RTP WiMax RETE TELEMATICA PROVINCIALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RTP WiMax RETE TELEMATICA PROVINCIALE"

Transcript

1 RTP WiMax RETE TELEMATICA PROVINCIALE Realizzazione di una Rete di telecomunicazione in tecnologia WiMax (Worldwide Interoperability for Microwave Access) per l interconnessione degli edifici della Pubblica Amministrazione. Scenari applicativi e dei vantaggi tecnico economici

2 Rete Telematica Provinciale Elementi costituenti Backbone di trasporto Dorsali radio in modalità BWA (Broadband Wireless Access) su frequenze licenziate. E l insieme delle tratte radio ad alta capacità che trasporteranno sul territorio provinciale i flussi dati di tutti i Servizi ICT previsti nel progetto. Rete di accesso al backbone Rete capillare costituita dai punti di accesso in tecnologia radio WiMax su frequenza licenziata a 3.5 GHz che garantirà l interconnessione dei siti e dei dispositivi. L obiettivo è realizzare la copertura radio del territorio provinciale e l abbattimento del Digital divide. Sistema TLC Con il termine si identifica l insieme dei servizi che saranno sottoposti a gestione centralizzata: Fonia VoIP Internet Intranet Sicurezza Informatica Servizi ICT a valore aggiunto Sicurezza e Controllo del territorio (videosorveglianza, etc.) Digitalizzazione del territorio e Modello di Società Partecipata (aree WiFi, Punti informativi multimediali, Pannelli a messaggio variabile, accesso nomadico alla rete)

3 Territorio della Provincia di Catania Il Backbone sarà composto da tre dorsali che effettueranno la copertura sulle seguenti aree: Area Comuni pedemontani e della Costa Ionica (29) Area Città di Catania e Comuni limitrofi (20) Area Comuni del Calatino e territorio interno (19) BACKBONE DI TRASPORTO

4 Rete Telematica Provinciale Rete di accesso al Backbone Rete capillare di accesso in tecnologia radio in banda larga su frequenze licenziate WiMax a 3.5 GHz come target di progetto PECULIARITA Non prevede visibilità diretta con l antenna trasmittente. Si presta quindi ad aree urbane. Tecnologia a banda larga di ultima generazione neutrale rispetto alle applicazioni fruite dalla comunità. E interfacciabile con qualsiasi altro standard trasmissivo permettendo l implementazione futura di soluzioni aggiuntive a servizio dell utente. Come soluzione a banda licenziata garantisce di fatto l'immunità da interferenze unita alla sicurezza ed affidabilità della comunicazione. Si presta quindi a veicolare informazioni classificate sensibili come ad esempio flussi video derivanti da sistemi di videosorveglianza, documenti riservati, etc.

5 Rete Telematica Provinciale Interconnessione delle Sedi Tratta radio della Dorsale Punti di Accesso WiMax Punti di Accesso WiMAX CPE Tratta radio della Dorsale Uffici della provincia Scuole e sedi Municipali CPE Uffici della provincia Attraverso la rete di accesso WiMax saranno interconnesse: Scuole e sedi Municipali Il Backbone di Trasporto trasporterà i dati generati dalle sedi dislocate sul territorio garantendo l interoperabilità dei sistemi Tutte le Scuole secondarie ed i relativi distaccamenti (95) Tutte le sedi provinciali (16) Le sedi municipali dei 58 Comuni della provincia di Catania Le sedi ASI (2)

6 Rete Telematica Provinciale Sistema TLC OBIETTIVI DELLA RTP Centralizzazione dei servizi erogati Fonia Internet e Intranet Sicurezza Informatica Ammodernamento sistema telematico Sistema VoIP Realizzazione di VPN diversificate (Scuole, Uffici) Ottimizzazione processi organizzativi e comunicazione interna Miglioramento delle performance Valorizzazione delle risorse infrastrutturali Riduzione delle spese ricorrenti Ottimizzazione sull uso delle linee telefoniche ed Internet Eliminazione dei costi di noleggio delle linee e degli apparati Drastica riduzione dei costi e del traffico fonia Controllo voci di spesa e livelli di servizio Unica contrattualistica sia per Internet che per la fonia Costi certi di gestione Livelli di affidabilità più elevati e tempi certi di intervento

7 Rete Telematica Provinciale Sistema TLC Risultato della centralizzazione ed ottimizzazione dei servizi erogati Internet Centralizzato Sicurezza Informatica Centralizzata Sistema Telefonico Centralizzato

8 Rete Telematica Provinciale Servizi ICT a valore aggiunto La realizzazione della RTP a banda larga, coerentemente con il Piano E Government 2012, rappresenta l impegno alla diffusione dei servizi in rete ed un contributo al processo di ammodernamento della Pubblica Amministrazione locale, favorendone trasparenza nell attività amministrativa ed una migliore comunicazione fra Istituzioni e Collettività al fine di avvicinarla alle esigenze di cittadini e imprese. Controllo del territorio Videosorveglianza di: Scuole secondarie Uffici provinciali Aree strategiche (Oasi del Simeto, Parco dell Etna) Modello di Società Partecipata Interazione Cittadino P.A. attraverso: Aree WiFi Punti Informativi Multimediali Pannelli a messaggio variabile Accesso nomadico alla RTP tramite PC o Palmare Abbattimento del Digital divide Uniformità prestazionale per il servizio di connettività in tutti i centri abitati del territorio provinciale Connettività a banda larga in tutti i Comuni Pervasività dell ICT, ovvero rete e servizi disponibili sull intero territorio provinciale

9 Rete Telematica Provinciale Architettura di sistema

10 Rete Telematica Provinciale Servizi ICT a valore aggiunto Controllo del Territorio Sistema di Videosorveglianza Centralizzato Videosorveglianza Snodi viari Backbone di trasporto Completo di rete di accesso in WiMax CED della Provincia Collegamento con le Forze dell Ordine Server Farm Sala Registrazione Sala controllo video Videosorveglianza fissa per tutte le Scuole e Uffici Videosorveglianza Oasi del Simeto e Parco dell Etna Videosorveglianza Piazze, Discariche, Aree strategiche Sistemi ad energia solare con batterie tampone

11 Rete Telematica Provinciale Servizi ICT a valore aggiunto Modello di Società Partecipata Punti Informativi multimediali Sistemi in tecnologia Digital Signage (segnaletica digitale, videoposter o cartellonistica digitale) con display LCD. PC Integrato per la gestione delle periferiche. Sistema di comunicazione per non vedenti. Sistema multilingua. Trasferimento dei contenuti informativi via bluetooth e WiFi. Informazioni di carattere turistico Mappe e guide Parchi, aree di ristoro Marketing di prossimità Eventi di arte, cultura, sport Ansa e comunicati vari Informazioni sui trasporti pubblici Informazioni sugli Enti locali Indirizzamento ai parcheggi Comunicazioni di emergenza Applicazioni Mobili su tecnologia WiMax Attraverso l utilizzo di un modem portatile WiMax l utente abilitato si connette alla RTP e usufruisce dei servizi di rete (Internet, Intranet, Fonia) Punto di accesso alla RTP Aree WiFi Sito della Provincia o del Comune, sportello web turistico, sportello sanitario, sportello informazioni, promozione di attività commerciali, navigazione Internet con registrazione

12 Rete Telematica Provinciale Piano di attivazione Gestione operativa e funzionale Realiz zazi one Backbone Area metropo litana Catani a Attivazione accessi, serviz i dati e fonia Reali zzaz ione Backbone RTP A lles timento PreStage Defi nizi one progetto esecu tivo Realizzazione B ackbone zona Etna Attivazione acc essi, serviz i dati e fonia Reali zzaz ione Backbone zon a Calatino Attivazione accessi, servizi dati e fonia Atti vaz ione altri servizi Su RTP Gestione operat iva e fun zional e globale Data fissata per inizio esecuzione Coll aud o PreStage Collaudo 1 Coll aud o 2 Coll audo 3 C ollaudo servizi SAL SAL SAL SAL SA L SAL FINALE

Progetto Banda Larga con tecnologia. WiMax. nel Comune di Bentivoglio

Progetto Banda Larga con tecnologia. WiMax. nel Comune di Bentivoglio Progetto Banda Larga con tecnologia WiMax nel Comune di Bentivoglio Indice La copertura della banda larga... Specifiche di progetto per la copertura del territorio del Comune di Bentivoglio... Potenze

Dettagli

Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili

Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili Una estesa e moderna rete in Fibra Ottica Retelit è l operatore indipendente leader nel mercato wholesale grazie a Una rete costruita lungo le strade

Dettagli

Rete a Larga Banda GRANDE MANTOVA Il progetto GRANDE MANTOVA Obbiettivi : affrontare insieme problematiche comuni per il bene del territorio e dei cittadini Temi : viabilità e mobilità, sicurezza, piani

Dettagli

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it Documentazione tecnica Broadband immediata nei Comuni medio/piccoli Decreto Ministero delle Telecomunicazioni 4 Ottobre 2005 DECRETO LANDOLFI : BANDA LARGA

Dettagli

OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza

OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza L'evoluzione della "digitalizzazione" nella vita quotidiano, fa dipendere sempre più servizi pubblici e privati

Dettagli

NGN & WIFI PROMOSSI DALLA PA

NGN & WIFI PROMOSSI DALLA PA Il Trentino Territorio d innovazione Mario Groff mario.groff@trentinonetwork.it L infrastrutturazione in larga banda ed in fibra ottica sono elementi abilitanti allo sviluppo imprenditoriale, dei servizi

Dettagli

La soluzione ADSL alla portata di tutti

La soluzione ADSL alla portata di tutti La soluzione ADSL alla portata di tutti Wadsl (Wireless Adsl) è la soluzione di Micso per raggiungere con banda larga wireless gli utenti non ancora coperti dai servizi tradizionali Adsl, o coloro che

Dettagli

Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless

Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless la soluzione adsl wireless alla portata di tutti Premessa A seguito del recentissimo Decreto Legge che

Dettagli

Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless

Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless La soluzione wdsl wireless alla portata di tutti 1 Premessa A seguito del recentissimo Decreto Legge

Dettagli

Infratel: dalla fase di start - up..

Infratel: dalla fase di start - up.. INFRASTRUTTURE DI RETE PER IL MEZZOGIORNO Il piano Infratel Salvatore Lombardo Resp Infrastrutturazione RETE Catania 19 Maggio 2006 1 Infratel: dalla fase di start - up.. 13 Novembre 2003 22 Dicembre 2003

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA

SCHEDA RIEPILOGATIVA Associazione fra i Comuni di Bergamasco, Borgoratto Alessandrino, Carentino, Frascaro, Fubine, Masio, Oviglio, Quargnento, Quattordio e Solero SCHEDA RIEPILOGATIVA DELLO STUDIO DI FATTIBILITA PROGETTO

Dettagli

l esperienza italiana

l esperienza italiana e-government e città digitali: l esperienza italiana Prof. ing. Pierluigi Ridolfi Consulente CNIPA Knowledge Society Forum Telecities Summer event 2007 Bologna - 28 giugno 1 L amministrazione elettronica

Dettagli

Banda larga per dare soluzione al Digital Divide e innovare il Paese

Banda larga per dare soluzione al Digital Divide e innovare il Paese Banda larga per dare soluzione al Digital Divide e innovare il Paese 14/02/2011 Fondamenti di informatica - Prof. Gregorio Cosentino 1 Servizio universale Acqua potabile Energia elettrica Telefono Servizio

Dettagli

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica ADSLSUBITO.IT WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it Documentazione tecnica Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless nei piccoli Comuni.

Dettagli

Diritto di accesso alla rete a banda larga: le azioni dell Emilia-Romagna Anna Lisa Minghetti Responsabile Area Reti Lepida & Wireless Lepida SpA

Diritto di accesso alla rete a banda larga: le azioni dell Emilia-Romagna Anna Lisa Minghetti Responsabile Area Reti Lepida & Wireless Lepida SpA Diritto di accesso alla rete a banda larga: le azioni dell Emilia-Romagna Anna Lisa Minghetti Responsabile Area Reti Lepida & Wireless Lepida SpA L Agenda Digitale Europea e l Emilia-Romagna Banda Larga

Dettagli

Dalla Fibra Ottica al WiFi. In Puglia ed in Italia

Dalla Fibra Ottica al WiFi. In Puglia ed in Italia Dalla Fibra Ottica al WiFi In Puglia ed in Italia La Fibra ottica La capacità di una fibra si misura col numero di bit inviati al secondo. Il megabit (un milione di bit) misurava la portata dei primi cavi

Dettagli

GAL GRUPPO DI AZIONE LOCALE VERSANTE LAZIALE DEL PARCO NAZIONALE D ABRUZZO. P.zza G. Marconi, 3-03041 Alvito (FR) C.F. 91008470600

GAL GRUPPO DI AZIONE LOCALE VERSANTE LAZIALE DEL PARCO NAZIONALE D ABRUZZO. P.zza G. Marconi, 3-03041 Alvito (FR) C.F. 91008470600 Progetto WBGAL Copertura territoriale per Internet e Servizi innovativi in Banda Larga senza fili per il territorio dei 25 Comuni soci Gennaio 2007 1 1. CONTESTO E AREA DEL PROGETTO Il GAL Gruppo di Azione

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

Il gruppo TSC è presente sul mercato italiano da oltre 30 anni è formato dai seguenti brand

Il gruppo TSC è presente sul mercato italiano da oltre 30 anni è formato dai seguenti brand Il gruppo TSC è presente sul mercato italiano da oltre 30 anni è formato dai seguenti brand Telematic Service Communication s.r.l. (TSC), viene fondata a Torino nel 1984 ed è un System Integrator, già

Dettagli

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Wireless Mesh a banda larga Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless multihop

Dettagli

RETI METROPOLITANE WIFI PER I COMUNI E LE UNIVERSITÀ. AMEDEO LEVORATO Amministratore Delegato

RETI METROPOLITANE WIFI PER I COMUNI E LE UNIVERSITÀ. AMEDEO LEVORATO Amministratore Delegato RETI METROPOLITANE WIFI PER I COMUNI E LE UNIVERSITÀ AMEDEO LEVORATO Amministratore Delegato ne-t by Telerete Nordest - società di servizi per le telecomunicazioni, l information technology e le tecnologie

Dettagli

Progetto pilota Università Digitale - W@UAq

Progetto pilota Università Digitale - W@UAq Progetto pilota Università Digitale - W@UAq Con il progetto W@UAq, l Ateneo ha raggiunto i seguenti obiettivi: completare il ripristino della connettività di Ateneo, estendendo il nuovo backbone radio

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI IL GRUPPO Costruire il successo

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL Seminario Nazionale ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL 10 luglio 2009 Sala Fernando Santi - CGIL nazionale - Corso d Italia 25 - Roma PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Wi-Fi CGIL All interno del Progetto nazionale

Dettagli

ARI C.R.L. COMITATO REGIONALE LOMBARDIA VIA NATTA, 11 20151 MILANO A.R.I.- RE - ASSOCIAZIONE ITALIANA RADIOAMATORI - RADIO EMERGENZA

ARI C.R.L. COMITATO REGIONALE LOMBARDIA VIA NATTA, 11 20151 MILANO A.R.I.- RE - ASSOCIAZIONE ITALIANA RADIOAMATORI - RADIO EMERGENZA ARI ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI ASSOCIAZIONE RADIOTECNICA ITALIANA (1927-1977) SEZIONE ITALIANA DELLA I.A.R.U. Eretta in Ente Morale il 10/1/50 (D.P.R. N. 368) ORGANO UFFICIALE: RADIO RIVISTA C.R.L.

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI Operatore pubblico. ST è titolare

Dettagli

BANDA LARGA. Lepida, R3 e WiMAX per lo sviluppo del territorio Parma 17 ottobre 2005

BANDA LARGA. Lepida, R3 e WiMAX per lo sviluppo del territorio Parma 17 ottobre 2005 BANDA LARGA Lepida, R3 e WiMAX per lo sviluppo del territorio Parma 17 ottobre 2005 SELEX Communications SELEX Communications S.p.A., società del gruppo Finmeccanica, con oltre 100 anni di esperienza è

Dettagli

Content Distribution Networks Digital Rights Management

Content Distribution Networks Digital Rights Management Content Distribution Networks Digital Rights Management Content Distribution Networks Digital Rights Management Angelo Duilio Tracanna LabOne Italia S.r.l. Amministratore Delegato angelo.tracanna@labone.net

Dettagli

Tecnologie e potenzialità della banda larga

Tecnologie e potenzialità della banda larga Tecnologie e potenzialità della banda larga Unione degli Industriali di Pordenone 1 febbraio 2010 Dip. di Ingegneria Elettrica Gestionale e Meccanica Università degli Studi di Udine Pier Luca Montessoro

Dettagli

SPECIALIZZAZIONE INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Articolazione INFORMATICA

SPECIALIZZAZIONE INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Articolazione INFORMATICA ALLEGATO N.8_e 1 Dipartimento Articolazioni degli insegnamenti anno @ Sistemi e Reti Dipartimento MATERIE TECNICHE dell indirizzo INFORMATICA @ Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CITTÀ INTELLIGENTE

LA GESTIONE DELLA CITTÀ INTELLIGENTE SIM INGEGNERIA SRL info@simingegneria.it, LA GESTIONE DELLA CITTÀ INTELLIGENTE Referente Arch. S. Martorelli tel. +39.335.607.3120 La Città Intelligente Servizi integrati in un unico sistema per il contesto

Dettagli

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano DSSI, Direzione Specialistica Sistemi Informativi Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano 21 maggio 2007 Forum PA - ROMA Alessandro Musumeci Direttore Centrale

Dettagli

Infrastrutture per la banda larga

Infrastrutture per la banda larga Infrastrutture per la banda larga Pier Luca Montessoro Dip. di Ingegneria Elettrica Gestionale e Meccanica Università degli Studi di Udine 2009 - DIEGM - Università di Udine 1 Servizi di rete Cos è la

Dettagli

Content Distribution Networks Digital Rights Management

Content Distribution Networks Digital Rights Management Content Distribution Networks Digital Rights Management Angelo Duilio Tracanna LabOne Italia S.r.l. Amministratore Delegato angelo.tracanna@labone.net 23 Novembre 2005 LabOne Stati uniti Brasile Italia

Dettagli

Provincia Regionale di Catania

Provincia Regionale di Catania Servizio Informatica e Telecomunicazioni P.O. N. 3 Progetti Innovativi SERVIZIO DI INTERCONNESSIONE DELLE SEDI PROVINCIALI, DELLE SCUOLE, DEI COMUNI E DELLE SEDI ASI PRESENTI SUL TERRITORIO PROVINCIALE

Dettagli

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting Smart & Green Technologies Antonio Iossa R&D, Scouting SMART? GREEN? Le dimensioni della Smart City Fonte: http://www.smart-cities.eu Le dimensioni della Smart City Fonte: ForumPA C. Forghieri SCCI Smart

Dettagli

LA CITTA DIVENTA SMART

LA CITTA DIVENTA SMART GRUPPO TELECOM ITALIA RISORSE COMUNI PALAZZO DELLE STELLINE Il ruolo di Telecom Italia nello sviluppo e ricerca di piattaforme abilitanti per soluzioni ICT innovative per il mondo della PA. Telecom Italia

Dettagli

Comando Generale dell Arma dei Carabinieri III Reparto SM Ufficio Sistemi Telematici. Unico di Emergenza

Comando Generale dell Arma dei Carabinieri III Reparto SM Ufficio Sistemi Telematici. Unico di Emergenza Comando Generale dell Arma dei Carabinieri III Reparto SM Ufficio Sistemi Telematici Il112 Numero Unico di Emergenza e le nuove tecnologie per la sicurezza dei cittadini e delle infrastrutture critiche

Dettagli

Alcune domande: La banda larga: serve proprio?

Alcune domande: La banda larga: serve proprio? Alcune domande: A chi serve la banda larga? Per fare cosa? Quanta banda serve? le infrastrutture a banda larga nella Bassa Padovana sono sufficienti? Esiste un digital divide nel territorio? Quanti comuni

Dettagli

il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011

il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011 il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011 1 La rete in fibra ottica regionale La Regione Emilia Romagna, in

Dettagli

UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione. Compatibile con. giovedì 23 febbraio 12

UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione. Compatibile con. giovedì 23 febbraio 12 Compatibile con UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione CHI È UNIDATA Operatore di Telecomunicazioni e Information Technology con molti anni di esperienza, a vocazione regionale, con proprie infrastrutture

Dettagli

Piattaforma di telecontrollo e telemetria per torri di Telecomunicazioni

Piattaforma di telecontrollo e telemetria per torri di Telecomunicazioni Piattaforma di telecontrollo e telemetria per torri di Telecomunicazioni PROFILO AZIENDALE "Tecnorad Italia realizza i Sistemi di Telecomunicazione che, avvicinando tra loro le Persone, le Aziende e le

Dettagli

Rete a Banda Ultra Larga della città di Cremona (e comuni limitrofi) AEMCOM

Rete a Banda Ultra Larga della città di Cremona (e comuni limitrofi) AEMCOM Rete a Banda Ultra Larga della città di Cremona (e comuni limitrofi) AEMCOM - 1 1. IL CONTESTO DI RIFERIMENTO AEM Cremona e AEMCOM AEM di Cremona è una Società per Azioni posseduta interamente dal Comune

Dettagli

la Società Chi è Tecnoservice

la Società Chi è Tecnoservice brochure 09/04/2009 11.16 Pagina 1 brochure 09/04/2009 11.16 Pagina 2 la Società Chi è Tecnoservice Nata dall incontro di esperienze decennali in diversi campi dell informatica e della comunicazione TsInformatica

Dettagli

Progetto definitivo per la realizzazione della Rete Telematica Metropolitana del Comune di Olbia

Progetto definitivo per la realizzazione della Rete Telematica Metropolitana del Comune di Olbia CITTÀ DI OLBIA Project Area: ICT Date: 09/08/2013 File: ANALISI COSTI BENEFICI2.doc Status: Final Progetto definitivo per la realizzazione della Rete Telematica Metropolitana del Comune di Olbia ANALISI

Dettagli

E4A S.r.l. Soluzioni e Tecnologie Informatiche http://www.e4a.it email: info@e4a.it

E4A S.r.l. Soluzioni e Tecnologie Informatiche http://www.e4a.it email: info@e4a.it E4A S.r.l. Soluzioni e Tecnologie Informatiche http://www.e4a.it email: info@e4a.it Via Leonardo da Vinci, 9-36033 - Castelnovo di Isola Vicentina (VI) Chi siamo E4A opera da un decennio nei principali

Dettagli

una Rete Regionale di Eccellenza Gabriele Falciasecca febbraio 2011

una Rete Regionale di Eccellenza Gabriele Falciasecca febbraio 2011 una Rete Regionale di Eccellenza Gabriele Falciasecca febbraio 2011 1 Gli obiettivi della L.R. n. 11 del 2004 Promuovere l Information Communication Technology (ICT) Intervento integrato per pubbliche

Dettagli

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34 La Suite di servizi Origine.net può essere erogata su reti di telecomunicazioni in tecnolgia Wired e/o Wireless. In base alle esigenze del cliente ed alla disponibilità di risorse tecnologiche, Origine.net

Dettagli

Internet del Futuro: opportunità per l innovazione

Internet del Futuro: opportunità per l innovazione Internet del Futuro: opportunità per l innovazione Luigi Alfredo Grieco, PhD Politecnico di Bari a.grieco@poliba.it Forum PA 2012 Agenda Digitale Italiana Ricerca e Innovazione 18 Maggio 2012 Indice ICT

Dettagli

Premessa: Patto per l Universita. Urbino Wireless Campus. Premessa: Come usare l incontro. Premessa: Scopo dell incontro. UWiC: Gli Obiettivi

Premessa: Patto per l Universita. Urbino Wireless Campus. Premessa: Come usare l incontro. Premessa: Scopo dell incontro. UWiC: Gli Obiettivi Premessa: Patto per l Universita Urbino Wireless Campus Alessandro Bogliolo Coordinatore del progetto UWiC alessandro.bogliolo@uniurb.it Stato di realizzazione del progetto UWiC Estensione della rete senza

Dettagli

Raganet Internet a banda larga... wireless! Presentazione offerta Raganet Home Business - Company

Raganet Internet a banda larga... wireless! Presentazione offerta Raganet Home Business - Company Raganet Internet a banda larga... wireless! Presentazione offerta Raganet Home Business - Company Chi è Clio - Primo Internet Service Provider nato nell Italia meridionale nel 1995 e socio fondatore dell'aiip

Dettagli

Il Carrier Italiano della Banda Larga wired e wireless

Il Carrier Italiano della Banda Larga wired e wireless www.retelit.it Il Carrier Italiano della Banda Larga wired e wireless 12 Giugno 2008 1 Profilo Aziendale 4 Operatore di telecomunicazioni indipendente e neutrale, proprietario di una delle più estese reti

Dettagli

Capitolo 15 Reti di calcolatori e sistemi distribuiti

Capitolo 15 Reti di calcolatori e sistemi distribuiti Capitolo 15 Reti di calcolatori e sistemi distribuiti Indice Mezzi e tecniche di trasmissione dati Cavi in rame Fibre ottiche Onde radio e sistemi wireless Modulazione e demodulazione Reti di calcolatori

Dettagli

Analisi e necessita della sicurezza e del controllo del territorio

Analisi e necessita della sicurezza e del controllo del territorio CBCom Sistemi Integrati di Videosorveglianza HD over WLAN Analisi e necessita della sicurezza e del controllo del territorio Le esigenze dei cittadini e delle aziende soprattutto nei Comuni al di sotto

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE SERVIZI INFORMATICI

PROVINCIA DI LECCE SERVIZI INFORMATICI PROVINCIA DI LECCE SERVIZI INFORMATICI NORME PER L UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEMATICHE Assessore: Cosimo Durante Responsabile del Servizio: Luigi Tundo Ottobre 2001 1 INDICE DEI CONTENUTI

Dettagli

Banda larga. Asset strategico per la competitività del territorio

Banda larga. Asset strategico per la competitività del territorio Banda larga Asset strategico per la competitività del territorio La strategia digitale di Confindustria Verona Iniziative volte a promuovere la riduzione del digital divide culturale e infrastrutturale:

Dettagli

1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR.

1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR. 1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR. Il sistema satellitare D-STAR è una rete di terminali VSAT (Very Small Aperture Terminal) con topologia a stella, al centro della quale è presente un HUB satellitare

Dettagli

L EVOLUZIONE. Investimento strategico della Regione Piemonte per una rete telematica diffusa (Piemonteinrete)

L EVOLUZIONE. Investimento strategico della Regione Piemonte per una rete telematica diffusa (Piemonteinrete) L EVOLUZIONE 1996 1998 2001 Investimento strategico della Regione Piemonte per una rete telematica diffusa (Piemonteinrete) Convenzione Aipa Regione Piemonte: Piemonteinrete diventa Rete Unitaria della

Dettagli

ROMA 5 MARZO 2012 L ILLUMINAZIONE NELLE AREE URBANE

ROMA 5 MARZO 2012 L ILLUMINAZIONE NELLE AREE URBANE ROMA 5 MARZO 2012 L ILLUMINAZIONE NELLE AREE URBANE Umpi Elettronicatuttiidirittiriservati Vietatala riproduzione non autorizzata Le città hanno sempre maggiore esigenza di nuovi servizi a valore aggiunto

Dettagli

La Rete Multimediale dipartimentale: i dati a casa del cittadino

La Rete Multimediale dipartimentale: i dati a casa del cittadino La Rete Multimediale dipartimentale: i dati a casa del cittadino Cosa si intende per rete multimediale E una infrastruttura che consente il contemporaneo trasferimento di: Dati alfanumerici Fonia Immagini

Dettagli

Smart Mobility Wi Fi Social Connect

Smart Mobility Wi Fi Social Connect Smart Mobility Wi Fi Social Connect Company Profile La B&G Engineering srl è un azienda di consulenza direzionale, di servizi tecnologici e outsourcing telematici. Collabora con i clienti per aiutarli

Dettagli

Connettività a banda larga per le scuole torinesi

Connettività a banda larga per le scuole torinesi Connettività a banda larga per le scuole torinesi Il Progetto Scuola 2.0 Marcello Maggiora Politecnico di Torino Calogero Martorana CSI Piemonte Sandro Pera CSP Innovazione nelle ICT Roberto Recchia CSP

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE E IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO BIM PIAVE DI BELLUNO GIOVANNI PICCOLI

PROTOCOLLO D INTESA IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE E IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO BIM PIAVE DI BELLUNO GIOVANNI PICCOLI PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE E IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO BIM PIAVE DI BELLUNO GIOVANNI PICCOLI PER GARANTIRE L ACCESSO AI SERVIZI PUBBLICI LOCALI

Dettagli

Rete Satellitare per le telecomunicazioni di emergenza SkyPlexNetE TM

Rete Satellitare per le telecomunicazioni di emergenza SkyPlexNetE TM Rete Satellitare per le telecomunicazioni di emergenza SkyPlexNetE TM La rete SkyplexNetE TM, fornita e gestita da Telespazio, rappresenta la cosidetta Dorsale Satellitare Nazionale per le comunicazioni

Dettagli

CONVENZIONE TRA. COMUNE DI GRUMENTO NOVA E MEGACOM di Roberto Cardone.

CONVENZIONE TRA. COMUNE DI GRUMENTO NOVA E MEGACOM di Roberto Cardone. CONVENZIONE TRA COMUNE DI GRUMENTO NOVA E MEGACOM di Roberto Cardone. PER LO SVILUPPO DELLE RETI DI CONNESSIONE E DEI SERVIZI A BANDA LARGA E DEI SERVIZI ICT Premessa Il Digital Divide sta diventando un

Dettagli

Oggetto: INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE SERVIZIO IN BANDA LARGA PER LA SEDE OPERATIVA DI LIGONCHIO - CIG ZA5055438C.

Oggetto: INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE SERVIZIO IN BANDA LARGA PER LA SEDE OPERATIVA DI LIGONCHIO - CIG ZA5055438C. DETERMINAZIONE N 152 del 05.06.2012 Oggetto: INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE SERVIZIO IN BANDA LARGA PER LA SEDE OPERATIVA DI LIGONCHIO - CIG ZA5055438C. IL DIRETTORE DELL ENTE VISTO il decreto del Ministro

Dettagli

I Servizi di Lepida@Unife: Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe

I Servizi di Lepida@Unife: Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe : Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe Prof. Cesare Stefanelli Prof. Gianluca Mazzini Dipartimento di Ingegneria {gianluca.mazzini, cesare.stefanelli}@unife.it 22 Gennaio 2007 Obiettivi Informatizzazione Passi per

Dettagli

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Presentazione tecnico-commerciale Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless

Dettagli

La soluzione COFELY nella pubblica illuminazione. Comune di Pastena

La soluzione COFELY nella pubblica illuminazione. Comune di Pastena T.E.L.E.CITY La soluzione COFELY nella pubblica illuminazione Comune di Pastena APPALTO DEL COMUNE PER L II.PP. Il Comune di Pastena, in provincia di Frosinone, attraverso la realizzazione del Piano Regolatore

Dettagli

Sistemi informativi a supporto della gestione associata dei Comuni

Sistemi informativi a supporto della gestione associata dei Comuni CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DELLE FUNZIONI DI ORGANIZZAZIONE GENERALE DELL AMMINISTRAZIONE, GESTIONE FINANZIARIA E CONTABILE E CONTROLLO TRA I COMUNI DI ARQUA POL., FRASSINELLE POL., COSTA DI

Dettagli

LA TECNOLOGIA WIMAX QUALE STRUMENTO A SUPPORTO PER LA RIDUZIONE DEL DIGITAL DIVIDE IN REGIONE EMILIA-ROMAGNA

LA TECNOLOGIA WIMAX QUALE STRUMENTO A SUPPORTO PER LA RIDUZIONE DEL DIGITAL DIVIDE IN REGIONE EMILIA-ROMAGNA LA TECNOLOGIA WIMAX QUALE STRUMENTO A SUPPORTO PER LA RIDUZIONE DEL DIGITAL DIVIDE IN REGIONE EMILIA-ROMAGNA Eugenio Lanzi, Tanya Fontana Regione Emilia-Romagna Silvia Violanti Arpa Emilia-Romagna Gianluca

Dettagli

INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale.

INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale. INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale. Per agevolare e potenziare la gestione delle informazioni di un organizzazione, azienda, ente pubblico si ricorre generalmente

Dettagli

Satellite broadband for business

Satellite broadband for business In collegamento con il mondo da un unico teleporto La banda larga bidirezionale di Skylogic: una soluzione tecnologica ad ampio raggio Dal teleporto di Torino la banda larga raggiunge quattro continenti

Dettagli

Wireless Internet Banda Larga

Wireless Internet Banda Larga Wireless Internet Banda Larga SERVIZI FORNITI DA ROMAGNA RIPETITORI Romagna Ripetitori Srl Via Lasie 10/L - Imola (BO) www.romagnaripetitori.it info@romagnaripetitori.it Tel. 0542.066536 Fax. 051.3764109

Dettagli

REGIONE SICILIANA - Dipartimento Bilancio e Tesoro Ragioneria Generale della Regione

REGIONE SICILIANA - Dipartimento Bilancio e Tesoro Ragioneria Generale della Regione Repubblica Italiana Regione Siciliana ASSESSORATO BILANCIO E FINANZE Dipartimento Bilancio e Tesoro- Ragioneria Generale della Regione Catania 18 Marzo 2008 REGIONE SICILIANA - Dipartimento Bilancio e

Dettagli

Reverberi Enetec www.reverberi.it

Reverberi Enetec www.reverberi.it Le tecnologie Reverberi Enetec per la mart City Reverberi Enetec www.reverberi.it Reverberi per la mart City La città del futuro è MART! ORVEGLIANZA FURTI DI RAME INFORMAZIONI AL CITTADINO TOTEM MULTIMEDIALE

Dettagli

Il WiMAX e le reti wireless integrate

Il WiMAX e le reti wireless integrate Il WiMAX e le reti wireless integrate Andrea Roglio Convegno Wireless, WiMAX, Radio Digitale e tecnologie senza fili per il superamento del divario digitale Sasso Marconi, 12 giugno 2008 20/06/2008 20/06/2008

Dettagli

Lepida@Unife: Rete e Servizi

Lepida@Unife: Rete e Servizi Direzione Generale Centrale Organizzazione, Personale,Sistemi Informativi e Telematica Lepida@Unife: Rete e Servizi Polo Scientifico e Tecnologico, Università di Ferrara 22 gennaio 2007 Regione Emilia-Romagna/

Dettagli

14 dicembre 2007. On. Michele Vianello vicesindaco del Comune di Venezia

14 dicembre 2007. On. Michele Vianello vicesindaco del Comune di Venezia On. Michele Vianello vicesindaco del Comune di Venezia obiettivo Creare le condizioni migliori per favorire l accesso alla rete nella città di Venezia-Mestre non solo dei residenti (270.000 ca.) ma anche

Dettagli

Proposta di piano WI-FI per la città di. Caltagirone. Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA

Proposta di piano WI-FI per la città di. Caltagirone. Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA Proposta di piano WI-FI per la città di Caltagirone Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA movimentocinquestellecaltagirone@hotmail.it Spett.le COMUNE DI CALTAGIRONE - Servizi al cittadino e

Dettagli

TRA. , nell articolato denominato comodatario, nel presente atto rappresentato da nella sua qualità di PREMESSO CHE

TRA. , nell articolato denominato comodatario, nel presente atto rappresentato da nella sua qualità di PREMESSO CHE Convenzione per l assegnazione in comodato d uso e successivo trasferimento in proprietà a titolo gratuito delle apparecchiature informatiche acquistate nell ambito dell intervento ottenuto avvalendosi

Dettagli

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA. VII Reparto - Ufficio Telematica Servizio Telecomunicazioni CAPITOLATO TECNICO

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA. VII Reparto - Ufficio Telematica Servizio Telecomunicazioni CAPITOLATO TECNICO COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA VII Reparto - Ufficio Telematica Servizio Telecomunicazioni CAPITOLATO TECNICO PER L AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA DI COMUNICAZIONE del: - COMANDO GENERALE DELLA

Dettagli

OFFERTA PER I SERVIZI WIRELESS

OFFERTA PER I SERVIZI WIRELESS OFFERTA PER I SERVIZI WIRELESS VERSIONE IN VIGORE - V 1.6 Trentino Network S.r.l. a Socio Unico - Via G. Pedrotti n. 18-38121 TRENTO PREMESSA Premesso che l articolazione dell offerta (così come le sue

Dettagli

App Android Client 1

App Android Client 1 App Android Client 1 Agenda Oggetto della presentazione Perchè GEG presenta questo prodotto? Come viene implementato ed integrato? Come può essere utilizzato il concetto di TetraFlex Broadband? Requisiti

Dettagli

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per gara ufficiosa Col.1 Col.2 Col.3

Dettagli

RELAZIONE GENERALE Sommario

RELAZIONE GENERALE Sommario RELAZIONE GENERALE Sommario Art. 1. Normative di riferimento... 2 Art. 2. Generalità... 3 Art. 3. Finalità ed Oggetto dell Appalto... 4 Art. 4. Importo Complessivo Importo a base d asta dell appalto...

Dettagli

Le Marche connesse. Regione Marche

Le Marche connesse. Regione Marche Le Marche connesse 1 I progetti, dimensione economica e stato di attuazione (2/2) Fonti finanziarie Importo ( ) N. Inteventi Stato Attuazione Ministero Sviluppo Economico POR FESR Marche CRO 2007/2013

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Nota del revisore...xvii. Introduzione alle reti...1. Introduzione alle reti wireless...11

Indice generale. Introduzione...xiii. Nota del revisore...xvii. Introduzione alle reti...1. Introduzione alle reti wireless...11 Introduzione...xiii Nota del revisore...xvii Capitolo 1 Capitolo 2 Introduzione alle reti...1 Trasferimento di dati... 2 Bit e byte... 2 Controllo di errore... 3 Handshaking... 3 Trovare la destinazione...

Dettagli

WiFi: Connessione senza fili. di Andreas Zoeschg

WiFi: Connessione senza fili. di Andreas Zoeschg WiFi: Connessione senza fili di Andreas Zoeschg Introduzione Le tecnologie wireless risultano particolarmente adatte qualora sia necessario supportare la mobilità dei dispositivi utenti o per il deployment

Dettagli

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Sintesi delle funzioni attribuite DIREZIONE UNITA` ORGANIZZATIVA con fondi della Legge Speciale per Venezia, sovrintende all erogazione dei contributi per il recupero

Dettagli

Multicanalità e voce per il turismo

Multicanalità e voce per il turismo editoria multimediale per il turismo Multicanalità e voce per il turismo Luigi Marafante responsabile marketing luigi.marafante@itineranet.it Obiettivi Produrre informazioni per illustrare al meglio l

Dettagli

Principali campi di applicazione del Digital Signage sono:

Principali campi di applicazione del Digital Signage sono: Le caratteristiche di questa forma pubblicitaria offrono un maggior rapporto qualità/prezzo rispetto all investimento in tradizionali cartelloni stampati, e la sua malleabilità permette di trasformare

Dettagli

Indice Prefazione Capitolo 1 Tecnologie dell informazione e della comunicazione e sistemi informativi 1.1 Informatica e ICT

Indice Prefazione Capitolo 1 Tecnologie dell informazione e della comunicazione e sistemi informativi 1.1 Informatica e ICT i-000_romane_sawyer:i-xiii_romane_sawyer.qxd 17-12-2009 11:10 Pagina V Prefazione XI Capitolo 1 Tecnologie dell informazione e della comunicazione e sistemi informativi 1 1.1 Informatica e ICT 2 1.2 Il

Dettagli

Un intervento di riequilibrio del territorio per la riduzione del digital divide

Un intervento di riequilibrio del territorio per la riduzione del digital divide Un intervento di riequilibrio del territorio per la riduzione del digital divide Una fascia particolarmente interessata dal digital divide è rappresentata dai cittadini e dalle imprese che risiedono nei

Dettagli

I servizi ICT a supporto della Continuità Operativa. Marco Filippi Programma di Continuità Operativa - CSI Piemonte

I servizi ICT a supporto della Continuità Operativa. Marco Filippi Programma di Continuità Operativa - CSI Piemonte I servizi ICT a supporto della Continuità Operativa Marco Filippi Programma di Continuità Operativa - CSI Piemonte La strategia ICT in Piemonte Infrastrutture su tutto il territorio per ridurre il digital

Dettagli

La Larga Banda della Pubblica Amministrazione. AlexCurti.it

La Larga Banda della Pubblica Amministrazione. AlexCurti.it AlexCurti.it problema Oggi internet rappresenta uno strumento imprescindibile per l'economia e lo sviluppo di un paese, ed è l'unico media attraverso il quale è ancora possibile fare e avere informazione

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

0. Introduzione al corso

0. Introduzione al corso 1 INFO-COM Dpt. Dipartimento di Scienza e Tecnica dell Informazione e della Comunicazione Università degli Studi di Roma La Sapienza 0. Introduzione al corso TELECOMUNICAZIONI per Ingegneria Informatica

Dettagli

Evoluzione dei Sistemi TVCC nel Settore Bancario

Evoluzione dei Sistemi TVCC nel Settore Bancario voluzione dei Sistemi TVCC nel Settore Bancario Burini Claudio RTM lettronica S.r.l. rticolazione dell intervento Interoperabilità dei sistemi TVCC con le reti informatiche: - L evoluzione del settore

Dettagli