spatial design for in.between spaces london for young people 11 ottobre 2011 ricerche analitiche restituite attraverso una sintesi diagrammatica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "spatial design for in.between spaces london for young people 11 ottobre 2011 ricerche analitiche restituite attraverso una sintesi diagrammatica"

Transcript

1 politecnico di milano facolta del design spatial design for in.between spaces london for young people giovanna piccinno. luisa calvi. alessandro piva. timothy power d a t a v i s u a l i z a t i o n 11 ottobre 2011 ricerche analitiche restituite attraverso una sintesi diagrammatica

2 lo studio della rappresentazione visiva di dati, inteso come elaborazione di informazioni attraverso un astrazione in forma schematica, ma che mantengono i caratteri quantitativi delle analisi effettuate durante la ricerca Michael Friendly 1

3 il principale obiettivo di questa disciplina è quello di comunicare le informazioni in maniera chiara ed efficace attraverso segni grafici Vitaly Friedman 2

4 Charles Joseph Minard 1858 Campagna Napoleonica di Russia rappresenta il tragitto percorso dall esercito di Napoleone dal confine polacco a Mosca tra il 1812 ed il Un esercito composto da unità, che vanno assottigliandosi nel corso della tempo.

5 obiettivo alla base della carte figurative è solo in parte quello di esprimere risultati statistici, meglio svolto dai semplici numeri, principalmente cerco di comunicare all occhio dell osservatore la relazione non fornita immediatamente da numeri che richiederebbero un calcolo mentale Charles Joseph Minard

6 E.J. Marey 1986 Train Schedule questo grafico, molto basilare mostra l andamento dei treni da Parigi a Lione e viceversa unendo tempi di percorrenza e stazionamento nelle varie stazioni.

7 Lock. Petterson 1970 UK Textile Industry riporta l andamento dei prodotti attraverso l industria tessile inglese dal materiale grezzo al prodotto finito passando per le varie traformazioni.

8 Chen Xiaoji Meridiana oltre a afruttare le obre per indicare l orario questo diagramma sottolinea le diverse temperature colori nei vari mesi dell anno e ci fa percepire la durata dei giorni in relazione alla stagione.

9 Baseline Studio Systems Incassi Box Office una linea temporale che riflette con diversi colori e volumi gli incassi al box office delle uscite sal 1986 al il grafico è un lunga stringa di informazioni che si susseguono secondo un ordine temporale.

10 Martin Wattenberg Diagramma Arco questo diagramma, rappresenta un possibile modo di visualizzare serie di dati ripetibili all interno di un campo d azione. in particolare questo grafico rappresenta l andamento di una canzone, quantificando le note per durata, intensità e ripetizione.

11 c-cop GmbH Intensità del Sole questo grafico, mostra l intensità del sole in una data zona del mondo. molto comprensibili sono sia la divisione del periodo di ricerca, sia la trasposizione dei dati secondo uno schema cromatico che fa percepire quantitativamente i dati raccolti.

12 -- Fifa WC 2o1o dove giocano i giocatori del FIFA WC 2o1o? grafico chiarissimo.

13 Florence Nightingale Cause della Mortalità sotto le Armi report per la Royal Commission on the Health of the Army, 1857.

14 Martin Krzywinski Circos una ricerca per restituire il numero delle molecole attaccate al cromosoma 22 tra 7 diversi gruppi di persone.

15 Cristian Farinella. Lorella Greco Oltre il senso del luogo pensato come un vinile, questo diagramma racchiude molte informazioni al suo interno che possono essere relazionate tra loro, inoltre possono offrire la base per dei ragionamenti successivi, indispensabili per lo sviluppo di una strategia di intervento.

16

17 Jeremy Christopher Storia del FTSE questo grafico mostra l evoluzione del FTSE 100, l indicatore della prosperità economica del Regno Unito riferito a 100 aziende.

18 Shelby White 50 illustrazioni analisi sulle 50 illustrazioni tipografiche che hanno fatto la storia della grafica internazionale

19 Jer Thorp Menzioni mappatura delle menzioni di una persona o un organizzazione durante un anno di pubblicazione del NY Times.

20 ITP Student Conversation visualizzazione diagrammatica delle conversazioni tramite e.mail avvenute tra gli studenti dell ITP. L ammontare delle conversazioni tra 2 utenti dipende da quanto spesso hanno partecipato ad una discussione riguardo uno specifico argomento.

21 Andreas Koberle Relazioni tra gli Utenti flickr i colori permettono di identificare gli utenti, gli spessori quantificano il traffico di informazioni

22 gicentre london city university Flow Map questa mappa è un illustrazione che tende a far vedere in che modo gli utenti della biblioteca di Leicestershire utilizzano i servizi offerti.

23 Nodi comportamenti di un motore di ricerca una ricerca su google da dei risultati in base alla credibilità del risultato, data dal numero di volte che una pagina viene citata in un altra. risalendo al contrario si arriva alla sorgente dell informazione.

24 TIME Magazine Connected state of USA il diagramma rappresenta la quantità di connessioni intese come minuti di chiamate tra i gli operatori AT&T all interno degli USA.

25 Eric Fischer Geotagged Photo arancio, i luoghi intorno al mondo da dove vengono geotaggate le foto caricate su flikr in rapporto a quelle caricate su twitter segnate in blu.

26 Olivier H. Beauchesne Collaborazioni Scientifiche tra Ricercatori nel Mondo Conta le citazioni bibliografiche tra i vari autori, ricercatori, e i loro affiliati, se c è una citazione, c è una collaborazione.

27 Fathom All Streets in USA l insieme delle strade che formano gli stati uniti mostrano i collegamenti tra i vari nuclei urbani. si intuisce subito la densità di popolazione, anche se non sono presenti dati precisi

28 Simon Rogers Emissioni CO 2 colori, volumi, posizioni, l uso del bianco, le cifre. tutto in questo diagramma è comprensibile ed estremamente chiaro.

29 Redditi Familiari Censimento

30

31 Clino Castelli Soft Diagram il diagramma restituisce l insieme degli aspetti soft che invadono un ambiente.

32 Eyeo Contee Fantasma in occasione del censimento del 2010 sono stati creati questi diagrammi per visualizzare il numero di case disabitate in proporzione alla popolazione effettiva.

33

34 Narratives 2.0 Visualize Music questa applicazione consente di visualizzare graficamente i vari canali su cui viaggia la musica. restituendo le vibrazioni prodotte, i tempi e le intensità.

35

36 Maya Lin Vietnam Veterans Memorial come sostiene Tufte, un vero e proprio diagramma fisico.

37

38 - Relations Diagram nel primo frame sono evidenziate le attività che interagiscono con quest area, questa risulta la base per il secondo frame. Il secondo invece analizza dove le attività sfociano sulla struttura futura mettendo in evideenza pieni e vuoti.il terzo frame propone l intera superficie con alcune proposte di keypoints. L ultima slide invece ingloba i movimenti pedonali, e dei veicoli che si presume siano nel raggio d azione di questo percorso.

39 teamwork o5.2o11 Drift Map Lambrate ricerca delle tipologie di interazione tra i fruitori di Lambrate ed il quartiere stesso. sono stati presi in esame vari aspetti quali i flussi di diverse tipologie di persone, le voci, i graffiti, gli annunci lasciati dai fruitori.

40 bibliografia generale. Edwuard Tufte Visual Display of Quantitative Information Bertrams 2oo1 pag. 190 Edwuard Tufte Visual Explanations Graphic Press USA 1997 pag. 151 Mark Garcia The Diagram of Architecture AD Reader 2o1o pag. 320

41 sitografia generale note. Michael Friendly 1 Vitaly Friedman 2 giornalista e grafico

42 politecnico di milano facolta del design spatial design for in.between spaces london for young people giovanna piccinno. luisa calvi. alessandro piva. timothy power d a t a v i s u a l i z a t i o n 11 ottobre 2011 ricerche analitiche restituite attraverso una sintesi diagrammatica

Dall analisi dei consumi energetici, censiti al 2006, nel territorio comunale risulta l impiego di : 43.080 MW/anno

Dall analisi dei consumi energetici, censiti al 2006, nel territorio comunale risulta l impiego di : 43.080 MW/anno EMISSIONI DA RIDURRE Dall analisi dei consumi energetici, censiti al 2006, nel territorio comunale risulta l impiego di : 43.080 MW/anno Questo dato ci ha consentito l individuazione delle emissioni totali

Dettagli

We design your data Le infografiche plasmano i dati. Copyright HOOP 2013 All right reserved.

We design your data Le infografiche plasmano i dati. Copyright HOOP 2013 All right reserved. We design your data Le infografiche plasmano i dati Copyright HOOP 2013 All right reserved. La grande sfida Info grafica Oggi La storia I fatti Viviamo in un mondo di sapere possibile. La capillare diffusione

Dettagli

Monitoraggio acustico in tempo reale

Monitoraggio acustico in tempo reale Monitoraggio acustico in tempo reale Andrea Cerniglia (Estratto da Eubios n. 18 dicembre 2006) Negli ultimi anni il monitoraggio acustico ambientale è stato oggetto di un crescente interesse da più parti,

Dettagli

Rilievo morfologico del manto stradale

Rilievo morfologico del manto stradale Rilievo morfologico del manto stradale Federico Ferrari L utilizzo del Laser Scanner D Cyrax System nel campo dell incidentistica stradale per perizie legali è collocabile all interno dei programmi di

Dettagli

Roma, 24 Novembre 2014

Roma, 24 Novembre 2014 Roma, 24 Novembre 2014 Piano di rete Comune di GUARDIAGRELE (CH) Piano 2015 Indice dei contenuti INTRODUZIONE 1 ACCENNI SUL SISTEMA CELLULARE 1.1 UMTS E HSDPA: LA NUOVA TECNOLOGIA E LA SUA EVOLUZIONE 1.2

Dettagli

5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino

5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino 5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Piero Boccardo Presidente Chi siamo 5T è una società a responsabilità limitata a totale partecipazione pubblica che progetta, realizza

Dettagli

Le figure seguenti sono tratte dal libro di Gabaglio.

Le figure seguenti sono tratte dal libro di Gabaglio. In Italia, Antonio Gabaglio (1840 1909), professore di statistica all Università di Pavia, pubblica nel 1888 la seconda edizione della sua Teoria generale della statistica, un opera importante per affermare

Dettagli

Tesi Sistema di monitoraggio e condivisione delle problematiche legate alla ciclo-mobilità urbana

Tesi Sistema di monitoraggio e condivisione delle problematiche legate alla ciclo-mobilità urbana Università IUAV di Venezia Facoltà di Pianificazione del Territorio Laurea magistrale in Sistemi Informativi Territoriali e Telerilevamento Tesi Sistema di monitoraggio e condivisione delle problematiche

Dettagli

PER IL CLIENTE. Possibilità di circolare anche nelle giornate di blocco del traffico

PER IL CLIENTE. Possibilità di circolare anche nelle giornate di blocco del traffico 1. COS E E un servizio che permette di avere a disposizione un auto e pagarla solo per il suo reale utilizzo a tariffa predefinita. Auto di diverse tipologie sono a disposizione dei city users dislocate

Dettagli

Introduzione al Graphic Design

Introduzione al Graphic Design Introduzione al Graphic Design Principi di Design Utilizzando gli elementi formali, descritti nella prima unità didattica, nella realizzazione di una composizione grafica andremo ad applicare dei principi

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

Applicazioni Editoriali. Cover Design

Applicazioni Editoriali. Cover Design Applicazioni Editoriali Cover Design La finalità di ogni copertina L obiettivo di base di un qualsiasi graphic design realizzato per rappresentare una copertina consiste nel catturare facilmente lo sguardo

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO INTERDISCIPLINARE PER GLI ANNI PONTE. Titolo: LOGICAMENTE

PERCORSO DIDATTICO INTERDISCIPLINARE PER GLI ANNI PONTE. Titolo: LOGICAMENTE PERCORSO DIDATTICO INTERDISCIPLINARE PER GLI ANNI PONTE Titolo: LOGICAMENTE Destinatari : alunni dell ultimo anno di scuola dell Infanzia e alunni della classe prima di scuola primaria. Risorse professionali:

Dettagli

LE MAPPE CONCETTUALI PER PROMUOVERE L APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO JOSEPH D. NOVAK

LE MAPPE CONCETTUALI PER PROMUOVERE L APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO JOSEPH D. NOVAK LE MAPPE CONCETTUALI PER PROMUOVERE L APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO JOSEPH D. NOVAK Le mappe concettuali sono strumenti per l organizzazione delle informazioni in modo da favorire ad un livello profondo

Dettagli

Ricettività turistica

Ricettività turistica Ricettività turistica L importanza di farsi trovare Matteo Sivori Borsista Made in Italy Eccellenze in digitale Il punto di partenza 262 Gli alberghi mappati a Genova e provincia 13 I parametri presi in

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI VICENZA

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI VICENZA ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI VICENZA DELIBERA N. 1680-28 APRILE 2004 - DEL CONSIGLIO DELL ORDINE ARCHITETTI P.P.C. DI VICENZA ATTO DI INDIRIZZO

Dettagli

Progetti e servizi per la mobilità regionale

Progetti e servizi per la mobilità regionale ECORailS Progetti e servizi per la mobilità regionale in Regione Lombardia Elena Foresti, Giorgio Stagni Brescia, 14.04.2011 1 Il trasporto regionale in Lombardia 1.920 km di linee con oltre 400 stazioni

Dettagli

Breve descrizione del sistema di gestione della qualità ISEMOA

Breve descrizione del sistema di gestione della qualità ISEMOA Breve descrizione del sistema di gestione della qualità ISEMOA www.isemoa.eu Il progetto ISEMOA è iniziato nel Maggio 2010 e durerà fino al Maggio 2013. ISEMOA è cofinanziato dall Unione Europea con il

Dettagli

Le nuove tecnologie dell informazione: verso il Social Semantic Web. Roberto Boselli Alessandria 04-05-2007

Le nuove tecnologie dell informazione: verso il Social Semantic Web. Roberto Boselli Alessandria 04-05-2007 Le nuove tecnologie dell informazione: verso il Social Semantic Web Roberto Boselli Alessandria 04-05-2007 Outline Web 2.0 e Semantic Web Social Software Semantica e Ontologie SEDIMENTO 2 Obiettivi Aggiungere

Dettagli

Il software per il fund raising delle organizzazioni NON PROFIT

Il software per il fund raising delle organizzazioni NON PROFIT Il software per il fund raising delle organizzazioni NON PROFIT Cosa è: NP@Help nasce dall esperienza di AeB Solutions che mette a disposizione di associazioni e organizzazioni senza scopo di lucro uno

Dettagli

PREMESSA Piano Strutturale

PREMESSA Piano Strutturale PREMESSA il Comune ha avviato la procedura di revisione ed aggiornamento del Piano Strutturale, il documento che disegna il futuro del territorio, sia per il suo sviluppo, sia per la sua tutela. Per permettere

Dettagli

Test sulla misura di contrasto percepito

Test sulla misura di contrasto percepito Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO Test sulla misura di contrasto percepito Alessandro Rizzi, Cristian Bonanomi, Saim

Dettagli

In tabella 2 si riportano alcuni parametri statistici del campo elettrico (E) misurato, suddivisi per anno. Valore del Campo Elettrico E (V/m)

In tabella 2 si riportano alcuni parametri statistici del campo elettrico (E) misurato, suddivisi per anno. Valore del Campo Elettrico E (V/m) Report campagne di misura CEM per il sito: Hotel Londra Comune: Cervia Località: Milano Marittima - Periodo: 2003 2008 1. PARAMETRI IDENTIFICATIVI DELLA CAMPAGNA DI MISURA - Luogo dei rilievi: Hotel Londra

Dettagli

Tipologie e strategie di traffico. www.acquisireclienti.com

Tipologie e strategie di traffico. www.acquisireclienti.com Tipologie e strategie di traffico www.acquisireclienti.com Varie tipologie di traffico Traffico pay per click Adwords su Google e rete di ricerca Adwords sulla rete di contenuto Facebook Ads PPC di Yahoo/Bing

Dettagli

E-book Possibilità di esperienza didattica immersiva Orietta Berlanda

E-book Possibilità di esperienza didattica immersiva Orietta Berlanda E-book Possibilità di esperienza didattica immersiva Orietta Berlanda Aspetti legislativi La legge n. 133, 6 agosto 2008 e DM n. 41, 8 aprile 2009, Il Ministero Istruzione decreta uscita di scena dei libri

Dettagli

OSSERVATORIO PERMANENTE

OSSERVATORIO PERMANENTE DIPARTIMENTO DI SCIENZE STATISTICHE PAOLO FORTUNATI UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM OSSERVATORIO PERMANENTE SUL TRASPORTO CAMIONISTICO L ANALISI DEL TRAFFICO MERCI DELL INTERPORTO DI BOLOGNA

Dettagli

4.6 IL BIOSSIDO DI CARBONIO

4.6 IL BIOSSIDO DI CARBONIO 4.6 IL BIOSSIDO DI CARBONIO Il biossido di carbonio antropogenico deriva principalmente dalla combustione di fonti energetiche di origine fossile (petrolio e derivati, naturale, carbone). La quantità di

Dettagli

Relazione illustrativa degli Obiettivi di accessibilità

Relazione illustrativa degli Obiettivi di accessibilità COMUNE DI PORTOSCUSO Provincia di Carbonia-Iglesias Comune di Portoscuso Relazione illustrativa degli Obiettivi di accessibilità Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012,

Dettagli

Università di Pisa Polo Sistemi Logistici Economia e Legislazione dei Sistemi Logistici. Informatica per la Logistica. Lezioni

Università di Pisa Polo Sistemi Logistici Economia e Legislazione dei Sistemi Logistici. Informatica per la Logistica. Lezioni Università di Pisa Polo Sistemi Logistici Economia e Legislazione dei Sistemi Logistici Le grandi e complesse organizzazioni aziendali sono la manifestazione tangibile della tecnologia avanzata, più delle

Dettagli

Parma. I numeri del comune. Abitanti* 187.938 443.176 Superficie (km 2 ) 260,6 3.447,48 Densità (ab. per km 2 ) 721,17 128,55

Parma. I numeri del comune. Abitanti* 187.938 443.176 Superficie (km 2 ) 260,6 3.447,48 Densità (ab. per km 2 ) 721,17 128,55 Rapporto Urbes Il benessere equo e sostenibile nelle città Parma I numeri del comune Capoluogo Abitanti* 87.98.7 Superficie (km ),.7,8 Densità (ab. per km ) 7,7 8, * al.. Numero Addetti unità locali Imprese*

Dettagli

Ing. Fabio Nussio STA

Ing. Fabio Nussio STA Il progetto HEAVEN, suoi risultati e sviluppi della catena Traffico-Ambiente a Roma Ing. Fabio Nussio STA La S.T.A. S.p.A. ha partecipato in qualità di co-ordinatore e in collaborazione con il Dip. X del

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI. Corso di laurea magistrale in

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI. Corso di laurea magistrale in ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI Corso di laurea magistrale in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale TITOLO DELLA TESI STRATEGIE DI COMUNICAZIONE

Dettagli

Dipartimento di Energia Sezione Elettrica. Grande Capannone 2 Piano Via La Masa 34 20156 Milano Tel: +39.02.2399.8506 Fax: +39.02.2399.

Dipartimento di Energia Sezione Elettrica. Grande Capannone 2 Piano Via La Masa 34 20156 Milano Tel: +39.02.2399.8506 Fax: +39.02.2399. Dipartimento di Energia Sezione Elettrica Grande Capannone 2 Piano Via La Masa 34 20156 Milano Tel: +39.02.2399.8506 Fax: +39.02.2399.8566 CALCOLO DEL PERFORMANCE RATIO E DEL FATTORE DI TRASPOSIZIONE DELL

Dettagli

Benvenuti 42. Istruzioni e raccomandazioni sulla sicurezza 42. Photo Alarm Clock e accessori 45. Istruzioni per l inserimento della batteria 46

Benvenuti 42. Istruzioni e raccomandazioni sulla sicurezza 42. Photo Alarm Clock e accessori 45. Istruzioni per l inserimento della batteria 46 Sommario Benvenuti 42 Istruzioni e raccomandazioni sulla sicurezza 42 Photo Alarm Clock e accessori 45 Istruzioni per l inserimento della batteria 46 Specifiche 47 Conoscere la Photo Alarm Clock 48 Attivare/disattivare

Dettagli

7. FONTI DEI DATI, DIMENSIONI DI ANALISI E INDICATORI STATISTICI

7. FONTI DEI DATI, DIMENSIONI DI ANALISI E INDICATORI STATISTICI 7. FONTI DEI DATI, DIMENSIONI DI ANALISI E INDICATORI STATISTICI 7.1. FONTI DEI DATI Per la realizzazione dell atlante sanitario della Regione Piemonte sono state utilizzate le basi dati dei seguenti sistemi

Dettagli

[ ] [ ] 5.2. Statistiche descrittive

[ ] [ ] 5.2. Statistiche descrittive traffico nei tratti stradali limitrofi (deficienza non trascurabile data la fitta tessitura che caratterizza la rete stradale mestrina). I dati ottenuti, però, possono fornire una stima del fenomeno ed

Dettagli

Sistema Antincendio Regione Abruzzo. Maurizio Facca

Sistema Antincendio Regione Abruzzo. Maurizio Facca Sistema Antincendio Regione Abruzzo Maurizio Facca WEB Architettura Architettura SOA (Service Oriented Architecture) Applicazione web multi-livello. Terminali e Database disconnessi Cartografie di terze

Dettagli

Comunicato stampa - Aprile 2012 ALYA

Comunicato stampa - Aprile 2012 ALYA ALYA Alya è stato progettato in occasione del 50esimo anniversario di Neri. Dotato di una tecnologia Led all avanguardia è la versione moderna di una lanterna e raggiunge massimi standard di comfort attraverso:

Dettagli

Bilancio Sociale 2014

Bilancio Sociale 2014 La comunicazione Bilancio sociale 2014 Associazione Italiana Celiachia 8 105 8 LA COMUNICAZIONE 8.1 IL SITO WWW.CELIACHIA.IT Il primo sito dell Associazione Italiana Celiachia risale alla metà degli anni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEVANTO PROGRAMMAZIONE ANNO SCOLASTICO 2013/2014

ISTITUTO COMPRENSIVO LEVANTO PROGRAMMAZIONE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO LEVANTO PROGRAMMAZIONE CLASSE II ANNO SCOLASTICO 2013/2014 classe 2^ COMPETENZE DISCIPLINARE ISTITUO COMPRENSIVO LEVANTO 2013/2014 ITALIANO 1. Ascolta e interagisce nelle conversazioni

Dettagli

OBIETTIVI FORMATIVI E DELLE COMPETENZE

OBIETTIVI FORMATIVI E DELLE COMPETENZE E DELLE MONOENNIO ITALIANO monoennio 1. saper ascoltare interlocutori in contesti diversi 2. saper comunicare oralmente 3. acquisire la tecnica della lettura 4. acquisire la tecnica della scrittura a)

Dettagli

CRM / WEB CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT

CRM / WEB CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT CRM / WEB CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT Il CRM di NTS Informatica Una fidelizzazione del cliente realmente efficace, ed i principi fondamentali alla base della sua

Dettagli

Cruscotto LO STRUMENTO SEMPLICE E IMMEDIATO PER PRENDERE LE DECISIONI MIGLIORI

Cruscotto LO STRUMENTO SEMPLICE E IMMEDIATO PER PRENDERE LE DECISIONI MIGLIORI Cruscotto LO STRUMENTO SEMPLICE E IMMEDIATO PER PRENDERE LE DECISIONI MIGLIORI Sommario Introduzione 2 Le Caratteristiche 3 Il Funzionamento 4 Budget Economico 5 Flussi di Cassa 6 Budget Commerciale 7

Dettagli

TUO HOTEL. Manuale operativo. Ver. 1.0.0.31. Pagina 1 di 41

TUO HOTEL. Manuale operativo. Ver. 1.0.0.31. Pagina 1 di 41 TUO HOTEL Manuale operativo Ver. 1.0.0.31 Pagina 1 di 41 SOMMARIO Il programma... 3 Accesso... 4 L interfaccia... 5 TABLEAU... 5 Calendario... 7 Principale... 8 Gestione Clienti... 9 Gestione agenzie...

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA RELAZIONE SUL TRAFFICO PIANO ATTUATIVO PER INSEDIAMENTO DI ATTIVITÀ INDUSTRIALE IN ZONA PRODUTTIVA ESISTENTE

COMUNE DI BRESCIA RELAZIONE SUL TRAFFICO PIANO ATTUATIVO PER INSEDIAMENTO DI ATTIVITÀ INDUSTRIALE IN ZONA PRODUTTIVA ESISTENTE COMUNE DI BRESCIA PIANO ATTUATIVO PER INSEDIAMENTO DI ATTIVITÀ INDUSTRIALE IN ZONA PRODUTTIVA ESISTENTE RELAZIONE SUL TRAFFICO CONSULENZA SPECIALISTICA RELATIVA A: Studio mobilità e traffico BRESCIA MOBILITÀ

Dettagli

Musica: GreenHope_Principe. Copyright. W.S. Copyright

Musica: GreenHope_Principe. Copyright. W.S. Copyright Musica: GreenHope_Principe. Copyright W.S. Copyright Ogni aeroporto a Londra dispone di diversi mezzi per raggiungere comodamente il centro. Di seguito trovate informazioni u>li su come raggiungere il

Dettagli

System Dynamics. Corso di Analisi dei Sistemi 1. Anno Accademico 2007/2008 Savona, 30 novembre 2007

System Dynamics. Corso di Analisi dei Sistemi 1. Anno Accademico 2007/2008 Savona, 30 novembre 2007 Università degli Studi di Genova Facoltà di Ingegneria System Dynamics Corso di Analisi dei Sistemi 1 Anno Accademico 2007/2008 Savona, 30 novembre 2007 1 Agenda Cos è la System Dynamics Le origini della

Dettagli

Indice. Prefazione Introduzione. Parte prima - Progettazione di un sito web 1

Indice. Prefazione Introduzione. Parte prima - Progettazione di un sito web 1 Indice Prefazione Introduzione XIII XV Parte prima - Progettazione di un sito web 1 Capitolo 1 Analisi dei requisiti 4 1.1 Introduzione 4 1.2 Tipologia dei requisiti del sito 5 1.2.1 Requisiti di architettura

Dettagli

Risposte alle domande frequenti

Risposte alle domande frequenti Risposte alle domande frequenti 1. Gli articoli possono essere classificati per taglia e colore? 2. E necessario creare una codifica degli articoli prima di inserire i movimenti? 3. Posso inserire gli

Dettagli

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Scheda tecnica MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Redazione a cura di Contesto Oramai in molte realtà urbane è diventato difficoltoso riuscire a percorrere il tragitto che separa la

Dettagli

PENETRAZIONE DI INTERNET NEL GIORNO MEDIO. *dati audiweb

PENETRAZIONE DI INTERNET NEL GIORNO MEDIO. *dati audiweb Il numero totale di utilizzatori di internet in italia ammonta a 28,8 milioni Nel giorno medio l audience totale e di 21,7 milioni di utenti In un giorno medio, in italia, navigano via mobile 17,4 milioni

Dettagli

Capitolo 20: Scelta Intertemporale

Capitolo 20: Scelta Intertemporale Capitolo 20: Scelta Intertemporale 20.1: Introduzione Gli elementi di teoria economica trattati finora possono essere applicati a vari contesti. Tra questi, due rivestono particolare importanza: la scelta

Dettagli

LIFE BETWEEN BUILDINGS La dimensione Giuseppe Caldarola

LIFE BETWEEN BUILDINGS La dimensione Giuseppe Caldarola Università IUAV di Venezia LIFE BETWEEN BUILDINGS La dimensione Giuseppe Caldarola sociale dei luoghi Jan Gehl pubblica per la prima volta il testo Life Between Buildings nel 1971. In esso suggerisce un

Dettagli

INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI:

INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: VERSO LA MOBILITÀ DEL FUTURO Simone Gragnani Manager Lem REPLY Percorso di riflessione Un mondo di megalopoli La mobilità cresce e cambia L innovazione tecnologica

Dettagli

WiMotics. Pasquale Guarino Project WiMotics SCHEDA SINTETICA PRODOTTO. http://www.wimotics.net

WiMotics. Pasquale Guarino Project WiMotics SCHEDA SINTETICA PRODOTTO. http://www.wimotics.net WiMotics Pasquale Guarino Project WiMotics SCHEDA SINTETICA PRODOTTO Web Site: http://www.wimotics.net http://www.wimotics.net Descrizione WiMotics comprende un insieme di Servizi che interagiscono con

Dettagli

APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE

APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE Introduzione La porzione di territorio situata a sud-ovest dell Area Metropolitana

Dettagli

Per affrontare con successo la complessa sfida del Web!

Per affrontare con successo la complessa sfida del Web! Il Network Hotelsweb - in rete da oltre 10 anni - consente, con un investimento contenuto, di ottenere una grande visibilità per una struttura ricettiva e/o per il suo sito web ufficiale. Per affrontare

Dettagli

Comune di Ceggia. Parco della MEMORIA. Analisi dei siti proposti. Dott. Stefano Roman - Paesaggista Società Terra

Comune di Ceggia. Parco della MEMORIA. Analisi dei siti proposti. Dott. Stefano Roman - Paesaggista Società Terra Comune di Ceggia arco della MEMORIA Analisi dei siti proposti Dott. Stefano Roman - aesaggista Società Terra 05 ottobre 2012 Simbologia Come spesso si è avuto modo di sottolineare, il progetto arco della

Dettagli

METROLOGIKA PRESENTAZIONE DEL SISTEMA. ML BIOTECH Via Preie 38, 10080 TORRE CANAVESE (TO) TEL. 0124 372220 www.mlbiotech.com www.metrologika.

METROLOGIKA PRESENTAZIONE DEL SISTEMA. ML BIOTECH Via Preie 38, 10080 TORRE CANAVESE (TO) TEL. 0124 372220 www.mlbiotech.com www.metrologika. METROLOGIKA PRESENTAZIONE DEL SISTEMA SOMMARIO PRESENTAZIONE DEL SISTEMA METROLOGIKA - Introduzione - Il carico socio economico delle infezioni ospedaliere - Stime dei tassi di infezioni (ICA) correlate

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE

SCUOLA PRIMARIA ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE OBIETTIVI MINIMI SCUOLA PRIMARIA ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE I /o ascoltati guida II omande V oltare il contenuto globale di brevi testi letti dall insegnante n testo LEGGERE I di illustrazioni II V

Dettagli

Visualizzazione e Composizione

Visualizzazione e Composizione Visualizzazione e Composizione Elementi Base di Visualizzazione Contenuti, Mezzi di Comunicazione e Modalità di Visualizzazione Dopo aver creato un design concept, un graphic designer deve prendere delle

Dettagli

città metropolitane: Mobilità, crisi e cambio modale

città metropolitane: Mobilità, crisi e cambio modale città metropolitane: Mobilità, crisi e cambio modale In questa fermata Audimob, l analisi dei dati riguarda un approfondimento su scelte e possibili cambiamenti per la domanda di mobilità dei cittadini

Dettagli

Il Gruppo H2biz è nato da un'idea dell'imprenditore Luigi De Falco e controlla 4 brand: H2biz, MotorSponsor, FashionBiz e OutsiderNews.

Il Gruppo H2biz è nato da un'idea dell'imprenditore Luigi De Falco e controlla 4 brand: H2biz, MotorSponsor, FashionBiz e OutsiderNews. G U I D A 2 0 1 0 1 Il Gruppo H2biz è nato da un'idea dell'imprenditore Luigi De Falco e controlla 4 brand: H2biz, MotorSponsor, FashionBiz e OutsiderNews. 2 H2biz è il primo Business Hub italiano, un

Dettagli

GPS NAVIGATION SYSTEM QUICK START USER MANUAL

GPS NAVIGATION SYSTEM QUICK START USER MANUAL GPS NAVIGATION SYSTEM QUICK START USER MANUAL ITALIAN Guida introduttiva La prima volta che si utilizza il software di navigazione, si avvia automaticamente un processo di impostazione iniziale. Procedere

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA. Corso di Pianificazione Territoriale Corso di Tecnica Urbanistica Prof. Bernardino ROMANO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA. Corso di Pianificazione Territoriale Corso di Tecnica Urbanistica Prof. Bernardino ROMANO UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA Corso di Pianificazione Territoriale Corso di Tecnica Urbanistica Prof. Bernardino ROMANO LEZIONE 6 Dott. PhD. Alessandro Marucci LA CARTOGRAFIA PER L ANALISI TERRITORIALE

Dettagli

Città di Bassano del Grappa

Città di Bassano del Grappa Città di Bassano del Grappa Area 2^ - Economico finanziaria - Sviluppo informatico e tecnologico - Servizi demografici Servizio Informativo Comunale Ufficio Statistica e Controllo di Gestione REPORT SULLA

Dettagli

SOCIAL BRAND DAY IL WORKSHOP SUI SOCIAL MEDIA DEDICATO ALLE AZIENDE BOLOGNA / 8 9 MAGGIO 2014 #SBDAY14

SOCIAL BRAND DAY IL WORKSHOP SUI SOCIAL MEDIA DEDICATO ALLE AZIENDE BOLOGNA / 8 9 MAGGIO 2014 #SBDAY14 SOCIAL BRAND DAY IL WORKSHOP SUI SOCIAL MEDIA DEDICATO ALLE AZIENDE GIOVEDÌ 8 MAGGIO Giuliano Ambrosio Creative Strategist @JuliusDesign VENERDÌ 9 MAGGIO Cristina Simone Social Media Marketing Consultant

Dettagli

Utenti Possibilità di creare vari utenti Impostare permessi per vari utenti

Utenti Possibilità di creare vari utenti Impostare permessi per vari utenti Back Office Lingue Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Italiano, Portoghese, Olandese, Russo, Arabo, Cinese (tradizionale e semplificato), Polacco, Danese, Turco Possibilità di caricare contenuti per

Dettagli

Progettazione del Software A.A.2008/09

Progettazione del Software A.A.2008/09 Laurea in Ing. Informatica ed Ing. dell Informazione Sede di latina Progettazione del Software A.A.2008/09 Domenico Lembo* Dipartimento di Informatica e Sistemistica A. Ruberti SAPIENZA Università di Roma

Dettagli

Il Piano di Azione per la sicurezza dei pedoni di New York City

Il Piano di Azione per la sicurezza dei pedoni di New York City Buone pratiche Il Piano di Azione per la sicurezza dei pedoni di New York City Tra le grandi città americane 1, New York City si classifica come la più sicura dal punto di vista dell incidentalità stradale.

Dettagli

Camera di Commercio Svizzera in Italia, 15 giugno 2015 Luca Zanella, Business Development Manager - ABB Italia Produzione intelligente con una

Camera di Commercio Svizzera in Italia, 15 giugno 2015 Luca Zanella, Business Development Manager - ABB Italia Produzione intelligente con una Camera di Commercio Svizzera in Italia, 15 giugno 2015 Luca Zanella, Business Development Manager - ABB Italia Produzione intelligente con una migliore efficienza energetica Trend globali, visione e opportunità

Dettagli

Analisi della performance temporale della rete

Analisi della performance temporale della rete Analisi della performance temporale della rete In questo documento viene analizzato l andamento nel tempo della performance della rete di promotori. Alcune indicazioni per la lettura di questo documento:

Dettagli

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING 1 Prima parte Scenario sull evoluzione dei media Il Web 2.0: dai blog ai social network Il nuovo consumatore L ascolto delle conversazioni Un nuovo servizio

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO GIS. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO GIS. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA La Smart city è una città intelligente, dove la tecnologia ha un ruolo strategico nel soddisfare

Dettagli

Descrizione della struttura e delle funzioni di una stazione radio base TACS

Descrizione della struttura e delle funzioni di una stazione radio base TACS c.so Duca degli Abruzzi 4 1019 Torino (Italy) Fax +39 011 564 4099 pag. /34 Premessa Il seguente capitolo illustra i principi tecnici fondamentali a cui si ispirano le tecnologie utilizzate per i serivizi

Dettagli

PROGETTO SENSEable PISA. Sensing The City

PROGETTO SENSEable PISA. Sensing The City PROGETTO SENSEable PISA Sensing The City il gruppo Il gruppo proponente Noise Factor è costituito da: Luca Nencini, Paolo De Rosa, Elena Ascari e Bruna Vinci. Gruppo che si è costituito con l intento di

Dettagli

Screenshot dimostrativi degli strumenti presentati alle Roundtables Microsoft

Screenshot dimostrativi degli strumenti presentati alle Roundtables Microsoft Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di MESA s.r.l. e del destinatario del documento. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate,

Dettagli

Come cambia l ufficio stampa nell era del web 2.0

Come cambia l ufficio stampa nell era del web 2.0 Come cambia l ufficio stampa nell era del web 2.0 Anna Maria Tononi Forum PA 2012 WEB 2.0: USER GENERATED CONTENT Chiunque può creare e distribuire contenuti o "viralizzare quelli di altri Cambia il paradigma

Dettagli

LA NUOVA ITALIA DEI NODI E DELLE STAZIONI

LA NUOVA ITALIA DEI NODI E DELLE STAZIONI PROGETTI STAZIONI ITALIANE LA NUOVA ITALIA DEI NODI E DELLE STAZIONI Dalla politica di valorizzazione del patrimonio immobiliare delle Ferrovie dello Stato nasce una strategia di riassetto globale delle

Dettagli

SCADA: struttura modulare

SCADA: struttura modulare Sistemi per il controllo di supervisione e l acquisizione dati o (Supervisory Control And Data Acquisition) Sistema informatico di misura e controllo distribuito per il monitoraggio di processi fisici

Dettagli

Progetto:Campagne Pubblicitarie Outdoor Graphic & Multimedia Solution Anno : 2013 INTRATTO : Soluzioni : Affissioni Cartellonistica

Progetto:Campagne Pubblicitarie Outdoor Graphic & Multimedia Solution Anno : 2013 INTRATTO : Soluzioni : Affissioni Cartellonistica INTRATTO : Progetto: Graphic & Multimedia Solution Anno : 2013 Soluzioni : Affissioni Cartellonistica Manifesti 70x100-100x140 Stendardi 140x200 Stendardi 200x140 Poster 400x300 Poster 600x300 Realizzate

Dettagli

Master SIT Settembre 2006. Corso Web & GIS - Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.

Master SIT Settembre 2006. Corso Web & GIS - Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr. COSTRUIRE APPLICAZIONI WEB GIS: SERVIZI E STRATEGIE Corso - Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it I servizi WebGIS...1 Download di dati...3 Visualizzazione

Dettagli

Sistema di monitoraggio per impianti fotovoltaici

Sistema di monitoraggio per impianti fotovoltaici Sistema di monitoraggio per impianti fotovoltaici power of technology PUNTI di FORZA Monitoraggio esaustivo ed in tempo reale di uno o più impianti fotovoltaici per mezzo di un unica interfaccia web dedicata

Dettagli

Problematica relativa agli infortuni dei viaggiatori relativamente all uso delle porte nelle fasi di salita e discesa dai treni

Problematica relativa agli infortuni dei viaggiatori relativamente all uso delle porte nelle fasi di salita e discesa dai treni Problematica relativa agli infortuni dei viaggiatori relativamente all uso delle porte nelle fasi di salita e discesa dai treni La problematica sugli infortuni dei viaggiatori relativamente all uso delle

Dettagli

google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di:

google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di: google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di: DAVVERO GRANDI. INDICE google ADWORDS 4 facebook & TWITTER 8 Il meglio del Web Marketing... GOOGLE AdWOrds

Dettagli

5. CONVERSIONE TRA MARC 21 E DUBLIN CORE

5. CONVERSIONE TRA MARC 21 E DUBLIN CORE 5. CONVERSIONE TRA MARC 21 E DUBLIN CORE Il permesso di fare copie digitali o fisiche di tutto o parte di questo lavoro per uso di ricerca o didattico è acconsentito senza corrispettivo in danaro, mentre

Dettagli

1 Scopo del Progetto. 2 Il Mondo Virtuale

1 Scopo del Progetto. 2 Il Mondo Virtuale Progetto di Laboratorio di Programmazione di Rete Laurea Triennale in Informatica Applicata Anno Accademico 2011/2012 Mordor: Un Gioco Multiplayer Distribuito 1 Scopo del Progetto Il progetto consiste

Dettagli

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI.

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI. Teoria del colore La teoria dei colori Gli oggetti e gli ambienti che ci circondano sono in gran parte colorati. Ciò dipende dal fatto che la luce si diffonde attraverso onde di diversa lunghezza: ad ogni

Dettagli

Sebina OpenLibrary OPAC

Sebina OpenLibrary OPAC Pag.1 di 11 Sebina OpenLibrary OPAC Bollettino di Release v.2.4 Applicabile a rel. 2.3 Pag.2 di 11 Indice 1. Nuovi canali di ricerca...3 1.1 Ricerca per dati della copia...3 1.2 Ricerca per dati della

Dettagli

Capitolo 4 QUADRO CONOSCITIVO E SISTEMA DI MONITORAGGIO

Capitolo 4 QUADRO CONOSCITIVO E SISTEMA DI MONITORAGGIO Capitolo 4 QUADRO CONOSCITIVO E SISTEMA DI MONITORAGGIO Presentazione Il capitolo riprende in modo organico gli aspetti metodologici e procedurali affrontati nel corso del lavoro con l obiettivo di definire

Dettagli

PROFILO AZIENDALE SAIET Telecomunicazioni S.p.A SAIET www.saiet.it

PROFILO AZIENDALE SAIET Telecomunicazioni S.p.A SAIET www.saiet.it CATALOGO TELEFONIA PROFILO AZIENDALE Le telecomunicazioni hanno un ruolo di primaria importanza nella vita privata e lavorativa di ognuno e la qualità dei dispositivi che utilizziamo influenza sempre di

Dettagli

Royal & SunAlliance Assicurazioni. Dà sicurezza.

Royal & SunAlliance Assicurazioni. Dà sicurezza. 2007 Royal & SunAlliance Assicurazioni. Dà sicurezza. Royal & SunAlliance Assicurazioni Royal & SunAlliance Assicurazioni, Compagnia italiana del Gruppo Royal & SunAlliance, esercita l'assicurazione Rami

Dettagli

Navigatore satellitare per auto Nokia 500 Guida alle attività preliminari

Navigatore satellitare per auto Nokia 500 Guida alle attività preliminari Navigatore satellitare per auto Nokia 500 Guida alle attività preliminari 9205371 Edizione 3 IT DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Con la presente, NOKIA CORPORATION dichiara che il prodotto Nokia PD-14 è conforme

Dettagli

Comunicazione Istituzionale e Social Media. Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media.

Comunicazione Istituzionale e Social Media. Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media. Comunicazione Istituzionale e Social Media Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media. Fare Rete I Social Media sono uno strumento di comunicazione interessante

Dettagli

MONSTER UNIVERSITY TOUR

MONSTER UNIVERSITY TOUR MONSTER UNIVERSITY TOUR UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE 7 OTTOBRE 2014 PIETRO MANENTI PRODUCT MANAGER - MONSTER ITALIA Di cosa parleremo La ricerca di lavoro on line: strategie e consigli L ottimizzazione

Dettagli

K-TAG Master. Decodifica/Codifica file per Slave. Versione 1.0

K-TAG Master. Decodifica/Codifica file per Slave. Versione 1.0 K-TAG Master Decodifica/Codifica file per Slave 1 Decodificare un file 1. Accedere alla Banca Dati Alientech https://databank.alientech.to/ inserendo il proprio Codice Cliente e la password. Il Codice

Dettagli

4.3. Il monitoraggio dell inquinamento atmosferico

4.3. Il monitoraggio dell inquinamento atmosferico 300 250 200 media min max 150 100 50 0 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre (mm) Dicembre Fig. 4.9. Episodi di nebbia nel Porto di Venezia (anni 1985-1991).

Dettagli

MOBILITY MANAGEMENT il Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL)

MOBILITY MANAGEMENT il Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL) MOBILITY MANAGEMENT il Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL) Gli strumenti e le tecniche per definire un piano di mobilità e realizzare un database di supporto al Mobility Mangement Torino, aprile 2010

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

Analisi di una rete stradale con il software VISUM

Analisi di una rete stradale con il software VISUM Paolo Martinis Preone, 10.07.2004 Università degli Studi di Trieste Facoltà di Ingegneria Corso di Pianificazione dei Trasporti Prof. Giovanni Longo Anno Accademico 2003-2004 Analisi di una rete stradale

Dettagli