ERREDI SRL UNIPERSONALE Consulenza Aziendale C.E.D. Formazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ERREDI SRL UNIPERSONALE Consulenza Aziendale C.E.D. Formazione www.renatodotto.it"

Transcript

1 Il modello : cos è, chi può utilizzarlo, come si compila e quando si presenta. Come ogni anno siamo arrivati all'appuntamento con la dichiarazione dei redditi e anticipare i tempi è sempre meglio per non trovarsi all ultimo momento senza qualche documento. Il nostro ufficio è a disposizione per tutti i chiarimenti del caso e per aiutarvi nella compilazione, nonché per effettuare la trasmissione telematica della dichiarazione. Modello 730 già compilato, corretto e pronto da inviare: nessun costo. Modello 730 da compilare in tutto: 25,00 (singolo) 45,00 (congiunto). Il costo potrà variare in funzione della tipologia dei redditi, dei terreni e fabbricati, nonché delle spese detraibili, ma si provvederà sempre a fornire il preventivo. Il servizio offerto prevede il controllo della documentazione presentata, la compilazione del modello, la verifica dei dati inseriti, il calcolo degli importi a credito o a debito, la trasmissione telematica all Agenzia delle Entrate e la trasmissione al sostituto d imposta (datore di lavoro o ente pensionistico) per il conguaglio diretto in busta paga. DATE DA RICORDARE per assistenza fiscale richiesta al CAF o al professionista: entro il 1 marzo 2010 datore di lavoro consegna il mod. CUD; entro il 31 maggio 2010 presentazione del mod. 730; entro il 15 giugno 2010 si riceve copia della dichiarazione inviata e il prospetto di liquidazione; dal mese di luglio 2010 si riceve la retribuzione con i rimborsi o le trattenute risultanti dal mod ERREDI SRL Via Cristoforo Colombo, Torino Tel Fax P.I.C.F.R.I. Torino: REA: C.S. euro ,00 i.v. 1

2 Documentazione da allegare per l elaborazione della dichiarazione: Dichiarazione redditi presentata l anno scorso; Acconti IRPEF pagati; Situazione ICI; Codice fiscale di tutti i familiari fiscalmente a carico; Codice fiscale ente destinatario 5 per mille; REDDITI POSSEDUTI: o Terreni certificato catastale o copia rogito; o Fabbricati certificato catastale o copia rogito; o Affitti se dati in affitto ammontare complessivo annuo del canone specificando se ad equo canone, copia del contratto se convenzionato ; o Lavoro dipendente, pensione o assimilati mod. CUD, certificazioni per collaboratori coordinati, eventuali assegni del coniuge in caso di separazione; o Altri redditi certificazione RAD per dividendi azioni, certificazione redditi occasionali di lavoro autonomo, plusvalenze cessione azioni o quote, proventi realizzati all estero. ONERI DEDUCIBILIDETRAIBILI (documenti in originale che saranno poi restituiti): o Spese mediche ricevute, fatture, parcelle, scontrini parlanti; o Interessi passivi mutui dichiarazione istituto credito; o Assicurazioni varie dichiarazione ente; o Contributi volontari dichiarazione o ricevute versamento; o Tasse scolastiche ricevute o bollettini; o Asili nido ricevute, fatture, ecc.; o Attività sportive ricevute; o Abbonamenti trasporto ricevute; o Contributi associativi ricevute; o Spese funebri ricevute o fatture; o Intermediazione immobiliare ricevute o fatture; o Previdenza complementare ricevute versamenti; o Contributi colf bollettini versamento; o In ogni caso portare sempre tutta la documentazione utile che certifica la spesa. Elenchiamo di seguito le principali detrazionideduzioni previste quest anno, precisando che le informazioni sono tratte dalle istruzioni ufficiali allegate al Modello , pubblicate sul sito dell Agenzia delle Entrate, con l ultimo aggiornamento del Precisiamo che comunque, è necessario valutare attentamente ciascuna posizione al fine di applicare correttamente le detrazionideduzioni possibili. P.I.C.F.R.I. Torino: REA: C.S. euro ,00 i.v. 2

3 DETRAZIONI VARIABILI IN FUNZIONE DEL REDDITO DEL DICHIARANTE Coniuge e familiari a carico: Sono considerati fiscalmente a carico del dichiarante, se nell anno 2009 non hanno posseduto redditi per un ammontare complessivo superiore a euro 2.840,51, i seguenti familiari: Coniuge non legalmente ed effettivamente separato; Figli, anche se naturali riconosciuti, adottivi, affidati o affiliati; Discendenti dei figli; Genitori e ascendenti prossimi, anche naturali; Genitori adottivi; Generi e nuore; Suocero e suocera; Fratelli e sorelle, anche unilaterali. QUADRO E ONERI E SPESE SEZIONE I DETRAZIONE DEL 19% (percentuale calcolata sull intero importo delle spese sostenute) E1 colonna 1 determinate patologie: spese relative a patologie esenti dalla spesa pubblica; E1 colonna 2 spese mediche: o prestazioni chirurgiche; o analisi, indagini radioscopiche, ricerche e applicazioni; o prestazioni specialistiche; o acquisto o affitto di protesi sanitarie; o prestazioni rese da un medico generico (comprese quelle di medicina omeopatica); o ricoveri per operazioni chirurgiche e degenze; o acquisto di medicinali (solo con scontrino parlante ); o acquisto o affitto di attrezzature sanitarie (aerosol, misuratore di pressione, ecc.); o trapianto di organi; o ticket pagati nell ambito del Servizio Sanitario Nazionale; o assistenza infermieristica e riabilitativa (fisioterapia, kinesiterapia, laserterapia, ecc.); o altre prestazioni sanitarie effettuate da personale qualificato; E2 spese sanitarie per familiari non a carico: l importo da dichiarare non può essere superiore ad euro.197,48; La detrazione spettante sul totale dei righi E1, E2 sarà calcolata sulla parte eccedente euro 129,11. E3 spese sanitarie per portatori di handicap: tutte le spese sostenute per acquistare i mezzi necessari per l accompagnamento, la deambulazione, la locomozione, il sollevamento, i sussidi tecnici ed informatici, volti a facilitare l autosufficienza e le possibilità di integrazione dei soggetti riconosciuti portatori di handicap ai sensi della Legge n. 104 del 1992; Se il totale delle spese sanitarie dichiarate nei righi E1, E2, E3 supera euro ,71 è consentito ripartire la detrazione in 4 quote annuali costanti di pari importo. E4 acquisto veicoli per i portatori di handicap: veicoli adattati e non adattati, nei limiti di spesa di euro ,99 per un solo veicolo (auto o moto) e per un periodo di 4 anni, utilizzato o a beneficio del portatore di handicap; P.I.C.F.R.I. Torino: REA: C.S. euro ,00 i.v. 3

4 E5 acquisto cani guida: sull intero ammontare del costo di acquisto, per un solo cane per 4 anni (salvo i casi di perdita dell animale); E rateizzazione in precedente dichiarazione: da indicare se nell anno precedente si era richiesta la rateizzazione delle spese in quanto superiori a euro ,71; E7 interessi mutui ipotecari abitazione principale: detrazione su importo massimo di euro 4.000,00, relativo ad interessi passivi su mutui ipotecari per acquisto casa principale (prima casa) più oneri accessori (variazioni cambio di valuta, commissioni di intermediazione, oneri fiscali, spese di istruttoria, spese notarili e perizia tecnica); E8 interessi per mutui altri immobili: detrazione su importo massimo di euro 2.05,83 per ciascun intestatario per mutui ipotecari stipulati prima del 1993; E9 interessi per mutui contratti nel 1997: detrazione su importo massimo di euro 2.582,28 per mutui anche non ipotecari contratti nel 1997 per interventi di manutenzione, restauro e ristrutturazione edifici; E10 interessi per mutui costruzione abitazione principale: detrazione su importo massimo di euro 2.582,28 per mutui ipotecari contratti dal 1998 in poi per costruzione o ristrutturazione abitazione principale; E11 interessi prestiti o mutui agrari: di qualsiasi specie, indipendentemente dall anno di stipula del mutuo, per importo massimo non superiore al valore dei redditi dei terreni dichiarati; E12 assicurazioni vita, infortuni, invalidità: importo non superiore a euro 1.291,14 per contratti stipulati o rinnovati fino al solo se il contratto dura più di 5 anni e non concede prestiti, per quelli stipulati o rinnovati dal solo rischio morte, invalidità permanente o non autosufficienza; E13 istruzione: corsi di formazione di istruzione secondaria, universitaria, perfezionamento o specializzazione, in istituti pubblici o privati, in misura non superiore a quanto stabilito per le tasse e i contributi italiani; E14 spese funebri: spese sostenute per familiari, fino ad un massimo di euro 1.549,37; E15 addetti assistenza personale: per il dichiarante o per familiari, sull importo massimo di euro 2.100,00 solo se il reddito complessivo non supera euro ,00; E1 attività sportive ragazzi: per ciascun ragazzo tra i 5 e i 18 anni (fiscalmente a carico), massimo euro 210,00 per iscrizione o abbonamento a palestre, piscine e altri impianti sportivi dilettantistici; E17 intermediazione immobiliare: solo per acquisto abitazione principale, nel massimo di euro 1.000,00; E18 locazioni studenti universitari fuori sede: per iscritti ad università con sede in un Comune diverso da quella di residenza e distante almeno 100 km, per contratti di cui alla Legge n. 431, oppure contratti di ospitalità, per un massimo di euro 2.33,00 anche per familiari fiscalmente a carico; E19, E20, E21 altri oneri: o codice 19 erogazioni liberali a partiti politici, minimo euro 51,5 massimo euro ,38; o codice 20 erogazioni liberali alle ONLUS, massimo euro 2.05,83; o codice 21 erogazioni liberali società e assoc. sportive dilettantistiche, massimo euro 1.500,00; o codice 22 erogazioni liberali a società di mutuo soccorso, massimo euro 1.291,14; o codice 23 erogazioni liberali assoc. promozione sociale, massimo euro 2.05,83; o codice 24 erogazioni liberali società cultura Biennale Venezia, non superiore al 30% del reddito complessivo; o codice 25 beni soggetti a regime vincolistico, per manutenzione, protezione e restauro di beni soggetti alle disposizioni del Codice dei beni culturali e del paesaggio (gli importi variano in funzione di altre detrazioni); o codice 2 erogazioni liberali attività culturali e artistiche, senza scopo di lucro, detrazione costo specifico sostenuto o valore dei beni ceduti gratuitamente; o codice 27 erogazioni liberali enti spettacolo, importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato; P.I.C.F.R.I. Torino: REA: C.S. euro ,00 i.v. 4

5 o codice 28 erogazioni liberali fondazioni musicali, importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato; o codice 29 spese veterinarie per animali da compagnia o pratica sportiva, legalmente detenuti, limite massimo di euro 387,34 sulla parte che eccede euro 129,11; o codice 30 interpretariato soggetti riconosciuti sordi ai sensi della Legge n. 381; o codice 31 erogazioni liberali istituti scolastici, di ogni ordine e grado, statali e paritari senza fine di lucro; o codice 32 docenti per autoaggiornamento e formazione, limite massimo euro 500,00; o codice 33 abbonamenti trasporto pubblico, importo massimo euro 250,00 solo per abbonamenti; o codice 34 riscatto anni di laurea di familiari fiscalmente a carico; o codice 35 asili nido, importo massimo euro 32,00 annui per ogni figlio; o codice 3 altri oneri detraibili eventualmente non identificati. SEZIONE II ONERI DEDUCIBILI DAL REDDITO COMPLESSIVO E22 contributi previdenziali e assistenziali obbligatori, contributi volontari, contributi sanitari obbligatori versati unitamente al premio RC veicoli, contributi agricoli unificati, contributi INAIL casalinghe, altri contributi facoltativi pensionistici; E23 assegno al coniuge, mensile, solo per coniugi legalmente separati, non l assegno per i figli, obbligo indicare codice fiscale del coniuge; E24 contributi addetti servizi domestici, colf, baby sitter, assistenza anziani, importo massimo euro 1.549,37; E25 erogazioni liberali istituzioni religiose, importo massimo euro 1.032,91; E2 spese mediche assistenza specifica portatori handicap (infermieri, riabilitazioni, coordinamento, educatori, animazione, terapia); E27 altri oneri deducibili: o codice 1 fondi integrativi servizio sanitario nazionale, limite di euro 3.15,20 o codice 2 contributi organizzazioni non governative (ONG), 2% del reddito complessivo; o codice 3 erogazioni ad organizzazioni non lucrative di utilità sociale, 10% del reddito con massimo di euro ,00; o codice 4 erogazioni liberali enti universitari, ricerca pubblica, enti parco regionali e nazionali; o codice 5 altri oneri deducibili diversi dai precedenti (perdite da avviamento, somme da non assoggettare al reddito, 50% spese per adozioni minori stranieri, 50% imposte arretrate,); E28 contributi a deducibilità ordinaria, fondi pensionistici negoziali o individuali, importo non superiore a euro 5.14,57; E29 contributi lavoratori prima occupazione, successiva al 1 gennaio 2007, limite massimo euro 5.14,57; E30 contributi versati in fondi in squilibrio finanziario; E31 contributi familiari a carico che possiedono reddito complessivo non superiore ad euro 2.840,51; E32 fondo negoziale pensione dipendenti pubblici, non superiore al 12% del reddito e comunque ad euro 5.14,57. SEZIONE III SPESE PER INTERVENTI RECUPERO PATRIMONIO EDILIZIO (detrazione 41% eo 3%) E33, E34, E35, E3 ristrutturazione immobili, acquisto o assegnazione immobili parte di edifici ristrutturati, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, 3% spese sostenute dal P.I.C.F.R.I. Torino: REA: C.S. euro ,00 i.v. 5

6 2000 al 2005, 41% per fatture dal 1 gennaio 200 al 30 settembre 200, spesa massima di euro 77.48,53 fino al , euro ,00 dal 2003 al 2009 (altre situazioni da verificare). SEZIONE IV ONERI PER I QUALI E RICONOSCIUTA LA DETRAZIONE D IMPOSTA DEL 20% E37 colonna 1 frigoriferi, congelatori e loro combinazioni di classe energetica non inferiore ad A+, detrazione massima di euro 200,00; E37 colonna 2 motori elevata efficienza di potenza elettrica compresa tra 5 e 90 kw, detrazione massima euro 1.500,00; E37 colonna 3 variatori di velocità (inverter), detrazione massima di euro 1.500,00; E37 colonna 4 mobili, elettrodomestici, televisori e computer, dal 7 febbraio al 31 dicembre 2009, solo per immobili ristrutturati e se dal 1 luglio 2008 risultano spese di ristrutturazione immobili, spesa massima complessiva euro ,00 da ripartire in 5 anni. SEZIONE V SPESE PER INTERVENTO DI RISPARMIO ENERGETICO PER LE QUALI SPETTA DETRAZIONE DEL 55% E38, E39, E40 risparmio energetico per edifici esistenti di qualsiasi categoria catastale, riqualificazione energetica edifici esistenti, interventi sull involucro degli edifici esistenti, installazione di pannelli solari, sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, gli importi e le modalità variano in funzione dell intervento effettuato. SEZIONE VI DETRAZIONI PER CANONI DI LOCAZIONE E41 alloggi adibiti ad abitazione principale, contratti stipulati ai sensi della Legge , contratti convenzionali, età compresa tra 20 e 30 anni, le detrazioni variano in funzione del reddito e della tipologia; E42 lavoratori dipendenti che trasferiscono la residenza per motivi di lavoro, qualunque tipo di contratto purché oltre 100 km dal Comune di residenza, le detrazioni variano in funzione del reddito. SEZIONE VII ALTRE DETRAZIONI E43 mantenimento cani guida, detrazione forfetaria di euro 51,4; E44 altre detrazioni, borsa di studio in favore di famiglie per spese di istruzione, donazioni ospedale Galliera di Genova per il registro nazionale dei donatori di midollo osseo. N.B.: tutta la documentazione deve essere presentata in originale per il controllo, ma sarà restituita al contribuente il quale dovrà conservarla, unitamente al mod. 730, fino al ERREDI SRL Via Cristoforo Colombo, Torino Tel Fax P.I.C.F.R.I. Torino: REA: C.S. euro ,00 i.v.

Circolare Nr. 03/ 2012. Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del Modello Unico 2012 Redditi 2011.

Circolare Nr. 03/ 2012. Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del Modello Unico 2012 Redditi 2011. Noale, 07 Maggio 2012 Circolare ai Signori Clienti Loro Sedi Circolare Nr. 03/ 2012 MODELLO UNICO 2012 REDDITI 2011 Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del

Dettagli

Ai Sigg.ri Clienti Loro indirizzo Email. Oggetto: Modello Unico e 730 periodo d imposta 2010 - oneri deducibili/detraibili

Ai Sigg.ri Clienti Loro indirizzo Email. Oggetto: Modello Unico e 730 periodo d imposta 2010 - oneri deducibili/detraibili Ai Sigg.ri Clienti Loro indirizzo Email Oggetto: Unico e periodo d imposta 2010 - oneri deducibili/detraibili A seguito delle frenetiche novità normative degli ultimi anni, si sono moltiplicati gli oneri

Dettagli

Redditi: riepilogo degli oneri generali

Redditi: riepilogo degli oneri generali Periodico informativo n. 67/2015 Redditi: riepilogo degli oneri generali Gentile Cliente, In vista dell imminente appuntamento annuale con la redazione della dichiarazione dei redditi, di seguito si propone

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 8/2012 OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2012 PER L ANNO

Dettagli

FAZIO ANNA. Ragioniere commercialista. Iscritta all O.D.C.E C. di Prato. Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO

FAZIO ANNA. Ragioniere commercialista. Iscritta all O.D.C.E C. di Prato. Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO FAZIO ANNA Ragioniere commercialista Iscritta all O.D.C.E C. di Prato Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO Telefono: 0574 23889 3394342747 fax :057429790 e-mail: annafazio@wmail.it pec: annafazio@odcecprato.legalmail.it

Dettagli

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Prot. n. 19/2014 LA DOCUMENTAZIONE PER RISPARMIARE CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI (periodo di imposta 2013) In vista della scadenza per la presentazione della

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2014 E MODELLO 730/2014 PER L ANNO

Dettagli

oneri detraibili oneri deducibili

oneri detraibili oneri deducibili Infermieri e libera professione: un avventura possibile Como 5 novembre 2010 oneri detraibili oneri deducibili Ricavato dalle istruzioni ministeriali per il Modello UNICO 1 ONERI DETRAIBILI (19%) Permettono

Dettagli

Prospetto di ausilio per la individuazione degli oneri detraibili/deducibili

Prospetto di ausilio per la individuazione degli oneri detraibili/deducibili Studio Fabrizio Mariani Viale Brigata Bisagno 12/1 16129 Genova Tel. e. fax. 010.59.58.294 f.mariani@studio-mariani.it Circolare n. 16/2015 Del 14 maggio 2015 Gentile Sig.ra/Sig. Oggetto: dichiarazione

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: MODELLI UNICO 2015 e 730/2015 ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI 1. PREMESSA In vista dei prossimi adempimenti dichiarativi delle persone

Dettagli

FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE

FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE QUADRO C Modello di Certificazione Unica (ex CUD) Assegni periodici percepiti dal coniuge separato nel caso di sentenza di separazione (esclusi quelli destinati al mantenimento

Dettagli

Ai gentili Clienti Loro sedi

Ai gentili Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 10/2011 Oggetto: Modello 730 Gentile Cliente, con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei

Dettagli

Dott. Francesco Pedone

Dott. Francesco Pedone Bisceglie, 24 apr 2014 Circolare informativa per la clientela Oggetto: dichiarazione dei redditi elenco degli oneri detraibili/deducibili Anche quest anno a seguito delle consuete, frenetiche, novità normative,

Dettagli

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 PER LA GENERALITÀ DEI LAVORATORI DIPENDENTI E/O PENSIONATI Eventuale tessera d iscrizione al

Dettagli

- SPESE SANITARIE PER PORTATORI DI HANDICAP

- SPESE SANITARIE PER PORTATORI DI HANDICAP INDICE Premessa... pag. 11 Struttura del testo...» 11 Nozioni introduttive... pag. 13 Oneri sostenuti nell interesse di soggetti diversi...» 13 Ammontare detraibile/deducibile...» 15 Ultime novità in materia...»

Dettagli

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria

Dettagli

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico Pagina 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria per permettere la verifica della conformità dei dati esposti nella propria dichiarazione

Dettagli

Oneri deducibili e detraibili

Oneri deducibili e detraibili UNICO 2011 Oneri deducibili e detraibili A cura della dott.ssa Lucia Campana ONERI DEDUCIBILI e DETRAIBILI Oneri deducibili: sono le spese che ai sensi dell art.10 D.P.R. 917/86 (T.U. Imposte Dirette)

Dettagli

Studio Papis Dottori commercialisti - Revisori contabili Via Carlo Goldoni, 1-20129 - Milano

Studio Papis Dottori commercialisti - Revisori contabili Via Carlo Goldoni, 1-20129 - Milano gc Milano, 19 marzo 2009 Ai Clienti e Loro Sedi CIRCOLARE n 2/2009 Dichiarazione dei redditi delle persone fisiche per l anno 2008 MOD. UNICO/2009 E MOD. 730/2009 Con la presente vi segnaliamo che: -il

Dettagli

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI Milano 26 marzo OGGETTO: Modello 730 redditi 2014 I lavoratori dipendenti e i pensionati possono presentare la dichiarazione con il modello 730. Il modello 730 è una dichiarazione semplificata e vantaggiosa

Dettagli

Di seguito, troverà un utile elenco riguardante la documentazione necessaria per completare la Dichiarazione dei Redditi.

Di seguito, troverà un utile elenco riguardante la documentazione necessaria per completare la Dichiarazione dei Redditi. Lissone, 20 marzo 2012 Circolare n 11/2012 Gentile Cliente, l'appuntamento periodico con la presentazione annuale della Dichiarazione dei Redditi è arrivato. Anche quest'anno, lo Studio Corno sarà lieto

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 07/2010 Treviso, 08 aprile 2010 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati Anche quest anno i contribuenti dovranno

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI Dichiarazione dei redditi modello 730 o Unico presentati nel 2014 per i redditi 2013 Pagamenti IMU 2014 Codice fiscale del dichiarante,

Dettagli

Gli oneri. Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ

Gli oneri. Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ Gli oneri Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ 10.5 LA RATEIZZAZIONE DELLE SPESE 10.6 LE DIVERSE TIPOLOGIE DI ONERI GLI ONERI

Dettagli

OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011

OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011 Informativa per la clientela di studio N. 50 DEL 04.05.2011 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011 Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo

Dettagli

Modello 730/2015. ntrate PERIODO D IMPOSTA 2014. genzia ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO GRATUITO 01 INTRODUZIONE ASPETTI GENERALI

Modello 730/2015. ntrate PERIODO D IMPOSTA 2014. genzia ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO GRATUITO 01 INTRODUZIONE ASPETTI GENERALI Modello 730/2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE 01 INTRODUZIONE 1. Perché conviene il Modello 730 2 2. Modello 730 precompilato 2 3. Modello 730 ordinario (non precompilato) 4 4.

Dettagli

familiari coniuge o figli o altri familiari non devono possedere un reddito superiore ad Euro 2.840,51 annui) Redditi di terreni e fabbricati:

familiari coniuge o figli o altri familiari non devono possedere un reddito superiore ad Euro 2.840,51 annui) Redditi di terreni e fabbricati: Torino, 30 Marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi anno 2014. Gent.mi Sig.ri Clienti, - Con la presente Vi comunichiamo le scadenze relative alla dichiarazione dei redditi anno 2014: - per i sig.ri

Dettagli

ELABORAZIONE MODELLI 730/2010. Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 730/2010 ai seguenti costi:

ELABORAZIONE MODELLI 730/2010. Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 730/2010 ai seguenti costi: ELABORAZIONE MODELLI 7302010 Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 7302010 ai seguenti costi: modello base euro,00 (55,00 + iva) modello congiunto euro 108,00 (90,00 + iva) dichiarazione

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE CORTORILLO di Chiara Cortorillo

STUDIO PROFESSIONALE CORTORILLO di Chiara Cortorillo Elenco documenti e informazioni necessarie per MODELLO 730/2015 N.B. il contribuente deve presentare i documenti in originale e munirsi anche di fotocopie da lasciare al CAF. DATI PERSONALI Documento d

Dettagli

Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE

Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE Mod. 730/2011 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria

Dettagli

In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali.

In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali. CAPITOLO SETTIMO INTRODUZIONE AGLI oneri e spese In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali. 1 premessa

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 CAF MUNICIPIO VIA GALILEO CHINI, 28 00125 TEL/FAX 06.52.35.01.76 DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 DOCUMENTI NECESSARI Documento di identità valido per

Dettagli

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014 CONTENUTI 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014... 1 2 - SCADENZIARIO: MOD. UNICOPF 2015 redditi 2014... 2 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014 la normativa Gentile Cliente, siamo

Dettagli

Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014. La dichiarazione è da predisporre entro 31.05.2014 data ultima per l invio.

Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014. La dichiarazione è da predisporre entro 31.05.2014 data ultima per l invio. Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014 Ai Sigg. Clienti Loro sedi Anche per quest anno è prossima la scadenza per la presentazione della Dichiarazione dei redditi 2013 Mod. 730/2014. La dichiarazione

Dettagli

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013 CONTENUTI 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013... 1 2 - SCADENZIARIO: MOD. UNICOPF redditi 2013... 2 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013 la normativa Gentile Cliente, siamo lieti

Dettagli

ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014

ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014 ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014 DATI PERSONALI documento di identità valido del dichiarante; eventuale indirizzo di posta elettronica; eventuale

Dettagli

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 Roma, 11 aprile 2013 Prot. n. 210/2013 Circolare n. 57 A tutti i CRP e ai loro sportelli Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 In allegato alla presente, pubblichiamo un

Dettagli

Sezione A COMMERCIALISTI. Mauro D Elia. Via Antonio Angiolini 23 59100 Prato Tel 0574 603765 fax 0574 603765

Sezione A COMMERCIALISTI. Mauro D Elia. Via Antonio Angiolini 23 59100 Prato Tel 0574 603765 fax 0574 603765 ALLA GENTILE CLIENTELA CIRCOLARE DICHIARAZIONE DEI REDDITI ANNO 2012 OGGETTO: Richiesta documenti per Unico 2013 - Modello 730/2013 anno d imposta 2012 Con l approssimarsi della prossima scadenza per la

Dettagli

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione:

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione: Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Il mod. 730/2010 deve essere presentato e compilato in ogni sua parte e debitamente firmato; si ricorda che permane l obbligo della consegna

Dettagli

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF!

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! Mod. 730 - Depliant Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! 1) L attività di assistenza fiscale è completamente gratuita se consegni ai nostri centri

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015

DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015 DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015 La UILTEC Palermo rinnova la propria disponibilità a rendere ai propri iscritti il Servizio di Assistenza Fiscale per la compilazione del Modello 730 per l anno 2015.

Dettagli

Oggetto: Circolare dichiarazione dei redditi 2015

Oggetto: Circolare dichiarazione dei redditi 2015 DOTT. ANDREA ALBERGHINI DOTT. ALFREDO ODDONE DOTT. FEDERICO BENNI DOTT. DARIO CURTI DOTT. CLAUDIO MARCANTOGNINI DOTT. PIETRO BUFANO Bologna, 21 maggio 2015 Oggetto: Circolare dichiarazione dei redditi

Dettagli

La presente per informarvi circa le novità ed i termini per la presentazione della dichiarazione dei redditi per l anno d imposta 2013.

La presente per informarvi circa le novità ed i termini per la presentazione della dichiarazione dei redditi per l anno d imposta 2013. Pieve di Soligo, 14.05.2014 Circolare n. 3 OGGETTO: DICHIARAZIONE DEI REDDITI (UNICO 2014) ED I.M.U. ANNO 2014 La presente per informarvi circa le novità ed i termini per la presentazione della dichiarazione

Dettagli

730/2008 - DETTAGLIO QUADRO E -

730/2008 - DETTAGLIO QUADRO E - 730/2008 - DETTAGLIO QUADRO E - Sez. I - Oneri per i quali è riconosciuta la detrazione del 19%.. pag. 2 Sez. II - Oneri deducibili dal reddito complessivo... pag. 8 Sez. III - Spese per interventi di

Dettagli

La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle dichiarazioni 730/2015.

La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle dichiarazioni 730/2015. CENTRO SERVIZI FALBI Ai dirigenti sindacali Falbi Oggetto: Modello 730/2015 Modello Unico/2015 La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle

Dettagli

Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015

Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015 Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015 Cosa portare al Caf per la compilazione > Modello CUD 2015 redditi 2014 che il datore di lavoro o l Ente pensionistico consegnerà entro il 28 febbraio 2015.

Dettagli

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione:

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione: Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Il mod. 730/2012 deve essere presentato e compilato in ogni sua parte e debitamente firmato; si prega indicare anche il n. telefonico dell ufficio

Dettagli

Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010

Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010 Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010 Cosa portare per la compilazione: Eventuale indirizzo di posta elettronica. Eventuale numero di telefono cellulare. Eventuale numero di telefono fisso. Modello

Dettagli

Studio Corno. Lissone, 28 marzo 2012 Circolare n 12/2012. Gentile Cliente,

Studio Corno. Lissone, 28 marzo 2012 Circolare n 12/2012. Gentile Cliente, Lissone, 28 marzo 2012 Circolare n 12/2012 Gentile Cliente, l'appuntamento periodico con la presentazione annuale della Dichiarazione dei Redditi è arrivato. Anche quest'anno, lo Studio Corno sarà lieto

Dettagli

CIRCOLARE INFORMATIVA 3/2013

CIRCOLARE INFORMATIVA 3/2013 D E T R A Z I O N I E D E D U Z I O N I D I M P O S T A N E L M O D E L L O 7 3 0 E D U N I C O P F 2 0 1 3 T A S S A Z I O N E R E D D I T I D A T E R R E N I E F A B B R I C A T I CIRCOLARE INFORMATIVA

Dettagli

MODELLO 730 MODELLO UNICO

MODELLO 730 MODELLO UNICO DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2012 CON: MODELLO 730 MODELLO UNICO DA AFFIGGERE ALL ALBO SINDACALE DELLA SCUOLA SONO SEMPRE NECESSARI: DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2011

Dettagli

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi 2/6 Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi o Tessera di iscrizione al Sindacato; o Documento d'identità; o Dichiarazione 730 o Unico (con eventuali F24 per pagamenti o compensazioni) dell'anno

Dettagli

C o m e s S t u d i o A s s o c i a t o C o n s u l e n z a a z i e n d a l e i n t e g r a t a

C o m e s S t u d i o A s s o c i a t o C o n s u l e n z a a z i e n d a l e i n t e g r a t a CIRCOLARE N. 03/2011 Vicenza, 08 Aprile 2011 A tutti i Clienti Loro sedi OGGETTO: Dichiarazione dei redditi anno 2010 730 e Unico persone fisiche 1. La documentazione ed i dati richiesti sono da consegnare

Dettagli

SOTTRAZIONE DI 250 ONERE DEDUCIBILE

SOTTRAZIONE DI 250 ONERE DEDUCIBILE CIRCOLARE SETTIMANALE N. 1 NOVEMBRE 2012 LE NUOVE DISPOSIZIONI SU DEDUZIONI E DETRAZIONI DEDUZIONI ONERE DEDUCIBILE Canoni, livelli, censi ed altri oneri gravanti sui redditi degli immobili che concorrono

Dettagli

Spett.le CLIENTE. DOCUMENTAZIONE ED INFORMAZIONI PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI Mod. 730/2008 Mod. Unico 2008

Spett.le CLIENTE. DOCUMENTAZIONE ED INFORMAZIONI PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI Mod. 730/2008 Mod. Unico 2008 Spett.le CLIENTE Oggetto: Dichiarazione dei redditi 2007 Modello UNICO 2008 DOCUMENTAZIONE ED INFORMAZIONI PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI Mod. 730/2008 Mod. Unico 2008 Sig. - Copia dichiarazione Unico

Dettagli

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI PRINCIPALI DATI DA DICHIARARE ED ONERI DEDUCIBILI / DETRAIBILI

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI PRINCIPALI DATI DA DICHIARARE ED ONERI DEDUCIBILI / DETRAIBILI Firenze, 14/III/2012 A tutti i Clienti dello Studio PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI PRINCIPALI DATI DA DICHIARARE ED ONERI DEDUCIBILI / DETRAIBILI Anche quest anno lo Studio, in qualità di Centro Raccolta

Dettagli

Redditi da dichiarare. Oneri detraibili e deducibili

Redditi da dichiarare. Oneri detraibili e deducibili MEMORANDUM SINTETICO SULLA DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE Per maggiori informazioni contattare direttamente lo Studio Il contribuente deve sempre esibire la documentazione necessaria per permettere ai professionisti

Dettagli

DICHIARAZIONE REDDITI 2013

DICHIARAZIONE REDDITI 2013 UILTRASPORTI PILOTI DICHIARAZIONE REDDITI 2013 La UILT anche quest anno ha attivato il servizio CAF su tutto il territorio nazionale per la dichiarazione dei redditi anno 2013. Le lista delle sedi UILT

Dettagli

RIMBORSI D IMPOSTA SUPERIORI AD EURO 4.000

RIMBORSI D IMPOSTA SUPERIORI AD EURO 4.000 Termini di presentazione: la scadenza del 730/2014 è fissata al 31/05/2014; Si raccomanda la verifica documentale (previo appuntamento) dei casi di ESONERO / OBBLIGO / CONVENIENZA della presentazione della

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

Per la documentazione da portare al seguito vedere l allegato vademecum.

Per la documentazione da portare al seguito vedere l allegato vademecum. ASSISTENZA FISCALE MOD. 730/2008 - CONVENZIONE SAPAF Molise/F.A.B.I. Anche quest anno abbiamo rinnovato, a livello regionale, la convenzione con il CAF-F.A.B.I., il CAF del Sindacato Autonomo dei lavoratori

Dettagli

Vademecum alla Compilazione

Vademecum alla Compilazione Vademecum alla Compilazione DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2013 - REDDITI 2012 Con l intento di agevolare la preparazione del materiale necessario per la compilazione della

Dettagli

Redditi percepiti nel 2014

Redditi percepiti nel 2014 Ciao a tutti, anche quest anno cercheremo di agevolarvi su questo appuntamento fiscale. Di sicuro il governo si è sbizzarrito nel comunicare le nuove procedure per la compilazione della dichiarazione dei

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners ragionieri commercialisti economisti d impresa valdagno (vi) via l. festari,15 tel. 0445/406758/408999 - fax 0445/408485 dueville (vi) - via g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

Modello 730/2015. Dati dichiarante (tutti i dati sono riferiti alla data di invio del modello 730) Codice Fiscale. Denominazione

Modello 730/2015. Dati dichiarante (tutti i dati sono riferiti alla data di invio del modello 730) Codice Fiscale. Denominazione Modello 730/2015 Modello 730 solo dichiarante congiunto Cognome Dati dichiarante (tutti i dati sono riferiti alla data di invio del modello 730) Nome Codice Fiscale Residenza via Città Prov. Attuale sostituto

Dettagli

MODULO 1 IL RUOLO DEL CAF

MODULO 1 IL RUOLO DEL CAF MODULO 1 IL RUOLO DEL CAF Lezione 6 Oneri deducibili e detrazioni Contenuto Oneri deducibili e detrazioni... 3 Detrazioni per figli e familiari a carico... 3 Ognuno dei genitori... 3 Detrazioni abolite...

Dettagli

Bologna, 25 marzo 2014. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 25 marzo 2014. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 25 marzo 2014 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 5 DOCUMENTAZIONE PER IL MODELLO 730/2014 E MODELLO UNICO 2014. RICHIESTA DEL CUD ALL INPS A decorrere da quest anno,

Dettagli

Detrazione: le spese riducono le imposte da pagare (es. spese mediche)

Detrazione: le spese riducono le imposte da pagare (es. spese mediche) Dispensa n. 9 Istruzioni MOD. 730 Seconda parte QUADRO E ONERI E SPESE Il quadro E è composto da ben 6 Sezioni e si riferiscono a : - nella sezione I gli oneri per i quali è riconosciuta la detrazione

Dettagli

QUESTIONARIO DA CONSEGNARE ENTRO IL 30/04/2012

QUESTIONARIO DA CONSEGNARE ENTRO IL 30/04/2012 A TUTTI I CLIENTI Loro Sedi Circolare n. 6/12 Vicenza, 13 APRILE 2012 OGGETTO: MODELLO 730/UNICO ANNO 2012 RACCOLTA DATI PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI. QUESTIONARIO DA CONSEGNARE ENTRO IL 30/04/2012

Dettagli

DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012

DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012 DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012 con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei redditi,

Dettagli

Check list Modello 730/2012

Check list Modello 730/2012 Si riepilogano i principali documenti per predisporre il Modello 730/2012. Check list Modello 730/2012 Documentazione ed informazioni per la dichiarazione del redditi 2011 - Mod. 730/2012 Copia dichiarazione

Dettagli

S T U D I O C A P R A & A S S O C I A T I

S T U D I O C A P R A & A S S O C I A T I Stradone San Fermo, 20 37121 Verona tel. 045.8030145 r.a. telefax 045.8010778 studio@studiocapraeassociati.it studiocapraeassociati@legalmail.it www.studiocapraeassociati.it Giuseppe Capra Marco Bazzani

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA COGNOME NOME Singola Congiunta Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) Modello 730/2013 e/o UNICO/2013 2) Fotocopia della carta d identità del contribuente 3) Fotocopia

Dettagli

Siena, 16 marzo 2009. CAF FABI - Sede di Siena

Siena, 16 marzo 2009. CAF FABI - Sede di Siena FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Centro Assistenza Fiscale Sede di Siena Piazza Tolomei, 5-53100 SIENA - Tel. 0577 / 288406-288301 (fax) Indirizzo Web: www.fabisiena.it Posta elettronica:caaf@fabisiena.it

Dettagli

COMPILARE IL MODULO IN TUTTI I SUOI CAMPI IN STAMPATELLO LEGGIBILE. DATI ANAGRAFICI E COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE (da compilare sempre)

COMPILARE IL MODULO IN TUTTI I SUOI CAMPI IN STAMPATELLO LEGGIBILE. DATI ANAGRAFICI E COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE (da compilare sempre) CENTRO SERVIZI CAAF FABI VICENZA TEL. 0444/566121 mail: 730@fabivicenza.it FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE (ALLEGARE SEMPRE COPIA DELLA CARTA D IDENTITÀ E DEL CODICE FISCALE) COMPILARE IL MODULO IN TUTTI

Dettagli

Risparmio energetico. Per le spese fatte dopo il 6 giugno 2013 per il risparmio energetico lo sgravio è del 65%, del 55% per quelle precedenti.

Risparmio energetico. Per le spese fatte dopo il 6 giugno 2013 per il risparmio energetico lo sgravio è del 65%, del 55% per quelle precedenti. Dichiarazione dei redditi, tutte le detrazioni 2014 Arrivano già in questi giorni i Cud, i moduli di Certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, e le certificazione dei compensi e delle provvigioni

Dettagli

Newsletter 2014 13 del 12 Marzo 2014 MODELLO 730/2014 REDDITI 2013 Note Operative

Newsletter 2014 13 del 12 Marzo 2014 MODELLO 730/2014 REDDITI 2013 Note Operative Newsletter 2014 13 del 12 Marzo 2014 MODELLO 730/2014 REDDITI 2013 Note Operative IL MODELLO 730/2014 - Cos è? Il modello 730 è una dichiarazione semplificata agli effetti dell imposta sul reddito delle

Dettagli

Studio Paolo Simoni Dottori Commercialisti Associati

Studio Paolo Simoni Dottori Commercialisti Associati Dott. Paolo Simoni Dott. Grazia Marchesini Dott. Alberto Ferrari Dott. Federica Simoni Rag. Lidia Gandolfi Dott. Francesco Ferrari Bologna, 22/03/2012 Ai Signori Clienti Loro Indirizzi -----------------------

Dettagli

RICHIESTA INFORMAZIONI E DOCUMENTAZIONE MOD. UNICO PERSONE FISICHE

RICHIESTA INFORMAZIONI E DOCUMENTAZIONE MOD. UNICO PERSONE FISICHE RICHIESTA INFORMAZIONI E DOCUMENTAZIONE MOD. UNICO PERSONE FISICHE variazioni dati anagrafici dichiarante/coniuge; variazioni di stato civile e/o di residenza anagrafica (occorre che ci venga segnalata

Dettagli

Oneri deducibili. Art. 10, D.P.R. 22.12.1986, n.917

Oneri deducibili. Art. 10, D.P.R. 22.12.1986, n.917 Oneri deducibili Art. 10, D.P.R. 22.12.1986, n.917 Oneri deducibili Ovvero le spese che possono essere portate in deduzione dal reddito complessivo, prima del calcolo dell imposta. Condizioni di deducibilità

Dettagli

DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014

DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014 FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE (ALLEGARE SEMPRE ANCHE COPIA DELLA CARTA D IDENTITÀ E TESSERINO CF) DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014 CHI FOSSE INTERESSATO

Dettagli

Bologna, 20 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 20 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 20 marzo 2015 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 4 DOCUMENTAZIONE PER IL MODELLO 730/2015 E MODELLO UNICO PF 2015 DA CONSEGNARE ENTRO L 8 APRILE P.V. RICHIESTA DELLA

Dettagli

2.2.9 Erogazioni liberali a favore di enti che operano nel settore dello spettacolo

2.2.9 Erogazioni liberali a favore di enti che operano nel settore dello spettacolo 2.2.9 Erogazioni liberali a favore di enti che operano nel settore dello spettacolo 111 Secondo quanto fissato dalla lett. i), c. 1, dell art. 13-bis) del TUIR, sono considerate spese detraibili dall imposta

Dettagli

DOCUMENTAZIONE CHE IL CONTRIBUENTE DEVE PRESENTARE IN COPIA UNITAMENTE AL MODELLO 730/2011

DOCUMENTAZIONE CHE IL CONTRIBUENTE DEVE PRESENTARE IN COPIA UNITAMENTE AL MODELLO 730/2011 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730-2011 ISTRUZIONI PRELIMINARI Caro contribuente, CAFINDUSTRIA mette a disposizione di dipendenti e pensionati il servizio di dichiarazione modello 730-2011 on-line.

Dettagli

AGEVOLAZIONI FISCALI E ASSISTENZIALI PER SINGOLI E FAMIGLIE - ANNO 2009

AGEVOLAZIONI FISCALI E ASSISTENZIALI PER SINGOLI E FAMIGLIE - ANNO 2009 AGEVOLAZIONI FISCALI E ASSISTENZIALI PER SINGOLI E FAMIGLIE - ANNO 2009 Sono presentate solo le agevolazioni di utilizzo più comune: per casi particolari, è bene consultare le normative specifiche e rivolgersi

Dettagli

per la compilazione del 730/13

per la compilazione del 730/13 Cosa portare per la compilazione del 730/13 Dichiarazione dei redditi dell anno precedente (Modello 730/2012 o Modello UNICO 2012) Bollettini e/o F24 dei versamenti IMU pagati nel 2012; Fotocopia fronte/retro

Dettagli

STUDIO CAMPI BOZZO IVALDI Dottori Commercialisti

STUDIO CAMPI BOZZO IVALDI Dottori Commercialisti STUDIO CAMPI BOZZO IVALDI Dottori Commercialisti e- m ail: cbi@ studioc am pibozzoiv aldi. it www.studiocampibozzoivaldi.it Dott. Giuseppe Ivaldi Dott. Paolo Bozzo Dott. Michele Moggia Dott. Giov anni

Dettagli

Vademecum alla Compilazione

Vademecum alla Compilazione Vademecum alla Compilazione DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2014 - REDDITI 2013 Con l intento di agevolare la preparazione del materiale necessario per la compilazione della

Dettagli

LE PRINCIPALI NOVITA' OPERATIVE CONTENUTE NEL MODELLO 730-2015 a cura di Celeste Vivenzi

LE PRINCIPALI NOVITA' OPERATIVE CONTENUTE NEL MODELLO 730-2015 a cura di Celeste Vivenzi LE PRINCIPALI NOVITA' OPERATIVE CONTENUTE NEL MODELLO 730-2015 a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale L'Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 4791 del 15 gennaio 2015 ha approvato il modello

Dettagli

Le novità del 730. Agenzia delle Entrate Direzione Gestione Tributi Ufficio Comunicazione ai Contribuenti

Le novità del 730. Agenzia delle Entrate Direzione Gestione Tributi Ufficio Comunicazione ai Contribuenti Le novità del 730 Agenzia delle Entrate Direzione Gestione Tributi Ufficio Comunicazione ai Contribuenti Che cos è il Modello 730 Il modello 730 è uno dei modelli per presentare la dichiarazione dei redditi.

Dettagli

INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014

INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014 INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014 Gentile Cliente desideriamo informarla che il modello 730 per i redditi 2014 potrà essere consegnato al Centro di assistenza

Dettagli

6. QUADRO RP ONERI E SPESE

6. QUADRO RP ONERI E SPESE 6. QUADRO RP ONERI E SPESE A che cosa serve il quadro Quali spese danno diritto alla detrazione Questo quadro serve per indicare gli importi di tutti gli oneri e le spese sostenute e per calcolare le relative

Dettagli

Carlin Laurenti & associati

Carlin Laurenti & associati Carlin Laurenti & associati STUDIO COMMERCIALISTI e REVISORI 45014 PORTO VIRO (RO) Via Mantovana n. 86 tel 0426.321062 fax 0426.323497 per informazioni su questa circolare: evacarlin@studiocla.it Circolare

Dettagli

730/2014: CHECK LIST per raccolta documenti

730/2014: CHECK LIST per raccolta documenti 730/2014: CHECK LIST per raccolta documenti Nome e Cognome del Contribuente: Siamo in presenza di un sostituto d imposta? SI NO FAMILIARI A CARICO* COGNOME E NOME LEGAME DI PARENTELA CODICE FISCALE MESI

Dettagli

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA 1) dichiarazione dei redditi (modelli 730/UNICO) relativa all anno precedente

Dettagli

ASSISTENZA FISCALE 2015

ASSISTENZA FISCALE 2015 ASSISTENZA FISCALE 2015 Il Nursing up Sondrio in convenzione con il Caf ANMIL di Sondrio garantisce i seguenti servizi fiscali a tariffe agevolate: Mod. 730 singolo con assistenza Mod. 730 congiunto con

Dettagli

UILCA GRUPPO MPS FOCUS

UILCA GRUPPO MPS FOCUS UILCA GRUPPO MPS FOCUS A N N O I I I N U M E R O 5 A P R - G I U 2 0 1 3 In questo numero parliamo di... S O M M A R I O : Assistenza fiscale ai Lavoratori 1 Assistenza fiscale ai Lavoratori Carissime

Dettagli

UNICO MINI 7. QUADRO RP ONERI E SPESE. Istruzioni per la compilazione UNICO MINI - 8

UNICO MINI 7. QUADRO RP ONERI E SPESE. Istruzioni per la compilazione UNICO MINI - 8 Rigo RL16: indicare i corrispettivi derivanti dall assunzione di obblighi di fare, non fare o permettere (esempio: la c.d. indennità di rinuncia, percepita per la mancata assunzione del personale, avviato

Dettagli

Cos'è. Chi può utilizzarlo

Cos'è. Chi può utilizzarlo 730 Cos'è Per i lavoratori dipendenti, i pensionati o i soggetti con un reddito da collaborazione coordinata e continuativa, il modello 730 rappresenta un modo semplice di presentare la dichiarazione dei

Dettagli