ANNUALITA' 2013 COOPERAZIONE SOCIALE ANNO MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali P.IVA. 4^ fascia (oltre 35.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ANNUALITA' 2013 COOPERAZIONE SOCIALE ANNO 2013. MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali P.IVA. 4^ fascia (oltre 35."

Transcript

1 COOPERAZIONE SOCIALE ANNO 2013 MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali Mis.1 - Contributi per realizzazione di investimenti aziendali N. COOPERATIVA SOCIALE SEDE P.IVA INTERVENTO PREVENTIVO di spesa 1^ fascia (fino ): 35% 2^ fascia (da a ): 19% 3^fascia (da a ): 12% 4^ fascia (oltre ) 8% NOTE 1 ACLI Onlus CORDENONS Impianto di aspirazione,macchina lavapavimenti, attrezzature informatiche (switch, NAS per back up dei dati, 20 PC, 10 gruppi di continuità, 10 monitor LCD) , , , ,00 950, ,00 2 ALBERAZZURRO Onlus BRUGNERA PC portatile, proiettore macchina fotografica, aspirapolveri 3.632, , ,00 3 ALTEA Onlus PORDENONE trattore tagliaerba professionale , , ,00 480, ,00 4 ARCA Onlus PASIANO DI PN Attrezzature per avviare nuove attività di allevamento, produzione ortofrutticola ed attività di trasformazione: serra con generatore di aria calda, trattore, assolcatore, aratrino, fresa, rimorchio, motosega, decespugliatore, motocoltivatore; lavatrice, aspirapolvere, 2 biciclette elettriche, auto elettrica (con infrastruttura per ricarica) , , , , , ,00 5 ASCARETTO Onlus PORDENONE Attrezzature per punti verdi estivi e per l'avvio di un nuovo servizio rivolto a persone non autosufficienti a domicilio e in struttura: impianto audio, fotocamere digitali e card, lettori CD, refrigeratore per impianto di condizionamento, n.5 telo bagnoletto , , ,00

2 COOPERAZIONE SOCIALE ANNO 2013 MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali Mis.1 - Contributi per realizzazione di investimenti aziendali N. COOPERATIVA SOCIALE SEDE P.IVA INTERVENTO PREVENTIVO di spesa 1^ fascia (fino ): 35% 2^ fascia (da a ): 19% 3^fascia (da a ): 12% 4^ fascia (oltre ) 8% NOTE 6 BAOBAB Onlus PORDENONE Attrezzature ed arredi per dotare la struttura destinata all'accoglienza di ragazzi neo-maggiorenni in stato di bisogno (elettrodomestici, attrezzi, PC telefax, lampade, casalinghi,arredi vari, distuggidocumenti, montascale,..) , , ,00 7 DEA Onlus PORDENONE Attrezzature per dotare la sede (software di contabilità, laserfax, cordless, PC con monitor, software, stampante laser) ,00 572,95 573,00 8 FAI Onlus PORDENONE Rinnovo arredamento della comunità residenziale (scaffalature, armadi per laboratorio e per ufficio, tavoli, cassettiera, sedie, classificatore per ufficio, armadio guardaroba, essicatoio); lavori di rinnovo locali (porte, tinteggiatura, smontaggio e montaggio banco bar, smontaggio lavello); attrezzature informatiche (2 PC, fax/fotocpiatore/stampante/scanner); 1 automezzo Fiat Freemont , , , ,00 662, ,00 9 FENICE Onlus CLAUT Attrezzature per locale adibito a bar/ristorante/pizzeria (arredamento cucina, affettatrice, tritacarne, banco-bar, frighi, gazebo,tavoli, panche, sedie, ombrelloni, imp.idraulico, imp. audio, illuminazone, stufa in maiolica) , , , , , ,00 10 IL GIGLIO Onlus PORCIA N.3 PC e n.1 notebook 5.855, , ,00

3 COOPERAZIONE SOCIALE ANNO 2013 MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali Mis.1 - Contributi per realizzazione di investimenti aziendali N. COOPERATIVA SOCIALE SEDE P.IVA INTERVENTO PREVENTIVO di spesa 1^ fascia (fino ): 35% 2^ fascia (da a ): 19% 3^fascia (da a ): 12% 4^ fascia (oltre ) 8% NOTE 11 IL GRANELLO Onlus S.VITO AL TAGL.TO Sistemazione e rifacimento area esterna (rimozione terreno, ampliamento zona pavimentata, fornitura e posa chiusini/canaline, impianto irrigazione, illuminaz. esterna, sistemaz. area verde) , ,00 195, ,00 12 IL PONTE Onlus PRATA DI PORDENONE modifiche al bagno (sostituzione vasca con doccia); adeguamento impianto elettrico alla normative in tema di sicurezza; pareti divisorie e tinteggiatura locali; depuratore; piccole attrezzature (pialla, trapano, ); PC; cella frigorifera; kit led a basso consumo; addolcitore delle acque , , , ,00 13 LABORATORIO SCUOLA Onlus PASIANO DI PN ristrutturazione tetto 6.475, , ,00 14 LA LUNA SUL RAUT Onlus FRISANCO Attrezzature varie per implementare l'attività di gommista da svolgere principalmente a favore di altre Cooperative della zona e dei soci/lavoratori delle stesse praticando condizioni vantaggiose (smontagomme automatico, equilibratrice videocomputerizzata, sollevatore a forbice, assetto ruote computerizzato, compressore silenziato) ,00 0,00 La domanda è esclusa in quanto l'attività oggetto di finanziamento non è prevista nello statuto 15 LA SIRENETTA AZZANO X Onlus Arredi interni ed esterni per il Nido d'infanzia (spogliatoi, fasciatoi,specchi, pannello divisorio, armadi, librerie, sedioline, sedie, tavoli, espositori libri, giochi, poltroncine morbide,copritermosifoni, altalena, giochi vari da esterno, gazebo) , , , ,00 922, ,00 16 MARAMEO Onlus CORDENONS Ristrutturazione porte interne (carteggiatura e verniciatura ad acqua) 680,00 238,00 238,00

4 COOPERAZIONE SOCIALE ANNO 2013 MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali Mis.1 - Contributi per realizzazione di investimenti aziendali N. COOPERATIVA SOCIALE SEDE P.IVA INTERVENTO PREVENTIVO di spesa 1^ fascia (fino ): 35% 2^ fascia (da a ): 19% 3^fascia (da a ): 12% 4^ fascia (oltre ) 8% NOTE 17 MELARANCIA Onlus PORDENONE Arredi per struttura di Porcia: tavoli, sedie, mobili, brandine 5.587, , , , ,00

5 COOPERAZIONE SOCIALE - ANNO 2013 Mis.2 - Contributi per consulenze innovazione, qualità prodotti, organizzazione aziendale, introd. bilancio sociale. Mis. 2 - Acquisizione di consulenze concernenti l'innovazione; promozione, qualità e certificazione prodotti; organizzazione aziendale; introduzione bilancio sociale e miglioramento ambientale N. COOPERATIVA SEDE P.IVA INTERVENTO 2012 PREVENTIVO fino a 5.000: 20% oltre 5.000: 10% NOTE 1 ACLI Onlus CORDENONS ) Sistema di determinazione del fabbisogno finanziario (esame situazione in essere, revisione/implementazione procedure e strumenti di lavoro e realizzazione strumenti di reporting); 2) Sistema di gestione dati a fini dell'elaborazione paghe (revisione procedura esistente) 7.300, ,00 230, ,00 2 BAOBAB Onlus PORDENONE Consulenza 1) informatica; 2) amm.va 3.000,00 600,00 600,00 Ideazione e realizzazione logo: non ammissibile in quanto non trattasi di consulenza LEONARDO Consorzio di 3 Cooperative Sociali PORDENONE Onlus 1) Organizzaz. Az.le (revisione della strutur az.le); 2) Innovazione (per acquisire strumenti atti ad inserirsi nella progettazione europea); 3) Qualità e certificazione dei servizi , , , ,00 4 IL COLORE DEL GRANO Onlus CASARSA DELLA DELIZIA ) Consulenza su possibili ulteriori servizi socio-educativi (per ampliare la gamma di prestazioni della cooperativa); 2) Consulenza su organizzaz. Az.le per valutare la selezione del personale e il controllo di gestione. Si vuole avviare un sistema di controllo per la gestione delle fasi di previsione e programmazione, per il confronto dei dati previsionali, per analisi degli scostamenti e revisione delle previsioni; 3) Consulenza sul miglioramento dei luoghi di lavoro (per rendere più agevole la gestione degli eventi imprevisti) 8.500, ,00 350, ,00 5 IL GRANELLO Onlus S.VITO TAGL.TO AL Consulenza per promozione commerciale 6.900, ,00 190, ,00

6 COOPERAZIONE SOCIALE - ANNO 2013 Mis.2 - Contributi per consulenze innovazione, qualità prodotti, organizzazione aziendale, introd. bilancio sociale. Mis. 2 - Acquisizione di consulenze concernenti l'innovazione; promozione, qualità e certificazione prodotti; organizzazione aziendale; introduzione bilancio sociale e miglioramento ambientale N. COOPERATIVA SEDE P.IVA INTERVENTO 2012 PREVENTIVO fino a 5.000: 20% oltre 5.000: 10% NOTE 6 IL PONTE Onlus PRATA DI Organizzazioni di incontri, realizzazioni di pubblicazioni, ,00 0,00 PORDENONE NON ammissibile in quanto non si tratta di consulenza ma di affidamento del servizio NON ammissibili: 7 LABORATORIO SCUOLA Onlus PASIANO DI PORDENONE Consulenza inerente l'innovazione e l'organizzazione az.le: 1) supervisione tecnica della riorganizzazione; 2) pianificazione di una strategia fundrasing oriented; 3) sviluppo di una strategia di marketing e di gestione del personale alla luce della riorganizzazione della coop.; 4) rifacimento sito web , ,00 135, ,00 1)ideazione illustrazioni sito internet, logo, locandine, volantini; 2) realizzazione grafica ed impaginazione volantini/locandine/material e promozionale 8 MELARANCIA Onlus PORDENONE Elaborati tecnici per l'applicazione del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. e del DPR 151/2011 in materia di prevenzione incendi (elaborazione documenti tecnici, es. pareri preventivi, presentazione SCIA,..) ,00 0,00 NON AMMISSIBILE: non è consulenza ma definizione di pratiche tecniche , ,00

7 Mis. 3 - Contributi a sostegno della costituzione e primo impianto di nuove cooperative sociali COOPERAZIONE SOCIALE - ANNO 2013 MIS.3 - Contributi per interventi a sostegno della costituzione e primo impianto di nuove cooperative sociali % di copertura: 60% N. COOPERATIVA SEDE P. IVA INTERVENTO COSTO SOSTENUTO TIT.I NOTE 1 BAOBAB Onlus - PORDENONE PN spese notarili ed amm.ve; allacciamento alla rete idrica (voltura); studio di fattibilità tecnica 2.662, ,00 Coop.costituita con atto notarile il 13/11/ LA SIRENETTA Onlus AZZANO X Spese amm.ve, allacciamento a rete idrica 1.375,00 825,00 Costituita il 26/6/2012; divenuta Coop. Sociale il 18/2/2013.

8 Mis. 3 - Contributi a sostegno della costituzione e primo impianto di nuove cooperative sociali 3 DEA Onlus PORDENONE Spese notarili ed amm.ve 1.063,99 638,00 costituita con atto notarile il 09/10/ GLOBALMEDIA PORDENONE spese per locazione immobile ed allacciamento alla rete telefonica 2.727,52 0,00 ESCLUSA IN QUANTO NON ISCRITTA ALL'ALBO REG.LE DELLE COOPERATIVE (art.2 Regolamento prov.le) TOTALE 3.060,00

9 COOPERAZIONE SOCIALE - ANNO 2013 Mis. 4 MIS.4 Contributi per modificazione dello statuto per l'adeguamento alle previsioni di cui all'art.3, co.3 LR 20/2006 % MASSIMA DI COPERTURA: 60% N. COOPERATIVA SEDE P. IVA INTERVENTO % di copertura 50% COSTO SOSTENUTO TIT.I 1 DEA Onlus PORDENONE Adeguamento statuto sulla base delle indicazioni della Regione 715,99 358,00 TOTALE 358,00 Pagina 9

10 COOPERAZIONE SOCIALE - ANNO 2013 Mis. 6 - Contributi per l'occupazione di persone svantaggiate da concedere in osservanza del Reg.to (CE) n. 1998/2006 Mis.6 - Contributi per l'occupazione di persone svantaggiate (Reg.to CE n.1998/2006) % MASSIMA DI COPERTURA: 50% N. COOPERATIVA SEDE P. IVA INTERVENTO ANNO 2012 % di copertura:35% COSTO SOSTENUTO nell'anno precedente 1 ASTEROIDE B612 CASARSA DELIZIA DELLA costo n.3 svantaggiati (neoassunti) , ,00 2 COOOP. SOCIALE DI SOLIDARIETA' FAMILIARE PORCIA costo n.1 svantaggiato (neoassunto) 6.305, ,00 3 FENICE Onlus CLAUT FUTURA Onlus S. VITO AL TAGL.TO costo n.2 svantaggiati (1 già occupato; 1 neoassunto) costo n.10 svantaggiati (9 già occupati; n.1 neoassunto) , , , ,00 5 KARPOS Onlus PORDENONE costo di n.7 svantaggiati (già occupati) , ,00 6 NONCELLO Onlus ROVEREDO IN PIANO costo di n.23 svantaggiati (17 già occupati; 6 neoassunti) , ,00 TOTALE MIS , ,00

11 % MASSIMA DI COPERTURA: 35% N. COOPERATIVA SEDE P.IVA INTERVENTO ANNO 2012 Mis. 7 - Contributi per la copertura costi relativi al personale addetto all'assistenza e formazione di persone svantaggiate. COOPERAZIONE SOCIALE - ANNO 2013 MIS. 7- Contributi per la copertura dei costi relativi al personale addetto all'assistenza e formazione di persone svantaggiate % di copertura: 18% COSTO SOSTENUTO 1 ASTEROIDE B612 CASARSA DELIZIA DELLA n.1 tutor parzialmente addetto ad assistenza / affiancamento di svantaggiati 5.648, ,00 2 FENICE Onlus CLAUT n.1 tutor parzialmente addetto ad assistenza / affiancamento di svantaggiati 4.942,50 890,00 3 FUTURA Onlus S. VITO AL TAGL.TO n.1 tutor interamente addetto ad assistenza / affiancamento di svantaggiati , ,00 4 IL SEME Onlus FIUME VENETO n2 tutor totalmente addetti ad assistenza / affiancamento di svantaggiati , ,00 5 SAN MAURO MANIAGO n. 2 tutor addette totalmente addetti ad assistenza / affiancamento di disabili , ,00 TOTALE MIS , ,00

12 MIS 9 - Contributi per costruzione, installazione, ampliamento di stabilimenti COOPERAZIONE SOCIALE - ANNO 2013 MISURA 9 - Contributi per costruzione, installazione, ampliamento di stabilimenti. Regime di aiuto: Reg. (CE) n.800/2008 % MASSIMA DI COPERTURA: 80% % copertura:differenziate N. COOPERATIVA SEDE P.IVA INTERVENTO PREVENTIVO 1^ FASCIA 35% (PREV. FINO A ) 2^ FASCIA 19%(PREV. DA A ) 3^ FASCIA 12% (PREV. DA A ) 4^ FASCIA 0,08% (PREV. OLTRE 1 IL SEME Onlus FIUME VENETO Acquisto 8 generatori ad aria calda a pellet , , , , , ,00

13 COOPERAZIONE SOCIALE - ANNO 2013 MIS.11: Incentivi a favore dei Consorzi tra cooperative % max copertura: 50% % copertura: 20% N. ENTE SEDE C.F. PROGETTO SPESA AMMISSIBILE 1 LEONARDO Consorzio Cooperative Onlus di Sociali PORDENONE Potenziamento del sistema comunicativo; predisposizione comunicati stampa; stesura pubblicazioni , ,00 TOTALE 2.000,00

14 COOPERAZIONE SOCIALE - ANNO 2013 Mis.12 MIS.12: Contributi per progetti provinciali di promozione della cooperazione sociale N. ENTE SEDE C.F. PROGETTO SPESA AMMISSIBILE 1 CONFCOOPERATIVE-- Unione Provinciale Cooperative Friulane PORDENONE Osservatorio sui bilanci sociali delle cooperative sociali in provincia di Pordenone , ,00 TOTALE MIS ,00 Pagina 14

15 Mis Contributi per l'incentivazione dei rapporti convenzionali di cui all'art.5 co.1 L.381/91 COOPERAZIONE SOCIALE - ANNO 2013 MIS.13: Contributi per l'incentivazione dei rapporti convenzionali di cui all'art.5 co.1 L.381/91. % MASSIMA COPERTURA: 15% PER N 1 INSERIMENTO, 20% PER N 2 O PIU' INSERIMENTI % di copertura (*) 18% N. ENTE SEDE P.IVA INTERVENTO 2012 SPESA TIT. I 1 Comune di Montereale Valcellina Via Marziano Ciotti, 122 MONTEREALE VALCELLINA Stipula convenzione con Coop. di tipo B per inserimento n.3 persone svantaggiate per conduzione e sorveglianza piazzole ecologiche , ,00 2 Comune di Sacile Piazza del Popolo, 65 SACILE Stipula convenzione con Coop.Sociale di tipo B per servizio di accompagnamento scolastico. Inserimento: 2 svantaggiati , ,00 3 Comune di Zoppola Via Romanò, 14 ZOPPOLA Stipula convenzione con Coop.Sociale di tipo B per servizi di pulizia dei locali di alcuni immobili comunali. Inserimento: 2 svantaggiati , ,00 TOTALE MIS , ,00

16 ELENCO TOTALI CONTRIBUTI COOPERAZIONE SOCIALE CON DETTAGLIO PER COOPERATIVA ANNO 2013 N COOPERATIVA COMUNE TOTALE PARZIALE TITOL O MISURA 1 ACLI CORDENONS , ,00 II ,00 I 2 2 ALBERAZZURRO BRUGNERA 1.272, ,00 II 1 3 ALTEA PORDENONE 7.630, ,00 II 1 4 ARCA PASIANO DI PN , ,00 II 1 5 ASCARETTO PORDENONE 3.581, ,00 II 1 CASARSA 6 ASTEROIDE DELLA 5.787,00 DELIZIA 4.771,00 I ,00 I ,00 II 1 7 BAOBAB PORDENONE 6.769,00 600,00 I 2 8 COOPERATIVA SOCIALE DI SOLIDARIETA' FAMILIARE 1.597,00 I 3 PORCIA 2.207, ,00 I 6 573,00 II 1 9 DEA PORDENONE 1.569,00 638,00 I 3 358,00 I 4 10 FAI PORDENONE 9.012, ,00 II ,00 II 1 11 FENICE CLAUT , ,00 I 6 890,00 I 7

17 12 FUTURA 13 IL COLORE DEL GRANO S.VITO AL TAGL.TO CASARSA DELLA DELIZIA , ,00 I ,00 I , ,00 I 2 14 IL GIGLIO PORCIA 2.049, ,00 II 1 15 IL GRANELLO SAN VITO AL TAGLIAMENT O 6.636, ,00 II ,00 I 2 16 IL PONTE PRATA DI PORDENONE 7.129, ,00 II 1 17 IL SEME FIUME VENETO , ,00 I ,00 I 9 18 KARPOS PORDENONE , ,00 I 6 19 LABORATORIO SCUOLA PASIANO DI PN 3.401, ,00 II ,00 I ,00 II 1 20 LA SIRENETTA AZZANO X ,00 825,00 I 3 21 LEONARDO Consorzio di Coop. Sociali PORDENONE 4.200, ,00 I ,00 I MARAMEO CORDENONS 238,00 238,00 II 1 23 MELARANCIA PORDENONE 1.956, ,00 II 1 24 NONCELLO ROVEREDO IN PIANO , ,00 I 6 25 SAN MAURO MANIAGO 2.988, ,00 I 7 26 Comune di Montereale Valcellina MONTEREALE VALCELLINA 6.107, ,00 I Comune di Sacile SACILE 3.600, ,00 I 13

18 28 Comune di Zoppola ZOPPOLA 6.896, ,00 I CONFCOOPERATIV E PORDENONE 9.000, ,00 I 12 TOTALE , , , , , , , , , , , ,00 TOTALE TIT I ,00 TOTALE TIT II ,00 TOTALE ,00

19 Cooperazione Sociale - Prospetto riassuntivo contributi per l'annualità 2013 COOPERAZIONE SOCIALE - RIPARTO CONTRIBUTI CONTRIBUTI TOTALI Misura % copertura Tit. I Cap ; Tit. II Cap Mis. 1 differenziate ,00 Mis. 2 differenziate 7.705,00 Mis. 3 60% 3.060,00 Mis. 4 60% 358,00 Mis. 6 35% ,00 Mis. 7 18% ,00 Mis. 9 differenziate ,00 Mis % 2.000,00 Mis ,00 Mis % ,00 TOTALE , ,00 TOTALE ,00

20 Elenco firmatari ATTO SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 E DEL D.LGS. 82/2005 E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI Questo documento è stato firmato da: NOME: GIANFRANCO MARINO CODICE FISCALE: MRNGFR48R19B180S DATA FIRMA: 23/07/ :49:01 IMPRONTA: B4D182825A604C9F411459AF78EDF90974AEC99C52495B1B5498D5DBCCE7E343 74AEC99C52495B1B5498D5DBCCE7E DA38112A CBB625BA DA38112A CBB625BA AD4E84F2BE3110BE5CB82FB9D AD4E84F2BE3110BE5CB82FB9D833E DBECED67A263481A8CA1

ANNUALITA' 2012 % di copertura: 39%

ANNUALITA' 2012 % di copertura: 39% Mis.1 - Contributi per realizzazione di investimenti aziendali MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali % MAX COPERTURA: 50% % di copertura: 39% N. COOPERATIVA INTERVENTO RIDUZIONE

Dettagli

ANNUALITA' 2015 COOPERAZIONE SOCIALE ANNO MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali. Reg (UE) n.

ANNUALITA' 2015 COOPERAZIONE SOCIALE ANNO MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali. Reg (UE) n. COOPERAZIONE SOCIALE ANNO 2015 MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali Mis.1 - Contributi per realizzazione di investimenti aziendali Reg (UE) n.1407/2013 N. COOPERATIVA SOCIALE

Dettagli

COOPERAZIONE SOCIALE ANNO 2016

COOPERAZIONE SOCIALE ANNO 2016 COOPERAZIONE SOCIALE ANNO 2016 MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali N. COOPERATIVA SOCIALE SEDE P.IVA INTERVENTO PREVENTIVO 0,349 0,2 0,15 0,1 1^ fascia (fino 20.000): 34,9%

Dettagli

pagine gialle della solidarietà Cooperative Sociali per la Comunità Locale l m f g h i s t n p

pagine gialle della solidarietà Cooperative Sociali per la Comunità Locale l m f g h i s t n p a b c d e pagine gialle della solidarietà Cooperative Sociali per la Comunità Locale f g h i l m n p r s t z Queste Pagine gialle della solidarietà sono un primo tentativo di presentare in modo unitario

Dettagli

U.S.R.-UFFICIO V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PORDENONE SCUOLA PRIMARIA - POSTI VACANTI PER IMMISSSIONE IN RUOLO - ANNO SCOLASTICO 2015/16

U.S.R.-UFFICIO V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PORDENONE SCUOLA PRIMARIA - POSTI VACANTI PER IMMISSSIONE IN RUOLO - ANNO SCOLASTICO 2015/16 U.S.R.-UFFICIO V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PORDENONE SCUOLA PRIMARIA - PER IMMISSSIONE IN RUOLO - ANNO SCOLASTICO 2015/16 PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO SCUOLA COMUNE 31/8/2016 SCUOLA COMUNE

Dettagli

AOOUSPPN prot. n. 3129 /U Pordenone, 12 maggio 2015 e - mail. Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole di ogni ordine e grado della Provincia LORO SEDI

AOOUSPPN prot. n. 3129 /U Pordenone, 12 maggio 2015 e - mail. Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole di ogni ordine e grado della Provincia LORO SEDI AOOUSPPN prot. n. 3129 /U Pordenone, 12 maggio 2015 e - mail Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole di ogni ordine e grado della Provincia LORO SEDI Alle OO.SS. di Categoria LORO SEDI Agli ATTI Al sito web

Dettagli

Tabella di sintesi elaborata dagli uffici senza alcun valore normativo. COOPERATIVE SOCIALI iscritte alla sezione A dell Albo.

Tabella di sintesi elaborata dagli uffici senza alcun valore normativo. COOPERATIVE SOCIALI iscritte alla sezione A dell Albo. CAPO II INVESTIMENTI Acquisto, costruzione, ristrutturazione, ammodernamento ed ampliamento di immobili aziendali Art. 9 comma 1 200.000,00) 200.000,00) Fino al 50% 200.000,00) se LEASING: fino al 40%

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA Premessa L Amministrazione Comunale di Matino ha incaricato il sottoscritto Arch. Daniele Cataldo a redigere il seguente progetto definitivo-esecutivo (al fine della realizzazione

Dettagli

Provincia di Pordenone Settore Politiche Sociali AVVISO PUBBLICO

Provincia di Pordenone Settore Politiche Sociali AVVISO PUBBLICO Provincia di Pordenone Settore Politiche Sociali AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE ALL INIZIATIVA LAVORI IN CORSO - EDIZIONE 2015 Progetto di avvicinamento dei giovani al mondo del lavoro attraverso un

Dettagli

Aggiornamento del piano di dimensionamento delle istituzioni scolastiche della provincia di Pordenone anno scolastico 2015/2016

Aggiornamento del piano di dimensionamento delle istituzioni scolastiche della provincia di Pordenone anno scolastico 2015/2016 Aggiornamento del piano di dimensionamento delle istituzioni scolastiche della provincia di Pordenone anno scolastico 2015/2016 L aggiornamento del piano di dimensionamento della rete scolastica provinciale

Dettagli

SCARICHI ANALIZZATI. n. 83 DISTRIBUTORI CARBURANTI. n. 69. n. 11 LAVAGGI MEZZI (METEORICHE - INDUSTRIALI)

SCARICHI ANALIZZATI. n. 83 DISTRIBUTORI CARBURANTI. n. 69. n. 11 LAVAGGI MEZZI (METEORICHE - INDUSTRIALI) SCARICHI ANALIZZATI n. 8 AUTO- DEMOLIZIONI (METEORICHE) n. LAVAGGI MEZZI (INDUSTRIALI) DISTRIBUTORI CARBURANTI n. (METEORICHE - INDUSTRIALI) n. 69 Fig. SCARICHI DA DISTRIBUTORI DI CARBURANTE COMPOSIZIONE

Dettagli

CONSULENZA GESTIONALE - INDUSTRIALE LEGGI AGEVOLATE E FINANZIAMENTI IN VIGORE GIUGNO 2014 INDUSTRIA

CONSULENZA GESTIONALE - INDUSTRIALE LEGGI AGEVOLATE E FINANZIAMENTI IN VIGORE GIUGNO 2014 INDUSTRIA FINANZIAMENTI AGEVOLATI FORMAZIONE GESTIONE DEL CREDITO RISTRUTTURAZIONI FINANZIARIE GARANZIE CONFIDI CONSULENZA GESTIONALE - INDUSTRIALE CONSULENZA DIREZIONALE CONVENZIONI PER SERVIZI AZIENDALI LEGGI

Dettagli

1) CENTRI DIURNI E STRUTTURE RESIDENZIALI SEDI OPERATIVE. Distretto Nord. Servizi a gestione diretta:

1) CENTRI DIURNI E STRUTTURE RESIDENZIALI SEDI OPERATIVE. Distretto Nord. Servizi a gestione diretta: 1) CENTRI DIURNI E STRUTTURE RESIDENZIALI Distretto Nord SEDI OPERATIVE Centro Diurno di Maniago Sede: Via Campagna 52 - Maniago Telefono: 0427 731543 Fax: 0427 72556 Centro Diurno di Barbeano Sede: Via

Dettagli

LEGGE REGIONALE 1/2009 art. 7 "Fondo regionale per lo sviluppo e la qualificazione delle piccole imprese" Beneficiari

LEGGE REGIONALE 1/2009 art. 7 Fondo regionale per lo sviluppo e la qualificazione delle piccole imprese Beneficiari LEGGE REGIONALE 1/2009 art. 7 "Fondo regionale per lo sviluppo e la qualificazione delle piccole imprese" Provvedimento Numero provvedimento 1 Anno di provvedimento 2009 Tipo provvedimento Legge regionale

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007 2013

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007 2013 UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA Dipartimento 10 - Lavoro, Politiche della Famiglia, Formazione Professionale, Cooperazione e Volontariato PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007

Dettagli

ANNUALITA' 2012 % di copertura: 39%

ANNUALITA' 2012 % di copertura: 39% Mis.1 - Contributi per realizzazione di investimenti aziendali MIS. 1 - Contributi per la realizzazione di investimenti aziendali % MAX COPERTURA: 50% % di copertura: 39% N. COOPERATIVA SEDE P.IVA INTERVENTO

Dettagli

Tabelle riassuntive oneri istruttori

Tabelle riassuntive oneri istruttori Tabelle riassuntive oneri istruttori 1. Oneri istruttori Comuni della Provincia di Pordenone per scarichi rientranti in AUA. Oneri istruttori per Oneri istruttori per Oneri istruttori per Comune nuova/modifica

Dettagli

RELAZIONE TECNICO- ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICO- ILLUSTRATIVA STUDIO DI FATTIBILITA PER LA RISTRUTTURAZIONE E RIFUNZIONALIZZAZIONE DELLA SCUOLA MEDIA AZZARITA RELAZIONE TECNICO- ILLUSTRATIVA L immobile oggetto dello studio di fattibilità è ubicato in Via Barisano

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili Proposta nr. 19 del 12/07/2013 - Determinazione nr. 1770 del 16/07/2013 OGGETTO: Licei "Pujati"- succ. Linguistico

Dettagli

Operazione b: REALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE RICREATIVE CON SERVIZI DI PICCOLA RICETTIVITA

Operazione b: REALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE RICREATIVE CON SERVIZI DI PICCOLA RICETTIVITA FEASR ALLEGATO A1 - Caratteristiche dell impresa e dell intervento PSR 2007-2013 Regione Piemonte GAL Escartons e Valli Valdesi Programma di Sviluppo locale Fare impresa, fare sistema nel territorio delle

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche Proposta nr. 62 del 05/06/2014 - Determinazione nr. 1376 del 05/06/2014 OGGETTO: L.R. 10/1988 art. 27

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione IL DIRIGENTE

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione IL DIRIGENTE REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione Proposta nr. 5 del 28/02/2013 - Determinazione nr. 614 del 06/03/2013 OGGETTO: Servizio di assistenza,

Dettagli

Quadro normativo. Art. 9 L.13/89. Finanziamenti e contributi

Quadro normativo. Art. 9 L.13/89. Finanziamenti e contributi Finanziamenti e contributi I contributi per abbattimento barriere architettoniche e acquisto di presidi e ausili Silvia Pellegrini (Comune di Parma) Rappresentano un opportunità per i cittadini che devono

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili IL DIRIGENTE

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili IL DIRIGENTE REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili Proposta nr. 8 del 18/02/2016 - Determinazione nr. 302 del 18/02/2016 OGGETTO: Servizio di pulizia ed igienizzazione

Dettagli

Programmi di investimento di almeno 15.000 finalizzati ad uno dei seguenti obiettivi:

Programmi di investimento di almeno 15.000 finalizzati ad uno dei seguenti obiettivi: L.R. 28/99 COMMERCIO Piccole imprese commerciali esercenti attività di vendita al dettaglio in sede fissa o ambulante, somministrazione al pubblico di alimenti o bevande, rivendita giornali e riviste,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI RIPARTO DEI CONTRIBUTI PER OPERE E LAVORI PUBBLICI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI RIPARTO DEI CONTRIBUTI PER OPERE E LAVORI PUBBLICI ALLEGATO B Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL VALOR MILITARE Servizio Contributi Opere Pubbliche REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI RIPARTO DEI CONTRIBUTI PER OPERE E LAVORI

Dettagli

IMMOBILE ENTE GESTORE UTENZA IMMOBILE ENTE GESTORE UTENZA IMMOBILE ENTE GESTORE UTENZA

IMMOBILE ENTE GESTORE UTENZA IMMOBILE ENTE GESTORE UTENZA IMMOBILE ENTE GESTORE UTENZA REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi Proposta nr. 44 del 04/02/2013 - Determinazione nr. 346 del 06/02/2013 OGGETTO: Servizio di fornitura acqua potabile

Dettagli

CASTELLINO DEL BIFERNO

CASTELLINO DEL BIFERNO ALLEGATO A AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE/GESTIONE DELLE STRUTTURE RISTORATIVE E RICREATIVE DELL OASI NATURALISTICA SITA NELL AGRO DEL COMUNE DI LOCALITA COLLE DI TORO Elenco descrittivo dei beni ****** L

Dettagli

ART. 1 OGGETTO ART. 2 DEFINIZIONE E TIPOLOGIA

ART. 1 OGGETTO ART. 2 DEFINIZIONE E TIPOLOGIA Regolamento per la concessione di contributi a sostegno dei Centri vacanza per minori ai sensi del Regolamento Regionale approvato con DPReg n. 0190/PRES del 22.05.2001 e dei Centri socio-educativi per

Dettagli

Automobile Club Massa Carrara Elenco determinazioni di spesa 1 semestre 2013. Oggetto. Fornitura di n 1000 cartelline personalizzate

Automobile Club Massa Carrara Elenco determinazioni di spesa 1 semestre 2013. Oggetto. Fornitura di n 1000 cartelline personalizzate Data Determina 03/01/2013 17/01/2013 18/01/2013 22/01/2013 24/01/2013 25/01/2013 31/01/2013 31/01/2013 06/02/2013 06/02/2013 08/02/2013 08/02/2013 11/02/2013 Oggetto Fornitura di n 1000 cartelline personalizzate

Dettagli

UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SEMPRE PIU TRASPARENTE. Tutto il mondo in un click

UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SEMPRE PIU TRASPARENTE. Tutto il mondo in un click UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SEMPRE PIU TRASPARENTE Tutto il mondo in un click Il sito internet del comune Fino a qualche anno fa, per il comune il sito internet rappresentava semplicemente una vetrina

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI VENEZIA ROVIGO DELTA LAGUNARE BANDO BENI STRUMENTALI 2015

CAMERA DI COMMERCIO DI VENEZIA ROVIGO DELTA LAGUNARE BANDO BENI STRUMENTALI 2015 CAMERA DI COMMERCIO DI VENEZIA ROVIGO DELTA LAGUNARE BANDO BENI STRUMENTALI 2015 BUDGET Le risorse finanziarie ammontano complessivamente ad euro 500.000. BENEFICIARI Possono presentare domanda per l accesso

Dettagli

S.A.P. NA. Sistema Ambiente Provincia di Napoli S.p.A. a socio unico

S.A.P. NA. Sistema Ambiente Provincia di Napoli S.p.A. a socio unico ALBO FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI ANNI 2011-2013 ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE Si prega di barrare il tipo di attività svolta e di indicarne la categoria merceologica. La compilazione del

Dettagli

ALLEGATO N. 8 PIANO DI ZONA 2013-2015. Scheda anagrafica del Servizio sociale dei comuni

ALLEGATO N. 8 PIANO DI ZONA 2013-2015. Scheda anagrafica del Servizio sociale dei comuni ALLEGATO N. 8 PIANO DI ZONA 2013-2015 Scheda anagrafica del Servizio sociale dei comuni Azzano Decimo Dicembre 2012 Scheda anagrafica del Servizio sociale dei comuni Denominazione: Servizio sociale dei

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche Proposta nr. 37 del 22/04/2014 - Determinazione nr. 1015 del 22/04/2014 OGGETTO: L.R. 10/1988 art. 37,

Dettagli

SEZIONE 1^ - GENERALITÀ DELL ESERCIZIO. 1. Denominazione della struttura. 2. Via Località. Comune CAP Provincia (sigla) Telefono Fax

SEZIONE 1^ - GENERALITÀ DELL ESERCIZIO. 1. Denominazione della struttura. 2. Via Località. Comune CAP Provincia (sigla) Telefono Fax REGIONE DEL VENETO Amministrazione Provinciale di DENUNCIA DELLE ATTREZZATURE E DEI SERVIZI PER LA CLASSIFICAZIONE DI AFFITTACAMERE ATTIVITA RICETTIVE IN ESERCIZI DI RISTORAZIONE (art. 3 L.R. 33/00) SEZIONE

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di autorizzazione apertura esercizio di case e appartamenti per vacanze (ai sensi dell art. 31della L.R. 27 Dicembre 2006 n.18).

OGGETTO: Richiesta di autorizzazione apertura esercizio di case e appartamenti per vacanze (ai sensi dell art. 31della L.R. 27 Dicembre 2006 n.18). Protocollo Bollo Euro 14,62 Al Comune di Magione Sportello Unico Per le Attività Produttive Piazza Carpine n. 1 06063 MAGIONE (PG) OGGETTO: Richiesta di autorizzazione apertura esercizio di case e appartamenti

Dettagli

TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA. La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di

TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA. La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di carattere informatico, per poter rilevare i fatti aziendali e quindi

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Determinazione nr. 951 Trieste 20/04/2015 Proposta nr. 625 del 17/04/2015 Oggetto: L.R. 20/2006. Incentivi alla Cooperazione Sociale per l'anno

Dettagli

COMUNE DI SPILIMBERGO. (Provincia di Pordenone) CONVENZIONE PER LA GESTIONE UFFICIO INFORMAZIONE ED ACCOGLIENZA

COMUNE DI SPILIMBERGO. (Provincia di Pordenone) CONVENZIONE PER LA GESTIONE UFFICIO INFORMAZIONE ED ACCOGLIENZA COMUNE DI SPILIMBERGO (Provincia di Pordenone) Rep. n. CONVENZIONE PER LA GESTIONE UFFICIO INFORMAZIONE ED ACCOGLIENZA TURISTICA NEL TERRITORIO DI SPILIMBERGO L anno duemiladodici (2012), il giorno del

Dettagli

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE Allegato 1 ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE Avvertenze per tutti i fornitori: Si prega di barrare il tipo di attività svolta e di indicarne la categoria merceologica. La compilazione e sottoscrizione del

Dettagli

1.0.0. PREMESSA pag. 2. 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3. 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4. 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5. 5.0.0. ALLEGATI pag.

1.0.0. PREMESSA pag. 2. 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3. 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4. 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5. 5.0.0. ALLEGATI pag. 1.0.0. PREMESSA pag. 2 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5 5.0.0. ALLEGATI pag. 6 1 di 6 1.0.0. PREMESSA L'Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS GIUNTA PROVINCIALE Delibera n 178 Data: 01.08.2011 Approvazione parametri per la definizione del fondo di funzionamento a favore degli Istituti Scolastici di 2 grado della

Dettagli

SCHEDA RIASSUNTIVA DEI LAVORI PREVISTI CONTRASSEGNATE CON "X" LE LAVORAZIONI COMPRESE

SCHEDA RIASSUNTIVA DEI LAVORI PREVISTI CONTRASSEGNATE CON X LE LAVORAZIONI COMPRESE Roma 04 Aprile 2011 SCHEDA RIASSUNTIVA DEI LAVORI PREVISTI CONTRASSEGNATE CON "" LE LAVORAZIONI COMPRESE Cliente: LAVORI EDILI ED IMPIANTISTICI: Lavoro: Piazza Euclide 31 piano terra con balcone 75 mq.

Dettagli

INFORMATIVA N. 19/2013. Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate -

INFORMATIVA N. 19/2013. Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate - STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE COMO 25.9.2013 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 www.studiogorini.it FAX 031.27.33.84 E-mail: segreteria@studiogorini.it INFORMATIVA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche FUNZIONARIO INCARICATO

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche FUNZIONARIO INCARICATO REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche Proposta nr. 16 del 11/02/2015 - Determinazione nr. 288 del 11/02/2015 OGGETTO: Concessione di un contributo

Dettagli

Locarno, 11 luglio 2008. Al Consiglio Comunale. Locarno. Signori Presidente e Consiglieri Comunali, Premessa

Locarno, 11 luglio 2008. Al Consiglio Comunale. Locarno. Signori Presidente e Consiglieri Comunali, Premessa M.M. no. 7 riguardante la richiesta di un credito di fr. 73'000.-- per l arredamento relativo all ampliamento della scuola elementare sede di Locarno_Monti Locarno, 11 luglio 2008 Al Consiglio Comunale

Dettagli

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE AVVERTENZE Per tutti i fornitori: Si prega di barrare il tipo di attività svolta e di indicarne le categorie merceologiche. La compilazione del modulo è obbligatoria ed è

Dettagli

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE AVVERTENZE Per tutti i fornitori: Si prega di selezionare il tipo di attività svolta (Riq. 1) e di indicarne la categoria merceologica. La compilazione del modulo è obbligatoria

Dettagli

Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 COMUNE DI EMPOLI. Servizi a domanda individuale Nettezza Urbana Servizio Idrico integrato Altri servizi

Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 COMUNE DI EMPOLI. Servizi a domanda individuale Nettezza Urbana Servizio Idrico integrato Altri servizi Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 COMUNE DI EMPOLI Servizi a domanda individuale Nettezza Urbana Servizio Idrico integrato Altri servizi Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 Servizi a domanda individuale

Dettagli

N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte. Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi

N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte. Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi Associazione Nazionale Aziende distributrici Prodotti e servizi per l ufficio,

Dettagli

Strumenti finanziari agevolati a sostegno delle PMI. Bergamo, Ottobre 2014

Strumenti finanziari agevolati a sostegno delle PMI. Bergamo, Ottobre 2014 Strumenti finanziari agevolati a sostegno delle PMI Bergamo, Ottobre 2014 Agenda Interventi Nazionali Interventi Regione Lombardia Interventi Regione Piemonte Interventi Regione Puglia 2 Agenda Interventi

Dettagli

Allegato A Categorie Merceologiche

Allegato A Categorie Merceologiche Allegato A Categorie Merceologiche ACQUISIZIONE DI BENI ABBIGLIAMENTO Calzature; Indumenti da lavoro; Vestiario antinfortunistico e relativi accessori ATTREZZATURE - MACCHINE PER UFFICIO Armadi blindati

Dettagli

PREVENTIVO 2014 VALORE % 463.230,08 20% 1.328.249,64 57%

PREVENTIVO 2014 VALORE % 463.230,08 20% 1.328.249,64 57% CENTRO DIURNO DISABILI DI CUSANO COSTI DEL PERSONALE E COSTI DI GESTIONE PERSONALE ASL PERSONALE COOPERATIVA (EDUCATORI+ ASA+ PSICOLOGA 14 ORE SETT) ATTIVITA'48 SETTIMANE VALORE % 463.230,08 20% 1.328.249,64

Dettagli

Città di Portogruaro

Città di Portogruaro Città di Portogruaro Provincia di Venezia ORIGINALE DETERMINAZIONE N. 1070 Data di adozione 21/11/2013 OGGETTO: Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2007-2013 - Asse 4 Leader - PSL "Itinerari, paesaggi

Dettagli

ASP DEL RUBICONE PIANO PLURIENNALE DEGLI INVESTIMENTI

ASP DEL RUBICONE PIANO PLURIENNALE DEGLI INVESTIMENTI Prot. 2335/ ASP DEL RUBICONE Casa Residenza Anziani, Alloggi con servizi e Centro Diurno - Casa Residenza Anziani e Centro Diurno - Savignano sul Rubicone Scuola dell'infanzia - Casa Residenza Anziani

Dettagli

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Informativa ONB Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 2 2 Soggetti beneficiari... 2 3 Ambito oggettivo

Dettagli

POR FESR 2007/2013 asse III, attività III.1.2

POR FESR 2007/2013 asse III, attività III.1.2 POR FESR 2007/2013 asse III, attività III.1.2 favorire e promuovere la rimozione e lo smaltimento dei manufatti contenenti cementoamianto ove presenti nei luoghi di lavoro; favorire e promuovere interventi

Dettagli

Responsabile tecnico

Responsabile tecnico Responsabile tecnico La figura è stata rilevata nei seguenti gruppi di attività economica della classificazione Ateco 91: G 50.2 Manutenzione e riparazione di autoveicoli Figure professionali contigue:

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E

D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E {rima} D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E A. AMMINISTRATIVA\\Centro Elaborazione Dati N. 913 del Reg. Generale in data 13/07/2015 Oggetto: IMPEGNO DI SPESA PER SERVIZIO DI TELEDIAGNOSI,

Dettagli

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubblico (D.I. 31/07/1990, 18/01/2005, 11/12/2009)

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubblico (D.I. 31/07/1990, 18/01/2005, 11/12/2009) 33081 - Aviano (PN) - Italy Via Franco Gallini 2 C.F. - P.IVA 00623340932 Tel. 0434/659111 Fax 0434/652182 E-mail: croaviano@cro.it CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Istituto di ricovero e cura a carattere

Dettagli

Installazione Noleggio Manutenzione. Produzione Vendita Servizio

Installazione Noleggio Manutenzione. Produzione Vendita Servizio Allegato 1 ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE AVVERTENZE Per tutti i fornitori: Si prega di barrare il tipo di attività svolta (Riq. 1) e di indicarne la categoria merceologica. La compilazione del modulo

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura Proposta nr. 27 del 26/06/2014 - Determinazione nr. 1613 del 26/06/2014 OGGETTO: LR 6/2010, art.13 -

Dettagli

La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia. 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni

La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia. 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni Data ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2010 Progetto di filiera e realtà coinvolte 2 Sommario

Dettagli

PSF n. (titolo progetto) CUP:

PSF n. (titolo progetto) CUP: LINEA DI INTERVENTO PIANO DEI SERVIZI COMUNI PIANO DI INNOVAZIONE INDUSTRIALE PERSONALE ATTIVITA' DI RICERCA PERSONALE ATITVITA' DI SVILUPPO PIANO INNOVAZIONE AZIENDALE Totale Spesa IMPORTO SPESA Spesa

Dettagli

CONSUNTIVO ANALITICO DEL BILANCIO 2013

CONSUNTIVO ANALITICO DEL BILANCIO 2013 CONSUNTIVO ANALITICO DEL BILANCIO CENTRO DIURNO DISABILI DI CUSANO FATTORI PRODUTTIVI PERSONALE ASL PERSONALE COOPERATIVA CONSUNTIVO PREVENTIVO CONSUNTIV O PSICHIATRA CONVENZIONE FISIATRA CONVENZIONE FISIOTERAPISTA

Dettagli

PUC3 PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO URBANO (D.G.R. N. 281 DEL 03/04/2013, art.4) Avviso pubblico

PUC3 PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO URBANO (D.G.R. N. 281 DEL 03/04/2013, art.4) Avviso pubblico PUC3 PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO URBANO (D.G.R. N. 281 DEL 03/04/2013, art.4) 1. Generalità Avviso pubblico La regione dell Umbria, con DGR 7 aprile 2013, n. 281, ha approvato l avviso per la presentazione

Dettagli

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Scadenze Fino ad esaurimento fondi. In breve La SEZIONE A del Fondo di rotazione

Dettagli

Perugia 30 Novembre 2012. Le Politiche industriali della Regione Umbria: nuove misure di incentivazione

Perugia 30 Novembre 2012. Le Politiche industriali della Regione Umbria: nuove misure di incentivazione Perugia 30 Novembre 2012 Le Politiche industriali della Regione Umbria: nuove misure di incentivazione Direzione Regionale Programmazione, Innovazione e Competitività dell Umbria Coordinamento Area Imprese

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. Approvato dall AU - il 13/06/14

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. Approvato dall AU - il 13/06/14 REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Approvato dall AU - il 13/06/14 ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento, tenuto conto delle specifiche

Dettagli

Giampiero Colli Anima/Coaer. Logo associazione nello schema

Giampiero Colli Anima/Coaer. Logo associazione nello schema Work shop tecnico: Edifici Impianti a pompa di calore per la climatizzazione annuale e la produzione di acqua calda sanitaria: soluzioni per edifici polifunzionali, residenziali, uffici. Giampiero Colli

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari Proposta nr. 80 del 01/07/2014 - Determinazione nr. 1656 del 01/07/2014 OGGETTO: Manifestazione MUSÆ

Dettagli

Regolamento Regionale

Regolamento Regionale Regolamento Regionale Ulteriori modifiche al Regolamento generale dei regimi di aiuto in esenzione della Regione Puglia n. 1 del 19 gennaio 2009 come modificato dall art. 1 del Regolamento Regionale n.

Dettagli

TABELLE VALORI AGRICOLI 2015

TABELLE VALORI AGRICOLI 2015 COMMISSIONE PROVINCIALE PER LA DETERMINAZIONE DELL INDENNITA DI ESPROPRIO DI CUI ALL ART. 41 DEL D.P.R. 327/2001 Deliberazione Commissione Provinciale Espropri della Provincia di Pordenone n. 478 del 30/01/2015

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili Proposta nr. 30 del 16/05/2012 - Determinazione nr. 1050 del 16/05/2012 OGGETTO: Progetto

Dettagli

PSR Veneto 2014-2020: arrivata l'approvazione definitiva della Commissione europea

PSR Veneto 2014-2020: arrivata l'approvazione definitiva della Commissione europea PSR Veneto 2014-2020: arrivata l'approvazione definitiva della Commissione europea 27/05/2015 Approvato il nuovo Psr Veneto. La Commissione europea ha dato il via libera al Programma di sviluppo rurale

Dettagli

allegato alla deliberazione giuntale n. dd. PROVINCIA DI TRIESTE

allegato alla deliberazione giuntale n. dd. PROVINCIA DI TRIESTE PROVINCIA DI TRIESTE allegato alla deliberazione giuntale n. dd. CONTENUTO DEL PROGRAMMA PROVINCIALE SPERIMENTALE TRIENNALE 2014-2016 ART 3 COMMA 2 DEL REGOLAMENTO D.P.R. N. 022/Pres. dd. 8.2.2011 L.R.

Dettagli

Periodico informativo n. 103/2015

Periodico informativo n. 103/2015 Periodico informativo n. 103/2015 OGGETO: Alberghi: bonus per ristrutturazioni e riqualificazione energetica Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza

Dettagli

FONDO DI ROTAZIONE PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA POR Veneto 2007-2013

FONDO DI ROTAZIONE PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA POR Veneto 2007-2013 FONDO DI ROTAZIONE PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA POR Veneto 2007-2013 Disciplina di riferimento POR Veneto 2007-2013, parte FESR. Asse 1 Linea d intervento 1.2 Ingegneria Finanziaria Azione 1.2.3. DGR

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili Proposta nr. 22 del 22/08/2013 - Determinazione nr. 2039 del 22/08/2013 OGGETTO: OGGETTO: DPR 462/2001. Verifica

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili Proposta nr. 5 del 13/03/2014 - Determinazione nr. 657 del 14/03/2014 OGGETTO: Istituto statale d'arte di Cordenons.

Dettagli

A.S.P. VALSASINO Deliberazione C.I. n. 13 del 10/11/2015

A.S.P. VALSASINO Deliberazione C.I. n. 13 del 10/11/2015 OGGETTO: INTEGRAZIONI AL VIGENTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA APPROVATO CON DELIBERAZIONE C.A. N. 1/2011 IL CONSIGLIO DI INDIRIZZO Premesso che con deliberazione C.A.

Dettagli

CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO PROGETTO FINANZIAMENTI ALLE PICCOLE IMPRESE IN PERIFERIA 2012

CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO PROGETTO FINANZIAMENTI ALLE PICCOLE IMPRESE IN PERIFERIA 2012 ALLEGATO C DIPARTIMENTO POLITICHE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE U.O. Autopromozione Sociale CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO PROGETTO FINANZIAMENTI ALLE PICCOLE

Dettagli

REQUISITI QUALITATIVI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICAZIONE DEI VILLAGGI TURISTICI

REQUISITI QUALITATIVI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICAZIONE DEI VILLAGGI TURISTICI REQUISITI QUALITATIVI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICAZIONE DEI ALLEGATO A VILLAGGI TURISTICI 1.00 DENSITA RICETTIVA 1.01 5 mq. per persona () 1.02 0 mq. per persona () 1.0 25 mq. per persona (2) 2 2.00 SISTEMAZIONE

Dettagli

LA CASSA RURALE INCONTRA LE IMPRESE

LA CASSA RURALE INCONTRA LE IMPRESE LA CASSA RURALE INCONTRA LE IMPRESE Cavedine 13 maggio 2014 PROGRAMMA 1. Lo stato di salute delle imprese (Bilanci 2012) 2. Le proposte per i servizi di consulenza 3. Un esempio pratico 4. Gli incentivi

Dettagli

Codice 09/001. Oggetto

Codice 09/001. Oggetto Oggetto Codice 09/001 POR FESR ABRUZZO 2007 2013. Attività I.2.1. Sostegno a programmi di investimento delle Micro e PMI per progetti di innovazione tecnologica, di processo e della organizzazione dei

Dettagli

MODELLO SCHEDE INTERVENTO AMBITO DI INTERVENTO: AMBIENTE

MODELLO SCHEDE INTERVENTO AMBITO DI INTERVENTO: AMBIENTE Dipartimento Sviluppo economico, innovazione, istruzione, formazione e lavoro Regolamento regionale della Puglia per gli aiuti in esenzione n. 17 del 30/09/2014 (BURP n. 139 suppl. del 06/10/2014) TITOLO

Dettagli

Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando. Titolo I INVESTIMENTI PER LO SVILUPPO E L'INNOVAZIONE

Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando. Titolo I INVESTIMENTI PER LO SVILUPPO E L'INNOVAZIONE UNIONE EUROPEA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando Titolo I INVESTIMENTI PER LO SVILUPPO E L'INNOVAZIONE RISERVATO AL

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA UFFICIO TURISMO Piazza San Leone, 1, 51100 Pistoia - Tel. 0573 3741- Fax. 0573 374401 Sito internet: www.provincia.pistoia.

PROVINCIA DI PISTOIA UFFICIO TURISMO Piazza San Leone, 1, 51100 Pistoia - Tel. 0573 3741- Fax. 0573 374401 Sito internet: www.provincia.pistoia. Pagina 1 di 6 TUSR16 PROVINCIA DI PISTOIA UFFICIO TURISMO Piazza San Leone, 1, 51100 Pistoia - Tel. 0573 3741- Fax. 0573 374401 Sito internet: www.provincia.pistoia.it Sportello Unico Attività Produttive

Dettagli

IL CONCORSO DELLE IDEE

IL CONCORSO DELLE IDEE Progetto Punto e Linea una rete di community hub nella periferia sud ovest di Milano In collaborazione con IL CONCORSO DELLE IDEE Il Consorzio SiR nell ambito del progetto propone: un concorso a sostegno

Dettagli

MODELLO UNICO DI DOMANDA. RICHIEDE (vistare l'opzione che interessa)

MODELLO UNICO DI DOMANDA. RICHIEDE (vistare l'opzione che interessa) SCHEDA A MODELLO UNICO DI DOMANDA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Al SERVIZIO Pre.S.A.L. ASL RM F (Marca da bollo) Via Terme di Traiano 39/a 00053 Civitavecchia IL SOTTOSCRITTO nato a il residente in (comune,

Dettagli

PIA Turismo - Aiuti alle grandi imprese e alle PMI per programmi integrati di investimento

PIA Turismo - Aiuti alle grandi imprese e alle PMI per programmi integrati di investimento PIA Turismo - Aiuti alle grandi imprese e alle PMI per programmi integrati di investimento FINALITÀ Destagionalizzazione dei flussi turistici RISORSE DISPONIBILI Euro 15 milioni BENEFICIARI Grande impresa

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2015 2016-2017

BILANCIO PLURIENNALE 2015 2016-2017 BILANCIO PLURIENNALE 2015 2016-2017 E PIANO TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI 2015 2016-2017 Allegato B) Approvato con deliberazione dell Amministratore unico n. 13 del 29/05/2015 233 CLASS. BILANCIO Conto

Dettagli

REGIONE PUGLIA AVVISO PUBBLICO N. 2/2015 FINANZIAMENTO DI STRUTTURE E INTERVENTI SOCIALI E SOCIOSANITARI PER SOGGETTI BENEFICIARI PRIVATI

REGIONE PUGLIA AVVISO PUBBLICO N. 2/2015 FINANZIAMENTO DI STRUTTURE E INTERVENTI SOCIALI E SOCIOSANITARI PER SOGGETTI BENEFICIARI PRIVATI REGIONE PUGLIA AVVISO PUBBLICO N. 2/2015 FINANZIAMENTO DI STRUTTURE E INTERVENTI SOCIALI E SOCIOSANITARI PER SOGGETTI BENEFICIARI PRIVATI OBIETTIVI Favorire, attraverso il supporto agli investimenti di

Dettagli

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile.

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile. QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Legge n. 949/52 Bando INAIL 2014 - Contributo in c/interessi (64% del

Dettagli

SCHEDA PROGETTUALE N. 2

SCHEDA PROGETTUALE N. 2 Allegato n. 2 SCHEDA PROGETTUALE N. 2 MACRO-AREA DI INTERVENTO: (X) Relazioni familiari (X) Diritti dei minori () Persone anziane ( ) Contrasto della povertà ( ) Disabili ( ) Avvio della riforma () Altro

Dettagli

Il/La sottoscritt nat. il e residente a in. in qualità di legale rappresentante della Cooperativa/del Consorzio. con sede a

Il/La sottoscritt nat. il e residente a in. in qualità di legale rappresentante della Cooperativa/del Consorzio. con sede a DOMANDA PARTE II Oggetto: L.R. 20/2006, art. 14; Regolamento regionale di cui al D.P.Reg. 07 settembre 2015, n. 0184/Pres., art. 11, comma 1, lett. a) e comma 2, lett. a) Contributi per acquisto, anche

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE E EMPLIAMENTO CENTRO SOCIALE/SPORTIVO DI VIA PER PADERNO

RISTRUTTURAZIONE E EMPLIAMENTO CENTRO SOCIALE/SPORTIVO DI VIA PER PADERNO RISTRUTTURAZIONE E EMPLIAMENTO CENTRO SOCIALE/SPORTIVO DI VIA PER PADERNO RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA (ALLEGATO 1) 1. PREMESSA Il presente progetto PRELIMINARE è finalizzato all ampliamento dell edificio

Dettagli

Le competenze per l autoimprenditorialità nel Fondo Sociale Europeo

Le competenze per l autoimprenditorialità nel Fondo Sociale Europeo Le competenze per l autoimprenditorialità nel Fondo Sociale Europeo Lunedì 26 gennaio Incubatore d impresa Herion Venezia Santo Romano Direttore Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro Programmazione

Dettagli