Analizzatore genetico ABI PRISM Guida introduttiva al sequenziamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Analizzatore genetico ABI PRISM 3100. Guida introduttiva al sequenziamento"

Transcript

1 Analizzatore genetico ABI PRISM 3100 Guida introduttiva al sequenziamento

2 Copyright 2001, Applied Biosystems For Research Use Only. Not for use in diagnostic procedures. FOR LIMITED LICENSE INFORMATION, PLEASE SEE THE ABI PRISM 3100 GENETIC ANALYZER USER S MANUAL. The ABI PRISM 3100 Genetic Analyzer includes patented technology licensed from Hitachi, Ltd. as part of a strategic partnership between Applied Biosystems and Hitachi, Ltd., as well as patented technology of Applied Biosystems. ABI PRISM and its design, Applied Biosystems, BioLIMS, GeneScan, Genotyper, and MicroAmp are registered trademarks of Applera Corporation or its subsidiaries in the U.S. and certain other countries. ABI, BigDye, Factura, Hi-Di, POP, POP-4, and POP-6 are trademarks of Applera Corporation or its subsidiaries in the U.S. and certain other countries. AmpliTaq is a registered trademark of Roche Molecular Systems, Inc. Microsoft, Windows, and Windows NT are registered trademarks of the Microsoft Corporation in the United States and other countries. Oracle is a registered trademark of the Oracle Corporation. pgem is a registered trademark of Promega Corporation. All other trademarks are the sole property of their respective owners. Applied Biosystems vast distribution and service network, composed of highly trained support and applications personnel, reaches into 150 countries on six continents. For international office locations, please call our local office or refer to our web site at Applera Corporation is committed to providing the world s leading technology and information for life scientists. Applera Corporation consists of the Applied Biosystems and Celera Genomics businesses.

3 Indice 1 Introduzione Dati generali Il presente manuale Ulteriori informazioni Assistenza tecnica Sicurezza Esecuzione di una corsa di sequenziamento Dati generali Prima di cominciare Avvio del software 3100 Data Collection Impostazione delle preferenze del software Uso del gruppo piastra Controllo e aggiunta dei fluidi Posizionamento della piastra sull autocampionatore Creazione di un record della piastra Collegamento di una piastra Avvio e monitoraggio della corsa Arresto di una corsa e recupero dei dati Visualizzazione, modifica o creazione di un modulo di corsa Visualizzazione e modifica di un modulo di analisi Visualizzazione e analisi dei dati Dati generali Visualizzazione nel software Data Collection dei dati grezzi di una corsa completata Visualizzazione dei dati analizzati Analisi o rianalisi dei dati Calibrazioni spaziale e spettrale Dati generali Esecuzione di una calibrazione spaziale Esecuzione di una calibrazione spettrale i

4 5 Manutenzione dello strumento Dati generali Elenco delle operazioni di manutenzione Rimozione delle bolle d aria dalla camera superiore del polimero Controllo dello spazio disponibile Pulizia e controllo delle siringhe Rimozione delle camere del polimero Pulizia delle camere del polimero Aggiunta di polimero fresco allo strumento Prima di installare un set di capillari precedentemente utilizzato Installazione e rimozione del set di capillari Conservazione di un set di capillari Arresto dello strumento Indice analitico ii

5 Introduzione 1 1 Dati generali Questo capitolo Il presente capitolo tratta i seguenti argomenti. Vedere Argomento pagina Il presente manuale 1-2 Ulteriori informazioni 1-2 Assistenza tecnica 1-3 Sicurezza 1-7 Introduzione 1-1

6 Il presente manuale Scopo Lo scopo del presente manuale è quello di fornire all operatore le istruzioni fondamentali per: l esecuzione di una corsa di sequenziamento l analisi dei dati risultanti la calibrazione e le operazioni di manutenzione ordinaria dell ABI PRISM analizzatore genetico 3100 Ulteriori informazioni Dove reperire ulteriori informazioni La seguente tabella riporta i manuali e le guide correlati all analizzatore genetico Per ottenere... Consultare P.N. informazioni sulla sicurezza o sulla preparazione del laboratorio per l installazione dell analizzatore genetico 3100 Guida per la preparazione del sito di installazione e per la sicurezza dell analizzatore genetico 3100 ABI PRISM informazioni particolareggiate sull analizzatore genetico 3100 informazioni sulla preparazione dei campioni e sulla selezione e ottimizzazione dei metodi chimici per il sequenziamento mediante l analizzatore genetico 3100 informazioni particolareggiate sull analisi e la visualizzazione dei dati di sequenziamento mediante il software DNA Sequencing Analysis una procedura breve per l esecuzione di una tipica corsa di analisi dei frammenti, la visualizzazione e l analisi dei dati della corsa e l esecuzione delle operazioni di manutenzione ordinaria Manuale d uso dell analizzatore genetico 3100 ABI PRISM Guida alla chimica del sequenziamento dell analizzatore genetico 3100 ABI PRISM Manuale d uso del software ABI PRISM DNA Sequencing Analysis v. 3.7 Guida introduttiva all analisi dei frammenti dell analizzatore genetico 3100 ABI PRISM Introduzione

7 Assistenza tecnica Come contattare il servizio di assistenza tecnica Per contattare il servizio di assistenza tecnica tramite posta elettronica Il servizio di assistenza tecnica della Applied Biosystems è disponibile via telefono, fax, posta elettronica o tramite Internet. È possibile ordinare 24 ore al giorno i documenti per gli operatori Applied Biosystems, le schede di sicurezza dei materiali (MSDS), i certificati di analisi e altri documenti correlati. Inoltre, è possibile scaricare documenti in formato PDF dal sito Web della Applied Biosystems (a questo proposito, consultare la sezione Documenti su richiesta più avanti in questo capitolo). Gli indirizzi di posta elettronica del servizio di assistenza tecnica sono forniti nella seguente tabella in base alle diverse aree di prodotto. Area di prodotto Analisi genetica (sequenziamento del DNA) Sistemi di determinazione della sequenza e PCR Sequenziamento delle proteine, sintesi peptidica e del DNA Biocromatografia, sistemi PerSeptive per la sintesi del DNA, del PNA e peptidica, spettrometri di massa CytoFluor, FMAT, Voyager e Mariner Applied Biosystems/MDS Sciex Chemiluminescenza (Tropix) Indirizzo di posta elettronica Orari del servizio di assistenza tecnica telefonica Negli Stati Uniti e in Canada il servizio di assistenza tecnica è disponibile nei seguenti orari. Prodotto Chemiluminescenza Centro assistenza Framingham Tutti gli altri prodotti Orari dalle 8:30 alle 17:30, ora di New York dalle 8:00 alle 18:00, ora di New York dalle 5:30 alle 17:00, ora della California Per contattare il servizio di assistenza tecnica per telefono o fax Nella Nord America Per contattare il servizio di assistenza tecnica della Applied Biosystems, servirsi dei numeri telefonici e di fax elencati qui sotto (per una chiamata di assistenza relativa ad altre esigenze, o in caso di emergenza, comporre il numero e premere 1). Prodotto o area di prodotto Per telefonare comporre il... Analizzatore di DNA ABI PRISM , quindi premere 8 Sintesi del DNA , quindi premere 21 Sequenziamento del DNA mediante rilevamento della fluorescenza , quindi premere 22 Per inviare un fax comporre il Introduzione 1-3

8 Prodotto o area di prodotto Analisi dei frammenti mediante rilevamento della fluorescenza (incluse le applicazioni GeneScan ) Dispositivi integrati per il controllo termico (strumenti ABI PRISM 877 e Catalyst 800) In tutti gli altri Paesi Per telefonare comporre il , quindi premere , quindi premere 24 Analizzatore genetico ABI PRISM , quindi premere 26 BioInformatics (incluse le applicazioni BioLIMS, BioMerge e SQL GT ) , quindi premere 25 Sintesi peptidica (sistemi 433 e 43X) , quindi premere 31 Sequenziamento delle proteine (sistemi di sequenziamento delle proteine Procise ) , quindi premere 32 PCR e rilevamento della sequenza , quindi premere 1 per PCR, 2 per il 7700 o 5700, 6 per il 6700 o comporre il numero , quindi premere 5 Stazioni di lavoro per biospettrometria MALDI-TOF Voyager e per spettrometria di massa ESI-TOF Mariner Biocromatografia (stazioni di lavoro BioCAD e prodotti per cromatografia di perfusione Poros ) Sistemi Expedite per la sintesi dell acido nucleico Sintesi peptidica (sintetizzatori peptidici Pioneer e 9050 Plus) , quindi premere , quindi premere , quindi premere , quindi premere 15 PNA su ordinazione e sintesi , quindi premere 15 Sistema FMAT 8100 HTS e lettore di piastre in fluorescenza CytoFluor 4000 Chemiluminescenza (Tropix) , quindi premere (solo per chi chiama dagli USA), o Applied Biosystems/MDS Sciex Per telefonare Regione comporre il... Africa e Medio Oriente Africa (anglofona) e Asia Orientale (Fairlands, Repubblica Sudafricana) Per inviare un fax comporre il... Per inviare un fax comporre il Repubblica Sudafricana (Johannesburg) Introduzione

9 Regione Per telefonare comporre il... Per inviare un fax comporre il... Paesi del Medio Oriente e Nordafrica 39 (0) (0) (Monza, Italia) Estremo Oriente, Cina, Oceania Australia (Scoresby, Victoria) Cina (Pechino) Hong Kong Corea (Seoul) / Malesia (Petaling Jaya) Singapore Taiwan (Taipei Hsien) Tailandia (Bangkok) Europa Austria (Vienna) 43 (0) (0) Belgio 32 (0) (0) Repubblica Ceca e Slovacchia (Praga) Danimarca (Naerum) Finlandia (Espoo) 358 (0) (0) Francia (Parigi) 33 (0) (0) Germania (Weiterstadt) 49 (0) (0) Ungheria (Budapest) 36 (0) (0) Italia (Milano) 39 (0) (0) Norvegia (Oslo) Polonia, Lituania, Lettonia ed Estonia 48 (22) (22) (Varsavia) Portogallo (Lisbona) 351 (0) (0) Russia (Mosca) Europa Sudorientale (Zagabria, Croazia) Spagna (Tres Cantos) 34 (0) (0) Svezia (Stoccolma) 46 (0) (0) Svizzera (Rotkreuz) 41 (0) (0) Paesi Bassi (Nieuwerkerk a/d IJssel) 31 (0) (0) Regno Unito (Warrington, Cheshire) 44 (0) (0) Tutti gli altri Paesi non elencati 44 (0) (0) (Warrington, UK) Giappone Giappone (Hacchobori, Chuo-Ku, Tokyo) America Latina Del.A. Obregon, Messico Introduzione 1-5

10 Per contattare il servizio di assistenza tecnica via Internet Per ottenere le risposte alle domande più frequenti e ulteriori informazioni sui nostri prodotti, consigliamo vivamente di visitare il nostro sito Web. Tale sito consente inoltre di ordinare documenti tecnici o un indice dei documenti disponibili e di richiederne l invio tramite fax o posta elettronica. L indirizzo del sito Web della Applied Biosystems è: Per inoltrare domande di carattere tecnico dal Nord America o dall Europa, attenersi alle seguenti istruzioni. 1 Accedere al sito Web di assistenza tecnica della Applied Biosystems. 2 Sotto l intestazione Troubleshooting (Risoluzione dei problemi), fare clic su Support Request Forms (Moduli per la richiesta di assistenza), quindi selezionare la regione di assistenza pertinente per l area di prodotto in questione. 3 Immettere le informazioni richieste e la propria domanda nel modulo visualizzato, quindi fare clic sul pulsante blu con testo giallo Ask Us RIGHT NOW (Inoltra adesso). 4 Immettere le informazioni richieste nel modulo successivo (se non lo si è ancora fatto), quindi fare clic su Ask Us RIGHT NOW. Entro ore, uno degli specialisti del servizio di assistenza tecnica invierà per posta elettronica una risposta all operatore. Documenti su richiesta L accesso gratuito e ininterrotto alla documentazione tecnica della Applied Biosystems (incluse le MSDS) è disponibile via fax, posta elettronica o tramite il sito Web. Per ordinare i documenti... per numero d indice per telefono, per la consegna via fax Procedura a. Accedere al sito Web del servizio di assistenza tecnica della Applied Biosystems all indirizzo b. Fare clic sul collegamento Index (Indice) relativo al tipo di documento desiderato, quindi individuare il documento in questione e annotarne il numero d'indice. c. Utilizzare i numeri d'indice per richiedere i documenti in base alle procedure descritte qui di seguito. a. Dagli USA o dal Canada, comporre il numero ; da tutti gli altri Paesi, comporre il numero b. Per ordinare i documenti desiderati, attenersi alle istruzioni vocali fornite. Nota Vi è un limite di cinque documenti per richiesta. 1-6 Introduzione

11 Per ordinare i documenti... tramite Internet, per la consegna via fax o posta elettronica Procedura a. Accedere al sito Web del servizio di assistenza tecnica della Applied Biosystems all indirizzo b. Sotto Resource Libraries (Librerie di consultazione), fare clic sul tipo di documento desiderato. c. Immettere o selezionare le informazioni desiderate nel modulo visualizzato, quindi fare clic su Search (Cerca). d. Nei risultati della ricerca visualizzati, selezionare la casella corrispondente al metodo di consegna desiderato per ciascun documento corrispondente ai criteri specificati, quindi fare clic su Deliver Selected Documents Now (Consegna i documenti selezionati adesso); in alternativa, fare clic sull icona PDF corrispondente al documento desiderato per scaricarlo immediatamente. e. Completare il modulo di informazioni (se non lo si è ancora fatto), quindi fare clic su Deliver Selected Documents Now per inoltrare il proprio ordine. Nota La consegna via fax prevede un limite di cinque documenti per richiesta; la consegna per posta elettronica non è invece soggetta ad alcun limite per quanto riguarda il numero di documenti ordinabili. Sicurezza Note cautelative per l operatore utilizzate nella documentazione Le note cautelative utilizzate nella documentazione della Applied Biosystems destinata agli operatori sono cinque. Ciascuna nota presuppone un particolare livello di osservanza o l esecuzione di una particolare operazione da parte dell operatore, secondo quanto descritto qui di seguito. Nota Richiama l attenzione dell operatore su informazioni utili. IMPORTANTE Indica informazioni necessarie ai fini del corretto funzionamento dello strumento.! ATTENZIONE Indica una situazione potenzialmente pericolosa che, se non evitata, potrebbe causare lesioni di minore o moderata entità. Può inoltre essere usata per mettere in guardia l operatore nei confronti di pratiche pericolose.! AVVERTENZA Indica una situazione potenzialmente pericolosa che, se non evitata, potrebbe causare lesioni gravi o decesso.! PERICOLO Indica una situazione di pericolo incombente che, se non evitata, causerà decesso o lesioni gravi. Questa nota cautelativa viene usata esclusivamente nelle situazioni di estremo pericolo. Avvertenze relative alle sostanze chimiche pericolose! AVVERTENZA SOSTANZE CHIMICHE PERICOLOSE. Alcune delle sostanze chimiche utilizzate con gli strumenti e i protocolli Applied Biosystems sono potenzialmente pericolose e possono provocare lesioni, malattie o decesso. Leggere e comprendere a fondo le informazioni contenute nelle MSDS fornite dalla ditta produttrice delle sostanze chimiche o dei materiali pericolosi, prima di riporli in magazzino, manipolarli o utilizzarli. Introduzione 1-7

12 Ridurre al minimo il contatto e l inalazione delle sostanze chimiche. Durante la manipolazione delle scorie chimiche, indossare gli opportuni corredi di protezione personale (come occhiali di protezione, guanti e indumenti protettivi). Per ulteriori indicazioni relative alla sicurezza, consultare le MSDS. Non lasciare aperti i contenitori delle sostanze chimiche e usare tali sostanze solo in ambienti adeguatamente ventilati. Verificare regolarmente l'eventuale presenza di perdite o fuoriuscite. In caso di perdite o fuoriuscite, attenersi alle procedure per la pulizia fornite dalla ditta produttrice della sostanza chimica in questione nella MSDS ad essa corrispondente. Rispettare tutte le leggi e le norme locali, regionali/provinciali e statali relative alla conservazione, alla manipolazione e allo smaltimento delle sostanze chimiche. \ Avvertenze relative alle scorie chimiche pericolose Guida per la preparazione del sito di installazione e per la sicurezza Schede di sicurezza dei materiali! AVVERTENZA RIFIUTI CHIMICI PERICOLOSI. Le scorie generate dagli strumenti Applied Biosystems sono potenzialmente pericolose e possono provocare lesioni, malattie o decesso. Prima di riporre in magazzino, manipolare o smaltire le scorie chimiche, leggere e comprendere a fondo le informazioni contenute nelle MSDS fornite dalle ditte produttrici delle sostanze chimiche presenti nel contenitore delle scorie. Manipolare le scorie chimiche all interno di una cappa aspirante. Ridurre al minimo il contatto e l inalazione delle scorie chimiche. Durante la manipolazione delle scorie chimiche, indossare gli opportuni corredi di protezione personale (come occhiali di protezione, guanti e indumenti protettivi). Dopo avere vuotato il contenitore delle scorie, chiuderlo ermeticamente con il tappo fornito. Smaltire il contenuto della vaschetta e del flacone delle scorie chimiche in osservanza delle prassi di sicurezza del laboratorio e delle norme locali, regionali/provinciali e statali relative alla tutela dell ambiente e della salute. La guida per la preparazione del sito di installazione e per la sicurezza è un documento separato che viene inviato a tutti gli acquirenti e gli utilizzatori degli strumenti Applied Biosystems. Per informazioni sulla preparazione del sito di installazione, sulla sicurezza dello strumento, sulla sicurezza delle sostanze chimiche e sulle caratteristiche delle scorie, consultare la guida specifica per lo strumento in dotazione. Alcune delle sostanze chimiche utilizzate con il presente strumento sono classificate come pericolose dalle rispettive ditte produttrici. In questo caso, le etichette dei contenitori di tali sostanze recano in posizione ben visibile le apposite avvertenze. Prima della consegna o all atto della consegna delle sostanze chimiche pericolose, le rispettive ditte produttrici forniranno una MSDS ai nuovi clienti e ne allegheranno una copia aggiornata alla prima consegna di una sostanza chimica pericolosa la cui la scheda abbia subito delle modifiche. Le MSDS forniscono all operatore le informazioni necessarie per garantire la sicurezza della conservazione, la manipolazione, il trasporto e lo smaltimento delle sostanze chimiche. 1-8 Introduzione

13 Qualora, alla consegna di un lotto di sostanze chimiche pericolose si riceva una scheda aggiornata, si consiglia di sostituirla a quella in archivio.! AVVERTENZA SOSTANZE CHIMICHE PERICOLOSE. Prima di procedere all uso di reagenti o solventi, leggere con attenzione le rispettive MSDS. Per ordinare le schede MSDS Utilizzare le seguenti informazioni per ordinare copie supplementari gratuite delle MSDS relative alle sostanze chimiche prodotte o distribuite dalla Applied Biosystems. Per ordinare le MSDS... via Internet Procedura a. visitare il sito Web b. fare clic su MSDSs Se si possiede... il numero della MSDS o il suo numero all interno dell indice del servizio Document on Demand (Documenti su richiesta) il numero di catalogo del prodotto una parola/e chiave Allora digitare uno di questi numeri nel campo apposito su questa pagina selezionare Click Here (Fare clic qui), quindi digitare il numero di catalogo o le parole chiave nel campo apposito della pagina visualizzata via servizio telefonico automatizzato per telefono negli Stati Uniti per telefono in Canada per telefono in qualsiasi altro Paese c. è possibile aprire e scaricare una versione in formato PDF (utilizzando Adobe Acrobat Reader ) del documento desiderato; in alternativa, è possibile richiede che il documento venga consegnato via fax o per posta elettronica. consultare il paragrafo Documenti su richiesta della sezione Come contattare il servizio di assistenza tecnica. comporre il numero , quindi premere 1. Per ordinare in lingua... inglese Comporre il numero e... premere 1, quindi 2quindi nuovamente 1 francese premere 2, quindi 2, quindi 1 vedere la regione specifica nel paragrafo Per contattare il servizio di assistenza tecnica per telefono o fax nella sezione Come contattare il servizio di assistenza tecnica. Per le sostanze chimiche non prodotte o distribuite dalla Applied Biosystems, rivolgersi alle rispettive ditte produttrici. Introduzione 1-9

14 Etichette relative alla sicurezza dello strumento Informazioni sullo smaltimento delle scorie Lo strumento è dotato di etichette contenenti informazioni di sicurezza. Ciascuna etichetta si articola in tre sezioni. Una sezione contenente una segnalazione verbale, che presuppone un particolare livello di osservanza o l esecuzione di una particolare operazione da parte dell operatore (ad esempio, ATTENZIONE o AVVERTENZA). Se l etichetta è relativa a più pericoli, la segnalazione verbale del livello di pericolo riportata corrisponde al pericolo maggiore. Una sezione contenente un messaggio di spiegazione del pericolo e gli interventi necessari da parte dell operatore. Un simbolo di sicurezza che indica un potenziale pericolo per l incolumità della persona. Per ottenere la definizione di tutti i simboli di sicurezza nelle varie lingue in cui vengono forniti, consultare la Guida per la preparazione del sito di installazione e per la sicurezza dell analizzatore genetico ABI PRISM Poiché l uso dello strumento genera scorie potenzialmente pericolose, è responsabilità dell operatore eseguire le operazioni descritte qui di seguito. Caratterizzare (se necessario, anche tramite analisi) le scorie generate dalle applicazioni, dai reagenti e dai substrati utilizzati nel laboratorio. Tutelare la salute e la sicurezza di tutto il personale di laboratorio. Verificare che le scorie generate dallo strumento vengano conservate, trasferite, trasportate e smaltite in conformità a tutte le norme locali, regionali/provinciali e statali vigenti. Nota I materiali radioattivi o biologicamente pericolosi possono richiedere speciali tecniche di manipolazione ed essere soggetti a limitazioni relative allo smaltimento. Prima di utilizzare lo strumento Verificare che tutto il personale che utilizza lo strumento abbia: ricevuto la necessaria formazione riguardante le prassi di sicurezza nell ambito dei laboratori ricevuto la necessaria formazione riguardante le prassi di sicurezza specifiche per lo strumento letto e compreso tutte le MSDS pertinenti! ATTENZIONE Evitare di utilizzare il presente strumento in un modo non espressamente indicato dalla Applied Biosystems. Sebbene lo strumento sia stato progettato in modo da proteggere l operatore, l uso improprio dello stesso rischia di comprometterne il grado di protezione Introduzione

15 Uso del computer nel rispetto dell ergonomia Il corretto utilizzo del computer evita i potenziali effetti da sforzo, come l affaticamento, il dolore e la tensione. Per ridurre al minimo questi effetti sulla schiena, gli arti inferiori, gli occhi e le estremità superiori (collo, spalle, braccia, polsi, mani e dita), disporre la propria stazione di lavoro in modo da garantire una posizione di lavoro naturale e rilassata. A questo scopo è necessario prendere anche in considerazione l adeguatezza di fattori quali il riscaldamento, il condizionamento dell aria, la ventilazione e l illuminazione dell ambiente. Attenersi alle indicazioni riportate qui di seguito.! ATTENZIONE PERICOLO PER IL SISTEMA MUSCOLOSCHELETRICO DOVUTO A MOVIMENTI RIPETITIVI. Questi pericoli sono causati dai seguenti potenziali fattori di rischio che includono, in modo non esclusivo, il movimento ripetitivo, una posizione scorretta, sforzi accentuati, il mantenimento di posizioni statiche non salutari, la pressione da contatto e altri fattori ambientali correlati alla stazione di lavoro. Adottare una posizione da seduti che garantisca il massimo equilibrio tra comfort, facilità di accesso alla tastiera e assenza di pressioni e sollecitazioni in grado di indurre affaticamento. In questa posizione, la maggior parte del peso corporeo dell individuo deve essere sostenuto dai glutei, non dalle cosce. I piedi devono poggiare piatti sul pavimento e il peso delle gambe deve gravare sul pavimento, non sulle cosce. Al fine di mantenere la corretta posizione concava della spina dorsale, è necessario disporre di un adeguato supporto lombare. Collocare la tastiera su una superficie dotata delle seguenti caratteristiche. L altezza della superficie deve essere tale da consentire di posizionare gli avambracci orizzontalmente e le braccia verticalmente. La superficie deve supportare gli avambracci e le mani per evitare l affaticamento muscolare delle braccia. Posizionare lo schermo ad un altezza che consenta di mantenere una posizione naturale del corpo e del capo. Tale altezza dipende dalla taglia corporea dell operatore. Regolare le caratteristiche di visualizzazione in modo da ottimizzare il comfort e l efficienza. Regolare le variabili dello schermo, come la luminosità, il contrasto e il colore in base alle preferenze personali e all illuminazione dell ambiente. Posizionare lo schermo in modo da ridurre al minimo i riflessi dovuti a sorgenti luminose presenti nell ambiente. Posizionare lo schermo ad una distanza che prenda in considerazione l eventuale miopia, presbiopia, astigmatismo e gli effetti delle lenti correttive indossate dall operatore. Nel considerare la distanza dell operatore dallo schermo, attenersi alle seguenti indicazioni. La distanza tra gli occhi dell operatore e lo schermo deve essere circa uguale alla distanza tra i suoi occhi e la tastiera. Per la maggior parte delle persone, la distanza di lettura più comoda è di circa 50 cm. Introduzione 1-11

16 Per consentire un adeguata regolazione della distanza, la superficie della stazione di lavoro deve avere una profondità minima di 91,5 cm. Regolare l inclinazione dello schermo in modo da ridurre al minimo i riflessi e il riverbero ed evitare di utilizzare una stazione di lavoro dotata di superfici altamente riflettenti. Usare un leggio di forma adatta, regolabile sia orizzontalmente che verticalmente, che consenta il posizionamento del materiale cartaceo di consultazione alla medesima distanza dagli occhi dello schermo e della tastiera. Disporre i cavi e i fili in modo che non intralcino gli operatori e il resto del personale. Selezionare una stazione di lavoro dotata di una superficie sufficientemente ampia da consentire l esecuzione di altre operazioni e che fornisca inoltre uno spazio adeguato per garantire la libertà di movimento delle gambe dell operatore seduto. Avvertenze relative al pericolo di folgorazione! AVVERTENZA PERICOLO DI FOLGORAZIONE. Lavorando su uno strumento alimentato da una fonte di alimentazione ad alta tensione è possibile subire forti scosse elettriche, che possono causare lesioni o decesso. Per evitare il pericolo di folgorazione, prima di intervenire sullo strumento, scollegarlo dalla rete di alimentazione, disinserire il cavo di alimentazione e attendere almeno 1 minuto.! AVVERTENZA PERICOLO DI FOLGORAZIONE. Per ridurre il rischio di folgorazione, non rimuovere i pannelli di copertura che richiedono l impiego di particolari utensili per la rimozione. Lo strumento non contiene alcun componente riparabile o sostituibile dall operatore. Affidare tali interventi al personale qualificato della Applied Biosystems. Avvertenza relativa al laser! AVVERTENZA PERICOLO DI USTIONI DOVUTE AL LASER. Un laser surriscaldato, se viene a contatto con la pelle, può provocare gravi ustioni. NON usare il laser se non è possibile raffreddarlo mediante la sua ventola di raffreddamento. Indossare sempre occhiali di protezione laser Introduzione

17 Esecuzione di una corsa di sequenziamento 2 2 Dati generali Questo capitolo Il presente capitolo tratta i seguenti argomenti. Vedere Argomento pagina Prima di cominciare 2-2 Avvio del software 3100 Data Collection 2-3 Impostazione delle preferenze del software 2-5 Uso del gruppo piastra 2-7 Controllo e aggiunta dei fluidi 2-9 Posizionamento della piastra sull autocampionatore 2-13 Creazione di un record della piastra 2-14 Collegamento di una piastra 2-20 Avvio e monitoraggio della corsa 2-23 Arresto di una corsa e recupero dei dati 2-24 Visualizzazione, modifica o creazione di un modulo di corsa 2-25 Visualizzazione e modifica di un modulo di analisi 2-27 Esecuzione di una corsa di sequenziamento 2-1

18 Prima di cominciare Premessa Le procedure descritte nel presente capitolo presuppongono che: il computer e lo strumento siano stati correttamente configurati; lo strumento sia stato sottoposto alle calibrazioni spaziale e spettrale con esito positivo. Se necessario, consultare il Capitolo 4 del presente manuale; vi sia spazio libero sufficiente sul disco rigido del computer. Se necessario, consultare il Capitolo 5 del presente manuale; i campioni siano stati correttamente preparati e risospesi. Per informazioni sulla preparazione dei campioni, consultare la Guida alla chimica del sequenziamento mediante l ABI PRISM analizzatore genetico 3100 (P.N ). 2-2 Esecuzione di una corsa di sequenziamento

19 Avvio del software 3100 Data Collection Prima di cominciare Prima di avviare il software Data Collection, eseguire le seguenti operazioni. 1 Accertarsi che il computer e il monitor siano accesi. IMPORTANTE Il computer deve essere sempre acceso prima dello strumento. Il nome utente predefinito è 3100User e la password non è impostata. 2 Verificare che l analizzatore genetico ABI PRISM 3100 sia acceso e che l indicatore luminoso di stato verde sia acceso (non lampeggiante). 3 Verificare che OrbixWeb Daemon sia attivo individuando il pulsante corrispondente sulla barra delle applicazioni di Windows NT. Se OrbixWeb Daemon non è in attivo, accedere al menu Start, fare clic su Applied Biosystems, quindi selezionare OrbixWeb Daemon. Nota Per creare un collegamento a tale programma: (a) individuare il file orbixd.exe nella directory D:\dbtools\iona\orbixweb3.2\bin; (b) fare clic con il pulsante destro del mouse su tale file; (c) fare clic su Create Shortcut. Ciò crea un collegamento denominato Shortcut to orbixd.exe; (d) trascinare tale collegamento sul desktop. IMPORTANTE OrbixWeb Daemon deve essere avviato per rendere possibile l esecuzione del software 3100 Data Collection. Esecuzione di una corsa di sequenziamento 2-3

20 Avvio del software Data Collection Per avviare il software Data Collection, procedere come segue. 1 Nel menu Start, selezionare Applied Biosystems, quindi 3100 Data Collection. Nota Per creare un collegamento a tale programma: (a) individuare il file 3100Collection.bat nella directory D:\AppliedBio\3100\Bin; (b) fare clic con il pulsante destro del mouse su tale file; (c) fare clic su Create Shortcut. Ciò crea un collegamento denominato Shortcut to 3100 Collection Software; (d) trascinare tale collegamento sul desktop. Si lancia il software 3100 Data Collection e viene visualizzata la seguente finestra. 2-4 Esecuzione di una corsa di sequenziamento

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute Ergonomia in uffi cio Per il bene della vostra salute Ogni persona è unica, anche per quanto riguarda la struttura corporea. Una postazione di lavoro organizzata in modo ergonomico si adatta a questa individualità.

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

LAVORO AI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI

LAVORO AI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI DEFINIZIONI LAVORO AI VIDEOTERMINALI VIDEOTERMINALE (VDT): uno schermo alfanumerico o grafico a prescindere dal tipo di procedimento di visualizzazione utilizzato.

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Primi passi con ChemGes

Primi passi con ChemGes Descrizione Primi passi con ChemGes DR Software Version 40.0 Sommario Introduzione... 1 Start del programma... 1 Ricercare e visualizzare delle sostanze... 1 Immissione di materie prime... 4 Immissione

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Informazioni per il cliente. Responsabilità del tecnico di manutenzione. Altre indicazioni

Informazioni per il cliente. Responsabilità del tecnico di manutenzione. Altre indicazioni La Manutenzione preventiva (PM, Preventive Maintenance) di Agilent offre l'assistenza di fabbrica consigliata affinché i sistemi analitici funzionino correttamente e forniscano risultati sempre precisi.

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Vassoio 5 (opzionale) Vassoio 6 (inseritore) (opzionale) Pannello comandi. Stazione di finitura per grandi volumi (opzionale) Pannello comandi

Vassoio 5 (opzionale) Vassoio 6 (inseritore) (opzionale) Pannello comandi. Stazione di finitura per grandi volumi (opzionale) Pannello comandi Xerox ColorQube 90/ 90/ 90 Descrizione generale della macchina Descrizione generale della macchina Funzioni In base alla configurazione, il dispositivo è in grado di eseguire le seguenti operazioni: 8

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Utilizzare Dev-C++ Tutti i programmi che seranno realizzati richiedono progetti separati

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

TECNOLOGIA LCD e CRT:

TECNOLOGIA LCD e CRT: TECNOLOGIA LCD e CRT: Domande più Frequenti FAQ_Screen Technology_ita.doc Page 1 / 6 MARPOSS, il logo Marposs ed i nomi dei prodotti Marposs indicati o rappresentati in questa pubblicazione sono marchi

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT PMS SYSTEM PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT Giovanni Serpelloni 1), Massimo Margiotta 2) 1. Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria Azienda

Dettagli

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO FARE UNA MAPPA CON OPENOFFICE IMPRESS START/PROGRAMMI APRIRE IMPRESS SCEGLIERE PRESENTAZIONE VUOTA. POI CLIC SU AVANTI E DI NUOVO SU AVANTI. QUANDO AVANTI NON COMPARE PIÙ, FARE CLIC SU CREA CHIUDERE LE

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli