PROGRAMMA LISTA CIVICA ADESSO ZELO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA LISTA CIVICA ADESSO ZELO"

Transcript

1 PROGRAMMA LISTA CIVICA ADESSO ZELO

2 In una situazine di sempre maggiri ristrettezze ecnmiche per gli enti lcali, di crisi di credibilità e rappresentanza del sistema plitic, di sempre maggiri prblemi sciali e ccupazinali che stann investend la nstra scietà nn è facile prprsi per amministrare il bene pubblic. Anche se può apparire assurd sn prpri questi i prblemi che invece ci spingn ad impegnarci. Pensiam che quest mment necessita di scelte plitiche precise e craggise. Al centr della nstra azine amministrativa ci sarà l attenzine a chi si trva in maggire difficltà, scegliend di destinare, nei limiti delle risrse dispnibili, il miglir sstegn pssibile. Attenzine nell amministrare la csa pubblica, dve pubblica nn vule dire di nessun, ma di tutti. Per quest la manutenzine e la cnservazine del pubblic patrimni, edifici, strade ma anche la natura che ci circnda, deve trvare la massima attenzine senza sprec di risrse. La trasparenza negli appalti e la ricerca di frme di gestine più mderne ed efficienti dei servizi trverann il nstr massim sfrz. Nel prgramma nn mancan i prgetti anche ambizisi che servn al nstr paese, alla nstra cmunità. Anche per questi prgetti si stabilirann delle prirità. Prirità nn vule dire rinunciare agli interventi ma prgrammarli. Bisgna avere attenzine alle piccle cse ma pensare in grande, nn basta tampnare i prblemi. Dbbiam pensare in grande, avere prgetti che cerchin di dare rispste rganiche ai prblemi, che disegnin un futur che tutti ni speriam sempre miglire. Giacm Sartri 2

3 IL BUON FUNZIONAMENTO DELLA MACCHINA COMUNALE A SERVIZIO DEI CITTADINI DI ZELO 1 L'INIZIATIVA DEL COMUNE FRA STATO E CITTADINI: CREDERE NELLA PARTECIPAZIONE, COSTRUIRE LE RIFORME Il Cmune è una delle cmpnenti più imprtanti dell Stat perché ha relazini dirette cn i cittadini e le parti alte dell Stat (Prvince, Regini, Parlament). Quest raccrd è essenziale perché può prdurre una partecipazine cnsapevle dei cittadini alla gestine dei prblemi del territri, mstrand le rispste alternative che si ptrebber assumere e la piena trasparenza del prcess decisinale. Per queste ragini sarà nstr impegn prmuvere la piena partecipazine dei cittadini: incntri pubblici, apprfndimenti tematici, asclt da parte del Sindac e degli assessri, utilizz del sit web del Cmune, girnalin, cnsegna della Cstituzine Repubblicana ai givani dicittenni ed agli immigrati. Il Cmune deve però agire anche a livell svracmunale, cntribuend a quella semplificazine e rirganizzazine istituzinale che cittadini ed imprese ritengn urgente. Le Prvince, infatti, sn in via di superament e gli amministratri prvinciali nn sarann più eletti. Sarà una mdifica cstituzinale a eliminare ttalmente la Prvincia che, attribuend le prprie deleghe ai Cmuni ed alle Regini, sarà ra gestita dai Sindaci del nstr territri (senza alcuna retribuzine) La legge che ha svutat la Prvincia per eliminarla definitivamente, suggerisce l'accrpament dei piccli Cmuni (per fusine) e le Unini Cmunali, per assciare i Cmuni nella gestine dei servizi (servizi sciali, rifiuti ecc.). E' una prspettiva psitiva che ci impegniam ad esaminare e ad assumere, sia per realizzare servizi di qualità che tariffe più cntenute. 2 LA QUALITA' E L EFFICACIA DELLA MACCHINA COMUNALE E IL RAPPORTO CON I CITTADINI Il tema dell'efficacia della pubblica amministrazine è una delle grandi questini del nstr Paese. I prcessi di semplificazine in crs devn accmpagnarsi a una rirganizzazine che accresca l'efficacia dell'azine dei servizi pubblici e ciò riguarda le istituzini ad gni livell, anche il piccl Cmune. Spess si sn avute campagne che hann mess stt accusa tutt e tutti, senza fare distinzini fra i servizi che funzinan da quelli che hann enrmi prblemi. Idem per i dipendenti, senza distinguere prfessinalità e merit, senza mdificare e miglirare i servizi. Operare per una maggire efficacia della macchina cmunale significa anzitutt lavrare a una chiara distinzine fra indirizz plitic (che è di cmpetenza del Sindac e degli Assessri) e respnsabilità tecnica (che è di cmpetenza del tecnic dell'impiegat cmunale). Questa chiara distinzine nn può che accrescere le reciprche respnsabilità. Fndamentale sarà pi il rul della Dirigenza piché anche i piccli Cmuni cme Zel hann un numer di dipendenti e una cmplessità dell'rganizzazine del lavr che deve essere ben crdinata. Anche l' infrmatica può aiutare il rapprt cn i cittadini e la necessaria semplificazine, guadagnand temp prezis. Un tema delicat sarà quell degli appalti, cn i criteri di legge e cn l'equilibri da mantenere fra csti e qualità dell'pera, csì cme determinati acquisti che pssn essere fatti in frma assciata cn altri Cmuni, privilegiand ad esempi gli acquisti verdi (mbili, arredi urbani e di parchi gichi ricavati da materie prime riciclate). L'rganizzazine del lavr deve puntare al risultat e a stabilire un clima psitiv cn i cittadini, di accglienza, cn rispste certe e in tempi raginevli. Per raggiungere tali biettivi è indispensabile il cinvlgiment dei dipendenti pubblici in un prgett in cui sarann gli attri principali. 3

4 In tal sens i prcessi di frmazine cntinua sarann indispensabili: si pensi ad esempi alle nuve plitiche di risparmi energetic che hann determinat ptenzialità nn sempre utilizzate. A ni pare che nel Cmune di Zel, vi sian risrse umane psitive in grad di perseguire gli bbiettivi che abbiam indicat. Una buna pubblica amministrazine serve ai cittadini e alle imprese e serve ai dipendenti pubblici che vedrann ricnsciuta la lr prfessinalità e accresciut il rispett nei lr cnfrnti che è essenziale per lavrare in serenità. 3 AZIONI COMUNI PER LA LEGALITA' Nei capitli precedenti abbiam descritt gli bbiettivi di una buna amministrazine e gli strumenti di partecipazine dei cittadini cn la necessaria trasparenza degli atti: tali iniziative cntribuiscn a determinare anche una cstante azine di legalità. Un'attenzine particlare andrà rivlta agli appalti, raccgliend l'appell delle Autrità prepste (Frze dell'ordine e Magistratura) che denuncian iniziative e intimidazini mafise nella nstra Regine e alla educazine alla legalità. 4 IL CONTROLLO DEL TERRITORIO Per la vigilanza urbana andrà ricercata una buna presenza a presidi del territri in sinergia cn le frze dell'rdine (in particlare la lcale stazine dei Carabinieri) anche se cn ruli distinti. Un attent intervent di riqualificazine ed efficientament energetic dell illuminazine pubblica cstituisce un ulterire tassell per il miglirament della sicurezza e vivibilità del paese, grazie al ptenziament dei livelli di illuminazine a garanzia della sicurezza della pplazine e del territri. Sarà infine estesa la srveglianza cntr i danni ambientali del nstr territri anche grazie ad un ptenziament delle telecamere a circuit chius, benché il nstr biettiv primari nn sia la pura repressine degli atti vandalici ma la creazine di una cultura diffusa del rispett e della tutela del bene pubblic. 4

5 I SERVIZI SOCIALI, LA CULTURA, L ISTRUZIONE E LO SPORT 1 LA SALUTE E I SERVIZI SOCIALI: QUALIFICARE GLI INTERVENTI NEL NOSTRO COMUNE E NEL LODIGIANO E' nt che il respnsabile dei prblemi della salute è, nel territri cmunale, il Sindac. Su tali questini agiscn, però, Enti diversi: l'azienda Ospedaliera, che crdina gli Ospedali di Ldi, Cdgn, Casalpusterleng e S. Angel; l'azienda Sanitaria Lcale (ASL) che erga servizi nel territri ldigian sui temi dell'assistenza e delle cure dmiciliari, per l'ambiente e l'igiene pubblica, sulla disabilità, realizzand screening specifici, per i cnsultri e la famiglia ecc.. Esiste pi il Cnsrzi per i servizi alla persna al quale aderiscn quasi tutti i Cmuni del Ldigian cmpres Zel e che interviene sull'assistenza dmiciliare, sui disabili e sui minri. C'è pi una rete prezisa di Assciazini, Cmunità, vlntari, la Crce Rssa e prfessinisti cn la quale bisgna interlquire che vivn direttamente la sfferenza e la cura delle persne. Infine esistn nel territri alcune Fndazini e le RSA, le Residenze Sanitarie Assistenziali che spitan anziani e che pssn anche intervenire sui temi della riabilitazine. Cme si vede è una rete significativa cn aspetti psitivi, ma anche criticità. La rirganizzazine dei quattr plessi spedalieri è ancra insufficiente, tant che una parte ntevle della pplazine (ltre il 45%) sceglie spedali furi prvincia. E' un prcess in parte inevitabile vista la presenza di Ospedali di eccellenza nell'area milanese e lmbarda, ma che mette in evidenza anche i nstri limiti in alcuni plessi e specialità, per esempi nella riabilitazine e nell'utilizz di alcuni spedali minri per servizi territriali. Ci chiediam, inltre, se ha ancra sens avere due Aziende separate (Ospedaliera e Sanitaria) nn sia megli unificarle, cn riduzine dei csti e cn interventi che nn separin l'attività sul territri da quella spedaliera. Per quant riguarda il nstr Cmune bisgna intensificare il rapprt cn il Cnsrzi per i servizi alla persna e premere sull'asl affinché ptenzi i sui servizi a Zel assciand anche, se pssibile, altri Cmuni. Dalla sede di via Rma si è ricavat il massim, ma ra risulta limitata sia per spitare i pazienti in attesa, sia perchè priva di sprtell bancari che bbliga persne anziane a percrsi nn facili. Zel, che si avvale anche della presenza di Medi-Care (struttura privata cnvenzinata) ptrebbe avere inltre presenze di medici specialisti per integrare l'attività dei medici di famiglia. Alcuni servizi devn essere mantenuti e pssibilmente ptenziati anche per raccgliere un disagi sciale in cstante crescita, dall' assistenza dmiciliare, all' accmpagnament per cure e prestazini, dai disabili agli affidi famigliari, dall' assistenza educativa a scula ai pasti dmiciliari. Un'azine più cnvinta, accant al lavr dei tecnici, dvrà essere svlt dall'amministrazine cmunale sui temi delle tssicdipendenze e delle ludpatie: gichi elettrnici, alclism e sstanze tssiche richiedn un lavr cmune (scula, famiglia, scietà) e attività preventive che aiutin a far emergere tali prblemi (Esperti, cnferenze ecc) e a rislverli, senza nascnderli cme spess avviene. Un tema da gvernare sarà quell dell' immigrazine, perand per l' integrazine di questi givani e le lr famiglie (mlte le badanti) che significa aiutarli a ricnscere la cultura del nstr Paese e a cndividere le nstre leggi, ma anche scprire le lr usanze per un incntr che sia reciprcamente fecnd. I prgetti necessari per ptenziare e qualificare tali plitiche hann bisgn di strumenti idnei: un sprtell cmunale specialistic che sappia indirizzare tutti i cittadini che attraversan l'area del disagi sciale; 5

6 un frte rapprt cn le assciazini del vlntariat e cn le assciazini degli anziani (Auser, Centr anziani) che, cinvlte adeguatamente, pssn essere messaggeri di esperienze psitive. Utilizz del servizi civile per raffrzare e dare cntinuità ai servizi ai cittadini. 2 LA NUOVA SCUOLA ELEMENTARE La realizzazine della nuva Scula Elementare, cme già anticipat, è un degli biettivi primari della nstra lista per la prssima legislatura. La sua realizzazine, ancrché difficile è resa imprescindibile dalla situazine in cui versa l attuale edifici ed anche per vviare ad una mipia prgettuale che ha prtat ad accumulare errri su errri cn sperper di denar pubblic senza tener cnt dell increment demgrafic e della lgistica dei servizi cnnessi alla scula (mensa, palestra, auditrium). Riteniam cme già dett utile la realizzazine della nuva scula all intern di un pl sclasticculturale situat nella zna dell attuale camp sprtiv e della scula media. Cntestualmente prpniam l alienazine (almen parziale) dell attuale edifici della scula elementare per reperire almen parzialmente i fndi necessari. 3 LA BIBLIOTECA La Bibliteca merita qualcsa di più dell angust scantinat in cui è cllcata attualmente. La nstra prpsta è quella di realizzarla all intern del nuv pl sclastic cme servizi alle scule (materna, elementare e media ) ma, più in generale, riteniam che essa pssa diventare il mtre culturale della nstra cmunità attravers: un servizi di prestit libri e DVD mdern ed efficace, cllegat cn la rete delle bibliteche del Ldigian; l fferta di spazi per attività di ricerca e di studi cn pstazini internet; il lug dve attuare iniziative culturali rivlte a tutte le fasce d età in cllabrazine cn le assciazini di vlntariat. 4 IL DIRITTO ALLO STUDIO Il Diritt all studi deve essere un principi fndamentale in una scietà che vule essere giusta; garantire un futur alle nuve generazini attravers l studi è una prirità per gni amministrazine. Intendiam cnvgliare stt questa vce tutte le risrse pssibili per garantire effettivamente a tutti quest diritt (mensa, pre e pst scula, trasprti, dpscula ). 5 LA CREAZIONE DI PUNTI DI ACCESSO WI-FI PUBBLICI L access alle rete digitale ffre mlte pprtunità ma anche dei rischi, tra i quali un dei più rilevanti è il digital divide vver la discriminazine in att tra clr che hann i mezzi per l access a internet (cnnessini adsl 3G) e clr che nn pssn permetterseli. In quest ttica, ma anche per agevlare l accessibilità alle infrmazini diffuse dalla stessa amministrazine cmunale più semplicemente per ffrire la fruizine di un servizi dati affidabile, intendiam prmuvere la creazine di punti di access wireless gratuiti, che 6

7 permettan nelle aree cperte dal servizi di navigare all apert in alcuni edifici pubblici cn qualsiasi dispsitiv wi-fi. 6 IL RAPPORTO CON LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE E DI VOLONTARIATO Per quant riguarda i rapprti cn le assciazini sprtive e di vlntariat è nstr intendiment stipulare cnvenzini ad hc per l utilizz delle strutture cmunali al fine di ffrire alla pplazine la pssibilità di usufruire di una gamma sempre più vasta di pprtunità nel settre dell sprt, del temp liber e dell impegn sciale. Per ciò che cncerne i finanziamenti alle single scietà, riteniam utile agire secnd il principi dell utilità sciale delle iniziative prpste sulla base di criteri ben definiti (assenza di scp di lucr, valenza frmativa, ricaduta sciale, platea interessata). Intendiam favrire una rete di assciazini (Frum) divise per settre (sprt, sciale..) al fine di prmuvere sinergie utili alla realizzazine di prgetti efficaci ed innvativi capaci di cinvlgere un numer sempre maggire di cittadini. 7 IL NUOVO CENTRO SPORTIVO POLIFUNZIONALE La realizzazine del nuv centr sprtiv plifunzinale nei pressi del cimiter appare una eredità bbligata da scelte altrui che, a nstr avvis cmprterann prblemi nn semplici da superare a partire dalle risrse. La nstra idea è quella di individuare enti istituzinali privati (Banche, fndazini, Scietà sprtive) che si assuman l nere di realizzare il nuv centr sprtiv in cambi di una cnvenzine per l utilizz e l sfruttament delle strutture che, ltre al camp da calci, dvrann prevedere campi plivalenti (tennis-calcett) ed un punt ristr. 7

8 TERRITORIO, ENERGIA E SOSTENIBILITA, AMBIENTE 1. UNA NUOVA STRATEGIA DI GESTIONE ECOSOSTENIBILE DEL TERRITORIO Esiste una frte respnsabilità delle amministrazini lcali in tema di cnsum del territri (in particlare del sul agricl), ccrre trvare delle alternative al meccanism pervers del fare cassa incamerand sl neri di urbanizzazine cnnessi a nuve edificazini su terren vergine. Occrre cncentrarsi pertant sul recuper e valrizzazine del patrimni immbiliare esistente, assecndand interventi di recuper edilizi nelle aree dismesse (cascine, aree cn margini per l increment della cubatura quali ad esempi villette rmai datate ecc.) sia mediante azini di risanament cnservativ cn cambi di destinazine d us (che genera neri di urbanizzazine), sia mediante demlizine e ricstruzine secnd nrmativa cgente. La prirità quindi è il manteniment del disegn intern al paese (inscritt nelle tangenziali da viale Eurpa a via Medaglie d'argent) attravers il recuper edilizi dell'esistente quale ccasine per incentivare inltre l'adzine di misure di sstenibilità e una prfnda revisine della viabilità interna vlta ad accrescere la sicurezza ptenziand la rete pednale e ciclabile (impnend per esempi nelle nuve lttizzazini anche la realizzazine di nuve tratte di piste ciclabili). Vgliam inltre che negli interventi edilizi, sia ristrutturazini che nuve cstruzini, sian applicati meccanismi crrettivi agli attuali strumenti urbanistici (il PGT e il reglament edilizi), in particlare: aumentare rispett al PGT recentemente apprvat gli elementi premianti (bnus energetic) che cncrrn al raggiungiment di imprtanti biettivi di sstenibilità energetica e ambientale, nn limitandli quindi al sl miglirament della classe energetica (riscaldament invernale e acqua calda sanitaria) ma anche al raffrescament estiv, all'illuminazine, alla cpertura dei fabbisgni da fnti rinnvabili e all adzine di ulteriri misure di riduzine dell impatt ambientale al di spra dei requisiti minimi richiest dagli strumenti urbanistici e dalla nrmativa vigente; adzine di parametri di natura ambientale sia cme prerequisit cgente da inserire negli strumenti urbanistici (livell base ), sia cme ulterire implementazine vlntaria cnnessa al ricnsciment di ulteriri premialità; le misure prpste cnsistn in: vlanizzazine, subdispersine nel sttsul e/ recuper delle acque meteriche ad us irrigazine e per la rete duale delle cassette dei w.c.; ciò cnsente la riduzine del caric idraulic sulla fgnatura pubblica in ccasine di un event meteric critic e al cntemp favrisce il crrett funzinament del depuratre; infine permette una maggir tutela della risrsa idrptabile; utilizz di materiali da cstruzine di prvenienza lcale e/ eccmpatibili (es. legn certificat); valutare l'pprtunità di integrare in un sistema cdificat quali i prtclli di certificazine ambientale le misure spra elencate (es. Prtcll ITACA semplificat per il residenziale, già adttat da alcune regini e diversi Cmuni italiani). prmzine di azini vlte a garantire ad anziani e disabili il superament delle barriere architettniche anche per interventi dve esse nn sarebber bbligatri a termini di legge; prmzine di iniziative di edilizia partecipata dal bass a carattere sciale (chusing e scial husing); 8

9 rientare in frma crdinata e per quant pssibile unitaria le dtazini di servizi e spazi pubblici e di us pubblic, previsti dal PGT cme cntribut a caric di gni nuv ambit di trasfrmazine, assecndand la creazine di un plmne verde nel nucle centrale del paese, a mbilità lenta (ciclpednale), ricc di attrezzature per la scialità e l svag. 2. LA NUOVA SCUOLA PRIMARIA E IL COMPLETAMENTO DEL POLO SCOLASTICO-CULTURALE La prima prirità tra le pere pubbliche sarà il reperiment delle risrse per il prgett della nuva scula primaria (elementare) nell'area che già spita la scula secndaria (media) e la materna (Rbirò). Nell stess prgett sarann integrate anche la mensa sclastica a servizi dell inter pless sclastic, una nuva palestra (fruibile anche per attività extrasclastiche), una sala plifunzinale (aula magna sclastica auditrium per eventi, cncerti ecc.) e la nuva bibliteca. Ciò cnsentirà di cncentrare in un unic pl l'intera fferta frmativa e culturale del cmune, creand un'area di servizi pubblici mgenea ed agevlmente fruibile trvandsi cmunque in psizine sufficientemente baricentrica rispett al paese. 3. LA CURA DEL DECORO URBANO, GLI SPAZI VERDI E LA GESTIONE DEI RIFIUTI La cura e il decr della csa pubblica (strade, marciapiedi, barriere architettniche, cimiter, aiule e verde pubblic) sn il prim bigliett da visita di una cmunità. In questi anni abbiam assistit purtrpp a un prgressiv ed inesrabile degrad della qualità del nstr territri cmunale che nn è più accettabile, dinanzi al quale l Amministrazine uscente ha mstrat tutta la sua inadeguatezza. Vgliam invertire drasticamente questa tendenza e recuperare cstantemente sia la manutenzine rdinaria sia le necessarie azini di recuper delle situazini più critiche, pur rendendci cnt delle difficltà ecnmiche del mment, in md da restituire ai cittadini e in particlare alle fasce più espste (bambini, anziani) un paese davver a misura d um. Desideriam che la bellezza e il gust italiani pssan trnare ad affacciarsi anche a Zel. Prmuverem anche una campagna di sensibilizzazine sul decr urban e sulla cura della csa pubblica sia nelle scule sia attravers strumenti infrmativi rivlti a tutti i cittadini; vviamente a tale sensibilizzazine farem crrispndere sia una maggir efficacia dei servizi cmunali di spazzament strade, gestine aree verdi ecc. (per i quali cmunque già ra si spendn ntevli risrse a frnte di un risultat scadente che è stt gli cchi di tutti), sia una maggir azine repressiva nei cnfrnti dei sempre più frequenti atti di inciviltà (spargiment abusiv di rifiuti, inquinament delle acque). La strategia per miglirare la qualità e fruizine del verde nel paese prevederà: la definizine di un Pian Verde cmunale cn indicazini sull svilupp e gestine delle aree verdi, specie ed essenze cnsigliate da piantumare in funzine delle aree e delle cndizini del terren e degli spazi; una maggir attenzine nella gestine delle aree verdi delle aree residenziali, arred urban e impianti di irrigazine, prevedend ve pssibile anche frme di cllabrazine cn i cittadini interessati (per esempi adzine di aiule); la creazine aree cani cn cinvlgiment dei diretti interessati (i padrni!!); l installazine di panchine e illuminazine lung la pista ciclabile vers pssibilmente anche ltre. il cimiter e 9

10 Per quant riguarda la racclta dei rifiuti, riteniam che essa nn cstituisca un banale prblema gestinale ma un più cmpless sistema di relazini che richiede la cllabrazine attiva di cittadini ed istituzine, sprattutt quand si implementan mdifiche vlte al miglirament del servizi. E frse un dei servizi che richiede la massima trasparenza ed efficacia nella cmunicazine e cndivisine cn i cittadini, pertant è giust che ai cittadini si dia riscntr cn: Cmunicazini peridiche sull efficacia della racclta differenziata (% per ciascuna frazine, crrispndente riduzine dell impatt sul cnferiment in discarica, percentuale di riduzine equivalente nelle emissini di CO2 ecc.); Intrduzine di misure di mnitraggi dei servizi nell ttica del miglirament cntinu; Ricerca di frme cnsrziate di gestine/appalt servizi cn altri cmuni nell ttica sia della razinalizzazine dei csti sia di un più efficace cntrll sulla qualità dei servizi fferti; Prmuvere più in generale una cultura della sstenibilità e del risparmi (energia, recuper e riutilizz di materiali e risrse) in rispsta anche all attuale crisi ecnmica ed ambientale. 4. L ILLUMINAZIONE PUBBLICA Una menzine specifica richiede la situazine dell illuminazine pubblica a Zel Bun Persic: Il sistema dell illuminazine pubblica (rete e crpi illuminanti) è manifestamente inadeguat rispett all esigenza di garantire gli standard di sicurezza necessari nelle re ntturne. Cme risulta anche dal dcument del PAES il sistema dei crpi illuminanti esistente è energeticamente inefficiente dat che risulta cmpst per il 73% da lampade ai vapri di mercuri. La mdalità cn cui viene gestita la rete di illuminazine nn garantisce un adeguat cntrll dei cnsumi energetici e nn assicura gli standard di illuminazine richiesti a garanzia della sicurezza della pplazine e del territri; E quindi necessaria una riprgettazine ed un rifaciment della rete (che preveda anche l estensine a zne ggi nn adeguatamente servite), cn l biettiv di prtare i livelli di illuminazine in tutt il territri agli standard richiesti e di ttenere imprtanti incrementi dell efficienza energetica attravers il miglirament delle prestazini dei crpi illuminati e l ttimizzazine della gestine della rete; Queste attività sarann affidate ad una ESCO (Energy Service Cmpany) che ssterrà i csti relativi all intervent e si assumerà l nere della gestine della rete. L attività della ESCO sarà remunerata anche cn i prventi derivanti sia dal risparmi energetic (riduzine dei cnsumi elettrici) sia dall access ai titli di efficienza energetica (certificati bianchi). 5. IL CIMITERO Sempre in tema di decr prgrammerem anche azini di risanament del cimiter al fine di restituirgli l attenzine ed il rispett che il lug richiede. Sarà valutata anche l esigenza di nuvi lculi destinati a clr che scelgn la cremazine. Infine sarà rivisitata la cnvenzine cn la scietà che gestisce i servizi cimiteriali perché vengan intrdtte regle di cmprtament e di decr dei prpri addetti cnsn al rul ed al lug. 10

11 6. LA VALORIZZAZIONE DEL NOSTRO PATRIMONIO NATURALISTICO: PARCO ADDA SUD, FIUME E TURISMO L impegn sarà rivlt alla valrizzazine delle risrse naturalistiche della nstra realtà e, in particlare, della presenza del Parc Adda Sud sul nstr territri (circa il 52% del territri cmunale di Zel è nel Parc!!) grazie a: l individuazine di vie d access al Parc Adda Sud e al fiume Adda attualmente precluse; il censiment delle strade bianche (strade di campagna) e il lr successiv recuper per prmuvere una maggire fruizine delle nstre campagne; pprtune iniziative di cllabrazine cn il Parc (per esempi visite guidate nel Parc per i nstri cittadini e per i turisti del sabat e della dmenica, prgetti di educazine ambientale e di scperta del nstr Parc cn le scule di Zel, prmzine di iniziative estive per il temp liber lung l Adda in cllabrazine cn le assciazini di Zel quali cncrs ftgrafic, gara di pittura dipingere l Adda, escursini in muntain bike ecc.); la valrizzazine del Mrtne, Sit di interesse cmunitari (SIC) presente sul nstr territri (tra Mignete e Villa Pmpeiana) cn cartellnistica e punt di sservazine apert al pubblic; anche nella prspettiva di EXPO 2015, incraggiare la diffusine di pacchetti turistici che prpngan manifestazini ed iniziative culturali, naturalistiche, agr-ztecniche ed engastrnmiche crdinate cn tutt il territri del Ldigian. 7. L EFFICIENZA ENERGETICA ED IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE NEGLI INTERVENTI PUBBLICI E PRIVATI La prgressiva cntrazine delle risrse dispnibili (sia per ragini strutturali di equilibri finanziari cnnesse al patt di stabilità, sia per il tagli inarrestabile dei trasferimenti statali) nnché la discutibile gestine patrimniale cndtta dall attuale amministrazine in carica nn cnsentirann all amministrazine entrante margini di manvra tali da cnsentire, cn mezzi prpri, azini incisive sul parc immbiliare esistente e più in generale sulle pere pubbliche. Evitand di esprre direttamente l ente cmunale ai rischi dei mercati finanziari (si pensi all scandal hedge funds nella cui rete sn caduti diversi enti pubblici) si devn cmunque individuare prpste di finanza innvativa che cnsentan di: avviare interventi virtusi vlti al miglirament della qualità urbanistica ed ambientale del nstr cmune; prmuvere, cn la massima trasparenza e a cndizini di mercat sstenibili, il cinvlgiment delle realtà artigianali ed imprenditriali lcali; infrmare i cittadini delle pprtunità fferte dalla nrmativa per la riqualificazine e l efficienza energetica delle prprie case, cadiuvandli nella ricerca degli strumenti tecnici e finanziari più idnei per la lr realizzazine. Per quant riguarda l efficienza energetica dei beni pubblici, il Cmune di Zel Bun Persic ha già aderit al patt dei sindaci e ha apprvat il Pian d Azine per l Energia Sstenibile (PAES). Dal dcument elabrat si evidenzian tuttavia ntevli carenze nella qualità dell azine di gestine e miglirament nell us dell energia. L Amministrazine attuale si fa vant di acquistare energia elettrica 100% da fnte rinnvabile (cn un extra cst di circa /a stima PAES + 1,5% del cst di blletta) ma nn esiste un dettagli precis dei cnsumi di gas naturale e di energia elettrica relativ alle single utenza di 11

12 cmpetenza dell amministrazine cmunale e anche il dat cmplessiv espst nel PAES nn è qualificat. Nnstante le dichiarazini di principi cntenute nel PAES nn c è stat un cinvlgiment adeguat della cittadinanza e degli peratri nella elabrazine del dcument sia nella fase di analisi che nella fase di elabrazine delle prpste. Nessun cinvlgiment dirett cn la cittadinanza mediante l strument dell assemblea pubblica. Scarsi nulli i cntatti cn gli peratri. Ci si è limitati all invi di 2 vlantini/questinari, un sull utilizz dell energia e un sulla mbilità ai quali hann rispst men di 50 persne. Su queste basi, i target annunciati nel dcument sembran scarsamente realistici dat che presuppngn un grande impegn della cittadinanza e un frte cinvlgiment degli peratri del settre. In quest camp riteniam che il cmpit della nuva amministrazine debba essere più incisiv nel cnteniment dei cnsumi energetici relativi alla prpria attività di cmpetenza e debba cinvlgere più attivamente la cittadinanza e gli peratri nell svilupp del PAES. Pensiam di raggiungere questi biettivi attravers i seguenti strumenti: Per quant riguarda il miglirament dell efficienza energetica delle attività di cmpetenza dell amministrazine cmunale, si ritiene pprtun la nmina di un Energy Manager (eventualmente cnsrziandsi e cinvlgend altre amministrazini cmunali) che si prenda in caric il mnitraggi e la supervisine dei cnsumi energetici degli edifici e delle attività che fann cap al cmune. Per questa attività si prpne di utilizzare un prfessinista estern che pera cn cntratt a perfrmance (cn cst base mlt cntenut + remunerazine a perfrmance); Per il miglirament della qualità energetica degli edifici cmunali e della gestine dell energia cinvlgere ve pssibile le Energy Service Cmpany (ESCO) cn cntratti a perfrmance (cntratti di Rendiment Energetic) che permettn all utente di nn effettuare nersi investimenti iniziali e alla ESCO di essere remunerata attravers i benefici ecnmici ttenuti dal risparmi energetic. In quest cas l Energy Manager è la figura a cui è affidata la supervisine dell attività delle ESCO e la certificazine dei risultati ttenuti; Prmzine di acquisti verdi GPP (Green Public Prcurement): il GPP è definit dalla Cmmissine eurpea cme l apprcci in base al quale le Amministrazini Pubbliche integran i criteri ambientali in tutte le fasi del prcess di acquist, incraggiand la diffusine di tecnlgie ambientali e l svilupp di prdtti validi stt il prfil ambientale, attravers la ricerca e la scelta dei risultati e delle sluzini che hann il minre impatt pssibile sull ambiente lung l inter cicl di vita. Si prvvederà pertant all inseriment di criteri a bass impatt ambientale in tutti gli acquisti, servizi, bandi ed appalti del Cmune; Creazine di un Sprtell Energia a supprt di una miglire gestine dell energia e di una riqualificazine dei sistemi energia/impianti da parte della cittadinanza e dei settri terziari e prduttiv. Quest sprtell dvrebbe essere attivat cinvlgend, anche tramite l Energy Manager, gli peratri del settre (certificatri energetici, tecnici, artigiani, ecc.) e dvrebbe svlgere le seguenti attività. Cnsulenza per la valutazine della cngruità dei cnsumi energetici relativi alla prpria abitazine/attività e dei cntratti in essere Prmzine sul territri della Certificazine Energetica e delle Diagnsi Energetiche relative agli edifici residenziali e agli edifici destinati ad attività cmmerciali e prduttive Cnsulenza relative alle tecnlgie per il risparmi energetic dispnibili e alle frme di finanziament utilizzabili Prmzine dell fferta di servizi in camp energetic prveniente dal territri 12

13 Cnsulenza relativa all applicazine di cntratti a perfrmance tramite ESCO per particlari situazini di cnsum (Cndmini, attività cmmerciali/prduttive) Affiancament dell amministrazine e dell Energy Manager nella prmzine dell attività relativa al PAES Prmuvere frme assciate di acquist di prestazini e di servizi energetici, e nn sl, assecndand le prpste dei cittadini (per esempi i gruppi d'acquist slidale). L attività dell Sprtell Energia sarà svlta sia tramite il cntatt dirett cn gli utenti che attravers incntri infrmativi cn la cittadinanza e le realtà prduttive ltre che attravers iniziative specifiche che sarann di vlta in vlta individuate e prpste ai cittadini. 8. IL NODO VIABILITA Nel 2015 sarà ultimata la Tangenziale Esterna Est Milan (TEEM-A58): il prim livell di attenzine lcale va pst alla riduzine degli impatti sulla viabilità rdinaria per ffrire una maggir tutela ai residenti delle aree cinvlte dal passaggi della TEEM-A58 in termini di salvaguardia della salute, riduzine delle emissini, rumre. Il casell di Paull scaricherà sulla vicina rtnda della Paullese di Zel migliaia di mezzi cn il rischi della mancata cntestualità di una serie di pere assciate all'accrd di prgramma (M3 fin a Paull) già avviate (raddppi della Paullese), specie per i riflessi sulla viabilità secndaria nei centri abitati; sarebbe estremamente negativ il ripercutersi sulle strade cmunali per esempi di traffic pesante (ma anche del pendlarism) in cerca di alternative a frnte del rischi di clli di bttiglia per mancata parziale realizzazine delle bretelle e dei raccrdi alle strade prvinciali (nn sl la Paullese riqualificata, ma anche la prvinciale per Ldi che attualmente scarica l'inter traffic sulle strade cmunali zelasche). Pertant il prim nd nella mitigazine degli impatti resta quell della cntestuale finalizzazine del raddppi della Paullese sulla sua intera tratta fin a Crema, csì cme del parallel svilupp della nuva bretella cn la prvinciale per Ldi e, in prspettiva, del prgett della metrplitana M3 a Paull; vgliam inltre mitigare gli effetti della TEEM-A58 attravers la valutazine a livell intercmunale dei vlumi di traffic indtt, cn cnseguenti azini crdinate che tutelin realmente le fasce abitate dall'assalt del traffic su gmma. Far rete cn i cmuni cnfinanti interessati sarà la prirità per esercitare azini di pressine efficaci partend dai seguenti presuppsti: l'esercizi della futura metrplitana di superficie M3 si autsstiene ecnmicamente già cn l'attuale bacin d'utenza, cntrariamente a quant ci vglian far credere per evitare di finanziare l'pera; vvi che csì nn può essere per l'investiment iniziale, ma nessuna pera pubblica infrastrutturale nasce cn il presuppst di avere un ritrn ecnmic in tempi raginevli, salv si cnsiderin a bilanci anche i benefici indiretti e nn misurabili crrelati alla riduzine del traffic su gmma, degli incidenti cn perdite di vite umane gravi danni permanenti ecc,; una reglamentazine rigrsa degli accessi alle nstre strade cmunali a tutela della sicurezza e salubrità del centr abitat: la prirità è la prtezine della viabilità cmunale e intercmunale dal traffic estern indtt, cn l'ambizine nn di limitare ma addirittura ridurre i vlumi di traffic rispett ai già critici vlumi attuali in md da cntribuire di fatt al miglirament della sicurezza e della qualità della vita nel centr abitat; riattivare la vce del cmune di Zel ai tavli istituzinali e prprre nuve azini di pressine, restituend al nstr cmune il rul che gli cmpete per ttenere il rispett degli accrdi sulla TEEM-A58 finra csì prfndamente disattesi. 13

14 Nnstante la ttale assenza dai tavli decisinali dell'amministrazine uscente, che nn ha ttenut per Zel alcun ritrn psitiv pur essend un dei cmuni più clpiti dal passaggi della nuva autstrada, cntinuerem ad esercitare in tutte le frme ed ccasini la necessaria pressine per rivendicare quant prmess cn l'accrd di Prgramma, pi ttalmente disattes, che è servit a far digerire alla nstra cmunità un'infrastruttura csì impattante. 9. Frazini Strettamente legat al prblema della viabilità è il cllegament delle frazini al caplug. In particlare per Bisnate andrà sfruttat la riqualificazine della Paullese per garantire un access più agevle e sicur. Per Bisnate andrà affrntat anche il prblema del cllegament di questa frazine alla rete fgnaria ed all impiant di depurazine di Zel. Imprtante per Mignete evitare che la nuva viabilità, a seguit della TEEM-A58 e della bretella che cllegherà alla prvinciale per Ldi, crei prblemi di difficltà di cllegament pericl 10. LA PROMOZIONE DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE ATTRAVERSO L USO DELLA BICICLETTA Cme già accennat si intende dare un impuls alla mbilità sstenibile cn: la creazine di una rete ciclpednale di Zel rganica attravers il cllegament di tutte le piste ciclabili esistenti e delle strade bianche nelle campagne (di cui prevederem una accurata mappatura) presenti sul territri; l attenzine in particlare si cncentrerà nella ricerca di sluzini per ricavare un percrs ciclabile prtett vers il pl sclastic, il raccrd della pista ciclpednale dal cimiter di Zel alla ciclpednale vers Paull (rtnda falegnameria), attrezzand inltre cn apparecchi di illuminazine ad energia slare le piste più frequentate; l inseriment nel reglament edilizi, cme già accennat, dell bblig di realizzazine di piste ciclabili nelle nuve aree residenziali; l installazine di rastrelliere per biciclette davanti alle sedi pubbliche (uffici cmunali, scule, presidi medic-sanitari, piazze principali, palestra, camp sprtiv, area mercat ecc ); miglirament della pista ciclpednale vers il cimiter e vers Villa Pmpeiana cn installazine area ssta - panchine e illuminazine; l rganizzazine di eventi quali la biciclettata eclgica-naturalistica annuale per la cittadinanza. 11. IL MONITORAGGIO DELL INQUINAMENTO DELL ARIA, GLI ODORI E LA TUTELA DELLE ACQUE Anche nella prspettiva dei cantieri TEEM-A58 intendiam richiedere l instaurazine di frme di cntrll peridic dell inquinament (centraline di rilevament inquinanti) nelle aree maggirmente sttpste alle emissini da traffic veiclare (lung l asse della Paullese, sulla circnvallazine vicin alla lgistica Number One, nella zna artigianale, in prssimità delle aree sensibili quali per esempi il pl sclastic). Altra azine di cntrll sarà rientata alla verifica delle emissini di dri delle attività agricle e ztecniche, cmpresa la fertilizzazine dei campi (per esempi cn richiesta di rispett di nuve mdalità ed rari rispett alle attuali talra fastidise cnsuetudini). Predisprre verifiche peridiche sulla qualità delle acque in rgge e canali, ed acquisire gli esiti dei cntrlli ARPA sulle acque reflue in entrata e uscita dal depuratre cmunale. 14

15 12. LA CREAZIONE CASA DELL ACQUA Realizzazine della casa dell acqua per distribuzine alla cittadinanza di acqua da tavla refrigerata e gassata. Una sluzine in linea cn il nstr biettiv di riduzine dell impatt ambientale, cnness in quest cas alla tradizinale cmmercializzazine dell acqua in bttiglia, specie se in plastica. 13. UNA MAGGIOR ATTENZIONE AI NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE Creazine di aree cani cn il cinvlgiment e la cllabrazine dei lr padrni ed eventuali assciazini di vlntariat lcali. Andrem nell stess temp a sanzinare cmprtamenti incivili cme sprcare le strade i parchi gichi atteggiamenti periclsi per la pubblica inclumità. 15

16 IL LAVORO, LE ATTIVITA PRODUTTIVE E L ECONOMIA GREEN 1 OCCUPAZIONE E IMPRESA: CHE COSA PUO' FARE IL COMUNE Di frnte alla crescita enrme della disccupazine, in particlare givanile, l'amministrazine di un piccl Cmune cme Zel può raccgliere, anzitutt, i prblemi delle piccle imprese, delle attività artigianali, cmmerciali ed agricle e favrire al massim la sburcratizzazine degli atti amministrativi essenziali. In tal sens andrà rivista adeguatamente l' attività dell sprtell unic cn prcedure rapide e tempi certi. Occrrerà perare, insieme alle rappresentanze degli artigiani, affinché l' area artigianale, alla luce della nuva viabilità deliberata dall'amministrazine uscente (TEEM, nuva tangenziale, ristrutturazine della Paullese), nn rimanga islata cn danni alle attività ed agli investimenti già avvenuti. Il Ldigian ed il sud milanese hann una rete intensa di insediamenti della grande distribuzine che accmpagnan le principali vie di cmunicazine (via Emilia, autstrada, Paullese) e sarà necessari difendere e valrizzare i negzi di vicinat cn le attività più diverse. Massima attenzine anche alle attività agricle che hann cmpiut in questi anni ristrutturazini imprtanti cn diversificazini delle prduzini ispirandsi ad una agricltura multifunzinale e che ptrebber essere sllecitate a un farmer market cn la vendita di prdtti agricli direttamente al cnsumatre (un mercat peridic all'apert degli agricltri di Zel e dei Cmuni limitrfi). Cnvenzini tra Cmune e agricltri sn pssibili per la difesa e la manutenzine del territri, puntand a valrizzare dal punt di vista turistic le zne di pregi ambientale del nstr territri. Il Cmune, insieme agli agricltri e agli peratri turistici, dvrà partecipare attivamente alle iniziative che si stann predispnend per l' EXPO, insieme alla Prvincia, alla Camera di Cmmerci di Ldi, al Parc Tecnlgic Padan (evitand quelle iniziative cn strani prmtri che vglin sl mungere l'exp). Un'attenzine particlare andrà rivlta alle persne che perdn lavr, rifrmand i servizi per l'impieg per avvicinare dmanda e fferta di lavr. Altri interventi sn pssibili cn prgetti intercmunali di lavri scialmente utili e cn frme di aiut per i casi più drammatici. 2 LA TASSAZIONE COMUNALE Verrà verificata la pssibilità di ridurre l impsizine fiscale cmunale (addizinale IRPEF cmunale) per i redditi più bassi. Sarann intrdtte detrazini a favre delle famiglie sulla tassazine della casa e dei servizi (TASI). 3 LA PROMOZIONE DELLA GREEN ECONOMY Prmuvere la divulgazine e gli incentivi per la certificazine ambientale delle attività prduttive presenti sul territri (secnd gli standard ISO ed EMAS), cnsiderand tra le premialità per esempi l scnt sulle impste cmunali; predisprre inltre incentivi per nuve attività a bass impatt ambientale (quali la vendita di prdtti a km 0 riginari del nstr territri: verdure, latte, frmaggi, prduzini bilgiche ecc.). 16

17 Predisprre la creazine di un sprtell infrmativ per le aziende (che ptrebbe essere tutt un cn il già citat Sprtell Energia) al fine di prmuvere misure di risparmi energetic, certificazine ambientale, bandi per finanziamenti di nuve start up dell imprenditria femminile ecc. (preferibilmente in cnvenzine cn i cmuni limitrfi). 4 LE AGROENERGIE E L AGRICOLTURA SOSTENIBILE Il cmune di Zel Bun Persic ha stricamente una vcazine agricla e l agricltura rappresenta una imprtante risrsa per il territri. Il crrett utilizz delle risrse a cntenut energetic derivanti dalla attività agricla può prtare un imprtante aiut all attività ecnmica agricla ltre che rappresentare un fattre di sstenibilità ambientale e un imprtante cntribut alla riduzine delle emissini di gas ad effett serra. Particlare attenzine dvrà essere psta all svilupp di prgetti di sfruttament energetic dei residui dell attività agricla e alle pssibili sinergie cn il cicl dei rifiuti di rigine urbana. 5 LE NUOVE ATTIVITA ECONOMICHE NELL AREA A NORD DELLA PAULLESE Nell ttica di limitare la cmprmissine dei suli agricli e al cntemp cnsentire l insediament mirat di attività ecnmiche (cmmerciali e prduttive) che garantiscan a Zel un svilupp ecnmic armnic e sstenibile, rienterem la nstra attenzine alla ricerca di sggetti privati interessati ad insediarsi nelle aree dispnibili a nrd del paese, cmprese tra la Paullese e l attuale area prduttiva ed artigianale di Merlin. Tali aree risultan peraltr già destinate a tale scp dall attuale Pian di Gvern del Territri (PGT), crrispndend agli ambiti ATSC 2 (cmmerciale) e ATSP 1 (prduttiv) del medesim. Su queste aree riteniam sia imprtante muversi in cncert cn i cmuni limitrfi. Si tratta di aree all intern di ambiti interclusi, già parzialmente cmprmessi stt il prfil ambientale ma interessanti dal punt di vista cmmerciale prduttiv anche in relazine alla vicinanza cn il futur casell della Tangenziale Esterna Est Milan (TEEM-A58). Gli interlcutri eventualmente interessati dvrann cmunque frnire ampie garanzie sui temi della: tutela della salute pubblica; mitigazine dell impatt ambientale sia in fase di cstruzine che di gestine dell attività; massimizzazine della sstenibilità dell intervent (es. adzine di fnti rinnvabili di energia, utilizz di materiali eccmpatibili, certificazini ambientali ) 17

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA C.A.T. CONFCOMMERCIO COSENZA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA C.A.T. CONFCOMMERCIO COSENZA RELAZIONE ILLUSTRATIVA C.A.T. CONFCOMMERCIO COSENZA Scpi, biettivi ed rganizzazine Premessa: L'art. 23 del D. Lgs. 114/98 ha previst la cstituzine dei C.A.T. (Centri di Assistenza Tecnica) per accmpagnare

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la Carta dei Servizi al Lavoro

INDICE. 1. Cos è la Carta dei Servizi al Lavoro Carta dei Servizi al Lavr della scietà pubblica Zna Ovest di Trin srl INDICE 1. Cs è la Carta dei Servizi al Lavr 2. Presentazine della scietà pubblica Zna Ovest di Trin srl Missine e Finalità Attività

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegat 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente prpnente il prgett: COMUNE DI CUSANO MUTRI 2) Cdice di accreditament: NZ03880 3) Alb e classe di iscrizine:

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

Politiche Comunitarie. Sintesi dell esistente e progettualità future

Politiche Comunitarie. Sintesi dell esistente e progettualità future Plitiche Cmunitarie Sintesi dell esistente e prgettualità future 1. La Cmmissine Eurpa: analisi e prpste di lavr Nel mandat 2005 2009 la Cmmissine UPI Eurpa e Plitiche Internazinali ha raggiunt i seguenti

Dettagli

Prevenzione del disagio scolastico

Prevenzione del disagio scolastico AREA 2 BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E PROCESSI INCLUSIVI DA ATTUARE Prevenzine del disagi sclastic Finalità Intervenire preccemente sulle difficltà, i disturbi dell apprendiment e del cmprtament. Obiettivi

Dettagli

Efficienza energetica: consumare meno, consumare meglio

Efficienza energetica: consumare meno, consumare meglio Inln Engineering Srl Via Zara, 2 19123 La Spezia Italia Tel: +39 334 9104615 Fax: +39 0187 753322 Efficienza energetica: cnsumare men, cnsumare megli L esigenza La razinalizzazine e il miglirament dell

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA - CONFINDUSTRIA TRAPANI Assciazine degli Industriali della Prvincia cn sede in Trapani, Via Mafalda di Savia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: FIORELLA

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a.

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE E D APPOLONIA s.p.a. ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a. PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA E PROGETTI PER LO SVILUPPO E LA DIFFUSIONE

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Toscana

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Toscana Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Tscana Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Tscana che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 26 maggi 2015, delinea

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Lombardia

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Lombardia Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Regine Lmbardia Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Regine Lmbardia, che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 15 lugli

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti PROMOZIONE E PROTEZIONE DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA Incntr cn il Garante dell Emilia-Rmagna Reggi Emilia e Mdena Mdena 11 giugn 2015 Gli interventi dell AUSL in integrazine cn i Servizi

Dettagli

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE AMBITO TERRITORIALE: MILANO CENTRO-SUD ZONE 1-4-5 ACCORDO DI RETE RETE TERRITORIALE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNI SCOLASTICI 2012/2013 2013/2014 2014/2015 AMBITO TERRITORIALE:

Dettagli

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Cnvenzine tra la Prvincia di Campbass e il Cmune di per l adesine alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Oggi, nella sede della Prvincia di Campbass, si sn cstituiti i Sigg.,

Dettagli

Studio sulla vendita diretta con il coinvolgimento delle imprese agricole delle Marche ed attraverso il monitoraggio del progetto pilota VDO

Studio sulla vendita diretta con il coinvolgimento delle imprese agricole delle Marche ed attraverso il monitoraggio del progetto pilota VDO REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE Studi sulla vendita diretta cn il cinvlgiment delle imprese agricle delle Marche ed attravers il mnitraggi del prgett pilta VDO Relazine di mnitraggi Rma, 31 gennai 2012

Dettagli

ASP OPUS CIVIUM Castelnovo di Sotto

ASP OPUS CIVIUM Castelnovo di Sotto Metd di rilevazine adttati per le previsini ed il Cntrll L ASP Opus Civium utilizza un sistema infrmativ che cntempla la tenuta sia della cntabilità generale che della cntabilità analitica per centri di

Dettagli

* Laurea in Architettura conseguita presso l Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1989

* Laurea in Architettura conseguita presso l Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1989 Nme e Cgnme: Lides Canaia Data di nascita: 5 Marz 1961 Funzine attuale: Direttre Area Gestinale Istruzine: * Laurea in Architettura cnseguita press l Istitut Universitari di Architettura di Venezia nel

Dettagli

Dal 2013 sono Presidente di ADACI, Emilia Romagna e Marche. Associazione nazionale di Manager Uffici Acquisti e Supply Chain. PROGRAMMA DI PRESIDENZA

Dal 2013 sono Presidente di ADACI, Emilia Romagna e Marche. Associazione nazionale di Manager Uffici Acquisti e Supply Chain. PROGRAMMA DI PRESIDENZA Carpi, nvembre 2014 Cari Amici, Sn Marc Arletti, nat il 18 nvembre 1977, spsat cn Teresa e abbiam 2 figli Francesc di 8 anni e Maria Vittria di 4. Sn Amministratre Delegat di CHIMAR SPA, azienda che pera

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA'

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' 1. Finalità Le ragini del prgett: Il sit internet del Cmune è stat realizzat nel 2002 nella sua attuale

Dettagli

IL MODELLO DI RIFERIMENTO

IL MODELLO DI RIFERIMENTO allegat 1 Alternanza Scula Lavr Il Prgett Rete telematica delle Imprese Frmative Simulate-IFSper la diffusine dell innvazine metdlgica ed rganizzativa IL MODELLO DI RIFERIMENTO Sit Web: www.ifsitalia.net

Dettagli

SALUTE MENTALE/ DIPENDENZE IN ITALIA

SALUTE MENTALE/ DIPENDENZE IN ITALIA Sn circa 450 milini le persne che in tutt il mnd sffrn di disturbi neurlgici, mentali e cmprtamentali. Persne che sn spess sggette a islament sciale, bassa qualità della vita e alta mrtalità. I disturbi

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Prvincia di Blzan Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Prvincia autnma di Blzan è stat ufficialmente adttat dalla Cmmissine eurpea

Dettagli

Curriculum dell Ente al 27-10-2010

Curriculum dell Ente al 27-10-2010 Via Dum 214, 80138 Napli, Piazza Filibert 39, 80049 Smma Vesuviana E-mail inf@finetica.net, Web www.finetica.net, CF 94183600637 Curriculum dell Ente al 27-10-2010 FINETICA viene cstituita da un grupp

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che riprtan

Dettagli

Protocollo per la Responsabilità Sociale. Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno S.p.A Mukki

Protocollo per la Responsabilità Sociale. Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno S.p.A Mukki Prtcll per la Respnsabilità Sciale Centrale del Latte di Firenze, Pistia e Livrn S.p.A Mukki Firenze, 8 Aprile 2015 1. SCOPO Il Prtcll per la Respnsabilità Sciale (Prtcll) e la Carta degli Impegni (Carta)

Dettagli

Sfide e soluzioni per il GPP

Sfide e soluzioni per il GPP Event di Netwrking Nazinale GPP2020 Sfide e sluzini per il GPP 1 ttbre 2014, Rma L 1 ttbre 2014 press l Acquari Rman-Casa dell Architettura, nell ambit del Frum Internazinale degli acquisti verdi, CmpraVerde-BuyGreen,

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale Peter Pan Servizi di Ludteca Il gic cme strument di crescita individuale e sciale CARTA DEL SERVIZIO E MANSIONARIO Quand pensiam ai nstri figli, prima di chiederci cme li vrremm, pensiam bene a quali sn

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

Informativa relativa all attuazione. attuazione del Programma. Patto per lo Sviluppo Milano, 27 ottobre 2008 MOTORE DI SVILUPPO

Informativa relativa all attuazione. attuazione del Programma. Patto per lo Sviluppo Milano, 27 ottobre 2008 MOTORE DI SVILUPPO Infrmativa relativa all attuazine attuazine del Prgramma Patt per l Svilupp Milan, 27 ttbre 2008 Stat attuazine del POR Cmpetitività 2007-2013 2013 Sistema Gestine e Cntrll Allegat XII POR Cmpetitività

Dettagli

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta Scheda tecnica sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Valle d'asta Il prgramma di svilupp rurale della Regine Valle d'asta è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea l 11 nvembre 2015,

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE COMUNE DI CISLIANO Prvincia di Milan LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE PREMESSA La crisi che sta investend il mnd del lavr determina l aument della fascia

Dettagli

Scheda informativa sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 per l Emilia Romagna

Scheda informativa sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 per l Emilia Romagna Scheda infrmativa sul Prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per l Emilia Rmagna Il Prgramma di svilupp rurale (PSR) dell Emilia Rmagna, che delinea le prirità della Regine per l utilizz di circa 1,19 miliardi

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania L'Assessra Plitiche Sciali, Plitiche Givanili, Pari pprtunità. Prblemi dell Immigrazine, Demani e Patrimni e l Area Generale Di Crdinament - 17 Istruzine, Musei, Plitiche Givanili, Lavr, Frmazine Prfessinale,

Dettagli

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista Il Business Plan, dcument essenziale per l svilupp e la crescita dell impresa Sintesi del nstr punt di vista Settembre 2014 Preparare il Business Plan Sintesi del nstr punt di vista La preparazine del

Dettagli

2007-2013. Programma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera

2007-2013. Programma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera 2007-2013 Prgramma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cperazine transfrntaliera Base giuridica La Cmmissine eurpea ha apprvat il 18 settembre 2007 il prgramma eurpe di cperazine territriale per la

Dettagli

Progetto di Istituto LEGALITA

Progetto di Istituto LEGALITA Prgett di Istitut LEGALITA Il seguente prgett investe tutti e tre gli rdini sclastici (infanzia, primaria e secndaria di I grad),in quant l Istitut, pne al centr del Pian dell Offerta Frmativa l educazine

Dettagli

PROGETTO TEMPORANEO COOPERATIVA LA CORDATA. Accoglienza di persone in condizioni di fragilità

PROGETTO TEMPORANEO COOPERATIVA LA CORDATA. Accoglienza di persone in condizioni di fragilità PROGETTO TEMPORANEO Accglienza di persne in cndizini di fragilità COOPERATIVA LA CORDATA La Crdata Via G. Rssini 24 25077 ROE VOLCIANO (BS) Tel 0365 63011 e Fax 0365 556126 E-mail: inf@lacrdata.cm sit

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C (In base alla nrmativa vigente qualunque dichiarazine mendace cmprta sanzini penali, nnché l esclusine dal finanziament del prgett e l eventuale rimbrs delle smme indebitamente

Dettagli

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN Lc. Chez Rncz, 29/i - 11010 GIGNOD (Valle d Asta) Tel. 0165/25.66.11 - Fax. 0165/ 25.66.36 - E.mail: inf@cm-grand cmbin.vda.it AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO (d. LGS. N. 163/2006) PROPEDEUTICA ALL INDIVIDUAZIONE

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO 2015

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO 2015 45011 Adria (R) Adria, 13 febbrai 2015 RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO 2015 Il Prgramma Annuale dell'iis Clmb di Adria assume valenza di dcument cntabile annuale (articl 2 del decret Interministeriale

Dettagli

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità Servizi di pulizia ed altri servizi per le - Criteri di sstenibilità 1. Oggett dell iniziativa La Cnvenzine prevede la frnitura del servizi di pulizia ed altri servizi tesi al manteniment del decr e della

Dettagli

Scheda tecnica sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Calabria

Scheda tecnica sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Calabria Scheda tecnica sul Prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Calabria Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Calabria, frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 20 nvembre 2015, delinea le

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

inquinamento acustico inquinamento elettromagnetico o o o o o

inquinamento acustico inquinamento elettromagnetico o o o o o 1 TUTELA DELL ARIA impianti industriali inquinament atmsferic (cause antrpiche) veicli a mtre impianti termici inquinament acustic Inquinament dell aria inquinament elettrmagnetic Elettrdtti Impianti radielettrici

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE La Camera di Cmmerci di Ragusa in attuazine del Prtcll di intesa per l svilupp delle cmpetenze digitali nei sistemi prduttivi

Dettagli

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE Alla Fndazine Cmunità Mantvana Onlus Via Prtazzl, 9 46100 Mantva MODULO PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO E RICHIESTA DEL CONTRIBUTO 2 BANDO 2014 BANDO IN RETE da presentarsi entr il 17 OTTOBRE 2014 L

Dettagli

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese.

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese. AUTOIMPIEGO: decret legislativ n. 185/2000 Titl II FRANCHISING Il Franchising è misura prevista dal Titl II del Decret 185/2000 indicata per chi vule avviare una nuva impresa ma nn vule partire da zer,

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz Indice 1. intrduzine 2. analisi del cntest territriale e del mercat 3. scuting 4. netwrking 5. learning 6. Avvi e accmpagnament 7. iniziative cmplementari Via Camp d Arrig 40-42/r - 50131 Firenze www.multivers.biz

Dettagli

Pratica di Certificazione energetica e Acustica in edilizia

Pratica di Certificazione energetica e Acustica in edilizia Pratica di Certificazine energetica e Acustica in edilizia Cncetti e spunti applicativi Relatre: Davide Stefan Guerra La Gestine Energetica cme mderna risrsa ambientale, ecnmica e lavrativa Gestine dell

Dettagli

QUANDO E DOVE. Segreteria organizzativa: info@nuoviscenarisrl.eu, tel. 342 0946344 e 393 1501613 W W W. N U O V I S C E N A R I S R L.

QUANDO E DOVE. Segreteria organizzativa: info@nuoviscenarisrl.eu, tel. 342 0946344 e 393 1501613 W W W. N U O V I S C E N A R I S R L. UNIVERSITÀ DIFFUSA PROGETTO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PERMANENTE in cllabrazine cn QUANDO E DOVE I Edizine della Summer Schl di Eurprgettazine per l ecnmia sciale, dal 16 al 20 settembre 2013, nell

Dettagli

Comune di Castelfiorentin o

Comune di Castelfiorentin o LA CULTURA L Statut del Cmune, all articl 4, ricnsce al cittadin il diritt alla frmazine ed alla cultura nell inter arc della sua esistenza, nnché alla fruizine del patrimni ambientale, artistic, stric,

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

Secondo Rapporto annuale al Parlamento. Conferenza stampa

Secondo Rapporto annuale al Parlamento. Conferenza stampa Secnd Rapprt annuale al Parlament Cnferenza stampa 15 lugli 2015 IL NUOVO QUADRO DELLA REGOLAZIONE Efficienza ecnmica delle gestini, cnteniment dei csti per gli utenti/cntribuenti e nuve cndizini di access

Dettagli

I nuovi incentivi per l energia termica da biomasse legnose: opportunità per gli investitori pubblici e privati Marino Berton - Aiel

I nuovi incentivi per l energia termica da biomasse legnose: opportunità per gli investitori pubblici e privati Marino Berton - Aiel I nuvi incentivi per l energia termica da bimasse legnse: pprtunità per gli investitri pubblici e privati Marin Bertn - Aiel Quant cntan le bienergie IN ITALIA nel quadr cmplessiv delle FER secnd le previsini

Dettagli

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra Accrd di Cllabrazine per l Internazinalizzazine tra la Prvincia autnma di Trent (di seguita denminata PAT ) cn sede a Trent, Piazza Dante 15, C.F. e P.IVA 00337460224, rappresentata da Lrenz Dellai in

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LE IMPRESE MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE La Camera di Cmmerci di Rvig in attuazine del Prtcll di intesa per l svilupp delle cmpetenze digitali nei sistemi prduttivi

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Piemonte

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Piemonte Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Regine Piemnte Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Regine Piemnte, che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 28 ttbre

Dettagli

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale. In questo numero...

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale. In questo numero... Sistema di Gestine Offerte e Organizzazine dell Attività Cmmerciale Perché e per chi. Il prcess di interazine cliente azienda che prta alla predispsizine dell fferta di un mezz di prduzine è mlt cmplicat

Dettagli

Milano Smart city. SMART LIVING 10 dicembre 2013 h.14.30 Palazzo Giureconsulti

Milano Smart city. SMART LIVING 10 dicembre 2013 h.14.30 Palazzo Giureconsulti Milan Smart city SMART LIVING 10 dicembre 2013 h.14.30 Palazz Giurecnsulti 1 REPORT DEI LAVORI L attività del Tavl Living si è svlta il girn 10 dicembre 2013 dalle 14.30 alle 17.30. I lavri sn stati aperti

Dettagli

PIANO D AZIONE DELLA RISERVA REGIONALE LECCETA DI TORINO DI SANGRO (Approvato con Delibera della Giunta Comunale n 16 del 26.02.

PIANO D AZIONE DELLA RISERVA REGIONALE LECCETA DI TORINO DI SANGRO (Approvato con Delibera della Giunta Comunale n 16 del 26.02. PIANO D AZIONE DELLA RISERVA REGIONALE (Apprvat cn Delibera della Giunta Cmunale n 16 del 26.02.2009) Premessa L idea di elabrare il presente Pian nasce dalla necessità di presentare e cncrdare cn l Amministrazine

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA 1 I.P. 3213/2009 Tit./Fasc./Ann 14.1.2.0.0.0/5/2009 PROVINCIA DI BOLOGNA Prt. n 245512/2009 del 03/07/2009 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA N. 17/2009

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nme Marc GARGIULO Data di nascita 20 ttbre 1962 Qualifica Categria D Amministrazine Giunta Reginale della Campania - AGC Turism e Beni Culturali Settre

Dettagli

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla rifrma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegn dell studente (frequenza dei crsi e studi individuale)

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA

SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA BENEFICIARI SCADENZA RISORSE FINANZIARIE DISPONIBILI BANDO SCHEDA SINTESI BANDO MIUR PER CLUSTER CENTRO NORD 2012 AVVISO PER LO SVILUPPO E POTENZIAMENTO DI CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI Fndi FAR cmplessivi

Dettagli

CARTA DEI PRINCIPI del costituendo DISTRETTO di ECONOMIA SOLIDALE del TERRITORIO BOLOGNESE D E S BOLOGNA * * * CHI SIAMO

CARTA DEI PRINCIPI del costituendo DISTRETTO di ECONOMIA SOLIDALE del TERRITORIO BOLOGNESE D E S BOLOGNA * * * CHI SIAMO CARTA DEI PRINCIPI del cstituend DISTRETTO di ECONOMIA SOLIDALE del TERRITORIO BOLOGNESE D E S BOLOGNA * * * CHI SIAMO Prmtre del percrs vers la cstituzine del Distrett di Ecnmia Slidale del territri blgnese

Dettagli

Chi deve fare la valutazione dei rischi

Chi deve fare la valutazione dei rischi VALUTARE I RISCHI L biettiv della lezine è frnire le cnscenze di base ai Rappresentanti dei lavratri per la sicurezza per metterli in cndizine di partecipare al prcess di valutazine dei rischi. Verrann

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

La Chiena nel Pozzo. A. Titolo del progetto. B. Sintesi dell idea progettuale

La Chiena nel Pozzo. A. Titolo del progetto. B. Sintesi dell idea progettuale La Chiena nel Pzz A. Titl del prgett La Chiena nel Pzz B. Sintesi dell idea prgettuale L idea è quella di rivisitare una antica tradizine lcale per un nbile scp. Ogni estate, nella città di Campagna (SA),

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA

STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA PROGETTO LA BIBLIOTECA CHE VORREI Labratri di lettura (40 re) Prpnente: Studi di Cnsulenza Archelgica Via Piave n 24-73059 UGENTO (Lecce) e-mail: inf@archestudi.cm Premessa

Dettagli

COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ. Allegato 2. Protocollo d intesa. tra. la Regione Puglia. (beneficiario coordinatore)

COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ. Allegato 2. Protocollo d intesa. tra. la Regione Puglia. (beneficiario coordinatore) COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ Allegat 2 Prtcll d intesa tra la Regine Puglia (beneficiari crdinatre) il Minister dell'ambiente DG per la Prtezine della Natura (autrità cmpetente

Dettagli

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze Unine Amici del cane e del gatt ONLUS - Firenze Via Reginald Giuliani 130/r 50110 - Firenze - Tel. 3478345299 www.unineamicidelcaneedelgatt.it Reglament intern 2009 Reglament per la disciplina dell attività

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici

La certificazione energetica degli edifici La certificazine energetica degli edifici Che cs è la certificazine energetica? si definisce certificazine energetica il cmpless delle perazini svlte da un tecnic abilitat per il rilasci dell attestat

Dettagli

PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE CON DISABILITA. Annualità 2014/2016

PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE CON DISABILITA. Annualità 2014/2016 SERVIZIO POLITICHE SOCIALI PROVINCIA DI SONDRIO Settre Prgrammazine integrata, turism, cultura, istruzine, frmazine, lavr e plitiche sciali PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it CORSO ANNUALE PER PSICOLOGO SCOLASTICO AD ORIENTAMENTO SISTEMICO - RELAZIONALE La psiclgia sclastica è un camp in espansine ed il settre sclastic rappresenta un degli ambit disciplinari che nei prssimi

Dettagli

Linee guida per la determinazione dell ammontare dei crediti

Linee guida per la determinazione dell ammontare dei crediti Linee guida per la determinazine dell ammntare dei crediti edilizi Nta di lavr Antnella Faggiani, Mesa srl Venezia, 15 ttbre 2008 L biettiv della nta è di illustrare i criteri per determinare l ammntare

Dettagli

Sodastream al Festival dell Acqua. L Aquila 6-11 Ottobre 2013

Sodastream al Festival dell Acqua. L Aquila 6-11 Ottobre 2013 Sdastream al Festival dell Acqua L Aquila 6-11 Ottbre 2013 Chi è Sdastream Sdastream è la scietà leader nel mercat mndiale degli strumenti per la preparazine dmestica di acqua frizzante e di bevande gasate.

Dettagli

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado Linee prgrammatiche Pf 2015/2016 Scula Primaria e Secndaria di Prim grad Nella cnsapevlezza della relazine che unisce cultura, scula e persna, la finalità della scula è l svilupp armnic e integrale della

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

COMUNE DI SAONARA QUESTIONARIO VERDE PUBBLICO. A) anagrafica e posizione sociale intervistato. A1) Sesso: o maschio o femmina

COMUNE DI SAONARA QUESTIONARIO VERDE PUBBLICO. A) anagrafica e posizione sociale intervistato. A1) Sesso: o maschio o femmina COMUNE DI SAONARA QUESTIONARIO VERDE PUBBLICO Istruzini per la cmpilazine del questinari: Quand nn richiest diversamente indicare per gni dmanda una sla rispsta. Quand richiesta una graduatria tra più

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 33 DEL 03/06/2015

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 33 DEL 03/06/2015 C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 33 DEL 03/06/2015 OGGETTO: CONVENZIONE PER AFFIDAMENTO SERVIZIO INFORMAZIONE DENOMINATO

Dettagli

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO Istitut Cmprensiv Statale Ital Calvin Jesl (VE) Piazza Mattetti, 12 - Cd. Mecc. VEIC81500D Cd. Fisc. 93020690272 0421-951186 - 0421-952901 VEIC81500D@istruzine.it - www.istitutcmprensivcalvin.it Prt.n.

Dettagli

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI L Asil Nid La Crte dei Bambini ffre ai genitri e bambini accglienza e asclt cn una particlare attenzine ai bisgni persnali di crescita e di svilupp individuali. Pensa al

Dettagli