norsaq s.a.s. studio marchio versione 1.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "norsaq s.a.s. studio marchio versione 1.0"

Transcript

1 norsaq s.a.s. studio marchio versione 1.0

2 norsaq s.a.s. - marchio - etimologia linguistica e segnico-materica La società norsaq s.a.s. dell Ingegnere Bruno Pullin, si occupa di consulenze negli ambiti della sicurezza, dell ambiente e della qualità. La parola norsaq, di origine groenlandese, si riferisce ad uno strumento di caccia utilizzato dal popolo eschimese costituito da un giavellotto fatto con ossa di balena. Questo semplice oggetto, mediante dei laccetti fatti con cuoio di foca, viene scagliato con una forza amplificata contro animali per provvedere al sostentamento della famiglia eschimese. La società norsaq s.a.s., fa proprio questo significato legandolo alla capacità di amplificare le potenzialità delle aziende che saranno oggetto delle sue consulenze, con puntuali e precise direttive mutuate dall esperienza maturata negli ambiti descritti. Il marchio interpreterà questi concetti legandoli al dinamismo proprio della società.

3 norsaq s.a.s. - marchio - abaco proposte Proposta 1-a Proposta 2-a Proposta 3-a Proposta 4-a sicurezza ambiente qualità NORSAQ

4 norsaq s.a.s. - marchio - proposta 1-a

5 norsaq s.a.s. - marchio - presentazione 1-a Proposta 1-a Interpretazione sintetica del norsaq nella sua parte terminale che, mediante una freccia integrata nel colore della carta, crea un punto focale di interesse verso il logo norsaq. Il logo norsaq, in lettere maiuscole, è caratterizzato da una elevata eleganza formale accentuata dall elemento grafico proprio della lettera Q, iniziale della parola qualità, con colore differente. Per contrapposizione le parole SICUREZZA, AMBIENTE e QUALITÀ, inserite in una banda arancione, puntano con la freccia in una direzione tracciata e con una meta che la società interessata dalla consulenza saprà poi perseguire negli ambiti delle proprie competenze. I colori utilizzati sono il blu e l arancione, sinonimi di eleganza, precisione, determinazione (BLU) e dinamismo, flessibilità (ARANCIONE).

6 norsaq s.a.s. - marchio - colori e lettering 1-a Pantone 281 C 100 M 72 Y 0 K 32 Pantone 151 C 0 M 48 Y 95 K 0 Palatino abcdefghijklmnopqrstuvwyz ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWYZ Helvetica medium corsivo abcdefghijklmnopqrstuvwyz ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWYZ

7 norsaq s.a.s. - marchio - versione a colori e bianco e nero 1-a Pantone 281 C 100 M 72 Y 0 K 32 Pantone 151 C 0 M 48 Y 95 K 0 Pantone 296 C 0 M 0 Y 0 K 90 Pantone 158 C 0 M 0 Y 0 K 60

8 norsaq s.a.s. - marchio - esempio applicativo 1-a norsaq s.a.s. di bruno pullin & c. via del cantone carpi - mo vox+fax mobile Esempio applicativo su biglietto da visita

9 norsaq s.a.s. - marchio - proposta 2-a

10 norsaq s.a.s. - marchio - presentazione 2-a Proposta 2-a Interpretazione grafica del norsaq nella sua geometria. Il logo norsaq, in lettere minuscole è caratterizzato da un rarefatto e lineare segno tipografico, proprio della volontà di trasmissione del concetto di accuratezza e precisione del servizio di consulenza offerto. Per contrapposizione le parole SICUREZZA, AMBIENTE e QUALITÀ, utilizzano un carattere tipografico della tradizione storica in modalità corsiva, per trasmettere la sedimentazione e l esperienza temporale della società norsaq nei propri ambiti operativi. I colore utilizzato è il blu Pantone 2935 nelle varianti colore pieno e desaturato per logo norsaq, sinonimo di eleganza, precisione, determinazione.

11 norsaq s.a.s. - marchio - colori e lettering 2-a Pantone 2935 C 100 M 46 Y 0 K 70 Pantone 2935 C 10 M 5 Y 100 K 0 Carattere norsaq Palatino corsivo abcdefghijklmnopqrstuvwyz ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWYZ

12 norsaq s.a.s. - marchio - versione a colori e bianco e nero 2-a Pantone 2935 C 100 M 46 Y 0 K 70 Pantone 2935 C 10 M 5 Y 100 K 0 Pantone 296 C 0 M 0 Y 0 K 90 Pantone 158 C 0 M 0 Y 0 K 20

13 norsaq s.a.s. - marchio - esempio applicativo 2-a norsaq s.a.s. di bruno pullin & c. via del cantone carpi - mo vox+fax mobile Esempio applicativo su biglietto da visita

14 norsaq s.a.s. - marchio - proposta 3-a

15 norsaq s.a.s. - marchio - presentazione 3-a Proposta 3-a Interpretazione grafica e dinamica del norsaq nella sua geometria. Il logo norsaq, in lettere minuscole è caratterizzato da un rarefatto e lineare segno tipografico, proprio della volontà di trasmissione del concetto di accuratezza e precisione del servizio di consulenza offerto. Per contrapposizione le parole SICUREZZA, AMBIENTE e QUALITÀ, utilizzano un carattere tipografico della tradizione storica in modalità tondo, per trasmettere la sedimentazione e l esperienza temporale della società norsaq nei propri ambiti operativi. I colori utilizzati sono il blu e l arancione, sinonimi di eleganza, precisione, determinazione (BLU) e dinamismo, flessibilità (ARANCIONE)..

16 norsaq s.a.s. - marchio - colori e lettering 3-a Pantone 293 C 100 M 57 Y 0 K 2 Pantone 123 C 0 M 24 Y 94 K 0 Carattere norsaq Garamond grassetto abcdefghijklmnopqrstuvwyz ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWYZ

17 norsaq s.a.s. - marchio - versione a colori e bianco e nero 3-a Pantone 293 C 100 M 57 Y 0 K 2 Pantone 123 C 0 M 24 Y 94 K 0 Pantone 296 C 0 M 0 Y 0 K 90 Pantone 158 C 0 M 0 Y 0 K 20

18 norsaq s.a.s. - marchio - esempio applicativo 3-a norsaq s.a.s. di bruno pullin & c. via del cantone carpi - mo vox+fax mobile Esempio applicativo su biglietto da visita

19 norsaq s.a.s. - marchio - proposta 4-a sicurezza ambiente qualità NORSAQ

20 norsaq s.a.s. - marchio - presentazione 4-a sicurezza ambiente qualità NORSAQ Proposta 4-a Interpretazione sintetica del norsaq nella sua parte terminale che, mediante una freccia e una linea arancione, crea un punto focale di interesse verso il logo norsaq, sottolineandolo. Il logo norsaq, in lettere maiuscole, è caratterizzato da una elevata eleganza formale. Per contrapposizione le parole SICUREZZA, AMBIENTE e QUALITÁ, in carattere lineare-corsivo minuscolo, si posizionano sotto la linea creando un elenco sintetico e preciso degli ambiti operativi della società. I colori utilizzati sono il blu e l arancione, sinonimi di eleganza, precisione, determinazione (BLU) e dinamismo, flessibilità (ARANCIONE).

21 norsaq s.a.s. - marchio - colori e lettering 4-a Pantone 281 C 100 M 72 Y 0 K 32 Pantone 151 C 0 M 38 Y 95 K 0 NORSAQ sicurezza ambiente qualità Aldino abcdefghijklmnopqrstuvwyz ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWYZ Helvetica medium corsivo abcdefghijklmnopqrstuvwyz ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWYZ

22 norsaq s.a.s. - marchio - versione a colori e bianco e nero 4-a Pantone 281 C 100 M 72 Y 0 K 32 Pantone 151 C 0 M 38 Y 95 K 0 NORSAQ sicurezza ambiente qualità Pantone 296 C 0 M 0 Y 0 K 90 Pantone 158 C 0 M 0 Y 0 K 20 NORSAQ sicurezza ambiente qualità

23 norsaq s.a.s. - marchio - esempio applicativo 4-a sicurezza ambiente qualità NORSAQ norsaq s.a.s. di bruno pullin & c. via del cantone carpi - mo vox+fax mobile Esempio applicativo su biglietto da visita

24

BRAND BIBLE: UTILIZZO DEL LOGO

BRAND BIBLE: UTILIZZO DEL LOGO INDICE IL ISTITUZIONALE I COLORI ISTITUZIONALI IL PAYOFF MARGINI E PROPORZIONI MARGINI DI RISPETTO VERSIONE VERTICALE IN BIANCO E NERO DIMENSIONI MASSIME E MINIME VERSIONE ORIZZONTALE VERSIONE ORIZZONTALE

Dettagli

ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO

ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO 2 ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO Il Logo ASSOBIOMEDICA è costituido da tre elementi: il simbolo, il lettering e la dicitura SIMBOLO LETTERING

Dettagli

Ospitalità Italiana Marchio di Qualità Manuale d applicazione. Ospitalità Italiana Marchio di Qualità Manuale d applicazione

Ospitalità Italiana Marchio di Qualità Manuale d applicazione. Ospitalità Italiana Marchio di Qualità Manuale d applicazione Ospitalità Italiana Marchio di Qualità Indice 1.1 Il Marchio 1.2. Il segno 1.3. Colori istituzionali 1.4. Il naming 1.5. Il marchio a un colore 1.6. Il marchio a un colore su fondo nero 1.7. Il marchio

Dettagli

COMUNE DI SILEA MANUALE D USO DEL MARCHIO

COMUNE DI SILEA MANUALE D USO DEL MARCHIO COMUNE DI SILEA Terred Acqua MANUALE D USO DEL MARCHIO ISTITUZIONALE COMUNE DI SILEA Terred Acqua MARCHIO COMUNE DI SILEA Terred Acqua 3 MARCHIO Indicazioni colori 50% 50% 50% 50% Pro. Blue C C M 13% Y

Dettagli

Manuale di immagine coordinata

Manuale di immagine coordinata Manuale di immagine coordinata LOGO A LOGO A COLORI B LOGO IN BIANCO E NERO C LOGO IN NEGATIVO UTILIZZO NON CORRETTO DEL LOGO Non spostare i singoli elementi: non cambiare i colori: Non deformare le proporzioni:

Dettagli

F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni

F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni Linee Guida della Corporate Identity Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile 2011 Indice Premessa Nome e acronimo

Dettagli

INDICE. Manuale di Identità Visiva ISTITUTO NAZIONALE DI OTTICA. LETTERING Pag.1 - Trajan Pro Pag.2 - Arial

INDICE. Manuale di Identità Visiva ISTITUTO NAZIONALE DI OTTICA. LETTERING Pag.1 - Trajan Pro Pag.2 - Arial INDICE LETTERING Pag.1 - Trajan Pro Pag.2 - Arial LOGO Pag.3 - Logo Pag.4 - Logo con acronimo CARTA DA LETTERE Pag.5 - Carta da lettere Pag.6 - Carta da lettere segue Pag.7 - Carta da lettere con logo

Dettagli

Società Creamiche Pregiate srl

Società Creamiche Pregiate srl Società Creamiche Pregiate srl 1 INTRODUZIONE Società Creamiche Pregiate srl INTRODUZIONE L identità aziendale si costruisce attraverso i principi ed i valori a cui essa si ispira: tale identificazione

Dettagli

COLLANA EDITORIALE FORMATI GRAFICI PER EVENTI. Sezione V IV.72 V.1. Testo in carattere GARAMOND ITALIC 91 pt. Testo alternato in carattere

COLLANA EDITORIALE FORMATI GRAFICI PER EVENTI. Sezione V IV.72 V.1. Testo in carattere GARAMOND ITALIC 91 pt. Testo alternato in carattere FORMATI GRAFICI PER EVENTI 4,5 cm 5 cm 7,8 cm Testo in carattere GARAMOND ITALIC 91 pt. 4 Testo alternato in carattere AVENIR ROMAN E AVENIR BLACK 53 pt, maiuscolo. Sezione V COLLANA EDITORIALE 4 cm 29,7

Dettagli

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA FEBBRAIO 2011 FOCSIV VIA SAN FRANCESCO DI SALES, 18 00165 ROMA

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA FEBBRAIO 2011 FOCSIV VIA SAN FRANCESCO DI SALES, 18 00165 ROMA MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA FEBBRAIO 2011 FOCSIV VIA SAN FRANCESCO DI SALES, 18 00165 ROMA INDICE Introduzione Identità e Immagine Che cosa è il Progetto di identità visiva Metodologia Il Marchio d impresa

Dettagli

MANUALE D IDENTITà VISIVA

MANUALE D IDENTITà VISIVA MANUALE D IDENTITà VISIVA INDICE MARCHIO E LOGOTIPO 3. Il logo originale 3. Il logo.it 4. Colori in quadricromia 4. Colori dichiarati Pantone 4. Colori dichiarati RAL 5. Logo monocromatico nero 6. Logo

Dettagli

Version 1.0. Corporate Design 2014. valido dal 01/11/2014. Molto più che semplici pompe

Version 1.0. Corporate Design 2014. valido dal 01/11/2014. Molto più che semplici pompe Version 1.0 Corporate Design 2014 valido dal 01/11/2014 - 2 - Indice 1. Generalità 1.1 Il logo 3 1.2 La sigla 3 1.3 Lo slogan 4 1.4 Logo e colori 5 1.5 Impostazione logo 7 1.6 Colori 8 1.7 Caratteri 9

Dettagli

Indice MANUALE D IDENTITÀ. 1. Il logo POSIDONIA pag. 04. 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05. 3. Il logo in bianco e nero pag.

Indice MANUALE D IDENTITÀ. 1. Il logo POSIDONIA pag. 04. 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05. 3. Il logo in bianco e nero pag. Manuale d identità Indice MANUALE D IDENTITÀ 1. Il logo POSIDONIA pag. 04 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05 3. Il logo in bianco e nero pag. 06 4. Il logo a due colori pag. 07 5. Il logo Posidonia

Dettagli

Guida sull uso del Marchio

Guida sull uso del Marchio COMUNE DI PREMANA Provincia di Lecco Via Vittorio Emanuele, 15 23834 PREMANA -Tel. 0341.890127 Fax: 0341.890437 Sito web: www.comune.premana.lc.it e-mail: info@comune.premana.lc.it Guida sull uso del Marchio

Dettagli

IL SEGNO SCRITTO LABORATORIO DI COMUNICAZIONE VISIVA PER IL TERRITORIO

IL SEGNO SCRITTO LABORATORIO DI COMUNICAZIONE VISIVA PER IL TERRITORIO IL SEGNO SCRITTO Fin dall antichità l uomo ha comunicato con i suoi simili. Alcuni studiosi fanno addirittura iniziare la storia dell umanità dalla comparsa della scrittura. Tuttavia, anche i nostri antenati

Dettagli

Guideline per l utilizzo del logo alcotra. Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera

Guideline per l utilizzo del logo alcotra. Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera Guideline per l utilizzo del logo alcotra Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera 1.1 Costruzione del logo Le proporzioni del logo sono calcolate in base all unità di misura ricavata

Dettagli

linee guida all uso del logo IGC introduzione P i a c e n z a, 1 G e n n a i o 2 0 1 0

linee guida all uso del logo IGC introduzione P i a c e n z a, 1 G e n n a i o 2 0 1 0 1 introduzione Questo abstract contiene le linee guida fondamentali per l utilizzo del marchio ITALIAN GOSPEL CHOIR e delle sue applicazioni. Il marchio rappresenta, di fatto, l identità della Nazionale

Dettagli

Corporate identity manual

Corporate identity manual Corporate identity manual Dal punto di vista strettamente operativo l'immagine coordinata è impostata sul marchio e sul logotipo dell'azienda e si sviluppa e si declina su tutte le applicazioni funzionali,

Dettagli

Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia. Michele Lipreri - Grafica G3A

Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia. Michele Lipreri - Grafica G3A Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia Michele Lipreri - Grafica G3A Brand Identity InsideJob è un progetto che avrà durata tre anni ed affronterà temi ed argomenti precisi: l alimentazione, l

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA Via Ripetta n.222-00186 ROMA Tel. 06/3227025 06/3227036 Fax. 06/3218007

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA Via Ripetta n.222-00186 ROMA Tel. 06/3227025 06/3227036 Fax. 06/3218007 Roma, 17 novembre 2014 Prot. n. 20824/D3 D.D. 208 CONCORSO DI IDEE RISERVATO A STUDENTI O EX STUDENTI DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA PER LA PROGETTAZIONE GRAFICA DEL MARCHIO/LOGOTIPO DELL ACCADEMIA.

Dettagli

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA Revisione n. 001 Data emissione 8 ottobre 2009 Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 68 del 08.10.2009 Premessa Il Manuale di immagine coordinata

Dettagli

Corporate Identity ELEMENTI BASE. Marzo 2007

Corporate Identity ELEMENTI BASE. Marzo 2007 Corporate Identity ELEMENTI BASE Marzo 2007 Romagna Terra del Sangiovese Marchio Logo VERSIONE POSITIVA COLORE PANTONE 490 0C 89M 78Y 78K PANTONE 7529 25C 26M 35Y 0K Romagna Terra del Sangiovese Marchio

Dettagli

Caratteristiche del marchio...1.1. Costruzione modulare...1.2. Carattere tipografico istituzionale...1.3. Colori istituzionali...1.

Caratteristiche del marchio...1.1. Costruzione modulare...1.2. Carattere tipografico istituzionale...1.3. Colori istituzionali...1. INDICE M ARCHIO...1.1 Caratteristiche del marchio...1.1 Costruzione modulare...1.2 Carattere tipografico istituzionale...1.3 Colori istituzionali...1.4 Versioni d'uso del marchio...1.5 Caratteri compatibili...1.6

Dettagli

Sistema di Prenotazione Servizi e Simulatori

Sistema di Prenotazione Servizi e Simulatori Sistema di Prenotazione Servizi e Simulatori Attenzione! Tutti gli orari e le descrizioni riportate in questo documento sono solo indicativi su com è gestito e funziona il sistema di prenotazione simulatori

Dettagli

Finzi Contini. Finzi Contini. Carta intestata LAY OUT 1 foglio. Finzi Contini

Finzi Contini. Finzi Contini. Carta intestata LAY OUT 1 foglio. Finzi Contini Carta intestata LAY OUT 1 foglio via Pescatore A, 1 80022 Arzano (NA) tel. +39 81 5738082 info@finzicontini.it Carta intestata LAY OUT 1 foglio 10 mm 40 mm 10 mm 12 mm 30 mm La carta intestata Fergi è

Dettagli

RISPOSTA: 1) è possibile eliminare e/o sostituire le virgole con altri tipi di punteggiatura;

RISPOSTA: 1) è possibile eliminare e/o sostituire le virgole con altri tipi di punteggiatura; RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI QUESITO 1: La dicitura estesa della Fondazione dell Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Torino può essere modificata in tutto

Dettagli

IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI

IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI MARCHIO E SUE VARIANTI SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI PAG. 2 MARCHIO ORIZZONTALE COMPLETO Il marchio ufficiale

Dettagli

acca manuale d Uso del logotipo

acca manuale d Uso del logotipo acca manuale d Uso del logotipo indice 1. il logo 1.1 costruzione 1.2 font 2.4. brand 3. colore 3.1. definizione 3.2. monocromia 3.3. monocromia - negativo 3.4. palette colori 3.5. utilizzo 4. utilizzo

Dettagli

MODULISTICA ELEMENTI DI BASE. Sezione II

MODULISTICA ELEMENTI DI BASE. Sezione II ELEMENTI DI BASE I.e ERRORI Non alterare in alcun modo le proporzioni del marchio. Non applicare effetti, come ombreggiature, trasparenze o altro, che potrebbero compromettere la leggibilità del marchio.

Dettagli

UTILITÀ. Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio

UTILITÀ. Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio UTILITÀ Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio Il marchio di Utilità è rappresentato da un elemento grafico che richiama all appartenenza al mondo Compagnia delle Opere

Dettagli

musei civici fiorentini marchio e norme di utilizzo

musei civici fiorentini marchio e norme di utilizzo musei civici fiorentini marchio e norme di utilizzo Introduzione Il presente Manuale elenca le modalità di applicazione del Marchio dei Musei Civici Fiorentini su prodotti editoriali e pubblicitari relativi

Dettagli

GFDesign.net DATA MARZO 2011 CLIENTE VBC PROGETTO LOGOTYPE DESIGN TAVOLA 0.1 // PRESENTAZIONE PROGETTO

GFDesign.net DATA MARZO 2011 CLIENTE VBC PROGETTO LOGOTYPE DESIGN TAVOLA 0.1 // PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Dalla fusione di due concetti (acronimo VBC + box scatole) che richiamano il nome dell azienda VITERIE BULLONERIE CERQUETELLA e il suo modo di commercializzare e distribuire al cliente

Dettagli

UNAY. Progetto marchio per immagine coordinata. Manuale operativo Maggio 2010. Giulia Baldini Accademia delle arti e nuove tecnologie Roma

UNAY. Progetto marchio per immagine coordinata. Manuale operativo Maggio 2010. Giulia Baldini Accademia delle arti e nuove tecnologie Roma UNAY Progetto marchio per immagine coordinata. Manuale operativo Maggio 2010 Giulia Baldini Accademia delle arti e nuove tecnologie Roma 1 Sommario Linee Progettuali. pag. 3 Il marchio. pag. 4 Linee principali

Dettagli

MANUALE IMMAGINE COORDINATA

MANUALE IMMAGINE COORDINATA MANUALE IMMAGINE COORDINATA PREMESSA Per il restyling del logo della Fondazione si è voluto percorrere strade diverse dal neurone attuale, sviluppando una proposta grafica incentrata sulle iniziali della

Dettagli

GreenMobility Südtirol/Alto Adige

GreenMobility Südtirol/Alto Adige Südtirol/Alto Adige Il progetto Südtirol/Alto Adige, coordinato dall ente pubblico, realizza in parte proprie iniziative relative al tema della mobilità sostenibile. Inoltre fornisce una copertura pubblica

Dettagli

Manuale d'uso per la comunicazione del progetto Distretti Culturali

Manuale d'uso per la comunicazione del progetto Distretti Culturali Manuale d'uso per la comunicazione del progetto Distretti Culturali 1 Il logo Colori utilizzati 2 Il logo Font utilizzato Linee guida all'utilizzo del logo 3 3 5 7 9 11 13 14 Riduzione minima Requisiti

Dettagli

MOVIMENTO DEI FOCOLARI MANUALE DI CORPORATE DESIGN

MOVIMENTO DEI FOCOLARI MANUALE DI CORPORATE DESIGN MOVIMENTO DEI FOCOLARI MANUALE DI CORPORATE DESIGN SIGNIFICATO Significato del Logo del Movimento dei Focolari Il logo è basato su una idea data da Chiara Lubich nel 2000 quando diceva che ha capito, che

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 43

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 43 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 43 3.4 Modificare e formattare i caratteri Word permette di formattare un testo, cioè attribuirgli l aspetto che desideriamo, rendendolo più leggibile ed elegante, o dandogli

Dettagli

779 CAVI PER SISTEMI DI PESATURA

779 CAVI PER SISTEMI DI PESATURA 779 CAVI PER SISTEMI DI PESATURA Cavi per sistemi di Pesatura Prospecta propone una gamma completa di cavi per la connessione di sistemi di pesatura, realizzati tramite celle di carico elettroniche. L

Dettagli

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office INTRODUZIONE Le mappe concettuali sono strumenti utili per lo studio e la comunicazione. Sono disponibili vari software

Dettagli

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA. linee guida di applicazione del marchio e dell immagine coordinata istituzionale

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA. linee guida di applicazione del marchio e dell immagine coordinata istituzionale MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA linee guida di applicazione del marchio e dell immagine coordinata istituzionale INDICE 1. INTRODUZIONE 2. LO STUDIO GRAFICO 8. IL MARCHIO: elementi di base 9. IL SIMBOLO: significato

Dettagli

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA. Normativa Grafica

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA. Normativa Grafica Normativa Grafica Normativa Grafica Indice 1. Forme e dimensioni 1.1 Logotipo 1.2 Isotipo 1.3 Logotipo + Isotipo 1.4 Riduzioni 1 1.5 Riduzioni 2 1.6 Riduzioni 3 2. Colori 2.1 Colori sociali 2.2 Positivo

Dettagli

1.3a: La Codifica Digitale delle Immagini

1.3a: La Codifica Digitale delle Immagini 1.3a: La Codifica Digitale delle Immagini Bibliografia Curtin, 4.7 e 4.9 (vecchie edizioni) Curtin, 3.7 e 3.9 (nuova edizione) CR pag. 14-18 Questi lucidi La codifica delle immagini: Pixel Un immagine

Dettagli

Manuale di identità visiva

Manuale di identità visiva Manuale di identità visiva Indice Premessa dalla natura del servizio all identità del brand Il marchio ricerca di un identità visiva studio concettuale claim area di rispetto riduzioni in stampa versioni

Dettagli

Linee guida per l'utilizzo del logo d'ateneo

Linee guida per l'utilizzo del logo d'ateneo Linee guida per l'utilizzo del logo d'ateneo Premessa Negli ultimi anni - soprattutto sul web- si è assistito a una proliferazione di svariate versioni del sigillo dell Università degli Studi di Catania,

Dettagli

Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS.

Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS. Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS. Ultimo aggiornamento: dicembre 2014 Inhalt. 1 Indicazioni generali sul CI/CD delle FFS.... 2 1.1 Principi relativi all immagine

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO RISPOSTA PRIORITARIA

SCHEDA TECNICA PRODOTTO RISPOSTA PRIORITARIA SCHEDA TECNICA PRODOTTO RISPOSTA PRIORITARIA EDIZIONE: GENNAIO 2013 INDICE 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO... 3 2 POSSIBILI APPLICAZIONI E VANTAGGI... 3 3 CONDIZIONI DI ACCESSO... 4 4 RIFERIMENTI NORMATIVI...

Dettagli

VALUE SMART. Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value

VALUE SMART. Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value dsdas Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value 1 Realizzazione Altravia

Dettagli

Manuale d uso del marchio

Manuale d uso del marchio Manuale d uso del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva Copyright 2013 COMITATO REGIONALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA DELL UNIONE NAZIONALE DELLE PRO LOCO D ITALIA Villa Manin di Passariano

Dettagli

50ESIMO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA

50ESIMO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA 50ESIMO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA MANUALE GRAFICO Logo Il logo Dimensioni del logo Zona di rispetto Varianti cromatiche Versioni linguistiche Da non fare Tipografia Colori Novembre November 2006

Dettagli

PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO

PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO LA FILOSOFIA DEL SIMBOLO La zona circolare rappresenta la comunità dei periti industriali. Il segno all interno del cerchio raffigura le qualità

Dettagli

ANCIS Srl I 20122 Milano Viale Bianca Maria 35 segreteria@ancis.it

ANCIS Srl I 20122 Milano Viale Bianca Maria 35 segreteria@ancis.it Regolamento per l utilizzo dei marchi di certificazione RM Pagina 1 di 6 Indice STATO DEL DOCUMENTO... 2 1 SCOPO DEL REGOLAMENTO E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 2 DIMENSIONI... 4 3 DECLARATORIE... 4 4 SPECIFICHE

Dettagli

Manuale di immagine coordinata

Manuale di immagine coordinata Manuale di immagine coordinata Città di Minerbio perché un immagine coordinata La volontà di ricorrere alla stesura di un manuale di immagine coordinata nasce dall esigenza di rinnovare e razionalizzare

Dettagli

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DELLA GARANZIA PER I GIOVANI IN COLLABORAZIONE CON LE REGIONI

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DELLA GARANZIA PER I GIOVANI IN COLLABORAZIONE CON LE REGIONI LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DELLA GARANZIA PER I GIOVANI IN COLLABORAZIONE CON LE REGIONI 1.PREMESSA Le linee guida della comunicazione della Garanzia Giovani derivano dall applicazione

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DEI LOGHI.

MANUALE PER L UTILIZZO DEI LOGHI. PER L UTILIZZO DEI LOGHI. 2 MANUALE Indice Dimensioni reali e Proporzioni......................................................... 5 Colori...........................................................................

Dettagli

Impiego Appropriato dei font

Impiego Appropriato dei font Impiego Appropriato dei font Quando si vuol comunicare applicando i principi della grafica bisogna prestare attenzione a un considerevole numero di particolari. Se si individuano i dettegli giusti s ottiene,

Dettagli

48 H. stampa 1 lato. 110 g. stampa 2 lati

48 H. stampa 1 lato. 110 g. stampa 2 lati email: info@arteforma.com Scegli tra uno dei nostri servizi di consegna: 48 H Servizio di consegna in 24/48 ore Condizioni: shopper in cotone colore naturale, bianco lo shopper in cotone colore naturale

Dettagli

SLOT VINCI SOLO QUANDO SMETTI

SLOT VINCI SOLO QUANDO SMETTI manuale d uso del logo O SLOT VINCI SOLO QUANDO SMETTI INTRODUZIONE La Lombardia è tra le regioni italiane con la maggior spesa assoluta per il gioco: numerose persone hanno manifestato problemi legati

Dettagli

Gli elementi base costitutivi dell immagine grafica di exa comprendono:

Gli elementi base costitutivi dell immagine grafica di exa comprendono: L immagine coordinata 01 Gli elementi base costitutivi dell immagine coordinata di exa engineering s.r.l. costituiscono l identità dell azienda, l immagine grafica con cui essa comunica con l esterno e

Dettagli

ed.08_2013 Marchio d Area Valdobbiadene / Manuale Guida

ed.08_2013 Marchio d Area Valdobbiadene / Manuale Guida Marchio d Area Valdobbiadene / Manuale Guida MANUALE GUIDA DI IDENTITÀ VISIVA L autorevolezza di un ente pubblico come di un azienda passa attraverso l autorevolezza del marchio. Utilizzare ogni volta

Dettagli

MANUALE GRAFICO OPERATIVO Guida all'utilizzo del Marchio Val di Fassa 13 Introduzione 7 Campo 4 Storia 8 Versioni speciali 5 Il Logo Istituzionale 9 Riduzioni LOGO 6 Costruzione 2 10 Riproduzioni 11 Gamma

Dettagli

In ogni attività la passione toglie gran parte della difficoltà. Erasmo da Rotterdam

In ogni attività la passione toglie gran parte della difficoltà. Erasmo da Rotterdam G R A F I C A E S T A M P A In ogni attività la passione toglie gran parte della difficoltà. Erasmo da Rotterdam La storia D A L L E O R I G I N I A D O G G I L azienda tipografica viene fondata nel 1918

Dettagli

UN NUOVO LOGO PER LA CITTÀ DI UDINE

UN NUOVO LOGO PER LA CITTÀ DI UDINE UN NUOVO LOGO PER LA CITTÀ DI UDINE Il logotipo Il nuovo logo del Comune di Udine individua ed esplicita il dualismo tra tradizione e slancio verso il futuro, lo sviluppo e una nuova immagine della città.

Dettagli

Un programma di scrittura: Word

Un programma di scrittura: Word Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:44 Pagina 14 Un programma di scrittura: Per scrivere con il computer puoi utilizzare il programma, che è molto semplice da utilizzare. Tieni presente comunque che

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. CORPORATE IMAGE - Manuale di Immagine Coordinata Per la corretta gestione dell immagine dell Ateneo

POLITECNICO DI TORINO. CORPORATE IMAGE - Manuale di Immagine Coordinata Per la corretta gestione dell immagine dell Ateneo CORPORATE IMAGE - Manuale di Immagine Coordinata Per la corretta gestione dell immagine dell Ateneo INDICE Premessa...1 Regole d uso...2 Presentazione del logo Iconografia del marchio...3 Logotipo e Logo...6

Dettagli

Come comunicare con i colori e la tipografia. Ferdinando Signorelli www.marketingadvsignorelli.it

Come comunicare con i colori e la tipografia. Ferdinando Signorelli www.marketingadvsignorelli.it Come comunicare con i colori e la tipografia Ferdinando Signorelli www.marketingadvsignorelli.it ADV A cura di Ferdinando Signorelli Web marketer con circa 10 anni di esperienza tra agenzie pubblicitarie

Dettagli

Migliorare l efficacia delle campagna AdWords con suggerimenti fondamentali

Migliorare l efficacia delle campagna AdWords con suggerimenti fondamentali Migliorare l efficacia delle campagna AdWords con suggerimenti fondamentali Che cos'è l'ottimizzazione di AdWords Per ottimizzazione si intende la procedura che consente di migliorare la qualità e il rendimento

Dettagli

1.3c: Font BITMAP e Font SCALABILI

1.3c: Font BITMAP e Font SCALABILI Prof. Alberto Postiglione Dipartimento di Scienze della Comunicazione Facoltà di Lettere e Filosofia Università degli Studi di Salerno : Font BITMAP e Font SCALABILI Informatica Generale (Corso di Studio

Dettagli

Difatti essa è leggibile, capovolta, come l elemento decorativo, l elmetto, la figura conclusiva di un antica torre.

Difatti essa è leggibile, capovolta, come l elemento decorativo, l elmetto, la figura conclusiva di un antica torre. Il progetto è espressione prima di sintesi. Interpretando e raccogliendo stimolo dai motivi dettati dal bando di concorso, il logotipo cerca di raccontarsi e riferirsi da subito attraverso geometrie e

Dettagli

COMPONENTI DA INCIDERE

COMPONENTI DA INCIDERE 44580 44600 distintivi resinati DISTINTIVI DORATI O NICHELATI CON ETICHETTA STAMPATA E RESINATA: EFFETTO LENTE. FARFALLINA SUL RETRO MODELLI: TONDI, OVALI, RETTANGOLARI, QUADRATI E TRIANGOLARI (Q.TÀ MINIMA

Dettagli

THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN. Pubblicità

THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN. Pubblicità THE WORLD'S LARGEST Pubblicità Standard grafici per la pubblicità............2.1 Layout suggerito........................2.2 Pannelli per gli aeroporti e i Welcome Center...2.4 Pubblicità Standard grafici

Dettagli

Promotional Products 2013

Promotional Products 2013 Promotional Products 2013 2 3 Sommario La storia del disegno Nel 1928, l'obiettivo era stato quello di creare uno strumento di scrittura perfetto: doveva scrivere in maniera uniforme, passare attraverso

Dettagli

Università Politecnica delle Marche Graphic Identity Manual Guida all uso dell identità visiva del marchio. maggio 2013

Università Politecnica delle Marche Graphic Identity Manual Guida all uso dell identità visiva del marchio. maggio 2013 Università Politecnica delle Marche Graphic Identity Manual Guida all uso dell identità visiva del marchio maggio 2013 Università Politecnica delle Marche / Graphic Identity Manual 3 Introduzione La guida

Dettagli

Materiale delle camere

Materiale delle camere THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Materiale delle camere Standard grafici per il materiale delle camere...7.1 Guida ai Servizi cartacea.................7.2 Guida ai Servizi in pelle o vinile.............7.4

Dettagli

Raccolta dati efficienza e assetti SII. Chiarimenti procedurali sul caricamento massivo

Raccolta dati efficienza e assetti SII. Chiarimenti procedurali sul caricamento massivo Raccolta dati efficienza e assetti SII Chiarimenti procedurali sul caricamento massivo Premessa Per ogni maschera è possibile utilizzare la modalità di caricamento massivo, alternativa alla compilazione

Dettagli

BANDO CITY BRAND CORLEONE CORLEONE IN UNA IMMAGINE

BANDO CITY BRAND CORLEONE CORLEONE IN UNA IMMAGINE BANDO CITY BRAND CORLEONE CORLEONE IN UNA IMMAGINE 1. Promotori del concorso internazionale Il concorso internazionale aperto è indetto dai soggetti attuatori del Progetto INTUS PON 04a3_00476 con il patrocinio

Dettagli

IL MARCHIO manuale d uso. immagine coordinata

IL MARCHIO manuale d uso. immagine coordinata IL MARCHIO manuale d uso immagine coordinata indice 1.0 premessa 3 1.1 il marchio 4 1.2 i colori istituzionali del marchio 5 1.3 il marchio a colori 6 1.4 il marchio al tratto 7 1.5 il marchio in scala

Dettagli

REGOLAMENTO per i CLIENTI. sull USO del MARCHIO

REGOLAMENTO per i CLIENTI. sull USO del MARCHIO Questo documento, in formato cartaceo, NON deve essere considerato un documento ufficiale del Sistema di Gestione. La versione ufficiale, nel corrente stato di revisione, è unicamente quella disponibile

Dettagli

Titolo disposto su due righe

Titolo disposto su due righe LINEA GRAFICA PO FESR BASILICATA 2007/2013 MANUALE D USO Titolo disposto su due righe Esempio di testo disposto su un rigo Comune di Matera Bando per il rifacimento del manto stradale del centro storico

Dettagli

REGOLAMENTO per i CLIENTI sull USO del MARCHIO

REGOLAMENTO per i CLIENTI sull USO del MARCHIO Questo documento è un documento di Made in Quality. La versione ufficiale, nel suo ultimo stato di revisione, è unicamente quella disponibile in forma elettronica sul sito web www.madeinquality.it. Pag.

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE

Presidenza del Consiglio dei Ministri UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Presidenza del Consiglio dei Ministri UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Manuale d uso del logo del Servizio Civile Nazionale LÊUfficio Nazionale per il Servizio Civile si è dotato di un simbolo

Dettagli

Urban Center Bologna. Bando Bologna City Branding

Urban Center Bologna. Bando Bologna City Branding Urban Center Bologna Bologna City Branding Bando di concorso di idee internazionale per la progettazione grafica del marchio/logotipo e del relativo payoff per la promozione della Città di Bologna 1. Promotori

Dettagli

MANUALE IMMAGINE COORDINATA

MANUALE IMMAGINE COORDINATA MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA Sommario Premessa Pag. 3 IDENTITA' VISIVA Logo 4 - Semplificazione grafica 4 - Linee guida di utilizzo per la riproducibilità 6 - Lettering 8 - Colori 8 Modelli applicativi

Dettagli

Esempi di applicazione: Introduzione: Presentazione del Marchio: Operatività e declinazioni: INDICE

Esempi di applicazione: Introduzione: Presentazione del Marchio: Operatività e declinazioni: INDICE 1 2 INDICE 01 02 Introduzione: 4 - Cos è un Brand Book 5 - Un brand dai significati particolari 6 - I valori di Itely Hairfashion nel mondo Presentazione del Marchio: 9 - Composizione del Marchio 10 -

Dettagli

Percorso di facilitazione e semplificazione di testi italiani per studenti stranieri nella scuola secondaria al livello A2 del QCER.

Percorso di facilitazione e semplificazione di testi italiani per studenti stranieri nella scuola secondaria al livello A2 del QCER. Percorso di facilitazione e semplificazione di testi italiani per studenti stranieri nella scuola secondaria al livello A2 del QCER. dott. Giovanni Cerretti Pianificazione e realizzazione dell intervento

Dettagli

CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DRAFT. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso.

CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DRAFT. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso. CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso Aprile 2011 1. Introduzione. Le certificazioni del sistema di gestione rilasciate

Dettagli

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE Nuovo logo Uilm, 2013 A.01 Elementi base. Marchio/logo Uilm. Versione colore quadricromia Versione bianco/nero tinte piatte C 100 M 70 Y 0 K 60 C 0 M 100 Y 100

Dettagli

EXPOCTS. EXPOCTS S.p.A.

EXPOCTS. EXPOCTS S.p.A. EXPOCTS EXPOCTS S.p.A. EXPOCTS Il marchio Le applicazioni principali Gli elementi di base La cancelleria 7a.01 Il marchio istituzionale 7b.01 La carta intestata - il primo foglio 7a.02 Il marchio commerciale

Dettagli

Manuale d uso del marchio

Manuale d uso del marchio Manuale d uso del marchio ... 01 Il marchio A) Presentazione del marchio B) Costruttivo C) Marchio in B/N positivo D) Marchio in B/N negativo E) Alfabeto del logotipo F) Alfabeto per testi e composizioni

Dettagli

Il progetto Scuola Leggendo

Il progetto Scuola Leggendo Il progetto Scuola Leggendo è uno dei progetti formativi della Fondazione Edoardo Garrone rivolto alle classi prime della Scuola Primaria ed è offerto agli istituti a titolo gratuito, da quest anno nella

Dettagli

FORMATI GRAFICI PER EVENTI

FORMATI GRAFICI PER EVENTI MATERIALI PER LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE 1,8 cm 12 cm 3,2 cm 12 cm 3,7 cm Carattere REGULAR 7 pt, maiuscolo. Carattere TIMES NEW ROMAN BOLD 15 pt, maiuscolo. Carattere TIMES NEW ROMAN REGULAR 10 pt.

Dettagli

Indice Progetto di Formazione

Indice Progetto di Formazione Indice Progetto di Formazione Progetto di Formazione Parte A (Sezione a cura del Capofila)... 2 Progetto di Formazione Parte B (Sezione a cura di ciascun Coproponente)... 3 Progetto di Formazione (Sezione

Dettagli

Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina

Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina Rimini, Luglio 2007 La Guide Line di Bellaria Igea Marina regola in modo organico e vincolante l uso del marchio e la sua

Dettagli

ALLEGATO 1. Nell ambito del Progetto di crescita professionale sostenuto da Banca di Forlì, Multifor promuove n 10 borse

ALLEGATO 1. Nell ambito del Progetto di crescita professionale sostenuto da Banca di Forlì, Multifor promuove n 10 borse ALLEGATO 1 Nell ambito del Progetto di crescita professionale sostenuto da Banca di Forlì, Multifor promuove n 10 borse In collaborazione con Uniser soc. coop. onlus e in partenariato con: Provincia di

Dettagli

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA DEL PROGETTO ACCESSIT

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA DEL PROGETTO ACCESSIT La Coopération au coeur de la Méditerranée La Cooperazione al cuore del Mediterraneo MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA Linee guida per l utilizzo degli elementi grafici relativi al progetto Aggiornamento

Dettagli

MANUALE D IDENTITA VISIVA

MANUALE D IDENTITA VISIVA MANUALE D IDENTITA VISIVA INDICE: 1. Premessa: identità, identità visiva e immagine 2. Identità visiva del logo Uisp: dal progetto al regolamento 3. Il Restyling del marchio Uisp 4. Il logo Uisp: colori

Dettagli

Prenotazioni Aule, Laboratori e Sale Riunioni Dipartimentali Manuale Utente

Prenotazioni Aule, Laboratori e Sale Riunioni Dipartimentali Manuale Utente Pag. 1 di 9 Prenotazioni Aule, Laboratori e Sale Riunioni Dipartimentali Manuale Utente Il Software Prenotazioni Sala Riunioni e Aule è il nuovo sistema del, riservato ai dipartimenti, alle aree dell amministrazione

Dettagli

Corso di Computer e Internet per Tutti Quaderno degli Esercizi

Corso di Computer e Internet per Tutti Quaderno degli Esercizi Corso di Computer e Internet per Tutti Quaderno degli Esercizi Nome dello Studente Nome del Tutor Indice Computer: nozioni di base 2 Esercizio 1 2 Esercizio 2 3 Esercizio 3 4 Microsoft Word 5 Esercizio

Dettagli

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria Regione Calabria ARPACAL Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria MANUALE DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Elementi di base del Marchio-Logo istituzionale dell ARPACAL (Agenzia Regionale

Dettagli

Modalità di riferimento alla certificazione Uso del certificato e del marchio

Modalità di riferimento alla certificazione Uso del certificato e del marchio Modalità di riferimento alla certificazione Uso del certificato e del marchio http://www.tuv.it/tuvitalia/guidamarchi.asp L'organizzazione deve predisporre e - dopo essere stata certificata mettere in

Dettagli