PROGETTO ORDINI FORNITORI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO ORDINI FORNITORI"

Transcript

1 PROGETTO ORDINI FORNITORI Magento attualmente è uno dei più popolari e innovativi CMS dedicati al mondo del commercio elettronico. Nato nel 2007 ad opera della società americana Varien Inc. questo software ha subito uno sviluppo e una diffusione quasi istantanea, grazie anche allo stile innovativo che lo contraddistingue. Pur essendo la piattaforma così grande e complessa In realtà Magento manca di alcune caratteristiche che è possibile integrare, partendo dalla sua strutturazione complessa, ma con una logica molto semplice e chiara. Come detto Magento non prevede la gestione degli ordini a Fornitore quando il livello di riordino dei materiali in magazzino viene raggiunto. Con questa modifica si vuole aggiungere questa feature al cms. Nella foto sotto l ambiente operativo di cui ha bisogno ogni feature di Magento. In Magento è possibile aggiungere nuovi attributi al product model ed editare i relativi valori nella Product page. Nel nostro caso si vuole aggiungere una estensione, più che un attributo: in particolare una custom extension che aggiungerà una nuova tab al product edit page, la tab dei Fornitori

2 Creare una Magento Extension Il primo passo è creare il file di setup della extension, che caricherà l estensione in Magento. app/etc/modules/fornitori_customtabs.xml 1 2 <br /> <?xml version="1.0"<br /> 3 <config><br /> 4 <modules><br /> 5 <Fornitori_Customtabs><br /> 6 <active>true</active><br /> 7 <codepool>local</codepool><br /> </Fornitori_Customtabs><br /> 8 </modules><br /> 9 </config><br /> 10 Questo file registrerà la extension in Magento, indicando la directory app/code/local/fornitori/customtabs/ come riferimento per il codice da eseguire. app/code/local/ Fornitori /Customtabs/etc/config.xml Il file successive è quello di configurazione della extension (config file). Questo file contiene le informazioni necessarie sulle extension's classes, layout files e tutto il necessario al funzionamento. 1 <br /> <?xml version="1.0"<br /> <config><br /> <modules><br /> <Fornitori_Customtabs><br /> <version>0.1.0</version><br /> </Fornitori_Customtabs><br /> </modules><br /> <global><br /> <blocks><br /> <customtabs><br /> <class>fornitori_customtabs_block</class><br /> </customtabs><br /> </blocks><br /> <models><br /> <customtabs><br /> <class>fornitori_customtabs_model</class><br /> </customtabs><br /> </models><br /> </global><br /> <adminhtml><br /> <layout><br /> <updates><br /> <customtabs><br /> <file>customtabs.xml</file><br /> </customtabs><br /> </updates><br />

3 23 </layout><br /> 24 </adminhtml><br /> </config><br /> app/design/adminhtml/default/default/layout/customtabs.xml Questo è il layout file per la Adminhtml section della extension, necessario ad includere la tab nella product edit page di Magento <br /> <?xml version="1.0"<br /> <layout><br /> <adminhtml_catalog_product_edit><br /> <reference name="product_tabs"><br /> <action method="addtab"><br /> <name>my_custom_tab</name><br /> <block>customtabs/adminhtml_catalog_product_tab</block><br /> </action><br /> </reference><br /> </adminhtml_catalog_product_edit><br /> 11</layout><br /> 12 Un file molto semplice, ma senza il quale non viene mostrato niente nella product edit page. L ultima cosa da fare per far comparire la tab è creare un nuovo template file. app/design/adminhtml/default/default/template/customtabs/catalog /product/tab.phtml 1 2 <br /> <br /> 3 /**<br /> 4 * Custom tab template<br /> 5 */<br /> 6 </p> 7 <div class="input-field"> <label for="custom_field">custom Field</label><br /> 8 <input type="text" class="input-text" name="custom_field" id="custom_field" /> 9 </div> 10

