Rotary Club. Orbetello Costa d Argento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rotary Club. Orbetello Costa d Argento"

Transcript

1 Rotary Club Orbetello Costa d Argento Paul Harris 100% anno Dalla collezione Graziani Notiziario N 266

2 Rotary Club Orbetello - Costa d Argento Distretto 2071 Bollettino nr. 266 IL CONSIGLIO DIRETTIVO PRESIDENTE: Rodolfo TORRI PAST PRESIDENT: Paolo BRAMA PRESIDENTE INCOMING: Luigi DESTEFANO VICE PRESIDENTE VICARIO: Claudio SANTI VICE PRESIDENTE: Pier Nicola MUSCETTA SEGRETARIO Gian Franco FRANCIA TESORIERE Francesco DEL MAZZA PREFETTO Paolo BRAMA VICE PREFETTO Claudio SANTI CONSIGLIERI S. ALDI; A. BARBETTI; N.COSTANTINI; V.FIDATI; S.MARCONI; M.PANCRAZI COMMISSIONI GESTIONE DELL EFFETTIVO Italia BALDI Vice Presidente F.FABBRI Membri: F.A. ANDREINI; S.MARCONI RELAZIONI INTERNAZIONALI ED ESTERNE P.BRAMA Membri: C.BONDI; L. DESTEFANO; B.NOCERA; Jürgen SCHÄERFE AMMINISTRAZIONE DEL CLUB Vittorio FIDATI; V. Presidente: E. Lucignani Membri: L. Ambrosini; D. Cerulli Sottocommissione MULTIMEDIA Mario de CARO Membri: A.BARBETTI; R. DE LUCA; C.SANTI PROGETTI DI SERVIZIO Vincenzo PICCIOLINI Membri: N.COSTANTINI; P.LOFFREDO; M.MASSUCCI FONDAZIONE ROTARY Carlo MONETTI Membri: L. AGOSTINI; A.TOMMASI COMMISSIONI STRAORDINARIE CULTURA Gianemilio FRANCHINI Membri: I.BALDI; A.MEOSSI; P.N.MUSCETTA FORMAZIONE Pier Nicola MUSCETTA Membri: M.PANCRAZI; A.PAOLINI; A.STENDARDI TRANSAPPENINICA ROTARIANA G.FRANCHINI Membri: M. GALEAZZI; F.PIANELLI INTERACT P.N. MUSCETTA Membri: L.AGOSTINI; I. BALDI; L.DESTEFANO; A.TOMMASI HANNO PRESIEDUTO IL CLUB Ennio GRAZIANI Ennio GRAZIANI Luigi BINI Angelo MURZI Angelo MURZI Piero SALVUCCI Piero SALVUCCI Dino SPANO Antonio VISTOLI Andrea BENTIVOGLIO Franco FABBRI Mario LABANCA Gabriele GABELLI Enzo BASTOGI Gianfrancesco CASALINI Renato GIORDANO Marcrell0 GALEAZZI Raniero MICHELACCI Tommaso CERULLI Gian Luigi ALICICCO Giuseppe DACCIO Giuseppe DACCIO Pierluigi BALLERANO Gerardo MAIORINO Fabrizio PARO VIDOLIN Mario de CARO Paolo BRAMA Angiolo FEROCI Bruno NOCERA Carlo MONETTI Raffaele DELUCA Alvaro MEOSSI Paolo BRAMA Paolo BRAMA Raniero MICHELACCI Gianfrancesco CASALINI Armando ABBATE Angiolo FEROCI Claudio SANTI Marcello PANCRAZI Luca AGOSTINI Efisio LUCIGNANI Vittorio FIDATI Paolo BRAMA

3 PROSSIME RIUNIONI Venerdì 2 /VIII/ ore M/N REVENGE P.to S.Stefano -Gita in mare Conviviale con familiari ed amici con degustazione vini presentati ed offerti dal Presidente Nazionale Associazione Italiana Sommelier e dal suo STAFF Venerdì 9/VIII/2013 ore Sede Il Cacciatore Riunione del Consiglio Direttivo Venerdì 16/VIII/2013 Conviviale rinviata Venerdì 23/VIII/2013 ore Ristorante Il Cacciatore Conviviale con familiari in piscina. Venerdì 31/VIII/2013 Conviviale annullata

4 ROTARY INTERNATIONAL Distretto a Lettera del Governatore del Distretto 2071 del Rotary International Cari soci, questa lettera Vi perverrà quando molti di Voi saranno in vacanza, intenti a godere del meritato riposo: Agosto è per definizione il mese delle ferie, dello svago e della spensieratezza. Per il Rotary invece Agosto è da sempre dedicato ad un tema fondamentale per la vita della nostra associazione, quello della espansione interna, cioè della crescita del numero dei soci, e quello della espansione esterna, intesa come studio della possibilità di costituire nuovi club, all interno di perimetri territoriali che già registrano la presenza di altri club rotary. Come vedete, cari Soci, nel mese tra i più caldi dell anno siamo chiamati dal R.I. ad affrontare un tema, direi centrale per la nostra Organizzazione, che merita, certo, di essere trattato con ponderata riflessione. I rotariani sono nel mondo circa C è ancora spazio per una crescita? A livello internazionale la risposta non può che essere positiva; si stanno aprendo, infatti, nuovi e vasti spazi in tutte quelle aree dei paesi in via di sviluppo le cui economie stanno crescendo a tassi di due cifre. Se limitiamo lo sguardo alle cose di casa nostra, non possiamo non rilevare un dato preoccupante. Il nostro è un paese che sta invecchiando di anno in anno e il Rotary, che della società è uno specchio, non può non riflettere una analoga situazione di criticità. Da qui l esigenza che i Club mettano in programma iniziative di mantenimento dell effettivo da un lato e di ricerca di nuove forze dall altro. Occorre procedere nella direzione di guardare alla componente femminile nei nostri club. Tale componente nel nostro distretto è percentualmente inferiore alla percentuale media nel mondo rotariano: teniamo conto del ruolo che oggi è coperto dalle donne nell ambito delle competenze professionali e delle attività imprenditoriali. Occorre anche procedere nella direzione del ringiovanimento dei nostri club favorendo l ammissione di giovani professionisti (non ne mancano di eccellenti) che al buon carattere uniscano capacità e volontà di emergere nell esercizio delle loro professioni. Non importa se ancora non sono dei numeri uno, perché, grazie anche all aiuto di volenterosi colleghi dei Club, potranno sicuramente diventarlo. La crescita, inoltre, dovrà riguardare non solo il numero dei soci, ma anche e soprattutto la partecipazione, per allontanare dai nostri club la disaffezione che crea assenteismo, che è poi la principale causa di perdita di importanti risorse. Quindi la ricerca di nuovi soci non può non essere accompagnata da iniziative volte al recupero dei Soci poco presenti, che con la loro assenza alle riunioni dimostrano scarso interesse alle attività del Club. Quanto alla nascita di nuovi Club, l argomento è di una tale delicatezza, che non può essere liquidato con poche righe. La mia posizione, al riguardo, è molto chiara: la procedura per la creazione di un nuovo Club, deve trovare la sua condizione imprescindibile nel convinto consenso dei Club già presenti nel territorio. Non ritengo ammissibile che un Club nasca sotto la spinta di fuoriusciti o per risentimenti personali. Mi fermo qui, per augurare a tutti buone vacanze e un meritato riposo. A settembre riprenderemo il nostro cammino e le nostre manifestazioni rotariane alle quali mi auguro di vedervi numerosi se, tutti insieme, vogliamo fare di più per il nostro Rotary. Con i migliori saluti rotariani. Gianfranco Pachetti

5 R O T A R Y I N T E R N A T I O N A L Service Above Self DISTRETTO 2071 ITALIA Toscana R.C. Orbetello Costa d Argento Presidente Rodolfo Torri LETTERA N 2 AGOSTO Carissime Amiche e carissimi Amici, il mese trascorso ci ha visti in un bel numero alla conviviale del Passaggio della Campana, è vero che è una delle conviviali più importanti ma l affetto di voi tutti per Paolo e me si è fatto sentire. Bella serata in una delle location tra le più suggestive dell Argentario. L altra conviviale alla piscina del Cacciatore abbiamo avuto una interessantissima conferenza tenuta dal Prof. Ettore Bergamini, noto gerontologo e ricercatore di Pisa, che con un linguaggio molto semplice, ci ha illustrato gli effetti del trascorrere del tempo sul nostro organismo e soprattutto come combatterli. Per il Rotary International il mese di agosto è designato come mese dell Effettivo e dell espansione, lo scopo principale di ogni Club, mantenere l effettivo e cercare di far entrare nuovi soci per garantire la prosecuzione degli scopi della nostra appartenenza al Rotary, ossia il servizio per migliorare il mondo che ci circonda; credo che questa sia la miglior gratificazione per tutti noi, vi esorto quindi a guardarvi intorno e cercate di pensare a chi potrebbe avere quelle qualità di eccellenza da ritenerlo adatto per far parte del nostro Club.

6 Per il mese di Agosto, venerdì 2 ci vedrà alla conviviale con famigliari ed amici denominata CALICI SUL MARE, ossia l annuale conviviale in Barca sulla M/N REVENGE, con una interessante degustazione di vini presentati dai vertici nazionali dell Associazione Italiana Sommelier (AIS), con una Lotteria a favore del Service pro-albini del Congo. Il venerdì 9 alle ore al Cacciatore si terrà una riunione del Consiglio Direttivo per alcune decisioni da prendere sui futuri impegni. La conviviale con famigliari del 16, a causa della vicinanza con il Ferragosto, verrà spostata a venerdì 23 agosto presso la Piscina del Cacciatore. Per concludere auguro a tutti voi ed alle vostre famiglie un periodo di meritato riposo e di poterci rivedere numerosi ai prossimi appuntamenti ritemprati nel corpo e pronti per i successivi impegni che ci attendono. Buon Rotary

7 NOTIZIE DA HYERES DI AVVENIMENTI, SVOLTISI NEL MESE DI GIUGNO DELL ANNO ROTARIANO 2012/13, AI QUALI IL NOSTRO CLUB HA PARTECIPATO Ci sono pervenute un po di foto relative a tre eventi in cui il nostro Club ha partecipato in terra di Francia: La gara di Go Kart, disputatasi martedì 11 giugno 2013 e organizzata dal R.C. di Hyères Les Iles d Or, alla quale il nostro club ha partecipato (affidandosi a due ragazzi del Rotaract di Hyères) e piazzandosi al 4 posto su 20 equipaggi. Bel risultato! No? La cerimonia di passaggio delle consegne tra i due presidenti del Club di Hyères Les Palmiers, avvenuta venerdì 28 giugno 2013, ed alla quale hanno partecipato il nostro Past President Paolo Brama e consorte Dominique Dupeux socia onoraria del nostro club e socia effettiva del Club di Hyères Le Iles d Or e il nostro Presidente Incoming Luigi Destefano con Cristina. La partecipazione della studentessa orbetellana, Francesca Solimeno, vincitrice del premio Rotary 2013, allo stage di una settimana, offerto dal consocio rotariano Denis Matyasi, nel suo atelier di Hyères. La giovane alunna della Scuola Alberghiera di Orbetello è rimasta così entusiasta ed appagata dall esperienza francese che non voleva più ritornare in Italia; è stato faticoso farla rimpatriare (e ti credo! era sotto l assistenza diretta e gli insegnamenti dello chef di fama internazionale Denis). Vi mostriamo, di seguito, la documentazione fotografica dei tre avvenimenti

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20 IL CLUB AMICI DI PAUL HARRIS 100% a cura di Pier Nicola Muscetta (Commissione Formazione) Questo articolo è dedicato in modo particolare ai nuovi Soci, e precisamente a coloro che sono stati ammessi Soci del nostro Club a partire da luglio 2010, ma costituisce anche un aggiornamento per tutti i restanti Soci del Club. Tutti i buoni rotariani sanno (o comunque dovrebbero sapere) che il titolo di Amico di Paul Harris (sigla in inglese PHF) viene riconosciuto a chi abbia versato, o in nome del quale siano stati versati, almeno 1000 USD alla Rotary Foundation (RF). I tipi di contributi più comuni per tale riconoscimento sono i versamenti in favore del Fondo Programmi della RF, ma possono ricevere il riconoscimento PHF anche i contributi diretti al Fondo Mondiale e alle iniziative PolioPlus e Partner PolioPlus, come pure quelli degli sponsor per sovvenzioni umanitarie. Il titolo PHF è strettamente legato alla persona (socio rotariano o extra- Rotary) o Ente, o Istituzione che lo riceve, cui viene consegnato (su richiesta) un attestato di nomina unitamente ad un distintivo circolare con l immagine di Paul Harris e una medaglia/collare con nastro giallo-blu con i colori del RI. Il riconoscimento PHF può essere ripetuto in corrispondenza di versamenti successivi, sempre di 1000 USD. In tal caso per il ricevente si parla di Amico Multiplo di Paul Harris (MPHF), e il distintivo relativo può recare fino a un massimo di 5 zaffiri (corrispondente a 6 titoli PHF successivi) e poi fino a un massimo di 3 rubini (corrispondente a 9 titoli PHF). In generale, nella consuetudine rotariana, il titolo PHF viene attribuito a chi abbia reso un servizio meritorio nel perseguimento degli ideali del Rotary e/o si sia distinto per il continuo sostegno all Istituzione. Il proponente è sovente lo stesso Club Rotary, ma può essere, per casi di particolare merito, il Distretto, se non addirittura il RI. Ma non mancano i casi in cui soci rotariani fanno pervenire contribuzioni personali alla RF, e quindi acquistano per sé (o per altri da indicare) il titolo PHF e le sue eventuali graduazioni. Non tutti i rotariani però sono a conoscenza del riconoscimento una tantum che viene conferito ad un Club quando tutti i suoi soci diventano Amici di Paul Harris. Si parla in questo caso di Club 100% PHF. E questa una circostanza piuttosto rara, istituita nel 1998, e che può permettersi solo un numero assai ristretto di Club cosiddetti virtuosi. Quando un Club si trova in tali condizioni, il suo nome viene inciso su una targa permanente esposta presso la sede centrale del Rotary, ad Evanston (Illinois-USA). Tutti i vecchi

21 rotariani del RC Orbetello Costa d Argento sono ben a conoscenza di questo particolare riconoscimento, per il fatto che al Club venne annunciato ufficialmente l ingresso nel novero dei Club virtuosi in occasione di una solenne serata celebrativa, quella del 26 giugno 2010, alla presenza del Governatore del Distretto 2070 (all epoca Mario Baraldi) e del Presidente del Club (all epoca Luca Agostini, Presidente storico e illuminato, che ha portato il Club a traguardi internazionali di prima grandezza). In quella serata, che sarà sicuramente ricordata fra le tappe storiche di questo Club ultraquarantennale, tutti i Soci del Club ricevettero un riconoscimento PHF grazie alle attività di servizio rese dal Club nell a.r E bene ricordare, grazie alla recente verifica negli archivi del RI fatta dal nostro Past President Vittorio Fidati, che nel mondo i Club 100% PHF sono solo 2200 (aggiornamento: fine giugno 2013) su un totale di oltre Club, dunque solo il 7%. La Nazioni dove esistono più Club 100% PHF sono - oltre ovviamente agli USA - India, Corea del Sud, Giappone, Brasile, Canada, Argentina, Messico, Filippine e Turchia. Sono rappresentate, da almeno un Club, altre nazioni come: Sud Africa, Cile, Perù, Egitto, Guatemala, Singapore, Isole Vergini, Isole Cayman, Cina, Trinidad e Tobago, Nepal, El Salvador, Australia, Costa d Avorio, Brunei, Congo, Tanzania, Indonesia, Colombia, Venezuela, Hong Kong, Togo, Marocco, Taiwan, Equador, Tailandia, Estonia, Reunion, Sri Lanka, Ghana, Costarica. Va segnalato che stranamente l Europa non brilla nel novero dei Club virtuosi: i Club europei sono pochi, solo qualche decina (le nazioni rappresentate sono: Belgio, Germania, Francia, Spagna, Grecia, United Kingdom, Grecia, Svezia, Finlandia, oltre a Italia e San Marino). In particolare quelli della zona Italia-San Marino-Albania-Malta sono solo cinque su un totale di oltre 800 Club (pari allo 0,6%). Di questi, quattro sono italiani (il quinto è il RC San Marino). Come evidenziato nella tabella seguente in cui i Club sono ordinati secondo decorrenza del titolo, nel Distretto 2071 (solo Toscana), nato a partire dal 1 luglio 2013, due soli Club sono 100% PHF: il nostro Club e il RC Firenze Brunelleschi. CLUB ROTARY DISTRETTO DECORRENZA TITOLO Carpi /10/2006 San Marino /11/2006 Firenze Brunelleschi /06/2009 Dalmine Centenario /03/2010 Orbetello-Costa d Argento /04/2012

22 RICONOSCIMENTO DISTRETTUALE AL SOCIO ANGIOLO FEROCI a cura di Pier Nicola Muscetta Anche nell anno rotariano il nostro Socio (e 2 volte Past President) Angiolo Feroci è stato premiato con il 2 riconoscimento distrettuale di Amico di Paul Harris (PHF) dal Governatore del Distretto 2070 Franco Angotti. Angiolo Feroci da due anni ricopre il prestigioso incarico di Assistente del Governatore (AG) per l Area Maremma, che comprende come è noto 6 Rotary Club (Follonica, Grosseto, Massa Marittima, Monte Argentario, Orbetello Costa d Argento, Pitigliano Sorano Manciano). Come per l anno precedente , il conferimento del PHF distrettuale costituisce il tangibile riconoscimento del fattivo impegno del nostro Socio Feroci nell ambito del Distretto Anche per l a.r il nostro Socio Angiolo Feroci è stato confermato, per il terzo anno consecutivo, nel prestigioso incarico di Assistente del Governatore nell ambito del neonato Distretto Ad Angiolo congratulazioni vivissine da parte di tutto il RC Orbetello Costa d Argento per il meritato conseguimento del 4 riconoscimento PHF, e auguri sinceri di AD MAIORA!

23 CONVIVIALE DEL 5/VII/ CALA PICCOLA PORTO S. STEFANO Il 5 luglio, nella bella cornice del Ristorante Torre d Argento dell Hotel Torre di Cala Piccola che spazia su uno dei panorami più belli dell Argentario, si sono avvicendati ufficialmente, alla guida del nostro club, Paolo Brama e Rodolfo Torri. I partecipanti, tra soci, familiari, amici e giovani leve interactiane, sono stati circa 100. La riunione di partecipazione all importante meeting, ha avuto inizio alle ore 20, sulla terrazza dell Hotel, da cui si poteva ammirare un paesaggio da sogno. Qui i soci, i familiari, gli amici e i giovani interactiani, hanno familiarizzato e si sono intrattenuti piacevolmente ed amichevolmente, in un caldo clima rotariano, ai tavoli degli aperitivi e degli stuzzichini, rinsaldano vecchie amicizie e facendone sorgere di nuove. E stato ospite del nostro incontro il Presidente del Tribunale di Grosseto dr. Michele Addimandi, era presente l Assistente del Governatore Angiolo Feroci con Gabriella, il Presidente del Lions I Presidi dott. Leonardo Rigati e consorte e il genero di Rodolfo, avv. Filippo Biagi con Serena; abbiamo rivisto, con piacere, anche una coppia di amici di Rodolfo, Franco ed Angela Sclafani, venuta appositamente da Palermo per assistere alla cerimonia di investitura di Rodolfo. I coniugi Sclafani oltre che per la simpatia e la cordialità, mi erano rimasti impressi anche perché la signora Angela, in un ottobrata di un paio di anni fa, portò, su dai frati, un dolce preparato da lei: la cassata siciliana al forno che io ignoravo, conoscendo solo quella semifredda e, poiché sono curioso, andai a consultare internet e scoprii che tale dolce siciliano è anteriore addirittura di circa un millennio alla classica cassata siciliana. Ben ritrovati, amici! Abbiamo avuto anche modo di conoscere quasi tutti i soci interactiani, presenti in 17 su 20 e che, dopo la cerimonia del passaggio delle consegne presidenziali del nostro club, hanno effettuato il passaggio delle consegne del loro sodalizio. Approfittiamo dell occasione per elencare lo staff dirigenziale del club per l anno 2013/2014 (inviatoci da Pier Nicola Muscetta), come da decisione presa nella riunione interactiana del 2 luglio scorso: Presidente Esmeralda Olivari; Past President Barbara Grillo; Vice Presidente Luca Picchianti; Segretario Camilla Tommasi; Tesoriere Benedetta Ciminello; Prefetto Benedetta Agostini;

24 Vice Segretario Vice Tesoriere Vice Prefetto Consigliere Giulia Ferente; Cecilia Marzilli; Francesca Lorenzini; Arianna Volpini. Ha partecipato, con i genitori, anche Francesco Vergni, figlio sedicenne di Mirco e Marie Louise, che è stato oggetto pressante della corte di Paolo e Dominique, affinché andasse ad ingrossare le file degli interactiani di Orbetello Costa d Argento e, inoltre, Cassandre, un amica francese di Benedetta Agostini, già venuta, qualche anno fa, alle nostre riunioni estive. Continuiamo, ora, con la descrizione dell incontro. Una volta preso posto, abbiamo ascoltato gli inni in onore alle bandiere, che per la prima volta, nel nostro nuovo Distretto 2071, iniziano con l inno di Mameli, per continuare con quello europeo e terminare con quello del Rotary International; infatti è scomparso l inno iniziale della Repubblica di San Marino, passata col Distretto 2072, insieme all Emilia Romagna. Quindi, da quest anno, il nostro Distretto è esclusivamente toscano, con 57 club. Un po ci dispiace, ma certo che per un Governatore era una sfacchinata andare a far la visita annuale ai 104 club del vecchio Distretto D altra parte nessuno ci vieta di prendere parte alle riunioni degli ex consoci dell Emilia Romagna o della Repubblica di San Marino con cui siamo diventati amici dopo tanti anni di frequentazione. Terminata la procedura degli inni, ha preso la parola il Presidente Uscente, Paolo Brama, il quale ha annunciato subito che la cerimonia del Passaggio delle Consegne include anche quella relativa al club Interact da noi sponsorizzato e che, perciò, al tavolo di Presidenza, siedono anche il Presidente Uscente dell Interact, Barbara Grillo e il Presidente Entrante, Esmeralda Olivari. Paolo s è detto orgoglioso di aver presieduto, per la quarta volta, il nostro laborioso club che, anche quest anno, ha svolto importanti service. Egli sta preparando un DVD, che invierà a tutti i soci, in cui sono elencate le iniziative di quest anno, corredate da foto. Quest annata rotariana è stata caratterizzata, sicuramente, dalla creazione del Club Interact, per la realizzazione del quale s è molto impegnata Dominique e la Commissione Interact, presieduta da Pier Nicola Muscetta, il quale ha anche elaborato lo statuto e l atto costitutivo del neocostituito club e ha offerta la sua consulenza amministrativa. Il tema importante ed urgente, comunque, che ha coinvolto l attenzione e la partecipazione di tutti i soci del club, è stato quello dell alluvione di Albinia. Siamo riusciti ad aiutare 23 famiglie, con la collaborazione anche del Club Contatto di Hyères che ci ha inviato euro. Un altro service, iniziato nell anno 2012/2013, e

25 che proseguirà nel 2013/2014, è quello delle lavagne interattive multimediali del valore di circa euro, donate alla Scuola di Albinia. Questo service, che ha beneficiato del contributo della Rotary Foundation, è stato programmato da noi in comunione con il club di Grosseto, quello di Monte Argentario e quello di Pitigliano-Sorano-Manciano. Altro service importante è stato quello di aver portato in Africa, nel Congo, tramite il nostro socio Claudio Bondi, molto materiale sanitario e parasanitario per la popolazione affetta da albinismo. Un altra iniziativa, degna di menzione, è stata la consegna ai sindaci, di Orbetello e di Capalbio, di quattro poltrone JOB per aiutare i diversamente abili, ad andare a fare il bagno in mare. Questo tipo di aiuto si potrà incrementare anche l anno prossimo, perché il bilancio di quest annata si chiude con un attivo intorno ai euro. A questo punto, quello zuzzurellone del Past Presidente, ha detto che, per aver lasciato la cassa in consistente attivo, merita, senz altro, un applauso, che i presenti, giusto per non deluderlo, gli hanno prontamente fatto. Infine, l ultimo service dell anno è stato l istituzione del Premio Rotary 2013 (sempre con l aiuto del nostro infaticabile Pier Nicola Muscetta che ha redatto il regolamento e il bando di concorso), consistente nell assegnare ad uno studente meritevole, della Scuola Alberghiera di Orbetello, una Borsa di Studio di una settimana, fruibile presso l Atelier Gastronomico di Hyères, in Costa Azzurra, di proprietà del socio francese Denis Matyasi, il quale si vanta di essere inserito nella rosa dei primi 90 pasticcieri più bravi del mondo. Il premio, che avrà ricorrenza annuale, quest anno è stato vinto dalla studentessa Francesca Solimeno. Una volta terminato il discorso di commiato, Paolo ha passato il collare di Presidente, la campana del club e il distintivo di Presidente, a Rodolfo, il quale, a sua volta, gli ha dato il distintivo di Past President e il martello. Dopo di che Rodolfo ha fatto il discorso di insediamento, ricordando che egli è il primo Presidente del nuovo Distretto La ristrutturazione della nuova circoscrizione di 57 club, contro i precedenti 104 del Distretto 2070, ci permetterà di essere più vicini agli Organi Dirigenziali Distrettuali ed avere un più rapido scambio comunicativo, con l aiuto anche dell Assistente del Governatore, che continua ad essere, anche per quest anno, il nostro socio Angiolo Feroci. Poi Rodolfo ha ricordato che nell anno rotariano trascorso, abbiamo avuto la perdita di tre soci anziani di spessore: Salvatore Brama, Lino Murzi ed Ennio Graziani, gli ultimi due, soci fondatori del nostro club. Un applauso affettuoso è partito in memoria dei tre amici scomparsi. Poi Rodolfo ha ringraziato Paolo, ricordando che, nonostante questa sua ultima fatica di Presidenza sia stata la quarta, ha dato anche, subito, la sua disponibilità a fargli da Prefetto per l anno in corso. Poi gli ha consegnato, per il lavoro svolto, il sesto PHF.

26 Rodolfo ha lanciato l invito ai soci di continuare a lavorare e ad assistere il Presidente, anche perché egli, abitando a Grosseto e non ad Orbetello, ha anche qualche problema logistico in caso di pronto intervento. Con l occasione ha ricordato che Vittorio Fidati ha già iniziato ad impegnarsi, perché ha fatto stampare un libricino che riporta tutti i soci del nostro club, alla data del passaggio delle consegne, con i profili professionali e le foto. Poi ha evidenziato che la cosa importante nel Rotary è l amicizia ed essa deve essere l elemento collante del nostro club. Inoltre sono importanti i service e a tale proposito ha ricordato quello consistente delle lavagne interattive multimediali donate alla Scuola di Albinia alla quale mancavano otto di tali importanti supporti per completare il loro corredo didattico e il nostro club, con una sovvenzione distrettuale e la collaborazione dei club di: Grosseto, Monte Argentario e Pitigliano-Sorano-Manciano, è riuscito a rifornire la Scuola di tali indispensabili strumenti. Infine il Presidente Entrante ha ricordato i prossimi appuntamenti. Dopo c è stato il passaggio delle consegne interactiane tra il Presidente Uscente Barbara Grillo e il Presidente Entrante Esmeralda Olivari. Alle quali sono stati consegnativi il Distintivo di Past President e di Presidente in carica. Poi Rodolfo ha consegnato il distintivo interactiano di Vice Presidente a Luca Picchianti e quello di Segretario a Camilla Tommasi, la figlia di Sandro e Giovanna; infine è stato consegnato il distintivo interactiano al socio di nuovo ingresso, Simone Gargiuli. Barbara Grillo, Presidente Uscente, ha ringraziato l Interact per averle dato la possibilità di operare in un contesto di servizio che oltre ad averle dato l opportunità di cercare di aiutare il prossimo, le ha permesso anche di diventare più sciolta negli scambi comunicativi e anche più matura. Ha ringraziato, per il loro continuo aiuto, Dominique Brama, Pier Nicola Muscetta, Presidente della Commissione Interact e tutti i membri, tra i quali Italia Baldi. Esmeralda Olivari, Presidente Entrante, ha detto che l anno interactiano appena trascorso, ha permesso loro di familiarizzare e conoscersi meglio. Ora sono tutti presi dai nuovi programmi che cominceranno a prendere forma ad agosto e a settembre e saranno due eventi, il primo con tema musicale, nel corso del quale sarà effettuata anche una lotteria, si concluderà con la premiazione di tre migliori musicisti; il secondo avvenimento, a settembre, avrà un tema sociale. Il loro club ha programmato contatti quindicinali col nostro club e trait d union continuerà ad essere Dominique Brama, oltre che la Commissione Interact del nostro Club. Il loro sodalizio s espande sempre più, e anche questa sera, sono loro ospiti tre ragazzi che vorrebbero condividere con noi - ha detto Esmeralda Olivari - questa bella esperienza. Infine, Esmeralda ha concluso con un ringraziamento al nostro Past

27 President, al Presidente in carica, a Dominique e al Presidente della Commissione Interact con tutti i membri. Col discorso di Esmeralda Olivari, s è conclusa la fase ufficiale della conviviale, dopo di che, il Past President Paolo Brama, ora nelle vesti di Prefetto, ha ordinato che si desse corso alla cena. Riportiamo di seguito il menù approntato dal Ristorante Torre d Argento : Battuto di gambero bianco e seppia con pesto leggero di verdure; Riccioli di farina Podere Pereto al torchio, vongole veraci sgusciate, fiori zucca e basilico; Maccheroncelli al torchio con ragout leggero di crostacei; Turbante di spigola in crosta di pane profumato e patata mantecata all olio; Dalle cantine Osa Vermentino Caprese di mandorle con gelato al latte. La cena ha avuto corso sotto l occhio vigile ed attento della direttrice dell Hotel, Stefania Marconi, che è anche socia del nostro club, nonché membro del Consiglio Direttivo per l anno rotariano , insieme a un altra socia Nunzia Costantini. (Eh! il nostro club rispetta, convintamente, la quota rosa ). Ringraziamo affettuosamente Stefania per l accuratezza con la quale ha approntato e gestito quest interessantissima conviviale. Di seguito troverete le foto dell avvenimento, scattate dal nostro ortopedico di professione, ma fotoreporter per passione, Angelo Barbetti. Mario de Caro

28

29

30

31

32 CONVIVIALE DEL 19/VII/2013 RISTORANTE IL CACCITORE La conviviale presso la nostra Sede istituzionale è stata organizzata all aperto, a bordo piscina. Erano presenti i soci: Luca Agostini, Simone Aldi, Italia Baldi, Angelo Barbetti con Rossana, Paolo Brama con Dominique, Nunzia Costantini, Mario de Caro, Raffaele De Luca, Vittorio Fidati con Anna, Gian Franco Francia, Marcello Galeazzi con Alda, Efisio Lucignani con Carla, Mauro Massucci con la mamma e Nicoletta, Pier Nicola Muscetta con Ica, Marcello Pancrazi, Rodolfo Torri con Vladimira, Maurizio Valenti con Alessandra, Stefano Murace. A fine serata, verso le 23, è arrivato anche Claudio Santi che pur non avendo potuto partecipare alla conviviale è passato al termine della riunione per salutare i soci e gli ospiti. Hanno partecipato: il relatore prof. Ettore Bergamini, socio del R.C. di Pisa, con consorte; il dr. Mario Canevari con Teresa; le interactiane: Esmeralda Olivari, Presidente di quest anno e Giulia Ferente. Dopo gli scambi di convenevoli nel cortile, ai tavoli degli aperitivi e stuzzichini, abbiamo preso posto a sedere. Il Past Presidente, ora Prefetto, Paolo Brama, ha adempiuto ai suoi nuovi obblighi di salutare ed elencare gli ospiti, poi Rodolfo ha suonato per la prima volta la campana d inizio e Angelo Barbetti, addetto ai marchingegni telematici, microfonici e fotografici, è partito per farci ascoltare i tre inni in onore alle bandiere; ma qualcosa s è inceppato e l altoparlante è rimasto muto. Il Presidente Rodolfo Torri, ha spiegato che sono cose che possono accadere, e, così, la conviviale ha avuto inizio senza inni. Il Presidente dopo aver salutato i presenti ha specificato che, purtroppo, dato il periodo estivo, molti soci che sono in vacanze fuori sede, non hanno potuto partecipare; mentre ha portato i saluti di Angiolo Feroci e Sandro Tommasi che sono assenti per lievi interventi chirurgici. Rodolfo, poi, è passato a presentare il conferenziere, Prof. Ettore Bergamini, socio rotariano del Club di Pisa, di cui ha letto il curriculum in retrocopertina del suo ultimo libro, L arte della longevità in buona salute, che sarà anche il tema della relazione di questa sera. Vi riportiamo la sintesi, molto ridotta, come ha specificato il Presidente, delle sue esperienze professionali: Ettore Bergamini, ordinario di Patologia Generale dell Università di Pisa, è gerontologo ben noto a livello internazionale. E stato Presidente della America Gerontological Society e si occupa da oltre venti anni dei meccanismi alla base della medicina antinvecchiamento. Attualmente

LAST SIPE. Appunti Livorno 21 giugno 2014

LAST SIPE. Appunti Livorno 21 giugno 2014 LAST SIPE Appunti Livorno 21 giugno 2014 SAPERE, FARE, FAR SAPERE Ho sentito questo slogan per la prima volta da Gianni Bassi, grande Governatore del Distretto 2070, appassionato rotariano, con una visione

Dettagli

L agenda dei lavori dovrebbe essere così articolata:

L agenda dei lavori dovrebbe essere così articolata: CERIMONIALE Sotto questo sostantivo si intendono quell insieme di norme e consuetudini attenendosi alle quali qualsiasi manifestazione ha uno svolgimento ordinato ed armonico. Il Cerimoniale che noi proponiamo

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Manuale del presidente di club

Manuale del presidente di club Manuale del presidente di club Parte della Cartella per dirigenti di club 222-IT (312) FATTURA DI CLUB: NUOVA PROCEDURA Che cosa è cambiato A decorrere da gennaio 2015, la fattura di club sarà contenuta

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Allegato A Legenda Elenco degli enti autorizzati per paese straniero: L asterisco (*) sta ad indicare l obbligo di accreditamento nel Paese straniero secondo una specifica procedura. In questo caso e stato

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove generazioni. Nell aprile 2010 il Consiglio di Legislazione del Rotary International ha stabilito che le Nuove

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro

Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro SOVRANO MILITARE ORDINE OSPEDALIERO DI SAN GIOVANNI DI GERUSALEMME DI RODI E DI MALTA Da 900 anni al servizio dei pellegrini Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro Editorial Managers: Eugenio

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

LA PENSIONE DI VECCHIAIA

LA PENSIONE DI VECCHIAIA Le pensioni di vecchiaia e di invalidità specifica per i lavoratori dello spettacolo (Categorie elencate nei numeri da 1 a 14 dell art. 3 del Dlgs CPS n.708/1947) Questa scheda vuole essere un primo contributo

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli