AVVISO DI BANDO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI. IL COMUNE DI CAMPOBASSO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AVVISO DI BANDO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI. IL COMUNE DI CAMPOBASSO"

Transcript

1 16/01/2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE nr PARTE III AVVISI AVVISO DI BANDO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI. IL COMUNE DI CAMPOBASSO In esecuzione della delibera di Giunta Comunale n 240 del 28/11/13 e della determina dirigenziale n 2637 del 04/12/13 RENDE NOTO che, sulla base dei provvedimenti sopra menzionati, il Comune di Campobasso vende, mediante asta pubblica, i seguenti immobili di proprietà comunale, distinti in lotti, secondo il valore di stima posto a base d asta di seguito indicato: - LOTTO n. 1: TIPOLOGIA: magazzino/deposito; COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 129, p.lla n. 222, Sub. n. 2, con diritti sulla corte comune, di cui al Sub. n. 1; DESTINAZIONE URBANISTICA: Zona M Sottozona M1, Verde Pubblico ; CONSISTENZA CATASTALE: mq 34; SUPERFICIE POSTA IN VENDITA: mq 34; VINCOLI E CONDIZIONI PARTICOLARI: fabbricato completamente da ristrutturare. Si precisa, tuttavia, che di detta circostanza si è tenuto conto nella determinazione del valore di stima posto a base d asta; VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro ,00 - LOTTO n. 2: TIPOLOGIA: magazzino/deposito; COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 129, p.lla n. 222, Sub. n. 3, con diritti sulla corte comune di cui al Sub. n. 1; DESTINAZIONE URBANISTICA: Zona M Sottozona M1, Verde Pubblico ; CONSISTENZA CATASTALE: mq 33; SUPERFICIE POSTA IN VENDITA: mq 33; VINCOLI E CONDIZIONI PARTICOLARI: fabbricato completamente da ristrutturare. Si precisa, tuttavia, che di detta circostanza si è tenuto conto nella determinazione del valore di stima posto a base d asta; VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro ,00 - LOTTO n. 3: TIPOLOGIA: magazzino/deposito; COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 129, p.lla n. 222, Sub. n. 4, con diritti sulla corte comune di cui al Sub. n. 1; DESTINAZIONE URBANISTICA: Zona M Sottozona M1, Verde Pubblico ; CONSISTENZA CATASTALE: mq 12;

2 16/01/2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE nr SUPERFICIE POSTA IN VENDITA: mq 12; VINCOLI E CONDIZIONI PARTICOLARI: fabbricato da ristrutturare. Si precisa, tuttavia, che di detta circostanza si è tenuto conto nella determinazione del valore di stima posto a base d asta; VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro 9.000,00 - LOTTO n. 4: UBICAZIONE: C.da Selvapiana Campobasso; COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 54, p.lle n. 1251; DESTINAZIONE URBANISTICA: Zona N Agricola Comune ; CONSISTENZA CATASTALE: mq 230; SUPERFICIE OGGETTO DI VENDITA: mq 230; VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro 5.500,00 - LOTTO n. 5: UBICAZIONE: C.da Selvapiana Campobasso; COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 54, p.lle n. 1252; DESTINAZIONE URBANISTICA: Zona N Agricola Comune ; CONSISTENZA CATASTALE: mq 210; SUPERFICIE OGGETTO DI VENDITA: mq 210; VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro 5.000,00 - LOTTO n. 6: UBICAZIONE: C.da Selvapiana Campobasso; COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 54, p.lle n. 1253; DESTINAZIONE URBANISTICA: Zona N Agricola Comune ; CONSISTENZA CATASTALE: mq 340; SUPERFICIE OGGETTO DI VENDITA: mq 340; VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro 8.000,00

3 16/01/2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE nr LOTTO n. 7: COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 128, p.lle n. 588; DESTINAZIONE URBANISTICA: Zona F Aree Residenziali Esterne (Lucarino) ; CONSISTENZA CATASTALE: mq 90; SUPERFICIE OGGETTO DI VENDITA: mq 90; VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro 3.900,00 - LOTTO n. 8: TIPOLOGIA: fabbricato (ex mattatoio pubblico), più area di pertinenza; UBICAZIONE: Piazzale Giovanni Palatucci, Campobasso; COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 130, p.lle n. 89, sub. n. 3 e 4 (parte), n. 88 e n. 136, più relitto stradale; COORDINATE CATASTALI LOTTO ASSERVITO: Foglio n. 130, p.lle 89 (parte), e relitto stradale; DESTINAZIONE URBANISTICA: Zona L Sottozona L1, S.G.C.. CONSISTENZA CATASTALE: fabbricato (Piani S1, T e 1 ) complessivi mq 845 circa, più pertinenza mq; SUPERFICIE POSTA IN VENDITA: fabbricato mq 845 circa, più pertinenza mq; CONSISTENZA CATASTALE LOTTO SOLO ASSERVITO: 650 mq. ANNO DI COSTRUZIONE DEL FABBRICATO: 1869; CAPACITA EDIFICATORIA: La volumetria massima realizzabile, compreso il volume già esistente, è pari a circa mc Gli edifici realizzabili sul lotto posto in vendita potranno avere le destinazioni consentite nella Zona L Sottozona L1 S. G. C., vale a dire: scuole secondarie e superiori, attrezzature culturali, sanitarie, assistenziali, edifici e manufatti fuori terra per impianti tecnologici e tutte le altre destinazioni dalla Delibera del C.C. n. 131 del , cioè: attrezzature del verde e dello sport; attrezzature di interesse comune (religiose, sanitarie, culturali, sociali, ristorative/ricettive, amministrative); attrezzature commerciali ed espositive; parcheggi pubblici. VINCOLI E CONDIZIONI PARTICOLARI: Le operazioni di frazionamento e del relativo riconfinamento sono a carico della parte acquirente. Si precisa, tuttavia, che di dette circostanze si è tenuto pienamente conto nella determinazione del valore di stima posto a a base di gara. VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro ,00 - LOTTO n. 9: TIPOLOGIA: fabbricato da ultimare (auditorium), con pertinenza; UBICAZIONE: Corso Francesco Bucci, Campobasso; COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 120, p.lla 688, sub. n. 78 e 79 (in costruzione);

4 16/01/2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE nr DESTINAZIONE URBANISTICA: Zona B Conservazione e parziale trasformazione CONSISTENZA CATASTALE: in costruzione, si vedano elaborati di progetto; SUPERFICIE POSTA IN VENDITA: in costruzione, si vedano elaborati di progetto; ANNO DI COSTRUZIONE: la parte di auditorium fin qui realizzata, che s intende vendere, è stata realizzata in virtù dl Permesso di Costruire n. 41 del e successiva variante, autorizzata con Permesso di Costruire n. 67 del Per la medesima struttura è stato emesso Certificato di Collaudo Statico in data (Prot. CB/R/ e CB/5/241-1 in data ) e Certificato di Collaudo Tecnico-Amministrativo in data ; CAPACITA EDIFICATORIA: l immobile ha destinazione ad auditorium, è comunque consentito anche il mutamento di destinazione d uso, purché le nuove utilizzazioni siano compatibili con le opere di urbanizzazione secondarie, previste dalla Legge n. 865/1971, che sono: asili nido, scuole materne e scuole dell obbligo; mercati di quartiere; delegazioni comunali; chiese ed altri edifici religiosi; impianti sportivi di quartiere; centri sociali ed attrezzature culturali e sanitarie. VINCOLI E CONDIZIONI PARTICOLARI: fabbricato è accatastato quale fabbricato in costruzione. Le operazioni di accatastamento definitivo sono a carico della parte acquirente. Si precisa, tuttavia, che di dette circostanze si è tenuto conto nella determinazione del valore di stima posto a base di gara VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro ,00 - LOTTO n. 10: TIPOLOGIA: terreno. UBICAZIONE: Via Garibaldi/Via Foro Boario, Campobasso. COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 130, p.lle n. 90, n. 91 (parte) e n. 92 COORDINATE CATASTALI LOTTO ASSERVITO: Foglio n. 130, p.lle 91 (parte); DESTINAZIONE URBANISTICA TERRENI IN VENDITA: parte in Zona L Sottozona L1, S.G.C. e parte in Zona C Completamento. CONSISTENZA CATASTALE TERRENI IN VENDITA: mq (compreso sedime dell ex casa cantoniera A.N.A.S.). CONSISTENZA CATASTALE TERRENI ASSERVITI: 154 mq. CAPACITA EDIFICATORIA TERRENI IN VENDITA COMPRENSIVA DELLA CAPACITA EDIFICATORIA DEI TERRENI COMUNALI ASSERVITI: La volumetria massima realizzabile sul lotto in vendita è pari a mc Gli edifici realizzabili sul lotto posto in vendita potranno avere le destinazioni di seguito specificate. Nella Zona L Sottozona L1 S. G. C. : scuole secondarie e superiori, attrezzature culturali, sanitarie, assistenziali, edifici e manufatti fuori terra per impianti tecnologici e tutte le altre destinazioni dalla Delibera del C.C. n. 131 del , vale a dire: attrezzature del verde e dello sport; attrezzature di interesse comune (religiose, sanitarie, culturali, sociali, ristorative/ricettive, amministrative); attrezzature commerciali ed espositive; parcheggi pubblici. Nella Zona C Completamento : edifici conformi alla tipologia ed alle norme di cui Tabella A del vigente Regolamento Edilizio. VINCOLI E CONDIZIONI PARTICOLARI: Le operazioni di frazionamento e riconfinamento sono a carico della parte acquirente. Si precisa, tuttavia, si precisa che di dette circostanze si è tenuto pienamente conto nella determinazione del valore di stima posto

5 16/01/2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE nr a base di gara. VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro ,00 - LOTTO n. 11: UBICAZIONE: incrocio Via Sant Antonio dei L. e Via Baldassarre Labanca Campobasso; COORDINATE CATASTALI: Foglio n. 47, p.lle n e 1890; DESTINAZIONE URBANISTICA: Zona F Aree Residenziali Esterne ; CONSISTENZA CATASTALE: mq. 565 ( ); SUPERFICIE OGGETTO DI VENDITA: mq 565 ( ); VALORE DI STIMA POSTO A BASE D ASTA: Euro ,00 TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Le offerte dovranno essere presentate, perentoriamente e a pena di esclusione, entro le ore 12,00 del giorno 04/02/14. SVOLGIMENTO DELL ASTA L asta pubblica avrà luogo il giorno 05/02/14, ore 9,00, presso il Palazzo Municipale sito in P.zza V.Emanuele n 29, salvo prosecuzione nei giorni successivi, previa comunicazione ai partecipanti. PROCEDURA DI VENDITA Asta pubblica, per singoli lotti, con il metodo delle offerte segrete in aumento rispetto al prezzo base ed aggiudicazione definitiva ad unico incanto. VISITE IN LOCO E VISIONE DOCUMENTI Gli interessati potranno visitare i fabbricati oggetto della presente asta pubblica, previo appuntamento, contattando il Servizio Patrimonio del Comune, dalle ore 9.00 alle ore (tel: 0874/405365) Presso il Servizio Patrimonio Palazzo Municipale II piano, durante gli orari di apertura al pubblico (lun./merc./ven. 10,30/12,30 mart./giov.- 16,30/18,00), sono disponibili per la consultazione copie del presente bando e di ogni altra documentazione in possesso dell ufficio che possa essere utile per l elaborazione dell offerta (tel.: 0874/ ). E possibile visionare il bando di gara anche sul sito internet del Comune:

6 16/01/2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE nr ALTRE INFORMAZIONI La pubblicazione ufficiale del bando di gara risulta affissa all Albo Pretorio del Comune di Campobasso dal 09/12/13 al 04/02/14, ore 12,00. Campobasso, 09/12/13 f.to IL DIRIGENTE (Ing. Rodolfo Cocozza)

COMUNE DI CAMPOBASSO Area n. 4 - Servizio Patrimonio BANDO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI. IL COMUNE DI CAMPOBASSO

COMUNE DI CAMPOBASSO Area n. 4 - Servizio Patrimonio BANDO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI. IL COMUNE DI CAMPOBASSO COMUNE DI CAMPOBASSO Area n. 4 - Servizio Patrimonio BANDO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI. IL COMUNE DI CAMPOBASSO In esecuzione della delibera di Giunta Comunale n 163 del 09/11/12

Dettagli

COMUNE DI CAMPOBASSO Area n. 4 - Servizio Patrimonio BANDO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI.

COMUNE DI CAMPOBASSO Area n. 4 - Servizio Patrimonio BANDO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI. BANDO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI. IL COMUNE DI CAMPOBASSO In esecuzione della delibera di Giunta Comunale n 12 del 15/01/10 e della determina dirigenziale n 197 del 04/02/10

Dettagli

COMUNE DI CAMPOBASSO Area n. 1 - Servizio Patrimonio

COMUNE DI CAMPOBASSO Area n. 1 - Servizio Patrimonio COMUNE DI CAMPOBASSO Area n. 1 - Servizio Patrimonio BANDO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI. TERZO ed ULTIMO esperimento di asta pubblica IL COMUNE DI CAMPOBASSO In esecuzione della

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna Città di Minerbio Provincia di Bologna 2 SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO C O P I A Determinazione n. 97 del 15/06/2010 Oggetto: ALIENAZIONE DI UN TERRENO EDIFICABILE IN LOCALITA

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA Il presente progetto tratta del Piano di Recupero ai sensi degli art. 27 e 28 della L. 457/78 e della contestuale applicazioni delle previsioni della L.R. n. 22 del 08/10/2009

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO

COMUNE DI MONTEPULCIANO ALLEGATI N. COPIA COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 110 Adunanza del giorno 09-05-2012 OGGETTO: VENDITA LOTTI TERRENO IN ZONA P.I.P. A MONTEPULCIANO

Dettagli

Terreno in via Santorre di Santarosa - Marghera

Terreno in via Santorre di Santarosa - Marghera Terreno in via Santorre di Santarosa - Marghera Terreno in via Santorre di Santarosa - Marghera UBICAZIONE: tra via Settembrini e via Santorre di Santarosa - Marghera CARATTERI GENERALI Descrizione dell

Dettagli

COMUNE DI ZERO BRANCO

COMUNE DI ZERO BRANCO AGGIORNAMENTO IMPORTI TABELLARI ONERI DI URBANIZZAZIONE LA NORMATIVA Legge 17 agosto 1942, n. 1150 Legge urbanistica LICENZA EDILIZIA GRATUITA Legge 27 gennaio 1977, n. 10 Norme in materia di edificabilità

Dettagli

Comune di Lonate Ceppino Servizi Urbanistici

Comune di Lonate Ceppino Servizi Urbanistici Comune di Lonate Ceppino Servizi Urbanistici RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE PRATICA EDILIZIA n. INTESTATA A Parte riservata all ufficio I sottoscritt 1) nato/a a prov. il residente in via/p.zza n.

Dettagli

COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI SETTORE URBANISTICA E LAVORI PUBBLICI BANDO D ASTA PUBBLICA

COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI SETTORE URBANISTICA E LAVORI PUBBLICI BANDO D ASTA PUBBLICA Comune di Noci.c_f915.4 SETTORE GESTIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO.REGISTRO UFFICIALE.0011069.27-07- 2017.h.12:24.USCITA COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI SETTORE URBANISTICA E LAVORI PUBBLICI

Dettagli

Ex scuola elementare di Torcello

Ex scuola elementare di Torcello Ex scuola elementare di Torcello Ex x scuola elementare di Torcello UBICAZIONE: Isola di Torcello CARATTERI GENERALI Descrizione dell immobile Ubicazione e accessibilità. Il complesso immobiliare è localizzato

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE PERIZIA DI STIMA AREA EDIFICABILE F4

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE PERIZIA DI STIMA AREA EDIFICABILE F4 COMUNE DI MORDANO Provincia di Bologna Cap. 40027, Via Bacchilega n. 6 Tel. 0542/56911 Fax 56900 E-Mail: urp@mordano.provincia.bologna.it Sito Internet: www.comunemordano.it DELIBERAZIONE N. 91 DEL 06/11/2014

Dettagli

Piano di Recupero di fabbricati rurali in località Riolante ai sensi dell art.1 L.R. 22/2009 (Piano Casa)

Piano di Recupero di fabbricati rurali in località Riolante ai sensi dell art.1 L.R. 22/2009 (Piano Casa) progettista Architetto Paolo Cruciani Viale Vittorio Veneto 84/D 62029 Tolentino MC www.paolocruciani.it committenti Rusca Roberta C.da Riolante 16 62029 Tolentino (MC) Cruciani Alberto Via Stelvio 10

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MORDANO Provincia di Bologna Cap. 40027, Via Bacchilega n. 6 Tel. 0542/56911 Fax 56900 E-Mail: urp@mordano.provincia.bologna.it Sito Internet: www.comunemordano.it DELIBERAZIONE N. 72 DEL 17/09/2015

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO. Ex Palazzina Polizia Locale - Via Simone De Gatti

AVVISO ESPLORATIVO. Ex Palazzina Polizia Locale - Via Simone De Gatti Settore Pianificazione del Territorio AVVISO ESPLORATIVO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L ACQUISTO DI IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE Ex Palazzina Polizia Locale - Via Simone De Gatti IL DIRIGENTE DELL

Dettagli

CITTÀ DI MOLFETTA Settore Territorio

CITTÀ DI MOLFETTA Settore Territorio MODIFICA E INTEGRAZIONE DELLE DELIBERE Consiglio Comunale n.284 del 27 marzo 1976 Consiglio Comunale n.48 del 12 marzo 1998 Consiglio Comunale n.11 del 25 luglio 2001 Consiglio Comunale n.107 del 18 aprile

Dettagli

RELAZIONE ESTIMATIVA DEI BENI IMMOBILI DI PROPRIETA DELL ASSOCIAZIONE SCUOLA MATERNA SERENA

RELAZIONE ESTIMATIVA DEI BENI IMMOBILI DI PROPRIETA DELL ASSOCIAZIONE SCUOLA MATERNA SERENA S E R V I Z I T E C N I C I C. A. P. 1 0 0 6 0 T e l. 0 1 2 1. 5 9 9 3 3 3 F a x 0 1 2 1. 5 9 9 3 3 4 RELAZIONE ESTIMATIVA DEI BENI IMMOBILI DI PROPRIETA DELL ASSOCIAZIONE SCUOLA MATERNA SERENA Premessa,

Dettagli

di pavimento residenziale (Slpr)

di pavimento residenziale (Slpr) Scheda n.4 «S. Andrea» SUB AMBITI 1. Descrizione L estensione complessiva dell ambito è di 51 ha, e interessa l area compresa tra le ultime abitazioni del quartiere Pescara, fin quasi al confine comunale

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA COMUNE DI LEGNARO PROVINCIA DI PADOVA ALLEGATO A P.U. C1E/42 XI FEBBRAIO RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA Ditta: Zilio Giuseppe Forin Mariella Tecnico: geometra Alessandro Mason Legnaro, 11 maggio 2016 il

Dettagli

C O M U N E DI G R A M M I C H E L E PROVINCIA DI CATANIA

C O M U N E DI G R A M M I C H E L E PROVINCIA DI CATANIA C O M U N E DI G R A M M I C H E L E PROVINCIA DI CATANIA PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI BENI COMUNALI ANNO 2013 N. DESCRIZIONE BENE IMMOBILE E UBICAZIONE UTILIZZO ATTUALE FG PART. SUPERFICIE

Dettagli

TABELLE ONERI E CONTRIBUTI. aggiornamento Maggio 2010

TABELLE ONERI E CONTRIBUTI. aggiornamento Maggio 2010 Legge Regionale 03 Gennaio 2005 n 1 - Norme per il governo del territorio art. 120 e seguenti TABELLE ONERI E CONTRIBUTI allegate alla deliberazione del C.C. n 25 del 31/03/2005 aggiornamento Maggio 2010

Dettagli

COMUNE DI LIMONE PIEMONTE. Regolamento per la esecuzione diretta delle opere di urbanizzazione a scomputo degli oneri di urbanizzazione

COMUNE DI LIMONE PIEMONTE. Regolamento per la esecuzione diretta delle opere di urbanizzazione a scomputo degli oneri di urbanizzazione COMUNE DI LIMONE PIEMONTE Regolamento per la esecuzione diretta delle opere di urbanizzazione a scomputo degli oneri di urbanizzazione Approvato con deliberazione del C.C. n. 85 del 18-11-2008 OPERE DI

Dettagli

CITTA' DI GIULIANOVA

CITTA' DI GIULIANOVA Mand. N. Del Reg. Gen. Segr. N. 1580 Del 18/12/2015 Visto Segreteria CITTA' DI GIULIANOVA Provincia di Teramo AREA ECONOMICO-FINANZIARIA ED AFFARI GENERALI Settore n. 2: RISORSE FINANZIARIE COPIA DELL'ATTO

Dettagli

Capitolo 10. Stima delle aree fabbricabili

Capitolo 10. Stima delle aree fabbricabili Capitolo 10 Stima delle aree fabbricabili 10.1 Stima delle aree fabbricabili Per area edificabile (o fabbricabile) si intende una porzione di terreno atta alla costruzione di un fabbricato civile o industriale.

Dettagli

Comune di Cormons Provincia di Gorizia SINDACO

Comune di Cormons Provincia di Gorizia SINDACO Comune di Cormons Provincia di Gorizia SINDACO AVVISO N. 7 del 04/05/2016 Riferimento proposta n. 1 del 03/05/2016 OGGETTO: Avviso di asta pubblica per alienazione di alcuni immobili di proprietà comunale.

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - URBANISTICA

RELAZIONE TECNICO - URBANISTICA COMUNE DI NERETO PROVINCIA DI TERAMO OGGETTO : PROGRAMMA INSEDIATIVO IN VARIANTE ALLO STRUMENTO URBANISTICO IN APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO PER PROGRAMMI DI ADEGUAMENTO ED INTEGRAZIONE DELL ASSETTO EDILIZIO

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta

Provincia Regionale di Caltanissetta N.P. 100 del 08.07.2014 Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Codice fiscale Partita IVA: 00115070856 SETTORE V DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.

Dettagli

ONERI CONCESSORI DA APPLICARE NELL ANNO DELIBERA DI C.C. N. 77 DEL 06/12/2012

ONERI CONCESSORI DA APPLICARE NELL ANNO DELIBERA DI C.C. N. 77 DEL 06/12/2012 ONERI CONCESSORI DA APPLICARE NELL ANNO 2012-12-11 DELIBERA DI C.C. N. 77 DEL 06/12/2012 QUADRO RIASSUNTIVO PER LA DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE A) Edifici residenziali e scolastici

Dettagli

COMUNE DI BONATE SOPRA

COMUNE DI BONATE SOPRA COMUNE DI BONATE SOPRA PROVINCIA DI BERGAMO PIANO DI ALIENAZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE TRIENNIO 2016-2018 Adottato con deliberazione della G.C. n. 10 del 21-01-2016 Approvato con

Dettagli

Stima di area fabbricabile all interno della Lottizzazione PL1 PL13. Comune di Sesto Fiorentino (FI).

Stima di area fabbricabile all interno della Lottizzazione PL1 PL13. Comune di Sesto Fiorentino (FI). U N I V E R S I T A' D E G L I S T U D I D I F I R E N Z E AREA SERVIZI TECNICI AMBIENTE E SICUREZZA Ufficio Patrimonio Immobiliare Stima di area fabbricabile all interno della Lottizzazione PL1 PL13.

Dettagli

La presente relazione di stima è stata redatta per determinare il più probabile valore di

La presente relazione di stima è stata redatta per determinare il più probabile valore di RELAZIONE DI STIMA PER LA DETERMINAZIONE DEL VALORE DI MERCATO DI UN FABBRICATO (EX FRANCA) E RELATIVO SCOPERTO ESCLUSIVO, OLTRE A TERRENO AGRICOLO ADIACENTE UBICATI A PESARO IN VIA CAPRILE S.N.C. PROPRIETA

Dettagli

Allegato A.1/2015 alla proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale N. 17. del

Allegato A.1/2015 alla proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale N. 17. del Allegato A.1/2015 alla proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale N. 17. del 14.04.2015 SCHEDE TECNICHE DESCRITTIVE E RELATIVE STIME DEGLI IMMOBILI CHE POTRANNO ESSERE ALIENATI O ASSOGGETTATI A VALORIZZAZIONE.

Dettagli

T A B E L L A A L L E G A T O A

T A B E L L A A L L E G A T O A T A B E L L A A L L E G A T O A A R E E E D I F I C A B I L I AREA LIBERA : area di completamento all interno del PRG oppure lotto in un piano particolareggiato già collaudato. C A L C O L O I M P O N

Dettagli

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA 1 COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA PROVINCIA DI VICENZA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO P.P.3-Cusinati (approvato con delibera C.C. n. 26 del 27/03/2006) Proprietà : ALI Immobiliare s.r.l. RELAZIONE TECNICA

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO VIMINARIO Provincia di Padova

COMUNE DI SAN PIETRO VIMINARIO Provincia di Padova COMUNE DI SAN PIETRO VIMINARIO Provincia di Padova Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale n. 67 del 30-11-12 ESTRATTO Oggetto: DETERMINAZIONE VALORI INDICATIVI MINIMI DI MERCATO PER LE AREE SUSCETTIBILI

Dettagli

TERRENO. sito in ALPIGNANO (TO) - Via San Gillio, snc. cod.imm.47

TERRENO. sito in ALPIGNANO (TO) - Via San Gillio, snc. cod.imm.47 INFORMATION MEMORANDUM TERRENO sito in ALPIGNANO (TO) - Via San Gillio, snc cod.imm.47 Rev 0.0 Data: 13/12/2012 Pagina 1 di 9 Generalità Inquadramento Territoriale Elenco Documenti Identificativi Catastali

Dettagli

IL NUOVO CODICE DEI CONTRATTI OPERE DI URBANIZZAZIONE A SCOMPUTO

IL NUOVO CODICE DEI CONTRATTI OPERE DI URBANIZZAZIONE A SCOMPUTO IL NUOVO CODICE DEI CONTRATTI OPERE DI URBANIZZAZIONE A SCOMPUTO 29/11/2016 LUCIDI CLAUDIO TITOLO I -PRINCIPI GENERALI E DISPOSIZIONI COMUNI Art. 1. (Oggetto e ambito di applicazione) 1. Il presente codice

Dettagli

I costi di insediamento

I costi di insediamento I costi di insediamento Docente: Prof. Stefano Stanghellini Collaboratore: Arch. Alessandro Mascarello I costi della produzione insediativa Kp = spese da sostenere per insediare sul territorio persone

Dettagli

PROVENIENZA: acquisita unitamente all intero Palazzo Turina agli inizi del 900;

PROVENIENZA: acquisita unitamente all intero Palazzo Turina agli inizi del 900; Comune di Casalbuttano ed Uniti P r o v i n c i a d i C r e m o n a Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI PERIZIA TECNICA ESTIMATIVA SINTETICA relativa

Dettagli

Norme Tecniche di Attuazione

Norme Tecniche di Attuazione B VARIANTE PARZIALE AL PIANO REGOLATORE GENERALE PARTE STRUTTURALE E OPERATIVA DEL COMUNE DI SAN GEMINI Norme Tecniche di Attuazione Progettisti: Ufficio Tecnico Comunale del Comune di San Gemini Arch.

Dettagli

PERIMETRAZIONE AMBITO - PIANO DI RECUPERO PER DEMOLIZIONE CON RICOSTRUZIONE E AMPLIAMENTO DI FABBRICATO RESIDENZIALE - COMMERCIALE DITTA: BOSCARO EZIO

PERIMETRAZIONE AMBITO - PIANO DI RECUPERO PER DEMOLIZIONE CON RICOSTRUZIONE E AMPLIAMENTO DI FABBRICATO RESIDENZIALE - COMMERCIALE DITTA: BOSCARO EZIO PERIMETRAZIONE AMBITO - PIANO DI RECUPERO PER DEMOLIZIONE CON RICOSTRUZIONE E AMPLIAMENTO DI FABBRICATO RESIDENZIALE - COMMERCIALE DITTA: BOSCARO EZIO RELAZIONE ILLUSTRATIVA OTTOBRE 2014 RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

COMUNE DI FORESTO SPARSO BERGAMO

COMUNE DI FORESTO SPARSO BERGAMO COMUNE DI TELGATE Piazza V. Veneto, 42 24060 Telgate (BG) Tel. 035830121 Fax 0354421101 Codice Fiscale e P.IVA 00240940163 e-mail: tecnico@comune.telgate.bg.it COMUNE DI FORESTO SPARSO BERGAMO RELAZIONE

Dettagli

(cap ) Provincia di Lecce Tel. (0836) Fax C.F.: P.IVA: AREA 3 LL.PP.

(cap ) Provincia di Lecce Tel. (0836) Fax C.F.: P.IVA: AREA 3 LL.PP. COMUNE DI ARADEO (cap. 73040) Provincia di Lecce Tel. (0836) 552583 - Fax 554008 C.F.: 80008030753 P.IVA: 01174870756 AREA 3 LL.PP. E SERVIZI TECNICI Oggetto: Stima dell immobile dismesso uso scolastico

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARCIANO

COMUNE DI MONTEMARCIANO COMUNE DI MONTEMARCIANO Provincia di Ancona Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. del INDICE ARTICOLO 1 ARTICOLO 2 ARTICOLO 3 ARTICOLO 4 ARTICOLO 5 ARTICOLO 6 ARTICOLO 7 ARTICOLO 8 ARTICOLO

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento. Comune di CANAL SAN BOVO

Provincia Autonoma di Trento. Comune di CANAL SAN BOVO Provincia Autonoma di Trento Comune di CANAL SAN BOVO REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEL CONTRIBUTO DI CONCESSIONE Legge provinciale 04 marzo 2008 nr. 01 1 INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione pag. 3

Dettagli

COMUNE DI GIOIA DEL COLLE

COMUNE DI GIOIA DEL COLLE COMUNE DI GIOIA DEL COLLE PROVINCIA DI BARI C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE OGGETTO DETERMINAZIONE VALORE DELLE AREE FABBRICABILI AI FINI IMU. Nr. Gen. 968 Nr. Sett. 381 Data 22/11/2012

Dettagli

AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CATAN ZARO Settore Patrimonio Demanio P rovveditorato

AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CATAN ZARO Settore Patrimonio Demanio P rovveditorato AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CATAN ZARO Settore Patrimonio Demanio P rovveditorato Indizione di una pubblica manifestazione d'interesse per la vendita dei beni immobili di IL DIRIGENTE Vista la determinazione

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA LOTTO N. 2

RELAZIONE DI STIMA LOTTO N. 2 RELAZIONE DI STIMA LOTTO N. 2 Valutazione del più probabile valore di mercato di rudere e corte sito in Comune di COLLAZZONE fraz. Piedicolle, loc. Palombaro (Foglio 42 p.lla 737) di proprietà Ente Tuderte

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 99 DEL OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE IMMOBILI ANNO 2013 ADEGUAMENTO VALORI VENALI AREE FABBRICABILI.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 99 DEL OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE IMMOBILI ANNO 2013 ADEGUAMENTO VALORI VENALI AREE FABBRICABILI. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 99 DEL 12.11.2013 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE IMMOBILI ANNO 2013 ADEGUAMENTO VALORI VENALI AREE FABBRICABILI. L anno DUEMILATREDICI, il giorno DODICI del mese di

Dettagli

A V V I S O CON DELIBERA DI C.S.G. N 157 DEL 9/4/2010 I DIRITTI DI SEGRETERIA PER INTERVENTI DI NATURA EDILIZIO-URBANISTICA

A V V I S O CON DELIBERA DI C.S.G. N 157 DEL 9/4/2010 I DIRITTI DI SEGRETERIA PER INTERVENTI DI NATURA EDILIZIO-URBANISTICA A V V I S O CON DELIBERA DI C.S.G. N 157 DEL 9/4/2010 I DIRITTI DI SEGRETERIA PER INTERVENTI DI NATURA EDILIZIO-URBANISTICA SONO STATI RIMODULATI COME DA TABELLA SEGUENTE: DIRITTI DI SEGRETRERIA (TABELLA

Dettagli

COMUNE DI CENCENIGHE AGORDINO Provincia di Belluno REGOLAMENTO COMUNALE PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI

COMUNE DI CENCENIGHE AGORDINO Provincia di Belluno REGOLAMENTO COMUNALE PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI COMUNE DI CENCENIGHE AGORDINO Provincia di Belluno REGOLAMENTO COMUNALE PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 6 DEL 23 APRILE 2010 Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

Dettagli

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE COMUNE DI CIVITELLA IN VAL DI CHIANA LOCALITA VICIOMAGGIO VIA DELL OLMO PIANO ATTUATIVO N. 163 PER LA REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO ABITATIVO PLURIFAMILIARE E CONTESTUALI OPERE DI SISTEMAZIONE ESTERNA NORME

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA

AVVISO DI ASTA PUBBLICA COMUNE DI GIOVINAZZO Provincia di BARI UFFICIO TECNICO SETTORE PATRIMONIO LL.PP Piazza Vittorio Emanuele II Tel. 0803902343 E-mail u.t.c.giovinazzo@incomm.it C.F. 80004510725 Prot. 12585 Giovinazzo,lì

Dettagli

Allegato sub. A ) alla delibera di Consiglio Comunale n. 3 del

Allegato sub. A ) alla delibera di Consiglio Comunale n. 3 del Allegato sub. A ) alla delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30.01.2017 1 2 Scheda n. 1: Palazzo Lea Corielli sede Ceod (art. 58, decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito con modificazioni dalla

Dettagli

PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI DEL COMUNE DI CELLATICA

PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI DEL COMUNE DI CELLATICA Comune di Cellatica GESTIONE ASSOCIATA AREA URBANISTICA-EDILIZIA PRIVATA SUAP PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI DEL COMUNE DI CELLATICA RICOGNIZIONE E AGGIORNAMENTO ANNO 2017 Ex articolo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE

REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE COMUNE DI PETTORANELLO DI MOLISE Gemellato con la Città di Princeton Township N.J. USA 86090 PROVINCIA DI ISERNIA Tel./Fax 0865.58104-589888 C.C.P. 14738868 e-mail: comune.pettoranello@tin.it P. IVA 0005545

Dettagli

PIANO REGOLATORE GENERALE

PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNE DI MONTICELLI PAVESE Provincia di Pavia PIANO REGOLATORE GENERALE Il Sindaco Sig. Giovanni NAPOLI Il Segretario Comunale Dott. Vincenzo GAGLIARDO Il Responsabile del Procedimento Sig. Paolo MASCHERPA

Dettagli

S c h e d a t e c n i c a

S c h e d a t e c n i c a Modello 2 Comune di SAN BENIGNO CANAVESE 10080 - P.zza Vittorio Emanuele II n 9 P.IVA 01875020016 Tel. 011-988.01.00 011.988.00.54 fax 011-988.77.99 e-mail: direzione.utc@comunesanbenigno.it Area Tecnica

Dettagli

AVVISI D ASTA BANDI DI CONCORSO

AVVISI D ASTA BANDI DI CONCORSO Azienda si riserva la facoltà, a proprio insindacabile giudizie e senza che le imprese partecipanti e/o provvisoriamente aggiudicatarie possano accampare alcuna pretesa o diritto al riguardo, di: non procedere

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO PATRIMONIO E POLITICHE ABITATIVE

Comune di Siena SERVIZIO PATRIMONIO E POLITICHE ABITATIVE Comune di Siena SERVIZIO PATRIMONIO E POLITICHE ABITATIVE ATTO DIRIGENZIALE N 1159 DEL30/07/2015 OGGETTO: DISMISSIONE DI IMMOBILI DI PROPRIETÀ COMUNALE - LOTTI 4, 11, 12 E 13 - AGGIUDICAZIONE. TIPO ATTO:

Dettagli

CITTÀ DI CARBONIA PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS SCHEDA IMMOBILE. L o tto n. 3 E x S e de C irc o s c rizio ne C o m una le - V ia T a na s

CITTÀ DI CARBONIA PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS SCHEDA IMMOBILE. L o tto n. 3 E x S e de C irc o s c rizio ne C o m una le - V ia T a na s SCHEDA IMMOBILE L o tto n. 3 E x S e de C irc o s c rizio ne C o m una le - V ia T a na s UFFICIO PATRIMONIO GENNAIO 2017 UBICAZIONE L immobile oggetto della vendita, in origine destinato a Sede Circoscrizionale

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER LA MONETIZZAZIONE DELLE AREE DESTINATE A STANDARDS URBANISTICI PER SERVIZI E ATTREZZATURE PUBBLICHE IN AREE URBANIZZATE DI ZONA C DI ESPANSIONE RESIDENZIALE PRIVE

Dettagli

PERIZIA ESTIMATIVA VALORE VENALE AREE DI PROPRIETA' COMUNALE SUSCETTIBILI DI ALIENAZIONE

PERIZIA ESTIMATIVA VALORE VENALE AREE DI PROPRIETA' COMUNALE SUSCETTIBILI DI ALIENAZIONE 20080 Casarile (MI) Piazza Comunale, 4 Comune di Casarile Area Tecnica Telefono 02-905793 1 Fax 02-900 920 21 tecnico@comune.casarile.mi.it www.comune.casarile.mi.it Casarile, 26.03.2014 PERIZIA ESTIMATIVA

Dettagli

Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/ del 08/05/2015

Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/ del 08/05/2015 Comune di Novara Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/0000005 del 08/05/2015 Area / Servizio Servizio Acquisizioni ed Alienazioni (24.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio

Dettagli

IreBuilding S.r.l.s. Sede operativa: Via Genova n , Pescara (PE) - Tel C.F., P.IVA e n. di iscrizione al registro delle

IreBuilding S.r.l.s. Sede operativa: Via Genova n , Pescara (PE) - Tel C.F., P.IVA e n. di iscrizione al registro delle C.F., P.IVA e n. di iscrizione al registro delle imprese di Pescara 02155990688 - email Irebuilding@gmail.com - email certificata Irebuilding@pec.it QUADRO A - INFORMAZIONI GENERALI a.1. - Descrizione

Dettagli

COMUNE di EMPOLI. Settore Lavori Pubblici e Patrimonio " Servizio Espropri e Patrimonio

COMUNE di EMPOLI. Settore Lavori Pubblici e Patrimonio  Servizio Espropri e Patrimonio ALLEGATO 1 OGGETTO: Avviso esplorativo di manifestazione di interesse per la vendita di alcuni beni immobili di proprietà comunale inseriti nel PIANO delle ALIENAZIONI Annualità 2013 - RELAZIONE TECNICA.

Dettagli

INDICE PARTE I IDENTIFICAZIONE E DESCRIZIONE DEL BENE. 2.1 Atti e dati di Provenienza dell immobile 2.2 Ubicazione

INDICE PARTE I IDENTIFICAZIONE E DESCRIZIONE DEL BENE. 2.1 Atti e dati di Provenienza dell immobile 2.2 Ubicazione INDICE PREMESSA PARTE I IDENTIFICAZIONE E DESCRIZIONE DEL BENE 1 SOPRALLUOGO 2 DESCRIZIONE DELL IMMOBILE 2.1 Atti e dati di Provenienza dell immobile 2.2 Ubicazione 3 DATI IDENTIFICATIVI 3.1 Dati Catastali

Dettagli

Città di Vigevano Provincia di Pavia

Città di Vigevano Provincia di Pavia Città di Vigevano Provincia di Pavia AVVISO D ASTA PUBBLICA ALIENAZIONE DI IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO BRODOLINI CENSITO A C.T. AL FOGLIO 72 MAPPALE 328. Il Comune di Vigevano, in esecuzione

Dettagli

COMUNE DI VOLPIANO - PROVINCIA DI TORINO - Dr. Arch. Giovanni CRUPI - VARIANTE SOSTANZIALE AI LOTTI AI SENSI DELL ART. 3 DELLA CONVENZIONE

COMUNE DI VOLPIANO - PROVINCIA DI TORINO - Dr. Arch. Giovanni CRUPI - VARIANTE SOSTANZIALE AI LOTTI AI SENSI DELL ART. 3 DELLA CONVENZIONE COMUNE DI VOLPIANO - PROVINCIA DI TORINO - Dr. Arch. Giovanni CRUPI Via Molino N 51 - VOLPIANO 10088 (TO) - C.F. CRP GNN 66D20 M122K - VARIANTE SOSTANZIALE AI LOTTI 3-4-5 - AI SENSI DELL ART. 3 DELLA CONVENZIONE

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE. SARZANA e di diritti di superficie sull area dell intero. comparto 2/3 del P.P.I.P. di Via U.Muccini a destinazione

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE. SARZANA e di diritti di superficie sull area dell intero. comparto 2/3 del P.P.I.P. di Via U.Muccini a destinazione SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI SARZANA e di diritti di superficie sull area dell intero comparto 2/3 del P.P.I.P. di Via U.Muccini a destinazione

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna Area Programmazione e Gestione del Territorio ALLEGATO 1 DETERMINAZIONE VALORI DI RIFERIMENTO DELLE AREE INSERITE NEGLI STRUMENTI URBANISTICI, AI FINI

Dettagli

VALUTAZIONE AREE FABBRICABILI AI FINI I.C.I. ANNO 2003

VALUTAZIONE AREE FABBRICABILI AI FINI I.C.I. ANNO 2003 Associazione Comuni Modenesi Area Nord SERVIZIO TRIBUTI Via Cesare Battisti, 21 41037 Mirandola (MO) COMUNE DI CAVEZZO VALUTAZIONE AREE FABBRICABILI AI FINI I.C.I. ANNO 2003 IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

Dettagli

Città di Lecce. Settore Pianificazione e Sviluppo del Territorio REGOLAMENTO PER IL PAGAMENTO DEI DIRITTI DI SEGRETERIA DOVUTI AL COMUNE

Città di Lecce. Settore Pianificazione e Sviluppo del Territorio REGOLAMENTO PER IL PAGAMENTO DEI DIRITTI DI SEGRETERIA DOVUTI AL COMUNE Città di Lecce Settore Pianificazione e Sviluppo del Territorio REGOLAMENTO PER IL PAGAMENTO DEI DIRITTI DI SEGRETERIA DOVUTI AL COMUNE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 79 DEL 21/09/2009

Dettagli

DETERMINAZIONE PROT. N REP. N 2702 DEL

DETERMINAZIONE PROT. N REP. N 2702 DEL Direzione generale enti locali e finanze Servizio Territoriale Demanio e Patrimonio di Sassari C.F. 80002870923 C.d.R. 00.04.01.31 DETERMINAZIONE PROT. N. 47773 REP. N 2702 DEL 30.12.2013 OGGETTO: Alienazione

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE - VARIANTE - Il R.U.P.: ing. Francesco Cicala. Il Progettista: ing. Francesco Cicala

PROGETTO PRELIMINARE - VARIANTE - Il R.U.P.: ing. Francesco Cicala. Il Progettista: ing. Francesco Cicala Comune di Villaricca Provincia di Napoli Progetto per la realizzazione di un'area parcheggio pubblico e completamento impianto sportivo al Corso Italia con struttura polifunzionale PROGETTO PRELIMINARE

Dettagli

COMUNE DI CONTRADA (PROVINCIA DI AVELLINO)

COMUNE DI CONTRADA (PROVINCIA DI AVELLINO) COMUNE DI CONTRADA (PROVINCIA DI AVELLINO) Prot. n. 6875 del 25.11.2010 UFFICIO TECNICO IL RESPONSABILE DELL UTC VISTA la deliberazione di C.C. n. 19/2010, esecutiva ai sensi di Legge, con la quale nell

Dettagli

ex complesso scolastico A. Manuzio

ex complesso scolastico A. Manuzio ex complesso scolastico A. Manuzio ex complesso scolastico A. Manuzio UBICAZIONE: viale San Marco, angolo via Manuzio Mestre CARATTERI GENERALI Descrizione dell immobile Ubicazione e descrizione. L immobile,

Dettagli

1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE

1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE DIREZIONE GESTIONE RISORSE SEZIONE GESTIONE PATRIMONIO OGGETTO: SCHEDA TECNICA APPARTAMENTO MILANO DUE Segrate, 2 Settembre 2016 1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE (LOCALIZZAZIONE E DESTINAZIONE URBANISTICA);

Dettagli

INAIL ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO

INAIL ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO INAIL ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO DIREZIONE REGIONALE PER IL LAZIO Consulenza Tecnica per l Edilizia Regionale ROMA Via Pescosolido 86 Unità immobiliare ad uso

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE di C H I E T I. Avviso di vendita immobiliare. Il Collaboratore di Cancelleria del Tribunale di Chieti, in conformità

TRIBUNALE CIVILE di C H I E T I. Avviso di vendita immobiliare. Il Collaboratore di Cancelleria del Tribunale di Chieti, in conformità TRIBUNALE CIVILE di C H I E T I Avviso di vendita immobiliare Il Collaboratore di Cancelleria del Tribunale di Chieti, in conformità dell art.490 c.p.c., a v v i s a che il Giudice DOTT.Alberto IACHINI

Dettagli

Determinazione Dirigenziale n. 672 del 06/06/2016

Determinazione Dirigenziale n. 672 del 06/06/2016 COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 672 del 06/06/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 4 del 03/06/2016 17.1 DIRIGENTE - AREA SVILUPPO ECONOMICO OGGETTO: Compravendita

Dettagli

C O M U N E D I C A M A S T R A Provincia di Agrigento REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON-LINE. (Approvato con Delibera di G.M. n 18 del 23/02/2011 )

C O M U N E D I C A M A S T R A Provincia di Agrigento REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON-LINE. (Approvato con Delibera di G.M. n 18 del 23/02/2011 ) C O M U N E D I C A M A S T R A Provincia di Agrigento REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON-LINE (Approvato con Delibera di G.M. n 18 del 23/02/2011 ) 1.OGGETTO Il presente regolamento disciplina le modalità di

Dettagli

PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI PER L ANNO 2012 EX ART. 58 LEGGE 6 AGOSTO 2008 N 133. IL CONSIGLIO COMUNALE

PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI PER L ANNO 2012 EX ART. 58 LEGGE 6 AGOSTO 2008 N 133. IL CONSIGLIO COMUNALE PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI PER L ANNO 2012 EX ART. 58 LEGGE 6 AGOSTO 2008 N 133. IL CONSIGLIO COMUNALE Vista la relazione del Direttore del Settore Demanio, Patrimonio comunale

Dettagli

PALAZZINA SITA IN TORINO, VIA CORTE D APPELLO 14-14/D DENOMINATA CASA PANETTI

PALAZZINA SITA IN TORINO, VIA CORTE D APPELLO 14-14/D DENOMINATA CASA PANETTI PALAZZINA SITA IN TORINO, VIA CORTE D APPELLO 14-14/D DENOMINATA CASA PANETTI CONSISTENZA L immobile è sito nella Circoscrizione Amministrativa n. 1 (Centro-Crocetta) ed è ubicato in via Corte d Appello,

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO DELIBERA C.C. N. 22 DEL 03/11/2009. Piano delle Regole

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO DELIBERA C.C. N. 22 DEL 03/11/2009. Piano delle Regole COMUNE di TAVERNOLE S/MELLA Provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO DELIBERA C.C. N. 22 DEL 03/11/2009 VARIANTE 2011 Piano delle Regole Estratto Norme tecniche di attuazione modificate a seguito

Dettagli

TAV: 10 RELAZIONE DI PREVISIONE DI MASSIMA DELLE SPESE DEL NUCLEO n FOSSO DELL OSA POLENSE KM. 18 I COSTI

TAV: 10 RELAZIONE DI PREVISIONE DI MASSIMA DELLE SPESE DEL NUCLEO n FOSSO DELL OSA POLENSE KM. 18 I COSTI TAV: 10 RELAZIONE DI PREVISIONE DI MASSIMA DELLE SPESE DEL NUCLEO n. 8.03 FOSSO DELL OSA POLENSE KM. 18 Le spese di massima occorrenti per la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria (OO.UU.PP.)

Dettagli

CURRICULUM ARCH. MASSIMO BERTUCCELLI. Anno 1980: laurea in Architettura conseguita presso la facoltà di Architettura

CURRICULUM ARCH. MASSIMO BERTUCCELLI. Anno 1980: laurea in Architettura conseguita presso la facoltà di Architettura CURRICULUM ARCH. MASSIMO BERTUCCELLI Corso di studi, abilitazioni: Anno 1980: laurea in Architettura conseguita presso la facoltà di Architettura di Firenze nell Anno Accademico 1979/80, votazione conseguita

Dettagli

COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO

COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO UFFICIO TECNICO Via Stazione 90032 Bisacquino (PA) Tel. 091/8308016/21 fax 091/8352144 www.comune.bisacquino.pa.it OGGETTO : ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA

Dettagli

ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 178/07

ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 178/07 TRIBUNALE DI SALERNO TERZA SEZIONE CIVILE UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. ALESSANDRO BRANCACCIO ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 178/07 RIEPILOGO SINTETICO RELAZIONE C.T.U. Espedito e concluso il processo

Dettagli

IDENTIFICAZIONE DEL BENE

IDENTIFICAZIONE DEL BENE Tribunale di Firenze terza sezione civile Esecuzioni Immobiliari Perizia tecnica del C.T.U. Geometra Emanuele Santacroce con studio in Empoli (Fi) via G. Verdi n. 56, tel. 0571 72060 iscritto al Collegio

Dettagli

DETERMINAZIONE PROT. N REP. N 1621 DEL 27/07/2015

DETERMINAZIONE PROT. N REP. N 1621 DEL 27/07/2015 Direzione generale enti locali e finanze Servizio Demanio e Patrimonio e Autonomie locali di Sassari C.F. 80002870923 C.d.R. 00.04.01.31 DETERMINAZIONE PROT. N. 28986 REP. N 1621 DEL 27/07/2015 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CANNOLE PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI CANNOLE PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI CANNOLE ROVINCIA DI LECCE COIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 39 Del Registro Seduta del 30.05.2014 OGGETTO: ATTRIBUZIONE VALORE AREE FABBRICABILI AI FINI IMU CON RIFERIMENTO ALLA

Dettagli

Città di SALVE (Provincia di LECCE)

Città di SALVE (Provincia di LECCE) Città di SALVE (Provincia di LECCE) AREA TECNICA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG.SETT. N. 22 DEL 20/01/2017 REG.GEN.LE N. 5 DEL 20/01/2017 OGGETTO: Determinazione costo opere di urbanizzazione

Dettagli

segue descrizione dei lotti

segue descrizione dei lotti Avviso di vendita immobiliare senza incanto nella procedura esecutiva n. 337/14 r.g.e. Si rende noto Il giorno 08/11/2016, ore 9:30, al I piano, Aula Penale B, dinanzi al Professionista Delegato,, si procederà

Dettagli

ALLEGATO A 1 - PARAMETRI PER LA DETERMINAZIONE DEI VALORI DEI TERRENI

ALLEGATO A 1 - PARAMETRI PER LA DETERMINAZIONE DEI VALORI DEI TERRENI ALLEGATO A MODALITÀ DI CALCOLO DEGLI INCREMENTI DI VALORE DEI TERRENI IN APPLICAZIONE ALL'ART. 14.1 DEL TESTO COORDINATO DELLE NORME DI P.S.C. P.O.C. R.U.E. 1 - PARAMETRI PER LA DETERMINAZIONE DEI VALORI

Dettagli

Area di via Porto di Cavergnago Mestre

Area di via Porto di Cavergnago Mestre Area di via Porto di Cavergnago Mestre Area di via Porto di Cavergnago UBICAZIONE: Via Porto di Cavergnago Mestre CARATTERI GENERALI Descrizione dell area Ubicazione e accessibilità. L area è ubicata in

Dettagli

Zona destinata a insediamenti produttivi artigianali e di attrezzature commerciali e ricettive alberghiere nonché attività produzione servizi.

Zona destinata a insediamenti produttivi artigianali e di attrezzature commerciali e ricettive alberghiere nonché attività produzione servizi. VARIANTE ALL ART.13 (zona omogenea D1-Insediamenti Produttivi), ART.14(zona omogenea D2-Insediamenti Produttivi), ART.16(zona omogenea F - Attrezzature Pubbliche di interesse Comprensoriale), ART.17(zona

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA

COMUNE DI VENEZIA COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE PATRIMONIO E CASA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE (Decreto legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Regolamento di contabilità art. 33) OGGETTO: Piano alienazioni e valorizzazioni

Dettagli

Legge provinciale per il governo del territorio 2015 novellata. Regolamento urbanistico- edilizio provinciale II PARTE

Legge provinciale per il governo del territorio 2015 novellata. Regolamento urbanistico- edilizio provinciale II PARTE Legge provinciale per il governo del territorio 2015 novellata Regolamento urbanistico- edilizio provinciale II PARTE dott.ssa Lucia Frenguelli dott. Corrado Braito Trento, 27 giugno 2017 4 luglio 2017

Dettagli

COMUNE DI COSTACCIARO COMUNE DI FOSSATO DI VICO COMUNE DI SIGILLO

COMUNE DI COSTACCIARO COMUNE DI FOSSATO DI VICO COMUNE DI SIGILLO AVVISO ESPLORATIVO DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER LA VENDITA DI TERRENI DI PROPRIETA COMUNALE INSERITI NEL PIANO DELLE ALIENAZIONI - Annualità 2014 PREMESSO: - Che il Consiglio Comunale con Deliberazione

Dettagli