GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA, ASSISTENZA E BROKERAGGIO IN MATERIA ASSICURATIVA PER IL GRUPPO ENAV.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA, ASSISTENZA E BROKERAGGIO IN MATERIA ASSICURATIVA PER IL GRUPPO ENAV."

Transcript

1 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA, ASSISTENZA E BROKERAGGIO IN MATERIA ASSICURATIVA PER IL GRUPPO ENAV. CAPITOLATI TECNICI DI MASSIMA (ENAV/TECHNO SKY) ALLEGATO 1

2 CAPITOLATO TECNICO DI MASSIMA Gara europea a procedura aperta per l affidamento del servizio di consulenza, assistenza e brokeraggio in materia assicurativa per il Gruppo ENAV Servizi per ENAV S.p.A. Servizi per ENAV S.p.A. pag 2 / 27

3 INDICE 1. Premessa Informazioni sulle polizze assicurative di ENAV Descrizione dei servizi oggetto del contratto Deliverable previsti e tempistiche di esecuzione del servizio (SLA) Struttura organizzativa del Broker Disposizioni generali per l espletamento del servizio Riservatezza Servizi per ENAV S.p.A. pag 3 / 27

4 1. Premessa Il presente documento costituisce il Capitolato tecnico di massima relativo alla gara europea a procedura aperta indetta ai sensi del D.Lgs n. 163/2006 e s.m.i., da ENAV S.p.A., in nome e per conto proprio e della interamente controllata Techno Sky s.r.l. (di seguito definite congiuntamente anche Gruppo ENAV ), per l affidamento del Servizio di consulenza, assistenza e brokeraggio in materia assicurativa ; in particolare, tale Capitolato esplicita i servizi minimi richiesti per ENAV S.p.A. ENAV S.p.A. ha per oggetto l'esercizio dei servizi di assistenza al volo, dei sistemi e delle attività di sviluppo, produzione, erogazione, vendita ed esportazione dei servizi della navigazione aerea in Italia ed all'estero e di qualsiasi attività comunque connessa o complementare. Il Broker aggiudicatario della gara, nel rispetto delle norme contenute nel D.Lgs n. 209 del 7 settembre 2005 ( Codice delle assicurazioni private ) e s.m.i., dovrà fornire ad ENAV e, con i propri mezzi e la propria organizzazione, attività di consulenza, collaborazione e supporto in materia assicurativa. L incarico ha una durata di 36 mesi decorrenti dalla stipula del contratto, eventualmente rinnovabili per un massimo di 24 mesi. In ogni caso, il Broker dovrà assicurare la propria assistenza fino alla totale definizione/liquidazione di tutti i sinistri verificatisi in costanza degli stipulandi contratti e pendenti al termine della collaborazione con il Gruppo ENAV, fino a nuova aggiudicazione del servizio di consulenza assicurativa. Si precisa che, allo stato, ENAV si avvale dell assistenza, consulenza e collaborazione di un broker ma che, in esito all aggiudicazione della presente procedura ed al fine di garantire la piena continuità del servizio, l Aggiudicatario si impegna a prendere accordi con l attuale broker per concordare il pieno e completo passaggio delle competenze (compreso il trasferimento, anche mediante strumenti informatici, di tutta la documentazione che si rendesse necessaria), secondo il disposto deontologico professionale e secondo i principi generali in materia. In particolare, in riferimento ai sinistri pregressi denunciati prima dell inizio dell incarico di cui alla gara in oggetto e non ancora chiusi a tale data, il broker aggiudicatario dovrà collaborare con il broker uscente per la gestione degli stessi, senza alcun onere aggiuntivo per ENAV. 2. Informazioni sulle polizze assicurative di ENAV A titolo informativo, nella tabella seguente si forniscono indicazioni circa le polizze assicurative a favore di ENAV attualmente in essere, con l indicazione delle relative scadenze e dei premi pagati per l anno 2012 (per ogni polizza, viene data l indicazione del premio imponibile).

5 POLIZZE ASSICURATIVE di ENAV S.p.A. Polizza Premio annuale 2012 (netto) Scadenza Polizza Settore assicurativo 3 All Risks ,47 30-giu-13 non RC Infortuni: Dirigenti; Dipendenti; Infortuni Missioni ,83 30-giu-13 non RC Morte e Invalidità Totale e Permanente Dirigenti ,47 30-giu-13 non RC Libro Matricola Parco Auto ,23 30-giu-13 RC Kasko veicoli privati utilizzati per servizio ,12 30-giu-13 RC Multirischi Aeronautico e Tutela Legale ,82 30-giu-13 RC Aviation Perdita Brevetto Piloti ,52 31-dic-12 - Responsabilità Civile verso Terzi e Prestatori di lavoro ,99 30-giu-13 RC RC Amministratori e Dirigenti (per il Gruppo ENAV) ,76 30-apr-13 RC Rimborso Spese Mediche e Ospedaliere (RSMO) ,90 31-dic-13 non RC 1 polizze oggetto, nel 2013, di gara europea; 2 polizza inglobata, nel 2013, nella polizza Multirischi Aeronautico e Tutela Legale oggetto di gara; 3 settori assicurativi in cui, convenzionalmente, sono state raggruppate le polizze in oggetto. L ammontare dei premi netti annuali pagati nel 2012 risulta quindi complessivamente pari a , Descrizione dei servizi oggetto del contratto Le attività oggetto del presente appalto si individuano nelle seguenti prestazioni, che si elencano in maniera indicativa e non esaustiva. Tali prestazioni, comunque, devono intendersi come le attività minime richieste per la formulazione dell offerta tecnica. Attività di presa in carico ed avvio del rapporto Presa in carico, entro 5 giorni dalla sottoscrizione del contratto, di tutte le polizze in essere (ad esclusione della copertura sanitaria RSMO la cui presa in carico, al fine di assicurare la continuità del servizio, partirà dal 1 gennaio 2014), nonché gestione di tutti i sinistri aperti dal momento dell incarico o verificatisi dalla data di decorrenza del contratto di brokeraggio. pag 5 / 27

6 Analisi delle procedure aziendali afferenti la Gestione dei servizi assicurativi al fine di espletare il servizio di brokeraggio nel rispetto delle stesse. Attività continuativa di intermediazione/assistenza/consulenza Identificazione, analisi e valutazione dei rischi (risk analisys) effettivi o potenziali in capo a ENAV, agli Amministratori, ai suoi dirigenti e/o funzionari volta a fornire una mappatura dei rischi, prevedendo eventualmente dei sopralluoghi presso le strutture aziendali. Valutazione delle coperture esistenti e verifica della loro adeguatezza/completezza in termini tecnici e giuridici e definizione di eventuali ulteriori coperture occorrenti. Redazione di un Programma Assicurativo, sulla base dell offerta tecnica presentata, aderente alle reali esigenze di ENAV, finalizzato alla razionalizzazione e ottimizzazione delle coperture assicurative, che tenga conto della normativa di settore, dei mutamenti del mercato assicurativo e dei rischi connessi all espletamento dell attività di ENAV nonché di quanto emerso dalle attività di cui ai precedenti punti. Il Programma Assicurativo, che sarà oggetto di approvazione da parte di ENAV, dovrà contenere un prospetto sintetico/schede riepilogative delle coperture assicurative con indicazione del budget (premi presunti), dei livelli qualitativi (tipologie di polizze e varie garanzie) e livelli quantitativi (massimali e/o capitali da assicurare). Revisione annuale del Programma Assicurativo che evidenzi gli aspetti principali sulla gestione delle polizze in essere, gli interventi effettuati e le indicazioni sulle strategie da attuarsi a breve e a medio termine in relazione anche alle risultanze delle attività di monitoraggio del rischio e allo stato dei sinistri. Assistenza e consulenza precontrattuale in tutte le fasi di procedura di gara per l aggiudicazione dei nuovi contratti e/o rinnovi dei contratti in scadenza, (compresi quelli relativi alle eventuali nuove coperture assicurative da acquisire a seguito dell approvazione del Programma Assicurativo ), ivi inclusa la predisposizione, d intesa con le competenti Strutture aziendali di ENAV, dei bandi di gara, dei disciplinari e dei capitolati tecnici, nonché il supporto nell eventuale ricerca, per conto di ENAV, di idonee imprese di assicurazione, nel rispetto della normativa cui ENAV è sottoposta. In particolare, i capitolati tecnici dovranno essere corredati da una relazione che illustri i criteri di individuazione delle basi d asta per ogni ramo di rischio e/o singole polizze, le clausole da inserire per l aggiudicazione e qualificazione dei concorrenti e che documenti le principali variazioni e migliorie contrattuali rispetto alle eventuali precedenti polizze. Inoltre, dovrà essere fornita assistenza sia nel controllo di conformità e di economicità delle singole offerte rispetto a quanto richiesto nel capitolato di gara sia nella fase di stipula dei contratti. Resta inteso che l autonomia decisionale, la piena titolarità della scelta del contraente, la sottoscrizione dei contratti assicurativi e di ogni altro documento di perfezionamento delle polizze è di esclusiva competenza di ENAV. pag 6 / 27

7 Successivamente all attivazione di ciascuna polizza, dovranno essere redatte, entro 5 giorni, delle Schede Riepilogative contenenti le principali caratteristiche normative dei contratti sottoscritti (es. garanzie prestate, limiti di indennizzo, scoperti e franchigie). Le informazioni di interesse oggetto di tale schede saranno concordate nel dettaglio con ENAV. Supporto e intermediazione nella gestione amministrativa e tecnica dei contratti di assicurazione e in tutte le attività inerenti ai rapporti contrattuali ed economici intercorrenti tra ENAV e le Compagnie assicurative; a titolo esemplificativo la presente attività dovrà prevedere: controllo sull emissione delle polizze, delle regolazioni del premio e delle eventuali appendici; notifica attraverso un apposito Avviso di Pagamento delle scadenze dei ratei e degli eventuali conguagli con almeno 30 giorni di anticipo; gestione del processo di liquidazione dei sinistri e ogni altra connessa attività amministrativo-contabile, incluso il versamento dei premi alle Compagnie assicurative per conto di ENAV (con rilascio ad ENAV, entro 15 giorni dal versamento del premio, delle ricevute di pagamento emesse dalle Compagnie debitamente quietanzate). Resta inteso che nella gestione operativa delle singole coperture il Broker si atterrà alle disposizioni impartite da ENAV; monitoraggio costante del rischio attraverso una periodica revisione delle attività caratteristiche e delle nuove esigenze di ENAV, volta a garantire l allineamento tra le polizze attive ed i rischi rilevati e che tenga conto anche dell evolversi del mercato assicurativo e del contesto giuridico-normativo di riferimento (ad es.: revisioni; aggiornamento valori assicurati; movimenti sostanziali del rischio assicurato; razionalizzazione ed allineamento delle scadenze delle polizze; segnalazione di adempimenti obbligatori indicati nelle polizze; individuazione tempestiva di eventuali problematiche emergenti e delle modalità per le relative soluzioni; comunicazione dati regolazione; variazione rischi). Individuazione di nuove e/o diverse esigenze assicurative sulla base delle risultanze delle attività di monitoraggio del rischio descritte nel punto precedente. Individuazione di eventuali economie di spesa applicabili con indicazione di qualsiasi possibile accorgimento tecnico od altro che possa ridurre l incidenza del rischio e i conseguenti costi assicurativi. Assistenza continuativa nella gestione dei sinistri verificatisi durante la vigenza delle polizze, tramite un servizio di assistenza di gestione e liquidazione sinistri adeguato ad ogni tipologia di rischio. Pertanto, si richiede assistenza e consulenza in tutte le fasi di trattazione dei sinistri attivi e passivi, con particolare attenzione alla fase di liquidazione così da garantire una tempestiva definizione del danno e una contrazione dei tempi di liquidazione sia nei confronti di ENAV che verso terzi. L Aggiudicatario continuerà ad effettuare la gestione dei predetti sinistri, sorti durante la vigenza del contratto e non ancora definiti alla scadenza dello stesso, fino a nuova aggiudicazione del servizio di consulenza assicurativa. pag 7 / 27

8 L attività di assistenza di cui al presente punto dovrà prevedere, a titolo esemplificativo: il controllo dell adempimento degli obblighi gravanti in capo alle Compagnie assicurative e la rilevazione di eventuali ipotesi di mala gestio; il controllo e l assistenza relativi alle prestazioni accessorie alle polizze delle Compagnie assicuratrici (difesa dell assicurato, perizia di parte, etc.); la redazione di pareri. Definizione e periodica revisione della modulistica da utilizzare per la gestione dei sinistri e per le richieste di risarcimento/rimborsi da parte degli assicurati. Elaborazione di una reportistica trimestrale per tutte le polizze ENAV avente ad oggetto l andamento dei sinistri (liquidati, riservati, respinti, etc.) nel periodo di riferimento, corredati da una valutazione tecnica contenente eventuali proposte migliorative. Le informazioni di interesse oggetto della reportistica saranno concordate nel dettaglio con ENAV. Consulenza ed assistenza tecnica continua per tutte le problematiche assicurative che dovessero emergere nel corso dell attività lavorativa di ENAV, nell ambito della vigenza contrattuale, proponendo le soluzioni ottimali, sia dal punto di vista tecnico che economico. A titolo esemplificativo, tale attività dovrà prevedere: l assistenza nelle problematiche di carattere assicurativo derivanti dall attuazione della normativa in materia di sicurezza sui luoghi e negli ambienti di lavoro; l assistenza alle Strutture aziendali ENAV per la verifica delle polizze assicurative presentate dagli appaltatori a fronte di affidamenti/aggiudicazioni di lavori, forniture e servizi; il supporto in ordine a problematiche, dubbi o stime effettuate da ENAV sulla corretta attribuzione di valore dei beni da inserire nelle polizze assicurative; l assistenza tecnica, alle vigenti condizioni di polizza, per la risposta a specifici quesiti formulati dagli assicurati o nell ambito di richieste di risarcimento che hanno avuto esito negativo da parte dell Assicuratore; l assistenza tecnica e consulenza, ivi compresa la redazione di eventuali pareri, finalizzata alla analisi e risoluzione delle problematiche assicurative. Resta inteso che l Aggiudicatario continuerà a prestare assistenza a ENAV anche in seguito alla scadenza contrattuale nel caso in cui vi siano problematiche assicurative sorte durante il periodo di validità del contratto. Nell ambito dell attività di consulenza, dovrà essere previsto l invio, su richiesta di ENAV, di informazioni e valutazioni inerenti all andamento delle polizze assicurative stipulate e al rispetto degli obblighi contrattuali delle diverse Compagnie assicuratrici, nonché informazioni relative all andamento dei mercati assicurativi, con particolare evidenza delle condizioni di solidità economica e solvibilità delle diverse Compagnie assicuratrici. pag 8 / 27

9 Formazione e aggiornamento del personale impegnato nella gestione dei contratti assicurativi (circa 5 persone) attraverso la programmazione, concordata con ENAV, di sessioni di aggiornamento finalizzate al monitoraggio dell attività aziendale, del quadro normativo, legale ed assicurativo. Tale attività potrà essere attivata anche su richiesta di ENAV per specifiche tematiche non presenti nella programmazione concordata. Strumenti informativi: a supporto dei servizi richiesti, inoltre, l Aggiudicatario dovrà fornire adeguati strumenti informativi (software dedicati, sito/i web, etc.) per: la gestione e consultazione on-line, da parte della Struttura ENAV preposta, delle polizze e dei relativi pagamenti; la gestione e consultazione on-line, da parte della Struttura ENAV preposta, dei sinistri relativi a ciascuna polizza (compresa la RSMO, nel rispetto delle normative sulla privacy); la gestione e consultazione on-line, da parte degli assistiti (circa dipendenti), delle richieste di rimborso delle spese mediche e ospedaliere inerenti alla copertura sanitaria a favore dei dipendenti ENAV (polizza RSMO). Al fine di garantire la completezza dell archivio delle polizze gestite dall Aggiudicatario, si richiede che, relativamente alle polizze attivate nel 2013 (ad esclusione della RSMO), in tali strumenti siano riportati anche i dati (compresi i sinistri) antecedenti la presa in carico del servizio; tale attività di popolamento dovrà essere completata entro il I servizi di intermediazione/consulenza/assistenza e formazione sopra descritti, su richiesta di ENAV, dovranno essere prestati dal Broker anche presso le altre Strutture organizzative aziendali di ENAV. 4. Deliverable previsti e tempistiche di esecuzione del servizio (SLA) In relazione alle attività descritte nel precedente paragrafo, l Aggiudicatario dovrà rilasciare i seguenti deliverable secondo le tempistiche indicate, ovvero entro i migliori termini offerti. Servizi Deliverable Tempi (SLA) Penali Programma Assicurativo Assistenza durante le fasi della procedura di approvvigionamento per l aggiudicazione di nuovi contratti e/o rinnovi Prima redazione del Programma Assicurativo Aggiornamento annuale del Programma Assicurativo Capitolati tecnici e altri documenti correlati alla fase precontrattuale Entro 30 giorni dalla sottoscrizione del contratto Entro 15 giorni dalla scadenza di ciascuna annualità Entro giorni [max 30 gg] dalla richiesta di ENAV 500 per ogni giorno di ritardo 500 per ogni giorno di ritardo 500 per ogni giorno di ritardo pag 9 / 27

10 Servizi Deliverable Tempi (SLA) Penali Supporto nella gestione delle polizze e sinistri e consulenza ed assistenza tecnica per tematiche assicurative Servizio di supporto tecnico e consulenziale (anche mediante la redazione di pareri e lo svolgimento di incontri) Entro giorni [max 7 gg] lavorativi dalla richiesta di ENAV o entro altra data concordata con la Struttura aziendale competente 300 per ogni giorno di ritardo Gestione e consultazione on-line delle polizze e dei sinistri nonché delle richieste di rimborso inerenti alla polizza RSMO Software dedicati / sito/i web dedicato/i Corretto funzionamento/ accessibilità h24, per 365 giorni l anno 500 per ogni giorno di mancato funzionamento/ non accessibilità del sito Elaborazione reportistica periodica sinistri (trimestrale) Reportistica Entro giorni [max 30 gg] dalla scadenza di ciascun trimestre 500 per ogni giorno di ritardo Formazione del personale ENAV Sessioni di formazione e aggiornamento professionale In coordinamento con la competente Struttura ENAV 200 per ogni giorno di ritardo rispetto alla data concordata per l inizio Front Office tramite team dedicato Sostituzione del Responsabile e/o di altri membri del team dedicato con figure equivalenti concordate con ENAV Entro 3 giorni dalla comunicazione/ richiesta di sostituzione per il Responsabile: 300/g per altri componenti: 100/g Tutti i deliverable di cui sopra dovranno essere consegnati nei tempi specificati nella precedente tabella, ovvero entro i migliori tempi indicati nell offerta tecnica; la documentazione prodotta dovrà essere formalmente sottoposta all approvazione di ENAV, che ne valuterà anche la qualità, conformità e completezza. In caso di mancato rispetto degli SLA, ENAV si riserva di applicare le penali indicate. Nell ambito dei servizi previsti, le comunicazioni e/o le richieste da parte di ENAV dovranno avvenire attraverso una comunicazione scritta, eventualmente anche tramite . Qualora ENAV avanzi, per iscritto, osservazioni a fronte delle quali occorra apportare variazioni di contenuto ai documenti elaborati, questi dovranno essere rilavorati (senza oneri aggiuntivi per ENAV) e consegnati entro 5 giorni lavorativi dalla formalizzazione delle osservazioni stesse. L approvazione dei documenti da parte di ENAV (atto formale che rappresenta l accettazione della relativa attività) dovrà sempre essere effettuata attraverso una comunicazione scritta, eventualmente anche tramite ; non è prevista l approvazione per tacito assenso. Ogni documento del broker dovrà essere consegnato sia su supporto cartaceo che in formato elettronico. Tutta la documentazione prodotta in esecuzione del servizio dovrà essere particolarmente curata negli aspetti di comprensibilità, accuratezza, adeguatezza, aderenza e modificabilità; dovrà, inoltre, essere compatibile con i più comuni strumenti di office automation (MS Word, MS Excel, MS pag 10 / 27

11 Power Point, MS Project, etc.) e con eventuali altri strumenti che ENAV riterrà opportuno utilizzare. Tutto il materiale prodotto in esecuzione del servizio sarà di esclusiva proprietà di ENAV, che potrà disporne liberamente. 5. Struttura organizzativa del Broker Tutte le attività del Broker devono essere improntate ad una assoluta attenzione alla riservatezza. Il Broker aggiudicatario, pertanto, si impegna a svolgere i servizi oggetto della presente procedura nel rispetto di ogni obbligo, onere o prescrizione previsti dalla normativa vigente sull attività di intermediazione e supporto assicurativo. L Aggiudicatario dovrà istituire un apposito team per la gestione di tutte le attività connesse ai servizi assicurativi di ENAV e di Techno Sky (di seguito anche Gruppo ), la cui struttura organizzativa minima richiesta è come di seguito specificato. La struttura dovrà essere coordinata da un unico Responsabile del servizio (anche Responsabile del contratto), il quale, assumendo la piena responsabilità dei rapporti tra il Broker e ENAV/Techno Sky, dovrà svolgere la direzione e il coordinamento delle attività per tutti i servizi assicurativi del Gruppo e dovrà riferire periodicamente in merito all esecuzione delle attività contrattuali. Il Responsabile del servizio dovrà essere un dipendente/collaboratore del Broker, con esperienza di almeno 10 anni nel settore del brokeraggio. Ai fini dell attribuzione del punteggio dell offerta tecnica, saranno valutati eventuali anni di esperienza nel settore aviation 1. L Aggiudicatario dovrà garantire la continua reperibilità del Responsabile del Servizio. Nella struttura organizzativa dovranno essere altresì presenti le seguenti figure: almeno due Esperti, specializzati nella gestione delle tipologie di servizi assicurativi del Gruppo; ciascun Esperto dovrà essere un dipendente/collaboratore del Broker, con almeno 5 anni di esperienza nel/nei settore/i assicurativo/i di competenza, e dovrà essere sempre reperibile; almeno due Referenti Operativi, specializzati nella gestione dei sinistri; ciascun Referente Operativo dovrà essere dipendente/collaboratore del Broker, con almeno 3 anni di esperienza nel/nei settore/i assicurativo/i di competenza, e dovrà essere reperibile nei giorni lavorativi e in orario lavorativo (dalle 9.00 alle 18.00). Per ciascuna figura dovrà essere assicurata la presenza in ENAV/Techno Sky, a seguito di apposita richiesta. Tale struttura organizzativa dovrà garantire la copertura di tutte le polizze del Gruppo. 1 Per settore Aviation si intende quello in cui operano i fornitori del servizio di navigazione aerea (ANSP, Air National Service Providers), i National Supervisor Authority o altre organizzazioni similari, l Aeronautica Militare Italiana od equivalente istituzione estera, le compagnie aeree, le società di gestione aeroportuale e le imprese di assistenza a terra. pag 11 / 27

12 Tra le figure proposte dovranno essere indicati al massimo due Focal Point operativi quali ulteriori interfacce tra ENAV e la struttura organizzativa del broker, relativamente alle attività tecnico-operative. Analogamente, tra le figure proposte dovranno essere indicati al massimo due Focal Point operativi per Techno Sky. In sede di offerta dovrà essere indicata l organizzazione di dettaglio del team (es. descrizione dei compiti di dettaglio delle diverse figure presenti nel team 2 ; numero di persone e relativa figura; indicazione, per ogni settore assicurativo del Gruppo, dei nominativi di riferimento per ENAV e per Techno Sky; i Focal Point operativi per ENAV e per Techno Sky; eventuali indirizzi e numero verde dedicati; eventuali altri strumenti a supporto). Per ogni figura dovrà essere allegato all offerta tecnica il relativo curriculum vitae; i curriculum dovranno contenere, tra l altro, le informazioni relative agli anni di esperienza della risorsa nelle assicurazioni, i settori assicurativi trattati, gli ambiti e i relativi ruoli ricoperti. Ai fini dell attribuzione del punteggio, sarà valutata la rispondenza dell esperienza maturata dalle risorse proposte rispetto al contesto ENAV. L Aggiudicatario dovrà impegnarsi a mantenere inalterata la composizione del team di lavoro indicata in sede di offerta per tutta la durata del servizio. Le eventuali sostituzioni di personale durante l esecuzione del servizio dovranno essere concordate preventivamente con ENAV e/o con Techno Sky (tramite apposita comunicazione), previa presentazione ed approvazione dei curriculum che dovranno essere almeno equivalenti a quelli delle risorse sostituite, ferma restando la necessità di un adeguato periodo di affiancamento per la risorsa entrante, il cui costo sarà interamente a carico dell Aggiudicatario. ENAV e/o Techno Sky avranno comunque la facoltà, durante il periodo contrattuale, di richiedere la sostituzione e/o l integrazione delle risorse con specifiche competenze. Tutte le attività dovranno essere svolte in collaborazione con i Referenti ENAV o con i Referenti Techno Sky. I servizi richiesti dovranno essere erogati da professionisti con attitudine al lavoro di gruppo, elevata capacità di relazione, facilità di comunicazione, capacità di gestione degli utenti e di risorse umane. Si richiede al broker aggiudicatario l attivazione di una struttura operativa o comunque una stabile presenza in Italia, oppure di impegnarsi a costituirla entro 60 giorni dalla data di aggiudicazione. Almeno il Responsabile del servizio ed i Focal Point operativi dovranno operare presso al suddetta struttura. 6. Disposizioni generali per l espletamento del servizio Il Broker, nello svolgimento dell incarico dovrà: 2 Potranno essere presenti anche altre figure diverse da quelle indicate nel presente Capitolato. pag 12 / 27

13 garantire il rispetto degli obiettivi perseguiti da ENAV, assicurando gli interessi della stessa; seguire le indicazioni e le richieste di ENAV in relazione alla tipologia delle prestazioni ed a quanto previsto nel presente Capitolato e nell offerta tecnica dall Aggiudicatario; garantire la fattibilità del Programma Assicurativo predisposto, in ogni grado e fase di avanzamento; eseguire tutte le prestazioni oggetto del servizio a perfetta regola d arte nel rispetto della normativa vigente in materia, nel rispetto della deontologia professionale e secondo le specifiche indicate nei documenti di gara e nell offerta formulata; garantire, in ogni momento, la trasparenza dei rapporti con le Compagnie di assicurazione. Il broker non potrà sottoscrivere documenti che possano in alcun modo impegnare ENAV ovvero impegnarsi per conto dell Azienda stessa. Sono a carico del Broker tutte le spese (comprese eventuali spese di trasferta) e gli oneri necessari all espletamento dell incarico ed i rischi connessi all esecuzione dello stesso. 7. Riservatezza Nell espletamento dell incarico il Broker dovrà impegnarsi a non divulgare ed a mantenere riservati tutti i dati e le informazioni di cui venga in possesso nel corso del rapporto contrattuale, a non farne utilizzo alcuno, a qualsiasi titolo, se non dietro preventivo consenso da parte di ENAV; a tal riguardo, il Broker dovrà far sottoscrivere idonea dichiarazione di impegno a tutte le risorse coinvolte nelle attività inerenti al servizio in oggetto. Tale riservatezza deve essere garantita anche successivamente alla scadenza del contratto. Per quanto concerne l attività svolta per conto di ENAV, il Broker aggiudicatario si atterrà a quanto disposto dal D.Lgs 196/2003 (Codice della Privacy) e dalle norme aziendali previste per la sicurezza delle informazioni, rimanendo soggetto attivo della raccolta di ENAV. pag 13 / 27

14 CAPITOLATO TECNICO DI MASSIMA Gara europea a procedura aperta per l affidamento del servizio di consulenza, assistenza e brokeraggio in materia assicurativa per il Gruppo ENAV pag 14 / 27

15 INDICE 1. Premessa Informazioni sulle polizze assicurative di TECHNO SKY Descrizione dei servizi oggetto del contratto Deliverable previsti e tempistiche di esecuzione del servizio (SLA) Struttura organizzativa del Broker Disposizioni generali per l espletamento del servizio Riservatezza pag 15 / 27

16 1. Premessa Il presente documento costituisce il Capitolato tecnico di massima relativo alla gara europea a procedura aperta indetta ai sensi del D.Lgs n. 163/2006 e s.m.i., da ENAV S.p.A., in nome e per conto proprio e della interamente controllata Techno Sky s.r.l. (di seguito definite congiuntamente anche Gruppo ENAV ), per l affidamento del Servizio di consulenza, assistenza e brokeraggio in materia assicurativa ; in particolare, tale Capitolato esplicita i servizi minimi richiesti per Techno Sky S.r.l.. Techno Sky S.r.l. è una Società industriale di servizi con attività in: 1) conduzione, manutenzione ed assistenza tecnica di sistemi elettronici, ivi compresi quelli per il controllo del traffico aereo (tra cui i sistemi di comunicazione e telecomunicazioni, con particolare riferimento a ponti radio e reti); 2) attività di assistenza, manutenzione e sviluppo di software; 3) attività di impiantistica (per energia, climatizzazione e reti; edilizia; tecnologie elettromeccaniche, elettroniche e telefoniche; antincendio; sollevamento; idraulica; security ed antintrusione; messa a norma degli impianti); 4) progettazione e fornitura di sistemi (ATC, meteo, accentramento dei dati, centrali elettriche, cabine elettriche, aiuti visivi luminosi aeroportuali, strutture edili associate, elettromeccanici, ecc.); 5) attività di revisione meccanica di impianti ATC; 6) progettazione e fornitura di parti elettroniche delle infrastrutture aeroportuali; 7) attivita' di logistica e relativo sviluppo di metodi e tecniche, anche tramite tecnologie informatiche, ivi comprese le attività inerenti la logistica dei materiali (dimensionamento scorte, procurement, immagazzinamento, distribuzione); 8) attività di laboratorio, attività di calibrazione e di riparazione della strumentazione elettronica; 9) importazione, esportazione e commercio di apparecchiature, componenti e materiali elettrici ed elettronici; 10) importazione, esportazione e commercio di quant'altro necessario al conseguimento dell'oggetto sociale; 11) assunzione di rappresentanze estere e nazionali per i materiali sopra citati; 12) attività di manutenzione immobili; 13) attività di studio e di ricerca in ordine alla manutenibilità e disponibilità operativa dei sistemi; pag 16 / 27

17 14) esecuzione di lavoro aereo di qualsiasi genere, tra cui il controllo in volo delle procedure operative e delle radio-misure e degli apparati di radio-navigazione, nonché la certificazione degli impianti; 15) esecuzione di impianti e di manutenzioni edilizie, elettromeccaniche, telefoniche ed elettroniche; 16) attività di housing (messa a disposizione di aree tecniche attrezzate - in termini di spazi, condizionatori, protezioni di alimentazione, sicurezza ed altro - in grado di ospitare elaboratori dei clienti) ed attivita' di hosting (servizi di gestione su propri sistemi elaborativi, di applicazioni software, data base e archivi dei clienti); 17) attivita' di training e di formazione del personale tecnico, proprio o di terzi, per attività connesse all'oggetto sociale. L elencazione delle attività svolte dalla Techno Sky è stata inserita a solo titolo esemplificativo in quanto devono ritenersi comprese tutte le attività previste dallo Statuto Societario. Il Broker aggiudicatario della gara, nel rispetto delle norme contenute nel D.Lgs n. 209 del 7 settembre 2005 ( Codice delle assicurazioni private ) e s.m.i., dovrà fornire a Techno Sky e, con i propri mezzi e la propria organizzazione, attività di consulenza, collaborazione e supporto in materia assicurativa. L incarico ha una durata di 36 mesi decorrenti dalla stipula del contratto, eventualmente rinnovabili per un massimo di 24 mesi. In ogni caso, il Broker dovrà assicurare la propria assistenza fino alla totale definizione/liquidazione di tutti i sinistri verificatisi in costanza degli stipulandi contratti e pendenti al termine della collaborazione con il Gruppo ENAV, fino a nuova aggiudicazione del servizio di consulenza assicurativa. Si precisa che, allo stato, Techno Sky si avvale dell assistenza, consulenza e collaborazione di una Società di Brokeraggio. In esito all aggiudicazione della presente procedura ed al fine di garantire la piena continuità del servizio, l Aggiudicatario si impegna a prendere accordi con l attuale broker per concordare il pieno e completo passaggio delle competenze (compreso il trasferimento, anche mediante strumenti informatici, di tutta la documentazione che si rendesse necessaria), secondo il disposto deontologico professionale e secondo i principi generali in materia. In particolare, in riferimento ai sinistri pregressi denunciati prima dell inizio dell incarico di cui alla gara in oggetto e non ancora chiusi a tale data, il broker aggiudicatario dovrà collaborare con il broker uscente per la gestione degli stessi, senza alcun onere aggiuntivo per Techno Sky. pag 17 / 27

18 2. Informazioni sulle polizze assicurative di Techno Sky A titolo informativo, nella tabella seguente si forniscono indicazioni circa le polizze assicurative a favore di Techno Sky attualmente in essere, con l indicazione delle relative scadenze e dei premi pagati per l anno 2012 (per ogni polizza, viene data l indicazione del premio imponibile). POLIZZE ASSICURATIVE di Techno Sky S.r.l. Polizza Premio annuale 2012 (netto) Scadenza Polizza Settore assicurativo 1 All Risks ,82 31-dic-13 non RC Infortuni professionali: Dirigenti, Impiegati e Operai ,98 31-dic-13 non RC Infortuni extra-professionali: Dirigenti, Impiegati e Operai ,66 31-dic-13 non RC Morte e Invalidità Totale e Permanente Dirigenti ,12 01-gen-14 non RC Trasporti 6.242,42 31-dic-13 non RC Responsabilità Civile verso Terzi e Prestatori di lavoro ,97 31-dic-13 RC Rimborso Spese Mediche e Ospedaliere (RSMO) ,44 31-dic-13 non RC 1 settori assicurativi in cui, convenzionalmente, sono state raggruppate le polizze in oggetto L ammontare dei premi netti annuali pagati nel 2012 risulta quindi complessivamente pari ad , Descrizione dei servizi oggetto del contratto Le attività oggetto del presente appalto si individuano nelle seguenti prestazioni, che si elencano in maniera indicativa e non esaustiva. Tali prestazioni, comunque, devono intendersi come le attività minime richieste per la formulazione dell offerta tecnica. pag 18 / 27

19 Attività di presa in carico ed avvio del rapporto Presa in carico, entro 5 giorni dalla sottoscrizione del contratto, di tutte le polizze in essere al fine di assicurare la continuità del servizio, nonché gestione di tutti i sinistri aperti dal momento dell incarico o verificatisi dalla data di decorrenza del contratto di brokeraggio. Analisi delle procedure aziendali afferenti la Gestione dei servizi assicurativi al fine di espletare il servizio di brokeraggio nel rispetto delle stesse. Attività continuativa di intermediazione/assistenza/consulenza Identificazione, analisi e valutazione dei rischi (risks analisys) effettivi o potenziali in capo a Techno Sky, agli Amministratori, ai suoi dirigenti e/o funzionari volta a fornire una mappatura dei rischi, prevedendo eventualmente dei sopralluoghi presso le strutture aziendali. Valutazione delle coperture esistenti e verifica della loro adeguatezza/completezza in termini tecnici e giuridici e definizione di eventuali ulteriori coperture occorrenti. Redazione di un Programma Assicurativo, sulla base dell offerta tecnica presentata, aderente alle reali esigenze di Techno Sky, finalizzato alla razionalizzazione e ottimizzazione delle coperture assicurative, che tenga conto della normativa di settore, dei mutamenti del mercato assicurativo e dei rischi connessi all espletamento dell attività di Techno Sky nonché di quanto emerso dalle attività di cui ai precedenti punti. Il Programma Assicurativo, che sarà oggetto di approvazione da parte di Techno Sky, dovrà contenere un prospetto sintetico/schede riepilogative delle coperture assicurative con indicazione del budget (premi presunti), dei livelli qualitativi (tipologie di polizze e varie garanzie) e livelli quantitativi (massimali e/o capitali da assicurare). Revisione annuale del Programma Assicurativo che evidenzi gli aspetti principali sulla gestione delle polizze in essere, gli interventi effettuati e le indicazioni sulle strategie da attuarsi a breve e a medio termine in relazione anche alle risultanze delle attività di monitoraggio del rischio e allo stato dei sinistri. Assistenza e consulenza precontrattuale in tutte le fasi di procedura di gara per l aggiudicazione dei nuovi contratti e/o rinnovi dei contratti in scadenza, (compresi quelli relativi alle eventuali nuove coperture assicurative da acquisire a seguito dell approvazione del Programma Assicurativo ), ivi inclusa la predisposizione, d intesa con le competenti Strutture aziendali di Techno Sky, dei bandi di gara, dei disciplinari e dei capitolati tecnici, nonché il supporto nell eventuale ricerca, per conto di Techno Sky, di idonee imprese di assicurazione, nel rispetto della normativa cui Techno Sky è sottoposta. In particolare, i capitolati tecnici dovranno essere corredati da una relazione che illustri i criteri di individuazione delle basi d asta per ogni ramo di rischio e/o singole polizze, le clausole da pag 19 / 27

20 inserire per l aggiudicazione e qualificazione dei concorrenti e che documenti le principali variazioni e migliorie contrattuali rispetto alle eventuali precedenti polizze. Inoltre, dovrà essere fornita assistenza sia nel controllo di conformità e di economicità delle singole offerte rispetto a quanto richiesto nel capitolato di gara sia nella fase di stipula dei contratti. Resta inteso che l autonomia decisionale, la piena titolarità della scelta del contraente, la sottoscrizione dei contratti assicurativi e di ogni altro documento di perfezionamento delle polizze è di esclusiva competenza di Techno Sky. Successivamente all attivazione di ciascuna polizza, dovranno essere redatte, entro 5 giorni, delle Schede Riepilogative contenenti le principali caratteristiche normative dei contratti sottoscritti (es. garanzie prestate, limiti di indennizzo, scoperti e franchigie). Le informazioni di interesse oggetto di tali schede saranno concordate nel dettaglio con Techno Sky. Supporto e intermediazione nella gestione amministrativa e tecnica dei contratti di assicurazione e in tutte le attività inerenti ai rapporti contrattuali ed economici intercorrenti tra Techno Sky e le Compagnie assicurative; a titolo esemplificativo la presente attività dovrà prevedere: controllo sull emissione delle polizze, delle regolazioni del premio e delle eventuali appendici; notifica attraverso un apposito Avviso di Pagamento delle scadenze dei ratei e degli eventuali conguagli con almeno 30 giorni di anticipo; gestione del processo di liquidazione dei sinistri e ogni altra connessa attività amministrativo-contabile, incluso il versamento dei premi alle Compagnie assicurative per conto di Techno Sky (con rilascio a Techno Sky, entro 15 giorni dal versamento del premio, delle ricevute di pagamento emesse dalle Compagnie debitamente quietanzate). Resta inteso che nella gestione operativa delle singole coperture il Broker si atterrà alle disposizioni impartite da Techno Sky; monitoraggio costante del rischio attraverso una periodica revisione delle attività caratteristiche e delle nuove esigenze di Techno Sky, volta a garantire l allineamento tra le polizze attive ed i rischi rilevati e che tenga conto anche dell evolversi del mercato assicurativo e del contesto giuridico-normativo di riferimento (ad es.: revisioni; aggiornamento valori assicurati; movimenti sostanziali del rischio assicurato; razionalizzazione ed allineamento delle scadenze delle polizze; segnalazione di adempimenti obbligatori indicati nelle polizze; individuazione tempestiva di eventuali problematiche emergenti e delle modalità per le relative soluzioni; comunicazione dati regolazione; variazione rischi). Individuazione di nuove e/o diverse esigenze assicurative sulla base delle risultanze delle attività di monitoraggio del rischio descritte nel punto precedente. pag 20 / 27

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente STAZIONE UNICA APPALTANTE GUIDA ALLA CONVENZIONE AMBITO DI OPERATIVITA La si occupa dei seguenti appalti: lavori pubblici di importo pari o superiore ad 150.000,00 forniture e servizi di importo pari o

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Direzione Generale Direzione Centrale per l Attività Amministrativa e la Gestione del Patrimonio CAPITOLATO TECNICO

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Direzione Generale Direzione Centrale per l Attività Amministrativa e la Gestione del Patrimonio CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI FACCHINAGGIO CON GESTIONE DEL CICLO LOGISTICO COMPRENSIVA DEL MONITORAGGIO INFORMATIZZATO E TRASPORTO COSE ALL INTERNO E TRA LE VARIE SEDI ISTAT DI ROMA CAPITOLATO TECNICO 1 INDICE 1. OGGETTO

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con deliberazione di G.C. n. 232 in data 30.09.1998 Modificato con deliberazione di G.C. n. 102

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Oggetto: Offerta per l'acquisto dell'immobile sito in

Oggetto: Offerta per l'acquisto dell'immobile sito in MODELLO PER PERSONE FISICHE ACI SERVIZIO PATRIMONIO E APPROVVIGIONAMENTI Coordinamento e Controllo Gestione Immobili Via Marsala 8 00185 - Roma OFFERTA A TRATTATIVA PRIVATA Oggetto: Offerta per l'acquisto

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

Il dato è pubblicato nella sezione "Amministrazione trasparente" del sito istituzionale? (da 0 a 2) Tempo di pubblicazione/ Aggiornamento.

Il dato è pubblicato nella sezione Amministrazione trasparente del sito istituzionale? (da 0 a 2) Tempo di pubblicazione/ Aggiornamento. llegato 1 mministrazione "Comune di Cervaro" Data di compilazione "28/01/15" COMPLETEZZ COMPLETEZZ DEL LLEGTO 1 LL DELIER. 148/2014- GRIGLI DI RILEVZIONE L 31/12/2014 PULICZIONE RISPETTO GLI GGIORNMENTO

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

Dir.P.C.M. 27 gennaio 1994 Princìpi sull erogazione dei servizi pubblici

Dir.P.C.M. 27 gennaio 1994 Princìpi sull erogazione dei servizi pubblici Dir.P.C.M. 27 gennaio 1994 Princìpi sull erogazione dei servizi pubblici IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Visto l art. 5, comma 2, lettere b), e) ed f), della legge 23 agosto 1988, n. 400; Ritenuta

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E DI FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA S U E Settore URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Febbraio 2013 TITOLO I PRINCIPI GENERALI... 3 Art. 1 Definizioni... 3

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA. 148/2014- GRIGLIA DI RILEVAZIONE AL 31/12/2014. Curricula. Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA. 148/2014- GRIGLIA DI RILEVAZIONE AL 31/12/2014. Curricula. Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica mministrazione BEDOLLO 31/1/215 LLEGTO 1 LL DELIBER. 148/214- GRIGLI DI RILEVZIONE L 31/12/214 livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) mbito soggettivo (vedi

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione Oggetto dell'iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili delle Scuole e dei Centri di Formazione

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

ALLEGATO D. Roma lì, / / Equitalia S.p.A. il Titolare

ALLEGATO D. Roma lì, / / Equitalia S.p.A. il Titolare 1 Premessa e quadro normativo Il Contratto sottoscritto da Equitalia S.p.A. e ha ad oggetto l affidamento dei servizi di implementazione e manutenzione del nuovo Sistema Informativo Corporate - Sistema

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo:

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo: Avviso pubblico per l istituzione di un Albo di esperti da impegnare nelle attività di realizzazione di programmi e progetti di studio, ricerca e consulenza. Art. 1 Premessa E indetto Avviso Pubblico per

Dettagli

Verbale consegna lavori in via d urgenza

Verbale consegna lavori in via d urgenza Mod. ATE.03.03 Pag.1 di pag 5 AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA Finanziamento: Lavori: per la realizzazione di....in Comune di Importo lavori di appalto: Affidamento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA

Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA Al Dirigente Responsabile della U.O.B.S.

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

PRINCIPIO DI REVISIONE (SA Italia) 250B LE VERIFICHE DELLA REGOLARE TENUTA DELLA CONTABILITÀ SOCIALE

PRINCIPIO DI REVISIONE (SA Italia) 250B LE VERIFICHE DELLA REGOLARE TENUTA DELLA CONTABILITÀ SOCIALE PRINCIPIO DI REVISIONE (SA Italia) 250B LE VERIFICHE DELLA REGOLARE TENUTA DELLA CONTABILITÀ SOCIALE (In vigore per le verifiche della regolare tenuta della contabilità sociale svolte dal 1 gennaio 2015)

Dettagli

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO La Dichiarazione Sostitutiva di Atto Notorio, da compilarsi in caso di Offerta Segreta o Offerta

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 Descrizione RdO Servizio ordinario di pulizia CIG ZDD118457B CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Categoria Servizi di Pulizia ed Igiene Ambientale Regolamento Sistema di Qualificazione

Categoria Servizi di Pulizia ed Igiene Ambientale Regolamento Sistema di Qualificazione ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA SERVIZI DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Pagina 1 di 20 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI...3 1.1. Premessa e ambito

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA INDICE Art. 1 (Oggetto) Art. 2 (Definizioni) Art. 3 (Ambito di applicazione) Art. 4 (Istituzione dello Sportello Unico

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI.

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. MODULO PER DICHIARAZIONI REQUISITI TECNICI/ECONOMICI E DI IDONEITÀ MORALE DA COMPILARSI DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. OGGETTO: Gara per l affidamento del servizio di pulizia delle sedi del Ministero

Dettagli

l Agenzia per l Italia Digitale, istituita ai sensi del D.L 22 giugno 2012 n. 83, convertito con modificazioni nella Legge 7 agosto 2012 n.

l Agenzia per l Italia Digitale, istituita ai sensi del D.L 22 giugno 2012 n. 83, convertito con modificazioni nella Legge 7 agosto 2012 n. CONTRATTO QUADRO N. 2/2014 PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTERCONNESSIONE TRA SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E RETE NAZIONALE INTERBANCARIA, NELL AMBITO DEL SISTEMA INFORMATIZZATO DEI PAGAMENTI DELLA

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO TRA

CONVENZIONE QUADRO TRA PROVINCIA DI PESARO E URBINO CONVENZIONE QUADRO Espletamento dei servizi finanziari connessi all emissione di prestiti obbligazionari ed altri servizi finanziari accessori e servizio di advisory per la

Dettagli