Rotary Club. Orbetello Costa d Argento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rotary Club. Orbetello Costa d Argento"

Transcript

1 Rotary Club Orbetello Costa d Argento Paul Harris 100% anno Dalla collezione Graziani Notiziario N 266

2 Rotary Club Orbetello - Costa d Argento Distretto 2071 Bollettino nr. 266 IL CONSIGLIO DIRETTIVO PRESIDENTE: Rodolfo TORRI PAST PRESIDENT: Paolo BRAMA PRESIDENTE INCOMING: Luigi DESTEFANO VICE PRESIDENTE VICARIO: Claudio SANTI VICE PRESIDENTE: Pier Nicola MUSCETTA SEGRETARIO Gian Franco FRANCIA TESORIERE Francesco DEL MAZZA PREFETTO Paolo BRAMA VICE PREFETTO Claudio SANTI CONSIGLIERI S. ALDI; A. BARBETTI; N.COSTANTINI; V.FIDATI; S.MARCONI; M.PANCRAZI COMMISSIONI GESTIONE DELL EFFETTIVO Italia BALDI Vice Presidente F.FABBRI Membri: F.A. ANDREINI; S.MARCONI RELAZIONI INTERNAZIONALI ED ESTERNE P.BRAMA Membri: C.BONDI; L. DESTEFANO; B.NOCERA; Jürgen SCHÄERFE AMMINISTRAZIONE DEL CLUB Vittorio FIDATI; V. Presidente: E. Lucignani Membri: L. Ambrosini; D. Cerulli Sottocommissione MULTIMEDIA Mario de CARO Membri: A.BARBETTI; R. DE LUCA; C.SANTI PROGETTI DI SERVIZIO Vincenzo PICCIOLINI Membri: N.COSTANTINI; P.LOFFREDO; M.MASSUCCI FONDAZIONE ROTARY Carlo MONETTI Membri: L. AGOSTINI; A.TOMMASI COMMISSIONI STRAORDINARIE CULTURA Gianemilio FRANCHINI Membri: I.BALDI; A.MEOSSI; P.N.MUSCETTA FORMAZIONE Pier Nicola MUSCETTA Membri: M.PANCRAZI; A.PAOLINI; A.STENDARDI TRANSAPPENINICA ROTARIANA G.FRANCHINI Membri: M. GALEAZZI; F.PIANELLI INTERACT P.N. MUSCETTA Membri: L.AGOSTINI; I. BALDI; L.DESTEFANO; A.TOMMASI HANNO PRESIEDUTO IL CLUB Ennio GRAZIANI Ennio GRAZIANI Luigi BINI Angelo MURZI Angelo MURZI Piero SALVUCCI Piero SALVUCCI Dino SPANO Antonio VISTOLI Andrea BENTIVOGLIO Franco FABBRI Mario LABANCA Gabriele GABELLI Enzo BASTOGI Gianfrancesco CASALINI Renato GIORDANO Marcrell0 GALEAZZI Raniero MICHELACCI Tommaso CERULLI Gian Luigi ALICICCO Giuseppe DACCIO Giuseppe DACCIO Pierluigi BALLERANO Gerardo MAIORINO Fabrizio PARO VIDOLIN Mario de CARO Paolo BRAMA Angiolo FEROCI Bruno NOCERA Carlo MONETTI Raffaele DELUCA Alvaro MEOSSI Paolo BRAMA Paolo BRAMA Raniero MICHELACCI Gianfrancesco CASALINI Armando ABBATE Angiolo FEROCI Claudio SANTI Marcello PANCRAZI Luca AGOSTINI Efisio LUCIGNANI Vittorio FIDATI Paolo BRAMA

3 PROSSIME RIUNIONI Venerdì 2 /VIII/ ore M/N REVENGE P.to S.Stefano -Gita in mare Conviviale con familiari ed amici con degustazione vini presentati ed offerti dal Presidente Nazionale Associazione Italiana Sommelier e dal suo STAFF Venerdì 9/VIII/2013 ore Sede Il Cacciatore Riunione del Consiglio Direttivo Venerdì 16/VIII/2013 Conviviale rinviata Venerdì 23/VIII/2013 ore Ristorante Il Cacciatore Conviviale con familiari in piscina. Venerdì 31/VIII/2013 Conviviale annullata

4 ROTARY INTERNATIONAL Distretto a Lettera del Governatore del Distretto 2071 del Rotary International Cari soci, questa lettera Vi perverrà quando molti di Voi saranno in vacanza, intenti a godere del meritato riposo: Agosto è per definizione il mese delle ferie, dello svago e della spensieratezza. Per il Rotary invece Agosto è da sempre dedicato ad un tema fondamentale per la vita della nostra associazione, quello della espansione interna, cioè della crescita del numero dei soci, e quello della espansione esterna, intesa come studio della possibilità di costituire nuovi club, all interno di perimetri territoriali che già registrano la presenza di altri club rotary. Come vedete, cari Soci, nel mese tra i più caldi dell anno siamo chiamati dal R.I. ad affrontare un tema, direi centrale per la nostra Organizzazione, che merita, certo, di essere trattato con ponderata riflessione. I rotariani sono nel mondo circa C è ancora spazio per una crescita? A livello internazionale la risposta non può che essere positiva; si stanno aprendo, infatti, nuovi e vasti spazi in tutte quelle aree dei paesi in via di sviluppo le cui economie stanno crescendo a tassi di due cifre. Se limitiamo lo sguardo alle cose di casa nostra, non possiamo non rilevare un dato preoccupante. Il nostro è un paese che sta invecchiando di anno in anno e il Rotary, che della società è uno specchio, non può non riflettere una analoga situazione di criticità. Da qui l esigenza che i Club mettano in programma iniziative di mantenimento dell effettivo da un lato e di ricerca di nuove forze dall altro. Occorre procedere nella direzione di guardare alla componente femminile nei nostri club. Tale componente nel nostro distretto è percentualmente inferiore alla percentuale media nel mondo rotariano: teniamo conto del ruolo che oggi è coperto dalle donne nell ambito delle competenze professionali e delle attività imprenditoriali. Occorre anche procedere nella direzione del ringiovanimento dei nostri club favorendo l ammissione di giovani professionisti (non ne mancano di eccellenti) che al buon carattere uniscano capacità e volontà di emergere nell esercizio delle loro professioni. Non importa se ancora non sono dei numeri uno, perché, grazie anche all aiuto di volenterosi colleghi dei Club, potranno sicuramente diventarlo. La crescita, inoltre, dovrà riguardare non solo il numero dei soci, ma anche e soprattutto la partecipazione, per allontanare dai nostri club la disaffezione che crea assenteismo, che è poi la principale causa di perdita di importanti risorse. Quindi la ricerca di nuovi soci non può non essere accompagnata da iniziative volte al recupero dei Soci poco presenti, che con la loro assenza alle riunioni dimostrano scarso interesse alle attività del Club. Quanto alla nascita di nuovi Club, l argomento è di una tale delicatezza, che non può essere liquidato con poche righe. La mia posizione, al riguardo, è molto chiara: la procedura per la creazione di un nuovo Club, deve trovare la sua condizione imprescindibile nel convinto consenso dei Club già presenti nel territorio. Non ritengo ammissibile che un Club nasca sotto la spinta di fuoriusciti o per risentimenti personali. Mi fermo qui, per augurare a tutti buone vacanze e un meritato riposo. A settembre riprenderemo il nostro cammino e le nostre manifestazioni rotariane alle quali mi auguro di vedervi numerosi se, tutti insieme, vogliamo fare di più per il nostro Rotary. Con i migliori saluti rotariani. Gianfranco Pachetti

5 R O T A R Y I N T E R N A T I O N A L Service Above Self DISTRETTO 2071 ITALIA Toscana R.C. Orbetello Costa d Argento Presidente Rodolfo Torri LETTERA N 2 AGOSTO Carissime Amiche e carissimi Amici, il mese trascorso ci ha visti in un bel numero alla conviviale del Passaggio della Campana, è vero che è una delle conviviali più importanti ma l affetto di voi tutti per Paolo e me si è fatto sentire. Bella serata in una delle location tra le più suggestive dell Argentario. L altra conviviale alla piscina del Cacciatore abbiamo avuto una interessantissima conferenza tenuta dal Prof. Ettore Bergamini, noto gerontologo e ricercatore di Pisa, che con un linguaggio molto semplice, ci ha illustrato gli effetti del trascorrere del tempo sul nostro organismo e soprattutto come combatterli. Per il Rotary International il mese di agosto è designato come mese dell Effettivo e dell espansione, lo scopo principale di ogni Club, mantenere l effettivo e cercare di far entrare nuovi soci per garantire la prosecuzione degli scopi della nostra appartenenza al Rotary, ossia il servizio per migliorare il mondo che ci circonda; credo che questa sia la miglior gratificazione per tutti noi, vi esorto quindi a guardarvi intorno e cercate di pensare a chi potrebbe avere quelle qualità di eccellenza da ritenerlo adatto per far parte del nostro Club.

6 Per il mese di Agosto, venerdì 2 ci vedrà alla conviviale con famigliari ed amici denominata CALICI SUL MARE, ossia l annuale conviviale in Barca sulla M/N REVENGE, con una interessante degustazione di vini presentati dai vertici nazionali dell Associazione Italiana Sommelier (AIS), con una Lotteria a favore del Service pro-albini del Congo. Il venerdì 9 alle ore al Cacciatore si terrà una riunione del Consiglio Direttivo per alcune decisioni da prendere sui futuri impegni. La conviviale con famigliari del 16, a causa della vicinanza con il Ferragosto, verrà spostata a venerdì 23 agosto presso la Piscina del Cacciatore. Per concludere auguro a tutti voi ed alle vostre famiglie un periodo di meritato riposo e di poterci rivedere numerosi ai prossimi appuntamenti ritemprati nel corpo e pronti per i successivi impegni che ci attendono. Buon Rotary

7 NOTIZIE DA HYERES DI AVVENIMENTI, SVOLTISI NEL MESE DI GIUGNO DELL ANNO ROTARIANO 2012/13, AI QUALI IL NOSTRO CLUB HA PARTECIPATO Ci sono pervenute un po di foto relative a tre eventi in cui il nostro Club ha partecipato in terra di Francia: La gara di Go Kart, disputatasi martedì 11 giugno 2013 e organizzata dal R.C. di Hyères Les Iles d Or, alla quale il nostro club ha partecipato (affidandosi a due ragazzi del Rotaract di Hyères) e piazzandosi al 4 posto su 20 equipaggi. Bel risultato! No? La cerimonia di passaggio delle consegne tra i due presidenti del Club di Hyères Les Palmiers, avvenuta venerdì 28 giugno 2013, ed alla quale hanno partecipato il nostro Past President Paolo Brama e consorte Dominique Dupeux socia onoraria del nostro club e socia effettiva del Club di Hyères Le Iles d Or e il nostro Presidente Incoming Luigi Destefano con Cristina. La partecipazione della studentessa orbetellana, Francesca Solimeno, vincitrice del premio Rotary 2013, allo stage di una settimana, offerto dal consocio rotariano Denis Matyasi, nel suo atelier di Hyères. La giovane alunna della Scuola Alberghiera di Orbetello è rimasta così entusiasta ed appagata dall esperienza francese che non voleva più ritornare in Italia; è stato faticoso farla rimpatriare (e ti credo! era sotto l assistenza diretta e gli insegnamenti dello chef di fama internazionale Denis). Vi mostriamo, di seguito, la documentazione fotografica dei tre avvenimenti

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20 IL CLUB AMICI DI PAUL HARRIS 100% a cura di Pier Nicola Muscetta (Commissione Formazione) Questo articolo è dedicato in modo particolare ai nuovi Soci, e precisamente a coloro che sono stati ammessi Soci del nostro Club a partire da luglio 2010, ma costituisce anche un aggiornamento per tutti i restanti Soci del Club. Tutti i buoni rotariani sanno (o comunque dovrebbero sapere) che il titolo di Amico di Paul Harris (sigla in inglese PHF) viene riconosciuto a chi abbia versato, o in nome del quale siano stati versati, almeno 1000 USD alla Rotary Foundation (RF). I tipi di contributi più comuni per tale riconoscimento sono i versamenti in favore del Fondo Programmi della RF, ma possono ricevere il riconoscimento PHF anche i contributi diretti al Fondo Mondiale e alle iniziative PolioPlus e Partner PolioPlus, come pure quelli degli sponsor per sovvenzioni umanitarie. Il titolo PHF è strettamente legato alla persona (socio rotariano o extra- Rotary) o Ente, o Istituzione che lo riceve, cui viene consegnato (su richiesta) un attestato di nomina unitamente ad un distintivo circolare con l immagine di Paul Harris e una medaglia/collare con nastro giallo-blu con i colori del RI. Il riconoscimento PHF può essere ripetuto in corrispondenza di versamenti successivi, sempre di 1000 USD. In tal caso per il ricevente si parla di Amico Multiplo di Paul Harris (MPHF), e il distintivo relativo può recare fino a un massimo di 5 zaffiri (corrispondente a 6 titoli PHF successivi) e poi fino a un massimo di 3 rubini (corrispondente a 9 titoli PHF). In generale, nella consuetudine rotariana, il titolo PHF viene attribuito a chi abbia reso un servizio meritorio nel perseguimento degli ideali del Rotary e/o si sia distinto per il continuo sostegno all Istituzione. Il proponente è sovente lo stesso Club Rotary, ma può essere, per casi di particolare merito, il Distretto, se non addirittura il RI. Ma non mancano i casi in cui soci rotariani fanno pervenire contribuzioni personali alla RF, e quindi acquistano per sé (o per altri da indicare) il titolo PHF e le sue eventuali graduazioni. Non tutti i rotariani però sono a conoscenza del riconoscimento una tantum che viene conferito ad un Club quando tutti i suoi soci diventano Amici di Paul Harris. Si parla in questo caso di Club 100% PHF. E questa una circostanza piuttosto rara, istituita nel 1998, e che può permettersi solo un numero assai ristretto di Club cosiddetti virtuosi. Quando un Club si trova in tali condizioni, il suo nome viene inciso su una targa permanente esposta presso la sede centrale del Rotary, ad Evanston (Illinois-USA). Tutti i vecchi

21 rotariani del RC Orbetello Costa d Argento sono ben a conoscenza di questo particolare riconoscimento, per il fatto che al Club venne annunciato ufficialmente l ingresso nel novero dei Club virtuosi in occasione di una solenne serata celebrativa, quella del 26 giugno 2010, alla presenza del Governatore del Distretto 2070 (all epoca Mario Baraldi) e del Presidente del Club (all epoca Luca Agostini, Presidente storico e illuminato, che ha portato il Club a traguardi internazionali di prima grandezza). In quella serata, che sarà sicuramente ricordata fra le tappe storiche di questo Club ultraquarantennale, tutti i Soci del Club ricevettero un riconoscimento PHF grazie alle attività di servizio rese dal Club nell a.r E bene ricordare, grazie alla recente verifica negli archivi del RI fatta dal nostro Past President Vittorio Fidati, che nel mondo i Club 100% PHF sono solo 2200 (aggiornamento: fine giugno 2013) su un totale di oltre Club, dunque solo il 7%. La Nazioni dove esistono più Club 100% PHF sono - oltre ovviamente agli USA - India, Corea del Sud, Giappone, Brasile, Canada, Argentina, Messico, Filippine e Turchia. Sono rappresentate, da almeno un Club, altre nazioni come: Sud Africa, Cile, Perù, Egitto, Guatemala, Singapore, Isole Vergini, Isole Cayman, Cina, Trinidad e Tobago, Nepal, El Salvador, Australia, Costa d Avorio, Brunei, Congo, Tanzania, Indonesia, Colombia, Venezuela, Hong Kong, Togo, Marocco, Taiwan, Equador, Tailandia, Estonia, Reunion, Sri Lanka, Ghana, Costarica. Va segnalato che stranamente l Europa non brilla nel novero dei Club virtuosi: i Club europei sono pochi, solo qualche decina (le nazioni rappresentate sono: Belgio, Germania, Francia, Spagna, Grecia, United Kingdom, Grecia, Svezia, Finlandia, oltre a Italia e San Marino). In particolare quelli della zona Italia-San Marino-Albania-Malta sono solo cinque su un totale di oltre 800 Club (pari allo 0,6%). Di questi, quattro sono italiani (il quinto è il RC San Marino). Come evidenziato nella tabella seguente in cui i Club sono ordinati secondo decorrenza del titolo, nel Distretto 2071 (solo Toscana), nato a partire dal 1 luglio 2013, due soli Club sono 100% PHF: il nostro Club e il RC Firenze Brunelleschi. CLUB ROTARY DISTRETTO DECORRENZA TITOLO Carpi /10/2006 San Marino /11/2006 Firenze Brunelleschi /06/2009 Dalmine Centenario /03/2010 Orbetello-Costa d Argento /04/2012

22 RICONOSCIMENTO DISTRETTUALE AL SOCIO ANGIOLO FEROCI a cura di Pier Nicola Muscetta Anche nell anno rotariano il nostro Socio (e 2 volte Past President) Angiolo Feroci è stato premiato con il 2 riconoscimento distrettuale di Amico di Paul Harris (PHF) dal Governatore del Distretto 2070 Franco Angotti. Angiolo Feroci da due anni ricopre il prestigioso incarico di Assistente del Governatore (AG) per l Area Maremma, che comprende come è noto 6 Rotary Club (Follonica, Grosseto, Massa Marittima, Monte Argentario, Orbetello Costa d Argento, Pitigliano Sorano Manciano). Come per l anno precedente , il conferimento del PHF distrettuale costituisce il tangibile riconoscimento del fattivo impegno del nostro Socio Feroci nell ambito del Distretto Anche per l a.r il nostro Socio Angiolo Feroci è stato confermato, per il terzo anno consecutivo, nel prestigioso incarico di Assistente del Governatore nell ambito del neonato Distretto Ad Angiolo congratulazioni vivissine da parte di tutto il RC Orbetello Costa d Argento per il meritato conseguimento del 4 riconoscimento PHF, e auguri sinceri di AD MAIORA!

23 CONVIVIALE DEL 5/VII/ CALA PICCOLA PORTO S. STEFANO Il 5 luglio, nella bella cornice del Ristorante Torre d Argento dell Hotel Torre di Cala Piccola che spazia su uno dei panorami più belli dell Argentario, si sono avvicendati ufficialmente, alla guida del nostro club, Paolo Brama e Rodolfo Torri. I partecipanti, tra soci, familiari, amici e giovani leve interactiane, sono stati circa 100. La riunione di partecipazione all importante meeting, ha avuto inizio alle ore 20, sulla terrazza dell Hotel, da cui si poteva ammirare un paesaggio da sogno. Qui i soci, i familiari, gli amici e i giovani interactiani, hanno familiarizzato e si sono intrattenuti piacevolmente ed amichevolmente, in un caldo clima rotariano, ai tavoli degli aperitivi e degli stuzzichini, rinsaldano vecchie amicizie e facendone sorgere di nuove. E stato ospite del nostro incontro il Presidente del Tribunale di Grosseto dr. Michele Addimandi, era presente l Assistente del Governatore Angiolo Feroci con Gabriella, il Presidente del Lions I Presidi dott. Leonardo Rigati e consorte e il genero di Rodolfo, avv. Filippo Biagi con Serena; abbiamo rivisto, con piacere, anche una coppia di amici di Rodolfo, Franco ed Angela Sclafani, venuta appositamente da Palermo per assistere alla cerimonia di investitura di Rodolfo. I coniugi Sclafani oltre che per la simpatia e la cordialità, mi erano rimasti impressi anche perché la signora Angela, in un ottobrata di un paio di anni fa, portò, su dai frati, un dolce preparato da lei: la cassata siciliana al forno che io ignoravo, conoscendo solo quella semifredda e, poiché sono curioso, andai a consultare internet e scoprii che tale dolce siciliano è anteriore addirittura di circa un millennio alla classica cassata siciliana. Ben ritrovati, amici! Abbiamo avuto anche modo di conoscere quasi tutti i soci interactiani, presenti in 17 su 20 e che, dopo la cerimonia del passaggio delle consegne presidenziali del nostro club, hanno effettuato il passaggio delle consegne del loro sodalizio. Approfittiamo dell occasione per elencare lo staff dirigenziale del club per l anno 2013/2014 (inviatoci da Pier Nicola Muscetta), come da decisione presa nella riunione interactiana del 2 luglio scorso: Presidente Esmeralda Olivari; Past President Barbara Grillo; Vice Presidente Luca Picchianti; Segretario Camilla Tommasi; Tesoriere Benedetta Ciminello; Prefetto Benedetta Agostini;

24 Vice Segretario Vice Tesoriere Vice Prefetto Consigliere Giulia Ferente; Cecilia Marzilli; Francesca Lorenzini; Arianna Volpini. Ha partecipato, con i genitori, anche Francesco Vergni, figlio sedicenne di Mirco e Marie Louise, che è stato oggetto pressante della corte di Paolo e Dominique, affinché andasse ad ingrossare le file degli interactiani di Orbetello Costa d Argento e, inoltre, Cassandre, un amica francese di Benedetta Agostini, già venuta, qualche anno fa, alle nostre riunioni estive. Continuiamo, ora, con la descrizione dell incontro. Una volta preso posto, abbiamo ascoltato gli inni in onore alle bandiere, che per la prima volta, nel nostro nuovo Distretto 2071, iniziano con l inno di Mameli, per continuare con quello europeo e terminare con quello del Rotary International; infatti è scomparso l inno iniziale della Repubblica di San Marino, passata col Distretto 2072, insieme all Emilia Romagna. Quindi, da quest anno, il nostro Distretto è esclusivamente toscano, con 57 club. Un po ci dispiace, ma certo che per un Governatore era una sfacchinata andare a far la visita annuale ai 104 club del vecchio Distretto D altra parte nessuno ci vieta di prendere parte alle riunioni degli ex consoci dell Emilia Romagna o della Repubblica di San Marino con cui siamo diventati amici dopo tanti anni di frequentazione. Terminata la procedura degli inni, ha preso la parola il Presidente Uscente, Paolo Brama, il quale ha annunciato subito che la cerimonia del Passaggio delle Consegne include anche quella relativa al club Interact da noi sponsorizzato e che, perciò, al tavolo di Presidenza, siedono anche il Presidente Uscente dell Interact, Barbara Grillo e il Presidente Entrante, Esmeralda Olivari. Paolo s è detto orgoglioso di aver presieduto, per la quarta volta, il nostro laborioso club che, anche quest anno, ha svolto importanti service. Egli sta preparando un DVD, che invierà a tutti i soci, in cui sono elencate le iniziative di quest anno, corredate da foto. Quest annata rotariana è stata caratterizzata, sicuramente, dalla creazione del Club Interact, per la realizzazione del quale s è molto impegnata Dominique e la Commissione Interact, presieduta da Pier Nicola Muscetta, il quale ha anche elaborato lo statuto e l atto costitutivo del neocostituito club e ha offerta la sua consulenza amministrativa. Il tema importante ed urgente, comunque, che ha coinvolto l attenzione e la partecipazione di tutti i soci del club, è stato quello dell alluvione di Albinia. Siamo riusciti ad aiutare 23 famiglie, con la collaborazione anche del Club Contatto di Hyères che ci ha inviato euro. Un altro service, iniziato nell anno 2012/2013, e

25 che proseguirà nel 2013/2014, è quello delle lavagne interattive multimediali del valore di circa euro, donate alla Scuola di Albinia. Questo service, che ha beneficiato del contributo della Rotary Foundation, è stato programmato da noi in comunione con il club di Grosseto, quello di Monte Argentario e quello di Pitigliano-Sorano-Manciano. Altro service importante è stato quello di aver portato in Africa, nel Congo, tramite il nostro socio Claudio Bondi, molto materiale sanitario e parasanitario per la popolazione affetta da albinismo. Un altra iniziativa, degna di menzione, è stata la consegna ai sindaci, di Orbetello e di Capalbio, di quattro poltrone JOB per aiutare i diversamente abili, ad andare a fare il bagno in mare. Questo tipo di aiuto si potrà incrementare anche l anno prossimo, perché il bilancio di quest annata si chiude con un attivo intorno ai euro. A questo punto, quello zuzzurellone del Past Presidente, ha detto che, per aver lasciato la cassa in consistente attivo, merita, senz altro, un applauso, che i presenti, giusto per non deluderlo, gli hanno prontamente fatto. Infine, l ultimo service dell anno è stato l istituzione del Premio Rotary 2013 (sempre con l aiuto del nostro infaticabile Pier Nicola Muscetta che ha redatto il regolamento e il bando di concorso), consistente nell assegnare ad uno studente meritevole, della Scuola Alberghiera di Orbetello, una Borsa di Studio di una settimana, fruibile presso l Atelier Gastronomico di Hyères, in Costa Azzurra, di proprietà del socio francese Denis Matyasi, il quale si vanta di essere inserito nella rosa dei primi 90 pasticcieri più bravi del mondo. Il premio, che avrà ricorrenza annuale, quest anno è stato vinto dalla studentessa Francesca Solimeno. Una volta terminato il discorso di commiato, Paolo ha passato il collare di Presidente, la campana del club e il distintivo di Presidente, a Rodolfo, il quale, a sua volta, gli ha dato il distintivo di Past President e il martello. Dopo di che Rodolfo ha fatto il discorso di insediamento, ricordando che egli è il primo Presidente del nuovo Distretto La ristrutturazione della nuova circoscrizione di 57 club, contro i precedenti 104 del Distretto 2070, ci permetterà di essere più vicini agli Organi Dirigenziali Distrettuali ed avere un più rapido scambio comunicativo, con l aiuto anche dell Assistente del Governatore, che continua ad essere, anche per quest anno, il nostro socio Angiolo Feroci. Poi Rodolfo ha ricordato che nell anno rotariano trascorso, abbiamo avuto la perdita di tre soci anziani di spessore: Salvatore Brama, Lino Murzi ed Ennio Graziani, gli ultimi due, soci fondatori del nostro club. Un applauso affettuoso è partito in memoria dei tre amici scomparsi. Poi Rodolfo ha ringraziato Paolo, ricordando che, nonostante questa sua ultima fatica di Presidenza sia stata la quarta, ha dato anche, subito, la sua disponibilità a fargli da Prefetto per l anno in corso. Poi gli ha consegnato, per il lavoro svolto, il sesto PHF.

26 Rodolfo ha lanciato l invito ai soci di continuare a lavorare e ad assistere il Presidente, anche perché egli, abitando a Grosseto e non ad Orbetello, ha anche qualche problema logistico in caso di pronto intervento. Con l occasione ha ricordato che Vittorio Fidati ha già iniziato ad impegnarsi, perché ha fatto stampare un libricino che riporta tutti i soci del nostro club, alla data del passaggio delle consegne, con i profili professionali e le foto. Poi ha evidenziato che la cosa importante nel Rotary è l amicizia ed essa deve essere l elemento collante del nostro club. Inoltre sono importanti i service e a tale proposito ha ricordato quello consistente delle lavagne interattive multimediali donate alla Scuola di Albinia alla quale mancavano otto di tali importanti supporti per completare il loro corredo didattico e il nostro club, con una sovvenzione distrettuale e la collaborazione dei club di: Grosseto, Monte Argentario e Pitigliano-Sorano-Manciano, è riuscito a rifornire la Scuola di tali indispensabili strumenti. Infine il Presidente Entrante ha ricordato i prossimi appuntamenti. Dopo c è stato il passaggio delle consegne interactiane tra il Presidente Uscente Barbara Grillo e il Presidente Entrante Esmeralda Olivari. Alle quali sono stati consegnativi il Distintivo di Past President e di Presidente in carica. Poi Rodolfo ha consegnato il distintivo interactiano di Vice Presidente a Luca Picchianti e quello di Segretario a Camilla Tommasi, la figlia di Sandro e Giovanna; infine è stato consegnato il distintivo interactiano al socio di nuovo ingresso, Simone Gargiuli. Barbara Grillo, Presidente Uscente, ha ringraziato l Interact per averle dato la possibilità di operare in un contesto di servizio che oltre ad averle dato l opportunità di cercare di aiutare il prossimo, le ha permesso anche di diventare più sciolta negli scambi comunicativi e anche più matura. Ha ringraziato, per il loro continuo aiuto, Dominique Brama, Pier Nicola Muscetta, Presidente della Commissione Interact e tutti i membri, tra i quali Italia Baldi. Esmeralda Olivari, Presidente Entrante, ha detto che l anno interactiano appena trascorso, ha permesso loro di familiarizzare e conoscersi meglio. Ora sono tutti presi dai nuovi programmi che cominceranno a prendere forma ad agosto e a settembre e saranno due eventi, il primo con tema musicale, nel corso del quale sarà effettuata anche una lotteria, si concluderà con la premiazione di tre migliori musicisti; il secondo avvenimento, a settembre, avrà un tema sociale. Il loro club ha programmato contatti quindicinali col nostro club e trait d union continuerà ad essere Dominique Brama, oltre che la Commissione Interact del nostro Club. Il loro sodalizio s espande sempre più, e anche questa sera, sono loro ospiti tre ragazzi che vorrebbero condividere con noi - ha detto Esmeralda Olivari - questa bella esperienza. Infine, Esmeralda ha concluso con un ringraziamento al nostro Past

27 President, al Presidente in carica, a Dominique e al Presidente della Commissione Interact con tutti i membri. Col discorso di Esmeralda Olivari, s è conclusa la fase ufficiale della conviviale, dopo di che, il Past President Paolo Brama, ora nelle vesti di Prefetto, ha ordinato che si desse corso alla cena. Riportiamo di seguito il menù approntato dal Ristorante Torre d Argento : Battuto di gambero bianco e seppia con pesto leggero di verdure; Riccioli di farina Podere Pereto al torchio, vongole veraci sgusciate, fiori zucca e basilico; Maccheroncelli al torchio con ragout leggero di crostacei; Turbante di spigola in crosta di pane profumato e patata mantecata all olio; Dalle cantine Osa Vermentino Caprese di mandorle con gelato al latte. La cena ha avuto corso sotto l occhio vigile ed attento della direttrice dell Hotel, Stefania Marconi, che è anche socia del nostro club, nonché membro del Consiglio Direttivo per l anno rotariano , insieme a un altra socia Nunzia Costantini. (Eh! il nostro club rispetta, convintamente, la quota rosa ). Ringraziamo affettuosamente Stefania per l accuratezza con la quale ha approntato e gestito quest interessantissima conviviale. Di seguito troverete le foto dell avvenimento, scattate dal nostro ortopedico di professione, ma fotoreporter per passione, Angelo Barbetti. Mario de Caro

28

29

30

31

32 CONVIVIALE DEL 19/VII/2013 RISTORANTE IL CACCITORE La conviviale presso la nostra Sede istituzionale è stata organizzata all aperto, a bordo piscina. Erano presenti i soci: Luca Agostini, Simone Aldi, Italia Baldi, Angelo Barbetti con Rossana, Paolo Brama con Dominique, Nunzia Costantini, Mario de Caro, Raffaele De Luca, Vittorio Fidati con Anna, Gian Franco Francia, Marcello Galeazzi con Alda, Efisio Lucignani con Carla, Mauro Massucci con la mamma e Nicoletta, Pier Nicola Muscetta con Ica, Marcello Pancrazi, Rodolfo Torri con Vladimira, Maurizio Valenti con Alessandra, Stefano Murace. A fine serata, verso le 23, è arrivato anche Claudio Santi che pur non avendo potuto partecipare alla conviviale è passato al termine della riunione per salutare i soci e gli ospiti. Hanno partecipato: il relatore prof. Ettore Bergamini, socio del R.C. di Pisa, con consorte; il dr. Mario Canevari con Teresa; le interactiane: Esmeralda Olivari, Presidente di quest anno e Giulia Ferente. Dopo gli scambi di convenevoli nel cortile, ai tavoli degli aperitivi e stuzzichini, abbiamo preso posto a sedere. Il Past Presidente, ora Prefetto, Paolo Brama, ha adempiuto ai suoi nuovi obblighi di salutare ed elencare gli ospiti, poi Rodolfo ha suonato per la prima volta la campana d inizio e Angelo Barbetti, addetto ai marchingegni telematici, microfonici e fotografici, è partito per farci ascoltare i tre inni in onore alle bandiere; ma qualcosa s è inceppato e l altoparlante è rimasto muto. Il Presidente Rodolfo Torri, ha spiegato che sono cose che possono accadere, e, così, la conviviale ha avuto inizio senza inni. Il Presidente dopo aver salutato i presenti ha specificato che, purtroppo, dato il periodo estivo, molti soci che sono in vacanze fuori sede, non hanno potuto partecipare; mentre ha portato i saluti di Angiolo Feroci e Sandro Tommasi che sono assenti per lievi interventi chirurgici. Rodolfo, poi, è passato a presentare il conferenziere, Prof. Ettore Bergamini, socio rotariano del Club di Pisa, di cui ha letto il curriculum in retrocopertina del suo ultimo libro, L arte della longevità in buona salute, che sarà anche il tema della relazione di questa sera. Vi riportiamo la sintesi, molto ridotta, come ha specificato il Presidente, delle sue esperienze professionali: Ettore Bergamini, ordinario di Patologia Generale dell Università di Pisa, è gerontologo ben noto a livello internazionale. E stato Presidente della America Gerontological Society e si occupa da oltre venti anni dei meccanismi alla base della medicina antinvecchiamento. Attualmente

LIONS CLUB SESTO SAN GIOVANNI HOST. 48 ANNO SOCIALE 2014-2015 Newsletter N 4 Maggio - Giugno 2015

LIONS CLUB SESTO SAN GIOVANNI HOST. 48 ANNO SOCIALE 2014-2015 Newsletter N 4 Maggio - Giugno 2015 Distretto 108Ib-4 1 Circoscrizione Zona B LIONS CLUB SESTO SAN GIOVANNI HOST 48 ANNO SOCIALE 2014-2015 Newsletter N 4 Maggio - Giugno 2015 Presidente Segretario Cerimoniere Luca Sabatini Salvatore Bomparola

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

grazie per la vostra lettera! E stato emozionante vedervi nella vostra bellissima natura!

grazie per la vostra lettera! E stato emozionante vedervi nella vostra bellissima natura! Carissimi amici, grazie per la vostra lettera! E stato emozionante vedervi nella vostra bellissima natura! Purtroppo per noi, però, è arrivato il momento di salutarvi, perché non solo siamo alla fine dell

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

[SESSIONE PREFETTI] SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] PREFETTI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015:

[SESSIONE PREFETTI] SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] PREFETTI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015: SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] [SESSIONE PREFETTI] PREFETTI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015: CLAUDIA CASARANO [RAC BARI ALTO CASAMASSIMA] EDOARDO GIACOVAZZO [RAC TARANTO] PIA FRANCO [RAC BARI] IL RUOLO ISTITUZIONALE

Dettagli

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano-Pescara

Dettagli

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI Proseguire il lavoro svolto lo scorso anno scolastico sulle funzioni dei numeri proponendo ai bambini storie-problema

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

Guida per consiglieri didattici di club Interact

Guida per consiglieri didattici di club Interact Guida per consiglieri didattici di club Interact I consiglieri rotariani e quelli didattici svolgono un ruolo fondamentale di sostegno al programma Interact. Nel caso di un club a base scolastica, il consigliere

Dettagli

IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012

IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012 IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012 Ho seguito, insieme ai miei alunni, due percorsi differenti che poi si

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

Bollettino di Club Ottobre 2015

Bollettino di Club Ottobre 2015 Bollettino di Club Ottobre 2015 Al Governatore Distretto Rotary 2071 - A.R. 2015-16 - Dott. Mauro Lubrani All Assistente del Governatore per l Area Tirrenica 2 - Avv. Pietro Pescatore Al R.D. Distretto

Dettagli

1 Completate il cruciverba.

1 Completate il cruciverba. Esercizi 1 Completate il cruciverba. Orizzontali 1. Giulia scrive messaggini a tutti con il... 2. Che bello... gli amici! 3. Amo... lezione d italiano. 4. Il primo giorno di scuola conosco nuovi... Verticali

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Numero 1-10 13 Gennaio 2006. Pagina 1 di 6

Numero 1-10 13 Gennaio 2006. Pagina 1 di 6 NOTIZIARIO Pagina 1 di 6 Gennaio :: Mese della Sensibilizzazione al Rotary Servire al di sopra di ogni interesse personale Ogni rotariano dev essere di esempio ai giovani. LE PAROLE E LA SAGGEZZA DI PAUL

Dettagli

ROTARACT CLUB BOLOGNA B O L L E T T I N O A P R I L E 2 0 1 4

ROTARACT CLUB BOLOGNA B O L L E T T I N O A P R I L E 2 0 1 4 ROTARACT CLUB BOLOGNA B O L L E T T I N O A P R I L E 2 0 1 4 LETTERA DEL PRESIDENTE AI SOCI E AMICI DEL ROTARACT CLUB BOLOGNA E PER CONOSCENZA al Presidente del Rotary Club Bologna al Presidente del Rotary

Dettagli

DISTRETTO 2071 /2015 2014/201

DISTRETTO 2071 /2015 2014/201 DISTRETTO 2071 2014/201 COMMISSIONE DISTRETTUALE PER LA PROMOZIONE DELLA 106 ROTARY CONVENTION DI SAN PAOLO 2015 CONGRESSO 2015 SAN PAOLO, BRASILE SAB. 6 GIUGNO - MAR. 9 GIUGNO Carissimi Amici, il Governatore

Dettagli

Statuto tipo del Club Rotaract

Statuto tipo del Club Rotaract Statuto tipo del Club Rotaract Obiettivi Sponsorizzazíone di un Rotary Club Qualificazione Effettivo ART. 1 Costituzione e denominazione È costituita l associazione Rotaract Club di [inserire il nome].

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C P A G I N A 1 UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C Giorno 27 novembre, noi alunni della classe 5^ A Primaria del plesso Romana, ci siamo recati presso la sede centrale dell Istituto comprensivo Piero

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti www.e-imd.org Che cosa sono i difetti del ciclo dell urea/le acidurie organiche? Gli alimenti che mangiamo vengono scissi

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai:

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai: Unità 6 Al Pronto Soccorso In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso l uso degli

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

Rotaract Club Bologna

Rotaract Club Bologna B O L L E T T I N O Rotaract Club Bologna distretto 2072 Emilia Romagna Repubblica di S. Marino N O V E M B R E ' 1 4 AI SOCI E AMICI DEL ROTARACT CLUB BOLOGNA E PER CONOSCENZA al Presidente del Rotary

Dettagli

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi Club News Bollettino del mese di giugno 2014 Ai soci e aspiranti del Rotaract Club Reggio Emilia Al Presidente del Rotary Club Reggio Emilia Al Presidente della Commissione Progetti per i Giovani del Rotary

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI Siamo il gruppo più numeroso della scuola e assieme alle maestre Meri e Silvia siamo diventati

Dettagli

Bollettino di Club Febbraio 2016

Bollettino di Club Febbraio 2016 Bollettino di Club Febbraio 2016 Al Governatore Distretto Rotary 2071 - A.R. 2015-16 - Dott. Mauro Lubrani All Assistente del Governatore per l Area Tirrenica 2 - Avv. Pietro Pescatore Al R.D. Distretto

Dettagli

Il Rotary International (RI) è un associazione internazionale di servizio umanitario, formata da uomini e donne, occupanti funzioni di leader nei

Il Rotary International (RI) è un associazione internazionale di servizio umanitario, formata da uomini e donne, occupanti funzioni di leader nei questo è il rotary servire Il Rotary International (RI) è un associazione internazionale di servizio umanitario, formata da uomini e donne, occupanti funzioni di leader nei propri settori di attività economica

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

(in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010

(in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010 Intervento di Fabio Beltram, Direttore eletto Scuola Normale Superiore (in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010 Signor Presidente della Repubblica mi permetta di unire la mia personale gratitudine

Dettagli

Perché affrontare il tema dell inquinamento?

Perché affrontare il tema dell inquinamento? Perché affrontare il tema dell inquinamento? Il problema dell'inquinamento dell'aria a Piacenza è serio e grave. Naturalmente sappiamo che non è grave solo nella nostra città, ma in tutta l Emilia Romagna

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI

SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI Classi 3-5 II Livello SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI Motivazione: una buona capacità comunicativa interpersonale trova il suo punto di partenza nel semplice parlare e ascoltare

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012. Bollettino n. 13 14 novembre 2011 La ricetta per vivere felici

ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012. Bollettino n. 13 14 novembre 2011 La ricetta per vivere felici . ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012 Bollettino n. 13 14 novembre 2011 La ricetta per vivere felici La serata Come sempre numerosi i soci che con i loro ospiti hanno partecipato

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

LA SCUOLA VA IN LIBRERIA Cartastraccia - Libreria Lovat

LA SCUOLA VA IN LIBRERIA Cartastraccia - Libreria Lovat LA SCUOLA VA IN LIBRERIA Cartastraccia - Libreria Lovat PROPOSTE DIDATTICHE PER LE SCUOLE Perché una gita in libreria?? Perché è un bel luogo, pieno di avventure, di misteri, di cose da scoprire. Perché

Dettagli

Nella stesura del percorso di scienze per la classe seconda ho desiderato

Nella stesura del percorso di scienze per la classe seconda ho desiderato LA LINGUA E I DENTI dall albero al corpo umano in seconda primaria di Silvia Bonati* Può iniziare il percorso di conoscenza del corpo umano nella classe seconda della scuola primaria. Un percorso che,

Dettagli

La frittura fa bene o male? Tutte le risposte.

La frittura fa bene o male? Tutte le risposte. La frittura fa bene o male? Tutte le risposte. CuDriEc 8 maggio, 2016 La frittura fa bene o male? Questo l amletico dubbio. Abbiamo cercato opinioni in merito, cercando di raccogliere più documentazione

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Compiti e obiettivi per Segretari efficienti Paolo Malpezzi, Segretario 2013-14 Distretto 2072

Compiti e obiettivi per Segretari efficienti Paolo Malpezzi, Segretario 2013-14 Distretto 2072 Compiti e obiettivi per Segretari efficienti Paolo Malpezzi, Segretario 2013-14 Distretto 2072 IL MODO IN CUI UNA SQUADRA GIOCA NEL SUO COMPLESSO, DETERMINA IL SUO SUCCESSO: POTREBBE ESSERE LA PIU GRANDE

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

Il mercato dei figli

Il mercato dei figli Il mercato dei figli È una realtà veramente inquietante che finora non riguarda direttamente l Italia almeno dal punto di vista legislativo e ci auguriamo ardentemente non arrivi MAI ad essere permessa.

Dettagli

www.metodobillings.it

www.metodobillings.it Si riporta nel seguito l intervista alla Dott.ssa Piera di Maria, riportata alla pag. 11 del Bollettino. La versione integrale del bollettino e scaricabile dal sito del C.L.O.M.B. Centro Lombardo Metodo

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

I rapporti fra i Segretari di Club ed il sito web distrettuale L Area riservata del Club nel sito Distrettuale

I rapporti fra i Segretari di Club ed il sito web distrettuale L Area riservata del Club nel sito Distrettuale I rapporti fra i Segretari di Club ed il sito web distrettuale L Area riservata del Club nel sito Distrettuale Tutti voi conoscete il sito Distrettuale. Oggi esaminiamolo in maniera organica per capire

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana il piacere di muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana Muoviti per la salute Scienziati, medici ed esperti di problemi legati all età anziana

Dettagli

GUIDA PER L INSEGNANTE

GUIDA PER L INSEGNANTE LEGGO IO CONCORSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Progetto didattico: Maria Corno Progetto grafico e realizzazione editoriale: Noesis - Milano Illustrazioni: Archivio Piemme 2015 - Edizioni Piemme S.p.A., Milano

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Pagina 2 Contenuto Il progetto TIDE...4 Il manifesto TIDE...6 La nostra Dichiarazione...8 Conclusioni...12 Pagina 3 Il progetto TIDE Verso un

Dettagli

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani...

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Incontro Introduttivo con Sergio Peterlini insegnante di Meditazione da 38 anni per Studenti,

Dettagli

4 Consigli per una gita in fattoria. La guida per organizzare al meglio la visita alla fattoria didattica. Una guida a cura della Redazione di:

4 Consigli per una gita in fattoria. La guida per organizzare al meglio la visita alla fattoria didattica. Una guida a cura della Redazione di: 4 Consigli per una gita in fattoria La guida per organizzare al meglio la visita alla fattoria didattica Una guida a cura della Redazione di: PERCHÉ UNA GITA IN FATTORIA? I motivi per fare una gita in

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA G. PASCOLI - SCUOLA PRIMARIA L. DA VINCI

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA G. PASCOLI - SCUOLA PRIMARIA L. DA VINCI PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA G. PASCOLI - SCUOLA PRIMARIA L. DA VINCI INSEGNANTI DELLA SEZIONE 5 ANNI G. PASCOLI INSEGNANTI DELLE CLASSI 1ª E 5ª DELLA SCUOLA PRIMARIA L. DA VINCI ANNO SCOLASTICO

Dettagli

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere RASSEGNA WEB giornalettismo.com Data Pubblicazione: 07/06/2013 giornalettismo.com http://www.giornalettismo.com/archives/967721/vacanze-studio-tutto-quello-che-ce-da-sapere/comment-page1/#comment-972985

Dettagli

Livello A2. Unità 6. Ricerca del lavoro. In questa unità imparerai:

Livello A2. Unità 6. Ricerca del lavoro. In questa unità imparerai: Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro In questa unità imparerai: a leggere un testo informativo su un servizio per il lavoro offerto dalla Provincia di Firenze nuove parole del campo del lavoro l uso dei

Dettagli

ASPETTI GENETICI, FISICI, MOTORI, MEDICI.

ASPETTI GENETICI, FISICI, MOTORI, MEDICI. LEZIONE: LA SINDROME DI DOWN (PRIMA PARTE) PROF. RENZO VIANELLO Indice 1 UN PO DI STORIA ----------------------------------------------------------------------------------------------------------- 3 2

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Casa per ferie San Francesco

Casa per ferie San Francesco OFFERTA SCUOLE Caro Direttore/Preside, dopo il successo delle iniziative dell anno scolastico appena concluso vorremmo proporle, anche quest anno, alcuni percorsi didattici per i vostri alunni. Certamente

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Caso Pratico Stili di Direzione

Caso Pratico Stili di Direzione In questo caso, vi proponiamo di analizzare anche 4 situazioni relative alla presa di decisioni. Questa documentazione, come sapete già, è centrata su modelli di stili di direzione e leadership, a seconda

Dettagli

Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri

Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri sforzi?...abbiamo il coraggio di verificare quello che stiamo facendo

Dettagli

LA MACCHINA FOTOGRAFICA

LA MACCHINA FOTOGRAFICA D LA MACCHINA FOTOGRAFICA Parti essenziali Per poter usare la macchina fotografica, è bene vedere quali sono le sue parti essenziali e capire le loro principali funzioni. a) OBIETTIVO: è quella lente,

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

ROTARY CLUB TRENTO \

ROTARY CLUB TRENTO \ ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2060 ITALIA Governatore 2013-2014 Roberto Xausa ROTARY CLUB TRENTO \ Presidente 2013-2014 Tommaso Cai Total Quality Management Rotarian Fellowship 2010 - ECCELLENTE 1 Bollettino

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MARIA AUSILIATRICE

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MARIA AUSILIATRICE 1 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MARIA AUSILIATRICE VIA DON BOSCO,57-57124 - LIVORNO TEL.0586444269 Email fmacolline@gmail.com 2 L anno scolastico 2014/2015 prevede un percorso formativo che vuole aiutare

Dettagli

Tratto dal libro Come vivere 150 anni Dr. Dimitris Tsoukalas

Tratto dal libro Come vivere 150 anni Dr. Dimitris Tsoukalas Tratto dal libro Come vivere 150 anni Dr. Dimitris Tsoukalas Capitolo 1 - Il segreto della medicina In ogni argomento, scienza o disciplina c è sempre un dato che è superiore e di maggior importanza rispetto

Dettagli

Durata Quattro fasi di lavoro in un arco di tempo complessivo non inferiore a quattro settimane. Si stimano non meno di 16 ore di lavoro in classe.

Durata Quattro fasi di lavoro in un arco di tempo complessivo non inferiore a quattro settimane. Si stimano non meno di 16 ore di lavoro in classe. Laboratorio consigliato per la scuola primaria (II ciclo) Il grande mosaico dei diritti Hai diritto ad avere un istruzione/educazione. Art. 28 della CRC Hai diritto a essere protetto/a in caso di guerra

Dettagli

Questionario Informativo

Questionario Informativo Medicina del Dolore e Cure Palliative Questionario Informativo Gentile Signore, Gentile Signora, Le chiediamo solo pochi minuti del Suo tempo per compilare il presente questionario: poche domande che hanno

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

Bambini di strada. (Matteo Ticani)

Bambini di strada. (Matteo Ticani) Il progetto Con gli occhi di chi? Campagna di educazione allo Sviluppo contro lo sfruttamento del lavoro minorile a Nord e al Sud del mondo ha visto fra le sue attività principali, la realizzazione di

Dettagli

Esercizi pronomi diretti

Esercizi pronomi diretti 1. Completate con i pronomi diretti: Esercizi pronomi diretti 1. Marina ha la tosse, dobbiamo portar dal dottore. 2. Signorina, prego di salutare i Suoi genitori quando vedrà. 3. Caro, sei libero stasera?

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta Nel corso del primo anno : - riconosce il nome proprio; - dice due-tre parole oltre a dire mamma e papà ; - imita

Dettagli

2070 DISTRETTO INTERNAZIONALE. Numero 4-10 9 Gennaio 2009. Pagina 1 di 10

2070 DISTRETTO INTERNAZIONALE. Numero 4-10 9 Gennaio 2009. Pagina 1 di 10 NOTIZIARIO Pagina 1 di 10 Gennaio :: Mese della Sensibilizzazione al Rotary Servire al di sopra degli interessi personali LE PAROLE E LA SAGGEZZA DI PAUL HARRIS Il Rotary è la porta della amicizia. Lasciamola

Dettagli

I.D.I.R. - 2014-15. Michele CAPECCHI. Presidente S.Commissione Distrettuale Scambio Giovani - A.R. 2014-15

I.D.I.R. - 2014-15. Michele CAPECCHI. Presidente S.Commissione Distrettuale Scambio Giovani - A.R. 2014-15 I.D.I.R. - 2014-15 Michele CAPECCHI Presidente S.Commissione Distrettuale Scambio Giovani - A.R. 2014-15 I.D.I.R. Istituto Distrettuale di Informazione Rotariana - 7 febbraio 2015 - Vignale Riotorto (LI)

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

Bollettino n. 10 Giugno 2012

Bollettino n. 10 Giugno 2012 Bollettino n. 10 Giugno 2012 PIERLUIGI RIONDATO Presidente 2011/2012 EVENTI DEL MESE DI GIUGNO (giugno mese dei circoli professionali) Giovedì 07 giugno -Ore 20.15, sede ristorante Al Gallo di Noale. "Cos'è

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Finalità. Sensibilizzare al rispetto di genere per prevenire forme di discriminazione.

Finalità. Sensibilizzare al rispetto di genere per prevenire forme di discriminazione. Finalità. Sensibilizzare al rispetto di genere per prevenire forme di discriminazione. Obiettivi. Suscitare curiosità verso l altro. Indagare sulle diversità e i ruoli. Riconoscere e valorizzare le differenze.

Dettagli

1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra.

1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra. 1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra. I gatti sono gli animali più agili della terra. 1. Gianni/bambino/bravo/classe 2. Barbara/ragazza/

Dettagli