W ffiq"e. detla SAL UT. tra UISP Comitato Territoriale di Firenze e SdS Firenze per Associazione UISP a copertura passeggiate Progetto "Salute è

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "W ffiq"e. detla SAL UT. tra UISP Comitato Territoriale di Firenze e SdS Firenze per Associazione UISP a copertura passeggiate Progetto "Salute è"

Transcript

1 W ffiq"e socre T,, detla SAL UT Prowedimento n. 6 del Oggetto Modifica convenzione cambio partner assicurativo della Benessere" tra UISP Comitato Territoriale di Firenze e SdS Firenze per Associazione UISP a copertura passeggiate Progetto "Salute è Il Direttore VISTA la L.R. 10 novembre 2008 n. 60 "Modifiche alla legge regional e 24 febbraio 2005 n. 40 "Disciplina del servizio sanitario regionale"; PRESO ATTO Come con Decreto del Presidente della Sds Firenze n. 1 del 12 aprile 2012, è stato conferito l'incarico di Direttore del Consorzio al dr Marco Brintazzoli e che f incarico decorre dal 16 aprile 2012; VISTA la deliberazione di Assemblea dei Soci SdS no 7 del 30 giugno 20ll avente per oggetto "Proroga della validità del Piano Integrato di Salute ", secondo quanto previsto dalla delibera G.R.T. 243 del 11 aprile 2011 "Approvazione disposizioni operative per il funzionamento delle Società della Salute in Toscana. ModificaallaDGRT n del 28 dicembre 2009" ; VISTA altresì la deliberazione di Assemblea dei Soci no 10 del 30 giugno 20Il avente per oggetto " Approvazione Piano Attuativo2011", specificamente recependo le disposizioni attuative di cui al p.b della delibera G.R.T. 243 l20ll sopracitata; RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Esecutiva SdS n. 35 del avente ad oggetto "Approvazione convenzione tra la SdS Firenze e I'Associazione UISP Comitato Territoriale di Firenze ai fini della copertura assicurativa delle passeggiate cittadine o di altra attività motoria promossa dai Gruppi " Salute è Benessere" ; VISTO come la sopracitata convenzione, della durata di un anno, sia stata stipulata in data così da garantire, con apposita polizza infortuni e responsabilità civile, i partecipanti alle passeggiate dei Gruppi "Salute è Benessere nei tempi e nei modi previsti dal contratto assicurativo della UISP

2 con,'cazuge Assicurazioni SpA, suo partner assicurativo, sollevando la SdS Firenze da qualsiasi responsabilità per danni conseguenti tali attività; RILEVATO come in data siapervenutauna lettendaparte del Presidente UISP Comitato di Firenze, Sig. Mauro Dugheri, con la quale si comunica che dal I.I.2013 la Associazione UISP ha cambiato puitrr.r assicuràtivo per cui "la copertura assicurativa legata al tesseramento nazionale ed a tutti i prodotti accessori ad esso legati (come la polizza "manifestazioni open") verrà curata. da INA- ASSITALIA S.p.A."; APPURATO come nel caso specifico delle "manifestazioni open", oggetto della convenzione stipulata tra la SdS Firenze e 1a UISP Comitato Territoriale Firenze, i massimali assicurativi in polizza siano rimasti inalterati per ciò che concerne le garanzie contenute "infortuni" e "responsabilità civile" rispetto al nuovo partner della UISP, INA-ASSITALIA S.p.A., nonché i termini di stipula della polizza di "cui il Comitato Territoriale di Firenze si fa carico anche per la stagione 2073"; CONSTATATO come le passeggiate svolte dai Gruppi "salute è Benessere" da ottobre a dicembre 2012 siano state regolarmente effettuate con buona partecipazione di cittadini e regolarmente assicurate dalla UISP, così come danota del2i.i.2013 afirmadei Referenti del Progetto, agli atti della SdS; RITENUTO quindi opportuno modificare la convenzione già sottoscritta trala SdS Fireîze e la UISP Comitato Provinciale di Firenze in data inserendo al posto di "CARIGE Assicurazioni SpA" il nuovo partner assicurativo di UISP "INA-ASSITALIA S.p.A", a copertura delle passeggiate di cui al progetto "salute è Benessere" per il periodo dal al ; PRESO ATTO del parere favorevole relativo alla regolarità tecnica del presente prowedimento, ai sensi dell'art. 49,I comma, del D. Lgs ; RICHIAMATO I' art. 12 dello Statuto; DISPONE Per i motivi espressi in narrativa: 1) di modificare la convenzione trala SdS Fireîze e la UISP Comitato Provinciale, di cui alla deliberazione di Giunta Esecutiva SdS n. 35 del , sottoscritta in data , inserendo al posto di "CAzuGE Assicurazioni SpA" il nuovo partner assicurativo di UISP, "INA-ASSITALIA S.p.A", a copertura delle passeggiate di cui al progetto "salute è Benessere" per il periodo dal al ; 2) il presente provvedimento non comporta alcun onere di spesa aggiuntivo a carico della SdS Firenze in quanto la spesa è già stata prevista nella sopracitata deliberazione di Giunta Esecutiva SdS n. 35 del ;

3 3) di comunicare il presente atto alla UISP Comitato Provinciale di Firenze ed ai Referenti del Progetto "Salute è Benessete" ; 4) di dare pubblicità al presente atto merdiante affissione all'albo Pretorio del Consorzio ove rimarrà per 10 giorni consecutivi. Il Prowedimento è firrnato digitalmente da: Dott. Ma Ufficio proponente: Direttore SdS Parere di regolarità tecnica ex art. 49 c.1. T.U.E.E. D.Lgs : Dott. Brírúazzoli Marco

4 SOCIETA detta SALUTE di FIRENZE CONVENZIONE TRA LA SOCIETA'DELLA SALUTE DI FIRENZE E LOASSOCIAZIONE UISP Comitato Territoriale di Firenze La Società della Salute di Firenze (codice fiscale ), anche SdS, con sede legale in Firenze, P.zza della Signoria n. 1 (Palazzo del Direttore, dr. Marco Brintazzoh; e in seguito denominata Vecchio), nella persona L'Associazione UISP Comitato Territoriale di Firenze (codice fiscale ) in seguito denominata anche Associazione, con sede legale in Firenze, Via Bocchi n. 26 nella persona del Sig. Dugheri Mauro, Presidente e Rappresentante legale; VISTI - gli obiettivi generali e le linee strategiche indicate nellabozza del Piano Sanitario e Sociale Integrato Regional e ed in particolare gli elementi fondamentali verso cui tutte le politiche sono chiamate a programmare ed attuare interventi mirati alla salvaguardia della salute apartire dagli stili di vita della popolazione; - i risultati delle ricerche scientifiche e dell'oms che evidenziano come oltre fl 7A% della mortalità sia ascrivibile a comportamenti e stili di vita errati, mentre è altresì dimostrata I'importaîza dell'attività fisica per rimanere in buona salute; - gli ambiti di intervento previsti dal programma Guadagnare Salute in Toscana che richiamano ad attuare una strategia complessiva per affrontare in modo integrato e coordinato i problemi collegati agli stili di vita così da facilitare i cittadini verso scelte salutari ; - gli indinzzí nazionali e regionali dove le amministrazioni pubbliche sono chiamate a riconoscere ed agevolare la progettazione di interventi intersettoriali orientati sui determinanti di salute promuovendo il benessere e la salute dei cittadini e della comunità anche in collaborazione con organismi non lucrativi di utilità sociale a integrazione della rete istituzionale dei servizi; - i dati dello studio PASSI per I'Azienda Sanitaria di Firenze (Sistema di sorveglianza - rapporto Regione Toscana2007) i quali evidenziano, ad esempio, come "è completamente sedentario il 21% del campione ed il 35% aderisce alle raccomandazioni sull'attività fisica. In poco più di un terzo dei casi, i medíci si informano e consigliano di svolgere attività fisica"; "il 3I% degli intervistati è in sovrappeso, mentre gli obesi sono il I0%. Le persone in eccesso ponderale dichiarano di seguire une dieta per perdere peso nel 23% dei casi e di pratícare un'attivitàfisica almeno moderqta nel 7794"

5 RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Esecutiva sds n. 52 del a11 con la quale è stato approvato il progetto integrato,.salute è Benessere" il quale prevede, tra le altre iniziative dedicate alla diffusione di corretti stili di vita e di soci alizzazíone, di coinvolgere e motivare i cittadini verso uno stile di vita attivo, promuovendo passeggiate urbane settimanali su tutti i Quartieri con f intento di portare i partecipanti a,u--inare -in maniera autonoma quotidianamente, valonzzando il movimento ed i bénefici che questo apporta alla salute ed al benessere psicofisico dell'individuo; CONSIDERATO come la UISp sia presente capillarmente sul territorio fiorentino nei diversi ambiti della scuola, delle attività sociali, del *ondo sportivo e ricreativo, motorio etc.., o r l progetto 'osalute è Benessere,, con un Referente pàr ogrìi Quartiere di Ftrenze, quale soggetto facilitatore nell,org anízzazione delle attività légate al movimento aperte a tutti i cittadini, anche non atletici o so cialmente svant aggiati; VISTO come nel progetto soprarichiamato sia prevista dai Gruppi di "salute è Benessere" la tealizzazione di passeggiate cittadine, equamente sostenibili in quanto gratuite, svolte settimanalmente nei euartieri di Firenze, con una presenza di c.a adtnízíaíi.va che tramite queste opportunità hanno modo di contrastar. gii effetti negativi della sedentarietà, di socialízzare ed ampliare la cono sce nza del proprio territorio ; convengono E CONCORDANO QUANTO SEGUE: Art. 1 Oggetto dell'accordo 1. n presente Accordo regola i rapporti che intercorrono tra la Società della Salute e l,associ azíone UISP- Comitató ai Firenze, per quanto attiene la copertura assicurativa delle passeggiate cittadine o altra attività motoria pìeviste dai Gruppi "salute è benessere" presenti in tutti i Quartieri di Firenze; 2. L,Associazione s,impegna a coprire tutti i cittadini, di qualsiasi età, che prendono parte alle attività di cui al precedente punto l), anche se non tesserati UISP; 3. La UISP- Comitato di Firenze si fa carico di sottoscrivere con "fna-assitalia S.p.A", suo partner assicurativo, l'assicurazione a copertura di quanto richiesto al punto 1) del presente articolo, èosì da garantire eventi open anche di un solo giorno; 4. tramite il Referente UISP del Quartiere 3 presente nel Gruppo "salute è Benessere", nella persona del Sig. Andrea Cammelli, la UISP Comitato di Firenze ottempererà a tutti gli obblighi richiesti da.,ina -ASSITALIA SpA", ai fine di assicurare ogni singolo evento secondo il programma annual e stabilito dai Gruppi "salute è Benessere" dei 5 Quartieri di Firenze' nella misura prevista di c.a 32 passeggiate/evento;

6 Art.2 1. ogni Gruppo..sarute*u"81,13,3#::%::iT';Tffì Hli?i' di Firenze stabilisce autonomamente il tipo di attività da svolgere (passeggrate, fitwalking, nordwaling, etcc), la eventuale suddivisione in gruppi piu o meno di cammino, I'orario di partenza, i percorsi e la loro lungltezza, in ambiente urbano o collinare di Firenze, 1o svolgimento secondo le condizioni atmosferiche; 2.La UISP Comitato di Firenze assicura lareahzzazione di quanto indicato al punto 1) del presente articolo con copertura assicurativa dalle ore alle ore 24 ed intraprende ogni rniziativa ritenuta utile al suo positivo esito; 3.La UISP tramite il suo Referente Sig. Andrea Cammelli si attiva con "[NTA - ASSITALIA SpA" per gli adempimenti necessari, dandone tempestiva comunicazione scritta ai Referenti del progetto "Salute è Benessere", Sig. Andrea Forconi (Comune di Firenze) e Sig.ra Patnzia Giannelli (Azienda Sanitaria di Firenze); 4.la SdS Firenzemette a disposizione della UISP Comitato di Firenzela somma di 104, 00 per ogrli passeggiata/evento tenendo conto che nel caso vi fossero piu rnrziatle nella stessa giornata, anche su Quartieri diversi di Firenze, la copertura assicurativa giornaliera coprirà fino ad un totale di 300 persone previa debita informazione da parte del Referente UISP Andrea Cammelli nei confronti di "INA - ASSITALIA SpA"; 5. per larealtzzaziote delle suddette rniziatle, che veffanno svolte nell'arco di un (n. 1) anno afar data dal (data della prima sottoscrizione), la SdS Firenze rimborserà alla UISP Comitato di Firenze, se dovuta rispetto agli eventi realtzzati, a copertura dell'assicurazione con "CARIGE Assicurazioni SpA" per il periodo dal 11 JA.20I2 al e con "n{a ASSITALIA S.p.A." per il periodo dal al , su rendicontazione semestrale da parte del Sig. Andrea Cammelli ai Referenti del Progetto "salute è Benessere", la somma prevista di 3.328,00 ; 6.La somma di cui al precedente punto 5) verrà liquidata dalla SdS Firenze alla UISP Comitato di Firenze su base semestrale, a seguito di rendicontazione e relazione da parte dei Referenti del Progetto "Salute è Benessere" Sig. Andrea Forconi e Sig.ra Patnzía Giannelli al Direttore SdS Firenze; Art. 3. Coperture assicurative La UISP Comitato di Firenze si impegna ad assicurare con apposita pohzza contenente le garanzie "infortuni" (morte e invalidità permanente ,00) e 'oresponsabilità civile" (RCT ,00) i partecipanti alle passeggiate/evento oggetto della presente convenzione nei tempi e nei modi previsti dal contratto assicurativo con "INA- ASSITALIA SpA", sollevando espressamente la Società della Salute di Firenze da qualsiasi responsabilità per danni conseguenti 1'attività oggetto della convenzione; Art,4 Tutela della privacy l. La UISP dichiara di operare nel rispetto della normativa sulla Privacy ed in particolare di essere adempiente in riferimento agli obblighi imposti dal D.Lgs. L esm Art. 5 Adempimenti tracciabilità dei flussi finanziari La UISP assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi ftnanzian di cui all'articolo 3 della legge 13 agosto 20L0, tr. 136 e successive modifiche.

7 Art. 6 Duratao recesso l.lapresente convenzione, che modifica la precedente delibera di Giunta Esecutiva SdS n'35 del , copre il periodo dal l.l.z0l3 al f Alla scadenza il rapporto si intende risolto con la UISp Comitato di Firenze e di conseguenza con "INA-ASSITALIA SpA" di diritto senza obbligo di preventiva disdetta; Z. LaSdS si riserva in qualsiasi momento il diritto di recedere e/o di risolvere il rapporto oggetto del presente atto in "urò di soprawenuti prevalenti motivi di interesse pubblico, giusta causa o disposizioni di legge. La presente convenzione potrà essere altresì risolta per inadempimento larzialeo totale ugli-i-pegni assunti con il presente atto' 3. Laconvenzioné di cui ut p. 1) del presente articolo potrà essere rinnovata a seguito di richiesta scritta per la durata del Progetto "salute è Benessere"; Letto, approvato e sottoscritto. per I'Associazione "UISP" Sig. Mauro Dugheri per la Società della Salute di Firenze il Direttore Dr. Marco Brintazzoli...o...'

"fu'^-**il'**' L'AssesSoreProponente:AssStefaniaSaccardiu",Mt^^^^ Ufficio proponente: Direttore SdS \J

fu'^-**il'**' L'AssesSoreProponente:AssStefaniaSaccardiu,Mt^^^^ Ufficio proponente: Direttore SdS \J Deliberazione Giunta Esecutiva n.f,. del 5 dipcemb re 20Ll Oggetto: Approvazione Progetto integrato "Salute è Benessere" Stefania Saccardi Luigi Marroni(delega M.Ensabella) Stefano Marmugi Presidente Membro

Dettagli

Deliberazione Giunta Esecutiva n. 34 del 24/09/2012

Deliberazione Giunta Esecutiva n. 34 del 24/09/2012 Deliberazione Giunta Esecutiva n. 34 del 24/09/2012 Oggetto: Approvazione Protocollo di Intesa tra Centro Affidi Comune di Firenze e il Coordinamento UBI MINOR Coordinamento Associativo per la tutela e

Dettagli

SALUTE E BENESSERE: percorsi di salute nella città di Firenze. Promozione della salute nei Quartieri 1, 2, 3, 4 e 5 della città

SALUTE E BENESSERE: percorsi di salute nella città di Firenze. Promozione della salute nei Quartieri 1, 2, 3, 4 e 5 della città TIPO DI PROGETTO Promozione della salute AREA TEMATICA SALUTE E BENESSERE: percorsi di salute nella città di Firenze Promozione della salute nei Quartieri 1, 2, 3, 4 e 5 della città Stili di vita Alimentazione,

Dettagli

Deliberazione Giunta Esecutiva n. 42 del 3 dicembre 2010

Deliberazione Giunta Esecutiva n. 42 del 3 dicembre 2010 Deliberazione Giunta Esecutiva n. 42 del 3 dicembre 2010 Oggetto: Approvazione Protocollo di Intesa tra Centro Affidi Comune di Firenze e Forum Toscano delle Associazioni per i diritti della Famiglia -

Dettagli

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Azienda Sanitaria di Firenze Comune di Firenze Deliberazione n. 52 del 12 Ottobre 2005 Oggetto: Approvazione schema di convenzione tra il Comune di Firenze Ufficio

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale

Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI SAVIGNANO SUL PANARO PROVINCIA DI MODENA Deliberazione della Giunta Comunale N. 68 del 08/05/2015 OGGETTO: SVOLGIMENTO DI ATTIVITA SOCIALMENTE UTILI DA PARTE DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 32 del 5 settembre2011 Oggetto : CONVENZIONE TRA AZIENDA USL 5 DI

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Risorse Umane e Relazioni Sindacali delegato dal Direttore Generale dell Azienda con

Dettagli

FAC SIMILE ATTIVITA FISICA ADATTATA (AFA)

FAC SIMILE ATTIVITA FISICA ADATTATA (AFA) FAC SIMILE ATTIVITA FISICA ADATTATA (AFA) ACCORDO FRA LA SOCIETA DELLA SALUTE DI FIRENZE E L ASSOCIAZIONE.. La Società della Salute di Firenze (codice fiscale 94117300486), in seguito denominata anche

Dettagli

Società della Salute di Firenze Azienda Sanitaria di Comune di Firenze

Società della Salute di Firenze Azienda Sanitaria di Comune di Firenze Società della Salute di Firenze Azienda Sanitaria di Comune di Firenze ESECUTIVO Firenze Deliberazione n. 73 del 25 ottobre 2006 Oggetto: Approvazione Protocollo d Intesa tra la Società della Salute e

Dettagli

CONVENZIONE CON AUSER SAVONA PER LA GESTIONE DEL. Il giorno del mese del anno T R A. il Signor... nato a... il... Responsabile dei Servizi Sociali

CONVENZIONE CON AUSER SAVONA PER LA GESTIONE DEL. Il giorno del mese del anno T R A. il Signor... nato a... il... Responsabile dei Servizi Sociali CONVENZIONE CON AUSER SAVONA PER LA GESTIONE DEL PROGETTO FILO D ARGENTO QUILIANO Il giorno del mese del anno, nella sede del Comune di Quiliano T R A il Signor... nato a... il... Responsabile dei Servizi

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014 OGGETTO: Rinnovo convenzione con l'associazione Volontari Ospedalieri (A.V.O.)

Dettagli

CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia

CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia SERVIZIO PERSONALE ED ORGANIZZAZIONE CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI SERVIZI DI SUSSIDIARIETA L anno duemilanove il giorno del mese tra Il Comune di Spinea,

Dettagli

Stefania Saccardi Presidente x Luigi Marroni Membro x Giuseppe D Eugenio Membro x. L Assessore Proponente: Stefania Saccardi

Stefania Saccardi Presidente x Luigi Marroni Membro x Giuseppe D Eugenio Membro x. L Assessore Proponente: Stefania Saccardi Deliberazione Esecutivo n. 3 del 27 gennaio 200 Oggetto: approvazione schema di convenzione con Opera Madonnina del Grappa per interventi di accoglienza e assistenza a favore delle persone evacuate dall

Dettagli

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Comune di Firenze Deliberazione n. 62 del 4 ottobre 2006 Oggetto: Bilancio Preventivo 2006 Prima variazione. Azienda Sanitaria di Firenze presente assente Graziano

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA RESIDENZIALE

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA RESIDENZIALE CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA RESIDENZIALE per l erogazione di prestazioni di accoglienza a favore di detenuti, persone in esecuzione penale esterna, exdetenuti in condizioni di disagio

Dettagli

STRUTTURA SEMPLICE ALTA INTEGRAZIONE E GESTIONE SERVIZI SOCIO - ASSISTENZIALI. PROVVEDIMENTO N. 04 del 13/01/2015

STRUTTURA SEMPLICE ALTA INTEGRAZIONE E GESTIONE SERVIZI SOCIO - ASSISTENZIALI. PROVVEDIMENTO N. 04 del 13/01/2015 A zie n d a USL 10 di Firen ze - Co m un i Zon a So cio-sanit aria de l Mugello Società della Salute del Mugello C.F. e P. IVA 05517830484 Via Palmiro Togliatti, 29-50032 BORGO SAN LORENZO (FI) Tel. 0558451430

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: 2015/DD/02987 Del: 11/05/2015 Esecutivo dal: 11/05/2015 Proponente: Direzione Servizi Sociali,Posizione Organizzativa (P.O.) Inclusione Sociale OGGETTO: Approvazione

Dettagli

IL VICE DIRETTORE GENERALE

IL VICE DIRETTORE GENERALE C.I.S.A.P. CONSORZIO INTERCOMUNALE DEI SERVIZI ALLA PERSONA Comuni di Collegno e Grugliasco DETERMINAZIONE N 111/2015 DEL 06/08/2015 ORIGINALE Oggetto: Rinnovo convenzione tra il C.I.S.A.P. e l'associazione

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA SEMIRESIDENZIALE PER MINORI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA SEMIRESIDENZIALE PER MINORI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA SEMIRESIDENZIALE PER MINORI per l erogazione di prestazioni socio assistenziali ed educative a carattere semiresidenziale a favore di minori assistiti

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 111 del 6-3-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 111 del 6-3-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 111 del 6-3-2015 O G G E T T O Convenzione tra l'azienda ULSS n. 6 `Vicenza" e l'associazione L Ancora di Vicenza Onlus

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA RESIDENZIALE DI PRONTA ACCOGLIENZA PER MINORI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA RESIDENZIALE DI PRONTA ACCOGLIENZA PER MINORI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA RESIDENZIALE DI PRONTA ACCOGLIENZA PER MINORI per l erogazione di prestazioni socio assistenziali ed educative a carattere di pronta accoglienza a favore

Dettagli

CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A.

CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. E CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. TRA CUSI CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO con sede in Roma 00195 Via A. Brofferio,7 di seguito denominato

Dettagli

Il Direttore Lucetta Tre Re. Deliberazione Giunta n. 15 del 14 novembre 2007

Il Direttore Lucetta Tre Re. Deliberazione Giunta n. 15 del 14 novembre 2007 Deliberazione Giunta n. 15 del 14 novembre 2007 Oggetto: Fase Pilota del progetto regionale di assistenza continuativa a persone non autosufficienti : accordo con Medici di Medicina Generale. presente

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. DEL 48 OGGETTO: FONDO REGIONALE PER I DIVERSAMENTE ABILI - CONTRIBUTI FINALIZZATI ALL'ATTIVAZIONE DI TIROCINI

Dettagli

Il Dirigente Dr.ssa Anna Bini

Il Dirigente Dr.ssa Anna Bini Deliberazione Esecutivo n. 20 del 30 marzo 2009 Oggetto: Approvazione Convenzione con l Associazione di Volontariato Artemisia per la realizzazione del PROGETTO contro la Violenza, gli abusi ed i maltrattamenti

Dettagli

CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia

CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia SERVIZIO PERSONALE ED ORGANIZZAZIONE CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI SERVIZI DI SUSSIDIARIETA L anno il giorno del mese di. tra Il Comune di Spinea, di

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA

DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA SOCIETA' DELLA SALUTE dell'alta Val di Cecina Comuni di: Volterra Pomarance Castelnuovo VC Montecatini VC Azienda USL 5 di Pisa Deliberazione n.43 del. 17.12.2015 DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA Oggetto:

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 571 del 11-8-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 571 del 11-8-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 571 del 11-8-2015 O G G E T T O Convenzione per attività di consulenza libero-professionale in radioprotezione con

Dettagli

CONVENZIONE ROMA CAPITALE CAF avente ad oggetto i servizi di :

CONVENZIONE ROMA CAPITALE CAF avente ad oggetto i servizi di : CONVENZIONE ROMA CAPITALE CAF avente ad oggetto i servizi di : gestione delle istanze relative alla erogazione del bonus tariffa sociale per la fornitura di energia elettrica e della compensazione della

Dettagli

CONVENZIONE TRA REGIONE E ASSOCIAZIONI E FEDERAZIONI DEI DONATORI DI SANGUE AI SENSI DELL ARTICOLO 6 DELLA LEGGE 21 OTTOBRE 2005 n.

CONVENZIONE TRA REGIONE E ASSOCIAZIONI E FEDERAZIONI DEI DONATORI DI SANGUE AI SENSI DELL ARTICOLO 6 DELLA LEGGE 21 OTTOBRE 2005 n. CONVENZIONE TRA REGIONE E ASSOCIAZIONI E FEDERAZIONI DEI DONATORI DI SANGUE AI SENSI DELL ARTICOLO 6 DELLA LEGGE 21 OTTOBRE 2005 n. 219 La Regione Emilia-Romagna nella persona dell'assessore alle Politiche

Dettagli

COMUNE DI DOLO **** PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINA N. 949 DEL 31.08.2012

COMUNE DI DOLO **** PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINA N. 949 DEL 31.08.2012 COMUNE DI DOLO **** PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINA N. 949 DEL 31.08.2012 Oggetto : Rinnovo convenzione con l Associazione FCD DOLO 1909 di Dolo per servizio trasporto e consegna pasti a domicilio. Impegno

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 94 DEL 22.05.2012 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AFFIDAMENTO GESTIONE E RECAPITO CORRISPONDENZA ALLA TNT POST ITALIA

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E IL CENTRO SERVIZI EDUCATIVI GOULD

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E IL CENTRO SERVIZI EDUCATIVI GOULD CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E IL CENTRO SERVIZI EDUCATIVI GOULD per la realizzazione del Progetto di Incontri protetti genitori/figli nell ambito delle prestazioni socio assistenziali ed educative

Dettagli

CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL CENTRO POLIVALENTE SITO IN VIA DONATORI DEGLI ORGANI

CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL CENTRO POLIVALENTE SITO IN VIA DONATORI DEGLI ORGANI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL CENTRO POLIVALENTE SITO IN VIA DONATORI DEGLI ORGANI L anno 2012, nella residenza municipale, ai sensi di quanto disposto con atto determinativo n. del, esecutivo ai sensi

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO TRA

CONVENZIONE QUADRO TRA LAVORI DI PUBBLICA UTILITA' SOCIALE EX ART. 52 DELLA LEGGE REGIONALE N. 11/2010 DISPOSIZIONI A FAVORE DEI SOGGETTI COINVOLTI NEI PROGETTI EMERGENZA PALERMO CONVENZIONE QUADRO TRA L'Associazione Social

Dettagli

Ufficio Gare, Contratti e Acquisti CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO

Ufficio Gare, Contratti e Acquisti CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO Art. 1 Finalità Il presente capitolato ha per oggetto l affidamento, da parte della Bari Multiservizi S.p.a. (in seguito, per semplicità, denominata società),

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 10 del 22 aprile 2013 Oggetto: CONVENZIONE FRA LA SOCIETA DELLA

Dettagli

DETERMINAZIONEn.A08 del ;{:;-Jio-!oA~

DETERMINAZIONEn.A08 del ;{:;-Jio-!oA~ CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA Via De Turris n.l6 "Palazzo S.Anna" Te!. 081 3900565 Fax 081 3900592 e-mai!: urban istica(zì,comune.castellammare-di -stabia. napoli.

Dettagli

DETERMINAZIONE del Responsabile del Servizio P.E.G. N. 3

DETERMINAZIONE del Responsabile del Servizio P.E.G. N. 3 DETERMINAZIONE del Responsabile del Servizio ORIGINALE P.E.G. N. 3 SERVIZI SOCIALI Determinazione n 315 In data 21.09.2015 N progressivo generale 1308 OGGETTO: GARA D'APPALTO A PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

Provincia di Bari GIUNTA COMUNALE. DELIBERAZIONE N. 11 del 20/02/2015

Provincia di Bari GIUNTA COMUNALE. DELIBERAZIONE N. 11 del 20/02/2015 COPIA COMUNE DI CASTELLANA GROTTE Provincia di Bari GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 11 del 20/02/2015 OGGETTO: Approvazione schema protocollo d intesa tra la Regione Puglia, Azienda Sanitaria Locale Bari

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BOLOGNA QUARTIERE RENO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA' DI PUBBLICA UTILITA E PER INTERVENTI A CARATTERE SOCIALE.

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BOLOGNA QUARTIERE RENO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA' DI PUBBLICA UTILITA E PER INTERVENTI A CARATTERE SOCIALE. CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BOLOGNA QUARTIERE RENO E PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA' DI PUBBLICA UTILITA E PER INTERVENTI A CARATTERE SOCIALE. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto

Dettagli

Allegato alla deliberazione giuntale n. 265 del 28/10/2010 PROGETTO MERENDA PER TUTTI PROTOCOLLO D INTESA TRA IL SINDACO DEL COMUNE DI CODROIPO

Allegato alla deliberazione giuntale n. 265 del 28/10/2010 PROGETTO MERENDA PER TUTTI PROTOCOLLO D INTESA TRA IL SINDACO DEL COMUNE DI CODROIPO Allegato alla deliberazione giuntale n. 265 del 28/10/2010 Città di AREA ISTRUZIONE, CULTURA, TEMPO LIBERO E SPORT 3^ Unita Operativa: Servizi Pubblica Istruzione CODROIPO PROGETTO MERENDA PER TUTTI PROTOCOLLO

Dettagli

SETTORE PARCHI E QUALITA DELLA VITA URBANA DETERMINAZIONE N. 93 DEL 16/04/2009

SETTORE PARCHI E QUALITA DELLA VITA URBANA DETERMINAZIONE N. 93 DEL 16/04/2009 SETTORE PARCHI E QUALITA DELLA VITA URBANA DETERMINAZIONE N. 93 DEL 16/04/2009 Oggetto: Proroga incarico di controllo e vigilanza sotto il profilo geologico delle cave/cave di prestito o profili idrogeologici

Dettagli

COMUNE DI PRATO CARNICO Provincia di Udine

COMUNE DI PRATO CARNICO Provincia di Udine OGGETTO: COMUNE DI PRATO CARNICO Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Comunale SEDUTA del 10/07/2014 N 76 del Reg. Del APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE 2014-2015-2016 PER LA RAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE. Determinazione n. 39

DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE. Determinazione n. 39 O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 39

Dettagli

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 30 del 30.04.2015 OGGETTO: Approvazione convenzione tra il Comune di Taibon Agordino e l Associazione

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA DI CATANIA CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO DELL INCARICO L incarico ha per oggetto lo svolgimento del servizio di brokeraggio assicurativo di cui al D. Lgs n.209/2005. Le

Dettagli

COMUNE DI BELPASSO PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI BELPASSO PROVINCIA DI CATANIA COMUNE DI BELPASSO PROVINCIA DI CATANIA VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Delibera N. 134 del 10/12/2015 Proposta N. 205 del 10/12/2015 ORIGINALE OGGETTO: Attivazione accesso Internet in Fibra

Dettagli

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2015-78 Data 09-06-2015 OGGETTO: ASSISTENZA ALLA PREDISPOSIZIONE E PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PROGETTUALI PER

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE Numero della delibera Data della delibera Oggetto Contenuto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CIG 50773444D0 OGGETTO DELL'INCARICO L affidamento ha per oggetto lo svolgimento del servizio di brokeraggio assicurativo professionale,

Dettagli

In esecuzione della Determinazione Dirigenziale n.. del SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

In esecuzione della Determinazione Dirigenziale n.. del SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ALLEGATO B) all Avviso Schema di CONVENZIONE TRA COMUNE DI FORLì E ASSOCIAZIONE DI (VOLONTARIATO /PROMOZIONE SOCIALE) (nome). PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO CRESCERE NEL CENTRO PREMESSO - che l Amministrazione

Dettagli

Repubblica Italiana. COMUNE della CITTA di SARSINA. Provincia Forlì-Cesena CONTRATTO REGOLANTE I RAPPORTI TRA IL COMUNE DI SARSINA E IL

Repubblica Italiana. COMUNE della CITTA di SARSINA. Provincia Forlì-Cesena CONTRATTO REGOLANTE I RAPPORTI TRA IL COMUNE DI SARSINA E IL Repubblica Italiana COMUNE della CITTA di SARSINA Provincia Forlì-Cesena CONTRATTO REGOLANTE I RAPPORTI TRA IL COMUNE DI SARSINA E IL DOTT. PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI FISIOTERAPIA DA SVOLGERSI PRESSO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI VERGATO PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI VERGATO PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI VERGATO PROVINCIA DI BOLOGNA Comunicata ai Capigruppo C O P I A il Nr. Prot. CONVENZIONE ASSOCIAZIONE GUARDIE ECOLOGICHE VOLONTARIE 111 Nr. Progr. Data 29/12/2014

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha ad oggetto l affidamento del

Dettagli

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE:

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE: SCHEMA CONVENZIONE TRA COMUNE DI FIRENZE E ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO SOLIDARIETA CARITAS - ONLUS PER LA SOMMINISTRAZIONE DI PASTI E DOCCE, COMPRESO SERVIZIO DI BAGAGLIAIO, A PERSONE ITALIANE E STRANIERE

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014)

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) DELIBERA COMMISSARIALE ORIGINALE Seduta del 04/06/ 2014 n. 96 del Registro deliberazioni OGGETTO: Concessione,

Dettagli

Deliberazione Esecutivo n. 66 del 22 dicembre 2009 Oggetto: Non accoglimento contributi aree Promozione Volontariato Carcere - Immigrazione anno 2009

Deliberazione Esecutivo n. 66 del 22 dicembre 2009 Oggetto: Non accoglimento contributi aree Promozione Volontariato Carcere - Immigrazione anno 2009 Deliberazione Esecutivo n. 66 del 22 dicembre 2009 Oggetto: Non accoglimento contributi aree Promozione Volontariato Carcere - Immigrazione anno 2009 presente Stefania Saccardi Presidente X Luigi Marroni

Dettagli

Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale N. 169 Registro Deliberazioni Oggetto: istituzione sportello affitto 2012 convenzione con i Caaf presenti sul territorio cittadino. L ANNO

Dettagli

COMUNE DI SCANDOLARA RIPA D OGLIO Provincia di Cremona VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI SCANDOLARA RIPA D OGLIO Provincia di Cremona VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SCANDOLARA RIPA D OGLIO Provincia di Cremona Deliberazione G.C. n. 53 Codice Ente 10796 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE DI TIRO- CINIO FORMATIVO

Dettagli

Sport & Sicurezza. le SocietàSportive affiliate UISP. ed i singoli Soci UISP

Sport & Sicurezza. le SocietàSportive affiliate UISP. ed i singoli Soci UISP Sport & Sicurezza per le SocietàSportive affiliate UISP ed i singoli Soci UISP Sport & Sicurezza È un Agenzia Assicurativa formata con capitali provenienti 50% Carige Assicurazioni 50% U.I.S.P. I Prodotti

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE DEL VENETO Azienda Unità Locale Socio Sanitaria n. 9 Treviso Sede Legale Borgo Cavalli, 42 31100 Treviso DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 1343 del 20/12/2012 Il Direttore Generale di questa

Dettagli

REGISTRO GENERALE N. 722.

REGISTRO GENERALE N. 722. COMUNE DI SANTA LUCIA DEL MELA Provincia MESSINA SETTORE I - AFFARI GENERALI E AMMINISTRATIVI SERVIZIO III Atto n. _g$ DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE del x$\ ^ y^ Oggetto: Determina a contrarre - Impegno

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE Seduta in data : 26/04/2013 Atto n. 7 OGGETTO: Approvazione convenzione tra l'unione dei Comuni Vallata del Tronto e l'associazione "Betania Caritas" per

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 834 Registro Generale N. 50 Registro del Settore Oggetto : IMPEGNO DI SPESA PER RINNOVO DELLA

Dettagli

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO TRIENNIO 2012-2014 ARTICOLO 1 OGGETTO DELL

Dettagli

LA GIUNTA DELIBERA. Per i motivi esposti in narrativa:

LA GIUNTA DELIBERA. Per i motivi esposti in narrativa: Società della Salute Zona Socio Sanitaria Fiorentina Nord Ovest Deliberazione n. 16 del 10 luglio 2006 OGGETTO: Adesione al progetto regionale : Sorveglianza attiva per la persona anziana fragile L anno

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COMUNE di CAVENAGO di BRIANZA SERVIZIO SEGRETERIA E DIREZIONE GENERALE VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 77 del 30/06/2010 Cod. Ente: 10956 COPIA OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO PER PROROGA

Dettagli

COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo

COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 33 del 07.03.2013 OGGETTO: AVVIO DEL PROCEDIMENTO PER LA REDAZIONE DI VARIANTE AL PIANO DELLE REGOLE

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 40 in data 25/03/2014 Prot. N. 5005 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

SETTORE TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO

SETTORE TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO Prot.Urb.// Lì Protocollo generale SETTORE TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO Servizio Urbanistica ed Edilizia DETERMINAZIONE N 243 DEL 26/08/2013 Oggetto: Affidamento di incarico di consulenza ed assistenza

Dettagli

Comune di San Giorgio di Mantova

Comune di San Giorgio di Mantova Comune di San Giorgio di Mantova Piazza della Repubblica, 8. T el 0376 273111 F ax 0376 273154 p. e.c. comune. sangio rgiodimantova@pec. regione.lombardia. it C. F. 80004610202 ORIGINALE Deliberazione

Dettagli

COMUNE DI SENNA COMASCO Provincia di Como

COMUNE DI SENNA COMASCO Provincia di Como COMUNE DI SENNA COMASCO Provincia di Como COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE NUMERO 8 DEL 16-02-16 PROT. N. Oggetto: APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI SENNA COMASCO

Dettagli

Comune di San Giorgio di Mantova

Comune di San Giorgio di Mantova Comune di San Giorgio di Mantova Piazza della Repubblica, 8. T el 0376 273111 F ax 0376 273154 p. e.c. comune. sangio rgiodimantova@pec. regione.lombardia. it C. F. 80004610202 ORIGINALE Deliberazione

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE

TUTTO CIO PREMESSO SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE Rep. N. del CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI SITI WEB DELLA SOCIETA DELLA SALUTE DI EMPOLI E DEL VALDARNO INFERIORE E MANUTENZIONE PER IL PERIODO 01.01.2012-31.05.2013 (CIG: ZF4021C0F2) TRA La Società

Dettagli

Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015

Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015 Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON LA FONDAZIONE MADONNA DEL CORLO O.N.L.U.S. DI LONATO PER IL TIROCINIO DEGLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA. Pubblicazione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 60

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 60 REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Deliberazione della Provinciale Registro Delibere di N. 60 OGGETTO: Piano Triennale Sperimentale della Disabilità 2011-2013. "Patto tra le parti per la realizzazione

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 175 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE BOZZA DI CONVENZIONE PER IL PROGETTO PROVINCIA MUSICA GIOVANI 2010-2011. L anno DUEMILADIECI alle

Dettagli

COMUNE DI GONARS Provincia di Udine

COMUNE DI GONARS Provincia di Udine COPIA N. 128 del Reg. Delib. COMUNE DI GONARS Provincia di Udine ------------- VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Progetto INTERPRANA. Approvazione schema di accordo di servizio da

Dettagli

Convenzione tra i Comuni per la costituzione di una società mista Agenzia di Sviluppo del Patto Territoriale della Zona Ovest di Torino

Convenzione tra i Comuni per la costituzione di una società mista Agenzia di Sviluppo del Patto Territoriale della Zona Ovest di Torino Convenzione tra i Comuni per la costituzione di una società mista Agenzia di Sviluppo del Patto Territoriale della Zona Ovest di Torino CONVENZIONE TRA I COMUNI DI ALPIGNANO, BUTTIGLIERA ALTA, COLLEGNO,

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE n 64 del 24/05/2011

DETERMINA DEL DIRETTORE n 64 del 24/05/2011 Società della Salute della Valdinievole Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) cod.fisc.91025730473 Tel. 0572 460475-464 - Fax 0572 460404 emai: segreteriasds@usl3.toscana.it DETERMINA DEL DIRETTORE

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Decreto del Direttore generale nr. 64 del 13/04/2015 Proponente: Alessandra Bini Carrara Gestione Risorse Umane Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Visto per

Dettagli

CIRCOLARE N. 6 2013/2014 DELL 11 LUGLIO 2013

CIRCOLARE N. 6 2013/2014 DELL 11 LUGLIO 2013 CIRCOLARE N. 6 2013/2014 DELL 11 LUGLIO 2013 Lega Italiana Calcio Professionistico POLIZZA INFORTUNI COLLETTIVA INTEGRATIVA Il testo della Polizza stipulata in Convenzione con la Soc. di Assicurazioni

Dettagli

SEDUTA DEL 07 FEBBRAIO 2006

SEDUTA DEL 07 FEBBRAIO 2006 SEDUTA DEL 07 FEBBRAIO 2006 N. 43 R.V. OGGETTO: FUNZIONI IN MATERIA DI CACCIA. CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DI BRESCIA E L ASSOCIAZIONE EKOCLUB INTERNATIONAL ONLUS PER LA REALIZZAZIONE DI UN CICLO DI MOSTRE

Dettagli

COMUNE DI RHO. (Provincia di Milano) CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RHO E L ASSOCIAZIONE -------------------------------

COMUNE DI RHO. (Provincia di Milano) CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RHO E L ASSOCIAZIONE ------------------------------- COMUNE DI RHO (Provincia di Milano) REG. CONV. nº CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RHO E L ASSOCIAZIONE ------------------------------- In data, tra il Comune di Rho, che di seguito per brevita verrà chiamato

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI GUASILA.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI GUASILA. ALLEGATO 2 AL BANDO DI GARA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI GUASILA. Art. 1 Norme regolatrici dell appalto L appalto ha per oggetto l

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di POGGIO RENATICO Provincia di Ferrara DELIBERAZIONE N. 75 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONVENZIONE PER LA DISCIPLINA DEI RAPPORTI TRA IL COMUNE DI POGGIO RENATICO E

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO C I T T A D I F I S C I A N O (PROVINCIA DI SALERNO) AREA AMMINISTRATIVA U.O. 3 GARE E CONTRATTI CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO DELL INCARICO 1.1. Il presente

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 143 DEL 13.12.2011 IL RESPONSABILE DEL SETTORE

DETERMINAZIONE N. 143 DEL 13.12.2011 IL RESPONSABILE DEL SETTORE DETERMINAZIONE N. 143 DEL 13.12.2011 Oggetto: RISTRUTTURAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO GIOVANI DI TAVIANO DI RAMISETO (RE). INCARICO DI COLLAUDO CIG. ZC2029BF6F CUP. G63E10000140006 Settore: SETTORE

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FERRARA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FERRARA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FERRARA Deliberazione N. 261 Prot. Gen. 30924 Della Giunta Provinciale. Seduta del 16.6.2000 ore 12,30 Oggetto: Applicazione art. 11 L.68/99. Applicazione criteri e schema

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 26.10.2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 121/11 D ORD.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 26.10.2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 121/11 D ORD. AUTORITA D AMBITO ATO CENTRALE FRIULI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 26.10.2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 121/11 D ORD. Oggetto: Affidamento incarico di consulenza alla Società di brokeraggio Verspirien

Dettagli

AZIENDA U.L.SS "Alto Vicentino"

AZIENDA U.L.SS Alto Vicentino AZIENDA U.L.SS SS. n. 4 "Alto Vicentino" Via Rasa, 9-36016 Thiene (VI) N. 898/2013 di reg. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Con l'assistenza dei signori: In data: 31/10/2013 Direttore Amministrativo

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA. Premesso. - che con delibera n. del dell Ufficio di Presidenza del Consiglio

SCRITTURA PRIVATA. Premesso. - che con delibera n. del dell Ufficio di Presidenza del Consiglio Repertorio n SCRITTURA PRIVATA L anno duemila addì del mese di in Venezia, Palazzo Ferro-Fini, Premesso - che con delibera n. del dell Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale era stata indetta una

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1639/2014 ADOTTATA IN DATA 23/10/2014 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1639/2014 ADOTTATA IN DATA 23/10/2014 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1639/2014 ADOTTATA IN DATA 23/10/2014 OGGETTO: Convenzione con l Istituto scientifico E. Medea Associazione La nostra famiglia di Bosisio Parini per lo svolgimento di tirocini di formazione

Dettagli

CONTRATTO DI CONSULENZA PROFESSIONALE

CONTRATTO DI CONSULENZA PROFESSIONALE CONTRATTO DI CONSULENZA PROFESSIONALE Il/La nato a il.., residente in alla via.., C.F.., (se società) nella qualità di..della., con sede in via.. n., part. I.V.A. n., PEC. (committente) E Il Dott./Dott.ssa..,

Dettagli

TRA Consiglio regionale della Toscana, codice fiscale n. 01386030488 con sede in

TRA Consiglio regionale della Toscana, codice fiscale n. 01386030488 con sede in SCRITTURA PRIVATA RELATIVA ALLA SUBLOCAZIONE DELL IMMOBILE DENOMINATO PALAZZO GERINI POSTO IN FIRENZE VIA RICASOLI 44 TRA Consiglio regionale della Toscana, codice fiscale n. 01386030488 con sede in Via

Dettagli