Codice di Condotta Aziendale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Codice di Condotta Aziendale"

Transcript

1 Codice di Condotta Aziendale Codice di Condotta Aziendale 1

2 Rispettare le promesse > Ascoltiamo, comprendiamo e rispondiamo > Concordiamo prospettive chiare > Aspiriamo a garantire sempre l'eccellenza Sviluppare appieno il potenziale > Investiamo nel nostro personale > Accogliamo la diversità e l'integrazione > Siamo un team a livello globale Fare la cosa giusta > Mettiamo al primo posto la sicurezza > Lavoriamo in modo etico e con integrità > Ci interessiamo delle nostre comunità 2 Codice di Condotta Aziendale

3 Amec Foster Wheeler è un'azienda nuova ma caratterizzata da un grandioso patrimonio di oltre 150 anni, in cui è riuscita a costruire con cura la sua reputazione, garantendo l'eccellenza in modo assolutamente coerente. I nostri valori racchiudono quei comportamenti che devono fare parte della natura di ognuno di noi, poiché mantenere le promesse, sviluppare appieno il potenziale e fare sempre la cosa giusta si trovano al centro dei nostri principali interessi. Dobbiamo impegnarci totalmente per agire sempre in modo etico e con integrità. Non è un compito che spetta agli altri; tutti noi siamo responsabili del nostro comportamento. Dimostrare il proprio impegno verso i nostri valori significa molto di più che seguire un insieme di regole obbligatorie: dobbiamo comprendere a fondo tutta la loro essenza. Dobbiamo sempre agire seguendo i più elevati standard etici in tutti i nostri rapporti e relazioni, senza mai accettare o giustificare comportamenti contraddittori nei confronti dei nostri valori e del nostro Codice di Condotta Aziendale. Tutti coloro che lavorano per noi, o che si trovano sotto la nostra direzione, devono adottare lo stesso comportamento. Qualsiasi violazione effettiva o presunta deve essere segnalata con piena fiducia nel nostro Leadership Team, profondamente impegnato a supportare chiunque presenti tali segnalazioni. Se una situazione non ci sembra del tutto corretta, è molto probabile che non lo sia, per questo è fondamentale sapere sempre cosa fare per creare un'azienda sostenibile e di successo, nella quale i nostri clienti, i nostri partner e i nostri colleghi possano fidarsi totalmente. "Garantire l'eccellenza, ispirare fiducia e lealtà e vivere i nostri valori" Samir Brikho Amministratore Delegato Codice di Condotta Aziendale 3

4 Nella foto: John Connolly, Presidente Dai sempre la priorità a comportamenti etici, anche se a volte ciò richiede sforzi maggiori 4 4 Codice di Condotta Aziendale

5 Indice Rispettando questo Codice, hai il diritto di aspettarti tutto il nostro supporto" Lettera di Samir Brikho Introduzione 6 Un insieme di principi come guida per le nostre attività aziendali quotidiane Le nostre responsabilità verso i clienti e verso gli altri 9 partner aziendali Mantenere relazioni eque e leali rispettando elevati standard etici Le nostre responsabilità verso il prossimo 11 Osservare i più alti standard di cortesia e di rispetto durante le interazioni con altre persone Le nostre responsabilità verso Amec Foster Wheeler 15 Il tempo, le strutture e le risorse di Amec Foster Wheeler per incrementare il successo dell'azienda Le nostre responsabilità verso i governi 18 Osservare i più elevati standard etici Le nostre responsabilità verso la nostra comunità 19 Impegnarsi per sostenere le comunità nelle quali operiamo e la Società in generale Rispettare il Codice 21 Informazioni e ulteriori letture 23 Informazioni dettagliate sulla Ethics helpline (linea riservata per l'etica) 24 Codice di Condotta Aziendale 5

6 Introduzione Il nostro Codice di Condotta Aziendale (il Codice) è un insieme di principi creato per guidare noi, coloro che lavorano per nostro conto e quelli che si trovano sotto la nostra direzione verso la condotta da adottare per intraprendere al meglio le attività quotidiane. Si rivolge a tutte le aziende appartenenti al gruppo Amec Foster Wheeler.* Il Codice è valido allo stesso modo in qualsiasi parte del mondo in cui stiamo operando e con qualsiasi persona con la quale stiamo lavorando. È inoltre valido per tutti i direttori, funzionari, dipendenti e terzi che operano per nostro conto. È una messa in atto pratica dei nostri valori. Dobbiamo garantire costantemente l'eccellenza ai nostri clienti, mantenendo le promesse, sviluppando appieno il potenziale e facendo sempre la cosa giusta. La nostra politica si basa sull osservazione totale delle norme, dei requisiti regolamentari e dei codici applicabili nei paesi nei quali operiamo. In determinate situazioni il nostro Codice risulta essere più severo, poiché richiede di condurre gli affari seguendo i più elevati standard etici e di dimostrare costantemente la massima integrità. Attraverso le nostre azioni, cerchiamo di dimostrare il nostro supporto nei confronti dei Dieci Principi del Global Compact delle Nazioni Unite (vedi pag. 23 del Codice per maggiori dettagli). Il mancato rispetto di questo Codice può portare ad azioni disciplinari, a seconda della gravità dell'evento, fino al licenziamento. Ti aiutiamo a fare uso del tuo buon senso per prendere le giuste decisioni Per i casi più gravi è possibile anche essere sottoposti a sanzioni penali. Se un dipendente lascia Amec Foster Wheeler ma viene scoperto che ha infranto il Codice durante il suo lavoro nell azienda, quest ultima potrà avviare azioni legali contro la suddetta persona o informare le autorità competenti, se ritenuto appropriato. Tutti noi siamo tenuti a: u Trattare gli altri con rispetto. u Evitare di trovarci coinvolti in azioni che sappiamo essere illegali, non etiche o improprie. u Avere una conoscenza pratica delle norme, dei regolamenti e delle politiche e procedure di Amec Foster Wheeler (compreso questo Codice) che riguardano le nostre responsabilità, nonché informarci su di esse e apprendere i loro principi, laddove richiesto. u Agire da ambasciatori di Amec Foster Wheeler in qualsiasi interazione. u Sostenere il nostro impegno verso la salute, la sicurezza, l'ambiente e la sostenibilità. * Se siete dipendenti di una joint venture di Amec Foster Wheeler o di una partnership con qualsiasi altra entità, siete tenuti a rispettare il Codice, a meno che la joint venture o la partnership non abbiano implementato un codice simile, più rigoroso di questo Codice, in parte o nella sua totalità. In tal caso dovrete attenervi al codice più rigido o alle parti più severe del suddetto. 6 Codice di Condotta Aziendale

7 Se hai dubbi, poni domande u Cercare la giusta guida tra i nostri manager in caso di dubbio sulle nostre responsabilità, o su come applicare questo Codice in situazioni specifiche. u Tenere presente che questo Codice non può trattare ogni singola situazione possibile, ma è stato creato con l'obiettivo di aiutarci a utilizzare il nostro giudizio per fare sempre la cosa giusta. u Evitare i conflitti di interessi. u Segnalare le possibili violazioni delle norme, dei regolamenti o di questo Codice, o di qualsiasi altra politica o procedura di Amec Foster Wheeler, in conformità con la sezione "Rispettare il Codice" di questo Codice. Tutti i manager sono tenuti a: u Assicurarsi che i propri dipendenti comprendano questo Codice e le responsabilità da questo contemplate, oltre ad avere una conoscenza pratica delle norme, dei regolamenti e delle politiche e procedure di Amec Foster Wheeler che riguardano le loro responsabilità. u Mantenere un ambiente di lavoro che possa promuovere un dibattito aperto e sincero sulle eventuali violazioni, senza timore di ritorsioni. Codice di Condotta Aziendale 7

8 8 Codice di Condotta Aziendale Non sarà giustificata nessuna azione che possa mettere a repentaglio la nostra integrità

9 Le nostre responsabilità verso i clienti e verso gli altri partner aziendali I nostri clienti e le nostre relazioni con loro stanno alla base del nostro successo. Vogliamo essere il partner più affidabile per la nostra clientela, garantendo sempre il massimo dell eccellenza. Manteniamo relazioni anche con molti partner aziendali, tra cui fornitori, agenti, consulenti, prestatori e partner di joint venture, che contribuiscono al successo a lungo termine di Amec Foster Wheeler. Dobbiamo garantire rapporti corretti in qualsiasi interazione con i nostri partner aziendali. Dobbiamo osservare le normative antitrust e le leggi sulla concorrenza, senza mai fare o accettare pagamenti impropri, ed essere sempre a conoscenza delle regole relative agli omaggi e all'ospitalità. I nostri agenti, sponsor e consulenti agiscono in qualità di nostri rappresentanti. Devono essere scelti con cura e le loro attività documentate e controllate. Consultate la procedura per gli agenti di vendita e gli sponsor nazionali nella Conex Library per maggiori dettagli. Dobbiamo: u Agire sempre in maniera responsabile nei confronti dei nostri clienti e degli altri partner aziendali e mantenere relazioni eque e oneste rispettando standard etici elevati. u Ascoltare, capire e rispondere ai nostri clienti e agli altri partner aziendali, e avere prospettive chiare e concordate. u Assicurarci che i dati e le informazioni dei nostri clienti e degli altri partner aziendali siano trattati opportunamente e che siano sempre protetti in maniera adeguata. u Garantire prezzi precisi relativi a materiali, lavoro e altre spese, elemento di fondamentale importanza per mantenere la massima integrità nella fatturazione dei nostri clienti e nei processi di informativa finanziaria. La mancata precisione nel registrare suddette informazioni potrebbe danneggiare la reputazione e l'integrità dell'azienda, oltre ad avere implicazioni normative. u Osservare le normative antitrust e le leggi sulla concorrenza nei paesi in cui operiamo. Queste variano da paese a paese, ma proibiscono generalmente qualsiasi tipo di accordo e pratica anticoncorrenziale, che possono mettere a rischio la concorrenza leale. u Offrire o accettare omaggi e inviti da clienti effettivi, da possibili nuovi clienti o da altri partner aziendali, solamente se questi > non creano nessun senso di essere in debito nei confronti del ricevente; > sono opportuni per contraccambiare un determinato favore, servizio o qualsiasi altra prestazione o attività in modo analogo e a spese dell'azienda; > non influiscono in alcun modo nei processi decisionali commerciali; > non causerebbero disagio né ad Amec Foster Wheeler né a voi, nel caso divenissero pubblici; Codice di Condotta Aziendale 9

10 > sono stati approvati secondo le disposizioni relative agli omaggi e all'ospitalità della procedura anticorruzione di Amec Foster Wheeler (laddove sia necessaria l'approvazione). Deve esserci sempre un valido motivo aziendale per dare o accettare omaggi o altre forme di ospitalità. Lo scopo principale deve essere sempre quello di promuovere Amec Foster Wheeler o di discutere di questioni imprenditoriali pertinenti all'azienda. Offrire omaggi o altre forme di ospitalità di qualsiasi valore a funzionari pubblici è spesso illegale. Tuttavia, anche quando consentito dalla legge, è necessario ricevere un'autorizzazione dai quadri superiori dell'azienda. Consultate la procedura anticorruzione nella Conex Library per maggiori indicazioni. u Proteggere e sostenere qualsiasi dipendente di Amec Foster Wheeler che si rifiuta di pagare o di ricevere somme di denaro improprie, tangenti o pagamenti agevolanti. u Garantire che gli agenti, gli sponsor e i consulenti osservino tutte le leggi e le norme applicabili, questo Codice, le procedure relative agli agenti di vendita e agli sponsor nazionali e le altre politiche e procedure applicabili di Amec Foster Wheeler, nonché assicurarsi che tutte le loro commissioni o onorari siano ragionevoli, in relazione ai servizi da essi forniti. Non dobbiamo: u Cercare nessun tipo di vantaggio indebito nelle nostre relazioni con i clienti o con altri partner aziendali mediante l'uso scorretto, l'occultamento, le dichiarazioni di informazioni false o mediante qualsiasi altra pratica sleale. u Rubare, ottenere in modo illegale o divulgare informazioni di proprietà, oppure provocare tali divulgazioni mediante terzi. u Stipulare qualsiasi tipo di accordo con la concorrenza* per stabilire prezzi, ripartire i clienti, il territorio, i mercati o i servizi, fissare condizioni di vendita (compresi gli sconti sui prezzi) o determinare a chi proporre un'offerta o da chi acquistare beni e servizi. u Condividere o richiedere informazioni ai nostri concorrenti* per quanto riguarda prezzi, margini, spese, offerte, pratiche di vendita o altri aspetti decisivi relativi alle nostre o alle loro condizioni aziendali non di pubblico dominio. u Offrire, pagare, sollecitare o accettare somme di denaro improprie, tangenti, pagamenti agevolanti o altre attività o pagamenti illeciti da qualsiasi persona. Nella procedura anticorruzione sono disponibili delle linee guida che spiegano le caratteristiche principali di un pagamento agevolante. Sarei contento di vedere le mie azioni riportate sui giornali? * Di tanto in tanto l'azienda può costituire joint venture mediante gare d'appalto con imprese sue concorrenti. In questo determinato contesto, è doveroso prestare particolare attenzione per non infrangere le leggi sulla concorrenza, nonché richiedere i consigli necessari all'ufficio Legale. 10 Codice di Condotta Aziendale

11 Le nostre responsabilità verso il prossimo I nostri dipendenti provengono da molti paesi diversi e hanno origini e culture differenti tra loro. Ognuno di noi contribuisce al successo di Amec Foster Wheeler, ma tali contributi possono essere sfruttati al massimo solo se manteniamo un ambiente di lavoro basato sul rispetto reciproco. Noi di Amec Foster Wheeler valorizziamo la diversità delle nostre persone, e rispettiamo e sosteniamo i loro diritti umani. Tutti voi avete il diritto di lavorare in un ambiente sicuro, sano e tranquillo, basato sul rispetto reciproco e privo di episodi di molestie, nel quale venga incoraggiata una comunicazione aperta e vengano offerte pari opportunità di carriera e di promozione professionale. Dobbiamo seguire i più alti standard di cortesia e portare il massimo rispetto nelle comunicazioni che manteniamo con le altre persone, oltre a osservare le norme applicabili in materia di privacy, lavoro e occupazione. La diversità di pensiero è molto valorizzata, poiché apporta un valore aggiunto al nostro business, arricchendo le soluzioni offerte ai nostri clienti e agli altri partner aziendali. Siamo estremamente entusiasti di costruire una cultura basata sull'integrazione e sul rispetto, dove i valori della differenza non solo sono riconosciuti, ma addirittura promossi. Per lavorare in un ambiente sicuro, con efficacia e in maniera produttiva, per rimanere sempre all'erta e reattivi alle istruzioni ed essere sempre a conoscenza delle conseguenze delle nostre azioni, Amec Foster Wheeler ha deciso di adottare una politica contro l'uso di sostanze stupefacenti e alcol sul luogo di lavoro. Fare la cosa giusta porta ad avere un buon senso degli affari Codice di Condotta Aziendale 11

12 Dobbiamo: u Trattare gli altri con educazione e cortesia, accettando le differenze senza essere necessariamente della stessa opinione, ascoltando che cosa hanno da dire ed astenersi dal ridicolizzare e mettere in imbarazzo il prossimo. u In termini più generali, trattare le altre persone in maniera professionale e con integrità. Ma ciò che più è importante: portare sempre rispetto. u Incoraggiare quotidianamente una comunicazione aperta e sincera tra un determinato individuo e il suo manager. I contributi apportati dai dipendenti devono essere accettati di buon grado, i consigli dati liberamente e i problemi presentati e condivisi schiettamente. u Offrire un trattamento imparziale e non discriminatorio ai dipendenti e ai candidati, in ambito lavorativo ma anche nella promozione, a prescindere dalla razza, dall'origine etnica o nazionale, dall'età, dal sesso, dalla religione, dall'orientamento sessuale, dalla disabilità o da altre qualità e caratteristiche irrilevanti per lo svolgimento del lavoro richiesto. Il lavoro e la promozione devono essere basati sull'attitudine, sulle abilità, sulle capacità e sulle qualifiche della persona interessata. u Valorizzare il patrimonio culturale e nazionale e qualsiasi diversità appartenente alle nostre persone. Comprendere gli elementi di diversità che tutti noi portiamo ad Amec Foster Wheeler e quelli dei nostri colleghi. Ognuno di noi è diverso e tutti apportiamo valori aggiunti all'azienda grazie a queste differenze. Le diversità individuali arricchiscono l'ambiente di lavoro e migliorano le capacità di Amec Foster Wheeler di attrarre e trattenere i migliori dipendenti, nonché la sua abilità di lavorare con i propri clienti e con altri partner aziendali. u Accettare le idee diverse dalle nostre e supportare i propri colleghi. La diversità, unita all'integrazione e alla creatività, può essere di grande aiuto per creare nuove idee. u Essere fermamente decisi a imparare, ad accettare i commenti e ad ascoltare i timori di coloro che ci circondano. Possiamo tutti trovare delle opportunità per migliorare. u Essere manifesti difensori dei principi di diversità, integrazione e appartenenza, in ogni azione e comportamento. Intervenire e prendere provvedimenti mediante l'insegnamento e il buon esempio ogni volta che ci troviamo davanti a determinati comportamenti che non sostengono i principi di diversità, integrazione e appartenenza, seguendo al massimo le nostre linee in materia di sicurezza. u Rispettare la privacy di dipendenti e terzi. I nostri valori: siamo un team a livello globale u Proteggere e supportare dipendenti, clienti, partner aziendali e ambiente implementando solidi sistemi di gestione della sicurezza, salute, protezione e ambiente, adottando le migliori pratiche e intraprendendo continui miglioramenti nelle prestazioni. 12 Codice di Condotta Aziendale

13 u Comprendere il nostro lavoro, essere consapevoli dei rischi e prendere le opportune e dovute precauzioni in termini di salute e sicurezza. u Segnalare immediatamente qualsiasi condizione di non sicurezza o violazione degli standard di Amec Foster Wheeler in termini di salute, sicurezza e ambiente. Nessuna attività è tanto importante da non prendere il tempo necessario per compierla in modo sicuro. u Smettere di lavorare in qualsiasi momento, se la salute o la sicurezza vengono compromesse. Non dobbiamo: u Tollerare nessun tipo di molestia illecita ricevuta o arrecata al nostro personale. Per molestia si intende un determinato comportamento rivolto a qualsiasi persona che possa essere considerato intimidatorio, svilente, oltraggioso, imbarazzante o umiliante, nonché offensivo o di carattere sessuale. Una condotta impropria comprende: > osservazioni offensive, insulti, scherni, derisioni; > contatti fisici indesiderati, aggressioni, minacce, intimidazioni o stalking; > commenti osceni o offensivi, scherzi, canzoni, poster, graffiti o gesti; > l'emarginazione impropria o ripetuta, o l'esclusione di altre persone dalle attività sociali, dalle riunioni o dalle conversazioni in base alla loro appartenenza a una determinata categoria protetta;; > l'uso della coercizione per richiedere favori; e > atti di bullismo, critiche pubbliche o stabilire intenzionalmente target e/o termini di scadenza non realistici, nonché sottovalutare lo sforzo impiegato da altre persone e sostituire incarichi di responsabilità con altri più umili o di poco conto. u Possedere, distribuire o fare uso di sostanze stupefacenti illegali, o fare uso di alcol o di farmaci in modo inappropriato durante le attività di lavoro. Consultate la nostra procedura relativa all'abuso di sostanze, disponibile nella Conex Library. Tratta le persone in modo professionale, con integrità e con il massimo rispetto u Possedere armi di qualsiasi tipo nelle proprietà di Amec Foster Wheeler, nei veicoli o fuori sede durante il lavoro per l'azienda, a esclusione del personale di sicurezza che abbia richiesto e ricevuto un permesso esplicito per poter trasportare armi dal presidente dell'unità operativa pertinente. Tale disposizione è valida anche in presenza di autorizzazioni legali per il trasporto di armi. Codice di Condotta Aziendale 13

14 14 Codice di Condotta Aziendale Chiediti sempre: mi sento a mio agio in questa situazione?

15 Le nostre responsabilità verso Amec Foster Wheeler Dobbiamo utilizzare il tempo, le strutture e le risorse di Amec Foster Wheeler per aumentare il successo dell'azienda. Un uso inappropriato o non autorizzato delle risorse di Amec Foster Wheeler riduce le capacità dell'azienda di ottimizzare le proprie prestazioni. Le informazioni rappresentano una risorsa cruciale per l azienda. Queste includono informazioni di proprietà e di carattere confidenziale, come segreti commerciali, processi aziendali, relazioni interne e procedure, informazioni di marketing, studi, specificazioni, software, processi, metodologie e molti altri elementi. Tali informazioni, sviluppate da Amec Foster Wheeler o affidateci da clienti, partner aziendali o altri, possono essere conservate sotto varie forme, ma sempre in base alla loro classificazione di sicurezza. Possono presentarsi casi di conflitto di interessi se si presentano interessi concorrenziali personali, familiari o di qualsiasi altro genere, che possono influenzare l'esercizio equo e imparziale delle proprie mansioni. La semplice comparsa di casi di conflitto di interessi può compromettere la fiducia in Amec Foster Wheeler, anche in presenza di fattori attenuanti. Le azioni di Amec Foster Wheeler sono negoziate pubblicamente nella Borsa di Londra e i suoi titoli American Depositary Shares (Ads) sono negoziati nella Borsa di New York (NYSE). Le leggi applicabili della nostra azienda in qualità di società per azioni, così come le nostre politiche e procedure, richiedono una divulgazione completa, corretta, precisa, puntuale, obiettiva e comprensibile delle relazioni finanziarie e della documentazione depositata da Amec Foster Wheeler presso le autorità governative e le borse valori, e delle altre comunicazioni pubbliche effettuate dalla nostra azienda. Le relazioni o le dichiarazioni pubbliche non precise o incomplete possono danneggiare gravemente la reputazione di Amec Foster Wheeler, avendo come conseguenza considerevoli responsabilità legali. La politica di Amec Foster Wheeler si basa sul fornire informazioni precise, opportune, affidabili e complete al pubblico, rispettando allo stesso tempo i nostri obblighi, che prevedono di mantenere determinate informazioni confidenziali, ed evitando una divulgazione selettiva di informazioni finanziarie che potrebbero ripercuotersi sui nostri titoli di mercato. Mantenere dati precisi e affidabili è di fondamentale importanza per il nostro business. Sono la base delle nostre dichiarazioni di guadagno, delle nostre relazioni finanziarie e di altre dichiarazioni per il pubblico, e regolano i nostri processi decisionali e la nostra pianificazione aziendale. Dobbiamo: u Avere cura di evitare qualsiasi tipo di divulgazione, perdita, furto, danno o uso non autorizzato delle risorse e delle informazioni confidenziali appartenenti ad Amec Foster Wheeler o ai nostri clienti o altri partner aziendali. u Fare particolare attenzione a qualsiasi tipo di azione che possa inavvertitamente divulgare segreti commerciali, informazioni di proprietà o informazioni confidenziali. u Assicurarci che le nostre relazioni finanziarie e dichiarazioni pubbliche siano complete, corrette, precise, obiettive, puntuali e comprensibili. Codice di Condotta Aziendale 15

16 u Indirizzare qualsiasi richiesta di informazioni o dichiarazioni per conto di Amec Foster Wheeler proveniente da giornali, mezzi d informazione o altri enti pubblici al Corporate Affairs Director (direttore degli affari societari) del gruppo. u Assicurarci che tutti i dati siano completi, precisi e attendibili, nonché comprendere e osservare le procedure di Amec Foster Wheeler relative alla tenuta dei registri e alla conservazione dei documenti. u Proteggere le informazioni secondo le loro opportune classificazioni di sicurezza. u Svolgere tutte le attività di importazione, esportazione, riesportazione e/o transazione nel pieno rispetto delle leggi, dei regolamenti e delle politiche applicabili per il controllo delle importazioni ed esportazioni. u Discutere ogni caso di conflitto di interessi potenziale o effettivo con il proprio responsabile diretto, che deve a sua volta trattare l'argomento con le Risorse Umane e con il Vicepresidente Senior incaricato delle questioni legali dell'unità aziendale. I casi di conflitto di interessi comprendono: > svolgere un lavoro al di fuori dell'azienda che possa interferire con i propri doveri in Amec Foster Wheeler; > svolgere un lavoro con un partner aziendale effettivo o potenziale, o con un concorrente di Amec Foster Wheeler; > agire in qualità di consulente o direttore di qualsiasi organizzazione coinvolta nelle stesse attività di Amec Foster Wheeler o di un concorrente o partner aziendale effettivo o potenziale di Amec Foster Wheeler; > raccomandare o conferire appalti a un'azienda gestita o posseduta da un membro familiare, assumere un parente stretto o un amico intimo, o trovarsi coinvolti in qualsiasi altra attività che interessi un parente o un amico che potrebbe trovarsi in conflitto con le proprie mansioni. Tutte queste questioni devono essere riferite al proprio manager; e > possedere personalmente (o mediante i membri stretti della propria famiglia) partecipazioni azionarie significative o interessi societari in aziende che si trovano in affari o che competono con Amec Foster Wheeler, o intrattenere altre transazioni finanziarie personali (come per esempio prestiti o garanzie) con suddette aziende Consultate la procedura relativa ai conflitti di interessi nella Conex Library per ulteriori indicazioni ed esempi. u Assicurarsi che non vi sia percezione di nessun tipo di relazione impropria tra il manager e la persona che espone un determinato problema, tra i membri del team o tra coloro che segnalano una determinata infrazione alla stessa persona. u Incoraggiare il lavoro di gruppo e il lavoro cooperativo tra i nostri dipendenti ed essere consapevoli che si possono formare relazioni personali a lungo termine sul luogo di lavoro. Tuttavia, se tali relazioni crescono e si sviluppano nel tempo, i dipendenti dovranno segnalarlo al loro manager di riferimento o recarsi direttamente al dipartimento di Risorse Umane, che valuterà se prendere provvedimenti o meno (uno spostamento di un dipendente da un team a un altro, per esempio). > trovarsi coinvolti in qualsiasi organizzazione (comprese le attività di volontariato) con la possibilità di poter creare conflitti aziendali o un qualsiasi altro tipo di disagio ad Amec Foster Wheeler; 16 Codice di Condotta Aziendale

17 Non dobbiamo: I nostri valori: sviluppare appieno il potenziale u Divulgare segreti commerciali e informazioni di carattere confidenziale a persone non autorizzate. u Perseguire opportunità di business al di fuori di Amec Foster Wheeler, nel caso si presentino simili opportunità per via della posizione ricoperta o grazie all'utilizzo di proprietà o di informazioni aziendali di Amec Foster Wheeler, a meno che non si presentino subito tali opportunità di business all'azienda e si riceva il permesso esplicito per poter perseguire tali occasioni al di fuori di Amec Foster Wheeler. u Trovarsi coinvolti in attività di insider trading. Per insider trading si intende la vendita, l'acquisto, lo scambio o qualsiasi altra forma di commercio di valori mobiliari basata su informazioni materiali non facilmente reperibili al pubblico (ad esempio delle informazioni che un investitore potrebbe ritenere importanti per determinate negoziazioni). Potrebbero essere informazioni che riguardano la stessa Amec Foster Wheeler o altre aziende con le quali ci troviamo in trattative, come ad esempio possibili nuovi clienti o clienti effettivi e altri partner aziendali. Le responsabilità civili e penali dovute all'insider trading possono essere attribuite sia ai dipendenti che alle loro famiglie e amici. Per maggiori informazioni e linee guida, consultate il codice relativo alla negoziazione dei valori mobiliari di Amec Foster Wheeler PLC nella Conex Library. Ad esempio, il codice indica quando il commercio delle azioni di Amec Foster Wheeler o degli American Depositary Shares (Ads) da parte di un dipendente richiede un'approvazione preventiva. In caso di dubbi relativi alle implicazioni di una determinata operazione in materia di titoli azionari di Amec Foster Wheeler PLC, contattate il General Counsel (responsabile dell'ufficio legale) e il Company Secretary (segretario dell'azienda) di Amec Foster Wheeler PLC prima di intraprendere qualsiasi tipo di operazione. Codice di Condotta Aziendale 17

18 Le nostre responsabilità verso i governi Amec Foster Wheeler stipula contratti con i governi di numerosi paesi. Molti di questi governi dispongono di procedure e di processi operativi dettagliati per l'acquisto di beni e di servizi. Inoltre, sono dotati di norme che riguardano l'assunzione di funzionari o di ex funzionari pubblici, le offerte di denaro, di omaggi, di ospitalità e di altri benefici per i pubblici ufficiali, e altre particolari condotte, che potrebbero pregiudicare qualsiasi tipo di decisione equa e imparziale. Per questo è necessario esaminare sempre molto attentamente queste particolari situazioni. Consultate la procedura anticorruzione nella Conex Library per ulteriori indicazioni. Dobbiamo: u Osservare i più elevati principi etici durante le interazioni con i governi e con i funzionari ed ex funzionari governativi. u Comprendere che è nostra responsabilità conoscere, capire e osservare tutti i requisiti sociali, legali ed etici. Non dobbiamo: u Utilizzare i fondi o le risorse di Amec Foster Wheeler per fare donazioni politiche di nessun tipo, in assenza dell'approvazione preventiva prevista dalla procedura anticorruzione. u Offrire omaggi o qualsiasi forma di ospitalità a un funzionario pubblico, laddove proibito dalla legge. Laddove consentito dalla legge, offrire omaggi e/o ospitalità in assenza di un'approvazione preventiva, come previsto dalla procedura anticorruzione. Non devi necessariamente essere un avvocato, ma devi sapere quando è il momento di controllare 18 Codice di Condotta Aziendale

19 Le nostre responsabilità verso la comunità Amec Foster Wheeler si impegna a sostenere le comunità nelle quali opera e la società in generale. Promuove uno sviluppo sostenibile, incoraggiando i dipendenti a prendersi cura ed a coinvolgersi nelle comunità nelle quali lavora, oltre a supportare l'eliminazione del lavoro forzato e minorile. Dobbiamo: u Dedicarci allo sviluppo sociale e promuovere quelle determinate azioni che possono aiutare a mantenere o a ottimizzare la qualità dell'ambiente naturale, oltre che a migliorare la situazione economica dei bisognosi. u Contribuire all'impegno di Amec Foster Wheeler: > rispettando l'ambiente nel quale lavoriamo; > mostrando interesse verso le comunità nelle quali lavoriamo, suggerendo varie iniziative volte a migliorare la qualità della vita delle stesse comunità; > agire sempre in modo etico e con integrità nei confronti di tutti gli stakeholder, a prescindere dal fatto che siano nostri clienti, partner aziendali, fornitori, mercati finanziari o le comunità nelle quali lavoriamo. u Sostenere l'effettiva abolizione del lavoro minorile mediante l'adesione alle disposizioni relative all'età minima per poter lavorare, presenti in tutte le relative legislazioni e regolamentazioni del lavoro. Non dobbiamo: u Essere complici o trarre benefici: > dall'uso del lavoro minorile o dal lavoro forzato o obbligatorio; o > dal maltrattamento o dall'abuso dei diritti umani nei confronti di qualsiasi individuo o comunità nella quale operiamo, mediante le nostre azioni o mediante qualsiasi altra persona che agisca per conto nostro. u Trascurare di segnalare qualsiasi violazione sospetta del Codice. u Promuovere la partecipazione negli organismi professionali e in altre organizzazioni che siano pertinenti al nostro business o alle nostre particolari mansioni. Vi incoraggiamo a partecipare attivamente anche nella vostra comunità. Codice di Condotta Aziendale 19

20 I nostri valori: garantire sempre il massimo dell'eccellenza ai nostri clienti 20 Codice di Condotta Aziendale

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag.

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag. CODICE ETICO SOMMARIO Premessa Principi generali Art. I Responsabilità Art. II Lealtà aziendale Art. III Segretezza Art. IV Ambiente di Lavoro, sicurezza Art. V Rapporti commerciali Art. VI Rapporti con

Dettagli

Ambiente di lavoro improntato al rispetto

Ambiente di lavoro improntato al rispetto Principio: Tutti hanno diritto a un trattamento rispettoso nell ambiente di lavoro 3M. Essere rispettati significa essere trattati in maniera onesta e professionale, valorizzando il talento unico, le esperienze

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni. «Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.» Code of Conduct Comunicazione del CEO «Ogni società, grande o

Dettagli

:-) Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta. Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità

:-) Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta. Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità General Business Principles Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta :-) Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità pww.gbp.philips.com June 2014 Abbiamo

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

Se avete domande in merito al Codice IDEX di condotta ed etica aziendale o se avete episodi da segnalare, seguite le procedure indicate nel Codice.

Se avete domande in merito al Codice IDEX di condotta ed etica aziendale o se avete episodi da segnalare, seguite le procedure indicate nel Codice. A tutti i dipendenti, dirigenti e direttori IDEX: Al fine di soddisfare e superare le esigenze dei nostri clienti, fornitori, dipendenti e azionisti sono essenziali criteri di comportamento elevati e coerenti,

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

Dichiarazione dei diritti dell uomo

Dichiarazione dei diritti dell uomo Dichiarazione dei diritti dell uomo Politica dei diritti sul posto di lavoro Per noi è importante il rapporto che abbiamo con i nostri dipendenti. Il successo della nostra azienda dipende da ogni singolo

Dettagli

Linee guida di condotta aziendale

Linee guida di condotta aziendale Linee guida di condotta aziendale INTEGRITÀ RISPETTO FIDUCIA RICERCA DELL ECCELLENZA CLIENTI DIPENDENTI PARTNER COMMERCIALI FORNITORI AZIONISTI COMMUNITÀ AMBIENTE SOMMARIO Linee guida di condotta aziendale

Dettagli

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,)

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,) Norme sulle Responsabilità delle Compagnie Transnazionali ed Altre Imprese Riguardo ai Diritti Umani, Doc. Nazioni Unite E/CN.4/Sub.2/2003/12/Rev. 2 (2003).* Preambolo (La Sotto-Commissione*,) Tenendo

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

Gruppo PRADA. Codice etico

Gruppo PRADA. Codice etico Gruppo PRADA Codice etico Indice Introduzione 2 1. Ambito di applicazione e destinatari 3 2. Principi etici 3 2.1 Applicazione dei Principi etici: obblighi dei Destinatari 4 2.2 Valore della persona e

Dettagli

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione Gruppo Roche Policy sull Occupazione 2 I Principi Aziendali di Roche esprimono la nostra convinzione che il successo del Gruppo dipenda dal talento e dai risultati di persone coscienziose e impegnate nel

Dettagli

VimpelCom Ltd. Group. Codice di Condotta

VimpelCom Ltd. Group. Codice di Condotta Group Codice di Condotta Il di VimpelCom delinea le regole di condotta aziendali di VimpelCom unitamente a linee-guida per spiegare come esse si applichino nella pratica a ciascun dipendente VimpelCom.

Dettagli

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA Le presenti Linee Guida si applicano ad ogni amministratore, direttore, dipendente a tempo pieno o parziale, docente, esterno

Dettagli

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Codice Etico Rev. 03 Versione del 21/01/2013 Approvato della Giunta Esecutiva del 18/02/2013 Ratificato del Consiglio Direttivo entro il

Dettagli

DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY

DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE E RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY Johnson Matthey ha assunto alcuni impegni contro la concussione e la corruzione che

Dettagli

Codice Etico e di Condotta Aziendale. Noi. ci impegnamo

Codice Etico e di Condotta Aziendale. Noi. ci impegnamo Codice Etico e di Condotta Aziendale Noi ci impegnamo La Missione di Bombardier La nostra missione è essere leader mondiali nella produzione di aerei e treni. Ci impegniamo a fornire ai nostri clienti

Dettagli

Vivere nel rispetto dei nostri valori. Il nostro Codice di condotta. Il nostro Codice di condotta 1

Vivere nel rispetto dei nostri valori. Il nostro Codice di condotta. Il nostro Codice di condotta 1 Vivere nel rispetto dei nostri valori Il nostro Codice di condotta Il nostro Codice di condotta 1 La promessa di GSK Mettere i nostri valori al centro di ogni decisione che prendiamo Tutti insieme, noi

Dettagli

Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE

Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE CODICE ETICO E COMPORTAMENTALE PREMESSA Il Consorzio Autostrade Siciliane (CAS), costruisce e gestisce le tratte autostradali nell'ambito regionale siciliano, svolgendo

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

L esperienza irlandese: affrontare l abuso agli anziani

L esperienza irlandese: affrontare l abuso agli anziani L esperienza irlandese: affrontare l abuso agli anziani 2011 Censite 535,595 2021Stimate 909,000 Età 80+ 2.7% della popolazione nel 2011 14% dal 2006 2041-1397,000 7.3% della popolazione nel 2041 La maggior

Dettagli

Approvato dal CdA del 27.06.12

Approvato dal CdA del 27.06.12 CODICE ETICO Approvato dal CdA del 27.06.12 1 1. INTRODUZIONE...4 1.1 La Missione di BIC Lazio SpA...4 1.2 Principi generali...4 1.3 Struttura e adeguamento del Codice Etico...5 2. DESTINATARI DEL CODICE...5

Dettagli

Codice Deontologico degli psicologi italiani

Codice Deontologico degli psicologi italiani Codice Deontologico degli psicologi italiani Testo approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine nell adunanza del 27-28 giugno 1997 Capo I - Principi generali Articolo 1 Le regole del presente Codice

Dettagli

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A.

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A. GENERALITA ALPHAITALIA Spa ha deciso di adottare, integrare nel proprio sistema di gestione (insieme agli aspetti dell assicurazione qualità, della gestione ambientale e della sicurezza sul luogo di lavoro)

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001

SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001 SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001 PREMESSA... 4 DISPOSIZIONI GENERALI... 5 Articolo 1... 5 Ambito di applicazione e Destinatari... 5 Articolo 2... 5 Comunicazione... 5 Articolo 3... 6 Responsabilità...

Dettagli

Codice di Condotta Aziendale ed Etica. Luglio 2009

Codice di Condotta Aziendale ed Etica. Luglio 2009 Codice di Condotta Aziendale ed Etica Luglio 2009 Contenuto 3 Messaggio dell'amministratore Delegato di Flextronics 4 La Cultura di Flextronics 5 Introduzione 5 Approvazioni, emendamenti e deroghe 6 Rapida

Dettagli

Codice deontologico dell Assistente Sociale

Codice deontologico dell Assistente Sociale Codice deontologico dell Assistente Sociale Approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine Roma, 6 aprile 2002 TITOLO I Definizione e potestà disciplinare 1. Il presente Codice è costituito dai principi

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo D.Lgs. 231/01 e norme correlate di Nuova Orli S.r.l. CODICE ETICO. Versione n. 1 del 31 maggio 2013

Modello di organizzazione, gestione e controllo D.Lgs. 231/01 e norme correlate di Nuova Orli S.r.l. CODICE ETICO. Versione n. 1 del 31 maggio 2013 Modello di organizzazione, gestione e controllo D.Lgs. 231/01 e norme correlate di Nuova Orli S.r.l. Versione n. 1 del 31 maggio 2013 A tutti i dipendenti e collaboratori Oggetto: diffusione del Codice

Dettagli

2) Assenza di discriminazione e parità di trattamento nell ambito professionale

2) Assenza di discriminazione e parità di trattamento nell ambito professionale 2) Assenza di discriminazione e parità di trattamento nell ambito professionale a. Direttiva 2011/98/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 dicembre 2011, relativa a una procedura unica di domanda

Dettagli

CODICE ETICO. Valori. Visione etica dell impresa-valore aggiunto. Orientamento al cliente. Sviluppo delle persone. Qualità.

CODICE ETICO. Valori. Visione etica dell impresa-valore aggiunto. Orientamento al cliente. Sviluppo delle persone. Qualità. CODICE ETICO Premessa Il presente Codice Etico (di seguito, anche il Codice ) definisce un modello comportamentale i cui principi ispirano ogni attività posta in essere da e nei confronti di Starhotels

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità

Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità Global Policy Funzione Competente: Compliance Data: Dicembre 2014 Unit: Global AML Versione: 3 Indice 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari UFFICIO DEL SEGRETARIO GENERALE Responsabile Settore Affari del Personale-Anticorruzione-Trasparenza CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO Il

Dettagli

Codice di condotta professionale Xerox. Codice di condotta professionale La coerenza con i valori fondamentali

Codice di condotta professionale Xerox. Codice di condotta professionale La coerenza con i valori fondamentali Codice di condotta professionale Xerox Codice di condotta professionale La coerenza con i valori fondamentali Il nostro Codice di condotta professionale costituisce il nostro impegno alla rettitudine,

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA AGIRE CON INTEGRITÀ

CODICE DI CONDOTTA AGIRE CON INTEGRITÀ CODICE DI CONDOTTA AGIRE CON INTEGRITÀ PREMESSA GTECH S.p.A. è un'azienda che opera a livello mondiale in un ambiente commerciale complesso e altamente regolamentato. I propri dipendenti vivono e lavorano

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

Gli Standard hanno lo scopo di:

Gli Standard hanno lo scopo di: STANDARD INTERNAZIONALI PER LA PRATICA PROFESSIONALE DELL INTERNAL AUDITING (STANDARD) Introduzione agli Standard L attività di Internal audit è svolta in contesti giuridici e culturali diversi, all interno

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

Value Partners Group Communication Office Aprile 2010 Value Partners Group

Value Partners Group Communication Office Aprile 2010 Value Partners Group Value Partners Group Communication Office Aprile 2010 Value Partners Group Contenuti Introduzione 3 I valori del gruppo Value Partners 4 Le linee guida della nostra condotta verso gli stakeholder 5 Verso

Dettagli

Manifesto dei diritti dell infanzia

Manifesto dei diritti dell infanzia Manifesto dei diritti dell infanzia I bambini costituiscono la metà della popolazione nei paesi in via di sviluppo. Circa 100 milioni di bambini vivono nell Unione europea. Le politiche, la legislazione

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI PUBBLICI (DPR 62/2013)

CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI PUBBLICI (DPR 62/2013) CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI PUBBLICI (DPR 62/2013) Art.1 - Disposizioni di carattere generale 1. Il presente codice di comportamento, di seguito denominato "Codice", definisce, ai fini dell'articolo

Dettagli

Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d'europa,

Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d'europa, CONSIGLIO D EUROPA Raccomandazione CM/REC(2014) 3 del Comitato dei Ministri agli Stati Membri relativa ai delinquenti pericolosi (adottata dal Comitato dei Ministri il 19 febbraio 2014 nel corso della

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA E DI ETICA AZIENDALE

CODICE DI CONDOTTA E DI ETICA AZIENDALE CODICE DI CONDOTTA E DI ETICA AZIENDALE INDICE UTILIZZO CORRETTO DEI BENI E DELLE INFORMAZIONI AZIENDALI Il nostro impegno 3 La missione e i valori di Thomson Reuters 4 Persone e figure giuridiche a cui

Dettagli

Policy. Le nostre persone

Policy. Le nostre persone Policy Le nostre persone Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 28 luglio 2010 LE NOSTRE PERSONE 1. L importanza del fattore umano 3 2. La cultura della pluralità 4 3. La valorizzazione

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948 DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948 PREAMBOLO Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana, e dei loro diritti, uguali ed inalienabili,

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo Il 10 dicembre 1948, l'assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il cui testo completo è stampato nelle pagine seguenti. Dopo questa solenne

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. Art. 1 (Disposizioni di carattere generale)

CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. Art. 1 (Disposizioni di carattere generale) CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Art. 1 (Disposizioni di carattere generale) 1. I princìpi e i contenuti del presente codice costituiscono specificazioni esemplificative

Dettagli

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE Un agenda digitale europea RISERVA COMPLEMENTARE Né la Commissione europea né alcuna persona operante a nome della Commissione è responsabile dell uso che possa

Dettagli

PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE

PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE (In vigore per le revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che iniziano

Dettagli

LINEE GUIDA in materia di discriminazioni sul lavoro

LINEE GUIDA in materia di discriminazioni sul lavoro LINEE GUIDA in materia di discriminazioni sul lavoro (adottate dall Ente in data 10/06/2014) La Provincia di Cuneo intende promuovere un ambiente di lavoro scevro da qualsiasi tipologia di discriminazione.

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 1. Definizione del Commercio Equo e Solidale Il Commercio Equo e Solidale e' un approccio alternativo al commercio convenzionale; esso promuove

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali I. Introduzione : una Carta essenziale per tutti i lavoratori europei II. Contesto storico : come è stata elaborata

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

Quanto sono al sicuro i vostri dati riservati?

Quanto sono al sicuro i vostri dati riservati? Articolo pubblicato sul numero di febbraio 2010 di La rivista del business ad alte performance Information Technology Quanto sono al sicuro i vostri dati riservati? di Alastair MacWillson L'approccio aziendale

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Il vostro Consiglio dei Governatori

Il vostro Consiglio dei Governatori Il vostro Consiglio dei Governatori Il Consiglio dei governatori è l'organo preposto alla guida del distretto e, come di seguito indicato, fornisce supporto di carattere amministrativo al multidistretto,

Dettagli

Comune di Narni ---------------- PART. IVA 00178930558

Comune di Narni ---------------- PART. IVA 00178930558 All. 6 CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DEL COMUNE DI NARNI Art. 1 Oggetto 1. Il presente codice di comportamento integra e specifica le previsioni di cui al D.P.R. 16.4.2013, n. 62 Regolamento recante

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

Dir.P.C.M. 27 gennaio 1994 Princìpi sull erogazione dei servizi pubblici

Dir.P.C.M. 27 gennaio 1994 Princìpi sull erogazione dei servizi pubblici Dir.P.C.M. 27 gennaio 1994 Princìpi sull erogazione dei servizi pubblici IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Visto l art. 5, comma 2, lettere b), e) ed f), della legge 23 agosto 1988, n. 400; Ritenuta

Dettagli

Termini di servizio di Comunicherete

Termini di servizio di Comunicherete Termini di servizio di Comunicherete I Servizi sono forniti da 10Q Srls con sede in Roma, Viale Marx n. 198 ed Ancitel Spa, con sede in Roma, Via Arco di Travertino n. 11. L utilizzo o l accesso ai Servizi

Dettagli

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad.

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista Il ruolo del Nomad. Marco Fumagalli Responsabile Capital Markets Ubi Banca

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

Linee Guida OCSE destinate alle Imprese Multinazionali. OECD Guidelines for Multinational Enterprises

Linee Guida OCSE destinate alle Imprese Multinazionali. OECD Guidelines for Multinational Enterprises Linee Guida OCSE destinate alle Imprese Multinazionali OECD Guidelines for Multinational Enterprises 2011 Linee Guida OCSE destinate alle Imprese Multinazionali 2011 La qualità della versione italiana

Dettagli

ai sensi del D.Lgs 231/2001

ai sensi del D.Lgs 231/2001 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE GESTIONE E CONTROLLO GASPARINA DI SOPRA Società Cooperativa Sociale Modello di organizzazione gestione e controllo ai sensi del D.Lgs 231/2001 Sistema Disciplinare 1 ELENCO DELLE

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione)

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione) Raccomandazione CM/Rec(2010)7 del Comitato dei Ministri agli stati membri sulla Carta del Consiglio d Europa sull educazione per la cittadinanza democratica e l educazione ai diritti umani * (adottata

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli