U.O.C. Logistica dei Beni e Servizi U.O.C. Farmacia Ospedale Sandro Pertini. Roma A TUTTE LE DITTE CONCORRENTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "U.O.C. Logistica dei Beni e Servizi U.O.C. Farmacia Ospedale Sandro Pertini. Roma 20.04.2010 A TUTTE LE DITTE CONCORRENTI"

Transcript

1 U.O.C. Logistica dei Beni e Servizi U.O.C. Farmacia Ospedale Sandro Pertini Roma A TUTTE LE DITTE CONCORRENTI OGGETTO: risposte alle richieste di chiarimenti GARA REGIONALE CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI MATERIALE DA MEDICAZIONE CLASSICA OCCORRENTE ALLE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE LAZIO PER UN PERIODO MASSIMO DI 36 MESI. BUSTA CHIUSA N. 1 DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA. Vengono richieste alcune dichiarazioni da presentare secondo il modello Allegato 1. Domandiamo la possibilità di ricevere il modello medesimo in formato word/excell, in quanto quello pubblicato sul sito Internet è in formato PDF e quindi non riscrivibile Al fine di facilitare la compilazione di tutti gli allegati predisposti per la presentazione dell offerta gli stessi verranno pubblicati sul sito in formato riscrivibile. BUSTA CHIUSA N. 2 OFFERTA TECNICA A pag. 8 viene specificato di indicare nella busta Gara centralizzata per la fornitura di materiale da medicazione classica per i fabbisogni delle Aziende Sanitarie della Regione Lazio la dicitura offerta tecnica Lotto/i. e che la busta medesima dovrà contenere tutta la documentazione tecnica richiesta per un totale di 7 documenti (Dichiarazione attestante conformità prodotti ai requisiti generali Schede tecniche Schede prodotto Copia della Certificazione CE Scheda Fornitore Originale o copia dell etichettatura CD ROM). Nella pagina successiva viene invece precisato: Nel caso la Ditta concorrente partecipi a più Lotti il plico A dovrà contenere: un unica busta 1 un unica busta 2 contenete internamente differenti buste (cd. Buste Lotti) in base ai differenti Lotti per i quali l impresa partecipa;. Chiediamo conferma se la busta n.2 debba contenere la documentazione di tutti i lotti ma non separata per lotto (come pare evincersi a pag. 8) oppure se veramente all interno della stessa debbano essere presentate singole buste distinte per lotto. In quest ultima eventualità vi sarebbero parecchi documenti uguali e servirebbero tanti CD ROM per le schede tecniche in formato elettronico, con conseguenti volumi non indifferenti di materiale documentale Si conferma quanto indicato nel Disciplinare di gara paragrafo 3 Modalità di presentazione dell offerta Busta chiusa n.2. Pertanto ciascuna Ditta concorrente, ai fini della presentazione dell Offerta Tecnica, deve presentare per ciascun Lotto una busta contenente tutti i documenti richiesti, secondo le modalità indicate nel Disciplinare di gara. In caso di partecipazione a più Lotti, le singole buste (Buste Lotti) dovranno essere raccolte nella busta 2. Solo per il cd rom, contenente tutte le schede tecniche, la ditta concorrente potrà presentare un unico esemplare da inserire nella busta 2. 1

2 Sempre in tale busta viene richiesto di inserire originale o copia dell etichettatura presente sulla confezioni dei singoli articoli presenti in ciascun Lotto. Domandiamo: - se debbano essere presentate le etichette di tutti gli articoli presenti nel lotto o solo degli articoli richiesti come campionatura; - se debbano essere presentate le etichette della sola confezione primaria o anche di quella secondaria Come indicato nel Disciplinare di gara, paragrafo 3 Modalità di presentazione dell offerta Busta chiusa n.2, la Ditta Concorrente dovrà presentare originale o copia dell etichettatura presente sulle confezioni dei singoli articoli presenti in ciascun Lotto. L etichettatura dovrà pertanto essere presentata per ogni articolo e ogni riferimento afferente a ciascun Lotto, anche se gli articoli sono differenti solo per la misura. E sufficiente l etichettatura della sola confezione primaria. BUSTA CHIUSA N. 3 OFFERTA ECONOMICA Chiediamo cortesemente la possibilità di ricevere il modello Allegato 2 in formato riscrivibile, in quanto quello pubblicato sul sito Internet e in formato PDF. Al fine di facilitare la compilazione di tutti gli allegati predisposti per la presentazione dell offerta gli stessi verranno pubblicati sul sito in formato riscrivibile. CAMPIONATURA Viene richiesta la campionatura cosi suddivisa: PLICO B contenente la campionatura nelle quantità indicate nel Capitolato Tecnico; PLICO C contenente una sola confezione primaria degli articoli riportati nell Allegato 3 Capitolato Tecnico. Per quanto riguarda la campionatura del PLICO C chiediamo se per articoli riportati nell Allegato 3 Capitolato Tecnico dobbiamo considerare tutte le misure oggetto dei fabbisogni di gara oppure campionare soltanto la stessa misura richiesta per il PLICO B. Si conferma quanto indicato nel Disciplinare di gara paragrafo 4 Campionatura; in particolare la rispettivamente la campionatura e la controcampionatura. In particolare, riguardo alla controcampionatura, Plico C, ciascuna ditta concorrente dovrà presentare una confezione primaria delle sole misure richieste per la campionatura plico B e riportate nell Allegato 3 Capitolato Tecnico. A titolo esemplificativo: LOTTO 8 - Plico B : tre cf. primarie lotto 8 rif 4 + tre cf. primarie lotto 8 - rif 5; Plico C: una cf. primaria lotto 8 rif 4 + una cf. primaria lotto 8 - rif 5. LOTTO N. 25 MAGLIA TUBOLARE SOTTOGESSO. Viene richiesta campionatura in n 3 confezioni primarie. Posto che le misure vanno da cm 4 a cm 40, quali misure devono essere campionate? E a discrezione di ciascuna Ditta scegliere la misura da presentare ai fini della campionatura. CAPITOLATO TECNICO ART. 2) Si legge che la validità dei prodotti, al momento della consegna non dovrà, in ogni caso, essere inferiore a 2/3 della loro vita residua. Cosa significa 2/3 della loro vita residua? Chiediamo conferma che si tratti di un indicazione errata e che in realtà si volesse intendere che la validità residua dei prodotti, al momento della consegna, non debba essere inferiore ai 2/3 di quella complessiva. Rispetto a quanto indicato nell Allegato 2 Capitolato Tecnico, paragrafo 2 Caratteristiche generali dei prodotti, si precisa che la validità dei prodotti al momento della consegna non deve essere inferiore ai 2/3 della validità complessiva. 2

3 CARATTERISTICHE SPECIFICHE: LOTTO 4 COMPRESSA DI GARZA IDROFILA TAGLIATA STERILE SENZA FILO RADIOPACO A 4 STRATI. Reputiamo la dicitura a 4 strati un refuso, in quanto ciascuna confezione è composta da 25 telini sovrapposti, non da 25 compresse da 4 strati ciascuna. Preghiamo chiarire. Inoltre il quantitativo triennale richiesto (N buste) ci sembra senz altro modesto in relazione alle ns. esperienze di fornitura di tale dispositivo alle pubbliche Amministrazioni della Regione Lazio. Chiediamo pertanto conferma In merito all Allegato 3 Capitolato Tecnico, paragrafo 4 Caratteristiche specifiche Lotto 4 Compresse di garza idrofila tagliata sterile senza filo radiopaco 4 strati, per mero errore materiale è stata riportata l informazione 4 strati nella descrizione della medicazione. La medicazione richiesta deve essere costituita da una garza idrofila tagliata sterile senza filo radiopaco, confezionata in busta da 25 compresse. I quantitativi riportati in gara sono stati determinati sulla base dei fabbisogni espressi dalle singole Aziende Sanitarie della Regione come riportato nell Allegato 7 Fabbisogni aziende. LOTTO 7 - GARZA IN COMPRESSA STERILE SENZA FILO RADIOPACO. I quantitativi triennali richiesti per le due misure sono assolutamente modesti in relazione alle ns. esperienze di fornitura di tali dispositivi alle pubbliche Amministrazioni della Regione Lazio. Riteniamo (con una stima approssimata abbondantemente per difetto) che le quantità da Voi riportate dovrebbero essere quantomeno decuplicate. Vi preghiamo pertanto una cortese verifica dei fabbisogni. I quantitativi riportati in gara sono stati determinati sulla base dei fabbisogni espressi dalle singole Aziende Sanitarie della Regione come riportato nell Allegato 7 Fabbisogni aziende. LOTTO 9 GARZA LAPARATOMICA LUNGHETTA STERILE CON FILO DI BARIO CUCITA. Vengono richieste lunghette laparatomiche con bordi cuciti lungo il perimetro. Di norma le lunghette vengono richieste con la cucitura solo su 3 dei 4 lati. Chiediamo pertanto se sia per Voi indifferente la cucitura su 3 oppure su 4 lati o quale delle due sia eventualmente preferita, anche ai fini dell attribuzione dei punteggi qualitativi. Come indicato nell Allegato 3 Capitolato Tecnico, paragrafo 4 Caratteristiche specifiche Lotto 9; la medicazione è costituita da una Lunghetta laparatomica in garza sterile ad uso chirurgico di puro cotone con filo o barretta radiopaca in tessuto saldamente incorporato nella medicazione composta da più strati di garza con bordi rivolti internamente e cuciti lungo il perimetro. E indifferente che la medicazione, anche ai fini dell attribuzione del punteggio qualitativo, presenti cucitura su 3 lati o 4 lati. LOTTO 15 TAMPONE ROTONDO STERILE CON FILO DI BARIO. Viene richiesto il confezionamento primario i buste da 5 a 10 tamponi. Significa che il numero dei tamponi per la busta è a scelta del concorrente? Ai fini della valutazione qualitativa, è indifferente offrire la busta da 5 oppure quella da 10 tamponi, o invece uno dei due diversi confezionamenti è preferibile?. Come indicato nell Allegato 3 Capitolato Tecnico, paragrafo 4 Caratteristiche specifiche Lotto 15, la ditta concorrente potrà, discrezionalmente, presentare un confezionamento primario contenente 5 o 10 tamponi. La scelta del confezionamento primario, 5 o 10 tamponi, non è un elemento oggetto di valutazione qualitativa. 3

4 BUSTA N.1 DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA PUNTO C) IL DISCIPLINARE CITA: DICHIARAZIONE DI ACCETTAZIONE DI TUTTE LE CLAUSOLE RIPORTATE NEL BANDO, NEL DISCIPLINARE DI GARA ED IN TUTTI I SUOI ALLEGATI, NONCHE DISCIPLINARE DI GARA, CAPITOLATO TECNICO E LO SCHEMA DI CONTRATTO SIGLATI IN OGNI LORO PAGINA E SOTTOSCRITTI IN CALCE : Domanda: Parte integrante del Disciplinare di Gara sono 7 Allegati, gli stessi devono essere resi, non compilati, ma semplicemente sottoscritti per accettazione in quanto parti integranti del disciplinare stesso? Ovviamente tali allegati, in altra copia debitamente compilata, saranno posti nelle rispettive buste di pertinenza in base alle disposizioni del Disciplinare di gara. Come indicato nel Disciplinare di gara, paragrafo 3 Modalità di presentazione dell offerta Busta 1 lett.c, la ditta concorrente deve inserire nella busta n.1 dichiarazione attestante l accettazione incondizionata di tutte le clausole riportate nel Bando, nel presente Disciplinare di gara ed in tutti i suoi allegati, nonchè il Disciplinare di gara, il Capitolato Tecnico e lo Schema di Contratto siglati in ogni loro pagina e sottoscritti in calce. In particolare rispetto al documento Disciplinare di gara, lo stesso deve essere privo degli allegati, che dovranno, invece, essere debitamente compilati e posti nelle buste di pertinenza come indicato nello stesso Disciplinare di gara. LE DICHIARAZIONI DI CUI AI PUNTI C) - D) VANNO RESE COMPILANDO SEMPLICEMENTE IL MODELLO ALLEGATO 1 CON ALLEGATA COPIA DEL DOCUMENTO DI IDENTITA DEL SOTTOSCRITTORE? Le dichiarazioni richieste al paragrafo 3 Modalità di presentazione dell offerta, Busta 1 punti c) e d) vanno rese compilando il modello Allegato 1 Modello dichiarazioni sostitutive e nel rispetto di quanto disciplinato nello stesso Allegato. Le dichiarazioni contenute nel modello Allegato 1 devono essere rese prodotte unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento d identità del sottoscrittore, ai sensi dell articolo 38 D.P.R. N.445 del BUSTA N. 2 OFFERTA TECNICA. IL DISCIPLINARE CITA: LA BUSTA N. 2 OFFERTA TECNICA DOVRA CONTENERE INTERNAMENTE DIFFERENTI BUSTE IN BASE AI DIFFERENTI LOTTI PER I QUALI L IMPRESA PARTECIPA. Domanda: I documenti elencati a Pag. 9 del Disciplinare devono quindi essere inseriti in tanti esemplari quante sono le buste relative al Lotti Offerti; la Scheda Fornitore ed il CD ROM possono essere presentati in un'unica esemplare inserito nella busta generale n.2 (quella che contiene tutte le cd. Buste Lotti) oppure devono essere allegati in ogni singola busta? )Es. se si partecipa a 5 Lotti si devono presentare n. 5 Schede fornitore e n. 5 CD che verranno inseriti nelle rispettive buste?). Si conferma quanto indicato nel Disciplinare di gara paragrafo 3 Modalità di presentazione dell offerta Busta chiusa n.2. Pertanto ciascuna Ditta concorrente ai fini della presentazione dell Offerta Tecnica deve presentare per ciascun Lotto una busta contenente tutti i documenti richiesti, secondo le modalità indicate nel Disciplinare di gara. In caso di partecipazione a più Lotti, le singole buste (Buste Lotti) dovranno essere raccolte nella busta 2. Solo per il cd rom, contenente tutte le schede tecniche, la ditta concorrente potrà presentare un unico esemplare da inserire nella busta 2 4

5 CAMPIONATURA Il Disciplinare cita relativamente alla campionatura: - un unico Plico B Campionatura contenente tanti plichi quanti sono i Lotti per i quali si presenta offerta. - un unico Plico C Controcampionatura contenente tanti plichi quanti sono i Lotti per i quali si presenta offerta. Al Punto 4 Campionatura il Disciplinare cita: La campionatura deve essere contenuta in 2 plichi distinti timbrati e controfirmati sui lembi di chiusura e sigillati con nastro adesivo trasparente o con ceralacca. - un Plico B contenente la quantità indicate nel Capitolato Tecnico. Il plico deve riportare all esterno la dicitura Gara centralizzata. Campionatura Lotto..Plico B. Il plico non puo contenere la campionatura relativa a due o più lotti diversi. - un ulteriore Plico C riportante e all esterno la dicitura Gara centralizzata...controcampionatura Lotto Plico C contenente una sola confezione primaria degli articoli riportati nell Allegato 3 Capitolato Tecnico. Il plico non puo contenere la campionatura relativa a due o più lotti diversi. Domanda: E corretto presentare i campioni come di seguito indicato?; Per ogni Lotto si prepara: 1 Plico B ed 1 Plico C contenente la campionatura richiesta nel Disciplinare di gara. Tali Plichi (quello B e quello C) si timbrano, si controfirmano e si sigillano. Preparati cosi tutti i campioni relativi ai Lotti offerti si predispongono due Imballi, 1 per tutti i Plichi B ed 1 per tutti i Plichi C si chiudono, si timbrano, si controfirmano e si sigillano. Si conferma quanto indicato nel Disciplinare di gara paragrafo 4 - Campionatura; in particolare, la rispettivamente la campionatura e la controcampionatura. Quantità da Campionare per il Plico B e per il Plico C Nel Plico B il Disciplinare chiede quale campionatura le quantità indicate nel Capitolato Tecnico. Nel Plico C il disciplinare chiede quale campionatura, una sola confezione primaria degli articoli riportati nell allegato 3 Capitolato Tecnico. Domanda: Nel Plico C volete una sola confezione primaria di tutti gli articoli offerti e di tutte le misure oppure una confezione primaria della misura indicata nella colonna Campionatura? Rispetto alla Controcampionatura, Plico C, ciascuna ditta concorrente dovrà presentare una confezione primaria delle sole misure richieste per la campionatura plico B e riportate nell Allegato 3 Capitolato Tecnico. A titolo esemplificativo: LOTTO 8 - Plico B : tre cf. primarie lotto 8 rif 4 + tre cf. primarie lotto 8 - rif 5; Plico C:una cf. primaria lotto 8 rif 4 + una cf. primaria lotto 8 - rif 5. Nel capitolato Tecnico alla Colonna Campionatura è indicato: CAMPIONATURA CONTENUTA IN CIASCUN SINGOLO PLICO. Questa dicitura è in contrasto con la richiesta di una sola confezione primaria. Domanda: Per il Plico C volete tre confezioni o una sola confezione primaria? Nell allegato 3 Capitolato Tecnico colonna campionatura, si fa riferimento alla campionatura che deve essere contenuta nel plico B. La controcampionatura, plico C, deve contenere una confezione primaria delle sole misure richieste per la campionatura plico B. Punto 4. Caratteristiche Specifiche Nelle monografie relative ai singoli Lotti sono specificati i confezionamenti primari ed i confezionamenti secondari indicativi. Domanda: I confezionamenti secondari possono essere diversi da quelli indicati nel Capitolato? Se sono superiori questo penalizza la Ditta partecipante? Se sono inferiori questo è migliorativo per la Ditta? Come riportato nell allegato 3 Capitolato Tecnico I confezionamenti secondari dei prodotti sono indicativi e non vincolanti e potranno essere diversi da misura a misura. Il confezionamento secondario non è oggetto di valutazione qualitativa. 5

6 Lotto 1 Ovatta di cotone idrofilo qualità Oro non sterile Rif.1 Cotone Idrofilo da g..500 Unità di Misura Sacchetto da g. 500 Quantità espressa a Kg. Domanda: Il prezzo si deve indicare al sacchetto o a Kg? Rispetto all Allegato 2 Offerta Economica Lotto 1 id 1, la ditta concorrente deve esprimere il prezzo per sacchetto da 500grammi. Lotto 4 Compressa di garza idrofila tagliata sterile senza filo radiopaco a 4 strati Rif.1 cm 10x10 Unità di Misura Confezione da 25 compresse Domanda: Si chiede conferma se tali compresse devono essere piegate a 4 strati. Generalmente questo articolo viene venduto in compresse stese confezionate in busta da 25 Pz. nella misura cm 10x10. In merito all Allegato 3 Capitolato Tecnico, paragrafo 4 Caratteristiche specifiche Lotto 4 Compresse di garza idrofila tagliata sterile senza filo radiopaco 4 strati, per mero errore materiale è stata riportata l informazione 4 strati nella descrizione della medicazione. La medicazione richiesta deve essere costituita da una garza idrofila tagliata sterile senza filo radiopaco, confezionata in busta da 25 compresse. Lotto 8 Garza piegata sterile con filo di bario non cucita Lotto 9 Garza laparatomia lunghetta sterile con filo di bario cucita Lotto 10 Garza laparatomia sterile con filo di bario cucita 4 strati Lotto 11 Garza laparatomia sterile con filo di bario cucita 4 strati Lotto 12 Garza laparatomia sterile con filo di bario cucita 8 strati Lotto 15 Tamponi rotondi sterili con filo di bario Lotto 16 Tamponi rotondi non sterili con filo di bario Relativamente a tutti i lotti sopra indicati si chiede conferma se il confezionamento secondario è da 100 Buste o se lo stesso puo variare a seconda dell articolo e della sua misura. Lotto 13 Garza laparatomia non sterile cucita con filo di bario 4 strati Lotto 14 Garza laparatomia non sterile cucita con filo di bario 4 strati Relativamente a tutti i lotti sopra indicati si chiede conferma se il confezionamento secondario è da 500 Garze o se lo stesso puo variare a seconda della misura. Come riportato nell allegato 3 Capitolato Tecnico i confezionamenti secondari dei prodotti sono indicativi e non vincolanti e potranno essere diversi da misura a misura. Il confezionamento secondario non è oggetto di valutazione qualitativa. Lotto n.9 Garza laparatomica lunghetta sterile con filo di bario cucita Rif. 3 misura cm 3x700 4 strati Domanda: E corretta la misura indicata? Rif.12 misura cm 10x70 24 strati Domanda: Sono corretti gli strati indicati? Si confermano le descrizioni e le misure riportate nell Allegato 3 Capitolato tecnico, paragrafo 4 Caratteristiche specifiche Lotto 9. Lotto 20 Bende di garza non orlata non sterile Relativamente a questo Lotto conferma se il confezionamento secondario è da 500 bende o se lo stesso puo variare a seconda delle singole misure. Come riportato nell allegato 3 Capitolato Tecnico i confezionamenti secondari dei prodotti sono indicativi e non vincolanti e potranno essere diversi da misura a misura. Il confezionamento secondario non è oggetto di valutazione qualitativa. Allegato n.7 Fabbisogni Aziende Si comunica che l allegato 7 risulta essere illeggibile, si chiede pertanto se fosse possibile riceverne una copia di più facile lettura. 6

7 L allegato 7 è stato pubblicato nuovamente sul sito e risulta leggibile. Quantitativi di gara Si chiede se i quantitativi indicati nel Capitolato Tecnico si riferiscono al fabbisogno di 36 mesi. I quantitativi indicati nell allegato 3 Capitolato Tecnico e nell Allegato 7 Fabbisogno Aziende sono stati determinati sulla base delle esigenze e rispettive durate e scadenze contrattuali delle Aziende Sanitarie. Il Disciplinare di gara, paragrafo 2 Oggetto, riporta per ciascuna azienda sanitaria contraente il momento di esecutività del contratto (calcolato al 30 giorno successivo alla data dalla aggiudicazione di ciascun Lotto) e la durata dello stesso. In riferimento alla gara a Procedura Aperta Gara Centralizzata per la fornitura di Materiale da Medicazione Classica per i fabbisogni delle Azienda Sanitarie della Regione Lazio, con la presente Vi preghiamo volerci fornire il seguente chiarimento: In riferimento alla Campionatura da procedure per la gara in oggetto, Voi richiedete che essa venga presentata in due plichi (plico B e plico C ) rispettivamente denominati: Plico B Campionatura omissis e Plico C Controcampionatura omissis, contenenti una sola confezione primaria degli articoli riportati nell Allegato 3 Capitolato Tecnico, ma nel caso in cui all interno dello stesso Lotto fossero presenti diverse misure è possibile presentare una sola misura rappresentativa oppure è necessario presentare una confezione primaria per ogni misura offerta in entrambi i plichi B e C?. Si conferma quanto indicato nel Disciplinare di gara paragrafo 4 Campionatura; in particolare La rispettivamente la campionatura e la controcampionatura. In particolare, la campionatura plico B deve essere presentata per i soli articoli e nelle quantità richieste nell Allegato 3 Capitolato Tecnico. La controcampionatura plico C deve contenere una confezione primaria delle sole misure richieste per la campionatura plico B. A titolo esemplificativo: LOTTO 8 - Plico B : tre cf. primarie lotto 8 rif 4 + tre cf. primarie lotto 8 - rif 5; Plico C: una cf. primaria lotto 8 rif 4 + una cf. primaria lotto 8 - rif 5. In riferimento alla gara riportata in oggetto, con la presente sono a richiederle con la massima urgenza il seguente chiarimento: relativamente alla campionatura, il disciplinare, alla pag.10 prevede di inviare n. 2 colli: il primo contenente le quantità indicato nel Capitolato Tecnico; il secondo contenente una sola confezione primaria degli articoli riportati nell allegato 3 del Capitolato Tecnico. A tal proposito si chiede di specificare se nel secondo plico è sufficiente n. 1 confezione primaria della misura indicata dalla Vs. Amministrazione oppure è necessario inviare una confezione primaria per tutte le misure comprese nel lotto. Si conferma quanto indicato nel Disciplinare di gara paragrafo 4 Campionatura; in particolare, la rispettivamente la campionatura e la controcampionatura. In particolare, la controcampionatura, plico C, deve contenere una confezione primaria delle sole misure richieste per la campionatura plico B. A titolo esemplificativo: LOTTO 8 - Plico B : tre cf. primarie lotto 8 rif 4 + tre cf. primarie lotto 8 - rif 5; Plico C: una cf. primaria lotto 8 rif 4 + una cf. primaria lotto 8 - rif 5. Il Responsabile del Procedimento Dott. Angelo Pecere 7

Prot. gen. n. 11097 del 20.05.2009

Prot. gen. n. 11097 del 20.05.2009 A.OSP. SAN PAOLO (MI) UAP_MOD_039_Ed00 Pag.:1/5 Ufficio Beni d Investimento Tel: 02-8184.2120 Fax: 02-8184.4000 Prot. gen. n. 11097 del 20.05.2009 Spett.le OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento triennale

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

AUTORITA REGIONALE Stazione Unica Appaltante Sezione Tecnica. Gara N. 6013993

AUTORITA REGIONALE Stazione Unica Appaltante Sezione Tecnica. Gara N. 6013993 Gara N. 6013993 Procedura aperta con modalità telematica per la fornitura triennale di Medicazioni Generali alle aziende sanitarie ed ospedaliere della Calabria RISPOSTE AI QUESITI Gruppo 2 1 Domanda N.

Dettagli

Gara a procedura aperta Medicazioni semplici

Gara a procedura aperta Medicazioni semplici Gara a procedura aperta Medicazioni semplici Chiarimenti pubblicati il 28.11.2014 Quesito 1 Disciplinare di gara. Pag 9 di 22 Busta b documentazione tecnica. Chiediamo cortese conferma che nel caso un

Dettagli

CHIARIMENTI DOMANDA N. 1

CHIARIMENTI DOMANDA N. 1 FONDAZIONE IRCCS POLICLINICO SAN MATTEO Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di diritto pubblico (D.M. 28/4/2006) C.F. 00303490189 - P. IVA 00580590180 V.le Golgi, 19-27100 PAVIA Tel. 0382

Dettagli

La risposta è affermativa L acquisto del CD è alternativo alla presa visione degli elaborati.

La risposta è affermativa L acquisto del CD è alternativo alla presa visione degli elaborati. QUESITI E RISPOSTE 1. Non risulta scaricabile il bando di gara; Il bando di gara pubblicato nella GURI del 04/07/2014 al n. T14BFM11431 ed il successivo corrispondente avviso di rettifica pubblicato nella

Dettagli

CARATTERISTICHE QUALITATIVE

CARATTERISTICHE QUALITATIVE CAPITOLATO TECNICO Allegato A Capitolato d Oneri CARATTERISTICHE QUALITATIVE I dispositivi medici della presente gara devono essere conformi a quanto previsto dalla Direttiva 2007/47/CE. Il materiale dovrà

Dettagli

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna aziendaospedaliera@pec.aovv.it

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna aziendaospedaliera@pec.aovv.it Prot. N. 32953 del 26.09.2011 S.C. PROVVEDITORATO PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI DI STABILIZZAZIONE CERVICO-DORSO-LOMBARI Risposta alle richieste di chiarimenti formulate: Testo del quesito

Dettagli

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino ALLEGATO A LETTERA DI INVITO A FORMULARE OFFERTA/PREVENTIVO E DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DIRETTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMA 11, DEL D.LGS 163/2006 DELLA FORNITURA N. 07 CASETTE DEL RICICLO

Dettagli

1. RG GENERALE CIG:Z660E028EA 2. INFORTUNI CIG:ZB40E02959 3. KASKO CIG:Z560E02981 4. RC VEICOLI CIG:Z2960E02A16

1. RG GENERALE CIG:Z660E028EA 2. INFORTUNI CIG:ZB40E02959 3. KASKO CIG:Z560E02981 4. RC VEICOLI CIG:Z2960E02A16 BANDO DI GARA 1. Ente appaltante: Comune di Garessio - Sede Legale: Piazza Carrara 137 12075 Garessio CN; Posta Elettronica Certificata (PEC): garessio@cert.ruparpiemonte.it - c.f. 00351910047 2. Descrizione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA VITA E DELL AMBIENTE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA VITA E DELL AMBIENTE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N. 1 OSMOMETRO CIG: Z2108C6DDFO CUP: F71J11000940002 ALL.A Art. 1 (PREMESSA) 1.Le prescrizioni del presente

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO RELATIVO ALL APPALTO SPECIFICO INDETTO DALLA REGIONE LAZIO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI FARMACEUTICI (GARA FARMACI 2014)

CAPITOLATO TECNICO RELATIVO ALL APPALTO SPECIFICO INDETTO DALLA REGIONE LAZIO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI FARMACEUTICI (GARA FARMACI 2014) CAPITOLATO TECNICO RELATIVO ALL APPALTO SPECIFICO INDETTO DALLA REGIONE LAZIO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI FARMACEUTICI (GARA FARMACI 2014) 1. PREMESSA Il presente capitolato disciplina: - la fornitura

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA )

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) ================== 1. STAZIONE APPALTANTE : Comune di Itala (Prov. di Messina) - Via Umberto I - Telefono : 090/952155 -Fax 090/952116-2. PROCEDURA DI

Dettagli

RISPOSTA: NO, NON E MOTIVO DI ESCLUSIONE

RISPOSTA: NO, NON E MOTIVO DI ESCLUSIONE FORNITURA DI MATERIALI DISPOSITIVI ELASTOMERICI E CATETERI VENOSI OCCORRENTI ALLE AZIENDE SANITARIE DELLA FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 6 SUD EST - DURATA 36 MESI GARA N. 4916921 CHIARIMENTI LOTTO 1

Dettagli

Mantova, 18 settembre 2013

Mantova, 18 settembre 2013 Mantova, 18 settembre 2013 Fasc. n. 2012/27/0 - CL.04-03-01 Numero Gara AVCP 4937244 Oggetto: Fornitura di Medicazioni Tradizionali occorrenti all Azienda Ospedaliera Carlo Poma di Mantova (Capofila) e

Dettagli

Prot. n. 381 /C14e Roma, li 20.01.2016 SITO WEB: WWW.SCUOLAREGINAMARGHERITA.GOV.IT. IL Dirigente Scolastico

Prot. n. 381 /C14e Roma, li 20.01.2016 SITO WEB: WWW.SCUOLAREGINAMARGHERITA.GOV.IT. IL Dirigente Scolastico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO Regina Margherita Via Madonna dell Orto,2 00153 ROMA 065809250 Fax: 065812015 Distretto

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

Ente Parco Nazionale Appennino Lucano Val d Agri Lagonegrese

Ente Parco Nazionale Appennino Lucano Val d Agri Lagonegrese Prot. n. 3589/U del 22/07/2014 AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RIPARAZIONE ASSISTENZA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE. CIG Z0F1039655. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 3 DEL 16 GENNAIO 2006 APPALTI

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 3 DEL 16 GENNAIO 2006 APPALTI BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 3 DEL 16 GENNAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara per l acquisto di n. 2 macchine agricole per l Azienda Sperimentale Regionale Improsta. Importo

Dettagli

CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona

CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN USO GRATUITO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DI DESENZANO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO RICREATIVO

Dettagli

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA C O M U N E D I T A R A N T O DIREZIONE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA ED ECONOMICO PATRIMONIALE Gestione Servizi Entrate Tributarie Servizio Tarsu Via Plinio, 16-1 piano AVVISO PUBBLICO PER INDAGINE DI MERCATO

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO ALLEGATO 1) AL BANDO DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DAL 01.01.2015 AL 31.12.2019 Art. 1 Modalità di presentazione delle offerte. I concorrenti dovranno

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA STAMPA DELLE PUBBLICAZIONI DIVULGATIVE DELLE TERRE DEL MINCIO

BANDO DI GARA PER LA STAMPA DELLE PUBBLICAZIONI DIVULGATIVE DELLE TERRE DEL MINCIO BANDO DI GARA PER LA STAMPA DELLE PUBBLICAZIONI DIVULGATIVE DELLE TERRE DEL MINCIO Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del presente bando di gara è la stampa delle pubblicazioni divulgative di Terre del

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

L AZIENDA SANITARIA LOCALE NA 3 SUD, avente sede legale al Corso Alcide. De Gasperi, n. 167, 80053 Castellammare di Stabia (NA) tel.

L AZIENDA SANITARIA LOCALE NA 3 SUD, avente sede legale al Corso Alcide. De Gasperi, n. 167, 80053 Castellammare di Stabia (NA) tel. REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 3 SUD Sede legale: Via Alcide De Gasperi, 167 80053 CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) Tel. 081/8729524 Fax 081/8729516 L AZIENDA SANITARIA LOCALE NA 3 SUD, avente

Dettagli

Chiarimenti relativi alla gara a procedura aperta per la fornitura triennale di ausili monouso per l incontinenza

Chiarimenti relativi alla gara a procedura aperta per la fornitura triennale di ausili monouso per l incontinenza Chiarimenti relativi alla gara a procedura aperta per la fornitura triennale di ausili monouso per l incontinenza Quesito n. 1 - Richiedete che i pannoloni sagomati siano dotati preferibilmente di "...

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LICEO "Francesco Crispi" TECNICO "Giovanni XXIII" PROFESSIONALE "A. Miraglia" Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Francesco Crispi" Via Presti, 2-92016 Ribera (Ag) Tel. 0925 61523 - Fax 0925 62079

Dettagli

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1 COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA Il responsabile dell Area Servizi Sociali rende noto che questo Comune intende procedere all appalto del servizio in oggetto:

Dettagli

Stazione Unica Appaltante

Stazione Unica Appaltante UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA AUTORITA REGIONALE Stazione Unica Appaltante Via Cosenza 1/G - 88100 CATANZARO LIDO Gara per l'affidamento del "Servizio di Tesoreria della Regione Calabria

Dettagli

Gara a procedura aperta per l'affidamento triennale della fornitura di medicazioni speciali

Gara a procedura aperta per l'affidamento triennale della fornitura di medicazioni speciali Gara a procedura aperta per l'affidamento triennale della fornitura di medicazioni speciali ********** Capitolato Tecnico I prodotti oggetto della presente procedura devono essere conformi alle normative

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO - SETTORI ORDINARI FORNITURE

BANDO DI GARA D APPALTO - SETTORI ORDINARI FORNITURE BANDO DI GARA D APPALTO - SETTORI ORDINARI FORNITURE Lotto A) CIG: 5273782E91 Lotto B) CIG: 5273798BC6 1. ENTE AGGIUDICATORE DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL'ENTE AGGIUDICATORE, PRESSO CUI INVIARE

Dettagli

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 SPEZZINO Via XXIV Maggio, 139 19124 LA SPEZIA S.C. PROVVEDITORATO E ECOMATO Tel. 0187/533512 Fax 0187/533905 REGOLAMENTO DI GARA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art. DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO Il presente disciplinare di gara ha

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO GAETANO MARTINO 1 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO" PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA BIENNALE IN REGIME DI SOMMINISTRAZIONE PERIODICA DI N. 15 LOTTI DI BENDAGGI OCCORRENTI ALL

Dettagli

COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari

COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari Piazza Municipio n. 1, 09024 Nuraminis (CA), Telefono 0708010060, Fax 0708010061, Partita Iva 01043690922, ragioneria@comune.nuraminis.ca. BANDO DI GARA PER LA

Dettagli

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 AVVISO PER LA CONCESSIONE IN GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO Il Responsabile Ai sensi della D.Lgs. n. 163/2006; APPROVA

Dettagli

Comune di Civitavecchia Provincia di Roma Servizi Finanziari Ufficio Provveditorato/Economato

Comune di Civitavecchia Provincia di Roma Servizi Finanziari Ufficio Provveditorato/Economato Comune di Civitavecchia Provincia di Roma Servizi Finanziari Ufficio Provveditorato/Economato Prot. Gen. n. del Spett.le ditta OGGETTO: Invito a partecipare alla procedura negoziata indetta ai sensi dell

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO ALFIERI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO ALFIERI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO ALFIERI Via Cutro,114-88900 CROTONE E-mail kric812007@istruzione.it Sito web: www.icalfierikr.jimdo.com Prot. n. 3415 C/27 Crotone 28/09/2011 Allegati: n.1 Capitolato

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE IV TRANCHE

RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE IV TRANCHE Prot. 1737/2013 del 5 giugno 2013 RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE IV TRANCHE DOMANDA N. 1 Con riferimento alla procedura in oggetto, siamo cortesemente a chiedere ulteriori precisazioni. Nel

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AVVISO DI ASTA PUBBLICA Vendita e utilizzazione del materiale legnoso assegnato al taglio nella particella forestale n. 17 del P.A.F. Bosco Comunale Santa Giulia Estensione di circa Ha 31,65.63 IL RESPONSABILE

Dettagli

Prot. n.5691 /F1.6 Padova, 04/11/2015. Alle Banche invitate

Prot. n.5691 /F1.6 Padova, 04/11/2015. Alle Banche invitate LICEO CLASSICO TITO LIVIO Riviera Tito Livio, 9-35123 Padova Tel. 049/8757324 Fax 049/8752498 C.F. 80013020286 - C.M. PDPC03000X CUU IPA UFBFK7 www.liceotitolivio.it E-mail: info@liceotitolivio.it Pec:

Dettagli

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE (PON) COMPETENZE PER LO SVILUPPO FONDI STRUTTURALI EUROPEI ANNUALITÀ 2013/14 PON FSE Obiettivo C Azione C1, codice autorizzazione nazionale

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "Piero Della Francesca"

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Piero Della Francesca ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "Piero Della Francesca" Tel. 02/55691311 - Fax. 02/55600411 - C.F. 80129690154 - C.M. MIIS037006 - e-mail: istitutosuperiore@iisdellafra.it Via Martiri di Cefalonia, 46-20097

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI UFFICIO TECNICO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI UFFICIO TECNICO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI UFFICIO TECNICO COMPLETAMENTO E POTENZIAMENTO FACOLTÀ DI VETERINARIA DELL UNIVERSITÀ DI SASSARI REALIZZAZIONE OSPEDALE E PRONTO SOCCORSO VETERINARIO FAQ Domanda 1 Relativamente

Dettagli

RISPOSTA AI QUESITI PERVENUTI ENTRO IL 14 SETTEMBRE 2012

RISPOSTA AI QUESITI PERVENUTI ENTRO IL 14 SETTEMBRE 2012 RISPOSTA AI QUESITI PERVENUTI ENTRO IL 14 SETTEMBRE 2012 1. Lotto 22: è possibile per flaconi di alcol etilico al 96 e 99.9% non assoggettati ad accisa per analisi di laboratorio offrire una miscela alcolica

Dettagli

Sede Legale: viale Roma, 7 28100 Novara Tel. 0321 374111 fax 0321 374519 www.asl.novara.it protocollogenerale@pec.asl.novara.it

Sede Legale: viale Roma, 7 28100 Novara Tel. 0321 374111 fax 0321 374519 www.asl.novara.it protocollogenerale@pec.asl.novara.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI PRODOTTI VARI PER IGIENE PAZIENTI ALLETTATI, OCCORRENTI ALLE AZIENDE SANITARIE AFFERENTI ALL AREA INTERAZIENDALE DI COORDINAMENTO N. 3: A.O.U. MAGGIORE

Dettagli

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CARRARA (MS) Piazza 2 Giugno- tel.0585/6411 - telefax 0585641214 sito Internet www.comune.carrara.ms.it

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA

CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA Istituito ai sensi del D.P.R.S. del 23.05.1997 RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L'ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL CONSORZIO DI BONIFICA 4-

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione =

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione = Spettabile (Ragione Sociale Impresa) (Indirizzo completo) (cap) (Città) (Sigla Provincia) Richiesta di offerta trasmessa a mezzo (PEC/fax) OGGETTO: APPALTO SPECIFICO NELL AMBITO DELL ACCORDO QUADRO STIPULATO,

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE

RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE DOMANDA N. 1 Al punto 2.3 del Disciplinare di Gara (requisiti necessari per la partecipazione) "In relazione al fatturato specifico richiesto al punto III.2.2

Dettagli

FREQUENZA MEDIA UTENTI 41 (dipendenti, amministratori e stagisti

FREQUENZA MEDIA UTENTI 41 (dipendenti, amministratori e stagisti QUESITO N. 1 Buon giorno, con la presente si chiede se nell appalto è compresa la fornitura di materiale di cortesia (carta igienica, asciugamani e sapone). Se così fosse si prega di indicare il numero

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

BANDO APERTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZIO Realizzazione App Gal Montagne Biellesi con

BANDO APERTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZIO Realizzazione App Gal Montagne Biellesi con GAL MONTAGNE BIELLESI Società Consortile a r.l. Via Bassetti 1 13866 Casapinta (BI) tel 0157429080 fax 0157427931 mail: gal@montagnebiellesi.it BANDO APERTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZIO Realizzazione

Dettagli

CODICI GARA ZC61557231: (fornitura automatizzata Imperia-LOTTO C) ZC61557231 ( fornitura automatizzata Sanremo-LOTTO D)

CODICI GARA ZC61557231: (fornitura automatizzata Imperia-LOTTO C) ZC61557231 ( fornitura automatizzata Sanremo-LOTTO D) Istituto Tecnico Tecnologico - Istituto Professionale di Stato per l Industria e l ArtigianatoC.F. 80003670082 Via Gibelli, 4 18100 IMPERIA - tel. 0183/295867 fax 0183/290210 e-mail IMIS00800X@istruzione.it

Dettagli

Area Vasta Romagna SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA. RISPOSTE AI QUESITI Cesena, 18/11/2013. Quesiti Riferimento Risposte

Area Vasta Romagna SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA. RISPOSTE AI QUESITI Cesena, 18/11/2013. Quesiti Riferimento Risposte 1/7 SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Area Vasta Romagna Aziende USL di Ravenna Rimini, Forlì e Cesena Dipartimento Tecnico U.O. Acquisti Aziendali e Coord. di Area Vasta Romagna Procedura aperta

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

CIG. Art. 3. LUOGO DI ESECUZIONE: servizio rivolto ai minori ed alle loro famiglie residenti nei Comuni di Nichelino, Vinovo, None e Candiolo.

CIG. Art. 3. LUOGO DI ESECUZIONE: servizio rivolto ai minori ed alle loro famiglie residenti nei Comuni di Nichelino, Vinovo, None e Candiolo. Sede legale: Via Cacciatori 21/12-10042 NICHELINO (TO) AVVISO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRI FAMIGLIA E INCONTRI IN LUOGO NEUTRO PROCEDURA NEGOZIATA TRATTATIVA PRIVATA COMBINATO DISPOSTO: artt. 3

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro Via Comunale del Principe 13/a - Cap 80145 Napoli

Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro Via Comunale del Principe 13/a - Cap 80145 Napoli Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro Via Comunale del Principe 13/a - Cap 80145 Napoli Regione Campania A.S.L. Napoli 1 Centro Dipartimento Amministrativo V.O.C. Acquisizione Beni e Servizi TEL.081/2545911

Dettagli

CIG (SIMOG): 5826567B2F

CIG (SIMOG): 5826567B2F COMUNE DI TERRAVECCHIA Provincia di Cosenza Ufficio Tecnico Via Garibaldi, 18 87060 Terravecchia (Cs) Tel. 098397013 Fax 098397197 Email: ufftecterravecchia@tin.it www.comune.terravecchia.cs.it www.comunediterravecchia.info

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

Unità Operativa Complessa Approvvigionamenti Tel. 091.7808312 Fax. 091.7808394. Prot.n. 0018473/5 Palermo, 18/07/2012

Unità Operativa Complessa Approvvigionamenti Tel. 091.7808312 Fax. 091.7808394. Prot.n. 0018473/5 Palermo, 18/07/2012 Azienda Ospedaliera OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO Legge Regionale n.5 del 14/04/2009 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo. Tel 0917801111 - P.I.05841780827 Unità Operativa Complessa

Dettagli

Prot. n. 1114/A6 Palagiano, 05/03/2014 CIG 563494253D

Prot. n. 1114/A6 Palagiano, 05/03/2014 CIG 563494253D ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE G.M. SFORZA PALAGIANO (TA) con sede Aggregata di Palagianello Via Scotellaro, 34 74019 Palagiano (TA) tel. 099-8841504 fax 099-8889024 e-mail: tais017002@istruzione.it

Dettagli

Trento servizio noleggio fotocopiatori bando 48/2001 1. Ente appaltante: Autostrada del Brennero S.p.A., Via Berlino 10 38100 Trento Telefono

Trento servizio noleggio fotocopiatori bando 48/2001 1. Ente appaltante: Autostrada del Brennero S.p.A., Via Berlino 10 38100 Trento Telefono Trento servizio noleggio fotocopiatori bando 48/2001 1. Ente appaltante: Autostrada del Brennero S.p.A., Via Berlino 10 38100 Trento Telefono 0461/212611 Telefax 0461/212677- sito internet: www.autobrennero.it

Dettagli

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO, RAZIONALIZZAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEI COSTI RELATIVI AI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E MOBILE, ENERGIA

Dettagli

SERVIZIO PROVVEDITORATO Settore n. 2 Località Montecroce - 25015 Desenzano d/g (BS) Tel. 030.9145432 Fax 030.9145433 e-mail: anna.pillarella@aod.

SERVIZIO PROVVEDITORATO Settore n. 2 Località Montecroce - 25015 Desenzano d/g (BS) Tel. 030.9145432 Fax 030.9145433 e-mail: anna.pillarella@aod. SERVIZIO PROVVEDITORATO Settore n. 2 Località Montecroce - 25015 Desenzano d/g (BS) Tel. 030.9145432 Fax 030.9145433 e-mail: anna.pillarella@aod.it AZIENDA CON SISTEMA QUALITA Lettera invito pag. 1/5 Desenzano

Dettagli

Funzione Gare. Spett.le Ditta. A mezzo PEC Pubblicata sul Profilo del Committente. PROT. n 1307 del 01/04/15. Roma, 1 aprile 15

Funzione Gare. Spett.le Ditta. A mezzo PEC Pubblicata sul Profilo del Committente. PROT. n 1307 del 01/04/15. Roma, 1 aprile 15 Spett.le Ditta A mezzo PEC Pubblicata sul Profilo del Committente PROT. n 1307 del 01/04/15 Roma, 1 aprile 15 Oggetto: realizzazione di un nuovo sito web per la Fondazione. CIG La Fondazione Teatro dell

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO L ATER Azienda Territoriale per l Edilizia

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Piazza Cavalleggeri 1 50122 Firenze Tel.: 055 249191 Fax 055 2342482 Allegato F GARA EUROPER DISCIPLINARE Premessa

Dettagli

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it LETTERA D INVITO: PROCEDURA PER IL SERVIZIO DI FORNITURA E POSA DI NUOVA CALDAIA COMPLETA DI BRUCIATORE,

Dettagli

B-4.A-FESR06 POR SICILIA 2012-154 La scuola per il lavoro Laboratorio per il collaudo, verifica e manutenzione degli impianti elettrici

B-4.A-FESR06 POR SICILIA 2012-154 La scuola per il lavoro Laboratorio per il collaudo, verifica e manutenzione degli impianti elettrici Pagina 1 di 6 B-4.A-FESR06 POR SICILIA 2012-154 La scuola per il lavoro Laboratorio per il collaudo, verifica e manutenzione degli impianti elettrici Prot. n 4357/A11 del 02/08/2013 N CIG: Z120B1BC90 Partinico,

Dettagli

In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo n. 53 del 29 luglio 2015 SI RENDE NOTO

In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo n. 53 del 29 luglio 2015 SI RENDE NOTO AVVISO D ASTA PER LA VENDITA, SUDDIVISA IN 6 LOTTI, DI AUTOVEICOLI DI PROPRIETA DI ARPAT - Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo

Dettagli

- Capitolato Generale = Allegato A

- Capitolato Generale = Allegato A Direttore Generale Dott. Antonio Maria Soru Direttore Amministrativo Dott. Avv. Mario Giovanni Altana Direttore Sanitario Dott. Pietro Giovanni Mesina Dipartimento Tecnico Amministrativo Servizio Provveditorato

Dettagli

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd)

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Oggetto: Lettera di invito a presentare l offerta per l affidamento del servizio

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI GROSSETO PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFE- ZIONE SCOLASTICA PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO, DEL COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

SITO WEB: WWW.SCUOLAREGINAMARGHERITA.GOV.IT

SITO WEB: WWW.SCUOLAREGINAMARGHERITA.GOV.IT MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO Regina Margherita Via Madonna dell Orto,2 00153 ROMA 065809250 Fax: 065812015 Distretto

Dettagli

MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Prot. n. 1931/b15 Quarto,11/04/2014 - Albo della scuola - Sito web dell Istituto - Atti OGGETTO : BANDO DI GARA VIAGGIO DI ISTRUZIONE in Sicilia - Anno Scolastico 2013/2014 C.I.G. n. 5714306A7A Questa

Dettagli

Oggetto: Gara per l affidamento dei servizi di gestione della corrispondenza per Regione Lombardia

Oggetto: Gara per l affidamento dei servizi di gestione della corrispondenza per Regione Lombardia Prot. N. 463/2014 del 5 Febbraio 2014 Oggetto: RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE IV TRANCHE DOMANDA N. 1 Si chiede di conoscere la posta raccomandata AR indicata in Tabella 10 è massiva o non

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Convitto Nazionale C. Colombo

Convitto Nazionale C. Colombo Genova, 18 novembre 2014 Prot.N. 12508/C14 del 18/11/2014 COD.CIG. Z8611C23D6 Spett. Ditta Pastificio Novella Via Caorsi, 6 16030 Sori (GE) pastificionovella@pec.pastificionovella.it Spett. Ditta Pastificio

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

Lettera di invito (avente valore di disciplinare di gara)

Lettera di invito (avente valore di disciplinare di gara) Spett.le ditta Prot.n. 104 del 18.04.2013 OGGETTO: Procedura negoziata - art. 125 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e s.m.i., per l affidamento dei Servizi di installazione e manutenzione

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Via P. Metastasio, 25 80125 Napoli - Bando di gara proceduraper l affidamento per un biennio del servizio di stampa e distribuzione dei cedolini

Dettagli

Bando di Gara per l'affidamento di servizi professionali per la manutenzione e sviluppo delle applicazioni QUESITI PERVENUTI E RISPOSTE

Bando di Gara per l'affidamento di servizi professionali per la manutenzione e sviluppo delle applicazioni QUESITI PERVENUTI E RISPOSTE Bando di Gara per l'affidamento di servizi professionali per la manutenzione e sviluppo delle applicazioni QUESITI PERVENUTI E RISPOSTE Quesito. 1) Nel Disciplinare di Gara (punto 10. Pag. 7) viene richiesto

Dettagli

COMUNE DI LAMPORECCHIO (Provincia di Pistoia) C.F. - P.I. 00300620473

COMUNE DI LAMPORECCHIO (Provincia di Pistoia) C.F. - P.I. 00300620473 ALLEGATO B COMUNE DI LAMPORECCHIO (Provincia di Pistoia) C.F. - P.I. 00300620473 SERVIZI FINANZIARI UFFICIO RAGIONERIA Tel. 0573 800626 Fax 0573 81427 Piazza f. Berni,1 51035 Lamporecchio e-mail: c.pellegrini@comune.lamporecchio.pt.it

Dettagli

Prot. n. 13961/C14 Sacile, 18 dicembre 2014

Prot. n. 13961/C14 Sacile, 18 dicembre 2014 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SACILE Viale Zancanaro n. 56 33077 SACILE (Pordenone) Tel. 0434-71016 - Fax 0434-784089 C.F. 91084430932 e-mail: PNIC834007@istruzione.it - PNIC834007@pec.istruzione.it

Dettagli

Nella busta contenente l offerta non dovranno essere inclusi altri documenti 8.a) 8.b) 8.c )

Nella busta contenente l offerta non dovranno essere inclusi altri documenti 8.a) 8.b) 8.c ) SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE A.S.L. 1 TORINO Via S. Secondo, 29-10128 TORINO Codice Fiscale Partita IVA 05437630014 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CASTEL DI SANGRO (AQ) C.so Vittorio Emanuele, 10 tel.0864/82421

Dettagli

Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo

Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo 16124 Genova Via Dino Bellucci, 4 - tel. 010.2512421 fax 010.2512408 Sede Via Dino Bellucci,

Dettagli

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007.

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Oggetto: Bando di gara per appalto fornitura pasti per refezione scolastica per gli anni scolastici 2007/08 2008/09 2009/2010. BANDO DI GARA Si rende noto

Dettagli

Spett. li. Banca Popolare di Bari Via V.Veneto - 24030 - Presezzo(Bg) UNICREDIT BANCA Spa Via Vittorio Emanuele,106 24036 - Ponte San Pietro(Bg)

Spett. li. Banca Popolare di Bari Via V.Veneto - 24030 - Presezzo(Bg) UNICREDIT BANCA Spa Via Vittorio Emanuele,106 24036 - Ponte San Pietro(Bg) Istituto Statale di Istruzione Superiore Betty Ambiveri Via C. Berizzi,1-24030 Presezzo BG - Tel 035 610251 Fax 035 613369 e-mail: bgis00300c@pec.istruzione.it - web: www.bettyambiveri.it Prot. n. 8675/C14

Dettagli