4 A questo punto la estensione è configurata per eseguire il codice del block adminhtml_catalog_product_tab, quindi qui piazzeremo le routines che operareranno la gestione dei Fornitori, a seguire il file index.php nella directory DelivOrders\Block. Questo file proietta la situazione degli ordini ai fornitori in corso, con il loro stato di avanzamento (compilati, spediti, in attesa). Vengono poi estratte le righe d ordine e visualizzati i materiali ordinati divisi per fornitore. A questo punto c è la possibilità di aggiornare la situazione del codice articolo (materiale ordine consegnato, annulla materiale ordine consegnato). class Fornitori_DelivOrders_Block_Index extends Mage_Core_Block_Template protected function _tohtml() $start=microtime(); $time_start = $this->microtime_float(); echo "<br><b>situazione ORDINI FORNITORI 'in DELIVERING' (ORDINAMENTO PER FORNITORE)</b>"; echo "<br></b>"; echo "<br>ordini COMPILATI E SPEDITI</b>"; echo "<br></b>"; include ("connectmag.php"); //SQL $sql_man = "SELECT * FROM manufacturer"; //prendi tutti i produttori $result = mysql_query($sql_man); echo "Could not successfully run query ($sql_man) from DB: ". mysql_error(); <form action = "../../delorders/admin" method = "post"> //********** //prendi nomi fornitori $k=0; while($tutti_manufact = mysql_fetch_array($result)) $k++; $man = $tutti_manufact['name_id']; echo "<br></br>"; //ciclo ricerca ordini per fornitore corrente = $man $sql_cod_ord = "SELECT * FROM ord_forn WHERE ord_forn.product_forn = '$man' AND is_compiled = 1 AND is_sent = 1"; // ORDER BY ord_forn.cod_ord" ;

5 $result1 = mysql_query($sql_cod_ord); if (!$result1) echo "impossibile eseguire la query ($sql_cod_ord) from DB: ". mysql_error(); $i=0; while($tutti_gli_ord = mysql_fetch_array($result1)) if ($i==0) $ord = $tutti_gli_ord['cod_ord']; //salvo la coordinata ordine fornitore prod <INPUT type="checkbox" name="checkbox[]" value= echo $ord > echo "<b>ord: '$ord' a fornit '$man'</b>"; echo "stato dell'ordine"; //aggiungi stato dell'ordine $delivered = $tutti_gli_ord['is_deliv']; if($delivered==1)$delivered="checked";else$delivered=""; <INPUT type="checkbox" disabled name="delivered" value="bho" echo $delivered >Materiale consegnato <input type="text" name="manufact[]" value = " echo $man " size="1" style = "visibility:hidden"> //fine if $i=0 //prendi tutti i prod di questo ordine $prod_name = $tutti_gli_ord['product_name']; $prod_id = $tutti_gli_ord['product_id']; $product_qty = $tutti_gli_ord['product_qty']; echo "<br><b>riga ".$i.": ".$prod_id." ".$prod_name." qty: ".$product_qty."</b>"; //<input type="text" name="product_id[]" value = " echo $prod_id ;" size="20" style = "visibility:hidden"> //<input type="text" name="parallel_id[]" value = " echo $ord ;" size="20" style = "visibility:hidden"> $i++; <table border="0"><tr><td> <select name="ddlist2" size="1"> <option>seleziona azione</option> <option>materiale ordine consegnato</option> <option>annulla materiale ordine consegnato</option> </select></td> <td><hr width="20" align="tr" noshade></td> <td> <input type = "submit" value = "esegui azione" >

6 </td></tr></table> </form > //***********+ echo "<br><b></b>"; $time_end = $this->microtime_float(); $time = $time_end - $time_start; echo "tempo di corsa = ".$time." secondi\n"; function microtime_float() list($usec, $sec) = explode(" ", microtime()); return ((float)$usec + (float)$sec); La seguente routine invece aggiorna il magazzino in base alle scelte eseguite sugli ordini fornitori in corso, in particolare in funzione della gestione dei materiali: per fare questo si crea una cartella DelOrders nella cartella principale app/code/community/fornitori. Al termine dell esecuzione viene riproiettata la situazione Ordini Fornitori aggiornata.

7 Nella cartella Block inseriamo il seguente index.php class Fornitori_DelOrders_Block_Index extends Mage_Core_Block_Template protected function _tohtml() $start=microtime(); $time_start = $this->microtime_float(); echo "<br><b>nuova SITUAZIONE ORDINI FORNITORI</b>"; echo "<br></b>"; include ("connectmag.php"); //controlla lo stato delle DropDownList1 if(isset($_post['ddlist1'])) $action = $_POST['ddlist1']; //controlla lo stato delle DropDownList2 if(isset($_post['ddlist2'])) $action = $_POST['ddlist2']; //controlla che siano stati passati ordini da cancellare if(!isset($_post['checkbox'])&& ($action!="cancella tutti gli ordini")) //$all_ord= $_POST['parallel_id']; //if(count($all_ord)==0) echo "hai passato 0 ordini"; //1: nessuna azione selezionata if($action == "seleziona azione") echo "<br>nessuna azione selezionata</br>"; //2: flagga ordine spedito if($action == "ordine spedito al fornitore") //analizza lo stato delle checkbox degli ordini if(isset($_post['checkbox'])) $checked = $_POST['checkbox']; //fai sql_update in JOIN per rilasciare materiali e poterli rimettere in ordine for ($i = 0; $i < count($checked); $i++) $sql_up = "UPDATE ord_forn SET is_sent = 1 WHERE ord_forn.cod_ord = '$checked[$i]' AND is_compiled = 1 "; $result = mysql_query($sql_up);

8 echo "Could not successfully run query ($sql_up) from DB: ". mysql_error(); else echo "<BR>Ordine '$checked[$i]' spedito</br>"; //3: annulla flagga ordine spedito if($action == "annulla ordine spedito al fornitore") //analizza lo stato delle checkbox degli ordini if(isset($_post['checkbox'])) $checked = $_POST['checkbox']; //fai sql_update in JOIN per rilasciare materiali e poterli rimettere in ordine for ($i = 0; $i < count($checked); $i++) $sql_up = "UPDATE ord_forn SET is_sent = 0 WHERE ord_forn.cod_ord = '$checked[$i]' AND is_compiled = 1 AND is_sent = 1 "; $result = mysql_query($sql_up); echo "Could not successfully run query ($sql_up) from DB: ". mysql_error(); else echo "<BR>Ordine".$checked[$i]." marcato non spedito</br>"; //: cancella ordini if($action == "cancella tutti gli ordini") //sql in ord_forn $sql_del = "DELETE FROM ord_forn;"; $result = mysql_query($sql_del); echo "Could not successfully run query ($sql_del) from DB: ". mysql_error(); //rilascia materiali per poterli rimettere in ordine $sql_release = "UPDATE cataloginventory_stock_item SET is_in_order = 0 WHERE is_in_stock = 0 AND is_in_order = 1 "; $result = mysql_query($sql_release);

9 echo "Impossibile eseguire la query ($sql_release) from DB: ". mysql_error(); else echo "tutti gli ordini ai fornitori sono stati cancellati"; //: cancella ordini selezionati if($action == "cancella ordini selezionati") //analizza lo stato delle checkbox degli ordini if(isset($_post['checkbox'])) $checked = $_POST['checkbox']; //fai sql_update in JOIN per rilasciare materiali e poterli rimettere in ordine for ($i = 0; $i < count($checked); $i++) $sql_up = "UPDATE cataloginventory_stock_item,ord_forn SET cataloginventory_stock_item.is_in_order = 0 WHERE ord_forn.cod_ord = '$checked[$i]' AND cataloginventory_stock_item.product_id = ord_forn.product_id AND cataloginventory_stock_item.is_in_stock = 0 AND cataloginventory_stock_item.is_in_order = 1 "; //echo $sql_up; //echo "<br>".$sql."</br>"; $result = mysql_query($sql_up); echo "Could not successfully run query ($sql_up) from DB: ". mysql_error(); //fai sql_del in ord_forn per cancellare ordini $sql_del = "DELETE FROM ord_forn WHERE cod_ord = '$checked[$i]'"; //echo $sql_del; $result = mysql_query($sql_del); echo "Could not successfully run query ($sql_del) from DB: ". mysql_error(); echo "materiale disimpegnato"; //if($action == "cancella ordini selezionati") //:materiale ordine consegnato if($action == "materiale ordine consegnato") // echo "mat cons?"; //analizza lo stato delle checkbox degli ordini if(isset($_post['checkbox'])) $checked = $_POST['checkbox'];

10 //sql sulle qty del prod in magazzino e sui flag di stato //metti materiali nello stato is_in_order=0 (non sono più in ordine perchè consegnati) //e ord_forn.is_deliv = 1 // cataloginventory_stock_item.low_stock_date = ' // formato data deve ess :16:49 for ($i = 0; $i < count($checked); $i++) $sql_update_qty = "UPDATE ord_forn,cataloginventory_stock_item SET cataloginventory_stock_item.qty = cataloginventory_stock_item.qty + ord_forn.product_qty, cataloginventory_stock_item.is_in_stock = 1, cataloginventory_stock_item.is_in_order = 0, ord_forn.is_deliv = 1 WHERE ord_forn.cod_ord = '$checked[$i]' AND cataloginventory_stock_item.product_id = ord_forn.product_id AND cataloginventory_stock_item.is_in_stock = 0 AND ord_forn.product_qty + cataloginventory_stock_item.qty > cataloginventory_stock_item.min_qty AND cataloginventory_stock_item.is_in_order = 1 AND ord_forn.is_deliv = 0 "; //echo $sql_update_qty; //i record che erano in stock non li aggiorno da qui $result = mysql_query($sql_update_qty); echo "Could not successfully run query ($sql_update_qty) from DB: ". mysql_error(); else echo "<BR>materiale dell'ordine '$checked[$i]' reintegrato</br>"; //: cancella ordini selezionati // //:annulla materiale ordine consegnato if($action == "annulla materiale ordine consegnato") if(isset($_post['checkbox'])) $checked = $_POST['checkbox']; //riporta indietro ord_forn: reset qty, for ($i = 0; $i < count($checked); $i++) $sql_up = "UPDATE ord_forn,cataloginventory_stock_item SET ord_forn.is_deliv = 0, cataloginventory_stock_item.qty = cataloginventory_stock_item.qty - ord_forn.product_qty,

11 cataloginventory_stock_item.is_in_stock = 0, cataloginventory_stock_item.is_in_order = 1 WHERE ord_forn.cod_ord = '$checked[$i]' AND cataloginventory_stock_item.product_id = ord_forn.product_id AND cataloginventory_stock_item.qty - ord_forn.product_qty < cataloginventory_stock_item.min_qty AND cataloginventory_stock_item.is_in_stock = 1 AND cataloginventory_stock_item.is_in_order = 0 AND ord_forn.is_compiled = 1 AND ord_forn.is_sent = 1 AND ord_forn.is_deliv = 1 "; //echo $sql_up; //AND cataloginventory_stock_item.qty - ord_forn.product_qty < cataloginventory_stock_item.min_qty $result = mysql_query($sql_up); echo "Could not successfully run query ($sql_up) from DB: ". mysql_error(); else echo "<BR>Ordine '$checked[$i]' marcato non consegnato</br>"; // //riporta indietro cataloginventory_stock_item echo "<br>"; <input type="button" value="torna a ordini 'PENDING'"> echo "<br>"; $time_end = $this->microtime_float(); $time = $time_end - $time_start; echo "<br>tempo di corsa = ".$time." secondi\n"; function microtime_float() list($usec, $sec) = explode(" ", microtime()); return ((float)$usec + (float)$sec);

12 In entrambi i precedenti files viene utilizzato un file di connessione al database connectmag.php, qui di seguito riportato.?php $databasehost = "localhost"; $databasename = "magento1"; $databasetable = "ord_forn"; $databaseusername ="root"; $databasepassword = ""; //connessione DB $con = mysql_connect($databasehost, $databaseusername, $databasepassword); if (!$con)die('<span style="color:#ff0000"><strong>mscon sbagliata: </strong></span>'. mysql_error()); mysql_select_db($databaseusername,$con); if (!mysql_select_db($databasename)) echo "Impossibile selezionare db: ". mysql_error(); Come si vede dal file precendente, è stata creata ad hoc una tabella parallela nel database di Magento per la gestione degli ordini fornitori (ord_forn): questo ha permesso di guadagnare notevolmente in velocità e di bypassare la intricata e un po carente gestione dei dati di Magento. Con questi passaggi Magento è adesso dotato di gestione degli ordini ai fornitori.

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database PROBLEMA Si vogliono inviare, periodicamente, i dati acquisiti da alcuni sensori ad un database presente su di un server. Arduino con shield Ethernet

Dettagli

Introduzione a MySQL

Introduzione a MySQL Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da

Dettagli

I FORM. L'attributo action contiene l'url del file php a cui devono essere inviati i file per essere elaborati.

I FORM. L'attributo action contiene l'url del file php a cui devono essere inviati i file per essere elaborati. I FORM Che cosa sono e che caratteristiche hanno Un form contiene molti oggetti che permettono di inserire dati usando la tastiera. Tali dati verranno poi inviati alla pagina php che avrà il compito di

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Ora possiamo specificare la dimensione della casella di immissione dati.

Ora possiamo specificare la dimensione della casella di immissione dati. 1 di 6 17/04/2012 6.37 D'ora in poi, per maggiore chiarezza, scriverò solo quello che sta fra i due tag . Tralascerò i tag head, body, title e form. Ovviamente nei tuoi documenti è necessario che

Dettagli

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone SQL: il DDL Parti del linguaggio SQL Definizione di basi di dati (Data Definition Language DDL) Linguaggio per modificare

Dettagli

Uso di form HTML per inviare dati nel web dinamico. I form HTML ed il web dinamico. Struttura di base dei form HTML. Form: controlli di input

Uso di form HTML per inviare dati nel web dinamico. I form HTML ed il web dinamico. Struttura di base dei form HTML. Form: controlli di input I form HTML ed il web dinamico Antonio Lioy < lioy@polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica orario.html Uso di form HTML per inviare dati nel web dinamico partenza arrivo data browser

Dettagli

ESEMPI DI FORM (da www.html.it)

ESEMPI DI FORM (da www.html.it) ESEMPI DI FORM (da www.html.it) Vediamo, nel particolare, tutti i tag che HTML 4.0 prevede per la creazione di form. Questo tag apre e chiude il modulo e raccoglie il contenuto dello stesso,

Dettagli

Esercitazione su SQL

Esercitazione su SQL Esercizio 1. Esercitazione su SQL Si consideri la base di dati relazionale composta dalle seguenti relazioni: impiegato Matricola Cognome Stipendio Dipartimento 101 Sili 60 NO 102 Rossi 40 NO 103 Neri

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Esercizi su HTML e JavaScript

Esercizi su HTML e JavaScript Linguaggi per il Web prof. Riccardo Rosati Corso di laurea in Ingegneria dei sistemi informatici Sapienza Università di Roma, a.a. 2014/2015 Esercizi su HTML e JavaScript Esercizio 1 (a) Scrivere un documento

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import dati Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Basi di Dati. S Q L Lezione 5

Basi di Dati. S Q L Lezione 5 Basi di Dati S Q L Lezione 5 Antonio Virdis a.virdis@iet.unipi.it Sommario Gestione eventi Gestione dei privilegi Query Complesse 2 Esercizio 9 (lezione 4) Indicare nome e cognome, spesa e reddito annuali

Dettagli

SQL Injection: le tecniche, i tool ed esempi pratici OWASP. The OWASP Foundation

SQL Injection: le tecniche, i tool ed esempi pratici OWASP. The OWASP Foundation SQL Injection: le tecniche, i tool ed esempi pratici SMAU E- Academy 2006 Antonio Parata collaboratore -Italy http://www.ictsc.it antonio.parata@ictsc.it http://www.owasp.org/index.php/italy Copyright

Dettagli

Dal modello concettuale al modello logico

Dal modello concettuale al modello logico Dal modello concettuale al modello logico Traduzione dal modello Entita - Associazione al modello Relazionale Ciclo di sviluppo di una base di dati (da parte dell utente) Analisi dello scenario Modello

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP Questo breve manuale ha lo scopo di mostrare la procedura con la quale interfacciare la piattaforma di web conferencing GoToMeeting e la tua piattaforma E-Learning Docebo. Questo interfacciamento consente

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Finestra.java. static String nomicolonne[] = {"ind.","cognome","nome","telefono","e-mail"}; //nomi delle colonne della tabella

Finestra.java. static String nomicolonne[] = {ind.,cognome,nome,telefono,e-mail}; //nomi delle colonne della tabella import java.awt.*; import java.awt.event.actionevent; import java.awt.event.actionlistener; import java.awt.event.windowevent; import java.awt.event.windowlistener; import java.io.*; import java.util.*;

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML

Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML La terza lezione, come le precedenti, ha avuto una durata di due ore, di cui una in aula e l altra in laboratorio, si è tenuta alla presenza della

Dettagli

Tecniche e Best Practice nella costruzione di Form accessibili per il Web. Roberto Zucchetto consulenza e formazione ICT

Tecniche e Best Practice nella costruzione di Form accessibili per il Web. Roberto Zucchetto consulenza e formazione ICT Tecniche e Best Practice nella costruzione di Form accessibili per il Web Roberto Zucchetto consulenza e formazione ICT Cos è IWA/HWG IWA/HWG è un Associazione professionale no profit riconosciuta leader

Dettagli

Le basi. Creare un elenco

Le basi. Creare un elenco Le basi Creare un elenco Fabrik Tables New dare un titolo (che apparirà) alla tabella su label in Intoduction sarà visualizzato un testo che apparirà sopra la tabella nella scheda Publishing: Published:

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

P a s q u a l e t t i V e r o n i c a

P a s q u a l e t t i V e r o n i c a PHP: OOP Pasqualetti Veronica Oggetti Possiamo pensare ad un oggetto come ad un tipo di dato più complesso e personalizzato, non esistente fra i tipi tradizionali di PHP, ma creato da noi. 2 Gli oggetti

Dettagli

Le funzionalità di un DBMS

Le funzionalità di un DBMS Le funzionalità di un DBMS Sistemi Informativi L-A Home Page del corso: http://www-db.deis.unibo.it/courses/sil-a/ Versione elettronica: DBMS.pdf Sistemi Informativi L-A DBMS: principali funzionalità Le

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Manuale operativo per il programma Banco Razzi

Manuale operativo per il programma Banco Razzi Struttura del programma: Manuale operativo per il programma Banco Razzi Addetti Rockets Prove Archivi Calibrazione Prove motori Gestione sensori Nuova Prova Visualizza prova Peso Verticale Anteprima curva

Dettagli

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 NUOVE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ 14.3.0 GENERAZIONE FILE EFFETTI IN FORMATO SEPA Dal programma 'Incassi e Pagamenti Automatici' è ora possibile generare file

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Introduzione. Esempio 1. Soluzione: SPOSTA_1.BAT

Introduzione. Esempio 1. Soluzione: SPOSTA_1.BAT Introduzione Un file batch è un file di testo di tipo ASCII che contiene una sequenza di comandi DOS. I file batch devono avere estensione.bat I comandi DOS all interno dei programmi batch sono eseguiti

Dettagli

Modulo 2 - Appendice 3 L'editor vi e cenni su sed

Modulo 2 - Appendice 3 L'editor vi e cenni su sed 1 Modulo 2 - Appendice 3 L'editor vi e cenni su sed Laboratorio di Sistemi Operativi I Anno Accademico 2008-2009 Copyright 2005-2007 Francesco Pedullà, Massimo Verola Copyright 2001-2005 Renzo Davoli,

Dettagli

Laboratorio di Tecnologie Web HTML: Form Dott. Stefano Burigat

Laboratorio di Tecnologie Web HTML: Form Dott. Stefano Burigat Laboratorio di Tecnologie Web HTML: Form Dott. Stefano Burigat www.dimi.uniud.it/burigat Il ruolo dei form I form sono al giorno d'oggi un componente essenziale per l'interazione degli utenti con i siti

Dettagli

Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture?

Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture? 01 Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture? Gestisci ogni giorno un elevato numero di fatture e documenti? Se hai un elevato numero di fatture da registrare, note di credito e documenti

Dettagli

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL.

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL. Data: 8 Ottobre 2013 Release: 1.0-15 Feb 2013 - Release: 2.0 - Aggiunta procedura per inviare email da Windows con php Release: 2.1-20 Mar 2013 Release: 2.2-8 Ottobre 2013 - Aggiunta procedura per inviare

Dettagli

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM ECM Solution v.5.0 Il software per la gestione degli eventi ECM I provider accreditati ECM (sia Nazionali che Regionali) possono trovare in ECM Solution un valido strumento operativo per la gestione delle

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Appendice I. Principali procedure ed istruzioni per la gestione di files, l'analisi statistica di tipo descrittivo e la correlazione semplice

Appendice I. Principali procedure ed istruzioni per la gestione di files, l'analisi statistica di tipo descrittivo e la correlazione semplice . Principali procedure ed istruzioni per la gestione di files, l'analisi statistica di tipo descrittivo e la correlazione semplice Ordinamento di osservazioni: PROC SORT PROC SORT DATA=fa il sort è numerico

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Si prega di comunicare eventuali errori o inesattezze riscontrate, scrivendo una mail a: otebac@beniculturali.it

Si prega di comunicare eventuali errori o inesattezze riscontrate, scrivendo una mail a: otebac@beniculturali.it TEMPLATE IN MWCMS D A N I E L E U G O L E T T I - G R U P P O M E T A Si prega di comunicare eventuali errori o inesattezze riscontrate, scrivendo una mail a: otebac@beniculturali.it C ONTENTS I template

Dettagli

Database, SQL & MySQL. Dott. Paolo PAVAN Maggio 2002

Database, SQL & MySQL. Dott. Paolo PAVAN Maggio 2002 Database, SQL & MySQL Dott. Paolo PAVAN Maggio 2002 1 Struttura RDBMS MYSQL - RDBMS DATABASE TABELLE 2 Introduzione ai DATABASE Database Indica in genere un insieme di dati rivolti alla rappresentazione

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Il linguaggio SQL: transazioni

Il linguaggio SQL: transazioni Il linguaggio SQL: transazioni Sistemi Informativi T Versione elettronica: 4.8.SQL.transazioni.pdf Cos è una transazione? Una transazione è un unità logica di elaborazione che corrisponde a una serie di

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Introduzione al software ArcGIS 8.3

Introduzione al software ArcGIS 8.3 Introduzione al software ArcGIS 8.3 Data: Febbraio 2007 CopyLeft 2007 Niccoli Tommaso Indice 1. Introduzione ad ARCGIS... 4 1.1. Struttura di ArcView...5 1.2. Terminologia di ArcGIS...6 2. ArcCatalog...

Dettagli

Enterprise Content Management

Enterprise Content Management AlFresco guida Enterprise Content Management Una soluzione di Enterprise Content Management (ECM) è l'insieme di strumenti che consentono la gestione della documentazione prodotta e ricevuta all interno

Dettagli

I Metacaratteri della Shell Unix

I Metacaratteri della Shell Unix I Metacaratteri della Shell Unix La shell Unix riconosce alcuni caratteri speciali, chiamati metacaratteri, che possono comparire nei comandi. Quando l utente invia un comando, la shell lo scandisce alla

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

INTRODUZIONE, LINGUAGGIO, HANDS ON. Giuseppe Cirillo g.cirillo@unina.it

INTRODUZIONE, LINGUAGGIO, HANDS ON. Giuseppe Cirillo g.cirillo@unina.it INTRODUZIONE, LINGUAGGIO, HANDS ON Giuseppe Cirillo g.cirillo@unina.it Il linguaggio C 1972-Dennis Ritchie 1978-Definizione 1990-ANSI C 1966 Martin Richars (MIT) Semplificando CPL usato per sviluppare

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo

SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo SIASFI: IL SISTEMA ED IL SUO SVILUPPO 187 SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo Antonio Ronca Il progetto SIASFi nasce dall esperienza maturata da parte dell Archivio di Stato di Firenze nella gestione

Dettagli

Pacchetto verticale vitivinicolo

Pacchetto verticale vitivinicolo Pacchetto verticale vitivinicolo Descrizione della soluzione Pag. 1 La Cooperativa Seled ha realizzato una completa copertura delle procedure informatiche per Cooperative Vitivinicole in ambiente Windows,

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

lavorare con dati tabellari in ArcGis

lavorare con dati tabellari in ArcGis lavorare con dati tabellari in ArcGis 1. gestione delle tabelle 2. aggregazione di dati tabellari 3. relazioni con tabelle esterne 4. modifica di dati tabellari (1) gestione delle tabelle Tipi di tabelle

Dettagli

Il linguaggio SQL Basi di dati 1. Il linguaggio SQL. Angelo Montanari. Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine

Il linguaggio SQL Basi di dati 1. Il linguaggio SQL. Angelo Montanari. Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine Il linguaggio SQL Basi di dati 1 Il linguaggio SQL Angelo Montanari Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine Il linguaggio SQL Basi di dati 2 Introduzione SQL (Structured Query Language)

Dettagli

Architettura degli Elaboratori. Lez. 8 : Il Livello di Sistema Operativo

Architettura degli Elaboratori. Lez. 8 : Il Livello di Sistema Operativo Corso di Laurea Triennale in Informatica Università degli Studi di Bari Aldo Moro Anno Accademico 2012-2013 Lez. 8 : Il Livello di Sistema Operativo Sebastiano Pizzutilo Strutturazione del Sistema Operativo

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

Joomla! Import/Export Virtuemart

Joomla! Import/Export Virtuemart Joomla! Import/Export Virtuemart Queste funzionalità permettono di importare anagrafiche e prodotti all interno del componente Virtuemart 2.0.x, installato su un sito Joomla! 2.5 e di esportare da esso

Dettagli

Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi

Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi alternative: function nome { lista-comandi } oppure nome ( ) {

Dettagli

Il caso StraSport (tratto da: Golfarelli, Rizzi. Data Warehouse. Teoria e pratica della progettazione. McGraw-Hill)

Il caso StraSport (tratto da: Golfarelli, Rizzi. Data Warehouse. Teoria e pratica della progettazione. McGraw-Hill) Il caso StraSport (tratto da: Golfarelli, Rizzi. Data Warehouse. Teoria e pratica della progettazione. cgraw-hill) Progettazione concettuale Scelta dei fatti: Fatto ORDINATO FATTURATO BUDGET Relazione

Dettagli

Questo é il link all altra pagina

<a href= page2.html > Questo é il link all altra pagina </a> <a href= page2.html > <img src= lamiaimmagine.jpg/> </a> Tutorial 4 Links, Span e Div È ora di fare sul serio! Che ci crediate o no, se sei arrivato fino a questo punto, ora hai solo bisogno di una cosa in più per fare un sito reale! Al momento hai una pagina

Dettagli

Guida per lo Smart Order

Guida per lo Smart Order Guida per lo Smart Order (Novembre 2010) ActivTrades PLC 1 Indice dei contenuti 1. Informazioni Generali... 3 2. Installazione... 3 3. Avvio l`applicazione... 3 4. Usi e funzionalita`... 4 4.1. Selezionare

Dettagli

! Programmazione strutturata ! TDA. ! Classi, incapsulamento, ! OO. ! Scambio messaggi, eredità, polimorfismo. ! OO in Java

! Programmazione strutturata ! TDA. ! Classi, incapsulamento, ! OO. ! Scambio messaggi, eredità, polimorfismo. ! OO in Java Riassunto Rassegna API - 1 Stefano Mizzaro Dipartimento di matematica e informatica Università di Udine http://www.dimi.uniud.it/mizzaro/ mizzaro@uniud.it Programmazione, lezione 17 3 maggio 2015! Programmazione

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli