Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Edizione Speciale. 13 aprile 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Edizione Speciale. 13 aprile 2015"

Transcript

1 Newsletter Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa Edizione Speciale 13 aprile 2015 Nuove ipotesi di reverse charge: i chiarimenti dell Agenzia

2 Nuove ipotesi di reverse charge: i chiarimenti dell Agenzia L Agenzia delle Entrate, nella Circolare n. 14/E/2015, ha fornito i primi chiarimenti in merito alle nuove fattispecie di reverse charge introdotte dalla Legge di stabilità per l anno In particolare, è stato previsto che - a decorrere dal 1 gennaio il predetto meccanismo si applica anche: 1) alle prestazioni di servizi di pulizia, di demolizione, di installazione di impianti e di completamento relative ad edifici; 2) ai trasferimenti di quote di emissione di gas a effetto serra; 3) ai trasferimenti di altre unità che possono essere utilizzate dai gestori per conformarsi alla direttiva 2003/87/CE e di certificati relativi al gas e all energia elettrica; 4) alle cessioni di gas e di energia elettrica ad un soggetto passivo - rivenditore; 5) alle cessioni di bancali di legno recuperati ai cicli di utilizzo successivi al primo. a) Ambito oggettivo e soggettivo di applicazione del reverse charge Per individuare le prestazioni di servizi alle quali a decorrere dal 1 gennaio 2015 si applica il meccanismo del reverse charge, l Agenzia ha chiarito che occorre fare riferimento unicamente ai codici attività della tabella ATECO Nello specifico, tale criterio deve essere utilizzato per individuare le prestazioni di pulizia, demolizione, installazione di impianti e completamento relative agli edifici. Pertanto, occorre considerare che i soggetti passivi che rendono le predette prestazioni devono applicare il regime reverse charge indipendentemente dalla circostanza che si tratti di prestatori che operano nel settore edile ossia che svolgono un attività economica compresa nei codici della sezione F della classificazione delle attività economiche ATECO Inoltre, qualora il prestatore del servizio svolga sistematicamente attività ricomprese nelle classificazioni ATECO relative alle prestazioni di pulizia, demolizione, installazione di impianti e completamento relative a edifici, ma tali attività non siano state comunicate ai sensi dell art. 35, comma 3, del DPR 633/72, le stesse dovranno essere assoggettate al meccanismo dell inversione contabile, con l obbligo da parte dello stesso prestatore di procedere all adeguamento del codice ATECO. Infine, l Agenzia ha rilevato che, in linea con il suo consolidato orientamento, sono escluse dall applicazione del meccanismo del reverse charge le forniture di beni con posa in opera, in quanto le stesse rilevano ai fini IVA come cessioni di beni e non quali prestazioni di servizi. b) Reverse charge nell ambito dei servizi di pulizia e nel settore edile Definizione di edifici Al fine di meglio tracciare l ambito oggettivo di applicazione del reverse charge, la circolare ha precisato che la definizione di edifici è quella rinvenibile sia nella Risoluzione n. 46/E/1998 che nella Circolare del Ministero dei Lavori Pubblici n del , dove è precisato che per edificio e fabbricato si intende qualsiasi costruzione coperta isolata da vie o da spazi vuoti, oppure separata da altre costruzioni mediante muri che si elevano, senza soluzione di continuità, dalle fondamenta al tetto, che disponga di uno o più liberi accessi sulla via, e possa avere una o più scale autonome. Ciò premesso, l Agenzia ha, quindi, chiarito che utilizzando il termine edifici il legislatore abbia volutamente circoscritto l ambito di applicazione della norma in parola soltanto alle prestazioni relative ai fabbricati, siano essi a destinazione abitativa o strumentale, ivi compresi quelli di nuova costruzione, nonché parti di essi. Di conseguenza, non rientrano in tale definizione i terreni, le parti del suolo, i parcheggi, le piscine, i giardini salvo che questi non costituiscano un elemento integrante dell edificio stesso, come ad esempio impianti fotovoltaici collocati sui tetti, i giardini pensili e le piscine collocate sui terrazzi. Identificazione dei servizi relativi agli edifici Come anticipato, al fine di individuare quali siano i servizi relativi agli edifici, l Agenzia delle Entrate ha ritenuto che occorra fare riferimento alle attività ricomprese nei codici attività della Tabella ATECO Servizi di pulizia (Rif. Allegato A) Sono, invece, escluse dall applicazione del meccanismo del reverse charge le attività di pulizia specializzata di impianti e macchinari industriali, in quanto questi non rientrano nella nozione di edifici. Demolizione, installazione di impianti e completamento degli edifici Allo stesso modo, la circolare ha individuato le seguenti prestazioni: Demolizione (Rif. Allegato B) Installazione di impianti relativi ad edifici (Rif. Allegato C) Completamento degli edifici (Rif. Allegato D). Il riferimento ai suddetti codici permetterebbe di superare le incertezze interpretative legate alla formulazione della norma che non prevede i servizi di manutenzione tra quelli soggetti al meccanismo del reverse charge. Infatti, poiché l attività di manutenzione è ricompresa tra quelle di Installazione di impianti relativi ad edifici previsto dal codice , la posizione dell Agenzia è quella di far rientrare nell ambito di applicazione del meccanismo del reverse charge anche i servizi di manutenzione relativi agli impianti. Importanti sono anche le indicazioni rese nella circolare in commento in merito al concetto di completamento di edifici. L Agenzia, sopperendo all atecnicismo utilizzato dal legislatore, ha chiarito che per individuare le prestazioni rientranti in tale nozione soccorrono nuovamente le classificazioni fornite dai codici attività ATECO Inoltre ha precisato che, mentre nelle attività di completamento rientrano anche quelle di rifacimento della facciata di un edificio, ne sono al contrario escluse quelle relative alla preparazione del cantiere, in quanto le stesse non sono riferibili alla fase di completamento, ma a quella propedeutica alla costruzione. Significativo è anche il chiarimento relativo al caso in cui in presenza di un unico contratto, comprensivo di una pluralità di servizi alcuni dei quali soggetti al reverse charge mentre altri all applicazione dell IVA secondo le regole ordinare, occorre scomporre le operazioni al fine di individuare a quali si esse si applica l inversione contabile. Tuttavia, in presenza di un unico contratto di appalto avente ad oggetto più interventi, in un ottica di semplificazione si ritiene che trovino applicazione le regole ordinarie e non il meccanismo del reverse charge. c) Reverse charge nell ambito energetico Relativamente all applicazione del meccanismo del reverse charge nel settore energetico, l Agenzia ha chiarito che rientrano nello stesso anche i certificati che hanno la finalità di incentivare l efficienza energetica o la produzione di energia da fonti rinnovabili, quali ad esempio i certificati bianchi e quelli verdi. E invece esclusa la cessione di GPL, in quanto tale sostanza presenta caratteristiche più simili agli oli minerali che non ai gas 2

3 vettoriali tramite sistemi o reti di gas naturale. d) Reverse charge e regimi speciali Per quel che attiene al rapporto tra reverse charge e split payment, l Agenzia ha chiarito che i servizi resi alla Pubblica Amministrazione sono soggetti al meccanismo dell inversione contabile soltanto se sono acquistati da questa nell esercizio dell attività commerciale. Con riferimento all applicazione del reverse charge nel caso in cui si sia optato per il regime dell esigibilità dell IVA per cassa, l Agenzia ha precisato che il primo prevale sempre sul secondo, in quanto essendo lo stesso un regime speciale non è applicabile in relazione alle operazioni per le quali l imposta è applicata secondo regole peculiari. Nel caso di adozione del nuovo regime forfetario, invece, il meccanismo del reverse charge non si applica alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi effettuate da soggetti che adottano il suddetto regime, non essendo l operazione soggetta ad imposta sul valore aggiunto. Se, invece, detti soggetti acquistano beni o servizi soggetti al meccanismo del reverse charge, essi assumono il ruolo di debitori di imposta tenuti ad assolverla, ma non potendo esercitare il contestuale diritto alla detrazione, dovranno versare l imposta a debito così generata. e) Acquisti di servizi promiscui da parte di enti non commerciali Infine, l Agenzia ha chiarito che nel caso in cui il committente sia un ente non commerciale che acquista servizi soggetti al meccanismo del reverse charge da destinare promiscuamente sia all attività commerciale sia a quella istituzionale, occorrerà fare riferimento a criteri oggettivi al fine di individuare le corrette modalità di applicazione del tributo. In particolare, occorrerà fare riferimento agli accordi contrattuali intercorsi tra le parti, all entità del corrispettivo pattuito, al carattere dimensionale degli edifici interessati. Appare evidente che al fine di evitare l applicazione di sanzioni, il prestatore dei servizi deve aver cura di chiedere al suo cliente quale sia la quota parte dei servizi resi attinente alla sfera commerciale e quale relativa alla sfera istituzionale, con evidente complicazione nella gestione dei rapporti che oramai dovrebbero essere esclusivamente telematici dato l obbligatorietà della fatturazione elettronica nei rapporti con la Pubblica Amministrazione. 3

4 Allegato A Pulizia generale (non specializzata) di edifici Altre attività di pulizia specializzata di edifici e di impianti e macchinari industriali Allegato B Demolizione Allegato C Installazione di impianti elettrici in edifici o in altre opere di costruzione (inclusa manutenzione e riparazione) Installazione di impianti elettronici (inclusa manutenzione e riparazione) Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell aria (inclusa manutenzione e riparazione) in edifici o in altre opere di costruzione Installazione di impianti per la distribuzione del gas (inclusa manutenzione e riparazione) Installazione di impianti di spegnimento antincendio (inclusi quelli integrati e la manutenzione e riparazione) Installazione, riparazione e manutenzione di ascensori e scale mobili Lavori di isolamento termico, acustico o antivibrazioni Altri lavori di costruzione e installazione n.c.a. Allegato D Intonacatura e stuccatura Posa in opera di casseforti, forzieri, porte blindate Posa in opera di infissi, arredi, controsoffitti, pareti mobili e simili Rivestimento di pavimenti e di muri Tinteggiatura e posa in opera di vetri Attività non specializzate di lavori edili - muratori (limitatamente alle prestazioni afferenti gli edifici) Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici n.c.a. 4

5 Contatti Milano - Sede legale Via della Moscova, Milano Tel Fax Roma Via Barberini, Roma Tel Fax Crowe Horwath - Studio Associato Servizi Professionali Integrati Crowe Horwath - Studio Associato Servizi Professionali Integrati è tra i principali studi professionali del panorama italiano nel campo della consulenza fiscale, legale e di diritto del lavoro. Con oltre 160 professionisti e sedi a Milano, Roma, Torino e Venezia, lo Studio offre consulenza professionale di elevato livello, integrando esperienze diversificate con specializzazioni di settore. La strategia dello Studio è di puntare ai massimi standard di specializzazione nei vari ambiti del diritto, mantenendo salde le logiche del lavoro di squadra e dell'interdisciplinarietà tra professionisti. Tale approccio consente di offrire risposte tempestive alla clientela, mirate alla soluzione dei problemi specifici nel contesto generale di riferimento. Lo Studio è member firm di Crowe Horwath International - Network internazionale fra i global top 10 - e partner privilegiato di F2A FIS ANTEX, attivo nella fornitura di servizi di outsourcing in ambito Finance & Administration e Human Resources. Torino Corso Matteotti, Torino Tel Fax Venezia Viale Ancona, Mestre (VE) Tel Fax Crowe Horwath International Crowe Horwath International, tra le top 10 global accounting firm, è un Network internazionale che include più di 167 Società indipendenti, attive nel campo dei servizi contabili e di consulenza, con la collaborazione di più di risorse tra professionisti e staff dislocati in 650 uffici in più di 109 Paesi nel mondo. Crowe Horwath International è caratterizzato da un elevato livello di servizio, da una forte integrazione tra i servizi offerti e da un insieme di valori fondamentali comuni che ne orientano le decisioni. Ogni "Member firm" è leader nel proprio mercato nazionale grazie alla collaborazione di professionisti che, con un approfondita conoscenza della normativa e dei costumi locali, supportano le aziende che vogliono investire nei loro mercati. Newsletter Legale - Fiscale Registrazione n. 343 del 17 luglio presso il Tribunale di Milano Produzione riservata - vietata la copia 5

Reverse charge - estensione a nuove fattispecie nel settore edile: i primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Reverse charge - estensione a nuove fattispecie nel settore edile: i primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Reverse charge - estensione a nuove fattispecie nel settore edile: i primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate L Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 14/E del 27 marzo 2015 (la Circolare ), ha

Dettagli

Reverse charge: pubblicata la Circolare ministeriale

Reverse charge: pubblicata la Circolare ministeriale Reverse charge: pubblicata la Circolare ministeriale Finalmente è stata pubblicata dall Agenzia delle Entrate la circolare n. 14/E del 27 marzo che chiarisce alcuni punti in merito all estensione del meccanismo

Dettagli

C.A.F. Imprese C.N.A. Massa Carrara S.r.l.

C.A.F. Imprese C.N.A. Massa Carrara S.r.l. REVERSE CHARGE ULTIMI CHIARIMENTI CIRCOLARE N. 14/E DEL 27/03/2015 RIFERIMENTI NORMATIVI: Art. 1, Commi da 629 a 633, Legge 23/12/2014 n. 190 Art. 17 DPR 633/72 Art. 74, comma 7, DPR 633/72 Circolare Agenzia

Dettagli

Studio Paolo Simoni. Dottori Commercialisti Associati CIRCOLARE N. 19/2015 REVERSE CHARGE NEL SETTORE EDILE E NELLE CESSIONI DI PALLETS

Studio Paolo Simoni. Dottori Commercialisti Associati CIRCOLARE N. 19/2015 REVERSE CHARGE NEL SETTORE EDILE E NELLE CESSIONI DI PALLETS Dott. Paolo Simoni Dott. Grazia Marchesini Dott. Alberto Ferrari Dott. Federica Simoni Rag. Lidia Gandolfi Dott. Francesco Ferrari Dott. Enrico Ferra Dott. Agostino Mazziotti Bologna, 03/04/2015 Ai Signori

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2015 NOVITA IN MERITO ALL ESTENSIONE DEL REVERSE CHARGE NEL SETTORE EDILE, I CHIARIMENTI DELLA CIRCOLARE MINISTERIALE N

LEGGE DI STABILITA 2015 NOVITA IN MERITO ALL ESTENSIONE DEL REVERSE CHARGE NEL SETTORE EDILE, I CHIARIMENTI DELLA CIRCOLARE MINISTERIALE N Milano, 1 aprile 2015 CIRCOLARE N. 12/2015 LEGGE DI STABILITA 2015 NOVITA IN MERITO ALL ESTENSIONE DEL REVERSE CHARGE NEL SETTORE EDILE, I CHIARIMENTI DELLA CIRCOLARE MINISTERIALE N. 14/E DEL 27 MARZO

Dettagli

Prot. Circolare n. 011/2015 Milano, 11 maggio 2015 ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI

Prot. Circolare n. 011/2015 Milano, 11 maggio 2015 ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI STUDIO COMMERCIALISTA BUSCEMI Viale Monte Nero, 17 20135 MILANO Tel. 02/54.100.190 (R.A.) Fax 02/54.100.511 www.studiobuscemi.it e-mail: info@studiobuscemi.it pec: studiobuscemi@legalmail.it Prot. Circolare

Dettagli

Estensione del reverse charge in ambito IVA. Chiarimenti della Agenzia delle Entrate

Estensione del reverse charge in ambito IVA. Chiarimenti della Agenzia delle Entrate Sommario Estensione del reverse charge in ambito IVA. Chiarimenti della Agenzia delle Entrate 15.2015 Aprile 1. PREMESSA... 2 2. SETTORE EDILE... 2 2.1 Ambito oggettivo... 2 2.1.1 Servizi di pulizia...

Dettagli

Estensione del reverse charge in ambito IVA - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Estensione del reverse charge in ambito IVA - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Rossi danelli GIUSSANI Dottori Commercialisti Associati ANDREA ROSSI Dottore Commercialista PAOLO DANELLI Dottore Commercialista STEFANO GIUSSANI Dottore Commercialista Estensione del reverse charge in

Dettagli

IL NUOVO REVERSE CHARGE IN EDILIZIA

IL NUOVO REVERSE CHARGE IN EDILIZIA Studio Benetti e Associati Srl Via Zanon, 6 Quinto Vicentino (VI) Tel. 0444 17822 Fax 0444 1782299 Via Del Ponte 191 Marola di Torri di Quartesolo (VI) Tel. 0444 17822 Fax 0444 1782599 Vicenza Business

Dettagli

Circolare N. 49 del 1 Aprile 2015

Circolare N. 49 del 1 Aprile 2015 Circolare N. 49 del 1 Aprile 2015 Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che la Legge di stabilità 2015, integrando l'articolo 17 del decreto

Dettagli

Oggetto: LA CIRCOLARE ESPLICATIVA DELL AGENZIA DELLE ENTRATE IN TEMA DI REVERSE CHARGE

Oggetto: LA CIRCOLARE ESPLICATIVA DELL AGENZIA DELLE ENTRATE IN TEMA DI REVERSE CHARGE Danilo Cortesi A tutti i Clienti Loro sedi Ravenna, 30/04/2015 Circolare informativa n. 8/2015 Oggetto: LA CIRCOLARE ESPLICATIVA DELL AGENZIA DELLE ENTRATE IN TEMA DI REVERSE CHARGE Con la Circolare n.14/e

Dettagli

Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti

Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti Ai gentili clienti Loro sedi Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti Premessa La Legge di stabilità 2015 ha disposto, come noto, l'estensione del meccanismo di assolvimento dell'iva mediante inversione

Dettagli

REVERSE CHARGE APPROFONDIMENTO

REVERSE CHARGE APPROFONDIMENTO REVERSE CHARGE APPROFONDIMENTO (testo aggiornato al 27/02/2015) A CURA DI: MARCO SIGAUDO Sommario REVERSE CHARGE - APPROFONDIMENTO... 3 SERVIZI DI PULIZIA NEGLI EDIFICI (art. 17, comma 6. lettera a-ter,

Dettagli

MGP studio tributario e societario

MGP studio tributario e societario MGP studio tributario e societario Dott. Marco Giuliani * Dott. Guido Pignanelli * Dott. Walter Bonzi * Dott. Giuseppe Panagia * Dott. Roberto Cardone * Dott. Gianluca Di Fresco * In collaborazione con:

Dettagli

Oggetto: Estensione del reverse charge Primi orientamenti ANCE.

Oggetto: Estensione del reverse charge Primi orientamenti ANCE. CIRCOLARE N. 039 Bergamo, 30 gennaio 2015 ALLE IMPRESE ASSOCIATE LORO SEDI Oggetto: Estensione del reverse charge Primi orientamenti ANCE. Dal 1 gennaio 2015, è operativa l estensione del meccanismo dell

Dettagli

Nuove casistiche di applicazione del reverse charge Iva

Nuove casistiche di applicazione del reverse charge Iva Dott. Mario Conte Ragioniere Commercialista Dott. Dario Cervi Ragioniere Commercialista Dott. Giovanni Orso Rag. Pierluigi Martin Consulente aziendale Dott.ssa Arianna Bazzacco Dott.ssa Sofia Bertolo Dott.

Dettagli

S T U D I O D I S P I R I T O. MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma

S T U D I O D I S P I R I T O. MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma S T U D I O D I S P I R I T O CONSULENZA FISCALE SOCIETARIA E CONTABILE MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma Circolare n.3 del 12/02/2015

Dettagli

a cura del Rag. Daniele LAURENTI, commercialista e revisore contabile

a cura del Rag. Daniele LAURENTI, commercialista e revisore contabile Carlin Laurenti & associati STUDIO COMMERCIALISTI e REVISORI 45014 PORTO VIRO (RO) Via Mantovana n. 86 tel 0426.321062 fax 0426.323497 per informazioni su questa circolare: evacarlin@studiocla.it Circolare

Dettagli

CIRCOLARE FEBBRAIO 2015

CIRCOLARE FEBBRAIO 2015 CIRCOLARE FEBBRAIO 2015 Novità 2015 in materia di IVA: reverse charge e split payment Gentile cliente! Come anticipato nella nostra circolare di gennaio 2015 a partire dal 1 gennaio 2015 sono entrate in

Dettagli

CNA Servizi Imola S.c.r.l.

CNA Servizi Imola S.c.r.l. Reverse charge per servizi di pulizia, demolizione, installazione impianti e completamento di edifici prime indicazioni operative Per effetto delle modifiche apportate all'art. 17, D.P.R. n 633/72, il

Dettagli

Reverse charge: dal 01.01.2015 esteso a nuovi servizi

Reverse charge: dal 01.01.2015 esteso a nuovi servizi Ai gentili clienti Loro sedi Reverse charge: dal 01.01.2015 esteso a nuovi servizi Premessa Come noto, il reverse charge è un meccanismo di applicazione dell IVA volto a porre l obbligo dell assolvimento

Dettagli

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE Circolare del 31 Marzo 2015 ABSTRACT Si fa seguito alla circolare FNC del 31 gennaio 2015 con la quale si sono offerte delle prime indicazioni

Dettagli

Reverse Charge 2015 I SETTORI DI NUOVA INTRODUZIONE: GENERALITA

Reverse Charge 2015 I SETTORI DI NUOVA INTRODUZIONE: GENERALITA Reverse Charge 2015 La legge di stabilità ha previsto una estensione dell'applicazione dell'iva con il meccanismo del reverse charge: coinvolti, dal 1 gennaio 2015, gli installatori di impianti e i servizi

Dettagli

Circolare N. 5 del 14 Gennaio 2015

Circolare N. 5 del 14 Gennaio 2015 Circolare N. 5 del 14 Gennaio 2015 Reverse charge - dal 01.01.2015 esteso a nuovi servizi Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, alla luce delle modifiche apportate dalla legge di

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Novità nell applicazione del regime di inversione contabile ai fini IVA 1. Premesse e decorrenza La Legge di Stabilità 2015 ha esteso

Dettagli

CIRCOLARE N. 14/E. Roma, 27 marzo 2015

CIRCOLARE N. 14/E. Roma, 27 marzo 2015 CIRCOLARE N. 14/E Direzione Centrale Normativa Roma, 27 marzo 2015 OGGETTO: Reverse charge Estensione a nuove fattispecie nel settore edile, energetico, nonché alle cessioni di pallets recuperati ai cicli

Dettagli

Reverse charge, novità 2015 e primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Reverse charge, novità 2015 e primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Circolare n. 7 del 7 aprile 2015 Reverse charge, novità 2015 e primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Indice 1. Principi generali e novità 2015 2. Estensione del reverse charge nel settore edile

Dettagli

Va osservato in primo luogo che nel caso in esame il riferimento è rappresentato dal fabbricato e non dai beni immobili in genere.

Va osservato in primo luogo che nel caso in esame il riferimento è rappresentato dal fabbricato e non dai beni immobili in genere. Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 147 08.05.2015 Manutenzione impianti relativi ad edifici I nodi applicativi del Reverse charge - C.M. 14/E/2015 Categoria: IVA Sottocategoria:

Dettagli

Reverse charge: estensione al settore edile

Reverse charge: estensione al settore edile Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 45 11.02.2015 Reverse charge: estensione al settore edile Casi pratici Categoria: IVA Sottocategoria: Reverse charge Per le prestazioni di servizi

Dettagli

IL MECCANISMO DEL REVERSE CHARGE: COSA E CAMBIATO DAL 2015

IL MECCANISMO DEL REVERSE CHARGE: COSA E CAMBIATO DAL 2015 IL MECCANISMO DEL REVERSE CHARGE: COSA E CAMBIATO DAL 2015 Andrea Cecchetto Dottore Commercialista in Montecchio Maggiore (VI) Commissione Formazione UGDCEC Vicenza Matilde Fiammelli - Dottore Commercialista

Dettagli

D AZEGLIO SERVIZI SRL

D AZEGLIO SERVIZI SRL D AZEGLIO SERVIZI SRL Consulenza alle imprese Bologna, lì 4 febbraio 2015 AI CLIENTI LORO INDIRIZZI CIRCOLARE N. 5/2015 Oggetto: Legge di Stabilità 2015 e novità IVA: il reverse charge La Legge di Stabilità

Dettagli

Il Decreto Semplificazioni: Semplificazioni in materia di rimborsi IVA (art. 13)

Il Decreto Semplificazioni: Semplificazioni in materia di rimborsi IVA (art. 13) STUDIO COMMERCIALISTA BUSCEMI Viale Monte Nero, 17 20135 MILANO Tel. 02/54.100.190 (R.A.) Fax 02/54.100.511 www.studiobuscemi.it e-mail: info@studiobuscemi.it pec: studiobuscemi@legalmail.it Prot. Circolare

Dettagli

CIRCOLARE N. 9/2015 Reggio nell Emilia, lì 31/3/2015. Ai Signori ed alle Società in indirizzo OGGETTO:

CIRCOLARE N. 9/2015 Reggio nell Emilia, lì 31/3/2015. Ai Signori ed alle Società in indirizzo OGGETTO: CIRCOLARE N. 9/2015 Reggio nell Emilia, lì 31/3/2015 Via G. Gutenberg, 3 42124 - Reggio Emilia Tel. +39.0522.271220 Fax +39.0522.271432 info@studiobaldi.it studiobaldi.it Cod. Fisc. e P.IVA 00734370356

Dettagli

Split Payment e Reverse Charge

Split Payment e Reverse Charge Frascati 27 marzo 2015 Split Payment e Reverse Charge LO SPLIT PAYMENT - INTRODUZIONE La disciplina della scissione dei pagamenti (SPLIT PAYMENT) persegue la finalità di arginare l evasione da riscossione

Dettagli

Reverse charge in edilizia

Reverse charge in edilizia Dr. Anton Pichler Dr. Walter Steinmair Dr. Helmuth Knoll Sparkassenstraße 18 Via Cassa di Risparmio I-39100 Bozen Bolzano T 0471.306.411 F 0471.976.462 E info@interconsult.bz.it I www.interconsult.bz.it

Dettagli

Legge di stabilità 2015 Parte I IVA. Modena Videocomunicazione del 16 gennaio 2015

Legge di stabilità 2015 Parte I IVA. Modena Videocomunicazione del 16 gennaio 2015 Legge di stabilità 2015 Parte I IVA Modena Videocomunicazione del 16 gennaio 2015 IVA: Novità della Legge di Stabilità 2015 ARGOMENTI IVA TRATTATI DALLA LEGGE DI STABILITÀ 2015: Cessioni di beni ad amministrazioni

Dettagli

Quesiti su reverse charge e split payment

Quesiti su reverse charge e split payment Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola e Media Impresa POLITICHE FISCALI E SOCIETARIE DIREZIONE POLITICHE FISCALI Quesiti su reverse charge e split payment REVERSE CHARGE Applicazione

Dettagli

DETRAZIONE PER INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA

DETRAZIONE PER INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA 1 BONUS FISCALI DETRAZIONE PER INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA - Proroga della detrazione 65% al 31/12/2015 - Estesa l agevolazione ad altre tipologie di interventi: dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre

Dettagli

GUIDA AL REVERSE CHARGE : IL PUNTO DOPO LA LEGGE DI STABILITA' N.190-2014

GUIDA AL REVERSE CHARGE : IL PUNTO DOPO LA LEGGE DI STABILITA' N.190-2014 GUIDA AL REVERSE CHARGE : IL PUNTO DOPO LA LEGGE DI STABILITA' N.190-2014 a cura di Celeste Vivenzi Premessa normativa generale L'inversione contabile (o reverse charge) è una particolare modalità di assolvimento

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 24 26.01.2015 Novità : reverse charge e split payment Le casistiche in cui si applica l uno o l altro meccanismo di assolvimento dell imposta

Dettagli

n. 7-2014 Legale - Fiscale Sommario

n. 7-2014 Legale - Fiscale Sommario Newsletter Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa Sommario Impugnazione delle delibera di approvazione del bilancio Violazioni antistrust: regole certe per risarcimenti e sanzioni

Dettagli

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Edizione Speciale. 9 gennaio 2015

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Edizione Speciale. 9 gennaio 2015 Newsletter Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa Edizione Speciale 9 gennaio 2015 D.Lgs. Semplificazioni fiscali : i primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate D.Lgs. Semplificazioni

Dettagli

Studio Contrino Rag. Gaspare - Seregno via Santuario n. 70 - Tel. (0362) 220979 Fax 328187

Studio Contrino Rag. Gaspare - Seregno via Santuario n. 70 - Tel. (0362) 220979 Fax 328187 OGGETTO: Circolare approfondimento Seregno, li 28 aprile 2010 IL REVERSE CHARGE IN EDILIZIA - ART. 17 c. 6 lett. a) Dpr 633/72 Il reverse charge (o inversione contabile) interessa per ora il solo settore

Dettagli

C i r c o l a r e d e l 3 0 g e n n a i o 2 0 1 5 P a g. 1 di 5

C i r c o l a r e d e l 3 0 g e n n a i o 2 0 1 5 P a g. 1 di 5 C i r c o l a r e d e l 3 0 g e n n a i o 2 0 1 5 P a g. 1 di 5 Circolare numero 11/2015 Oggetto SPLIT PAYMENT Sommario Rapporti con la PA: dal 01.01.2015 l IVA non viene incamerata dal fornitore privato

Dettagli

Bologna, 5 febbraio 2015. Circolare n. 05/2015. Oggetto: le novità in tema di Split Payment e Reverse Charge

Bologna, 5 febbraio 2015. Circolare n. 05/2015. Oggetto: le novità in tema di Split Payment e Reverse Charge Dott. Rag. Giorgio Palmeri Rag. Tiberio Frascari Dott. Fabio Ceroni Dott. Carlo Bacchetta Dott. Filippo Foresti Dott. Mariangela Frascari Dott. Marta Lambertucci Dott. Lorenzo Nadalini Dott. Valentina

Dettagli

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Sommario. n. 7-2012

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Sommario. n. 7-2012 Newsletter Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa Sommario Responsabilità solidale negli appalti alcuni chiarimenti dall Agenzia delle Entrate Nuove disposizioni per il credito al

Dettagli

Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti

Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti Saronno, 02 aprile 2015 A tutti i Signori Clienti loro sedi Oggetto: Circolare del 10.01.2015 Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che

Dettagli

Iva e fisco. Enti Locali NUMERO ANNO III. 22 Split payment tendenziali riflessi positivi sulla liquidità dell Ente Locale

Iva e fisco. Enti Locali NUMERO ANNO III. 22 Split payment tendenziali riflessi positivi sulla liquidità dell Ente Locale Iva e fisco Enti Locali NUMERO 4 ANNO III Settimanale di aggiornamento e approfondimento professionale per gli operatori degli Enti Locali Aprile 2015 5 Iva il reverse charge sulle forniture afferenti

Dettagli

IN FORMAZIONE FEBBRAIO 2015

IN FORMAZIONE FEBBRAIO 2015 IN FORMAZIONE FEBBRAIO 2015 LE PRINCIPALI NOVITA 1. REVERSE CHARGE 2. LE DICHIARAZIONI D INTENTO E L UTILIZZO DEL PLAFOND 1. REVERSE CHARGE Il meccanismo del reverse charge, previsto dall'articolo 17,

Dettagli

Ampliato il reverse charge. DDL di Stabilità 2015

Ampliato il reverse charge. DDL di Stabilità 2015 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 362 09.12.2014 Ampliato il reverse charge DDL di Stabilità 2015 Categoria: Finanziaria Sottocategoria: 2015 Per contrastare ulteriormente l attuazione

Dettagli

NUOVI CHIARIENTI dall AGENZIA delle ENTRATE in materia di SPLIT PAYMENT

NUOVI CHIARIENTI dall AGENZIA delle ENTRATE in materia di SPLIT PAYMENT CCT_CAL REG_CCT 16/06/2015 0003517 P Trento, 16 giugno 2015 CD/lb CIRCOLARE FISCALE N. 4/2015 Agli Enti Soci LL.SS. OGGETTO: nuovi chiarimenti dall Agenzia delle Entrate; reverse charge: nuovi chiarimenti

Dettagli

In particolare vogliamo esaminare più da vicino ciò che riguarda i primi due settori interessati dalle novità.

In particolare vogliamo esaminare più da vicino ciò che riguarda i primi due settori interessati dalle novità. CIRCOLARE 1/2015 Temi: + Ampliamento Reverse Charge + Dichiarazioni d'intento + Aumento della ritenuta + Prestazioni relative ad edifici + Archivio VIES + Buoni pasti elettronici + Split Payment + Elenchi

Dettagli

SPLIT PAYMENT E REVERSE CHARGE Le novità 2015

SPLIT PAYMENT E REVERSE CHARGE Le novità 2015 SPLIT PAYMENT E REVERSE CHARGE Le novità 2015 a cura di Marco Zandonà - Direttore Fiscalità Edilizia ANCE Cagliari, 20 marzo 2015 Focus su Nuovo meccanismo dello «split payment» nei rapporti con le PA

Dettagli

LE PRINCIPALI NOVITA' FISCALI DELLA LEGGE DI STABILITA' 2015 E DEL. DLgs SEMPLIFICAZIONI 175/2014

LE PRINCIPALI NOVITA' FISCALI DELLA LEGGE DI STABILITA' 2015 E DEL. DLgs SEMPLIFICAZIONI 175/2014 STUDIO BORLETTO dott. Alfio Via Santa Maria n 23 10060 SCALENGHE (TO) Circolare n. 1 del 07/01/2015 Informativa per la clientela dello Studio Borletto LE PRINCIPALI NOVITA' FISCALI DELLA LEGGE DI STABILITA'

Dettagli

Prot. n. 3/2015 Roma, 23/01/2015 REVERSE CHARGE PULIZIE, DEMOLIZIONI, INSTALLAZIONE IMPIANTI E COMPLETAMENTO EDIFICI

Prot. n. 3/2015 Roma, 23/01/2015 REVERSE CHARGE PULIZIE, DEMOLIZIONI, INSTALLAZIONE IMPIANTI E COMPLETAMENTO EDIFICI Prot. n. 3/2015 Roma, 23/01/2015 Alle Associazioni del sistema Confimi e alle relative Imprese associate REVERSE CHARGE PULIZIE, DEMOLIZIONI, INSTALLAZIONE IMPIANTI E COMPLETAMENTO EDIFICI La legge di

Dettagli

Reverse charge: interventi di collaudo e prima accensione

Reverse charge: interventi di collaudo e prima accensione Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 161 28.05.2015 Reverse charge: interventi di collaudo e prima accensione Categoria: IVA Sottocategoria: Reverse charge La nuovo normativa concernente

Dettagli

REVERSE CHARGE IN EDILIZIA: I CHIARIMENTI DELLE ENTRATE

REVERSE CHARGE IN EDILIZIA: I CHIARIMENTI DELLE ENTRATE Circolare N. 62 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 14 settembre 2007 REVERSE CHARGE IN EDILIZIA: I CHIARIMENTI DELLE ENTRATE Come noto (si veda la circolare 070119 CF ), dal 2007, alle prestazioni

Dettagli

A cura di Giovanni Valcarenghi

A cura di Giovanni Valcarenghi A cura di Giovanni Valcarenghi L evoluzione normativa 01.01.2007 01.10.2007 26.06.2012 01.01.2015 Subappalti (e sub contratti d opera) in edilizia Art. 17 co. 6 / a Talune cessione fabbricati strumentali

Dettagli

www.alexpander.it REVERSE CHARGE

www.alexpander.it REVERSE CHARGE REVERSE CHARGE Il reverse charge è un meccanismo di inversione contabile che consiste nel far ricadere l obbligo di fatturazione dell IVA sul soggetto acquirente, mediante emissione di autofattura, in

Dettagli

Estensione del Reverse charge. Casi pratici risolti

Estensione del Reverse charge. Casi pratici risolti Estensione del Reverse charge. Casi pratici risolti N. 20 26.05.2015 Casi pratici risolti ESTENSIONE REVERSE CHARGE Con la Circolare 14/E del 27.03.2015, l Agenzia delle Entrate ha fornito i primi chiarimenti

Dettagli

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Sommario. n. 8-2014

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Sommario. n. 8-2014 Newsletter Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa Sommario Nuove modalità alternative di risoluzione delle controversie 2 Autoriciclaggio: introdotto il nuovo reato 2 Finanziamenti

Dettagli

STUDIO CECCARELLI. Circolare per il cliente 15 aprile 2015. Versione Completa IN BREVE

STUDIO CECCARELLI. Circolare per il cliente 15 aprile 2015. Versione Completa IN BREVE STUDIO CECCARELLI Circolare per il cliente 15 aprile 2015 Versione Completa IN BREVE L Agenzia Entrate chiarisce il nuovo reverse charge Modificate le black list Il 730 precompilato è on line dal 15 aprile:

Dettagli

NOVITA IVA ARGOMENTI. M.O.S.S. Dichiarazioni d intento Estensione Reverse Charge Split Payment. Mevio Martelli

NOVITA IVA ARGOMENTI. M.O.S.S. Dichiarazioni d intento Estensione Reverse Charge Split Payment. Mevio Martelli NOVITA IVA Mevio Martelli ARGOMENTI M.O.S.S. Dichiarazioni d intento Estensione Reverse Charge Split Payment 1 M.O.S.S. M.O.S.S. (MINI ONE STOP SHOP) Regolamento 967/2012 Regolamento 815/2012 Provvedimento

Dettagli

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Sommario. n. 1-2012. Decreto liberalizzazioni 2

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Sommario. n. 1-2012. Decreto liberalizzazioni 2 Newsletter Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa Sommario Decreto liberalizzazioni 2 La composizione delle crisi da sovraindebitamento Tassazione delle attività finanziarie scudate

Dettagli

le prestazioni di servizi di: In appalto subappalto

le prestazioni di servizi di: In appalto subappalto INFO Dal 01-01-2015 servizi di -pulizia -installazione d'impianti -lavori di completamento applicano il reverse charge.doc 1 / 5 IL REVERSE CHARGE: LE NOVITA DAL 2015 I nuovi settori di attività interessati

Dettagli

Studio Amministrativo Associato Verga

Studio Amministrativo Associato Verga dott. Massimo Verga commercialista revisore contabile rag. Giovanni Bozzini consulente del lavoro revisore contabile Spett.le Cliente Cadorago, 12/01/2015 Circolare informativa n. 1/2015 FISCALE / Oggetto

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

IVA 2015. Tra semplificazioni e austerità sotto il controllo UE. pagina 1 di 58. Prof. Renato Portale dottore commercialista

IVA 2015. Tra semplificazioni e austerità sotto il controllo UE. pagina 1 di 58. Prof. Renato Portale dottore commercialista IVA 2015 Tra semplificazioni e austerità sotto il controllo UE pagina 1 di 58 Novità IVA 2015 Split payment Inversione contabile Rimborsi Esportatore abituale Vies Contribuenti forfettari Commercio elettronico

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2015

LEGGE DI STABILITA 2015 Pag.1 di 7 LEGGE DI STABILITA PER IL 2015 (Legge n. 190 del 23.12.2014): LE PRINCIPALI NOVITA FISCALI - 1^ PARTE N. 1 del 23 gennaio 2015 Gentilissimo Cliente, con la legge di stabilità per il 2015 il

Dettagli

Cedente/prestatore soggetto passivo IVA Non residente ma con: stabile organizzazione rappresentante fiscale identificazione diretta.

Cedente/prestatore soggetto passivo IVA Non residente ma con: stabile organizzazione rappresentante fiscale identificazione diretta. Premessa PREMESSA Nella disciplina IVA è previsto l obbligo di documentare le operazioni (cessioni di beni e prestazioni di servizi) mediante l emissione della fattura. Ai sensi dell articolo 21, comma

Dettagli

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Sommario. n. 1-2015

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Sommario. n. 1-2015 Newsletter Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa Sommario Divieto di patto di quota lite: la Cassazione ne precisa i limiti SISTRI: ennesima proroga, ma via alle prime sanzioni Affidamento

Dettagli

Il subappalto in edilizia: la corretta fatturazione

Il subappalto in edilizia: la corretta fatturazione FISCALITÀ Il subappalto in edilizia: la corretta fatturazione di Stefano Setti Questo numero contiene una nuova rubrica, curata in collaborazione con il gruppo editoriale Wolters Kluwer Italia, leader

Dettagli

Comunicazione e dichiarazione IVA 2015 con analisi delle ultime novità in tema di IVA. dott. Stefano Setti

Comunicazione e dichiarazione IVA 2015 con analisi delle ultime novità in tema di IVA. dott. Stefano Setti Comunicazione e dichiarazione IVA 2015 con analisi delle ultime novità in tema di IVA dott. Stefano Setti 1 La nuova Dichiarazione d'intento 2 L'adempimento in breve L'adempimento Ambito soggettivo Modalità

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI PER L EFFICIENZA DETRAZIONI 50%-65%, CONTO TERMICO, REVERSE CHARGE, SPLIT PAYEMENT MODENA 29/06/2015

LE AGEVOLAZIONI PER L EFFICIENZA DETRAZIONI 50%-65%, CONTO TERMICO, REVERSE CHARGE, SPLIT PAYEMENT MODENA 29/06/2015 LE AGEVOLAZIONI PER L EFFICIENZA DETRAZIONI 50%-65%, CONTO TERMICO, REVERSE CHARGE, SPLIT PAYEMENT MODENA 29/06/2015 GLI INCENTIVI DETRAZIONE 50% recupero patrimonio edilizio abitativo DETRAZIONE 65% interventi

Dettagli

Lettera informativa n. 6 del 10 aprile 2015

Lettera informativa n. 6 del 10 aprile 2015 Egregio Signore, Gentile Signora, Spero sia di Suo interesse una breve sintesi delle recenti novità relative alla fiscalità d impresa, del periodo sino al 31 marzo 2015. Indice 1. Pubblicata la Legge 24

Dettagli

Novità IVA 2015 Split payment Dichiarazione di intento. Latina 04 maggio 2015 Dott. Gianluca Galatà

Novità IVA 2015 Split payment Dichiarazione di intento. Latina 04 maggio 2015 Dott. Gianluca Galatà Novità IVA 2015 Split payment Dichiarazione di intento Latina 04 maggio 2015 Dott. Gianluca Galatà Split Payment - Normativa Art. 1, commi da 629 a 633, L. 23/12/2014 n. 190 (legge di stabilità 2015) Introduce

Dettagli

ATECO Descrizione CSC

ATECO Descrizione CSC Giugno 2014 F COSTRUZIONI Questa sezione comprende l attività generica e specializzata per la costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile. Essa include i nuovi lavori, le riparazioni, le aggiunte,

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 Contenuti del rilascio...2 Immissione/Variazione Prima Nota...2 Acquisizione Dati Fatturazione Linea Azienda...4

Dettagli

Dr. Rag. D Antuono Emilio

Dr. Rag. D Antuono Emilio Aggiornato al 26/02/2013 Copyright Riproduzione Riservata IL REVERSE CHARGE IN EDILIZIA L Art. 1 comma 44 della legge n. 296/2006 ha introdotto nel nostro sistema il meccanismo del REVERSE CHARGE o INVERSIONE

Dettagli

Notiziario Breve n. 1

Notiziario Breve n. 1 SOMMARIO w In evidenza Pag. 1 w Principali adempimenti mese di febbraio 2015 Pag. 1 w Nuovo regime forfetario per persone fisiche dal 2015 Pag. 2 w Nuovo reverse charge relativo a edifici Pag. 6 In evidenza

Dettagli

News Ambientale n. 13

News Ambientale n. 13 Studio Legale Perrelli & Associés member of News Ambientale n. 13 La Legge di stabilità italiana 2015 e l applicabilità del reverse charge allo scambio di quote di emissione di gas ad effetto serra, comparazioni

Dettagli

Legge di stabilità n. 220 del 13/12/2010

Legge di stabilità n. 220 del 13/12/2010 Circolare n. 1/2011 del 20 Gennaio 2011 PROVVEDIMENTI FISCALI 2011 L inizio del nuovo anno comporta l entrata in vigore di numerose novità fiscali contenute in diversi provvedimenti, alcuni di tipo legislativo

Dettagli

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Sommario. n. 6-2014

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Sommario. n. 6-2014 Newsletter Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa Sommario Alcune novità normative dell estate 2014 volte alla semplificazione dell attività d impresa Appalti pubblici e parere precontenzioso

Dettagli

STUDIO TASSI. Sondrio, 5 gennaio 2015. A tutti i Sigg. Clienti LORO SEDI. loro indirizzi e-mail CIRCOLARE N. 1/2015. Oggetto: Le novità del 2015

STUDIO TASSI. Sondrio, 5 gennaio 2015. A tutti i Sigg. Clienti LORO SEDI. loro indirizzi e-mail CIRCOLARE N. 1/2015. Oggetto: Le novità del 2015 Sondrio, 5 gennaio 2015 A tutti i Sigg. Clienti LORO SEDI loro indirizzi e-mail CIRCOLARE N. 1/2015 Oggetto: Le novità del 2015 La legge di Stabilità per l anno 2015 ha portato una serie di rilevanti novità.

Dettagli

ESTENSIONE REVERSE CHARGE

ESTENSIONE REVERSE CHARGE Saluzzo, lì 12 gennaio 2015 Egr. CLIENTE Prot. n. 01/15/FISC LA LEGGE FINANZIARIA 2015 E stata pubblicata sulla G.U. 29/12/2014 la Finanziaria 2015 (Legge n. 190/2014) c.d. Legge di stabilità 2015, ed

Dettagli

Split Payment. Fatturazione PA e Split Payment: cosa sapere e come fare. ANTONIO GRASSO Commissione Diritto Tributario Nazionale ODCEC Milano S.A.F.

Split Payment. Fatturazione PA e Split Payment: cosa sapere e come fare. ANTONIO GRASSO Commissione Diritto Tributario Nazionale ODCEC Milano S.A.F. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Fatturazione PA e Split Payment: cosa sapere e come fare Split Payment Commissione Diritto Tributario Nazionale ODCEC Milano ODCEC Milano, 26 febbraio 2015

Dettagli

L APPLICAZIONE DELL IVA E DELL IMPOSTA DI REGISTRO PER LE CESSIONI DI FABBRICATI

L APPLICAZIONE DELL IVA E DELL IMPOSTA DI REGISTRO PER LE CESSIONI DI FABBRICATI L APPLICAZIONE DELL IVA E DELL IMPOSTA DI REGISTRO PER LE CESSIONI DI FABBRICATI Sommario Introduzione... 2 Il principio generale di esenzione dall Iva... 2 La nozione di impresa costruttrice... 3 Fabbricati

Dettagli

Notiziario mensile N E W S MORATORIA ABI

Notiziario mensile N E W S MORATORIA ABI LA LETTRE FISCALE Notiziario mensile CIRCOLARE INFORMATIVA Aprile 2015 N E W S MORATORIA ABI Operativo dallo scorso 1 aprile 2015 l Accordo per il credito 2015 Essendo scaduta il 31 marzo 2015 l operatività

Dettagli

Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015

Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015 Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015 Rapporti con la PA - dal 01.01.2015 l IVA non viene incamerata dal privato ma versata dall ente pubblico (Legge di stabilita per il 2015 - art. 1 commi 629, 630, 632

Dettagli

STUDIO DE STEFANO CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA DOTT. FRANCESCO DE STEFANO Dottore Commercialista

STUDIO DE STEFANO CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA DOTT. FRANCESCO DE STEFANO Dottore Commercialista CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA DOTT. FRANCESCO DE STEFANO Dottore Commercialista Monza, 13 febbraio 2015 CIRCOLARE DELLO STUDIO Nr. 1504 FD Fonti: Legge, prassi, circolare professionista 2/2015 Soluzioni24-Il

Dettagli

REVERSE CHARGE PER CELLULARI E MICROPROCESSORI: NUOVI CHIARIMENTI

REVERSE CHARGE PER CELLULARI E MICROPROCESSORI: NUOVI CHIARIMENTI Circolare N. 27 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 8 aprile 2011 REVERSE CHARGE PER CELLULARI E MICROPROCESSORI: NUOVI CHIARIMENTI Dallo scorso 1 aprile vige l obbligo di applicazione del reverse

Dettagli

Circolare mensile n. 6 APRILE 2015

Circolare mensile n. 6 APRILE 2015 Circolare mensile n. 6 APRILE 2015 1. NEWS MORATORIA ABI Operativo dallo scorso 1 aprile 2015 l Accordo per il credito 2015 Essendo scaduta il 31 marzo 2015 l operatività del vecchio Accordo per il Credito

Dettagli

Legge di Stabilità 2015 Novità IVA e Ravvedimento operoso. Estensione del reverse charge. Split payment. Riformato l istituto del ravvedimento operoso

Legge di Stabilità 2015 Novità IVA e Ravvedimento operoso. Estensione del reverse charge. Split payment. Riformato l istituto del ravvedimento operoso Circolare n. 2/2015 Legge di Stabilità 2015 Novità IVA e Ravvedimento operoso In sintesi: Estensione del reverse charge Split payment Riformato l istituto del ravvedimento operoso Dal 01.01.2015 il sistema

Dettagli

semplificazione ed attuazione

semplificazione ed attuazione ANNA GIACOMONI mercoledì, giovedì, 18 26 settembre giugno 2014 2013 6 mesi dopo il decreto del fare: bilancio, G i o r n a ta d e l D e c r e to del fare semplificazione ed attuazione RIFLESSI FISCALI

Dettagli

FISCO. News Letter 5/2015 dal 31 gennaio al 6 febbraio 2015 NOTIZIE FISCALI E SOCIETARIE

FISCO. News Letter 5/2015 dal 31 gennaio al 6 febbraio 2015 NOTIZIE FISCALI E SOCIETARIE News Letter 5/2015 dal 31 gennaio al 6 febbraio 2015 NOTIZIE FISCALI E SOCIETARIE FISCO. Split payment : disposizioni di attuazione. Sono state definite le modalità e i termini per il versamento dell IVA

Dettagli

CIRCOLARE DELLO STUDIO SPLIT PAYMENT SULLA FATTURAZIONE ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E NOVITA IN MATERIA DI REVERSE CHARGE

CIRCOLARE DELLO STUDIO SPLIT PAYMENT SULLA FATTURAZIONE ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E NOVITA IN MATERIA DI REVERSE CHARGE Avv. GIORGIO ASCHIERI* Rag. Comm. SIMONETTA BISSOLI* Dott. Comm. MARCO GHELLI* Dott. Comm. ALBERTO MION* Dott. Comm. ALBERTO RIGHINI* Avv. ANTONIO RIGHINI* Dott. MONICA SECCO* Avv. ORNELLA BERTOLAZZI Avv.

Dettagli

LO SPLIT PAYMENT ED I NUOVI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

LO SPLIT PAYMENT ED I NUOVI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE LO SPLIT PAYMENT ED I NUOVI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Come noto la Finanziaria 2015 ha introdotto uno specifico metodo di versamento dell IVA, c.d. split payment, applicabile alle cessioni

Dettagli

COSA SI PUO' DETRARRE

COSA SI PUO' DETRARRE COSA SI PUO' DETRARRE Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità alle normative edilizie locali. INTERVENTI

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI GLI INTERVENTI AGEVOLATI

DETRAZIONI FISCALI GLI INTERVENTI AGEVOLATI DETRAZIONI FISCALI Chi sostiene spese per i lavori di ristrutturazione edilizia può fruire della detrazione d imposta Irpef pari al 36%. Per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2014 (termine

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE

ISTRUZIONI OPERATIVE ISTRUZIONI OPERATIVE Introduzione dello Split Payment e del Reverse Charge Versione 1 Dal 1 gennaio 2015 sono state introdotte rilevanti novità nel mondo dell Iva, con particolare riguardo alle nuove casistiche

Dettagli