L'antefatto... Storie vecchie, certo, ma che forse conviene ricordare...

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L'antefatto... Storie vecchie, certo, ma che forse conviene ricordare..."

Transcript

1

2 L'antefatto... Storie vecchie, certo, ma che forse conviene ricordare... Il 24 Maggio 2010 Blog Sicilia pubblicò una mia lettera aperta indirizzata al Sindaco di Pantelleria allora in carica, Salvatore Gino Gabriele, leader del gruppo "Pantelleria nel Cuore" e candidato alle elezioni che una settimana dopo si sarebbero tenute a Pantelleria per il rinnovo del consiglio comunale. Come potete leggere nell'immagine di quella "lettera aperta" che qui a seguire riporto, tema del mio scritto era l'istituenda "Area Marina Protetta di Pantelleria", da venti anni dichiarata "area di reperimento" in base alla legge "Quadro sulle Aree Protette" emanata nel 1991, ma ancora oggi ben lungi dall'essere " reperita" e ancora tutta da fare... E ciò nonostante una legge emanata dal Ministero dell'ambiente nel 2007 (la n 159 del 1/10/2007) abbia decretato addirittura l'istituzione del "Parco Nazionale dell'isola di Pantelleria" che per sua natura un' Area Marina Protetta dovrebbe assolutamente comprendere!!! E' una istituzione, quella del Parco Nazionale di Pantelleria, contro la quale ricordiamo che la Regione Sicilia, ritenendo lesi i suoi diritti in materia di tutela ambientale (sic!), nel gennaio 2008 presentò addirittura ricorso alla Corte Costituzionale. Ma fu un ricorso che la stessa Corte debitamente rigettò un anno dopo, con una sua sentenza del 23 Gennaio 2009 che dichiarò inammissibile la questione di legittimità costituzionale avanzata dalla Regione Sicilia, e riconfermò così di fatto la legittimità di quel decreto istitutivo del Parco Nazionale di Pantelleria. (Vedi Ma ancora oggi, a cinque anni di distanza dalla sentenza della Corte Costituzionale e a ventitrè anni di distanza dalle Legge Quadro sulle AMP del 1991, sia il Parco nazionale che l'area Marina Protetta di Pantelleria sono totalmente al di là da venire... E chissà quando o se mai diverranno realtà. Sono cinque anni, in cui di fatti e misfatti sull'isola ne abbiamo vissuti e ancora ne viviamo non pochi, e di vario genere. Per quanto riguarda i sindaci, abbiamo avuto prima nelle elezioni del 30/31 Maggio 2010 la sconfitta di Salvatore Gino Gabriele sindaco uscente, leader di "Pantelleria nel Cuore", e la vittoria di Alberto di Marzo, leader di "Pantelleria Libera". Poi però il 22 Maggio 2012 lo stesso Alberto di Marzo viene arrestato con l'accusa di corruzione aggravata, ed è costretto a chiudere con due anni di anticipo il suo mandato di sindaco. L'anno successivo 2013 si svolgono le nuove elezioni nei giorni 9/10 Giugno 2013 che vedono riconfermato sindaco il leader di "Pantelleria nel Cuore" Salvatore Gino Gabriele, che è attualmente in carica. Dell'Area Marina Protetta e del Parco Nazionale sull'isola purtroppo ora nemmeno più si parla E non c'è da meravigliarsi. I problemi dell'isola sono tanti, è vero, ma personalmente ritengo ciò uno sbaglio... O meglio, come l'ho definito in questo documento postato tempo fa sulla mia home page, per me si tratta di "una sconfitta di cui ho voluto ricordare, "a futura memoria ", i termini in una serie di 22 note già a suo tempo pubblicate su Facebook.. E è questo documento che oggi ho inteso completare con un "antefatto", comprendendo in esso sia quella mia "lettera aperta" al sindaco di oggi e di ieri, Salvatore Gino Gabriele, sia una serie di messaggi che ci scambiammo tra noi alcuni anni fa, rimasti purtroppo lettera morta. (G.Picchetti - agg/to alla pagina web dell'8/03/2014) 2

3 L'antefatto... avvenne a Pantelleria nel 2010, tra il 24 Maggio e il 27 Luglio, a cavallo delle elezioni comunali del 30/31 Maggio di quell'anno, votazioni che portarono alla nomina di Alberto di Marzo, leader di "Pantelleria Libera", alla carica di sindaco dell'isola in sostituzione di Salvatore Gino Gabriele, leader della lista di "Pantelleria nel Cuore", già sindaco dell'isola. (*) (*) Salvatore Gino Gabriele all'epoca era sindaco in carica di Pantelleria, come lo è oggi 8/03/2014, data di pubblicazione on line di questo "antefatto". E ciò per effetto delle ultime elezioni comunali svoltesi a Pantelleria il 9/10 Giugno 2013, anticipatamente rispetto alla scadenza prevista, a seguito dell'arresto del sindaco Alberto di Marzo, rimasto in carica dal 31 Maggio 2010 al 22 Maggio 2012, quando venne arrestato con l'accusa di corruzione aggravata... 3

4 Messaggi su Facebook intercorsi dal 5 Luglio al 27 Luglio 2010 tra il sottoscritto e Salvatore Gino Gabriele, leader della lista "Pantelleria nel cuore", dopo la sua sconfitta nella competizione elettorale del 30/31 Maggio 2010, che vide allora l'elezione a sindaco di Pantelleria di Alberto Di Marzo, leader della lista "Pantelleria libera"... Dal sottoscritto a Salvatore Gino Gabriele - 5 luglio 2010, ore 07:36 Le invio il testo della proposta Caravello. Purtroppo non ho il suo indirizzo- aggiornato... Le invio comunque il link che porta direttamente alla pagina web dove è riportato integralmente la proposta Caravello originale. Legga "La proposta Caravello" all url Da Salvatore Gino Gabriele al sottoscritto - 5 luglio 2010, ore 10:08 La mia mail è Saluti, e grazie della sua disponibilità luglio 2010, ore 19:30 Io sono stato invitato dal sindaco di Lipari. Ho ritenuto opportuno non andarci per ovvi motivi, almeno in questa fase... E' grave, lo farò notare ai miei consiglieri sicuramente; se ci vanno due consiglieri di maggioranza, andavano invitati anche i consiglieri di minoranza... Grave che non ci sia andato alcun rappresentante della giunta, "continuano a fare i pesci in barile". Protestate con un comunicato. Le comunico: noi prenderemo posizione a favore dell'amp e del Parco Terrestre Dal sottoscritto a Salvatore Gino Gabriele - 17 luglio 2010, ore 08:24 E' quanto, insieme a degli amici fattivi, si sta cercando di fare. Tra essi, ad esempio, Walter Giannò che ha raccolto e pubblicato su Blog Sicilia la mia delusione... (vedi il link E grazie anche agli altri amici che hanno commentato il mio post su Facebook... (vedi il link Ma il problema vero e attuale è la comunità isolana, intenzionalmente tenuta del tutto all'oscuro delle opportunità che l'amp, e anche il Parco Nazionale se ben governato, potrebbero offrire luglio 2010, ore 11:52 Una prima novità dal convegno di Lipari, ancora prima di iniziare, c'è già... Ed è che il preannunciato portavoce di Pantelleria, il consigliere comunale Leonardo Valenza del partito "Caccia e Ambiente", non ci sarà, in aperta contestazione alle iniziative assunte dal governo in carica anche in favore della tutela ambientale di Pantelleria. Lo dichiara apertamente un comunicato ufficiale del gruppo consiliare "PANTELLERIA LIBERA" inviato stamane alla "VOCE EOLIANA", pubblicato da "LIPARI BIZ" (link e dal "NOTIZIARIO DELLE EOLIE (link E' un comunicato in chiara contraddizione, almeno per quanto riguarda l'amp, con il programma di governo presentato prima delle elezioni dal sindaco Alberto Di Marzo alla nuova amministrazione comunale (vedi nell'area discussioni di "PANTELLERIA LIBERA" su Facebook il link Ma, a mio giudizio, da rigettare anche per l'arrogante presunzione di rappresentare l'intera comunità isolana, tenuta pervicacemente all'oscuro di tutto... Legga "Lipari Notizie Eolie News: Parco, i panteschi dicono no alle prevaricazioni" Da Salvatore Gino Gabriele al sottoscritto - 19 luglio 2010, ore 17:49 A proposito di Giacomo Antonio ex Sindaco di Lipari. Picchetti, guardi che queste cose io non solo le ho scritte Si faccia un giro su internet; i miei interventi sono abbastanza chiari, ma anche dette, la campagna elettorale non ha aiutato purtroppo. Potrei continuare, ma in questa fase mi astengo. Mi permetto di darle un consiglio, Facebook non può essere il luogo dove si fanno i dibattiti, diventa molto autoreferenziale... Dall'alto della sua imparzialità convochi Lei un incontro con tutti i soggetti interessati all'amp o al Parco terrestre... Dopo tutto esiste o non esiste questo Comitato Pro Parco Marino? E comunque Lei è uno dei soggetti che può dire la Sua. 4

5 Le posso assicurare che chiederò ai consiglieri di Progetto Pantelleria di essere presenti Dal sottoscritto a Salvatore Gino Gabriele - 20 luglio 2010 ore, 14:21 Più che "dall'alto della mia imparzialità", direi "dal basso della mia imparzialità", mi perdoni la battuta.. Certo, sono imparziale, o almeno cerco di esserlo, ma al giorno d'oggi avere delle idee in cui si crede e per le quali si combatte senza troppo cedere a compromessi, non serve a molto se si è privi dei giusti sponsor... A parte ciò, sulla spinta dal suo messaggio, La informo che stamane mi sono recato in Comune sperando di incontrare il sindaco in carica Alberto Di Marzo. Non l'ho trovato, ma gli ho lasciato un messaggio alla sua segreteria telefonica, pregandolo di contattarmi appena possibile per poterci incontrare. La mia idea è cercare di convincerlo a individuare nella sua giunta uno o due consiglieri di sua fiducia che possano presentare, in un eventuale incontro con la cittadinanza, le idee e proposte della sua maggioranza in merito all AMP e al Parco, insieme anche qualche consigliere dell opposizione da Lei designato. Al punto in cui siamo, penso che illustrare chiaramente la situazione in cui si trova l'isola riguardo a questi due problemi (Parco e AMP), presentare le diverse posizioni, e ricercare una linea di azione comune, sia interesse di ognuno, e avvantaggerebbe soprattutto l'intera comunità isolana, finalmente informata sulle diverse opinioni e libera di presentare in tale occasione eventuali proposte e soluzioni alternative... Qualunque risultato si raggiungesse, anche minimo, sarebbe comunque un notevole passo avanti Spero proprio che Di Marzo mi chiami... ma non ne sono affatto sicuro. Come spero che Lei voglia confermarmi la Sua preannunciatami disponibilità all'incontro, anche tramite qualche Suo rappresentante. Ma proprio in merito all'eventuale (e da me temuta...) assenza di riscontro da parte di Di Marzo, perchè non si fa la stessa opposizione da Lei diretta promotrice di un tale incontro? Non ci vedo nulla di strano... Tutt'altro... La vedrei anzi una iniziativa meritoria... E sono certo che il "Comitato Parchi Nazionali e Riserve Analoghe", l'associazione che raccoglie tutti i direttori dei parchi nazionali diretta da Franco Tassi, per oltre trent'anni direttore del Parco Nazionale d'abruzzo, Lazio e Molise, (e di cui è coordinatore per il sud-italia l'amico Carmelo Nicoloso, con il quale proprio in questi giorni sono in continuo contatto), potrebbe dare all'incontro quella utile sponsorizzazione cui mi riferivo all'inizio... Mi faccia sapere un Suo parere... Un cordiale saluto, Guido Picchetti Da Salvatore Gino Gabriele al sottoscritto - 22 luglio 2010, ore 01:05 Sono d'accordo... La faccio mettere in contatto con la Siragusa da Claudio Busetta o dal capogruppo La Francesca Dal sottoscritto a Salvatore Gino Gabriele - 27 luglio 2010, ore 14:14 Piena disponibilità all incontro. Ho visto e apprezzato il comunicato a proposito dell'amp di Pantelleria diffuso ieri su "Pantelleria Com" dai consiglieri di "Progetto Pantelleria", e ripreso anche da Lei su Facebook. Con questo messaggio volevo segnalarle alcune cose. Anzitutto che da un controllo da me fatto nei giorni scorsi sul sito del Ministero dell'ambiente, Pantelleria non risulta essere più tra le cosiddette "aree di reperimento" previste dalla famosa legge quadro 394/91, ma figura già come "area marina protetta in corso di istituzione"... In altre parole la sua istituzione parrebbe essere in dirittura di arrivo, e necessitare solo di una ulteriore piccola spinta per poter giungere al traguardo finale... Il comunicato stilato dai suoi consiglieri è senz'altro un buon passo in tal senso. E a tal proposito vorrei anzitutto confermarle la mia piena disponibilità per incontrarmi con essi per illustrare loro nei dettagli la proposta Caravello, che potrebbe a mio giudizio raccogliere i consensi di molti appartenenti alla nostra comunità che ancora oggi, non essendone a conoscenza nei dettagli, si dichiarano contrari a priori all'amp... Non va poi dimenticato che anche l'attuale sindaco in carica Alberto di Marzo nel suo programma elettorale, ancora riportato su FB nell'area discussione di Pantelleria Libera (raggiungibile al link ), alla voce "PARCO RISERVA MARINA - AREE PROTETTE" dichiara una sua disponibilità alla proposta Caravello. Queste sono le, 5

6 sue testuali parole al riguardo: "Potremmo essere d accordo all istituzione di un Area Marina Protetta qualora la proposta fosse quella di istituirla lontano dalla costa, e più precisamente al Banco di Pantelleria, una sorta di Santuario del Mediterraneo, che ci darebbe una gran risonanza a livello internazionale. Sarebbe, infatti, la prima Area Marina Protetta di notevoli dimensioni e di grande impatto ambientale. Ciò premesso, perchè non rivolgere un invito anche ai consiglieri della maggioranza a partecipare a tale incontro? Se si raggiunge un accordo di massima intorno a detta proposta, come sarebbe auspicabile, sarà forse possibile stilare alla fine un comunicato comune da inviare al Ministero dell'ambiente, al fine di indirizzare nella direzione voluta il lavoro finale ancora da fare per arrivare all'istituzione formale dell'amp. Dal canto mio sono sicuro che il Ministero non desideri altro... E sull'isola sono certo che anche la maggioranza degli abitanti, opportunamente e debitamente informati sull'accordo raggiunto, ne sarebbero lieti... Mi faccia sapere qualcosa, La prego, e in tempi non troppo lunghi. Cordiali saluti. Legga "Pantelleria Libera: il programma elettorale" all url https://www.facebook.com/notes/pantelleria...-libera-il-programma-elettorale/ Da Salvatore Gino Gabriele al sottoscritto - 27 luglio 2010, ore 16:04 Sulla perimetrazione avremo modo di discutere. Il primo passo è completare gli studi... Questa è condizione postaci dal Ministero, conosco bene la procedura. Con lo studio Ispra saremmo oggi a buon punto. La contatteranno La Francesca e la Siragusa, aspettavamo solo che la SIragusa rientrasse dalle ferie, ma credo in settimana Fine della conversazione in chat registrata su Facebook trascritta dal sottoscritto in data 7/03/

7 La premessa a quel che segue Caro XXXXX, come promesso ti invio un elenco dei post da me pubblicati sul mio Diario di Facebook sull'argomento "trivellazioni nel Canale di Sicilia, tutela e protezione". I post sono elencati in ordine inverso di data, partendo dall'ultimo di stamane, e risalendo all'indietro fino al Giugno Ogni post, oltre al commento che qui a seguire ti riporto di volta in volta suggerendoti il tema trattato, comprende anche una immagine significativa, che puoi raggiungere direttamente sulle pagine di Fb cliccando sul link finale segnalato in calce ad ogni post. Spero di non averti sommerso di troppo materiale, ma ho pensato che fosse meglio fornirti più materiale che meno.. E spero che almeno in parte possa tornarti utile per il tuo lavoro. Auguri e fammi sapere se ti occorre altro.... A presto. spero. Cordiali saluti, Guido. PS. La prima segnalazione dell'elenco qui a seguire non è relativa ad un post su FB, ma contiene invece un estratto di una proposta di AMP per l'isola di Pantelleria che ebbi l'onore e l'onere di presentare personalmente nel Maggio 2010 al XLI Congresso della SIBM (Società Italiana di Biologia Marina) svoltosi quell'anno a Rapallo, e pubblicata nei successivi atti di quel Congresso. Una proposta purtroppo rimasta ancora oggi nel libro dei sogni... come il Parco Nazionale dell'isola di Pantelleria, che, benchè istituito nel 2007 con legge dello Stato, e debitamente riconfermato con sentenza della Corte Costituzionale (che respinse nel Gennaio 2008 un ricorso della Regione Sicilia contro l'istituzione dello stesso Parco Nazionale), risulta ancora oggi al di là da venire!!! Perchè mai? Boh!!! Cose che capitano in Italia... 7

8 - Dalla mia Home page in data 15 Giugno Qui l'area Marina Protetta di Pantelleria secondo la proposta "Caravello" presentata al 41 Congresso Nazionale della SIBM (Società Italiana di Biologia Marina) svoltosi a Rapallo dal 7 all'11 Giugno 2010, e riportata negli Atti Ufficiali del Congresso, alle pagg La nuova proposta di zonazione dell'amp di Pantelleria presentata da Arturo Caravello, in vista dell'istituzione del Parco Nazionale di Pantelleria, prevede come zona A di tutela Integrale il Banco di Pantelleria, un vasto banco roccioso a circa 20 miglia dall'isola, e come zona costiera B l'area marina antistante l'arenella (entrambe comprese in una più vasta zona C che valga a tutelare il mare di Pantelleria dalle minacce che, sempre più numerose, vanno addensandosi ultimamente su questo cruciale braccio di mare del Mediterraneo), e sarà presentata ufficialmente come "poster" al prossimo 41 Congresso Nazionale della SIBM (Società Italiana di Biologia Marina) in programma a Rapallo dal 7 all'11 Giugno p.v. Qui a seguire riportiamo il testo di presentazione del "poster" al Congresso, redatto dal dr. Vincenzo di Martino del CNR di Catania, condiviso dagli altri coofirmatari sotto indicati. (gp) G. PICCHETTI (1), A. CARAVELLO (2), M. GHELIA (3), V. DI MARTINO (4) (1) Comitato Pro Parco Marino di Pantelleria e Lega navale Italiana - sezione di Pantelleria (2) Comitato Pro Parco Marino di Pantelleria - (3) Comitato Pro Parco Marino di Pantelleria (4) ISAFOM/CNR Catania PROPOSTA PER IL PARCO NAZIONALE NELLO STRETTO DI SICILIA: LA A.M.P. DI PANTELLERIA PROPOSAL FOR THE NATIONAL PARK AREA OF SICILY CHANNEL THE PANTELLERIA MARINE PROTECTED AREA Abstract in the present paper the Autors put forward a proposal for the future zonation of Pantelleria MPA s, which provides both the protection of marine areas along the coast of the island as a portion of offshore sea area called Bank of Pantelleria. Keywords: Pantelleria,.MPAs, Sicily Channely, biodiversity, Mediterranean Sea. Introduzione Da oltre un ventennio da più parti vengono avanzati modelli di zonazione per i fondali dell Isola di Pantelleria in vista della istituzione della AMP che interessi il mare di questa isola nello Stretto di Sicilia. Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare, dopo aver approvato lo scorso anno l istituzione del Parco Nazionale Isola di Pantelleria in quest area, minacciata in questi ultimi tempi da interessi economici di varia natura (ricerche petrolifere, impianti eolici off-shore, e una pesca sempre più intensiva), ha recentemente stanziato la somma di circa mezzo milione di euro al fine di effettuare gli studi preliminari per la fattibilità della Amp e la istituzione della Amp, così da dar seguito a quanto previsto dalla legge quadro sulle aree protette nazionali n 394/91. È in quest ottica che, facendo seguito alle considerazioni scaturite da recenti studi di oceanografia biologica (Bianchi, 2002, 2003a, 2003b, 2003c, 2004) oltre che alle indicazioni che vengono dagli operatori della locale marineria, gli Autori avanzano una proposta di zonazione un po fuori dalle righe. Tale rimappatura della AMP vede articolata l area oggetto di protezione tra ambiente marino costiero e pelagico. Area di studio L area presa in esame interessa non solo il profilo costiero di Pantelleria, ma anche una vasta area sommersa a nord dell isola conosciuta come Banco di Pantelleria. Lungo le coste di Pantelleria si propone di fare oggetto di protezione l intero perimetro costiero dell Isola sottoponendo a maggiori attenzioni il tratto di costa conosciuto come l Arenella, posto a sinistra dell area portuale, compreso tra Punta della Croce e Punta Fram. Quest area, caratterizzata da bassi fondali rocciosi, riccamente colonizzati, ben si presterebbe, infatti, a divenire meta di visite guidate mediante l istituzione di percorsi di snorkeling e di itinerari percorribili con i battelli a fondo trasparente. 8

9 Il Banco di Pantelleria è costituito da un massiccio edificio vulcanico successivamente collassato, caratterizzato da grandi fessurazioni e canyons ad orientamento N-S. La porzione orientale del Banco presenta acque meno profonde ed i suoi fondali sono caratterizzati da una notevole copertura vegetale a P. oceanica. In questa zona il Banco si eleva fino a 13 m dalla superficie e lungo il suo perimetro, particolarmente lungo il versante sud, è facile riconoscere le paleo-spiagge lungo cui si aprono, numerose, grotte sommerse che denunciano le antiche linee di costa allorquando l intero edificio vulcanico emergeva dalle acque. Figg. 1/2/3 Localizzazione delle aree da sottoporre a regime di protezione. Location of the future protected areas. L area intorno le scogliere già descritte è costituita da fondali sedimentari che si estendono tra le batimetriche dei 50 e dei 70 metri. di profondità. Da questi fondali fangosi si elevano tre piccoli edifici rocciosi di straordinaria bellezza che rappresentano una vera e propria oasi di vita sottomarina. La zona centrale del Banco è più profonda (mediamente sui 40 metri), e qui la posidonia diventa una vera e propria foresta raggiungendo valori di densità foliare elevati. La zona Ovest, caratterizzata da creste, pinnacoli ed 9

10 enormi massi franati, è mediamente più profonda della zona Est ( Mt.), e si spinge con un pinnacolo fino a 16,5 m. dalla superficie. Il Banco è interessato da una corrente occidentale di origine atlantica, che trovando sulla propria strada questo grande edificio roccioso, è, in sua prossimità, soggetta ad una forte accelerazione per una sorta di effetto Venturi naturale. Cosa questa che contribuisce ad un notevole arricchimento in nutrienti delle acque circostanti l area. Considerazioni conclusive Ben consci che una tale proposta vuole essere tanto reale quanto provocatoria, gli Autori auspicano che le competenti autorità, MATTM in primis, vogliano prenderla seriamente in considerazione. La protezione di una porzione di mare aperto, infatti, presenta non poche difficoltà giuridiche che possono, comunque, essere superate se solo il mondo politico, oltre che accademico, prendono consapevolezza che tali proposte, provenienti dal basso, derivano dalle esperienze che da secoli le genti di mare si tramandano sotto forma un bagaglio di conoscenze non scritte che oggi stanno irrimediabilmente perdendosi. References BIANCHI, F. ACRI, F Distribuzione dell idrochimica nelle acque costiere dell isola di Pantelleria. Risultati preliminari.poster presentato al XXXIII Congresso della Società Italiana di Biologia Marina, Castelsardo (SS), 3-8 giugno BIANCHI, F. ACRI, F. 2003a. Distribuzione dell idrochimica nelle acque costiere dell isola di Pantelleria. Risultati preliminari.biol. Mar. Medit., 10 (2): BIANCHI, F. ACRI, F. 2003b. The Island of Pantelleria (Sicily Strait, Italy): towards the establishment of a marine protected area. First oceanographic investigations. Boll. Geof. Teor. Appl., 44: 3-9. BIANCHI, F. ACRI, F. BERNARDI AUBRY, F. CAMATTI, E. 2003c. Idrochimica e plancton nelle acque costiere dell isola di Pantelleria. Estate Poster presentato al XXXIV Congresso della Società Italiana di Biologia Marina, Sousse (Tunisia), 31 maggio - 6 giugno BIANCHI, F. ACRI, F. BERNARDI AUBRY, F. CAMATTI, E Contributo allo studio dell idrologia e del plancton nelle acque costiere dell isola di Pantelleria. Biol. Mar. Medit., 11 (2): NB - Il testo su riportato è un solo un sunto della "Proposta per l'amp di Pantelleria" presentata dal prof. Arturo Caravello in un incontro informativo per la comunità pantesca il 10 Febbraio 2010 presso il circolo "Sporting Club" dell'isola. La stesura integrale della proposta Caravello è raggiungibile on line al seguente indirizzo url con alcuni pareri in merito qui a seguire trascritti. 11/02/01 - Da Maria Ghelia Guido ciao, grazie e buona giornata. Ho letto attentamente la proposta del Prof. Caravello e non mi par vero di sentire un'altra voce veramente amica del mare. I dettagli elencati sono più che esaustivi e penso che non prendere questa proposta in considerazione sarebbe veramente perdere un'occasione d'oro per il nostro mare. Non ho mai fatto immersioni sul Banco di Pantelleria, ma già soltanto per il cambiamento del mare costiero che conosco ormai molto bene, posso immaginare il depauperamento subito negli ultimi anni. Ti ringrazio anche per il lavoro che stai facendo nell'interesse di tutti per tenerci aggiornati sull'avventura AMP. Un abbraccio freddo, ghiacciato, da sotto una nevicata "cattiva", Maria. 14/02/01 - Commenti ripresi dal gruppo di discussione "AREA MARINA PROTETTA PANTELLERIA" su Facebook istituito da Fabio Chiolo : 13/02/ Maria Ghelia Ottima proposta che dovrebbe essere tenuta in considerazione: è un'occasione d'oro che non si può perdere se vogliamo veramente salvare il Mare sia pantesco che Mediterraneo. Speriamo che tutti i personaggi coinvolti nell'istituzione della Area Marina Protetta di Pantelleria ci pensino seriamente! 13/02/ Daniele Stuppa Chi capisce di mare si vede... Fino ad ora è la cosa più sensata che ho letto sulla AMP. Speriamo veramente venga presa in considerazione. Il problema è: vogliono salvare il mare o salvare il proprio circolo di elettori? Sono dubbi che si insidiano ai più. Quello di cui si ha bisogno è chiarezza assoluta su ogni passo che si muove... Dico questo dando voce a gran parte della nostra comunità. 10

11 - Post di Mario Di Giovanna (Comitato Stoppa La Piattaforma di Sciacca), condiviso su FB il 1/07/2010 Nuovi limiti del Ministero sovrapposti alle concessioni di ricerca Mario Di Giovanna - Nuovi limiti del Ministero sovrapposti alle concessioni di ricerca (richieste e concesse). Come è lampante, per buona parte del territorio siciliano, i cambiamenti sono minimi. - 1 luglio 2010 Guido Picchetti - Ottimo lavoro, Mario... Ma per Pantelleria il discorso è diverso: a differenza delle Egadi qui non c'è ancora l'amp e pertanto le autorizzazioni già concesse (non solo per le prospezioni, ma anche per lo sfruttamento, vedi la zona in blu a S-O) sono già un pericolo reale, che solo una rapida realizzazione dell'amp secondo la proposta Caravello potrebbe allontanare dalla costa dell'isola e portare a una distanza forse accettabile... E un discorso analogo vale per Lampedusa, che però l'amp ce l'ha già, e occorre soltanto che anche su quell'isola si diano una svegliata luglio 2010 https://www.facebook.com/photo.php?fbid= &set=t &type=3 11

12 - Post di Guido Picchetti su Fb del 6 Ottobre 2010 Pozzi e giacimenti petroliferi nello Stretto di Sicilia Guido Picchetti - Pozzi e giacimenti petroliferi nello Stretto di Sicilia. 6 Ottobre 2010 Roberto Giacalone - Follia ottobre 2010 Davide Carlà - Forza Guido - 24 settembre 2011 https://www.facebook.com/photo.php?fbid= &set=a &type=3 12

13 - Post di Guido Picchetti su Fb del 29 Settembre 2011 Povero Mediterraneo!!! Guido Picchetti - Un altro comunicato della Penn Enerrgy sulle trivellazioni off-shore previste stavolta tra Cipro e Israele, senza tenere in alcun conto le 12 Aree Speciali Protette di Altomare individuate nel Mediterraneo dall'unep-map nel Convegno di Istanbul dello scorso anno. E la settimana scorsa Cipro e Turchia in comune "disaccordo" hanno deciso di iniziare a trivellare proprio nell'area marina n 11 della mappa delle SPAMI qui unita. Povero Mediterraneo! - 29 settembre 2011 Carmelo Nicoloso - Mah, povero MARE NOSTRUM, che desolazione! - 29 settembre 2011 https://www.facebook.com/photo.php?fbid= &set=a &type=3 - Post di Guido Picchetti su Fb del 16 Marzo 2012 La "Ikdam" operativa nel Canale di Sicilia Due immagini che documentano le operazioni di estrazione di prodotti petroliferi in atto a 32 miglia dalla costa di Pantelleria!!!... In acque tunisine, certo... E chi non vuol capire, può chiudere gli occhi e far finta di niente, ma la gravità della situazione nello Stretto di Sicilia, con rischi per tutto il Mediterraneo, non cambia di certo... La prima immagine è stata ripresa da una mappa aggiornata in tempo reale di Marine Traffic Com alle 16,20 di oggi. E, come ben mostra la seconda immagine, che segue nel successivo post (ottenuta sovrapponendo alla prima 13

14 immagine una seconda mappa con le concessioni nello Stretto di Sicilia), si vede chiaramente come la "Ikdam" (una nave da tonnellate addetta alla produzione e allo stoccaggio di prodotti petroliferi) stia operando al centro di una delle concesssioni tunisine offshore presenti sul lato orientale del Golfo di Hammamet. Questa la prima immagine: https://www.facebook.com/photo.php?fbid= &set=a &type=3 E questa la seconda immagine: 14

15 - Post di Guido Picchetti su Fb del 16 Marzo 2012 Il campo petrolifero Oudna in acque tunisine Il giacimento su cui sta operando la nave FPSO "IKDAM" a 31, 9 miglia nautiche dalla costa di Pantelleria, è il campo "Oudna" in concessione alla "Lundin Petroleum". Operativo dal 2006, ha avuto parecchi ritardi nell'avvio della produzione. La FPSO Ikdam, una nave speciale in grado di di trivellare in acque profonde e di stivare a bordo i prodotti di estrazione, batte bandiera liberiana, ed è di proprietà di Ikdam Production SA. Gli azionisti sono Lundin Petroleum (40%), Teekay-Petrojarl Production AS (40%) e Gezina AS (20%). https://www.facebook.com/photo.php?fbid= &set=a &type=3 - Post di Guido Picchetti su Fb del 20 Marzo 2012 "Save the Mediterranean and its biodiversity". Pescatori e ambientalisti siciliani incontrano a Bruxelles il commissario Ue. Ma si ricorderanno i partecipanti all'incontro promosso dall'europarlamentare Rita Borsellino e dall'agci Agrital Sicilia in programma oggi a Bruxelles - allorchè illustreranno l'esperienza della lotta che ha coinvolto gli uni e gli altri contro l'installazione di trivelle petrolifere nelle acque dello Stretto di Sicilia - che, nonostante qualche buon risultato raggiunto nelle acque di competenza territoriale italiana, a 31 miglia appena dalle coste di Pantelleria è in funzione la "IKDAM" della "LUNDIN PETROLEUM", che sta trivellando sui fondali profondi del giacimento "OUDNA"? La "IKDAM" infatti è una "FPSO", vale a dire una nave speciale in grado di trivellare e di stivare a bordo i prodotti di estrazione. E il giacimento "OUDNA" è solo uno dei tanti giacimenti che la Tunisia ha già rilasciato a multinazionali petrolifere nelle acque dello Stretto di Sicilia di sua competenza, in barba alla "Convenzione di Barcellona" da decenni sottoscritta e ratificata dal governo tunisino, che tra l'altro proprio alla Tunisia ha dato mandato di curare 15

16 l'istituzione delle "SPAMI" (Aree Protette Speciali di Altomare) già da tempo individuate nel Mediterraneo, due delle quali comprendono proprio lo Stretto di Sicilia. Per vedere dove sta trivellando la "IKDAM" è sufficiente andare sul sito di "Marine traffic Com"; e, una trentina di miglia a SO dalla costa di Pantelleria, si può facilmente individuare il simbolo che segnala in tempo reale la nave ancorata "IKDAM" in attività sul giacimento. Nella mappa delle concessioni in acque tunisine qui unita è invece indicata chiaramente la concessione "OUDNA". E nel mare non ci sono barriere... Qui a seguire il comunica stampa dell'adnkronos pubblicato da Repubblica/Palermo sull'incontro odierno a Bruxelles: Pesca: Rita Borsellino e delegazione pescatori siciliani incontrano comissario Ue Palermo, 19 marzo (Adnkronos) - Pescatori ed ambientalisti insieme per la tutela e la salvaguardia del mar Mediterraneo. Nel segno della biodiversita' come bene comune e per promuovere ed incentivare la pesca attraverso la sostenibilita' ambientale, l'innovazione e la ricerca. Saranno questi i temi al centro dell'incontro "Save the Mediterranean and its biodiversity", promosso dall'europarlamentare Rita Borsellino e dall'agci Agrital Sicilia, che si terra' domani alle al Parlamento europeo a Bruxelles. All'incontro parteciperanno il commissario europeo per la Pesca e gli Affari marittimi, Maria Damanaki; il vice-presidente della commissione Pesca del Parlamento europeo Guido Milana; il presidente della commissione Agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro; il presidente dell'agci Agrital Sicilia, Giovanni Basciano, e il responsabile del comitato No trivella day di Pantelleria, Alberto Zaccagni. Presenti anche una delegazione di pescatori siciliani e diverse associazioni ambientaliste italiane ed europee. Nel corso dell'incontro si parlera' dei progressi compiuti dal settore ittico italiano, e in particolare di 16

17 quello siciliano, in direzione della pesca sostenibile. Il presidente dell'agci Agrital Sicilia, Giovanni Basciano, presentera' alcune buone pratiche, portate avanti con successo dai pescatori siciliani in questi anni, che hanno permesso di ridurre l'impatto delle loro attivita' sul mar Mediterraneo. Alberto Zaccagni, invece, raccontera' l'esperienza della lotta che ha coinvolto pescatori e ambientalisti contro l'installazione di trivelle petrolifere nel Canale di Sicilia. A concludere l'evento una degustazione di prodotti ittici e di vini dei produttori locali siciliani. https://www.facebook.com/photo.php?fbid= &set=a &type=3 - Post di Guido Picchetti su FB del 4 Aprile 2012 Trivellazioni in acque tunisine sul giacimento Bargou Un comunicato dell'agi, l'agenzia giornalistica dell'eni, per forza di cose molto ben informata in fatto di trivellazioni petrolifere. Ci informa come il giacimento Bargou, compreso nella vasta concessione che da Capo Bon arriva fino al limite delle acque territoriali italiane nello Stretto di Sicilia, (dove lo scorso anno operava la piattaforma Lambouka in acque tunisine a 600 metri di distanza da quel limite...), proseguendo poi di fatto nei fondali sottomarini in direzione delle coste nord occidentali di Pantelleria, sta per diventare operativo ai fini estrattivi, grazie a un coacervo di multinazionali del settore, che hanno raggiunto un accordo di comune interesse in vista di un prossimo sfruttamento di quel giacimento (nella mappa qui unita è quello in alto colorato in rosa...). Le operazioni di perforazione dovrebbero cominciare durante l'ultimo trimestre del 2012 e il contratto per i servizi di gestione del pozzo è stato recentemente assegnato alla Agr Petroleum. Cosa dire? Credo che questa sia la vera ragione di quella "famigerata esclusione" dello Stretto di Sicilia dalle ZPE (Zone di Protezione Ecologica)... Come voleasi dimostrare... Stefania Di Palma Armeno - infatti il "centro oli" non lo vogliono realizzare solo in abruzzo... ma anche uno in calabria... (ITALIA). E non è assolutamente giusto aggirando l'evidenza ed approfittandosene!!! Un salutone a M.R.D'Orsogna, ci siamo conosciute al convegno a Vasto(CH) su questo tema il 18 Luglio del ti parlavo in inglese... HI DEAR aprile 2012 https://www.facebook.com/photo.php?fbid= &set=a &type=3 17

18 - Post di Guido Picchetti su Fb del 29 Aprile 2012 Movimenti intorno alla petrolifera "FPSO IKDAM" in acque tunisine Da qualche giorno c'è un po' di movimento intorno alla "FPSO IKDAM" che, per conto della Lundin Petroleum, sta già da qualche mese trivellando i fondali dello Stretto di Sicilia in acque tunisine, a 31,8 mn dalle coste di Pantelleria in direzione SO... Non faccio commenti, ma incrocio le dita. Patrizia Arigò - Che faccio, condivido sulla mia bacheca o è meglio non divulgare la notizia? Magari i turisti potrebbero spaventarsi aprile 2012 Diego Gabriele - Questo è dilemma; pubblicare o non pubblicare - 29 aprile 2012 Patrizia Arigò - Diego, Guido, forse è meglio di no... però questa cosa mi fa andare su tutte le furie! Non si può mandar giù anche questo! - 29 aprile 2012 Guido Picchetti - Non so che dirti... Penso che ognuno debba decidere da sè aprile 2012 Patrizia Arigò - Ho deciso: io la pubblico! - 29 aprile 2012 Guido Picchetti - Quello che posso dirti però è che ho chiesto chiarimenti stamani in Capitaneria... Mi hanno rimandato a domani aprile

19 Diego Gabriele - Ieri al tg2 hanno fatto un servizio sulle trivellazione petrolifera tra cui c'era Pantelleria.. e non solo Mi sembra, comunque, che il governo non sia molto contrario - 29 aprile 2012 Patrizia Arigò - Proprio questo è preoccupante: che il governo non sia contrario! Io l'ho pubblicata in bacheca, citando alcuni miei amici giornalisti: magari si mobilitano loro aprile 2012 Valerio Di Stefano - "Giornalista" addirittura... E' un tema su cui avere ulteriori informazioni aprile 2012 Patrizia Arigò - Le ho appena chieste: dovrebbero essere in arrivo.. Grazie per l'interesse dimostrato! - 29 aprile 2012 Filippo Foti - L'omertà non ha mai pagato... Io e Pierino condividiamo - 29 aprile 2012 https://www.facebook.com/photo.php?fbid= &set=a &type=3 - Post di Guido Picchetti su FB del 26 Luglio 2012 La "VEGA della "EDISON"... Chi l'ha vista? Ecco dov'è... A 22 km dalla costa siciliana, secondo i dati della mappa del nostro Ministero dello Sviluppo Economico, qui esattamente sovrapposta a quella di Marine Traffic Com, che ce ne mostra così la posizione nel Canale di Sicilia, anche rispetto all'isola di Malta.. https://www.facebook.com/photo.php?fbid= &set=a &type=3 19

20 - Post di Guido Picchetti su Fb del 31 Agosto Movimento Ambientalista Bat e a chi può interessare... Tanto per dare qualche informazione in più sulle tre concessioni intestate alla NP per la quali la stessa società ha presentato al Ministero dello Sviluppo Economico istanza di rinuncia, come mostra la mappa qui unita, posso dire che si tratta solo di alcune delle tante concessioni a lei intestate nel Canale di Sicilia. E precisamente delle tre concessioni più prossime alle isole Egadi ad ovest di Marettimo, in altre parole al Parco Nazionale che comprende appunto tali isole... (a buon intenditor poche parole). Nel Canale di Sicilia restano invece in essere, a quanto pare, altre tre concessioni della NP (la G.R.17.NP, la G.R.18.NP e la G.R.19.NP) situate ad ovest di quelle oggetto della richiesta di rinuncia della NP, che vanno fino al limite delle acque territoriali italiane. Non solo. Restano anche in essere due concessioni intorno a Pantelleria: sia la C.R 147.NP a nord dell'isola, intestata appunto alla Northern Petroleum, sia la G.R 15.PU, intestata invece all'adx che, a lato, contorna l'isola sul suo versante di ponente (vedi tavv. 1 e 2 delle zone marine C e G). https://www.facebook.com/photo.php?fbid= &set=a &type=3 20

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Articolo 38 (Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali)

Articolo 38 (Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali) Articolo 38 (Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali) WWF, Legambiente e Greenpeace chiedendo l abrogazione dell art. 38 del decreto legge n. 133/2014 osservano in premessa che,

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II.

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II. REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE Servizio 3 "ASSETTO DEL TERRITORIO E DIFESA DEL SUOLO (P.A.I.) (ART.1 D.L.

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Annuario dei dati ambientali

Annuario dei dati ambientali Annuario dei dati ambientali CAPITOLO IV RADIAZIONI NON IONIZZANTI Autori: Giovanni FINOCCHIARO Coordinatore: ha fornito contributi: Patrizia VALENTINI ISPRA 2 IV. LA PERCEZIONE DEI CITTADINI EUROPEI E

Dettagli

Denuncia alla Commissione Europea riguardante inadempimento del diritto comunitario

Denuncia alla Commissione Europea riguardante inadempimento del diritto comunitario Denuncia alla Commissione Europea riguardante inadempimento del diritto comunitario 1) Dati identificativi del denunciante: ACER Associazione dei Costruttori Edili di Roma e Provincia in persona del legale

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309 18120 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 104 del 16-06-2010 vista la dichiarazione posta in calce al presente provvedimento da parte dei Dirigenti responsabili per competenza in materia che

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO (Approvato con delibera del Consiglio

Dettagli

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale La par condicio Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale Par condicio fonti normative Legge 515/93 (Disciplina delle campagne elettorali per l elezione alla Camera dei

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Burc n. 23 del 26 Maggio 2014

Burc n. 23 del 26 Maggio 2014 Burc n. 23 del 26 Maggio 2014 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 AGRICOLTURA - FORESTE FORESTAZIONE SETTORE 4 Servizi di sviluppo agricolo fitosanitario e valorizzazione patrimonio ittico

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

OSSIGENO. Perché un ennesimo osservatorio

OSSIGENO. Perché un ennesimo osservatorio OSSIGENO Osservatorio Fnsi-Ordine Giornalisti su I CRONISTI SOTTO SCORTA E LE NOTIZIE OSCURATE Perché un ennesimo osservatorio Alberto Spampinato* Il caso dei cronisti italiani minacciati, costretti a

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

Tempi che corrono. Ore 8.30. Ore 8.32. Milano, giugno 2007

Tempi che corrono. Ore 8.30. Ore 8.32. Milano, giugno 2007 Milano, giugno 2007 Tempi che corrono Ore 8.30 Maria si siede al tavolo con la sua colazione: cappuccio, brioche e una spremuta d'arancia. Comincia a sfogliare il giornale, ma è distratta... Non dalla

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, LAVORI PUBBLICI, UNIVERSITÀ SERVIZIO TUTELA DEL PAESAGGIO E BIODIVERSITÀ CON LA COLLABORAZIONE DEL SERVIZIO CACCIA E RISORSE ITTICHE

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO 916 INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO Comunicazioni del presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 23 aprile 2015 22 aprile 2015 a

Dettagli

(Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali) quelle di stoccaggio sotterraneo di gas naturale rivestono carattere

(Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali) quelle di stoccaggio sotterraneo di gas naturale rivestono carattere Decreto Sblocca Italia Art. 38 (Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali) 1. Al fine di valorizzare le risorse energetiche nazionali e garantire la sicurezza degli approvvigionamenti

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Avvertenze: il testo vigente qui pubblicato è stato redatto dal Settore Legislativo dell'a.g.c. 01 della Giunta Regionale al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni della legge, integrata

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014).

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014). COMUNICATO STAMPA ADRIATIC SEA FORUM: al via oggi a Dubrovnik la seconda edizione di Adriatic Sea Forum cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato ai settori del turismo via

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

Deliberazione n.57/pareri/2008

Deliberazione n.57/pareri/2008 Deliberazione n.57/pareri/2008 REPUBBLICA ITALIANA CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Nicola Mastropasqua Presidente dott. Giorgio Cancellieri

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli