Videosorveglianza a Concordia 13 telecamere controlleranno le vie del centro storico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Videosorveglianza a Concordia 13 telecamere controlleranno le vie del centro storico"

Transcript

1 ANNO 8 - NUMERO 5 - SETTEMBRE 2009 Tiratura 3600 copie - diffusione gratuita Concordia s/s - Piazza della Repubblica, 19 Pubblicazione del Comune di Concordia s/s Direttore respinsabile: Giancarlo Barbieri Impaginazione e stampa: Baraldini Tassa pagata - Invii senza indirizzo Autorizz. n. DC/DCI/1099 del Poste Italiane S.p.A. Filiale di Modena Videosorveglianza a Concordia 13 telecamere controlleranno le vie del centro storico È pronto il progetto per l attivazione del sistema di videosorveglianza del centro storico. Entro ottobre saranno affidati i lavori, sulla base del progetto redatto da tecnici specializzati, dopo le analisi svolte dalla Polizia Municipale in collaborazione con l ufficio tecnico del Comune. 13 telecamere saranno installate nel centro storico per contribuire alla sicurezza degli esercizi pubblici, dei cittadini e migliorare la vivibilità urbana. Gli occhi elettronici saranno posizionati in Piazza della Repubblica e percorreranno tutta via della Pace fino a largo la Couronne di fronte al Teatro del Popolo; completano il circuito le telecamere installate ai due estremi di via Mazzini e via Garibaldi. Per l esecuzione dei lavori non sarà necessario alcun tipo di intervento sulle strutture murarie perchè per i collegamenti elettrici saranno utilizzate le condotte della pubblica illuminazione. L impianto di videosorveglianza sarà in connessione 24 ore al giorno con la locale Polizia Municipale che gestirà le immagini e le metterà a disposizione delle forze dell ordine e della magistratura. Per l acquisto e l installazione dell attrezzatura elettronica ed informatica è prevista una spesa di circa 110mila. Dotare Concordia di questo importante strumento di controllo del territorio capace di fornire alle forze dell ordine un ulteriore mezzo per tutelare la sicurezza dei cittadini era uno degli obiettivi principali dell Amministrazione - afferma il Sindaco Carlo Marchini. Siamo certi che questo provvedimento favorirà una maggiore percezione di sicurezza e migliorerà la qualità della vita di chi abita o lavora nel centro storico o, semplicemente, di chi vuole fare una passeggiata visitando le vetrine dei negozi - conclude il Sindaco. Secondo il Comandante della Polizia Municipale Daniele Guerra l integrazione di questo strumento con il quotidiano lavoro degli agenti facilita il controllo del territorio, dotando le forze dell ordine di uno strumento investigavo in più sicuramente utile e efficace. La videosorveglianza, da sola, non potrà certo risolvere definitivamente ogni problema di sicurezza, ma avremo uno strumento dissuasivo di sicura efficacia. Chi oggi a Concordia vuole commettere piccoli reati, furti, ma anche solo odiosi vandalismi, - conclude il Comandante - sappia che le possibilità di essere rintracciato sono notevoli. NUOVA LUCE AL CENTRO STORICO È stato inaugurato venerdì 4 settembre con il concerto della Filarmonica G. Diazzi e della Banda giovanile intercomunale J. Lennon il nuovo impianto di illuminazione di Piazza della Repubblica e delle facciate del Municipio. Sono 25 i corpi illuminanti istallati sulle pareti esterne del Palazzo Municipale e negli angoli della attigua piazza per favorire l illuminazione dello spazio pubblico e valorizzare la splendida facciata del Muncipio. Particolarmente affascinante risulta l illuminazione del timpano del Palazzo comunale, che risalta l imponenza della struttura che si affaccia sulla piazza. L impianto di illuminazione consente anche l utilizzo di colori illuminanti diversi per le facciate del Municipio, una opportunità che potrà essere sfruttata in occasioni particolari come concerti o spettacoli per valorizzare ulteriormente la scenografia degli eventi. Tutte le attrezzature elettriche installate sono ad alto risparmio energetico e sono state fornite dalla nota azienda concordiese Martini Luce, che ha utilizzato la nuova gamma di impianti di illuminazione per esterni. La spesa complessiva dei lavori è stata di 50mila. L intervento di elevata qualità che è stato effettuato - commenta il Sindaco Carlo Marchini - valorizza ulteriormente la piazza principale del paese e favorisce l illuminazione di una parte importante del centro storico mantenendo intatto il fascino del luogo di ritrovo più caro ai concordiesi. settembre 2009 >> Concordia comune 1

2 SOLIDARIETÀ E SERVIZI SOCIALI LA CASA PROTETTA SI TRASFERISCE IN VILLA RICHELDI Importanti novità per i servizi agli anziani Conversazione con l Assessore ai Servizi alla Persona Angela Bozzoli Importanti novità per i servizi agli anziani del Comune di Concordia. A partire dalla prima settimana di ottobre avverrà il conferimento all Azienda Servizi alla Persona dell Unione Area Nord (ASP) della casa protetta comunale, che accoglie attualmente 43 ospiti. Il cambio di gestione rientra nel piano di programmazione distrettuale delle politiche per gli anziani, al fine di ottenere una più efficace messa in rete dei servizi e delle strutture dei 9 Comuni, ampliare l offerta, migliorare il servizio e realizzare preziose economie di scala. In questo processo sono già stati conferiti all ASP la gestione dei centri diurni e del servizio domiciliare dei 9 Comuni, che oggi hanno una regia unica per tutta l Area Nord. Ma per Concordia le novità vanno oltre la gestione amministrativa del servizio. Da ottobre, infatti, gli anziani ospiti della Casa protetta I Tigli saranno trasferiti nella struttura di Villa Richeldi, mentre gli attuali utenti di San Felice rientreranno nella struttura d origine recentemente ristrutturata. Ciò che ha fatto propendere l Amministrazione comunale al trasferimento del servizio presso Villa Richeldi è stata l opportunità di avvalersi di una struttura che risponde agli attuali requisiti funzionali che il servizio deve avere per soddisfare gli standard di qualità previsti dalla Regione. L attuale Casa protetta ha infatti necessità di significativi interventi di ammodernamento che si sono rivelati incompatibili con la necessità di garantire la continuità di un servizio di ricovero permanente. Inoltre la potenzialità ricettiva di Villa Richeldi consente di aumentare il numero degli utenti accolti fino a 75 ospiti, dando sollievo alle graduatorie di accesso alla struttura protetta. Presso I Tigli rimarranno attivi il servizio di centro diurno, offrendo agli utenti un ambiente completamente dedicato a questa tipologia di servizio, e la cucina, che continuerà a preparare i pasti per le scuole. La qualità del servizio offerto agli anziani ospiti e ai loro familiari rimarrà agli attuali buoni livelli ed, anzi, aumenterà, sia per la disponibilità di maggiori e più confortevoli spazi che per le accresciute occasioni di interazione sociale date dalla vicinanza alle scuole, agli adiacenti servizi sanitari e agli esercizi commerciali. Le tariffe del servizio, che d ora in poi saranno emesse dall ASP, rimarranno invariate fino all approvazione del nuovo bilancio della struttura con l obiettivo di contenere gli eventuali incrementi all adeguamento inflattivo. MISURA ANTICRISI PROMOSSA DAL COMUNE Bilancio del progetto di sostegno al reddito Il Comune di Concordia, per sostenere le famiglie in questo particolare momento di difficoltà, ha approntato nei mesi scorsi un progetto per la costituzione di un fondo straordinario per il sostegno al reddito familiare. Sono state così messe a disposizione degli interventi dell Assessorato ai servizi alla persona ulteriori 30mila, che integrano le tradizionali azioni di sostegno del Comune e gli interventi di altri Enti. Chiuso il bando per la presentazione delle domande ed erogati i contributi ai 37 aventi diritti tracciamo un bilancio della piccola, ma importante, misura anticrisi promossa dal Comune. Hanno beneficiato di questo provvedimento straordinario quei concordiesi che presentano un reddito ISEE fino a 14mila e che, a partire dal 1 gennaio 2009, hanno perso il lavoro, o sono in cassa integrazione o in mobilità, quindi con evidenti difficoltà a far fronte alle spese ordinarie a seguito della riduzione o perdita del reddito familiare. Ad esempio, il contributo poteva essere richiesto per pagare le rate del mutuo o dell affitto, rette scolastiche o spese sanitarie. Le domande di sostegno economico pervenute hanno dato vita ad una graduatoria, necessaria per classificare sulla base dei citati requisiti le richieste pervenute, che ha permesso l erogazione di 37 contributi al reddito familiare per un importo variabile dai 600 ai AMPLIAMENTO DEL CIMITERO DI SANTA CATERINA Prossimo l avvio dei lavori Sono stati aggiudicati in via provvisoria alla ditta Emme A di Cavezzo i lavori di ampliamento del cimitero di Santa Caterina. Effettuate le previste verifiche tecniche ed amministrative, potrà aprire il cantiere per la realizzazione di 125 loculi, comprendenti anche arcate di famiglia, e 128 cellette per urne cinerarie, oltre ad una corte centrale a giardino per la dispersione delle ceneri. Il nuovo corpo si estenderà sull area verde attigua al camposanto esistente, sarà dotato di ingresso indipendente e servito di cancello automatizzato. Cimitero esistente ed ampliamento saranno collegati attraverso un apposito passaggio. È prevista la possibilità di prenotare arcate di famiglia, composte da 5 loculi disposti in verticale, che saranno concessi in uso per 99 anni. Per l assegnazione è stato pubblicato un apposito bando a cura dei servizi demografici che sono a disposizione dei cittadini per tutte le informazioni necessarie. 2 settembre 2009 >> Concordia comune

3 SOLIDARIETÀ E SERVIZI SOCIALI TARIFFE AGEVOLATE SULLE BOLLETTE DELL ACQUA Anche per l anno 2009 ATO4, Agenzia d ambito per i Servizi Pubblici di Modena, ha confermato l agevolazione tariffaria per il consumo idrico riservata alle famiglie in difficoltà economica. In più quest anno sono state introdotte misure anticrisi per gli utenti che hanno modificato la loro condizione reddituale nell anno in corso. Gli sconti sulla fattura del consumo idrico vanno da un minimo di 30 ad un massimo di 150 articolati in 5 fasce ISEE che vanno da 0 fino ad un valore massimo di Agevolazione ISEE Per ottenere l agevolazione sul consumo idrico in base ai parametri ISEE la domanda, come per gli anni passati, deve essere rivolta al Gestore di riferimento accompagnata dalla certificazione ISEE rilasciata dai Centri di Assistenza Fiscale. Per l agevolazione sull anno di consumo 2009 l ISEE deve essere calcolato sui redditi certificati del Chi può richiederla? Può richiedere l agevolazione l utente che attesta una valore ISEE del nucleo familiare uguale o inferiore a e può essere richiesta per le bollette dell abitazione occupata dal dichiarante e dal suo nucleo familiare. Come presentare la domanda? Occorre compilare il modulo scaricabile dal sito mo.it o dal sito allegare la certificazione ISEE e presentarla ad Aimag entro il 30 novembre 2009 via fax, posta o consegna diretta. Come verrà accreditata l agevolazione? Lo sconto verrà riconosciuto nella prima bolletta utile del Misura anticrisi: agevolazione ISEE simulato/presunto In caso di cassa integrazione, mobilità, disoccupazione, cessazione di attività, licenziato (riconducibili all attuale crisi economica) si può richiedere l agevolazione presentando un autodichiarazione di ISEE simulato, ovvero relativa al reddito presunto dell anno in corso. Chi può richiederla? Può richiedere l agevolazione ISEE simulato/presunto chi dimostra che la sua condizione reddituale è cambiata nel 2009 a causa dell attuale crisi occupazionale e che attesta una valore ISEE del nucleo familiare uguale o inferiore a Come presentare la domanda? Occorre compilare il modulo di autodichiarazione ISEE simulato/ presunto scaricabile dal sito o dal sito www. comune.concordia.mo.it, allegare la certificazione ISEE e presentarla ad Aimag entro il 30 novembre 2009 via fax, posta o consegna diretta. Come verrà accreditata l agevolazione? Lo sconto verrà riconosciuto nella prima bolletta utile del UN MEDICO A VALLALTA Da ottobre nei locali sopra il teatro Può sembrare il titolo di una nuova fiction, in realtà è l inizio del servizio dell ambulatorio medico di Vallalta. Da ottobre, infatti, nei locali al primo piano del teatro di Vallalta il dott. Piero Di Gennaro svolgerà la sua professione di medico di base. Il dott. Piero Di Gennaro è lauretao in medicina e chirurgia con specializzazione in igiene e medicina preventiva e dal 2005 svolge la propria professione presso l ambulatorio medico in via Muratori, 2 a Concordia. Nell aver favorito l apertura dell ambulatorio crediamo di aver dato risposta ad una necessità della frazione onorando un impegno assunto con gli elettori. Il Vice Sindaco Luca Prandini BONUS SOCIALE ENERGIA ELETTRICA Il Bonus Sociale per l energia elettrica è un agevolazione introdotta dal Governo con il Decreto Interministeriale del 28/12/2007 con l obiettivo di sostenere la spesa energetica delle famiglie in condizione di disagio economico, garantendo un risparmio sulla spesa annua per l energia elettrica. Hanno inoltre diritto al Bonus tutte le famiglie presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute, costretto ad utilizzare apparecchiature domestiche elettromedicali necessarie per l esistenza in vita. Hanno quindi diritto al Bonus Sociale tutti i Cittadini intestatari di una fornitura elettrica nell abitazione di residenza, in condizioni di: DISAGIO ECONOMICO, con un valore ISEE fino a 7.500,00, oppure con valore ISEE fino a per i nuclei familiari con quattro e più figli a carico; e/o DISAGIO FISICO, con uno dei componenti il nucleo familiare in gravi condizioni di salute tali da richiedere l utilizzo di apparecchiature elettromedicali necessarie per la loro esistenza in vita. I due bonus sono cumulabili se esistono in entrambi i casi i requisiti di ammissibilità. L importo del bonus per disagio economico dipende dal numero dei componenti della famiglia anagrafica e va da un minimo di 60 ad un massimo di 135 all anno. Per disagio fisico l importo del bonus è di 150,00 all anno. Per chiedere il bonus il titolare della fornitura (o un suo delegato) deve recarsi presso un Centro di Assistenza Fiscale. settembre 2009 >> Concordia comune 3

4 ATTIVITÀ DEL CENTRO STORICO STRADA FACENDO 13 raduno artisti di strada DOMENICA 20 SETTEMBRE 2009 Centro Storico dalle ore 10 alle ore Musicisti di piazza, giocolieri, madonnari, burattinai e tanto altro ancora... in una parola i buskers. Sono loro i protagonisti di Strada Facendo, il 13 Raduno nazionale degli artisti di strada in programma nel centro storico di Concordia nella giornata di domenica 20 settembre. La manifestazione comincerà alle 10 per concludersi alle ore 19,30 circa: fin dal mattino i buskers occuperanno le vie del centro storico per trasformarle nel teatro dei loro spettacoli; parteciperanno una trentina di artisti di strada con vari spettacoli adatti a tutte le età. Per tutta la giornata i madonnari occuperanno i marciapiedi e le strade con i loro disegni, giocolieri e saltimbanchi ci regaleranno le loro acrobazie, mentre i musicisti di strada accompagnamento con le loro note la festa. Fra le tante attrazioni segnaliamo in particolare lo spettacolo di musica e danza Flamenco Fantasy eseguito dal duo Eva Duero (danza) e Michele Manuguerra (chitarra): nel centro di Concordia la danza e la musica spagnola creeranno un atmosfera particolare per questa nuova edizione di Strada Facendo che non perde mail suo fascino. Contemporaneamente nelle vie del centro sarà allestito il mercatino delle opere dell ingegno con un discreto numero di bancarelle che metteranno in vendita gli oggetti più strani e introvabili. Faranno bella mostra di sé prodotti dell artigianato artistico e altri piccoli manufatti costruiti con tecniche e materiali particolari. TORNA LA FIERA DEL BORGO Domenica 25 Ottobre nel centro storico L iniziativa è promossa dalla rinnovata Associazione per la valorizzazione del centro storico e propone un legame del paese con il suo territorio, trasportando il centro storico in un viaggio nel tempo. Il mercato medioevale si snoderà nelle vie del paese con i figuranti alle prese con telai per la tessitura, crogioli per fondere i metalli ed altri strumenti ed attrezzature per la produzione di merci. A fianco si terrà un iniziativa delle aziende agricole del territorio che venderanno le proprie produzioni direttamente al consumatore. Nel corso della giornata un gruppo di appassionati di danza storica, con bellissimi costumi, rievocherà i fasti delle feste di Palazzo, con musiche e danze quattrocentesche. Inoltre, per la gioia dei bimbi e dei genitori, un falconiere farà esibire i suoi splendidi rapaci in voli mozzafiato. Durante la giornata i negozi del centro rimarranno aperti ed esporranno esternamente le loro occasioni. L Associazione per la valorizzazione del centro storico di Concordia in collaborazione col Comune di Concordia sulla Secchia organizza il 2 CONCORSO FOTOGRAFICO SGUARDO SU CONCORDIA sezione A LI GALINI D LA CUNCORDIA (aspetti del paesaggio rurale concordiese) sezione B CONCORDIA E LE SUE MANIFESTAZIONI PREMIO SPECIALE PER I RAGAZZI I premi saranno costituiti da buoni acquisto da utilizzare presso gli studi fotografici di Concordia Termine di presentazione opere: 30 settembre Mostra fotografica: dal 1 al 30 novembre presso il Palazzo Comunale di Concordia scarica il regolamento del concorso sul sito Info Associazione per la valorizzazione del centro storico: Marcello Testoni, tel Comune di Concordia sulla Secchia: Stefano Lugli, tel Fra le attività realizzate durante l estate 2009 hanno meritato particolare attenzione Sfilza Blues 2 edizione 12, 13 e 14 Giugno a Santa Caterina. Il Presidente dell associazione Chierici Franco ringrazia quanti hanno collaborato alla realizzazione della manifestazione il cui ricavato è stato devoluto ad un progetto di solidarietà. Festa della Birra 3, 4e 5 Luglio, iniziativa realizzata dalla ditta Dugale Ronchi nella Lottizzazione Dugale Ronchi 2, con grande partecipazione di pubblico. Festa dell Avis 12 Luglio, straordinaria cena in piazza con l obiettivo di sensibilizzare la partecipazione al dono del sangue come gesto di umanità nei confronti del prossimo. 4 settembre 2009 >> Concordia comune

5 AGRI-SOLAR nella fotografia l'area agricola di via Mazzalupi su cui si sta realizzando l'impianto fotovoltaico PROSEGUONO I LAVORI DEL NUOVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO Intervista a Ivano Mantovani, Presidente Agri-Solar e consigliere AIMAG In via Mazzalupi proseguono i lavori per la costruzione di un impianto fotovoltaico che, per le sue caratteristiche, è il più grande della Regione. L impianto si estende per oltre 7 ettari di terreno ed è costituito da oltre 5700 moduli fotovoltaici, per una superficie captante di oltre metri quadrati in grado di produrre più di kwh all anno, corrispondente al fabbisogno medio di 350 famiglie. L iniziativa nasce dalla società Agri-solar, costituita da AIMAG per il 60% e per il restante 40% da Reggiani Costruzioni di San Possidonio e Elios Team di Concordia sulla Secchia. La partecipazione di un soggetto concordiese, già fondatore di Digitek e in seguito di Destura, è motivo di soddisfazione per il presidente della società, Ivano Mantovani, al quale abbiamo chiesto di illustrare le caratteristiche dell impianto. Si tratta di un progetto che non si limita a cogliere le nuove opportunità tecnologiche di produzione energetica ma che è anche frutto della cultura d impresa del Gruppo Aimag orientata alla costante ricerca di programmi impiantistici per massimizzare produzione ed efficienza energetica con l utilizzo di fonti rinnovabili. E sin dalla fase di studio si è tenuto conto della necessità che i programmi vengano decisi nel pieno rispetto dei vincoli ambientali e culturali dei territori nei quali le iniziative sono inserite. Ad esempio? Un impianto con le caratteristiche di quello di Via Mazzalupi va presentato non solo con i futuri indicatori produttivi di energia espressi in Kwh/anno, pur di tutto rispetto. Occorre ricordare anche gli effetti di tale produzione, ovvero i Kg/anno di anidride carbonica non prodotti, le 330 tonnellate di petrolio non utilizzate, i Kg/anno di sostanze nocive non emessi. In estrema sintesi, con l attività di questo impianto, otterremo un risultato ambientale pari a quello raggiungibile piantando 2700 alberi. Non si tratta solo dunque di un nuovo grande impianto fotovoltaico. A parte questo indicatore dimensionale quindi c è ben altro Assolutamente sì. L impianto si caratterizza per due novità significative, che ne fanno un esempio davvero interessante di tecnologia ad altissima sostenibilità ambientale. L utilizzo della tecnologia ad inseguimento solare migliora la produzione di energia elettrica: i pannelli, infatti, ruotano seguendo costantemente la luce solare e favorendo il massimo rendimento degli stessi. La centrale di produzione di energia convive con l attività agricola e non sottrae superficie utile alla stessa: i pannelli sono montati a quattro metri circa da terra e questo consentirà di poter continuare ad utilizzare il terreno sottostante per attività agricole di tipo sperimentale e comunque semintensive. I pali sono infissi nel terreno e sarà limitato l utilizzo di calcestruzzo. Quando sarà attivato l impianto e quale impatto avrà sul territorio? La conclusione dei lavori e l attivazione dell impianto sono previsti per dicembre. Adeguate opere di recinzione e piantumazioni ne attenueranno l impatto visivo; è escluso qualunque tipo di inquinamento, anche acustico. In collaborazione con l Amministrazione comunale sarà, inoltre, allestita una zona didattica destinata ad illustrare il funzionamento dell impianto. settembre 2009 >> Concordia comune 5

6 NOTIZIE DALL UNIONE DEI COMUNI SICUREZZA: a Mirandola moderna centrale operativa della polizia municipale dell Unione Una centrale operativa con apparecchiature informatiche avveniristiche, un gabinetto di polizia scientifica con macchinari di foto segnalazione e per scoprire i documenti falsi, e infine sistemi per individuare le auto rubate installati sui mezzi della Polizia Municipale. Il futuro insomma sbarca nell Area Nord e rende la Polizia Municipale dell Unione dei Comuni, che già era all avanguardia, una delle meglio attrezzate e più moderne dell intero territorio nazionale. E questo con un notevole beneficio per la sicurezza di tutti i residenti. Nel giugno scorso è stata inaugurata a Mirandola, in via Roma 6, la nuova e modernissima centrale operativa della Polizia Municipale dell Unione. Da quell unica cabina di regia sarà possibile coordinare tutti gli interventi sul territorio e verificare in ogni momento la posizione dei mezzi della Polizia Municipale operativi nella Bassa. La centrale sarà in collegamento costante con le altre forze dell ordine e con il 118. Tutti i mezzi della Polizia Municipale sono poi stati dotati di un dispositivo computerizzato, delle dimensioni di un navigatore satellitare, che consente di inviare messaggi preregistrati alla centrale e di effettuare direttamente una importante serie di verifiche sui veicoli controllati e sulle patenti dei conducenti, accedendo anche alle banche dati di vari Enti. Ma la centrale operativa dell Unione si è anche dotata di un sistema per la foto segnalazione, la rilevazione delle impronte digitali e la realizzazione dei cartellini segnaletici dei fermati o degli arrestati. Il sistema era destinato al G 8 della Maddalena e invece è arrivato a Mirandola. In tutta la provincia di Modena sono soltanto i comandi di PM del capoluogo e di Sassuolo ad avere questo tipo di apparecchiatura. Un altro sofisticato macchinario, di recente acquisizione, è quello per la verifica dei documenti che consente di scoprire patenti e carte d identità falsificate. Queste apparecchiature hanno creato un gabinetto di polizia scientifica e sono state acquistate grazie al determinante contributo del Lions Club di Mirandola. Infine per individuare le auto rubate, i mezzi della Polizia Municipale dell Unione sono stati dotati del LoJack, un sofisticato sistema che si basa sulla radiofrequenza, e che quindi non può essere schermato nascondendo il mezzo trafugato in un garage, adottato anche da Scotland Yard e da 32 Paesi in tutto il mondo. In pratica un piccolo computer installato a bordo riesce ad in- dividuare la vettura rubata, di cui però sia stata effettuata la denuncia, nel raggio di tre, quattro chilometri e conduce gli agenti nel punto in cui si trova il mezzo. Ovviamente le auto rubate devono essere dotate del sistema antifurto realizzato dalla LoJack, una ditta statunitense che ha fornito gratuitamente le apparecchiature alla Polizia Municipale dell Unione. «I Sindaci dell Area Nord esprimono concretamente con questo nuovo investimento in tecnologia la forte volontà di essere soggetti protagonisti della sicurezza urbana, pur nel rispetto dei ruoli e con spirito di grande collaborazione con le Forze dell Ordine presenti sul territorio - ha dichiarato il Presidente dell Unione dei Comuni Carlo Marchini, che conclude - garantiremo maggiore tempestività ed efficacia agli interventi delle Polizie Municipali, elevando gli standard di sicurezza per i cittadini ed anche per gli agenti che quotidianamente operano sul territorio.» Fondazione scuola di musica: aperte le iscrizioni Sono aperte le iscrizioni alla Fondazione Scuola di Musica Carlo e Guglielmo Andreoli per l anno scolastico 2009/2010 Sono numerosi i corsi che si possono frequentare: propedeutica (per bambini iscritti alla 1 e 2 elementare), canto corale (per bambini fino a 12 anni), canto moderno e lirico, strumenti a fiato (flauto, clarinetto, sax, tromba, trombone, corno, tuba), chitarra classica, pianoforte, violino, chitarra e basso elettrico, percussioni batteria, fisarmonica, pianoforte rock (tastiera), violoncello, musica e computer. Le domande saranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili. Nel caso in cui venga superata la disponibilità di posti nei corsi strumentali rivolti ai ragazzi, sarà effettuata una selezione attraverso una prova attitudinale. Le iscrizioni si ricevono presso l Ufficio cultura del Comune di Concordia (tel. 0535/412934/5), ma anche on line sul sito della Fondazione Scuola di Musica Carlo e Guglielmo Andreoli (www.fondazionecgandreoli.it). Per maggiori informazioni rivolgersi alla sede Amministrativa della Fondazione Scuola di Musica in via Montanari, 5 a Mirandola (tel.0535/29793, fax 0535/21430), oppure presso la sede della scuola di musica di Concordia, via Lenin 40, tel settembre 2009 >> Concordia comune

7 ECONOMIA E LAVORO COME SARÁ L AUTUNNO Dati e riflessioni sulla crisi economica nell Area Nord Dopo le ferie estive, la preoccupazione maggiore si chiama settembre, l ultimo quadrimestre del 2009 che dirà quanto è profonda la crisi economica e se siano tangibili i segnali di ripresa. Nelle ultime settimane segnali positivi si sono manifestati in più paesi, con l aggravante però che l Italia è sempre fanalino di coda. Per capire meglio la situazione, anche se tutto dipenderà dall evoluzione dell economia internazionale, è interessante esaminare i dati del Servizio Politiche del Lavoro della Provincia di Modena e INPS relativi al numero delle domande di disoccupazione, mobilità e cassa integrazione registrate nel primo semestre del 2009 e confrontate con quelle del primo semestre del La tab. 1 confronta il numero delle domande di disoccupazione riconosciute tra il primo semestre del 2008 e del L incremento è del 99,9%, con forti differenze tra i diversi distretti. La situazione peggiore si registra nel distretto di Sassuolo con + 148,0% seguito da Mirandola, con +132,8%. Tra i comuni dell Area Nord le situazioni peggiori si registrano a Medolla +228,0% e Finale + 202,2%. Anche a Concordia il numero dei disoccupati raddoppia, passando dalle 76 unità alle 174 (+128,9%). tab. 1 Lavoratori in stato di disoccupazione (dati di flusso) Distretti della provincia di Modena 1 SEM SEM Variazione Var. % Distretto di Modena ,0% Distretto di Carpi ,3% Distretto di Mirandola ,8% Distretto di Sassuolo ,0% Distretto di Vignola ,3% Distretto di Pavullo ,0% Provincia di Modena ,9% Comuni del Distretto di Mirandola 1 SEM SEM Variazione Var.% Camposanto ,1% La tab. 2 registra i lavoratori iscritti alle liste di mobilità, in attesa di occupazione con il bonus per le imprese che potrebbero assumerli. E un dato di stock, in quanto comprende anche gli iscritti degli anni precedenti. In Provincia di Modena, alla fine di giugno del 2008, gli iscritti erano Alla stessa data del 2009 passano a con un aumento di pari a + 55,7%. A livello di distretto la situazione peggiore si registra a Pavullo con un + 108,0% seguito da Sassuolo con un + 71,4%. Il distretto di Mirandola si classifica al quarto posto con un + 58,6%. Concordia registra un incremento del numero degli iscritti di 28 unità, pari un +36,8% passando da 76 unità a 104, una situazione non invidiabile ma migliore rispetto a Medolla che registra un incremento del 131,6%. tab.2 Lavoratori in mobilità (dato di stock) Distretti della provincia di Modena 1 SEM SEM Variazione Var.% Distretto di Modena ,2% Distretto di Carpi ,3% Distretto di Mirandola ,6% Distretto di Sassuolo ,4% Distretto di Vignola ,9% Distretto di Pavullo ,0% Provincia di Modena ,7% Comuni del Distretto di Mirandola 1 SEM SEM Variazione Var.% Camposanto ,3% Cavezzo ,2% Concordia ,8% Finale ,3% Medolla ,6% Mirandola ,6% San Felice ,8% San Possidonio ,8% San Prospero ,9% Distretto di Mirandola ,6% Cavezzo ,7% Concordia ,9% Finale ,2% Medolla ,0% Mirandola ,7% San Felice ,5% San Possidonio ,0% San Prospero ,8% Distretto di Mirandola ,8% settembre 2009 >> Concordia comune 7

8 ECONOMIA E LAVORO La tab. 3 confronta le iscrizioni alle liste di mobilità del primo semestre 2008 e Sono dati di flusso e si riferiscono alle iscrizioni avvenute solo nei sei mesi considerati. E interessante notare come i dati di stock (tab.2) registrano un incremento del 55,7% nella Provincia e del 58,6% del distretto di Mirandola, mentre i dati di flusso (tab.3) aumentano del 177,1% in Provincia e del 181,6% nel distretto di Mirandola. La notevole differenza evidenzia come il fenomeno abbia subito una forte accelerazione nel tab.3 Lavoratori in mobilità (dato di flusso) Distretti della 1 SEM. 1 SEM. Variazione Var. % provincia di Modena Distretto di Modena ,5% Distretto di Carpi ,8% Distretto di Mirandola ,6% Distretto di Sassuolo ,4% Distretto di Vignola ,4% Distretto di Pavullo ,7% Provincia di Modena ,1% Comuni del Distretto 1 SEM. 1 SEM. Variazione Var.% di Mirandola Camposanto ,0% Cavezzo ,4% Concordia ,2% Finale ,4% Medolla ,0% Mirandola ,9% San Felice ,8% San Possidonio ,0% San Prospero ,7% Distretto di Mirandola ,6% Le tabelle 4 e 5, dati provinciali dell INPS, confermano pienamente i dati del Servizio Politiche del Lavoro della Provincia di Modena. Premesso che la cassa integrazione straordinaria ( tab. 4), si attiva in casi straordinari di ristrutturazioni aziendali o di grandi crisi settoriali, mentre l ordinaria si attua in caso di mancanza di lavoro momentaneo, notiamo un grosso divario tra le due modalità. Le straordinarie passano da del primo semestre del 2008 alle del 2009 con un incremento del 123%. Valori da non sottovalutare, ma molto inferiori al totale delle ore non lavorate con l ordinaria che passano dalle del primo semestre 2008 ai del Due milioni di ore non lavorate in sei mesi danno l esatta situazione della crisi con tutte le conseguenze economiche e sociali. La forte differenza tra i due tipi di cassa integrazione, nonostante tutto, rivela un dato positivo. La maggiore difficoltà registrata negli ultimi sei mesi dipende dalla mancanza di lavoro momentaneo più che da processi di ristrutturazione e grandi crisi di settori produttivi. tab.4 Ore di Cassa integrazione salariale straordinaria nei principali settori di attività Settori di attività 1 SEM 1 SEM. Variazione Var.% Alimentari Meccaniche ,1% Tessili ,1% Abbigliamento arredamento Ceramica ,6% Altri settori Totale industria ,2% Edilizia ,0% Commercio ,7% Totale complessivo ,6% tab.5 Ore di Cassa integrazione salariale ordinaria nei principali settori di attività Settori di attività 1 SEM 1 SEM. Variazione Var.% Alimentari Metallurgiche % Meccaniche % Tessili % Abbigliamento arredamento % Ceramica % Altri settori % Totale industria % Totale edilizia % Totale complessivo % Quali brevi considerazioni? Prima di tutto stiamo attraversando una delle crisi economiche più difficili degli ultimi cinquanta anni, a prescindere dagli ottimismi di maniera. I dati confermano che anche la nostra economia regionale e provinciale, sempre citata come una realtà avanzata e capace di competere con il resto del mondo, sta subendo un forte rallentamento e non si vedono ancora segnali di ripresa. Sono dati preoccupanti e se teniamo conto che dietro i numeri ci sono persone che hanno perso il lavoro o lavorano a ritmi ridotti, capiamo la preoccupazione diffusa tra l opinione pubblica. Siamo in presenza di una vera emergenza lavoro. Seguiremo l evoluzione della situazione augurandoci di vedere presto la fine di questa caduta, anche se siamo consapevoli che serviranno anni prima di tornare ai livelli occupazionali precedenti. Sauro Secchi Assessore lavori pubblici, infrastrutture e bilancio Concordia Via Mazzini, 60 Tel Mirandola Viale Italia, 13 Tel San Felice sul Panaro (Bonespini) Via Ferraresi, 28 Tel Massa Finalese Via Statale Modena, 177 Tel settembre 2009 >> Concordia comune

9 Teatro del popolo Stagione teatrale 2009/2010 Sabato 31 ottobre 2009 In Scena Compagnia Corrado Abbati MY FAIR LADY Anteprima Nazionale Testi e Liriche di Alan Jay Lerner Musiche di Frederick Loewe traduzione e adattamento di Corrado Abbati con Antonella Degasperi, Fabrizio Macciantelli, Carlo Monopoli, Raffaella Montini, Francesca Dulio direzione musicale Marco Fiorini La Compagnia Corrado Abbati propone in esclusiva, la nuova versione italiana di questa opera musicale leggera, che racconta la storia di uno snob professore di fonetica che accetta di trasformare un incolta e rozza fioraia in una signora dell alta società. Vincerà la scommessa? Uno dei più famosi e popolari classici del teatro musicale. Venerdì 27 novembre 2009 Cose di Musica TRIO S.G.M. Servillo, Girotto, Mangalavite Peppe Servillo voce Javier Girotto saxes soprano, baritono, clarinetto basso e flauti andini Natalio Mangalavite pianoforte, tastiere e voce Capita a volte di trovarsi dall altro capo del mondo e di incontrare inaspettatamente qualcosa che ci appartiene e che forse avevamo dimenticato. Questo è successo a Servillo, Girotto e Mangalavite, in particolare quando i due argentini hanno riconosciuto nell incontro una possibilità di ritorno alla propria cultura condotto senza retorica, ma giocando in prima persona la scommessa di scrivere canzoni nuove. Canzoni antiche si direbbe viceversa per Servillo, che può frequentare così paesaggi classici del fare musica popolare senza il rischio della ridondanza e della citazione. Venerdì 18 dicembre 2009 Just in Time srl Elio FIGARO IL BARBIERE Ideazione e libero racconto di Roberto Fabbriciani con musiche ridotte da Il barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini con Roberto Fabbriciani flauto, Fabio Battistelli clarinetto, Massimiliano Damerini pianoforte Figaro il barbiere è una proposta in versione cameristica de Il barbiere di Siviglia di G. Rossini. Alla musica di Rossini, nella riduzione originale dell epoca, si unisce un narratore che, dialogando con il pubblico, racconta i momenti salienti e introduce i personaggi. L obiettivo è rendere l opera lirica accattivante e apprezzabile a un pubblico di giovani. Domenica 17 gennaio 2010 Rockopera JESUS CHRIST SUPERSTAR musica Andrew Lloyd Webber testi Tim Rice direzione musicale Simone Giusti coreografie Mara Ariani Mazzei, Mariangela Ghilarducci regia Mara Ariani Mazzei Il più grande musical di tutti i tempi, un classico che si rinnova attraverso una riedizione che ne valorizza la formidabile energia. Un esecuzione impeccabile, rigorosamente dal vivo, per uno spettacolo che a distanza di trenta anni dalla prima rappresentazione continua a registrare il tutto esaurito nei teatri di tutto il mondo. Venerdì 5 febbraio 2010 Teatro dell Archivolto Banda Osiris ITALIANI, ITALIENI, ITALIOTI dai testi di Michele Serra con la Banda Osiris (Sandro Berti, Gianluigi Carlone, Roberto Carlone, Giancarlo Macrì) e Ugo Dighero regia e drammaturgia Giorgio Gallione Monologhi, canzoni, rime, ballate che raccontano, irridono, svelano, sottolineano la faccia ipocrita e arrogante dell Italia. Una esilarante e corrosiva radiografia del nostro paese, costruita sugli scritti, le poesie, le satire e i breviari comici di Michele Serra. Un esorcismo per musica e parole per cantare le assurdità, i paradossi, le vanità rovinose di noi italiani, italieni, italioti. Mercoledì 24 marzo 2010 Just In Time srl - Micocci productions CERTIFIED LUNATIC & MASTER OF THE IMPOSSIBLE (Lunatico certificato & Maestro dell Impossibile) di e con Tomáŝ Kubínek Tomáš Kubínek è un artista di fama internazionale che frequenta da anni i teatri di tutto il mondo affascinando il pubblico con spettacoli esilaranti, poetici, assurdamente buffi.tomáš Kubínek definisce se stesso lunatico certificato e maestro dell impossibile e vedendo il suo show si capisce come queste parole siano davvero aderenti alla realtà. In occasione della sua presenza al Teatro del Popolo di Concordia il grande clown americano, originario della Repubblica Cèca, Tomáš Kubínek incontrerà i ragazzi della scuola secondaria di primo grado per un laboratorio. ABBONAMENTI: in vendita presso la biblioteca comunale dal 12 al 23 ottobre PRENOTAZIONI: dal 26 ottobre presso la biblioteca comunale, anche telefonicamente, è possibile prenotare i posti per qualsiasi spettacolo della stagione PREZZI: abbonamento a 6 spettacoli - Platea 95,00 - Platea ridotto 85,00 (età inferiore a 25 e superiore a 65 anni) - Galleria 85,00 - Galleria ridotto 75,00 ingresso ai singoli spettacoli Platea 22,00 - Platea ridotto 20,00 - Galleria 20,00 - Galleria ridotto 18,00 - Loggione 14,00 ORARI: biblioteca comunale - via per San Possidonio 1, tel ore / escluso festivi e pomeriggi del lunedì e sabato biglietteria del teatro - via della pace tel nei giorni di spettacolo dalle ore settembre 2009 >> Concordia comune 9

10 NOTIZIE DALLE ASSOCIAZIONI POLISPORTIVA CONCORDIESE 23 CORSO DI PALLAVOLO - ANNATA SPORTIVA 2009/2010 Il 5 ottobre riprende, come tutti gli anni, il corso di minivolley femminile presso la palestra delle scuole medie Barbato Zanoni. Un gioco divertente che dà la possibilità a tante bambine di fare attività sportiva e di far conoscere loro i valori fondamentali dello sport crescendo in un ambiente formativo, educativo e pieno di gioia ed allegria. Il Corso è aperto a tutte le bambine che frequentano le classi terza, quarta e quinta della scuola elementare e si terrà tutti i lunedì e i mercoledì dalle ore 16,30 alle ore 17,40. Le ragazzine che frequentano le classi seconda e terza media hanno la possibilità di far parte della squadra under 14. Per informazioni ed iscrizioni ci si può rivolgere a: ERMINIO NEGRELLI Tel ore 13,00 oppure cell Sito internet della PALLAVOLO CONCORDIA: È doveroso spendere due parole per capire chi è ERMINIO NEGRELLI. Alla fine del mese di giugno, in occasione della festa di chiusura del CSI Carpi, in presenza di circa 300 persone, è stato premiato come grande dirigente di pallavolo della Provincia di Modena. Una testimonianza di gratitudine nei confronti di un pilastro della pallavolo modenese che da ben 31 anni si prodiga con dispendio di energie e di tempo affinché nel proprio paese possa esistere la pallavolo per i giovani. Un grandissimo esempio per tutti di passione infinita per uno sport meraviglioso. ALPACOM ASSOCIAZIONE LIBERI PROFESSIONISTI ARTIGIANI E COMMERCIANTI Piazza Roma, n 1 - Concordia Sulla Secchia (MO) tel: presenta L EVENTO DI NATALE 2009 Concordia all Opera! Grande ritorno della Lirica dopo oltre trent anni LA TRAVIATA opera in tre atti di Giuseppe Verdi sabato 12 dicembre 2009 ore 21,00 Teatro Del popolo Nuova produzione dell Associazione Teatro Guardassoni di Bologna Comitato Progetto Chernobyl Concordia - S.Possidonio RACCONTO DI UN VIAGGIO IN BIELORUSSIA Con una delegazione dei comitati dell Emilia e del Veneto, ci siamo recati in Bielorussia dal 16 al 20 luglio, con lo scopo di verificare i progetti in corso e soprattutto per conoscere meglio la situazione nella zona morta dove è vietato vivere. In realtà molte famiglie vi risiedono e molte altre ci stanno tornando. Nel nostro primo viaggio umanitario in Bielorussia le emozioni sono state davvero tante e forti. Abbiamo visitato un villaggio che si trova all interno della zona morta, dove la natura è rigogliosa pur essendo malata. Abbiamo capito come la disperazione delle persone induce a sopravvivere anche in un luogo in cui la vita stessa non dovrebbe esserci. La gente continua ad alimentarsi con i prodotti della terra contaminati... Ma, d altra parte, cosa potrebbe fare? Abbandonare le case, per andare a morire di fame e miseria nelle periferie delle grandi città? Certo è che vive nelle condizioni di miseria e rassegnazione più totali. Abbiamo conosciuto una donna abbandonata dal marito con tre figli; la dignità con cui affronta la sua situazione ci ha colpito moltissimo e un senso di tremenda ingiustizia ci ha invasi. È per persone come lei che vogliamo continuare a lottare, portare il nostro aiuto e tenere viva e attuale la nostra testimonianza, perché meritano una vita migliore. Le immagini, le sensazioni, le emozioni, gli odori ci hanno colpito e hanno lasciato un segno che ci ha fatto capire che di fronte a una tale situazione non basta solo stare ad ascoltare e compatire ; serve un aiuto concreto soprattutto da parte di noi giovani che siamo i responsabili del nostro futuro. Non si può tornare da un viaggio così senza sentire il bisogno di riflettere, di parlare con qualcuno di ciò che abbiamo visto e vissuto, con quella sensazione che ci fa capire quanto noi siamo fortunati. Una parte del nostro cuore è rimasta là e l anno prossimo torneremo a riprenderla (o a lasciarne un altra). Gloria e Francesco in collaborazione con ANT sede di Mirandola e con il patrocinio di Comune di Concordia Sulla Secchia Prevendita biglietti presso Caffetteria Tiffany Piazza della Repubblica 35 Concordia Sulla Secchia (MO) Telefono 0535/54603 Per ulteriori informazioni rivolgersi allo 0535/ oppure al 348/ settembre 2009 >> Concordia comune

11 NOTIZIE DALLE ASSOCIAZIONI L AMO (Associazione Malati Oncologici Nove Comuni Modenesi Area Nord Onlus) è un associazione di volontariato che dal 2004 opera nel nostro territorio a favore delle persone affette da tumore e dei loro famigliari. In stretta collaborazione con l AUSL, si pone come obiettivi l umanizzazione delle cure ed una reale integrazione tra ospedale e territorio nell assistenza al paziente oncologico. Con mezzi propri trasporta gratuitamente i pazienti da e per i luoghi di diagnosi e cura. Ha personale proprio (un medico, un infermiera ed una psicologa) che collabora con i sanitari che operano in ospedale e sul territorio. Organizza eventi scientifici e culturali e corsi di aggiornamento per operatori sanitari e volontari. Pubblica il trimestrale Spazio AMO con eventi, iniziative, testimonianze, spazi scientifici e culturali. È presente quotidianamente con i suoi volontari nella sede presso il Day Hospital Oncologico dell ospedale di Mirandola e presso Villa Finetti a Finale Emilia. Come raggiungerci: Sede di Mirandola: Day-Hospital - Ospedale S. Maria Bianca Via A. Fogazzaro, Mirandola Casella postale n Mirandola Tel. e Fax Cell e.mail: Sezione di Finale Emilia: C/o Villa Finetti, Corso Cavour, Finale Emilia (MO) Tel. e Fax Cell e.mail: Come sostenerci: C.C. Postale n Cod, Fiscale per il 5 x mille Cod. IBAN: IT 60 U C00 Bonifici e versamenti: Banca CR Firenze spa - Filiale di Mirandola INTITOLAZIONE DEL CENTRO SPORTIVO A FRANCESCO CANOVA Domenica 20 settembre alle ore 10 si terrà la cerimonia di intitolazione del centro sportivo comunale a Francesco Canova, storico dirigente della Coop. Sport e Tempo Libero, scomparso nel dicembre Saranno presenti alla cerimonia calciatori, atleti e un nutrito gruppo di sportivi che hanno condiviso con Francesco la passione sportiva. NUOVA SEDE PER L AUSER Domenica 27 settembre l inaugurazione AUSER (associazione per l autogestione dei servizi e la solidarietà) rivolge la propria attività a tutti coloro che hanno voglia di impegnarsi nel sociale con spirito di servizio verso la collettività, indipendentemente dall età. Il trasporto sociale è sempre al centro delle nostre attività: oltre al tradizionale servizio di trasporto di persone per sostenere visite, fare commissioni o anche solo un giro al mercato settimanale, garantiamo anche il trasporto dei pasti destinati ai servizi educativi e scolastici. L Auser partecipa attivamente alla collaborazione avviata fra le varie associazioni, sfociata nella festa dell associazionismo tenutasi il 10 maggio in Piazza della Repubblica, che ha permesso la raccolta di fondi devoluti alle popolazioni terremotate dell Abruzzo. Attualmente stiamo lavorando ad un nuovo progetto: la nascita di un coro gospel aperto a chiunque voglia cimentarsi con questa affascinante cultura musicale. Vi aspettiamo in sede per le iscrizioni! Inoltre, il Comune ci ha affidato la gestione del bar del teatro. Infine, segnaliamo a tutti i concordiesi un importante novità: l Auser ha da poco cambiato sede e dal mese di luglio si è trasferita in via Mazzini, 22 in un locale più ampio che potrà rimanere aperto anche nelle ore serali. Vi aspettiamo numerosi all inaugurazione della nuova sede che avverrà domenica 27 settembre alle ore 10. La responsabile coordinatrice Paola Occhi L AUTUNNO MUSICALE DELLA FILARMONICA Terminata la pausa estiva, è giunta l ora per i 60 bandisti della filarmonica Diazzi di riscaldare gli strumenti per i prossimi appuntamenti che li attendono nell autunno. L attività della Filarmonica è ripresa alla fine di agosto con il concerto nella frazione di S.Caterina, tenutosi martedì 25 agosto in occasione della annuale sagra parrocchiale. Per l autunno, gli appuntamenti musicali della filarmonica sono rappresentati dal concerto nella frazione di S. Giovanni, che si terrà venerdì 11 settembre alle ore 21 per la ricorrenza della sagra, ed il concerto di domenica 4 ottobre, all interno della chiesa di Medolla, dove la filarmonica rinnova ogni anno la propria presenza proponendo un programma musicale sempre molto interessante e molto apprezzato dal pubblico presente. Questi appuntamenti chiudono la ricca programmazione estiva della filarmonica la quale ha partecipato nei mesi di giugno e luglio a varie manifestazioni musicali anche al di fuori del territorio provinciale: per citarne solo alcuni, il concerto a Minerbio (BO) per uno scambio bandistico, il concerto a Novi di Modena in occasione della fiera locale e a Mirandola all interno della manifestazione Serate nel Parco nei giardini della Cassa di Risparmio di Firenze. Terminati questi impegni la filarmonica inizierà la preparazione della 26^ edizione del Concerto di Natale, che si preannuncia come un altra serata di grande musica e spettacolo e che si terrà, in data ancora da definire, nella prima metà di dicembre, presso il Teatro del Popolo di Concordia. E ovvio che per l ottima attività della filarmonica è necessaria una rinnovata partecipazione costante ed attiva da parte di giovani e delle nuove generazioni e, a tal proposito, si ricorda che dal mese di settembre è possibile effettuare l iscrizione ai corsi di strumenti a fiato e percussioni presso la scuola di musica oppure presso l ufficio cultura del Comune di Concordia. settembre 2009 >> Concordia comune 11

12 COMUNICAZIONI DEI GRUPPI CONSILIARI Un impegno per il futuro L impegno che abbiamo preso con i cittadini di Concordia è quello di costruire una comunità forte, sicura e solidale, promuovere una crescita responsabile nei confronti della società in cui viviamo e il rispetto per l ambiente, avere come orizzonte del nostro impegno il bene comune. Per questo abbiamo scelto amministratori che riteniamo capaci e motivati e come metodo quello del confronto con i cittadini, le organizzazioni di categoria, il volontariato. La prima occasione per questo confronto sarà il prossimo bilancio con il piano triennale degli investimenti, che nonostante le difficoltà economiche del momento ed i limiti imposti dal governo centrale, avrà obiettivi ben precisi. Le direttive generali saranno quelle del miglioramento dei servizi sociali, della scuola, delle infrastrutture, il rispetto per l ambiente, ma anche il miglioramento del supporto tecnico e logistico offerto dagli uffici comunali, l utilizzo oculato delle risorse pubbliche disponibili e l integrazione sempre maggiore con gli altri comuni dell area nord. Lo sforzo prioritario di questo primo periodo di amministrazione sarà rivolto a favore della effettiva realizzazione delle opere già in avanzata fase di progettazione (come ad esempio, la realizzazione del centro civico a Fossa e la ristrutturazione delle ex-scuole di Vallalta), all ampliamento dell offerta scolastica, alla realizzazione della pista ciclabile che collega il capoluogo e S. Giovanni e alla progettazione delle opere di completamento della Cispadana. E nostra intenzione aprire, inoltre, un confronto con i cittadini e le organizzazioni di categoria su tematiche quali: - la riqualificazione del centro storico e il suo collegamento con il centro commerciale di prossima realizzazione; - urbanistica, politica della casa e aree produttive; - politiche ambientali in relazione soprattutto alla realizzazione della Oasi naturalistica Val di Sole, la sua gestione e messa in rete con aree analoghe; - associazionismo e volontariato per una migliore valorizzazione. È sempre più necessaria una forte integrazione con l Unione dei Comuni anche per altri servizi offerti ai cittadini così come avviene per i servizi alla persona e le politiche culturali. Infine, siamo consapevoli che una buona amministrazione si misura anche sulla gestione delle piccole, ma spesso molto importanti per il cittadino, problematiche quotidiane. Avremo, pertanto una attenzione particolare per la manutenzione delle strade, dei marciapiedi, del verde pubblico, l abbattimento delle barriere architettoniche per i portatori di handicap ed i rapporti fra personale amministrativo e tecnico comunale ed i cittadini. Il capogruppo dott. Vanni Galavotti Sul sito del Comune informazioni sull attività della Giunta e del Consiglio e sulle novità dei diversi servizi promossi dall Amministrazione. Iscrivetevi al servizio di news letter per ricevere direttamente sulla vostra casella di posta elettronica tutte le news dell Amministrazione comunale. E io pago! Alla luce dei primi consigli comunali è emersa evidente la volontà della nuova maggioranza di procedere sulla strada, in barba agli invocati risparmi imposti dalla crisi economica, del cattivo impiego del pubblico denaro. La nostra attenzione ci porta a segnalare, a Voi concordiesi, che è stata bocciata dal centrosinistra, Sindaco in testa, la nostra proposta di togliere l incarico da Direttore Generale alla segretaria comunale. Questa mansione aggiunge un extra da 20 mila euro al già florido stipendio della dottoressa che è, ora, di 93 mila euro lordi all anno. A giustificare quei 20 mila euro, per il sig. Sindaco Marchini, basta l organizzazione delle ferie, dalla già citata segretaria, di tutti i dipendenti comunali. A proposito sono passati più di 45 giorni dalla richiesta e non sappiamo ancora le mansioni del Direttore Generale. Il bilancio economico 2009 parte con mille difficoltà però il Sindaco riesce a non rinunciare ad un numero di assessori, ben 6 che diventano 7 compreso Lui, assolutamente sbilanciato paragonandolo ad altre realtà simili alla nostra. Sei sono veramente troppi perché ogni assessore oltre al costo dello stipendio mensile ha anche spese accessorie. Ad esempio al datore di lavoro di costoro, andranno corrisposti tutti gli importi dei tempi che non lavorano ma dedicano all incarico istituzionale. Concordia in questo senso non è il peggior comune, lo sappiamo, ma abbiamo imparato anche che 6 assessori sono troppi; nonostante la crisi economica che stiamo attraversando imponga risparmi di ogni genere si preferisce attribuire 6 stipendi anziché 4. In merito alla sicurezza avvisiamo che, intanto, il costo dell impianto della video sorveglianza del centro storico, ancora prima di entrare in funzione, è passato da 80 mila a 110 mila euro. Vogliamo ricordare inoltre, ai nostri paesani, che tutti i comuni hanno nominato la Commissione di Controllo (prevista dalla legge) presieduta dalla minoranza. Noi non l abbiamo mai avuta ma fiduciosi speriamo che, quelli di Concordia Democratica, prima di Natale 2009 si ricordino di istituirla. Il capogruppo ing. Claudio Luppi UNIONE COMUNI MODENESI AREA NORD Nominati i rappresentanti di Concordia Con l elezione del nuovo Consiglio comunale sono stati rinnovati anche i rappresentanti de Comune nel Consiglio dell Unione Comuni Modenesi Area Nord. L Unione dei Comuni è gestita dalla Giunta, composta dai Sindaci dei 9 Comuni, mentre gli indirizzi politici sono affidati ad un Consiglio composto da 30 consiglieri, 18 di maggioranza e 12 di minoranza, designati dai rispettivi Consigli comunali. Nel Consiglio dell Unione Concordia esprime tre consiglieri: Marianna Mortello e Alberto Papotti per la maggioranza Concordia democratica e Flavio Viani per il gruppo PDL - Lega Nord. Il Sindaco Carlo Marchini è Presidente dell Unione fino al 20 novembre 2009 e assessore con delega a Sicurezza, Polizia Municipale, Attività produttive e Sviluppo economico. Per ulteriori informazioni sulle attività e i servizi gestiti dall Unione dei Comuni potete visitare il sito 12 settembre 2009 >> Concordia comune

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

I VERSAMENTI VOLONTARI

I VERSAMENTI VOLONTARI I VERSAMENTI VOLONTARI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Daniela Cerrocchi Fulvio Maiella Antonio Silvestri Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE Ricerca condotta dall Ufficio della Consigliera di Parità sul personale part time dell Ente (luglio dicembre 007) INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

STRESS DA LAVORO CORRELATO

STRESS DA LAVORO CORRELATO STRESS DA LAVORO CORRELATO Il presente documento costituisce uno strumento utile per l adempimento dell obbligo di valutazione dei rischi da stress da lavoro correlato sancito dal Testo Unico in materia

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015 Concorso a Premi indetto da: Promotrice Allianz Spa Indirizzo Largo Ugo Irneri, 1 Località 34123 Trieste Codice Fiscale 05032630963 Partita iva 05032630963 REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO in collaborazione con Il contesto di riferimento BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO L obiettivo fissato dall Unione Europea che si prefiggeva di raggiungere una ricettività del 33% dei nidi e in generale

Dettagli

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO dopo il TERREMOTO IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO Assicurare la ricostruzione di case e imprese secondo tempi certi e procedure snelle, garantendo

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 6 febbraio 2006 e rettificato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI

PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI DIREZIONE GENERALE PER flash 29 L INCLUSIONE E LE POLITICHE SOCIALI PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI Roma, 1 settembre 2014 Il punto di partenza:

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Art. 1 Personale avente diritto I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati nei confronti dei dipendenti comunali a tempo

Dettagli

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi 1 FRANCIA Le Scuole sous contrat d association In Francia il sistema è centralistico con un Ministero forte che regola ogni aspetto. Ci sono tre tipologie

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli