«Al termine del recente incontro COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "«Al termine del recente incontro COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI"

Transcript

1 COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI LA UILDM A VILLA OPICINA Il presidente nazionale UILDM Alberto Fontana sarà a Trieste il 27 luglio, con il segretario nazionale Matteo Falvo, per incontrare il presidente della UILDM locale Livio Bonetti, al fine di valutare le iniziative intraprese dalla Sezione giuliana all interno della struttura UILDM di Villa Opicina, oltre che per concertare assieme possibili soluzioni per il futuro della struttura stessa. I PROSSIMI APPUNTAMENTI NAZIONALI Si terrà a San Giuliano Terme (Pisa) il 24 settembre la prossima riunione della Direzione Nazionale UILDM. Sarà invece ad Ancona la riunione autunnale del Consiglio Nazionale UILDM (in data ancora da definirsi, ma presumibilmente attorno al 29 e 30 ottobre). La scelta di tale sede coincide con la volontà manifestata nelle scorse settimane dalla Regione Marche di avviare una Fondazione partecipata con la UILDM, ai fini dell apertura di un Centro Clinico per le malattie neuromuscolari di riferimento territoriale. LETTERA DELLA FISH AL MINISTRO DELL ISTRUZIONE L INTEGRAZIONE SCOLASTICA E LE FAMIGLIE Una lettera inviata da Pietro V. Barbieri, presidente della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell Handicap), al ministro dell Istruzione Letizia Moratti e a tutte le principali autorità del settore, traccia un bilancio molto negativo rispetto alle richieste della Federazione per il prossimo anno scolastico e in particolare in ambito di sostegno. Ne riportiamo il testo integrale. «Al termine del recente incontro dell Osservatorio Ministeriale sull Integrazione Scolastica del 21 giugno scorso, le associazioni aderenti alla FISH sono rimaste molto contrariate a causa delle scarse risposte fornite alle tredici richieste contenute in un documento inviato da tempo. Tra queste richieste figurava anche quella sull inizio del prossimo anno scolastico. Infatti, a causa della quasi totale mancanza di formazione dei docenti curricolari sulla presa in carico dell alunno con disabilità e del relativo progetto di integrazione, i genitori stanno sempre più chiedendo e ottenendo dalla Magistratura un crescente numero di ore di sostegno. Da più parti pervengono alla FISH notizie di riduzioni di ore di sostegno per il prossimo anno scolastico, anche nell attribuzione delle deroghe e persino in regioni già penalizzate. Infatti, dai dati ufficiali risulta che ben sei regioni del Nord (Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Piemonte, Emilia- Romagna, Provincia Autonoma di Bolzano) e tre del Centro (Umbria, Lazio, Abruzzo) hanno un rapporto dichiarato per il sostegno/alunni con disabilità ben superiore alla media nazionale (1 docente ogni 2 alunni) a scapito dell universalità del diritto. Nel Lazio, che rappresenta circa il 10% degli alunni inseriti in Italia, il rapporto è addirittura di uno a tre. Tutto ciò produrrà certamente un grave abbassamento nei livelli di qualità realizzati, ove non si intervenga immediatamente. Dal momento che nulla si è fatto sino ad oggi per la formazione generalizzata dei docenti curricolari e che scarso è il ricorso ad accordi di programma in cui si 1

2 possano quantificare le risorse rispettive e concorrenti della scuola e degli Enti Locali, i genitori giustamente insisteranno, anche giudizialmente, per un adeguata risposta al bisogno attraverso l aumento, o il ripristino, delle ore di sostegno, a partire dalle regioni sopraindicate. La FISH, che ha sempre sostenuto di non ritenere la quantità massima di ore di sostegno didattico l unica risorsa per l integrazione, ritiene però legittima e appropriata la richiesta delle famiglie, anche per via giudiziale, fino a quando tutti i docenti non saranno in grado di prendersi cura dei singoli alunni con disabilità. Si invitano pertanto i destinatari di questa lettera, ciascuno per le rispettive competenze, a garantire le ore di sostegno didattico risultanti dai bisogni evidenziati nelle diagnosi funzionali e proposte nelle richieste di deroghe avanzate dai dirigenti scolastici ai sensi dell articolo 41 del DM 331/98. Si fa presente che, qualora entro il termine di fine luglio, fissato per legge, non vengano garantite soluzioni di qualità all integrazione dei singoli alunni, la FISH sosterrà le legittime rivendicazioni delle famiglie. Mentre si prende atto con piacere delle dichiarazioni di prossimi impegni formulati dal direttore generale Moioli, si rimane in attesa di conoscere le risposte operative alla presente richiesta e alle altre rimaste inevase del documento di tredici punti da anni in possesso dei destinatari di questa lettera». NEWS LEGISLATIVE LEGGE STANCA: IL REGOLAMENTO Il ministro per l Innovazione e le Tecnologie Lucio Stanca ha firmato l 11 luglio il decreto attuativo della legge 4/2004 (più nota come Legge Stanca ), approvata il 9 gennaio del Ricordiamo che con tale norma sono state fissate le disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici ed è stato imposto alle Pubbliche Amministrazioni di rispettare criteri specifici nell elaborazione dei propri siti web, in modo da garantire la piena fruibilità degli stessi. Per il completamento del percorso, occorre attendere ora la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del suddetto decreto attuativo il quale contiene le linee guida con i requisiti tecnici, i diversi livelli per l accessibilità e le metodologie tecniche per la verifica dell accessibilità dei siti web. Intanto, il testo del decreto è già consultabile in Internet, nel sito GRUPPO GIOVANI UILDM CONCORSO CORTOMETRAGGI Ricordiamo anche questa volta la prima edizione del concorso Corto-GGU 2005 di soggetti per cortometraggi, lanciato dal Gruppo Giovani UILDM, sul tema Generazione a quattro ruote: ieri, oggi e domani. Il termine entro cui inviare il soggetto per un cortometraggio cinematografico è del 20 settembre 2005 (massimo battute) e non è prevista alcuna quota d iscrizione. L iniziativa è molto interessante e importante: si invitano quindi tutti a partecipare. Per informazioni su questa e sulle altre attività del Gruppo Giovani UILDM, prendere contatto con: - Sonia Veres (coordinatrice GGU): tel ; Manuel Tartaglia (responsabile comunicazione GGU) tel

3 SEZIONI UILDM A FERRARA UN TELEFONO PER I MIODISTROFICI È stato presentato recentemente a Ferrara il nuovo Punto di Contatto e di Orientamento Informativo per le persone del territorio affette da distrofia o da altre malattie neuromuscolari. Si tratta di un numero telefonico ( ) aperto agli utenti il martedì pomeriggio, dalle 15 alle 18 (e per appuntamento), frutto della collaborazione tra l Unità Operativa di Genetica Medica dell Università di Ferrara, il Comitato Regionale UILDM dell Emilia Romagna e la Fondazione Telethon. Il nuovo importante punto di riferimento emiliano si caratterizzerà innanzitutto per l alta professionalità, essendo collocato presso la stessa Unità Operativa di Genetica Medica dell Università di Ferrara che ne ha voluto l avvio, diretta da Elisa Calzolari. Il coordinamento sarà affidato alla genetista Alessandra Ferlini, coadiuvata da Francesca Rivieri. «Un operazione - ha dichiarato Aristide Savelli, presidente del Comitato Regionale Emilia Romagna della UILDM - nata dalla necessità di coprire un area geografica nella quale la richiesta è alta. Abbiamo raccolto l esigenza di aprire un punto di riferimento e di renderlo operativo all interno della struttura ospedaliera. La nostra volontà è di impegnarci al meglio per pubblicizzare il numero telefonico, nel tentativo di promuovere al massimo la ricerca scientifica e l informazione sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari anche in questa zona». Una zona, va ricordato, nella quale da alcuni anni manca una Sezione provinciale della UILDM e che può assistere a un rilancio proprio grazie a questa iniziativa. Soddisfazione è stata espressa anche da Claudio Benvenuti, coordinatore territoriale di Telethon per Ferrara. Per informazioni: Comitato Regionale UILDM Emilia Romagna, tel ; cell ; RITORNANO I FUORI CON-TESTO Torna in scena il gruppo teatrale integrato romano dei Fuori Con-Testo, dopo le recenti partecipazioni alle importanti rassegne nazionali Scenari paralleli e Teatri della diversità. Gli attori del gruppo teatrale integrato nato all interno della Sezione UILDM Laziale calcheranno nuovamente le scene in occasione del Festival Arzibanda, che si svolgerà dal 21 al 24 luglio nel centro storico della città di Capistrello (l Aquila). Una bella opportunità, quindi, per tornare a riproporre il testo Chi sogna non piglia pesci, offerta da un festival di musica e teatro come Arzibanda (giunto alla nona edizione), manifestazione che anche quest anno movimenterà e impreziosirà, per quattro giorni, il centro storico della località abruzzese. L appuntamento è per venerdì 22 luglio (ore 21), in Piazza della Rocca, per assistere ad una versione un tantino rivisitata di Chi sogna non piglia pesci, «in quanto - racconta la regista Emilia Martinelli - la possibilità di recitare per la prima volta in una piazza ci ha ispirato una versione dello spettacolo diversa, che evoca gli spettacoli circensi». APPUNTAMENTI REHACARE IN OTTOBRE A DÜSSELDORF Si terrà dal 12 al 15 ottobre la più importante fiera internazionale sugli ausili e i servizi per la disabilità. Si tratta di Rehacare e come sempre saranno le strutture fieristiche di Düsseldorf ad ospitarla. Nel sito ufficiale in lingua tedesca (disponibile anche in versione inglese), ci sono già le prime notizie. Sono previsti oltre 800 espositori provenienti da circa 30 nazioni, un terzo 3

4 dei quali è costituito da associazioni, istituzioni e gruppi di auto-aiuto impegnati direttamente sul terreno sociale della disabilità. L orario di apertura della fiera sarà dalle 10 alle 18 tranne sabato 15 (chiusura alle 17). Il costo del biglietto d ingresso è di 11 euro e di 6 euro per le persone disabili. Per gli accompagnatori ingresso gratuito. Disposta su sette padiglioni, la fiera ne dedicherà uno alle problematiche dei bambini con disabilità e alle possibili forme di sostegno ai familiari. Altri spazi verranno dedicati ai programmi e ai servizi di istruzione e formazione professionale, al viaggio e alla vacanza, allo sport, all architettura senza barriere, all automobile e alla casa accessibile. SPECIALE VACANZE TEMPO LIBERO Innanzitutto un interessante opportunità offerta dal sito Internet in collaborazione con il Segretariato Sociale RAI. Si tratta dello sportello denominato Accade in estate, che consente di segnalare disservizi, disguidi, vicende (negative o positive che siano) vissute in vacanza. Basta accedere al sito segnalato e utilizzare il modulo predisposto. I messaggi più interessanti verranno proposti alla RAI, che li pubblicherà su Televideo, con la speranza che in futuro le situazioni più spiacevoli possano essere evitate. Proponiamo poi qui di seguito una serie di segnalazioni degne di nota, su alcune località italiane accessibili. Al mare... RAVENNA BALNEABILE Cresce l accessibilità dei nove lidi ravennati con il progetto Ravenna BalneAbile, promosso dal Comune della città romagnola in collaborazione con la Cooperativa Bagnini e la Cooperativa Stabilimenti Balneari. L iniziativa principale consiste nella disponibilità gratuita di una serie di ausili da utilizzare in spiaggia (50 carrozzine/sedie per disabili JOB, adatte anche al galleggiamento in mare). Altri risultati di BalneAbile sono che da quest anno - all ingresso dei vari stabilimenti balneari - è presente un posto auto riservato alle persone con disabilità. Migliore anche l accessibilità complessiva, con l allungamento delle passerelle fino alla riva. Ed infine anche l Azienda Trasporti e Mobilità di Ravenna ha fatto la sua parte, affiggendo sui propri mezzi materiale pubblicitario e informativo sulle varie iniziative. Per informazioni: Servizio Aiuto Personale, tel , Assessorato Pari Opportunità e Volontariato, tel A CAGLIARI I TRASPORTI DEL PROGETTO SOLE Giunge alla settima edizione il Progetto Sole, servizio su chiamata per persone con disabilità promosso dal CTM (Consorzio Trasporti e Mobilità) di Cagliari, attivo dal 2 luglio al 31 agosto e utile a raggiungere le spiagge del Poetto, ovvero il litorale di Cagliari e di Quartu Sant Elena. Chi voglia usufruire del servizio deve prenotare telefonando con un giorno di anticipo al Centro Chiamate (tel ) dalle 8 alle 10. Verrà poi richiamato per la conferma e gli verranno comunicate le informazioni relative alla partenza, la fermata e l orario di passaggio del mezzo. Il Progetto Sole è riservato esclusivamente alle persone disabili con difficoltà motorie e ai loro eventuali accompagnatori. Entrambi i passeggeri dovranno essere muniti di idoneo documento di viaggio. 4

5 Per informazioni: Relazioni Esterne CTM Cagliari, Stefania D Arista, JESOLO: STESSI GIOCHI E STESSI SORRISI Inaugurata di recente all interno del Parco Europa di Jesolo (Venezia) una nuova area verde accessibile. Il progetto jesolano, denominato Stessi giochi e stessi sorrisi, è il risultato di un lavoro sostenuto dall Amministrazione Comunale della nota cittadina balneare veneta. L iniziativa, cofinanziata nel 2003 in occasione dell Anno Europeo delle Persone con Disabilità dall Unione Europea, dalla Presidenza del Consiglio e dal Ministero del Welfare, ha potuto ottenere nella fase iniziale un primo grande risultato, ovvero la realizzazione del sito Internet Stessigiochi.it che ha come obiettivo principale la diffusione di buone pratiche di progettazione e realizzazione di parchi gioco accessibili. Successivamente, anche grazie a un finanziamento comunale e nella più rigorosa applicazione delle linee guida proposte nel sito stesso, ha avuto inizio il percorso di realizzazione del parco. Si tratta di una struttura studiata per far divertire bambini con disabilità e non, nella più totale sicurezza e in uno spirito di spontanea interazione e integrazione. I giochi sono completamente accessibili per chi è in carrozzina e anche la pavimentazione è stata pensata per far muovere con facilità e senza pericolo proprio chi utilizza questo tipo di ausilio. Inoltre, particolari giochi di colore, realizzati sul pavimento, agevolano gli spostamenti dei piccoli ipovedenti. Ancora in fase di sviluppo, invece, un percorso tattile per favorire anche i bambini non vedenti. Madrina d eccezione per il momento inaugurale è stata Sandra Truccolo, campionessa di tiro con l arco alle ultime edizioni delle Paralimpiadi e dei Campionati del Mondo.... o sui monti e in collina L ACCESSIBILITÀ DEL PARCO DELLA MAJELLA Il Parco della Majella, in Abruzzo, istituito all inizio degli anni Novanta e riconosciuto parte del patrimonio mondiale dei Parchi Nazionali, si estende per oltre ettari nel cuore dell Abruzzo, attraversando Pescara, L Aquila e Chieti. Il progetto Maiella un parco accessibile, curato dall Ente Parco Nazionale della Maiella, ha già reso accessibili numerosi sentieri. Tra questi, in provincia di Pescara, il Sentiero Lama Bianca - Fonte della Fratta, che attraversa un faggeto per circa 3 chilometri ed è di difficoltà medio-alta, con area picnic attrezzata, servizi accessibili e segnaletica per persone non vedenti. Di difficoltà inferiore è il Sentiero Grotta Zappano, lungo circa 800 metri, che non presenta una significativa variazione di quota e ha caratteri naturalistici e di accessibilità molto simili al precedente, trovandosi anch esso all interno della Riserva Naturale di Lama Bianca. In provincia di Chieti c è la possibilità di visitare il Sentiero La Valle, piuttosto breve (è lungo 70 metri) e alla portata di tutti. Esso costeggia il torrente La Valle, su un percorso reso sicuro da una staccionata di protezione. Infine, anche la Sezione Archeologica del Museo Naturalistico - Archeologico Barrasso (a Caramanico Terme, in provincia di Pescara) è accessibile. Per informazioni: Parco Naturale della Majella, tel , fax , TUTTI IN VAL DI FUNES Il Sentiero Natura Zannes nel Parco Naturale Puez-Odle, in Val di Funes, inaugurato nell agosto del 2004 e realizzato con la collaborazione dell Ufficio Parchi Naturali dell Alto Adige, è il primo percorso dolomitico accessibile 5

6 anche a carrozzine e persone non vedenti. Il sentiero, di circa tre chilometri e una pendenza massima dell 8%, è attrezzato con quattordici stazioni informative - alcune delle quali provviste di indicazioni in Braille - e si propone come veicolo di comunicazione e diffusione degli aspetti culturali e naturalistici propri dell intera zona. Per informazioni: Ufficio Parchi Naturali, Via C. Battisti, Bolzano tel , fax MONTE VENDA ACCESSIBILE L Ente Parco dei Colli Euganei, a Padova, ripropone anche per il 2005 il progetto Sentieri aperti, che si rivolge a persone con disabilità e ad anziani con difficoltà motorie. Per il secondo anno consecutivo, infatti, grazie al sostegno della Regione Veneto che ha riscontrato un certo apprezzamento per la prima edizione dell iniziativa, le persone con disabilità fisiche e difficoltà motorie potranno concedersi una piacevole passeggiata lungo il sentiero del Monte Venda, il più alto dei Colli Euganei con i suoi 602 metri di altezza. L iniziativa, totalmente gratuita e valida durante il periodo estivo, si sviluppa lungo un percorso di circa sei chilometri - fruibili utilizzando vetture elettriche ed ecologiche - e prevede un area di sosta accessibile e attrezzata. Il tutto nel totale rispetto dell ambiente. Per informazioni e prenotazioni: Tel (martedì, mercoledì e giovedì, 10-12, esclusa la settimana di Ferragosto) VARIE SERVOSCALA VENDESI È in vendita - causa trasloco - un servoscala composto da una poltroncina montascale (ancora foderata da cellophane), un motore e una batteria di marca VIMEC, acquistati nel 2001 e utilizzati pochissimo. Se adattabili, sono a disposizione anche i binari fino al 2 piano (4 rampe da 10 gradini). Il costo è di euro. Per informazioni: tel oppure , Casale Monferrato (Alessandria). CARTA DELLA CITTÀ OSPITALE La Carta della Città Ospitale, un documento rivolto alle città di tutto il territorio europeo sulle buone pratiche di accoglienza e ospitalità, approvato anche dal Consiglio Nazionale sulla Disabilità (CND) e dalla Federazione Italiana per il Superamento dell Handicap (FISH), rappresenta un obiettivo significativo tra quelli raggiunti nell ambito del progetto europeo CARE (Città Accessibili delle Regioni Europee), cofinanziato dalla Commissione Europea. Tale iniziativa, avviata nel 2004, si basa sulla condivisione a livello transnazionale di strategie per lo sviluppo delle città, allo scopo di rendere le risorse di un territorio adatte alle esigenze di tutti coloro che vi abitano o che lo visitano. Un obiettivo raggiungibile, secondo i partner di CARE, attraverso la creazione di una rete di servizi e strutture a livello europeo, cui dovrà dare un significativo contributo proprio la Carta della Città Ospitale. In questo nuovo documento, infatti, sono stati raccolti tutti i principi fondamentali cui deve ispirarsi e fare riferimento una città che intenda entrare nella rete di quelle che hanno già aderito al progetto: dal riconoscimento dei diritti di uguaglianza e pari opportunità, all impegno a migliorare la fruibilità dei luoghi di interesse turistico. Numero chiuso in redazione il Per informazioni: tel

Sommario. Premessa... 3. 1. Obiettivi... 4. 2. Soggetti coinvolti... 6. 3. Erogazione del servizio informativo... 7

Sommario. Premessa... 3. 1. Obiettivi... 4. 2. Soggetti coinvolti... 6. 3. Erogazione del servizio informativo... 7 Carta dei Servizi Sommario Premessa... 3 1. Obiettivi... 4 2. Soggetti coinvolti... 6 3. Erogazione del servizio informativo... 7 4. Descrizione operativa del servizio... 9 5. Compiti e responsabilità

Dettagli

Il saluto dell Assessore all Istruzione Elena Lizzi

Il saluto dell Assessore all Istruzione Elena Lizzi Il saluto dell Assessore all Istruzione Elena Lizzi Cari Navigatori, a nome dell Amministrazione Provinciale vi do il benvenuto nel sito del Centro Servizi Scolastici della Provincia di Udine. Sono lieta

Dettagli

Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO

Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO Pagina 2 di 7 Denominazione del presidio: CAD Laboratori via Pio Ubicazione/Indirizzo: via PIO VII, 61 (zona lingotto) Come si raggiunge: linee

Dettagli

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Ufficio per lo Sport Ufficio Scolastico Regionale

Dettagli

1. DESTINATARI 2. FINALITA GENERALI DEGLI INTERVENTI:

1. DESTINATARI 2. FINALITA GENERALI DEGLI INTERVENTI: BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER I MIGLIORI PROGETTI PRESENTATI DALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME FINALIZZATI AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE E DELLA SALUTE DELL INFANZIA ED ADOLESCENZA E

Dettagli

FIERA DELLA COOPERAZIONE

FIERA DELLA COOPERAZIONE XI CONVENTION CGM Mantova 10 12 ottobre 2012 FIERA DELLA COOPERAZIONE Briefing informativo SOMMARIO 1. GRUPPO COOPERATIVO CGM... 3 2. LA CONVENTION... 3 2.1 LOCATION: IL PALA BAM... 3 3. LE INIZIATIVE...

Dettagli

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola La Sezione AIA di Paola è lieta di presentarvi il II Memorial Andrea & Gianluca torneo di Calcio a 11 aperto a tutte le realtà che compongono il mosaico della nostra associazione. La manifestazione si

Dettagli

VCO IN TOUR. con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola

VCO IN TOUR. con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola Comunicato stampa Conferenza stampa del giorno 30 maggio 2014 VCO IN TOUR con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola Le gite scolastiche sul territorio della provincia, a prezzi davvero

Dettagli

Salone del campeggio, delle vacanze e del tempo libero

Salone del campeggio, delle vacanze e del tempo libero Salone del campeggio, delle vacanze e del tempo libero Fiera Vicenza, 25 28 marzo 2010 Premessa Nel 2009 Fiera di Vicenza ha lanciato due nuove manifestazioni incluse nella fiera Gitando: Gitando.mystery

Dettagli

Via Ponchielli, 16 10021 - MONCALIERI (TO) C. F. 94042850019 Tel. 011 60.58.311 r.a. Fax 011 68.20.273 pininfarina@itispininfarina.

Via Ponchielli, 16 10021 - MONCALIERI (TO) C. F. 94042850019 Tel. 011 60.58.311 r.a. Fax 011 68.20.273 pininfarina@itispininfarina. Via Ponchielli, 16 10021 - MONCALIERI (TO) C. F. 94042850019 Tel. 011 60.58.311 r.a. Fax 011 68.20.273 pininfarina@itispininfarina.it www.itispininfarina.it IL GRUPPO DI STUDIO E DI LAVORO DI ISTITUTO

Dettagli

Strategia di formazione nell ambito dei Regolamenti REACH e CLP Luigia Scimonelli ISS-Ministero della salute. Scuola. Introduzione

Strategia di formazione nell ambito dei Regolamenti REACH e CLP Luigia Scimonelli ISS-Ministero della salute. Scuola. Introduzione Strategia di formazione nell ambito dei Regolamenti REACH e CLP Luigia Scimonelli ISS-Ministero della salute Introduzione Le esigenze di competenza alla luce della nuova regolamentazione europea in materia

Dettagli

7. Svolgimento del progetto

7. Svolgimento del progetto Allegato 4 SCHEMA TECNICO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI INNOVATIVI ai sensi della l.r. n.1/08 Testo unico delle leggi regionali in materia di volontariato, cooperazione sociale, associazionismo e società

Dettagli

Oggetto: promozione iniziativa "Workcamps on sale!" Informagiovani Comune di Venezia.

Oggetto: promozione iniziativa Workcamps on sale! Informagiovani Comune di Venezia. Prot. N. Circolare n. 410/P ai docenti e agli studenti delle classi quarte e quinte e, p.c. al DSGA agli uffici ai collaboratori scolastici Ve Mestre, 3 maggio 2012 Oggetto: promozione iniziativa "Workcamps

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione Onlus Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI SOGGETTO PROPONENTE: L Unione Italiana dei Ciechi

Dettagli

REGOLAMENTO USCITE ORARIE VISITE GUIDATE VIAGGI D ISTRUZIONE - SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI (STAGE)

REGOLAMENTO USCITE ORARIE VISITE GUIDATE VIAGGI D ISTRUZIONE - SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI (STAGE) REGOLAMENTO USCITE ORARIE VISITE GUIDATE VIAGGI D ISTRUZIONE - SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI (STAGE) 1) USCITE ORARIO Le uscite orario sono per lo più finalizzate ad eventi culturali e sportivi.

Dettagli

Sei stato sospeso, ti trovi in mobilità, hai perso il lavoro? Fai la mossa giusta.

Sei stato sospeso, ti trovi in mobilità, hai perso il lavoro? Fai la mossa giusta. UNIONE EUROPEA MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Investiamo nel vostro futuro

Dettagli

PROGRAMMA ESTATE SOLIDALE IN CITTÀ 2016

PROGRAMMA ESTATE SOLIDALE IN CITTÀ 2016 Assessorato Politiche Sociali e Salute Servizio Politiche Sociali PROGRAMMA ESTATE SOLIDALE IN CITTÀ 2016 L Assessorato Politiche Sociali e Salute propone, per il periodo estivo, una pluralità di iniziative

Dettagli

Comune di Ferrara Assessorato alla Salute e Servizi alla Persona. Centro H RAPPORTO SULLE ATTIVITA DEL CENTRO H GENNAIO - DICEMBRE 2005

Comune di Ferrara Assessorato alla Salute e Servizi alla Persona. Centro H RAPPORTO SULLE ATTIVITA DEL CENTRO H GENNAIO - DICEMBRE 2005 Comune di Ferrara Assessorato alla Salute e Servizi alla Persona A.I.A.S. Ferrara Associazione di Volontariato Associazione Centro H In collaborazione con: - Azienda USL Ferrara - Centro Servizi alla Persona

Dettagli

Rassegna stampa Lo spettacolo del cuore

Rassegna stampa Lo spettacolo del cuore Rassegna stampa Lo spettacolo del cuore 21.02.2015 IL MATTINO DI PADOVA, 19 febbraio 2015 IL GAZZETTINO, giovedì 19 febbraio 2015 IL MATTINO DI PADOVA, 22 febbraio 2015 Padovando.com, 19 febbraio 2015

Dettagli

SERVIZI 7 INFRASRUTTURE DI TRASPORTO A BRUSSELS, BELGIO

SERVIZI 7 INFRASRUTTURE DI TRASPORTO A BRUSSELS, BELGIO INFRASRUTTURE DI TRASPORTO A BRUSSELS, BELGIO Infrastrutture di Trasporto a Brussels, Belgio 1. DESCRIZIONE DELL EDIFICIO Tipologia Nome Localizzazione Anno e tipologia d'intervento Programma intervento

Dettagli

Dote Sport. Le risorse finanziarie destinate alla Dote Junior non potranno andare a compensare fabbisogni relativi alla Dote Teen e viceversa.

Dote Sport. Le risorse finanziarie destinate alla Dote Junior non potranno andare a compensare fabbisogni relativi alla Dote Teen e viceversa. Dote Sport Con D.G.R. X/3731 del 19 giugno 2015 sono stati approvati i criteri e le modalità per l assegnazione della Dote Sport, misura prevista dall art. 5 della l.r. 1 ottobre 2014, n. 26 che intende

Dettagli

Aziende di promozione turistica dovevano individuare gli ambiti territoriali turisticamente rilevanti.

Aziende di promozione turistica dovevano individuare gli ambiti territoriali turisticamente rilevanti. Promozione, informazione e accoglienza turistica = compiti amministrativi in materie in cui per le Regioni speciali la competenza legislativa è primaria o esclusiva e per le Regioni ordinarie è ora di

Dettagli

FCL NEWS MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE

FCL NEWS MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE FEDERAZIONE CAMPEGGIATORI LIGURIA FCL NEWS GIUGNO LUGLIO 2015 Numero 4 MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE Molti avranno già programmato la loro vacanza estiva, alcuni saranno già in viaggio,

Dettagli

Gli Sportelli Polifunzionali e i Servizi Innovativi. Napoli, 28 febbraio 2012

Gli Sportelli Polifunzionali e i Servizi Innovativi. Napoli, 28 febbraio 2012 Gli Sportelli Polifunzionali e i Servizi Innovativi Napoli, 28 febbraio 2012 Gli Sportelli Polifunzionali Coordinamento Intersettoriale Relazioni con i Cittadini Il servizio Sportello Polifunzionale è

Dettagli

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

Capitolo 14 - Sostegno Scolastico

Capitolo 14 - Sostegno Scolastico Capitolo 14 - Sostegno Scolastico 14.1 Il diritto all istruzione Il diritto allo studio degli alunni con disabilità si realizza, secondo la normativa nazionale vigente, attraverso l integrazione scolastica,

Dettagli

g) il personale accompagnatore assume l obbligo di un attenta ed assidua vigilanza; ad esso fanno carico le responsabilità di cui all art.

g) il personale accompagnatore assume l obbligo di un attenta ed assidua vigilanza; ad esso fanno carico le responsabilità di cui all art. Istituto Comprensivo Rovereto Nord REGOLAMENTO VISITE GUIDATE, VIAGGI DI ISTRUZIONE E ATTIVITA DIDATTICHE E FORMATIVE SVOLTE IN AMBIENTE EXTRA-SCOLASTICO Art.1 Finalità e tipologia 1. Tutte le iniziative

Dettagli

Relazione illustrativa. al piano di rimodulazione estiva degli Uffici Postali ANNO 2014

Relazione illustrativa. al piano di rimodulazione estiva degli Uffici Postali ANNO 2014 Relazione illustrativa al piano di rimodulazione estiva degli Uffici Postali ANNO 2014 Roma, 30 aprile 2014 1 RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL PIANO DI RIMODULAZIONE ESTIVA DEGLI UFFICI POSTALI ANNO 2014 Il piano

Dettagli

CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015

CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015 CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015 CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015 30/06/2015 Gazzetta di Modena Pagina 21 Banchi di frutta irregolari : «Vigilare» 1 30/06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena)

Dettagli

Istituto comprensivo Arbe - Zara

Istituto comprensivo Arbe - Zara Istituto comprensivo Arbe - Zara Viale Zara n. 96-20125 MILANO - C.F. 80124730153 - Cod. mecc. MIIC8DG00L Milano tel 6080097 - fax 02 60730936 sito scuola: www.icarbezara.gov.it e-mail : SEGRETERIA : segreteria.arbezara@tiscali.it

Dettagli

Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri

Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri Ai Dirigenti degli Istituti di ogni ordine e grado della Puglia Loro SEDI E p.c. Al Sovrintendente Fondazione Petruzzelli Maestro Massimo

Dettagli

È con vivo piacere che Le do il benvenuto tra i titolari della Carta Roma.

È con vivo piacere che Le do il benvenuto tra i titolari della Carta Roma. Caro Cittadino, È con vivo piacere che Le do il benvenuto tra i titolari della Carta Roma. Sono certa che l iniziativa, promossa da Roma Capitale, potrà offrirle servizi utili e, in un momento di forte

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

Allegati: 2 Faenza, 3 novembre 2006. Con preghiera di comunicare il presente invito agli Studenti e ai Docenti di Filosofia

Allegati: 2 Faenza, 3 novembre 2006. Con preghiera di comunicare il presente invito agli Studenti e ai Docenti di Filosofia LICEO CLASSICO EVANGELISTA TORRICELLI - FAENZA (SEZIONE SCIENTIFICA ANNESSA) Codice meccanografico RAPC020007 Codice fiscale 81001340397 -- Distretto scolastico n. 41 Sede Centrale e Indirizzo Scientifico:

Dettagli

Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso

Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso Poli coinvolti Polo industriale di Villorba Polo industriale di Conegliano Veneto - Vittorio Veneto collocati entrambi a nord del Comune

Dettagli

RASSEGNA STAMPA «MAI PIU SOLI DOPO DI NOI» - PISA 14/06/2014. A cura di. Agenzia Comunicatio

RASSEGNA STAMPA «MAI PIU SOLI DOPO DI NOI» - PISA 14/06/2014. A cura di. Agenzia Comunicatio RASSEGNA STAMPA «MAI PIU SOLI DOPO DI NOI» - PISA 14/06/2014 A cura di Agenzia Comunicatio Pag. III 14/06/2014 PAG. 29 13/06/2014 PAG. 17 14/06/2014 PAG. IX 15/06/2014 PAG. 15 SERVIZIO REGISTRATO SUL

Dettagli

LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 -

LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 - LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 - 1. AZIONI DI PROTEZIONE delle persone anziane con fragilità fisiche e sociali: Azione 1.1 Consolidamento del Call

Dettagli

da Catanzaro Lido sarà predisposto un servizio navetta per Gasperina. Per poterne usufruire bisogna

da Catanzaro Lido sarà predisposto un servizio navetta per Gasperina. Per poterne usufruire bisogna Info per tutti: da Catanzaro Lido sarà predisposto un servizio navetta per Gasperina. Per poterne usufruire bisogna comunicare a giovani@mpv.org l ora di arrivo e appena si saranno organizzati piccoli

Dettagli

Carta delle Attività

Carta delle Attività Carta delle Attività L associazione VO.B.I.S. VO.B.I.S. è un associazione senza scopo di lucro nata il 1 luglio del 2009 per volontà di ex dipendenti del Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo che hanno voluto

Dettagli

Il Telefono Verde contro il Fumo

Il Telefono Verde contro il Fumo Il Telefono Verde contro il Fumo Dott.ssa Luisa Mastrobattista Osservatorio Fumo Alcol e Droga OSSFAD Istituto Superiore di Sanità XVII Convegno Tabagismo e Servizio Sanitario Nazionale AGGIORNAMENTO DEI

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ADOZIONE DELLA CONVENZIONE ONU SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA. PREMESSO che:

ADOZIONE DELLA CONVENZIONE ONU SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA. PREMESSO che: Sindaco Paolo Mascaro paolo.mascaro@comune.lamezia-terme.cz.it Presidente del consiglio comunale Francesco De Sarro francesco.desarro@comune.lamezia-terme.cz.it Oggetto: mozione ex art. 18 regolamento

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE di Pesaro N. di Documento 1719356 N. della deliberazione 158 Data della deliberazione 23/09/2014 Classifica XI.01 Allegati n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: MODIFICA DELLA DELIBERA

Dettagli

ANALISI DI CONTESTO E OBIETTIVI

ANALISI DI CONTESTO E OBIETTIVI Allegato 1.1) FAC SIMILE DI SCHEDA-PROGETTO PER PROGETTI A VALENZA REGIONALE PER ATTIVITÀ DI SPESA CORRENTE PROMOSSI DA SOGGETTI PRIVATI SENZA FINI DI LUCRO RIVOLTI A PREADOLESCENTI E ADOLESCENTI PUNTO

Dettagli

Notiziario n. 2 12 ottobre

Notiziario n. 2 12 ottobre Notiziario n. 2 12 ottobre 17 OTTOBRE: Assemblee di classe Come da calendario scolastico, sono convocate le ASSEMBLEE DI CLASSE della scuola primaria Vanzo per Sabato 17 ottobre : 8:45 classe prima 9:30

Dettagli

visto il Contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale dipendente del comparto Scuola sottoscritto il 26 maggio 1999;

visto il Contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale dipendente del comparto Scuola sottoscritto il 26 maggio 1999; Protocollo d intesa tra Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato Ministero) e Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (di seguito

Dettagli

SCHEDA PROGETTO/ SERVIZIO/INTERVENTO per la realizzazione di azioni nelle aree di intervento previste dall obiettivo 3 delle linee guida dei PdZ

SCHEDA PROGETTO/ SERVIZIO/INTERVENTO per la realizzazione di azioni nelle aree di intervento previste dall obiettivo 3 delle linee guida dei PdZ SCHEDA PROGETTO/ SERVIZIO/INTERVENTO per la realizzazione di azioni nelle aree di intervento previste dall obiettivo 3 delle linee guida dei PdZ Per progetto si intende qualsiasi azione volta al perseguimento

Dettagli

Centro di Esposizione, Ricerca e Consulenza sugli Ausili Tecnici. Ente Attuatore e gestore: Escoop European Social Cooperative

Centro di Esposizione, Ricerca e Consulenza sugli Ausili Tecnici. Ente Attuatore e gestore: Escoop European Social Cooperative CERCAT Centro di Esposizione, Ricerca e Consulenza sugli Ausili Tecnici 1 Comune di Cerignola Il CERCAT è una infrastruttura sociale promossa dal Comune di Cerignola, finanziata dalla Regione Puglia- Assessorato

Dettagli

Il ruolo delle istituzioni nello sviluppo della cultura dell accessibilità

Il ruolo delle istituzioni nello sviluppo della cultura dell accessibilità della cultura dell accessibilità Dott. Commissione per l impiego delle ICT a favore delle categorie svantaggiate Responsabile Ufficio Accessibilità dei Sistemi Informatici 1. Premessa 2. Il ruolo del CNIPA

Dettagli

L.R. 25 SETTEMBRE 1996 ART. 5 CO. 2 E ART. 21 CO. 3 D.P.R. N. 022/PRES.

L.R. 25 SETTEMBRE 1996 ART. 5 CO. 2 E ART. 21 CO. 3 D.P.R. N. 022/PRES. PROGRAMMA PROVINCIALE FINALIZZATO ALLA SPERIMENTAZIONE DI MODELLI ORGANIZZATIVI INNOVATIVI DEGLI INTERVENTI E DEI SERVIZI DI RETE RIVOLTI ALLE PERSONE DISABILI L.R. 25 SETTEMBRE 1996 ART. 5 CO. 2 E ART.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE VISITE E I VIAGGI DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO PER LE VISITE E I VIAGGI DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO PER LE VISITE E I VIAGGI DI ISTRUZIONE Art. 1 - Oggetto, finalità, tipologia Per viaggi d istruzione si intendono i viaggi organizzati dalla scuola che presentano come caratteristica essenziale

Dettagli

SCHEDA PROGETTO/ SERVIZIO/INTERVENTO per la realizzazione di azioni nelle aree di intervento previste dall obiettivo 3 delle linee guida dei PdZ

SCHEDA PROGETTO/ SERVIZIO/INTERVENTO per la realizzazione di azioni nelle aree di intervento previste dall obiettivo 3 delle linee guida dei PdZ SCHEDA PROGETTO/ SERVIZIO/INTERVENTO per la realizzazione di azioni nelle aree di intervento previste dall obiettivo 3 delle linee guida dei PdZ Per progetto si intende qualsiasi azione volta al perseguimento

Dettagli

MODALITA DI ACCESSO Per poter partecipare alla manifestazione è necessario accreditarsi. L accredito può avvenire nelle seguenti modalità:

MODALITA DI ACCESSO Per poter partecipare alla manifestazione è necessario accreditarsi. L accredito può avvenire nelle seguenti modalità: BENVENUTI AL FESTIVAL DEL GIOCO Il Festival del Gioco è una settimana di attività per bambini e ragazzi che si terrà dal 27 luglio al 2 agosto 2014 nel territorio dell Alpe Cimbra e più precisamente nei

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Il Codice di condotta commerciale per la vendita di gas naturale Cosa riguarda Quando si applica Con la liberalizzazione del mercato del gas naturale, tutti i clienti del servizio gas hanno la possibilità

Dettagli

Bando di concorso per la presentazione di proposte di animazione di giardini scolastici da parte di genitori

Bando di concorso per la presentazione di proposte di animazione di giardini scolastici da parte di genitori comune di trieste area educazione università ricerca cultura e sport servizi educativi integrati e politiche giovanili ufficio qualità dei servizi, formazione pedagogica e partecipazione Progetto Spazi

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE Allegato A alla delibera di Giunta n del. PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE PREMESSO CHE: Il 10 dicembre 1997, nell ambito della Convenzione Quadro sui Cambiamenti

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado M.E.Lepido. Presenza dei genitori a scuola anno scolastico 2014-2015

Scuola Secondaria di Primo Grado M.E.Lepido. Presenza dei genitori a scuola anno scolastico 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO "MARCO EMILIO LEPIDO" Via Premuda 34 - REGGIO EMILIA Tel. e Fax. 0522/301282-0522/300221 E-mail: segretlep@tin.it (segreteria) - Sito internet: www.iclepido.gov.it Scuola Secondaria

Dettagli

Progetto ScopriNatura Anno Scolastico 2015-2016

Progetto ScopriNatura Anno Scolastico 2015-2016 Progetto ScopriNatura Anno Scolastico 2015-2016 Invito alla conoscenza dei boschi e degli ambienti naturali Educazione ambientale per le scuole primarie e secondarie, di primo e secondo grado Il Centro

Dettagli

Rilevazione sui benefici per i disabili nelle pubbliche amministrazioni. Rapporto di sintesi. Ottobre 2009

Rilevazione sui benefici per i disabili nelle pubbliche amministrazioni. Rapporto di sintesi. Ottobre 2009 Rilevazione sui benefici per i disabili nelle pubbliche amministrazioni Rapporto di sintesi Ottobre 2009 1 La rilevazione è stata realizzata dal Formez. Il questionario è stato predisposto con la collaborazione

Dettagli

PER IL SORRISO DI MARGHERITA

PER IL SORRISO DI MARGHERITA con il patrocinio e la collaborazione di concorso nazionale PER IL SORRISO DI MARGHERITA Nella notte fra il 13 e il 14 dicembre 2011 si compirà il settecentesimo anniversario della morte della regina Margherita

Dettagli

Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità. Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado

Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità. Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado PREMESSA LA CITTADINANZA PER I RAGAZZI CHE FREQUENTANO LE NOSTRE ISTITUZIONE SCOLASTICHE

Dettagli

LA GIUNTA REGIONALE. SU PROPOSTA dell Assessore alle Politiche Sociali e Famiglia;

LA GIUNTA REGIONALE. SU PROPOSTA dell Assessore alle Politiche Sociali e Famiglia; Oggetto: Piano di utilizzazione annuale 2011 degli stanziamenti per il sistema integrato regionale di interventi e servizi sociali. Approvazione documento concernente Linee guida ai Comuni per l utilizzazione

Dettagli

BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria una decina di minuti.

BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria una decina di minuti. BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia Grazie per voler dedicare del tempo prezioso per rispondere ad alcune domande su CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria

Dettagli

COMUNE DI MIRA. Provincia di Venezia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE

COMUNE DI MIRA. Provincia di Venezia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI C.C. N. 66 DEL 15/06/2011 SOMMARIO: ART. 1 FINALITA ART. 2 OGGETTO

Dettagli

AOODPPR - Registro Ufficiale - Prot. n.276 del 20/01/2015

AOODPPR - Registro Ufficiale - Prot. n.276 del 20/01/2015 AOODPPR - Registro Ufficiale - Prot. n.276 del 20/01/2015 Avviso progetto Smart Future : fornitura, a partire dall anno scolastico 2014/2015, di tecnologie digitali a 54 classi di scuola primaria e di

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Corso di specializzazione in marketing internazionale. - Inizio del Corso: 4 novembre 2005 -

AVVISO PUBBLICO. Corso di specializzazione in marketing internazionale. - Inizio del Corso: 4 novembre 2005 - SCUOLA SUPERIORE DEI LIONS CLUBS della FONDAZIONE LIONS CLUBS per la Solidarietà CONSORZIO UNIVERSITARIO DI LANCIANO Provincia di Chieti AVVISO PUBBLICO Corso di specializzazione in marketing internazionale

Dettagli

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone. via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2015-2016. presentazione del 28 NOVEMBRE 2014

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone. via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2015-2016. presentazione del 28 NOVEMBRE 2014 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano ISCRIZIONI anno scolastico 2015-2016 presentazione del 28 NOVEMBRE 2014 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano

Dettagli

Il percorso della sicurezza per i volontari di protezione civile

Il percorso della sicurezza per i volontari di protezione civile Il percorso della sicurezza per i volontari di protezione civile Il decreto legislativo n. 81/2008, la legge che tutela la sicurezza dei lavoratori, si applica alle attività svolte dai volontari di protezione

Dettagli

CAREGIVER FAMILIARE : SCHEDA DI BUONA PRATICA :

CAREGIVER FAMILIARE : SCHEDA DI BUONA PRATICA : CAREGIVER FAMILIARE : SCHEDA DI BUONA PRATICA : il ruolo di un soggetto del terzo settore a sostegno del caregiving familiare 31/03/2014 ANZIANI E NON SOLO soc. coop Loredana Ligabue 1.Premessa Quasi l'80%

Dettagli

REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014

REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014 REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014 1) Sono ammissibili al doposcuola, tutti gli allievi che frequentano

Dettagli

SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE

SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE Sportello di informazioni sulla disabilità 4 È un servizio promosso dalle associazioni Abc-Liguria e Dopodomani Onlus per dare informazioni ed indicazioni

Dettagli

Gli Ostelli per la Gioventù in Italia: una storia che parte da Milano

Gli Ostelli per la Gioventù in Italia: una storia che parte da Milano Gli Ostelli per la Gioventù in Italia: una storia che parte da Milano Lucia Chessa Direttrice Ostello Milano Coordinatrice Ostelli AIG Lombardia CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORI EXPO 2015 Milano, Novembre

Dettagli

Linea Amica Abruzzo. insieme alla Protezione Civile 7 giorni su 7 per informare ed aiutare i cittadini

Linea Amica Abruzzo. insieme alla Protezione Civile 7 giorni su 7 per informare ed aiutare i cittadini Linea Amica Abruzzo insieme alla Protezione Civile 7 giorni su 7 per informare ed aiutare i cittadini 1 Il quadro e i tempi dell intervento di Linea Amica in Abruzzo Linea Amica parte il 29 gennaio 2009;

Dettagli

TABELLE DEGLI STANDARD

TABELLE DEGLI STANDARD TABELLE DEGLI STANDARD Accessibilità ai servizi capillarità 106 Uffici Territoriali, oltre 5500 sportelli telematici collegati al PRA Utilizzo effettivo Accessibilità virtuale ed interattività Con l adozione

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S rovincia Carbonia - Iglesias DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 201 del 21.07.2015 Oggetto: COIA Spettacolo Teatrale "Ornithes" liberamente ispirato alla commedia

Dettagli

STRUTTURA. Denominazione. Ubicazione ORGANIZZAZIONE

STRUTTURA. Denominazione. Ubicazione ORGANIZZAZIONE STRUTTURA Denominazione AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) Onlus Sezione Provinciale di Chieti Responsabile Giulia Franco Di Aimola Biase Ubicazione Viale Abruzzo, 322 66100 Chieti Scalo (CH)

Dettagli

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011 ViviFacile Modalità di adesione al servizio di informazioni sul trasporto pubblico locale della città di Roma Roma, 24 ottobre 2011 Atac - L azienda Atac è l azienda di gestione del trasporto pubblico

Dettagli

- coinvolgimento dei genitori con somministrazione di un questionario sulla percezione dei pericoli della strada;

- coinvolgimento dei genitori con somministrazione di un questionario sulla percezione dei pericoli della strada; Percorso educativo Scuola Primaria BERSANI a.s. 2010-2011 Il VII Circolo Didattico di Forlì, di cui fa parte la scuola primaria Bersani, da almeno 5 anni lavora sulla tematica della mobilità sostenibile,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale G.Rodari Via Aquileia, 1 20021 Baranzate (MI) Tel/fax 02-3561839 Cod. Fiscale 80126410150 Cod. meccanografico MIIC8A900C

Dettagli

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania 8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania Catania corre per Catania Corri Catania è una corsa-camminata non competitiva di solidarietà aperta a tutti che dal 2009 coniuga sport, emozioni, divertimento

Dettagli

CONCLUSIONI FMS. Dott. Jean Pierre Fosson. Osservatorio Tecnico e Gestionale Prof. Riccardo Beltramo Coordinatore

CONCLUSIONI FMS. Dott. Jean Pierre Fosson. Osservatorio Tecnico e Gestionale Prof. Riccardo Beltramo Coordinatore CONCLUSIONI Ad un anno dall avviamento del progetto Osservatorio tecnologico, gestionale e formativo per la sicurezza in montagna, per la tutela dell ambiente montano e delle strutture ricettive alpine

Dettagli

SMACH. Constellation of art, culture & history in the Dolomites BANDO DI CONCORSO

SMACH. Constellation of art, culture & history in the Dolomites BANDO DI CONCORSO SMACH. Constellation of art, culture & history in the Dolomites BANDO DI CONCORSO San Martino in Badia, Isté 2013 San Martino in Badia Val Badia Alto Adige Dolomites Italy www.smach.it BANDO PER IL CONCORSO

Dettagli

LA GIUNTA PROVINCIALE

LA GIUNTA PROVINCIALE LA GIUNTA PROVINCIALE Premesso che: - la congestione del traffico automobilistico richiede soluzioni plurime ed un approccio che integri diverse tecniche di governo della mobilità, quali il controllo degli

Dettagli

Liceo Scientifico Statale N. Copernico Viale Borgovalsugana n. 63 59100 Prato-tel. 0574596616-fax 0574592888 email pops02000g@istruzione.

Liceo Scientifico Statale N. Copernico Viale Borgovalsugana n. 63 59100 Prato-tel. 0574596616-fax 0574592888 email pops02000g@istruzione. Liceo Scientifico Statale N. Copernico Viale Borgovalsugana n. 63 59100 Prato-tel. 0574596616-fax 0574592888 email pops02000g@istruzione.it Prato, 17 dicembre 2007 Circolare n. Ai Docenti Agli Studenti

Dettagli

CAMPIONATI REGIONALI CUCCIOLI / BABY

CAMPIONATI REGIONALI CUCCIOLI / BABY CAMPIONATI REGIONALI CUCCIOLI / BABY 9 10 MARZO 2013 Dedicata a tutti i bambini che attraverso la neve e lo sci impareranno ad amare e vivere la montagna. Fiocca, la neve Fiocca Danza la falda bianca nell'ampio

Dettagli

SERVIZI OFFERTI Il Museo della Città eroga i seguenti servizi:

SERVIZI OFFERTI Il Museo della Città eroga i seguenti servizi: CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI SASSARI Settore Sviluppo Locale, Politiche Culturali e Marketing Turistico Macro categoria attività Museo della Città Finalità attività Il Museo della Città, è il luogo

Dettagli

Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso completo di equitazione. Anno 2015 1 periodo (fino al 26/07).

Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso completo di equitazione. Anno 2015 1 periodo (fino al 26/07). Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 17/12/2014 ADS/Prot.n. 09167 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso

Dettagli

PROGETTO A SCUOLA DI DISLESSIA

PROGETTO A SCUOLA DI DISLESSIA PROGETTO A SCUOLA DI DISLESSIA Bando per la presentazione di progetti finalizzati alla realizzazione in ambito scolastico di strategie didattiche, metodologiche e valutative nei confronti degli studenti

Dettagli

Weekend PASS in breve

Weekend PASS in breve Weekend PASS in breve è un prodotto promo/incentivazionale presente sul mercato italiano da quasi 10 anni, utilizzato da importanti aziende per fidelizzare e gratificare i propri clienti. è un voucher

Dettagli

Area Servizi al lavoro Carta dei Servizi Padova, Aprile 2015

Area Servizi al lavoro Carta dei Servizi Padova, Aprile 2015 Area Servizi al lavoro Carta dei Servizi Padova, Aprile 2015 PRESENTAZIONE Gruppo R è una cooperativa sociale di tipo A, costituita ai sensi della legge 381/91. Come tale è quindi un soggetto in continua

Dettagli

EDUCARSI AL FUTURO. Questionario di gradimento per le Consulte Provinciali degli Studenti

EDUCARSI AL FUTURO. Questionario di gradimento per le Consulte Provinciali degli Studenti Allegato n. 1 EDUCARSI AL FUTURO Questionario di gradimento per le Consulte Provinciali degli Studenti Ai Presidenti delle Consulte Provinciali degli Studenti di: Ancona, Arezzo, Bari, Bergamo, Bologna,

Dettagli

L esperienza della Provincia di Rimini per il turismo sostenibile: il Bagnino eco-sostenibile. SpiaggialiberAtutti

L esperienza della Provincia di Rimini per il turismo sostenibile: il Bagnino eco-sostenibile. SpiaggialiberAtutti L esperienza della Provincia di Rimini per il turismo sostenibile: il Bagnino eco-sostenibile E SpiaggialiberAtutti Dal Piano di Azione Locale ai progetti pilota Il Piano di Azione Locale elaborato in

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Tabella 1. Registrazioni ai portali Grafico 1. Registrazioni ai portali - Valori %

COMUNICATO STAMPA. Tabella 1. Registrazioni ai portali Grafico 1. Registrazioni ai portali - Valori % COMUNICATO STAMPA Trend di crescita costante per il progetto Garanzia Giovani: sono 223.729 i giovani che si sono registrati, 69.347 sono stati convocati dai servizi per il lavoro e 49.577 hanno già ricevuto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL DIRETTORE GENERALE

AVVISO PUBBLICO IL DIRETTORE GENERALE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema

Dettagli

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 UFFICIO SERVIZIO CIVILE SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 Titolo progetto Educare al territorio NaturalMente Ambito/settore di intervento Tipologia destinatari Principale: Bambini e ragazzi tra

Dettagli

Servizi di - Informazione e orientamento. sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese. - Formazione - Credito

Servizi di - Informazione e orientamento. sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese. - Formazione - Credito 2009 per immigrati di Milano e provincia Servizi di - Informazione e orientamento sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese - Formazione - Credito ASIIM - Associazione per lo Sviluppo dell

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Rev.: 6 Data ultimo aggiornamento: 22 settembre 2014 N.B. le modifiche effettuate sono evidenziate in corsivo

CARTA DEI SERVIZI. Rev.: 6 Data ultimo aggiornamento: 22 settembre 2014 N.B. le modifiche effettuate sono evidenziate in corsivo CARTA DEI SERVIZI Premessa La procedura di appalto pubblico, ai sensi del D.Lgs. n. 163/2006 Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, deve rispettare i principi di libera concorrenza,

Dettagli