ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE. Rete di Calcolatori. Tipologia di rete modalità di interazione. Reti di calcolatori Internet Posta elettronica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE. Rete di Calcolatori. Tipologia di rete modalità di interazione. Reti di calcolatori Internet Posta elettronica"

Transcript

1 ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE Reti di calcolatori Internet Posta elettronica 1 Rete di Calcolatori Una rete di calcolatori è un insieme di tre o più dispositivi interconnessi in modo da poter scambiare dati e informazioni e condividere risorse; Una rete, consentendo la comunicazione e la condivisione tra calcolatori, permette di conseguenza la comunicazione e la condivisione tra persone (utenti); I dispositivi che fanno parte di una rete sono detti nodi e possono consistere in PC, periferiche, etc. 2 Tipologia di rete modalità di interazione Client/Server Nella rete si distinguono per ruolo e funzione due tipi di nodo: Il server: offre servizi (file, stampa, db, etc.) ai client mettendo loro a disposizione delle risorse Il client: fruisce dei servizi e delle risorse messe a disposizione dal server. I Client non condividono risorse tra loro Peer to Peer Ciascun computer interagisce con tutti gli altri su un piano paritario: ciascun nodo della rete offre servizi agli altri e fruisce dei servizi degli altri. 3 1

2 Benefici delle reti Condivisione file Condivisione stampanti Servizi applicativi Internet e Posta elettronica Social Network.. Servizi «Cloud»??? 4 Tipologia di rete - collegamenti Reti Cablate Sono reti i cui collegamenti tra nodi avvengono per mezzo di cavi in rame o fibre ottiche Reti Wireless Sono reti i cui collegamenti tra nodi avvengono senza utilizzo di cavi utilizzando tecnologie radio NB: reti diverse possono essere collegate in modo diverso. Ad esempio due reti locali wireless potrebbero essere collegate tra loro via cavo per formare una rete geografica 5 Tipologia di rete area di azione Reti Locali (LAN) LAN: Local Area Network sono reti che si estendono su una area circoscritta e relativamente poco ampia (un edificio, un ufficio) Rete Geografica (WAN) WAN: Wide Area Network Sono rete che si estendono su una area vasta, con attraversamento di suolo pubblico 6 2

3 I Server E il nodo di una rete che offre servizi e risorse agli altri nodi. Esistono diversi tipi di server: Server di file Server di stampa Server di posta Server DB. Un elaboratore di classe server si differenzia da un normale PC per le caratteristiche di robustezza, affidabilità e ridondanza 7 La banda passante La banda (in inglese bandwidth) rappresenta la quantità di bytes che attraversano il mezzo trasmissivo nell unità di tempo. Le unità di misura principali sono: Kbps, Mbps, Gbps. E un parametro prestazionale per il flusso di dati assimilabile per analogia alla larghezza di una tubatura per un flusso d acqua o al numero di corsie di una autostrada per il flusso di auto 8 Protocolli di comunicazione Un protocollo di comunicazione è un insieme di regole e procedure che due interlocutori devono rispettare per poter stabilire e effettuare una proficua comunicazione I nodi di una rete, per poter comunicare e condividere dati e risorse devono attenersi ad un protocollo comune Il protocollo più utilizzato per le reti è il TCP/IP 9 3

4 Esempio di protocollo di comunicazione Una semplice telefonata richiede il rispetto di un protocollo per stabilire una sessione di comunicazione : Il chiamante alza la cornetta, attende il segnale e compone il numero attendendo quindi una risposta Il chiamato, sentendo squillare, alza la cornetta e dice pronto? A questo punto il chiamante trasmette i dati 10 TCP/IP Transfer Control Protocol/Internet Protocol Si basa su due concetti fondamentali: 1. I dati vengono scambiati sotto forma di pacchetto 2. Ogni nodo di rete è individuato univocamente da un indirizzo IP 11 Pacchetti di dati Un pacchetto è una entità di informazione contenente dati da scambiare e tutte le informazioni necessarie e sufficienti per essere instradato da una sorgente ad una destinazione: Indirizzo del destinatario Source address Destin. address DATI Indirizzo del mittente Informazioni di controllo Analogia con le buste postali 12 4

5 Indirizzi IP (v4) Ogni nodo di rete (es. PC) deve essere univocamente individuato da un indirizzo per poter essere raggiunto dai pacchetti ad esso destinati Nel protocollo TCP/IP si utilizzano gli indirizzi IP: Sono lunghi 4 byte (32bit) Ciascun byte, separato dagli altri da un punto, ha un valore compreso tra 0 e 255 ES , , Ogni indirizzo IP consta di due parti L identificatore della rete cui appartiene il nodo (network) L identificatore del nodo (host) all interno della rete 13 Indirizzi IP (v6) Gli indirizzi IPv4, lunghi 32 bit (4 Bytes), permettono di identificare 2 32, circa 4 miliardi, di nodi di rete differenti POCHI!!!! Gli indirizzi IPv4 stanno finendo: IPCALYPSE o ARPAGEDDON Verranno utilizzati gli IPv6; Un indirizzo IPv6 è lungo 128 bit e consente di identificare univocamente un numero enorme di nodi. Un indirizzo Ipv6 è un po più complicato (8 gruppi da 4 cifre esadecimali): 2001:0db8:85a3:0000:1319:8a2e:0370: Internet Internet (inter-net) è una rete di reti costituita da numerosissime reti eterogenee in tutto il mondo; Ha origine da un progetto del Dipartimento della Difesa USA con l obiettivo di realizzare un sistema di comunicazione consentisse lo scambio informativo anche in caso di attacco nucleare; Oggi Internet è una infrastruttura che offre innumerevoli servizi (Web, posta elettronica, File sharing, Chat, IPTV, VoIP, E-Commerce, E- Learning, etc. etc.) 15 5

6 Collegarsi ad Internet Potenzialmente qualsiasi computer, opportunamente equipaggiato con hardware e software può collegarsi ad Internet utilizzando il protocollo TCP/IP; Gli utenti possono connettersi mediante un Provider di Servizi Internet (ISP); Per collegarsi servono opportuni dispositivi hardware (modem, etc.) 16 Il WEB Il World Wide Web è uno dei principali servizi offerti da Internet; Il web consiste in un vero e proprio spazio di pagine multimediali in grado di offrire informazioni multimediali (testo, grafica, video, audio); Le pagine Web sono raccolte in SITI memorizzati su SERVER; Le pagine sono collegate tra loro attraverso i LINK. 17 Architettura del Web Internet, ed il Web in particolare, è organizzata originariamente secondo una architettura client server: Il Server è la macchina remota (ad esempio quella che ospita un sito) Il Client è la macchina locale (quella dell utente) Il Client effettua una richiesta al Web Server e il Web Server presenta la pagina al Client 18 6

7 I protocolli dei servizi Analogamente a quanto visto per lo scambio dati, ogni tipologia di Servizio richiede uno specifico protocollo. I principali protocolli di servizi sono: http (Hyper Text Transfer Protocol): protocollo utilizzato nella navigazione Web per la richiesta delle pagine dai siti; https: protocollo http con crittografia; ftp (File Transfer Protocol): protocollo utilizzato per il trasferimento di file in Internet. 19 URL Per poter fruire di un servizio in Rete (ad esempio visualizzare le pagine di un sito) è necessario poter indirizzare univocamente la richiesta al server che lo fornisce tra i tanti presenti su Internet; Ogni risorsa o servizio disponibile è univocamente identificata da un URL (Uniform Resource Locator) Un URL è un indirizzo testuale che corrisponde (tramite un apposito servizio DNS Domain Name System) ad un indirizzo IP: Es: corrisponde a Struttura di un URL Tipo di protocollo utilizzato (http, ftp,..) Servizio cui si fa accesso (world wide web) Dominio di secondo livello (proprietario della pagina) Dominio di primo livello: appartenenza geografica (it, de, fr) o tematica (com, org, gov) L indirizzo base può essere seguito da altri elementi che specificano determinate pagine all interno del sito: Es: 21 7

8 Browser Un Browser è il software applicativo che consente di navigare il Web Si tratta di un programma installato sul client che gestisce le richieste (http) di pagine al server e visualizza sul PC le pagine restituite dal server Esistono numerosi browser disponibili: Internet Explorer Firefox Opera Safari Chrome 22 Funzioni di un browser Un browser deve fondamentalmente consentire la navigazione tra siti web, pertanto deve: Consentire la immissione e la visualizzazione di URL Visualizzare la pagina corrispondente all URL corrente Consentire di muoversi avanti e indietro tra le pagine visualizzate Consentire di annotare gli URL frequentemente utilizzati 23 Internet Explorer 9 Come tutti i programmi si avvia Dal menu START->TUTTI I PROGRAMMI-> INTERNET EXPLORER Dalla icona di collegamento: 24 8

9 L interfaccia di IE9 Barra del titolo Barra indirizzi Barra dei menu schede Barra strumenti Barra di Stato 25 Accesso alle pagine Web Avviare il browser Digitare nella barra indirizzo l URL del sito da visitare Premere oppure INVIO All interno del browser verrà visualizzata la pagina web 26 Collegamenti ipertestuali All interno delle pagine WEB alcuni elementi (testo, immagini, etc.) consentono di spostarsi verso un altra pagina (appartenente allo stesso sito o ad un sito differente) Tali elementi si chiamano COLLEGAMENTI (link) I collegamenti sono riconoscibili dalla trasformazione del puntatore in una manina con l indice puntato 27 9

10 Spostarsi tra pagine visualizzate Spesso è utile tornare a visualizzare pagine appena visitate Il Browser mette a disposizione due pulsanti di navigazione (AVANTI e INDIETRO) agendo sui quali l utente può ripercorrere la propria navigazione indietro indietro 28 Navigazione a schede E possibile tenere aperte più pagine web contemporaneamente nella medesima finestra del browser Funzionalità molto comoda introdotta in IE dalla versione 7 (in Firefox era da tempo disponibile) Si cambia pagina visualizzata tramite apposite linguette (schede) Richiamando il menu contestuale su una scheda si accede alle opzioni di gestione 29 I segnalibri E utile conservare gli indirizzi dei siti più interessanti o visitati di frequente I browser consentono di memorizzare tali indirizzi per richiamali rapidamente senza doverli digitare La cartella dove sono archiviati tali indirizzi si chiama PREFERITI in IE, bookmarks o segnalibri in Firefox Tale cartella è accessibile dalla barra dei menu o dal pulsante a forma di stella 30 10

11 La cronologia I browser possono conservare la storia dei siti visitati nel tempo (CRONOLOGIA) E possibile impostare i giorni di conservazione delle pagine (20 di default): STRUMENTI (ALT-X)-> OPZIONI INTERNET Dalla SCHEDA GENERALE, sezione CRONOLOGIA ESPLORAZIONI selezionare IMPOSTAZIONI 31 Cookie Un cookie (biscottino) è un file di testo che alcuni siti salvano sull hard disk della macchina client; Il cookie contiene informazioni sulla navigazione pregressa dell utente sui siti visitati; I cookie consentono ad un server di personalizzare le pagine e ai gestori di eseguire valutazioni statistiche del comportamento degli utenti; Non sono pericolosi ma hanno implicazioni di privacy Si gestiscono da STRUMENTI -> OPZIONI INTERNET (scheda privacy) 32 Cache Per rendere più rapida la navigazione tra pagine già visitate il browser salva le pagine che visualizza in una apposita area di disco chiamata CACHE; Quando si richiama nuovamente una pagina già visualizzata il browser, anziché connettersi al server, la ripropone dalla Cache; In questo modo si può: Visualizzare rapidamente la pagina Navigare off-line Le pagine in cache devono essere aggiornate (F5) E possibile gestire la Cache da STRUMENTI->OPZIONI INTERNET-> CRONOLOGIA ESPLORAZIONI -> IMPOSTAZIONI 33 11

12 Impostazione Home page Cambiare la pagina iniziale (home page) che appare all avvio del browser: STRUMENTI->OPZIONI INTERNET (generale) Digitare la URL nella apposita area di testo 34 Guida in linea In caso di dubbi si può invocare la guida in linea: Dalla barra menu Tasto F1 35 Usare un motore di ricerca Un motore di ricerca è un sito che indicizza e cataloga altri siti Presenta all utente un campo di testo in cui inserire alcune parole chiave Fornisce all utente le URL dei siti il cui contenuto è pertinente alle richieste I motori di ricerca scandiscono periodicamente la rete per aggiornare i loro cataloghi Importanti motori di ricerca sono:

13 Browsing consapevole Il servizio di browsing web va usato in modo consapevole e avveduto in quanto un uso errato o poco attento può comportare problemi di varia tipologia all utente tra i quali: Rischi di sicurezza per il proprio PC (virus, worm, ) Furti di identità (es. credenziali per l accesso a sistemi di e- banking) Gli elementi ai quali prestare maggiore attenzione sono: Il contenuto delle pagine visitate Il downloading di file o di componenti presenti sulle pagine (es. controlli Active X) L inserimento di dati personali nelle form (es. iscrizione a newsletter) 37 La Posta Elettronica Assieme al Web la posta elettronica ( ) è uno dei principali servizi Internet che ha rivoluzionato il modo di comunicare Si tratta di una forma di comunicazione simile alla posta tradizionale ma con le seguenti caratteristiche: I messaggi hanno formato elettronico La infrastruttura di trasporto è una rete informatica La consegna dei messaggi avviene in tempi quasi reali Costi bassissimi 38 Protocolli Essendo un servizio la Posta Elettronica utilizza specifici protocolli: Per inviare messaggi SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) Per ricevere mail: POP3 e IMAP 39 13

14 L indirizzo Per poter ricevere e inviare posta elettronica un utente deve disporre (come nella posta tradizionale) di un proprio indirizzo Un indirizzo di posta elettronica è del tipo es. 40 Funzionamento del servizio 41 Messaggi L è uno strumento molto flessibile: in un messaggio si possono inviare testo, immagini, clip audio, filmati, insomma tutto ciò che può essere trasformato in un file (allegati); Un messaggio può essere inviato simultaneamente a molti destinatari (invio multiplo); E necessario prestare attenzione sia a ciò che si allega che a ciò che si riceve

15 Netiquette La Netiquette è il Galateo della rete, norme di buon comportamento che gli utenti dovrebbero rispettare: Indicare sempre l oggetto della mail per farsì che il destinatario possa inquadrare il contenuto della mail prima di aprirla Non scrivere tutto in maiuscolo: ciò equivale a GRIDARE Non scrivere messaggi fiume Evitare nelle risposte di riproporre integralmente le precedenti Verificare la presenza di errori 43 Profilassi Per prevenire alcuni inconvenienti derivanti dal ricorso alla Limitare la diffusione del proprio indirizzo alle persone di fiducia Nel caso di partecipazione a forum, mailing list, newsletter, attivare un apposito indirizzo secondario sacrificabile Utilizzare o richiedere al gestore appositi filtri Utilizzare antivirus aggiornato Non aprire MAI allegati sospetti (nomi strani, allegati inattesi, mittenti sconosciuti) 44 Gestire la propria Le modalità classiche attraverso le quali un utente può accedere alla posta elettronica del suo provider sono le seguenti: Tramite una applicazione client di posta elettronica (es. Outloook, Thunderbird, ) inserendo i seguenti parametri: Username e password per l accesso alla casella Server SMTP per la posta in uscita Server POP3 per la posta in entrata Attraverso una interfaccia WEB (Webmail) inserendo Username e Password su un opportuno sito protetto

16 Messaggi Il messaggio di posta elettronica contiene in genere: Un mittente Uno o più destinatari diretti A volte uno o più destinatari in copia (generalmente indicato come CC) A volte uno o più destinatari in copia nascosta (generalmente indicato come CCN o BCC) L oggetto del messaggio (a volte anche vuoto) Il corpo del messaggio A volte uno o più allegati costituiti da file di vario tipo 46 Posta elettronica I più diffusi programmi per la gestione posta elettronica mettono a disposizione degli utenti le seguenti funzionalità: Gestione della posta arrivata Gestione della posta in uscita Gestione della posta eliminata Gestione della rubrica più altre opzioni e funzionalità aggiuntive. 47 Posta in arrivo La posta elettronica può essere gestita nel seguente modo: Nella cartella posta in arrivo sono contenute tutte le arrivate e non catalogate in altro modo: è la cartella generalmente utilizzata per consultare le pervenute; E possibile definire (creare, rinominare, eliminare) delle cartelle nelle quali archiviare specifiche relative ad esempio ad un determinato mittente, uno specifico argomento (es. lavoro, amici, etc.) Tramite le OPZIONI è generalmente possibile definire delle regole di smistamento tramite le quali alcuni messaggi vengono automaticamente catalogati ed inseriti nelle cartelle create. Le regole più comuni sono quelle basate sul mittente; E possibile stabilire se lasciare una copia dei messaggi sul server (anche per un tempo determinato) o cancellarli dal server una svolta scaricati in locale sul PC 48 16

17 Posta in arrivo Quando arriva un messaggio di posta elettronica, è possibile Scaricarlo ed archiviarlo nella apposita cartella Rispondere (reply) all Inoltrare (forward) l Evidenziarla o marcarla come non letta, letta, importante, da fare, etc. La risposta ad un mail può essere indirizzata: Al solo mittente dell opzione Rispondi Al mittente ed agli eventuali indirizzi in copia (CC): opzione Rispondi a tutti quando si invia il messaggio altri indirizzi non contenuti nella mail originale, si dice che la mail viene inoltrata. 49 Posta in uscita Il processo per l invio della posta è il seguente: L utente compone il messaggio L utente può salvare il messaggio come bozza per riprenderlo successivamente L utente invia il messaggio L utente può reperire il messaggio inviato nella cartella Posta Inviata Per visionarlo nuovamente Per spostarlo in una cartella specifica 50 Composizione di un messaggio La composizione del messaggio richiede che l utente inserisca: Il destinatario della mail: uno o più utenti ai quali si invia l . L inserimento di più destinatari avviene interponendo generalmente un ; tra le varie caselle I destinatari in copia al messaggio (opzionale): sono gli utenti che leggono in copia il messaggio (per conoscenza) I destinatari in copia nascosta al messaggio (opzionale): sono gli utenti che leggono il messaggio la cui presenza è ignara ai due gruppi precedenti L oggetto della mail: è utile ma non indispensabile. Il corpo della mail con il testo da inserire: se non si inserisce nulla il testo del messaggio è un documento vuoto Eventuali allegati alla mail: la funzionalità è accessibile tramite il bottone o il link allegati o il pulsante riportante la graffetta (attach). Notifiche alla ricezione dell da parte del server per conto del destinatario o all apertura del file da parte del destinatario. Il destinatario può anche rifiutare di inviare notifiche 51 17

18 Errori Un messaggio inviato può dare errori nei seguenti casi: Non esiste il destinatario della mail (di qualunque tipo) Non esiste il dominio associato al destinatario Il destinatario ha la casella di posta elettronica piena L allegato inviato è eccessivamente grande per la dimensione della casella del destinatario Il server di posta elettronica del destinatario accetta connessioni ma ha dei problemi per cui il server mittente rileva il problema Mentre nei primi quattro casi l invio del messaggio fallisce, nell ultimo caso l invio viene solo ritardato: può accadere che dei messaggi siano recapitati con qualche ora o giorno di ritardo 52 Rubriche e indirizzari I programmi di posta elettronica consentono di realizzare un archivio dei contatti in cui conservare indirizzi e altre informazioni su determinati utenti Tale archivio si gestisce come una rubrica, inserendo, modificando e rimuovendo record; All atto di comporre una mail si possono selezionare i destinatari dalla rubrica; Per comodità si possono impostare destinatari collettivi (liste di distribuzione) 53 Altre funzionalità ed opzioni utili La ricerca di un messaggio all interno delle varie cartelle di posta presenti L organizzazione dei messaggi in strutture a directory L ordinamento dei messaggi La stampa dei messaggi Il calendario La firma automatica dell La risposta in caso di assenza prolungata e quindi non lettura della posta 54 18

19 Allegati La possibilità di allegare file costituisce un importante valore aggiunto del servizio; File di dimensioni eccessive possono comportare disagi o problemi sia in trasmissione che in ricezione; Gli allegati possono veicolare software dannosi (malware), specialmente nei formati.exe,.pif,.com che, per tale ragione sono spesso filtrati dai sistemi di sicurezza; 55 ing consapevole L utente di un servizio di posta elettronico dove essere consapevole dei seguenti fatti: E possibile ricevere posta indesiderata (SPAM). A queste mail non è opportuno rispondere e spesso non è sicuro neppure leggerle; E possibile ricevere virus o altri malware nonché inviarli anche inconsapevolmente; E opportuno seguire una netiquette (educazione di rete) in relazione: Formattazione dei messaggi (es. inserire l oggetto) Tono utilizzato e cura della grammatica e della forma 56 Outlook express Software per la gestione della posta elettronica sviluppato da Microsoft e presente su tutte le versioni di Windows sino a XP. Rispetto al collega Micrososoft Outlook è orientato esclusivamente sulla gestione della posta, mentre l altro offre funzioni estese alla gestione elettronica dell agenda; 57 19

20 Avviare Outlook Al solito: Menu START-> TUTTI I PROGRAMMI -> Outlook Express Dall icona di collegamento sul desktop 58 Interfaccia di Outlook Express Barra del titolo Barra dei menu Riquadro cartelle Barra degli strumenti 59 Lettura di un messaggio I messaggi in arrivo vengono destinati automaticamente nella cartella Posta in arrivo Per leggere un messaggio selezionarlo dalla cartella 60 20

21 Creare un messaggio Selezionare CREA MESSAGGIO dalla barra strumenti Redigere il messaggio Premere INVIA 61 Configurazione I client di posta elettronica richiedono alcune configurazioni di base per poter lavorare: Informazioni sull account utente (userid e password) Informazioni sui server di posta del fornitore del servizio Server posta in arrivo Server posta in uscita Si accede alle configurazioni da STRUMENTI-> ACCOUNT 62 Mozilla Thunderbird Ottimo client di posta Open Source e multipiattaforma (Windows, MacOS, Linux); Molto semplice da utilizzare; Personalizzabile con componenti aggiuntivi 63 21

22 Windows Live Mail Sostituisce Outlook Express nei nuovi Sistemi Operativi Windows; 64 WEB 2.0 Una nuova forma di interazione abilitata dalla tecnologia che permette la condivisione delle informazioni e la collaborazione; Gli utenti non sono più solo utilizzatori passivi (consumers) di risorse e informazioni ma anche autori attivi di contenuti (prosumers); La rete relazionale che si esprime lascia emergere i contenuti più interessanti e li diffonde ad una velocità impensabile con i media tradizionali; Rappresenta un potente meccanismo di filtro delle informazioni, democratico per natura e molto pervasivo, ma non esente da manipolazioni. 65 WEB 2.0 Una volta diffuso un contenuto è difficile da rintracciare e da rimuovere in quanto viene scaricato, memorizzato, e nuovamente diffuso praticamente senza possibilità di controllo; Il WEB 2.0 sta modificando radicalmente il modo in cui una informazione viene creata, condivisa e diffusa; Il WEB 2.0 offre un canale di comunicazione altamente efficiente e poco controllabile, estremamente accessibile e quasi senza barriere di ingresso

23 Servizi WEB 2.0 Wikipedia: enciclopedia on line, gratuita, e realizzata in modo collaborativo dagli stessi utenti; Youtube: sito di video sharing nel quale possono essere inseriti e condivisi video importabili all interno di altre applicazioni (es. facebook); Facebook: piattaforma di social network nata per consentire alle persone di mantenere e ampliare sul web le relazioni della vita reale; Blog: spazi virtuali utilizzati come diari personali (web LOG) e/o per esprimere creatività e condividere esperienze. 67 Social Network Piattaforme di aggregazione sulle quali gli utenti possono: Comunicare; Condividere informazioni e contenuti; Riprodurre relazioni sociali esistenti; Instaurare nuove relazioni sociali. Esempi famosi : Facebook Myspace Friendster LinkedIn Reti di di Calcolatori (A.A ) 68 Social Network e privacy (Social Risks) Per far parte di un SN occorre iscriversi inserendo una quantità di dati personali; L'utente può perdere il controllo sul trattamento e la gestione dei propri dati; L'utente ha diritto alla rimozione dei propri dati (diritto all'oblio); Il Garante della Privacy ha diffuso un opuscolo Social Network: Attenzione agli effetti collaterali. Reti di di Calcolatori (A.A ) 69 23

24 Social Network e reati Art.615 C.P. :Diffusione di materiale attinente alla vita privata; Art. 167 del D.Lgs. 196/2003 e art.494 C.P. : Furto di identità; Art. 612 bis del C.P.: atteggiamenti persecutori (stalking) Oltre naturalmente a: Diffusione di materiale protetto da diritto d'autore; Ingiuria; Diffamazione. Reti di di Calcolatori (A.A ) 70 Social Network e reati Non bisogna sopravvalutare la virtualità dell'identità registrata in un SN: 71 Evoluzione dei modelli ICT I modelli di utilizzo dei sistemi di elaborazione stanno cambiando; La trasformazione segue l evoluzione di tre direttrici principali: 1. Convergenza 2. Mobilità 3. Cloud Computing 72 24

25 Convergenza Le reti basate sul protocollo IP possono trasportare dati di qualsiasi tipo: voce, video, comandi, etc. Le varie tipologie di dato convergono tutte sulle reti IP: viene meno la specializzazione delle apparecchiature e dei dispositivi: Il «telefono cellulare» è molto più di un «telefono»: ci si parla, ci si scrive, ci si guarda la tv, ci si gioca, ci si collega ad Internet Il PC è diventato un concentratore di flussi multimediali, un «mediacenter» I moderni televisori permettono di caricare video da chiavette USB, da Hard Disk di rete o da Youtube; I moderni elettrodomestici si possono comandare via Web e apprendono dalla rete informazioni utili al loro funzionamento («Internet degli Oggetti») 73 Mobilità La sempre maggiore potenza dei dispositivi portatili (smartphone, tablet, etc.) e la possibilità di essere sempre collegati ad Internet (WiFi, 3G, etc.) dovunque ci si trovi, hanno spostato il baricentro dell utilizzo dei sistemi di elaborazione; Gli utenti tendono ad utilizzare sempre di più i dispositivi che hanno con sé 24h al giorno; Tali dispositivi diventano veri e propri archivi personali (documenti, contatti, messaggi, foto): Problematiche di riservatezza e privacy Modificazione delle interazioni sociali Uso intenso della Rete per conservare i dati Nuove interfacce utente (ecco perché Windows 8!!!) Il PC come conosciuto sinora sta cambiando. 74 Cloud Computing Cloud è un sostantivo inglese che significa nuvola e, in questo contesto, allude al simbolo con cui viene rappresentata Internet nei diagrammi e nei disegni; Nel Cloud Computing le risorse elaborative (storage, server, etc.) ed applicative (i programmi) si trovano da qualche parte sulla nuvola e sono offerte agli utenti come servizio secondo determinati piani tariffari (a canone, a consumo, etc.). Le risorse ICT vengono erogate in modo analogo a quanto accade per altri servizi, come l energia elettrica, il gas o l acqua: l'utilizzatore, dopo aver sottoscritto un abbonamento preleva le risorse in base alle proprie esigenze senza conoscere la specifica centrale alla quale è connesso né cosa avviene all'altro capo del filo/cavo/tubo cui è collegato

26 Vantaggi del Cloud Computing può consentire un risparmio significativo sull'hardware in particolare per ciò che riguarda il lato server; consente di devolvere le attività di manutenzione e aggiornamento; consente di devolvere la gestione della sicurezza; è altamente scalabile. 76 Svantaggi del Cloud Computing dipendenza dalla connettività; questioni di sicurezza e fiducia nel fornitore; questioni relative a disponibilità e possesso dei propri dati. 77 Reti Wireless La connettività è ottenuta attraverso onde elettromagnetiche che si propagano via etere; Consentono di essere connessi in condizioni di: Nomadicità: accesso alla rete da diverse postazioni; Mobilità: accesso alla rete durante gli spostamenti. Esistono svariate tecnologie: Satelllitali Cellulari (es. UMTS, HSDPA, etc.) Wimax WLAN 78 26

27 Reti Wi-Fi Sono reti WLAN: Wireless LAN (IEEE ); WI-FI, a rigore, è un marchio di certificazione della compatibilità di dispositivi e apparati con con lo standard IEEE : ha lo scopo di garantire la interoperabilità tra apparati prodotti da aziende differenti. 79 Vantaggi delle reti Wi-Fi non richiede un cablaggio (stesura dei cavi): il cablaggio è una operazione costosa ed invasiva e, per giunta, non sempre praticabile; è flessibile non si è vincolati ad una data posizione: si può restare collegati muovendosi liberamente all interno dell area di copertura della rete; è scalabile: è facile aggiungere e togliere nodi o, comunque, ampliare la LAN; 80 Svantaggi delle reti Wi-Fi le velocità di trasferimento dati sono inferiori (sempre meno, però) rispetto alle equivalenti reti cablate; la qualità della connessione e la distanza massima alla quale si può restare connessi dipendono dagli ambienti e dalla loro conformazione; il segnale non è confinato in un cavo: il fatto che il segnale sia liberamente captabile in aria, anche al di fuori delle mura esterne di una stanza o un edificio piuttosto che essere confinato in un cavo, comporta problemi di riservatezza e di potenziale uso illegittimo del net work; la massima distanza cui possono trovarsi i nodi di una rete, a parità di numero di apparati è inferiore a quella delle equivalenti reti wired. interferenze: le frequenze radio sulle quali operano le reti Wi-Fi sono le stesse impiegate da forni a microonde, dispositivi bluetooth, telefoni Dect oltre che, naturalmente, da reti Wi-Fi di altri utenti

ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE. Rete di Calcolatori. Tipologia di rete modalità di interazione. Reti di calcolatori Internet Posta elettronica

ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE. Rete di Calcolatori. Tipologia di rete modalità di interazione. Reti di calcolatori Internet Posta elettronica ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE Reti di calcolatori Internet Posta elettronica 1 Rete di Calcolatori Una rete di calcolatori è un insieme di tre o più dispositivi interconnessi in modo da poter scambiare

Dettagli

24/10/2010 RETI DI CALCOLATORI INTERNET WEB. Rete di Calcolatori. Tipologia di rete modalità di interazione. Client/Server.

24/10/2010 RETI DI CALCOLATORI INTERNET WEB. Rete di Calcolatori. Tipologia di rete modalità di interazione. Client/Server. RETI DI CALCOLATORI INTERNET WEB 1 Rete di Calcolatori Una rete di calcolatori è un insieme di tre o più dispositivi interconnessi in modo da poter scambiare dati e informazioni e condividere risorse Una

Dettagli

LABORATORIO DI INFORMATICA. INTERNET, WEB e POSTA ELETTRONICA. Rete di Calcolatori. Tipologia di rete modalità di interazione.

LABORATORIO DI INFORMATICA. INTERNET, WEB e POSTA ELETTRONICA. Rete di Calcolatori. Tipologia di rete modalità di interazione. LABORATORIO DI INFORMATICA INTERNET, WEB e POSTA ELETTRONICA Corso di Laurea Magistrale in finanza delle aziende e dei mercati Facoltà di Scienze Politiche A.A.2012/2013 1 Rete di Calcolatori Una rete

Dettagli

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette:

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: condivisione di risorse (dati aziendali, stampanti, ) maggiore

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

Reti di Calcolatori. Corso di Informatica. Reti di Calcolatori. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali

Reti di Calcolatori. Corso di Informatica. Reti di Calcolatori. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali Corso di Informatica Gianluca Torta Dipartimento di Informatica Tel: 011 670 6782 Mail: torta@di.unito.it Reti di Calcolatori una rete di

Dettagli

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti Locali Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi

Dettagli

1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET RETE ARPANET geograficamente distanti esigenze MILITARI

1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET RETE ARPANET geograficamente distanti esigenze MILITARI 1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET: RETE ARPANET:collegava computer geograficamente distanti per esigenze MILITARI, poi l uso venne esteso alle UNIVERSITA ed in seguitoatuttiglialtri.

Dettagli

Un Sistema Operativo di Rete nasconde all utente finale la struttura del calcolatore locale e la struttura della rete stessa

Un Sistema Operativo di Rete nasconde all utente finale la struttura del calcolatore locale e la struttura della rete stessa LE RETI INFORMATICHE Un calcolatore singolo, isolato dagli altri anche se multiutente può avere accesso ed utilizzare solo le risorse locali interne al Computer o ad esso direttamente collegate ed elaborare

Dettagli

Applicazioni delle reti. Dalla posta elettronica al telelavoro

Applicazioni delle reti. Dalla posta elettronica al telelavoro Applicazioni delle reti Dalla posta elettronica al telelavoro Servizi su Internet La presenza di una infrastruttura tecnologica che permette la comunicazione tra computer a distanze geografiche, ha fatto

Dettagli

Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/

Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Dip di Informatica Università degli studi di Bari Argomenti Reti di calcolatori Software applicativo Indirizzi URL Browser Motore di ricerca Internet

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

1) Reti di calcolatori. Una rete locale di computer (Local Area Network) è costituita da computer collegati tramite cavi di

1) Reti di calcolatori. Una rete locale di computer (Local Area Network) è costituita da computer collegati tramite cavi di 1) Reti di calcolatori 2) Internet 3) Sicurezza LAN 1) Reti di calcolatori Una rete locale di computer (Local Area Network) è costituita da computer collegati tramite cavi di rete (cavi UTP) o con tecnologia

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Moduli del corso. On Line Essential. Napoli. Liceo Ginnasio Statale «G. B. Vico» SEZIONI. Corso di formazione «ECDL FULL STANDARD» Navigazione in rete

Moduli del corso. On Line Essential. Napoli. Liceo Ginnasio Statale «G. B. Vico» SEZIONI. Corso di formazione «ECDL FULL STANDARD» Navigazione in rete DESCRIZIONE DEL SYLLABUS Navigazione in rete Concetti di comunicazione Moduli del corso On Line Essential SEZIONI Navigazione nel WEB Uso della posta elettronica Informazioni raccolte sul WEB 135 On line

Dettagli

Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Firefox e Thunderbird Windows e Linux)

Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Firefox e Thunderbird Windows e Linux) Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Firefox e Thunderbird Windows e Linux) I comandi dei due programmi sono quasi del tutto identici nelle due versioni (Windows e Linux). Le poche differenze,

Dettagli

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Prof. Patti Giuseppe SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Internet in pratica è una rete vastissima, costituita dall interconnessione

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5. Cos è Internet

G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5. Cos è Internet G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5 Cos è Internet Che cosa è Internet ormai è noto a tutti. Internet è la rete a livello mondiale che mette a disposizione degli utenti collegati informazioni, file,

Dettagli

INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE

INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE Università del Tempo Libero Caravaggio INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE Prof. Roberto Foglia roberto.fogl@tiscali.it 21 gennaio 2016 COS È INTERNET È una rete di composta da migliaia di reti di computer

Dettagli

Modulo formativo NAVIGARE IN INTERNET. POSTA ELETTRONICA (e gli altri SERVIZI)

Modulo formativo NAVIGARE IN INTERNET. POSTA ELETTRONICA (e gli altri SERVIZI) Modulo formativo NAVIGARE IN INTERNET POSTA ELETTRONICA (e gli altri SERVIZI) CHE COS E LA POSTA ELETTRONICA? Il servizio di posta elettronica utilizza Internet per inviare e ricevere lettere elettroniche.

Dettagli

Posta Elettronica. Comunicare con e-mail. Definizione di e-mail. metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet:

Posta Elettronica. Comunicare con e-mail. Definizione di e-mail. metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet: Posta Elettronica Comunicare con e-mail Definizione di e-mail Def) La posta elettronica è un metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet: serve a comunicare per iscritto con gli altri utenti della

Dettagli

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Hardware e Software nelle Reti

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Hardware e Software nelle Reti Finalità delle Reti di calcolatori Le Reti Informatiche Un calcolatore isolato, anche se multiutente ha a disposizione solo le risorse locali potrà elaborare unicamente i dati dei propri utenti 2 / 27

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Corso ECDL Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Modulo 1 Le reti informatiche 1 Le parole della rete I termini legati all utilizzo delle reti sono molti: diventa sempre più importante comprenderne

Dettagli

Microsoft Excel Lezione 2

Microsoft Excel Lezione 2 Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Excel Lezione 2 Esercitatore: Fabio Palopoli Formattazione del foglio di lavoro Cella [1/4 1/4] Formati numerici: menu Formato/Celle, scheda Numero Pulsante

Dettagli

Internet ed i servizi di posta elettronica

Internet ed i servizi di posta elettronica Corso di introduzione all informatica Sommario Internet ed i servizi di posta elettronica Gaetano D Aquila La posta elettronica ed Outlook Express Sito internet del corso Prenotazione esami 2 Un po di

Dettagli

CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE

CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE Internet (La rete delle reti) è l insieme dei canali (linee in rame, fibre ottiche, canali radio, reti satellitari, ecc.) attraverso cui passano le informazioni quando vengono

Dettagli

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete Finalità delle Reti di calcolatori Le Reti Informatiche Un calcolatore isolato, anche se multiutente ha a disposizione solo le risorse locali potrà elaborare unicamente i dati dei propri utenti 2 / 44

Dettagli

Internet Terminologia essenziale

Internet Terminologia essenziale Internet Terminologia essenziale Che cos è Internet? Internet = grande insieme di reti di computer collegate tra loro. Rete di calcolatori = insieme di computer collegati tra loro, tramite cavo UTP cavo

Dettagli

Docente: Di Matteo Marcello

Docente: Di Matteo Marcello Docente: Di Matteo Marcello Cos è la posta elettronica La posta elettronica è nata nel 1971; Ray Tomlinson aveva scritto un programma che permetteva agli utenti di un computer di scambiarsi messaggi e

Dettagli

Capitolo 16 I servizi Internet

Capitolo 16 I servizi Internet Capitolo 16 I servizi Internet Storia di Internet Il protocollo TCP/IP Indirizzi IP Intranet e indirizzi privati Nomi di dominio World Wide Web Ipertesti URL e HTTP Motori di ricerca Posta elettronica

Dettagli

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 Usiamo Gmail In questo capitolo vedremo come creare un proprio accesso alla posta elettronica (account) ad uno dei servizi di mail on line più diffusi: Gmail, la

Dettagli

Introduzione a Internet e al World Wide Web

Introduzione a Internet e al World Wide Web Introduzione a Internet e al World Wide Web Una rete è costituita da due o più computer, o altri dispositivi, collegati tra loro per comunicare l uno con l altro. La più grande rete esistente al mondo,

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale amministrativo Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 14 MINISTERO DELLA PUBBLICA

Dettagli

Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall

Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall Cosa serve per collegarsi? Un PC Un modem (router) Cosa serve per navigare? Un abbonamento

Dettagli

Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Internet Explorer e Outlook Express)

Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Internet Explorer e Outlook Express) Modulo 7 Navigazione web e comunicazione (Syllabus 5.0 Internet Explorer e Outlook Express) Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi

Dettagli

ESERCIZI su Internet Explorer + GMail PER L ESAME ECDL Online Essentials

ESERCIZI su Internet Explorer + GMail PER L ESAME ECDL Online Essentials ESERCIZI su Internet Explorer + GMail PER L ESAME ECDL Online Essentials Prof. Giuseppe Chiumeo Prova 1 2. Senza utilizzare i comandi da menu apri l URL: http://www.europa.eu. 3. Utilizza il menu rapido

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica CL3 - Biotecnologie Orientarsi nel Web Prof. Mauro Giacomini Dott. Josiane Tcheuko Informatica - 2006-2007 1 Obiettivi Internet e WWW Usare ed impostare il browser Navigare in internet

Dettagli

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express CAPITOLO VI Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express 45 46 INTERNET INTERNET è un collegamento in tempo reale tra i computer

Dettagli

Introduzione alle Reti Informatiche

Introduzione alle Reti Informatiche WWW.ICTIME.ORG Introduzione alle Reti Informatiche Cimini Simonelli - Testa Sommario Breve storia delle reti... 3 Internet... 3 Gli standard... 4 Il modello ISO/OSI... 4 I sette livelli del modello ISO/OSI...

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Dalle reti a e Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Dalle reti a Outline 1 Dalle reti a Dalle reti a Le reti Quando possiamo parlare di rete di calcolatori? Quando abbiamo

Dettagli

Iniziare con Internet Explorer. dott. Andrea Mazzini

Iniziare con Internet Explorer. dott. Andrea Mazzini Iniziare con Internet Explorer dott. Andrea Mazzini Cos'è Internet Internet è una rete mondiale di computer interconnessi alla quale si può accedere e trovare informazioni, fare acquisti, parlare con altri

Dettagli

Introduzione all uso di Internet. Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it

Introduzione all uso di Internet. Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it Introduzione all uso di Internet Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it TIPI DI RETI ( dal punto di vista della loro estensione) Rete locale (LAN - Local Area Network): collega due o piu computer in

Dettagli

INTERNET. Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli

INTERNET. Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli INTERNET Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli PARTE 1 INTERNET: LA RETE DELLE RETI 2 È ALQUANTO DIFFICILE RIUSCIRE A DARE UNA DEFINIZIONE ESAUSTIVA E CHIARA DI INTERNET IN POCHE PAROLE

Dettagli

Le Reti di Computer. Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione. I.S.I.S.S. Sartor CASTELFRANCO V.TO. Prof. Mattia Amadori

Le Reti di Computer. Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione. I.S.I.S.S. Sartor CASTELFRANCO V.TO. Prof. Mattia Amadori I.S.I.S.S. Sartor CASTELFRANCO V.TO Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione Le Reti di Computer Prof. Mattia Amadori Anno Scolastico 2015/2016 COS È UNA RETE DI COMPUTER? Rete di computer è

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web CORSO EDA Informatica di base Introduzione alle reti informatiche Internet e Web Rete di computer Una rete informatica è un insieme di computer e dispositivi periferici collegati tra di loro. Il collegamento

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Istruzioni per l accesso alla rete WiFi INSUBRIA CAMPUS STUDENTI Configurazione

Dettagli

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Author Kristian Reale Rev. 2011

Dettagli

Lavorare in Rete Esercitazione

Lavorare in Rete Esercitazione Alfonso Miola Lavorare in Rete Esercitazione Dispensa C-01-02-E Settembre 2005 1 2 Contenuti Reti di calcolatori I vantaggi della comunicazione lavorare in rete con Windows Internet indirizzi IP client/server

Dettagli

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA

CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA Programma basato su quello necessario per superare il corrispondente esame per la patente europea (modulo 7) Internet Concetti e termini Capire cosa è Internet

Dettagli

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante CONOSCENZE DI INFORMATICA 1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante 2) Una memoria in sola lettura con la particolarità di essere cancellata in particolari condizioni è detta:

Dettagli

Aspetti SW delle reti di calcolatori. L architettura del sistema. La struttura di Internet 22/04/2011

Aspetti SW delle reti di calcolatori. L architettura del sistema. La struttura di Internet 22/04/2011 Aspetti SW delle reti di calcolatori L architettura del sistema contenuto della comunicazione sistema per la gestione della comunicazione sottosistema C sottosistema B sottosistema A protocollo applicativo

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Pagina I EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Modulo 7 Navigazione web e comunicazione Il seguente Syllabus è relativo 7, Navigazione web e comunicazione, e fornisce i fondamenti per

Dettagli

offerti da Internet Calendario incontri

offerti da Internet Calendario incontri Introduzione ai principali servizi Come funziona Internet (9/6/ 97 - ore 16-19) offerti da Internet Calendario incontri Navigazione e motori di ricerca (11/6/ 97 - ore 16-19) Comunicazione con gli altri

Dettagli

I browser più comuni sono Explorer, Mozilla Firefox, Chrome, Safari

I browser più comuni sono Explorer, Mozilla Firefox, Chrome, Safari INTERNET Internet, cioè la rete di interconnessione tra calcolatori, è uno dei pochi prodotti positivi della guerra fredda. A metà degli anni sessanta il Dipartimento della difesa USA finanziò lo studio

Dettagli

test di tipo teorico e pratico relativo a questo modulo.

test di tipo teorico e pratico relativo a questo modulo. 0RGXOR±1DYLJD]LRQHZHEHFRPXQLFD]LRQH Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 7, 1DYLJD]LRQHZHEHFRPXQLFD]LRQH, e fornisce i fondamenti per il test di tipo teorico e pratico relativo a questo modulo. 6FRSLGHOPRGXOR

Dettagli

Piccolo vocabolario del Modulo 7

Piccolo vocabolario del Modulo 7 Piccolo vocabolario del Modulo 7 Cosa è Internet? Internet è una grossa rete di calcolatori, ossia un insieme di cavi e altri dispositivi che collegano tra loro un numero enorme di elaboratori di vario

Dettagli

Il funzionamento delle reti

Il funzionamento delle reti Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno mutando l

Dettagli

MODALITÀ DI ACCESSO ALLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

MODALITÀ DI ACCESSO ALLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA MODALITÀ DI ACCESSO ALLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA L utente, per poter accedere alla propria casella di posta certificata, ha due possibilità: 1) Accesso tramite webmail utilizzando un browser

Dettagli

Reti di computer. Tecnologie ed applicazioni

Reti di computer. Tecnologie ed applicazioni Reti di computer Tecnologie ed applicazioni Da I.T a I.C.T Con I.T (Information Tecnology) si intende il trattamento delle informazioni attraverso il computer e le nuove apparecchiature tecnologiche ad

Dettagli

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Privacy policy del sito web Bitmama S.r.l. In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito Bitmama, in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta

Dettagli

Le reti e Internet. Corso di Archivistica e gestione documentale. Perché Internet? Non è tutto oro quello che luccica. Definizione di rete

Le reti e Internet. Corso di Archivistica e gestione documentale. Perché Internet? Non è tutto oro quello che luccica. Definizione di rete Corso di Archivistica e gestione documentale Prima Parte - Area Informatica Le reti e Internet Lezione 2 Internet Abbatte le barriere geografiche È veloce Ha costi contenuti È libero È semplice da usare

Dettagli

nome.cognome@asmepec.it

nome.cognome@asmepec.it C O M U N E D I O L I V A D I Provincia di Catanzaro C.F.850000330796 P.I. 00362830796 E-mail: comuneolivadi@comune.olivadi.cz.it E.mail: comune.olivadi@asmepec.it info@asmepec.it www.comune.olivadi.cz.it

Dettagli

Posta Elettronica. Comunicare con e-mail. Definizione di e-mail. Def) La posta elettronica è un metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet:

Posta Elettronica. Comunicare con e-mail. Definizione di e-mail. Def) La posta elettronica è un metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet: Posta Elettronica Comunicare con e-mail Definizione di e-mail Def) La posta elettronica è un metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet: serve a comunicare per iscritto con gli altri utenti della

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

INFORMATICA LIVELLO BASE

INFORMATICA LIVELLO BASE INFORMATICA LIVELLO BASE INTRODUZIONE 3 Fase Che cos'è una rete? Quali sono i vantaggi di avere una Rete? I componenti di una Rete Cosa sono gi Gli Hub e gli Switch I Modem e i Router Che cos è un Firewall

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 7, Reti informatiche, e fornisce i fondamenti per il test di tipo pratico relativo a questo modulo

Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 7, Reti informatiche, e fornisce i fondamenti per il test di tipo pratico relativo a questo modulo Modulo 7 Reti informatiche Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 7, Reti informatiche, e fornisce i fondamenti per il test di tipo pratico relativo a questo modulo Scopi del modulo Modulo 7 Reti informatiche,

Dettagli

Outlook Express è un programma la cui finalità principale è permettere l utilizzo e la gestione della posta elettronica.

Outlook Express è un programma la cui finalità principale è permettere l utilizzo e la gestione della posta elettronica. PREMESSA Outlook Express è un programma la cui finalità principale è permettere l utilizzo e la gestione della posta elettronica. Per poter fare ciò è necessario innanzitutto disporre di un collegamento

Dettagli

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin La rete Internet Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Elementi di Informatica e Programmazione Università di Brescia 1 Che

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION CONCETTI FONDAMENTALI USO DI DISPOSITIVI MOBILI APPLICAZIONI SINCRONIZZAZIONE 4. COLLABORAZIONE MOBILE 4.1. Concetti fondamentali 4.1.1 Identificare

Dettagli

Reti e Internet: introduzione

Reti e Internet: introduzione Facoltà di Medicina UNIFG Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo Reti e Internet: introduzione c.gallo@unifg.it Reti e Internet: argomenti Tipologie di reti Rete INTERNET: Cenni storici e architettura

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Internet. Evoluzione della rete Come configurare una connessione. Internet: Storia e leggenda

Internet. Evoluzione della rete Come configurare una connessione. Internet: Storia e leggenda Internet Evoluzione della rete Come configurare una connessione Internet: Storia e leggenda La leggenda Un progetto finanziato dal Ministero della Difesa USA con lo scopo di realizzare una rete in grado

Dettagli

Internet e Tecnologia Web

Internet e Tecnologia Web INTERNET E TECNOLOGIA WEB Corso WebGis per Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Internet e Tecnologia Web...1 TCP/IP...2 Architettura Client-Server...6

Dettagli

Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm

Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm Copyright Copyright 2000 Palm, Inc. o consociate. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync, PalmModem, Palm.Net e Palm OS sono marchi di fabbrica

Dettagli

Obiettivi. Unità C2. Connessioni. Internet. Topologia. Tipi di collegamento

Obiettivi. Unità C2. Connessioni. Internet. Topologia. Tipi di collegamento Obiettivi Unità C2 Internet: la rete delle reti Conoscere le principali caratteristiche di Internet Conoscere le caratteristiche dei protocolli di comunicazione Saper analizzare la struttura di un URL

Dettagli

Le Reti Telematiche. Informatica. Tipi di comunicazione. Reti telematiche. Modulazione di frequenza. Analogico - digitale.

Le Reti Telematiche. Informatica. Tipi di comunicazione. Reti telematiche. Modulazione di frequenza. Analogico - digitale. Informatica Lezione 5a e World Wide Web Insieme di cavi, protocolli, apparati di rete che collegano tra loro distinti i cavi trasportano fisicamente le informazioni opportunamente codificate dedicati/condivisi

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione 2007

Manuale di Attivazione. Edizione 2007 Manuale di Attivazione Edizione 2007 Manuale attivazione PaschiInAzienda - 2007 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del servizio 5 3.1.

Dettagli

Sommario. Introduzione... 11

Sommario. Introduzione... 11 Introduzione... 11 1. Prima di cominciare... 13 Da Windows a Windows 7...13 Le novità di Windows 7...15 La barra delle applicazioni...16 Il menu Start...17 Gli effetti Aero...18 Windows 7 e il Web...19

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II Lezione 1 Giovedì 5-03-2015 TESTO DI RIFERIMENTO RETI DI CALCOLATORI E INTERNET un

Dettagli

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982)

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) Internet La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) ARPAnet: Advanced Research Project Agency Network Creata per i militari ma usata dai ricercatori. Fase 1 300 250 200 150 100

Dettagli

PRESENTAZIONE DOCENTE AULA. Argomenti CORSO PARTECIPANTI

PRESENTAZIONE DOCENTE AULA. Argomenti CORSO PARTECIPANTI PRESENTAZIONE DOCENTE AULA Argomenti CORSO PARTECIPANTI APPROFONDIMENTI SULL'UTILIZZO DEL COMPUTER E DI INTERNET COME UTILIZZARE IN MANIERA EFFICACE LA POSTA ELETTRONICA COME RICERCARE INFORMAZIONI E UTILIZZARE

Dettagli

I satelliti. Accesso Remoto

I satelliti. Accesso Remoto I satelliti Utilissimi nelle zone senza copertura cablata anche se vincolata alla sola ricezione dati. Mezzi necessari: 1. Parabola 2. Scheda satellitare Velocità di Download Velocità di Upload 400 Kbps

Dettagli

La classificazione delle reti

La classificazione delle reti La classificazione delle reti Introduzione Con il termine rete si intende un sistema che permette la condivisione di informazioni e risorse (sia hardware che software) tra diversi calcolatori. Il sistema

Dettagli

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Informazioni sul copyright 2004 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione, l'adattamento e la

Dettagli

Lo scenario: la definizione di Internet

Lo scenario: la definizione di Internet 1 Lo scenario: la definizione di Internet INTERNET E UN INSIEME DI RETI DI COMPUTER INTERCONNESSE TRA LORO SIA FISICAMENTE (LINEE DI COMUNICAZIONE) SIA LOGICAMENTE (PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE SPECIALIZZATI)

Dettagli

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Programma di Alfabetizzazione informatica Corso di II^ livello a.s. 2014/2015 IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Approfondimenti del Menu pricipale di Word : inserisci, formato, strumenti Personalizzazione di

Dettagli

La web mail. Che cos è una web mail e come vi si accede Le web mail sono interfacce su

La web mail. Che cos è una web mail e come vi si accede Le web mail sono interfacce su La web mail Chi ha aperto un indirizzo e-mail personale qualche anno fa, quasi sicuramente l avrà gestito tramite programmi come Outlook Express, Microsoft Outlook o Mozilla Thunderbird. Questi software

Dettagli

Reti e Internet. Anna F. Leopardi 1 Di 19

Reti e Internet. Anna F. Leopardi 1 Di 19 Reti e Internet Anna F. Leopardi 1 Di 19 Sommario LE RETI INFORMATICHE Lan, Man, Wan INTERNET Breve storia di Internet Servizi Il Web: standard e browser Motori di ricerca E-mail Netiquette Sicurezza Glossario

Dettagli

Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8. Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica

Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8. Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8 Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica Lez11 del 30.11.06 Strumenti di comunicaione e di lavoro cooperativo 1 Reti

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Sistemi informatici in ambito radiologico

Sistemi informatici in ambito radiologico Sistemi informatici in ambito radiologico Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A. 2015 2016 Reti di elaboratori, il modello a strati e i protocolli di comunicazione e di servizio Reti di elaboratori Definizioni

Dettagli