Bando per il CORSO DI PERFEZIONAMENTO in MONITOR E AUDITOR DELLE SPERIMENTAZIONI CLINICHE. Anno accademico 2014/2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bando per il CORSO DI PERFEZIONAMENTO in MONITOR E AUDITOR DELLE SPERIMENTAZIONI CLINICHE. Anno accademico 2014/2015"

Transcript

1 Bando per il CORSO DI PERFEZIONAMENTO in MONITOR E AUDITOR DELLE SPERIMENTAZIONI CLINICHE L Università degli Studi di Camerino, VISTO VISTO VISTA Anno accademico 2014/2015 lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale n. 194 del 30 luglio 2012 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana -Serie generale- Parte Prima n. 200 del 28 agosto 2012; il Regolamento per l istituzione e il funzionamento dei master universitari e corsi di perfezionamento o di aggiornamento professionale, emanato con D. R. n. 9 del 12 novembre 2013; le Delibere della Scuola di Scienze del farmaco e Prodotti della Salute n. 44 del 17/02/2014; VISTO il Verbale della Commissione Master del 15 maggio 2014; VISTA la Delibera del Senato Accademico n. 10 del 29 maggio 2014; VISTO il Decreto Rettorale per l attivazione dei master e dei corsi, per l a. a. 2014/15, n. 149 del 30/05/2014 e n. 160 del 18/06/2014; attiva il Corso di Perfezionamento in MONITOR E AUDITOR DELLE SPERIMENTAZIONI CLINICHE OBIETTIVI Il Corso di Perfezionamento si inquadra nello scenario professionale che ha il compito di monitorare e verificare la conformità delle sperimentazioni alle norme vigenti e ai requisiti di qualità per garantirne l attendibilità dei risultati. Ha pertanto l obiettivo di formare le figure professionali di monitor ed auditor delle sperimentazioni cliniche dei medicinali facilitando in tal modo il loro inserimento nelle CRO, nelle Aziende Farmaceutiche e nei Centri di Ricerca Clinica delle Aziende Sanitarie, nelle Autorità Sanitarie (Regione, AIFA). In particolar modo il corso e rivolto ai farmacisti territoriali e ospedalieri. PROFILO Il Corso di Perfezionamento è diretto a tutti laureati in FARMACIA, BIOLOGIA E MEDICINA. Il Corso rispetta quando indicato nel Decreto del Ministero della Salute del 15/11/2011 Definizione dei requisiti minimi per le organizzazioni di ricerca a contratto (CRO) nell ambito delle Sperimentazioni Cliniche di medicinali. PERCORSO FORMATIVO L. Piano didattico 1

2 Titolo dell attività SSD CFU Struttura del credito MODULO 1: LA SPERIMENTAZIONE CLINICA Responsabili: Prof. Carlo Polidori e dr.ssa Luisa M. Borgia Significato della sperimentazione differenza tra sperimentazione e ricerca sperimentazione terapeutica e non terapeutica cenni storici legislazione internazionale significato di validità scientifica e valore scientifico requisiti etici della sperimentazione con l uomo MODULO 2: I COMITATI DI BIOETICA Responsabile: Prof. Carlo Polidori e dr.ssa Luisa M. Borgia i Comitati di Bioetica in Italia competenze e struttura funzioni composizione riferimenti normativi il Consenso Informato 1. riferimenti giuridici nazionali ed internazionali 2. il Consenso Informato nelle differenti sperimentazioni cliniche 3. requisiti di validità del Consenso Informato la comprensibilità dei Fogli Informativi MODULO 3: IL DISEGNO DELLA RICERCA CLINICA Responsabile: prof. Carlo Polidori e Carlo Cifani le fasi della sperimentazione farmacologica la sperimentazione preclinica la sperimentazione clinica la struttura di uno studio clinico modelli di sperimentazione N. ore Lezione frontale N. ore Didattica di laboratorio N. ore Studio individuale 2

3 MODULO 4: VALUTAZIONE STATISTICA DI UN PROTOCOLLO Responsabile:Prof. Falcioni Giancarlo e prof. Andrea Bissanti disegno sperimentale misure primarie e secondarie dimensioni del campione prevenzione dei bias criteri di randomizzazione presentazione dei dati metodi di analisi statistica Intention To Treat o Per-protocol trattamento dei drop-out sperimentazioni policentriche Modulo 5: LE VISITE DEL MONITOR PRESSO GLI STUDI DEL MMG E PLS Responsabile: dr. Giulio Corgatelli visita iniziale monitoraggio visita di chiusura MODULO 6: LE GOOD CLINICAL PRACTICE (GCP) Responsabile:Prof Carlo Polidori, Dr.ssa Enrica Proli le Good Clinical Practice (GCP): i presupposti e le prime lineeguida USA le linee guida europee compito e responsabilità delle figure cui sono destinate le GCP MODULO 7: I CLINICAL TRIALS CON I DISPOSITIVI MEDICI Responsabile: Dr.ssa Enrica Proli e dr.ssa Valeria Sassoli Valutazione tecnico scientifica dei dispositivi medici e impatto sulla salute MODULO 8: LA RICERCA GENETICA: ASPETTI SCIENTICI ED ETICO-SOCIALI NELLA DEFINIZIONE E REALIZZAZIONE DI RICERCHE SULL UOMO Responsabile: dr.ssa Sonia Colcera

4 Ricerca genetica.: concetti base e peculiarità Tipologia di ricerche genetiche Disegni degli studi Principi di riferimento nella conduzione delle ricerche genetiche (lineeguida e data privacy) Documenti: protocollo e consenso informato Esempi pratici MODULO 9: ASPETTI ASSICURATIVI DELLE SPERIMENTAZIONI Responsabili: dott.ssa Milena Piantoni, Massimo Astolf a) le fonti di responsabilità b) il DM 14/07/2009 e sua applicazione c) la copertura assicurativa MODULO 10: LE AZIENDE FARMACEUTICHE E I CLINICAL TRIALS Responsabile: Prof. Carlo Polidori Organizzazione di un trial clinico dal punto di vista dell'industria farmaceutica MODULO 11: LE CONTRACT RESEARCH ORGANIZATIONS (CROs) Responsabile: dr. Basilio Santoro 1) caratteristiche 2) attività MODULO 12: "LA VERIFICA DELLA QUALITÀ E DELLA AFFIDABILITÀ DELLE SPERIMENTAZIONI: AUDIT DEL PROMOTORE ED ISPEZIONI DELLE AUTORITA' REGOLATORIE IN AMBITO NAZIONALE ED UE " MODULO TEORICO E MODULO PRATICO Responsabile: dr. Umberto Filibeck Norme sulla qualità della sperimentazioni e sulle relhwative verifiche; 1. principi generali di qualità; 2. requisiti e responsabilità dell'auditor

5 e dell'ispettore; programma di audit e di ispezioni; audit/ispezioni studio specifiche e di sistema (al sito sperimentale; presso lo sponsor, il laboratorio, la farmacia, alla CRO, al Comitato Etico); la classificazione dei findings; esiti di ispezione e di audit e diverse possibili conseguenze; possibile coinvolgimento dell'autorità Giudiziaria; diverse tipologie di sanzioni e di misure in ambito Regolatorio e da parte del Promotore; esercitazioni pratiche. MODULO 13: ASPETTI REGOLATORI DELLA SPERIMENTAZIONE CLINICHE DEI MEDICINALI": ASPETTI TEORICI ED ESERCITAZIONI PRATICHE Responsabile: dr. Umberto Filibeck aspetti autorizzativi: 1. per le diverse tipologie di sperimentazioni (es. nelle diverse fasi, per BE/BA; 2. profit e non profit; ) e di farmaco sperimentale ( es. terapia cellulare); 3. per i diversi tipi di strutture sperimentali ( es. pubbliche o private: su volontari sani o su pazienti); 4. per la produzione del Farmaco Sperimentale; norme di Farmacovigilanza nella sperimentazione clinica; modifiche derivanti dal Regolamento Europeo. differenze tra sperimentazione e Uso off label; usi compassionevoli e expanded access; esercitazioni pratiche su casi di studio. MODULO 14: " IL MONITORAGGIO PER LA GARANZIA DELLA QUALITA' NELLE SPERIMENTAZIONI CLINICHE DEI MEDICINALI": MODULO TEORICO E MODULO PRATICO. Responsabile: dr. Umberto Filibeck e dott. Paolo Primiero

6 requisiti del Monitor: 1. compiti e responsabilita'; 2. il piano di monitoraggio secondo l'analisi dei rischi; 3. la gestione del farmaco presso il Centro sperimentale; 4. le diverse tipologie di visite di monitoraggio ( Visita di selezione; visite prima, durante e dopo la sperimentazione); 5. la predisposizione di un dossier autorizzativo; 6. la verifica dei documenti della sperimentazione e la source data verification; 7. CRF cartacee ed elettroniche; I report di monitoraggio ; 8. il rapporto Monitor-Sperimentatore e Monitor-Sponsor; esercitazioni sui temi; MODULO 15: LABORATORIO DI UNA CONTRACT RESEARCH ORGANIZATIONS (CROs) Responsabili: Prof. Carlo Polidori, dr. Basilio Santoro e dr.ssa Luisa Borgia, Simulazione di monitoraggio di uno studio clinico, con discussione degli errori di compilazione riscontrati in CRF 2 20 PROVA FINALE 5 STAGE 2 TOTALE SVOLGIMENTO DELLA DIDATTICA/STAGE Università degli Studi di Camerino (Polo Alta Formazione, Via Camillo Lili 55, Camerino) REQUISITI D ACCESSO Possono partecipare al Corso di Perfezionamento coloro che sono in possesso della laurea in Farmacia, Biologia o Medicina o titolo equiparato ovvero laurea conseguita in base al precedente ordinamento. 6

7 TERMINI E MODALITA DELLA PROVA DI SELEZIONE Qualora il numero delle domande di ammissione sia superiore al numero dei posti disponibili, verranno accettate le prime 20 domande pervenute. INIZIO DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO 24 novembre 2014 TERMINE DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO 14 aprile 2015 NUMERO CORSISTI AMMESSI Numero minimo 10 Numero massimo 20 PROVA FINALE 16 giugno 2015 QUOTE DI ISCRIZONE: d) Quota intera 1000; (eventuale rateizzazione) I Rata di 800,00 entro il 30/10/2014; II Rata di 200,00 entro il 28/02/2015; TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA DI ISCRIZIONE 30 ottobre 2014 ISCRIZIONI La domanda d iscrizione, da redigere su apposito modulo disponibile nel presente bando, dovrà pervenire a mezzo fax al numero 0737/ La quota iscrizione dovrà essere versata sul conto della Banca delle Marche, cod. IBAN: IT20 L , intestato all Università degli Studi di Camerino. Nella causale riportare: Iscrizione al corso Monitoring e auditing delle sperimentazioni cliniche, a.a. 2014/15. In caso di rinuncia al Corso di Perfezionamento dopo la data del Termine presentazione domanda di iscrizione, descritta nel presente bando, non è previsto alcun rimborso della quanta versata. La domanda d iscrizione al Corso di Perfezionamento comporta, nel rispetto dei principi di cui al D.L. 196 del 30 giugno 2003, espressione di tacito consenso a che i dati personali dei candidati e quelli relativi alle prove di selezione siano pubblicati sul sito internet del Corso. VOUCHER E MODALITA DI ASSEGNAZIONE Eventuali voucher di iscrizione verranno assegnati secondo le modalità dettate dagli stessi Enti finanziatori. 7

8 RILASCIO DEL DIPLOMA A conclusione del Corso di Perfezionamento solo gli iscritti che risulteranno in regola con la quota di iscrizione ed avranno frequentato almeno il 75% del corso (lezioni frontali) potranno sostenere la prova finale. Superata la prova finale l Università degli Studi di Camerino rilascerà un attestato di Corso di Perfezionamento universitario. DIRETTORE DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO Prof. Carlo Polidori tel IL CONSIGLIO SCIENTIFICO Direttore Prof. Carlo Polidori Prof. Giancarlo Falcioni Prof. Carlo Cifani Dr.ssa Maria Vittoria Micioni di Bonaventura Dr.ssa Enrica Proli SEGRETERIA MASTER: Segreteria Amministrativa della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute tel S.A.S. - POLO DI ALTA FORMAZIONE (informazioni sull iscrizione al master) Sig.ra Emanuela Buoncompagni Sig.ra Daniela Nizi Tel Tel e mail: 8

Bando per il Corso di Perfezionamento in

Bando per il Corso di Perfezionamento in Bando per il Corso di Perfezionamento in NUOVE FRONTIERE DELLA PROFESSIONE DEL FARMACISTA: DALLA GESTIONE DEI PRODOTTI DELLA SALUTE E DEL BENESSERE ALLA GESTIONE DELLA FARMACIA Anno accademico 2014/2015

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 1 livello in INFERMIERE DI RICERCA

Bando per il Master Universitario di 1 livello in INFERMIERE DI RICERCA L Università degli Studi di Camerino, Bando per il Master Universitario di 1 livello in INFERMIERE DI RICERCA Anno accademico 2012/2013 VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale n. 148 del 25 febbraio

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in Gestione regolatoria del ciclo di vita del farmaco

Bando per il Master Universitario di II livello in Gestione regolatoria del ciclo di vita del farmaco Bando per il Master Universitario di II livello in Gestione regolatoria del ciclo di vita del farmaco Anno accademico 2014/2015 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato

Dettagli

Bando per il Corso di Formazione in. Scienza estetica

Bando per il Corso di Formazione in. Scienza estetica L Università degli Studi di Camerino, Bando per il Corso di Formazione in Scienza estetica Anno accademico 2014/2015 VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con Decreto Rettorale n. 194 del 30 luglio 2012

Dettagli

Bando per il Corso di Perfezionamento/Aggiornamento Professionale in

Bando per il Corso di Perfezionamento/Aggiornamento Professionale in Bando per il Corso di Perfezionamento/Aggiornamento Professionale in Manifattura e conservazione dei materiali cartacei Anno accademico 2014/2015 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in Nutrizione, Nutraceutica e Dietetica Applicata

Bando per il Master Universitario di II livello in Nutrizione, Nutraceutica e Dietetica Applicata Bando per il Master Universitario di II livello in Nutrizione, Nutraceutica e Dietetica Applicata Anno accademico 2013/2014 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con

Dettagli

Bando per il Corso di Perfezionamento su

Bando per il Corso di Perfezionamento su Bando per il Corso di Perfezionamento su I metodi e la natura della scienza Anno accademico 2015/2016 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con decreto rettorale n.

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in MANAGER DI DIPARTIMENTI FARMACEUTICI

Bando per il Master Universitario di II livello in MANAGER DI DIPARTIMENTI FARMACEUTICI Bando per il Master Universitario di II livello in MANAGER DI DIPARTIMENTI FARMACEUTICI Anno accademico 2013/2014 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con decreto rettorale

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 2 livello in METODOLOGIA CLINICA E BIOSTATISTICA APPLICATA AI CLINICAL TRIALS

Bando per il Master Universitario di 2 livello in METODOLOGIA CLINICA E BIOSTATISTICA APPLICATA AI CLINICAL TRIALS Bando per il Master Universitario di 2 livello in METODOLOGIA CLINICA E BIOSTATISTICA APPLICATA AI CLINICAL TRIALS L Università degli Studi di Camerino, Anno accademico 2013/2014 VISTO lo Statuto, emanato

Dettagli

Bando per il Corso di perfezionamento post-universitario in

Bando per il Corso di perfezionamento post-universitario in Bando per il Corso di perfezionamento post-universitario in Tutor on-line Anno accademico 2015/2016 L Università degli Studi di Camerino, in collaborazione con l Università degli studi di Macerata, VISTO

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in PAESAGGI DELLE AREE INTERNE Sviluppo locale e gestione sostenibile dei servizi

Bando per il Master Universitario di II livello in PAESAGGI DELLE AREE INTERNE Sviluppo locale e gestione sostenibile dei servizi Bando per il Master Universitario di II livello in PAESAGGI DELLE AREE INTERNE Sviluppo locale e gestione sostenibile dei servizi Anno accademico 2015/2016 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 2 livello in

Bando per il Master Universitario di 2 livello in Bando per il Master Universitario di 2 livello in Metodologia Clinica e Biostatistica Applicata ai Clinical Trials Anno accademico 2014/2015 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo,

Dettagli

Bando per il Corso di Perfezionamento in Politiche europee per la valorizzazione del territorio. Conoscere per accedere ai Fondi Europei

Bando per il Corso di Perfezionamento in Politiche europee per la valorizzazione del territorio. Conoscere per accedere ai Fondi Europei Bando per il Corso di Perfezionamento in Politiche europee per la valorizzazione del territorio. Conoscere per accedere ai Fondi Europei In collaborazione con Consulta per il Lavoro e la Valorizzazione

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 2 livello in. Metodologia Clinica e Biostatistica Applicata ai Clinical Trials. Anno accademico 2015/2016

Bando per il Master Universitario di 2 livello in. Metodologia Clinica e Biostatistica Applicata ai Clinical Trials. Anno accademico 2015/2016 Bando per il Master Universitario di 2 livello in Metodologia Clinica e Biostatistica Applicata ai Clinical Trials L Università degli Studi di Camerino, Anno accademico 2015/2016 VISTO lo Statuto di Ateneo,

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 2 livello in METODOLOGIA CLINICA E BIOSTATISTICA APPLICATA AI CLINICAL TRIALS

Bando per il Master Universitario di 2 livello in METODOLOGIA CLINICA E BIOSTATISTICA APPLICATA AI CLINICAL TRIALS Bando per il Master Universitario di 2 livello in METODOLOGIA CLINICA E BIOSTATISTICA APPLICATA AI CLINICAL TRIALS L Università degli Studi di Camerino, Anno accademico 2012/2013 VISTO lo Statuto, emanato

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in

Bando per il Master Universitario di II livello in Bando per il Master Universitario di II livello in Regolamenti Comunitari REACH / CLP e D.L. 81/2008 sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro Anno accademico 2013/2014 L Università

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in PROFESSIONI FARMACEUTICHE AVANZATE

Bando per il Master Universitario di II livello in PROFESSIONI FARMACEUTICHE AVANZATE Bando per il Master Universitario di II livello in PROFESSIONI FARMACEUTICHE AVANZATE Anno accademico 2013/2014 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con decreto rettorale

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino In corso la procedura di attivazione da parte degli organi accademici di competenza, al termine della quale potrà essere pubblicato il bando nel sito di Ateneo nell ambito dell offerta formativa 2014-2015.

Dettagli

Bando per il Corso di Perfezionamento in GESTIONE MANAGERIALE DEL DIPARTIMENTO FARMACEUTICO

Bando per il Corso di Perfezionamento in GESTIONE MANAGERIALE DEL DIPARTIMENTO FARMACEUTICO Bando per il Corso di Perfezionamento in GESTIONE MANAGERIALE DEL DIPARTIMENTO FARMACEUTICO Anno accademico 2015/2016 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con decreto

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 2 livello in e-health

Bando per il Master Universitario di 2 livello in e-health Bando per il Master Universitario di 2 livello in e-health L Università degli Studi di Camerino (UNICAM), Anno accademico 2010/2011 VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale n. 148 del 25 febbraio

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in Gestione dei Chemicals e Implementazione dei Regolamenti REACH e CLP

Bando per il Master Universitario di II livello in Gestione dei Chemicals e Implementazione dei Regolamenti REACH e CLP Bando per il Master Universitario di II livello in Gestione dei Chemicals e Implementazione dei Regolamenti REACH e CLP Anno accademico 2010/2011 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto,

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 2 livello in GALENICA CLINICA

Bando per il Master Universitario di 2 livello in GALENICA CLINICA Bando per il Master Universitario di 2 livello in GALENICA CLINICA Anno accademico 2015/2016 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con decreto rettorale n. 194 del 30

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 2 livello in GALENICA TRADIZIONALE E CLINICA

Bando per il Master Universitario di 2 livello in GALENICA TRADIZIONALE E CLINICA L Università degli Studi di Camerino, Bando per il Master Universitario di 2 livello in GALENICA TRADIZIONALE E CLINICA Anno accademico 2013/2014 Sesta Edizione VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale

Dettagli

IL RUOLO DEL DATA MANAGER

IL RUOLO DEL DATA MANAGER Bergamo, 10 giugno 2014 La proposta di regolamento europeo sulle sperimentazioni cliniche. Nuove opportunità per i pazienti e per la ricerca IL RUOLO DEL DATA MANAGER Dr Maria Luisa Ferrari Ematologia

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 122264 (1101) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 122264 (1101) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5870) dal 23 settembre 2015 al 20 novembre 2015 Il Rettore Decreto n. 122264 (1101) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n.

Dettagli

Fabrizio Galliccia. giovedì 17 maggio 2012 DISCLAIMER

Fabrizio Galliccia. giovedì 17 maggio 2012 DISCLAIMER ATTIVITA DELL ISPETTORATO GCP SVILUPPI RECENTI E NUOVI ORIENTAMENTI IN MATERIA Fabrizio Galliccia giovedì 17 maggio 2012 DISCLAIMER I dati e i commenti contenuti in questa presentazione rappresentano il

Dettagli

CLINICAL AND EPIDEMIOLOGICAL RESEARCH COORDINATOR

CLINICAL AND EPIDEMIOLOGICAL RESEARCH COORDINATOR BANDO DEL CORSO La facoltà di Farmacia dell Università di Camerino in collaborazione con l Istituto Nazionale di Riposo e Cura per Anziani (INRCA IRCCS) promuove la prima edizione del Corso di Perfezionamento

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in Nutrizione, Nutraceutica e Dietetica Applicata

Bando per il Master Universitario di II livello in Nutrizione, Nutraceutica e Dietetica Applicata L Università degli Studi di Camerino, VISTO VISTO Bando per il Master Universitario di II livello in Nutrizione, Nutraceutica e Dietetica Applicata Anno accademico 2015/2016 lo Statuto di Ateneo, emanato

Dettagli

Bando per il Corso di aggiornamento/formazione per insegnanti della Sezione di Chimica

Bando per il Corso di aggiornamento/formazione per insegnanti della Sezione di Chimica Bando per il Corso di aggiornamento/formazione per insegnanti della Sezione di Chimica Anno accademico 2015/2016 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con decreto rettorale

Dettagli

CELLULE STAMINALI EMATOPOIETICHE E MEDICINA RIGENERATIVA

CELLULE STAMINALI EMATOPOIETICHE E MEDICINA RIGENERATIVA BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CELLULE STAMINALI EMATOPOIETICHE E MEDICINA RIGENERATIVA Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270,

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 163651 (1611) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 163651 (1611) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 163651 (1611) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in MANAGER DI DIPARTIMENTI FARMACEUTICI

Bando per il Master Universitario di II livello in MANAGER DI DIPARTIMENTI FARMACEUTICI Bando per il Master Universitario di II livello in MANAGER DI DIPARTIMENTI FARMACEUTICI Anno accademico 2014/2015 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con decreto rettorale

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 44409 (352) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 44409 (352) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 44409 (352) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master Rep. n. 733-2014 Prot. n.24108 del 5.08.2014 Allegati / Anno2014 tit.iii cl. 5 fasc.11 DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 8827 (53) Anno 2016

Il Rettore. Decreto n. 8827 (53) Anno 2016 Il Rettore Decreto n. 8827 (53) Anno 2016 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

pubblicato sull'albo ufficiale online dal 26 agosto al 24 settembre n. 4957 Il Rettore Decreto n. 64620 (718) Anno 2014

pubblicato sull'albo ufficiale online dal 26 agosto al 24 settembre n. 4957 Il Rettore Decreto n. 64620 (718) Anno 2014 Il Rettore pubblicato sull'albo ufficiale online dal 26 agosto al 24 settembre n. 4957 Decreto n. 64620 (718) Anno 2014 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82

Dettagli

SCIENZE REGOLATORIE DEI FARMACI AD ALTA DILUIZIONE E FARMACI VEGETALI

SCIENZE REGOLATORIE DEI FARMACI AD ALTA DILUIZIONE E FARMACI VEGETALI Allegato al D.R. n. 88 del 5.2.2013 Regolamento per l'istituzione ed il Funzionamento di un Master di II livello in SCIENZE REGOLATORIE DEI FARMACI AD ALTA DILUIZIONE E FARMACI VEGETALI (approvato dal

Dettagli

REQUISITI MINIMI PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO AIFA PER LA QUALITÀ NELLE SPERIMENTAZIONI A FINI NON INDUSTRIALI (NON-PROFIT)

REQUISITI MINIMI PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO AIFA PER LA QUALITÀ NELLE SPERIMENTAZIONI A FINI NON INDUSTRIALI (NON-PROFIT) DOC AIFA CTQT APRILE 2008 (ALL. 2) REQUISITI MINIMI PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO AIFA PER LA QUALITÀ NELLE SPERIMENTAZIONI A FINI NON INDUSTRIALI (NON-PROFIT) Introduzione La finalità del presente

Dettagli

MODALITÀ DI TRASMISSIONE DELLA DOCUMENTAZIONE PER LA VALUTAZIONE DA PARTE DEL COMITATO ETICO PROVINCIALE (CEP)VALIDA PER TUTTE LE TIPOLOGIE DI STUDIO

MODALITÀ DI TRASMISSIONE DELLA DOCUMENTAZIONE PER LA VALUTAZIONE DA PARTE DEL COMITATO ETICO PROVINCIALE (CEP)VALIDA PER TUTTE LE TIPOLOGIE DI STUDIO MODALITÀ DI TRASMISSIONE DELLA DOCUMENTAZIONE PER LA VALUTAZIONE DA PARTE DEL COMITATO ETICO PROVINCIALE (CEP)VALIDA PER TUTTE LE TIPOLOGIE DI STUDIO n. 1 copia cartacea + n. 1 copia elettronica (esclusivamente

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 64783 (730) Anno 2014

Il Rettore. Decreto n. 64783 (730) Anno 2014 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 4967) dal 26 agosto 2014 al 15 dicembre 2014 Il Rettore Decreto n. 64783 (730) Anno 2014 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 53053(764) Anno 2013

Il Rettore. Decreto n. 53053(764) Anno 2013 Il Rettore Decreto n. 53053(764) Anno 2013 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 4597 (23) Anno 2016

Il Rettore. Decreto n. 4597 (23) Anno 2016 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 20) consultabile fino al 18 maggio 2016 Il Rettore Decreto n. 4597 (23) Anno 2016 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l

Dettagli

Decreto n. 65468 (997) Anno 2011. Il Rettore

Decreto n. 65468 (997) Anno 2011. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 65468 (997) Anno 2011 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Emanato con decreto rettorale n. 9 del 12 novembre 2013 N.B. - Sostituisce

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN. Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN. Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270, realizzato

Dettagli

MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016

MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche,

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 120000 (1053) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 120000 (1053) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5765) dal 21 settembre 2015 al 13 novembre 2015 Il Rettore Decreto n. 120000 (1053) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n.

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 120621 (1071) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 120621 (1071) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5771) dal 21 settembre 2015 al 15 ottobre 2015 Il Rettore Decreto n. 120621 (1071) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n.

Dettagli

Agenzia Italiana del Farmaco

Agenzia Italiana del Farmaco Iniziative per la qualità dell Ispettorato GCP Angela Del Vecchio Dirigente AIFA Ispettore Senior GCP 1 Scopo della normativa italiana ed europea è raggiungere e mantenere la qualità e l integrità degli

Dettagli

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Legge 19/11/1990 n. 341 art. 6, co. 2, lett. C ) in NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO (500 ore 20 Crediti Formativi Universitari) Anno

Dettagli

Art. 3 Domanda e modalità per l ammissione Per essere ammesso al Master, il candidato dovrà effettuare online, entro la data 8 luglio 2015:

Art. 3 Domanda e modalità per l ammissione Per essere ammesso al Master, il candidato dovrà effettuare online, entro la data 8 luglio 2015: MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CUCINA POPOLARE ITALIANA DI QUALITÀ ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 122267 (1102) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 122267 (1102) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5872) dal 23 settembre 2015 al 12 gennaio 2016 Il Rettore Decreto n. 122267 (1102) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n.

Dettagli

Decreto n. 4577 (33) Anno 2014

Decreto n. 4577 (33) Anno 2014 Il Rettore Decreto n. 4577 (33) Anno 2014 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

ATTIVITA DI UN COMITATO ETICO. Elisabetta Riva Ufficio Ricerche Cliniche Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor Milano

ATTIVITA DI UN COMITATO ETICO. Elisabetta Riva Ufficio Ricerche Cliniche Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor Milano ATTIVITA DI UN COMITATO ETICO Elisabetta Riva Ufficio Ricerche Cliniche Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor Milano Cos è un Comitato Etico Definizione: un organismo indipendente, composto da

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN IMPLANTOLOGIA

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN IMPLANTOLOGIA BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN IMPLANTOLOGIA Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270, realizzato ai sensi dell art. 7 del Regolamento

Dettagli

Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE

Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Anno accademico 11/ L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA DIPARTIMENTO DI SCIENZE SPERIMENTALI E CLINICHE

UNIVERSITA DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA DIPARTIMENTO DI SCIENZE SPERIMENTALI E CLINICHE UNIVERSITA DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA DIPARTIMENTO DI SCIENZE SPERIMENTALI E CLINICHE BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN SCIENZE REGOLATORIE DEI FARMACI AD ALTA

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in SCIENZA DEI PRODOTTI COSMETICI E DERMATOLOGICI

Bando per il Master Universitario di II livello in SCIENZA DEI PRODOTTI COSMETICI E DERMATOLOGICI Bando per il Master Universitario di II livello in SCIENZA DEI PRODOTTI COSMETICI E DERMATOLOGICI Anno accademico 2012/2013 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale

Dettagli

Bando per il Master Universitario Internazionale di 2 livello in Medicina Estetica e Terapia Estetica

Bando per il Master Universitario Internazionale di 2 livello in Medicina Estetica e Terapia Estetica Bando per il Master Universitario Internazionale di 2 livello in Medicina Estetica e Terapia Estetica L Università degli Studi di Camerino Anno accademico 2013/2015 VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE ARCHITETTURA, AMBIENTALE. Bando master di II livello ad accesso programmato in INGEGNERIA ANTISISMICA 5 ed.

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE ARCHITETTURA, AMBIENTALE. Bando master di II livello ad accesso programmato in INGEGNERIA ANTISISMICA 5 ed. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master Rep. n. 1000-2014 Prot. n. 32297 del 14.10.2014 Rep. n. Prot. n. del Anno tit. cl. fasc. Anno 2014 tit. III cl. 5 fasc.11 DIPARTIMENTO

Dettagli

Art. 2 Requisiti per l ammissione

Art. 2 Requisiti per l ammissione MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AI MASTER DI 1 LIVELLO IN ALTO APPRENDISTATO PER PANETTIERI E PIZZAIOLI E IN ALTO APPRENDISTATO PER MASTRI BIRRAI ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 129094 (1217) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 129094 (1217) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 129094 (1217) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n.162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

Facoltà di Giurisprudenza MASTER UNIVERSITARIO IN SCIENZE AMBIENTALI TRA SOCIETA E DIRITTO. Anno Accademico 2008/2009 II LIVELLO I Edizione

Facoltà di Giurisprudenza MASTER UNIVERSITARIO IN SCIENZE AMBIENTALI TRA SOCIETA E DIRITTO. Anno Accademico 2008/2009 II LIVELLO I Edizione Facoltà di Giurisprudenza MASTER UNIVERSITARIO IN SCIENZE AMBIENTALI TRA SOCIETA E DIRITTO Anno Accademico 2008/2009 II LIVELLO I Edizione DIREZIONE E COMITATO SCIENTIFICO Direttori: Prof.ssa Fiammetta

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA Master Universitario annuale di II livello in IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

Segreteria studenti 695 Facoltà di Architettura IL RETTORE DECRETA

Segreteria studenti 695 Facoltà di Architettura IL RETTORE DECRETA Segreteria studenti 695 Facoltà di Architettura Vista Viste IL RETTORE Il D.M. n. 270/2004 ed in particolare l art.3 comma 9 che, in attuazione dell art.1 comma 15 della legge n. 4 del 14.01.1999, dispone

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 36846 (296) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 36846 (296) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 1931) dal 23 marzo 2015 al 27 aprile 2015 Il Rettore Decreto n. 36846 (296) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 105954 (912) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 105954 (912) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5100) dal 7 agosto 2015 al 2 ottobre 2015 Il Rettore Decreto n. 105954 (912) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82

Dettagli

Il Promotore di studi no-profit

Il Promotore di studi no-profit Il Promotore di studi no-profit La fattibilità e gli obblighi regolatori Alberto De Marchi Quintiles Spa Bergamo, 4 Giugno 2014 Copyright 2013 Quintiles L ambito di ricerca Settore Pubblico Settore Privato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010 MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa Bando di ammissione A.A. 2009/2010 Art. 1 1. L Università degli Studi di Cassino istituisce, per l a.a. 2009/2010,

Dettagli

CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO

CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN Medicina e Biostatistica: fondamenti di metodologia della ricerca Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004

Dettagli

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo (R.D.A.) emanato con D.R. n. 2440 del 16 luglio 2008 e s.m.i.;

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo (R.D.A.) emanato con D.R. n. 2440 del 16 luglio 2008 e s.m.i.; DR/2013/3422 del 28/10/2013 Firmatari: MANFREDI GAETANO U.S.R. IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo emanato con Decreto Rettorale n. 2897 del 04.09.2013; VISTO il Decreto Ministeriale 22 ottobre 2004

Dettagli

Università degli studi di Roma La Sapienza

Università degli studi di Roma La Sapienza Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria ANNO ACCADEMICO 2011/2012 D.R. n. 4557 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza integrativo dei corsi di laurea

Dettagli

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO (sessione 2015) (24 ore)

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO (sessione 2015) (24 ore) CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO (sessione 2015) (24 ore) Anno Accademico 2015/2016 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi

Dettagli

I L R E T T O R E. d e c r e t a

I L R E T T O R E. d e c r e t a D. R. n. 3861 REG. XVS I L R E T T O R E VISTO il "Regolamento Recante Norme Concernenti l'autonomia Didattica degli Atenei" approvato con Decreto dal Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

L ORDINAMENTO GIURIDICO E FINANZIARIO

L ORDINAMENTO GIURIDICO E FINANZIARIO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO CANONICO ECCLESIASTICO E VATICANO CORSO DI PERFEZIONAMENTO L ORDINAMENTO GIURIDICO E FINANZIARIO VATICANO Anno Accademico 2015 2016 III Edizione DIRETTORE: Prof. Giuseppe

Dettagli

RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Master Universitario annuale di II livello in RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2015/2016 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO PUBLIC AFFAIRS, LOBBYING E DIRITTO PARLAMENTARE (MPA)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO PUBLIC AFFAIRS, LOBBYING E DIRITTO PARLAMENTARE (MPA) MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 VI Edizione PUBLIC AFFAIRS, LOBBYING E DIRITTO PARLAMENTARE (MPA) In convenzione con DIREZIONE E COMITATO SCIENTIFICO DIRETTORE: Prof. Angelo

Dettagli

Corso di formazione su metodologia, strategie e tecniche della Ricerca clinica

Corso di formazione su metodologia, strategie e tecniche della Ricerca clinica BANDO Corso di formazione su metodologia, strategie e tecniche della Ricerca clinica EDIZIONE 2015-2016 Art.1 - Oggetto La Fondazione per il Tuo cuore - HCF Onlus (enunciabile anche Fondazione Italiana

Dettagli

Dipartimento Scienze Giuridiche. Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A.

Dipartimento Scienze Giuridiche. Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A. Dipartimento Scienze Giuridiche Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A. 2011/2012 Art. 1 Corso e posti 1. La Scuola Superiore dell Economia e delle

Dettagli

Master Universitario Interfacoltà di I livello in. RESPONSABILITA E GESTIONE DELLA QUALITA NELL IMPRESA ALIMENTARE (ReGIA)

Master Universitario Interfacoltà di I livello in. RESPONSABILITA E GESTIONE DELLA QUALITA NELL IMPRESA ALIMENTARE (ReGIA) Master Universitario Interfacoltà di I livello in RESPONSABILITA E GESTIONE DELLA QUALITA NELL IMPRESA ALIMENTARE (ReGIA) Anno accademico 011-01 E istituito presso le Facoltà di Agraria, Giurisprudenza

Dettagli

STUDIO NO PROFIT FINANZIATO DOMANDA DI PARERE AI COMITATI ETICI PER LA SPERIMENTAZIONE CLINICA

STUDIO NO PROFIT FINANZIATO DOMANDA DI PARERE AI COMITATI ETICI PER LA SPERIMENTAZIONE CLINICA SPERIMENTAZIONI OSSERVAZIONALI STUDIO NO PROFIT FINANZIATO DOMANDA DI PARERE AI COMITATI ETICI PER LA SPERIMENTAZIONE CLINICA A CURA DELLO SPERIMENTATORE RESPONSABILE E DEL DIRETTORE DELL UNITÀ OPERATIVA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO, CORSI DI PERFEZIONAMENTO E CORSI DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PERMANENTE Art. 1 Definizione 1. L Università promuove, ai sensi della normativa

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

BIOETICA PER LE SPERIMENTAZIONI CLINICHE E I COMITATI ETICI

BIOETICA PER LE SPERIMENTAZIONI CLINICHE E I COMITATI ETICI FORMAZIONE UNIVERSITARIA ON-LINE MASTER IN BIOETICA PER LE SPERIMENTAZIONI CLINICHE E I COMITATI ETICI A Distanza e con Campus Virtuale A partire dall A.A. 2009-2010 Coordinamento Prof. Adriano Tagliabracci

Dettagli

Corso di PErFEZioNAMENTo ARTE E TECNICA NELLA SCRITTURA DELLE NORME

Corso di PErFEZioNAMENTo ARTE E TECNICA NELLA SCRITTURA DELLE NORME Corso di PErFEZioNAMENTo Anno Accademico 2015 2016 ARTE E TECNICA NELLA SCRITTURA DELLE NORME DIRETTORE: prof. Angelo rinella CONDIRETTORE E COORDINAMENTO DIDATTICO: Consigliere dr. Michele Pandolfelli

Dettagli

IL MONITORAGGIO DELLE SPERIMENTAZIONI C L I N I C H E C O N D I S P O S I T I V I M E D I C I

IL MONITORAGGIO DELLE SPERIMENTAZIONI C L I N I C H E C O N D I S P O S I T I V I M E D I C I IL MONITORAGGIO DELLE SPERIMENTAZIONI C L I N I C H E C O N D I S P O S I T I V I M E D I C I C a r o l i n a G u a l t i e r i U. O. E n d o s c o p i a D i g e s t i v a C h i r u r g i c a U n i v e

Dettagli

"TOURISM MANAGEMENT" (1500 h 60 CFU)

TOURISM MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Master di I livello In "TOURISM MANAGEMENT" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 edizione I sessione I Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma, attiva il Master

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in

Bando per il Master Universitario di II livello in Bando per il Master Universitario di II livello in MEDICINA E TERAPIA ESTETICA DEL VISO Anno accademico 2015/2016 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con decreto rettorale

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

organizzazione sanitaria

organizzazione sanitaria Progetto Partecipasalute Modulo A 19-20 marzo I comitati etici: cosa sono e a cosa servono? organizzazione sanitaria Dr. Saverio Santachiara Segretario del Comitato Etico Provinciale di Modena D.L. 24/06/2003

Dettagli

Guida alla corretta applicazione del Decreto 8 maggio 2003 Uso terapeutico di medicinale sottoposto a sperimentazione clinica

Guida alla corretta applicazione del Decreto 8 maggio 2003 Uso terapeutico di medicinale sottoposto a sperimentazione clinica Guida alla corretta applicazione del Decreto 8 maggio 2003 Uso terapeutico di medicinale sottoposto a sperimentazione clinica Approvato dal Comitato Etico nella seduta del 20 luglio 2010 Redatto da: -

Dettagli

NUOVI MODELLI DI RICERCA CLINICA NEL CONTESTO INTERNAZIONALE

NUOVI MODELLI DI RICERCA CLINICA NEL CONTESTO INTERNAZIONALE NUOVI MODELLI DI RICERCA CLINICA NEL CONTESTO INTERNAZIONALE L UFFICIO RICERCHE CLINICHE E LE SPERIMENTAZIONE CLINICHE NELL IRCCS OSPEDALE SAN RAFFAELE Elisabetta Riva Ufficio Ricerche Cliniche IRCCS Ospedale

Dettagli

Il Rettore Decreto Rettorale n. 8/11 IL RETTORE

Il Rettore Decreto Rettorale n. 8/11 IL RETTORE Il Rettore Decreto Rettorale n. 8/11 IL RETTORE VISTI gli artt. 16 e 17 del DPR 162/82; VISTO l'art. 6 della legge 341/90; VISTO lo Statuto dell Università; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo; VISTO

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F.

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F. REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F. Art. 1 - Istituzione del Master in Criminologia Forense MA.CRI.F. E istituito presso l Università Carlo

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA D.R. 7675 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE - Vista la Legge del 19 novembre 1990, n.341 e in particolare gli articoli 6 e 7, concernenti la riforma degli ordinamenti didattici universitari;

Dettagli

INDICARE VOLUME ANNUO DELLA STRUTTURA Tra parentesi è riportato il volume annuo minimo *

INDICARE VOLUME ANNUO DELLA STRUTTURA Tra parentesi è riportato il volume annuo minimo * ALLEGATO A UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO QUESTIONARIO DI RILEVAZIONE DEI REQUISITI ASSISTENZIALI DELLA RETE FORMATIVA DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN FARMACIA OSPEDALIERA Ente: ASL Como Struttura

Dettagli

Master di II livello Diritto e Processo Tributario

Master di II livello Diritto e Processo Tributario Master di II livello Diritto e Processo Tributario (MAF-16) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2012/2013 1 Titolo DIRITTO E PROCESSO TRIBUTARIO Direttore Prof.ssa Livia Salvini (Professore Ordinario di

Dettagli

LA RIFORMA DEL LAVORO PUBBLICO: NUOVI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

LA RIFORMA DEL LAVORO PUBBLICO: NUOVI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EX INPDAP BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE LA RIFORMA DEL LAVORO PUBBLICO: NUOVI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Prot. n. 32122-I/7 Rep.

Dettagli

GCP. Le Figure. Ruolo, interazioni e responsabilità SPONSOR SPERIMENTATORE MONITOR

GCP. Le Figure. Ruolo, interazioni e responsabilità SPONSOR SPERIMENTATORE MONITOR GCP Ruolo, interazioni e responsabilità Le Figure SPONSOR SPERIMENTATORE MONITOR Ruoli Sponsor: individuo o organizzazione che inizia, dirige e/o finanzia uno studio Monitor: persona designata dallo Sponsor,

Dettagli

SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE MASTER DI PRIMO LIVELLO IN: SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FACOLTA DI SCIENZE MM.FF.NN. - VARESE Anno accademico 2010-2011 Varese, settembre 2010 PREMESSA Il progresso civile, sociale

Dettagli