N. 502 FISCAL NEWS Acconto cedolare secca. Premessa. La circolare di aggiornamento professionale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N. 502 FISCAL NEWS Acconto cedolare secca. Premessa. La circolare di aggiornamento professionale"

Transcript

1 a cura di Antonio Gigliotti N. 502 FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale Acconto cedolare secca Categoria Versamenti Sottocategoria Acconti d imposta A partire dall anno di imposta 2011, il proprietario di beni immobili o il titolare di diritti reali di godimento di unità immobiliari abitative locate ha la facoltà di optare per il regime della cedolare secca. Tale regime prevede l applicazione di un imposta sostitutiva pari al 19% o 21% rispettivamente per i contratti agevolati o concordati nei comuni ad alta densità abitativa e per gli altri contratti. L imposta è sostituiva dell Irpef, delle addizionali comunale e regionali, dell imposta di bollo e dell imposta di registro. Entro il prossimo le persone fisiche che hanno optato per la c.d. cedolare secca, sono tenuti a versare la seconda o unica rata dell acconto 2011 dell imposta sostitutiva. Premessa La cedolare secca sugli affitti è un regime impositivo che, a decorrere già da quest anno, è stato scelto da molti contribuenti. Questo regime prevede l applicazione di un'imposta sostitutiva del 21% sul reddito derivante dai canoni di affitto, che diventa del 19% per i contratti a canone concordato nei comuni ad alta tensione abitativa. L imposta sostitutiva assorbirà l Irpef, le addizionali all'irpef, nonché l'imposta di registro e di bollo sui contratti di affitto. Non tutti i contratti di locazione potranno beneficiare dell'imposta sostitutiva, ma i soli affitti di immobili ad uso abitativo e delle relative pertinenze, non effettuati nell'esercizio di impresa o di professione. 1

2 Sinteticamente tale regime è dotato delle seguenti caratteristiche: soggetti interessati: persone fisiche in possesso di redditi immobiliari tipologia di reddito: reddito fondiario da locazione di immobili ad uso abitativo e relative pertinenze base imponibile: canone di locazione (100%). Il reddito derivante dalla locazione immobiliare (ad uso abitativo) non può comunque essere inferiore alla rendita catastale rivalutata del 5%; misura della cedole: 21% e 19% in caso di contratti c.d. concordati ex artt. 2, comma 3 e 8, Legge n. 431/98; imposte sostituite: IRPEF, addizionali IRPEF (regionale e comunale), imposta di registro, imposta di bollo; opzione: il locatore è tenuto a comunicare preventivamente all inquilino la volontà di optare per la tassazione sostitutiva tramite lettera raccomandata, a pena di inefficacia dell opzione e ad esercitare la specifica opzione. L acconto L esercizio dell opzione per la cedolare secca presuppone il pagamento degli acconti sulla cedolare stessa. Quindi, il contribuente che sceglie, a seconda delle diverse situazioni e modalità di opzione, di tassare i redditi per gli immobili locati applicando le aliquote per la cedolare secca, deve pagare il relativo acconto sulla cedolare. La misura dell acconto Il versamento dell acconto deve essere effettuato seguendo i seguenti criteri: l acconto è stato fissato nella misura: dell 85% per i redditi 2011; del 95% per i redditi a partire dal 2012; il calcolo deve avvenire esclusivamente con il metodo previsionale; nessun acconto a titolo di cedolare secca è dovuto se l importo da versare risulta inferiore a 51,65. il versamento va effettuato in un unica soluzione, entro il 30 novembre, se l importo complessivo non supera 257,52; 2

3 se l imposta dovuta è superiore a euro 257,52, si versa in due rate, di cui: la prima, del 40%, doveva essere versata entro il 6 luglio 2011 (oppure entro il 5 agosto 2011 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse); la seconda, del restante 60%, entro il 30 novembre 2011; tutte le tipologie di versamento della cedolare secca (quindi anche l acconto) possono formare oggetto di compensazione all interno del modello F24. LA MISURA DELL ACCONTO Redditi 2011 Redditi % 95% Decorrenza del contratto L acconto non è dovuto se il contratto è stipulato nel mese in cui cade il termine del versamento. In pratica: se il contratto da assoggettare a cedolare secca ha decorrenza precedente al 31 maggio 2011: l acconto nella misura dell 85% va versato, in due distinte rate nelle misure e nei termini previsti; se il contratto da assoggettare a cedolare secca ha, invece, una decorrenza successiva al 31 maggio 2011: l acconto dell 85% sarà versato in un unica soluzione entro il 30 novembre 2011; per i contratti con decorrenza successiva al 31 ottobre 2011: il versamento dell acconto non è dovuto. 3

4 Contratti di locazione - in corso al 31 maggio - scaduti e risolti entro il 31 maggio - decorrenti dal 1 giugno - decorrenti dal 1 novembre Importo su cui Importo Importo calcolare dell acconto dell acconto < l acconto < >= 257,52 257,52 51,65 Versamento 2 Versamento 1 rata rate: 30 novembre No dovuto 6 luglio 40% 100% 30 novembre 60% Versamento 1 rata Versamento 1 rata 30 novembre 30 novembre Non dovuto 100% 100% Non dovuto Non dovuto Non dovuto Contratto 1 luglio giugno 2014; opzione per la cedolare secca anche per la seconda annualità 1 luglio giugno Acconto in due rate: 6 luglio 2011 = 40% x 85% = 34% dei canoni 1 gennaio - 30 giugno canoni 1 luglio - 31 dicembre 2011; 30 novembre 2011 = 60% x 85% = 51% dei canoni 1 gennaio - 30 giugno canoni 1 luglio dicembre Contratto 1 luglio giugno 2014; opzione per cedolare secca solo per la seconda annualità. Acconto in due rate: 6 luglio 2011 = 34% dei canoni 1 luglio - 31 dicembre 2011; 30 novembre 2011 = 51% dei canoni 1 luglio - 31 dicembre Contratto 5 novembre novembre Acconto: non dovuto, la cedolare secca è versata direttamente a saldo nel Determinazione dell acconto Il meccanismo del calcolo dell imposta per la cedolare secca risulta piuttosto semplice, in quanto consiste nell applicazione di un aliquota fissa (21% o 19%) al canone di locazione annuo stabilito dalle parti. La base imponibile è, pertanto, costituita dal canone annuo senza possibilità di applicare alcuna riduzione forfettaria, come, invece, previsto dal regime ordinario. 4

5 LA BASE IMPONIBILE È costituita dal canone annuo senza possibilità di applicare alcuna riduzione forfettaria L acconto è unitario Inoltre, la circolare 26/E/2011 ha precisato che l acconto della cedolare secca è unitario. Quindi, per verificare se l importo dell acconto dovuto debba essere versato in due rate o in unica rata o se l acconto non sia dovuto, occorre sommare tutti gli importi della cedolare secca dovuta per ogni contratto di locazione per cui sia stata esercitata la relativa opzione nel periodo di riferimento. Nella Circolare n. 26/E/2011 l Agenzia delle Entrate è stato precisato che: nel caso in cui il contratto sia risolto anticipatamente, prima del versamento della seconda rata di acconto quest'ultima potrà essere rideterminata al fine di commisurare l'acconto dovuto alla percentuale stabilita dalla norma ; per la determinazione dell'acconto dovuto per il 2011 va considerato se, anche per l'annualità contrattuale successiva, che decorre dal 2011, il contribuente intende esercitare l'opzione per la cedolare secca. In tal caso, infatti, vanno considerati anche i relativi canoni 2011; l acconto IRPEF si ritiene correttamente determinato se pari al 99 per cento dell IRPEF dovuta sulla base della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d imposta precedente, assumendo il relativo reddito senza considerare il reddito fondiario prodotto nel 2010 dagli immobili abitativi per i quali, nel 2011, il contribuente si avvale della cedolare secca per l intero periodo di imposta. Contratto stipulato prima del 31 maggio 2011 Tipo di contratto Canone mensile Decorrenza Libero e di nuova stipula 1.000, L acconto verrà calcolato con la seguente formula: ( ,00x21%)x85%= 1.785,00 Il versamento avverrà nel seguente modo: 1 acconto 1.785,00x40%= 714,00 2 acconto 1.785,00x60%= 1.071,00 5

6 Contratto stipulato dopo il 31 maggio 2011 (Unica soluzione) Tipo di contratto Canone mensile Decorrenza Libero e di nuova stipula 1.000, L acconto verrà calcolato con la seguente formula: ( 6.000,00x21%)x85%= 1.071,00 Il versamento avverrà nel seguente modo: Unica soluzione di 1.071,00 al 30/11/2011 Contratto stipulato dopo il 31 ottobre 2011 (No acconto) Tipo di contratto Canone mensile Decorrenza Libero e di nuova stipula 2.000, In questo caso, l acconto non è dovuto. Contratto a canone concordato Tipo di contratto Canone mensile Decorrenza Proroga 300,00 30/04/2011 L acconto verrà calcolato con la seguente formula: ( 3.600,00x19%)x85%= 581,40 Il versamento avverrà nel seguente modo: 1 acconto 581,40x40%= 232,56 2 acconto 581,40x60%%= 348,84 I codici tributo Per consentire ai soggetti interessati il versamento, tramite modello F24, delle somme dovute per l imposta sostitutiva, l Agenzia delle Entrate ha istituito tre codici tributo: 1840, per la prima rata dell'acconto; 1841, per la seconda rata dell'acconto o per l'acconto in unica soluzione; 1842, da indicare per il saldo. ACCONTO SECONDA O UNICA RATA Codice Termine novembre - Riproduzione riservata - 6

Cedolare secca sul contratto di locazione

Cedolare secca sul contratto di locazione Cedolare secca sul contratto di locazione Scheda informativa E stata introdotta a partire dal 2011 la "cedolare secca sugli affitti". Si tratta di un imposta che sostituisce quelle attualmente dovute sulle

Dettagli

Studio Corbella dottori commercialisti associati

Studio Corbella dottori commercialisti associati dottori commercialisti - revisori dei conti: Piero Luigi Corbella Luigi Corbella Laura Corbella Torella Giacomo Corbella Benedetta Sirtori Daniela Bruniera Matteo Formenti esperto contabile - revisore

Dettagli

Interpretazione Normativa

Interpretazione Normativa Ti trovi in: CNA Interpreta / Fiscale tributario e societario / Tributi locali / Altre imposte locali / Normativa Torna all'elenco 8/6/2011 Cedolare secca Particolarità periodo transitorio 2011 Vedi anche

Dettagli

CIRCOLARE AD USO CLIENTI 2011

CIRCOLARE AD USO CLIENTI 2011 CIRCOLARE AD USO CLIENTI 2011 A cura del Centro Studi CSC Dr. Stefano M. Perego CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI IN VIGORE DAL 01 GENNAIO 2011 INDICE 1 Premessa... 2 2 Contribuenti interessati... 2 2.1 Contitolarità...

Dettagli

La Cedolare Secca. La cedolare secca, in pratica, sostituisce:

La Cedolare Secca. La cedolare secca, in pratica, sostituisce: Modalità di esercizio dell'opzione per l'applicazione del regime della cedolare secca, modalità di versamento dell'imposta e altre disposizioni di attuazione della disposizione di cui all'articolo 3 del

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI VADEMECUM DI SINTESI

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI VADEMECUM DI SINTESI WWW.CONSULPRO.IT CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI VADEMECUM DI SINTESI Il decreto legislativo n. 23 del 14 marzo 2011, recante disposizioni in materia di Federalismo fiscale municipale, ed in vigore dal 7

Dettagli

Agevolata 19% in caso di contratti di locazione concordati in comuni ad alta densità abitativa

Agevolata 19% in caso di contratti di locazione concordati in comuni ad alta densità abitativa AFFITTO APPARTAMENTI MILANO : CEDOLARE SECCA PRINCIPI NORMATIVI: Il D.LGS N 23 1473/2011 Art 3 È entrato in vigore a seguito della pubblicazione delle istruzioni operative da parte dell agenzia delle entrate-

Dettagli

Oggetto: LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI - REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011

Oggetto: LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI - REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011 A tutti i Clienti Loro sedi Ravenna, 20/05/2011 Circolare Informativa n. 10/2011 Oggetto: LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI - REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011 Il decreto legislativo n. 23 del

Dettagli

Cedolare secca - Circolare Agenzia delle Entrate n. 26/E del 01 giugno 2010

Cedolare secca - Circolare Agenzia delle Entrate n. 26/E del 01 giugno 2010 Cedolare secca - Circolare Agenzia delle Entrate n. 26/E del 01 giugno 2010 Di seguito si illustrano i principali chiarimenti che possono utili per una corretta comprensione delle novità che emergono dalla

Dettagli

LA TASSAZIONE SOSTITUTIVA DEI CANONI DI LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI ABITATIVI PRIME CONSIDERAZIONI

LA TASSAZIONE SOSTITUTIVA DEI CANONI DI LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI ABITATIVI PRIME CONSIDERAZIONI LA TASSAZIONE SOSTITUTIVA DEI CANONI DI LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI ABITATIVI PRIME CONSIDERAZIONI L art. 3 del d.lgs. 14 marzo 2011 n. 23 ha previsto un regime alternativo, applicabile a seguito di esercizio

Dettagli

Circolare Bolzano,10 giugno 2011 N. 24/2011

Circolare Bolzano,10 giugno 2011 N. 24/2011 A tutti i clienti Circolare Bolzano,10 giugno 2011 N. 24/2011 Oggetto: Opzione per l applicazione dell imposta sostitutiva sui redditi da locazione di immobili abitativi da parte di persone fisiche a partire

Dettagli

CEDOLARE SECCA Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca e modalità di versamento

CEDOLARE SECCA Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca e modalità di versamento CEDOLARE SECCA Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca e modalità di versamento 1 Esercizio dell'opzione per l'applicazione della cedolare secca Soggetti interessati

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale N. 5 30. 01.2017 Adempimenti per la cedolare secca A cura di Micaela Chiruzzi Categoria: Contribuenti Sottocategoria: Adempimenti La cedolare

Dettagli

L opzione per tale tipo di imposizione prevede la sostituzione anche di altre imposte gravanti sui redditi derivanti da locazioni abitative.

L opzione per tale tipo di imposizione prevede la sostituzione anche di altre imposte gravanti sui redditi derivanti da locazioni abitative. Circolare 6/2011 Cedolare Secca sugli affitti Rovereto, 16 maggio 2011 Spett. Clienti Loro Sedi OGGETTO: introduzione della cedolare secca per le locazioni abitative Per effetto dell art. 3 del DLgs. 14.3.2011

Dettagli

La cedolare abbatte l'irpef (normativa 2011)

La cedolare abbatte l'irpef (normativa 2011) La cedolare abbatte l'irpef (normativa 2011) Per i soggetti che hanno optato per la cedolare secca sugli affitti, l obbligo di versare l acconto sulla cedolare a partire già da quest anno fa sorgere il

Dettagli

APPUNTI PER LA RELAZIONE DEL 13 APRILE FIRENZE

APPUNTI PER LA RELAZIONE DEL 13 APRILE FIRENZE APPUNTI PER LA RELAZIONE DEL 13 APRILE 2011 - FIRENZE IMPOSTA SOSTITUTIVA SUI CANONI DI LOCAZIONE ABITATIVA DI UNITÀ IMMOBILIARI ABITATIVE (A1-A11 ESCLUSO A10) E RELATIVE PERTINENZE CONGIUNTAMENTE LOCATE,

Dettagli

ROTARY CLUB IMPERIA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI: QUANDO CONVIENE. Antonio Parolini

ROTARY CLUB IMPERIA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI: QUANDO CONVIENE. Antonio Parolini ROTARY CLUB IMPERIA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI: QUANDO CONVIENE Antonio Parolini Conviviale del 12 Aprile 2011 Cedolare secca sulle locazioni: riferimenti normativi Decreto legislativo del 14 marzo 2011

Dettagli

Modello Redditi 2017 Pillole di aggiornamento

Modello Redditi 2017 Pillole di aggiornamento Modello Redditi 2017 Pillole di aggiornamento N. 44 08.06.2017 Cedolare secca e compilazione del quadro RB Obbligo di dichiarare i redditi derivanti dagli immobili assoggettati a cedolare secca A cura

Dettagli

Federalismo Fiscale Cedolare Secca sugli Affitti Provvedimento dell Agenzia delle Entrate del 7 Aprile 2011

Federalismo Fiscale Cedolare Secca sugli Affitti Provvedimento dell Agenzia delle Entrate del 7 Aprile 2011 Prot. 108/2011/LS/lm Milano, 21-04-2011 Circolare n. 52/2011 AREA: Circolari, Fiscale Federalismo Fiscale Cedolare Secca sugli Affitti Provvedimento dell Agenzia delle Entrate del 7 Aprile 2011 Con il

Dettagli

OGGETTO: La nuova tassazione per le locazioni degli immobili

OGGETTO: La nuova tassazione per le locazioni degli immobili OGGETTO: La nuova tassazione per le locazioni degli immobili Cedolare locazioni Il Decreto sul federalismo municipale ha introdotto la disciplina della c.d. cedolare secca che costituisce, per le persone

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 30 05.09.2016 Unico 2016: cedolare secca A cura di Devis Nucibella Categoria: Irpef Sottocategoria: Redditi di locazione

Dettagli

STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI

STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI Varese, 28 giugno 2011 E-MAIL: segreteria2@studiocastelli.com Circolare n. 26/E del 1 giugno 2011 - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate sul regime della cedolare

Dettagli

730, Unico 2015 e Studi di settore

730, Unico 2015 e Studi di settore 730, Unico 2015 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 16 14.04.2015 Fabbricati locati a cedolare secca La disciplina e le novità introdotte. Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730 Se i fabbricati

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 328 12.11.2014 Cedolare secca e secondo acconto imposte Metodo previsionale, per coloro che adottano il regime della cedolare secca Categoria:

Dettagli

Circolare N. 95 del 24 Giugno Cedolare Secca : il punto

Circolare N. 95 del 24 Giugno Cedolare Secca : il punto Circolare N. 95 del 24 Giugno 2011 Cedolare Secca : il punto Cedolare Secca : il punto Gentile cliente, con la presente, desideriamo richiamare la Sua attenzione sulla novità di quest anno in riferimento

Dettagli

Tassazione ordinaria e cedolare secca

Tassazione ordinaria e cedolare secca Gian Paolo Tosoni (Commercialista in Mantova, Pubblicista) 1 TASSAZIONE ORDINARIA: i redditi derivanti da canoni di locazione concorrono alla formazione del reddito complessivo e sono pertanto assoggettati

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI Fiaip Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali Il nuovo regime fiscale disciplinato dall art. 3 del Decreto legislativo n. 23 del 14.03.2011 «Disposizioni in materia

Dettagli

Emanato il provvedimento di attuazione Cedolare secca, opzione a due vie

Emanato il provvedimento di attuazione Cedolare secca, opzione a due vie Emanato il provvedimento di attuazione Cedolare secca, opzione a due vie Per i contratti registrati a partire dal 7 aprile, la scelta può essere fatta on line utilizzando il modello di registrazione telematica

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 21 17.01.2017 Come revocare l'opzione della cedolare secca A cura di Micaela Chiruzzi Categoria: Contratti Sottocategoria: Locazione È possibile

Dettagli

Anno 2012 N.RF055 CEDOLARE SECCA - LA CONFERMA DELL'OPZIONE

Anno 2012 N.RF055 CEDOLARE SECCA - LA CONFERMA DELL'OPZIONE Anno 2012 N.RF055 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 6 OGGETTO CEDOLARE SECCA - LA CONFERMA DELL'OPZIONE RIFERIMENTI ART. 3, DLGS 23/2011; PROVV. DEL 7/04/2011 - CM

Dettagli

Circolare N.133 del 6 Settembre 2013

Circolare N.133 del 6 Settembre 2013 Circolare N.133 del 6 Settembre 2013 Alleggerito l importo della cedolare secca per i contratti stipulati a canone concordato Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, il Decreto legge

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE DOTT. SAURO BALDINI. News di approfondimento

STUDIO PROFESSIONALE DOTT. SAURO BALDINI. News di approfondimento News di approfondimento N. 3 09 Marzo 2011 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: La nuova tassazione per le locazioni degli immobili Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo

Dettagli

Alle società convenzionate con il Caf Acli srl. Roma, 12 aprile 2011 OGGETTO: CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI MODALITA APPLICATIVE

Alle società convenzionate con il Caf Acli srl. Roma, 12 aprile 2011 OGGETTO: CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI MODALITA APPLICATIVE NR. 107/11/CP PROT. 2011P1256 A CURA DI RICCARDO DE MARCO Alle società convenzionate con il Caf Acli srl e p.c. Componenti C.d.A. Caf Acli srl Roma, 12 aprile 2011 OGGETTO: CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

Dettagli

La cedolare secca. Chi, cosa, come, quando e perché

La cedolare secca. Chi, cosa, come, quando e perché La cedolare secca Chi, cosa, come, quando e perché La cedolare secca è una novità di quest anno. Osserviamola più da vicino e scopriamo in cosa consiste. Partiamo dal principio Che cos è la cedolare secca

Dettagli

Federalismo Fiscale - Cedolare Secca Circolare dell'agenzia delle Entrate n.26/e del 1 Giugno 2011

Federalismo Fiscale - Cedolare Secca Circolare dell'agenzia delle Entrate n.26/e del 1 Giugno 2011 Prot. 2501 Milano, 09-06-2011 Circolare n. 62B/2011 AREA: Circolari, Fiscale Federalismo Fiscale - Cedolare Secca Circolare dell'agenzia delle Entrate n.26/e del 1 Giugno 2011 L Agenzia delle Entrate,

Dettagli

STUDIO DE ALEXANDRIS Commercialisti Revisori Contabili Avvocati

STUDIO DE ALEXANDRIS Commercialisti Revisori Contabili Avvocati STUDIO DE ALEXANDRIS Commercialisti Revisori Contabili Avvocati Maurizio De Alexandris Commercialista Revisore contabile Rossella Bernardinello Commercialista Revisore contabile Massimiliano Brambilla

Dettagli

f e r d i n a n d o b o c c i a

f e r d i n a n d o b o c c i a Circolare n.11 del 21 aprile 2011 A TUTTI I CLIENTI L O R O S E D I Oggetto: Tassazione dei canoni di locazione di immobili ad uso abitativo. Introduzione della cedolare secca. 1 CEDOLARE SECCA SUI CANONI

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI. A cura del dott. Francesco Lotito

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI. A cura del dott. Francesco Lotito CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI A cura del dott. Francesco Lotito Il decreto legislativo n.23 del 14 marzo 2011, attuativo del Federalismo Fiscale Municipale,, ha introdotto nel nostro ordinamento la c.d.

Dettagli

Oggetto: Imposta sostitutiva da applicare sui redditi derivanti dalla locazione di immobili ad uso abitativo normativa in vigore dal 7 aprile 2011

Oggetto: Imposta sostitutiva da applicare sui redditi derivanti dalla locazione di immobili ad uso abitativo normativa in vigore dal 7 aprile 2011 A tutti i clienti Circolare Bolzano, il 11 aprile 2011 N. 20/2011 vj Oggetto: Imposta sostitutiva da applicare sui redditi derivanti dalla locazione di immobili ad uso abitativo normativa in vigore dal

Dettagli

I soggetti destinatari della compilazione del quadro RB sono identificati in:

I soggetti destinatari della compilazione del quadro RB sono identificati in: UNICO PF e cedolare secca L analisi del modello UNICO Persone Fisiche 2012 evidenzia - nel quadro RB - un apposita sezione destinata ad accogliere la cedolare secca introdotta dall art. 3 del D.Lgs. 14

Dettagli

CIRCOLARE A.F. N.103 del 6 Luglio Ai gentili clienti Loro sedi. Premessa. Il regime della cedolare secca e la tassazione ordinaria

CIRCOLARE A.F. N.103 del 6 Luglio Ai gentili clienti Loro sedi. Premessa. Il regime della cedolare secca e la tassazione ordinaria CIRCOLARE A.F. N.103 del 6 Luglio 2012 Ai gentili clienti Loro sedi Immobili: riforma del lavoro e taglio della deduzione forfettaria del 15%. Per i redditi da locazione aumenta la convenienza dell opzione

Dettagli

STUDIO LAMBERTO RAG. DANIELA T.F. 011/ Informativa per la clientela di studio

STUDIO LAMBERTO RAG. DANIELA T.F. 011/ Informativa per la clientela di studio Informativa per la clientela di studio N. 116 del 18.07.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Cedolare secca: le ultime novità I recenti chiarimenti su questioni interpretative affrontate dall Agenzia

Dettagli

LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI. Dott. Ernesto GATTO

LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI. Dott. Ernesto GATTO LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI Dott. Ernesto GATTO Ragioniere Commercialista - Pubblicista Diretta 9 maggio 2011 DAL 2011 SUI CANONI DI AFFITTO IL CONTRIBUENTE POTRÀ OPTARE PER L IMPOSTA SOSTITUTIVA

Dettagli

La cedolare secca sugli affitti D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23 Provvedimento Agenzia Entrate 7 aprile 2011

La cedolare secca sugli affitti D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23 Provvedimento Agenzia Entrate 7 aprile 2011 La cedolare secca sugli affitti D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23 Provvedimento Agenzia Entrate 7 aprile 2011 FINALITA RISCONTRATA UNA FORTE EVASIONE SUI REDDITI DA LOCAZIONE DEI FABBRICATI INTRODOTTO UN MECCANISMO

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale 12.09.2017 A cura di Pasquale Pirone N. 313 Cedolare secca L omessa comunicazione della proroga Categoria: Contratti Sottocategoria: Locazione Proroga

Dettagli

LOCAZIONE. Per la registrazione di un contratto di locazione sono dovute l imposta di registro e l imposta di bollo.

LOCAZIONE. Per la registrazione di un contratto di locazione sono dovute l imposta di registro e l imposta di bollo. www.house4all.it Via C. Ferrari, 2 20841 Carate B.za Tel. 0362.1482371 info@house4all.it LOCAZIONE Il canone di locazione può essere corrisposto dal Conduttore al Locatore solo tramite mezzi di pagamento

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA GIUGNO 2016 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Promemoria

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 55 09.02.2017 IRPEF ed imposte sostitutive: il nuovo prospetto di rateizzo Categoria: Versamenti Sottocategoria: D imposta A cura di Pirone Pasquale

Dettagli

LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI IMMOBILIARI

LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI IMMOBILIARI R E G G I O R I E A S S O C I A T I Via Cavour n. 18 21100 - Varese Varese, 26 aprile 2011 LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI IMMOBILIARI Con il decreto legislativo 14 marzo 2011 n. 23, è stata introdotta

Dettagli

Emanato il provvedimento di attuazione che introduce la c.d. CEDOLARE SECCA

Emanato il provvedimento di attuazione che introduce la c.d. CEDOLARE SECCA CIRCOLARE DEL 12 APRILE 2011 Ai gentili Clienti CONTRATTI DI LOCAZIONE: Emanato il provvedimento di attuazione che introduce la c.d. CEDOLARE SECCA L art. 3, D.Lgs. 14.3.2011, n. 23 contenente Disposizioni

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA DICEMBRE 2016 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Dettagli

730, Unico 2016 e Studi di settore

730, Unico 2016 e Studi di settore 730, Unico 2016 e Studi di settore N. 10 18.03.2016 I redditi degli immobili in locazione Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730 Dopo avere affrontato nei precedenti speciali le questioni legate

Dettagli

CEDOLARE SECCA. Sintesi applicativa. Aggiornamento al 13 giugno

CEDOLARE SECCA. Sintesi applicativa. Aggiornamento al 13 giugno CEDOLARE SECCA Sintesi applicativa Aggiornamento al 13 giugno 2011 1 COS E? CEDOLARE SECCA E un opzione che si fa sui redditi d affitto in percentuale fissa 2 RIFERIMENTI NORMATIVI LEGGE DELEGA 5-5-2009

Dettagli

730, Unico 2013 e Studi di settore

730, Unico 2013 e Studi di settore 730, Unico 2013 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 04 10.04.2014 Il quadro B: fabbricati locati a cedolare secca L opzione per il regime della cedolare secca: chi può sceglierlo e come effettuare

Dettagli

Scadenze fiscali: AGOSTO 2011

Scadenze fiscali: AGOSTO 2011 Scadenze fiscali: AGOSTO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 1 titolari di contratti di locazione che non hanno optato per il regime della cedolare secca versamento imposta di

Dettagli

Circolare N. 174 del 15 Dicembre 2016

Circolare N. 174 del 15 Dicembre 2016 Circolare N. 174 del 15 Dicembre 2016 Cedolare secca: per il rinnovo, anche tacito, deve essere presentato il modello RLI Gentile cliente, con la presente desideriamo chiarire alcuni aspetti procedurali

Dettagli

La riproduzione con qualsiasi metodo è vietata

La riproduzione con qualsiasi metodo è vietata Focus di pratica professionale di Andrea Bongi La cedolare secca tra rinnovi contrattuali e novità del modello Unico 2012 I contratti registrati, scaduti o rinnovati prima del 7 aprile 2011 e le novità

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI ABITATIVE 1. Premesse, riferimenti normativi ed entrata in vigore Ai sensi di quanto previsto dall

Dettagli

OGGETTO: Tassazione dei canoni di locazione di immobili ad uso abitativo - Introduzione della cedolare secca

OGGETTO: Tassazione dei canoni di locazione di immobili ad uso abitativo - Introduzione della cedolare secca Dott. Carlo Agosta Dott. Enrico Pogolotti Dott. Davide Mancardo Dott.ssa Stefania Neirotti Torino, lì 27 aprile 2011 Circolare n. 11/2011 OGGETTO: Tassazione dei canoni di locazione di immobili ad uso

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA OTTOBRE 2017 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Dettagli

Cedolare secca: per il rinnovo, anche tacito, deve essere presentato il modello RLI

Cedolare secca: per il rinnovo, anche tacito, deve essere presentato il modello RLI Ai gentili clienti Loro sedi Cedolare secca: per il rinnovo, anche tacito, deve essere presentato il modello RLI Gentile cliente, con la presente desideriamo chiarire alcuni aspetti procedurali relativi

Dettagli

Circolare n. 8/2011. Indice. 1 Premessa Esercizio dell'opzione Modello Siria Modello Effetti dell'opzione...

Circolare n. 8/2011. Indice. 1 Premessa Esercizio dell'opzione Modello Siria Modello Effetti dell'opzione... Circolare n. 8/2011 La cedolare secca sugli affitti Indice 1 Premessa... 2 2 Esercizio dell'opzione... 2 2.1 Modello Siria... 2 2.2 Modello 69... 4 3 Effetti dell'opzione... 6 4 Versamento della cedolare

Dettagli

CEDOLARE SECCA sugli AFFITTI

CEDOLARE SECCA sugli AFFITTI Circolare informativa per la clientela n. 5/2011 del 9 giugno 2011 CEDOLARE SECCA sugli AFFITTI In questa Circolare 1. Locazione di immobili abitativi e cedolare secca 2. Contribuenti e immobili interessati

Dettagli

L OPZIONE PER LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

L OPZIONE PER LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI Roma, 29 aprile 2011 Informazione e consulenza tributaria L OPZIONE PER LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI Fonti normative - D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23, art. 3 - Comunicato Stampa dell Agenzia delle Entrate

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA SETTEMBRE 2017 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Dettagli

Cedolare Secca la nuova stagione delle locazioni

Cedolare Secca la nuova stagione delle locazioni Cedolare Secca la nuova stagione delle locazioni L'operatività nella prassi quotidiana per i canoni delle locazioni residenziali Bergamo - 26 maggio 2011 Ambito soggettivo (art. 3 comma 6 del D.Lgs. 23/2011)

Dettagli

CEDOLARE SECCA. Ebook. Francesco Cacchiarelli e Riccardo Cerulli All rights reserved

CEDOLARE SECCA. Ebook. Francesco Cacchiarelli e Riccardo Cerulli All rights reserved CEDOLARE SECCA Ebook 1 INDICE 1. CEDOLARE SECCA ADEMPIMENTI 2. CODICI TRIBUTO 3. RISPOSTE A QUESITI (FAQ) 4. MODULISTICA 4.1. FAC SIMILE LETTERA RACCOMANDATA 4.2. CLAUSOLE TIPO CONTRATTI DI PERTINENZA

Dettagli

Il debutto in Unico 2012 della cedolare secca

Il debutto in Unico 2012 della cedolare secca Focus di pratica professionale di Raffaella Vio Il debutto in Unico 2012 della cedolare secca La compilazione del quadro RB Il quadro RB di Unico 2012 si presenta, quest anno, in una nuova veste grafica

Dettagli

STUDIO NEGRI E ASSOCIATI

STUDIO NEGRI E ASSOCIATI Sommario GLI DI IRPEF, IRES, IRAP E CONTRIBUENTI MINIMI... 2 ACCONTO IRPEF... 2 ADDIZIONALE REGIONALE E COMUNALE IRPEF... 3 ACCONTO IMPOSTA SOSTITUTIVA CONTRIBUENTI MINIMI... 3 ACCONTO IRES... 4 DETASSAZIONE

Dettagli

GLI IMMOBILI STORICI E LA COMPILAZIONE DEL QUADRO RB DEL MOD. UNICO 2013 PF

GLI IMMOBILI STORICI E LA COMPILAZIONE DEL QUADRO RB DEL MOD. UNICO 2013 PF INFORMATIVA N. 110 24 APRILE 2013 DICHIARAZIONI GLI IMMOBILI STORICI E LA COMPILAZIONE DEL QUADRO RB DEL MOD. UNICO 2013 PF Circolare Agenzia Entrate 1.6.2012, n. 19/E Risoluzione Agenzia Entrate 31.12.2012,

Dettagli

A cura dello Studio Battaini, Corso Sempione 15, Gallarate SOMMARIO

A cura dello Studio Battaini, Corso Sempione 15, Gallarate   SOMMARIO A cura dello Studio Battaini, Corso Sempione 15, Gallarate e-mail : infocsp@tin.it SOMMARIO 1. IL CALCOLO DEI CONTRIBUTI ENASARCO PER RAPPRESENTANTI E AGENTI DI COMMERCIO 2. LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

Dettagli

La disciplina della cedolare secca decreto legislativo n. 23 del 14/3/11

La disciplina della cedolare secca decreto legislativo n. 23 del 14/3/11 La disciplina della cedolare secca decreto legislativo n. 23 del 14/3/11 Introduzione Questo documento si propone, di fare rapidamente chiarezza sulle novità apportate dall introduzione nel panorama fiscale

Dettagli

N. 75 FISCAL NEWS. Saldo Iva

N. 75 FISCAL NEWS. Saldo Iva a cura di Antonio Gigliotti N. 75 FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale Saldo Iva 2009 25.02.2010 Categoria Sottocategoria Entro il prossimo 16.3 i soggetti tenuti alla presentazione

Dettagli

Circolare N.56 del 15 Aprile 2014

Circolare N.56 del 15 Aprile 2014 Circolare N.56 del 15 Aprile 2014 Cedolare secca e canone concordato. Con l aliquota al 10 per cento si ricalcola la convenienza Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con il DL n.

Dettagli

Scadenze fiscali: LUGLIO 2011

Scadenze fiscali: LUGLIO 2011 Scadenze fiscali: LUGLIO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo mercoledì persone fisiche, società semplici, società di persone ovvero persone fisiche che partecipano a società soggette

Dettagli

Registrazione contratti di locazione

Registrazione contratti di locazione Registrazione contratti di locazione Novità introdotte, dal 1 gennaio 2016, dal D.Lgs. n. 158/2015. Per la registrazione di un contratto di locazione sono dovute l imposta di registro e l imposta di bollo.

Dettagli

Ballarè Sponghini e Associati

Ballarè Sponghini e Associati Ballarè Sponghini e Associati STUDIO COMMERCIALISTI E CONSULENTI TRIBUTARI Dott. Andrea Ballarè Dott. Fabio Sponghini Dott.ssa Claudia Balestra Rag. Enzo Manfredi Dott.ssa Emanuela Tarulli Dott. Andrea

Dettagli

Fiscal News N La circolare di aggiornamento professionale Acconto maggiorato: esempi di calcolo. Premessa

Fiscal News N La circolare di aggiornamento professionale Acconto maggiorato: esempi di calcolo. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 313 19.11.2013 Acconto maggiorato: esempi di calcolo Categoria: Versamenti Sottocategoria: D imposta L'acconto per persone e fisiche e società

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA APRILE 2017 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Promemoria

Dettagli

AVVISO AI PROPRIETARI DI ABITAZIONI IN FITTO LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

AVVISO AI PROPRIETARI DI ABITAZIONI IN FITTO LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI AVVISO AI PROPRIETARI DI ABITAZIONI IN FITTO LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI Il decreto legislativo del 14 marzo 2011 n. 23 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 67 del 23 marzo 2011), concernente "Disposizioni

Dettagli

Contribuenti minimi e l acconto IRPEF dovuto entro il 30/11/2009

Contribuenti minimi e l acconto IRPEF dovuto entro il 30/11/2009 Contribuenti minimi e l acconto IRPEF dovuto entro il 30/11/2009 a cura di Antonio Gigliotti I contribuenti minimi determinano il reddito con delle regole specifiche e particolari. Questo comporta che

Dettagli

Fiscal News N. 193. Unico: acconto per i contribuenti forfettari. La circolare di aggiornamento professionale 08.07.2015. Premessa

Fiscal News N. 193. Unico: acconto per i contribuenti forfettari. La circolare di aggiornamento professionale 08.07.2015. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 193 08.07.2015 Unico: acconto per i contribuenti forfettari Categoria: Regimi speciali Sottocategoria: Contribuenti minimi Ai sensi dell articolo

Dettagli

CIRCOLARE N. 2/2011 cedolare secca Introduzione di forma di imposizione alternativa. 21%

CIRCOLARE N. 2/2011 cedolare secca Introduzione di forma di imposizione alternativa. 21% CIRCOLARE N. 2/2011 Viene di seguito illustrata la normativa che consente di assoggettare, a decorrere dal 2011, ad imposta sostitutiva dell IRPEF e relative addizionali, gli affitti percepiti da locazioni

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA OTTOBRE 2016 L M M G V S D Promemoria 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 25 26 27 28

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA LUGLIO 2017 L M M G V S D Promemoria 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 31 25 26 27

Dettagli

UNICO/IRAP 2015: proroga versamenti

UNICO/IRAP 2015: proroga versamenti Periodico informativo n. 97/2015 OGGETO: UNICO/IRAP 2015: proroga versamenti Gentile Cliente, con la stesura del presente documento intendiamo informarla che a seguito della proroga dei termini per il

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA FEBBRAIO 2017 L M M G V S D Promemoria 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27

Dettagli

Cedolare secca e canone concordato: con l aliquota al 10% si ricalcola la convenienza

Cedolare secca e canone concordato: con l aliquota al 10% si ricalcola la convenienza CIRCOLARE A.F. N. 56 del 15 Aprile 2014 Ai gentili clienti Loro sedi Cedolare secca e canone concordato: con l aliquota al 10% si ricalcola la convenienza Premessa Al fine di rilanciare l utilizzo dei

Dettagli

Circolare n. 12/2011

Circolare n. 12/2011 Circolare n. 12/2011 L opzione per la cedolare secca: primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate (C.M. n. 26/E/2011) Indice 1 Premessa... 2 2 Presupposto soggettivo... 2 3 Presupposto oggettivo... 4

Dettagli

IL VERSAMENTO DEL SALDO 2016 E DELL ACCONTO 2017 DELLE IMPOSTE

IL VERSAMENTO DEL SALDO 2016 E DELL ACCONTO 2017 DELLE IMPOSTE IL VERSAMENTO DEL SALDO 2016 E DELL ACCONTO 2017 DELLE IMPOSTE In applicazione dei nuovi termini di versamento introdotti dal Decreto Collegato alla Finanziaria 2017, entro il prossimo 30.6.2017 ovvero

Dettagli

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011 Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo titolari di contratti di locazione che hanno esercitato l opzione per il regime della cedolare secca ed hanno optato per

Dettagli

OGGETTO: Versamento acconto cedolare secca

OGGETTO: Versamento acconto cedolare secca Informativa per la clientela di studio N. 170 del 16.11.2016 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Versamento acconto cedolare secca Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo

Dettagli

Cedolare secca: la revoca dell opzione e alcuni casi particolari di applicazione. (circolare n. 20/E del )

Cedolare secca: la revoca dell opzione e alcuni casi particolari di applicazione. (circolare n. 20/E del ) N. 243 del 11.06.2012 La Memory A cura di Riccardo Malvestiti Cedolare secca: la revoca dell opzione e alcuni casi particolari di applicazione (circolare n. 20/E del 04.06.2012) Il regime opzionale introdotto

Dettagli

Per i contratti di locazione in essere al 07.04.2011 ancora pochi giorni per l esercizio dell opzione per la cedolare secca

Per i contratti di locazione in essere al 07.04.2011 ancora pochi giorni per l esercizio dell opzione per la cedolare secca CIRCOLARE A.F. N. 126 del 13 Settembre 2012 Ai gentili clienti Loro sedi Per i contratti di locazione in essere al 07.04.2011 ancora pochi giorni per l esercizio dell opzione per la cedolare secca Gentile

Dettagli

A Cura dell Area Fiscale del Caf Cisl Nazionale

A Cura dell Area Fiscale del Caf Cisl Nazionale Soggetti che possono optare per il regime della cedolare secca. Locatore, persona fisica, titolare del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento sull immobile Nota 1: Non possono accedere

Dettagli

OGGETTO: Acconto imposte dirette

OGGETTO: Acconto imposte dirette Trento, 14/11/2013 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Acconto imposte dirette Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza del fatto che entro

Dettagli

Anno 2011 CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI - DECRETO ATTUATIVO

Anno 2011 CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI - DECRETO ATTUATIVO Anno 2011 N. RF069 La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 6 OGGETTO CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI - DECRETO ATTUATIVO RIFERIMENTI PROVV. AG. ENTRATE DEL 7/04/2011 INFO FISCO 065/2011

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA GIUGNO 2017* L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Promemoria

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone Prot. 2011/55394 Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca, modalità di versamento dell imposta e altre disposizioni di attuazione dell articolo 3 del decreto

Dettagli

Secondo la disposizione dell art. 8 comma 1, del d. lgs. 23/2011 l IMU sostituisce l Irpef e le relative addizionali regionali e comunali dovute in

Secondo la disposizione dell art. 8 comma 1, del d. lgs. 23/2011 l IMU sostituisce l Irpef e le relative addizionali regionali e comunali dovute in REDDITI FONDIARI Secondo la disposizione dell art. 8 comma 1, del d. lgs. 23/2011 l IMU sostituisce l Irpef e le relative addizionali regionali e comunali dovute in riferimento ai redditi fondiari concernenti

Dettagli