COMUNE DI PUTIGNANO - Provincia di Bari - REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DELL ALBO DEI FORNITORI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PUTIGNANO - Provincia di Bari - www.comune.putignano.ba.it REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DELL ALBO DEI FORNITORI"

Transcript

1 REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DELL ALBO DEI FORNITORI (Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 181/2002) (Modificato con delibera di giunta comunale n. 264 del 31/12/2008 art. 7 comma 1) 1

2 INDICE Art.1 Istituzione albo fornitori pag. 3 Art.2 Albo Ditte di fiducia....pag. 3 Art.3 Categorie e classi d iscrizione....pag. 4 Art.4 Requisiti soggettivi......pag. 5 Art.5 Requisiti oggettivi pag. 6 Art.6 Modalità d iscrizione pag. 7 Art.7 Iscrizione.....pag. 7 Art.8 Diniego d iscrizione......pag. 8 Art.9 Sospensione......pag. 8 Art.10 Cancellazione..pag. 9 Art.11 Validità dell iscrizione pag.10 Art.12 Responsabilità.....pag.10 Art.13 Obbligo di informazione da parte delle aziende.... pag.11 Art.14 Prestazioni della ditta iscritta......pag.11 Art.15 Pagamenti...pag.12 Art.16 Pubblicità...pag.12 Art.17 Entrata in vigore..pag.12 2

3 Art. 1 Istituzione Albo dei Fornitori 1. Il presente regolamento disciplina le modalità d iscrizione, aggiornamento e tenuta dell Albo dei fornitori del Comune di Putignano, cioè delle Ditte ritenute idonee a concorrere alle forniture di beni e servizi, necessari per il funzionamento dei servizi di provveditorato, il cui valore non ecceda il limite di Euro ,00. Art. 2 Albo ditte di fiducia L albo delle ditte di fiducia, per le forniture di beni e servizi del Comune di Putignano costituito da un elenco di imprese selezionate dall Ente. L iscrizione: A) E riservata alle imprese individuali o collettive legalmente costituite; B) Viene effettuata per categorie e classi merceologiche o per l appalto di servizi; C) Viene concessa per anni tre con revisione annuale. In sede di revisione annuale si procederà all inserimento delle ditte che abbiano presentato istanza entro il 30/09 dell esercizio di riferimento. Per il primo anno di applicazione, le ditte dovranno presentare istanza di iscrizione entro il 30/06. L Albo si configura come strumento operativo di esclusivo interesse dell Amministrazione che lo costituisce al fine di poter invitare alle gare o alle trattative private ditte selezionate e di fiducia. L iscrizione all Albo non vincola l Amministrazione che si riserva la facoltà di selezionare le imprese da invitare, a rotazione, alle procedure concorsuali laddove ricorrano ragioni di necessità e di convenienza legate alla natura o alle caratteristiche del bene da acquistare o del servizio da eseguire. 3

4 Art. 3 Categorie e classi di iscrizione L Albo è ripartito in categorie e classi come di seguito indicato: CATEGORIA 1^: Attrezzature ed arredamenti per ufficio, sezioni tecniche, scuole. Classe 1: Mobili, arredi e suppellettili vari Classe 2: Macchine da scrivere, da calcolo, fotocopiatrici ed altre macchine per ufficio Classe 3: Scaffalature metalliche, accessori per arredamento, tende e tappezzerie varie Classe 4: Elettrodomestici CATEGORIA 2^: Combustibili, carburanti, lubrificanti e comburenti Classe 1: Combustibili, carburanti, lubrificanti e comburenti CATEGORIA 3^: Articoli per manutenzione Classe 1: Materiale elettrico e lampade Classe 2: Materiale idraulico e igienico Classe 3: Materiale di ferramenta, vernici, colori e smalti, materiale ferroso, utensileria e attrezzature di officina e falegnameria CATEGORIA 4^: Assicurazioni Classe 1: Assicurazioni varie CATEGORIA 5^: Trasporti Arredi e suppellettili CATEGORIA 6^: Fornitura e impianto di sistemi Classe 1: Amplificazione e allarme Classe 2: Antincendio Classe 3: Riscaldamento e refrigerazione CATEGORIA 7^: cancelleria e stampati Classe 1: Cancelleria Classe 2: Stampati Classe 3: Fotoriproduzione CATEGORIA 8^: Materiale di pulizia e disinfezione Classe 1: Detergenti, detersivi, prodotti per l igiene ambientale, attrezzature e materiali vari di pulizia Classe 2: Materiale per disinfezione e derattizzazione CATEGORIA 9^: Prodotti alimentari Classe 1: Pane 4

5 Classe 2: Carni fresche, uova e pollame Classe 3: Bevande, olio di oliva e di semi, pasta alimentare e riso, latticini, scatolame, prodotti ortofrutticoli, generi vari alimentari CATEGORIA 10^: Impianti ed attrezzature per meccanizzazione servizi Classe 1: Mini computer ed elaboratori elettronici CATEGORIA 11^: Vestiario ed accessori per il personale compresi i vigili urbani Classe 1: Divise confezionate, calzature da lavoro, impermeabili da lavoro e accessori per divise Classe 2: Armi ed accessori CATEGORIA 12^: Attrezzature specifiche per servizio parchi e cimitero Classe 1: Attrezzature e utensili per la pulizia Classe 2: Macchinari per il giardinaggio Le imprese sono iscritte per categorie merceologiche e/o classi, in ordine alfabetico, con l indicazione della data di iscrizione, in apposito registro che costituisce l Albo dei Fornitori del Comune di Putignano e che viene depositato presso la Segreteria Generale. Qualora in una determinata classe risultasse iscritta una sola o poche ditte, l Amministrazione si riserva la facoltà di aggiungerne altre, previa acquisizione agli atti d ufficio della documentazione che attesti i squisiti di cui agli artt. 4 e 5. Art. 4 Requisiti soggettivi Ai sensi dell art. 9 del D. Lgs. N. 402/98, i requisiti di ordine generale per l iscrizione all Albo sono: A) Assenza di stato di fallimento, liquidazione, di cessazione di attività o di concordato preventivo, ovvero di procedimento in corso per la dichiarazione di una di tali situazioni e che tali procedure non si siano verificate nell ultimo quinquennio; B) Assenza di sentenza di condanna, passata in giudicato, per reati finanziari e contro la P.A.; C) Assenza degli impedimenti di cui alla legge n. 575/1965 e s.m. ed i. (disposizioni in materia di lotta alla delinquenza mafiosa); D) Corretto adempimento degli obblighi in materia di pagamento di contributi previdenziali ed assistenziali dei lavoratori; E) Corretto adempimento in materia di versamento di imposte e tasse; F) Assenza di colpa nel rendere false dichiarazioni nel fornire informazioni ai sensi del citato articolo. 5

6 I requisiti dovranno essere comprovati, per il titolare in caso di Ditte individuali, per tutti i soci componenti della Società per le SNC, tutti i soci accomandanti per le SA, tutti i soggetti muniti di potere di rappresentanza, per gli altri tipi di Società. Art. 5 Requisiti oggettivi I requisiti di carattere specifico sono quelli concernenti la capacità tecnica dell Impresa richiedente e sono: - Possesso della specifica iscrizione presso la Camera di Commercio o alla Commissione Provinciale per l artigianato, di data non anteriore a sei mesi, attestante l attività dell impresa ed il nominativo delle persone legalmente autorizzate a rappresentarla od impegnarla legalmente; - Possesso delle capacità professionali, attrezzature, e macchinari necessari ad espletare le forniture e/o servizi per i quali si richiede l iscrizione; - Possesso di un volume d affari I.V.A relativamente all ultimo esercizio dichiarato. Ai fini della quantificazione del volume d affari, si precisa che in caso di richieste di iscrizioni per più classi e/o categorie, dovrà essere indicato sia il volume d affari complessivo della Ditta che il volume d affari riferito alle singole attività per cui si richiede l iscrizione; - Inesistenza di richieste di iscrizione da parte di ditte in situazioni di controllo e collegamenti determinati ai sensi dell art C.C.; - Assenza di liti pendenti con il Comune di Putignano ad altre PP.AA. relative all attività d impresa; - Regolarità dell azienda in ordine agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse nonché posizione assicurative, contributive e previdenziali, secondo la legislazione vigente; - Possesso dell iscrizione nel registro prefettizio e nello schedario del Ministero del Lavoro e della previdenza sociale ove si tratti di cooperativa o consorzi di cooperative. 6

7 Art. 6 Modalità d iscrizione Le imprese interessate ad ottenere l iscrizione all Albo, dovranno rivolgere apposita istanza, indirizzata al Comune di Putignano Servizio Finanziario Ufficio Provveditorato Via Roma n. 8 Putignano, entro 60 giorni dalla data di pubblicazione dell avviso del bando all Albo Pretorio. La pubblicità del bando avverrà per n. 1 inserzione sul B.U.R.P.. Le categorie e le classi per le quali si chiede l iscrizione (max 3 per ogni domanda) dovranno corrispondere alle attività effettivamente esercitate risultanti dal certificato della CCIAA a dalla Commissione Provinciale per l artigianato. La domanda in bollo, compilata sull apposito modello (All. 1) in regime di autocertificazione ex artt. 2 e 4 della legge n. 15/68 ad art. 1 D.P.R. n. 403/98, tenendo conto delle responsabilità penali derivanti da false attestazioni e mendaci dichiarazioni ex art. 26 legge n. 15/68, dovrà essere inviata a mezzo del servizio postale pubblico o privato, ovvero consegnata a mano presso il citato indirizzo. Il Comune si riserva la facoltà di procedere alla richiesta, a campione, della produzione della documentazione relativa alle dichiarazioni poste a base della richiesta di iscrizione. La mancata presentazione della documentazione richiesta costituirà motivo di diniego della richiesta di iscrizione. Art. 7 Iscrizione Dopo l analisi dei requisiti soggettivi ed oggettivi richiesti, il Dirigente della II Ripartizione, sulla base della documentazione prodotta, approverà l iscrizione all Albo ovvero il diniego motivato della domanda di iscrizione. Dell avvenuta iscrizione, ovvero del suo diniego, verrà data formale comunicazione all impresa richiedente. 7

8 Art. 8 Diniego iscrizione La richiesta di iscrizione non sarà accolta qualora ricorra anche una sola delle seguenti condizioni: A) Mancato possesso di anche uno dei requisiti soggettivi ed oggettivi richiesti; B) L attività per la quale si chiede l iscrizione non risulti fra quelle indicate nel certificato di iscrizione alla Camera di Commercio o di iscrizione alla Commissione Provinciale per l artigianato; C) Mancata presentazione della documentazione eventualmente richiesta a corredo della domanda di iscrizione. Art. 9 Sospensione L iscrizione della Ditta all Albo potrà essere temporaneamente sospesa con provvedimento dell Amministrazione da comunicare formalmente allorché a carico dell impresa medesima risultino gravi inadempienze tecniche e/o amministrative nella esecuzione della fornitura o del servizio e nei seguenti casi in cui si configurino situazioni tali da rendere inaffidabile l impresa stessa: A) Procedimenti penali in corso relativi ai casi contemplati al precedente art. 4; B) Inizio di procedura di concordato preventivo o di fallimento; C) Grave negligenza nell esecuzione delle prestazioni contrattuali; D) Condotta tale da turbare gravemente la correttezza dei rapporti e rendere inopportuna la partecipazione dell impresa alle gare dell Amministrazione; E) Accertata infrazione di particolare rilievo alla legislazione sociale e ad ogni obbligo in materia di rapporto di lavoro. Nel caso di procedimenti penali in corso, il provvedimento di sospensione sarà adottato quando l ipotesi si riferisce a tutti i soggetti indicati all art. 4 del presente Regolamento. L impresa potrà essere sospesa anche nel caso di sopravvenuta vertenza giudiziaria derivante da forniture e/o servizi affidati al Comune di Putignano. La sospensione avrà efficacia fino alla conclusione della vertenza. In tale sede essa perderà efficacia in caso 8

9 di condanna del Comune ovvero sarà sostituita da provvedimento di cancellazione in caso di condanna della Ditta. Le imprese potranno essere sospese, altresì, in tutti gli altri casi previsti dalla legge. Il provvedimento di sospensione potrà essere revocato, a richiesta documentata della impresa, per il venir meno delle condizioni che hanno determinato la sospensione della stessa. Art. 10 Cancellazione L iscrizione all Albo decade automaticamente in conseguenza del fallimento, liquidazione o cessazione di attività. Le imprese possono essere cancellate, a discrezione dell Amministrazione, qualora: A) Abbiano perso i requisiti per l iscrizione precedentemente accertati per l idoneità; B) Vengano escluse dalla gara da parte di altre PP.AA. per gravi colpe o inadempienze contrattuali; C) Abbiano, senza giustificato motivo, rinunciato ad un appalto o una fornitura; D) Abbiano, senza valido motivo formalmente comunicato, rinunciato alla partecipazione a tre gare ufficiose consecutive; E) Non abbiano assolto con puntualità e diligenza alle obbligazioni derivanti dal contratto; F) Si siano resi responsabili nell esecuzione dei contratti di gravi inadempienze o si siano resi colpevoli di negligenze o malafede; G) Abbiano tenuto, nella partecipazione alle gare, nella formulazione delle offerte, nell esecuzione dell appalto o della fornitura o del servizio, un comportamento tale che abbia motivatamente fatto cessare il rapporto di fiducia: H) Siano incorse nella revoca dalle licenze di polizia o di commercio; I) I legali rappresentanti e/o gli amministratori siano incorsi in condanne lesive della moralità e della correttezza commerciale ovvero risultino colpevoli di violazioni continuate delle norme a tutela del lavoro, della previdenza sociale e di quelle fiscali. Le imprese possono essere cancellate, altresì, in tutti gli altri casi previsti dalla legge ovvero a richiesta del loro titolare o legale rappresentante. 9

10 La cancellazione disposta con deliberazione della Giunta Comunale su proposta del dirigente del servizio finanziario, deve essere formalmente comunicata all impresa. In caso di Ditte iscritte a più categorie, il provvedimento di cancellazione proposto per una singola categoria, ad eccezione della richiesta di cancellazione di aperte non complessiva, avrà efficacia anche per tutte le altre all interno dell Albo. Una nuova iscrizione potrà essere richiesta: - non prima di un anno dalla cancellazione in caso di cancellazione a richiesta di parte; - non prima di un anno dalla rimozione delle cause che l hanno determinata in caso di cancellazione d ufficio. La cancellazione per i motivi di cui sopra si dispone a rapporti dell Amministrazione con le imprese iscritte non derivanti dall applicazione del presente Regolamento. La cancellazione avrà efficacia dalla data di adozione del provvedimento da parte della Giunta Comunale e sarà formalizzata all interno dell Albo all atto della prima revisone. Art. 11 Validità dell iscrizione L iscrizione all Albo decorrerà dalla data del provvedimento formale di iscrizione dell Amministrazione e avrà validità triennale dalla data di approvazione dell Albo. Art. 12 Revisione Il Servizio Finanziario Ufficio Provveditorato provvederà annualmente alla revisione dell Albo. In tale sede saranno formalizzate dalla Giunta Comunale le proposte di iscrizione di nuove imprese e di formalizzazione delle cancellazioni operate ai sensi del precedente art. 10, nonché l eventuale integrazione e/o modifica delle categorie e classi d iscrizione. 10

11 Art. 13 Obbligo di informazione da parte delle Ditte Le Ditte iscritte dovranno comunicare all Ufficio Provveditorato tutte le variazioni dei loro requisiti: rappresentanza legale, denominazione o ragione sociale, trasformazione, fusione, conferimenti, modificazioni significative nella struttura organizzativa, ecc. che siano influenti ai fini dell iscrizione all Albo, corredando la suddetta comunicazione con copia dei relativi atti legali, ovvero delle dichiarazioni sostitutive degli stessi, unitamente a quanto richiesto dal precedente art. 4. Dette variazioni possono comportare un aggiornamento d ufficio dell Albo. La comunicazione deve essere effettuata nel termine di 60 giorni dall avvenuta variazione. L omessa o tardiva comunicazione delle variazioni di cui sopra darà luogo al provvedimento di cui all art. 8. Art. 14 Prestazione della Ditta iscritta Le prestazioni professionali richieste dal Comune alla Ditta iscritta dovranno essere caratterizzate da: - Tempestività e puntualità - Diligenza nell esecuzione e rispetto delle direttive impartite dai responsabili del Servizio/Ufficio committente; - Impiego di personale in regola con le posizioni assicurative e contributive; - Impiego di attrezzature e macchinari in regola con le vigenti normative antinfortunistiche. 11

12 Art. 15 Pagamenti I pagamenti del Comune saranno disposti nei termini contrattuali ad avvenuta, conforme e regolare esecuzione della fornitura e/o servizio, previa contabilizzazione e fatturazione del relativo importo. Non sarà dato luogo ad alcun pagamento fino al momento della definizione di eventuali contestazioni sorte. Art. 16 Pubblicità Alle disposizioni contenute nel presente Regolamento verrà data pubblicità mediante affissione all Albo Pretorio del Comune di Putignano per n. 30 giorni consecutivi. Art. 17 Entrata in vigore Il presente Regolamento entrerà in vigore il giorno successivo alla scadenza di pubblicazione all Albo Pretorio del Comune. 12

ELENCO REVISIONI DATA REV. PAG. OGGETTO DELLA MODIFICA. 09/07/2003 3 5 Aggiunta di categorie merceologiche

ELENCO REVISIONI DATA REV. PAG. OGGETTO DELLA MODIFICA. 09/07/2003 3 5 Aggiunta di categorie merceologiche QUA-06-PRD ALBO FORNITORI ELENCO REVISIONI DATA REV. PAG. OGGETTO DELLA MODIFICA 23/11/00 1 - Prima emissione 05/05/2003 2 - Adeguamento alla Normativa UNI EN ISO 9001: 2000 09/07/2003 3 5 Aggiunta di

Dettagli

Comune di Roccamonfina

Comune di Roccamonfina Comune di Roccamonfina Provincia di Caserta Prot. 403 / 64 - UT AREA TECNICA AVVISO PUBBLICO AGGIORNAMENTO ELENCO DITTE E IMPRESE DI FIDUCIA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI SERVIZI FORNITURE IL RESPONSABILE

Dettagli

Art. 1 - ISCRIZIONE - Art. 2 - REQUISITI - Art. 3 - MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE - Art. 4 - CASI DI NON ACCETTAZIONE

Art. 1 - ISCRIZIONE - Art. 2 - REQUISITI - Art. 3 - MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE - Art. 4 - CASI DI NON ACCETTAZIONE Art. 1 - ISCRIZIONE - L iscrizione all Albo Fornitori qualificati è gratuita e su richiesta degli interessati che con formula di autocertificazione e sotto la propria responsabilità, indicano il possesso

Dettagli

I.P.A.B. COLLEREALE - MESSINA AFFIDAMENTO DI LAVORI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO E TRATTATIVA PRIVATA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO ELENCO DELLE

I.P.A.B. COLLEREALE - MESSINA AFFIDAMENTO DI LAVORI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO E TRATTATIVA PRIVATA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO ELENCO DELLE I.P.A.B. COLLEREALE - MESSINA AFFIDAMENTO DI LAVORI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO E TRATTATIVA PRIVATA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO ELENCO DELLE IMPRESE DI FIDUCIA AFFIDAMENTO DI LAVORI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO

Dettagli

Domanda di iscrizione Albo Fornitori del Comune di Bronte

Domanda di iscrizione Albo Fornitori del Comune di Bronte Domanda di iscrizione Albo Fornitori del Comune di Bronte Al Comune di Bronte Ufficio Economato, Provveditorato Via Arcangelo Spedalieri, 40 95034 Bronte Tel 095 7747209-263 Fax 095 7747209 PEC:protocollo.generale@brontepec.e-etna.it

Dettagli

Provincia Regionale di Trapani Staff Gare e Contratti Via Osorio n. 22 91100 Trapani

Provincia Regionale di Trapani Staff Gare e Contratti Via Osorio n. 22 91100 Trapani Modello istanza di iscrizione Albo imprese di fiducia Provincia Regionale di Trapani Staff Gare e Contratti Via Osorio n. 22 91100 Trapani Oggetto: Iscrizione all Albo delle Imprese di Fiducia per l affidamento

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI ALL. TO 3 REGOLAMENTO ALBO FORNITORI 1 Art. 1 ISCRIZIONE. L iscrizione: a) è riservata alle imprese individuali o collettive legalmente costituite; b) viene effettuata per categorie merceologiche o per

Dettagli

Disciplinare. ART. 1 Istituzione dell'elenco

Disciplinare. ART. 1 Istituzione dell'elenco ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI ASCOLI PICENO - ex art.125 comma 12 del D.legislativo 12.4.2006 n.163 (approvato con determinazione

Dettagli

COMUNE DI SAN POTITO ULTRA

COMUNE DI SAN POTITO ULTRA COMUNE DI SAN POTITO ULTRA PROV. AVELLINO REGOLAMENTO COMUNALE LAVORI, SERVIZI, FORNITURE IN ECONOMIA Approvato con Deliberazione C.C. n. 20 del 11.6.2007 1 ALLEGATO A) CLASSI MERCEOLOGICHE L Albo Fornitori

Dettagli

Il sottoscritto nato a il residente in Via n. nella sua qualità di:

Il sottoscritto nato a il residente in Via n. nella sua qualità di: ALLEGATO 2 dichiarazione sostitutiva Al Comune di CORSICO Via Roma n. 18 20094 CORSICO (MI) OGGETTO: Avviso pubblico per l accreditamento della fornitura di prestazioni domiciliari assistenziali e socio-educative

Dettagli

REGOLAMENTO ELENCO OPERATORI ECONOMICI PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI

REGOLAMENTO ELENCO OPERATORI ECONOMICI PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI REGOLAMENTO ELENCO OPERATORI ECONOMICI PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI PREMESSE Art. 1 ISCRIZIONE. Art. 2 - MODALITA. Art. 3 CASI DI NON ACCETTAZIONE. Art. 4 CASI DI SOSPENSIONE DELL ISCRIZIONE. Art. 5 CANCELLAZIONE

Dettagli

Da inserire nel plico in uno con la dichiarazione sostitutiva denominata "Allegato A", con la dichiarazione/i

Da inserire nel plico in uno con la dichiarazione sostitutiva denominata Allegato A, con la dichiarazione/i Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale e di alta specializzazione GARIBALDI Catania "Allegato B" Oggetto: Istituzione albo ditte ai sensi dell art. 24 bis Legge n. 109/94 come recepita dalle LL.RR. n.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A.

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. REGOLAMENTO PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. RE02.PGAP01 Pag. 1 a 7 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. REGOLAMENTO PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A.

Dettagli

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto SETTORE AFFARI GENERALI UFFICIO CONTRATTI ED APPALTI PROT. N. 15139 Racc. A MANO Spett.le Ditta Oggetto: Gara per l affidamento dell appalto per i lavaggi media e piccola cilindrata,parco veicoli a motore

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) Il sottoscritto, nato a (prov. ) il e residente a in Via

Dettagli

Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali

Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali Premesse - con Deliberazione del C. di A. del 30/07/2012 di Anconambiente SpA è stata approvata l ultima revisione del Regolamento

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n.

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n. SCHEMA DI ISTANZA IN BOLLO DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI PREVISTE AL NUMERO 16 - PUNTI 1 E 2- DELLA NOTA INTEGRATIVA DEL BANDO DI GARA DA RENDERE DA OGNI SINGOLO CONCORRENTE PARTECIPANTE [denominazione

Dettagli

SISTEMA DI SELEZIONE DI FORNITORI QUALIFICATI PER LE CONSULENZE ED I SERVIZI PROFESSIONALI CORRELATI ALL ESECUZIONE DI LAVORI.

SISTEMA DI SELEZIONE DI FORNITORI QUALIFICATI PER LE CONSULENZE ED I SERVIZI PROFESSIONALI CORRELATI ALL ESECUZIONE DI LAVORI. SISTEMA DI SELEZIONE DI FORNITORI QUALIFICATI PER LE CONSULENZE ED I SERVIZI PROFESSIONALI CORRELATI ALL ESECUZIONE DI LAVORI Disciplinare Disciplinare Sistema di Selezione - Pagina 2 di 6 INDICE 1. Oggetto................................................................................

Dettagli

Domanda di iscrizione all albo fornitori per la sezione forniture di beni e servizi di cui all art. 125 del D. Lgs. 163/06.

Domanda di iscrizione all albo fornitori per la sezione forniture di beni e servizi di cui all art. 125 del D. Lgs. 163/06. Allegato B) Spett.le COMUNITA MONTANA DEL GEMONESE CANAL DEL FERRO E VALCANALE Via Pramollo 16 3016 Pontebba (UD) Inviare esclusivamente via PEC comunitamontana.gemonesecanaldelferrovalcanale@certgov.fvg.it,

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE In bollo da. 14,62 ALLEGATO A Al Conaf Via Oggetto: Affidamento servizio di broker e consulenza assicurative biennio 2012-2013 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE (da rendere, sottoscritta

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06. Dell A.L.E.R.

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06. Dell A.L.E.R. Approvato con atto del Direttore Generale n 102/13 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 Dell A.L.E.R. DI PAVIA 1.

Dettagli

MODULO A OGGETTO DELL APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA AREE ESTERNE E MANUTENZIONE DEL VERDE COMUNALE ANNI 2014 2015 2016. Il sottoscritto... nato il...

MODULO A OGGETTO DELL APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA AREE ESTERNE E MANUTENZIONE DEL VERDE COMUNALE ANNI 2014 2015 2016. Il sottoscritto... nato il... MODULO A OGGETTO DELL APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA AREE ESTERNE E MANUTENZIONE DEL VERDE COMUNALE ANNI 2014 2015 2016 Il sottoscritto... nato il... a... e residente a... Via... titolare legale rappresentante

Dettagli

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Spett.le COMUNE DI COLOGNO AL SERIO VIA ROCCA, 1 24055 COLOGNO AL SERIO AREA SERVIZI ALLA PERSONA

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE OGGETTO: AUTOCERTIFICAZIONE PER SERVIZIO ATTUAZIONE PROGETTI

AUTOCERTIFICAZIONE OGGETTO: AUTOCERTIFICAZIONE PER SERVIZIO ATTUAZIONE PROGETTI AUTOCERTIFICAZIONE Allegato n 5 Al bando di gara Spett.le Amministrazione Provinciale di Cagliari Settore Pubblica Istruzione Cagliari OGGETTO: AUTOCERTIFICAZIONE PER SERVIZIO ATTUAZIONE PROGETTI FINANZIATI

Dettagli

Controllo requisiti. La dichiarazione va corredata da fotocopia, non autenticata, di valido documento di identità del sottoscrittore.

Controllo requisiti. La dichiarazione va corredata da fotocopia, non autenticata, di valido documento di identità del sottoscrittore. Controllo requisiti La dichiarazione va corredata da fotocopia, non autenticata, di valido documento di identità del sottoscrittore. Alla Como Servizi Urbani spa Via Giulini 15 22100 COMO OGGETTO: Autocertificazione

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA C.F. 80000810863 Tel. 0935.521111 Fax 0935.500429 SETTORE I Affari Generali DIRIGENTE - Dott. Giuseppa Gatto Tel. 0935 521.215 Fax 0935 521217 Pec: protocollo@provincia.enna.it

Dettagli

Il sottoscritto nato a il residente in Via n. nella sua qualità di:

Il sottoscritto nato a il residente in Via n. nella sua qualità di: ALLEGATO 2 modello dichiarazione Al Comune di CORSICO Via Roma n. 18 20094 CORSICO (MI) OGGETTO: procedura di cottimo fiduciario per l organizzazione e la gestione dei Centri Estivi 2013. Dichiarazione

Dettagli

Allegato A all offerta preventivo

Allegato A all offerta preventivo Allegato A all offerta preventivo Al Comune di Montecchio Emilia piazza Repubblica, 1 42027 Montecchio Emilia (RE) OGGETTO: ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L ASSEGNAZIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

Prot. n. 3681 \\Winserver\silvia\Determine\Determine 2010\PAR 2010.doc AVVISO DI GARA

Prot. n. 3681 \\Winserver\silvia\Determine\Determine 2010\PAR 2010.doc AVVISO DI GARA COMUNE DI BROGLIANO SETTORE 3 - TECNICO U.O. 1: Edilizia Privata Urbanistica Ambiente Piazza Roma n. 8 36070 BROGLIANO (VI) c.f. 00267040244 ; tel. 0445-947570 ; fax 0445-947682 Prot. n. 3681 \\Winserver\silvia\Determine\Determine

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000

Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 Ragione Sociale della Ditta Alla Siena Casa Via B. di Montluc n.2 53100 SIENA Allegato A Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 Il sottoscritto nato il a in qualità

Dettagli

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Via Genova n. 7 01100 Viterbo

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Via Genova n. 7 01100 Viterbo ALLEGATO B Gara d appalto per l affidamento dei servizi di pulizia, smaltimento toner e facchinaggio generico (a chiamata) presso la Sede I.N.P.D.A.P. di Viterbo (periodo 1.1.2006 31.12.2007). DICHIARAZIONE

Dettagli

Dichiarazione 1 DICHIARAZIONE IN MATERIA DI DIRITTO AL LAVORO DEI DISABILI

Dichiarazione 1 DICHIARAZIONE IN MATERIA DI DIRITTO AL LAVORO DEI DISABILI Dichiarazione 1 DICHIARAZIONE IN MATERIA DI DIRITTO AL LAVORO DEI DISABILI Il sottoscritto nato il a in qualità di legale rappresentante dello studio associato ovvero di titolare dello studio professionale/ditta

Dettagli

INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI

INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI 1 INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI PROCEDURA APERTA A PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI, DISINFESTAZIONE/DERATTIZZAZIONE E GIARDINAGGIO

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI DELL IMPRESA CONCORRENTE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI DELL IMPRESA CONCORRENTE 1 Progetto Città della Scienza 2.0: nuovi prodotti e servizi dell economia della conoscenza finanziato dal MIUR a valere sulle risorse del Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca (FISR) Delibera CIPE

Dettagli

Sito WEB: www.liceopascoli.it E-Mail : info@ liceopascoli.it Codice ministeriale: FIPM02000L Codice fiscale 80020170488. Regolamento Albo Fornitori

Sito WEB: www.liceopascoli.it E-Mail : info@ liceopascoli.it Codice ministeriale: FIPM02000L Codice fiscale 80020170488. Regolamento Albo Fornitori LICEO STATALE Giovanni Pascoli Sede: Viale Don Minzoni, 58 50129 FIRENZE Tel. 055/572370 Fax 055/589734 Succursale: via A. Cocchi, 15 50131 FIRENZE Tel. 055/5088108 Fax 055/578016 Succursale: via Nicolodi,

Dettagli

C.E.V. S.p.A. a S.U. Via Vicenza, 69/a 01100 VITERBO

C.E.V. S.p.A. a S.U. Via Vicenza, 69/a 01100 VITERBO Applicare marca da bollo da 14,62 euro Al C.E.V. S.p.A. a S.U. Via Vicenza, 69/a 01100 VITERBO Oggetto: Istanza di inserimento nell elenco degli operatori economici per l affidamento dei lavori della società

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO DEI FORNITORI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/06.

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO DEI FORNITORI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/06. REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO DEI FORNITORI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/06. ARTICOLO 1 - ISTITUZIONE ALBO FORNITORI La Fondazione Teatro Regio di Torino procede all istituzione

Dettagli

straordinaria e ristrutturazione edilizia degli edifici all interno dei cimiteri periferici (APP. 18/15) (CIG: 5493219BB6)

straordinaria e ristrutturazione edilizia degli edifici all interno dei cimiteri periferici (APP. 18/15) (CIG: 5493219BB6) marca da bollo Allegato n. 1 Modulo domanda di partecipazione Da inserire nella busta 1 recante la dicitura Documentazione Spett.le Comune di Pisa Il sottoscritto Nato a il in qualità di legale rappresentante

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI Approvato con Delibera del Consiglio Direttivo n. 15 del 21 Dicembre 2015 FORMAZIONE ELENCO DEI FORNITORI Art. 1 Istituzione e ambito di applicazione

Dettagli

AL COMUNE DI SANTA MARINA

AL COMUNE DI SANTA MARINA Applicare marca da bollo da 14,62 euro AL COMUNE DI SANTA MARINA Oggetto: Istanza di inserimento nell elenco degli operatori economici per affidamento lavori pubblici e relative forniture e servizi del

Dettagli

COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna Area Tecnica - Servizio Lavori Pubblici Manutenzioni

COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna Area Tecnica - Servizio Lavori Pubblici Manutenzioni MOD. A bis Modulo Dichiarazioni relative al possesso dei requisiti di ordine generale da compilarsi da parte di ciascuna impresa consorziata individuata dal Consorzio quale esecutrice di lavori/servizi/forniture

Dettagli

Ministero dell ambiente e della tutela del territori e del mare

Ministero dell ambiente e della tutela del territori e del mare Ministero dell ambiente e della tutela del territori e del mare DIREZIONE GENERALE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE, IL CLIMA E L ENERGIA ISTANZA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO DI PROGETTI PER L ANALISI DELL IMPRONTA

Dettagli

Il sottoscritto.. nato il.. a... in qualità di. dell impresa... con sede in... codice fiscale. partita IVA n.. REA n.

Il sottoscritto.. nato il.. a... in qualità di. dell impresa... con sede in... codice fiscale. partita IVA n.. REA n. Marca da bollo ALLEGATO A Istituzione elenco delle Imprese e degli operatori professionali per l affidamento di forniture, lavori e servizi, a procedura negoziata ovvero in economia in relazione alle disposizioni

Dettagli

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO Ai sensi dell art. 125 comma 12 del D. Lgs. n. 163 del 2006 e s.m.i., avente ad oggetto il Codice

Dettagli

Regolamento. ART. 1 Istituzione dell'elenco

Regolamento. ART. 1 Istituzione dell'elenco ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIONE ITALIANA DELLE CAMERE DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANTO E AGRICOLTURA - ex art.125 comma 12 del D.legislativo 12.4.2006 n.163 (approvato con determinazione

Dettagli

PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO SPECIALE DELLE COOPERATIVE DI TIPO B, DI CUI ALL ART.

PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO SPECIALE DELLE COOPERATIVE DI TIPO B, DI CUI ALL ART. CITTÀ DI TRECATE PROVINCIA DI NOVARA Piazza Cavour 24 Tel n. 0321/776311 Fax n. 0321/777404 Codice fiscale : 80005270030 Partita IVA : 00318800034 E-mail: servizisociali@comune.trecate.no.it Prot. n. 28416

Dettagli

Oggetto: Gara di appalto inerente l affidamento del servizio SERVIZIO SOCIO EDUCATIVO - Mesi 12

Oggetto: Gara di appalto inerente l affidamento del servizio SERVIZIO SOCIO EDUCATIVO - Mesi 12 Modello 2 (da inserire nella busta 1) www.comune.noto.sr.it - il modello può essere scaricato dal sito web Oggetto: Gara di appalto inerente l affidamento del servizio SERVIZIO SOCIO EDUCATIVO - Mesi 12

Dettagli

II SETTORE AREA TECNICA AVVISO

II SETTORE AREA TECNICA AVVISO UNIONE DEI COMUNI PLATANI-QUISQUINA-MAGAZZOLO (Alessandria della Rocca-Bivona-Cianciana-San Biagio Platani-Santo Stefano Quisquina) Sede Legale Amministrativa: Cianciana, Via Ariosto, n. 2 Cap. 92012 Tel.

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA Da inserire nella Busta n.1 Documentazione Amministrativa

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA Da inserire nella Busta n.1 Documentazione Amministrativa DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA resa ai sensi degli art. 38, 46 e 47 del D.P.R. 445 del 28/12/2000, esente dall'imposta

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO PER CATALOGAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) ALLEGATO 4 Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale VISTO

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO PER CATALOGAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) ALLEGATO 4 Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale VISTO

Dettagli

AGGIORNAMENTO DELL ELENCO DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI PER IL PATROCINIO LEGALE AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AGGIORNAMENTO DELL ELENCO DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI PER IL PATROCINIO LEGALE AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE COMUNE DI POLISTENA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA AGGIORNAMENTO DELL ELENCO DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI PER IL PATROCINIO LEGALE AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE IL RESPONSABILE

Dettagli

DOMANDA D ISCRIZIONE ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI DELLA SPL SEZZE SPA

DOMANDA D ISCRIZIONE ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI DELLA SPL SEZZE SPA MODELLO C/ 1 DOMANDA D ISCRIZIONE ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI DELLA SPL SEZZE SPA Alla SPL SEZZE SPA Via Umberto I 04018 Sezze (LT) RISERVATO ALLA SOCIETA Data di arrivo Protocollo N. N. ATTRIBUITO

Dettagli

SCHEMA DI RICHIESTA DI INVITO ALLA GARA E ANNESSE AUTODICHIARAZIONI

SCHEMA DI RICHIESTA DI INVITO ALLA GARA E ANNESSE AUTODICHIARAZIONI Allegato 1 SCHEMA DI RICHIESTA DI INVITO ALLA GARA E ANNESSE AUTODICHIARAZIONI All EDiSU - Ente per il Diritto allo Studio Universitario Via Calatafimi, 11 27100 PAVIA Oggetto: Istanza di ammissione alla

Dettagli

MARCA DA BOLLO DA 16,00 Modulo A) FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA. (da riportare su carta intestata) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

MARCA DA BOLLO DA 16,00 Modulo A) FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA. (da riportare su carta intestata) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE MARCA DA BOLLO DA 16,00 Modulo A) FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA (da riportare su carta intestata) Da inserire nella Busta B) Documentazione amministrativa DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Spett.le

Dettagli

Provincia di Frosinone

Provincia di Frosinone Cod. Fisc.00281260604 C.A.P. 03021 Provincia di Frosinone V.le Umberto I E-mail:lavoripubblici@amaseno.net Tel.0775.65021 Fax.0775.658188 ALLEGATO A ALLA DETERMINAZIONE N. 51/2014 Ufficio Tecnico LL.PP.

Dettagli

Il sottoscritto. nato il a. residente a Via. nella sua qualità di. della ditta. con sede legale in. Via Prov. Sede Operativa in. Via Prov.

Il sottoscritto. nato il a. residente a Via. nella sua qualità di. della ditta. con sede legale in. Via Prov. Sede Operativa in. Via Prov. ALLEGATO A OGGETTO: ISTANZA DI AMMISSIONE (EX D.LGS. 163/2006 e s.m.i.) ALL'ALBO DEGLI OPERATORI ECONOMICI PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO Il

Dettagli

Consorzio di Bonifica «UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI» Via S. Martino 60 56125 PISA tel. 050 505411 fax 050 505438 www.ufficiofiumiefossi.

Consorzio di Bonifica «UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI» Via S. Martino 60 56125 PISA tel. 050 505411 fax 050 505438 www.ufficiofiumiefossi. AVVISO PUBBLICO INSERIMENTO NELL ELENCO APERTO DI FORNITORI DI BENI E SERVIZI DEL CONSORZIO DI BONIFICA UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI DI PISA. Art.1 Oggetto dell avviso Procedura da seguire per l inserimento

Dettagli

GARA D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E

GARA D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E GARA D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E MESSA A NORMA DELL EDIFICIO SCUOLA MEDIA PIERO CIRONI (GARA N. 411). Modello di autocertificazione / dichiarazione sostitutiva

Dettagli

Il sottoscritto nato a il. legale rappresentante dell _. con sede in Via n. tel. n. fax. ) con codice fiscale n

Il sottoscritto nato a il. legale rappresentante dell _. con sede in Via n. tel. n. fax. ) con codice fiscale n Allegato a) al bando di gara ISTANZA ED AUTOCERTIFICAZIONE MARCA DA BOLLO DA. 16,00 Al COMUNE DI VENASCA Via Marconi 19 12020 Venasca OGGETTO: Appalto per l affidamento della gestione dell Impianto Sportivo

Dettagli

volume d affari capitale sociale

volume d affari capitale sociale Modello A Stazione appaltante: Comune di Isernia Piazza Marconi 86170 Isernia (IS) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO ED ADEGUAMENTO FUNZIONALE EX SCUOLA COMUNALE IN LOCALITA

Dettagli

ASA SPA. Azienda Servizi Ambientali con sede legale in Livorno via del Gazometro 9

ASA SPA. Azienda Servizi Ambientali con sede legale in Livorno via del Gazometro 9 ASA SPA Azienda Servizi Ambientali con sede legale in Livorno via del Gazometro 9 REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI PER SPESE IN ECONOMIA DI CUI ALL ART.

Dettagli

Allegato B MODULO DA COMPILARSI A CURA DELLE SOCIETA CHE FACCIANO RICHIESTA DI INCLUSIONE NELL ALBO FORNITORI CONEROBUS

Allegato B MODULO DA COMPILARSI A CURA DELLE SOCIETA CHE FACCIANO RICHIESTA DI INCLUSIONE NELL ALBO FORNITORI CONEROBUS Allegato B MODULO DA COMPILARSI A CURA DELLE SOCIETA CHE FACCIANO RICHIESTA DI INCLUSIONE NELL ALBO FORNITORI CONEROBUS Spett.le Conerobus S.p.a. Via Bocconi, 35 60125 Ancona Oggetto: Domanda di iscrizione

Dettagli

DICHIARAZIONI PER IMPRESE CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO DI CUI ALL ART. 34, COMMA 1, LETTERA B) D. LGS. 163/2006 HA DICHIARATO DI CONCORRERE

DICHIARAZIONI PER IMPRESE CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO DI CUI ALL ART. 34, COMMA 1, LETTERA B) D. LGS. 163/2006 HA DICHIARATO DI CONCORRERE Allegato 4 DICHIARAZIONI PER IMPRESE CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO DI CUI ALL ART. 34, COMMA 1, LETTERA B) D. LGS. 163/2006 HA DICHIARATO DI CONCORRERE Il sottoscritto nato il a in qualità di dell

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA NECESSARIA PER L AMMISSIONE ALLA GARA. Il sottoscritto, nato il

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA NECESSARIA PER L AMMISSIONE ALLA GARA. Il sottoscritto, nato il Allegato 3) ALLA COMUNITA MONTANA DELL ESINO FRASASSI VIA DANTE, 268 60044 FABRIANO (AN) OGGETTO: SERVIZIO DI PULIZIA e SANIFICAZIONE DEGLI UFFICI E DEI LOCALI DI COMPETENZA DELLA COMUNITA MONTANA DELL

Dettagli

COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca)

COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca) COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca) DETERMINAZIONE N. 446 DEL 14-04-2010 DEL REGISTRO GENERALE SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio ECONOMATO SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio Finanziario Registro

Dettagli

AVVISO DI QUALIFICAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI PER GARE CON PROCEDURA IN ECONOMIA

AVVISO DI QUALIFICAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI PER GARE CON PROCEDURA IN ECONOMIA SEZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA CAGLIARI SERVIZIO AMMINISTRATIVO AVVISO DI QUALIFICAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI PER GARE CON PROCEDURA IN ECONOMIA Ai sensi dell articolo 8 del D.M. 16 Marzo 2006,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006 1. OGGETTO E FINALITA Ai sensi e per gli effetti dell art. 125, comma 11,

Dettagli

SOCIETA' JESOLO PATRIMONIO S.r.l. REGOLAMENTO SOCIO UNICO COMUNE JESOLO

SOCIETA' JESOLO PATRIMONIO S.r.l. REGOLAMENTO SOCIO UNICO COMUNE JESOLO SOCIETA' JESOLO PATRIMONIO S.r.l. SOCIO UNICO COMUNE JESOLO REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LATENUTA DELL'ELENCO DELLE IMPRESE E DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI. C:\Users\rodania\AppData\Local\Temp\Avviso pubblico incarichi professionisti.

COMUNE DI POGGIBONSI SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI. C:\Users\rodania\AppData\Local\Temp\Avviso pubblico incarichi professionisti. COMUNE DI POGGIBONSI Piazza Cavour, n. 2 Tel. 0577 / 9861 53036 POGGIBONSI Fax 0577/ 986361 codice fiscale 00097460521 Fax 0577/986329 Email operepubbliche@comune.poggibonsi.si.it SETTORE LAVORI PUBBLICI

Dettagli

REGOLAMENTO Elenco elettronico degli operatori economici. Albo Fornitori

REGOLAMENTO Elenco elettronico degli operatori economici. Albo Fornitori REGOLAMENTO Elenco elettronico degli operatori economici Albo Fornitori INDICE ART. 1 PREMESSA 3 ART. 2 OGGETTO 3 ART. 3 STRUTTURA DELL ALBO 3 ART.4 REQUISITI PER L ISCRIZIONE 3 ART. 5 MODALITA DI ISCRIZIONE

Dettagli

AL COMUNE DI CAPO D'ORLANDO Area Contratti/Appalti

AL COMUNE DI CAPO D'ORLANDO Area Contratti/Appalti Modello nuova iscrizione Albo operatori economici Anno 2016. Denominazione Ditta: (Timbro) AL COMUNE DI CAPO D'ORLANDO Area Contratti/Appalti DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI PER AFFIDAMENTO FORNITURE

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA DI CUI AL PUNTO 1 DELL ART. 6 DEL DISCIPLINARE DI GARA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA DI CUI AL PUNTO 1 DELL ART. 6 DEL DISCIPLINARE DI GARA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA DI CUI AL PUNTO 1 DELL ART. 6 DEL DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA All Università degli Studi di Roma La Sapienza Area Patrimonio e Servizi Economali Sett. Gare

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI E/O PRESTATORI DI SERVIZI

MODULO DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI E/O PRESTATORI DI SERVIZI MODULO DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DICHIARAZIONE SOSTITU TIVA DI CERTIFICAZIO NE IL SOTTOSCRITTO/A IN QUALITÀ DI TITOLARE/LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA.... CON SEDE LEGALE IN PROVINCIA. VIA....

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA (non soggetta ad autenticazione né ad imposta di bollo ai sensi della legge n.

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA (non soggetta ad autenticazione né ad imposta di bollo ai sensi della legge n. (modulo istanza di partecipazione Documento di cui al punto 17, lettera a del Bando) ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA (non soggetta ad autenticazione né ad imposta di bollo ai sensi della legge

Dettagli

Allegato A 2. Alla S.A.S.I. SpA c.a. Coordinamento Operativo Via Zona Industriale n 5 66034 LANCIANO (CH)

Allegato A 2. Alla S.A.S.I. SpA c.a. Coordinamento Operativo Via Zona Industriale n 5 66034 LANCIANO (CH) Allegato A 2 DOMANDA DICHIARAZIONE PER L ISCRIZIONE NELL ALBO IMPRESE DI FIDUCIA PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA OVVERO IN ECONOMIA - CLASSE DI IMPORTO: inferiore a 150.000,00

Dettagli

AVVISO FORMAZIONE ELENCO IMPRESE PER AFFIDAMENTO IN ECONOMIA O TRAMITE PROCEDURA NEGOZIATA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

AVVISO FORMAZIONE ELENCO IMPRESE PER AFFIDAMENTO IN ECONOMIA O TRAMITE PROCEDURA NEGOZIATA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE AREA 24 S.p.A. Corso Cavallotti, 51 18038 SANREMO Tel. 0184 524066 / Fax 0184 524064 area24spa@area24spa.it AVVISO FORMAZIONE ELENCO IMPRESE PER AFFIDAMENTO IN ECONOMIA O TRAMITE PROCEDURA NEGOZIATA DI

Dettagli

OGGETTO: BANDO DI ABILITAZIONE PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO FORNITORI DEL SISTEMA ACQUISTI ON LINE DEL COMUNE DI CREMONA.

OGGETTO: BANDO DI ABILITAZIONE PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO FORNITORI DEL SISTEMA ACQUISTI ON LINE DEL COMUNE DI CREMONA. OGGETTO: BANDO DI ABILITAZIONE PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO FORNITORI DEL SISTEMA ACQUISTI ON LINE DEL COMUNE DI CREMONA. In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 1360/32807 del 2 luglio 2004

Dettagli

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Viale R. Capocci, 8 01100 Viterbo

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Viale R. Capocci, 8 01100 Viterbo ALLEGATO 2 Gara d appalto per l affidamento dei servizi di pulizia, smaltimento toner, facchinaggio generico a chiamata presso la Sede I.N.P.D.A.P. di Viterbo (periodo 1.10.2008 30.9.2010). DICHIARAZIONE

Dettagli

E obbligatorio per i soggetti che intendono partecipare alla gara, rendere la presente dichiarazione.

E obbligatorio per i soggetti che intendono partecipare alla gara, rendere la presente dichiarazione. ALLEGATO A) E obbligatorio per i soggetti che intendono partecipare alla gara, rendere la presente dichiarazione. In bollo 14,62 Al COMUNE DI CAVEZZO Via Cavour, 36 41032 Cavezzo - Modena Oggetto: procedura

Dettagli

COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza

COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza Prot.521 AVVISO INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA AL CONVENZIONAMENTO DIRETTO CON COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO B) PER L AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

ALLEGATO I AUTOCERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE UNICA RELATIVA AD APPALTO DI SERVIZI PER GESTIONE INFO-POINT. Il sottoscritto nato il.

ALLEGATO I AUTOCERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE UNICA RELATIVA AD APPALTO DI SERVIZI PER GESTIONE INFO-POINT. Il sottoscritto nato il. ALLEGATO I AUTOCERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE UNICA RELATIVA AD APPALTO DI SERVIZI PER GESTIONE INFO-POINT Il sottoscritto nato il a e residente a Via C.F. legale rappresentante dell Impresa /operatore economico

Dettagli

Fac simile Spett.le CASA S.p.A. Via Fiesolana, 5 50121 FIRENZE

Fac simile Spett.le CASA S.p.A. Via Fiesolana, 5 50121 FIRENZE Fac simile Spett.le CASA S.p.A. Via Fiesolana, 5 50121 FIRENZE Oggetto : domanda di iscrizione all albo delle imprese da invitare alle procedure ristrette semplificate ex art. 123 del D. Lgs. n. 163/2006

Dettagli

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR).

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA. Oggetto: Procedura aperta

Dettagli

DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE delle Imprese in grado di svolgere servizi di pulizia degli edifici ed aree aziendali

DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE delle Imprese in grado di svolgere servizi di pulizia degli edifici ed aree aziendali DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE delle Imprese in grado di svolgere servizi di pulizia degli edifici ed aree aziendali 1) Oggetto del Sistema di qualificazione Il presente atto regola, ai sensi del D.Lgs..

Dettagli

FORM DOMANDA DI ISCRIZIONE ALBO FORNITORI ISTITUTO CENTRALE PER GLI ARCHIVI (ICAR) Il sottoscritto (cognome e nome) nato il a

FORM DOMANDA DI ISCRIZIONE ALBO FORNITORI ISTITUTO CENTRALE PER GLI ARCHIVI (ICAR) Il sottoscritto (cognome e nome) nato il a FORM DOMANDA DI ISCRIZIONE ALBO FORNITORI ISTITUTO CENTRALE PER GLI ARCHIVI (ICAR) Il sottoscritto (cognome e nome) nato il a In qualità di (specificare la propria posizione giuridica all interno dell

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE MODELLO DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E DELL ATTO DI NOTORIETÀ (AI SENSI DEGLI ARTT.46 E 47 DEL D.P.R. N.445/2000), DA COMPILARE E SOTTOSCRIVERE DA PARTE DELL

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI PUBBLICI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI PUBBLICI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO C O M U N E DI M A L E T T O Prov. di Catania UFFICIO TECNICO COMUNALE ( Ufficio Responsabile della P.O. Tecnica ) P.I. 00445110877 E--MAIL sporcomu@tiscalinet.it TEL. 095-7720630 Ind. Internet www.comune.maletto.ct.it

Dettagli

Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato

Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato MOD. A Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato Importo complessivo dell appalto (compresi oneri per la sicurezza):. 248.051,06 +

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ELENCO OPERATORI ECONOMICI DELLA FONDAZIONE ARCHEOLOGICA CANOSINA (F.A.C.)

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ELENCO OPERATORI ECONOMICI DELLA FONDAZIONE ARCHEOLOGICA CANOSINA (F.A.C.) DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ELENCO OPERATORI ECONOMICI DELLA FONDAZIONE ARCHEOLOGICA CANOSINA (F.A.C.) ALLA FONDAZIONE ARCHEOLOGICA CANOSINA VIA J. F. KENNEDY 18 76012 CANOSA DI PUGLIA (BT) PEC: sabino.silvestri@pec.it

Dettagli

Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria)

Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria) Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENT (solo per ditta/impresa ausiliaria) Dichiarazioni dell impresa ausiliaria articolo 49, commi 2,

Dettagli

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso)

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso) All. n.1 Disciplinare di gara Alla cortese attenzione del Direttore Generale dell Azienda Ospedaliera Luigi Sacco di Milano MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO La sottoscritta... con sede in... via... n.... Tel.... Fax... appaltatrice del lavoro denominato: C.I.G. n.... come da contratto Rep. n.... del... C H I E D E 1)

Dettagli

IS. 7.2.2 REV00 DEL 04/12/2015 APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI CAMVO S.p.A. IN DATA 21/01/2015

IS. 7.2.2 REV00 DEL 04/12/2015 APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI CAMVO S.p.A. IN DATA 21/01/2015 REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEGLI ELENCHI DEGLI OPERATORI ECONOMICI QUALIFICATI DI CAMVO S.p.A. (In attuazione dell art. 125 del D. Lgs. 163/2006 e del DPR n. 207/2010) IS. 7.2.2 REV00 DEL 04/12/2015

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG

LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 Art. 1 NORMATIVA APPLICABILE, OGGETTO E FINALITA Art. 1 NORMATIVA APPLICABILE,

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA COMUNE DI GENZANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA C.F. 02242320584 Via I. Belardi, 81 00045 P.IVA 01038071005 www.comune.genzanodiroma.roma.it protocollo@comunegenzanodiromapec.it AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO

Dettagli

ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO

ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO e OTTEMPERANZA ADEMPIMENTI REG.CE 852/2004. OGGETTO: Spett.le Comune di Piaggine Piazza Umberto I 84065 Piaggine

Dettagli

AVVISO DI PRESELEZIONE

AVVISO DI PRESELEZIONE AVVISO DI PRESELEZIONE PER L ISCRIZIONE NELL ALBO DEI FORNITORI DISPONIBILI AD EFFETTUARE LAVORI E FORNITURE DI BENI E SERVIZI PER LA SOCIETA CASA LIVORNO E PROVINCIA S.P.A. CASA LIVORNO E PROVINCIA S.P.A.

Dettagli