«Al termine del recente incontro COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "«Al termine del recente incontro COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI"

Transcript

1 COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI LA UILDM A VILLA OPICINA Il presidente nazionale UILDM Alberto Fontana sarà a Trieste il 27 luglio, con il segretario nazionale Matteo Falvo, per incontrare il presidente della UILDM locale Livio Bonetti, al fine di valutare le iniziative intraprese dalla Sezione giuliana all interno della struttura UILDM di Villa Opicina, oltre che per concertare assieme possibili soluzioni per il futuro della struttura stessa. I PROSSIMI APPUNTAMENTI NAZIONALI Si terrà a San Giuliano Terme (Pisa) il 24 settembre la prossima riunione della Direzione Nazionale UILDM. Sarà invece ad Ancona la riunione autunnale del Consiglio Nazionale UILDM (in data ancora da definirsi, ma presumibilmente attorno al 29 e 30 ottobre). La scelta di tale sede coincide con la volontà manifestata nelle scorse settimane dalla Regione Marche di avviare una Fondazione partecipata con la UILDM, ai fini dell apertura di un Centro Clinico per le malattie neuromuscolari di riferimento territoriale. LETTERA DELLA FISH AL MINISTRO DELL ISTRUZIONE L INTEGRAZIONE SCOLASTICA E LE FAMIGLIE Una lettera inviata da Pietro V. Barbieri, presidente della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell Handicap), al ministro dell Istruzione Letizia Moratti e a tutte le principali autorità del settore, traccia un bilancio molto negativo rispetto alle richieste della Federazione per il prossimo anno scolastico e in particolare in ambito di sostegno. Ne riportiamo il testo integrale. «Al termine del recente incontro dell Osservatorio Ministeriale sull Integrazione Scolastica del 21 giugno scorso, le associazioni aderenti alla FISH sono rimaste molto contrariate a causa delle scarse risposte fornite alle tredici richieste contenute in un documento inviato da tempo. Tra queste richieste figurava anche quella sull inizio del prossimo anno scolastico. Infatti, a causa della quasi totale mancanza di formazione dei docenti curricolari sulla presa in carico dell alunno con disabilità e del relativo progetto di integrazione, i genitori stanno sempre più chiedendo e ottenendo dalla Magistratura un crescente numero di ore di sostegno. Da più parti pervengono alla FISH notizie di riduzioni di ore di sostegno per il prossimo anno scolastico, anche nell attribuzione delle deroghe e persino in regioni già penalizzate. Infatti, dai dati ufficiali risulta che ben sei regioni del Nord (Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Piemonte, Emilia- Romagna, Provincia Autonoma di Bolzano) e tre del Centro (Umbria, Lazio, Abruzzo) hanno un rapporto dichiarato per il sostegno/alunni con disabilità ben superiore alla media nazionale (1 docente ogni 2 alunni) a scapito dell universalità del diritto. Nel Lazio, che rappresenta circa il 10% degli alunni inseriti in Italia, il rapporto è addirittura di uno a tre. Tutto ciò produrrà certamente un grave abbassamento nei livelli di qualità realizzati, ove non si intervenga immediatamente. Dal momento che nulla si è fatto sino ad oggi per la formazione generalizzata dei docenti curricolari e che scarso è il ricorso ad accordi di programma in cui si 1

2 possano quantificare le risorse rispettive e concorrenti della scuola e degli Enti Locali, i genitori giustamente insisteranno, anche giudizialmente, per un adeguata risposta al bisogno attraverso l aumento, o il ripristino, delle ore di sostegno, a partire dalle regioni sopraindicate. La FISH, che ha sempre sostenuto di non ritenere la quantità massima di ore di sostegno didattico l unica risorsa per l integrazione, ritiene però legittima e appropriata la richiesta delle famiglie, anche per via giudiziale, fino a quando tutti i docenti non saranno in grado di prendersi cura dei singoli alunni con disabilità. Si invitano pertanto i destinatari di questa lettera, ciascuno per le rispettive competenze, a garantire le ore di sostegno didattico risultanti dai bisogni evidenziati nelle diagnosi funzionali e proposte nelle richieste di deroghe avanzate dai dirigenti scolastici ai sensi dell articolo 41 del DM 331/98. Si fa presente che, qualora entro il termine di fine luglio, fissato per legge, non vengano garantite soluzioni di qualità all integrazione dei singoli alunni, la FISH sosterrà le legittime rivendicazioni delle famiglie. Mentre si prende atto con piacere delle dichiarazioni di prossimi impegni formulati dal direttore generale Moioli, si rimane in attesa di conoscere le risposte operative alla presente richiesta e alle altre rimaste inevase del documento di tredici punti da anni in possesso dei destinatari di questa lettera». NEWS LEGISLATIVE LEGGE STANCA: IL REGOLAMENTO Il ministro per l Innovazione e le Tecnologie Lucio Stanca ha firmato l 11 luglio il decreto attuativo della legge 4/2004 (più nota come Legge Stanca ), approvata il 9 gennaio del Ricordiamo che con tale norma sono state fissate le disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici ed è stato imposto alle Pubbliche Amministrazioni di rispettare criteri specifici nell elaborazione dei propri siti web, in modo da garantire la piena fruibilità degli stessi. Per il completamento del percorso, occorre attendere ora la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del suddetto decreto attuativo il quale contiene le linee guida con i requisiti tecnici, i diversi livelli per l accessibilità e le metodologie tecniche per la verifica dell accessibilità dei siti web. Intanto, il testo del decreto è già consultabile in Internet, nel sito GRUPPO GIOVANI UILDM CONCORSO CORTOMETRAGGI Ricordiamo anche questa volta la prima edizione del concorso Corto-GGU 2005 di soggetti per cortometraggi, lanciato dal Gruppo Giovani UILDM, sul tema Generazione a quattro ruote: ieri, oggi e domani. Il termine entro cui inviare il soggetto per un cortometraggio cinematografico è del 20 settembre 2005 (massimo battute) e non è prevista alcuna quota d iscrizione. L iniziativa è molto interessante e importante: si invitano quindi tutti a partecipare. Per informazioni su questa e sulle altre attività del Gruppo Giovani UILDM, prendere contatto con: - Sonia Veres (coordinatrice GGU): tel ; Manuel Tartaglia (responsabile comunicazione GGU) tel

3 SEZIONI UILDM A FERRARA UN TELEFONO PER I MIODISTROFICI È stato presentato recentemente a Ferrara il nuovo Punto di Contatto e di Orientamento Informativo per le persone del territorio affette da distrofia o da altre malattie neuromuscolari. Si tratta di un numero telefonico ( ) aperto agli utenti il martedì pomeriggio, dalle 15 alle 18 (e per appuntamento), frutto della collaborazione tra l Unità Operativa di Genetica Medica dell Università di Ferrara, il Comitato Regionale UILDM dell Emilia Romagna e la Fondazione Telethon. Il nuovo importante punto di riferimento emiliano si caratterizzerà innanzitutto per l alta professionalità, essendo collocato presso la stessa Unità Operativa di Genetica Medica dell Università di Ferrara che ne ha voluto l avvio, diretta da Elisa Calzolari. Il coordinamento sarà affidato alla genetista Alessandra Ferlini, coadiuvata da Francesca Rivieri. «Un operazione - ha dichiarato Aristide Savelli, presidente del Comitato Regionale Emilia Romagna della UILDM - nata dalla necessità di coprire un area geografica nella quale la richiesta è alta. Abbiamo raccolto l esigenza di aprire un punto di riferimento e di renderlo operativo all interno della struttura ospedaliera. La nostra volontà è di impegnarci al meglio per pubblicizzare il numero telefonico, nel tentativo di promuovere al massimo la ricerca scientifica e l informazione sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari anche in questa zona». Una zona, va ricordato, nella quale da alcuni anni manca una Sezione provinciale della UILDM e che può assistere a un rilancio proprio grazie a questa iniziativa. Soddisfazione è stata espressa anche da Claudio Benvenuti, coordinatore territoriale di Telethon per Ferrara. Per informazioni: Comitato Regionale UILDM Emilia Romagna, tel ; cell ; RITORNANO I FUORI CON-TESTO Torna in scena il gruppo teatrale integrato romano dei Fuori Con-Testo, dopo le recenti partecipazioni alle importanti rassegne nazionali Scenari paralleli e Teatri della diversità. Gli attori del gruppo teatrale integrato nato all interno della Sezione UILDM Laziale calcheranno nuovamente le scene in occasione del Festival Arzibanda, che si svolgerà dal 21 al 24 luglio nel centro storico della città di Capistrello (l Aquila). Una bella opportunità, quindi, per tornare a riproporre il testo Chi sogna non piglia pesci, offerta da un festival di musica e teatro come Arzibanda (giunto alla nona edizione), manifestazione che anche quest anno movimenterà e impreziosirà, per quattro giorni, il centro storico della località abruzzese. L appuntamento è per venerdì 22 luglio (ore 21), in Piazza della Rocca, per assistere ad una versione un tantino rivisitata di Chi sogna non piglia pesci, «in quanto - racconta la regista Emilia Martinelli - la possibilità di recitare per la prima volta in una piazza ci ha ispirato una versione dello spettacolo diversa, che evoca gli spettacoli circensi». APPUNTAMENTI REHACARE IN OTTOBRE A DÜSSELDORF Si terrà dal 12 al 15 ottobre la più importante fiera internazionale sugli ausili e i servizi per la disabilità. Si tratta di Rehacare e come sempre saranno le strutture fieristiche di Düsseldorf ad ospitarla. Nel sito ufficiale in lingua tedesca (disponibile anche in versione inglese), ci sono già le prime notizie. Sono previsti oltre 800 espositori provenienti da circa 30 nazioni, un terzo 3

4 dei quali è costituito da associazioni, istituzioni e gruppi di auto-aiuto impegnati direttamente sul terreno sociale della disabilità. L orario di apertura della fiera sarà dalle 10 alle 18 tranne sabato 15 (chiusura alle 17). Il costo del biglietto d ingresso è di 11 euro e di 6 euro per le persone disabili. Per gli accompagnatori ingresso gratuito. Disposta su sette padiglioni, la fiera ne dedicherà uno alle problematiche dei bambini con disabilità e alle possibili forme di sostegno ai familiari. Altri spazi verranno dedicati ai programmi e ai servizi di istruzione e formazione professionale, al viaggio e alla vacanza, allo sport, all architettura senza barriere, all automobile e alla casa accessibile. SPECIALE VACANZE TEMPO LIBERO Innanzitutto un interessante opportunità offerta dal sito Internet in collaborazione con il Segretariato Sociale RAI. Si tratta dello sportello denominato Accade in estate, che consente di segnalare disservizi, disguidi, vicende (negative o positive che siano) vissute in vacanza. Basta accedere al sito segnalato e utilizzare il modulo predisposto. I messaggi più interessanti verranno proposti alla RAI, che li pubblicherà su Televideo, con la speranza che in futuro le situazioni più spiacevoli possano essere evitate. Proponiamo poi qui di seguito una serie di segnalazioni degne di nota, su alcune località italiane accessibili. Al mare... RAVENNA BALNEABILE Cresce l accessibilità dei nove lidi ravennati con il progetto Ravenna BalneAbile, promosso dal Comune della città romagnola in collaborazione con la Cooperativa Bagnini e la Cooperativa Stabilimenti Balneari. L iniziativa principale consiste nella disponibilità gratuita di una serie di ausili da utilizzare in spiaggia (50 carrozzine/sedie per disabili JOB, adatte anche al galleggiamento in mare). Altri risultati di BalneAbile sono che da quest anno - all ingresso dei vari stabilimenti balneari - è presente un posto auto riservato alle persone con disabilità. Migliore anche l accessibilità complessiva, con l allungamento delle passerelle fino alla riva. Ed infine anche l Azienda Trasporti e Mobilità di Ravenna ha fatto la sua parte, affiggendo sui propri mezzi materiale pubblicitario e informativo sulle varie iniziative. Per informazioni: Servizio Aiuto Personale, tel , Assessorato Pari Opportunità e Volontariato, tel A CAGLIARI I TRASPORTI DEL PROGETTO SOLE Giunge alla settima edizione il Progetto Sole, servizio su chiamata per persone con disabilità promosso dal CTM (Consorzio Trasporti e Mobilità) di Cagliari, attivo dal 2 luglio al 31 agosto e utile a raggiungere le spiagge del Poetto, ovvero il litorale di Cagliari e di Quartu Sant Elena. Chi voglia usufruire del servizio deve prenotare telefonando con un giorno di anticipo al Centro Chiamate (tel ) dalle 8 alle 10. Verrà poi richiamato per la conferma e gli verranno comunicate le informazioni relative alla partenza, la fermata e l orario di passaggio del mezzo. Il Progetto Sole è riservato esclusivamente alle persone disabili con difficoltà motorie e ai loro eventuali accompagnatori. Entrambi i passeggeri dovranno essere muniti di idoneo documento di viaggio. 4

5 Per informazioni: Relazioni Esterne CTM Cagliari, Stefania D Arista, JESOLO: STESSI GIOCHI E STESSI SORRISI Inaugurata di recente all interno del Parco Europa di Jesolo (Venezia) una nuova area verde accessibile. Il progetto jesolano, denominato Stessi giochi e stessi sorrisi, è il risultato di un lavoro sostenuto dall Amministrazione Comunale della nota cittadina balneare veneta. L iniziativa, cofinanziata nel 2003 in occasione dell Anno Europeo delle Persone con Disabilità dall Unione Europea, dalla Presidenza del Consiglio e dal Ministero del Welfare, ha potuto ottenere nella fase iniziale un primo grande risultato, ovvero la realizzazione del sito Internet Stessigiochi.it che ha come obiettivo principale la diffusione di buone pratiche di progettazione e realizzazione di parchi gioco accessibili. Successivamente, anche grazie a un finanziamento comunale e nella più rigorosa applicazione delle linee guida proposte nel sito stesso, ha avuto inizio il percorso di realizzazione del parco. Si tratta di una struttura studiata per far divertire bambini con disabilità e non, nella più totale sicurezza e in uno spirito di spontanea interazione e integrazione. I giochi sono completamente accessibili per chi è in carrozzina e anche la pavimentazione è stata pensata per far muovere con facilità e senza pericolo proprio chi utilizza questo tipo di ausilio. Inoltre, particolari giochi di colore, realizzati sul pavimento, agevolano gli spostamenti dei piccoli ipovedenti. Ancora in fase di sviluppo, invece, un percorso tattile per favorire anche i bambini non vedenti. Madrina d eccezione per il momento inaugurale è stata Sandra Truccolo, campionessa di tiro con l arco alle ultime edizioni delle Paralimpiadi e dei Campionati del Mondo.... o sui monti e in collina L ACCESSIBILITÀ DEL PARCO DELLA MAJELLA Il Parco della Majella, in Abruzzo, istituito all inizio degli anni Novanta e riconosciuto parte del patrimonio mondiale dei Parchi Nazionali, si estende per oltre ettari nel cuore dell Abruzzo, attraversando Pescara, L Aquila e Chieti. Il progetto Maiella un parco accessibile, curato dall Ente Parco Nazionale della Maiella, ha già reso accessibili numerosi sentieri. Tra questi, in provincia di Pescara, il Sentiero Lama Bianca - Fonte della Fratta, che attraversa un faggeto per circa 3 chilometri ed è di difficoltà medio-alta, con area picnic attrezzata, servizi accessibili e segnaletica per persone non vedenti. Di difficoltà inferiore è il Sentiero Grotta Zappano, lungo circa 800 metri, che non presenta una significativa variazione di quota e ha caratteri naturalistici e di accessibilità molto simili al precedente, trovandosi anch esso all interno della Riserva Naturale di Lama Bianca. In provincia di Chieti c è la possibilità di visitare il Sentiero La Valle, piuttosto breve (è lungo 70 metri) e alla portata di tutti. Esso costeggia il torrente La Valle, su un percorso reso sicuro da una staccionata di protezione. Infine, anche la Sezione Archeologica del Museo Naturalistico - Archeologico Barrasso (a Caramanico Terme, in provincia di Pescara) è accessibile. Per informazioni: Parco Naturale della Majella, tel , fax , TUTTI IN VAL DI FUNES Il Sentiero Natura Zannes nel Parco Naturale Puez-Odle, in Val di Funes, inaugurato nell agosto del 2004 e realizzato con la collaborazione dell Ufficio Parchi Naturali dell Alto Adige, è il primo percorso dolomitico accessibile 5

6 anche a carrozzine e persone non vedenti. Il sentiero, di circa tre chilometri e una pendenza massima dell 8%, è attrezzato con quattordici stazioni informative - alcune delle quali provviste di indicazioni in Braille - e si propone come veicolo di comunicazione e diffusione degli aspetti culturali e naturalistici propri dell intera zona. Per informazioni: Ufficio Parchi Naturali, Via C. Battisti, Bolzano tel , fax MONTE VENDA ACCESSIBILE L Ente Parco dei Colli Euganei, a Padova, ripropone anche per il 2005 il progetto Sentieri aperti, che si rivolge a persone con disabilità e ad anziani con difficoltà motorie. Per il secondo anno consecutivo, infatti, grazie al sostegno della Regione Veneto che ha riscontrato un certo apprezzamento per la prima edizione dell iniziativa, le persone con disabilità fisiche e difficoltà motorie potranno concedersi una piacevole passeggiata lungo il sentiero del Monte Venda, il più alto dei Colli Euganei con i suoi 602 metri di altezza. L iniziativa, totalmente gratuita e valida durante il periodo estivo, si sviluppa lungo un percorso di circa sei chilometri - fruibili utilizzando vetture elettriche ed ecologiche - e prevede un area di sosta accessibile e attrezzata. Il tutto nel totale rispetto dell ambiente. Per informazioni e prenotazioni: Tel (martedì, mercoledì e giovedì, 10-12, esclusa la settimana di Ferragosto) VARIE SERVOSCALA VENDESI È in vendita - causa trasloco - un servoscala composto da una poltroncina montascale (ancora foderata da cellophane), un motore e una batteria di marca VIMEC, acquistati nel 2001 e utilizzati pochissimo. Se adattabili, sono a disposizione anche i binari fino al 2 piano (4 rampe da 10 gradini). Il costo è di euro. Per informazioni: tel oppure , Casale Monferrato (Alessandria). CARTA DELLA CITTÀ OSPITALE La Carta della Città Ospitale, un documento rivolto alle città di tutto il territorio europeo sulle buone pratiche di accoglienza e ospitalità, approvato anche dal Consiglio Nazionale sulla Disabilità (CND) e dalla Federazione Italiana per il Superamento dell Handicap (FISH), rappresenta un obiettivo significativo tra quelli raggiunti nell ambito del progetto europeo CARE (Città Accessibili delle Regioni Europee), cofinanziato dalla Commissione Europea. Tale iniziativa, avviata nel 2004, si basa sulla condivisione a livello transnazionale di strategie per lo sviluppo delle città, allo scopo di rendere le risorse di un territorio adatte alle esigenze di tutti coloro che vi abitano o che lo visitano. Un obiettivo raggiungibile, secondo i partner di CARE, attraverso la creazione di una rete di servizi e strutture a livello europeo, cui dovrà dare un significativo contributo proprio la Carta della Città Ospitale. In questo nuovo documento, infatti, sono stati raccolti tutti i principi fondamentali cui deve ispirarsi e fare riferimento una città che intenda entrare nella rete di quelle che hanno già aderito al progetto: dal riconoscimento dei diritti di uguaglianza e pari opportunità, all impegno a migliorare la fruibilità dei luoghi di interesse turistico. Numero chiuso in redazione il Per informazioni: tel

Sommario. Premessa... 3. 1. Obiettivi... 4. 2. Soggetti coinvolti... 6. 3. Erogazione del servizio informativo... 7

Sommario. Premessa... 3. 1. Obiettivi... 4. 2. Soggetti coinvolti... 6. 3. Erogazione del servizio informativo... 7 Carta dei Servizi Sommario Premessa... 3 1. Obiettivi... 4 2. Soggetti coinvolti... 6 3. Erogazione del servizio informativo... 7 4. Descrizione operativa del servizio... 9 5. Compiti e responsabilità

Dettagli

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Ufficio per lo Sport Ufficio Scolastico Regionale

Dettagli

Comune di Ferrara Assessorato alla Salute e Servizi alla Persona. Centro H RAPPORTO SULLE ATTIVITA DEL CENTRO H GENNAIO - DICEMBRE 2005

Comune di Ferrara Assessorato alla Salute e Servizi alla Persona. Centro H RAPPORTO SULLE ATTIVITA DEL CENTRO H GENNAIO - DICEMBRE 2005 Comune di Ferrara Assessorato alla Salute e Servizi alla Persona A.I.A.S. Ferrara Associazione di Volontariato Associazione Centro H In collaborazione con: - Azienda USL Ferrara - Centro Servizi alla Persona

Dettagli

MODALITA DI ACCESSO Per poter partecipare alla manifestazione è necessario accreditarsi. L accredito può avvenire nelle seguenti modalità:

MODALITA DI ACCESSO Per poter partecipare alla manifestazione è necessario accreditarsi. L accredito può avvenire nelle seguenti modalità: BENVENUTI AL FESTIVAL DEL GIOCO Il Festival del Gioco è una settimana di attività per bambini e ragazzi che si terrà dal 27 luglio al 2 agosto 2014 nel territorio dell Alpe Cimbra e più precisamente nei

Dettagli

Il Telefono Verde contro il Fumo

Il Telefono Verde contro il Fumo Il Telefono Verde contro il Fumo Dott.ssa Luisa Mastrobattista Osservatorio Fumo Alcol e Droga OSSFAD Istituto Superiore di Sanità XVII Convegno Tabagismo e Servizio Sanitario Nazionale AGGIORNAMENTO DEI

Dettagli

SERVIZI 7 INFRASRUTTURE DI TRASPORTO A BRUSSELS, BELGIO

SERVIZI 7 INFRASRUTTURE DI TRASPORTO A BRUSSELS, BELGIO INFRASRUTTURE DI TRASPORTO A BRUSSELS, BELGIO Infrastrutture di Trasporto a Brussels, Belgio 1. DESCRIZIONE DELL EDIFICIO Tipologia Nome Localizzazione Anno e tipologia d'intervento Programma intervento

Dettagli

L I C E O C L A S S I C O S T A T A L E " A. C A N O V A " T R E V I S O

L I C E O C L A S S I C O S T A T A L E  A. C A N O V A  T R E V I S O L I C E O C L A S S I C O S T A T A L E " A. C A N O V A " T R E V I S O - REGOLAMENTO D ISTITUTO - MODALITA PER L ORGANIZZAZIONE DEI VIAGGI D ISTRUZIONE Approvato dal C.d.I. con delibera n. 17 del 28

Dettagli

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e 2014 Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e CGIL, CISL, UIL Siamo il Fondo della formazione delle

Dettagli

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality La vita è un continuo movimento e cambiamento, e la forma è una specie di sistema sociale, di legge esterna, in cui l'uomo cerca di fermare e di fissare la vita; per questo l'uomo è prigioniero di queste

Dettagli

I VOSTRI FIGLI (adatt. da Kahlil Gibran) I vostri figli non sono figli vostri: sono i figli e le figlie della forza stessa della Vita.

I VOSTRI FIGLI (adatt. da Kahlil Gibran) I vostri figli non sono figli vostri: sono i figli e le figlie della forza stessa della Vita. I VOSTRI FIGLI (adatt. da Kahlil Gibran) I vostri figli non sono figli vostri: sono i figli e le figlie della forza stessa della Vita. Nascono per mezzo di voi, ma non da voi. Stanno con voi ma non vi

Dettagli

FIERA DELLA COOPERAZIONE

FIERA DELLA COOPERAZIONE XI CONVENTION CGM Mantova 10 12 ottobre 2012 FIERA DELLA COOPERAZIONE Briefing informativo SOMMARIO 1. GRUPPO COOPERATIVO CGM... 3 2. LA CONVENTION... 3 2.1 LOCATION: IL PALA BAM... 3 3. LE INIZIATIVE...

Dettagli

da Catanzaro Lido sarà predisposto un servizio navetta per Gasperina. Per poterne usufruire bisogna

da Catanzaro Lido sarà predisposto un servizio navetta per Gasperina. Per poterne usufruire bisogna Info per tutti: da Catanzaro Lido sarà predisposto un servizio navetta per Gasperina. Per poterne usufruire bisogna comunicare a giovani@mpv.org l ora di arrivo e appena si saranno organizzati piccoli

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione Onlus Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI SOGGETTO PROPONENTE: L Unione Italiana dei Ciechi

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERA DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DEMO ANAGRAFICO E SOCIO CULTURALE. Data avvio Proposta : 21/09/2012

PROPOSTA DI DELIBERA DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DEMO ANAGRAFICO E SOCIO CULTURALE. Data avvio Proposta : 21/09/2012 PROPOSTA DI DELIBERA DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DEMO ANAGRAFICO E SOCIO CULTURALE Data avvio Proposta : 21/09/2012 Illustrano l argomento OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE DEL PIANO ANNUALE COMUNALE PER

Dettagli

Salone del campeggio, delle vacanze e del tempo libero

Salone del campeggio, delle vacanze e del tempo libero Salone del campeggio, delle vacanze e del tempo libero Fiera Vicenza, 25 28 marzo 2010 Premessa Nel 2009 Fiera di Vicenza ha lanciato due nuove manifestazioni incluse nella fiera Gitando: Gitando.mystery

Dettagli

Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri

Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri Ai Dirigenti degli Istituti di ogni ordine e grado della Puglia Loro SEDI E p.c. Al Sovrintendente Fondazione Petruzzelli Maestro Massimo

Dettagli

CAREGIVER FAMILIARE : SCHEDA DI BUONA PRATICA :

CAREGIVER FAMILIARE : SCHEDA DI BUONA PRATICA : CAREGIVER FAMILIARE : SCHEDA DI BUONA PRATICA : il ruolo di un soggetto del terzo settore a sostegno del caregiving familiare 31/03/2014 ANZIANI E NON SOLO soc. coop Loredana Ligabue 1.Premessa Quasi l'80%

Dettagli

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

Centro di Esposizione, Ricerca e Consulenza sugli Ausili Tecnici. Ente Attuatore e gestore: Escoop European Social Cooperative

Centro di Esposizione, Ricerca e Consulenza sugli Ausili Tecnici. Ente Attuatore e gestore: Escoop European Social Cooperative CERCAT Centro di Esposizione, Ricerca e Consulenza sugli Ausili Tecnici 1 Comune di Cerignola Il CERCAT è una infrastruttura sociale promossa dal Comune di Cerignola, finanziata dalla Regione Puglia- Assessorato

Dettagli

Il Progetto Estate 2007

Il Progetto Estate 2007 Estate 2007 1 Il Progetto Estate 2007 I partner Il Progetto In Treno gratis da Riccione è un iniziativa di co-marketing che coinvolge Trenitalia e l Associazione Albergatori di Riccione. Nel 2006 hanno

Dettagli

RASSEGNA STAMPA «MAI PIU SOLI DOPO DI NOI» - PISA 14/06/2014. A cura di. Agenzia Comunicatio

RASSEGNA STAMPA «MAI PIU SOLI DOPO DI NOI» - PISA 14/06/2014. A cura di. Agenzia Comunicatio RASSEGNA STAMPA «MAI PIU SOLI DOPO DI NOI» - PISA 14/06/2014 A cura di Agenzia Comunicatio Pag. III 14/06/2014 PAG. 29 13/06/2014 PAG. 17 14/06/2014 PAG. IX 15/06/2014 PAG. 15 SERVIZIO REGISTRATO SUL

Dettagli

ANALISI DI CONTESTO E OBIETTIVI

ANALISI DI CONTESTO E OBIETTIVI Allegato 1.1) FAC SIMILE DI SCHEDA-PROGETTO PER PROGETTI A VALENZA REGIONALE PER ATTIVITÀ DI SPESA CORRENTE PROMOSSI DA SOGGETTI PRIVATI SENZA FINI DI LUCRO RIVOLTI A PREADOLESCENTI E ADOLESCENTI PUNTO

Dettagli

Istituto di Istruzione G. Floriani Riva del Garda

Istituto di Istruzione G. Floriani Riva del Garda Delibera n.46 Consiglio di Istituto del 31.05.2007 Delibera n. 14 Consiglio dell Istituzione del 06.02.2009 Istituto di Istruzione G. Floriani Riva del Garda VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE: TESTO

Dettagli

VCO IN TOUR. con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola

VCO IN TOUR. con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola Comunicato stampa Conferenza stampa del giorno 30 maggio 2014 VCO IN TOUR con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola Le gite scolastiche sul territorio della provincia, a prezzi davvero

Dettagli

Il saluto dell Assessore all Istruzione Elena Lizzi

Il saluto dell Assessore all Istruzione Elena Lizzi Il saluto dell Assessore all Istruzione Elena Lizzi Cari Navigatori, a nome dell Amministrazione Provinciale vi do il benvenuto nel sito del Centro Servizi Scolastici della Provincia di Udine. Sono lieta

Dettagli

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ Parco delle Madonie INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ C.E.A. LA TERRA DEI NOSTRI PADRI A CASTELLANA SICULA Il Centro di Educazione Ambientale è ospitato all interno di un edificio di due piani a Castellana Sicula.

Dettagli

SCHEDA MONITORAGGIO PROGETTI PROVINCE. INDICATORI DI REALIZZAZIONE Fase approvazione atti amministrativi [ ] Fase di realizzazione iniziale [ ]

SCHEDA MONITORAGGIO PROGETTI PROVINCE. INDICATORI DI REALIZZAZIONE Fase approvazione atti amministrativi [ ] Fase di realizzazione iniziale [ ] SCHEDA MONITORAGGIO PROGETTI PROVINCE PROVINCIA: Arezzo PROGETTO N.: 01 TITOLO: Vivere alla pari DATA di rilevamento: 31/08/2011 INDICATORI DI REALIZZAZIONE Fase approvazione atti amministrativi [ ] Fase

Dettagli

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola La Sezione AIA di Paola è lieta di presentarvi il II Memorial Andrea & Gianluca torneo di Calcio a 11 aperto a tutte le realtà che compongono il mosaico della nostra associazione. La manifestazione si

Dettagli

g) il personale accompagnatore assume l obbligo di un attenta ed assidua vigilanza; ad esso fanno carico le responsabilità di cui all art.

g) il personale accompagnatore assume l obbligo di un attenta ed assidua vigilanza; ad esso fanno carico le responsabilità di cui all art. Istituto Comprensivo Rovereto Nord REGOLAMENTO VISITE GUIDATE, VIAGGI DI ISTRUZIONE E ATTIVITA DIDATTICHE E FORMATIVE SVOLTE IN AMBIENTE EXTRA-SCOLASTICO Art.1 Finalità e tipologia 1. Tutte le iniziative

Dettagli

Via Ponchielli, 16 10021 - MONCALIERI (TO) C. F. 94042850019 Tel. 011 60.58.311 r.a. Fax 011 68.20.273 pininfarina@itispininfarina.

Via Ponchielli, 16 10021 - MONCALIERI (TO) C. F. 94042850019 Tel. 011 60.58.311 r.a. Fax 011 68.20.273 pininfarina@itispininfarina. Via Ponchielli, 16 10021 - MONCALIERI (TO) C. F. 94042850019 Tel. 011 60.58.311 r.a. Fax 011 68.20.273 pininfarina@itispininfarina.it www.itispininfarina.it IL GRUPPO DI STUDIO E DI LAVORO DI ISTITUTO

Dettagli

Gli Sportelli Polifunzionali e i Servizi Innovativi. Napoli, 28 febbraio 2012

Gli Sportelli Polifunzionali e i Servizi Innovativi. Napoli, 28 febbraio 2012 Gli Sportelli Polifunzionali e i Servizi Innovativi Napoli, 28 febbraio 2012 Gli Sportelli Polifunzionali Coordinamento Intersettoriale Relazioni con i Cittadini Il servizio Sportello Polifunzionale è

Dettagli

Dote Sport. Le risorse finanziarie destinate alla Dote Junior non potranno andare a compensare fabbisogni relativi alla Dote Teen e viceversa.

Dote Sport. Le risorse finanziarie destinate alla Dote Junior non potranno andare a compensare fabbisogni relativi alla Dote Teen e viceversa. Dote Sport Con D.G.R. X/3731 del 19 giugno 2015 sono stati approvati i criteri e le modalità per l assegnazione della Dote Sport, misura prevista dall art. 5 della l.r. 1 ottobre 2014, n. 26 che intende

Dettagli

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO Il progetto BiciScuola, l iniziativa correlata al Giro d Italia è rivolta in esclusiva alle scuole Primarie di tutta Italia. Il progetto, giunto alla quindicesima edizione, promosso da RCS Sport-La Gazzetta

Dettagli

PROGETTO A CURA DELLA FIGC - SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO. 2013 Tutti i diritti riservati.

PROGETTO A CURA DELLA FIGC - SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO. 2013 Tutti i diritti riservati. PROGETTO A CURA DELLA FIGC - SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 2013 Tutti i diritti riservati. i valori scendono in campo È un percorso formativo che unisce e valorizza tante e differenziate attività. Un

Dettagli

Progetti di marketing sociale 2011

Progetti di marketing sociale 2011 Progetti di marketing sociale 2011 Clown in corsia La medicina del buonumore Il sorriso e il buonumore portati da un clown possono incidere positivamente sui tempi di guarigione del paziente. Il progetto

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 5 bollettino mensile Maggio 2009 Giugno 2009 A cura di Storia

Dettagli

Strategia di formazione nell ambito dei Regolamenti REACH e CLP Luigia Scimonelli ISS-Ministero della salute. Scuola. Introduzione

Strategia di formazione nell ambito dei Regolamenti REACH e CLP Luigia Scimonelli ISS-Ministero della salute. Scuola. Introduzione Strategia di formazione nell ambito dei Regolamenti REACH e CLP Luigia Scimonelli ISS-Ministero della salute Introduzione Le esigenze di competenza alla luce della nuova regolamentazione europea in materia

Dettagli

ATTIVITA SVOLTE DAL WWF TRIESTE ONLUS NEL PROGETTO COASTNET ADOTTA UN TRATTO DI COSTA E SCOPRILO INSIEME A NOI

ATTIVITA SVOLTE DAL WWF TRIESTE ONLUS NEL PROGETTO COASTNET ADOTTA UN TRATTO DI COSTA E SCOPRILO INSIEME A NOI ATTIVITA SVOLTE DAL WWF TRIESTE ONLUS NEL PROGETTO COASTNET ADOTTA UN TRATTO DI COSTA E SCOPRILO INSIEME A NOI Bando progetti speciali a.s. 2014-2015 INDICE I. ELENCO DEI PARTNER DI PROGETTO... 2 II. PERIODO

Dettagli

ADOZIONE DELLA CONVENZIONE ONU SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA. PREMESSO che:

ADOZIONE DELLA CONVENZIONE ONU SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA. PREMESSO che: Sindaco Paolo Mascaro paolo.mascaro@comune.lamezia-terme.cz.it Presidente del consiglio comunale Francesco De Sarro francesco.desarro@comune.lamezia-terme.cz.it Oggetto: mozione ex art. 18 regolamento

Dettagli

Sintesi degli argomenti discussi nelle riunioni di Direttivo svoltesi nei giorni 16 e 25 marzo 2010

Sintesi degli argomenti discussi nelle riunioni di Direttivo svoltesi nei giorni 16 e 25 marzo 2010 Associazione Italiana Parkinsoniani Sintesi degli argomenti discussi nelle riunioni di Direttivo svoltesi nei giorni 16 e 25 marzo 2010 Riunione Direttivo del 16 marzo 2010 Presidente Marco Guido Salvi

Dettagli

Bando di concorso per la premiazione di idee progettuali e buone pratiche per l abitabilità della regione urbana

Bando di concorso per la premiazione di idee progettuali e buone pratiche per l abitabilità della regione urbana Bando di concorso per la premiazione di idee progettuali e buone pratiche per l abitabilità della regione urbana La Provincia di Milano, all interno del Progetto Strategico per la regione urbana milanese,

Dettagli

SERVIZI OFFERTI Il Museo della Città eroga i seguenti servizi:

SERVIZI OFFERTI Il Museo della Città eroga i seguenti servizi: CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI SASSARI Settore Sviluppo Locale, Politiche Culturali e Marketing Turistico Macro categoria attività Museo della Città Finalità attività Il Museo della Città, è il luogo

Dettagli

ANNI 50 Piazza Marconi oggi Piazza Cesare Battisti

ANNI 50 Piazza Marconi oggi Piazza Cesare Battisti ANNI 50 Piazza Marconi oggi Piazza Cesare Battisti PROGRAMMA VACANZA DAL 24 AL 31 AGOSTO SABATO 24 AGOSTO Mattina: partenza dai luoghi di residenza. Pomeriggio: arrivi e logistica dalle ore 17.00 alle

Dettagli

*C.E.A. riconosciuto dalla Regione Abruzzo come Centro di Interesse Regionale (L.R. n. 122 del 29/11/1999)

*C.E.A. riconosciuto dalla Regione Abruzzo come Centro di Interesse Regionale (L.R. n. 122 del 29/11/1999) Majambiente S.C.arl Centro Visita Valle dell Orfento, via del vivaio, - 65023 Caramanico Terme (Pescara) ( +39 085 92 23 43 - www.majambiente.it - majambiente@pec.it - info@majambiente.it Escursioni, Trekking

Dettagli

Oggetto: promozione iniziativa "Workcamps on sale!" Informagiovani Comune di Venezia.

Oggetto: promozione iniziativa Workcamps on sale! Informagiovani Comune di Venezia. Prot. N. Circolare n. 410/P ai docenti e agli studenti delle classi quarte e quinte e, p.c. al DSGA agli uffici ai collaboratori scolastici Ve Mestre, 3 maggio 2012 Oggetto: promozione iniziativa "Workcamps

Dettagli

A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010

A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010 A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010 FON.COOP 1 Microimprese Una definizione Si intende per microimpresa un impresa profit e no profit o un organizzazione

Dettagli

VI Giornata Mondiale per la consapevolezza dell autismo. Le iniziative a Parma

VI Giornata Mondiale per la consapevolezza dell autismo. Le iniziative a Parma Conferenza stampa VI Giornata Mondiale per la consapevolezza dell autismo. Le iniziative a Parma Parma, 2 aprile 2013 Via La Spezia n. 147, ore 11,30 Intervengono Laura Rossi, Assessore al Welfare Comune

Dettagli

Il ruolo delle istituzioni nello sviluppo della cultura dell accessibilità

Il ruolo delle istituzioni nello sviluppo della cultura dell accessibilità della cultura dell accessibilità Dott. Commissione per l impiego delle ICT a favore delle categorie svantaggiate Responsabile Ufficio Accessibilità dei Sistemi Informatici 1. Premessa 2. Il ruolo del CNIPA

Dettagli

Executive summary. Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia. Febbraio 2013

Executive summary. Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia. Febbraio 2013 Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive summary Febbraio 2013 1 Finalità dell Osservatorio 3 Contenuto e metodologia dell indagine 3 Composizione del campione

Dettagli

SOLUZIONI TECNOLOGICHE ALL AVANGUARDIA E APPROCCI DIDATTICI INNOVATIVI PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI STUDENTI DISABILI NELLE SCUOLE ROMANE

SOLUZIONI TECNOLOGICHE ALL AVANGUARDIA E APPROCCI DIDATTICI INNOVATIVI PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI STUDENTI DISABILI NELLE SCUOLE ROMANE PROTOCOLLO D INTESA SOLUZIONI TECNOLOGICHE ALL AVANGUARDIA E APPROCCI DIDATTICI INNOVATIVI PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI STUDENTI DISABILI NELLE SCUOLE ROMANE Protocollo d intesa tra il Comune di

Dettagli

PROGRAMMA ESTATE SOLIDALE IN CITTÀ 2016

PROGRAMMA ESTATE SOLIDALE IN CITTÀ 2016 Assessorato Politiche Sociali e Salute Servizio Politiche Sociali PROGRAMMA ESTATE SOLIDALE IN CITTÀ 2016 L Assessorato Politiche Sociali e Salute propone, per il periodo estivo, una pluralità di iniziative

Dettagli

PROGRAMMA DELLA SETTIMANA Facciamo la mossa giusta

PROGRAMMA DELLA SETTIMANA Facciamo la mossa giusta PROGRAMMA DELLA SETTIMANA Facciamo la mossa giusta A) Giornate provinciali dell Ambiente previste dal 15 al 23 Settembre 2007: presentazione e condivisione delle iniziative promosse dall Assessorato alle

Dettagli

ATTI, NON PAROLE AGENDA21. Agenda 21

ATTI, NON PAROLE AGENDA21. Agenda 21 a cura di Roberto Catania L istituzione di nella Provincia di Lecco ha avuto inizio nel 2003 seguendo un percorso che si potrebbe definire tradizionale. Dall istituzione del Forum generale si è passati

Dettagli

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011 ViviFacile Modalità di adesione al servizio di informazioni sul trasporto pubblico locale della città di Roma Roma, 24 ottobre 2011 Atac - L azienda Atac è l azienda di gestione del trasporto pubblico

Dettagli

Auto Ultraventennali - Mappa per le Esenzioni del BOLLO!

Auto Ultraventennali - Mappa per le Esenzioni del BOLLO! Auto Ultraventennali - Mappa per le Esenzioni del BOLLO! A un mese e mezzo dall approvazione della Legge di stabilità 2015, avvenuta il 23 dicembre 2014, non è ancora definita la situazione sulla tassa

Dettagli

I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 870 MILA UNITÀ, OLTRE 9 MILA IN PIÙ NELL ULTIMA SETTIMANA

I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 870 MILA UNITÀ, OLTRE 9 MILA IN PIÙ NELL ULTIMA SETTIMANA Roma, 20 Novembre 2015 I giovani presi in carico sono 537.671. A più di 228 mila è stata proposta almeno una misura. Crescere in Digitale: oltre 35.100 gli iscritti a dieci settimane dal lancio I GIOVANI

Dettagli

bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone

bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone BP 2009 non solo parole Sbilanciamoci è un invito a partecipare alla scelta su come investire soldi pubblici, tramite il Bilancio Partecipato. Il

Dettagli

Turismo: una risorsa in crescita per Brescia I dati sulle presenze 2014, i progetti per Expo 2015 e le attese dalla nuova legge Franceschini

Turismo: una risorsa in crescita per Brescia I dati sulle presenze 2014, i progetti per Expo 2015 e le attese dalla nuova legge Franceschini Turismo: una risorsa in crescita per Brescia I dati sulle presenze 2014, i progetti per Expo 2015 e le attese dalla nuova legge Franceschini Brescia 1 agosto I due Infopoint cittadini fanno registrare

Dettagli

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Caorle, 25 maggio 2013 Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Srl Il mestiere di promuovere i territori (città, province,

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DI BRESCIA E L'U.I.C.I. SEZIONE PROVINCIALE DI BRESCIA

CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DI BRESCIA E L'U.I.C.I. SEZIONE PROVINCIALE DI BRESCIA ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 749 DEL 22/12/2008 CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DI BRESCIA E L'U.I.C.I. SEZIONE PROVINCIALE DI BRESCIA PER SOSTEGNO AL SERVIZIO LIBRO PARLATO

Dettagli

Newsletter dell Assessorato alle politiche sociali. Carissimi,

Newsletter dell Assessorato alle politiche sociali. Carissimi, Newsletter dell Assessorato alle politiche sociali 16 Febbraio Newsletter Numero 1 /2015 Carissimi, Dopo una breve interruzione, riprende l invio delle notizie dal nostro Municipio, con una newsletter

Dettagli

Trasporti e infrastrutture al servizio di un sistema turistico per tutti

Trasporti e infrastrutture al servizio di un sistema turistico per tutti Trasporti e infrastrutture al servizio di un sistema turistico per tutti Convegno internazionale SVILUPPO DEL TURISMO PER TUTTI Strategie di promozione e buone prassi nell offerta Alba (CN) Sala Convegni

Dettagli

LE FINALITA DELL ASSOCIAZIONE

LE FINALITA DELL ASSOCIAZIONE CTS Il Centro Turistico Studentesco e Giovanile è un associazione senza scopo di lucro di promozione sociale riconosciuta dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, fondata nel 1974, che opera

Dettagli

CITTA APERTA TRASMISSIONE DEL 8 e 13 aprile 2010 CANNOCCHIALE... 1 CANNOCCHIALE... 2 CANNOCCHIALE... 3 CANNOCCHIALE... 4 PANORAMA...

CITTA APERTA TRASMISSIONE DEL 8 e 13 aprile 2010 CANNOCCHIALE... 1 CANNOCCHIALE... 2 CANNOCCHIALE... 3 CANNOCCHIALE... 4 PANORAMA... CITTA APERTA TRASMISSIONE DEL 8 e 13 aprile 2010 CANNOCCHIALE... 1 Bonus gas... 1 CANNOCCHIALE... 2 Nasce "Alia", il notaio solidale... 2 CANNOCCHIALE... 3 Arriva la card delle farmacie... 3 CANNOCCHIALE...

Dettagli

Auto ultraventennali La mappa delle esenzioni del bollo

Auto ultraventennali La mappa delle esenzioni del bollo http://www.quattroruote.it/news/burocrazia/2015/02/04/auto_ultraventennali_la_mappa_delle_esenzioni.html. 04/02/2015 Auto ultraventennali La mappa delle esenzioni del bollo A un mese e mezzo dall approvazione

Dettagli

ANAGRAFICA. Nome o Ragione sociale. Indirizzo. Città. Provincia. Telefono. Fax. E-mail. Sito web SERVIZIO INFORMATIVO PER LA CLIENTELA

ANAGRAFICA. Nome o Ragione sociale. Indirizzo. Città. Provincia. Telefono. Fax. E-mail. Sito web SERVIZIO INFORMATIVO PER LA CLIENTELA ANAGRAFICA Nome o Ragione sociale Indirizzo Città Provincia Telefono Fax E-mail Sito web SERVIZIO INFORMATIVO PER LA CLIENTELA Esiste un servizio in grado di offrire informazioni alla clientela disabile?

Dettagli

BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria una decina di minuti.

BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria una decina di minuti. BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia Grazie per voler dedicare del tempo prezioso per rispondere ad alcune domande su CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria

Dettagli

L ANDAMENTO DELLO SPETTACOLO NEL PRIMO SEMESTRE 2006

L ANDAMENTO DELLO SPETTACOLO NEL PRIMO SEMESTRE 2006 L ANDAMENTO DELLO SPETTACOLO NEL PRIMO SEMESTRE 2006 CRITERI DI ESPOSIZIONE DEI DATI L analisi che segue espone i dati dello spettacolo relativi alle manifestazioni avvenute nel primo semestre 2006 rilevati

Dettagli

Rassegna stampa Lo spettacolo del cuore

Rassegna stampa Lo spettacolo del cuore Rassegna stampa Lo spettacolo del cuore 21.02.2015 IL MATTINO DI PADOVA, 19 febbraio 2015 IL GAZZETTINO, giovedì 19 febbraio 2015 IL MATTINO DI PADOVA, 22 febbraio 2015 Padovando.com, 19 febbraio 2015

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LA GIUNTA REGIONALE. SU PROPOSTA dell Assessore alle Politiche Sociali e Famiglia;

LA GIUNTA REGIONALE. SU PROPOSTA dell Assessore alle Politiche Sociali e Famiglia; Oggetto: Piano di utilizzazione annuale 2011 degli stanziamenti per il sistema integrato regionale di interventi e servizi sociali. Approvazione documento concernente Linee guida ai Comuni per l utilizzazione

Dettagli

Presentazione UILDM VERONA ONLUS Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare. Sede di Verona Sede staccata di Cerea

Presentazione UILDM VERONA ONLUS Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare. Sede di Verona Sede staccata di Cerea Presentazione Sede di Verona Sede staccata di Cerea Presentazione Presentazione Missione Presentazione UILDM Verona é un'organizzazione di Volontariato iscritta al Registro Regionale del Volontariato VR0059.

Dettagli

Weekend PASS in breve

Weekend PASS in breve Weekend PASS in breve è un prodotto promo/incentivazionale presente sul mercato italiano da quasi 10 anni, utilizzato da importanti aziende per fidelizzare e gratificare i propri clienti. è un voucher

Dettagli

I Reggiani nel 2012: il sentiment, la responsabilità sociale delle imprese e il welfare aziendale (ricerca quantitativa gennaio 2012)

I Reggiani nel 2012: il sentiment, la responsabilità sociale delle imprese e il welfare aziendale (ricerca quantitativa gennaio 2012) I Reggiani nel 2012: il sentiment, la responsabilità sociale delle imprese e il welfare aziendale (ricerca quantitativa gennaio 2012) Questa ricerca COMMISSIONATA AD ASTRARICERCHE DAL GRUPPO GIOVANI DELL

Dettagli

Rilevazione sui benefici per i disabili nelle pubbliche amministrazioni. Rapporto di sintesi. Ottobre 2009

Rilevazione sui benefici per i disabili nelle pubbliche amministrazioni. Rapporto di sintesi. Ottobre 2009 Rilevazione sui benefici per i disabili nelle pubbliche amministrazioni Rapporto di sintesi Ottobre 2009 1 La rilevazione è stata realizzata dal Formez. Il questionario è stato predisposto con la collaborazione

Dettagli

LE BANCHE PER LA CULTURA

LE BANCHE PER LA CULTURA LE BANCHE PER LA CULTURA PIANO D AZIONE 2014-2015 II AGGIORNAMENTO L OBIETTVO: VALORIZZARE L IMPEGNO NELLA CULTURA DELLE IMPRESE BANCARIE ABI, con la collaborazione degli Associati, promuove un azione

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra 9 AGOSTO 2011

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra 9 AGOSTO 2011 D e t e r m i n a z i o n e C o m m i s s a r i a l e NUMERO GENERALE 1022 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 COM 11 0010 DATA 9 AGOSTO 2011 O G G E T T O : PROGETTO INTERNAZIONALE 066 PEER

Dettagli

Gli studenti universitari di quali aiuti beneficiano?

Gli studenti universitari di quali aiuti beneficiano? Gli studenti universitari di quali aiuti beneficiano? Il quadro attuale (e uno sguardo al futuro) Federica Laudisa La dimensione sociale degli studi in Europa e in Italia: quali risposte alle nuove domande?

Dettagli

Allegato C SCHEDA PROGETTO Avviso pubblico per il finanziamento di progetti a sostegno dello sviluppo di attività e servizi offerti nei PAAS

Allegato C SCHEDA PROGETTO Avviso pubblico per il finanziamento di progetti a sostegno dello sviluppo di attività e servizi offerti nei PAAS Allegato C SCHEDA PROGETTO Avviso pubblico per il finanziamento di progetti a sostegno dello sviluppo di attività e servizi offerti nei PAAS Titolo del Progetto Acronimo del progetto: Area di intervento:

Dettagli

Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO

Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO Pagina 2 di 7 Denominazione del presidio: CAD Laboratori via Pio Ubicazione/Indirizzo: via PIO VII, 61 (zona lingotto) Come si raggiunge: linee

Dettagli

SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE

SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE Sportello di informazioni sulla disabilità 4 È un servizio promosso dalle associazioni Abc-Liguria e Dopodomani Onlus per dare informazioni ed indicazioni

Dettagli

Capitolo 14 - Sostegno Scolastico

Capitolo 14 - Sostegno Scolastico Capitolo 14 - Sostegno Scolastico 14.1 Il diritto all istruzione Il diritto allo studio degli alunni con disabilità si realizza, secondo la normativa nazionale vigente, attraverso l integrazione scolastica,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Le attività delle Regioni per implementare il progetto nel territorio

COMUNICATO STAMPA. Le attività delle Regioni per implementare il progetto nel territorio COMUNICATO STAMPA Garanzia Giovani, i nuovi dati: sono 169.076 i giovani che si sono registrati, 36.566 sono stati già convocati dai servizi per il lavoro e 23.469 hanno già ricevuto il primo colloquio

Dettagli

FCL NEWS MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE

FCL NEWS MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE FEDERAZIONE CAMPEGGIATORI LIGURIA FCL NEWS GIUGNO LUGLIO 2015 Numero 4 MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE Molti avranno già programmato la loro vacanza estiva, alcuni saranno già in viaggio,

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale G.Rodari Via Aquileia, 1 20021 Baranzate (MI) Tel/fax 02-3561839 Cod. Fiscale 80126410150 Cod. meccanografico MIIC8A900C

Dettagli

su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Fare banca per bene.

su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Fare banca per bene. EDIZIONE osservatorio UBI Banca su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Gennaio 2012 con il contributo scientifico di Fare banca

Dettagli

SCHEDA PROGETTO/ SERVIZIO/INTERVENTO per la realizzazione di azioni nelle aree di intervento previste dall obiettivo 3 delle linee guida dei PdZ

SCHEDA PROGETTO/ SERVIZIO/INTERVENTO per la realizzazione di azioni nelle aree di intervento previste dall obiettivo 3 delle linee guida dei PdZ SCHEDA PROGETTO/ SERVIZIO/INTERVENTO per la realizzazione di azioni nelle aree di intervento previste dall obiettivo 3 delle linee guida dei PdZ Per progetto si intende qualsiasi azione volta al perseguimento

Dettagli

Imago Report mercato turistico

Imago Report mercato turistico Imago Report mercato turistico REPORT SULLE NUOVE TENDENZE DEL TURISTA ITALIANO ED ESTERO FOCUS SUL TURISTA ENOGASTRONOMICO 22 LUGLIO 2015 Indice: I principali trend del turismo in Italia Il turista ESTERO

Dettagli

Prot. n. 9501 /C35a Ancona, 17 giugno 2014. e.p.c. Allo. Ai Ai

Prot. n. 9501 /C35a Ancona, 17 giugno 2014. e.p.c. Allo. Ai Ai Prot. n. 9501 /C35a Ancona, 17 giugno 2014 e.p.c. Allo Ai Dirigenti scolastici degli istituti del primo ciclo d istruzione, statali e paritari delle Marche Ai Ai LORO SEDI Allo Staff regionale Marche Indicazioni

Dettagli

L esperienza dell Ente Comune di Valdobbiadene e la rete con le scuole per la certificazione ECDL

L esperienza dell Ente Comune di Valdobbiadene e la rete con le scuole per la certificazione ECDL L esperienza dell Ente Comune di Valdobbiadene e la rete con le scuole per la certificazione ECDL Antonio Piva e Michele Baggi antonio@piva.movi, michele.baggi@tiscali.it Il Comune di Valdobbiadene, in

Dettagli

PROGETTO AVELLINO CITTA SOLIDALE-GARANZIA GIOVANI-AVELLINO

PROGETTO AVELLINO CITTA SOLIDALE-GARANZIA GIOVANI-AVELLINO PROGETTO AVELLINO CITTA SOLIDALE-GARANZIA GIOVANI-AVELLINO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Avellino 11 Via Tagliamento 86/A 83100 progetto: Numero di volontari richiesti:

Dettagli

DOCUMENTO del gruppo La città accessibile

DOCUMENTO del gruppo La città accessibile DOCUMENTO del gruppo La città accessibile TITOLO DELLA PROPOSTA: Bella e accessibile Follonica /problemi di ieri e di oggi Fino al 1836 poco più di uno stradello collegava il primo forno fusorio, Forno

Dettagli

REPORT MERCATO TURISTICO

REPORT MERCATO TURISTICO REPORT MERCATO TURISTICO Report sulle nuove tendenze del turismo italiano ed estero Focus sul turista enogastronomico 22 luglio 2015 INDICE Trend del turismo estero in Italia.. pag. 3 Trend del turismo

Dettagli

Aspetti Sociali nella Sordità Infantile. Montecatini - 16 Marzo 2007

Aspetti Sociali nella Sordità Infantile. Montecatini - 16 Marzo 2007 Aspetti Sociali nella Sordità Infantile Montecatini - 16 Marzo 2007 L unione dàd forza Quali sono le ragioni che portano alla nascita di un associazione? Conquista e difesa di diritti Rappresentanza presso

Dettagli

Weekend PASS in breve

Weekend PASS in breve Weekend PASS in breve è un prodotto promo/incentivazionale presente sul mercato italiano da quasi 10 anni, utilizzato da importanti aziende per fidelizzare e gratificare i propri clienti. è un voucher

Dettagli

LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92

LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92 LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92 1 Le minorazioni civili L invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa

Dettagli

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania 8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania Catania corre per Catania Corri Catania è una corsa-camminata non competitiva di solidarietà aperta a tutti che dal 2009 coniuga sport, emozioni, divertimento

Dettagli

AOODPPR - Registro Ufficiale - Prot. n.276 del 20/01/2015

AOODPPR - Registro Ufficiale - Prot. n.276 del 20/01/2015 AOODPPR - Registro Ufficiale - Prot. n.276 del 20/01/2015 Avviso progetto Smart Future : fornitura, a partire dall anno scolastico 2014/2015, di tecnologie digitali a 54 classi di scuola primaria e di

Dettagli

COPIA. Verbale di deliberazione della Giunta

COPIA. Verbale di deliberazione della Giunta COMUNE DI AGNOSINE DELIBERAZIONE N. 54 COPIA in data 24/09/2015 Verbale di deliberazione della Giunta OGGETTO: ADESIONE A DOTE SPORT REGIONE LOMBARDIA CONTRIBUTO FINO A 200 EURO SPESE CORSI ATTIVITÀ SPORTIVE

Dettagli