Expo 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Expo 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita"

Transcript

1 il volo Expo 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita Notiziario trimestrale PwC 5 Sala: un opportunità per riprogettare il Paese Intervista al manager che guida Expo 2015 S.p.A. 10 La notte dei talenti Sport & Virtual Talent insieme 13 Cinque atleti olimpici PwC a Londra 16 Principina: molto più di un ritorno 18 Different Job: un gran bel gioco

2 10 La notte dei talenti 22 Iniziative PwC per il terremoto in Emilia 23 Ricordando il nostro Partner Nicola Piovani 24 Il telelavoro arriva in PwC sommario 3 Expo Milano 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita di Vincenzo Grassi 5 Sala: un opportunità per riprogettare il Paese Intervista al manager che guida Expo 2015 S.p.A. di Lino Mastromarino 8 Expo Milano 2015: il sito espositivo, le aree tematiche, i partecipanti, la Digital Smart City 10 La notte dei talenti Sport & Virtual Talent insieme di Leonardo Cadeddu e Alessandro Castelli 13 Cinque atleti olimpici PwC a Londra di Mike Davies, PwC UK TLS: la quiete nello yoga di Silvia Esposito e Nicla Cimmino 14 PwC Global Mobility La Grande Mela dell innovazione di Roberta Rima 15 PwC Global Mobility Da Madrid a Bologna, il Volo PwC che ha cambiato la mia vita di Mariya Nicolaeva PwC Award per Aiesec: il premio all eccellenza e all imprenditorialità giovanile di Arianna Vassallo, Aiesec 2 PwC il volo dicembre 2012 il volo Notiziario trimestrale PricewaterhouseCoopers SpA 16 Principina 2012: molto più di un ritorno 560 partecipanti, 40 istruttori, 14 partner per il grande evento formativo PwC di Rossana Grigoletti 18 Different Job: un gran bel gioco PwC e Goodpoint: a different partnership Registrazione n. 37 presso il Tribunale di Milano in data 22 gennaio 2007 Pubblicazione a uso interno Editore: PricewaterhouseCoopers via Monte Rosa, 91 - Milano di Nicoletta Alessi, Goodpoint Italian Energy Summit di Giampaolo Chimenti e Donato Camporeale 21 6 Consumer & Retail Summit di Vincenzo Grassi 22 All improvviso la terra trema di Piero Lodi, sindaco di Cento PwC a Diamoci la mano di Matteo Chiaretti e Alberto Gigli 23 Esempio di forza e serietà. Ricordando il nostro Partner Nicola Piovan di Claudia Rettore 24 Work life balance: il telelavoro arriva in PwC di Luigi Greco e Caterina Malasoma Direttore responsabile Fabrizio Piva Direttore editoriale Leonardo Cadeddu Coordinamento editoriale e redazione Amelia Donadio e Caterina Malasoma Consulenza redazionale Studio Lucchini Impaginazione Corinna Corradini - Corigrafica Stampa Lasergrafica Polver Dicembre 2012

3 Expo Milano 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita di Vincenzo Grassi Il contributo di PwC L avventura di PwC con la società di gestione Expo 2015 nasce nel 2006 grazie all intuizione di Pierangelo Schiavi e Lino Mastromarino che, immaginando il potenziale che tale evento poteva esprimere per la Firm, si adoperano per costituire la PwC 2015 Milan Event Srl, allo scopo in primis di acquisire vantaggio competitivo occupando, sin dall inizio, uno spazio che da lì a poco sarebbe diventato molto affollato, ed in secondo luogo di accreditarci per essere inseriti, a tutti gli effetti, nel catalogo fornitori. Dopo un periodo di studio e lavori vari con il management di Expo, nel 2010 PwC viene selezionata per supportare la società di gestione nella fase, importantissima, di preparazione del Dossier di Registrazione, documento obbligatorio da presentare 5 anni prima dell evento al BIE (Bureau International des Expositions). Tale incarico ci ha consentito di entrare in profondità nelle tematiche connesse con l EXPO, sia dal punto di vista tecnico (esame dei piani economici/finanziari, piano di promozione e comunicazione, piano commerciale, ecc.) sia da quello giuridico/regolamentare (misure legislative da adottare, governance, risk management, ecc.). In prossimità della scadenza per la consegna del Dossier al BIE, viene creata una Task Force della quale fanno parte tutte le direzioni di Expo 2015 e PwC, il cui contributo alla stesura finale del documento è stato particolarmente apprezzato. Oltre al supporto e al coordinamento delle attività operative volte alla preparazione del Dossier, Expo 2015 si è avvalsa di PwC anche per: Attività di Program e Project Management per la trasposizione delle attività previste dal Dossier di Registrazione all interno di un Piano Generale delle attività (Master Program); Assistenza al Program Management della Direzione Pianificazione e Procurement; Assistenza alla definizione della strategia di concessione in licenza del marchio di Expo Milano 2015; Assistenza e consulenza di carattere amministrativo, contabile e fiscale a favore di Expo Grazie alle competenze maturate e alle ottime relazioni instaurate con tutti i Direttori della società, la collaborazione nel 2011 continua e si concretizza con l aggiudicazione di uno dei 2 lotti di gara indetti da Expo 2015, per il servizio di consulenza di Direzione strategica, organizzativa e operativa su diversi ambiti di attività, superando tutti i competitor, e fra gli altri anche le principali società di consulenza strategica (Mckinsey, BCG, Value Partners, ecc.). PwC il volo dicembre

4 food e sostenibilità Opportunità per le aziende e modalità di coinvolgimento Principali sfide legate all organizzazione dell evento Il raggiungimento di questo importante traguardo è rappresentativo della capacità di PwC di competere in contesti caratterizzati da Dotazione di infrastrutture elevata complessità. adeguate a ricevere i flussi di Il contratto prevede il visitatori attesi supporto di PwC a Expo Ampio spettro di competenze 2015 per tutte le attività che richieste ed elevata necessità di riguardano il coinvolgimento integrazione dei soggetti coinvolti nell Evento di Aziende, Rispetto del budget finanziario Istituzioni e Organizzazioni, Gestione del rischio economico in particolare in relazione alle Gestione delle aspettative seguenti aree: dell opinione pubblica Business Development Gestione trasparente dei processi attraverso lo sviluppo del decisionali piano commerciale e il supporto alla definizione dei relativi contratti Definizione e qualificazione delle Aree Tematiche Supporto alla definizione del palinsesto degli eventi, interni ed esterni al Sito Espositivo. Le attività sono oggi concentrate prevalentemente sul Business Development, che prevede la definizione di un Piano Commerciale e di una Value Proposition in grado di favorire il coinvolgimento e la partecipazione attiva alla progettazione e realizzazione dell Evento di Aziende, Istituzioni ed Organizzazioni, attraverso la fornitura di: Capitali (risorse liquide, finanziarie ecc.) Beni/servizi (Value In Kind) per un uso specifico determinato da Expo 2015 (es. trasporti, partecipazione alla costruzione di aree del sito ecc.) Idee e contenuti che contribuiscano allo sviluppo e alla rappresentazione del Tema e che ne incrementino il livello di attrattività della visita al Sito. Tale ambito di attività rappresenta una delle priorità dell agenda di Expo 2015, in quanto la collaborazione con Aziende, Istituzioni ed Organizzazioni ha un impatto determinante sul successo dell Evento sia per il rilevante contributo allo sviluppo di contenuti scientifici e culturali, ma soprattutto, per i ricavi derivanti dalle sponsorizzazioni. Lungo termine Sviluppo business Breve termine Partner/Sponsor dell evento Expo Milano 2015 rappresenta un opportunità unica di crescita strategica per le aziende in una vasta gamma di settori, dalla realizzazione del sito e dei servizi espositivi, allo sviluppo del tema e dei contenuti. A titolo di esempio: le aziende che operano nei settori dell agroalimentare e della nutrizione hanno l opportunità di assumere un ruolo rilevante nel dibattito globale che Expo 2015 condurrà insieme a stakeholders e policymakers su come affrontare le sfide del futuro; le aziende che operano nei settori della tecnologia e dei servizi avranno, invece, la possibilità di fornire le innovazioni più all avanguardia concorrendo alla realizzazione del modello di future Smart Sustainable City che Expo intende sviluppare per rendere entusiasmante l esperienza dei 20 milioni di visitatori previsti a Milano durante l Esposizione Universale. Siglare una partnership con Expo Milano 2015 permetterà alle aziende di rafforzare la propria reputazione e il proprio posizionamento strategico, facendo leva sulla piattaforma Expo per lanciare tecnologie e soluzioni innovative, per aprire un dialogo e costruire rapporti con gli stakeholder, per influenzare le tendenze del futuro e usufruire di una vetrina internazionale per presentare nuovi prodotti e servizi innovativi. Inoltre, grazie al 70% di visitatori italiani previsti, Expo Milano 2015 è un opportunità per le aziende estere che vogliono entrare nel mercato italiano. E attualmente in corso il processo di engagement delle aziende e di costruzione dei modelli di Partnership sulla base del fabbisogno di Expo Milano 2015 e delle esigenze specifiche delle diverse società interessate, che possono contribuire all Evento in maniera propositiva e proattiva. Il team PwC è composto da Lino Mastromarino, Vincenzo Grassi, Valentina Vitello, oltre a Cristian Celoria, Andrea Giuliodori e Ilaria Murro che, con vari ruoli, contribuiscono all effettuazione delle attività previste dal contratto. Partner/Sponsor del padiglione Italia Prodotti e servizi rivolti ai Paesi partecipanti Prodotti commemorativi ufficiali di Expo 2015 Servizi e punti vendita presso il sito Expo (Ristorazione, Retail shop, Distributori automatici) Direttamente collegati a Expo Servizi e prodotti Itinerari e pacchetti turistici Servizi per i viaggi d affari e le convenzioni Servizi alberghieri e intrattenimento dei visitatori Prodotti su licenza con marchio Expo Commercio e servizi di ristorazione Mercati correlati 4 PwC il volo dicembre 2012

5 Sala: un opportunità per riprogettare il Paese Intervista al manager che guida Expo 2015 S.p.A. di Lino Mastromarino «Un opportunità senza eguali, per i Paesi che parteciperanno. Ma anche per le aziende che decideranno di affiancare il proprio nome, la propria attività e la propria mission a quella di Expo 2015». L Amministratore Delegato della società che gestisce e organizza l Esposizione Universale di Milano, Giuseppe Sala, va diretto al punto: «Per il mondo delle imprese, partecipare al più importante evento culturale di natura internazionale che si terrà in Italia nei prossimi anni è una scommessa a vincere». Dalla sua, il manager che dal 2010 guida Expo 2015 S.p.A, ha l apprezzamento del Bureau International des Expositions (BIE) per il progetto sviluppato e un consenso crescente tra i Paesi e le organizzazioni internazionali: «A 900 giorni dall apertura, siamo già a 108 partecipanti ufficiali. E molte organizzazioni della società civile che operano in tutto il mondo hanno confermato la propria presenza». Semaforo verde per l Expo del 2015 anche dal governo. Più volte il presidente del Consiglio Mario Monti ha sottolineato l interesse nazionale per l Esposizione Universale e ha assicurato tutto il sostegno necessario per portare l evento al successo. «L Expo sarà un occasione eccezionale per la ripresa - ha dichiarato il Premier, chiudendo il 12 ottobre scorso la seconda edizione dell International Participants Meeting -, una grande opportunità per riprogettare il Paese. Expo non va visto solo come un grande evento ma come un grande progetto sistemico, che deve vedere fianco a fianco il governo, tutte le istituzioni e il sistema delle imprese». Dal pubblico arriveranno 1,3 miliardi di finanziamenti; un miliardo dai Paesi che parteciperanno all esposizione. E si parla di investimenti privati per 300 milioni di euro complessivi. Che cosa ha da guadagnare il mondo imprenditoriale prendendo parte a un evento come l Expo di Milano? Per le imprese di tutto il mondo Expo Milano 2015 rappresenta un occasione irripetibile e irrinunciabile di business. Oltre a consolidare la propria leadership e la posizione nel settore di mercato in cui operano, le aziende che parteciperanno alla costruzione del progetto dell Expo di Milano avranno modo di sviluppare un significativo vantaggio rispetto ai competitor spendibile anche dopo la chiusura dell evento. Expo Milano 2015 è una finestra sull universo dell innovazione tecnologica e della ricerca, la piazza reale e virtuale in cui scambiare e condividere esperienze e conoscenze sui temi dell agricoltura, dell alimentazione, del benessere, della ricerca e della tecnologia. Un palcoscenico e una piattaforma unici nel loro genere con cui entreranno in contatto 20 milioni di visitatori fisici e almeno un miliardo tramite la CyberExpo, via internet. Partecipare a Expo Milano 2015, in un ottica imprenditoriale, significa dunque far conoscere il proprio brand, i propri prodotti e servizi a un pubblico vasto ed eterogeneo di possibili clienti, utenti e consumatori. Ma vuol dire anche sposare i valori, i principi e le sfide aperte da un tema fondamentale per il destino dell umanità: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. Expo diventa così il terreno di gioco ideale non solo per le aziende il cui core business è incentrato su food e sostenibilità, ma anche per chi opera nel turismo, nell accoglienza, nell edilizia, nella ricerca o nell innovazione. Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo 2015 S.p.A. PwC il volo dicembre

6 A un anno dall avvio della campagna mondiale per la ricerca dei partner di Expo, a che punto siete del percorso? Negli ultimi dodici mesi abbiamo raggiunto importanti risultati sul fronte delle partnership. Telecom Italia, Cisco e Accenture sono i nostri Global Partners per l area tecnologica e dell innovazione, Enel per l ambito energetico e Intesa San Paolo è il nostro partner bancario. Queste cinque aziende, il cui valore è riconosciuto in ambito nazionale e internazionale, hanno creduto e investito risorse economiche e value-in-kind nelle potenzialità e nelle prospettive del progetto di Expo Milano 2015: una Digital Smart City del futuro, in cui tecnologia e rispetto dell ambiente si integrano in maniera originale per migliorare la qualità di vita dei cittadini. Un disegno ambizioso che siamo sicuri di riuscire a realizzare grazie alla competenza e all esperienza di questi e degli altri player di altissimo livello che presto entreranno a far parte della squadra di Expo. Non bisogna dimenticare che l Esposizione Universale è un territorio di sperimentazione e novità aperto a tutti coloro che vogliano valorizzare e accrescere il proprio business, anche usando strumenti di partecipazione differenti dalla partnership. In quali altri modi un azienda può sostenere e affiancare Expo Milano 2015? Come dicevo, la partnership non è l unico modo che le imprese hanno per partecipare all Expo. Si può diventare Patron dell evento, sostenendo programmi di responsabilità sociale; si può essere Contributor fornendo prodotti e servizi per la gestione di Expo, a partire dalle attività di licensing e merchandising, e si può decidere anche di essere Sponsor in eventi e iniziative organizzate e promosse già oggi, a 900 giorni dall apertura. Non importa quale sia il livello di collaborazione scelto, le imprese che puntano sull Esposizione Universale avranno un ritorno sull investimento, dato dalla visibilità e dalla partecipazione a eventi legati a Expo Milano 2015, che le porterà a giocare un ruolo privilegiato e di rilievo internazionale nel settore in cui operano: per loro Expo apre occasioni inedite per allargare il target di riferimento e migliorare l offerta. Con il lancio della campagna partner, lo scorso anno, abbiamo inaugurato sul sito internet www. expo2015.org un area dedicata alle partnership e alle altre modalità di coinvolgimento imprenditoriale attraverso cui le aziende possono mettersi in contatto con noi e scoprire come contribuire alla crescita e alla buona riuscita della grande avventura che è Expo Milano Si è detto più volte che l edizione milanese segnerà un momento di svolta nella storia delle Esposizioni Universali. In che cosa sarà differente dalle Expo passate? Expo Milano 2015 è concepita in maniera del tutto nuova rispetto al passato. Il metro di paragone non sono soltanto Londra 1851, Parigi 1889 o Milano 1906, un passato lontano nel tempo. L Expo che stiamo organizzando sarà differente anche dalla più recente Shanghai L Esposizione Universale, infatti, nasce come vetrina privilegiata delle più rinomate scoperte fatte dalla scienza e dalla tecnica, luogo di sperimentazione e di mirabilia provenienti da ogni parte del mondo. L innovazione sarà fulcro attorno cui ruoterà anche Expo Milano Ma se una manifestazione come l Esposizione Universale ha attraversato i secoli, guerre, crisi e boom economici è perché nel corso degli anni ha saputo cambiare pelle, puntando l attenzione su temi e questioni sempre più rilevanti per il futuro del mondo: ad esempio, nel 1970 a Osaka si parlava di Progresso e armonia per l umanità e nel 2010 a Shanghai di Città migliore, vita migliore. Con Expo Milano 2015 il tema diventa il protagonista indiscusso di ogni momento durante la visita del sito espositivo. Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita diventa la linea guida che i Partecipanti Ufficiali svilupperanno nei padiglioni autonomi e nei Cluster, e definisce l obiettivo da raggiungere: garantire una più equa distribuzione delle risorse alimentari tra Nord e Sud del pianeta, promuovendo best practice e corretti stili di vita, presentando il cibo e l alimentazione come momenti di espressione della cultura e della storia dei Paesi del mondo, ma anche come occasione di dialogo e svago. Che ruolo avranno le organizzazioni non governative nella costruzione di un terreno di dialogo tra le nazioni? Fondamentale. Expo Milano 2015 vuole essere un evento sostenibile anche a livello sociale. Ciò significa 6 PwC il volo dicembre 2012

7 collaborare con i principali attori della società civile in campo internazionale. Cesvi, Action Aid, Oxfam, Don Bosco e Caritas sono le prime cinque Ong che, firmando il contratto di partecipazione all Esposizione Universale lo scorso 11 ottobre, hanno scommesso sull impegno di Expo Milano 2015 nel ridurre le differenze e nel promuovere la cooperazione tra i Paesi del mondo. Queste organizzazioni avranno uno spazio all interno della manifestazione: durante i sei mesi proporranno un calendario di incontri, progetti ed eventi per sensibilizzare i visitatori sui temi della responsabilità sociale, dell ambiente, della salute e della solidarietà. Le Ong, attraverso programmi ad hoc, daranno voce alle istanze di crescita e di sviluppo provenienti da realtà differenti, aprendo momenti di riflessione e di dibattito in grado di rendere Expo Milano 2015 un appuntamento unico anche sul fronte dell educazione e di contribuire così alla formazione di una coscienza civica collettiva, vivace e sensibile. Comunicazione e marketing sono pilastri importanti per la riuscita dell evento. Quali le iniziative per far conoscere Expo Milano 2015 in Italia e all estero? Il programma di comunicazione e marketing prevede tre fasi di sviluppo: la prima legata alla conoscenza dell evento, la creazione di awareness; la seconda il coinvolgimento e la riconoscibilità, per poi arrivare alla fase di vendita biglietti e la promozione alla partecipazione all evento. Il programma ha come elemento principale l ExpoTour, progetto articolato che parte dall Italia e coinvolgerà le principali città del mondo. L obiettivo è trasmettere i valori e i temi dell Expo attraverso la Tavolata Planetaria cui hanno partecipato migliaia di cittadini lo scorso maggio in piazza del Duomo a Milano e il 20 ottobre in piazza Maggiore a Bologna: una festa di culture e sapori resi unici dalle cucine tipiche delle comunità straniere residenti in città. Ogni tappa dell ExpoTour sarà accompagnata dalla struttura realizzata dallo studio di Michele De Lucchi, punto informativo e luogo di aggregazione per scoprire che cosa stiamo preparando, a che punto sono i lavori. A ogni tappa, il tour verrà arricchito da elementi e temi in continua evoluzione. In collaborazione con la Fondazione Corriere della Sera, a novembre riparte il fortunato ciclo di incontri di Convivio per riflettere con i grandi nomi della cultura e dell attualità sui temi dell Esposizione Universale. Il tema Nutrire il Pianeta, Energia per la vita ci permetterà di coinvolgere la comunità scientifica in dibattiti a livello mondiale su temi quali il futuro della nutrizione e dell ambiente, e individuare soluzioni e best practice per uno sviluppo sostenibile del pianeta. Altri temi chiave sono il cinema e i giovani, con il progetto che Ermanno Olmi sta sviluppando: un documentario 3D sull acqua e il pane di ogni giorno e il lancio di un concorso per raccogliere video amatoriali realizzati dai giovani. Importante anche il progetto Donne, che si rivolge a figure femminili di eccezionale talento ed esperienza provenienti da diverse parti del mondo e intende promuovere la creatività imprenditoriale delle donne su argomenti riguardanti il tema Expo. PwC il volo dicembre

8 EXPO Milano 2015 Un punto di riferimento nella storia delle Esposizioni Universali. Expo Milano 2015 sarà un evento unico e straordinario. È il tema attorno cui si sviluppa a richiederlo. Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita racchiude in sé una sfida e un impegno decisivo per il futuro dell umanità: assicurare a tutti nel mondo cibo sano, sicuro e sufficiente. Parte da qui l avventura che Milano ospiterà dal 1 maggio al 31 ottobre Il sito espositivo. Si estende su un area di un milione e centomila metri quadrati, situata a nord-ovest di Milano, lungo l asse che collega Rho-Fiera e Malpensa. Si sviluppa su due vie perpendicolari, replicando la pianta delle città romane: il Decumano, su cui si affacceranno i padiglioni dei Paesi partecipanti, e il Cardo, che ospiterà l area espositiva italiana. Al loro incrocio c è Piazza Italia, in cui simbolicamente il nostro Paese incontra il mondo. La scenografia dei due viali e di Piazza Italia è curata dal tre volte premio Oscar Dante Ferretti. L area è ricca di infrastrutture: è collegata a due autostrade, sorge a pochi chilometri dagli aeroporti di Linate e Malpensa, è servita dalla linea ferroviaria ad alta velocità e dalla metropolitana. Le aree tematiche. Il sito è concepito come una vera e propria città. Le strutture dedicate all accoglienza e all intrattenimento si collocano ai quattro punti cardinali dell area: l Expo Center, con auditorium e sale conferenze, la Collina Mediterranea, punto panoramico, la Lake Arena, per gli spettacoli e gli eventi, l Anfiteatro e la piazza della Via d Acqua, punto d arrivo di un sistema di canali e di percorsi ciclabili. Specifiche aree tematiche svilupperanno i temi della nutrizione e della sostenibilità: Padiglione Zero, Parco della Biodiversità, Future Food District, Food in Art e Children Park. 8 PwC il volo dicembre 2012

9 I partecipanti. Ad oggi sono 108 le adesioni. Tra queste, anche due organizzazioni internazionali: l Onu e il Cern. Il numero dei Paesi è destinato a crescere nei prossimi mesi. L obiettivo è raggiungere partecipanti ufficiali. I Paesi potranno partecipare con un padiglione proprio oppure riuniti in Cluster. Questi ultimi sono una delle principali novità di Expo Milano I Cluster sono aree espositive che raggruppano sotto lo stesso progetto architettonico più Paesi interessati a sviluppare un determinato tema o accomunati dalla produzione di uno stesso prodotto alimentare. I nove Cluster di Expo Milano 2015 riguardano: caffè, cacao, riso, spezie, frutta e legumi, cerali e tuberi, agricoltura nelle zone aride, bio-mediterraneo e isole. La Digital Smart City. Expo Milano 2015 darà vita a una Digital Smart city, una città digitale intelligente e sostenibile a livello ambientale. La tecnologia accompagnerà gli oltre 20 milioni di visitatori attesi da tutto il mondo in ogni momento. Muri digitali, occhiali per la realtà aumentata, servizi di e-health e percorsi personalizzati in base a interessi contribuiranno a rendere unica l esperienza della visita. Il contributo delle aziende partner - Telecom Italia, Cisco, Accenture ed Enel - sarà fondamentale nello sviluppo di questo progetto. Il sito rispetterà elevati standard internazionali di sostenibilità LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), per l efficienza energetica e l impatto ecologico degli edifici. Inoltre, l 80% dei materiali usati per costruire i padiglioni sarà riciclato; saranno piantati più di arbusti e specie vegetali e saranno potenziate le infrastrutture di collegamento al sito, in particolare treni e metropolitane, incentivando i visitatori a usare auto elettriche, car e bike sharing. PwC il volo dicembre

10 La notte dei talenti Sport & Virtual Talent insieme di Leonardo Cadeddu e Alessandro Castelli, CUS Milano Martedì 27 novembre, Sala Collina di Via Monterosa, sede del Sole 24 Ore. È La notte dei Talenti, premiazione promossa da PwC, Cus Milano e Asseprim per i giovani studenti universitari di Milano che hanno vinto i Campionati Nazionali Universitari o il business game Virtual Talent di Asseprim. Oltre 400 tra studenti, sportivi e manager hanno partecipato, mentre suggestive immagini di sport scorrevano sul grande schermo. Un ora e mezza di grandissime emozioni, come sempre quando La notte dei talenti ore Sala Collina Via Monte Rosa 91 Milano premiazione 27 novembre 2012 Campionati Nazionali Universitari e Virtual Talent 2012 si ringrazia Il Sole 24 Ore per la concessione della sala 10 PwC il volo dicembre 2012

11 i protagonisti sono lo sport, la competizione e la solidarietà. Moltissime le personalità presenti, anche per dare il loro contributo prezioso in un contesto di incontro generazionale non sempre frequente. Andrea Martinelli ha dato il benvenuto a nome di PwC, padrone di casa e copromotore di questa tradizionale iniziativa che ha dato riconoscimento al talento e all eccellenza, sportiva e non solo, degli universitari milanesi, arricchendosi della testimonianza di Laura Caserta di Telethon. Il legame tra prestazioni sportive e mentali è stato ribadito anche da Filippo Grassia, assessore allo sport di Regione Lombardia, e dall assessora del Comune di Milano Chiara Bisconti, sottolineando inoltre l importanza del mettersi in gioco per diventare veri talenti. Umberto Bellini, Presidente di Asseprim, ha poi incoraggiato i giovani talenti che s impegnano con passione e determinazione per raggiungere i propri obiettivi, individuali e di squadra. Il Presidente del Cus Milano Alessandro Castelli ha infine sottolineato come questi risultati siano fonte di gratificazione personale ma anche di grande soddisfazione per gli Atenei milanesi. Umberto Bellini, presidente di Asseprim Attraverso Virtual Talent, Asseprim incoraggia i giovani talenti che si mettono in gioco con passione e s impegnano con grande determinazione per raggiungere i propri obiettivi, individuali e di squadra. Virtual Talent premia infatti sia il vincitore della fase individuale, sia il team che meglio si è distinto nella sfida finale tra Università: quest anno l ambito premio è stato consegnato all Università Bicocca e al team composto da Andrea Arosio, Fabio Dell Orto e Gabriele De Mutiis. Vi invito a scoprire tutta la classifica sul sito Alessandro Castelli, presidente del Cus Milano L eccellenza nello sport e il successo nello studio non sono incompatibili tra loro. Al contrario, e questa serata ne è la dimostrazione palese, possono camminare insieme nella prospettiva di uno sviluppo della personalità e della professionalità dei nostri giovani. La mission del Cus Milano è proprio questa: dare l opportunità agli studenti universitari di fare sport, anche ad altissimo livello, perseguendo al tempo stesso i loro obiettivi di studio e di formazione professionale. PwC il volo dicembre

12 Rodolfo Pesati, Human Capital Leader di PwC Italia La nostra organizzazione è da sempre vicina al mondo accademico, con il quale intrattiene una proficua e costante collaborazione. Da sempre cerchiamo il contatto con giovani studenti, che attraverso volontà e determinazione perseguono obiettivi di crescita, giovani che nelle università esprimono il talento in ogni sua forma di rappresentazione. Siamo quindi entusiasti di aver promosso questa iniziativa che ha trovato la sua conclusione in questa splendida serata. Chiaro e forte il messaggio: l eccellenza nello sport e nello studio non sono incompatibili, anzi: sono di grande aiuto per avviarsi con successo nel lavoro. Dichiarazioni a supporto del talento giovane, della sua applicazione in tutti gli ambiti della vita e dell interesse che suscita anche al mondo del business, sono state espresse anche da Rodolfo Pesati, Human Capital leader di PwC, che da sempre mostra un forte interesse verso i giovani e il mondo accademico con il quale collabora in modo duraturo e proficuo. Premiazione finale della notte dei talenti è stata l abbinata del vincitore assoluto del Virtual Talent Giuseppe Cirielli con Martina Caironi, atleta vincitrice della medaglia d oro alle Paralimpiadi di Londra 2012 e detentrice del nuovo record mondiale nei 100 metri della categoria T42. «Tutte le medaglie d oro hanno un valore inestimabile, ma la vittoria alle Paralimpiadi è stata un emozione indescrivibile, qualcosa che desideravo col cuore; sembrava di essere arrivata in paradiso», ha detto Martina, dimostrando sul palco il piglio di chi il talento lo sfoggia in pista e non solo. Il CUS Milano ha premiato Martina come Atleta universitaria dell anno 2012 mentre il Presidente di Asseprim, ricordando come la passione, determinazione e capacità di osare siano imprescindibili per eccellere, incoronava Giuseppe Cirielli del Politecnico, vincitore della quinta edizione del business game online Virtual Talent. Talento: energia che crea valore di Leonardo Cadeddu Quando ci siamo incontrati per definire uno slogan rappresentativo della serata, dopo qualche riflessione abbiamo subito trovato convergenza ne La notte dei talenti. L idea era di premiare il talento in ogni forma di espressione, il talento come filo conduttore di una celebrazione che, da un lato, premiava i giovani atleti del CUS Milano, dall altro i vincitori del Virtual Talent promosso da Asseprim. Passano i minuti, la serata ha un crescendo di emozioni, si percepisce nell aria un energia che difficilmente è riconducibile a una forma di talento. Giovani pieni di desideri, di speranze e di grandi attese, dallo sport, dallo studio, dalla vita. Allora cambia l idea di un talento come categoria mentale, riconducibile necessariamente a una disciplina sportiva o a un test matematico. Sembra qualcosa di meno percepibile, meno nettamente rappresentabile. Inizio a persuadermi che talento è sinonimo di volontà interiore, energia che nasce, matura e si esprime attraverso i giovani, energia che si consuma attraverso attività che creano valore per l individuo e la società, energia positiva di cui non possiamo farne a meno. Energico talento, che si esprime con etica responsabilità, con la consapevolezza che il talento è dentro agli individui, e ognuno deve poterlo esprimere. Nessuna giuridica pretesa, ma la democrazia è soprattutto tutela e promozione del talento dell individuo, responsabilità nel creare momenti d incontro associativo, partecipazione istituzionale e attenzione aziendale. Il talento non ha età; anche gli adulti possono esprimerlo, mantenendo attenzione e garantendo riconoscimento per questi straordinari giovani studenti. 12 PwC il volo dicembre 2012

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME Associazione Provinciale di Ravenna ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME COME PENSARE ALLA PROPRIA IDEA D IMPRESA IN 5 STEP 1 STEP UNO RIFLESSIONI PER INDIVIDUARE LE BUSINESS IDEA ALCUNI MODI PER INDIVIDUARE

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)?

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? Il Progetto Caratteristiche del progetto 1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? L idea è di creare un centro giovani in Parrocchia

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese

Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese PRIMA GIORNATA CIA IN EXPO Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese 5 maggio 2015 AUDITORIUM DI PALAZZO ITALIA PADIGLIONE ITALIA EXPO MILANO 2015 Cia è main partner del parco della biodiversità

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli