LINGUAGGI WEB LATO SERVER

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LINGUAGGI WEB LATO SERVER"

Transcript

1

2 Agostino Lorenzi Richelmo Giupponi Daniela Iovino LINGUAGGI WEB LATO SERVER e MOBILE COMPUTING ATLAS

3 ISBN Edizioni: Certi Car Graf Certificazione Cartaria, Cartotecnica, Grafica Direzione editoriale: Copertina: Videoimpaginazione: Disegni: Stampa: Roberto Invernici Vavassori & Vavassori Claudio Tognozzi Claudio Tognozzi - Vavassori & Vavassori Vincenzo Bona - Torino La casa editrice ATLAS opera con il Sistema Qualità conforme alla norma UNI EN ISO 9001: 2008 certificato da CISQ CERTICARGRAF. Con la collaborazione della Redazione e dei Consulenti dell I.I.E.A. L Editore si impegna a mantenere invariato il contenuto di questo volume, secondo le norme vigenti. Il presente volume è conforme alle disposizioni ministeriali in merito alle caratteristiche tecniche e tecnologiche dei libri di testo. L Editore dichiara la propria disponibilità a regolarizzare errori di attribuzione o eventuali omissioni sui detentori di diritto di copyright non potuti reperire. Ogni riproduzione del presente volume è vietata. Le fotocopie per uso personale del lettore possono essere effettuate nei limiti del 15% di ciascun volume/fascicolo di periodico dietro pagamento alla SIAE del compenso previsto dall art. 68, commi 4 e 5, della legge 22 aprile 1941 n Le fotocopie effettuate per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da CLEARedi, Centro Licenze e Autorizzazioni per le Riproduzioni Editoriali, Corso di Porta Romana 108, Milano, e sito web by Istituto Italiano Edizioni Atlas Via Crescenzi, Bergamo Tel. 035/ Fax 035/

4 PRESENTAZIONE UN OPERA MISTA, MULTIMEDIALE E DIGITALE Quest opera propone lo studio e l applicazione delle tecnologie Web secondo le Linee Guida per il secondo biennio e per il quinto anno degli Istituti Tecnici. È una proposta editoriale mista, composta di materiali a stampa, materiali digitali integrativi on line, materiali multimediali su supporto ottico; inoltre è disponibile in forma digitale (E-book) su piattaforma dedicata. Questo è il secondo di due volumi che compongono una mini-collana che tratta i linguaggi Web: Volume A: Linguaggi Web. Lato client Volume B: Linguaggi Web. Lato server e mobile computing. MATERIALI A STAMPA Lo studente è portato a conoscere i linguaggi per la programmazione lato server a livello applicativo e le tecniche per la realizzazione di pagine Web dinamiche e interattive, per essere in grado di: sviluppare applicazioni Web-based integrando anche basi di dati realizzare applicazioni per dispositivi mobili (smartphone e tablet). I contenuti trattati riguardano le tecnologie Web più diffuse suddivise in due parti: 1) Lato server Linguaggio PHP Linguaggio ASP.NET Tecnologia Ajax 2) Mobile computing jquery, jquery UI e jquery Mobile Applicazioni per dispositivi mobili con sistema operativo ios (Apple) Applicazioni per dispositivi mobili con sistema operativo Android (Google). Le attività proposte sono presentate sotto forma di progetti guidati, in modo che siano facilmente realizzate nel laboratorio scolastico o con il computer personale dello studente a casa. I progetti sono sviluppati passo dopo passo con le videate di spiegazione. Il testo risulta particolarmente adatto anche per la preparazione di lavori da presentare all esame di Stato. Al termine di ogni capitolo si trovano le domande di autoverifica e i problemi applicativi. Il riferimento alle domande e ai problemi è contenuto all interno della trattazione dei diversi argomenti. Per ogni capitolo sono presenti anche le schede Focus notes, comprensive di glossario e di acronimi, per l utilizzo del lessico e della terminologia di settore in lingua inglese (come previsto nelle Linee guida). Infine l appendice contiene le soluzioni alle domande strutturate di autoverifica, e l indice analitico. 3

5 E-BOOK PER COMPUTER, TABLET E LIM L opera è disponibile anche in versione digitale E-book per computer, tablet e LIM sul sito Scuolabook: Tale versione digitale comprende il testo sfogliabile e numerose espansioni multimediali quali: Test strutturati interattivi Lezioni multimediali (videoanimazioni con commento vocale) Progetti aggiuntivi di approfondimento. MATERIALI DIGITALI INTEGRATIVI ON LINE Le espansioni multimediali sopra indicate insieme ad altri materiali quali: Approfondimenti e integrazioni dei contenuti trattati nel testo Note operative sull uso dei supporti software per la progettazione e la realizzazione di pagine Web Aggiornamenti sulle tecnologie Web presentate nel testo sono disponibili per Studenti e Docenti sulla Libreria Web, accessibile tramite un collegamento diretto al sito dell Atlas: oppure con il seguente codice QR per dispositivi mobili. I riferimenti ai Materiali on line sono indicati, in modo puntuale e con numerazione progressiva, al termine dei paragrafi di ogni capitolo, richiamati con un apposito simbolo. I riferimenti sono inoltre elencati nell indice generale del testo. MATERIALI MULTIMEDIALI E DIDATTICI PER L INSEGNANTE A disposizione del Docente ci sono innanzitutto i Materiali didattici per l Insegnante, disponibili nell area riservata del sito della Casa Editrice, a cui i Docenti possono accedere con password, e contemplano: note per la compilazione dei Piani di lavoro per i Consigli di classe tracce di soluzione ai problemi del testo repertorio di esercizi da assegnare come verifiche in classe. Inoltre i Docenti possono disporre, a richiesta, di materiali multimediali su supporto digitale: presentazioni in PowerPoint e in pdf che illustrano i contenuti dei capitoli e che possono essere utilizzati con la LIM per lezioni multimediali in classe; codici sorgente completi dei progetti presentati nel volume; ulteriore repertorio di esercizi che possono essere assegnati come autoverifiche agli studenti. L Editore 4

6 INDICE Lato server 1 PHP Programmazione per il Web lato server Il linguaggio PHP La pagina PHP Variabili e operatori Array La struttura if Le strutture while e for Variabili predefinite Invio di dati al server tramite un form HTML Il passaggio di parametri tramite l indirizzo URL Lettura e scrittura di un file di testo Accesso ai database Operazioni di manipolazione sulle tabelle del database Accesso ai dati XML Identificazione degli utenti e password AUTOVERIFICA Domande Problemi FOCUS NOTES: Web server, PHP SCHEDA DI AUTOVALUTAZIONE ASP.NET Tecnologia ASP.NET Istruzioni e sintassi del linguaggio Visual Basic Oggetti lato server Validazione dei dati L accesso ai database Visualizzazione dei dati di una tabella Esecuzione di comandi SQL La proprietà IsPostBack Operazioni di manipolazione e uso dei parametri Accesso ai dati di un documento XML Ricerca dei dati con XPath AUTOVERIFICA Domande Problemi FOCUS NOTES: IIS, ASP.NET SCHEDA DI AUTOVALUTAZIONE Ajax Richieste sincrone e asincrone Elementi base di AJAX Gestione di una risposta XML AUTOVERIFICA Problemi

7 Mobile computing 3 jquery Librerie jquery Selettori ed eventi Effetti Oggetti jquery per l interfaccia utente jquery Mobile Contenuti espandibili Applicazioni multidispositivo AUTOVERIFICA Domande Problemi FOCUS NOTES: jquery, jquery Mobile SCHEDA DI AUTOVALUTAZIONE Applicazioni per dispositivi ios Il sistema operativo ios L ambiente di sviluppo Xcode I file dell applicazione ios L interfaccia grafica delle applicazioni Il simulatore di dispositivi ios Interazione di un applicazione con le app ios Creazione di applicazioni con PhoneGap Pubblicazione e distribuzione delle applicazioni su App Store AUTOVERIFICA Domande Problemi FOCUS NOTES: ios, Xcode SCHEDA DI AUTOVALUTAZIONE Applicazioni per dispositivi Android Il sistema operativo Android L ambiente di sviluppo Installare SDK Installare Eclipse Installare ADT Emulatori di dispositivi Applicazione di esempio Creare un applicazione L organizzazione di un progetto Geolocalizzazione Pubblicare un applicazione AUTOVERIFICA Domande Problemi FOCUS NOTES: Android SCHEDA DI AUTOVALUTAZIONE Soluzioni Indice analitico

8 Indice dei Materiali on line 1 PHP 1. Conversioni automatiche di tipo 2. Strutture do-while e foreach 3. Data e ora nel linguaggio PHP 4. Approfondimento sul metodo Get e il passaggio di dati tramite l indirizzo URL 5. Richiami su MySQL 6. Database MySQL utilizzato nei progetti 7. SQL Injection 8. Uso dei parametri con i file xsl 9. Visualizzazione di un feed RSS con PHP 10 Recupero della password dimenticata 11. Moduli di feedback 2 ASP.NET 1. Visualizzazione delle informazioni sulla connessione Web 2. Controlli Web server di uso comune 3. Il controllo Table per le tabelle 4. Validazione dei dati per comparazione 5. Passaggio di parametri tramite URL 6. Altri controlli per la visualizzazione dei dati 7. Database Musicisti utilizzato nei progetti precedenti 8. Esempi per le operazioni Insert e Update 9. Debug delle pagine ASP.NET 10. Passaggio di parametri a un file xsl 11. Visualizzazione di un feed RSS con ASP.NET 3 jquery 1. Testo e immagini utilizzate nei progetti 2. Temi e icone di jquery UI 3. Temi e icone di jquery Mobile 4. Pagina per riprodurre motivi musicali e uso degli array 5. Layout grid 6. Grafici con le librerie jquery di Flot 7

9 4 Applicazioni per dispositivi ios 1. App icons e Launch images 2. Riproduzione dei gesti sul simulatore 3. Eseguire le applicazioni di esempio del sito Apple per sviluppatori 5 Applicazioni per dispositivi Android 1. Versioni del sistema operativo Android 2. Android NDK (Native Development Kit) 3. Gli oggetti della User Interface 4. Il layout degli oggetti 8

10 Lato server 1 PHP Obiettivi di apprendimento In questo capitolo imparerai a progettare applicazioni eseguibili sul server utilizzando il linguaggio PHP e a gestire l interazione dell utente con i dati residenti sul server. Sarai in grado di visualizzare, tramite pagine Web e script PHP, i dati contenuti in un file di testo, in un documento XML oppure nelle tabelle di un database. Contenuti Programmazione per il Web lato server Il linguaggio PHP La pagina PHP Variabili e operatori Array La struttura if Le strutture while e for Invio di dati al server tramite un form HTML Lettura e scrittura di un file di testo Accesso ai database Accesso ai dati XML Identificazione degli utenti e password 1 PHP 9

11 1 Programmazione per il Web lato server Il linguaggio HTML e i linguaggi di scripting come JavaScript impongono alcune limitazioni alle applicazioni che si possono realizzare: per esempio non è possibile costruire un sito Web che consenta all utente di accedere ai dati contenuti in un database. Questi tipi di linguaggi svolgono quindi la loro funzione dal lato client di un architettura Web (client-side). Gli aspetti riguardanti le tecnologie Web lato client sono trattate nel volume Linguaggi Web. Lato client, Edizioni Atlas. Un architettura Web è composta da due parti che interagiscono tra loro: il lato client (client-side) il lato server (server-side). Una pagina Web, prodotta usando i marcatori HTML e i costrutti di JavaScript, rappresenta un file di testo che è memorizzato in una particolare cartella nel disco fisso del server. Quando il browser Web richiede una pagina, cioè quando l utente scrive l indirizzo o attiva un collegamento (link), viene inviata una richiesta al server Web. Questi la interpreta ricavando il nome del file che è stato richiesto, recupera il file dal proprio disco e lo restituisce senza modifiche al client. Il browser Web riceve una copia del file e la visualizza. Per effettuare questa operazione deve leggere il file ed interpretare tutti i tag HTML. Inoltre deve anche considerare le parti di codice con istruzioni JavaScript ed eseguirle al momento opportuno. Per poter interagire con i dati che si trovano sul server remoto, si devono utilizzare altre tecnologie che effettuino le operazioni dal lato del server. In altre parole si devono usare gli strumenti server-side. PHP è un linguaggio he estende le funzionalità del Web server consentendo l interpretazione di file con estensione.php contenenti il codice dell applicazione PHP

12 L interprete PHP viene aggiunto al server Web come un modulo esterno. In questo modo le funzionalità del server Web vengono ampliate: oltre ai file con estensione.html può gestire file che hanno estensione.php. Questo nuovo tipo di file contiene, oltre ai marcatori HTML, anche il codice del linguaggio PHP. Quando il client richiede una pagina con estensione.php, il server Web non spedisce al browser direttamente il file; prima interpreta le istruzioni scritte in PHP, recupera gli eventuali dati richiesti prelevandoli dai file o dai database del server e in seguito restituisce una pagina Web visualizzabile dal browser. Poiché questa pagina è costruita al momento della richiesta, si chiama pagina dinamica oppure pagina Web lato server. 2 Il linguaggio PHP PHP (acronimo di PHP: Hypertext Preprocessor, preprocessore di ipertesti) è un software che può essere liberamente installato e utilizzato. È possibile prelevare la versione più recente dal sito Internet Esistono versioni per i sistemi operativi Linux e Windows e per i più diffusi server Web, quali Apache e Microsoft IIS (Internet Information Services). Il programmatore PHP può anche sviluppare e testare le applicazioni in ambiente Windows e poi distribuirle e rilasciarle su un sistema Linux senza effettuare modifiche. In fase di sviluppo del software è opportuno disporre di ambienti integrati (anche con licenza GNU per il software libero) che forniscono un Web server locale Apache con PHP e un server MySQL per i database: per esempio EasyPHP (www.easyphp.org) e Uniform Server (www.uniformserver.com). Di questi software esiste anche una versione portable che può essere attivata direttamente da una chiavetta USB. In questo modo il programmatore PHP può collaudare le pagine Web utilizzando un Web server di sviluppo sul proprio computer locale. Il lavoro di programmazione di pagine PHP è sicuramente facilitato dall uso di ambienti integrati di sviluppo (IDE, Integrated Development Environment), per esempio Netbeans PHP, che forniscono strumenti per l evidenziazione delle parole chiave del linguaggio con i colori, il completamento automatico delle istruzioni, il suggerimento contestuale della sintassi, la segnalazione di errori, ma anche un Web server di sviluppo per il testing delle pagine PHP. Per la sua versatilità e le sue funzionalità, il linguaggio PHP si è diffuso rapidamente diventando uno dei linguaggi di scripting più utilizzati per costruire applicazioni Web. Per controllare che il Web server sia ben configurato e possa supportare il linguaggio PHP, si può creare un file di prova attraverso le seguenti operazioni: usando un editor di testi, si crea il file informazioni.php contenente il seguente testo: <?php phpinfo();?> 1 PHP 11

13 si registra il file in una cartella accessibile del server Web (per esempio nella directory root del Web server, in Linux /var/www, in Windows \Inetpub\wwwroot, o in una sua sottodirectory); si richiama il file dal browser Web, scrivendo l indirizzo sostituendo a nomeserver il nome del server sul quale è memorizzato il file.php oppure se si utilizza un server di sviluppo sul computer locale, identificato con il nome localhost. Se tutto funziona, viene generata una pagina Web contenente le informazioni sull interprete PHP installato sul computer: la versione, le caratteristiche del Web server e tutte le configurazioni di PHP. Se il modulo PHP non è presente viene visualizzato il contenuto del file informazioni.php in formato testo, così come è stato editato. Nel precedente script viene richiamata la funzione phpinfo, che genera le informazioni relative al modulo PHP installato sul Web server. È un primo esempio che mostra come si procede nella creazione di file contenenti il linguaggio di scripting PHP. I comandi e le istruzioni del linguaggio PHP vengono scritti all interno di pagine Web, cioè in file di testo, e sono racchiusi da particolari delimitatori PHP

14 L inizio del blocco di codice contenente le istruzioni in PHP è indicato dalla sequenza di caratteri <?php, mentre la fine è indicata dai caratteri?>. <?php // elenco di istruzioni in PHP?> Le righe che iniziano con due slash (//) sono righe di commento e non vengono prese in considerazione dall interprete. In alternativa, un commento all interno del codice PHP può essere racchiuso tra la coppia di delimitatori /* e */. Questa seconda modalità risulta particolarmente adatta per commenti organizzati su più righe: <?php /* * commento * commento */?> Dopo aver creato il file di testo, esso deve essere salvato utilizzando l estensione.php. Il linguaggio di scripting PHP consente quindi di includere piccoli programmi (script) all interno delle pagine Web dove sono presenti i marcatori (tag) del linguaggio HTML. In questo modo si possono costruire pagine Web dinamiche, che non dipendono solo dai marcatori statici del linguaggio HTML, ma anche dalle azioni degli script realizzati tramite il linguaggio PHP. Il codice contenuto nella pagina Web viene interpretato dal server Web per costruire dinamicamente la pagina da spedire al browser dell utente. Quando viene richiesta una pagina con estensione.php il comportamento del server Web è il seguente: legge il file di testo riga per riga; se trova i marcatori HTML li spedisce al browser; se trova i blocchi di codice PHP, ne esegue l interpretazione e restituisce i risultati al browser. Il browser non riceve il codice PHP, ma solo il risultato dello script sotto forma di pagina Web dinamica, che contiene il codice con i tag del linguaggio HTML. 3 La pagina PHP I principali vantaggi di PHP sono i seguenti: rende più veloce la creazione e lo sviluppo di applicazioni Web facilita la fase di manutenzione e di aggiornamento delle applicazioni i suoi script sono compatibili su diverse piattaforme include la possibilità di accedere a vari tipi di database appartiene alla categoria del software libero e viene continuamente controllato e aggiornato. Il seguente progetto mostra una pagina Web che ingloba uno script in linguaggio PHP e chiarisce il significato di pagina Web dinamica creata dal server. 1 PHP 13

15 Progetto 1 Costruire una pagina Web per generare tre numeri casuali compresi tra 1 e 90. Nel progetto è stata utilizzata la funzione rand, predefinita nel linguaggio PHP: essa restituisce un numero intero compreso tra un valore minimo e uno massimo specificati dai parametri che sono scritti nelle parentesi tonde e separati dalla virgola. Per esempio, per generare un numero casuale compreso tra 1 e 90, si deve usare la funzione nella forma: rand(1, 90). La pagina PHP è un file di testo che viene salvato sul server con l estensione.php. Come si vede, la pagina è composta da tag HTML e dal codice PHP, evidenziato in colore, che è racchiuso tra i marcatori <?php?>. PAGINA PHP (numericasuali.php) <!doctype html> <html> <head><title>numeri casuali</title></head> <body> <h1>numeri generati</h1> <?php // genera tre numeri casuali tra 1 e 90 echo rand(1, 90). "<br />"; echo rand(1, 90). "<br />"; echo rand(1, 90). "<br />";?> </body> </html> La sintassi del linguaggio PHP è simile a quella di altri linguaggi di programmazione. Ogni istruzione può occupare una o più righe e termina sempre con il carattere di punto e virgola (;). Viene invocata la funzione echo con una stringa come parametro. La stringa può contenere testo e tag HTML, tra virgolette, oppure variabili e funzioni. I diversi elementi sono concatenati tra loro con l operatore punto (.). Nelle istruzioni precedenti si usa il tag <br /> per inserire un ritorno a capo dopo la visualizzazione di un numero. La funzione echo invia la stringa al browser dell utente. Utilizzando questa funzione si possono aggiungere testo, valori e marcatori HTML alla pagina che è stata richiesta. Quando il browser attiva il collegamento con numericasuali.php, il server Web legge il file ed invia al browser il contenuto. Nel momento in cui capisce che è presente uno script in linguaggio PHP, richiama l interprete ed esegue il codice. Per effetto di queste azioni il browser visualizza la pagina nella figura a pagina seguente. Si osservi che facendo clic sul pulsante Aggiorna del browser, vengono visualizzati valori diversi per i tre numeri casuali, cioè la pagina Web è dinamica perché viene generata in modo diverso ogni volta che riceve una richiesta dal browser PHP

16 È possibile sapere cosa viene restituito al browser per effetto dell interazione con l interprete PHP visualizzando il codice HTML della pagina (per esempio, nel browser Internet Explorer, si deve scegliere Origine nel menu Visualizza). Il risultato di questa operazione è mostrato nella figura seguente. La pagina Web ricevuta dal browser non contiene codice PHP, ma solo il codice HTML generato dal server sulla base delle istruzioni PHP. Pagina con codice PHP <HTML> - - <BODY> <?php //codice PHP?> </BODY> </HTML> Interprete PHP Pagina ricevuta dal browser <HTML> - - <BODY> solo HTML </BODY> </HTML> Si osservi che alcuni Web server sono case-sensitive per il nome delle pagine Web, cioè distinguono tra minuscolo e maiuscolo: pertanto il richiamo della pagina precedente con il nome Numericasuali.php potrebbe generare un errore sul server come se la pagina non esistesse. La documentazione dettagliata del linguaggio PHP è disponibile all indirizzo dove si può consultare il manuale in linea del linguaggio. 1 PHP 15

17 AUTOVERIFICA Domande Linguaggio PHP 1. Quali sono i marcatori che racchiudono uno script PHP? a) <*php e *> b) <?php e?> c) (?php e?) d) // php e // AUTOVERIFICA 2. Quali dei seguenti sono nomi corretti per identificare le variabili in PHP? a) $voto b) $prova? c) $lato1 d) $area_totale e) $(nome) 3. Quali di queste affermazioni, riferite alle stringhe, sono vere (V) e quali false (F)? a) Una stringa è costruita racchiudendo il testo tra doppi apici b) Una stringa è costruita racchiudendo il testo tra parentesi c) Una stringa è costruita racchiudendo il testo tra singoli apici d) Per concatenare le stringhe si usa l operatore + 4. Come si chiamano gli array il cui indice è rappresentato da una stringa? a) Array numerici b) Array di stringhe c) Array associativi d) Array indicizzati 5. Quale di queste variabili individua l indirizzo IP da cui proviene la richiesta di esecuzione dello script PHP? a) $_GET["REMOTE_ADDR"] b) $_POST["REMOTE_ADDR"] c) $_SERVER["IP_ADDR"] d) $_SERVER["REMOTE_ADDR"] Invio dei dati al server 6. Quale delle seguenti istruzioni è scritta in modo corretto per assegnare alla variabile $cognome il valore proveniente da una casella di testo avente la proprietà name uguale a "cognome", contenuta nel form di una pagina HTML con la proprietà method = "post"? a) <?php $_cognome = $_GET[ "cognome" ]?> b) <php $cognome = $_GET[ "cognome" ] /> c) <?php $cognome = $_POST( "cognome" )?> d) <?php $cognome = $_POST[ "cognome" ]?> 1 PHP 63

18 AUTOVERIFICA 7. Quali dei seguenti script PHP visualizzano il valore del lato in una pagina Web dopo averlo acquisito tramite un form HTML? a) <?php echo $_POST["lato"];?> b) <?php echo $_SERVER["lato"];?> c) <?php echo %lato;?> d) <?php echo $_GET["lato"] ;?> 8. Qual è la funzione PHP che serve per controllare se a una variabile è stato assegnato un valore? a) rand b) var_dump c) isset d) count 9. Qual è la codifica corretta per passare due parametri (base e altezza) allo script area.php? a) area.php&base=15?altezza=4 b) area.php?base=15;altezza=4 c) area.php?base=15&altezza=4 d) area.php!base=15&altezza=4 Accesso ai dati 10. Quale istruzione legge una linea da un file di testo? a) fwrite b) fgets c) fopen d) fclose 11. Quale tra le seguenti strutture è quella corretta per il controllo della fine del file di testo nell operazione di lettura? a) while (?feof ($file)) { } b) while ($feof (?file)) { } c) while (!feof ($file)) { } d) while (!file ($eof)) { } 12. Completa le frasi seguenti utilizzando una tra le parole indicate alla fine della domanda. a) La funzione per aprire una connessione con il server MySQL è... b) La funzione per selezionare e rendere attivo un database è... c) La funzione per inviare comandi SQL al server MySQL è... d) La funzione per chiudere una connessione con il server MySQL è... mysql_open, mysql_connect, mysql_insert, mysql_close, mysql_query, mysql_select_db, mysql_activate, mysql_fetch_array 13. Quale funzione consente di controllare il numero delle righe restituite da un interrogazione SQL? a) mysql_fetch_array b) mysql_num_rows c) mysql_errno d) mysql_error 64 1 PHP

19 14. Qual è il valore di ritorno della funzione mysql_fetch_array? a) Un array associativo in cui ogni elemento corrisponde a una riga del record oppure un errore b) Un array numerico in cui ogni elemento corrisponde a una riga del record oppure false c) Un array numerico in cui ogni elemento corrisponde a un campo del record oppure false d) Un array associativo in cui ogni elemento corrisponde a un campo del record oppure false 15. Quale funzione della libreria SimpleXML rappresenta il nome degli elementi di un file XML? a) getname b) getnode c) getelement d) getchild AUTOVERIFICA 16. Quale funzione della libreria SimpleXML esegue una query sul file XML? a) xnode b) xquery c) xpath d) xgets Problemi Linguaggio PHP 1. Predisporre sul proprio computer un ambiente integrato di sviluppo del software che fornisca un Web server locale con PHP e MySQL per collaudare le pagine PHP dei progetti. 2. Controllare che il Web server del proprio computer sia configurato e possa supportare il linguaggio PHP. 3. Scrivere una pagina Web contenente una frase scritta con il comando di visualizzazione di PHP. Aprire poi la pagina con il browser e visualizzare il codice HTML generato. 4. Assegnare a due variabili stringa il cognome e il nome di una persona. Scrivere poi il codice PHP che visualizza in un unica stringa il cognome e il nome separati da uno spazio. 5. Scrivere il codice che calcola l area di un triangolo conoscendo le misure della base e dell altezza. 6. Dato un array associativo, contenente elementi di tipo diverso, visualizzare il numero degli elementi dell array e per ciascuna componente il tipo e il valore. 7. Dato un array contenente dieci frasi, costruire una pagina Web dinamica che visualizza casualmente una delle dieci frasi ogni volta che l utente la richiede. 8. Costruire una pagina PHP che visualizza una tabella a due colonne, avente nella prima colonna i numeri interi da 1 a 10 e nella seconda colonna i quadrati dei numeri. 9. Scrivere una pagina Web che visualizza il nome della macchina su cui gira il server Web e il nome dello script in esecuzione. 1 PHP 65

20 AUTOVERIFICA Invio dei dati al server 10. Costruire un modulo HTML per richiamare lo script che calcola il prezzo scontato passando come parametri il prezzo base e la percentuale di sconto. 11. Costruire un modulo HTML per richiamare uno script che calcola l area e il perimetro di un triangolo rettangolo, passando come parametro (metodo GET) il valore dei due cateti. 12. Costruire un modulo HTML per richiamare lo script che calcola l età di una persona, passando come parametro (metodo GET) l anno di nascita. 13. Scrivere la pagina PHP che riceve tramite un form HTML (metodo POST) un numero compreso tra 1 e 5 e visualizza la rappresentazione del numero in lettere (uno, due, tre, quattro, cinque). 14. Un utente fornisce con un form HTML (metodo POST) il proprio cognome, nome e genere (M/F); una pagina PHP risponde all inserimento con un messaggio di saluto Buongiorno Sig. o Buongiorno Sig.ra, a seconda del genere, seguito dal cognome dell utente. 15. Costruire con una sola pagina PHP un modulo HTML per richiamare uno script che converte un importo in dollari passando come parametro l importo in euro. Accesso ai dati 16. Scrivere in un file di testo i nomi di cinque modelli di automobile. 17. Aggiungere al file delle automobili tre nomi in coda a quelli esistenti. 18. Visualizzare i dati contenuti nel file delle automobili. I problemi dal numero 19 al numero 24 fanno riferimento a un database ProdottiInformatici su server MySQL con una tabella computer avente la seguente struttura: computer(id, modello, tipologia, processore, memoria, prezzo) 19. Visualizzare modello, processore, memoria dall archivio dei computer. 20. Estrarre dalla tabella il modello e il processore dei computer appartenenti a una tipologia (desktop, server, tablet, netbook, ecc.) richiesta dall utente. 21. Estrarre dalla tabella il modello e il processore dei computer appartenenti a una tipologia scelta dall utente attraverso un elenco di tipologie. 22. Estrarre dalla tabella, con un unica pagina Web, il codice ID e il modello dei computer appartenenti a una tipologia scelta dall utente attraverso un elenco di tipologie. 23. Inserire nella tabella del database i dati di un nuovo computer. 24. Aggiornare il prezzo di un computer di cui viene fornito il codice ID PHP

21 I problemi dal numero 25 al numero 27 fanno riferimento a un file XML dei libri di una biblioteca, avente la seguente struttura: <?xml version="1.0"?> <biblioteca> <libro> <codice>123.67</codice> <autore>manzoni Alessandro</autore> <titolo>i promessi sposi</titolo> <annoedizione>1998</annoedizione> <soggetto>letteratura</soggetto> </libro> <libro> <codice>456.89</codice> <autore>william Kepisky</autore> <titolo>la grande guerra</titolo> <annoedizione>2001</annoedizione> <soggetto>storia</soggetto> </libro> </biblioteca> AUTOVERIFICA 25. Visualizzare l elenco dei soggetti che classificano i libri della biblioteca. 26. Simulare la richiesta di un libro alla biblioteca: fornito il codice, il programma visualizza il nome dell autore e il titolo. 27. Visualizzare le informazioni sui libri appartenenti a un soggetto richiesto dall utente. 28. Costruire le pagine Web e le pagine PHP che consentano ai genitori degli alunni di una scuola di accedere all area riservata del sito di Istituto identificandosi come utenti registrati. 1 PHP 67

PHP. A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas. Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas

PHP. A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas. Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas PHP A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas Programmazione lato server PHP è un linguaggio che estende le funzionalità

Dettagli

CATALOGO INFORMATICA

CATALOGO INFORMATICA I prezzi al pubblico indicati nel presente catalogo sono stati determinati in ragione di IVA e sono immutabili per tutto l anno. Notizie e comunicazioni di cambiamenti dei prezzi di copertina nel corso

Dettagli

PHP. Per poter interagire con i dati che si trovano sul server remoto occorrono strumenti server-side.

PHP. Per poter interagire con i dati che si trovano sul server remoto occorrono strumenti server-side. PHP Il linguaggio HTML e i linguaggi di scripting come Javascript impongono alcune limitazioni alle applicazioni che si possono realizzare : per esempio non è possibile costruire un sito Web che consenta

Dettagli

Esercitazione 8. Basi di dati e web

Esercitazione 8. Basi di dati e web Esercitazione 8 Basi di dati e web Rev. 1 Basi di dati - prof. Silvio Salza - a.a. 2014-2015 E8-1 Basi di dati e web Una modalità tipica di accesso alle basi di dati è tramite interfacce web Esiste una

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Compilazione, link, esecuzione di programmi Conoscere

Dettagli

2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql

2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql 2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql Lo scopo di questa esercitazione è realizzare un server web e costruire un database accessibile attraverso Internet utilizzando il server Apache, il linguaggio

Dettagli

Questo punto richiederebbe uno sviluppo molto articolato che però a mio avviso va al di là delle possibilità fornite al candidato dal tempo a disposizione. Mi limiterò quindi ad indicare dei criteri di

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag. 1/1 Sessione ordinaria 2010 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: INFORMATICA

Dettagli

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment 1.0 Ambiente di sviluppo 1.1 Web server e database MySQL Comprendere la definizione dei processi che si occupano di fornire i servizi web

Dettagli

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28 Indice 25 184 Introduzione XI Capitolo 1 Impostazione dell ambiente di sviluppo 2 1.1 Introduzione ai siti Web dinamici 2 1.2 Impostazione dell ambiente di sviluppo 4 1.3 Scaricamento di Apache 6 1.4 Installazione

Dettagli

BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd. Cos è il PHP. Cos è il PHP. Esercitazione su PHP & MySQL

BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd. Cos è il PHP. Cos è il PHP. Esercitazione su PHP & MySQL Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica Contatti BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Esercitazione su PHP & MySQL! Roberto Tronci! e-mail: roberto.tronci@diee.unica.it!

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Conoscere il concetto di espressione 2 1 Introduzione

Dettagli

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database Corso di Informatica Modulo T3 B3 Programmazione lato server 1 Prerequisiti Architettura client/server Conoscenze generali sui database 2 1 Introduzione Lo scopo di questa Unità è descrivere gli strumenti

Dettagli

FileMaker 12. Guida ODBC e JDBC

FileMaker 12. Guida ODBC e JDBC FileMaker 12 Guida ODBC e JDBC 2004 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker, Inc.

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 1. Introduzione a Internet e al WWW Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica

Dettagli

Tecnologie e Programmazione Web

Tecnologie e Programmazione Web Presentazione 1 Tecnologie e Programmazione Web Html, JavaScript e PHP RgLUG Ragusa Linux Users Group SOftware LIbero RAgusa http://www.solira.org - Nunzio Brugaletta (ennebi) - Reti 2 Scopi di una rete

Dettagli

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database PHP ed i database PHP 5 Accesso a database PHP funziona con molti database relazionale che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

Programmare server. Request to to a a Dynamic Site Site

Programmare server. Request to to a a Dynamic Site Site Programmare server Request to to a a Dynamic Site Site! The! The server server must must respond respond dynamically if it if needs it needs to provide to provide different different client-side client-side

Dettagli

Applicazione client-server in PHP con database MySQL

Applicazione client-server in PHP con database MySQL Applicazione client-server in PHP con database MySQL Emanuele Scapin 1 1 Liceo Statale F.Corradini, via Milano 1, 36016 Thiene 30/05/2012 1 Premessa Dopo la trattazione di argomenti teorici di progettazione

Dettagli

Manuali.net. Nevio Martini

Manuali.net. Nevio Martini Manuali.net Corso base per la gestione di Siti Web Nevio Martini 2009 Il Linguaggio HTML 1 parte Introduzione Internet è un fenomeno in continua espansione e non accenna a rallentare, anzi è in permanente

Dettagli

RenderCAD S.r.l. Formazione

RenderCAD S.r.l. Formazione Corso Descrizione La durata di questo corso è complessivamente di ore 150 di cui 85 ore di teoria, 35 ore di pratica e 30 ore di stage in azienda. Nel nostro territorio esiste una richiesta di tale figura,

Dettagli

M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag. 1/1 Sessione ordinaria 2009 Seconda prova scritta M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: INFORMATICA Tema di: INFORMATICA (Testo valevole per i corsi di

Dettagli

a creare una pagina per consentire la gestione di un carrello della spesa online Pacchetti con Web server, motore php e dbms server

a creare una pagina per consentire la gestione di un carrello della spesa online Pacchetti con Web server, motore php e dbms server Applicazioni Web in PHP lezione 6 installazione di Easyphp e xampp In questa lezione impareremo... a creare una pagina per consentire la gestione di un carrello della spesa online Pacchetti con Web server,

Dettagli

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI Nicoletta Barbaro 4C Mercurio TRACCIA DEL PROBLEMA: RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI Un'azienda che distribuisce film in formato dvd chiede ad una software house(4c mercurio)

Dettagli

Passaggio dei dati tra HTML e PHP : array superglobali $_GET e $_POST

Passaggio dei dati tra HTML e PHP : array superglobali $_GET e $_POST Passaggio dei dati tra HTML e PHP : array superglobali $_GET e $_POST I valori inviati da un modulo (con metodo post o get), sono automaticamente memorizzati da PHP sia in variabili di ambiente associate

Dettagli

PHP 5. Accesso a database

PHP 5. Accesso a database PHP 5 Accesso a database PHP ed i database PHP funziona con molti database relazionali che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

Strumenti per lo sviluppo del software

Strumenti per lo sviluppo del software Lo sviluppo del software Strumenti per lo sviluppo del software Lo sviluppo del software è l attività centrale del progetto e ha lo scopo di produrre il codice sorgente che, una volta compilato e messo

Dettagli

Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza

Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza Diego De Cao, Roberto Basili {decao,basili}@info.uniroma2.it a.a. 2008/2009 PHP Overview PHP (acronimo ricorsivo per "PHP: Hypertext Preprocessor")

Dettagli

Terminologia per gli ipertesti sul web

Terminologia per gli ipertesti sul web Terminologia per gli ipertesti sul web browser: programma applicativo per navigare in rete page (pagina): singolo foglio di un ipertesto home-page: punto di ingresso di un sito web hotspot, hotword: porzione

Dettagli

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET)

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso

Dettagli

Architettura Connettore Alfresco Share

Architettura Connettore Alfresco Share Direzione Sistemi Informativi Portale e Orientamento Allegato n. 2 al Capitolato Tecnico Indice Architettura Connettore Alfresco Share 1. Architettura del Connettore... 3 1.1 Componente ESB... 4 1.2 COMPONENTE

Dettagli

venerdì 31 gennaio 2014 Programmazione Web

venerdì 31 gennaio 2014 Programmazione Web Programmazione Web WWW: storia Il World Wide Web (WWW) nasce tra il 1989 e il 1991 come progetto del CERN di Ginevra affidato a un gruppo di ricercatori informatici tra i quali Tim Berners- Lee e Robert

Dettagli

INFORMATICA. Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE.

INFORMATICA. Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE. INFORMATICA Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE. APPLICAZIONI WEB L architettura di riferimento è quella ampiamente diffusa ed

Dettagli

Corso basi di dati Introduzione alle ASP

Corso basi di dati Introduzione alle ASP Corso basi di dati Introduzione alle ASP Gianluca Di Tomassi Email: ditomass@dia.uniroma3.it Università di Roma Tre Web statico e Web interattivo In principio il Web era una semplice collezione di pagine

Dettagli

Come funziona internet

Come funziona internet Come funziona internet Architettura client server URL/URI Richiesta (Request) Risposta (Response) Pagina url e uri Uno Uniform Resource Identifier (URI, acronimo più generico rispetto ad "URL") è una stringa

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica CL3 - Biotecnologie Orientarsi nel Web Prof. Mauro Giacomini Dott. Josiane Tcheuko Informatica - 2006-2007 1 Obiettivi Internet e WWW Usare ed impostare il browser Navigare in internet

Dettagli

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 A L B E R T O B E L U S S I A N N O A C C A D E M I C O 2 0 1 2 / 2 0 1 3 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente

Dettagli

L ambiente di sviluppo Android Studio

L ambiente di sviluppo Android Studio L ambiente di sviluppo Android Studio Android Studio è un ambiente di sviluppo integrato (IDE, Integrated Development Environment) per la programmazione di app con Android. È un alternativa all utilizzo

Dettagli

Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione

Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 1 Aprile 2014 Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione Il Server

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9 Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web PHP Dati View Control

Dettagli

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web 1 Prerequisiti Architettura client/server Elementi del linguaggio HTML web server SQL server Concetti generali sulle basi di dati 2 1 Introduzione Lo

Dettagli

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.b Interazione con un database (MySQL Server)

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.b Interazione con un database (MySQL Server) MODULO 1 PARTE 3 Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.b Interazione con un database (MySQL Server) Goy - a.a. 2009/2010 Programmazione Web 1 Informazione persistente Se vogliamo tener traccia

Dettagli

Lavorare con MySQL Parte Seconda.

Lavorare con MySQL Parte Seconda. Lavorare con MySQL Parte Seconda. PHP, dalla versione 4.0, usufruisce difunzioni native per colloquiare con MySQL, senza appoggiarsi ad alcuna libreria o modulo esterno. In questa lezione verranno esaminate

Dettagli

Data Base. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 6

Data Base. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 6 Data Base 1 Sommario I concetti fondamentali. Database Relazionale.. Query e SQL MySql, Creazione di un db in MySQL con PHPmyAdmin Creazione database e delle Tabelle Query Inserimento Ricerca Modifica

Dettagli

PHP 1. Scripting lato server. Come funziona uno script. Che cosa è PHP 1. Esempio. Elementi del linguaggio. Più pseudo-tag nello stesso documento

PHP 1. Scripting lato server. Come funziona uno script. Che cosa è PHP 1. Esempio. Elementi del linguaggio. Più pseudo-tag nello stesso documento Scripting lato server Elementi del linguaggio PHP 1 L'URL che il browser richiede identifica una risorsa presente in un server http costituita da Codice HTML Pezzi di codice scritti in un linguaggio di

Dettagli

Il World Wide Web. Il Servizio World Wide Web (WWW) WWW WWW WWW WWW. Storia WWW: obbiettivi WWW: tecnologie Le Applicazioni Scenari Futuri.

Il World Wide Web. Il Servizio World Wide Web (WWW) WWW WWW WWW WWW. Storia WWW: obbiettivi WWW: tecnologie Le Applicazioni Scenari Futuri. Il Servizio World Wide Web () Corso di Informatica Generale (Roberto BASILI) Teramo, 20 Gennaio, 2000 Il World Wide Web Storia : obbiettivi : tecnologie Le Applicazioni Scenari Futuri La Storia (1990)

Dettagli

Architettura a tre livelli (1)

Architettura a tre livelli (1) Elaborazione Automatica dei Dati Php e MySQL Enrico Cavalli Anno Accademico 2012-2013 Architettura a tre livelli (1) Le applicazioni sono sviluppate secondo una architettura a tre livelli, affermatasi

Dettagli

18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET

18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET 18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso ai database

Dettagli

Corso App modulo Android. Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com

Corso App modulo Android. Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com Corso App modulo Android Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com Strumentazione: PC + smartphone Android + cavo micro USB per connessione Framework Phonegap SDK di Android JDK (Java) Eclipse (opzionale)

Dettagli

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML Reti Linguaggio HTML 1 HTML = Hypertext Markup Language E il linguaggio usato per descrivere documenti ipertestuali Ipertesto = Testo + elementi di collegamento ad altri testi (link) Linguaggio di markup:

Dettagli

Programma del Corso. Laboratorio

Programma del Corso. Laboratorio Programma del Corso Introduzione alle applicazioni web Introduzione a PHP i costrutti di base Il database MySQL Accesso a MySQL in PHP Progetto Finale Seminari Il WWW Oreste Signore - responsabile W3C

Dettagli

Introduzione al linguaggio PHP. Matteo Manzali INFN CNAF - Università degli Studi di Ferrara

Introduzione al linguaggio PHP. Matteo Manzali INFN CNAF - Università degli Studi di Ferrara Introduzione al linguaggio PHP Matteo Manzali INFN CNAF - Università degli Studi di Ferrara Introduzione a PHP PHP è un linguaggio di programmazione general-purpose che viene utilizzato in larga parte

Dettagli

Il linguaggio PHP. Parte I Introduzione. Paolo Milazzo

Il linguaggio PHP. Parte I Introduzione. Paolo Milazzo Il linguaggio PHP Parte I Introduzione Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it A.A. 2010/2011 Paolo Milazzo (Università di Pisa)

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Introduzione al Web WWW World Wide Web CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Introduzione al Web : WWW >> Sommario Sommario 2 n World

Dettagli

Introduzione all ambiente di sviluppo

Introduzione all ambiente di sviluppo Laboratorio II Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio II. A.A. 2006-07 CdL Operatore Informatico Giuridico. Introduzione all ambiente di sviluppo Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL. Andrea Marchetti IIT-CNR 2013/2014

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL. Andrea Marchetti IIT-CNR 2013/2014 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL Andrea Marchetti IIT-CNR 2013/2014 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web API Dati Presentation Application Storage PHP e DataBase Quando

Dettagli

CMS (Content Management System) della categoria Open Source

CMS (Content Management System) della categoria Open Source Una panoramica sui CMS (Content Management System) CMS (Content Management System) della categoria Open Source Per la piattaforma PHP/MYSQL e considerata l esigenza sempre più ricorrente di realizzare

Dettagli

Protocolli e architetture per WIS

Protocolli e architetture per WIS Protocolli e architetture per WIS Web Information Systems (WIS) Un Web Information System (WIS) usa le tecnologie Web per permettere la fruizione di informazioni e servizi Le architetture moderne dei WIS

Dettagli

Applicazione ASP di esempio

Applicazione ASP di esempio Applicazione ASP di esempio Database in rete Prof. Claudio Maccherani Un server web è un programma che gira su un computer sempre collegato ad Internet e che mette a disposizione file, pagine e servizi.

Dettagli

Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X. Php

Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X. Php Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X Php PHP è un linguaggio di scripting interpretato, con licenza Open Source, originariamente concepito per la realizzazione di pagine web dinamiche.

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xv. Parte I Per iniziare Capitolo 1 Introduzione allo sviluppo ios con tecnologie web...3

Indice generale. Introduzione...xv. Parte I Per iniziare Capitolo 1 Introduzione allo sviluppo ios con tecnologie web...3 Introduzione...xv A chi si rivolge questo libro...xv Gli argomenti trattati...xv Com è organizzato il libro...xvi Cosa occorre per utilizzare il libro...xvii Convenzioni adottate...xvii Il codice sorgente...xviii

Dettagli

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 ALBERTO BELUSSI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente lo strumento di riferimento

Dettagli

Quesiti 6 e 7) - 9 - Creiamo il file query4.php su una piattaforma OPEN SOURCE usando in linguaggio PHP ospitato su un webserver APACHE per interrogare un database MYSQL. Tale file verrà attivato cliccando

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

Un primo programma Java. Introduzione alla programmazione in Java. Programmi e mondo reale. Programmare ad oggetti. I programmi come modelli

Un primo programma Java. Introduzione alla programmazione in Java. Programmi e mondo reale. Programmare ad oggetti. I programmi come modelli 4 Un primo programma Java Introduzione alla programmazione in Java class Program1 { System.out.println("Benvenuti al corso"); 1 5 Programmi e mondo reale Programmare ad oggetti Il codice di un programma

Dettagli

Modulo 1 Concetti generali 4 settimane

Modulo 1 Concetti generali 4 settimane OBIETTIVI SPECIFICI DEL PRIMO BIENNIO - CLASSE PRIMA settore ECONOMICO: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE NB per ciascuno dei moduli di insegnamento/apprendimento viene indicato il tempo di trattazione

Dettagli

APPENDICE B Le Active Server Page

APPENDICE B Le Active Server Page APPENDICE B Le Active Server Page B.1 Introduzione ad ASP La programmazione web è nata con la Common Gateway Interface. L interfaccia CGI tuttavia presenta dei limiti: ad esempio anche per semplici elaborazioni

Dettagli

Richiami sugli elementi del linguaggio HTML

Richiami sugli elementi del linguaggio HTML Richiami sugli elementi del linguaggio HTML Un documento in formato Web può essere aperto con un browser, attraverso un collegamento a Internet oppure caricandolo dal disco del proprio computer senza connettersi

Dettagli

Ipertesto. Reti e Web. Ipertesto. Ipertesto. Ipertestualità e multimedialità

Ipertesto. Reti e Web. Ipertesto. Ipertesto. Ipertestualità e multimedialità Ipertesto Reti e Web Ipertestualità e multimedialità Ipertesto: documento elettronico costituito da diverse parti: nodi parti collegate tra loro: collegamenti Navigazione: percorso tra diversi blocchi

Dettagli

Internet e World Wide Web

Internet e World Wide Web Alfonso Miola Internet e World Wide Web Dispensa C-02 Settembre 2005 1 Nota bene Il presente materiale didattico è derivato dalla dispensa prodotta da Luca Cabibbo Dip. Informatica e Automazione Università

Dettagli

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it 1 Il web come architettura di riferimento Architettura di una applicazione web Tecnologie lato server: Script (PHP, Pyton, Perl), Servlet/JSP, ASP Tecnologie lato

Dettagli

Software utilizzato per le esercitazioni

Software utilizzato per le esercitazioni SW Software utilizzato per le esercitazioni Software utilizzato per le esercitazioni Editor testuale per pagine html, xhtml, css Browser Web server Motore Php Motore JSP JDK JSDK Ambiente di sviluppo Java

Dettagli

CMS (Content Management System) della categoria Open Source

CMS (Content Management System) della categoria Open Source Una panoramica sui CMS (Content Management System) CMS (Content Management System) della categoria Open Source Per la piattaforma PHP/MYSQL e considerata l esigenza sempre più ricorrente di realizzare

Dettagli

Introduzione alla programmazione in Java

Introduzione alla programmazione in Java Introduzione alla programmazione in Java 1 Programmare ad oggetti La programmazione come attività di creazione di modelli. I concetti di classe, oggetto e scambio di messaggi. Un primo esempio di programma

Dettagli

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità Maria Grazia Ottaviani informatica, comunicazione e multimedialità Unità digitale 1 Ambiente HTML Introduzione Oltre ai linguaggi di programmazione esistono anche linguaggi detti markup. Sono linguaggi

Dettagli

Lezione II: Web server e ambiente di lavoro

Lezione II: Web server e ambiente di lavoro Lezione II: Web server e ambiente di lavoro In questa lezione, in laboratorio, si mostrerà quali sono i passi necessari per creare ed eseguire una pagina ASP. Brevemente, verrà fatto anche vedere, come

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

Simulazione seconda prova Esame di Stato Sito Web - Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso (Parte seconda)

Simulazione seconda prova Esame di Stato Sito Web - Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso (Parte seconda) Simulazione seconda prova Esame di Stato Sito Web - Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso (Parte seconda) Il candidato realizzi inoltre il sito Internet del centro che deve permettere, tra

Dettagli

MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com

MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com 15.03.2006 Ver. 1.0 Scarica la versione pdf ( MBytes) Nessuno si spaventi! Non voglio fare né un manuale

Dettagli

Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione

Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 27 Marzo 2012 Architetture Architetture Web Protocolli di Comunicazione Il Client Side

Dettagli

Web Programming Specifiche dei progetti

Web Programming Specifiche dei progetti Web Programming Specifiche dei progetti Paolo Milazzo Anno Accademico 2010/2011 Argomenti trattati nel corso Nel corso di Web Programming sono state descritti i seguenti linguaggi (e tecnologie): HTML

Dettagli

Lezione 9. Applicazioni tradizionali

Lezione 9. Applicazioni tradizionali Lezione 9 Applicazioni tradizionali Pag.1 Sommario Concetti trattati in questa lezione: SQL nel codice applicativo Cursori API native ODBC Pag.2 SQL nel codice applicativo I comandi SQL possono essere

Dettagli

Programmazione a Oggetti e JAVA. Prof. B.Buttarazzi A.A. 2012/2013

Programmazione a Oggetti e JAVA. Prof. B.Buttarazzi A.A. 2012/2013 Programmazione a Oggetti e JAVA Prof. B.Buttarazzi A.A. 2012/2013 Sommario Contenuti del Corso Riferimenti Regole del Corso Materiale Didattico Scheduling Esami Strumenti Software 16/01/2013 2 Contenuti

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9 Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web API Dati Presentation

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Java. Traditional portability (ideal)

Java. Traditional portability (ideal) 1 Java JAVA: una introduzione 2 Traditional portability (ideal) C-code (Linux) (Pentium) Executable (Linux) Executable (Win32) Linux Windows 32 (Mac) Executable (Mac) Mac 1 1 3 Portability of Java programs

Dettagli

Università degli Studi di Brescia

Università degli Studi di Brescia Contenuti professionalizzanti creazione e la gestione di siti web Web Programming Introduzione al corso Università degli Studi di Brescia Riccardo Cassinis Marzia Tassi Fabio Tampalini Il sito del corso

Dettagli

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl Piattaforma FaD Formazione a distanza Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di formazione a distanza di EFA srl 1 Indice generale 1. Scopo del documento 2. Definizioni e abbreviazioni

Dettagli

DISPENSA CORSO WEB DESIGNER

DISPENSA CORSO WEB DESIGNER DISPENSA CORSO WEB DESIGNER Già da qualche anno internet è entrato a far parte della nostra vita quotidiana. Tutti i giorni apriamo il browser (il programma che utilizziamo per navigare in internet) e

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

Dott.ssa Maria Vittoria Avolio. Dott.ssa Adriana Pietramala

Dott.ssa Maria Vittoria Avolio. Dott.ssa Adriana Pietramala Corso di Informatica Laurea Triennale - Comunicazione&Dams Dott.ssa Maria Vittoria Avolio avoliomv@unical.it Dott.ssa Adriana Pietramala a.pietramala@unical.it Riferimenti Manuale PHP http://www.php.net/download-docs.php

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 8. PHP Parte I Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica Applicata A.A. 2010/2011

Dettagli

Internet Terminologia essenziale

Internet Terminologia essenziale Internet Terminologia essenziale Che cos è Internet? Internet = grande insieme di reti di computer collegate tra loro. Rete di calcolatori = insieme di computer collegati tra loro, tramite cavo UTP cavo

Dettagli

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Informazioni sul copyright 2004 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione, l'adattamento e la

Dettagli

JDBC di base. Le classi/interfacce principali di JDBC

JDBC di base. Le classi/interfacce principali di JDBC JDBC di base Java Database Connectivity è il package Java per l accesso a database relazionali il package contiene interfacce e classi astratte completa indipendenza del codice dal tipo di database o di

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli