TIROCINI PER DISABILI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TIROCINI PER DISABILI"

Transcript

1 Provincia di Avellino Settore Lavoro, Formazione, Politiche Sociali e Giovanili TIROCINI PER DISABILI Invito a manifestare interesse Obiettivi generali dell intervento La Provincia di Avellino, promuove il progetto Tirocini per disabili, che prevede la possibilità di attivare dei percorsi integrati di formazione on the job regolamentati dall art.18 della legge 196/97 (D.I. 25 marzo 1998 n 142) e dal Manuale di Gestione F.S.E.: norme di programmazione e gestione per l attuazione del Programma Operativo Regionale Capitolo 8 punto 8.7 (di seguito chiamati anche, per brevità tirocini ). Tali percorsi si configurano quale strumento di sostegno all inserimento lavorativo di giovani disoccupati/inoccupati disabili, 18 e 35 anni d età, con disabilità oltre il 67%, che vivono nella Provincia di Avellino. Il finanziamento complessivo è pari a ,00 comprensivo della borsa al tirocinante e degli oneri assicurativi. Il costo dei tirocini è a totale carico della Provincia di Avellino sulla base delle risorse trasferite dalla Regione Campania. E prevista l attivazione di n 20 (venti) tirocini formativi di cui n 5 (cinque) affidati al Piano Sociale di Zona AV/2. Riepilogo costi per singolo tirocinante Costo borsa (importo per singolo mese) 400,00 x tirocinante Mesi Costo borsa (importo per 6 mesi) Oneri RCA per singolo tirocinante Oneri INAIL per singolo tirocinante Costo totale per singolo tirocinante ,00 100,00 100, ,00 L intervento si pone gli obiettivi di: 1. offrire ai giovani un'esperienza di formazione on the job in grado di far loro acquisire le competenze richieste, rispetto ai ruoli professionali ricoperti nel corso dei tirocini, nell organizzazione ospitante e di favorire il successivo inserimento nel mondo del lavoro; 2. individuare organizzazioni che dichiarino la propria disponibilità a trasferire conoscenze e competenze a giovani tirocinanti anche impiegando esperti senior che svolgono una funzione di tutor a supporto delle attività di tirocinio; 3. individuare organizzazioni sensibili ai problemi dei giovani nell area del disagio sociale e disponibili ad attivare percorsi sperimentali di tirocinio anche nei confronti di soggetti a rischio di esclusione. 1

2 Tipologia/requisiti di partecipazione delle organizzazioni 1) Sede operativa dell organizzazione ospitante nella Provincia di Avellino; 2) Appartenenza a una delle seguenti tipologie: 2.a) Imprese, Consorzi, Cooperative: Imprese individuali, Società di persone; Società di capitali; Società cooperative; Consorzi fra imprese; Società consortili; Studi associati e Studi Professionali. Appartenenti ai seguenti settori di attività (Cod. ATECO 2002): (D) Attività Manifatturiere; (K) Attività Immobiliari, Noleggio, Informatica, Ricerca, Servizi alle Imprese - limitatamente ai codici attività del gruppo 72 - Informatica e Attività Connesse; (H) Alberghi e Ristoranti - limitatamente ai codici attività dei gruppi: Alberghi, Campeggi ed altri alloggi per brevi soggiorni, Ristoranti; (I) Trasporti, Magazzinaggio e Comunicazioni - limitatamente ai codici attività del gruppo Attività delle agenzie di viaggio e degli operatori turistici. 2.b) Organizzazioni del terzo settore: Cooperative sociali di tipo A e di tipo B e loro Consorzi, Fondazioni e Associazioni La limitazione relativa alla condizione di appartenenza ai settori di attività sopra individuati non opera nei confronti delle organizzazioni del terzo settore. 3) Rispetto delle seguenti condizioni: a) Non aver effettuato, nei 12 mesi precedenti alla data di presentazione della domanda, licenziamenti e/o apertura di C.I.G.S. di dipendenti di professionalità identiche a quelle degli aspiranti tirocinanti, né di effettuarne per il periodo di svolgimento del tirocinio; b) non aver in corso e non aver attivato, nei 12 mesi precedenti la data di presentazione della domanda, procedure concorsuali; c) essere in regola con le norme in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro; d) essere in regola con l applicazione del CCNL, con il versamento degli obblighi contributivi ed assicurativi; e) escludere dalla partecipazione ai tirocini parenti ed affini entro il secondo grado dell imprenditore o dei soci e/o degli amministratori; f) che non sussistono nei propri confronti cause di divieto, decadenza o sospensione di cui all'art.10 della Legge 575/65 e successive modificazioni, (in caso di società, la condizione deve riguardare tutti i soggetti di cui al D.P.R. 252/98 art.2); g) di non essere sottoposto/a ad alcuna misura di prevenzione e di non essere a conoscenza dell esistenza, a proprio carico, di procedimenti in corso ai sensi della succitata legge; h) che non sussistono le cause di esclusione di cui all'art.1 bis comma 14 della Legge 383/2001 e di non essere destinatario di sanzioni interdittive di cui al D.Lgs. 231/2001 o di altre sanzioni interdittive limitative, in via temporanea o permanente, della capacità di contrattare con la pubblica amministrazione; i) di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili (Legge 68/99) e di rispettare gli obblighi di copertura della relativa quota di riserva. Condizioni/obblighi delle Organizzazioni Ai sensi dell art.1 comma 3, D.M. 142/98, il numero massimo di tirocinanti che può essere ospitato è rapportato al numero degli occupati del soggetto ospitante ed è disciplinato secondo le seguenti disposizioni: a) un tirocinante, se il datore di lavoro ha non più di 5 (cinque) dipendenti a tempo indeterminato; 2

3 b) non più di 2 (due) tirocinanti contemporaneamente, se il datore di lavoro ha un numero di dipendenti a tempo indeterminato compreso tra 6 (sei) e 19 (diciannove); c) se il datore di lavoro ha più di 20 (venti) dipendenti a tempo indeterminato, i tirocinanti dovranno essere in misura non superiore al 10% (dieci per cento) dei suddetti dipendenti contemporaneamente, secondo le modalità e i criteri di calcolo previsti dalla Circolare del Ministero del Lavoro n 92 del 15 luglio Nel calcolo dei limiti numerici di cui ai punti a) b) c), vanno computati gli eventuali tirocinanti in atto presenti presso le strutture dei datori di lavoro. E previsto un limite massimo di n 5 tirocinanti per ciascun soggetto ospitante; per le Associazioni il limite massimo è di n 1 tirocinante. Limitatamente alle Organizzazioni del terzo settore (Cooperative sociali di tipo A e di tipo B e loro Consorzi, Fondazioni e Associazioni) prive di dipendenti è consentito il ricorso all istituto della work experience ex Capitolo 8 punto del Manuale di Gestione F.S.E.: norme di programmazione e gestione per l attuazione del Programma Operativo Regionale approvato con Decreto Dirigenziale n 198 del 18/07/06, pubblicato sul B.U.R.C. n 34 del 31/07/06 per un numero massimo di un allievo. Destinatari ed Interventi finanziati L intervento è destinato ai giovani disabili residenti nella Provincia di Avellino e iscritti ai Centri per l Impiego dislocati sul territorio provinciale, di età compresa tra 18 e 35, con una percentuale di disabilità superiore al 67%. Sono finanziati tirocini formativi della durata massima di 6 mesi mediante una borsa lavoro riconosciuta a ciascun tirocinante e pari a 400,00 (quattrocento/00) mensili al lordo delle ritenute di legge a condizione che il tirocinante non superi il 25% di assenze rilevate su base mensile. L importo sarà erogato su base trimestrale. Non sono ammissibili tirocini da realizzare con persone che abbiano già avuto in precedenza rapporti di lavoro con l organizzazione ospitante, ovvero abbiano già svolto un tirocinio formativo presso lo stesso datore di lavoro. Procedure e Modalità di attuazione del tirocinio 1. Il tirocinio (o la work experience) ha una finalità formativa e non costituisce un rapporto di lavoro. 2. La selezione dei tirocinanti, così come dei soggetti ammessi a partecipare alla work experience, è in capo alle organizzazioni che provvederanno ad indicare i nominativi dei soggetti in possesso dei requisiti di cui sopra. 3. La Provincia di Avellino eroga una dote a ciascun partecipante (sia in tirocinio che in work experience), la Borsa Work, pari ad 400,00 (quattrocento/00) mensili. I beneficiari sono assicurati a carico della Provincia di Avellino contro gli infortuni sul lavoro e per i danni che potrebbero arrecare a terzi nello svolgimento del tirocinio. 4. In caso di assunzione del giovane effettuato prima della fine del percorso con contratto di lavoro subordinato di durata superiore ai 12 mesi, l importo residuo della borsa lavoro potrà essere erogato direttamente al soggetto ospitante previa verifica della documentazione. 5. I Soggetti ospitanti dovranno stipulare con il Soggetto promotore Provincia di Avellino una Convenzione che regola i rapporti tra i due soggetti. 6. La Provincia di Avellino garantisce un servizio di assistenza tecnica alle organizzazioni: a) ex ante: nella fase di realizzazione dei progetti dei tirocinio e di facilitazione rispetto alla relazione con i Centri per l Impiego; b) in itinere ed ex post: mediante l impiego di tutor che realizzano presso ogni organizzazione un servizio di tutoraggio professionale e di integrazione sociale dei partecipanti e assistono l organizzazione nella gestione documentale del tirocinio. 3

4 7. I Centri per l Impiego territorialmente competenti: a) contribuiranno alla promozione dell intervento e a quant altro di loro competenza con particolare riferimento alla certificazione dello status dei tirocinanti e alla assunzione degli impegni presi nell ambito della stipula del Patto di Servizio; b) forniranno tutta l assistenza tecnica e procedurale per la realizzazione dei tirocini, favorendo l incrocio domanda/offerta di lavoro e attivando, ove richiesto dalle aziende ospitanti, procedure di preselezione mediante l acquisizione dei curricula dei candidati Modalità per la presentazione delle domande Le organizzazioni interessate a partecipare all intervento devono presentare la seguente documentazione, redatta su carta intestata, debitamente timbrata e sottoscritta dal legale rappresentante: Atto di candidatura (allegato 1); Scheda Nominativa Tirocinante (allegato 2); Scheda progetto formativo e di orientamento del soggetto/i tirocinante/i (allegato 3); Certificato Iscrizione CCIAA in originale, non antecedente ultimo trimestre; Copia statuto e atto costitutivo o iscrizione Albo o collegio professionale; Iscrizione al Centro per l Impiego del/i candidato/i tirocinante/i e documento di riconoscimento in corso di validità. La modulistica è disponibile presso: Centro Impiego di Avellino, Via Pescatori, Avellino tel e sul seguente sito: L utilizzo della modulistica è vincolante ai fini della partecipazione al progetto; il mancato utilizzo della modulistica allegata al presente avviso o l errata compilazione della stessa costituisce causa di esclusione dalla partecipazione al progetto. La documentazione dovrà pervenire in busta chiusa, entro le ore del al seguente indirizzo: Centro Impiego di Avellino, Via Pescatori, Avellino, e consegnata direttamente a mano. Sul plico deve essere riportata la seguente dicitura: Progetto Tirocini in Provincia di Avellino Tirocinanti richiesti n... Le domande saranno esaminate in base ai seguenti criteri di valutazione: CRITERI Punteggio Coerenza del Progetto Formativo rispetto al profilo del tirocinante e alla mansione richiesta 40 Qualità del progetto formativo 40 Integrazione economica azienda ospitante 15 Diploma di laurea 5 Le graduatorie saranno pubblicate presso il Centro Impiego di Avellino, Via Pescatori, Avellino, e sul seguente sito: Sarà ammesso ricorso motivato scritto, entro 5 (cinque) giorni dalla data di pubblicazione delle graduatorie, indirizzato al Centro Impiego di Avellino, Via Pescatori, Avellino. Il ricorso sarà esaminato e le motivazioni saranno comunicate entro 3 (tre) giorni. L assegnazione delle Borse Work ai beneficiari avviene fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Procedure di controllo 1. La Provincia di Avellino, durante ed alla conclusione del periodo di tirocinio (o work experience), compie delle verifiche sullo stato di attuazione dei progetti presentati richiedendo informazioni, atti o documenti e disponendo, se necessario, appositi controlli; 4

5 2. In caso di rinuncia da parte del beneficiario, il Soggetto ospitante è tenuto, entro trenta giorni, alla sua sostituzione per il periodo residuo. Tale autorizzazione dovrà essere preventivamente autorizzata dalla Provincia di Avellino. Informativa privacy Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. 196/2003, i dati personali richiesti saranno trattati esclusivamente per istruire le domande di partecipazione. In caso di ammissione, i dati saranno comunicati ai soggetti istituzionali a cui per legge competono funzioni assicurative e previdenziali. Il trattamento dei dati sarà effettuato su supporto cartaceo e/o informatico con modalità in grado di tutelarne la riservatezza. In ogni momento potranno essere esercitati i diritti di cui all art. 7 del D. Lgs. 196/2003, scrivendo al Provincia di Avellino Settore Lavoro, Formazione, Istruzione, Politiche Sociali e Giovanili- Via Pescatori, Avellino. Titolare del trattamento è la Provincia di Avellino, cui competono tutte le decisioni in merito alle finalità e modalità del trattamento. le candidature prive del consenso al trattamento non potranno essere prese in considerazione.- Il presente avviso pubblico non è vincolante per la Provincia di Avellino che si riserva la facoltà di revoca del medesimo in qualunque momento. In caso di revoca, i candidati non potranno vantare alcun diritto nei confronti della Provincia di Avellino. Avellino, lì Il Dirigente del Settore Dr. Arturo Bisceglie Progetto 5

6 TiROCiNi PER DISABILI in PROVINCIA DI AVELLINO ALLEGATI: Allegato 1 Allegato 2 Allegato 3 ATTO DI CANDIDATURA SCHEDA NOMINATIVA TIROCINANTE SCHEDA PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO 6

7 ALLEGATO 1) Progetto TiROCiNi PER DISABILI in PROVINCIA DI AVELLINO ATTO DI CANDIDATURA (da redigere su carta intestata da parte del rappresentante legale del Soggetto Ospitante) Spett.le Provincia di Avellino - Progetto Tirocini per disabili in Provincia di Avellino - Settore Lavoro, Formazione, Istruzione, Politiche Sociali e Giovanili Via Pescatori 93, Avellino Oggetto: adesione all invito a manifestare interesse nell ambito dell intervento denominato Tirocini per disabili in Provincia di Avellino La/Il, con sede legale in (indirizzo, telefono, fax, ), con sede operativa in (indirizzo, telefono, fax, ), Partita IVA/Codice Fiscale, esercente l attività di, codice Ateco, (in caso di più settori di attività, indicare quello prevalente per il quale si richiede il tirocinio) Nr. iscr. Camera di Commercio, nr. iscr. Ordine o Collegio professionale, altro:, Precisare la natura giuridica del Soggetto Ospitante, 7

8 Rappresentante legale, nato/a a, il, Codice Fiscale, indirizzo, (allegare fotocopia firmata del documento di riconoscimento del rappresentante legale) CHIEDE di aderire all avviso rivolto alle organizzazioni interessate a sottoscrivere Schema di Convenzione con la Provincia di Avellino per l attivazione di tirocini formativi di cui al Progetto Tirocini per disabili in Provincia di Avellino DICHIARA che il tirocinio formativo riguarda il/i tirocinante/i: 1) NOME E COGNOME SETTORE PRODUTTIVO: 2) NOME E COGNOME SETTORE PRODUTTIVO: 3) NOME E COGNOME SETTORE PRODUTTIVO: 4) NOME E COGNOME SETTORE PRODUTTIVO: 5) NOME E COGNOME SETTORE PRODUTTIVO: di avere, n dipendenti totali assunti a tempo indeterminato, alla data di presentazione dell atto di candidatura; 8

9 di avere, nella sede aziendale in cui si richiede di far svolgere il/i tirocinio/i, n tirocinanti già attivi; di non aver effettuato nei 12 mesi precedenti alla data di presentazione della domanda licenziamenti e/o apertura di C.I.G.S. di dipendenti di professionalità identiche a quelle degli aspiranti tirocinanti, né di effettuarne per il periodo di svolgimento del tirocinio; di essere in regola con le norme e gli adempimenti previsti dalle disposizioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro; di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili (Legge , n. 68) e di rispettare gli obblighi di copertura della relativa quota di riserva; che non sussistono nei propri confronti cause di divieto, decadenza o sospensione di cui all'art.10 della Legge n. 575/1965 e successive modificazioni, (in caso di società, la condizione deve riguardare tutti i soggetti di cui al D.P.R. 252/1998 art.2); di non essere sottoposto/a ad alcuna misura di prevenzione e di non essere a conoscenza dell esistenza, a proprio carico, di procedimenti in corso ai sensi della succitata legge; che non sussistono le cause di esclusione di cui all'art.1 bis comma 14 della Legge 18/10/2001 n 383 e di non essere destinatario di sanzioni interdittive di cui al D.Lgs. n 231/2001 o di altre sanzioni interdittive limitative, in via temporanea o permanente, della capacità di contrattare con la pubblica amministrazione; di aver individuato il/i tirocinante/i escludendo dalla partecipazione ai tirocini: parenti ed affini entro il secondo grado; persone che abbiano già avuto in precedenza rapporti di lavoro con l organizzazione ospitante, ovvero abbiano già svolto un tirocinio formativo presso lo stesso datore di lavoro. di essere in regola con i pagamenti previdenziali a qualsiasi titolo dovuti; di aver letto e di impegnarsi ad osservare le condizioni di attuazione esplicitate nell avviso. data timbro e firma leggibile Ai sensi del D. Lgs. 196/2003, vista l informativa sul trattamento dei dati presente nell avviso pubblico di riferimento, il sottoscritto autorizza il trattamento dei dati forniti con il presente moduto e dichiara di essere consapevole che le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l uso di atti falsi comportano l applicazione delle sanzioni penali previste dagli artt. 75 e 76 del D.P.R. n 445/2000, e la decadenza dai benefici eventualmente conseguiti. data timbro e firma leggibile (allegare fotocopia firmata del documento di riconoscimento del rappresentante legale) 9

10 Progetto TiROCiNi PER DISABILI in PROVINCIA DI AVELLINO ALLEGATO 2) SCHEDA NOMINATIVA TIROCINANTE (da compilare e firmare da parte di ciascun tirocinante) A) ATTO DI ADESIONE Il/la sottoscritto/a iscritto al CPI ed al collocamento disabili di aspirante tirocinante al percorso formativo previsto dal progetto Tirocini per disabili in Provincia di Avellino presso l Organizzazione: (Denominazione Soggetto Ospitante) con sede in DICHIARA di aderire al progetto di tirocinio formativo e di orientamento di cui all art. 18 della Legge 196/97 e dal D.M. 25 marzo 1998 n 142, così come previsto dall avviso del Progetto Tirocini per disabili in Provincia di Avellino rivolto alle organizzazioni, nonché di condividere gli obiettivi e le modalità di svolgimento del progetto stesso o in alternativa di aderire al percorso di work experience ex Capitolo 8 punto del Manuale di Gestione F.S.E.: norme di programmazione e gestione per l attuazione del Programma Operativo Regionale, così come previsto dall avviso del Progetto Tirocini per disabili in Provincia di Avellino rivolto alle organizzazioni, nonché di condividere gli obiettivi e le modalità di svolgimento del progetto stesso 10

11 di non essere parente ed affine entro il secondo grado del legale rappresentante dell organizzazione ospitante; di non aver avuto in precedenza rapporti di lavoro con l organizzazione ospitante, ovvero già svolto un tirocinio formativo presso lo stesso datore di lavoro data (allegare copia firmata del documento di riconoscimento del candidato tirocinante) firma leggibile B) INFORMAZIONI ANAGRAFICHE DEL TIROCINANTE NOME E COGNOME: LUOGO E DATA DI NASCITA: NAZIONALITA : CODICE FISCALE: RESIDENZA: N CAP CITTA : TELEFONO: DOMICILIO: N CAP CITTA : SERVIZIO MILITARE: ASSOLTO NON ASSOLTO ESENTE STATO CIVILE: CELIBE NUBILE CONIUGATO/A CARTA D IDENTITA : N SCADENZA: Il sottoscritto autorizza il trattamento dei dati personali ai sensi della D.Lgs. n 196/2003. Data Firma 11

12 C) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI Resa ai sensi degli artt. 46, 75 e 76 del D.P.R. 28/12/2000 n 445 Il/la sottoscritto/a nato/a a il consapevole delle sanzioni penali e conseguenze previste dagli artt. 75 e 76 del D.P.R. n 445/2000, nel caso di mendaci dichiarazioni, falsità negli atti, uso o esibizione di atti falsi o contenenti dati non più rispondenti a verità, sotto la propria personale responsabilità DICHIARA di essere in possesso dei seguenti requisiti, di cui all avviso di manifestazione di interesse relativo al Progetto Tirocini per disabili in Provincia di Avellino: a) Residenza nella Provincia di Avellino: b) Iscrizione CPI c) Iscrizione al Collocamento disabili d) Di avere un età compresa tra 18 e 35 anni d) Di avere una disabilità superiore al 67% Luogo e data IL DICHIARANTE (allegare curriculum vitae in formato europeo firmato dal tirocinante con autorizzazione al trattamento dei dati personali ex D. Lgs.. 196/03(i c.v. privi dell autorizzazione non potranno essere presi in considerazione e saranno, quindi, cestinati) si riporta di seguito format da utilizzare) 12

13 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome [COGNOME, Nome, e, se pertinente, altri nomi ] Indirizzo [ Numero civico, strada o piazza, codice postale, città, paese ] Telefono Fax Nazionalità Data di nascita [ Giorno, mese, anno ] ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità [ Iniziare con le informazioni più recenti ed elencare separatamente ciascun impiego pertinente ricoperto. ] ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) [ Iniziare con le informazioni più recenti ed elencare separatamente ciascun corso pertinente frequentato con successo. ] 13

14 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. MADRELINGUA [ Indicare la madrelingua ] ALTRE LINGUA [ Indicare la lingua ] Capacità di lettura [ Indicare il livello: eccellente, buono, elementare. ] Capacità di scrittura [ Indicare il livello: eccellente, buono, elementare. ] Capacità di espressione orale [ Indicare il livello: eccellente, buono, elementare. ] CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] PATENTE O PATENTI ULTERIORI INFORMAZIONI [ Inserire qui ogni altra informazione pertinente, ad esempio persone di riferimento, referenze ecc. ] ALLEGATI [ Se del caso, enumerare gli allegati al CV. ] 14

15 ALLEGATO 3) Progetto TiROCiNi PER DISABILI in PROVINCIA DI AVELLINO SCHEDA PROGETTO FORMATIVO E ORIENTAMENTO (da redigere per ciascun tirocinante richiesto) DATI SOGGETTIVI SOGGETTO OSPITANTE Denominazione Soggetto ospitante..... Sede del tirocinio Reparto/ufficio.... Via. Tel....Fax..... Rappresentante Legale. Referente del Progetto..... TUTOR AZIENDALE Nome e Cognome del Tutor aziendale.... Data e Luogo di nascita... tel fax. .. Titolo di studio Ruolo ricoperto all interno dell azienda.. TIROCINANTE Nome e Cognome del Tirocinante.. nato a il. residente in.. Titolo di studio 15

16 Codice Fiscale Attuale condizione: Età compresa tra i 18 e i 35 anni e iscritto al Collocamento disabili della Provincia di Avellino Disabilità superiore al 67% OBIETTIVI E MODALITA DI SVOLGIMENTO TIROCINI L aspirante tirocinante che ha aderito con la Scheda Nominativa Tirocinante (all. 2) agli obiettivi ed alle modalità di svolgimento del progetto di tirocinio formativo/work experience, è tenuto a: seguire le indicazioni dei tutor e a fare riferimento ad essi per qualsiasi esigenza di tipo organizzativo-didattico o ad altre evenienze; rispettare gli obblighi di riservatezza circa processi produttivi, prodotti od altre notizie relative all azienda di cui venga a conoscenza, sia durante che dopo lo svolgimento del tirocinio; rispettare i regolamenti aziendali e le norme in materia di igiene e sicurezza. INFORMAZIONI RELATIVE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE DEL CONTESTO PRODUTTIVO E ORGANIZZATIVO AZIENDALE NEL QUALE SI INSERISCE IL TIROCINANTE AREA DI ATTIVITA 16

17 AMBITO RELAZIONALE 17

18 PIANO FORMATIVO INDIVIDUALE OBIETTIVI GENERALI CONTENUTI GENERALI MANSIONE IN CUI SARA IMPEGNATO IL TIROCINANTE COMPETENZE ATTESE AL TERMINE DEL PERCORSO MODALITA DI SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO ATTREZZATURE E MACCHINARI DISPONIBILI PER IL TIROCINANTE 18

19 L impegno settimanale di partecipazione del tirocinante è di ore settimanali, articolate come riportato di seguito:., lì. Firma Tirocinante Firma Rappresentante legale Azienda 19

Progetto. Invito a manifestare interesse

Progetto. Invito a manifestare interesse Progetto TiROCiNiinCAMPANiA Invito a manifestare interesse Obiettivi generali dell intervento La Regione Campania, con l assistenza tecnica di Italia Lavoro s.p.a., promuove il progetto Tirocini in Campania,

Dettagli

Avviso pubblico di selezione per incarichi di Tutor on line A.A. 2013-2014 (Disposto del Dirigente Macrosettore Studenti 75/Assint del 26 luglio 2013)

Avviso pubblico di selezione per incarichi di Tutor on line A.A. 2013-2014 (Disposto del Dirigente Macrosettore Studenti 75/Assint del 26 luglio 2013) Avviso pubblico di selezione per incarichi di Tutor on line A.A. 2013-2014 (Disposto del Dirigente Macrosettore Studenti 75/Assint del 26 luglio 2013) Art. 1 E indetta una selezione per titoli e colloquio

Dettagli

N. CIG : Z9911DEA03 ALBO WEB d Istituto

N. CIG : Z9911DEA03 ALBO WEB d Istituto Prot. n 1481/C14 del 25.11.2014 Istituto Comprensivo Perugia 9 San Martino in Campo - Via del Papavero 2/4-06132 Perugia Telefono: 075/609621 - Fax: 075/609207 C.F.: 94152460542 C.M.: PGIC86500N e.mail

Dettagli

CON L EUROPA INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO

CON L EUROPA INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO CON L EUROPA INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO - ETTORE IACCARINO - Via Doglie, n 20 80056 Ercolano (NA) Tel. 081/739.02.22 Fax 081/732.25.04 e-mail namm27100t@istruzione.it Pec:

Dettagli

Dipartimento di Psicologia / Facoltà di Scienze della Formazione A V V I S O

Dipartimento di Psicologia / Facoltà di Scienze della Formazione A V V I S O Dipartimento di Psicologia / Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo / n. 1240 Del 24/10/2012 UOR CC RPA Carmelo Rusignuolo A V V I S O PER IL

Dettagli

Prot. n /C11 PON Avellino, 25/10/2013. All Albo pretorio della Scuola SEDE

Prot. n /C11 PON Avellino, 25/10/2013. All Albo pretorio della Scuola SEDE ISTITUZIONE EDUCATIVA P. COLLETTA SCUOLE PRIMARIE SECONDARIE I e II GRADO ( LICEO GINNASIO LICEO EUROPE1643102 Cod.Fisc.80009730641 E MAIL : AVVC01000E@istruzione.it; AVEE007003@istruzione.it; 83100 AVELLINO

Dettagli

Oggetto: Avviso di Mobilità ai sensi dell art. 30 del D.Lgs. 165/2001 e dell art. 57 del C.C.N.L. Comparto Università sottoscritto il 16/10/2008.

Oggetto: Avviso di Mobilità ai sensi dell art. 30 del D.Lgs. 165/2001 e dell art. 57 del C.C.N.L. Comparto Università sottoscritto il 16/10/2008. Ufficio Personale Tecnico-Amministrativo, CEL, Dirigenti Torino, 7/10/2015 Prot. 0014221_VII.3 Ai Direttori Generali delle Università Oggetto: Avviso di Mobilità ai sensi dell art. 30 del D.Lgs. 165/2001

Dettagli

All Albo Pretorio Al sito web

All Albo Pretorio Al sito web SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE SOLIMENA- DE LORENZO Via Nola,1 Nocera Inferiore (SA) TEL. 081-5176356FAX 081-3615856 Email: SAMM12100A@ISTRUZIONE.IT Sito Web: WWW.SMSSOLIMENA.GOV.IT PON Competenze

Dettagli

Il Collegio Universitario ARCES dispone:

Il Collegio Universitario ARCES dispone: Oggetto: Avviso di selezione per un (1) incarico di collaborazione a progetto da attribuire all interno del Master in NEUROSCIENZE E ALTA FORMAZIONE DOCENTE DI LS (LINGUA STRANIERA): Esperto in orientamento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BANDO DI MOBILITA' ESTERNA Div. IV /2/ AC/CS/cg Ai Direttori Generali delle Università LORO SEDI usn Prat. 8819148 38/87/2915 A Tutte le Pubbliche Amministrazioni LORO

Dettagli

ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO WORK EXPERIENCE PER FAVORIRE L INSERIMENTO OCCUPAZIONALE DI PERSONE DISABILI E DI SOGGETTI SVANTAGGIATI

ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO WORK EXPERIENCE PER FAVORIRE L INSERIMENTO OCCUPAZIONALE DI PERSONE DISABILI E DI SOGGETTI SVANTAGGIATI AVVISO PUBBLICO WORK EXPERIENCE PER FAVORIRE L INSERIMENTO OCCUPAZIONALE DI PERSONE DISABILI E DI SOGGETTI SVANTAGGIATI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ASPIRANTI SOGGETTI OSPITANTI Il/La sottoscritto/a, nato/a

Dettagli

OGGETTO: BANDO DI SELEZIONE AD EVIDENZA PUBBLICA ESPERTO DI MADRE LINGUA INGLESE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

OGGETTO: BANDO DI SELEZIONE AD EVIDENZA PUBBLICA ESPERTO DI MADRE LINGUA INGLESE IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO STATALE " Raffaele Lombardi Satriani " Sede centrale -Liceo Scientifico Petilia Policastro con sedi staccate: Liceo linguistico Liceo delle Scienze Umane di Mesoraca Liceo Scientifico Statale

Dettagli

REGIONE CAMPANIA Settore Sperimentazione, Informazione, Ricerca e Consulenza in Agricoltura Centro Direzionale Isola A/6-13 piano 80143 Napoli

REGIONE CAMPANIA Settore Sperimentazione, Informazione, Ricerca e Consulenza in Agricoltura Centro Direzionale Isola A/6-13 piano 80143 Napoli ALLEGATO 1 MODULO ISTANZA D ISCRIZIONE REGIONE CAMPANIA Settore Sperimentazione, Informazione, Ricerca e Consulenza in Agricoltura Centro Direzionale Isola A/6-13 piano 80143 Napoli ISTANZA PER MANIFESTARE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE DI CIRCOLO DI BUSTO ARSIZIO 21052 BUSTO ARSIZIO - Piazzale Prof. G. Solaro,3 (D.P.G.R. N. 70625 del 22.12.

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE DI CIRCOLO DI BUSTO ARSIZIO 21052 BUSTO ARSIZIO - Piazzale Prof. G. Solaro,3 (D.P.G.R. N. 70625 del 22.12. AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE DI CIRCOLO DI BUSTO ARSIZIO 21052 BUSTO ARSIZIO - Piazzale Prof. G. Solaro,3 (D.P.G.R. N. 70625 del 22.12.1997) Posiz. d'archivio 04.15.01.11 Prot. n. 30359 del 19.11.2012

Dettagli

CONSIDERATO l esito negativo della ricognizione interna effettuata in data 6 agosto 2013 prot. n. 360/2013;

CONSIDERATO l esito negativo della ricognizione interna effettuata in data 6 agosto 2013 prot. n. 360/2013; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA TUSCIA ----------------------------- DISUCOM Dipartimento di Scienze Umanistiche della Comunicazione e del Turismo DISPOSTO N. 15/2013 AVVISO DI SELEZIONE PER AFFIDAMENTO DI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PER LA SORVEGLIANZA MEDICA DEL PERSONALE ESPOSTO A RADIAZIONI IONIZZANTI - MEDICO AUTORIZZATO.

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PER LA SORVEGLIANZA MEDICA DEL PERSONALE ESPOSTO A RADIAZIONI IONIZZANTI - MEDICO AUTORIZZATO. AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PER LA SORVEGLIANZA MEDICA DEL PERSONALE ESPOSTO A RADIAZIONI IONIZZANTI - MEDICO AUTORIZZATO. L Azienda Ospedaliera S. Anna e S. Sebastiano di Caserta intende

Dettagli

Bando di selezione emanato con D.D. n. 91218 (153 del 17 novembre 2014

Bando di selezione emanato con D.D. n. 91218 (153 del 17 novembre 2014 Bando di selezione emanato con D.D. n. 91218 (153 del 17 novembre 2014 Art. 1. Oggetto del Bando È attivato presso il Centro servizi di Ateneo per la valorizzazione della ricerca e la gestione dell incubatore

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ESPERTI ESTERNI. Il Liceo Antonio Rosmini di Trento Rappresentato legalmente dal Dirigente Scolastico

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ESPERTI ESTERNI. Il Liceo Antonio Rosmini di Trento Rappresentato legalmente dal Dirigente Scolastico All Albo dell Istituto Al Sito web della scuola A tutti gli interessati AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ESPERTI ESTERNI Il Liceo Antonio Rosmini di Trento Rappresentato legalmente dal Dirigente Scolastico

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GIOVANNI FALCONE

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GIOVANNI FALCONE ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GIOVANNI FALCONE LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO SCIENTIFICO LICEO CLASSICO Barrafranca ISTITUTO PROFESSIONALE per i Servizi Commerciali Valguarnera REGIONE

Dettagli

Avviso di selezione per il conferimento di due incarichi di collaborazione coordinata e continuativa nell ambito del progetto Life + Brave

Avviso di selezione per il conferimento di due incarichi di collaborazione coordinata e continuativa nell ambito del progetto Life + Brave Avviso di selezione per il conferimento di due incarichi di collaborazione coordinata e continuativa nell ambito del progetto Life + Brave In esecuzione del decreto del Direttore Generale Dr. Umberto Benezzoli

Dettagli

Prot. n. 5710 /C 14 San Donà di Piave, 29/11/2013

Prot. n. 5710 /C 14 San Donà di Piave, 29/11/2013 LICEO CLASSICO STATALE «E.MONTALE» con Sezione di Linguistico 30027 SAN DONÀ DI PIAVE (Venezia) Viale Libertà, 28 Tel. 0421/52166 Fax 0421/55141 Cod. fis. 84003580275 www.liceomontale.it E-mail: info@liceomontale.it

Dettagli

Ai Direttori Generali /Amministrativi delle Università LORO SEDI. e, p. c.: Alle Organizzazioni Sindacali Alle Rappresentanze Sindacali Unitarie

Ai Direttori Generali /Amministrativi delle Università LORO SEDI. e, p. c.: Alle Organizzazioni Sindacali Alle Rappresentanze Sindacali Unitarie POS. v Ai Direttori Generali /Amministrativi delle Università LORO SEDI A Tutte le Pubbliche Amministrazioni LORO SEDI e, p. c.: Alle Organizzazioni Sindacali Alle Rappresentanze Sindacali Unitarie Oggetto:

Dettagli

LICEO CLASSICO STATALE P. COLLETTA Via Scandone, 2 83100 AVELLINO Tel. 0825/16433341-5 Fax 0825/1643342 www.liceocolletta.it

LICEO CLASSICO STATALE P. COLLETTA Via Scandone, 2 83100 AVELLINO Tel. 0825/16433341-5 Fax 0825/1643342 www.liceocolletta.it LICEO CLASSICO STATALE P. COLLETTA Via Scandone, 2 83100 AVELLINO Tel. 082/16433341- Fax 082/1643342 www.liceocolletta.it Prot. n. 2731/C43 Avellino, 1/09/201 Alle Istituzioni Scolastiche della Provincia

Dettagli

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI 1 E 2 GRADO VIA VIGNA DEL PRINCIPE 88816 STRONGOLI POR FSE CALABRIA 207/2013

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI 1 E 2 GRADO VIA VIGNA DEL PRINCIPE 88816 STRONGOLI POR FSE CALABRIA 207/2013 Unione Europea Fondo Sociale Europeo Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Affari Internazionali ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA

Dettagli

AZIONE DI SISTEMA WELFARE TO WORK PER LE POLITICHE DI REIMPIEGO

AZIONE DI SISTEMA WELFARE TO WORK PER LE POLITICHE DI REIMPIEGO PROVINCIA DI PORDENONE AZIONE DI SISTEMA WELFARE TO WORK PER LE POLITICHE DI REIMPIEGO Interventi di sostegno per tirocini finalizzati all inserimento/reinserimento lavorativo di disoccupati over 50 non

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE VALENTINO DE FAZIO

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE VALENTINO DE FAZIO ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE VALENTINO DE FAZIO via Leonardo da Vinci 88046 Lamezia Terme (CZ) tel.: 096821119 fax: 0968441786 www.itedefazio.it cztd04000t@pec.istruzione.it Prot. n. 6178 Lamezia

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GIOVANNI FALCONE

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GIOVANNI FALCONE ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GIOVANNI FALCONE LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO SCIENTIFICO LICEO CLASSICO Barrafranca ISTITUTO PROFESSIONALE per i Servizi Commerciali Valguarnera Prot.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CREAZIONE DI UN ELENCO DI COLLABORATORI. Il Consorzio

AVVISO PUBBLICO PER LA CREAZIONE DI UN ELENCO DI COLLABORATORI. Il Consorzio CONSORZIO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE E PER L'EDUCAZIONE PERMANENTE www.cfpcons.lodi.it AVVISO PUBBLICO PER LA CREAZIONE DI UN ELENCO DI COLLABORATORI Il Consorzio ai fini del conferimento incarichi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BANDO DI MOBILITA' ESTERNA Div. IV /2/ AC/ cg USM prot. 8810152 28/84/2815 Ai Direttori Generali delle Università LORO SEDI A Tutte le Pubbliche Amministrazioni LORO SEDI

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO Atti 1657/2008 all. 11 Milano, 7 Gennaio 2009 AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO - Determinazione del Direttore Generale n. 2834 del 18.12.2008 - ART.

Dettagli

Provincia di Ravenna

Provincia di Ravenna Provincia di Ravenna Bando per l assegnazione ai datori di lavoro pubblici e privati di contributi all assunzione di persone in situazione di disagio sociale e di donne prive di lavoro e per l assegnazione

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L INDIVIDUAZIONE DI N. 1 RISORSA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L INDIVIDUAZIONE DI N. 1 RISORSA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI OGGETTO: AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L INDIVIDUAZIONE DI N. 1 RISORSA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI CONSULENZA SU "VALUTAZIONE DI ECO COMPATIBILITA' ED USO DI RESIDUI DI PESCATO NELLA MOLLUSCHICOLTURA

Dettagli

SELEZIONE PERSONALE INTERNO Tutor didattici, Tutor d obiettivo, Facilitatore e Referente valutazione PON 2010-2011

SELEZIONE PERSONALE INTERNO Tutor didattici, Tutor d obiettivo, Facilitatore e Referente valutazione PON 2010-2011 Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per la programmazione D.G. per gli affari internazionali Ufficio IV Programmazione e gestione fondi strutturali europei e nazionali per lo sviluppo e la

Dettagli

Allegato A) alla Determinazione Dirigenziale n.

Allegato A) alla Determinazione Dirigenziale n. Allegato A) alla Determinazione Dirigenziale n. del BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL PROGETTO INVESTI NEL LAVORO DI N. 20 TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO, IN AZIENDA, AI SENSI DELL ART.

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritto pubblico ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regione Lombardia n. 1/2003) Prot. n. 1653/2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Domanda di accreditamento Esente da imposta di bollo ai sensi dell art. 27 bis D.P.R. 642/72 e ss.mm.ii. Spett.le Comune di Priolo Gargallo Settore II

Dettagli

Si precisa, ai sensi dell art. 27 del D.Lgs. 198/2006, che i posti si intendono riferiti ad aspiranti dell'uno e dell'altro sesso.

Si precisa, ai sensi dell art. 27 del D.Lgs. 198/2006, che i posti si intendono riferiti ad aspiranti dell'uno e dell'altro sesso. Bando di mobilità volontaria ai sensi dell art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001 per la copertura di n. 4 posti di categoria giuridica C, a tempo indeterminato e pieno, profilo professionale Assistente servizi

Dettagli

AVVISO PUBBLICO N. 3/2015 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

AVVISO PUBBLICO N. 3/2015 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO Prot. n. 66/2015 AVVISO PUBBLICO N. 3/2015 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO Il CRdC Nuove Tecnologie per le Attività Produttive Società Consortile a responsabilità Limitata

Dettagli

delle Università LORO SEDI

delle Università LORO SEDI RIPARTIZIONE II PERSONALE SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA /* / A toma 19/11/2009 'rot0061323 Ai Direttori Amministrativi delle Università LORO SEDI Oggetto: Avviso di mobilità di comparto - Art. 46 del CCNL

Dettagli

SI RENDE NOTO. Art. 1 OGGETTO

SI RENDE NOTO. Art. 1 OGGETTO Padova, 21 ottobre 2014 Prot. n. 0002333 Cat. III Fasc. 1 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO INDETERMINATO DI ISTRUTTORE TECNICO AMMINISTRATIVO CATEGORIA

Dettagli

Articolo 1 Oggetto. Articolo 2 - Requisiti per l ammissione

Articolo 1 Oggetto. Articolo 2 - Requisiti per l ammissione Avviso di mobilità volontaria esterna riservato a dipendenti di amministrazioni pubbliche di cui all art. 1, comma 2, del D.Lgs. 165/2001 e soggette a vincoli diretti e specifici in materia di assunzione,

Dettagli

Allegato 1 AVVISO PROGETTO NUOVO PONTE GENERAZIONALE

Allegato 1 AVVISO PROGETTO NUOVO PONTE GENERAZIONALE Allegato 1 AVVISO PROGETTO NUOVO PONTE GENERAZIONALE 1 1. Premessa 1. Il presente intervento, promosso e finanziato dal Ministero del Lavoro (Decreti Direttoriali n. 481 del 25 giugno 2012 e n. 807 del

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA Bando di concorso per il conferimento di contributi per tirocini all estero nell ambito del Programma Leonardo da Vinci riservati a laureati dell Università degli Studi

Dettagli

Milano, 10 Novembre2014

Milano, 10 Novembre2014 Atti 1471/2014 All. Milano, 10 Novembre2014 AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO - Determinazione del Direttore Generale n. 2139 del 14.10.2014 - ART. 1

Dettagli

CITTÀ DI BARI Assessorato al Lavoro. Avviso pubblico

CITTÀ DI BARI Assessorato al Lavoro. Avviso pubblico CITTÀ DI BARI Assessorato al Lavoro Avviso pubblico BORSA LAVORO per tirocini formativi finalizzati allo sviluppo dell occupazione nelle imprese della provincia di Bari e riservato a giovani disoccupati

Dettagli

Istituto per le Applicazioni del Calcolo M. Picone

Istituto per le Applicazioni del Calcolo M. Picone BANDO N. 1/2015 DI EVIDENZA PUBBLICA PER L ATTIVAZIONE DI TRE TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO EXTRA-CURRICULARI DA SVOLGERSI PRESSO L ISTITUTO PER LE APPLICAZIONI DEL CALCOLO M. PICONE DEL CNR (IAC-CNR),

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE FARMACISTA COLLABORATORE

AVVISO DI SELEZIONE FARMACISTA COLLABORATORE AVVISO DI SELEZIONE Selezione pubblica per titoli ed esami per la creazione di una graduatoria dalla quale attingere per la copertura, con contratto PART TIME, a tempo indeterminato, di UN posto di: FARMACISTA

Dettagli

REGIONE CAMPANIA Azienda Sanitaria Locale Caserta Partita I.V.A. : 03519500619. Via Unità Italiana, 28 81100 CASERTA AVVISO PUBBLICO

REGIONE CAMPANIA Azienda Sanitaria Locale Caserta Partita I.V.A. : 03519500619. Via Unità Italiana, 28 81100 CASERTA AVVISO PUBBLICO REGIONE CAMPANIA Azienda Sanitaria Locale Caserta Partita I.V.A. : 03519500619. Via Unità Italiana, 28 81100 CASERTA AVVISO PUBBLICO PROCEDURA DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI INDIVIDUALI

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE "ENRICO DE NICOLA" Prot. n. 872/C14 Piove di Sacco, 09/02/2015. Alle Istituzioni Scolastiche All Albo On Line

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE ENRICO DE NICOLA Prot. n. 872/C14 Piove di Sacco, 09/02/2015. Alle Istituzioni Scolastiche All Albo On Line Prot. n. 872/C14 Piove di Sacco, 09/02/2015 Alle Istituzioni Scolastiche All Albo On Line OGGETTO: Bando di gara per il reclutamento di lettore di lingua inglese per attività di docenza. IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dettagli

IL DIRETTORE DEL SETTORE GESTIONE DEL PERSONALE

IL DIRETTORE DEL SETTORE GESTIONE DEL PERSONALE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE INFORMATICO CATEGORIA C, POSIZIONE ECONOMICA 1 IL DIRETTORE DEL SETTORE GESTIONE DEL

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore G.Ferraris - F.Brunelleschi AVVISO PUBBLICO

Istituto Istruzione Superiore G.Ferraris - F.Brunelleschi AVVISO PUBBLICO Istituto Istruzione Superiore G.Ferraris - F.Brunelleschi Via R. Sanzio, 187 50053 Empoli (FI) Tel. 0571 81041 Fax 0571 81042 www.iisferraris.it e-mail info@iisferraris.it Codice Fiscale n. 91017160481

Dettagli

IPIA MARIO ORSO CORBINO

IPIA MARIO ORSO CORBINO Regione Siciliana Con l Europa, investiamo nel vostro futuro IPIA MARIO ORSO CORBINO Via Verona 2 90047 Partinico PA tel. 091/8902015 - tel/fax 091/8906219 www.ipsiacorbino.it Prot. n. 4145 PARTINICO,

Dettagli

COLLEGIO GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI MILANO

COLLEGIO GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI MILANO COLLEGIO GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI MILANO Prot. N. 5108 del 22/12/2010 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI N. 1 POSTO

Dettagli

REGIONE CAMPANIA Azienda Sanitaria Locale Caserta Partita I.V.A. : 03519500619. Via Unità Italiana, 28 81100 CASERTA AVVISO PUBBLICO

REGIONE CAMPANIA Azienda Sanitaria Locale Caserta Partita I.V.A. : 03519500619. Via Unità Italiana, 28 81100 CASERTA AVVISO PUBBLICO REGIONE CAMPANIA Azienda Sanitaria Locale Caserta Partita I.V.A. : 03519500619. Via Unità Italiana, 28 81100 CASERTA AVVISO PUBBLICO PROCEDURA DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI INDIVIDUALI

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI DI LINGUA INGLESE E SPAGNOLA

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI DI LINGUA INGLESE E SPAGNOLA ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITÀ ALBERGHIERA SERVIZI COMMERCIALI E ODONTOTECNICI Via De Gasperi, n 302/304 84016 Pagani (SA) Tel -Fax 0815151982 - www.ipsarpittoni.it

Dettagli

Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego AVVISO PUBBLICO

Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego AVVISO PUBBLICO 1. PREMESSA Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego AVVISO PUBBLICO Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la Regione Siciliana Assessorato Regionale della famiglia,

Dettagli

Prot. n. 4746 Conversano, 15/10/2015

Prot. n. 4746 Conversano, 15/10/2015 Prot. n. 4746 Conversano, 15/10/2015 All USR BARI direzione-puglia@istruzione.it All USP BARI Ufficio III usp.ba@istruzione.it Ai Dirigenti degli Istituti Scolastici della Provincia All Università degli

Dettagli

MISURA B1 LINEE 2 E 5 DEL P.O.R. OBIETTIVO 3 F.S.E. 2000-2006

MISURA B1 LINEE 2 E 5 DEL P.O.R. OBIETTIVO 3 F.S.E. 2000-2006 Strategie di ricerca attiva Pagina 1 di 11 Come Presentarsi : la lettera di accompagnamento e il Curriculum Vitae Questa sezione è molto importante perché il curriculum vitae e lettera di accompagnamento

Dettagli

Requisiti per presentazione delle candidature :

Requisiti per presentazione delle candidature : SETTORE CULTURA TURISMO MODA ECCELLENZE AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI CANDIDATURE PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI DOCENTI DA UTILIZZARE COME MEMBRI DELLE COMMISSIONI GUDICATRICI D'ESAME DI

Dettagli

n. 1 posto di DIRIGENTE PSICOLOGO (Disciplina: Psicoterapia)

n. 1 posto di DIRIGENTE PSICOLOGO (Disciplina: Psicoterapia) AZIENDA SANITARIA LOCALE della PROVINCIA di LECCO CONCORSO PUBBLICO In esecuzione della deliberazione n. 572 adottata in data 15 dicembre 2011 è indetto pubblico concorso per titoli ed esami, in conformità

Dettagli

L AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

L AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI SPECIALISTA AMMINISTRATIVO E DI SUPPORTO (COMUNICAZIONE E MARKETING PUBBLICO) CAT. D1. L AREA RISORSE

Dettagli

Provincia Ogliastra PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati

Provincia Ogliastra PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati Provincia Ogliastra PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati Interventi di sostegno al reddito e di formazione per disoccupati privi di ammortizzatori sociali

Dettagli

AVVISO PUBBLICO (rif. Dipemi/Cococo/01/2015/Master)

AVVISO PUBBLICO (rif. Dipemi/Cococo/01/2015/Master) Bando di selezione pubblica, per titoli e colloquio, presso il Dipartimento di Economia Management, Istituzioni per il conferimento di n. 1 incarico di collaborazione coordinata e continuativa da espletarsi

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso. Dipartimento di Economia ANNO 2010

BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso. Dipartimento di Economia ANNO 2010 ID 2004949 DD. 18.11.2010 BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO presso Dipartimento di Economia ANNO 2010 Il termine ultimo di presentazione della domanda è: 16 dicembre

Dettagli

Verdi Cafaro ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE. Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado

Verdi Cafaro ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE. Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado Giuseppe Pasquale Verdi Cafaro ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado Sede centrale Via G. Verdi, n. 65-76123 Andria (BT) Telefono 0883 246.239 - Fax 0883-56.45.45

Dettagli

Possono partecipare all Avviso di selezione pubblica i candidati che sono in possesso dei seguenti requisiti: REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE

Possono partecipare all Avviso di selezione pubblica i candidati che sono in possesso dei seguenti requisiti: REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE Avviso di selezione pubblica, per titoli e prova colloquio, per il conferimento di incarichi professionali a tempo determinato, ex art. 15 octies D. L.gs. n. 502/92 e ss.mm.ii., a n. 4 Fisioterapisti,

Dettagli

SERVIZI PER IL CITTADINO Bando per disoccupati/e per l'accesso a n. 5 inserimenti lavorativi con borsa lavoro.

SERVIZI PER IL CITTADINO Bando per disoccupati/e per l'accesso a n. 5 inserimenti lavorativi con borsa lavoro. 17015 - CELLE LIGURE SERVIZI PER IL CITTADINO Bando per disoccupati/e per l'accesso a n. 5 inserimenti lavorativi con borsa lavoro. Si comunica che è pubblicato sul sito del Comune di Celle Ligure il disoccupati/e

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA REGIONALE ED INTERREGIONALE PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO N. 25 POSTI DI OPERATORE SOCIO SANITARIO CAT. B LIV.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Per la copertura di un posto di categoria C, a tempo pieno e indeterminato, profilo professionale Assistente servizi amministrativi e di supporto riservato esclusivamente ai

Dettagli

All Albo pretorio http://www.istitutogemelli.gov.it/albo/display.asp

All Albo pretorio http://www.istitutogemelli.gov.it/albo/display.asp Prot. n. 6708/S Sant Agnello, 11/11/14 All Albo pretorio http:///albo/display.asp Oggetto: Selezione pubblica per l affidamento dell incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Il

Dettagli

Prot. 2361/ARF3 Benevento, 05.09.2015

Prot. 2361/ARF3 Benevento, 05.09.2015 Liceo Scientifico ad opzione IGCSE Via S. Colomba, 52 BENEVENTO 0824.362718 0824.360947- mail:bnps010006@istruzione.it sito: www.liceorummo.gov.it pec: bnps010006@pec.istruzione.it CF:80002060624 Prot.

Dettagli

COMUNE DI PISOGNE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

COMUNE DI PISOGNE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE COMUNE DI PISOGNE AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA PER COPERTURA DI N. 2 POSTI A TEMPO INDERTERMINATO CON PRECEDENZA AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA (PROVINCE O CITTA METROPOLITANE)

Dettagli

DICHIARA: (ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/00)

DICHIARA: (ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/00) Il/La sottoscritto/a nato/a il a Prov Residente a CAP Prov via n. recapito telefonico recapito telefonico consapevole che l Amministrazione effettuerà i controlli previsti dalle norme vigenti, sulla veridicità

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 50 DEL 15 DICEMBRE 2008

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 50 DEL 15 DICEMBRE 2008 SOCIAL INNOVATION SERVICES S.p.a. - P.zza Matteotti,1 Napoli - Avviso di selezione pubblica per l assunzione categoria protetta legge 68/99 di n 6 addetti al trasporto disabili e n 1 impiegato amministrativo.

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO Che è indetto un bando con il quale la Provincia di Grosseto intende finanziare, con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA RAGUSA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA RAGUSA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA RAGUSA PROGETTO MISE/UNIONCAMERE N.105/2011 REALIZZAZIONE DI SERVIZI INTEGRATI PER FAVORIRE LA NASCITA DI NUOVE IMPRESE GIOVANILI E PER IL SOSTEGNO

Dettagli

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera Vista la determinazione dirigenziale n. 381 del 14/10/2014; visto l art.7 comma 6 del D.Lgs.165/01; visto il regolamento aziendale per il conferimento

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE Repertorio n. 909/2014 ALBO DIG Prot. N. 37951 del 18/09/2014 Tit. VII Cl. 16 Fascicolo BANDO DELLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI UN

Dettagli

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL CORSO ANNUALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO ANNO SCOLASTICO 2011

Dettagli

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera Vista la determinazione dirigenziale n. 289 del 29/08/2013 ; visto l art.7 comma 6 del D.Lgs.165/01; visto il regolamento aziendale per il conferimento

Dettagli

Prot. n 5176 Foggia, 26.10.2015

Prot. n 5176 Foggia, 26.10.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FOSCOLO-GABELLI Via Baffi n. 2/4 71121 Foggia Tel. 0881 743522 fax 0881 712334 C.M. FGIC86100G C.F. 80030630711 sito web: www.smsfoscolofg.it - e mail: fgic86100g@istruzione.it

Dettagli

È INDETTA. Articolo 1 - REQUISITI PER LA COSTITUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

È INDETTA. Articolo 1 - REQUISITI PER LA COSTITUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI E COLLOQUIO/PROVA PRATICA FINALIZZATA ALLA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE DI TECNICO AUDIO VIDEO PER L AUDITORIUM DEL COMUNE DI ARZACHENA, GESTITO

Dettagli

Prot. n. 2512 /C14d Bergamo, 10.07.2015

Prot. n. 2512 /C14d Bergamo, 10.07.2015 LICEO SCIENTIFICO STATALE "FILIPPO LUSSANA" V i a A n g e l o M a j, 1 2 4 1 2 1 B E R G A M O 035 237502 Fax: 035 236331 Sito e contatti: www.liceolussana.com Codice fiscale: 80026450165 Prot. n. 2512

Dettagli

COMUNE DI LEVERANO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI LEVERANO PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI LEVERANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE FINANZIARIO PERSONALE TRIBUTI AVVISO DI SELEZIONE PER PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE (MOBILITA ) TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE AI SENSI DELL ART. 30 DEL D.LGS.

Dettagli

Istituto Professionale di Stato

Istituto Professionale di Stato UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali Dipartimento 11 Istruzione, Alta Formazione Ricerca Scientifica REPUBBLICA ITALIANA Ministero dell Istruzione, dell Università e della

Dettagli

InnovaPuglia SpA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

InnovaPuglia SpA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA InnovaPuglia SpA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Per il conferimento di n. 2 incarichi di collaborazione a progetto o di collaborazione professionale riguardanti esperti nello sviluppo di siti Web. Art. 1

Dettagli

AVVISO PUBBLICO (rif. Dipemi/Occ/04/2015/Master)

AVVISO PUBBLICO (rif. Dipemi/Occ/04/2015/Master) Bando di selezione pubblica, per titoli, presso il Dipartimento di Economia Management, Istituzioni per il conferimento di n. 1 incarico di lavoro autonomo, per prestazione occasionale, da svolgere nell

Dettagli

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI 32 7.9.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 36 COMUNE DI QUARRATA (Pistoia) Selezione pubblica, per prove selettive, per chiamata nominativa di n. 1 Collaboratore Professionale Amministrativo

Dettagli

Vuoi vivere un esperienza di 4 mesi all estero?

Vuoi vivere un esperienza di 4 mesi all estero? Vuoi vivere un esperienza di 4 mesi all estero? Approfondire le tue conoscenze linguistiche e partecipare ad un tirocinio formativo nell ambito sociale? L Unione degli Assessorati, grazie al programma

Dettagli

n. 36 del 26 Maggio 2014

n. 36 del 26 Maggio 2014 AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 Centro Via Comunale del Principe 13/a 80145 Napoli CF Partita IVA 0632813211 - Avviso pubblico di mobilità regionale ed interregionale, per titoli e colloquio per la copertura

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI EVENTUALI INCARICHI ESTERNI LIBERO PROFESSIONALI A INFERMIERI PROFESSIONALI

AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI EVENTUALI INCARICHI ESTERNI LIBERO PROFESSIONALI A INFERMIERI PROFESSIONALI AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI EVENTUALI INCARICHI ESTERNI LIBERO PROFESSIONALI A INFERMIERI PROFESSIONALI Si rende noto che questo Ente in esecuzione della Determinazione

Dettagli

PROVINCIA DI PORDENONE Medaglia d oro al V.M. www.provincia.pordenone.it Largo San Giorgio, 12 33170 Pordenone

PROVINCIA DI PORDENONE Medaglia d oro al V.M. www.provincia.pordenone.it Largo San Giorgio, 12 33170 Pordenone PROVINCIA DI PORDENONE Medaglia d oro al V.M. www.provincia.pordenone.it Largo San Giorgio, 12 33170 Pordenone AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE ESTERNO

Dettagli

Direzione Risorse Umane D I R I G E N T E

Direzione Risorse Umane D I R I G E N T E Direzione Risorse Umane AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA AI SENSI DELL ART. 30 DEL D.LGS. 165/2001 A N. 10 POSTI DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO (CAT. C) RISERVATO AI DIPENDENTI A TEMPO INDETERMINATO DELLE

Dettagli

Prot. n. 969 /C14d Bergamo, 11.03.2015

Prot. n. 969 /C14d Bergamo, 11.03.2015 LICEO SCIENTIFICO STATALE "FILIPPO LUSSANA" V i a A n g e l o M a j, 1 2 4 1 2 1 B E R G A M O 035 237502 Fax: 035 236331 Sito e contatti: www.liceolussana.com Codice fiscale: 80026450165 Prot. n. 969

Dettagli

CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica. Bando di Selezione

CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica. Bando di Selezione CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica Bando di Selezione per il conferimento di una borsa di studio nell ambito del Progetto di ricerca MINIMINDS del Laboratorio Pubblico-Privato

Dettagli

PROT.: 19 AFFISSIONE: 19 gennaio 2015 POS.: VII.1 SCADENZA: 2 febbraio 2015

PROT.: 19 AFFISSIONE: 19 gennaio 2015 POS.: VII.1 SCADENZA: 2 febbraio 2015 PROT.: 19 AFFISSIONE: 19 gennaio 2015 POS.: VII.1 SCADENZA: 2 febbraio 2015 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DEL DIPARTIMENTO

Dettagli

Comune di Monte Compatri

Comune di Monte Compatri AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 165/2001 PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO CATEGORIA C PRESSO L UFFICIO

Dettagli

BANDO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 126 C/13 Melfi, 9 gennaio 2015 BANDO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO ESTRANEO ALL AMMINISTRAZIONE DESTINATARIO DI INCARICO PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI FINALIZZATE ALL INTEGRAZIONE

Dettagli