PROGETTO ORDINI FORNITORI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO ORDINI FORNITORI"

Transcript

1 PROGETTO ORDINI FORNITORI Magento attualmente è uno dei più popolari e innovativi CMS dedicati al mondo del commercio elettronico. Nato nel 2007 ad opera della società americana Varien Inc. questo software ha subito uno sviluppo e una diffusione quasi istantanea, grazie anche allo stile innovativo che lo contraddistingue. Pur essendo la piattaforma così grande e complessa In realtà Magento manca di alcune caratteristiche che è possibile integrare, partendo dalla sua strutturazione complessa, ma con una logica molto semplice e chiara. Come detto Magento non prevede la gestione degli ordini a Fornitore quando il livello di riordino dei materiali in magazzino viene raggiunto. Con questa modifica si vuole aggiungere questa feature al cms. Nella foto sotto l ambiente operativo di cui ha bisogno ogni feature di Magento. In Magento è possibile aggiungere nuovi attributi al product model ed editare i relativi valori nella Product page. Nel nostro caso si vuole aggiungere una estensione, più che un attributo: in particolare una custom extension che aggiungerà una nuova tab al product edit page, la tab dei Fornitori

2 Creare una Magento Extension Il primo passo è creare il file di setup della extension, che caricherà l estensione in Magento. app/etc/modules/fornitori_customtabs.xml 1 2 <br /> <?xml version="1.0"<br /> 3 <config><br /> 4 <modules><br /> 5 <Fornitori_Customtabs><br /> 6 <active>true</active><br /> 7 <codepool>local</codepool><br /> </Fornitori_Customtabs><br /> 8 </modules><br /> 9 </config><br /> 10 Questo file registrerà la extension in Magento, indicando la directory app/code/local/fornitori/customtabs/ come riferimento per il codice da eseguire. app/code/local/ Fornitori /Customtabs/etc/config.xml Il file successive è quello di configurazione della extension (config file). Questo file contiene le informazioni necessarie sulle extension's classes, layout files e tutto il necessario al funzionamento. 1 <br /> <?xml version="1.0"<br /> <config><br /> <modules><br /> <Fornitori_Customtabs><br /> <version>0.1.0</version><br /> </Fornitori_Customtabs><br /> </modules><br /> <global><br /> <blocks><br /> <customtabs><br /> <class>fornitori_customtabs_block</class><br /> </customtabs><br /> </blocks><br /> <models><br /> <customtabs><br /> <class>fornitori_customtabs_model</class><br /> </customtabs><br /> </models><br /> </global><br /> <adminhtml><br /> <layout><br /> <updates><br /> <customtabs><br /> <file>customtabs.xml</file><br /> </customtabs><br /> </updates><br />

3 23 </layout><br /> 24 </adminhtml><br /> </config><br /> app/design/adminhtml/default/default/layout/customtabs.xml Questo è il layout file per la Adminhtml section della extension, necessario ad includere la tab nella product edit page di Magento <br /> <?xml version="1.0"<br /> <layout><br /> <adminhtml_catalog_product_edit><br /> <reference name="product_tabs"><br /> <action method="addtab"><br /> <name>my_custom_tab</name><br /> <block>customtabs/adminhtml_catalog_product_tab</block><br /> </action><br /> </reference><br /> </adminhtml_catalog_product_edit><br /> 11</layout><br /> 12 Un file molto semplice, ma senza il quale non viene mostrato niente nella product edit page. L ultima cosa da fare per far comparire la tab è creare un nuovo template file. app/design/adminhtml/default/default/template/customtabs/catalog /product/tab.phtml 1 2 <br /> <br /> 3 /**<br /> 4 * Custom tab template<br /> 5 */<br /> 6 </p> 7 <div class="input-field"> <label for="custom_field">custom Field</label><br /> 8 <input type="text" class="input-text" name="custom_field" id="custom_field" /> 9 </div> 10

4 A questo punto la estensione è configurata per eseguire il codice del block adminhtml_catalog_product_tab, quindi qui piazzeremo le routines che operareranno la gestione dei Fornitori, a seguire il file index.php nella directory DelivOrders\Block. Questo file proietta la situazione degli ordini ai fornitori in corso, con il loro stato di avanzamento (compilati, spediti, in attesa). Vengono poi estratte le righe d ordine e visualizzati i materiali ordinati divisi per fornitore. A questo punto c è la possibilità di aggiornare la situazione del codice articolo (materiale ordine consegnato, annulla materiale ordine consegnato). class Fornitori_DelivOrders_Block_Index extends Mage_Core_Block_Template protected function _tohtml() $start=microtime(); $time_start = $this->microtime_float(); echo "<br><b>situazione ORDINI FORNITORI 'in DELIVERING' (ORDINAMENTO PER FORNITORE)</b>"; echo "<br></b>"; echo "<br>ordini COMPILATI E SPEDITI</b>"; echo "<br></b>"; include ("connectmag.php"); //SQL $sql_man = "SELECT * FROM manufacturer"; //prendi tutti i produttori $result = mysql_query($sql_man); echo "Could not successfully run query ($sql_man) from DB: ". mysql_error(); <form action = "../../delorders/admin" method = "post"> //********** //prendi nomi fornitori $k=0; while($tutti_manufact = mysql_fetch_array($result)) $k++; $man = $tutti_manufact['name_id']; echo "<br></br>"; //ciclo ricerca ordini per fornitore corrente = $man $sql_cod_ord = "SELECT * FROM ord_forn WHERE ord_forn.product_forn = '$man' AND is_compiled = 1 AND is_sent = 1"; // ORDER BY ord_forn.cod_ord" ;

5 $result1 = mysql_query($sql_cod_ord); if (!$result1) echo "impossibile eseguire la query ($sql_cod_ord) from DB: ". mysql_error(); $i=0; while($tutti_gli_ord = mysql_fetch_array($result1)) if ($i==0) $ord = $tutti_gli_ord['cod_ord']; //salvo la coordinata ordine fornitore prod <INPUT type="checkbox" name="checkbox[]" value= echo $ord > echo "<b>ord: '$ord' a fornit '$man'</b>"; echo "stato dell'ordine"; //aggiungi stato dell'ordine $delivered = $tutti_gli_ord['is_deliv']; if($delivered==1)$delivered="checked";else$delivered=""; <INPUT type="checkbox" disabled name="delivered" value="bho" echo $delivered >Materiale consegnato <input type="text" name="manufact[]" value = " echo $man " size="1" style = "visibility:hidden"> //fine if $i=0 //prendi tutti i prod di questo ordine $prod_name = $tutti_gli_ord['product_name']; $prod_id = $tutti_gli_ord['product_id']; $product_qty = $tutti_gli_ord['product_qty']; echo "<br><b>riga ".$i.": ".$prod_id." ".$prod_name." qty: ".$product_qty."</b>"; //<input type="text" name="product_id[]" value = " echo $prod_id ;" size="20" style = "visibility:hidden"> //<input type="text" name="parallel_id[]" value = " echo $ord ;" size="20" style = "visibility:hidden"> $i++; <table border="0"><tr><td> <select name="ddlist2" size="1"> <option>seleziona azione</option> <option>materiale ordine consegnato</option> <option>annulla materiale ordine consegnato</option> </select></td> <td><hr width="20" align="tr" noshade></td> <td> <input type = "submit" value = "esegui azione" >

6 </td></tr></table> </form > //***********+ echo "<br><b></b>"; $time_end = $this->microtime_float(); $time = $time_end - $time_start; echo "tempo di corsa = ".$time." secondi\n"; function microtime_float() list($usec, $sec) = explode(" ", microtime()); return ((float)$usec + (float)$sec); La seguente routine invece aggiorna il magazzino in base alle scelte eseguite sugli ordini fornitori in corso, in particolare in funzione della gestione dei materiali: per fare questo si crea una cartella DelOrders nella cartella principale app/code/community/fornitori. Al termine dell esecuzione viene riproiettata la situazione Ordini Fornitori aggiornata.

7 Nella cartella Block inseriamo il seguente index.php class Fornitori_DelOrders_Block_Index extends Mage_Core_Block_Template protected function _tohtml() $start=microtime(); $time_start = $this->microtime_float(); echo "<br><b>nuova SITUAZIONE ORDINI FORNITORI</b>"; echo "<br></b>"; include ("connectmag.php"); //controlla lo stato delle DropDownList1 if(isset($_post['ddlist1'])) $action = $_POST['ddlist1']; //controlla lo stato delle DropDownList2 if(isset($_post['ddlist2'])) $action = $_POST['ddlist2']; //controlla che siano stati passati ordini da cancellare if(!isset($_post['checkbox'])&& ($action!="cancella tutti gli ordini")) //$all_ord= $_POST['parallel_id']; //if(count($all_ord)==0) echo "hai passato 0 ordini"; //1: nessuna azione selezionata if($action == "seleziona azione") echo "<br>nessuna azione selezionata</br>"; //2: flagga ordine spedito if($action == "ordine spedito al fornitore") //analizza lo stato delle checkbox degli ordini if(isset($_post['checkbox'])) $checked = $_POST['checkbox']; //fai sql_update in JOIN per rilasciare materiali e poterli rimettere in ordine for ($i = 0; $i < count($checked); $i++) $sql_up = "UPDATE ord_forn SET is_sent = 1 WHERE ord_forn.cod_ord = '$checked[$i]' AND is_compiled = 1 "; $result = mysql_query($sql_up);

8 echo "Could not successfully run query ($sql_up) from DB: ". mysql_error(); else echo "<BR>Ordine '$checked[$i]' spedito</br>"; //3: annulla flagga ordine spedito if($action == "annulla ordine spedito al fornitore") //analizza lo stato delle checkbox degli ordini if(isset($_post['checkbox'])) $checked = $_POST['checkbox']; //fai sql_update in JOIN per rilasciare materiali e poterli rimettere in ordine for ($i = 0; $i < count($checked); $i++) $sql_up = "UPDATE ord_forn SET is_sent = 0 WHERE ord_forn.cod_ord = '$checked[$i]' AND is_compiled = 1 AND is_sent = 1 "; $result = mysql_query($sql_up); echo "Could not successfully run query ($sql_up) from DB: ". mysql_error(); else echo "<BR>Ordine".$checked[$i]." marcato non spedito</br>"; //: cancella ordini if($action == "cancella tutti gli ordini") //sql in ord_forn $sql_del = "DELETE FROM ord_forn;"; $result = mysql_query($sql_del); echo "Could not successfully run query ($sql_del) from DB: ". mysql_error(); //rilascia materiali per poterli rimettere in ordine $sql_release = "UPDATE cataloginventory_stock_item SET is_in_order = 0 WHERE is_in_stock = 0 AND is_in_order = 1 "; $result = mysql_query($sql_release);

9 echo "Impossibile eseguire la query ($sql_release) from DB: ". mysql_error(); else echo "tutti gli ordini ai fornitori sono stati cancellati"; //: cancella ordini selezionati if($action == "cancella ordini selezionati") //analizza lo stato delle checkbox degli ordini if(isset($_post['checkbox'])) $checked = $_POST['checkbox']; //fai sql_update in JOIN per rilasciare materiali e poterli rimettere in ordine for ($i = 0; $i < count($checked); $i++) $sql_up = "UPDATE cataloginventory_stock_item,ord_forn SET cataloginventory_stock_item.is_in_order = 0 WHERE ord_forn.cod_ord = '$checked[$i]' AND cataloginventory_stock_item.product_id = ord_forn.product_id AND cataloginventory_stock_item.is_in_stock = 0 AND cataloginventory_stock_item.is_in_order = 1 "; //echo $sql_up; //echo "<br>".$sql."</br>"; $result = mysql_query($sql_up); echo "Could not successfully run query ($sql_up) from DB: ". mysql_error(); //fai sql_del in ord_forn per cancellare ordini $sql_del = "DELETE FROM ord_forn WHERE cod_ord = '$checked[$i]'"; //echo $sql_del; $result = mysql_query($sql_del); echo "Could not successfully run query ($sql_del) from DB: ". mysql_error(); echo "materiale disimpegnato"; //if($action == "cancella ordini selezionati") //:materiale ordine consegnato if($action == "materiale ordine consegnato") // echo "mat cons?"; //analizza lo stato delle checkbox degli ordini if(isset($_post['checkbox'])) $checked = $_POST['checkbox'];

10 //sql sulle qty del prod in magazzino e sui flag di stato //metti materiali nello stato is_in_order=0 (non sono più in ordine perchè consegnati) //e ord_forn.is_deliv = 1 // cataloginventory_stock_item.low_stock_date = ' // formato data deve ess :16:49 for ($i = 0; $i < count($checked); $i++) $sql_update_qty = "UPDATE ord_forn,cataloginventory_stock_item SET cataloginventory_stock_item.qty = cataloginventory_stock_item.qty + ord_forn.product_qty, cataloginventory_stock_item.is_in_stock = 1, cataloginventory_stock_item.is_in_order = 0, ord_forn.is_deliv = 1 WHERE ord_forn.cod_ord = '$checked[$i]' AND cataloginventory_stock_item.product_id = ord_forn.product_id AND cataloginventory_stock_item.is_in_stock = 0 AND ord_forn.product_qty + cataloginventory_stock_item.qty > cataloginventory_stock_item.min_qty AND cataloginventory_stock_item.is_in_order = 1 AND ord_forn.is_deliv = 0 "; //echo $sql_update_qty; //i record che erano in stock non li aggiorno da qui $result = mysql_query($sql_update_qty); echo "Could not successfully run query ($sql_update_qty) from DB: ". mysql_error(); else echo "<BR>materiale dell'ordine '$checked[$i]' reintegrato</br>"; //: cancella ordini selezionati // //:annulla materiale ordine consegnato if($action == "annulla materiale ordine consegnato") if(isset($_post['checkbox'])) $checked = $_POST['checkbox']; //riporta indietro ord_forn: reset qty, for ($i = 0; $i < count($checked); $i++) $sql_up = "UPDATE ord_forn,cataloginventory_stock_item SET ord_forn.is_deliv = 0, cataloginventory_stock_item.qty = cataloginventory_stock_item.qty - ord_forn.product_qty,

11 cataloginventory_stock_item.is_in_stock = 0, cataloginventory_stock_item.is_in_order = 1 WHERE ord_forn.cod_ord = '$checked[$i]' AND cataloginventory_stock_item.product_id = ord_forn.product_id AND cataloginventory_stock_item.qty - ord_forn.product_qty < cataloginventory_stock_item.min_qty AND cataloginventory_stock_item.is_in_stock = 1 AND cataloginventory_stock_item.is_in_order = 0 AND ord_forn.is_compiled = 1 AND ord_forn.is_sent = 1 AND ord_forn.is_deliv = 1 "; //echo $sql_up; //AND cataloginventory_stock_item.qty - ord_forn.product_qty < cataloginventory_stock_item.min_qty $result = mysql_query($sql_up); echo "Could not successfully run query ($sql_up) from DB: ". mysql_error(); else echo "<BR>Ordine '$checked[$i]' marcato non consegnato</br>"; // //riporta indietro cataloginventory_stock_item echo "<br>"; <input type="button" value="torna a ordini 'PENDING'"> echo "<br>"; $time_end = $this->microtime_float(); $time = $time_end - $time_start; echo "<br>tempo di corsa = ".$time." secondi\n"; function microtime_float() list($usec, $sec) = explode(" ", microtime()); return ((float)$usec + (float)$sec);

12 In entrambi i precedenti files viene utilizzato un file di connessione al database connectmag.php, qui di seguito riportato.?php $databasehost = "localhost"; $databasename = "magento1"; $databasetable = "ord_forn"; $databaseusername ="root"; $databasepassword = ""; //connessione DB $con = mysql_connect($databasehost, $databaseusername, $databasepassword); if (!$con)die('<span style="color:#ff0000"><strong>mscon sbagliata: </strong></span>'. mysql_error()); mysql_select_db($databaseusername,$con); if (!mysql_select_db($databasename)) echo "Impossibile selezionare db: ". mysql_error(); Come si vede dal file precendente, è stata creata ad hoc una tabella parallela nel database di Magento per la gestione degli ordini fornitori (ord_forn): questo ha permesso di guadagnare notevolmente in velocità e di bypassare la intricata e un po carente gestione dei dati di Magento. Con questi passaggi Magento è adesso dotato di gestione degli ordini ai fornitori.

Laboratorio di Tecnologie Web Laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali

Laboratorio di Tecnologie Web Laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali Laboratorio di Tecnologie Web Laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali Docente: Carlo Drioli 31 marzo 2015 Esempio I prova infracorso Esercizio 1 Si consideri un applicazione per la gestione di menu

Dettagli

Esercitazione 8. Basi di dati e web

Esercitazione 8. Basi di dati e web Esercitazione 8 Basi di dati e web Rev. 1 Basi di dati - prof. Silvio Salza - a.a. 2014-2015 E8-1 Basi di dati e web Una modalità tipica di accesso alle basi di dati è tramite interfacce web Esiste una

Dettagli

PHP e MySQL. Scripting server-side per accesso a DB MySQL

PHP e MySQL. Scripting server-side per accesso a DB MySQL PHP e MySQL Scripting server-side per accesso a DB MySQL Connessione a un DB MySQL Prima di accedere ai dati è necessario creare una connessione con il DB In PHP si utilizza la funzione mysql_connect,

Dettagli

La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti.

La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti. La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti. Questa possibilità si materializza attraverso i meccanismi che permettono

Dettagli

Utilizzare PHP 5. Le variabili GET e POST

Utilizzare PHP 5. Le variabili GET e POST Utilizzare PHP 5 Corso Interazione Uomo Macchina AA 2005/2006 Le variabili GET e POST La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste

Dettagli

BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd. Cos è il PHP. Cos è il PHP. Esercitazione su PHP & MySQL

BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd. Cos è il PHP. Cos è il PHP. Esercitazione su PHP & MySQL Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica Contatti BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Esercitazione su PHP & MySQL! Roberto Tronci! e-mail: roberto.tronci@diee.unica.it!

Dettagli

Data Base. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 6

Data Base. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 6 Data Base 1 Sommario I concetti fondamentali. Database Relazionale.. Query e SQL MySql, Creazione di un db in MySQL con PHPmyAdmin Creazione database e delle Tabelle Query Inserimento Ricerca Modifica

Dettagli

PHP. A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas. Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas

PHP. A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas. Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas PHP A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas Programmazione lato server PHP è un linguaggio che estende le funzionalità

Dettagli

bool mysql_select_db([string database_name [,resource link_identifier]]) Connessione ad un server MySQL vuole conettere

bool mysql_select_db([string database_name [,resource link_identifier]]) Connessione ad un server MySQL vuole conettere Connessione ad un server MySQL resource mysql_connect ([string server [, string username [, string password [, bool new_link [, int client_flags]]]]]) server nome o indirizzo del server username nome utente

Dettagli

Esercitazione query in SQL L esercitazione viene effettuata sul database viaggi e vacanze che prevede il seguente modello E/R:

Esercitazione query in SQL L esercitazione viene effettuata sul database viaggi e vacanze che prevede il seguente modello E/R: Esercitazione query in SQL L esercitazione viene effettuata sul database viaggi e vacanze che prevede il seguente modello E/R: Si consiglia di creare il data base, inserire i dati nelle tabelle, provare

Dettagli

ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO SPERIMENTALE Progetto ABACUS SIMULAZIONE PROVA SCRITTA DI INFORMATICA

ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO SPERIMENTALE Progetto ABACUS SIMULAZIONE PROVA SCRITTA DI INFORMATICA Istituto di Istruzione Superiore Alessandrini - Marino ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECICO IDUSTRIALE CORSO SPERIMETALE Progetto ABACUS SIMULAZIOE PROVA SCRITTA DI IFORMATICA La società PcTeramo srl è una

Dettagli

Interazione con l utente : i moduli.

Interazione con l utente : i moduli. Interazione con l utente : i moduli. Nelle lezioni fin qui riportate, non abbiamo mai trattato l input di utente. Nelle applicazioni web, l input dell utente si acquisisce tramite i moduli (o FORM) HTML.

Dettagli

PHP E MYSQL CREAZIONE DI UN NUOVO DATABASE DAL PHPMYADMIN

PHP E MYSQL CREAZIONE DI UN NUOVO DATABASE DAL PHPMYADMIN PHP E MYSQL CREAZIONE DI UN NUOVO DATABASE DAL PHPMYADMIN Il metodo migliore per creare nuovi DB è quello di usare l interfaccia del PHPMYADMIN (che viene installata automaticamente con il pacchetto easy

Dettagli

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE SITO E-COMMERCE

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE SITO E-COMMERCE RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE SITO E-COMMERCE CHIARA FERRARI 5I MERCURIO INDICE: 1. TRACCIA DEL PROBLEMA 2. SVILUPPO DEL PROGETTO (ENTITA, ATTRIBUTI) 3. SCHEMA E-R DELLA BASE DEI

Dettagli

Quesiti 6 e 7) - 9 - Creiamo il file query4.php su una piattaforma OPEN SOURCE usando in linguaggio PHP ospitato su un webserver APACHE per interrogare un database MYSQL. Tale file verrà attivato cliccando

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9 Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web PHP Dati View Control

Dettagli

1) Il client(browser utilizzato) invia al server i dati inseriti dall utente. Server

1) Il client(browser utilizzato) invia al server i dati inseriti dall utente. Server 2) Il Server richiama l'interprete PHP il quale esegue i comandi contenuti nel file.php specificato nell'attributo action del tag form creando un file HTML sulla base dei dati inviati dall utente 1) Il

Dettagli

04/05/2011. Lezione 6: Form

04/05/2011. Lezione 6: Form Lezione 6: Form In alcuni documenti HTML può essere utile creare dei moduli (form) che possono essere riempiti da chi consulta le pagine stesse (es. per registrarsi ad un sito). Le informazioni sono poi

Dettagli

Azioni. Select e join non consentono di modificare il contenuto del DB. Inserzione di nuovi dati. Azioni desiderate. Aggiornamento di dati

Azioni. Select e join non consentono di modificare il contenuto del DB. Inserzione di nuovi dati. Azioni desiderate. Aggiornamento di dati Azioni Select e join non consentono di modificare il contenuto del DB Azioni desiderate Inserzione di nuovi dati Aggiornamento di dati Cancellazione di dati Aggiunta di un record insert into utenti(nome,tel,codice_u)

Dettagli

Lavorare con MySQL Parte Seconda.

Lavorare con MySQL Parte Seconda. Lavorare con MySQL Parte Seconda. PHP, dalla versione 4.0, usufruisce difunzioni native per colloquiare con MySQL, senza appoggiarsi ad alcuna libreria o modulo esterno. In questa lezione verranno esaminate

Dettagli

4 Pubblicare i dati MySQL

4 Pubblicare i dati MySQL 4 Pubblicare i dati MySQL sul Web Eccoci: questo è ciò che probabilmente vi interessava di più! In questo capitolo imparerete le procedure per prendere delle informazioni contenute in un database per poi

Dettagli

Lezione 6: Form 27/04/2012

Lezione 6: Form 27/04/2012 Lezione 6: Form In alcuni documenti HTML può essere utile creare dei moduli (form) che possono essere riempiti da chi consulta le pagine stesse (es. per registrarsi ad un sito). Le informazioni sono poi

Dettagli

APPUNTI DI PHP : V INFORMATICA SEZIONE G

APPUNTI DI PHP : V INFORMATICA SEZIONE G APPUNTI DI PHP : V INFORMATICA SEZIONE G Prof. Conti R. mysql_connect() Apre una connessione verso un DB MySQL. $db = mysql_connect([$db_host[, $db_username[, $db_password[, $newlink[,$clientflags]]]]]);

Dettagli

Tecnologie e Programmazione Web

Tecnologie e Programmazione Web Presentazione 1 Tecnologie e Programmazione Web Html, JavaScript e PHP RgLUG Ragusa Linux Users Group SOftware LIbero RAgusa http://www.solira.org - Nunzio Brugaletta (ennebi) - Reti 2 Scopi di una rete

Dettagli

Strumenti a disposizione

Strumenti a disposizione FORM Strumenti a disposizione L'HTML visto fino ad ora permette di descrivere solo documenti statici e passivi Colori, immagini, testi, etc... L'utente può solo interagire con i link Non sempre questo

Dettagli

Architettura a tre livelli (1)

Architettura a tre livelli (1) Elaborazione Automatica dei Dati Php e MySQL Enrico Cavalli Anno Accademico 2012-2013 Architettura a tre livelli (1) Le applicazioni sono sviluppate secondo una architettura a tre livelli, affermatasi

Dettagli

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database Corso di Informatica Modulo T3 B3 Programmazione lato server 1 Prerequisiti Architettura client/server Conoscenze generali sui database 2 1 Introduzione Lo scopo di questa Unità è descrivere gli strumenti

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9 Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web API Dati Presentation

Dettagli

Gestione Orario Lezioni: Schema del Database

Gestione Orario Lezioni: Schema del Database Gestione Orario Lezioni: Schema del Database corsi corso studenti studente anno anno docente orario id corso giorno ora1 docenti docente dipartimento email ora2 aula aule aula capienza 1 Gestione Orario

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 6.1 PHP e il web 1. Conoscenza HTML Tecnica della programmazione Principi di programmazione web

Corso di PHP. Prerequisiti. 6.1 PHP e il web 1. Conoscenza HTML Tecnica della programmazione Principi di programmazione web Corso di PHP 6.1 PHP e il web 1 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Tecnica della programmazione Principi di programmazione web 2 1 Introduzione In questa Unità illustriamo alcuni strumenti di programmazione

Dettagli

DURANTE LA NAVIGAZIONE NEI SITI WEB I VISITATORI NON SOLO POSSONO CONSULTARE INFORMAZIONI STATICHE

DURANTE LA NAVIGAZIONE NEI SITI WEB I VISITATORI NON SOLO POSSONO CONSULTARE INFORMAZIONI STATICHE MODULI O FORM DURANTE LA NAVIGAZIONE NEI SITI WEB I VISITATORI NON SOLO POSSONO CONSULTARE INFORMAZIONI STATICHE ADATTE ALLA LETTURA MA POSSONO SVOLGERE UN RUOLO ATTIVO NEI CONFRONTI DI UNA PAGINA WEB

Dettagli

COM_HELLOWORLD_PART4

COM_HELLOWORLD_PART4 COM_HELLOWORLD_PART1 Nel manifest la presenza del tag permette di gestire le versioni incrementali di aggiornamento anche grazie all uso del tag . Le installazioni successive del componente

Dettagli

2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql

2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql 2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql Lo scopo di questa esercitazione è realizzare un server web e costruire un database accessibile attraverso Internet utilizzando il server Apache, il linguaggio

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Applicazione client-server in PHP con database MySQL

Applicazione client-server in PHP con database MySQL Applicazione client-server in PHP con database MySQL Emanuele Scapin 1 1 Liceo Statale F.Corradini, via Milano 1, 36016 Thiene 30/05/2012 1 Premessa Dopo la trattazione di argomenti teorici di progettazione

Dettagli

I Tag dell html. Parte quarta

I Tag dell html. Parte quarta I Tag dell html Parte quarta Le Form I moduli, o form, rendono interattive le pagine Web. Per creare un elemento modulo si usa il tag:

Dettagli

PHP. Per poter interagire con i dati che si trovano sul server remoto occorrono strumenti server-side.

PHP. Per poter interagire con i dati che si trovano sul server remoto occorrono strumenti server-side. PHP Il linguaggio HTML e i linguaggi di scripting come Javascript impongono alcune limitazioni alle applicazioni che si possono realizzare : per esempio non è possibile costruire un sito Web che consenta

Dettagli

Lezione 8. Metadati, Viste e Trigger

Lezione 8. Metadati, Viste e Trigger Lezione 8 Metadati, Viste e Trigger Pag.1 Metadati e catalogo di sistema I metadati sono dati a proposito dei dati (quali tabelle esistono?, quali campi contengono?, quante tuple contengono?, ci sono vincoli

Dettagli

XLAB Manuale d uso e note operative NEWS ANIMATE.

XLAB Manuale d uso e note operative NEWS ANIMATE. XLAB Manuale d uso e note operative NEWS ANIMATE. Autore:Piero De Sabbata il 31/03/2008 Logbook Autore del documento: Piero De Sabbata - 31/03/2008 Storia delle modifiche al documento Autore modifica Data

Dettagli

Anno 2013 Informatica ABACUS

Anno 2013 Informatica ABACUS Anno 2013 Informatica ABACUS Testo Una Società Aeroportuale commissiona lo sviluppo di un software per la gestione dei controlli passeggeri e merci nei vari punti di dogana presenti in un Aeroporto Internazionale.

Dettagli

CakePHP - 101 Creare un'applicazione con CakePHP. massimoi@impronta48.it http://impronta48.it

CakePHP - 101 Creare un'applicazione con CakePHP. massimoi@impronta48.it http://impronta48.it CakePHP - 101 Creare un'applicazione con CakePHP massimoi@impronta48.it http://impronta48.it Come Installare cakephp 1.3.x 1) Mi collego a https://github.com/cakephp/cakephp/archives/1.3 2) Salvo il file

Dettagli

Gestione di immagini/file in PostgreSQL e servlet

Gestione di immagini/file in PostgreSQL e servlet Gestione di immagini/file in PostgreSQL e servlet Alberto Sabaini Laboratorio di Basi di Dati Laurea in Informatica Sommario Approcci Oggetti fondamentali Web Application Sommario Installare l esempio

Dettagli

"MANUALETTO" SQL - PHP/HTML

MANUALETTO SQL - PHP/HTML "MANUALETTO" SQL - PHP/HTML Sommario Capitolo 1- Introduzione SQL... 4 Capitolo 2- Istruzioni DDL... 4 CREATE DATABASE ... 4 CREATE TABLE ... 4 Vincoli di ogni singolo attributo...

Dettagli

GESTIONE DI MDB in WEB

GESTIONE DI MDB in WEB GESTIONE DI MDB in WEB Il presente documento riporta un esempio generico di gestione di un database di Access. Il lettore può personalizzare in base alle proprie esigenze sia il contenuto del database,

Dettagli

Pagine Asp. Pagine Asp

Pagine Asp. Pagine Asp Pagine Asp Architettura web Esistono alcune limitazioni alle applicazioni che si possono realizzare in HTML, ad esempio non è possibile costruire un sito web che consenta all utente di accedere ai dati

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd

Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Esercitazione su PHP & PostgreSQL Docente: Giorgio Giacinto A.A.

Dettagli

Applicazione ASP di esempio

Applicazione ASP di esempio Applicazione ASP di esempio Database in rete Prof. Claudio Maccherani Un server web è un programma che gira su un computer sempre collegato ad Internet e che mette a disposizione file, pagine e servizi.

Dettagli

PHP Survival Kit (Ovvero gestire un database MySQL tramite PHP)

PHP Survival Kit (Ovvero gestire un database MySQL tramite PHP) PHP Survival Kit (Ovvero gestire un database MySQL tramite PHP) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) Miniguida n. 183 Ver. 1.0 aprile 2013 La prima guida

Dettagli

A ridurre le dimensioni del database. A ordinare i record secondo criteri fissati sui campi. A facilitare le operazioni di inserimento dei dati

A ridurre le dimensioni del database. A ordinare i record secondo criteri fissati sui campi. A facilitare le operazioni di inserimento dei dati Modulo 5 Database 1 A che cosa servono le tabelle di un database? Produrre dei dati sulla carta della stampante Selezionare i dati dal database Memorizzare i dati del database Inserire, modificare, visualizzare

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

CUSTOMIZZAZIONE CALENDARIO CRM VTIGER 5.0.4

CUSTOMIZZAZIONE CALENDARIO CRM VTIGER 5.0.4 CUSTOMIZZAZIONE CALENDARIO CRM VTIGER 5.0.4 Contesto La gestione del calendario del di default è privata, questo significa che ogni utente può avere accesso alle informazioni del proprio calendario. Esiste

Dettagli

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database PROBLEMA Si vogliono inviare, periodicamente, i dati acquisiti da alcuni sensori ad un database presente su di un server. Arduino con shield Ethernet

Dettagli

PHP 5. Accesso a database

PHP 5. Accesso a database PHP 5 Accesso a database PHP ed i database PHP funziona con molti database relazionali che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

Sicurezza Informatica: Tecniche di SQL INJECTION

Sicurezza Informatica: Tecniche di SQL INJECTION Sicurezza Informatica: Tecniche di SQL INJECTION Pietro Bongli Aprile 2004 N.B. L'informazione contenuta in queste pagine è divulgata per scopi puramente didattici e non per ni illegali. Structured Query

Dettagli

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Le QUERY 2 Che cos è una Query? Una Query rappresenta uno strumento per interrogare un database.

Dettagli

MySQL Database Management System

MySQL Database Management System MySQL Database Management System http://www.mysql.com/ DATABASE RELAZIONALI Un database è una collezione strutturata di informazioni. I database sono delle strutture nelle quali è possibile memorizzare

Dettagli

Structured Query Language parte 1

Structured Query Language parte 1 Consorzio per la formazione e la ricerca in Ingegneria dell'informazione Structured Query Language parte 1 Come interrogare una base di dati relazionale ed avere la risposta esatta Docente: Gennaro Pepe

Dettagli

2 Anno 2003 - Informatica ABACUS

2 Anno 2003 - Informatica ABACUS Testo Un vivaio vuole realizzare una base di dati per gestire le sue attività di vendita di piante e le sue attività esterne. Si vogliono memorizzare, oltre alle informazioni generali sulle diverse specie

Dettagli

Basi di dati Il linguaggio SQL

Basi di dati Il linguaggio SQL Basi di dati Il linguaggio SQL teoria e pratica con Microsoft Access Riepilogando Nelle basi di dati esiste 1. una parte invariante nel tempo, lo schema, costituita dalle caratteristiche dei dati (nomi

Dettagli

Basi di dati Il linguaggio SQL

Basi di dati Il linguaggio SQL Riepilogando Basi di dati Il linguaggio SQL Nelle basi di dati esiste 1. una parte invariante nel tempo, lo schema, costituita dalle caratteristiche dei dati (nomi degli attributi, domini, 2. una parte

Dettagli

ACTIVE SERVICE PAGES E DATABASE: tecnologia ADO

ACTIVE SERVICE PAGES E DATABASE: tecnologia ADO ACTIVE SERVICE PAGES E DATABASE: tecnologia ADO LEGGERE E VISUALIZZARE I DATI DI UNA TABELLA IN UNA PAGINA WEB Per visualizzare i dati di una tabella in una pagina web, dobbiamo utilizzare l'oggetto ADODB.Recordset

Dettagli

RELAZIONE E-COMMERCE

RELAZIONE E-COMMERCE RELAZIONE E-COMMERCE di Jessica Gregoire Istituto Tecnico Economico Agostino Bassi Anno scolastico 2012/2013 1 INDICE Traccia del problema : pagina 2 Analisi di massima: pagina 2 Analisi al dettaglio:

Dettagli

Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza

Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza Diego De Cao, Roberto Basili {decao,basili}@info.uniroma2.it a.a. 2008/2009 PHP Overview PHP (acronimo ricorsivo per "PHP: Hypertext Preprocessor")

Dettagli

MODULO 2 PARTE 5.a. Programmare sul Web 2.0 Tagging systems and tag clouds. Goy - a.a. 2012/2013 Programmazione Web 1. Cos'è il Web 2.

MODULO 2 PARTE 5.a. Programmare sul Web 2.0 Tagging systems and tag clouds. Goy - a.a. 2012/2013 Programmazione Web 1. Cos'è il Web 2. MODULO 2 PARTE 5.a Programmare sul Web 2.0 Tagging systems and tag clouds Goy - a.a. 2012/2013 Programmazione Web 1 Cos'è il Web 2.0 - I Web 2.0 = termine introdotto per la prima volta nel 2004 come titolo

Dettagli

Il software di gestione immobiliare più facile da usare. Modulo Web v5.2. www.gestim.it

Il software di gestione immobiliare più facile da usare. Modulo Web v5.2. www.gestim.it Il software di gestione immobiliare più facile da usare Modulo Web v5.2 www.gestim.it Introduzione Il Modulo Web è un componente di Gestim che permette di pubblicare in automatico gli annunci sul sito

Dettagli

Perchè un database? Perchè un database? Tipi di DataBase. Scegliere un database. ! Sicurezza. ! Evitare la ridondanza. ! Architettura multilivello

Perchè un database? Perchè un database? Tipi di DataBase. Scegliere un database. ! Sicurezza. ! Evitare la ridondanza. ! Architettura multilivello ! Evitare la ridondanza Perchè un database? Avere PHP che assembla le pagine velocemente da un modello ed un DB è un esperienza unica. Con lo sforzo di programmazione di una pagina, si possono produrre

Dettagli

Model View Controller MVC

Model View Controller MVC Model View Controller MVC by Kevin Waterson - phppro.org http://www.phpro.org/tutorials/model-view-controller-mvc.html Contents: Prefazione!1 Cos è l MVC?!1 La struttura del sito!2 Il file index!3 Il Registro!5

Dettagli

Concetti fondamentali dei database database Cos'è un database Principali database

Concetti fondamentali dei database database Cos'è un database Principali database Concetti fondamentali dei database Nella vita di tutti i giorni si ha la necessità di gestire e manipolare dati. Le operazioni possono essere molteplici: ricerca, aggregazione con altri e riorganizzazione

Dettagli

SQL: definizione schema

SQL: definizione schema Si Clienti(codice,nome,indirizzo,p_iva) scriva il SQL che definisce il seguente schema relazionale Prodotti(codice,nome,descrizione,prezzo) SQL: definizione schema Fatture(codice,cliente,data) RigheFattura(codice,fattura,prodotto,quantità,prezzo)

Dettagli

Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare. 6 maggio 2008

Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare. 6 maggio 2008 Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare 6 maggio 2008 1 1) Le nostre immagini su internet; perchè? 2) il WEB...il pc di chi accede (il client)...il sito (server); 3) costruzione del sito (design, strumenti

Dettagli

Presentazione del progetto

Presentazione del progetto Esempio Progetto PHP Un piccolo negozio online CORSO: Master di primo livello in tecnologie sicurezza web e networking Docente: Dott.ssa Daniela Remogna www.fimietta.it 1 Presentazione del progetto L azienda

Dettagli

Testo Esame di Stato 2010-2011 YABC ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE. CORSO SPERIMENTALE PROGETTO «ABACUS» Indirizzo: INFORMATICA

Testo Esame di Stato 2010-2011 YABC ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE. CORSO SPERIMENTALE PROGETTO «ABACUS» Indirizzo: INFORMATICA A.. 2010-2011 Testo Esame di tato 2010-2011 YABC EAME DI TATO DI ITITUTO TECNICO INDUTRIALE CORO PERIMENTALE PROGETTO «ABACU» Indirizzo: INFORMATICA Tema di: ITEMI DI ELABORAZIONE E TRAMIIONE DELLE INFORMAZIONI

Dettagli

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ...

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: <HTML>... HTML HyperText Markup Language Struttura di un documento HTML Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ... ... ... Struttura di un documento

Dettagli

AJAX. Goy - a.a. 2006/2007 Servizi Web 1. Cos'è il Web 2.0

AJAX. Goy - a.a. 2006/2007 Servizi Web 1. Cos'è il Web 2.0 AJAX Goy - a.a. 2006/2007 Servizi Web 1 Cos'è il Web 2.0 Web 2.0 = termine introdotto per la prima volta nel 2004 come titolo di una conferenza promossa dalla casa editrice O Reilly L'idea è che ci si

Dettagli

Basi di dati (8) Docente: Andrea Bulgarelli. Università di Modena e Reggio Emilia. andrea.bulgarelli@gmail.com Argomento: trigger e cursori (1.

Basi di dati (8) Docente: Andrea Bulgarelli. Università di Modena e Reggio Emilia. andrea.bulgarelli@gmail.com Argomento: trigger e cursori (1. Università di Modena e Reggio Emilia Basi di dati (8) Docente: andrea.bulgarelli@gmail.com Argomento: trigger e cursori (1.1) 1 Panoramica Trigger Creazione Tipi di trigger Tabelle inserted/deleted Esempi

Dettagli

User Tools: DataBase Manager

User Tools: DataBase Manager Spazio di lavoro Per usare T-SQL Assistant selezionare il link Simple Query e spostare a piacere la piccola finestra dove un menu a tendina mostra i diversi comandi SQL selezionabili, il pulsante Preview

Dettagli

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.a HTTP request e HTTP response (form e link)

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.a HTTP request e HTTP response (form e link) MODULO 1 PARTE 3 Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.a HTTP request e HTTP response (form e link) Goy - a.a. 2009/2010 Programmazione Web 1 Gli oggetti HTTP request e HTTP response -I Vi ricordate?

Dettagli

Sicurezza Protezioni in una pagina Web

Sicurezza Protezioni in una pagina Web Pagina 1 di 7 Sicurezza Protezioni in una pagina Web HTML è un linguaggio che consente di presentare informazioni in pagine di formato predefinito e accattivante. Quando non si hanno a disposizione informazioni

Dettagli

Laboratorio di sistemi Web Application in Php5 Php

Laboratorio di sistemi Web Application in Php5 Php Applicazioni web con Xampp, Php5 e NetBeans 6.5 (Windows) Vogliamo ora riscrivere a titolo di prova un'applicazione web precedentemente scritta in Java (si legga l'articolo all'indirizzo http://www.mauriziocozzetto.net/pdf/dao_mysql.pdf).

Dettagli

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database PHP ed i database PHP 5 Accesso a database PHP funziona con molti database relazionale che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

Progetto CSP: Innovation & Creativity for School. Istituto Tecnico Industriale Statale Giulio Cesare Faccio Vercelli Gruppo 5 ELETTRONICI

Progetto CSP: Innovation & Creativity for School. Istituto Tecnico Industriale Statale Giulio Cesare Faccio Vercelli Gruppo 5 ELETTRONICI Progetto CSP: Innovation & Creativity for School Istituto Tecnico Industriale Statale Giulio Cesare Faccio Vercelli Gruppo 5 ELETTRONICI Alessandro Alessio, Marco Chiavieri, Kabir Ferro Professore Massimo

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 9. HTML Parte II Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Scienze

Dettagli

Guida a PHP. Primi esempi

Guida a PHP. Primi esempi Guida a PHP Php è un modulo aggiuntivo per web server che permette di creare delle pagine web dinamiche. Una pagina in Php è composta sia da tag html, sia da parti in codice di programmazione Php. Ogni

Dettagli

Data Base in Internet

Data Base in Internet Data Base in Internet Esempio di applicazione ASP Prof. Claudio Maccherani Un applicazione che interroghi un database remoto in un server Web è scritta in ASP (Active Server Page) se piattaforma NT / IIS

Dettagli

ASP: DOMANDE E RISPOSTE (Q&A)

ASP: DOMANDE E RISPOSTE (Q&A) Autore: Classe: Nicola Ceccon QUINTA INFORMATICA (5IA) Anno scolastico: 2003/2004 Scuola: Itis Euganeo ASP: DOMANDE E RISPOSTE (Q&A) Dispensa La dispensa presenta i contenuti fondamentali di ASP nella

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 11. PHP - Complementi Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica Applicata

Dettagli

Appunti su ASP (Active Server Pages)

Appunti su ASP (Active Server Pages) Client Client Appunti su ASP (Active Server Pages) Che cosa è ASP Un server web è un computer che contiene tutte le pagine web di un determinato sito web. In tale computer è installato un software che

Dettagli

PROGRAMMA CORSO Analista Programmatore JAVA - ORACLE

PROGRAMMA CORSO Analista Programmatore JAVA - ORACLE PROGRAMMA CORSO Analista Programmatore JAVA - ORACLE 1. JAVA 1.1 Introduzione a Java Introduzione Cosa è Java 1.2 Sintassi e programmazione strutturata variabili e metodi tipi di dati, array operatori

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Pag. 1/3 Sessione ordinaria 2015 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M963 ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Indirizzo: ITIA - INFORMATICA E

Dettagli

Lezione nr. 5. Per creare un modulo è necessario avere delle conoscenze di base del linguaggio HTML. Niente di difficile ovviamente!

Lezione nr. 5. Per creare un modulo è necessario avere delle conoscenze di base del linguaggio HTML. Niente di difficile ovviamente! Lezione nr. 5 >> Come creare un modulo Web I moduli web sono delle strutture fondamentali per ogni sito web e la loro conoscenza ti permetterà di risolvere almeno il 60% delle problematiche di gestione

Dettagli

UNIT 9-10-11-12. 1.1 Gestione mail con PHP. Funzione che permette l'invio delle mail tramite php. mail($mail, $subject, $message, $headers);

UNIT 9-10-11-12. 1.1 Gestione mail con PHP. Funzione che permette l'invio delle mail tramite php. mail($mail, $subject, $message, $headers); UNIT 9-10-11-12 1.1 Gestione mail con PHP Funzione che permette l'invio delle mail tramite php. mail($mail, $subject, $message, $headers); $mail indirizzo a cui viene inviata la mail. per inviare la mail

Dettagli

Data management a.a. 2009-2010. Il linguaggio SQL

Data management a.a. 2009-2010. Il linguaggio SQL Data management a.a. 2009-2010 Il linguaggio SQL 1 Modello di database E' un database generico con anagrafica e movimenti di uso molto frequente: per esempio, clienti e fatture, studenti ed esami sostenuti,

Dettagli

phpmyedit con codice offuscato (Editor istantaneo di tabelle MySQL e generatore di codice PHP, open source)

phpmyedit con codice offuscato (Editor istantaneo di tabelle MySQL e generatore di codice PHP, open source) phpmyedit con codice offuscato (Editor istantaneo di tabelle MySQL e generatore di codice PHP, open source) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Marzo 2011 Dopo aver visto DaDaBIK

Dettagli

COMMESSE rel. 02.14.01

COMMESSE rel. 02.14.01 INDICE COMMESSE rel. 02.14.01 per e/ 02.14.xx Note di installazione 1. GENERALITA... 2 1.1 INFORMAZIONI SU COMMESSE... 2 1.2 PREREQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 2 2. COMMESSE: NUOVA INSTALLAZIONE... 2

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag. 1/1 Sessione ordinaria 2010 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: INFORMATICA

Dettagli

Lezione nr. 7. >> Come posso recuperare un valore da un campo TEXT?

Lezione nr. 7. >> Come posso recuperare un valore da un campo TEXT? Lezione nr. 7 >> Come posso recuperare i valori di un modulo web? Siamo finalmente giunti alla lezione che inizierà ad introdurti nel mondo della programmazione web avanzata. Niente di difficile, ovviamente,

Dettagli

Linguaggio SQL. Structured Query Language

Linguaggio SQL. Structured Query Language Linguaggio SQL Structured Query Language Creato negli anni 70 presso IBM Inizialmente solo linguaggio di interrogazione Ora linguaggio di riferimento per DB relazionali Standardizzato grazie al lavoro

Dettagli

SIMULAZIONE DI PROVA SCRITTA ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO 2014/15. Indirizzo: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI (Nuovo ordinamento)

SIMULAZIONE DI PROVA SCRITTA ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO 2014/15. Indirizzo: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI (Nuovo ordinamento) Prof. Mauro De Berardis ITT "Alessandrini" Teramo 1 SIMULAZIONE DI PROVA SCRITTA ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO 2014/15 Indirizzo: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI (Nuovo ordinamento) Articolazione:

Dettagli

http://forum.masterdrive.it/showthread.php?t=9825

http://forum.masterdrive.it/showthread.php?t=9825 Pagina 1 di 25 File in allegato: CMS_News 11,6 Kb Introduzione La maggior parte dei siti web a scopo informativo, come portali tematici o comunità online, necessitano di un sistema per la gestione dei

Dettagli