Rivoltana ristretta, si salvi chi può

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rivoltana ristretta, si salvi chi può"

Transcript

1 Fondato nel quindicinale di attualità, politica e cultura 19 GIUGNO anno 42 - n. 12 Editore Milano Communication srl - Redazione: via Cellini Segrate (MI). Registrazione presso Tribunale di Milano n /11/ Costo di una copia: 1 euro. - Sito:. Direttore responsabile: Federico Viganò Dalla fine di giugno (e per un anno) è previsto il restringimento dell arteria provinciale a causa dei cantieri Brebemi Rivoltana ristretta, si salvi chi può Traffico a rischio paralisi: il tratto interessato è quello tra Novegro e Pioltello, ridotto a due corsie Il sindaco: Contrari, i cittadini già esasperati - La Provincia: Incentivare l uso dei mezzi pubblici SQUERI (PDL) A Segrate basta divisioni interne E tende la mano agli Indipendenti Parla Luca Squeri, parlamentare e coordinatore provinciale del Pdl, che interviene sulla situazione del partito segratese, lacerato da uno scontro interno al gruppo consiliare e al coordinamento cittadino. «Ora serve unità, dove si litiga si perde», chiede Squeri. E spiega: «Dobbiamo ricucire gli strappi con chi si riconosce nei principi del Pdl». a pagina 2 La Rivoltana, da fine giugno e per la durata di un anno, ristretta a una corsia per senso di marcia, nel tratto tra la rotonda di Novegro (Luna Park) e Pioltello (rotonda della donna seduta ). Lo scenario, da incubo, è quello uscito dal vertice di mercoledì 5 giugno a Palazzo Isimbardi, sede della Provincia di Milano. Dove il consorzio BBM che per conto della società Brebemi sta realizzando i lavori per la nuova autostrada e le opere di allacciamento con Milano ha illustrato la road map dei cantieri per i prossimi mesi che, causa anche ritardi dovuti al maltempo, subiranno una brusca accelerazione. a pagina 5 Tranciato tubo del gas, attimi di paura a Tregarezzo Polizia locale, Vigili del Fuoco e Protezione civile sul luogo dell incidente: traffico in tilt per più di cinque ore servizio a pagina 4 LA POLEMICA Bilancio 2013 ancora ai box Il Pd: Uno stallo insostenibile Promettono uno sprint per l approvazione entro luglio. Ma è polemica per il ritardo con cui la maggioranza sta predisponendo il bilancio preventivo 2013, il documento finanziario principe che guida l attività amministrativa e il funzionamento della macchina comunale. A sferrare l attacco è il Pd, che lancia pesanti accuse alle forze di maggioranza denunciando lo stallo politico che starebbero provocando i continui dissidi interni. «Tutta una questione di poltrone», secondo il Pd. Che lancia l allarme: «Situazione ormai insostenibile». a pagina 2 Oratori estivi parrocchiali Sono ben i ragazzi iscritti a pagina 6 Segrate Solidale Tante le richieste per lo sportello per il lavoro a pagina 9 Psicologi ed estetiste con AVO contro la malattia a pagina 7 ESTATE Date ed eventi per chi resta in città Abbiamo dedicato un intera pagina agli eventi estivi per chi resta in città, un agenda fitta di date da giugno a settembre. La parte del leone la faranno i concerti di vario tipo che allieteranno le serate di giovani e meno giovani; poi tanto ballo, il programma del Cinema sotto le stelle, gli avvenimenti culturali e benefici, le cene in cascina e la festa del Santo patrono. a pagina 14 Fumata bianca per il progetto proposto dal sindaco Chiudere via 25 Aprile? Commercianti favorevoli Allargare la zona pedonale e creare una piazza unica tra il centro Verdi e il porticato di via 25 Aprile. Questa la proposta del Comune, accolta positivamente dai negozianti a patto che il terrazzamento davanti ai portici venga abbattuto, riqualificando la zona. E con i parcheggi al palazzetto dello sport a disco orario. A breve la Giunta potrebbe approvare il progetto di ristrutturazione, stimato attorno a un costo approssimativo di 100mila euro. Il tratto di strada chiuso alle auto corrisponderà alla lunghezza del porticato, esclusi i passi carrai dei palazzi. a pagina 2 MATURITÀ Al Machiavelli sono 164 gli ammessi Sono iniziati questa mattina con la prima prova scritta di italiano gli esami di maturità. Proseguiranno domani sempre con un altra prova scritta di indirizzo e la settimana prossima con il quizzone. Poi gli orali che si protrarranno fino a metà luglio. Sono 164 gli ammessi del liceo Machiavelli: 113 dello scientifico, 22 del classico e 29 del professionale turistico e aziendale. Solo 7 i non ammessi. a pagina 6

2 2 Politica SCONTRO Il gruppo Pd attacca duramente la maggioranza per i ritardi nell approvazione del preventivo Stallo insostenibile sul bilancio Tutta una questione di poltrone Questa maggioranza ha trasformato il bilancio da arma di governo in arma di ricatto: Indipendenti, PDL, Lega e UDC si minacciano vicendevolmente di non votare il bilancio se prima non ottengono le poltrone che vogliono. Non approvare adesso un bilancio preventivo comporta per la città un'insostenibile situazione di stallo, dove a perdere saranno solo i cittadini di Segrate. Passa all'attacco, il Partito democratico, mentre la maggioranza continua a cercare la quadra per chiudere la partita del bilancio preventivo entro l'estate. E sferra un duro colpo al governo cittadino che, avvalendosi della proroga concessa dal governo per l'approvazione del documento finanziario, continua a rimandarne l'approvazione. Un ostacolo politico, più che tecnico, spiegano da via 1 Maggio, anche se il caos normativo sui tributi locali in particolare non ha facilitato il lavoro di stesura del documento. Stiamo mettendo a punto le ultime cose, in particolare la Tares, spiega l'assessore al bilancio Franco Tagliaferri negando qualunque ipotesi di rottura nella maggioranza ( Solo normali turbolenze, spiega). Ma intanto è il Pd a denunciare la situazione di stallo dell'. Governare un comune senza un bilancio di previsione è come combattere con le armi spuntate: ne discende l'impossibilità di programmare le opere pubbliche e una gestione limitata alle spese ordinarie - spiega in una nota il gruppo consiliare - eppure agli amministratori segratesi sembra non importare: la recente proroga al 30 settembre del termine ultimo per l'approvazione del bilancio 2013 si è trasformata nell'ennesima occasione per riaccendere i litigi che da mesi ormai scuotono la maggioranza. Una questione di poltrone, naturalmente: da un lato gli Indipendenti che chiedono alla Lega di rinunciare a un assessorato o alla presidenza del Consiglio Liliana Radaelli e Silvia Carrieri, in commissione bilancio per il Pd Comunale, dall'altro la stessa Lega che non sembra intenzionata a cedere. Una situazione surreale - rincarano la dose Liliana Radaelli, consigliera PD e Presidente della Commissione Bilancio e Silvia Carrieri, membro della Commissione Bilancio - da mesi ormai chiediamo di poter discutere in commissione il bilancio di quest'anno già dalla fase di elaborazione, per valutare il modo migliore di fronteggiare le difficoltà che anche Segrate, come tutti i comuni, deve affrontare a causa dei tagli e dell'incertezza sui futuri provvedimenti del governo. La nostra disponibilità ha sempre incontrato un secco rifiuto: evidentemente la maggioranza preferisce discutere di poltrone piuttosto che delle questioni importanti che riguardano la città. Come l'imu, il cui aumento per le attività produttive ha prodotto un duro scontro in Consiglio comunale nelle scorse settimane. Il PD ha votato a sfavore quando, con grande tempestività e senza alcun bilancio preventivo che rendesse effettivamente conto della necessità di aumenti, questa maggioranza ha deliberato l'aumento delle aliquote IMU per le attività produttive in un momento di difficoltà economiche quale quello odierno - spiega il gruppo Pd - sembra per ora di assistere a un accanimento terapeutico su un matrimonio inevitabilmente destinato a finire e a pagare è la città. Il sito internet del Comune premiato da Mediastars Il Comune si è aggiudicato la 17ª edizione di Mediastars, un premio indipendente per la comunicazione pubblicitaria. Quattro le aree premiate, composte da 12 diverse sezioni: i mezzi di comunicazione tradizionali, cioè stampa e video, la parte di promozione per aziende e la comunicazione multimediale (internet, online e cd-dvd). Segrate ha avuto la meglio nella categoria "Pubblica Amministrazione" conquistando il premio per il portale istituzionale dell'ente, battendo avversari come Poste Italiane, la Regione Valle d'aosta e la Provincia di Milano. «Un risultato che riconosce e premia l'enorme lavoro svolto dagli uffici», ha detto il sindaco. Renziani del sud-est Milano Appuntamento il 20 giugno I renziani scaldano i motori in vista del congresso nazionale del Pd previsto per il prossimo autunno. Giovedì 20 giugno dalle ore 21, a Peschiera Borromeo, in via Papa Giovanni XXIII presso la sala Mazzola, i sostenitori del sindaco di Firenze attivi nella zona del Sud-Est milanese (tra cui il comitato Segrate per Renzi nato alla vigilia delle primarie dello scorso novembre) si troveranno per un incontro-confronto con tre esponenti del Pd lombardo e nazionale: i parlamentari Simona Bonafè, Lia Quartapelle e Vinicio Peluffo. I temi al centro del dibattito? La riforma della legge elettorale, il percorso per le riforme istituzionali e l'apertura del congresso del partito. Disinfestazione zanzare consigli da seguire a casa Il Comune ha avviato la campagna annuale di disinfestazione e disinfezione delle aree pubbliche contro la proliferazione delle zanzare, con particolare attenzione a quelle tigre. Da aprile si stanno effettuando interventi sui circa tombini stradali della città, trattamenti in programma ogni 20 giorni e che proseguiranno fino a fine ottobre. È partita da poco anche la campagna di disinfestazione contro le zanzare adulte che verrà effettuata ogni 15 giorni fino a ottobre. Sulle aree a verde pubblico si effettueranno 10 interventi di disinfestazione, altre 70 operazioni supplementari sono in programma in vista delle manifestazioni all aperto patrocinate dal Comune. Ma anche i singoli cittadini sono chiamati a fare la loro parte, seguendo le indicazioni dell'ordinanza sindacale n 7 del 4 giugno 2013, consultabile sul sito comunale. Ad esempio, evitando di lasciare all aperto contenitori in cui si possa raccogliere acqua piovana, creando ristagni. Per i condomini vale la prassi di trattare l acqua presente in tombini, griglie di scarico, pozzetto di raccolta delle acque con prodotti larvicidi e mantenere sgombri cortili e aree aperte da erbacce e rifiuti di ogni genere, provvedendo anche al regolare taglio dell erba. L ordinanza contiene anche disposizioni specifiche per proprietari di capannoni industriali o attività artigianali e per coltivatori di orti. Informazioni: sezione Ambiente del Comune, via 1 Maggio, tel /743. Ambrosia, sfalcio dell erba per evitare le sanzioni Il Comune dichiara guerra all'ambrosia. Con un ordinanza emessa dal sindaco il 18 giugno, si danno le indicazioni per provvedere allo sfalcio dell'erba per prevenire la proliferazione della pianta infestante. Con tutte le conseguenze del caso, visto che negli ultimi anni l'allergia da polline causata dall'ambrosia (che fiorisce tra agosto e settembre) si sta diffondendo con effetti sempre più invalidanti. Nelle aree agricole o aree verdi incolte, aree industriali, nei condomini e nei cantieri bisogna vigilare sulla presenza della pianta e provvedere allo sfalcio dell'erba, a seconda dei casi, tra luglio e agosto prima della fioritura. La violazione delle disposizioni è punibile con sanzioni da 50 a 200 euro per superfici infestate fino a mq, o da 200 a 500 euro per superfici oltre i mq. PROGETTO Allo studio chiusura al traffico del tratto centrale per unirlo alla piazza del Verdi Area pedonale in via 25 Aprile? Pollice su dai commercianti Potrebbe presto allargarsi la zona pedonale attorno al centro civico Verdi. Mercoledì 5 giugno si è tenuta una riunione tra commercianti e Amministrazione comunale per parlare del progetto di chiusura al traffico di un tratto di via 25 Aprile. La parte di strada in questione sarebbe quella compresa tra il bar Centrale e la fine del porticato (dove c è la pasticceria Ilari), in modo da lasciare accessibili i passi carrai dei condomini e consentire anche le operazioni di carico e scarico dei negozi presenti. Quindi la piazza davanti al centro civico verrà allargata, andando a demolire la terrazza (edificata circa una decina d anni fa) oltre il porticato che, così, sarà portato a quota strada: il dislivello verrà raccordato attraverso la costruzione di gradoni su cui ci si potrà anche sedere. Le rampe per disabili già esistenti saranno mantenute. I materiali utilizzati, per continuità, dovrebbero essere gli stessi o simili impiegati per la ristrutturazione della parte esterna del centro civico. A breve dovrebbe già essere presentato ai commercianti un progetto di massima, che dovrebbe essere approvato tra poco dalla Giunta. I soldi per la sistemazione potrebbero arrivare da oneri di urbanizzazione. Ad ogni modo, i tempi sono ristretti: si vorrebbe infatti approfittare già del mese di agosto per completare il tutto. Lo scopo è in linea con l apertura del Verdi, ovvero creare sempre più un vero centro e che sia unito. Cosa su cui hanno insistito i commercianti, abbastanza favorevoli all idea: «Sapevamo di quest intenzione, non siamo arrivati alla riunione sul piede di guerra ma con interesse ha detto il portavoce degli esercenti della zona, Fabrizio Peviani Da parte nostra il parere è positivo, ma solo con una riqualificazione della zona, quindi eliminando la terrazza e creando un ambiente unico con tutta la piazza. Altrimenti noi resteremmo chiusi qui. Se sarà fatta come ci hanno detto, sarà una buona cosa». Altro vincolo, secondo Peviani, i posti auto: «Ci hanno detto che i parcheggi al palazzetto dello sport potrebbero diventare a disco orario. Quello per noi sarebbe una garanzia, altrimenti se restano occupati in maniera fissa tutto il giorno, la gente non si può fermare nei negozi». R.T. TRASLOCO RINVIATO La Biblioteca riapre in via degli Alpini per i prestiti La Biblioteca comunale ha riaperto momentaneamente da martedì 11 giugno nella vecchia sede in via degli Alpini, a causa di alcuni problemi tecnici che non consentono ancora il trasloco del patrimonio librario e multimediale nella nuova sede in via 25 Aprile, che dovrebbe aprire definitivamente entro fine giugno. Invariati gli orari: martedì, mercoledì, venerdì e ; giovedì ; sabato e Sono ripresi regolarmente i servizi bibliotecari. Il personale sarà di supporto per la ricerca a scaffale dei documenti. Internet funzionerà solo su alcune postazioni. Non si terrà conto dei giorni di chiusura per il calcolo degli eventuali ritardi nelle restituzioni.

3 @segrateoggi.it PDL Il coordinatore provinciale interviene sulla delicata situazione del partito e chiede unità Squeri: Basta divisioni a Segrate E tende la mano agli Indipendenti Luca Squeri, 51 anni, coordinatore provinciale del Pdl. È stato assessore provinciale al bilancio prima di essere eletto deputato lo scorso febbraio. «Esistono mal di pancia legittimi, comprensibili, ma dobbiamo avere i medicinali giusti perché passino e il partito torni sano e concentrato sugli obiettivi condivisi perché dove si litiga, le elezioni lo hanno dimostrato, andiamo male, malissimo». Parola di Luca Squeri, deputato e coordinatore provinciale Pdl. Che da Roma da dove ci risponde telefonicamente a pochi passi dall'aula di Montecitorio - interviene sulla delicata situazione dei berluscones segratesi, da molti mesi impantanati in uno scontro interno reso ancora più incandescente dai recenti attacchi dei dissidenti al coordinatore cittadino Guido Pedroni. «A Segrate esiste una situazione senz'altro anomala spiega Squeri, fino allo scorso gennaio, prima dell'elezione alla Camera, assessore al bilancio della Provincia di Milano tuttavia la volontà del partito è quella di restare compatti e trovare una posizione unitaria perché deve finire la stagione delle polemiche e degli attacchi sui giornali che non fanno altro, le recenti amministrative nel milanese lo hanno dimostrato, che portarci alla sconfitta». I consiglieri Daniele Casadio e Paolo Borlone hanno criticato duramente il coordinamento cittadino, Guido Pedroni, alla testa del Pdl sin dai tempi di Forza Italia, nominato nel 1999 e poi eletto dal congresso segratese nel «L'auspicio è che a livello locale il confronto porti a una posizione unitaria e se questo non sarà possibile il confronto passerà in sede provinciale, dove tra l'altro ci sono già stati incontri con il gruppo segratese continua l'onorevole - Pedroni sta svolgendo in maniera adeguata un compito non facile: è comprensibile il malessere in un partito che, vincendo le elezioni, si trovi a metà percorso con un terzo degli eletti in Consiglio comunale». Gli Indipendenti lasciarono il Pdl in aperta polemica con i vertici, e non furono teneri con Pedroni... «Gli Indipendenti lasciarono il partito denunciando la poca attenzione e le responsabilità dei dirigenti a livello provinciale e regionale, non del coordinatore locale che tra l'altro, insieme con i consiglieri del gruppo, ha il grande merito di essere rimasto nonostante la fase difficile che attraversava il partito continua Squeri il problema oggi è da risolvere al nostro interno, anche se l'auspicio è che si riescano a ricucire gli strappi con tutti coloro che si riconoscono negli ideali e nei valori del Pdl, che sono rimasti gli stessi». Porte aperte a un ritorno degli Indipendenti alla... casa madre? «Chi è uscito lo ha fatto per motivi di scontro con gli allora vertici, lamentando una scarsa considerazione dei problemi e delle istanze locali spiega il coordinatore responsabile dell'area milanese oggi quell'attenzione c'è e l'impegno è per un pieno supporto politico e amministrativo per cui, se dovesse esserci la volontà di un percorso condiviso, anche in vista delle future scadenze elettorali, siamo pronti ad aprire una discussione». Ma gli Indipendenti, quelli che erano iscritti, sono stati espulsi dal Pdl. «Certo, chi lascia il partito va sottoposto ad azioni disciplinari, ma questo non significa che le espulsioni siano eterne se esistono ripensamenti e soprattutto valutazioni politiche condivise». F.V. Politica 3 TATTICA Massimo Turci parla già di elezioni Fratelli d Italia e Destra intesa a Segrate: Ora la casa dei moderati «È necessario iniziare a confrontarsi per realizzare una casa dei moderati che, facendo riferimento all area del centrodestra, sia in grado di catalizzare le energie, la professionalità, l esperienza, l entusiasmo di quanti provenienti da storie diverse, PDL, Fratelli d Italia, Lega, Udc, Civica per Monti, La Destra, si possano riconoscere in un percorso comune che sfoci in programmi condivisi per le amministrative». Parola di Massimo Turci, ex An, poi Pdl e infine, oggi, capogruppo di Fratelli d'italia al Consiglio provinciale di Milano. Anche a Segrate, a quasi due anni dalla scadenza (naturale) del secondo mandato Alessandrini, iniziano a smuoversi le acque. E mentre gli Indipendenti inaugurano la sede della propria associazione culturale PartecipAzione un bel negozio in pieno centro, nella nuova area commerciale di via Roma e il Pdl è alle prese con un difficile tentativo di cura dei mal di pancia interni, è la destra a fare il primo passo. Il comunicato di Turci, infatti, arriva dopo annuncia il consigliere di Palazzo Isimbardi un giro di colloqui che ha già prodotto, a Segrate un'intesa con Maria Pia Caprioli, esponente de La Destra di Francesco Storace. Un'intesa che, nei piani, dovrebbe catturare gli ex An (in città non mancano) e aprire il dibattito sulle prossime elezioni, previste nel 2015 a meno di... incidenti di percorso. «Ho trovato grande interesse in quella che potrei definire area ragionevole, dove i programmi e le capacità hanno maggiore importanza rispetto a nomi, posizioni, aspettative dei singoli spiega il capogruppo di Fratelli d'italia, il movimento politico fondato da Giorgia Meloni e Guido Crosetto con Ignazio La Russa - in quest ottica diversi esponenti delle forze politiche locali hanno manifesto interesse a questo tipo di confronto. Sono in programma nuovi incontri dai quali sono certo emergeranno nuove idee e nuove proposte per il futuro della città». F.V. LEGA NORD Il capogruppo Andrea Donati Nessun passo indietro sul taglio di assessori Stiamo con il sindaco «La Lega non farà passi indietro, i posti in giunta e la presidenza del Consiglio non sono in discussione». Parola di Andrea Donati, capogruppo del Carroccio. Che, all'indomani delle dimissioni dell'ex compagno di partito Mombelli ( un gesto che ci ha sorpresi ), dà segnali precisi in vista del bilancio. «Con l'ingresso dell'architetto Rigamonti, che ci ha aiutato con il Pgt, la Lega torna alla sua presenza originaria in Consiglio - spiega Donati - siamo più forti ora, certo, ma continueremo a comportarci correttamente con il nostro sindaco cui non abbiamo mai fatto mancare il nostro sostegno». Sul tavolo resta la richiesta degli Indipendenti, che da molti mesi chiedono da parte vostra la rinuncia a una poltrona. «Il fatto di aver recuperato un voto in Consiglio non cambia la nostra posizione - continua il capogruppo - abbiamo sempre pensato che la questione dei posti in giunta fosse un problema di Indipendenti e Pdl: chi è uscito dal partito grazie al quale ha preso i voti scegliendo di formare un movimento civico, ottima cosa di per sé, doveva fare i conti al proprio interno». Gli Indipendenti una poltrona l'- hanno lasciata, quella dell'assessore Angelo Zanoli. «Zanoli era un ottimo assessore e la giunta ha perso un pezzo importante - spiega Donati - tuttavia noi siamo sempre stati corretti e continueremo a esserlo nel rispetto del programma, per le poltrone il problema riguarda Pdl e Indipendenti». Vi accusano di aver accettato di tutto pur di stare al governo, anche l'ingresso di Antona... «Il sindaco ci ha proposto di includere l'udc e abbiamo acconsentito con la garanzia che non avrebbe chiesto niente in cambio e che avrebbe rispettato il nostro programma». IL CASO Il consigliere del gruppo misto, ex Lega Nord, lascia il posto a Vittorio Rigamonti Mombelli si dimette: Non recito più nel teatrino di questa maggioranza Alberto Mombelli, consigliere comunale del Gruppo Misto ed ex Lega Nord, si è dimesso dalla carica. La decisione è già stata formalizzata in una dichiarazione consegnata venerdì 14 giugno alla segreteria del Consiglio comunale. Mombelli, 78 anni, era entrato nell'assemblea segratese nel settembre 2011, tra i banchi del Carroccio, in sostituzione della dimissionaria Antonietta De Maio. Poche settimane dopo aveva poi lasciato il gruppo della Lega per entrare nel gruppo misto, in durissima polemica con i vertici locali del partito, in particolare il segretario cittadino, vicesindaco e assessore Mario Grioni. Tra i fondatori della Lega a livello locale nei primi anni Novanta, Mombelli lascerà il posto al primo dei non eletti leghisti, Vittorio Rigamonti. A motivare la rinuncia di Mombelli un comunicato inviato dai referenti della Lega Federalista Segratese, la lista civica nata alcune settimane fa su iniziativa dei dissidenti locali del Carroccio, di cui Mombelli è tra i fondatori. «La situazione politica segratese, visti i mal di pancia all interno della maggioranza, è sempre più caotica: gli Indipendenti dopo le dimissioni di Zanoli (che dopo aver auspicato una riduzione del numero di assessori si era dichiarato disponibile a un passo indietro ed è stato di parola), vorrebbero togliere una poltrona alla Lega Nord che però non vuole scollare nessuno dei suoi dalla cadrega e difende a spada tratta le posizioni concesse a suo tempo, con grande magnanimità, da Alessandrini si legge nel comunicato - di fronte a questi teatrini e nonostante le ripetute promesse di poltrone ben remunerate, il consigliere Mombelli non intende ad alcun titolo fare parte della recita né come comprimario né come spettatore e per questo si è dimesso dall'incarico». Una scelta, secondo i Federalisti segratesi, figlia di una precisa strategia volta a far implodere la maggioranza. «Con le sue dimissioni lascerà spazio a un esponente della Lega Nord, se tra I segratesi capiranno chi sta più a cuore all Imperatore Adriano e chi comanda a Segrate tra Lega dei colonnelli venuti da Milano con il navigatore e Indipendenti. Gli occupatori di poltrone devono tornarsene a casa loro le forze politiche deve essere braccio di ferro, che braccio di ferro sia spiegano la Lega segratese - i segratesi potranno rendersi conto di quale fazione sta più a cuore all Imperatore Adriano (così lo aveva definito la Lega Nord) e capiranno, a Segrate, chi comanda tra Lega dei colonnelli venuti da Milano con il navigatore e Indipendenti: Segrate ha bisogno di essere amministrata da gente che vuole lavorare per migliorarla. Gli occupatori di poltrone devono tornarsene a casa loro». F.V. GLI ALLEATI Lega Nord e Indipendenti, pace difficile Le motivazioni ufficiali delle dimissioni di Mombelli aprono nuovi scenari sulla già tribolata maggioranza segratese. L'ingresso di Rigamonti, vicinissimo al segretario leghista logorato all'esterno dallo zoccolo duro che, Mombelli in testa, ha già fondato una lista civica in previsione delle elezioni ridà fiato al partito da tempo alle corde sotto i colpi degli alleati, gli Indipendenti, che da tempo chiedono alla Lega la rinuncia a una poltrona. Una richiesta mai soddisfatta dal Carroccio, che con un maggior peso specifico in Consiglio difficilmente farà rinunce. Rendendo ancora più incandescente la palla tra le mani del sindaco, cui da tempo gli Indipendenti chiedono una mossa forte, un rimpasto di giunta a scapito della Lega. Un braccio di ferro dagli esiti imprevedibili.

4 4 TREGAREZZO Una ruspa al lavoro sul cantiere Brebemi si è accanita sulla radice di un albero provocando il danneggiamento Tubo del gas tranciato, tragedia sfiorata Sul posto dieci pattuglie della Polizia locale, Protezione civile e Vigili del Fuoco assieme ad A2A: traffico in tilt per cinque ore Rivoltana bloccata da una ingente fuga di gas. Solo l'intervento tempestivo delle forze dell'ordine, giunte sul posto con un impiego massiccio del personale a disposizione, ha permesso di scongiurare il peggio. Sarebbe bastata anche una sola, piccola scintilla, mercoledì 12 giugno, per innescare un'esplosione le cui conseguenze sono difficili da immaginare. Il fatto si è verificato nel tratto di strada provinciale compreso tra la rotonda di Tregarezzo e quella di Novegro, attorno alle 15 circa. Un'escavatrice al lavoro nello spartitraffico che divide i due sensi di marcia ha accidentalmente urtato una tubatura, originando una fuoriuscita di gas: alcuni testimoni hanno raccontato di come si sia creato un vero e proprio geyser, sprigionando un odore così forte che pare sia stato percepito fino all'oratorio di Santo Stefano a Segrate Centro. Non è ancora chiara la dinamica dei fatti, pare che l'incidente si sia verificato perché le ruspe erano al lavoro per sradicare quel che rimaneva dei tronchi degli alberi dello spartitraffico, che erano già stati abbattuti e di cui restavano solo le radici. Operazione, questa, necessaria in previsione della costruzione della sopraelevata, nell'ambito dei lavori di Brebemi. Proprio nell'accanirsi contro uno di questi ceppi, si è verificato il danno: probabilmente le radici erano abbarbicate al tubo del gas, e nell'estirparle si è creata la falla. Sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del fuoco, la Polizia locale di Segrate insieme ad alcuni volontari della Protezione civile e A2A, l'azienda che gestisce la rete del gas. Appena capita la gravità della situazione, quasi tutto il personale del comando della Polizia locale segratese è stato mobilitato, intervenendo sul posto con almeno dieci mezzi per bloccare il POCHE ORE DOPO Non ce l ha fatta, morto il giardiniere folgorato Sembrava che i medici l avessero miracolato, riuscendo a rianimarlo prima di essere trasportato all ospedale Niguarda di Milano. Invece è spirato qualche ora dopo P.C., giardiniere 39enne residente a Desio (MB), rimasto folgorato il 4 giugno scorso mentre stava lavorando presso la casa di riposo San Rocco in via Monviso. L uomo, al momento dell incidente, si trovava su una scala alta circa 2,5 metri e stava potando una siepe con un decespugliatore. L ipotesi è che sia stato vittima del fenomeno detto arco voltaico : nei pressi del giardino si trovano dei tralicci dell alta tensione, il decespugliatore forse ha fatto da conduttore e l uomo è stato colpito da una fortissima scarica elettrica. traffico e impedire che qualcuno passasse di lì. Sono stati avvertiti anche gli uomini al lavoro nell'adiacente centro di smistamento, affinché fermassero le manovre di spostamento dei container. Anche A2A ha dispiegato una decina di mezzi, e la cosa più difficile per gli addetti alla rete del gas è stata individuare la valvola da chiudere per bloccare il flusso all'interno del tubo. Il traffico in direzione via Corelli è stato quindi bloccato, le auto sono state deviate prima della rotonda in direzione Peschiera e costrette a fare un giro più lungo, passando per Segrate. La circolazione è rimasta in stallo finché la falla non è stata riparata, in tempi abbastanza brevi. Già verso le 18, infatti, l'intervento di emergenza si è concluso. Gli uomini di A2A sono passati di casa in casa, nelle vicine abitazioni di Tregarezzo, per effettuare controlli: l'erogazione di gas nel quartiere e negli edifici limitrofi è stata sospesa momentaneamente e poi ripristinata verso sera, intorno alle 21. R.T. SAN FELICE Un uomo e una donna di Cremona arrestati dalla Polizia locale di Peschiera Fermati per un normale controllo in auto avevano un etto di eroina Intervento antidroga della Polizia locale di Peschiera Borromeo a San Felice. Martedì 11 giugno, una pattuglia stava svolgendo un servizio di controllo di routine quando, in 8^ Strada, attorno alle 12, un uomo e una donna a bordo di una Ford Fiesta sono stati fermati per un accertamento. Ma gli agenti hanno notato qualcosa di strano nei due, che dimostravano di avere un atteggiamento molto nervoso. Insospettiti, gli agenti hanno cercato di capire quale fosse il motivo finché la donna, N.N., una 55enne, incalzata dalle domande, ha estratto due involucri di cellophane che aveva addosso, contenenti ognuno una dose di circa un grammo di eroina. Con l ausilio dell unità cinofila in forza alla Polizia locale peschierese, gli agenti stavano per procedere anche alla perquisizione della vettura: a quel punto l uomo, M.Z., del 45, cercando di non farsi notare ha aperto il vano portaoggetti dal lato del passeggero e ne ha estrat- In alto a destra, il materiale sequestrato durante l operazione dagli agenti. Qui sopra il cane Xeno dell unità cinofila della Polizia locale di Peschiera Borromeo, con l agente istruttore Antonella Cirlincione to un pacchetto, che si è poi infilato nei pantaloni. Ma un agente l ha visto compiere il gesto e il pacchetto in questione è risultato contenere circa 104 grammi di eroina. I due sono stati quindi posti in stato di fermo e anche la loro abitazione, in provincia di Cremona, è stata perquisita, in collaborazione con il commissariato di Crema. All interno sono stati rinvenuti altri materiali che hanno fatto pensare allo spaccio di stupefacenti: un bilancino di precisione, circa 3 grammi di hashish e una lametta per il taglio della sostanza. Tutto il materiale e la droga rinvenuta sono stati posti sotto sequestro, la coppia ha passato la notte in camera di sicurezza a Peschiera in attesa del processo per direttissima che si è celebrato mercoledì mattina. Si trovano ora entrambi agli arresti domiciliari. R.T. Circolava senza patente e senza assicurazione Parecchi i casi, nelle ultime settimane, di persone trovate alla guida senza patente, scoperti dalla Polizia locale. Un altro episodio si è verificato il 10 giugno in via Morandi, presso il ponte degli specchietti. Attorno alle 11, gli agenti di pattuglia hanno fermato per un normale controllo una Fiat che procedeva in direzione Rivoltana, guidata da N. R., residente a Melzo, con a bordo una donna, poi identificata come la sua convivente. Da un primo controllo, gli agenti hanno riscontrato che l uomo non era titolare di alcuna licenza di guida, e in più il tagliando dell assicurazione dell auto sembrava sospetto. Infatti, da ulteriori accertamenti, è emerso che l auto non risultava assicurata, e quindi il tagliando è stato sequestrato. In poche ore due tentativi di furto al supermercato Due tentativi di furto in un giorno al supermercato Esselunga sulla Cassanese. Nei giorni scorsi, i carabinieri della stazione locale sono intervenuti prima per un uomo di origine rumena che ha cercato di filarsela con 5 pezzi di parmigiano nascosti nello zainetto, per un valore di circa 93 euro. Poi verso le sono tornati, stavolta per fare i conti con due italiani che hanno cercato di fare i furbi. Con un carrello stracolmo di merce, i due sono passati dalle casse del Presto spesa e hanno pagato solo 18 euro per una spesa del valore di 500 euro, ma sono stati fermati all uscita. Caldo estivo, primi malori sviene in strada a MI2 Appena arrivato, il caldo estivo ha già cominciato a mietere vittime. Ieri mattina intorno alle 9.15, a Milano 2 in via Fratelli Cervi, all incirca all altezza del NH Hotel, una donna di 32 anni si è sentita improvvisamente male mentre camminava per strada. Per sua fortuna, la donna è stata vista accasciarsi da degli agenti della Polizia locale, che si trovavano nelle vicinanze per controllare un auto risultata rubata. Gli agenti hanno subito chiamato il 118, la donna è stata trasportata in codice verde al Policlinico di Milano.

5 @segrateoggi.it Cronaca 5 Un lungo, folle inseguimento da Peschiera Borromeo fino a Cologno Monzese, passando per Milano. Lunedì un 40enne foggiano ha tenuto sotto scacco alcune pattuglie della compagnia di San Donato Milanese, che sono infine riuscite a bloccarlo e arrestarlo. Tutto è iniziato a Peschiera, in via Liguria all'angolo con via Liberazione, dove una pattuglia di carabinieri in borghese ha notato una Citroen C3 nera, che ha attirato la loro attenzione perché il conducente, all'interno, continuava ad armeggiare mentre era al volante. Visto che l'uomo guidava FOLLE CORSA In manette 40enne che ha impegnato i carabinieri in una pericolosa corsa ad alta velocità - Droga nell auto Inseguito per chilometri sulla tangenziale molto distrattamente, l'auto è stata segnalata a un'altra pattuglia in servizio per un controllo. Ma quando, all'altezza di San Donato Milanese, vicino via Gela, una vettura del Nucleo radiomobile gli ha intimato di fermarsi, l'uomo ha accelerato allontanandosi con manovre azzardate per sfuggire al controllo, mettendo in pericolo gli altri automobilisti sulla Paullese. Ha poi imboccato la tangenziale Est in direzione Venezia, dirigendosi verso Milano all'uscita di via Mecenate: il tutto, immettendosi su corsie preferenziali, attraversando incroci a folle velocità, sprezzante dei semafori rossi e delle altre auto. Si è poi diretto nuovamente sulla tangenziale Est, poi nei pressi dell'area di servizio di Cascina Gobba l'uomo ha buttato qualcosa dal finestrino. Dopo diversi tentativi di speronamento contro le auto dei carabinieri, è stato infine bloccato a Cologno Monzese Nord: lì ha cercato di fuggire a piedi, picchiando due militari. L'auto è stata perquisita e sono state rinvenute tracce di polvere bianca, che si è poi rivelata essere cocaina, oltre a un bilancino ritrovato nel vano portaoggetti. Il 40enne, V.D., è stato quindi arrestato per resistenza ed è risultato avere diversi precedenti non solo in merito agli stupefacenti, ma anche per reati contro il patrimonio, lesioni personali e resistenza e violenza a pubblico ufficiale, oltre a essere senza patente (che gli era stata revocata). TREGAREZZO Da fine giugno e per un anno l arteria sarà interessata dai lavori per la Brebemi nelle direzioni per Melzo e Milano La Rivoltana si restringe, si rischia il caos Per gli automobilisti consigliati, ma quasi d obbligo, itinerari alternativi per evitare intasamenti e tempi di percorrenza biblici La Rivoltana, da fine giugno e per la durata di un anno, ristretta a una corsia per senso di marcia, nel tratto tra la rotonda di Novegro (Luna Park) e Pioltello (rotonda della donna seduta ). Lo scenario, da incubo, è quello uscito dal vertice di mercoledì 5 giugno a Palazzo Isimbardi, sede della Provincia di Milano. Dove il consorzio BBM che per conto della società Brebemi sta realizzando i lavori per la nuova autostrada e le opere connesse di allacciamento con Milano ha illustrato la road map dei cantieri per i prossimi mesi che, causa anche ritardi dovuti al maltempo, subiranno una brusca accelerazione con inevitabili disagi per la circolazione. IL PIANO - Secondo il piano, dal 24 giugno si prevederebbe una sola corsia per senso di marcia in entrambe le direzioni, verso Melzo e verso Milano. «A partire dalla fine di 2013, la strada Rivoltana verrà interessata da importanti lavori di potenziamento che comporteranno il restringimento della carreggiata a una sola corsia per senso di marcia, dalla rotatoria di Novegro-Luna Park fino a Limito di Pioltello ha spiegato l assessore provinciale alla mobilità Giovanni De Nicola Il restringimento di carreggiata produrrà limitazioni alla capacità di deflusso del traffico e importanti ripercussioni sulla circolazione stradale, con effetti consistenti e persistenti nell arco di tutta la giornata, che causeranno incrementi sensibili dei tempi di percorrenza». Ma il nuovo cavalcavia di San Felice, che avrebbe dovuto aprire a luglio con una corsia per senso di marcia, è stato invece rimandato a febbraio 2014 perché, senza la rotonda di Tregarezzo pronta, si creerebbe un effetto imbuto. AUTOMOBILISTI, CAM- BIATE ABITUDINI - «Per ridurre il disagio è fondamentale che la Rivoltana venga percorsa esclusivamente da utenti il cui viaggio abbia origine o destinazione nelle aree con accesso sulla strada ha spiegato De Nicola ai partecipanti al tavolo in Provincia del 5 giugno, tra i quali i rappresentanti di Segrate, Pioltello, Vignate, Settala e Rodano oltre che delle più importanti aziende che hanno sede lungo il tratto interessato dai lavori Per tutti gli altri utenti occorre cambiare abitudini, attraverso l identificazione di itinerari alternativi o l incentivazione nell uso del trasporto pubblico». In particolare, gli autisti di tir e autocarri, che, spiega De Nicola, «dovranno percorrere itinerari alternativi a Rivoltana e Cassanese, esclusi quelli che compiono operazioni di carico e scarico in zona». Da qui, la proposta di ampliare i parcheggi delle stazioni di Pioltello e Segrate per incentivare l utilizzo del treno. Ma dal Comune di Segrate hanno fatto notare come, in tanti anni, non si sia riusciti neppure a ottenere il biglietto unico per bus e passante, e non è chiaro come in pochi giorni si possa trovare una soluzione con eventuali servizi navetta (ad esempio per i dipendenti delle aziende) e percorsi di linea alternativi per i mezzi pubblici. SEGRATE: ASSOLUTA- MENTE CONTRARI L immediata reazione del sindaco, dopo la riunione in Provincia, è stata perentoria. «Siamo assolutamente contrari a questa proposta ha detto Adriano Alessandrini e non intendiamo sottoporre i nostri cittadini, già giustamente al limite della sopportazione, a questo ennesimo sacrificio». E per tutta risposta, il 12 giugno ha inviato alla Provincia, a tutti gli Enti e le imprese del territorio coinvolti nella vicenda, una lettera a nome suo e dei sindaci dei Comuni di Melzo, Pioltello, Peschiera Borromeo, Rodano e Vignate: «Noi Sindaci siamo assolutamente in disaccordo con questa proposta, che comporterebbe un aumento significativo dei disagi che i nostri cittadini, già provati dall attuale situazione, saranno costretti inevitabilmente a sopportare», si Pioltello, aperta fino alle 24 la farmacia di via Nenni L' comunale di Pioltello e Far.Com (che gestisce le farmacie comunali) hanno trovato una soluzione per ridurre il disagio causato dalla recente chiusura del servizio di Guardia farmaceutica notturna presso la Farmacia Comunale Pioltello 3 in via Nenni, di fianco a piazza del Mercato. A seguito delle numerose richieste dei cittadini, a partire da lunedì 17 giugno l orario della farmacia, già prolungato fino alle 19.30, è stato esteso fino a mezzanotte. La farmacia in via Nenni effettuerà i seguenti orari: da lunedì a sabato ore e , domenica Dal 1 giugno il servizio di Guardia farmaceutica notturna è stato trasferito presso il centro commerciale di Carugate. legge nella missiva. I primi cittadini dei Comuni più colpiti dai conseguenti problemi di viabilità, «qualora questa proposta dovesse essere l unica perseguibile», si dicono «disposti ad accoglierla, solo ed esclusivamente per senso di responsabilità civica e consapevoli dunque dell'importanza dell'opera stessa» ma alle loro condizioni. Ovvero: la garanzia da parte di BreBeMi che i cantieri siano operativi 7 giorni su 7, 24 ore su 24, con il potenziamento delle squadre all opera, «attualmente ampiamente sotto dimensionate»; l apertura della nuova rotatoria di collegamento nord-sud sulla Mirazzano Vimodrone prima del ristringimento della carreggiata; l apertura del cavalcavia, almeno una corsia per senso di marcia, entro e non oltre l 1 settembre 2013; altri collegamenti nord-sud nei Comuni interessati dai lavori, per assicurare la mobilità. PRONTE ROTATORIA SAN FELICE E BRETEL- LA IDROSCALO - Alcuni punti fermi, nel cronoprogramma, sono comunque rimasti invariati: intanto, la rotatoria di San Felice dovrebbe aprire attorno al 26 giugno, e poco prima dovrebbe aprire anche la bretella di collegamento tra la Mirazzano- Vimodrone (in prossimità dell ingresso del quartiere) e la SP15 (il tratto di Rivoltana che costeggia l Idroscalo), che è quasi pronta: queste due opere saranno le uniche a dare un po di sfogo al traffico, in mancanza per il momento del cavalcavia.

6 @segrateoggi.it 6 Scuola SCUOLA Al via stamattina la grande prova anche per gli studenti dell istituto segratese Esami di maturità, si parte oggi Al Machiavelli 164 gli ammessi Qualcuno, tra i grandi, ancora li ricorda. Con il sorriso, i più secchioni. Con qualche incubo che finisce in... sollievo, i meno preparati che però quello scoglio, alla fine, l'hanno superato. Questa mattina, mercoledì 19 giugno, sono più di 500mila gli studenti italiani che iniziato la grande prova degli esami di maturità. Che parte come sempre con la prima prova, il tema, per proseguire domani con la seconda prova di indirizzo e lunedì con la terza e ultima prova scritta, che precede l'inizio degli orali che proseguiranno fino a luglio inoltrato. A Segrate, al liceo Machiavelli, sono 164 gli studenti che sono stati ammessi agli esami. La grande maggioranza di loro (113) frequenta lo scientifico, dove le quinte sono cinque. 22 sono poi gli ammessi del classico, mentre sono in totale 29 gli studenti provenienti dall'istituto professionale, negli indirizzi turistico e aziendale. Come di consueto, molto bassa la percentuale dei non ammessi del liceo Machiavelli, in totale sette tra licei e professionale. Intanto su Internet, fino a poche ore prima dell inizio degli esami, è impazzato il toto-tema per cercare di intuire quali fossero i titoli assegnati per la temuta prova di italiano. Il sito specializzato Skuola.net ha azzardato dei pronostici, in base alle statistiche degli anni scorsi e alle indiscrezioni sui metodi utilizzati nella scelta delle tracce. Gli autori proposti negli ultimi anni erano tutti scrittori del 900, tra i più probabili per quest anno il sito segnala Giuseppe Ungaretti. Mentre per l attualità in pole position ci sono temi come la crisi economica, lo sviluppo sostenibile (visto che il 2013 è l Anno europeo contro lo spreco), o ancora Internet, a 30 anni dalla sua creazione. E proprio la rete e le nuove tecnologie potrebbero dare un aiutino ai ragazzi: molti studenti italiani hanno dichiarato che faranno affidamento ai cellulari per copiare. Addio, cari vecchi bigliettini... PREMIO Assegnate per progetti scientifici Distribuite le borse intitolate a Dulbecco Un riconoscimento per scienziati in erba. Sono state consegnate giovedì 6 giugno, al liceo Machiavelli, le borse di studio intitolate al premio Nobel Renato Dulbecco, assegnate per il 12 anno agli alunni dell'istituto che si distinguono negli studi scientifici. Il premio è istituito dal Comune, in collaborazione con il gruppo Lions Club Segrate Milano Porta Orientale: alla consegna erano presenti l'assessore alla Scuola Guido Pedroni e il presidente dei Lions Segrate, Alberto Trapani. Il tema del bando 2013 era "Sangue, cordone, midollo: donare per curare. Sono 12 i progetti premiati, per un totale di 29 studenti. A questi, si aggiunge un premio speciale per la competenza comunicativa offerto dai Lions e vinto dalla squadra di Anna Di Cosmo, Andrea Neri e Davide Vecchio della classe 5C. ORATORI ESTIVI Sono iniziati il 10 giugno L onda dei invade le parrocchie In campo 200 animatori Anche quest anno gli oratori estivi delle parrocchie di Segrate coinvolgono più di ragazze e ragazzi dai 7 ai 14 anni. La parrocchia di Santo Stefano, che accoglie anche alcuni giovani di San Felice e Novegro, ha oltre 500 iscritti. Milano 2 ne conta 160, Villaggio Ambrosiano 190, Lavanderie circa 90 e Redecesio 150. A loro si devono aggiungere più di 200 animatori, giovani liceali dai 16 ai 18 anni. Ci sono poi oltre 100 genitori, soprattutto mamme e nonni, che si occupano delle mense, delle pulizie, della sorveglianza e degli accompagnamenti alle gite. Gli orari sono compresi tra le ore 8.30 e le 18 e in tutti gli oratori è previsto il servizio mensa facoltativo. Hanno tutti avuto inizio il 10 giugno; Milano 2 e Redecesio termineranno il 28 giugno, ma Milano 2 riaprirà la prima settimana di settembre. Gli altri termineranno tra il 5 e il 10 luglio, però don Alberto della parrocchia Beata Vergine Immacolata di Lavanderie proseguirà per una settimana a Porto Venere. Il tema conduttore che la Diocesi di Milano ha proposto per quest anno è Everybody, cioè la cura del nostro corpo. A questo tema non si è attenuto don Giuseppe della parrocchia di Redecesio, che propone attività che ricordino la vita di san Francesco. Oltre alle attività ludico sportive i partecipanti dovranno infatti predisporre per la festa di chiusura degli oratori attività artistico culturali sui temi proposti. Pur non essendo gratuiti, le rette variano dai 15 ai 18 euro a settimana, mensa esclusa. Gli oratori estivi rappresentano un servizio sociale molto apprezzato e necessario, e l alto numero dei frequentanti ne è la dimostrazione. E.S. AMBIENTE Undici classi di quarta elementari coinvolte nel progetto Infoenergia Come risparmiare energia diventa un gioco da ragazzi Imparare a rispettare l'ambiente è un gioco da ragazzi. Gli alunni delle scuole primarie segratesi sono stati avvicinati alle tematiche del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili in modo semplice, attraverso il progetto di educazione ambientale Comunicagame di Infoenergia, realizzato insieme agli assessorati comunali alla Scuola di Guido Pedroni e all'ambiente di Ferdinando Orrico, e con il supporto della Provincia di Milano. Undici le classi di quarta elementare coinvolte nell'iniziativa, per un totale di circa 220 bambini nei tre istituti comprensivi cittadini: utilizzando un gioco da tavolo, fornito a ciascun alunno, i bambini sono stati sensibilizzati sul problema in modo divertente, insegnando loro come risparmiare energia anche a casa, attraverso i piccoli gesti di ogni giorno. Tre gli incontri in programma: nel primo, il team di Infoenergia ha illustrato ai bambini i temi del risparmio energetico e delle fonti di energia rinnovabili attraverso il gioco. Nella seconda lezione, gli alunni hanno dovuto risolvere una serie di quiz sui temi trattati, e hanno assistito a dimostrazioni pratiche su struttura e funzionamento delle tecnologie più efficienti. Alcune classi hanno poi partecipato a una visita culturale alla centrale idroelettrica Taccani a Trezzo d'adda. Inoltre a tutti è stata consegnata la Guida al risparmio energetico per i genitori. Uno degli obiettivi, come ha spiegato Giuseppe Bono, amministratore di Infoenergia, è «l'apprendimento di comportamenti quotidiani volti a un atteggiamento energeticamente corretto». SCUOLA SABIN Il riconoscimento nazionale alla classe 3D della scuola media A Basta!, spot antiusura menzione al premio Grassi Un riconoscimento nazionale per il contributo alla lotta contro le mafie. La classe 3D della scuola media "Sabin" con lo spot Basta! sul tema dell usura, di cui gli studenti hanno curato soggetto e sceneggiatura, ha ottenuto una menzione speciale all edizione 2013 del premio Libero Grassi. Lo spot, visibile su internet al link basta.mp4, è stato girato in bianco e nero (nella foto a destra, una scena). Ai ragazzi e ai loro insegnanti sono giunte anche le felicitazioni da parte del sindaco Adriano Alessandrini per il riconoscimento che «conferma l'eccellenza delle scuole segratesi a livello nazionale». I temi da trattare per il concorso di quest anno erano l usura e la violenza contro le donne. Al liceo "Enriques" di Livorno e al Liceo "Cotugno" di L'Aquila sono andati il primo premio. Due le menzioni speciali, una alla Sabin e l altra all' ITI Gemmellaro di Catania. La selezione è stata svolta dalla giuria costituita da Alice e Pina Grassi, Letizia Battaglia, Roberto Alajmo, Lucilla Alcamisi, Rosanna Montalto e Salvatore Cernigliaro. Il premio è stato istituito nel 2004 da Solidaria, Cooperativa sociale onlus, in memoria di Libero Grassi, l imprenditore impegnato nella lotta contro il racket e assassinato dalla mafia il 29 agosto 1991 a Palermo. Tra le finalità, promuovere l'impegno sociale antimafia e la lotta al racket. L'edizione 2013 è stata organizzata in collaborazione con Confcommercio, lo Sportello Legalità della Camera di Commercio di Palermo e il Ministero dell'istruzione. via Roma 23 - Segrate (Nuova area commerciale) tel Trovaci su La Clinica del Sale Con AEROSAL, da oggi, per vivere il benessere di tre giorni di mare basta trascorrere 30 minuti in DAI 2 AI 10 ANNI SCONTO DEL 50% GRATIS PER I BIMBI DA 0 A 2 ANNI DA OGGI ALLA CLINICA DEL SALE TRATTAMENTO DI SBIANCAMENTO DENTI A SOLI 80 EURO!

7 @segrateoggi.it Attualità 7 SALUTE ALLO SPECCHIO Interessante iniziativa di Avo Segrate in collaborazione con l Università Vita-Salute e il S.Raffaele Il tumore si combatte... con la bellezza Progetto a sostegno delle donne malate - Psicologi, estetiste e parrucchiere aiutano ad affrontare meglio le terapie spesso debilitanti Un progetto per riportare il sorriso, magari con un po di rossetto, sulle labbra delle donne malate di tumore. Si tratta di Salute allo specchio, un iniziativa promossa da Avo Segrate onlus (l Associazione volontari ospedalieri) in collaborazione con l'università Vita-Salute San Raffaele e l'ospedale San Raffaele: nello specifico, il servizio di Psicologia clinica e della Salute, diretto da Lucio Sarno, l'unità operativa di Ginecologia e Ostetricia, diretta da Massimo Candiani, il dipartimento di Oncologia medica, diretto da Luca Gianni. Un mini-corso per insegnare alle pazienti come prendersi cura della propria pelle, come truccarsi e mascherare i segni della malattia con foulard e parrucche, sempre sotto stretto contatto con gli psicologi. L idea era nel cassetto da tempo, a pensarci è stata Valentina Di Mattei, ricercatrice in Psicologia all università Vita-Salute e in forza all ospedale San Raffaele. Lo scopo è motivare e sostenere psicologicamente le donne che, a causa delle cure legate alla malattia, in aggiunta al timore sull esito delle terapie, si sentono in un certo senso anche defraudate della loro femminilità. Uno degli effetti collaterali più comuni della chemioterapia, ad esempio, è la perdita di capelli, che per una donna può essere un ulteriore trauma che si va ad aggiungere a una situazione di per sé già difficile da affrontare: tante piccole cose che minano la fiducia in se stesse e, magari, nella guarigione. «È un aspetto che è emerso parlando tra volontari, era evidente che la malattia oncologica avesse come risvolto anche un cambiamento nel fisico, specialmente per le donne ha spiegato Cinzia Sacchi, presidente di Avo Segrate Anche i medici, dal loro punto di vista professionale, hanno rilevato la stessa cosa. La professoressa Di Mattei aveva questo progetto da parte e noi l abbiamo riformulato un po a nostra misura, in base a quello che eravamo in grado di fornire come volontariato. È la prima volta che, come Avo, finanziamo qualcosa ed è proprio perché ci credevamo in maniera totale, e anche perché siamo convinti che, una volta avviata, la validità dell iniziativa è tale che porterà altri a continuarla». Circa settemila euro è la cifra messa a disposizione dal sodalizio segratese, raccolte attraverso donazioni e il 5 per mille, per la durata di un anno: l iniziativa vera e propria partirà a settembre, intanto un primo gruppo pilota ha già sperimentato la formula. È previsto un ciclo di tre incontri: il primo con delle esperte RICORRENZA L Associazione Volontari Ospedalieri ha 400 iscritti e opera all HSR e alla San Rocco Festa e premi per i 25 anni di Avo che insegneranno alle donne come utilizzare il foulard, le parrucche e come truccarsi; il secondo con Angela Noviello, consulente estetica con certificazione specifica in Oncology Esthetics per la cura della pelle, titolare del centro Milano Estetica Cosmetic Medical Spa; un incontro conclusivo con gli psicologi per parlare dell esperienza. «Vorrei sottolineare Il gruppo Avo Segrate onlus la maggiore età l ha raggiunta già da un pezzo, ma se fosse un giovane ora potrebbe anche votare al Senato. Sabato 8 giugno i volontari hanno festeggiato il 25 anno di fondazione del sodalizio all interno dell ospedale San Raffaele. Una giornata speciale, cominciata nel pomeriggio con la Messa nella chiesa Madonna Madre della Vita e proseguita poi in aula San Luca, con gli interventi del presidente Cinzia Sacchi e del fondatore, Erminio Longhini. È stata anche un occasione per premiare chi si spende quotidianamente per dare conforto a malati e anziani: i riconoscimenti più sentiti sono andati ai volontari che fin dall inizio, quindi da 25 anni, prestano la loro opera al servizio degli altri. Ecco tutti i premiati: Elena Dalla, presidente onorario di Avo Segrate, Mara Ambiveri, Paola Avanzi, Carla Carli, Lucia Dallara, Ebe Giuzzi, Dino Locatelli, Gianna Marcello, Vittoria Monzino, Eugenia Motta, Luisanna Orienti, Ester Risoli, Antonietta Tonzig, Annamaria Zucchiati. Attualmente Avo Segrate conta circa 400 volontari, impiegati perlopiù all ospedale San Raffaele; da febbraio 2013 alcuni (una decina circa) sono attivi anche presso la casa di riposo San Rocco, con cui è da poco iniziata una la serietà dell iniziativa ha detto Cinzia Sacchi Chi viene offre la sua prestazione gratuitamente. Angela Noviello è l unica in Europa ad avere questo diploma specifico di estetica oncologica, che ha conseguito negli Stati Uniti e usa solo prodotti con certe caratteristiche. Le pazienti sono tutte persone in cura al San Raffaele, vengono individuate dagli psicologi e dai volontari e prima di passare al corso affrontano un colloquio con gli psicologi. Abbiamo alle spalle un università e c è anche il coinvolgimento del volontario, una figura amica, vicina». Saranno sette i gruppi che partiranno a settembre, intanto un riscontro dal primo esperimento già c è: «Le pazienti sono tutte contente e anche le aziende che abbiamo coinvolto sono entusiaste collaborazione. La maggior parte di loro sono segratesi, ma non solo: alcuni vengono anche da Milano, da Vimodrone, Cologno e altri Comuni limitrofi. Ma di persone che abbiano voglia di dare una mano c è sempre bisogno: informazioni e contatti si possono trovare sul sito internet: R.T. ha detto soddisfatta la presidente Avo Per le donne in cura è bello avere attorno a sé altre donne che si occupano di loro. Potrebbe anche avere una valenza di ricerca, visto che si dice che certi atteggiamenti aiutino la terapia: incentivare a prendersi cura di sé, a non lasciarsi andare potrebbe avere effetti benefici». R.T. L IDEA Dal 18 giugno (per due martedì al mese) gli incontri al Centro Civico Cose di mamma tra noi e i consigli degli esperti L ASSOCIAZIONE Easymamma è un associazione di promozione sociale dedicata, presentata lo scorso 27 maggio in occasione dell inaugurazione del centro civico Verdi in Via 25 Aprile. Per essere sempre aggiornate su tutte le iniziative, Easymamma è su Facebook (EASY- MAMMA), su Twitter e è il sito dell associazione. L iniziativa ha preso il via con il primo appuntamento Cose di mamma, ieri martedì 18 giugno allo Spazio Mamme, al piano terra del centro Verdi, sede anche dei futuri incontri. Parte alla grande Easymamma, l associazione di promozione sociale dedicata a tutte le mamme di Segrate e dintorni e presentata lo scorso 27 maggio in occasione dell inaugurazione del centro civico Verdi in via 25 Aprile. Oltre ai giovedì di giugno, una serie di incontri programmati la sera per offrire alle mamme l opportunità di trascorrere un po di tempo insieme, e per approfondire argomenti utili e interessanti, ieri martedì 18 giugno ha preso il via Cose di mamme. Per due martedì al mese, tutte le neomamme della zona, quelle che da poco stringono in braccio il proprio piccolo - e che si stanno rendendo conto che essere madre è, sì, la cosa più bella del mondo ma anche, forse, la più complicata - avranno la possibilità di incontrarsi, confrontarsi e consigliarsi a vicenda in un ambiente easy, amichevole, e studiato per loro e per i propri bambini. E, soprattutto, non saranno sole. Ascoltando, infatti, le esigenze espresse da alcune neomamme di Segrate (prima fra tutte, quella di non essere lasciate sole e avere la possibilità di poter condividere le proprie emozioni con qualcuno che sappia ascoltarle e anche supportarle), Easymamma ha scelto Monica Semeraro, una brava e giovane ostetrica che da tempo tiene incontri con le neomamme, per parlare con loro e ascoltarle, supportarle, consigliarle. Gli argomenti che verranno trattati saranno molteplici: dall allattamento alla crescita, dallo svezzamento alla nutrizione, dal sonno alla serenità del bimbo, fino ad arrivare - perché no - a parlare di serenità della mamma stessa, o delle nuove dinamiche del rapporto di coppia dopo l arrivo del piccolo. Cosa importantissima è che i temi di cui si parlerà verranno scelti e indicati, volta per volta, dalle stesse neomamme. Sede degli incontri sarà lo Spazio Mamme, al piano terra del centro civico Verdi. Il prossimo sarà domani, giovedì 20 alle Ingresso libero. A.P. SALUTE Via il 23 giugno i Gruppi di cammino organizzati da Asl e Comune Camminare fa molto bene farlo in gruppo è più facile Camminare fa bene. Farlo in compagnia, poi, è più facile. E aiuta, oltre che il fisico, anche... lo spirito. Partiranno domenica 23 giugno e proseguiranno per tutto l'anno i Gruppi di Cammino (GdC), nati nell'ambito del progetto Camminare insieme realizzato dal Comune in collaborazione con l'asl Mi2 e con il supporto delle associazioni segratesi. Un'idea, quella dei GdC, già attiva in molti Comuni, utilissima per sensibilizzare i meno giovani sull'importanza di stili di vita attivi contro la sedentarietà, portatrice di molteplici problemi di salute. E anche per scoprire la propria città grazie agli itinerari pedonali costruiti ad hoc. «Un'iniziativa che nasce con la finalità di vivere in modo più sano e nello stesso tempo creare nuove amicizie spiega il vicensindaco e assessore ai Servizi Sociali Mario Grioni scoprendo insieme le aree verdi del territorio, grazie all'ampia rete di percorsi pedonali realizzata». I PRIMI PERCORSI Percorso A: Centroparco - Lago Giovedì ore 9.30, ritrovo edicola via 25 Aprile - Segrate Centro. Info: Anna Olcese (tel ) Percorso B: Parco Alhambra - Milano 2 Martedì e domenica ore 9.30, ritrovo edicola via Amendola Rovagnasco. Info: Pierangela Tossi (tel ); Grazia Berselli (tel ) Percorso C: Redecesio - Centroparco Venerdì ore Ritrovo Centro Anziani La Bottega del Tempo Via Verdi, Redecesio Info: Centro Anziani La Bottega del Tempo : tel Per informazioni è possibile chiamare il Centro Anziani La Bottega del Tempo, tel , il Comune, tel , o l'associazione Arciallegri, tel Camminare è importante perché rappresenta il modo più semplice ed economico per contrastare le malattie comunemente causate da stili di vita non corretti. Ed è dimostrato che sono sufficienti 30 minuti di cammino regolare al giorno per stare meglio e vivere più a lungo. «Prendere parte a un Gruppo di Cammino aiuta il benessere fisico e la mente, offrendo preziose occasioni di socializzazione continua Grioni Ogni gruppo decide il proprio percorso in base alle preferenze dei partecipanti scegliendo la base di partenza, la cadenza settimanale e l orario degli incontri. I percorsi sono agevoli, con zone d ombra e aree di sosta e hanno una lunghezza di circa 3 km tra andata e ritorno. Ai partecipanti si consiglia di indossare scarpe comode e indumenti idonei». Punti di riferimento per ogni gruppo saranno i Capi Passeggiata, che è sempre bene contattare per eventuali variazioni di percorso e orari.

8 8 via Cellini 5 MADEINSEGRATE Da alcuni mesi Segrate Oggi si sta occupando di attività commerciali, artigianali e industriali che abbiano alle spalle una tradizione o un innovazione degne di essere conosciute. Siamo anche alla ricerca di chi pratica ancora i famosi mestieri in... via di estinzione. Chiediamo ai lettori di segnalarci queste realtà chiamandoci al numero o scrivendoci all indirizzo ECCELLENZE Solo prodotti artigianali nella pasticceria di via 25 Aprile da 44 anni gestita dal signor Italo e dalla moglie Simona È Ilàri a catturare i golosi più... raffinati «Una tradizione di famiglia, mio padre inventò il dolce di Segrate» - Qualità (frittelle e cannoncini) e innovazione premiati dalla clientela L ordine, il buon gusto nell esposizione dei prodotti multicolori che si intravvedono al banco, la pulizia, ma soprattutto i profumi di cioccolato, vaniglia e brioches che ti avvolgono e seducono all esterno e specie al mattino ti invitano a entrare. La tappa pericolosa per i segratesi golosi di dolci è da 44 anni la pasticceria Ilàri (accento sulla a, prego) sotto i portici di via 25 Aprile, quasi di fronte al nuovo Centro Civico Verdi. «Qui abbiamo piantato le tende nel 1969 e qui siamo rimasti», dice orgoglioso il titolare Gionata Italo Ilari, 42 anni, vale a dire due anni prima della sua nascita. «È stato mio padre Pietro ad aprire il negozio. Prima era dipendente di una pasticceria a Milano e dal 1969 si è messo in proprio qui visto e considerato che siamo segratesi». Un azienda quindi frutto di una tradizione e di una passione di famiglia. «Da bambino ricorda il signor Italo, persona asciutta, di poche parole, ma molto disponibile e rispettoso - ero conosciuto e corteggiato dai miei coetanei perché ero il figlio del pasticcere. Giocavo a pallone e andavo a scuola sempre con un seguito di amici che si offrivano perfino di portarmi la cartella perché sapevano che di tanto in tanto tiravo fuori qualcosa di buono anche per loro. Sono cresciuto quindi tra impasti, dolci e il fascino della creatività di questo mestiere che mi ha trasmesso mio padre, che vent anni fa ha inventato e brevettato il famoso dolce di Segrate per il quale è stato premiato con L ape d oro». Una volta tornato da militare il signor Italo si è automaticamente inserito nell azienda di famiglia che da oltre vent anni sta portando avanti con la moglie Simona Malavasi, di origine mantovane, donna dolce e schiva, che le ha dato due figli Matteo (6 anni) e Alessio (8) (le cui iniziali sono indicati come stelline nel logo del negozio) e la timidissima commessa Daniela Pirovano, da ben 29 anni signora e padrona del banco. Una bella avventura quella di Ilari che ha sempre richiesto passione, dedizione ed inventiva premiate dalla clientela. «La più bella soddisfazione dice è vedere i clienti entrare, tornare e chiedere. Se questo viene confermato nel tempo è segno che In alto, da sinistra, la storica commessa Daniela Pirovano, Simona Malavasi e il titolare Italo Ilàri immortalati nel laboratorio della pasticceria di via 25 Aprile (qui a fianco le vetrine del negozio) davanti al Dolce di Segrate brevettato dal padre di Ilàri sono soddisfatti della qualità dei dolci che produco personalmente: dalle brioche, alle torte, dai pasticcini, alle colombe e ai panettoni. Prodotti artigianali che pretendono cure, attenzione e aggiornamenti con il confronto con i nostri clienti e i miei colleghi». In questi 44 anni i prodotti si sono adeguati alle esigenze e a i gusti dei tempi. «Ai tempi di mio padre Segrate era ancora un paesotto e allora andava di moda la pasta fresca e la frolla. Mano a mano, con il boom economico, sono diventati di moda i prodotti di pasticceria sempre più raffinata. Ora andiamo avanti su questa linea: sono cresciute la gamma e la qualità che trovano riscontro tra i clienti. E onestamente le soddisfazioni non mancano. Quali sono i miei prodotti più ricercati e che io consiglierei? Beh prima di tutto i cannoncini alla crema divorati ogni giorno da bambini e adulti, poi il panettone, il dolce di Segrate inventato da mio padre, una torta a base di farina di segale che ha dato il nome a Segrate nota ai tempi per la coltivazione della segale, un dolce asciutto, non cremoso, da gustare con lo spumante e infine, quando è il momento, le chiacchiere al forno, non fritte, leggere e molto croccanti. Ma sono qui per esaudire ogni richiesta nel limite del possibile», sorride il signor Italo. Le giornate di lavoro sono intense ed impegnative. «Si comincia quasi all alba e si prosegue per ore: al mattino si inizia con la pasticceria fresca da banco, quella di giornata, poi si prosegue con le lavorazioni programmate vale a dire meringate, crostate, brioche. Nel pomeriggio ci si dedica alle richieste dei privati. Un ciclo continuo che comprende la provvigione e il controllo della freschezza delle materie prime e la loro conservazione per non incorrere in spiacevoli incidenti di percorso. Igiene e pulizia sono inderogabili e ritengo giusto il rigore dei controlli dell Asl». Chissà il lavoro in occasione delle del Natale, della Pasqua e delle altre ricorrenze. «Certo è notevole e va anche questo programmato: confezionare panettoni e colombe prevedendo le esigenze non è semplice. In quei periodi si sta in laboratorio molto di più, però poi è gratificante sentire i complimenti dei clienti. La qualità vince su tutto e vale la pena investirci». E magari aiuta anche a sopravvivere alla crisi. «In un certo senso sì. Vede, il lavoro negli ultimi anni è sicuramente diminuito perché tante aziende sono in difficoltà e quindi come del resto anche enti e famiglie non ricorrono più ai tradizionali rinfreschi, ai buffet ai quali eravamo chiamati. E noi non forniamo bar o ristoranti, tranne uno. La nostra filiera era e resta dal produttore al consumatore qui in negozio». Segrate lo sa e conferma la fiducia alla qualità. Pep Nei precedenti numeri: Green Cat (22 maggio); Panetteria Bramati (8 maggio); Macelleria Modica (10 aprile); QB Style (27 marzo); Sabrina Cake Desing (13 marzo); La Pergola (13 febbraio); Cartoleria Mombelli (19 dicembre); Sice- Previt (16 gennaio); Foto Ottica Piovani (5 dicembre; La Lombarda (7 novembre) DIRETTORE RESPONSABILE: Federico Viganò REALIZZAZIONE GRAFICA: Federico Viganò REDAZIONE: Beppe Maseri, Raffaella Turati MILANO COMMUNICATION SRL Proprietaria ed Editrice P. IVA REDAZIONE: via Cellini Segrate (MI) TEL/FAX: COLLABORATORI: Anna Olcese, Enrico Sciarini, Giacomo Lorenzoni, Giulia Di Dio, Federica Nin, Alessandro Cassaghi SITO INTERNET: Stampa: RDS Web Printing via Belvedere 42 - Arcore (MB) Registrazione Tribunale di Milano n /11/1974 Segrate Agenzia Generale SEGRATE Cordini, Sardi e Nasisi Assicuratori dal 1974 SEDE: Via Roma, Segrate (MI) TEL: FILIALE: Via XI Febbraio, 17 - Vimodrone (MI) TEL:

9 @segrateoggi.it via Cellini 5 SEGRATE SOLIDALE Già 50 richieste di assistenza allo sportello aperto alla Commenda Funziona e dà nuova speranza a chi è in cerca di occupazione Più di cinquanta richieste di assistenza per il lavoro in meno di quattro mesi. E la fila (almeno 4-5 persone a ciascuno dei giorni di apertura, mercoledì dalle 17 alle 19 e giovedì dalle 10 alle 12) fuori dall'aula 3 di Cascina Commenda che li ospita provvisoriamente. Un bilancio più che positivo per lo sportello Segrate Solidale, partito lo scorso 20 marzo. E che ora pensa a riorganizzarsi, darsi una struttura per ampliare i servizi offerti e rispondere così alla grande richiesta arrivata dai cittadini. Una sorpresa? «Non proprio, dato che la crisi picchia dura anche laddove, come a Segrate, c'è sempre stato un certo benessere spiegano i referenti dell'iniziativa, oggi costola delle Acli di Segrate ma prossima a trasformarsi in associazione tutti i giorni sentiamo o leggiamo di licenziamenti, di calo, ovunque, dell'occupazione: crediamo che questo tipo di servizio risponda in questo momento a un'esigenza diffusa». Del resto, l'identikit di chi si è rivolto a Segrate Solidale, è molto vario. «Ci sono i giovani e le donne, oltre che cittadini stranieri che vivono in città raccontano i responsabili, una decina di persone che, a turno e volontariamente, assicurano il funzionamento dello sportello dopo aver seguito specifici corsi di formazione con Afol (agenzia provinciale per il lavoro) - ci sono poi gli adulti che si sono trovati, magari a 50 anni, all'improvviso senza un'occupazione. La cosa che più ci ha colpito positivamente è il fatto che nessuno, proprio nessuno è venuto per chiedere aiuti economici: quello che ci chiedono è solo... lavoro». E che cosa fate per loro? «La prima persona che è venuta a trovarci è un caso tipico di quella che è la nostra attività ci spiegano mentre si smaltisce la coda allo sportello, che abbiamo visitato lo scorso mercoledì un cinquantenne che aveva perso l'impiego dopo molti anni e che era disoccupato da due: in questo caso subentra uno stato di depressione che fa perdere gli stimoli e rende ancora più difficile la ricerca di un nuovo lavoro, per questo il primo approccio è stato di tipo psicologico, seguito poi dalla ricerca vera e propria». Una ricerca andata a buon fine. «Già, perché con l'aiuto di uno degli esperti che ci aiuta, che si occupa di risorse umane, abbiamo scoperto che questa persona aveva una competenza specifica molto richiesta dalle aziende, la capacità di leggere i bandi per le gare pubbliche, che gli ha permesso di trovare lavoro». Una missione non impossibile, dunque. «A volte un LO SPORTELLO I volontari di Segrate Solidale ricevono tutte le settimane nei giorni di mercoledì (orario 17-19) e giovedì (orario 10-12). Lo sportello resterà aperto per tutto il mese di giugno, saranno poi comunicati date e orari per il mese di luglio. Lo sportello si trova nell Aula 3 di Cascina Commenda, in via Amendola a Rovagnasco (nella foto). lavoratore non riesce nel proprio curriculum o presentazione a mettere bene a fuoco le proprie competenze e collegarle con le richieste del mercato spiegano i responsabili di Segrate Solidale - il nostro proposito è di aiutarli a redigere correttamente il loro cv e a indicargli i luoghi, fisici o in rete, dove cercare». Non solo i meno giovani. «Certo, i giovani sono più veloci, hanno più familiarità con Internet che oggi è uno strumento importante per la ricerca di lavoro, ma non sempre è così ci raccontano un ragazzo è passato da noi alla ricerca di un lavoro estivo: non aveva fatto una ricerca sul web dove di queste opportunità se ne trovano a centinaia...». Un'iniziativa che cresce, Segrate Solidale, e che inizia ad avere problemi di... spazio. «Per ora siamo ospiti di Cascina Commenda, che ringraziamo spiegano i referenti del progetto speriamo però che il Comune possa aiutarci a trovare uno spazio adeguato, le persone per parlare di questi problemi hanno bisogno di avere un minimo di riservatezza, il che faciliterebbe anche il nostro lavoro. L'atmosfera informale che cerchiamo di offrirgli pensiamo sia importante per avere risultati, per cui ci auguriamo di trovare presto uno spazio più adatto a questa attività». F.V. Un aiuto alle neo mamme in cerca di lavoro. Questo è il fulcro del progetto Prima le mamme e i bambini che Tempo C, la cooperativa che gestisce il nido e la ludoteca Mr. Magorium in via Amendola, ha presentato al bando comunale per enti no profit, aggiudicandosi un contributo di euro. «Solo quest anno, al nido, quattro delle nostre mamme hanno perso il lavoro: chi è finita in mobilità, chi è stata licenziata, chi in aspettativa o in contratto di solidarietà ha spiegato Susanna Graupner di Tempo C Sempre più spesso succede che le neo mamme perdono il posto o vengono messe in condizioni tali da perderlo. Sono già abbastanza affrante, in un periodo difficile per loro, e non possono neanche andare a cercarsi un altro lavoro perché non sanno a chi affidare il bambino per andare a un colloquio, o non possono più permettersi di Lavoro 9 TEMPO C Progetto di solidarietà presso il nido Mamme in cerca di lavoro, ecco l aiuto che stavate aspettando pagare la retta». Così il progetto prevede una sorta di collaborazione di solidarietà: le mamme in cerca di lavoro, che hanno bisogno un posto sicuro dove lasciare il bambino, potranno affidarsi a tempo C, finché la loro situazione non si risolve positivamente. «In quel caso è una doppia vittoria ha spiegato Graupner La mamma ritrova il suo equilibrio e può permettersi di lasciare il bimbo in una struttura dove è già bene inserito, liberando così il budget per qualcun altro che ne ha bisogno». Non ci sono limiti di tempo: può essere per una settimana, se si ha molta fortuna, o per qualche mese, dipenderà dai singoli casi che saranno comunque monitorati, onde evitare che qualcuno possa approfittarsene. Le mamme bisognose verranno individuate sia in collaborazione con l ufficio scuola, che attraverso il passaparola e la collaborazione con altre associazioni, come ad esempio la neonata Easy Mamma, anche per trovare eventuali datori di lavoro. L idea è nata dal fatto che già in passato si erano aiutate delle mamme che cercavano aiuto e gravitavano attorno a Tempo C. «Io stessa ne sono l esempio ha detto Graupner Avevo perso il lavoro e ne stavo cercando uno, intanto mandavo mia figlia qui, e poi sono diventata socia!». CORSO Le lezioni, aperte a tutti, si terranno nella sede in via Amendola a partire da ottobre Aspiranti calzolai a scuola al Cps Alla riscoperta degli antichi mestieri artigiani, per trovare lavoro... nonostante la crisi Un idea nuova per un mestiere antico. Il Cps, Circolo culturale e ricreativo dei Pensionati segratesi, ha lanciato un progetto che è stato premiato dal Comune con mille euro all interno del bando per enti no-profit. Tornano gli antichi mestieri: corso di calzolaio è l iniziativa presentata dall associazione guidata da Salvatore Manciero, e ha un duplice obiettivo: «Vuole essere uno spunto per tutti coloro che non riescono a inserirsi nel mondo del lavoro e, perché no, per quelli che lo hanno perso ha detto Manciero Il concetto del nostro progetto, nel nostro piccolo, è rivolto anche alla speranza di poter invogliare le nuove generazioni a non dimenticare l'artigianato e i vecchi mestieri». E per i giovani potrebbe rappresentare l avvio a una mansione che in un certo senso ha il guadagno assicurato, visto che tra Segrate, Milano e dintorni i calzolai, come tanti altri mestieri (vedi idraulici) decisamente scarseggiano. Tutto è partito da un analisi approfondita della realtà lavorativa, soprattutto sul territorio e dall osservazione dei soci stessi del Cps. «Esaminando le schede di iscrizione, abbiamo rilevato che tanti dei nostri soci nella loro attività lavorativa hanno svolto mestieri artigianali ha raccontato il presidente Abbiamo poi fatto un indagine e abbiamo visto che sul nostro territorio questi mestieri vanno morendo. Allora ci siamo detti: perché con l aiuto dei nostri soci, non cerchiamo di trasmettere i vecchi mestieri ai giovani?». La scelta è caduta sul corso di calzolaio soprattutto per ragioni pratiche, visto che il corso si terrà in una parte dell aula computer all interno della sede del Cps, nel centro civico di Rovagnasco in via Amendola. «Così la struttura ci permette di avere qui tutti gli attrezzi necessari, altrimenti per un corso di falegnameria avremmo avuto bisogno di un capannone ha spiegato Manciero Ci sono 7-8 nostri soci che hanno svolto il lavoro di calzolaio e faranno da insegnanti. Alcuni conservano addirittura ancora il vecchio banco da lavoro, forniranno loro gli attrezzi». Il corso inizierà a ottobre, insieme agli altri effettuati nel centro (tra cui, molto frequentato, quello di computer), è aperto a tutti, soprattutto ai giovani, e durerà 6-8 mesi circa. In base agli iscritti e insieme a loro verranno definiti giorni e orari di svolgimento. Si attendono adesioni e chi è interessato, può già cominciare a chiedere informazioni, o rivolgendosi in sede oppure chiamando i seguenti numeri di telefono: , Raffaella Turati

10 10 Ambiente e CAN FELICE Grande successo della manifestazione di San Felice dedicata a cani e gatti a scopo benefico, per aiutare Emergency Cari Fido e Felix, cosa non si fa per voi... Una giornata intera con la famiglia dedicata agli amici a quattro zampe, alle loro necessità, ai loro giochi e ai loro cibi Numeroso e divertito il pubblico attratto a San Felice la scorsa domenica 9 giugno dall evento organizzato da Alexandra (Alex) Albano intorno al proprio negozio per animali CanFelice, in piazza Centro Commerciale: la Giornata CanFelice per Emergency. Vincente la formula del programma: la possibilità di trascorrere una giornata all insegna del divertimento con i propri amici animali e la famiglia, grazie alle varie opportunità predisposte da Alex, e di fare al contempo qualcosa di buono eticamente: i fondi raccolti in questa occasione vanno ad Emergency per il centro chirurgico Tiziano Terzani di Lashkar-gah in Afghanistan. Ma la generosa Alex che è al secondo anno di questa iniziativa, e progetta di realizzare due eventi l anno, uno anche in settembre già pensa di allargare la rosa dei beneficiari anche ad altre associazioni bisognose di sostegno. Per esempio, con la crisi che morde, non vuole dimenticarsi di categorie deboli destinate alla serie B e che ama, come gli animali. Di grande successo per grandi e bambini è stata la gara di agility dog semiseria con premi ai cani più bravi, buffi, o divertenti, condotta con simpatia e l abilità di un professionista da Andrea Lamacchia: «Sono un volontario della zona 67 di Milano. Questa è un esibizione molto amichevole che mi sono inventato io qualche anno fa seguendo le mostre canine dei Best in Show. Alex ci ha invitati quest anno per la seconda volta: ho aderito subito, perché è un modo per aiutare Emergency a raccogliere fondi. Emergency è una fondazione onlus nata nel 1994 da Gino Strada e dalla moglie Teresa Sarti, e l anno prossimo sarà il ventennale. L anniversario sarà festeggiato a Milano, dove è sorta, quindi sarà tutto un anno di festa in nome di questa associazione». Ma anche altre sono state le attrazioni che hanno reso ricco il menù della giornata. Notevole lo Showcooking tenuto da Laura Rangoni (autrice di 101 ricette da preparare al tuo cane almeno una volta nella vita ), che a mezzogiorno ha mostrato in diretta come preparare piattini sani e sfiziosi ai propri cani o gatti. C era troppa gente e non riuscivo a vedere, perciò, dato che non so gestire neanche la mia piccola cucina, ho poi chiesto con ammirazione: «Come ci è riuscita in un simile contesto?». «Per riuscirci spiega Alex la sera prima io e la mia migliore amica, Sonia Campagna (di Emergency, nonché ispiratrice dell intero progetto di questa giornata), abbiamo cucinato fino alle 3 di notte, trasformando la mia cucina in un luogo di battaglia dove sono rimaste sul campo cento pentole sporche in più di quelle che credevo di possedere. Il tutto sotto lo sguardo dei nostri cani che ci guardavano preparare quantità industriali di cibo... per altri cani». E la cuoca cosa ha fatto? «Lei ha spiegato quali alimenti sono permessi ai cani e quali assolutamente no. E ha illustrato il ruolo delle ricette come occasioni per preparare degli sfizietti per i propri beniamini, non certo per costituirne una dieta. Anzi, oggi una dieta sana e perfettamente bilanciata è a base di croccantini. Ma una volta ogni tanto, per premiarli o coccolarli, si può preparargli una prelibatezza. La nostra showcooker ha mostrato come assemblare gli ingredienti in 4 diverse ricette e ha preparato tante ciotoline poi collaudate dai cani iscritti». Alex ha offerto anche molto altro: oroscopi a 4 o a 6 zampe, fiori di Bach per animali, ritratti caricaturali, gelati per cani, giri su una fiabesca carrozza trainata da cavalli bianchi o su pony e cavalli per bimbi, lezioni di un educatore cinofilo. Siamo curiosi di vedere se Alex ne farà una tradizione o ci sorprenderà con effetti speciali, a partire da chi sarà il destinatario delle sue prossime azioni buone. Spazio a cura di Federica Nin. Etologa mancata, ex psicologa e ora docente di lettere, segratese da trent anni. L IDEA Le originali lampade di design della segratese Crespi Dal materiale di scarto le opere d arte di Renata Un cuore spezzato e la luce per ritornare alla vita. L'amore è, per Renata Crespi, davvero quello che fa girare il mondo e che l'ha aiutata a incanalare il dolore nella creatività. Dando la vita a opere luminose, pezzi unici e preziosi originati, però, da materiale... da discarica. Per lei, 47 anni e sanfelicina da quando s'è sposata, a 23 anni, e s'è trasferita a Segrate, tutto è cominciato proprio dalla fine del matrimonio: «Ho iniziato nel 2000 circa, quando ho affrontato la separazione da mio marito. Mi sentivo tagliata in due ha raccontato Renata Per me è stata una terapia ridare vita a quello che la gente buttava via. Mi dà un senso di continuità, il fatto che non ci sia una fine, che anche la cosa più piccola può tornare a splendere ed essere affascinante». È così che ha cominciato a confezionare lampade di design partendo da materiali di scarto: «Viviamo in un mondo pieno di rifiuti ha detto l'artista e l'idea della luce viene dall'intento di dare un cuore a queste sculture». Molte delle sue opere seguono forme tondeggianti, perché «la linea curva rappresenta per me la ricerca dell'amore»: alcune lampade sembrano creature degli abissi, come certe meduse sinuose che illuminano le profondità marine. E la cosa davvero sorprendente è andare a vedere, ammirandole da vicino, di cosa sono composte: reti metalliche e materiali di scarto dei cantieri edili (molto familiari per lei, cresciuta nell'impresa di costruzioni del padre), oggetti quotidiani come il filtro di scarico dei lavandini. Si è impegnata lei stessa a saldarli tra loro e trasformarli in un'opera d'arte: «Mi sono divertita tantissimo in quest'officina in via Corelli, a Milano, dove ci sono dei fabbri che mi aiutano. Mi vedevano passare con sottobraccio di tutto, una vecchia marmitta che mi trascinavo dietro, e uscivo di lì a fine giornata tutta coperta di spray argentato, piena di tagli per le saldature», e proprio alla vicina discarica di via Corelli andava a cercare i pezzi ideali. «È una passione che non posso fermare, tutto quello che vedo lo penso già trasformato nella mia testa», ha spiegato Renata Crespi, che ora sta cercando di creare dalla sua passione un business col marchio Recrea. Finora, infatti, molte lampade sono state vendute ma altrettante anche regalate: «Ho lavorato molto con la moda, con locali di Milano, per Mtv, con Canale 5, alcune mie lampade sono comparse a Striscia la notizia. Ora vorrei diventasse una cosa più fissa, anche per poterne ricavare qualcosa da dare in beneficenza: mi sono sempre sentita, fin da piccola, molto vicina alle persone che soffrono». Una sofferenza che, nel suo caso, ha contribuito a sprigionare un talento innato. R.T. VIA CUNEO Un tavolato di compensato impedisce di uscire a mangiare Gatti intrappolati dentro l area della ex Cesi Tempi duri per i gatti della colonia felina in via Cuneo. Da più di tre settimane l area dell ex Cise (centro di ricerca su ambiente ed energia), poi diventata Cesi (Centro elettrotecnico sperimentale italiano), è stata cantierizzata per la bonifica ambientale e in corrispondenza dell inizio dei lavori, che dovrebbero durare più o meno 150 giorni, è stato piazzato un pannello di compensato sulla cancellata che dà su via Cuneo. Il tavolato impedisce così non solo la visuale, ma anche ai gatti di uscire a prendere il cibo. I volontari dell Associazione gattofila segratese onlus, infatti, da tempo hanno posizionato una casetta in legno con tettoia e vassoi per il cibo appena fuori dal cancello, per i gatti che vivono all interno dell enorme area dismessa che si estende su circa 72mila metri quadrati. Ma ora, col compensato e con l alto muro in cemento col filo spinato sulla sommità, su cui è impossibile arrampicarsi, i gatti non riescono più a raggiungere la postazione predisposta per loro. «L area è stata dismessa attorno al ha raccontato il presidente della onlus, Luca Colli La colonia felina è stata trovata nel 2006, è regolarmente censita dal Comune dal Adesso si sono ridotti a 7 esemplari più altri due, dai 15 iniziali, sono tutti sterilizzati tranne due maschi che sono impossibili da prendere. Vivono nel sotterraneo di un edificio, dove si riparano sotto una tettoia quando piove o c è vento. Abbiamo scritto al Comune, ma ci hanno riposto che trattandosi di un area privata non possono fare niente». I volontari si sono allora rivolti all Ufficio tutela animali provinciale: «Hanno chiamato la Enel Servizi, che è proprietaria dell area, stanno parlando con loro e pare che siano disponibili a fare due piccoli buchi in basso, nel compensato, per far passare i gatti. Per ora però non è successo niente». Gli altri accessi alla proprietà sono pericolosi per posizionare il cibo: «Uno dà sulla tangenzialina di Redecesio, c è il rischio che i gatti vengano investiti dalle auto ha spiegato Colli Su via Reggio Emilia non c è marciapiede dove mettere la casetta, a volte ci scaricano rifiuti e poi ci sono cani che passano di lì senza guinzaglio. Comunque spostare i gatti non è facile, bisogna abituarli poco alla volta». Il problema di trasferirli si porrà seriamente quando sull area si comincerà a costruire, visto che qualche anno fa Enel Servizi ha presentato un progetto che prevede svariati edifici, finora rimasto solo sulla carta. R.T.

11 @segrateoggi.it SCELTI PERVOI Dal 19 giugno al 3 luglio di G.D.D. A Novegro Borsa di giocattoli Domenica 23 giugno il Parco Esposizione di Novegro presenta la 63a Borsa Scambio giocattoli e modellismo, importante iniziativa a livello europeo. Uno strumento culturale e commerciale del collezionismo del giocattolo, che offre la possibilità anche ai privati di poter esporre e scambiare o vendere le proprie raccolte e rarità. Orario: Ingresso: 10 euro, ridotto 5 euro, gratis bambini da 0 a 6 anni. Idee per vacanze creative per bimbi Nuovo appuntamento del giovedì organizzato dall associazione Easymamma. Il 20 alle ore 20.30, al centro civico Verdi in via 25 Aprile, presso lo Spazio Mamme al piano terra, si terrà l incontro Vacanze? Sì, ma creative! : appunti e spunti di creatività con Serena, per giochi estivi insieme ai più piccoli. Ingresso gratuito con la Easy-card. Informazioni e prenotazioni: Lotta coi cuscini al circolo Magnolia Venerdì 21, serata di lotta... coi cuscini. Al Circolo Magnolia si terrà l evento Trashick-The Great Pillow Fight Edition, un modo simpatico e soffice per sfogarsi dopo una settimana di mortificazioni e umiliazioni, per festeggiare il compleanno del vostro peggior nemico o per partecipare al pigiama party che a vent anni non vi fanno più fare. Ingresso libero, a partire dalle ore 19. Cultura e Spettacoli Incontro per future mamme Giovedì 27 alle ore 20.30, Easymamma propone La mamma che verrà, incontro con la ginecologa e omeopata Stefania Piloni e con la giornalista Simonetta Basso. Serata dedicata a chi è mamma, a chi presto lo sarà e a chi vorrebbe diventarlo. Presso lo Spazio Mamme, al piano terra al centro civico Verdi (via 25 Aprile). Ingresso libero con Easy-card. 11 Musica dal vivo con Marta Sui Tubi Sabato 29 dalle 21.30, circolo Magnolia e Cyc Promotion presentano Limone Party. Sul palco, concerti dal vivo di Marta Sui Tubi (in tour estivo con Cinque, la luna e le spine ), i Cosi, Massaroni Pianoforti e dj set con Davide Facchini da Radio Popolare. Ingresso: 10 euro, gratuito dopo il concerto. Prevendite disponibili su: e INIZIATIVA Il 15 giugno, organizzata insieme dalle parrocchie di Segrate, con 150 partecipanti Con la gita in barca sui Navigli via all operazione Conosciamoci Quest anno il Consiglio parrocchiale di Santo Stefano ha proposto al Coordinamento pastorale delle sette parrocchie cittadine di partecipare all annuale gita artistico culturale che viene organizzata per la terza volta. La proposta è stata lanciata lo scorso marzo allo scopo di iniziare una conoscenza collettiva che fosse in grado di favorire uno scambio di conoscenze e interrelazioni più approfondite tra i parrocchiani. Hanno risposto positivamente sei parrocchie e così per la gita sui Navigli di Milano del 15 giugno si sono prenotate quasi 150 persone. Dato che il barcone abilitato a navigare sui Navigli può portare poco più di 50 passeggeri, si sono dovuti effettuare tre turni. Il primo gruppo si è imbarcato di primo pomeriggio e, poiché a percorrere i due Navigli ci vuole quasi un ora e mezza, il terzo gruppo è salito a bordo dopo le ore 17. La giornata era splendida e tutti i Un successo il concerto per organo a S. Stefano Un grande momento di musica. Si è tenuto sabato 1 giugno, presso la chiesa di Santo Stefano, un concerto per organo nell ambito della rassegna di musica sacra Super Flumina organizzata dalla Simc, la Società italiana di musica contemporanea fondata nel 1900 dal pianista e compositore Alfredo Casella. Per l occasione, il prestigioso organo Tamburini, collocato nell abside della chiesa di Santo Stefano, ha fatto risuonare nell aria le melodie di grandi compositori come Bach, Mendelssohn e anche della segratese Anna Gemelli, tutte interpretate dall organista Fabio Nava. SANFELICINEMA P.za C. Commerciale San Felice, tel GIUGNO - 23 GIUGNO LA GRANDE BELLEZZA Gio 20, ven 21 e sab 22, ore Dom 23, ore 16 e Drammatico, Italia-Francia Durata: 2 ore e 22. Di Paolo Sorrentino Jep Gambardella è un 65enne giornalista di costume, critico teatrale, opinionista, che ha pubblicato un solo romanzo di successo in gioventù. A Roma, il suo regno, conosce tutti quelli che contano e tutti lo conoscono: è il re delle feste mondane, da quelle d'alto bordo a quelle più cafone e modaiole, e davanti a lui sfilano una serie di personaggi (spogliarelliste, scrittori falliti, cardinali, imprenditori, attrici) simbolo della decadenza di una città e, forse, anche un po' del Paese. CHIUSURA ESTIVA: La grande bellezza è l ultimo film in cartellone prima della chiusura estiva del cinema. La programmazione riprenderà a settembre. partecipanti sono rimasti più che soddisfatti. Va detto che la gita non comprendeva solo la navigazione, ma anche una spiegazione dettagliata della costruzione dei Navigli, dell importanza che hanno avuto per la costruzione del Duomo e per lo sviluppo della città di Milano. Non è mancata neppure la visita alla vecchia Milano del Vicolo dei Lavandai e alle case di ringhiera che ancora resistono sulle alzaie dei due Navigli. L operazione Conosciamoci si può quindi dire ben riuscita. Si tratta ora di svilupparla con altre iniziative che permettano sempre di più di unire i segratesi sparsi nei loro quartieri e nelle loro parrocchie. Intanto questa è stata la partecipazione così suddivisa: Novegro 25, San Felice 8, Rovagnasco 12, Milano Due 12, Redecesio 2, Segrate Centro 82 più tre guide, per un totale di 144 partecipanti. Enrico Sciarini termali, magnetoterapia, aspiratori chirurgici, elettrostimolatori, bilance e molto altro! Viale Monza 40, Milano Tel Fax CREATIVITÀ GIOVANE A studente segratese allievo Naba il premio Dove c è Pasta c è... Un premio alla creatività giovane. Lo studente segratese Yoogin Kim, insieme con i suoi compagni Marco Imperiale e Gianmaria Cerutti, tutti allievi di Naba, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, ha vinto la gara creativa Dove c è Pasta c è lanciata nel dicembre 2012 da Barilla in collaborazione con Naba e l azienda di comunicazione Young&Rubicam. Sono stati 80 gli studenti che, suddivisi in 26 gruppi multidisciplinari, hanno aderito al concorso il cui intento era rivisitare lo slogan del marchio di pasta più famoso d Italia. E Yoogin Kim e compagni ci sono riusciti con la performance Dove c è Barilla, c è Natura : il forte richiamo alla materia prima, il campo di grano, gli hanno fatto conquistare il primo posto. L idea del progetto è nata dalla visione fantastica di un prato fatto di spaghetti. Gli studenti hanno rappresentato l essenza profonda della pasta: da un lato il legame con la terra, l autentica qualità dei sapori e degli ingredienti sani e genuini; dall altro la cultura, nel rapporto con la fatica e il lavoro, che si esprime attraverso la cura nella realizzazione dell opera, come nella semina e coltivazione del grano, e a seguire nella produzione della pasta. A decretarne la vittoria, una giuria di esperti tra cui l artista Michelangelo Pistoletto, direttore artistico della Fondazione Cittadellarte (Biella), Grazia Quaroni, curatrice della fondazione Cartier di Parigi e Anna Mattirolo, direttrice del MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) di Roma. Come premio, un viaggio a Berlino alla residenza artistica Aba (Air Berlin Alexanderplatz) dal 26 agosto all 8 settembre R.T. Orthopedia Tecnica è specializzata nella costruzione di plantari su misura, busti e tutori. Collaboriamo con centri e associazioni sportive realizzando plantari adatti a ogni tipo di attività sportiva. Paolo Pasini, tecnico ortopedico con più di 20 anni di esperienza, specializzato nell applicazione di tutori in traumatologia e nella realizzazione di plantari su misura. Cesare Pozzi, responsabile commerciale letti e poltrone, deambulatori e prodotti ortopedici. Marco Bordina, podologo, specializzato in trattamenti diretti alla prevenzione e alla cura di patologie quali: onicocriptosi, alluce valgo, metatarsalgie, dolore da sperone che, deformi e/o incarnite. Per correggere ogni patologia e per recuperare una corretta postura utilizziamo tecniche avanzate (Esame Baropodometrico Posturale) per l analisi e il rilievo dei

12 12 Le entrate dello Stato derivano quasi esclusivamente dai tributi (IRPEF, IRES, Iva, ), mentre le uscite discendono dalle varie spese (acquisti pubblici, stipendi dei dipendenti pubblici, sussidi ai disoccupati, pensioni, trasferimenti agli enti locali, spese per costruzione di strade, ponti, ferrovie, interessi sul debito pubblico, ). Se nel corso di un anno lo Stato spende più di quanto incassa, genera un deficit (disavanzo) di bilancio. Se entrate e uscite si equivalgono, si parla di pareggio di bilancio. Recentemente è stato introdotto nell art.81 della Costituzione Italiana l obbligo di garantire il pareggio di bilancio, consentendo eccezioni solo in caso di calamità naturali o gravi crisi economico-finanziarie. Il debito pubblico rappresenta la somma dei deficit accumulati nel corso degli anni. Il debito pubblico italiano ammonta attualmente a circa miliardi di euro. Più uno Stato è indebitato, più deve spendere per pagare gli interessi a chi gli ha prestato «Il mio ex marito oramai da diversi mesi non versa più l assegno di mantenimento per i nostri tre figli, sostenendo di aver attinto a tutti i suoi risparmi. In effetti posso comprendere la sua situazione poiché da quasi un anno è in cassa integrazione. Egli, tuttavia, proviene da una famiglia facoltosa con tutta una serie di immobili in diverse note mete turistiche. Posso chiedere ai nonni paterni dei miei figli di provvedere economicamente al loro mantenimento?» IN SOLDONI di MONICA BUSSO Finanza pubblica: Pil deficit, tributi diretti e indiretti, indebitamento i soldi, quindi più facilmente incorre in ulteriori anni di deficit. Per evitare l insorgenza di questo circolo vizioso, lo Stato deve aumentare le entrate (cioè i tributi) oppure decurtare le uscite, tagliando le spese. L indebitamento è paragonabile a una macchina del tempo che sposta la ricchezza: se oggi una famiglia si indebita dispone di una liquidità che la fa vivere riccamente, ma nel futuro dovrà restituire i soldi e quindi dovrà limitare le sue spese o incrementare i suoi guadagni. L indebitamento consente di spendere oggi la ricchezza di domani. Questo vale anche in ambito di finanza pubblica, ma dal momento che il debito si è creato accumulando i deficit nel corso di decine di anni, sono gli Italiani di oggi a dover pagare i debiti contratti dagli Italiani di ieri. Questo fa sì che chi ha tratto vantaggio dall indebitamento nel passato, non necessariamente oggi contribuisce a saldare il conto (ad esempio perché è deceduto) e chi salda il conto oggi non necessariamente ha goduto dei benefici derivanti dall indebitamento passato (ad esempio perché non era ancora nato). È usuale misurare il rapporto tra debito e PIL (Prodotto interno lordo) per ottenere un parametro di confronto tra vari Stati: infatti il valore assoluto del debito è più preoccupante se il PIL è basso. Per analogia si può pensare a una famiglia indebitata con un mutuo: la situazione di tale famiglia è più critica se il reddito dei suoi componenti è basso, perché sarà più difficile pagare le rate. Il PIL e le entrate dello Stato sono direttamente correlati, perché se i cittadini guadagnano molto, pagano anche più tributi, sia diretti (perché viene tassata la loro retribuzione), sia indiretti (perché spendono di più e l Erario incassa l Iva). In Italia il rapporto tra debito e PIL nel 2012 è oltre il 120%. Dott.ssa Monica Busso, revisore legale, PARERE LEGALE di LIVIA ACHILLI Mantenimento figli Se non paga ci si può rivolgere ai nonni Questo (e per un certo periodo) se è dimostrato che i genitori non hanno mezzi o non ce la possono più fare, però la legge esclude il ricorso ai nonni in presenza di un inadempimento colpevole Il nostro sistema normativo prevede espressamente che, qualora i genitori non siano in grado di mantenere adeguatamente la prole, siano chiamati a intervenire economicamente gli ascendenti, nell esclusivo interesse dei nipoti. L art. 148 c.c. dispone, infatti, che: quando i genitori non hanno mezzi sufficienti, gli altri ascendenti legittimi o naturali, in ordine di prossimità, sono tenuti a fornire ai genitori stessi i mezzi necessari, affinché possano adempiere i loro doveri nei confronti dei figli. Detto obbligo, posto a carico dei nonni, è previsto sia in caso di figlio nato all interno del matrimonio che di coloro che sono nati al di fuori. Parte della giurisprudenza ritiene che l obbligazione degli ascendenti possa anche avere a oggetto il rimborso di spese già sostenute dai genitori per fare fronte ai propri compiti verso i figli. Va, in ogni caso, precisato che l impegno posto a carico dei nonni è un'obbligazione residuale e sussidiaria, ovvero può sorgere solo a seguito della richiesta a loro rivolta dai genitori in difficoltà ed è giustificata fintanto che sussista detta condizione di insufficienza economica dei genitori nel fare fronte ai bisogni della prole. A sostegno della sussidiarietà dell obbligazione in questione, la giurisprudenza insiste nell'affermare che non ci si può rivolgere ai nonni in presenza di un inadempimento colpevole di quei genitori che, pur avendone i mezzi, si sottraggono intenzionalmente all obbligo primario di provvedere al mantenimento dei figli. Nel 2010 in Cina ben un milione di morti per l inquinamento METEO E... SALUTE Le nostre città soffrono sicuramente per la pessima qualità dell aria che vi si respira, ma vi sono altre regioni del Pianeta in cui la situazione risulta ancor più grave e, soprattutto, rende evidente quanto possa essere pericoloso e costoso trascurare il problema. Il prestigioso New York Times infatti, prendendo spunto da uno studio pubblicato sulla rivista medica The Lancet, nel descrivere l emergenza inquinamento in Cina ha rappresentato la realtà di una nazione letteralmente stretta d assedio dallo smog: in particolare in questa nazione nel 2010, per colpa dell inquinamento atmosferico, sono morte prematuramente più di un milione di persone! Numeri impressionanti, al punto che la pessima qualità dell aria in gran parte della Cina fanno dello smog addirittura il quarto più importante fattore di rischio in questa grande nazione, dietro alla cattiva alimentazione, all ipertensione e al fumo. Lo spaventoso numero di morti Folle rally delle Tartarughe a causa di un... rally in valle a cura di DI-HO ndare a piedi Quando le cose cominciano male, dovrebbe voler dire che il buon Dio ci dà dei segni premonitori. Ma le Tartarughe ostinate continuano nel programma prestabilito: così è successo che sabato 1 giugno, nel cercare di raggiungere Selvino, ci siamo trovati incastrati in un rally automobilistico che scorrazzava su e giù per le valli bergamasche, con strade chiuse a tempo (guarda caso, proprio nelle ore in cui dovevamo passare noi!). Alla fine, ben decisi a raggiungere Selvino e seguendo le indicazioni dei vigili urbani, ci siamo avventurati con quattro macchine (eh sì, perché eravamo in 15) su per una strada, asfaltata sì ma così stretta che a ogni incrocio si doveva fare manovra dopo aver ripiegato gli specchietti. Arrivati a Selvino, si è riproposto il drammatico problema del parcheggio: dove trovare posto per quattro macchine? Ma anche questo, dopo ostinate ricerche, è stato superato Solo che, per arrivare all inizio del sentiero che, secondo descrizioni, doveva portarci con facile passeggiata e lievi pendenze al di Andrea Giuliacci da smog registrato in Cina rappresenta in effetti circa il 40% delle vittime totali a livello planetario causate annualmente dall inquinamento atmosferico. E non sono da meno i costi economici di un aria così inquinata: secondo un rapporto diffuso dal Ministero per la Protezione ambientale cinese, i danni causati dalla pessima qualità dell aria in Cina nel 2010 ammonterebbero infatti a circa 230 miliardi di dollari, una cifra pari più o meno al 3,5% del prodotto interno lordo di questa nazione, e soprattutto il triplo del costo stimato appena qualche anno prima nel Tutt altro che confortanti purtroppo sono anche le proiezioni per il futuro. Secondo un rapporto diffuso in marzo dall Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), citato anch esso nell inchiesta del New York Times, entro la metà del secolo l inquinamento atmosferico su scala globale causerà circa 3,6 milioni di morti all anno (la maggior parte dei quali fra Cina e India), e in tal modo supererà come causa di morte prematura anche fattori attualmente più importanti, quali l utilizzo di acqua inquinata e la mancanza di misure igieniche. Santuario del Perello, abbiamo camminato mezz ora sulla provinciale! La facile passeggiata si è poi rivelata una lunga discesa (che abbiamo dovuto risalire al ritorno) abbastanza fangosa e scivolosa, seguita da un tratto piano e una salita. Il Santuario era sbarrato e in giro non c era un anima. Ripararsi in caso di pioggia era quasi impossibile perché non c era nemmeno una tettoia, cosa abbastanza inquietante perché da mezzogiorno in poi ha cominciato a tuonare e ogni tanto cadeva qualche goccia. Al Santuario si poteva anche arrivare in macchina, come abbiamo constatato, ma dato che il rally aveva bloccato tutte le strade, nessuno era riuscito ad arrivare e il parcheggio era deserto. Quando siamo risaliti e abbiamo cercato di raggiungere le nostre auto, non ci facevano passare nemmeno a piedi e abbiamo dovuto sgattaiolare via attraversando giardini privati. Insomma, una giornata movimentata! In compenso, la settimana prima eravamo saliti alla Baita Patrizi dall Alpe del Viceré, e i Bigfoot avevano fatto, con grande soddisfazione, tutto il giro: Viceré Capanna Mara vetta del Bolettone Patrizi Viceré, con relax finale sul prato. Nella foto: la Baita Patrizi Per informazioni sulle attività delle Tartarughe scrivete una mail a:

13 @segrateoggi.it Penna al lettore 13 SCRIVETE A SEGRATE OGGI: All indirizzo: Redazione Segrate Oggi via Cellini 5, Segrate Con una mail Inviando un fax al numero: SEGNALAZIONE Parcheggi a Novegro problemi e vandali Sono veramente afflitto dalla situazione parcheggi che si verifica giornalmente nella zona di Novegro. Il problema non è solo dovuto ai vandali che parcheggiano durante i giorni di apertura delle discoteche (casi di macchine aperte, macchine rigate, bottiglie di vetro per terra e sulle macchine); purtroppo esiste un ulteriore problema che non tutti menzionano o non vogliono menzionare, che chiamerei monopolio dei parcheggi dell'aereoporto. Come mai ad esempio il parcheggio di via Leopardi può parcheggiare 2 furgoni (occupando di fatto 3 parcheggi) sui parcheggi residenti? Come mai i dipendenti del parcheggio FAMILY FEST All evento del 7-9 giugno Gli Alpini in Commenda danno una mano ad Avis Festa bagnata... festa fortunata. Magra consolazione per gli organizzatori del Commenda Family fest, che si è svolto in Cascina Commenda dal 7 al 9 giugno scorso ed è stato battezzato dalla pioggia. Il gruppo Alpini di Segrate è riuscito lo stesso a raccogliere dei fondi per finanziare un secondo defibrillatore da parte di Avis. occupano i posti dei residenti, guarda caso nei momenti in cui il parcheggio è pieno di macchine? È corretto che un parcheggio privato debba abusare anche dei parcheggi residenti? Spero vivamente che il comune di Segrate intervenga presto per risolvere questo problema. S.C. BUROCRAZIA Patronato, ma non per tutte le pratiche Mi sono recata presso un patronato di Segrate, per chiedere delle informazioni riguardo a un indebito (circa 300 euro) ricevuto dall'inps. La segretaria mi ha invitata a ripassare dopo alcuni giorni perché la persona incaricata era assente. Mi sono presentata così nella data indicata: l'incaricato non era ancora arrivato, ho atteso per circa 2 ore. Dopo aver preso visione della raccomandata e del modello Red da loro compilato nel 2010, mi è stato detto che non potevano aiutarmi e che loro non trattano gli indebiti dell'inps, che avrei dovuto andare di persona all'inps, ma SOLIDARIETÀ Iniziativa alla scuola primaria Gli alunni di Redecesio in marcia per il Kenya Venerdi' 7 giugno tutte le classi della scuola primaria di Redecesio hanno partecipato nella mattinata alla marcia della solidarietà per Isiolo (Kenya). Il progetto prevede la realizzazione di svariate attività solidali mirate a raccogliere fondi destinati alla missione locale. che però se volevo potevo andare con un loro collaboratore, il quale conosce bene chi c'è negli uffici Inps, per risolvere tutto in una mattinata. Sono sicura che quello è un patronato, ho dei loro documenti con timbro. Ma il patronato non dovrebbe tutelare e rappresentare tutti i cittadini? Sono anche sovvenzionati per questo. Anna L. Gentile signora, siamo solidali con lei per quanto riguarda le snervanti procedure della burocrazia che dovrebbe assolvere un patronato, ma ci sembra, anche se lei non chiarisce di quale patronato si tratta, che qualche impiegato si sia offerto per accompagnarla all Inps a risolvere la pratica, anche se non di sua competenza. Non le sembra un offerta d aiuto? CERCO LAVORO -Segretaria di direzione/commerciale estero, pluriennale esperienza, ottimo inglese, PC valuta sia part time che full time. Tel (19/6) -Assistente commerciale pluriennale esperienza, madrelingua tedesca, ottimo italiano e buon inglese, valuta proposte anche part-time. Tel (19/6) -Posso occuparmi dei vostri bimbi durante giugno, luglio, agosto e oltre. Abito a milano 2 ma avendo la macchina posso spostarmi nelle zone limitrofe. tel (19/6) -Signora peruviana, referenziata e con documenti in regola, cerca lavoro come badante, colf o per stiro. Tel (19/6) -Signora referenziata offresi come baby-sitter anche per neonati, massima serietà. Tel (5/6) -Signora bulgara residente da 10 anni a Segrate,con esperienza in negozio di lavanderia offresi come stiratrice,lavori domestici,assistenza diurna anziani. tel signora italiana con esperienza offresi per stiro anche a domicilio. Tel (22/5) -Equadoregna residente a Pioltello con esperienza cerca lavoro per assistenza persone anziane o malati; munita di attestato del Comune Le inserzioni sono gratuite e vanno inviate all indirizzo: Segrate Oggi - via Cellini 5, Segrate Oppure possono essere spedite via fax al num o via all indirizzo: Preghiamo di formulare inserzioni brevi. di Milano, disponibilità immediata per attività diurna e notturna. Tel (22/5) -Giovane nonna italiana, residente a Milano 2, referenziata, offresi come baby sitter. Libera da settembre tutte le mattine. Tel (8/5) -Montagne da stirare? Chiamatemi! Sono veloce, brava e faccio servizio a domicilio. Tel (10/4) VENDO-AFFITTO -Vendo borsa 24 ore in pelle bordeaux marca Piquadro completa di tracolla rimovibile, ganci in acciaio, a 30 euro. Mai usata. Tel. 339/ (19/6) -Offro vari oggetti di ottima bigiotteria e d'argento (orecchini, spilla con zirconi, braccialetti, collana macedone) e una serie di 6 piatti orientali, italiani e inglesi, anni 50. Tel (19/6) -Vendo attrezzo ginnico per addominali AB Magic, panca inclinata pieghevole per addominali e stepper tutto a 40 euro. Perfette condizioni. Tel (19/6) -3 locali vendesi a Rovagnasco con doppi servizi, cucina abitabile, antifurto, aria condizionata, cantina e box. 5 piano. Classe energetica D 92,01 kwh/mq. Euro trattabili. Tel. 347/ (5/6) -Vendo, anche singolarmente,divano letto singolo color salmone fantasia con 2 poltrone a euro 120; tavolo da cucina marrone allungabile con 4 sedie impagliate a euro 80. Disponibili fotografie.tel (22/5) -Affittasi appartamento arredato e corredato sito in Pioltello a 8 minuti a piedi dalla metropolitana di Cernusco. 60 mq: bicamere, più bagno e cucina abitabile, balcone. Soffitta. Libero da agosto. Richiesta 700 euro al mese + spese. Tel (22/5) -Affitto o vendo in via Tiepolo 24 capannone di 500 mq su due livelli più secondo ufficio 80 mq e cortile da 600 mq. Tel (22/5) -Vendo caldaia murale a gas per riscaldamento e acqua calda marca Junkers mod. Ceranorm, anno 2009, come nuova. Euro 500. Tel (22/5) -Affitto villetta 4-5 posti letto in Sardegna nel villaggio Rena Majore (zona Santa Teresa di Gallura): 600 mt. dalla spiaggia. Tel (22/5) -Vendo, carrello x sacca da golf, marca Trombone in alluminio smontabile da caricare in macchina. Visibile in Segrate S.Felice. Tel (22/5) -Affittasi in Andora (SV) villino 4 posti letto, con terrazza in condominio residenziale custodito e recintato. Tennis, bocce, 2 piscine, spiaggia privata, fronte mare, posizione panoramica. Tel (22/5) ALTRO -Studio di architettura, sito a Segrate in luminoso e silenzioso stabile d epoca ristrutturato nel 2011, arredato con sala riunioni in comune, cucina, C.D.Z. e antifurto, offre a liberi professionisti postazioni di lavoro. Cad. 200 euro + IVA al mese. Possibilità plotter, fotocopiatrice, scanner, internet. Tel (24/4) CERCO -Cerco se possibile in omaggio divano 3 posti. Tel (8/5) La direzione del giornale non si assume alcuna responsabilità sul contenuto delle inserzioni. La città a portata di mano NUMERI UTILI Carabinieri Segrate: Carabinieri: 112 Vigili del fuoco: 115 Soccorso stradale ACI: 116 Guardia di Finanza: 117 Emergenza medica: 118 Misericordia Segrate: / Associazione segratese Lotta al Cancro: Enel: Aem: San Marco Riscossione Tributi: Ufficio per l'impiego: Ufficio cimiteriale: /737 Poste: via Conte Suardi 69 tel Spi-Cgil: Cisl: Radiotaxi Martesana: 2181 Atm: MUNICIPIO Tel (centralino) Sportelli da lun a gio 9-18; ven-sab POLIZIA LOCALE Tel OSPEDALI Cernusco: San Raffaele: Melzo: ASL ROVAGNASCO Orari: lun-mar-gio / 14-16; mer-ven FARMACIA NOTTURNA Farmacia Penati c/o centro commerciale Carosello (Carugate). Pronto Farmacie: GUARDIA MEDICA Asl Milano 2: RACCOLTA RIFIUTI Amsa: Centro raccolta differenziata via Rugacesio: lun-mar-gioven 9-12, 15-18; merc e sab Tel BIBLIOTECA CIVICA via degli Alpini 34 Orari: , , sab , Chiusa lunedì, domenica e il giovedì mattina. Tel ORARI SS. MESSE S. Stefano - Segrate Centro Fer Fest Prefestivi Tel SS. Carlo e Anna - S. Felice Fer Fest Prefest In lingua inglese: terza domenica del mese, h.16 Tel Beata Vergine Immacolata Lavanderie Fer. 18. Fest Prefestivi: 18. Tel S. Alberto Magno - Novegro Fer.: 17 - Fest.: 8-10,30. Prefest.: 18 (Tregarezzo). Tel Dio Padre - Milano Due Fer Mer-ven Fest Sab e Prefest Tel Madonna del Rosario Redecesio Fer.: 18,00. Prefest.: 18,30 Fes.: 8,30 (chiesetta S. Ambrogio)-10,00-11, Tel S. Ambrogio ad Fontes - Villaggio Ambrosiano Fer Fest Pref Tel

14 Tempo 14 ESTATE Da giugno a settembre tante iniziative per i segratesi che passeranno i mesi più caldi in città. Gran finale con la festa patronale Arte, ballo e tanta musica per chi resta Tornano concerti alla Commenda e ballo liscio. Tra le novità il Festival del tango e la musica dal vivo in piazza San Francesco Un estate da vivere al meglio, anche per chi resta in città. Il Comune ha presentato un fitto programma di eventi e iniziative che soddisferà le esigenze di tutti i segratesi, dai più grandi ai più piccoli, per affrontare la calura senza annoiarsi e stando in compagnia. Dal ballo liscio alla lettura, dal rock alla pittura e al cinema, ecco tutte le iniziative: GRUPPO DI LETTURA Ore 21 Biblioteca comunale - centro Verdi via 25 Aprile, ingresso libero Mercoledì 19 giugno: si parla di Nostalgia di Eshkol Nevo, si distribuisce Aloma di Mercé Rodoreda. In collaborazione con D come Donna Onlus Giovedì 11 luglio: si parla di Aloma di Mercé Rodoreda, si distribuisce L'estate incantata di Ray Bradbury. In collaborazione con D come Donna Onlus Giovedì 8 agosto: si parla de L'estate incantata di Ray Bradbury, si distribuisce Le parole tra noi leggere di Lalla Romano Giovedì 12 settembre: si parla di Le parole tra noi leggere di Lalla Romano. MUSICA LIVE SOTTO IL PORTICO Ore 22 Cascina Commenda, ingresso libero Venerdì 21 giugno: Scacco Matto e Red Sky (rock) Venerdì 28 giugno: Andy Gee (world music) Venerdì 5 luglio: Box 15 (poprock) Venerdì 12 luglio: Poco di buono (rock italiano) Venerdì 19 luglio: Ofle' + special guest (rock d'autore) BALLO LISCIO Ore 21 Palasegrate, ingresso 3 euro Sabato 22 giugno Orchestra Franco&Mary Sabato 6 luglio Orchestra Ruggero&Co Sabato 13 luglio Orchestra Franco&Mary Sabato 20 luglio Orchestra Mauriband Sabato 27 luglio Orchestra Carlo Fontana band Sabato 3 agosto Orchestra Ruggero&Co Sabato10 agosto Orchestra Franco&Mary TANTO PE CANTA MUSICA IN PIAZZA con la partecipazione di Paolo Pilo, chitarra e voce. Ingresso libero Sabato 22 giugno dalle 17 alle 19 - via 25 Aprile Domenica 23 giugno dalle 17 alle 19 - Piazza San Francesco, area pedonale via Roma PITTORI SOTTO IL PORTICO Esposizione di quadri all'aperto a cura dell'associazione culturale Il Sinantropo, sotto i portici di Cascina Commenda Domenica 23 giugno dalle 10 alle 12 Domenica 30 giugno dalle 10 alle 12 COLAZIONI ARMONICHE Cascina Commenda, ore 11, ingresso libero Domenica 23 giugno Boz trio - Clarinetto, fisarmonica e contrabbasso Domenica 30 giugno Duo voice and guitar - Voce e chitarra Domenica 7 luglio Guitar tango - Chitarra flamenco Domenica 14 luglio Classic moment - Violino, violoncello MOSTRA DI STRUMENTI MUSICALI MIRAPHONE Sala esposizioni - centro Verdi via 25 Aprile Dal 25 al 30 giugno Pezzi importati dalla ditta Daminelli Pietro srl ITALIAN LOW BRASS FESTIVAL Masterclass di perfezionamento e concerti - A cura dell associazione Live Music. Ore 21, auditorium centro Verdi via 25 Aprile - Ingresso libero - Martedì 25 giugno Concerto di presentazione docenti - Giovedì 27 giugno Concerto degli allievi con la straordinaria partecipazione del pianista Marco Cadario - Sabato 29 giugno Gran finale con il direttore M Antonio Macciomei TANGO FESTIVAL Palasegrate, via degli Alpini Venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 giugno Festival di tango organizzato da La mariposa tango - Info e costi: CENTRO ESTIVO ANZIANI Bottega del Tempo - Centro diurno anziani, via Verdi. Luglio e agosto Da lunedì a venerdì, ore Servizio di trasporto con Misericordia o bus a chiamata. Quota di partecipazione in base all Isee. Informazioni: ufficio Servizi alla persona, tel CANOA POLO Idroscalo Club, Idroscalo Sabato 20 e domenica 21 luglio Play Off serie A Maschile e Femminile di Canoa Polo FESTA DI SAN ROCCO Centroparco - Via San Rocco e centro Verdi - Via 25 Aprile Giovedì 5, venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 settembre Programma completo sul sito a partire da fine agosto Sabato 7 e domenica 8: Ore 9-18, via 25 Aprile Screening gratuiti: diabete, pressione arteriosa, udito, vista-glaucoma, respiro. A cura del Lions Club Segrate Milano Porta Orientale CANOA Idroscalo Club, Idroscalo Venerdì 6, sabato7 e domenica 8 settembre Campionati d'italia canoa kayak velocità, tutte le categorie, e paracanoa VACANZE COI NONNI dal 7 al 21 settembre A cura della Pro Loco Segrate. Informazioni: Pro Loco Segrate - Palazzo Comunale: lunedì , tel COMMEMORAZIONE 11 SETTEMBRE Ore 11 - Giardino di Lavanderie, via Borioli Mercoledì 11 settembre con la partecipazione della Fanfara dell'aeronautica Militare 1ª Regione aerea - Milano OKTOBERFESTIVAL A cura del Gruppo Alpini. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza. Cena sotto il portico, torneo di beach volley, gara di biglie, gara di castelli di sabbia, gonfiabili, giostre e concerti Venerdi 13 settembre, ore 22: Duran Gutan (parte della band ufficiale di MTV) Sabato 14 settembre, ore 22: Balthassar's Band (cover anni '80) Domenica 15 settembre, ore 18: Pillbox (tributo al meglio del rock mondiale) CINEMA SOTTO LE STELLE Da venerdì 5 luglio a venerdì 9 agosto - Largo Carabinieri d'italia Ore 21.30, ingresso libero Venerdì 5 luglio - Django Unchained Un film di Quentin Tarantino. Western, durata 165 min. - USA Con Jamie Foxx, Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio, Samuel L. Jackson, Kerry Washington Venerdì 12 luglio - Dead Man Down (Il sapore della vendetta) Un film di Niels Arden Oplev. Thriller, durata 117 min. Vietato ai minori di 16 anni - USA Con Colin Farrell, Noomi Rapace, Terrence Howard, Dominic Cooper, Isabelle Huppert Venerdì 19 luglio - Argo Un film di Ben Affleck. Drammatico, durata 120 min. Vietato ai minori di 16 anni - USA Con Ben Affleck, Bryan Cranston, Alan Arkin, John Goodman, Victor Garber. Venerdì 26 luglio - Upside Down Un film di Juan Diego Solanas. Drammatico, durata 107 min. - Canada Con Jim Sturgess, Kirsten Dunst, Timothy Spall, Blu Mankuma, Nicholas Rose. Venerdì 2 agosto - Total Recall (Atto di forza) Un film di Len Wiseman. Azione, durata 121 min. - USA Con Colin Farrell, Kate Beckinsale, Jessica Bile, Bryan Cranston, John Cho. Venerdì 9 agosto - Skyfall Un film di Sam Mendes. Azione, durata 143 min. - USA, Gran Bretagna Con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris.

15 @segrateoggi.it Calcio 15 VOLLEY I ragazzi di Eccheli si fermano a un passo dal tricolore già conquistato dagli U15 Dopo lo scudetto dei fratellini Under 17 d argento a Matera Si chiude con un altro grande traguardo la stagione sportiva del Volley Segrate. I ragazzi dell Under17 conquistano un meritatissimo secondo posto alle finali nazionali di Matera, dietro solo ai campioni in carica di Trentino Volley. Dopo l eccezionale scudetto conquistato con l Under15 e dopo aver chiuso ottavi in Italia nella categoria Under19, un altro fiore all occhiello in un annata straordinaria per prima squadra e vivaio. «Credo che quest anno sia stato importante sotto il profilo dei risultati. La decisione di ripartire dalla serie B2 non ha deluso le aspettative e abbiamo vinto il campionato scoprendo il talento dei nostri giovani - spiega Massimo Eccheli, allenatore della Prima squadra e responsabile del settore giovanile - i risultati ottenuti con le squadre U15, U17 sono ottimi, ma quello che più mi ha sorpreso è stato l ottavo posto a livello nazionale degli Under19, perché era la prima volta che approdavamo alla fase finale del campionato nazionale: sapevamo bene di non essere i favoriti ma ce la siamo giocata fino in fondo. Siamo stati sfortunati poiché, per via degli accoppiamenti, abbiamo incontrato Macerata, poi vincitrice del torneo». Meno sorprendente (si fa per dire) lo scudetto degli Under15, completato dal tris arrivato con l argento degli Under17. «I ragazzi si sono allenati duramente ed è arrivato lo scudetto - continua Eccheli - Il secondo posto con l Under17 è stato anch esso una sorpresa, contando che la passata stagione questa squadra non si era nemmeno qualificata alle finali. Il secondo posto è arrivato anche per merito degli innesti, importante quello di Colella, scartato da Vero Volley, e di Petroni, giocatore di qualità. Se ripenso alla finale, non potevamo fare nulla contro Trentino, troppo forti. Ma sono contento per i miei ragazzi, hanno compiuto un importante passo avanti». Dopo i festeggiamenti - culminati con una grande festa lo scorso venerdì al The Beach di Milano (nella foto, il taglio della torta con, da destra, il ds Fabio Lini, il presidente Massimo Marchiori e il main sponsor Fabio Carpita) - si PARTY DA LEONI Grande festa al The Beach di via Corelli per chiudere la stagione sportiva di VS1978 pensa già al futuro della prima squadra, promossa in B1. Confermati capitan Russo, Spairani, Preti, Sbertoli, Masciadri, Piccinelli e Di Maulo, rientrerà Maggi dal prestito ad Agliate. «I nostri giovani sono richiestissimi, ma preferiamo farli crescere magari in compagini di B2, piuttosto che vederli fare la panchina in club più blasonati - spiega il coach - Ora come ora per essere competitivi in B1 abbiamo bisogno di 2-3 innesti, ma non voglio sbilanciarmi facendo nomi. Importante l approdo definitivo di Colella in prima squadra, questo ragazzo ha un grande potenziale». A.C. BASKET Il torneo in ricordo di Simone Bertola A canestro per Zimo un esercito di 120 tra amici e appassionati Sabato 15 Giugno si è svolto per l ottavo anno il Torneo Zimo, torneo che nasce dalla volontà degli amici e conoscenti di Simone Bertola per ricordare il ragazzo segratese scomparso nel 2006 in seguito a un incidente in moto. Simone, se non era impegnato con la pallanuoto o con il gruppo scout, nel tempo libero giocava a pallacanestro. Quindi, quale modo migliore per ricordarlo se non organizzando un torneo di basket? A questa ottava edizione hanno partecipato ben 120 giocatori, 80 nel torneo maschile e 40 tra le nove squadre del torneo misto. Vincitori del maschile, la squadra tutta targata Gamma dei QPF. Davide Molisani, playmaker giallorosso, il centro Ermanno Guerra e l ala Luca Geroli sono stati premiati dalla madre di Simone (nella foto). In finale hanno sconfitto i Ritardatari dell ex Gamma Andrea Boriotti. Il torneo misto è stato vinto dalle Luride, mentre Stefano Biraghi è stato votato MVP dell All Star Game. Top scorer maschile Andrea Boriotti, premio fair play a Guerra. Quest anno il torneo si è svolto in collaborazione con CRCL, associazione con l obiettivo di finanziare la ricerca contro le leucemie. ACROGYM Pioggia di podi per le segratesi Nuovo Incontro, che spettacolo ai Nazionali Uisp di Montespertoli BOXE Venerdì 21 al Centro Crespi di Milano Diretta tv per il match tricolore superleggeri De Donato-Scarpa PALLANUOTO Centrata la storica promozione Al settebello di Piazza riesce l impresa: Sporting MI2 in serie C Trasferta d'oro, dal 7 al 9 giugno, per l'asd Nuovo Incontro. La storica associazione segratese ha partecipato ai Campionati nazionali di Acrogym organizzati dalla Uisp presso il palazzetto dello sport della cittadina in provincia di Empoli. Reduci dagli ottimi risultati ai regionali, le atlete di Nuovo Incontro hanno dato ancora una volta spettacolo con le acrobazie e le figure tipiche della disciplina, nata dalla fusione della tradizionale ginnastica artistica con una ancora più forte componente, appunto, acrobatica. Le ginnaste più piccole della categoria mini prima sono state all altezza delle loro compagne e dopo essere uscite campionesse regionali dalle gare di qualificazione sono arrivate tutte sul podio. Medaglia d'oro per il duo di mini prima junior composto da Asia Sacco e Miriam Cernigliaro così come per il trio di mini prima senior con Veronica Barina, Monica Fiorella, Giulia Sacchetti. Terze classificate il duo di mini prima senior, Veronica Barina con Cecilia Volorio. Per la seconda categoria, terzo posto per Valentina Colombini, Michela Mentana, Camilla Mancastroppa; nel Campionato C, Alessia Sarti e Miriam Brandi hanno conquistato un secondo posto mentre nel Campionato B bronzo per Francesca Minorini, Alice De Ponte, Arianna Manara. Venerdì 21 giugno il segratese Renato De Donato metterà in palio il titolo italiano professionisti pesi superleggeri contro lo sfidante Andrea Scarpa. L atteso match tra due dei pugili più promettenti delle ultime leve avverrà nella riunione (inizio ore 20 con interessante sottoclou) organizzata dal promoter Sergio Cavallari al Centro sportivo Crespi di Milano in via Valvassori Peroni 48 (zona Lambrate, a due passi da Segrate) e sarà trasmesso verso le circa in diretta TV su Raisport 1. Renato De Donato (nella foto durante una visita alla palestra della Segrate Boxe del maestro Luca Mulas), 26 anni, campione in carica da un anno, è un mancino tecnico e talentuoso allenato dal maestro Nello Iovino, in grado di sviluppare una boxe spettacolare; Andrea Scarpa, 26 anni, torinese nato a Foggia e allenato dal maestro Filippo Grasso, ex detentore della cintura dei superpiuma, è anch egli pugile dotato di ottima tecnica e anche del pugno del ko. Lo spettacolo quindi è assicurato. Nel sottoclou previsti tre incontri professionistici. Prevendita biglietti presso le palestre Thunder Gym (via Mestre 19, Milano) e Boxe Ursus, sempre a Milano in viale Umbria 36. Costo biglietti: 30 euro bordo ring, secondi posti 20 euro, tribuna 10 euro. Pugni in acqua e tuffi collettivi per atleti, allenatore e dirigenti. Le scene classiche delle vittorie in vasca sono andate in scena la scorsa settimana a Vimercate, dove il settebello dello Sporting Club Milano 2 ha conquistato lo storico salto di categoria (dalla Promozione alla serie C) battendo in uno spareggio ad altissima intensità l agguerrita squadra di casa. Con il successo ottenuto, che è arrivato dopo un campionato da dominatrice, culminato con il secondo posto alle spalle di DEA Association nel girone A, la squadra di Milano 2 entra nella pallanuoto che conta. Con la promozione infatti i segratesi saranno inseriti nella rosa delle 82 squadre che in Italia disputano la serie C, approdando al girone Lombardia-Piemonte. Soddisfazione enorme per lo storico tecnico Manlio Piazza, dopo la delusione dello scorso anno quando la sua squadra si fermò a un passo dalla meta nelle ultime giornate di campionato. Unico neo, di tipo logistico. L impianto natatorio di Milano 2 - che ha alle spalle una lunga tradizione di pallanuoto - non possiede infatti i requisiti per disputare il campionato di serie C: con ogni probabilità la squadra segratese sarà costretta a trasferirsi altrove (forse a Legnano) per le partite casalinghe.

16

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è?

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è? 5CHIACCIERE5 Anno 2014 2015 Quartiere, dove è? Non è sparito, c è e lavora, anche se avrebbe bisogno di più persone che diano il loro contributo. Partiamo da qua per affermare che spesso confondiamo un

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

progetto di riqualificazione urbana dei Lidi di Comacchio sostituzione del progetto di Riqualificazione Lido degli

progetto di riqualificazione urbana dei Lidi di Comacchio sostituzione del progetto di Riqualificazione Lido degli Allegato 1 PUNTO N. 6 all'o.d.g.: Progetto di Riqualificazione urbana Lidi di Comacchio in sostituzione del progetto di Riqualificazione Lido degli Scacchi Prestito obbligazionario "Comune di Comacchio

Dettagli

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una vera Europa sociale ed un altra politica industriale Roma Camera dei Deputati 14 Gennaio 2015 Maurizio LANDINI segretario generale

Dettagli

SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE

SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE Via A. Diaz, 2 16129 GENOVA Tel.0105366356 FAX 010/8600173 genova@sap-nazionale.org www.sap-nazionale.org COMUNICATO STAMPA Per la sicurezza dei cittadini

Dettagli

numero 43 dicembre 2014

numero 43 dicembre 2014 EDITORIALE Care Donatrici e cari Donatori, anche quest anno ci accingiamo a celebrare il Santo Natale e a chiudere un altro anno che abbiamo vissuto con qualche difficoltà ma anche mi auguro con tante

Dettagli

«IL PIÙ FORTE SONO IO!» Progetto di prevenzione e di contrasto dello spaccio di droga e del bullismo nelle scuole

«IL PIÙ FORTE SONO IO!» Progetto di prevenzione e di contrasto dello spaccio di droga e del bullismo nelle scuole «IL PIÙ FORTE SONO IO!» Progetto di prevenzione e di contrasto dello spaccio di droga e del bullismo nelle scuole PERCHÉ UN PROGETTO DI PREVENZIONE? Perché da una delle indagini svolte recentemente in

Dettagli

Restringimenti di carreggiata sulla strada Rivoltana per lavori di potenziamento

Restringimenti di carreggiata sulla strada Rivoltana per lavori di potenziamento Restringimenti di carreggiata sulla strada Rivoltana per lavori di potenziamento Provvedimenti per la gestione dei flussi di traffico e nuove soluzioni per il Trasporto Pubblico Locale 20 giugno 2013 Il

Dettagli

della Scuola. Prot. del Via.. 20010VITTUONE Al Dirigente Scolastico di 20010 Vittuone

della Scuola. Prot. del Via.. 20010VITTUONE Al Dirigente Scolastico di 20010 Vittuone Ufficio, esecutore Ufficio Educazione Ai genitori degli Alunni Ns. riferimento e data della Scuola. Prot. del Via.. 20010VITTUONE P.C. Al Dirigente Scolastico di 20010 Vittuone PROGETTI: Andiamo a scuola

Dettagli

2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS

2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS Iniziative 2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS via Aldighieri, 40-44121 Ferrara - www.associazionegiulia.com - info@associazionegiulia.com Testata: La Nuova Ferrara Edizione:

Dettagli

MARONI TOGLIE IL BOLLO AI MOTORINI La proposta della Lega Nord ora è realtà

MARONI TOGLIE IL BOLLO AI MOTORINI La proposta della Lega Nord ora è realtà Lombardia Libera Bollettino a cura del Gruppo Lega Nord in Regione Lombardia (Fonti utilizzate: agenzia di stampa Lombardia Notizie e siti web Regione Lombardia) MARONI TOGLIE IL BOLLO AI MOTORINI La proposta

Dettagli

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago.

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago. 31 gennaio 2009 Consiglio comunale ragazzi Verbale Consiglio Comunale dei di sabato 31 gennaio 2009 La riunione si apre alle ore 11.05 con il seguente Ordine del Giorno: 1. Elezione del Sindaco 2. Varie

Dettagli

dâxáàâüt w céüwxçéçx Anniversario della Fondazione della Polizia ESSERCI SEMPRE 22 maggio 2015 - Pordenone www.poliziadistato.it Polizia di Stato

dâxáàâüt w céüwxçéçx Anniversario della Fondazione della Polizia ESSERCI SEMPRE 22 maggio 2015 - Pordenone www.poliziadistato.it Polizia di Stato dâxáàâüt w céüwxçéçx Anniversario della Fondazione della Polizia ESSERCI SEMPRE Polizia di Stato 22 maggio 2015 - Pordenone www.poliziadistato.it L ATTIVITA DELLA POLIZIA DI STATO NELLA PROVINCIA DI PORDENONE

Dettagli

Il debutto pubblico del Comitato di Coordinamento del Volontariato lombardo

Il debutto pubblico del Comitato di Coordinamento del Volontariato lombardo Il debutto pubblico del Comitato di Coordinamento del Volontariato lombardo REGIONE LOMBARDIA 38 Con la nascita del CCV-Lombardia, il volontariato PC della Regione compie un importante salto di qualità,

Dettagli

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h.

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h. Bologna, 19 ottobre 2015 PRESENTATI I RISULTATI DELL OSSERVATORIO UNIPOLSAI SULLE ABITUDINI DI GUIDA DEGLI ITALIANI IN SEGUITO ALL ANALISI DEI DATI DELLE SCATOLE NERE INSTALLATE NELLE AUTOMOBILI Gli italiani

Dettagli

PROVINCIA NELL AMBITO DELLA DISCIPLINA STRADALE ANNO 2008

PROVINCIA NELL AMBITO DELLA DISCIPLINA STRADALE ANNO 2008 STATO DI SERVIZIO DELLE FORZE DELL ORDINE NELLA CITTÀ DI MILANO E NELLA PROVINCIA NELL AMBITO DELLA DISCIPLINA STRADALE ANNO 2008 COMPARTIMENTO DELLA POLIZIA STRADALE PER LA LOMBARDIA L attività svolta

Dettagli

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo.

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo. Sintesi del discorso di presentazione della mozione per la candidatura a segretario provinciale di Renato Veronesi, espressosi liberamente, senza l ausilio di una traccia scritta, durante i lavori della

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 Presso la scuola media Consiglieri, insegnante ed eventuali operatori esterni 6/7 incontri all anno 1 Consapevolezza diritti e doveri 2 Funzioni propositive

Dettagli

Rassegna Stampa. Lunedì 25 marzo 2013

Rassegna Stampa. Lunedì 25 marzo 2013 Rassegna Stampa Lunedì 25 marzo 2013 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Srl Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende 20129 Milano Via Mameli, 11 Tel. 0243990431 Fax 0245409587 Rassegna del 25 marzo 2013

Dettagli

PROGRAMMA 03 TERRITORIO E QUALITA URBANA

PROGRAMMA 03 TERRITORIO E QUALITA URBANA PROGRAMMA 03 TERRITORIO E QUALITA URBANA DEMANIO E PATRIMONIO Responsabile: sotto il profilo gestionale Aldini Laura Sotto il profilo di indirizzo amministrativo politico Rebellato Martino Breve descrizione

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE "Blaise Pascal"

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Blaise Pascal ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE "Blaise Pascal" P.le Macrelli, 100-47521 Cesena (FC) Tel. +39 054722792 Fax +39 054724141 Cod.fisc. 81008100406 - Cod.Mecc. FOTF010008 www.ittcesena.gov.it fotf010008@istruzione.it

Dettagli

ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S.

ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S. ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S. Tipo di attività dal 01/05/2012 al 30/04/2013 Persone controllate 52.598 Persone sottoposte ad obblighi 19.349

Dettagli

COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza

COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza Ordinanza n. 0330 Bobbio lì, 20.09.2007 IL SINDACO VISTA la necessità di intervenire a tutela della salute e dell igiene pubblica per prevenire e controllare malattie

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 10/11/12 Ottobre 2015

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 10/11/12 Ottobre 2015 Pagina 1 di 5 rassegna stampa 10/11/12 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Indagini sul concorsone, i carabinieri anche al Ced (10/10/2015) Ospedali, Rossi venga in audizione in consiglio (10/10/2015) Lettere

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

VERBALE DELL INCONTRO FORUM SCUOLA DEL 26 MAGGIO 2015

VERBALE DELL INCONTRO FORUM SCUOLA DEL 26 MAGGIO 2015 VERBALE DELL INCONTRO FORUM SCUOLA DEL 26 MAGGIO 2015 Il giorno 26 maggio 2015 alle ore 18.30, presso la Sede del Comune di Cavriago, si riunisce il Forum scuola,con il seguente ordine del giorno 1) aggiornamento

Dettagli

3.7 La Città per la sicurezza

3.7 La Città per la sicurezza 3.7 La Città per la sicurezza 3.7.1 Gli obiettivi di mandato «Vogliamo una città aperta perché libera e sicura, una città dove la sicurezza non sia rappresentata solo dal controllo del territorio esercitato

Dettagli

In viaggio da Brescia a Milano sulla Brebemi Il tracciato

In viaggio da Brescia a Milano sulla Brebemi Il tracciato In viaggio da Brescia a Milano sulla Brebemi Il tracciato Il Collegamento Autostradale Brescia - Bergamo - Milano (in breve Brebemi) consentirà viaggi veloci e sicuri su un sistema viabile integrato nel

Dettagli

CLASSI QUARTE A e D S. Aleramo SPICCHIO

CLASSI QUARTE A e D S. Aleramo SPICCHIO CLASSI QUARTE A e D S. Aleramo SPICCHIO CLASSE QUARTA B G.Galilei VINCI INSEGNANTI: Melani Cinzia, Parri Donatella, Voli Monica, Anno Scolastico 2011-2012 COMPETENZE INTERESSATE: Raccogliere, organizzare

Dettagli

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI Roma, 31 ottobre 2012 ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI (-3,5%) Obiettivo UE 2010 (-50% morti sulle strade): Italia non raggiunge target nemmeno nel 2011 ma fa meglio della

Dettagli

Emergenza rifugiati dalla Libia: ecco cosa (non) ha funzionato in questi due anni

Emergenza rifugiati dalla Libia: ecco cosa (non) ha funzionato in questi due anni 1) Emergenza rifugiati dalla Libia. Ecco cosa (non) ha funzionato in questi due anni di Matteo Colombo http://www.campusmultimedia.net/2013/03/27/emergenza-rifugiati-dalla-libia-ecco-cosa-non-hafunzionato-in-questi-due-anni/

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015

COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 Politica locale 23/01/2015 La Repubblica (ed. Bologna) Pagina 7 SILVIA BIGNAMI Riforme, i renziani ai dissidenti Pd:

Dettagli

SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR.

SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR. Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco. (Confucio) Numero 3 SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR. Nell ultima seduta del Consiglio sono state graditissime ospiti

Dettagli

SOLIDARIA società cooperativa sociale a r.l. - onlus

SOLIDARIA società cooperativa sociale a r.l. - onlus Introduzione alla manifestazione conclusiva del concorso per il miglior manifesto antiracket per l assegnazione del Premio Libero Grassi 2005 Care amiche e cari amici, grazie a tutti per aver voluto partecipare

Dettagli

Io e le mie tracce Informazione per il docente

Io e le mie tracce Informazione per il docente Informazione per il docente 1/8 Compito Diverse persone e gruppi, ad esempio futuri datori di lavoro, locatori, banche ecc., sono interessati ad ottenere maggiori informazioni su determinate persone. Uso

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Cidiesse Cooperativa Sociale r.l. BILANCIO SOCIALE ESERCIZIO 2002

Cidiesse Cooperativa Sociale r.l. BILANCIO SOCIALE ESERCIZIO 2002 Cidiesse Cooperativa Sociale r.l. Sede in Milano Capitale Sociale 17.609 BILANCIO SOCIALE ESERCIZIO 2002 ASPETTI GENERALI In relazione all art. 3 dello statuto si conferma che i criteri che hanno guidato

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna Città di Minerbio Provincia di Bologna Prot. n 9065 ORDINANZA SINDACALE PER LA PREVENZIONE DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DALLA ZANZARA TIGRE IL SINDACO VISTA la necessità

Dettagli

IMPRONTA ECOLOGICA TRAGITTO CASA-SCUOLA

IMPRONTA ECOLOGICA TRAGITTO CASA-SCUOLA CO 2 footprint Aid 2 IMPRONTA ECOLOGICA TRAGITTO CASA-SCUOLA Obiettivi: Gli studenti diventano consapevoli di come il loro contributo nelle emissioni di CO2 dipenda dalla loro scelta del mezzo di trasporto

Dettagli

PROGETTO PIEDIBUS. Io vado a piedibus. ad Arcore

PROGETTO PIEDIBUS. Io vado a piedibus. ad Arcore PROGETTO PIEDIBUS Io vado a piedibus ad Arcore PREMESSA Il progetto vuole inserirsi nella famiglia dei progetti che mirano a migliorare la qualità della vita nelle nostre città attraverso la mobilità sostenibile

Dettagli

1. Diversi Mezzi di Trasporto

1. Diversi Mezzi di Trasporto 1. Diversi Mezzi di Trasporto Introduzione Oggi vorrei parlare del traffico e dei mezzi di trasporto: si può p.es. viaggiare in macchina, in treno, in aereo e in pullman. Chi vuole fare un viaggio turistico

Dettagli

RESOCONTO STENOGRAFICO n. 14

RESOCONTO STENOGRAFICO n. 14 XVI LEGISLATURA Giunte e Commissioni RESOCONTO STENOGRAFICO n. 14 N.B. I resoconti stenografici delle sedute di ciascuna indagine conoscitiva seguono una numerazione indipendente. 12ª COMMISSIONE PERMANENTE

Dettagli

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Quali strade per il futuro? Il ruolo della regione nell ottica della devolution (*) Guido Della Frera Assessore

Dettagli

Cose in Comune. Capralba 2004-2014: DIECI ANNI DI FATTI. Cose in Comune

Cose in Comune. Capralba 2004-2014: DIECI ANNI DI FATTI. Cose in Comune Cari cittadini di Capralba, il prossimo Maggio terminerà il mandato di questa Amministrazione, in questi ultimi 10 anni, mossi da passione e senso civico, abbiamo trasformato Capralba; vogliamo, continuando

Dettagli

TRA PREMESSO TUTTO QUANTO SOPRA PREMESSO OBIETTIVI DEL PROTOCOLLO:

TRA PREMESSO TUTTO QUANTO SOPRA PREMESSO OBIETTIVI DEL PROTOCOLLO: PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA NEI CONFRONTI DELLE DONNE. TRA La Prefettura di Modena, l Amministrazione

Dettagli

sei stanco di continui bla bla bla? vieni al punto!

sei stanco di continui bla bla bla? vieni al punto! IIS Alessandrini sei stanco di continui bla bla bla? vieni al punto! IPS Lombardini (sezione associata) Le proposte di a ttivita e stage delle associazioni che aderiscono al Punto Scuola Volontariato di

Dettagli

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti Questa che andrete a leggere è una simulazione di un bellissimo progetto realizzato a Canegrate, 12000 abitanti, nel milanese. Abbiamo sostituito date, nomi, cifre e progetti per renderlo aderente alla

Dettagli

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA 12 aprile 2013 Indice rassegna - Gazzetta di Modena pag. / - Il Resto del Carlino pag. 16 - Prima Pagina pag. 7 - Modena Qui pag. / Sezione: Pianura Data:

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SAN FRUTTUOSO ad indirizzo musicale Via Berghini, 1-16132 Genova TEL. 010352712 fax 0105220210 e-mail geic808008@istruzione.it - www.icsanfruttuoso.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

Comune di Udine LUDOTECA

Comune di Udine LUDOTECA Comune di Udine LUDOTECA RISULTATI QUESTIONARI CARTACEI Riposte: 53 8.a Può motivare la sua risposta? Buona alternativa alla giornata (domenica) che molti passano nei negozi C'è molto poco per i

Dettagli

ORDINANZA N. 77 DEL 30-04-2010 DEL SINDACO

ORDINANZA N. 77 DEL 30-04-2010 DEL SINDACO ORDINANZA N. 77 DEL 30-04-2010 DEL SINDACO Oggetto: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DALLA ZANZARA TIGRE Vista la necessità

Dettagli

PINETA. VERBALE RIUNIONE giovedì, 5 marzo 2015. Consulta cittadina. Ordine del Giorno: SICUREZZA - Furti e rapine nelle abitazioni.

PINETA. VERBALE RIUNIONE giovedì, 5 marzo 2015. Consulta cittadina. Ordine del Giorno: SICUREZZA - Furti e rapine nelle abitazioni. Comune di Tradate Consulta cittadina PINETA VERBALE RIUNIONE giovedì, 5 marzo 2015 Presso Casetta Rione Pineta ore 21,00 Presenti: - i membri del Coordinamento (Giancarlo Cannata, Salvatore Caligiuri,

Dettagli

Comune di SCANDICCI. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi BROSHURË XHEPI E SCANDICCI-T. Udhëzues shërbimesh për qytetarët

Comune di SCANDICCI. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi BROSHURË XHEPI E SCANDICCI-T. Udhëzues shërbimesh për qytetarët Progetto cofinanziato da 1 UNIONE EUROPEA Comune di SCANDICCI Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi SCANDICCI IN TASCA Guida ai servizi per i cittadini SCANDICCI IN YOUR POCKET Guide

Dettagli

Il Bollettino del Villaggio dell Arca

Il Bollettino del Villaggio dell Arca Cari amici con un po di malinconia ci lasciamo alle spalle l estate, ricca di bei momenti e di incontri interessanti, e ci immergiamo nel nuovo anno scolastico. Come accade ogni anno, lo spirito legato

Dettagli

Ladri OGNI CENTO SECONDI SFONDANO UNA PORTA

Ladri OGNI CENTO SECONDI SFONDANO UNA PORTA INCHIESTA CASE SVALIGIATE: NUMERI DA BRIVIDO E DIFENDERSI È QUASI IMPOSSIBILE SONO ORGANIZZATI COME MILITARI: NESSUN ANTIFURTO LI FERMA. CONTRO DI LORO LA POLIZIA HA MESSO IN CAMPO SUPER TECNOLOGIE, MA

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative Art.5. Agisce senza fini di lucro anche indiretto e non accetta regali o favori, se non di modico valore. ASSOCIAZIONE VOLONTARI ASSISTENZA PAZIENTI ONCOLOGICI Codice Deontologico del Volontario adottato

Dettagli

Relazione di attività 2014/1

Relazione di attività 2014/1 Relazione di attività 2014/1 Aggiornata al 31 dicembre 2013 Relazione di attività 2014/1 01. Obiettivi dell Associazione Lorenzo Perrone Pagina 03 02. Struttura organizzativa Pagina 04 03. Attività di

Dettagli

COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA Provincia di Reggio Emilia ORDINANZA N. 02 DEL 31/03/2012 IL SINDACO Vista la necessità di intervenire a tutela della salute e dell igiene pubblica per prevenire e controllare malattie infettive trasmissibili all uomo attraverso

Dettagli

Se questo non ti sta portando il risultato che speravi, ti suggeriamo di leggere qui di seguito:

Se questo non ti sta portando il risultato che speravi, ti suggeriamo di leggere qui di seguito: Strategia Web Sergio Minozzi Imprenditore dell'informática da 20 anni, 12 anni ha lavorato nel settore di web marketing, di cui 5 negli Stati Uniti, Insegnante all'universitá Amministrativa Aziendale.

Dettagli

Introduzione. Le Consulte provinciali degli studenti si sono attivate per svolgere al meglio il loro ruolo caratterizzante di

Introduzione. Le Consulte provinciali degli studenti si sono attivate per svolgere al meglio il loro ruolo caratterizzante di BASILICATA 1 2 Introduzione Il presente documento è il risultato del lavoro del gruppo di ricerca promosso dall USR della Basilicata e composto dai Dirigenti dell Ufficio I e dell Ufficio II, dai due Dirigenti

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

In Lombardia lo psicologo è «low cost»

In Lombardia lo psicologo è «low cost» CORRIERE DELLA SERA ON LINE (http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/09_ottobre_19/settimana-benessere-psicologico- 1601896219707.shtml LA SETTIMANA DEL BENESSERE PSICOLOGICO In Lombardia lo psicologo

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 201 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa della senatrice BURANI PROCACCINI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 4 MAGGIO 2006 (*) Modifica all articolo 110 del testo unico delle

Dettagli

20061 Carugate (MI) - via XX settembre 4 tel. 02921581 fax 029253207 C.F. 02182060158 P.I. 00730970969

20061 Carugate (MI) - via XX settembre 4 tel. 02921581 fax 029253207 C.F. 02182060158 P.I. 00730970969 20061 Carugate (MI) - via XX settembre 4 tel. 02921581 fax 029253207 C.F. 02182060158 P.I. 00730970969 VERBALE DELLA COMMISSIONE SCUOLA DEL 21 FEBBRAIO 2012 Il giorno 21 febbraio alle ore 18.00 presso

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 Ordinanza Sindacale n. 41/2012 Prot. n. 12292 ORDINANZA SINDACALE (Adozione misure

Dettagli

Città di Portogruaro MEGLIO IN RITARDO OGGI CHE IN OSPEDALE DOMANI. La sicurezza stradale è un dovere morale

Città di Portogruaro MEGLIO IN RITARDO OGGI CHE IN OSPEDALE DOMANI. La sicurezza stradale è un dovere morale Città di Portogruaro POLIZIA LOCALE MEGLIO IN RITARDO OGGI CHE IN OSPEDALE DOMANI La sicurezza stradale è un dovere morale PROGETTO GUIDA SICURA LO SAI CHI VUOI ESSERE? LO SAI COME VUOI GUIDARE? Quando

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

da lunedì 9 giugno a venerdì 4 luglio

da lunedì 9 giugno a venerdì 4 luglio COMUNITÀ PASTORALE SAN FRANCESCO D ASSISI PARROCCHIA SACRA FAMIGLIA - ORATORIO P.G. FRASSATI Via Frassati 2-20900 Monza (Mi) Tel. e Fax. 039.831361 Web-site: www.sanfrancescomonza.it e-mail: oratoriofrassati@sacrafamigliamonza.it

Dettagli

La vita quotidiana. Le Schede:

La vita quotidiana. Le Schede: Civiltà La vita Italia quotidiana Le Schede: 1 La scuola italiana 2 A scuola con gli immigrati 3 Il giovane volontario 4 Il giovane consumatore 5 Il giovane lettore 6 I giovani innamorati 7 I ragazzi e

Dettagli

CENTRO DIURNO INTEGRATO

CENTRO DIURNO INTEGRATO FONDAZIONE O.N.L.U.S. SANTA MARIA DELLA NEVE 25055 Pisogne (Bs) CENTRO DIURNO INTEGRATO CARTA DEI SERVIZI PRESENTAZIONE La struttura residenziale, che sorge su una superficie di circa mq. 10.500, è dotata

Dettagli

CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA

CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE Ordinanza n. 252 Oggetto: provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle malattie trasmesse da insetti

Dettagli

CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO. Cari castellani,

CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO. Cari castellani, CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO Cari castellani, è la prima occasione utile per sentirci con un po' più di calma dopo queste due settimane, a parte qualche post su Facebook che ha tentato di dar conto

Dettagli

Sabato Gita a piedi da scegliere per la città di Venezia ed eventuale pranzo al sacco.

Sabato Gita a piedi da scegliere per la città di Venezia ed eventuale pranzo al sacco. Venezia, Oggetto: proposta Visita a Venezia di 2/3 giorni. Alla c.a. del sig.., presidente del Camper Club.. Gent.mo Presidente, come da nostre intese telefoniche, con la presente vi inviamo una proposta

Dettagli

Presentazione Mai Soli.

Presentazione Mai Soli. Presentazione Mai Soli. Libretto per genitori in Oncoematologia Pediatrica presso la Sede della Fondazione Cassa di Risparmio Di Ferrara Via Cairoli, 13 - Ferrara Rassegna Stampa Associazione di Volontariato

Dettagli

Progetto SanGiulianOntime. La biblioteca comunale di San Giuliano Milanese. Dati di scenario

Progetto SanGiulianOntime. La biblioteca comunale di San Giuliano Milanese. Dati di scenario Città di San Giuliano Milanese Ufficio Tempi e Orari Città di San Giuliano Milanese Biblioteca Comunale di San Giuliano Milanese FONDAZIONE FELICITA ED ENRICO BIGNASCHI E FIGLI REALIZZAZIONE E STUDI DI

Dettagli

Giftsitter: il nuovo modo per ricevere i regali

Giftsitter: il nuovo modo per ricevere i regali Giftsitter: il nuovo modo per ricevere i regali di Redazione Sicilia Journal - 03, ott, 2014 http://www.siciliajournal.it/giftsitter-modo-per-ricevere-i-regali/ liste regalo: semplice, intuitiva, veloce.

Dettagli

Conflitto e mediazione tra pari: una proposta per prevenire e gestire il bullismo Dott. Mirko Q. Antoncecchi

Conflitto e mediazione tra pari: una proposta per prevenire e gestire il bullismo Dott. Mirko Q. Antoncecchi Conflitto e mediazione tra pari: una proposta per prevenire e gestire il bullismo Dott. Mirko Q. Antoncecchi Introduzione al fenomeno. Il bullo è un individuo che usa la propria forza o il proprio potere

Dettagli

Programma elettorale lista civica Libertà e Partecipazione

Programma elettorale lista civica Libertà e Partecipazione Programma elettorale lista civica Libertà e Partecipazione La lista civica Libertà e Partecipazione, con il programma di seguito riportato, propone un cambiamento del concetto di politica adottato in passato,

Dettagli

CONSULTA DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE. Premessa della Dirigente

CONSULTA DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE. Premessa della Dirigente Allegato n. 1 C.I. del 29.04.2014 ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEMARCIANO MARINA Via G. Marotti, 26 60018 MONTEMARCIANO (AN) ic.montemarciano@libero.it - www.icsmontemarciano.it Tel. 071 915239 - Fax 071 915050

Dettagli

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia PARROCCHIA S. BARTOLOMEO CARUGO SOGNI E REALTA Foglio di comunicazione e fraternità Ciclostilato in proprio del 4 maggio 2014 - www.parrocchiacarugo.it PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia Ci sono

Dettagli

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone 7.1.2011 Divisione Patenti Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone Introduzione Questo opuscolo è stato predisposto per spiegarvi le regole principali del Codice della Strada giapponese. Tenete

Dettagli

http://www.sienanews.it/2012/06/01/fotogallery-e-news-sicurezza-nei-cantieri-edili-il...

http://www.sienanews.it/2012/06/01/fotogallery-e-news-sicurezza-nei-cantieri-edili-il... Page 1 of 6 Abbonati gratis / Venerdì, Giugno 01, 2012 Cerca nel Giornale SienaNewsWebTV Guarda tutti i video realizzati nel Canale Youtube Siena2019 Capitale europea della cultura. Sostienila anche tu,

Dettagli

PROGETTO PIEDIBUS 2014/2015 IL PIEDIBUS NON E UN AUTOBUS COME GLI ALTRI

PROGETTO PIEDIBUS 2014/2015 IL PIEDIBUS NON E UN AUTOBUS COME GLI ALTRI PROGETTO PIEDIBUS 2014/2015 IL PIEDIBUS NON E UN AUTOBUS COME GLI ALTRI 1 PREMESSE OBIETTIVI ORGANIZZAZIONE E SOGGETTI CONVOLTI PERCORSI PIEDIBUS REGOLAMENTO ALLEGATO 2 PREMESSE Il piedibus è un autobus

Dettagli

Questionario degli adulti

Questionario degli adulti Questionario degli adulti 155 risposte Sesso Maschio 59 38% Femmina 96 62% Età Quali caratteristiche dovrebbe avere un oratorio? Accogliente 117 18% Dove intraprendere un cammino di fede 45 7% Dove trovare

Dettagli

FORUM MARCONI RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEL FORUM MARCONI GIUGNO 2011 GIUGNO 2012

FORUM MARCONI RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEL FORUM MARCONI GIUGNO 2011 GIUGNO 2012 Prot. / 2012 Rif.FORUM : R.A.2012/MMP RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEL GIUGNO 2011 GIUGNO 2012 Questa relazione viene redatta, utilizzando alcune parti di quanto scritto nelle precedenti relazioni annuali

Dettagli

LA SCUOLA MEDIA DI PAINA

LA SCUOLA MEDIA DI PAINA 1 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto comprensivo don Rinaldo Beretta" Scuola secondaria di primo grado Salvo D Acquisto 20030 PAINA DI GIUSSANO - VIA A. MANZONI, 50 TEL.

Dettagli

8. SEGRATE: PIU TEMPO PER LA FAMIGLIA E I FIGLI

8. SEGRATE: PIU TEMPO PER LA FAMIGLIA E I FIGLI 8. SEGRATE: PIU TEMPO PER LA FAMIGLIA E I FIGLI L impegno sarà quello di promuovere azioni di armonizzazione e conciliazione dei tempi di vita, di lavoro e personali: l obiettivo è offrire un aiuto concreto

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia Obiettivi della serata Presentazione del contesto in cui si inserisce il percorso «Famiglie

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A. G. BRAVI

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A. G. BRAVI Istituto Comprensivo di Cologno al Serio Via Rosmini, 12 24055 COLOGNO AL SERIO Tel. fax 0354872415-035896031 e-mail ministeriale: bgic89900p@istruzione.it http://www.iccolognoalserio.gov.it/ SCUOLA SECONDARIA

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

5.SEGRATE ANCORA PIU SICURA

5.SEGRATE ANCORA PIU SICURA 5.SEGRATE ANCORA PIU SICURA La sicurezza dei cittadini continuerà a essere una priorità dell Amministrazione. Tra le linee guida per perseguire l obiettivo di una sicurezza a tutto tondo: incremento dell

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

TUTELA PER GLI ANZIANI

TUTELA PER GLI ANZIANI TUTELA PER GLI ANZIANI Decalogo antitruffa, suggerimenti e consigli per prevenire raggiri. Manuale per l anziano a cura dell Associazione La Grande Famiglia Onlus Decalogo Imp 2 stes.indd 1 09/09/2005

Dettagli