ARCIDIOCESI DI TORINO PRESENTAZIONE UN PO DI STORIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ARCIDIOCESI DI TORINO PRESENTAZIONE UN PO DI STORIA"

Transcript

1 UFFICIO PER LA PASTORALE DELLA FAMIGLIA ARCIDIOCESI DI TORINO PRESENTAZIONE UN PO DI STORIA L'ufficio famiglia della diocesi di Torino ha sede in via Val della Torre 3, presso la nuova Curia Arcivescovile di Torino. L'Ufficio nacque nel 1966 durante l'episcopato del card. Michele Pellegrino e il suo primo responsabile diocesano fu mons. Franco Peradotto a cui si devono tutte le prime iniziative. Il card. Anastasio Ballestrero, il cui programma fu sempre incentrato sulla famiglia, volle incentivare l'ufficio dando l'incarico prima a don Paolo Alesso e poi a don Giuseppe Anfossi, ora Vescovo di Aosta. Anzi dal 1984 questi ebbe anche l'incarico di curare la pastorale dei giovani e dei ragazzi, che venne affidata ad un Ufficio diocesano apposito entro il quadro più generale della pastorale familiare. Don Anfossi ebbe l'incarico fino al 1992, anno in cui gli succedette don R. Reviglio, che, come suggerito dal Direttorio di Pastorale familiare, dal 1994 fu affiancato da una coppia di coniugi: Franco e Daniela Tubiana (fino al 2002). Nel giugno del 1998 il responsabile dell'ufficio divenne don Giovanni Villata, delegato Arcivescovile per la Pastorale dei Giovani e della Famiglia. Con l attuale Arcivescovo, Card. Severino Poletto, in seguito alla riforma della Curia, dal 2000 il nuovo direttore è don Valter Danna, che è anche docente alla Facoltà Teologica. Dopo una breve collaborazione con Aldo e Cinzia Panzia Oglietti, l attuale direttore è affiancato nella responsabilità dell ufficio dal Diacono Franco Cerri e dalla moglie Lia della Comunità di Sangano e da un gruppo di volontari per la biblioteca e il supporto informatico, nonché da un nutrito staff di competenti nel campo della pastorale familiare e delle scienze umane e affini al tema famiglia. Un particolare ringraziamento va alla segretaria uscente, Maria Pia De Giorgis Bonansea, che per ben oltre un ventennio è stata fedele e competente presenza non solo nelle attività organizzative dell Ufficio ma anche nel promuovere uno stile di famiglia che è stato ed è il fiore all occhiello del nostro Ufficio. L Ufficio famiglia ha anche un proprio sito che si può visitare: I COMPITI E LE FINALITÀ DELL UFFICIO L Ufficio sulla base delle indicazioni dei Vescovi italiani espresse nel Direttorio di Pastorale Familiare per la Chiesa in Italia ha lo scopo di promuovere la vita di coppia nel matrimonio e della famiglia (il Vangelo della famiglia) attraverso tutte le possibili forme di aiuto, prevenzione e formazione sia in campo religioso/spirituale cristiano, sia in campo umano/psicologico. Questa meta di fondo è attuata attraverso 1. progetti di studio e di coordinamento della pastorale familiare sul territorio diocesano; 1

2 2. promozione di convegni, giornate, iniziative a diversi livelli (unità pastorali, distretti, diocesi, e con attenzione e ripresa di temi proposti a livello nazionale dalla CEI); 3. proposte di formazione generale (teologia e pastorale del matrimonio e della famiglia) e specifica (fidanzati, gruppi famiglia, genitori-figli, famiglie in crisi, separati-divorziati, famiglia e società, famiglia e disagio ecc.); 4. offerta di supporto e accompagnamento alle parrocchie e unità pastorali che ne facciano richiesta (per incontri, giornate, convegni, corsi, ritiri, progetti pastorali parrocchiali ecc.); 5. sinergie e collaborazioni con associazioni e movimenti che si occupano della famiglia: sono particolarmente positive le collaborazioni con i Centri di Preparazione al Matrimonio (CPM), con le Equipes Nôtre Dame (END), Famiglie Nuove (del Movimento dei Focolari), Rinnovamento dello Spirito, Incontro Matrimoniale, Associazione Punto Familia, Associazione Spazio Genitori e Forum delle Associazioni Familiari. STRUMENTI/RISORSE Circa le risorse umane un ottantina tra specialisti e coppie l Ufficio si avvale della collaborazione di un ampio numero di coppie volontarie, di associazioni e gruppi particolarmente impegnati nel campo della vita familiare, oltre che di specialisti di vario genere (teologi e biblisti, psicologi e sociologi, medici e giuristi, consulenti e mediatori familiari, religiosi e religiose) per consulenze, corsi di base e corsi specialistici, conferenze e giornate di studio. Si ricorre anche alla competenza di esperti fuori diocesi: studiosi del CISF (Centro Internazionale Studi sulla Famiglia), sacerdoti e coppie collaboratori dell Ufficio Famiglia della CEI. Presso l Ufficio Famiglia funziona da molti anni (1983) un settore di documentazione ed una biblioteca orientata soprattutto alla ricerca di sussidi per le attività pastorali. La Biblioteca ha raggiunto attualmente 1650 testi recensiti. Tutte le pubblicazioni schedate riguardano la famiglia nei suoi molteplici aspetti e sono suddivise nei seguenti ambiti: Aborto Adozione-Affidamento Catechesi Consultori Coppie Giovani Crisi familiare Diritto di Famiglia Disagio (area del) Documenti e Atti della Chiesa Droga Educazione remota Etica Famiglia Fidanzati (sussidi per) Figli (problemi educativi) Gruppi famiglia Handicap Letture Varie Malattia Matrimonio Matrimoni misti Operatori Pastorali Preghiera Procreazione responsabile Psicologia Ruolo femminile Sessualità Sociologia Spiritualità Studi e ricerche sulla famiglia Teologia e scrittura Terapia familiare Terza età e Vedovanza Volontariato (solidarietà) La biblioteca viene aggiornata negli ambiti pastorali più richiesti (sussidi che aiutino i Gruppi Famiglia, le coppie giovani, gli operatori dei corsi per i fidanzati ecc.). Tuttavia non si trascurano le pubblicazioni di taglio più teorico e generale (biblico, teologico, sacramentale, giuridico, sociologico, psicologico ecc.). Tutti i testi vengono messi a disposizione delle persone che lo richiedono (prestito quindicinale). La biblioteca dispone anche di un discreto numero di giornali e riviste che è possibile consultare a richiesta. In parallelo, esiste una raccolta dati secondo gli stessi ambiti, utile per conferenze, incontri, studi. Tutti i dati sono compiuterizzati. 2

3 N.B. La biblioteca dell Ufficio Famiglia è inserita nella rete Libri in linea della Regione Piemonte, unitamente alla biblioteca del Seminario. Il catalogo Libri in linea può essere consultato in tutto il mondo con collegamento Internet. ORGANI DI COLLABORAZIONE Dopo la cessazione della Consulta per la decadenza della rappresentatività delle zone pastorali (sostituite dalle nascenti Unità Pastorali), il direttore ha provvisoriamente costituito (dal 2004) una Commissione famiglia composta da una ventina di persone (per lo più coppie rappresentative dei quattro distretti della diocesi e di altre realtà). Tale commissione si riunisce con il direttore una volta al mese e consiglia, valuta, verifica le iniziative e porta avanti, nel frattempo, una riflessione più generale e prospettica sui principali ambiti della pastorale familiare. Ciascuna coppia della commissione si occupa di uno di questi ambiti: preparazione al matrimonio, gruppi famiglia, spiritualità coniugale, genitorialità ed educazione in famiglia, politica e società, situazioni difficili e irregolari. Componenti della COMMISSIONE FAMIGLIA: Ufficio: Don Valter Danna, direttore, Tel Lia e Franco Cerri, coppia responsabile, Tel Distretto Torino Città: Anna e Carlo Beltramo Tel Distretto Sud-Est: Elena e Fabio Lanfranco Tel Distretto Ovest: Graziella e Gianni Giraudo Tel Distretto Nord: Luciana ed Emilio Guerra Tel Altre appartenenze: Suor Simona Corrado Tel Margherita Blandino Tel Bruna e Bruno D Agostino Tel Caterina e Gianpaolo Campadello Tel Suor Mariangela Avataneo Tel Luigi ed Emanuela Lombardi Tel Maria Rosa e Franco Fauda Tel Mariella Piccione Tel

4 LE ATTIVITÀ DELL UFFICIO PER L ANNO GIOVANI, FIDANZATI E PREPARAZIONE AL MATRIMONIO «Il tempo di fidanzamento non è soltanto un momento di passaggio e di preparazione a un futuro: è un tempo in se stesso importante. È tempo di crescita, di responsabilità e di grazia» (Direttorio di pastorale familiare, 41) Cammini di formazione per giovani in coppia: Qualcosa di nuovo: più che amici, non ancora fidanzati Sei insieme a qualcuno? Vorresti conoscere di più la persona che ami? Ti interessa approfondire la tua relazione alla luce della Parola di Dio? Ecco, questo percorso di sei incontri, per giovani più che amici, non ancora fidanzati, fa per voi! È un occasione unica per prendere in mano la propria relazione di coppia, la propria affettività e sessualità per un progetto in due orientato a scelte valoriali condivise e significative. Nato da una sperimentazione in alcune diocesi del Piemonte, questo percorso, in collaborazione con l Ufficio Giovani, si snoda in sei incontri, una domenica pomeriggio al mese (ore 15-18) con due possibilità: a Torino, presso la parrocchia S. Anna (via Brione, 40) con il seguente programma: 22 ottobre 2006 La vita come dono (Imparare a donare e accogliere) 26 novembre Il cantiere dell amore (Due identità a confronto) 17 dicembre Il respiro della coppia (La relazione) 21 gennaio 2007 Il linguaggio del corpo (Il significato dei gesti e della sessualità) 18 febbraio Verso nuovo approdi (I valori condivisi) 18 marzo Un progetto in due (Un cammino insieme) a Carmagnola, presso Centro Iconà, piazza Verdi (Parrocchia della Collegiata) con il seguente programma: 22 ottobre 2006 La vita come dono (Imparare a donare e accogliere) 26 novembre Il cantiere dell amore (Due identità a confronto) 17 dicembre Il respiro della coppia (La relazione) 21 gennaio 2007 Il linguaggio del corpo (Il significato dei gesti e della sessualità) 18 febbraio Verso nuovo approdi (I valori condivisi) 18 marzo Un progetto in due (Un cammino insieme) Per informazioni e iscrizioni: Ufficio Giovani tel ; Ufficio Famiglia tel Incontri di preparazione al matrimonio Perché sposarsi in Chiesa? Anche se in continuo calo, i giovani continuano a sposarsi e a sposarsi in chiesa. Gli incontri di preparazione al matrimonio cristiano diventano cosi un'occasione per aiutare le giovani coppie a 4

5 riflettere sulla scelta di vita e di fede che si apprestano a fare, offrendo allo stesso tempo un'immagine di chiesa viva e aperta. La finalità principale di questi incontri è approfondire i valori che stanno alla base di questa scelta e che le coppie si impegnano a testimoniare con la loro vita. I contenuti spaziano dal dialogo di coppia al matrimonio sacramento, dalla fecondità all'impegno nella società e nella chiesa, dal progetto di coppia alla gioia della fede, alla preghiera. L'accoglienza ed il dialogo sono punto di partenza e strumento essenziale per il confronto tra gli animatori (coppie preparate e sacerdoti) e i fidanzati: non lezioni ma cammini insieme, non (pre-)giudizi ma rispetto e condivisione. A) Cammino breve. Si prevede nei mesi di febbraio marzo 2007 un percorso domenicale di preparazione al Matrimonio per coppie che per motivi di lavoro o altro non possono partecipare agli incontri parrocchiali. Gli incontri sono organizzati da un equipe CPM in collaborazione con l Ufficio Famiglia e si tengono a Pianezza, Villa Lascaris nelle seguenti domeniche: 4 febbraio febbraio 4 marzo 18 marzo Per informazioni e iscrizioni: Ufficio Famiglia Tel Iscrizioni possibilmente entro il 19 gennaio 2007 B) Cammino di approfondimento. Per le coppie che intendono approfondire maggiormente il cammino di fede in vista della vita matrimoniale, si offre in collaborazione con l equipe dell Unità Pastorale 2 un cammino prolungato di quindici incontri di preparazione al matrimonio. Il cammino è proposto a chi vuol fare le cose con un po di calma: una preparazione al matrimonio cristiano che sia anche un riprendere da adulti la fede in Cristo, risorto e vivo in mezzo a noi oggi, riflettendo e confrontandosi. Gli incontri si svolgeranno presso la parrocchia S. Massimo (via dei Mille 21, Torino, tel ; parcheggio nel cortile dell oratorio) con il seguente calendario (ore ): 16 ottobre 2006 Ci presentiamo Incontro di accoglienza e conoscenza 30 ottobre Il dialogo nella coppia (come comunicare con amore) 13 novembre Quando il dialogo si inceppa (come vivere i conflitti) 27 novembre E i due saranno una carne sola (affettività e sessualità nella coppia) 10 dicembre in mattinata Celebrazione dell Eucaristia e condivisione del pranzo 8 gennaio 2007 Che cos è il Cristianesimo (1): La fede in Gesù risorto, volto umano di Dio 22 gennaio Che cos è il Cristianesimo (2): Credere ma non da soli. La Chiesa e i sacramenti 5 febbraio Che cos è il Cristianesimo (3): La vita nello Spirito: vivere da cristiani 19 febbraio Sposarsi in Chiesa: il sacramento del Matrimonio 5 marzo Celebriamo il perdono del Signore (la festa della Riconciliazione) 12 marzo La legge dell amore (la famiglia feconda) 19 marzo La famiglia non è un isola (famiglia e società) 2 aprile Verso un progetto di famiglia 15 aprile Io accolgo te come mia sposa (Ritiro a Pianezza Villa Lascaris tutto il giorno) 23 aprile Cena d arrivederci 5

6 Il cammino prevede anche un contatto guidato con la comunità parrocchiale nel cui territorio si andrà ad abitare, per conoscere e proseguire eventualmente il cammino come giovani sposi. Per informazioni e iscrizioni: Graziella a e Flavio Borgato tel ; oppure presso parrocchia S. Massimo, via dei Mille 21, Torino, tel Giornata di ritiro per fidanzati e sposi novelli Una domenica di pausa e di pace nella preghiera e nel dialogo di coppia: è rivolta ai fidanzati a conclusione (o all interno) del loro cammino di preparazione al Matrimonio e alle giovani coppie come momento di ripresa e di verifica. Si terrà a Pianezza - Villa Lascaris, domenica 15 aprile 2007, dalle ore 9.00 alle ore Guideranno la giornata don Valter Danna e i coniugi Lia e Franco Cerri Tema: Io accolgo te come mia sposa (dal Rito del Matrimonio) IL DOPO GRUPPI FAMIGLIA E DINTORNI «Costituiti dal libero ritrovarsi insieme delle comunità coniugali e familiari in quanto tali, sotto la guida responsabile di coppie animatrici adeguatamente preparate e mantenendo un costante e fraterno confronto con i presbiteri, questi gruppi non sono solo il frutto di pur legittime esigenze di natura psicologica e sociologica, ma affondano le loro radici in motivazioni di natura tipicamente ecclesiale e profondamente cristologica: sono, a loro modo, segno e realizzazione della Chiesa e frutto di una risposta delle coppie e delle famiglie cristiane ad una chiamata del Signore; introducono nella comunità ecclesiale uno stile più umano e più fraterno di rapporti personali che rivelano la dimensione familiare della Chiesa» (Direttorio di Pastorale Familiare, 127) All interno delle iniziative pastorali dell Ufficio si offrono alcune proposte formative per i gruppi famiglia, attraverso il servizio di un equipe che si incontra per conoscere la realtà dei Gruppi esistenti, per riflettere sulle loro problematiche (dinamiche relazionali, struttura e difficoltà dei gruppi), per pensare a forme di sostegno ed iniziative di formazione per i gruppi che ne facciano richiesta. In questa linea si propongono: Due giornate per tutti gli operatori e i membri dei gruppi famiglia Domenica 15 ottobre 2006 ore 9,30-12,30 a Pianezza Villa Lascaris Con la Dottoressa Anna Maria Bastianini Sul tema: Testimoniare e trasmettere i valori ai figli nell età della fanciullezza Domenica 21 gennaio 2007 ore 9,30-12,30 Pianezza Villa Lascaris Con la dottoressa Monica Prastaro e Suor Simona Corrado Sul Tema: Testimoniare e trasmettere i valori ai figli nell età della preadolescenza Festa delle famiglie Per terminare l anno pastorale insieme e ringraziare il Signore dei suoi doni, ci ritroviamo 6

7 Sabato 2 giugno 2007 dalle ore 9,30 alle ore 17,00 - a Vallo Torinese Tema: La famiglia e il pane. SPIRITUALITÀ DELLA COPPIA E DELLA FAMIGLIA Nell accogliente e rinnovata struttura di Villa Lascaris riflettiamo insieme sulla spiritualità del quotidiano in famiglia e sulla famiglia come soggetto di pastorale. Due momenti speciali nel corso dell'anno in cui la coppia si confronta e cresce grazie al dialogo con Dio e fra gli sposi. Il noi della coppia è la solida base sulla quale costruire il cammino di fede della famiglia aperta alla presenza costante dello Spirito che fortifica il sacramento del matrimonio. In un clima "di famiglia" e di amicizia, si pone attenzione alla dimensione spirituale della vita di coppia, all'esperienza condivisa con le altre famiglie (per esempio in laboratori e piccoli gruppi) e alla formazione teologica circa il matrimonio. 1 RITIRO SPIRITUALE PER COPPIE Una giornata di preghiera e riflessione personale e di coppia alla presenza di Dio sul tema: Spiritualità in famiglia o della famiglia? Essere cristiani nella Chiesa domestica proposto dai coniugi Monica Quirico e Enzo Vacca. Domenica 26 novembre 2006 ore a Pianezza Villa Lascaris Si prevede servizio di animazione dei bambini. 2 RITIRO SPIRITUALE PER COPPIE Un fine settimana di preghiera e riflessione personale e di coppia alla presenza di Dio. Si prevede servizio di animazione dei bambini. Sabato 19 (dalle ore 15.00) e domenica 20 maggio 2007 (fino alle ore 17.00) Pianezza Villa Lascaris Conduce don Renato Marangoni, responsabile della Pastorale della Famiglia diocesi di Padova. Tema: La famiglia testimone di Gesù Risorto, speranza del mondo ESERCIZI SPIRITUALI ESTIVI PER COPPIE Date: ven. 27 dom. 29 Luglio 2007 Predicatore Don Valter Danna Tema: Spiritualità e sessualità nella vita di coppia Luogo: Santuario di Sant Ignazio (Pessinetto) Si prevede servizio di animazione dei bambini. INCONTRI DI PREGHIERA PER SPOSI E FIDANZATI Organizzati dall Unità Pastorale 20 - Torino Sono un occasione preziosa per stare in preghiera come coppia davanti a Dio Padre e a Cristo Sposo guidati dallo Spirito Santo: L uomo è creato da Dio maschio e femmina, cioè l uomo è immagine 7

8 di Dio nella coppia, nell unione dei diverso, o meglio, dei reciproci. Si vede una coppia che cerca di mantenersi in relazione con Lui, attraverso la preghiera e la spiritualità, vede Dio nella sua immagine (G. Vivaldelli). Presso la parrocchia sant Ignazio di Loyola, via Monfalcone 150 Torino tel Gli incontri si tengono un martedì al mese (dalle ore alle ore 22.00): 10 ottobre novembre gennaio aprile 2007 Due giornate di studio PER PRETI E DIACONI sulla spiritualità familiare Mercoledì 8 novembre 2006 ore 9,30-12,30 - Pianezza - Villa Lascaris Relatore: Mons. Giancarlo Grandis, responsabile della pastorale familiare della diocesi di Verona e docente di teologia morale. Tema: I gruppi famiglia: fondazione teologica ed esperienze pastorali. Mercoledì 7 marzo 2007 ore 9,30-12,30 - Pianezza - Villa Lascaris Relatore: Mons. Sergio Nicolli, direttore dell Ufficio nazionale della C.E.I. per la Pastorale della Famiglia Tema: Coppie in crisi e gruppi famiglia. PASTORALE CON SEPARATI E DIVORZIATI Percorsi di spiritualità con i separati, i divorziati, i risposati La Chiesa torinese è vicina a chi ha una ferita nella storia del proprio matrimonio. Per questo propone da anni un cammino di spiritualità e di condivisione con questi fratelli. Gli incontri sono rivolti a tutti: persone in situazione, ma anche coppie regolari, singoli, sacerdoti, religiosi. Oltre a due ritiri spirituali prolungati, sono previsti incontri serali a cadenza mensile guidati a turno da alcuni partecipanti: si condivide in semplicità uno spazio di preghiera centrato sull'ascolto della Parola di Dio, seguendo un tema ogni anno diverso. La preghiera è preceduta, per chi lo desidera, da un momento conviviale in cui crescono la comunione e l'amicizia tra i partecipanti. Dopo la preghiera chi vuole può mettere in comune pensieri, problematiche e riflessioni Il tema di quest anno: I segni di Gesù nel Vangelo di Giovanni Dove: presso il Punto Familia, via Casalis, 72 (tel ), Le date (dalle ore alle circa): 1. martedì 10 ottobre 2006 Le nozze di Cana (Gv 2, 1-11) 2. giovedì 9 novembre 2006 La guarigione del figlio del funzionario (Gv 4, 46-54) 3. martedì 9 gennaio 2007 La guarigione del paralitico (Gv 5, 1-15) 4. giovedì 8 febbraio 2007 La moltiplicazione dei pani (Gv 6, 1-15) 5. martedì 13 marzo 2007 Gesù cammina sulle acque (Gv 6, 16-21) 6. giovedì 12 aprile 2007 Il cieco nato (Gv 9, 1-41) 7. martedì 8 maggio 2007 La resurrezione di Lazzaro (Gv 11, 1-44) 8

9 Al calendario vanno aggiunti i due ritiri: sabato 2 dicembre 2006 (ore 10-17) a Pianezza Villa Lascaris sabato 9 domenica 10 giugno 2007 a Pianezza Villa Lascaris Nel corso dell anno è in programma un incontro con il Cardinale Arcivescovo. 9

10 RISORSE PER LA FAMIGLIA in Torino e dintorni Associazione SPAZIO GENITORI Via Saint Bon, TORINO Tel Fax Sito: Orario di apertura: martedì e sabato ore ; mercoledì ore , e in altro orario su appuntamento. Punto di ascolto: accoglienza e ascolto, per chiunque viva problemi di relazione all interno della coppia e nell educazione dei figli (mancanza di dialogo, incomprensioni, difficoltà educative). Punto di incontro: iniziative di formazione aperte a tutti su temi inerenti la crescita individuale, il rapporto di coppia, l educazione dei figli; gruppi di confronto, brevi corsi, formazione ai volontari. Professionalità: volontari qualificati, formati secondo la teoria sistemico-relazionale. A richiesta, possibilità di consulenza e mediazione familiare. Il servizio è totalmente gratuito. Associazione PUNTO FAMILIA Via Goffredo Casalis, TORINO Tel/Fax Tel Sito: Orario di apertura: dal lunedì al venerdì, ore Opera dal 1963 a servizio della famiglia, accompagnandola dal suo nascere e per tutto il tempo della sua vita: dai fidanzati ai nonni, con una serie di iniziative di formazione e sostegno alla vita di coppia e alla genitorialità. Fornisce alla coppia e al singolo consulenza psicologica, morale, legale, medica. Ha attivato un Punto di Ascolto sulla separazione, un servizio di mediazione familiare e laboratori per separati. Professionalità: psicologo, psicopedagogista, consulente familiare, consulente in sessuologia, mediatore familiare, avvocato, ginecologo, sacerdote. Consultorio Familiare TORINO SUD Via Valenza, TORINO Tel/Fax Orario di apertura e per appuntamento telefonico: martedì e venerdì, ore È possibile concordare altri orari. 10

11 È nato nel 1976 per offrire sostegno in caso di problemi e difficoltà di rapporto con se stessi e con gli altri e per favorire una serena vita di coppia e di famiglia. Fornisce consulenza psicologica e relazionale, psico-pedagogica, ginecologica e legale a persone singole, coppie (sposate o non sposate), famiglie (regolari o di fatto). In situazioni familiari compromesse e nel percorso di separazione e divorzio offre un servizio di mediazione familiare. I servizi sono totalmente gratuiti. Professionalità: psicologo, consulente familiare, mediatore familiare, legale, ginecologo. Associazione PROGETTO AMOS Via Lanfranchi, Torino Fax 011/ Il Progetto AMOS è un Associazione di volontariato riconosciuta dalla Regione Piemonte. Ha iniziato la sua attività nel 1992, con un gruppo di volontari, nell ambito della Commissione Regionale di pastorale familiare del Piemonte. Questa Associazione si propone di promuovere una cultura dell amore e della sessualità che proclami la dignità della persona umana nella reciprocità uomo e donna. Attiva iniziative specifiche di formazione al fine di diffondere una cultura che valorizzi l amore in dimensione di persona, costituisca punto d orientamento nell assumere la sessualità umana e viverla e orienti a una paternità e maternità responsabili. Attività previste nell anno : un corso di formazione, Sessualità progetto d amore, rivolto a specialisti psicologi, medici, insegnanti, consulenti etici, educatori, religiosi e coppie di sposi interessati alle tematiche dell affettività e della sessualità. La proposta si articola in una serie di incontri, in quattro giornate di formazione più un week-end residenziale. Ogni incontro prevede relazioni, discussioni, lavori di gruppo e workshop con la presenza e l accompagnamento di tutors. Il Progetto AMOS inoltre propone: - Corsi di educazione all affettività e alla sessualità per le scuole di ogni ordine e grado. - Incontri per adolescenti, giovani e adulti sui temi dell amore e della sessualità. - Progettazione e affiancamento agli animatori ed educatori nella costruzione e realizzazione di percorsi educativi sui temi dell affettività, della sessualità, della relazione. Per informazioni rivolgersi a: Erasmo Chessa tel Barbara Boschetto tel CPM Centri di Preparazione al Matrimonio Per informazioni: Lucia e Dino Curtol tel Quali finalità L Associazione dei Centri di Preparazione al Matrimonio dedica la sua attività essenzialmente alla preparazione dei fidanzati al matrimonio cristiano. È composta da coppie che basano la propria formazione sul metodo della revisione di vita (riflessione personale e di coppia sulla propria vita coniugale, confronto con la parola di Dio e condivisione con il gruppo). 11

12 Ciascuno dei gruppi che compongono l Associazione è composto da 4-5 coppie ed un sacerdote (o religioso o diacono) che condivide la vita del gruppo. L Associazione è presente, in Italia, in varie Diocesi ed è inoltre membro della Federazione Internazionale dei Centri di Preparazione al Matrimonio. Nell Associazione, le attività formative sono arricchite, lungo l anno, da specifici momenti a livello diocesano, a livello nazionale ed a livello internazionale, finalizzati ad una crescita umana e spirituale. Gli incontri con i fidanzati si basano sulla loro partecipazione attiva e sulle testimonianze delle coppie conduttrici che li aiutano a riflettere ed a porsi in ricerca. Il CPM italiano ha un proprio periodico Famiglia Domani edito dalla LDC. Un po di storia Nascono a Torino nel 1964, a seguito di un esperienza francese, dando un impostazione nuova alla preparazione del sacramento del matrimonio: le coppie, insieme ad un sacerdote, diventano protagoniste della formazione e del servizio ai fidanzati Dove Nella Diocesi di Torino il CPM opera attualmente in alcune parrocchie della città e della provincia. INCONTRO MATRIMONIALE L'esperienza di Incontro Matrimoniale si rivolge ai CONIUGI e ai CONSACRATI per aiutarli a riscoprire i Sacramenti del Matrimonio e dell'ordine. In un week-end si apprendono gli strumenti per vivere attraverso il dialogo uno stile di relazione fatto di apertura e responsabilità. Si rivolge anche ai FIDANZATI come cammino di preparazione alla vita di relazione di coppia. Per informazioni e date week-end RETROUVAILLE Il programma di Retrouvaille aiuta le coppie in crisi a recuperare il rapporto nel loro matrimonio. È guidato da coppie di sposi che hanno superato situazioni di forte sofferenza simili a quelle dei partecipanti. Il Programma si compone di un fine settimana e di un percorso successivo di 15 incontri. È un'esperienza cristiana, una scuola di dialogo capace di rinsaldare la relazione nella coppia, il tutto nel massimo rispetto della privacy personale. Per informazioni e date dei programmi: - tel Associazione FIGLI IN CIELO Scuola di fede e di preghiera È un Associazione laicale che raggruppa dei genitori che hanno sofferto la perdita di un figlio. La sede centrale è in via Puccini 27, PARMA (tel/fax ). A Torino questo Gruppo si ritrova presso la Chiesa di S. Maria di Piazza, piazza Università dei Mastri Minutieri 3, in genere il terzo venerdì del mese dalle ore alle ore (incontro spirituale e messa per i propri cari figli). Coppia referente: Alberto e Laura Danieli tel

13 Consigliere Spirituale: Padre Damiola (Congregazione del SS. Sacramento) tel Calendario degli incontri settembre marzo ottobre aprile novembre maggio dicembre giugno gennaio luglio 2007 (da confermare) 16 febbraio 2007 FORUM delle associazioni familiari Comitato Regionale Piemontese Corso Matteotti, 11, TORINO Presidente: dott. Luigi Lombardi Il Forum nasce il 5 novembre 1993 dalla volontà delle Associazioni Familiari di portare all'attenzione del dibattito culturale e politico italiano ed europeo la famiglia come soggetto sociale. Oggi il Forum delle Associazioni Familiari riunisce, a livello nazionale, 42 Associazioni e 20 Comitati Regionali in rappresentanza di più di tre milioni di famiglie. Nella sua specificità di soggetto politico e culturale, ricerca, propone e promuove adeguate politiche familiari, funzionali alla formazione e alla crescita delle famiglie, nel pieno e libero svolgimento dei loro compiti e funzioni. Verifica gli effetti sulle famiglie delle politiche legislative, governative, amministrative, sindacali e dei pronunciamenti della magistratura, denunciando possibili situazioni inadeguate o controproducenti. Dal 1997 è operativo il Comitato Regionale Piemontese, a cui aderiscono 22 Associazioni Familiari, in rappresentanza di famiglie a livello regionale. Esso si propone di: promuovere nelle famiglie la consapevolezza della loro funzione sociale, politica ed educativa; sollecitare una legislazione di promozione e salvaguardia della famiglia ai diversi livelli in cui si articola l ordinamento giuridico e amministrativo (Stato, Regione, Provincia, Comune) e nel pieno rispetto del principio di sussidiarietà; stimolare tutti i settori della società civile a operare interventi a favore della famiglia. Comunità Formativa O.N.L.U.S. v. L. Cibrario Torino tel fax L Associazione, costituita nel 2002, ha la finalità di progettare e promuovere interventi volti al sostegno della famiglia ed alla prevenzione del disagio. Organizza percorsi formativi di antropologia ed etica della persona, fornisce consulenza psicologica agli operatori, alle coppie ed ai genitori, cura nelle istituzioni educative azioni rivolte ai giovani. Informazioni possono essere richieste telefonando in sede o direttamente ai soci fondatori che coordinano le attività: Anna Maria Bonansea , Enrica Fusaro , Paolo Mirabella , Monica Prastaro ATTIVITÀ PREVISTE: Inizialmente 13

14 Incontri mensili in piccolo gruppo rivolti a giovani coppie (1-3 anni di matrimonio), guidati da esperti e volti ad un confronto approfondito sui temi quotidiani del vivere insieme: gestione del tempo, degli amici, del denaro, sessualità, rapporti con le famiglie di origine, progettualità. Il percorso può essere integrato da un accompagnamento psicologico rivolto alla singola coppia che ne faccia richiesta. Scuola di cultura Incontri mensili di approfondimento e confronto su aspetti dell antropologia, dell etica, della filosofia, della letteratura e della psicologia del profondo. IL SESTANTE c.so Raffaello 13, Torino Associazione di psicoterapeuti che offre servizi differenziati, clinici e di comunità, rivolti al bambino ed all adolescente nelle aree scolastica, educativa, espressiva e di orientamento. Utilizza le metodologie della psicologia adleriana per progettare interventi di prevenzione e di cura individuali, familiari e di gruppo. Referenti organizzativi: Maria Dolcimascolo, e Mirella Morcinelli , in orario pomeridiano. ATTIVITA PREVISTE: Dinamica di gruppo per adolescenti Attività periodica di incontro in piccolo gruppo guidato da esperti per confrontarsi e condividere le esperienze. Ha la finalità di incrementare le competenze comunicative, la motivazione all interazione e la consapevolezza della realtà. Istituto di psicologia individuale A. Adler c.so Sommeiller Torino tel. e fax L Istituto sorge nel 1985 per iniziativa di un gruppo di psicologi e medici orientati ad approfondire, nella teoria e nella prassi terapeutica, la Psicologia Individuale Comparata nata dalle ricerche di Alfred Adler. L attenzione alle esigenze sociali consente di dare vita ad interventi ed azioni formative, quali ad esempio le Scuole per genitori, i Corsi per insegnanti, educatori, personale medico e paramedico, la formazione nelle aziende, la Scuola di psicoterapia, la consulenza giuridica in cui l Istituto si impegna nella prevenzione delle difficoltà e nella promozione della persona in tutti i suoi aspetti. Gli esperti sono a disposizione per approfondimenti e confronti. Coordinamento organizzativo: Anna Maria Bastianini , Francesca Di Summa ATTIVITA PREVISTE: Scuola di famiglia. Incontri mensili per coppie e genitori (in collaborazione con l Associazione Spazio Genitori) guidati da esperti sui temi: - Etica e famiglia. L universalità della famiglia ed il suo significato - Società e famiglia. I diritti e i doveri dei coniugi e dei figli - Diventare una coppia: attrazione, conoscenza, amore nelle varie fasi di vita - Diventare genitori: le età dei figli e le funzioni materna e paterna 14

15 - La gestione del tempo e la gestione del denaro: relazioni e conflitti tra famiglia e lavoro - Le radici dell identità: la gestione delle famiglie di origine tra supporti e vincoli - La famiglia e il mondo: rapporto con le agenzie educative, impegno attivo, formazione civile e politica, comunità di riferimento Associazione di volontariato AQUILA E PRISCILLA (onlus) Scuola regionale di formazione per operatori della pastorale familiare L associazione si prefigge come scopo di favorire e sostenere le coppie e le famiglie nel loro cammino, fornendo inoltre aiuto relazionale alle coppie in crisi o con maggiori difficoltà attraverso varie modalità attivabili. L associazione opera in ambito regionale, con sede in Torino, e intende porsi come strumento propositivo e organizzativo a disposizione delle Diocesi, delle parrocchie e di chiunque opera al servizio della famiglia. Come prima attività l associazione ha organizzato e gestito nel 2005, su incarico della Commissione regionale per la pastorale familiare, presieduta da mons. Giuseppe Anfossi, vescovo di Aosta, la prima Scuola Regionale per Operatori di Pastorale Familiare. Si tratta di una scuola per la formazione della coppia affinché divenga realtà di comunione e missione, consapevole della propria vocazione, capace di vivere la propria identità cristiana come buona notizia, in dialogo critico con il mondo, presente come soggetto pastorale nella Chiesa e attiva nella società. I destinatari della scuola sono coppie, preti, diaconi, religiosi, laici operanti nella pastorale familiare, formatori a loro volta, con apertura comunque a coppie nuove e giovani desiderose di impegnarsi e crescere. I docenti sono scelti tra i migliori in campo nazionale e regionale, esperti della teologia e della pastorale familiare; la formazione si sviluppa sia con relazioni, che con laboratori e gruppi di lavoro, con il coinvolgimento dei partecipanti. Ai partecipanti è richiesto un mandato da parte della propria Diocesi, oppure dei movimenti o associazioni. La scuola ha durata annuale, suddivisa in sei week-end e una settimana estiva, e si svolge ciclicamente ogni due anni. I week-end verranno svolti nella sede di Villa Lascaris a Pianezza, mentre la settimana estiva si svolge di solito in un Centro Vacanze, per consentire alle mattinate di lezione l alternanza di pomeriggi di vacanza con i figli. Per tutti i week-end e per la settimana estiva verrà organizzata l animazione dei bambini che seguiranno i genitori. Per l anno è prevista l attivazione della scuola Scadenze: 31 gennaio 2007 iscrizione e versamento acconto 31 marzo 2007 saldo contributo spese Per informazioni: Associazione di Volontariato AQUILA E PRISCILLA (ONLUS) Codice fiscale Viale XXV Aprile 104/ TORINO Contattare Aldo e Cinzia Panzia Oglietti Tel PUNTO DI INCONTRO DI PASTORALE FAMILIARE Dell Unità Pastorale 26 Strada Comunale di Mongreno 345, Torino - tel

16 Si cura delle attività di Pastorale Familiare rivolte al territorio della Unità Pastorale 26 (Madonna del Pilone): coordinamento Gruppi Famiglia presenti sul territorio; conduzione èquipe di UP sulle attività rivolte alle famiglie; organizzazione di incontri formativi locali; organizzazione di momenti di preghiera locali per coppie e famiglie. Referenti: Paolo e Nicoletta Leombruni, don Stefano Audisio (moderatore dell UP26) Iniziative prossime: in via di definizione MOVIMENTO PER LA VITA Il Movimento per la VITA è impegnato a promuovere la cultura della vita a tutti i livelli. Di qui la particolare attenzione all ambito educativo e a quello culturale nel riconoscere e accogliere l uomo e il senso del suo vivere. In Torino il MPV attiva progetti formativi per i ragazzi e i giovani che propone particolarmente nelle scuole, organizza conferenze (LunedìVITA) sugli argomenti di maggior attualità in tema di cultura della vita, pubblica un piccolo periodico di informazione Il Foglietto che ci informa, cura un proprio sito promuove e sostiene l attività dei Centri di Aiuto alla VITA. Da quest anno è sede di Servizio Civile Volontario. Movimenti per la VITA nella Diocesi di Torino Movimento per la VITA di Orbassano Sede:Via Papa Giovanni, Orbassano (TO) Telefono.011/ Movimento per la VITA della Provincia di Cuneo Sede: via Tapparelli 15/A Savigliano (CN) Telefono: 0172/ Movimento per la VITA di Torino C. so Trento Torino Segreteria dal lunedì al venerdì ore / tel e fax CENTRI DI AIUTO ALLA VITA (CAV) Trasformare una maternità difficile da accogliere in una gioia è possibile, è già accaduto ed accade ogni giorno attraverso la solidarietà, l aiuto concreto e l amicizia. È quello che si propongono le volontarie di un CAV - Centro di Aiuto alla VITA - coinvolgendosi senza incertezze, in ogni caso. Accade a volte che l impegno incoraggiante faccia crescere attorno alla madre ripensamenti e comprensioni nuove e, allora, i problemi si ridimensionano, il rapporto di coppia si ricostruisce, i legami familiari si rinsaldano, il bene lo si riconosce e lo si sceglie. Un supporto economico importante per i CAV è il Progetto Gemma che essi possono richiedere alla Fondazione VITA NOVA del Movimento per la Vita Italiano: consiste nella possibilità di mettere a disposizione di una mamma che rischia di decidere l aborto per motivi economici, 160 euro mensili per un periodo di 18 mesi, offerti da un donatore anonimo attraverso la Fondazione: si tratta di una sorta di adozione a distanza della mamma perché possa accogliere il suo bambino. Il donatore è a volte un gruppo di persone che si impegnano, classi di ragazzi, una coppia che sposandosi lo propone agli amici come regalo di nozze, genitori che lo chiedono ai parenti nel giorno del battesimo di un figlio Sono molte le storie preziose che rendono particolarmente ricco Progetto Gemma. 16

17 Centri di Aiuto alla VITA nella Diocesi di Torino BRA (CN) Sede: Via Vitt. Emanuele, Bra (CN) Orario: sabato 9,00-11,00 Telefono: 0172/ (anche fuori orario) CARMAGNOLA (TO) Sede: Via Cavazza, Carmagnola (TO) Orario: mercoledì e sabato 15-17; Telefono: 011/ CHIERI (TO) Sede: Via San Giorgio, 19/ Chieri (TO) Orario: lunedì, mercoledì, venerdì 9-11 Telefono: 011/ segr. tel. CUORGNE' (TO) Sede: Via Tealdì, Cuorgné (TO) Orario: martedì 9-12 / Telefono: 0124/ segr. tel. GASSINO (TO) Sede: Via San Pietro, Gassino (TO) Orario: sabato 9-11 Telefono: 011/ segr. tel. GRUGLIASCO e COLLEGNO (TO) Sede: Presso Confraternita di Misericordie Via Martiri XXX Aprile, Collegno (TO) Orario: martedì 21-22,30; giovedì 9-10,30 Telefono: 011/ segr. Tel. Fuori orario: NICHELINO (TO) Sede: Via Damiano Chiesa, Nichelino (TO) Orario: venerdì 8,30-11,30; mercoledì 14,30-17,30 Telefono: 011/ ORBASSANO (TO) Sede: Via Papa Giovanni, Orbassano (TO) Orario: martedì 9,30-11,00; mercoledì, venerdì 15,30-17,00 Telefono: 011/ Fuori orario: 011/ PIOSSASCO (TO) Sede: Via Rivalta, Piossasco (TO) Orario: lunedì 17-19; giovedì 9,30-11,30 Telefono: 011/ Fuori orario: 011/

18 RIVOLI (TO) Sede: Via Felisio, Rivoli (TO) Orario: martedì 16-18; giovedì, venerdì Telefono: 011/ segr. tel. Fuori orario: 011/ e fax 011/ / SANTENA (TO) Sede: Piazza Martiri Libertà, 15/B Santena (TO) Orario: martedì e giovedì18-19 Telefono: 011/ segr. tel. Fuori orario: 011/ SAVIGLIANO (CN) Sede: Via Tapparelli, 15/A Savigliano (CN) Orario: lunedi 11-12; giovedi Telefono: 0172/ segr. tel. e fax VENARIA (TO) Sede: Via Zanellato, Venaria (TO) Orario: martedì, giovedì 17-18,30; sabato 16-17,30 Telefono: 011/ segr. tel. Numero verde per i Centri di TORINO PROMOZIONE VITA Sede: Ospedale Mauriziano - Torino Orario: da martedì a venerdì Telefono: 011/ TORINO 1 Sede: Via Sesia, Torino Orario: da lunedì a venerdì 9,30-11,30; martedì e venerdì Telefono: 011/ tel. e fax TORINO 2 Sede: Via Fontanella, Torino Orario: da lunedì a venerdì 9,30-11,30; mercoledì 16-17,30 Telefono: 011/ TORINO 3 Sede: Via Pasini, Torino Orario: lunedì 10-12; mercoledì e venerdì Telefono: tel e fax: 011/ TORINO 4 Sede: Via Sansovino, Torino Orario: martedì 15,30-17,00; mercoledì 9,30-11,00 Telefono: 011/ NOTA BENE 18

19 Questo elenco di risorse non è esaustivo, ma comprende le realtà conosciute dall Ufficio. Chiediamo scusa di eventuali dimenticanze. Chi si fosse sentito escluso può contattare l Ufficio Famiglia per un futuro inserimento in questo elenco. 19

20 BIBLIOGRAFIA MINIMA SULLA FAMIGLIA Testi e sussidi pubblicati dall Ufficio: La famiglia evangelizza. A vent'anni dalla "Familiaris Consortio", a cura di Valter Danna (con la collaborazione di Cinzia e Aldo Panzia Oglietti), Effatà editrice, Cantalupa (Torino), 2002 Il testo La famiglia evangelizza è frutto del lavoro comune tra specialisti e coppie impegnate nella pastorale familiare che, coordinate dall'ufficio per la pastorale della famiglia dell'arcidiocesi di Torino, hanno dato vita ad un significativo convegno nel novembre 2001 (a vent'anni dalla promulgazione della Familiaris Consortio). Il materiale di tale convegno (relazioni e lavori di gruppo) è stato riorganizzato in questo testo (curato da don Valter Danna, direttore dell'ufficio famiglia di Torino, con la collaborazione di Cinzia e Aldo Panzia Oglietti) che si offre come una proposta di nuove prospettive per rendere la famiglia soggetto attivo nella Chiesa e nel mondo sociale e politico. La famiglia solidale, a cura di don Valter Danna e Giuseppina Ganio Mego, Effatà editrice, Cantalupa (Torino), 2002 Si tratta di un testo che pone in evidenza le molteplici forme di solidarietà che le famiglie possono mettere in atto, in quanto luoghi di umanizzazione e sorgenti di valore e di responsabilità. Tra queste ci sono certamente, ma non solo, l'affidamento e l'adozione. Tutto ciò è un contributo prezioso per aprire la pastorale della famiglia oltre che a questi temi specifici, anche alla reciprocità, alla comunione e alla solidarietà concreta tra famiglie Separati da chi?, a cura di don Valter Danna, Effatà editrice, Cantalupa (Torino) 2003 L'Ufficio per la pastorale della famiglia dell'arcidiocesi di Torino ha condiviso con l'associazione "Spazio Genitori" un progetto che nella sua completezza prevede un cammino di tre anni intorno al problema separazione/divorzio. Il convegno dal titolo Separati da chi? di cui questo volume riproduce i materiali più significativi ha costituito l'apertura del cammino nella sua prima tappa. Questo volume, raccogliendo il materiale più significativo del convegno,, vorrebbe aprire una strada che tutti insieme possiamo e dobbiamo percorrere, una strada che coglie nelle indicazioni del Magistero e della Chiesa tutte le possibilità e gli inviti a far sì che realmente le persone separate o divorziate si sentano parte della Chiesa. Due cuori una chiesa. Percorso per la preparazione dei fidanzati alla vita cristiana nel matrimonio, a cura di Valter Danna, Effatà editrice, Cantalupa (Torino) 2004 Con questo strumento la nostra diocesi offre ai sacerdoti, ai diaconi e a tutti gli operatori e animatori pastorali (religiosi e laici) che si occupano di pastorale familiare una riflessione articolata sulla cura pastorale dei fidanzati e in particolare circa la loro preparazione immediata non solo alla celebrazione fruttuosa del sacramento del matrimonio, ma anche e soprattutto alla vita cristiana della coppia e della famiglia nel matrimonio. Altri recenti testi utili per la pastorale familiare: R. BONETTI, Teologia nuziale e Sacramento degli Sposi, Effatà, Cantalupa (To), 2003, pp. 142 R. BONETTI (a cura di), Mistero pasquale e mistero nuziale, Città Nuova, Roma, 2003, pp

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To)

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE PACE E SALUTE NEL SIGNORE GESÙ

GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE PACE E SALUTE NEL SIGNORE GESÙ GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE AI PRESBITERI E AI DIACONI AI FRATELLI E ALLE SORELLE DI VITA CONSACRATA AI FEDELI LAICI E A TUTTI GLI UOMINI E LE DONNE DI BUONA VOLONTÀ DI QUESTA NOSTRA

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Incontrare il Signore in famiglia.

Incontrare il Signore in famiglia. temi pastorali Incontrare il Signore in famiglia. GIAMPAOLO DIANIN* Padova Se la fede è la storia di un grande amore, è nella famiglia - in cui oggi si vive una sorta di indifferenza - che essa deve essere

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE. Documento preparatorio

SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE. Documento preparatorio SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE Documento preparatorio Città del Vaticano 2013 I Il Sinodo: famiglia ed evangelizzazione

Dettagli

QUAL È LA CONCEZIONE DEL MATRIMONIO E DELLA FAMIGLIA NELLA FEDE CRISTIANA?

QUAL È LA CONCEZIONE DEL MATRIMONIO E DELLA FAMIGLIA NELLA FEDE CRISTIANA? QUAL È LA CONCEZIONE DEL MATRIMONIO E DELLA FAMIGLIA NELLA FEDE CRISTIANA? Che cos'è il matrimonio? È quella speciale comunione di vita e d'amore tra un uomo e una donna, in cui si attuano particolari

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

L amore più grande I II III. Anno Pastorale 2014-2015

L amore più grande I II III. Anno Pastorale 2014-2015 L amore più grande Anno Pastorale 2014-2015 I II III Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it L amore più grande Anno Pastorale

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

Dai cantieri alle linee diocesane

Dai cantieri alle linee diocesane DUOMO DI MILANO, 28 MAGGIO 2013 Dai cantieri alle linee diocesane Convocazione Diocesana del Clero e intervento dell Arcivescovo Supplemento RIVISTA DIOCESANA MILANESE Mensile della Diocesi di Milano ANNO

Dettagli

LA PREPARAZIONE DEI FIDANZATI AL MATRIMONIO

LA PREPARAZIONE DEI FIDANZATI AL MATRIMONIO Arcidiocesi di Siena - Colle Val d Elsa - Montalcino UFFICIO DIOCESANO PER LA PASTORALE FAMILIARE Ti fidanzerò con me nella fedeltà e tu conoscerai il Signore (Dal libro del profeta Osea 2,22) La Vergine

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

ESAMI DEL SANGUE GIORNI DEI PRELIEVI DISTRETTO SEDE MODALITÀ

ESAMI DEL SANGUE GIORNI DEI PRELIEVI DISTRETTO SEDE MODALITÀ ESAMI DEL SANGUE Per sottoporsi agli esami del sangue non è in genere necessaria la prenotazione (salvo dove diversamente indicato). Per eseguire gli esami è possibile recarsi, con la ricetta del medico

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

di Gesù La Missione Riflessione Biblica Esperienze La nostra eredità spirituale Congregazione delle Suore della SS.ma Madre Addolorata

di Gesù La Missione Riflessione Biblica Esperienze La nostra eredità spirituale Congregazione delle Suore della SS.ma Madre Addolorata portare vita piena agli altri Congregazione delle Suore della SS.ma Madre Addolorata del Terz Ordine Regolare di San Francesco d Assisi Luglio 2013 #2 La Missione di Gesù Carissime/i, dopo aver presentato

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione.

Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione. Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione. Eugenio e Chiara Guggi (tramite le parole di Benedetto XVI) Il laico dev essere

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM)

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) Un Ordine Secolare, fin dall inizio, è un gruppo di fedeli cristiani che, inseriti e lavorando nella società, vivono la spiritualità di un Ordine religioso e

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

Scoperchiarono il tetto dalla parte dov era Gesù (Mc 2,4) Sinodalità Conversione Missione

Scoperchiarono il tetto dalla parte dov era Gesù (Mc 2,4) Sinodalità Conversione Missione Arcidiocesi di Salerno Campagna Acerno CONVEGNO PASTORALE DIOCESANO 16-17-18 giugno 2015 Scoperchiarono il tetto dalla parte dov era Gesù (Mc 2,4) Sinodalità Conversione Missione STRUMENTO DI LAVORO alla

Dettagli

Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408

Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408 Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408 Quaderni di spiritualità 1. Liberare la santità di Piccotti Mariano e Vissani

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

Preghiera per le vocazioni. Preghiera per le vocazioni al sacerdozio

Preghiera per le vocazioni. Preghiera per le vocazioni al sacerdozio Preghiera per le vocazioni Ti preghiamo, Signore, perché continui ad assistere e arricchire la tua Chiesa con il dono delle vocazioni. Ti preghiamo perché molti vogliano accogliere la tua voce e rallegrino

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Decàpo. Laboratorio Annuale di Formazione al Primo Annuncio. Progetto dell Ufficio Diocesano per la Pastorale Missionaria

Decàpo. Laboratorio Annuale di Formazione al Primo Annuncio. Progetto dell Ufficio Diocesano per la Pastorale Missionaria Decàpoli Progetto dell Ufficio Diocesano per la Pastorale Missionaria Laboratorio Annuale di Formazione al Primo Annuncio Va nella tua casa, dai tuoi, annunzia loro ciò che il Signore ti ha fatto e la

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma ANNO PASTORALE 2014/2015 N 7 - VIA DEL CROCIFISSO, 17 - RIMINI - TEL. 0541 770187 www.crocifisso.rimini.it SS. MESSE IN PARROCCHIA ORARIO (in vigore dal 29 Marzo) Feriali: ore 8 Venerdì ore 8-18 Prefestiva:

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

IL VOLTO MISSIONARIO DELLE PARROCCHIE IN UN MONDO CHE CAMBIA

IL VOLTO MISSIONARIO DELLE PARROCCHIE IN UN MONDO CHE CAMBIA Numeri 5/6 1 luglio 2004 IL VOLTO MISSIONARIO DELLE PARROCCHIE IN UN MONDO CHE CAMBIA Nota pastorale dell Episcopato italiano Introduzione Pag. 129 I. Comunicare e vivere il Vangelo tra la gente in un

Dettagli

AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE

AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE 1 Reverendissimo P. Abate, Reverendi Presbiteri, Diaconi, Religiosi, Reverende Religiose, cari Seminaristi, amati fedeli Laici, siamo convocati nella Chiesa Cattedrale,

Dettagli

POSIZIONE MATRIMONIALE

POSIZIONE MATRIMONIALE Mod. I Prot. n. DIOCESI DI PARROCCHIA Via Comune Cap Provincia POSIZIONE MATRIMONIALE GENERALITÀ Fidanzato Fidanzata Cognome e nome 1 Luogo e data di nascita Luogo e data di battesimo Religione Stato civile

Dettagli

Roggi lino. Domenica 26 Aprile 2015 C A L E N D A R I O L I T U R G I C O S E T T I M A N A L E

Roggi lino. Domenica 26 Aprile 2015 C A L E N D A R I O L I T U R G I C O S E T T I M A N A L E Roggi lino Domenica 26 Aprile 2015 Anno VII N. 329 Foglio di Informazione, riflessioni, news e avvisi della Parrocchia S. Eusebio Santuario Madonna delle Grazie/ Santuario della Famiglia Parroco: Don Romano

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

PROFESSORI DELLO STAT

PROFESSORI DELLO STAT PROFESSORI STABILI ORDINARI > Giuliani p. Matteo, ofm Dottorato in Scienze dell Educazione con indirizzo catechetica Catechetica e Didattica della religione Responsabile del Servizio Formazione Permanente

Dettagli

la comunità educante

la comunità educante la comunità educante angelo Scola cardinale arcivescovo di milano la comunità educante Nota sulla proposta pastorale del triennio 2011-2014 isbn 978-88-6894-017-1 Il bene della famiglia Per confermare

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7 NOSTROSIGNORE Is45,1 7 Sal146(145) At2,29 36 Gv21,5 7 Tra gli elementi costitutivi dell'esistenza umana, la dipendenza dell'uomo daun'autoritàè unfattoincontrovertibile. L'aggettivosostantivatokyriossignifica:

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale Fondazione Comunità Solidale approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? chi è la persona senza dimora povertà assoluta e povertà relativa Di cosa parleremo:

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 Gentile Famiglia, nel presente opuscolo trovate il Contratto di corresponsabilità educativa e formativa ed il Contratto di prestazione educativa e formativa.

Dettagli

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO I frati non predichino nella diocesi di alcun vescovo qualora dallo stesso vescovo sia stato loro proibito. E nessun frate osi

Dettagli

Credi nel Signore Gesù e sarai salvato tu e la tua famiglia. (At 16,31)

Credi nel Signore Gesù e sarai salvato tu e la tua famiglia. (At 16,31) Credi nel Signore Gesù e sarai salvato tu e la tua famiglia (At 16,31) Piano Pastorale e Agenda Diocesana 2013-2014 Prot. N. 29E/13 29 giugno 2013 Cari amici, la Chiesa che è in Salerno Campagna Acerno,

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna. Giugno 2015

La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna. Giugno 2015 La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna Giugno 2015 La presente nota è stata realizzata da un gruppo di lavoro dell Area Programmazione, Controlli e Statistica coordinato dal

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli