ATTIVITÀ DEI GRUPPI. Notiziario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATTIVITÀ DEI GRUPPI. Notiziario"

Transcript

1 ADELAIDE Il gruppo ANMI di Adelaide ha festeggiato la Patrona della Marina con una cerimonia alla quale hanno partecipato più di 250 persone tra soci e simpatizzanti del gruppo. Inoltre erano presenti due ufficiali della Marina australiana e l iutante di andiera del Governatore australiano. ATTIVITÀ DEI GRUPPI L ingresso nella sala della cerimonia delle bandiere Due momenti della celebrazione WOLLONGONG Il gruppo di Wollongong (Australia) ha effettuato un Assemblea Generale dei soci durante la quale è stato consegnato al Presidente del gruppo un certificato di Benemerenza della Presidenza Nazionale per l andamento dell operato del comitato direttivo. AMANTEA Questo Gruppo, ha partecipato alla festa in onore di San Francesco di Paola, nel 50 Anniversario della Proclamazione a Patrono della Calabria, svoltasi dal 2 al 4 maggio 2012 nella città di Paola con una nutrita rappresentanza. Il giorno 2 maggio 2012 il gruppo ha preso parte alla Solenne celebrazione Eucaristica presieduta da Luigi Renzo, Vescovo della Diocesi di Mileto, Nicotera e Tropea. Alla Cerimonia hanno partecipato il padre generale Francesco Marinelli, il provinciale dei Minimi, padre Rocco Benvenuto, l amm. Raffaele Caruso, Comandante Marisicilia in Rappresentanza del Capo di Stato Maggiore della Marina, il CV Gaetano Martinez, Direttore Marittimo della Calabria, il CF Paolo Marzio comandante della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia, il TV Gabriele Peschiulli della Guardia Costiera di Cetraro, il Questore, i rappresentanti dell Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziale della Croce Rossa e della Protezione Civile, delle Associazioni d Arma, i sindaci dei Comuni di Fuscaldo, San Lucido, Guardia Piemontese, Cleto, Amantea e Cosenza, l on. Giuseppe Scopelliti, il presidente della Provincia on. Oliverio, l assessore regionale Chiappetta. Successivamente, la cerimonia presso il porto di Cetraro in onore del Sacro Mantello con Messa officiata dal Vescovo di San Marco Argentano-Scalea. Il giorno 4 maggio, presenti il Consigliere Nazionale ANMI per la Calabria, Armando Tocci, con le Bandiere della Associazione del Gruppo di Amantea e di Cosenza, si è assistito alla solenne celebrazione Eucaristica presedieduta dal Card Santos Abril Castellò, Arciprete della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore Roma. Alla fine della Cerimonia Religiosa una processione, che si è diretta verso il Rione Cancello per la consegna in piazza Pizzini delle chiavi della città al Santo e poi sosta alla Casa del Santo. Il gruppo attorno al Presidente Da sinistra: il comandante della Marina australiana, il socio Ercole Grossi, la Patronessa Diana Grossi e l Aiutante di andiera del Governatore Il 25 aprile, il gruppo di Adelaide, ha partecipato alla cerimonia per la ricorrenza della festa della Liberazione con la partecipazione di molti persone. La foto di Gruppo con i vessilli Il gruppo di Adelaide ha celebrato la festività del 10 giugno con una sobria cerimonia che ha visto la partecipazione di molti soci e simpatizzanti. Foto di gruppo dei partecipanti prima della lettera della Preghiera del Marinaio BOSTON Domenica 3 giugno il gruppo ANMI di Boston, ha partecipato alla celebrazione della Festa della Repubblica. ALESSANDRIA L intervista del socio Mirra, da tutti conosciuto per la sua attività ha rivelato la storia di questo uomo. Il Mira si è arruolato nel 1943 in Marina, all 8 settembre ha scelto la parte sbagliata, nella X Mas, e, dopo aver scontato sette mesi di carcere, finita la guerra è ritornato ad Alessandria dove dopo un periodo con l obbligo della firma all Ufficio politico investigativo, ha iniziato man, lavoro che ha fatto per tutta la sua vita. Nel corso della sua vita, nessuno gli ha mai mosso qualche accusa. In Lui non è mai albergato l odio, e chi lo conosce lo sa, per questo ha avuto negli anni tanti amici anche, partigiani e nessuno gli ha mai rimproverato le sue scelte. Un ritaglio di giornale che parla di Mirra Un momento della crimonia ANGUILLARA Una festa della Repubblica sobria, definita dal sindaco Una manifestazione in tono dimesso per rispetto alle vittime del terremoto. Le note del silenzio, suonate da un giovane ex marinaio, fanno accapponare la pelle perché il pensiero va immediatamente a chi non c é più. Che si tratti di vittime di un terremoto, di una guerra o di una disgrazia in mare poco importa: a loro va il nostro pensiero e soprattutto il nostro rispetto. Un pensiero che noi non esitiamo a rivolgere anche ai nostri due marò ancora illegalmente detenuti da uno stato sovrano. Da oggi comunque, sul monumento intitolato ai marinai d Italia, compare al posto d onore anche il simbolo della Città di Anguillara. Bandiere issate e subito poste a mezz asta proprio per il rispetto nei confronti dei morti dell Emilia, un evento che avrebbe potuto essere un momento di gioia e che invece è stato più che doveroso costringerlo nelle braccia della tristezza. Da oggi il monumento acquista, grazie a qualche mano più o meno anonima, un aspetto consono al significato che riveste. Un significato che speriamo il Comune continui a rispettare mantenendolo nel dovuto decoro. Crediamo inoltre doveroso ringraziare il Sindaco per l ufficialità che ha voluto dare a questo semplice quanto importante gesto. 16 Marinai d Italia Marinai d Italia 17

2 AVELLINO La Festa della Marina è stata celebrata da questo gruppo ANMI pressoil Monumento ai Marinai Irpini di piazza Kennedy il giorno 10 giugno Alla cerimonia hanno partecipato il sindaco di Avellino, Giuseppe Galasso, tutte le Associazioni d Arma, Autorità civili, militari e religiose presenti sul territorio e le Rappresentanze delle Capitanerie di Porto di Salerno, Castellamare di Stabia e del Comando Marina di Napoli, oltre ad una folta rappresentanza del Gruppo ANMI di Santa Maria di Castellabate. La Santa Messa è stata officiata dal Cappellano Militare del 232 Regg. Trasmissioni di stanza ad Avellino. Il 13 maggio una rappresentanza degli equipaggi di nave Fasan riunitasi a Senigallia per l annuale incontro, ha partecipato nella cattedrale della città marchigiana ad una cerimonia religiosa in ricordo dei compagni ormai scomparsi. Il gruppo dei soci e simpatizzanti fotografati fuori dalla chiesa Gli studenti premiati con al centro il Sindaco di Battipaglia La rappresentanza del gruppo davanti al monumento BACOLI La festa della Marina Militare è stata celebrata, dal gruppo di Bacoli, il giorno 11 giugno, Napoli. I Gruppi ANMI di Bacoli e Monte di Procida, hanno preso parte alla festa del Sacro Cuore di Gesù di Torregaveta, ed hanno accompagnato, durante la procesione, la Corona di fiori, donata dai Pescatori, al Sacro Cuore di Gesù. I partecipanti alla riunione fotografati nell intervallo della cerimonia religiosa BATTIPAGLIA In occasione delle Celebrazioni per i 150 anni dell Unita D Italia, nell atrio di palazzo di città di Battipaglia è stata inaugurata, dal sindaco, Giovanni Santomauro, una mostra d epoca con la partecipazione di diverse Associazioni. L ANMI di Battipaglia ha partecipato esponendo diversi modelli di navi, quadri e strumenti di bordo ecc. che hanno attratto diverse scuole di Battipaglia. Il Presidentedel Gruppo, nell occasione ha consegnato al Sindaco una Targa - Ricordo. BOLOGNA A metà marzo abbiamo ricordato il sacrificio dei marinai del Regio Sommergibile, Millo in occasione del settantesimo anniversario dall affondamento dell unità (14 marzo 1942) dove era imbarcato il Capo meccanico di II classe Storani Nazareno padre di uno dei nostri soci. Sono state giornate indimenticabili, dense di emozioni e di ricordi, e insieme ai ragazzi del Thalassoma dobbiamo ringraziare la Marina Militare e le ANMI della Calabria per lo straordinario slancio con il quale hanno partecipato alla due giornate commemorative del 17 e 18 marzo e quei momenti vissuti insieme a tanti amici nelle meravigliose acque della Calabria. BOLZANO Il gruppo di Bolzano ha partecipato al Raduno degli Alpini di Bolzano. I soldati del mare e quelli della montagna hanno sfilato insieme a testimonianza del forte legame che li accumuna. La corona di fiori donata dai pescatori BARI Come ogni anno, il gruppo di Bari ha commemorato il 10 aprile, anniversario dell esplosione della nave statunitense Charles Henderson, che ha provocato molte vittime, presso le lapidi che ne ricordano il sacrificio, unitamente alla Capitaneria di Porto di Bari e all Autorità Portuale del Levante. Foto di gruppo con al centro il CV Clemente Costigliola Il bancone della mostra con alcuni rappresentanti del Gruppo Il defilamento dei rappresentanti del Gruppo con le bandiere Il Gruppo ANMI di Bacoli ha celebrato la quinta edizione della Conferma di matrimonio. La cerimonia si è svolta il 22 aprile nella Chiesa di San Anna di Bacoli; la Santa Messa, è stata officiata dal parroco, don Carmine Guida. Nella stessa occasione, il Presidente, ha ricevuto dall Assessore alla Cultura, Monica Carannante, una targa di riconoscimento per il suo 25 anno di Presidente del Gruppo. La corona d alloro posata ai piedi delle Lapidi BERNALDA In occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica, si è avuto modo di festeggiare la classe 2^ D dell Istituto Comprensivo Pitagora di Bernalda per la premiazionedel Concorso nazionale Parlawiki istituito dal Parlamento e dal MIUR. I festeggiamenti e la cerimonia si sono svolti a presso la Sala Consigliare del comune di Bernalda alla presenza delle maggiori Autorità locali politiche e militari e con una presenza significativa del nostro Gruppo. BRACCIANO Il gruppo ANMI Sezione Bracciano, quest anno ha celebrato il 151 anniversario della istituzione della Marina in modo sobrio e senza enfasi. Tale comportamento è stato suggerito da alcuni eventi quali: il terremoto in Emilia Romagna con i suoi 26 morti; l assurdo attentato in quel di Brindisi, ma soprattutto il mancato rimpatrio dei 2 sott.li del Regg. San Marco ancora trattenuti ingiustamente in India. 18 Marinai d Italia Marinai d Italia 19

3 La celebrazione si è concretizzata con la deposizione di un omaggio floreale al monumento ai Marinai Caduti per onorare la Patria e una Messa. Per stigmatizzare il mancato rientro dei 2 Fucilieri del San Marco il gruppo di Bracciano ha issato in modo permanente l insegna del San Marco sotto la bandiera navale. Detti simboli verranno ammainati al loro rientro. BRIANZA Domenica 13 maggio nella Sala Grandi Riunioni del Comune di Carate Brianza, si è svolta la premiazione del 9 Concorso culturale Enrico Riva, caratese, sottocapo motorista del sommergibile Scirè affondato ad Haifa nel Concorso riservato agli studenti delle classi seconde delle medie inferiori e superiori di Carate e dei paesi limitrofi. Hanno presenziato alla cerimonia il sindaco di Carate Brianza, Marco Pipino, l Assessore Cristina Camesasca, il vicesindaco di Verano Brianza, Massimiliano Chiolo, il DR Lombardia del SW, Fabio Fabiani, diverse Associazioni, Presidi, Insegnanti, gli studenti premiati ed un pubblico stimato sulle 250 persone. Dopo il saluto del sindaco Pipino e del DR Fabiani, il presidente Trotta ha voluto ricordare ai presenti l ingiusta detenzione in India dei nostri due Marò invitando le Istituzioni, tutte, a fare di più di quel poco che stanno facendo, sollecitando la sorda Europa e la cieca NATO. La rappresentanza fotografata subito dopo la deposizione della corona d alloro al Monumento BUSTO ARSIZIO In occasione della festa della Marina il gruppo di Busto Arsizio assieme al gruppo di Castellanza e Valle Olona, si sono recati il giorno 9 giugno in gita a Trieste e a Caorle. A Trieste è avvenuto l incontro con una rappresentanza del Gruppo locale con il quale si sono scambiati i crest dei Gruppi. Il giorno successivo, 10 giugno, con il gruppo di Caorle si è celebrata la festa della Marina, con corteo dalla sede del Gruppo fino alla piazza per l alza Bandiera, la Santa Messa nella Cattedrale, la deposizione corona al Monumento ai Marinai Caduti e al termine, nella sede, del Gruppo scambio di doni. Il comandante CF Andrea Santini, il comandante di Lungo Corso Roberto Vitiello e una rappresentanza del gruppo di Campo nell Elba e Portoferraio CAORLE Il gruppo di Caorle ha premiatoi soci che hanno compiuto 70 anni nell anno È una tradizione che il Gruppo ha in programma durante la Festa di S. Barbara già dall anno 1977 e che si ripete ogni anno unitamente alla consegna di una riconoscenza Alla Memoria per i soci che durante l anno sono venuti a mancare. Un momento della cerimonia al cimitero Il tavolo della giuria BRESCIA Il gruppo ANMI di Brescia, il 10 giugno, ha celebrato la Festa della Marina, posando un omaggio floreale al Monumento ai Caduti e assistendo alla Messa nel cimitero Vantiniano. La rappresentanza al cimitero Vantiniano Gli allievi premiati BRIVIO Il gruppo ANMI di Brivio, ha partecipato alla cerimonia della ricorrenza del 25 aprile, presso il Monumento dei Caduti nel comune di Olgiate Molgora insieme ai Sindaci dei comuni di: Brivio, Calco, Airuno, Olgiate Molgora. Lo scambio di crest tra i presidenti dei vari gruppi CAMPO NELL ELBA Il giorno 8 giugno il Gruppo di Campo nell Elba ha partecipato alla Festa della Marina Militare organizzata dalla Capitaneria di Porto di Portoferraio; nell occasione, il comandante CF Andrea Santini, ha consegnato l attestato della Medaglia d oro di lunga navigazione al socio di Campo nell Elba comandante di Lungo Corso Roberto Vitiello. CASALE MONFERRATO Sabato 14 aprile è stato consegnato da parte del Delegato Regionale l attestato di benemerenza rilasciato dalla Presidenza Nazionale per l attività svolta. La cerimonia si è svolta presso la sede del Gruppo alla presenza, oltre che del delegato regionale, CV Pier Marco Gallo, del nuovo consigliere nazionale, Giovanni Dell Orco, dell Assessore all ambiente della città, Vito De Luca, socio effettivo e della vedova del Presidente scomparso lo scorso anno, Patrizia Fara. Si ringrazia la Presidenza Nazionale, il Delegato Regionale ed il consigliere nazionale uscente Raffaele Pallavicini, promotori dell iniziativa. 20 Marinai d Italia Marinai d Italia 21

4 La cerimonia si è conclusa con la celebrazione della Santa Messa per la ricorrenza dell anniversario della scomparsa del presidente Pietro Sarzano. I presenti alla cerimonia CASTEL DI BRUSSA A Castel di Brussa (Castel Del Rio), il 13 maggio,si è tenuta una manifestazione per ricordare i caduti nella guerra di liberazione sulla linea Gotica di cui 43 erano Marò del San Marco. La rappresentaza per le vie cittadine CASTELLAMMARE DI STABIA Il Gruppo di Castellammare di Stabia, ha partecipato il giorno 16 marzo alla commovente cerimonia svoltasi a Sorrento per accogliere nella sua terra natia, a distanza di 72 anni, le spoglie del marinaio Antonino Russo, morto in seguito all affondamento del cacciatorpediniere Espero su cui era imbarcato, avvenuto il 28 giugno del 1940 nelle acque del Mediterraneo centrale durante la seconda guerra mondiale. Dichiarato disperso, il corpo del marinaio Antonino Russo, appena 21enne, era nato a Sant Agnello il 13 ottobre 1919; fu rinvenuto quasi un mese dopo sulla spiaggia di «Ras el Tin» del settore della Marina Militare di Tobruch e sepolto nel cimitero militare di Derna in Libia. Di qui le sue spoglie furono traslate nel Famedio Militare presso il Cimitero monumentale di Taranto. La cerimonia è stata organizzata da Michele Gargiulo, presidente dell Associazione Carabinieri di Sorrento-Sant Agnello, dai sindaci delle due cittadine e dal Comandante della CP di Castellammare di Stabia. Dopo la celebrazione eucaristica in cattedrale gremita di personalità civili e militari e numerosissime Associazioni d Arma e Combattentistiche, i resti mortali del marinaio sono stati portati in corteo presso il Mausoleo dei Caduti del cimitero di Sorrento. Il gruppo ANMI di Castellammare, per l occasione, ha indossato il nastrino giallo ben in vista per auspicare il ritorno in Patria dei due nostri marinai del San Marco. Il gruppo di Castellammare ha ricordato il 23 maggio 2012, il sacrificio degli uomini che, dal giugno 1940 al maggio 1945, combatterono, sulle nostre navi, la Battaglia dei Convogli. CASTELLANZA In occasione della festa della Marina il gruppo di Castellanza, congiuntamente con quello di Busto Arsizio, si è recato in gita di due giorni a Trieste e Caorle per i festeggiamenti della Festa della Marina e del 150 anniversario della nostra Repubblica. Il giorno 10 giugno dopo la Santa Messa celebrata nel Duomo di Caorle ha avuto luogo l alza andiera nel centro della città e la deposizione di una corona al Monumento dei Marinai Caduti. Nella meravigliosa sede del Gruppo si è provveduto al consueto scambio di Crest fra il presidente di Caorle, Roberto Passador, il presidente del gruppo di Castellanza e Valle Olona, Gaetano Punzio ed il presidente del Gruppo di Busto Arsizio, Attilio Martignoni. Al termine della Cerimonia un rinfresco è stato offerto dai soci del gruppo di Caorle. La rappresentanza fotograta nel parco di Caorle davanti al Monumento ai Caduti Lo scambio di crest tra i Presidenti CATANIA Non sono un sommergibilista, no, non lo sono; e quando, ad un certo punto della mia carriera, credevo di essere in dirittura di arrivo su una strada tutta in discesa col pensiero proiettato alla imminente pensione e ai futuri nipotini, ecco che compare il mio movimento per il Comando delle Forze Subacquee, in qualità di addetto alla pubblica informazione. Sapevo già che sarei dovuto restare in servizio per altri anni ancora ma non immaginavo certo di scoprire ora questa realtà di cui non sapevo nulla: sto imparando cose nuove, conoscendo tanti nuovi colleghi e diversi modi di vita a bordo dei battelli e spesso mi capita di ascoltare o di leggere storie che appartengono ad un passato davvero taciuto ed invisibile, tale come gli uomini che lo hanno fatto, vissuto e sofferto. È proprio di uno di questi uomini speciali che vorrei parlarvi. Il suo nome è Carmelo Torrisi sottocapo RT imbarcato sui sommergibili: Zaffiro, Bandiera e Dandolo. Mi scrive da Catania in febbraio esprimendo il desiderio di donare un documento originale in suo possesso alla sala Cimeli di Comforsub: trattasi di un foglio d ordine del Comandante in Capo della Squadra Sommergibili, ammiraglio R. Oliva, trasmesso via radio a tutti i sommergibili in missione il 10 marzo 1942, durante il pieno svolgimento del secondo conflitto mondiale. Già scorrendo le prime righe, composte da una grafia che mi riporta indietro di alcuni decenni, avverto una sensazione strana: quasi come fosse la sceneggiatura di un film, vedo scorrere delle immagini davanti ai miei occhi, aperti ma immersi in un contesto a me estraneo, quasi in totale assenza del presente mi ritrovo avvolto dall odore di nafta e assordato dal tragico silenzio che prelude ad un attacco nemico, quando tutti i sensi sono a mille i nervi tesi e la concentrazione mista alla paura ti tolgono il fiato. No, non sono un sommergibilista quando leggo le motivazione che hanno valso al sottocapotorrisi Carmelo due Croci di Guerra al Valore per l affondamento di un piroscafo ed il siluramento di una nave da battaglia e la ferma, coraggiosa ed efficace reazione al violento attacco di un aerosilurante sul sommergibile Dandolo. Come potrei mai capire lo stato d animo di quegli uomini in quei momenti cruciali della battaglia, aggrappati alle foto dei loro cari come un ancora di salvezza, con la flebile speranza di rivederli ancora che accende la fiamma del coraggio e dell istinto di sopravvivenza che prevale su tutto. Ho letto la sua storia, il forte desiderio di continuare ad essere un Marinaio degli Abissi quando, terminata la guerra, invece la vita gli ha riservato un altra missione e cioè quella di occuparsi della sua precedente attività, quasi come se nel frattempo nulla fosse accaduto o mutato nell animo di chi non ha mai avuto la certezza di poter ritornare e ricominciare. Carmelo Torrisi spera che i suoi nipoti sappiano del suo glorioso passato e di tutti i sacrifici fatti per giungere al presente. No, non sono un sommergibilista ma forse mi sarebbe piaciuto esserlo. Torrisi fotografato oggi Torrisi giovane Radiotelegrafista CERVIGNANO DEL FRIULI Il gruppo di Cervignano del Friuli ha effettuato, domenica 3 giugno 2012, una gita nella zona del Friuli centrale percorrendo la Strada dei Castelli e del Prosciutto visitando il castello di Arcano Superiore e San Daniele del Friuli degustando il famoso prosciutto crudo. L elemento acqua, caro ai Marinai, non è mancato, infatti ha piovuto. Il gruppo dei partecipanti fotografato davanti al pulman CHIOGGIA La rappresentanza del Gruppo ANMI Chioggia che ha partecipato alle celebrazioni del 2 giugno, all esterno della sede associativa. Tutti portano la coccarda gialla a sostegno dei nostri marò detenuti in India. La rappresentanza fotografata nella cattedrale con il sindaco, Giuseppe Casson, il comandante di Compamare, Giovanni Baici e il presidente Giorgio Bei Il Gruppo ANMI di Chioggia ha partecipato, 11 giugno 2012, alla festa cittadina dei Santi Felice e Fortunato, patroni della città e della Diocesi, accompagnando l apparato processionale lungo le vie della città. 22 Marinai d Italia Marinai d Italia 23

5 La rappresentanza fotografata dietro il tavolo con tutti i depliant della Marina CITTADELLA DEL CAPO Il giorno 3 maggio come di consuetudine presso il Circomare di Cetraro si è svolta la manifestazione dell arrivo del Santo Mantello di San Francesco di Paola. Organizzata dal Circomare di Cetraro con la collaborazione del gruppo ANMI di Cittadella del Capo la delegazione era composta dal presidente Filaci, dall Alfiere Gioacchino Lospennato, scorta Angelo Pignataro, e Franco Poltero i quali si sono imbarcati su motovedette della CP per la scorta al Mantello fino a Paola. La Santa Messa è stata officiata da mons. Bonanno Vescovo di San Marco Argentano e Scalea. Alla presenza dell ammiraglio di divisione Raffaele Caruso, Comandante Militare Marittimo Autonomo in Sicilia, del CV (CP) Gaetano Martinez direttore marittimo della Calabria, e del CF Paolo Marzio, comandante la Capitaneria di Porto di Vibo Valentia, i sindaci di Cetraro e Paola i comandanti delle tenenze di Paola della Guardia di Finanza e Carabinieri, rappresentanze dalla Polizia di Stato dei Vigili del Fuoco e rappresentanze di Associazioni Combattentistiche e d arma, per l ANM hanno partecipato i gruppi di Cittadella del Capo e di Amantea. Un momento della cerimonia La rappresentanza fotografata davati al monumento dedicato ai Santi Patroni Questo è lo stemma del nuovo vescovo di Venezia mons. Francesco Moraglia, patriarca di Venezia e metropolita della provincia Veneta. Quasi sempre tali simboli alludono a compiti pastorali o di apostolato degli istituti ecclesiastici, sia secolari che regolari, oppure tendono ad indicare la missione del clero, richiamano antiche tradizioni di culto, memorie di santi patroni, pie devozioni locali. Il gruppo di Chivasso ha effettuato, nel periodo 28 aprile-1 maggio, una gita a Venezia e isole della Laguna. Commovente la visita alla Chiesa di S. Martino di Burano dove sono custodite le spoglie della nostra Patrona Santa Barbara. Al viaggio hanno partecipato, oltre ai numerosi soci, anche familiari e simpatizzanti. COGOLETO Come di consueto anche quest anno il gruppo di Cogoleto ha partecipato alla cerimonia della ricorrenza del 25 aprile con la deposizione di una corona al Monumento, alla presenza del sindaco, Anita Venturi, della signora Anna Maria Marcolini, vedova della MOVM Evelino Marcolini, il Presidente del gruppo di Cogoleto e Arenzano, i marinai Andrea Negro e Gennaro Coppola, il socio Maro Valle con il Vessillo e l ultimo socio il giovanissimo Walter Bruzzone. Lo stemma araldico del Patriarca di Venezia Nel corso della manifestazione indetta per l Ottobre Blu alla presenza di Autorità militari e civili è stato effettuato un balletto sulle note musicali della Ritirata. Con la coreografia di Francesca Serafini e Patrizia Aricò. Il gruppo in posa davanti al pulman Il trasporto del Sacro Mantello La rappresentanza con al centro la signora Anna Maria Marcolini Una rappresentanza del gruppo ANMI di Chivasso ha partecipato all inaugurazione del Monumento ai Marinai d Italia avvenuta ad Orbassano domenica 20 maggio. COMO Una piccola rappresentanza del gruppo di Como ha partecipato, il 26 maggio alla festa della polizia di Stato. Un momento della cerimonia CHIVASSO Il gruppo di Chivasso ha promosso la giornata del Proselitismo con la partecipazione di gran parte dei soci. La rappresentanza fotografata nei pressi del monumento CIVITAVECCHIA Il gruppo ANMI di Civitavecchia ha partecipato alla cerimonia del cambio di comandante della Capiteneria di Porto di Civitavecchia alla presenza di autorità civili, religiose e militari. La rappresentanza fotografata con il vessillo del Gruppo 24 Marinai d Italia Marinai d Italia 25

6 Il gruppo ANMI di Como ha celebrato la festa della Marina con una propria rappresentanza e con altre associazioni d arma. tura, Alberto Maniero, l assessore ai Lavori Pubblici, Leopoldino Miorin la Madrina del Gruppo, Giuliana Pianca, il DR Alessandro Mazzolo, rappresentanze di Associazioini d Arma, soci del gruppo di Vittorio Veneto con il loro Presidente, Sergio Fattorel. CREMA Sabato pomeriggio 21 aprile si è tenuto il taglio del nastro ufficiale alla presenza del Sindaco di Casalbuttano con la sua Giunta, del Presidente, vice Presidente, Segretario e un gruppo di marinai dell ANMI di Crema, al corpo docente della scuola Media di Casalbuttano. La mostra riguardava le divise Storiche, i modelli di navi militari e la riproduzione in argilla, fatta dai ragazzi, delle 46 formelle in bronzo collocate sul portale della chiesa di San Zeno a Verona. La mostra, nata per avvicinare le nuove generazioni sia alla Marina Militare che all Arte, è stata resa possibile grazie alla disponibilità dimostrata dal Sindaco ed alla fattiva collaborazione dell Assoarma, dell Associazione Nazionale Alpini, dell Associazione Nazionale Carabinieri, dell Associazione Nazionale Bersaglieri. La mostra, che ha suscitato grandissimo interesse tra i ragazzi, è nata anche per raccogliere fondi a favore dell Associazione Unafrica. Un momento della visita Le varie rappresentanza fotografate davanti all ingresso della chiesa dove è stata celebrata la Santa Messa Alla fiera Militalia di Novegro, il gruppo ANMI di Como ha allestito un proprio Stand con la presenza delle Associazioni Nazionale dei Paracadustisti, della Decima Mas, dei Carristi, del Genio Trasmisssioni e dei Bersaglieri. La cerimonia dell Ammaina bandiera CONEGLIANO I Soci del Gruppo ANMI coneglianese, con una coreografia adatta alla circostanza, hanno rinnovato la celebrazione della festa della Marina, che nel ricordare il valore dei Marinai d Italia, è stata anche un occasione per un incontro conviviale e ricreativo del tipo Agreste, in cui si è evidenziata la sintonia del Gruppo con l Amministrazione Comunale e con la Marina Militare. Il fattore aggregativo del Gruppo, nonché l abilità gastronomica di alcuni soci e l arte pasticcera di numerose donne collaboratrici hanno fatto il resto. Nella mattinata alza Bandiera Navale, con Onori ai Caduti del Mare presso il locale Monumento e Santa Messa, con lettura della Preghiera del Marinaio congiuntamente con la Sezione locale dell Arma Carabinieri, nella Chiesa Parrocchiale Madonna di Fatima celebrata da mons. Fausto Scapin. Oltre ai numerosissimi Soci, sono intervenuti: il sindaco della Città, Floriano Zambon, il Comandante del Presidio MM e Direttore Marittimo Venezia, CA Tiberio Piattelli, accompagnato dal 1 m.llo Gavino Spano, l assessore alla Cul- Scambio di crest con l ammiraglio Piattelli, gli Assessori e il DR CORSICO Giovedì 3 maggio i ragazzi della classe terza A della scuola media Verdi, terza B della scuola media Buonarroti e tre alunni della scuola media Campioni Mascherpa sono andati, insieme all assessore alle Politiche Educative, la signora Landoni, e a due rappresentanti dell AMNI di Corsico, a visitare la nave oceanografica Galatea e il Museo Navale della Spezia. Questo viaggio è stato offerto dall AMNI ai ragazzi che hanno partecipato e vinto il concorso Esercizi di Democrazia organizzato dal comune di Corsico in occasione della manifestazione Insieme per la legalità. I ragazzi sono stati invitati a riflettere sull articolo 2 della nostra Costituzione per sviluppare il concetto di solidarietà al fine di migliorare la qualità sia del singolo sia della comunità in cui si trova ad agire. La nave Galatea e la sua gemella Aretusa sono chiamate navi bianche perché non sono navi da guerra (navi grigie) ma navi oceanografiche, cioè destinate allo studio dei fondali marini. Questa nave presenta numerose soluzioni tecnologiche nuove, come la forma di scafo a catamarano, la costruzione in vetroresina, due propulsori azimutali con doppia elica e l impianto integrato di generazione, distribuzione e conversione dell energia elettrica. Può misurare i fondali marini sino a metri di profondità con un sistema di compensazione del moto ondoso, effettuare l indagine morfologica dei fondali, la ricerca e l esplorazione di scafi affondati o di eventuali ostacoli subacquei. Tutte queste informazioni ci sono state date da un sottufficiale della nave che in modo divertente e spiritoso, ci ha seguito per tutto il giro della nave: dalla plancia di comando alla zona dedicata all ispezione dei fondali. Dopo la visita alla nave, il Gruppo si è diretta verso Museo Navale, un museo che raccoglie un ricco patrimonio di civiltà, tecnologia e cultura legate alla storia navale dalle origini della navigazione ai nostri giorni: modellini di antiche imbarcazioni, carte geografiche, polene, medaglie, bandiere navali, armi militari, miniature della città. Tutto questo è esposto in tre grandi ambienti: due piani, dedicati principalmente ai modellini, alle polene e alle miniature; e un giardino, dedicato principalmente alle armi. Ovviamente l ambiente preferito dai ragazzi è stato il giardino, per due semplici motivi: le armi e il bellissimo tempo. Le armi più presenti erano i grandi cannoni, ma nel museo ci sono anche armi più piccole come le carabine semiautomatiche. Grazie all AMNI e all amministrazione comunale questa giornata ha fatto nascere una istintiva simpatia ed amicizia fra due classi di scuole diverse, fra ragazzi che neanche si conoscevano. Abbiamo condiviso una affascinante avventura tra navi, cannoni e strumenti tecnologici avanzati che ci hanno fatto catapultare in una realtà che ci era sconosciuta: la Marina Militare. Si è tenuta dal 2 al 5 giugno nel Comune di Cesano Boscone la mostra di modellismo e pittura marinara organizzata dal Comitato di Quartiere e il gruppo di Corsico che si è occupato di trovare sia i modellisti che i pittori. All inaugurazione erano presenti il Vice sindaco e due Assessori, che si sono congratulati con gli organizzatori. La mostra è stata visitata, oltre che da un nutrito pubblico, anche da sei scolaresche delle elementari i cui alunni dopo la visita hanno posto tantissime domande alle guide. Diversi i modellisti presenti mentre i pittori che esponevano erano due, il pittore di Marina Alfredo Acciarri con i suoi oli a soggetto aeronavale e la signora Stefania De Pascali, moglie di un nostro socio, con gli acquarelli a soggetto marinaro. Gli espositori sono stati premiati con una pergamena. Due momenti della manifestazione nei quali si denota la curiosità e l interesse degli studenti Alcuni momenti della mostra CREMONA Il gruppo di Cremona ha partecipato alla festa della Marina con una manifestazione nella quale erano presenti un folto pubblico e numerose altre associazioni. 26 Marinai d Italia Marinai d Italia 27

7 CROTONE Il gruppo ANMI di Crotone, ha partecipato a Santa Severina al 160 anniversario della costituzione della Polizia di Stato. Il 20 maggio, il gruppo ANMI di Crotone, ha partecipato ai festeggiamenti in Onore della Madonna di Capocolonna, Patrona della Città, con il solino dell ANMI. CUORGNE Alcuni soci del gruppo di Cuorgné hanno partecipato alla cerimonia del 30 anniversario della Fondazione del gruppo FIDAS (donatori di sangue) di Lombardone, il 17 giugno. Alla cerimonia, per onorare il gruppo, sono intervenute numerose autorità civili e militari, Associazioni d'arma, Gruppi FIDAS della zona con labari, tutti hanno partecipato alla S. Messa in ricordo dei donatori defunti. Dopo la celebrazione sul piazzale antistante la chiesa sono state consegnate le numerose onorificenze. A conclusione della giornata si è effettuata la consueta riunione conviviale. DESENZANO SUL GARDA Nell ambito delle programmate gite per l anno 2012, il gruppo ANMI di Desenzano del Garda ha fatto visita all Accademia Navale di Livorno ed al Santuario di Montenero unitamente a delegazioni dei gruppi di Lonato del Garda, di Villanuova sul Clisi e di Castelmella. Alla visita ha partecipato anche il delegato regionale, Gaetano Zanetti. di Fano e di Venezia rappresentata dal socio, Gondoliere Marinaio, Vittorio Orio. Ospiti nella prestigiosa Sede (l antico porto Borghese) del gruppo fanese, il Doge ed il Procuratore dell antica Repubblica Marinara di Venezia. Dopo lo scambio di Crest e doni fra i rappresentanti dei due gruppi ANMI, a conclusione della cerimonia, è stata consegnata la Tessera di Socio al Comandante della Guardia Costiera Fanese TV (CP) Mario Esposito Montefusco. Una foto che raggruppa tutti i partecipanti alla cerimonia I partecipanti fotografati prima della Santa Messa Il gruppo ANMI ha incontrato gli studenti dell Istituto Nautico Mario Ciliberto di Crotone per una conferenza sul tema del Crest, presenti, oltre al direttivo del Gruppo, anche i dirigenti dell Istituto scolastico. La rappresentanza del gruppo di Cuorgné La foto ricordo consueta della visita in Accademia Navale DIANO MARINA Il gruppo di Diano Marina ha celebrato il 25 aprile con una cerimonia che si è conclusa davanti al Monumento ai Caduti del mare. Alla cerimonia hanno partecipato oltre a tutti i sindaci del golfo Dianese le Autorità civili e militari locali, Associazione d Arma (Alpini, Aeronautica, Carabinieri, Finanzieri), per l ANMI era presente anche il CN Liguria Pietro Pioppo. Il Doge e il Procuratore delle Serenissima Repubblica di Venezia con alcuni Soci e il Comandante la Guardia Costiera di Fano; Scambio di Crest fra il Presidente del Gruppo Fanese e il Socio Vittorio Orio in rappresentanza del Gruppo di Venezia L associazione culturale di Fano ha organizzato dall 1 al 3 giugno una manifestazione storica in ricordo della famiglia Malatesta, in cui è stata rievocata l amicizia storica con la città di Venezia. Per tale evento sono scesi a Fano una gondola e quattro figuranti, rappresentanti il Doge, il Procuratore della Repubblica Veneziana. Per simboleggiare tale gemellaggio i Malatesta della città di Fano con le Signorie di Montolfo, Cartoceto e Saltara hanno donato al Doge, come vuole l antica tradizione, alcuni otri contenenti olio. La gondola è stata sistemata in bella mostra in Piazza XX Settembre nella cittadina di Fano dall 1 al 2 giugno e poi la mattinata del 3 giugno, condotta dal gondoliere e Consigliere del Gruppo ANMI di Venezia Orio Vittorio, ha navigato da Ponte Sasso a Marotta lungo il Canale Albani dove il Doge ha incontrato la Signoria di Montolfo. Durante la sosta a Fano, il rappresentante ANMI Venezia è stato invitato a vistare la sede locale nella quale è avvenuto il tradizionale scambio dei Crest delle due Associazioni Marinare. Il Presidente e la dirigente scolastica Anna Curatola CHIESANUOVA Uno degli ultimi superstiti del terribile eccidio di Cefalonia del 1943 è il signor Cesare Ronchetto classe In data 19 maggio 2012 il gruppo di Chiesanuova ha voluto dedicargli una visita sul Vespucci alla Spezia. È stata una giornata gioiosa e molto commovente per tutti. Nella foto il signor Ronchetto con un sottufficiale del Vespucci Oltre ai rappresentanti del direttivo, il sindaco di Diano Marina, onorevole Giacomo Chiappori FANO Nell ambito delle manifestazioni marinare fanesi, domenica 3 giugno 2012, organizzata dall Associazione Albergatori Consorziati, si è rinnovata la cerimonia del gemellaggio marinaro fra le città di Fano e Venezia. A tale manifestazione hanno collaborato la Guardia Costiera delle due città marinare, e, nell ambito del programma proselitismo e conoscenza, l ANMI Scambio di crest tra le Associazioni 28 Marinai d Italia Marinai d Italia 29

8 FERRARA Il gruppo ANMI di Ferrara, tra i più numerosi, alla celebrazione del 66 anniversario della Fondazione della Repubblica a Ferrara, ha affiancato, nella festa, Istituzioni e Autorità pur nella consapevolezza dei gravi lutti e danni subiti dalle nostre popolazioni a causa del terremoto. FRANCAVILLA AL MARE Il 1 maggio, il gruppo ANMI di Francavilla al Mare ha partecipato ai festeggiamenti in onore di S. Liberata (Protettrice della marineria locale). La cerimoniasi è svolta con una processione a mare con la statua della Santa, scortata oltre che dalle imbarcazione dei pescatori, anche da una motovedetta della Guardia Costiera di Ortona. A seguire una processione lunghe le vie cittadine con deposizione di Corona d Alloro al Monumento dei Caduti del Mare. Erano presenti, oltre alle Autorità cittadine, anche il Comandante di Compamare Ortona, CF Giovanni Greco, il delegato di spiaggia di Francavilla, Luca Scocco ed ai soci del Gruppo ANMI. GENOVA In occasione delle festività di San Francesco di Paola il gruppo di Genova ha organizzato una manifestazione i cui punti salienti sono stati la celebrazione religiosa presso il Santuario del Santo ubicato sulle colline circostanti e al termine i Frati Minori hanno proceduto, dal piazzale che si affaccia sulla città, alla benedizione del porto con le relique del Santo e la processione a mare con la statua del Santo. A tutte le cerimonie hanno partecipato Autorità militari e civili cittadine tra cui il comandante della Capitaneria di Porto di Genova, ammiraglio Angrisano e il presidente della Provincia di Genova, Alessando Repetto, il gruppo di Genova che ha coordinato l organizzazione, con numerosi soci, la Guardia Costiera e la Protezione Civile. FIRENZE Il 22 febbraio ha avuto luogo a Firenze la commemorazione per il 500 anniversario della morte del navigatore e cosmografo fiorentino Amerigo Vespucci, avvenuta il 22 febbraio La cerimonia è stata organizzata dal Comune di Firenze ed ha avuto il seguente svolgimento: Santa Messa nella chiesa di Ognissanti, in seguito le Autorità si sono recate presso l ospedale S. Giovanni di Dio, già casa natale della famiglia Vespucci, dove era allestita una dettagliata mostra storiografica e cartografica, integrata da strumenti di navigazione d epoca, messi a disposizione dall Accademia della Marina Militare. Mentre le Autorità visitavano la Mostra, il socio, ammiraglio Italo Franco Rossi, organizzatore della cerimonia, ha raccontato dal palco la vita ed i viaggi del navigatore e cosmografo fiorentino. All arrivo delle Autorità sul palco, è stato ordinato l alza Bandiera eseguito dai marinai accompagnati dall Inno di Mameli suonato dalla banda dell Accademia Navale. Presenti alla cerimonia: il Gonfalone del Comune di Firenze, decorato di Medaglia d Oro, il Gonfalone della Regione Toscana, il Gonfalone dell Università degli Studi di Firenze e vari Gonfaloni dei Comuni della Toscana. Hanno preso la parola nell ordine, il presidente del Consiglio Comunale. Eugenio Giani, il sindaco di Firenze Matteo Renzi, il console generale degli Stati Uniti, Sarah Morrison e Massimo Ruffilli, Presidente del Comitato Amerigo Vespucci. Per la MM era presente l ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, Comandante dell Accademia Navale. Il Presidente Nazionale era rappresentato dal delegato regionale per la Toscana Settentrionale, contrammiraglio Fabrizio Cherici, inoltre erano presenti i seguenti gruppi AN- MI di: Seravezza, Lucca, Firenze, Montevarchi, Sansepolcro, Follonica, Pieve S. Stefano. Al termine delle allocuzioni, le Autorità, seguite dai Gonfaloni e dagli invitati, hanno raggiunto nuovamente il vecchio Spedale di S. Giovanni di Dio in Borgo Ognissanti, dove è stata collocata una Corona d Alloro alla targa ivi posta. Domenica 10 giugno il gruppo di Firenze ha festeggiato la Festa della Marina presso la sede in Piazza S. Pancrazio, il programma si è articolato iniziando con l alza bandiera, accompagnata dal suono dei ratelli d Italia, deposizione Corona ai Caduti per la Patria, seguito dalla Santa Messa nella bellissima chiesa di San Paolino, officiata da Padre Antonino, dei Carmelitani Scalzi. Dopo la preghiera del marinaio, letta dall amm. Rossi è stato suonato il silenzio per i caduti di tutte le guerre. Padre Antonino ha accolto con piacere la carica di guida spirituale del Gruppo. Rientrati in sede, si è proseguito con un buffet, cui hanno partecipato, oltre a molti soci, anche adre Antonino, L amm. Rossi e consorte e numerose signore. Da anni non si celebrava la festa del Marinaio con tanta serenità ed allegria. FLERO Domenica 29 aprile 2012 il gruppo ANMI di Flero ha partecipato alla manifestazione Marinai in piazza per la commemorazione dei Marinai Caduti nel comune di Grottardo. Alcuni partecipanti di fronte al Monumento ai Caduti del Mare GALLARATE Il gruppo di Galarate ha effettuato una gita all Accademia Navale di Livorno con i gruppi ANMI di Varese, Busto Arsizio e Castellanza. La foto ricordo delle rappresentanze schierata davanti al Brigantino Il gruppo ANMI di Gallarate ha effettuato una gita Genova per visitare il museo del mare. L istante della solenne Messa Il 21 aprile 2012 si è svolto a Genova-Voltri l inaugurazione del Belvedere Gente di Mare lungo la passeggiata di via Rubens. In tale occasione sono state scoperte due targhe, una che ricorda tutti coloro che hanno vissuto e vivono il mare, la seconda dedicata al maggiore Rinaldo Enrico, ex comandante dei Vigili del Fuoco di Genova che con tanta abnegazione ha dedicato gran parte del suo servizio alla Gente di Mare, distintosi in occasione delle operazioni di soccorso della motonave London Valour e deceduto non molto tempo dopo durante una delle sue tante operazioni di salvataggio. Alla manifestazione hanno partecipato la vedova del comandante Rinaldo, il consigliere del Municipio VIII medio Levante di Genova-Voltri e l Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco. La rappresentanza fotografata al termine della Santa Messa in suffragio di caduti Lo scambio dei crest con il Presidente del gruppo di Genova La rappresentanza fotografata sul terrazzo del Belvedere 30 Marinai d Italia Marinai d Italia 31

9

10 La targa dedicata alla gente del mare Il giorno 12 aprile presso la Lanterna di Genova si è svolta una cerimonia in ricordo dei marina inglesi deceduti in occasione dell affondamento della motonave London Valour posizione di una corona a la Lapide situata a la base della Lanterna. Alla cerimonia hanno partecipato le maggiori autorità cittadine e militari nonché il console britann co Denise Dardani, i Vigili del fuoco e il gruppo ANMI. GIOIA DEL COLLE Alle ultime consultazioni amministrative del 6 e 7 maggio 2012, Giovanni Mastrangelo, socio del gruppo di Gioia del Colle, è stato rieletto Consigliere Comunale. La cerimonia è stata particolarmente toccante. Si è potuto rilevare, al termine della Cerimonia, lo stato di estremo degrado dell Altare della Patria. Il Monumento, infatti, ha molte crepe. Successivamente vi è stata la partecipazione alla Cerimonia della Celebrazione della Festa della Marina Militare del 10 giugno a Grado alla presenza delle Autorità locali civili, militari (alla Cerimonia ha partecipato, anche, il comandante della Capitaneria di Porto di Monfalcone CF Nuccio) ed ecclesiastiche. La rappresentanza fotograta davandi ai gradoni di Redipuglia GROSSETO Il giorno domenica 10 giugno il gruppo di Grosseto e Castiglione della Pescaia hanno celebrato la festa della Marina Militare. Dopo aver deposto una corona al Monumento ai Caduti, il Cappellano Militare del 4 Stormo ha officiato la messa al campo, successivamente tutto il Gruppo ha effettuato una runione conviviale. gioia di tutta la componente di ricevere un così entusiasta marinaio Dopo una presentazione sulla componente Subacquea, sui suoi mezzi, la sua organizzazione e i brillanti risultati operativi conseguiti negli ultimi anni, la visita, condotta dal Capo Reparto Scuola, CF Stefano Russo, è continuata presso le moderne strutture della Scuola Sommergibili e i suoi avveniristici ausili didattici impiegati per addestrare e qualificare il personale all efficace impiego dei moderni mezzi di cui si è dotata la Componente Subacquea, in particolare i sommergibili classe Todaro (U212A). In aula CBT (Computer BasicTraning) il maresciallo De Candia Antonio, Sottufficiale istruttore, ha illustrato agli ospiti i computer che consentono agli allievi di apprendere il funzionamento di servizi, impianti ed apparati di bordo in modo interattivo. Il CF Antonio Alfarano, Capo Ufficio Sicurezza, ha illustrato le tecniche e le procedure per abbandonare un sommergibile sinistrato sul fondo, incapace di emergere, attraverso la fuoriuscita individuale dalla Garitta con l impiego della speciale tuta MK 11. In hangar Simulatori, i visitatori hanno potuto invece vedere il Simulatore di Piattaforma Sauro che assumeva le diverse angolazioni, di una navigazione in quota che stava al momento conducendo per addestrare e qualificare personale timoniere e Ufficiali (GN) di guardia all assetto, così come illustrato agli ospiti, dal CC Plinio Rapana Capo Sezione Piattaforma del Servizio Addestramento Specialistico. La visita si è conclusa nella Sala Cimeli, dove l ammiraglio Arena, svolgendo il ruolo di cicerone, ha offerto ai visitatori un inedita lezione di storia del sommergibilismo italiano, illustrando i contenuti delle varie vetrine con aneddoti, storie personali e curiosità. La visita si è conclusa con la foto di rito e con il Comandante delle forze Subacquee che ha donato a Schiena una foto con dedica e un berretto con il classico delfino da sommergibilista. Questa visita, ha suscitato intense emozioni e fatto emergerei genuini valori che infatti, caratterizzano da sempre i marinai. Schiena è stato felice di aver potuto passare una giornata tra amici e d altronde, il personale intervenuto è stato entusiasta, più che in altre occasioni, di spiegare e raccontare ad un collega che con il suo appassionante entusiasmo per la Marina ha dato a tutti una vera e propria lezione di vita. Il 7 giugno 2012 il gruppo ANMI di Genova e l Associazione per il recupero del Genovesato hanno onorato, come ogni anno, la memoria degli equipaggi del rimorchiatore Santo Stefano e della nave Kefalonia della Royal Navy che il 15 e 25 giugno 1945, durante le operazioni di sminamento del porto di Genova affondarono a causa dell urto con mine magnetiche. Con un mezzo della Società Rimorchiatori Riuniti si è proceduto alla messa a mare di una corona di fiori nello specchio d acquatra Ponte dei Mille e il Molo Vecchio, in ricordo delle quattro vittime italiane, e di un altra corona in vicinanza del Ponte Etiop a, a Sampierdarena, in ricordo dei quindici marinai inglesi. Alla cerimonia han o partecipato il Console Onorario Britannico, Denise Dardani e rappresentanti della Comunità britan ica genovese, della Capitaneria di porto di nova, dell Istituto Idrografico della Marina e dei Vigili del Fuoco. GIULIANUOVA Il gruppo ANMI di Giulianuova ha assistito al passaggio di consegne del Comandante del Circondario Marittimo di Giulianuova tra il TV (CP) Saverio Capezzera (cedente) e il TV (CP) Sandro Pezzuto (accettante). Posa della corona ai Caduti Foto di gruppo davanti al sommergibile Scirè L istante del lancio dell coron GRADO Il giorno 2 giugno è stato celebrato a Redipuglia con un ampia partecipazione dei gruppi ANMI e, ovviamente, delle più alte Autorità dello Stato presenti in Provincia, in particolare il Prefetto di Gorizia ed i Comandanti dei distaccamenti dell Esercito, Aviazione, Carabinieri e Finanza della Provincia assieme a Plotoni, Picchetti e Banda. Non erano presenti, perché impegnati in altre cerimonie i più alti Rappresentanti della Regione. GROTTAGLIE Il 12 giugno, il personale del Reparto Scuola Sommergibili del Comando delle Forze Subacquee ha provato delle emozioni veramente uniche. Infatti, in tale giorno, il sig. Cosimo Schiena, un ex secondo capo di Marina, costretto da una grave malattia al congedo ed alla sedia rotelle, accompagnato dalla signora, ha fatto vista alla Scuola Sommergibili. Cosimo Schiena che preferisce farsi chiamare Mimmo, ha conservato l entusiasmo e la passione per la Marina e per i suoi mezzi. È proprio questa passione che lo ha spinto a chiedere di visitare la Scuola Sommergibili e i suoi moderni simulatori, impiegati per addestrare gli equipaggi dei sommergibili. L evento è stato organizzato con il supporto dell ammiraglio Giuseppe Arena, di Carmine Mannna, presidente della sezione ANMI di Grottaglie, della quale lo Schiena è socio e da importanti rappresentanti regionali e nazionali dell ANMI, l ammiraglio Federico Manganiello ( elegato egionale) e il CV Emilio Tursi, (Consigliere Nazionale). A fare gli onori di casa e a dare il benvenuto a capo Schiena, il Comandante delle Forze Subacquee, il CV Cosimo Russo, che ha espresso la Il maresciallo illustra alcuni CBT (computer BasicTraning) 34 Marinai d Italia Marinai d Italia 35

11 Il gruppo di Iglesias ha organizzato,nella ricorrenza del 25 aprile, la deposizione della corona al Monumento ai Caduti per conto della Municipalità della città. Alla manifestazione hanno presenziato alcuni Sindaci della valle del Santerno con i gonfaloni e i gruppi ANMI di Bologna, Ferrara, Ravenna, Imola e Lugo unitamente ai gruppi Nazionali del San Marco ed altre Associazioni d Arma. La cerimonia è stata presieduta dal generale De Vita comandante delle unità dell esercito dell Emilia Romagna e dal generale Bettelli comandante la Brigata Friuli che hanno reso omaggio ai caduti deponendo una corona di alloro al monumento che ricorda il sacrificio di Soldati e Marinai caduti per la liberazione dell Italia. Associazioni d Arma di Imperia (tra cui il generale Giordano Carpena dei Bersaglieri ed i generali Mario Sciorella e Francesco Fadda dell Aeronautica) nonché rappresentanze della CR, dell ANPI e della FVL; per la Marina Militare erano presenti, il CC (CP) Luca Sammuri in rappresentanza del Comandante della Capitaneria di Porto, un Sergente e due Marinai, per l ANMI erano presenti, il Consigliere Nazionale per la Liguria Pietro Pioppo, i Presidenti, i vessilli ed una rappresentanza dei Soci dei seguenti gruppi: Diano Marina, Arma di Taggia, Ventimiglia, Cairo Montenotte e Finale Ligure. Il CF Alfarano illustra le operazioni dell uscita in emergenza Le rappresentanze dei gruppi di Imperia e Cairo Montenotte fotografate insieme Consegna doni ricordo da parte di COMFORSUB CV Cosimo Russo IGLESIAS In collaborazione con le associazioni, Amare il Mare e le Freccie Tricolori, dell l associazione ANMI locale ha partecipato ad una manifesta per far conoscere e diffondere l evento della partecipazione della Pattu crobatica ( che avverrà il 25 e il 26 Agosto 2012 ) nel litorale della cittadina Bugerru. L evento si svolto con una mostra di Modellismo navale con la par cipazione del presidente Angelo Buttu, del vice presidente Giuliano Serventi, consigliere Bruno Casti. Per l occasione sono stati esposti: il modello navigante del MAS 100 scala 1:20, il modello navigante del pat ugliatore d altura Aviere F 583, il modello navigante di una portaerei leggera classe Cavour in scala 1:200. La manifestazione si è svolta il 26 aggio 2012 in piazza Oberdan di Iglesias. Uno scorcio della Mostra. Sono visibili alcuni modelli di navi La rappresentanza ufficiale del Gruppo con il sindaco Su invito del Comando della Caserma Trieste, scuola allievi Carabinieri, la sezione ANMI di Iglesiasha partecipato con una sua delegazione alla Cerimonia del giuramento allievi Carabinieri che si è svolta sabato 21 aprile in Iglesias. Hanno partecipato il presidente Buttu Angelo, il vice presidente, Serventi Giuliano, il socio Casti Bruno, ed altri sodi. L invito testimonia la considerazione che la sezione sta avendo sul posto. Un momento della cerimonia IMOLA Domenica 13 maggio 2012 si è svolto a Castel del Rio, organizzato dal Comune e dal gruppo ANMI di Imola, il 1 Raduno Nazionale dei Gruppi di Combattimento sulla linea gotica (guerra di liberazione). I due momenti del defilamento dei Gruppi ANMI e del Gruppo del San Marco IMPERIA La mattina del 16 giugno al Santuario dell Annunziata questo Gruppo ha celebrato la Festa della Marina Militare ed il Gemellaggio con il Gruppo di Cairo Montenotte. Il parroco, don Antonello Dani, ha celebrato la Messa al termine della quale, dopo la lettura della Preghiera del Marinaio, il Presidente del gruppo di Cairo Montenotte capitano di macchina Marco Bui ed il Presidente del gruppo di Imperia capitano di vascello Guido Ferraro hanno rivolto ai presenti una breve allocuzione. Erano presenti alla cerimonia: il deputato Eugenio Minasso, il vice prefetto vicario, Antonella Pagano, in rappresentanza del Comune, il vice prefetto aggiunto, Francesco Piano in rappresentanza del Prefetto, il vice presidente della Provincia, Giacomo Raineri, il consigliere regionale, Alessio Saso, il colonnello Alberto Minati Comandante Provinciale dei Carabinieri, il maggiore David Egidi Comandante della Compagnia Carabinieri, il Commissario Capo Adriana Di Biase della Questura, il tenente Luigi Falce della Guardia di Finanza; erano inoltre presenti (con i relativi vessilli) i Presidenti dell ANMPS dei VVFF e di tutte le ISCHIA In occasione della festa della Marina, il Gruppo Attilio Messina dell ANMI (Associazione Nazionale Marinai d Italia), alla presenza del TV Dario Ambrosino, comandante della Circomare Ischia, ha colto l occasione per celebrare il passaggio di consegne tra il presidente Salvatore Eroico e il neo presidente Giorgio Brandi. L associazione ANMI ischitana è attiva sul territorio isolano da 22 anni. La cerimonia è cominciata, come da tradizione, con l alzabandiera seguita dalla deposizione di una orona d lloro ai caduti del mare e si è conclusa con la consegna della targa ricordo all ex presidente, nonché fondatore dell associazione, insignito della carica di Presidente Emerito dalla Presidenza nazionale dell ANMI. Con impegno e buona volontà il gruppo ha raggiunto il numero di 365 soci e si sono realizzate diverse tappe importanti come: la costruzione del Monumento ai Caduti del mare, il risanamento del Monumento ai Caduti di tutte le guerre in piazzetta San Girolamo, il restauro del Cristo Redentore, e la possibilità di tenere 3 congressi regionali dell ANMI sull isola d Ischia. In primo piano il neo presidente Giorgio Brandi, il TV Dario Ambrosino comandante della Circomare Ischia e il presidente Emerito Salvatore Eroico 36 Marinai d Italia Marinai d Italia 37

12 LECCE Il giorno 2 giugno 2012, in occasione della ricorrenza della Festa della Repubblica, una rappresentanza del gruppo di Lecce ha partecipato ad una cerimonia organizzata dalla Prefettura di Lecce che ha visto la presenza di Autorità Militari e Civili oltre a rappresentanze delle varie Associazioni Combattentistiche e d Arma. La manifestazione ha avuto inizio con la deposizione di una corona di alloro al monumento ai caduti per poi proseguire con una sfilata per le vie cittadine sino a raggiungere la sede della Prefettura ove ha avuto luogo la consegna delle onorificenze da parte del Prefetto. Nel corso della cerimonia in Prefettura si è esibito il noto cantante pugliese Albano con alcuni classici brani del suo repertorio. la manutenzione del Monumento visto che era rimasto all abbandono totale per oltre 15 anni. Infatti per l occasione è stato rimesso quasi a nuovo ma è già previsto una ristrutturazione completa dello stesso con relative catenarie di circa 30 m. Alla Cerimonia erano presenti, il Sindaco, il Comandante della locale stazione CC con altri militi dell Arma e gran parte della cittadinanza. La rappresentanza fotografata davanti al Momumento di Fornaci di Barga Il vice presidente Pariti, il presidente Bruno, il cantante Albano e del segretario Savina Il giorno 10 giugno 2012, in occasione della ricorrenza della Festa della Marina, il Gruppo di Lecce ha organizzato una manifestazione che ha avuto inizio con una Messa per ricordare tutti i caduti in pace e in guerra della MM per poi proseguire con una breve sfilata per le vie cittadine sino a raggiungere il Cippo eretto in memoria del guardiamarina MAVM Giorgio Tafuro per la deposizione di una orona di lloro. MARMIROLO Il 25 maggio il gruppo di Marmirolo ha inaugurato la sua sede sociale con una solenne cerimonia della quale si pubblica il programma. Concentramento dei Gruppi ANMI e Assodarma, Gonfaloni in Piazza Allende 1, arrivo invitati, taglio nastro inaugurale da parte della Madrina, Elena Porcelli, Benedizione della sede, defilamento corteo e trasferimento per la Piazza Roma, deposizione Corona Monumento ai Caduti, alza bandiera, rassegna schieramento, Allocuzioni, Celebrazione S. Messa officiata dal Monsignor Don Renato Pizzigallo. Il Socio Fondatore e Promotore del gruppo di Marmirolo è stato il luogotenente Ciro Guariglia. Questi con la collaborazione del Sig. Fausto Sanfelici, ex marinaio di leva, cercò quanti avessero fatto il militare in Marina, fu compilato un elenco di tutti i marmirolesi, che in passato avevano prestato il servizio militare di leva nella Marina Militare e tutti accettarono di tornare a far parte della grande famiglia dei marinai. Grazie a loro è stato possibile fondare il Gruppo con regolari elezioni del Consiglio Direttivo. Successivamente la Presidenza Nazionale Marinai d Italia ratificò e autorizzò il Gruppo, riconoscendo ed autorizzando il Presidente a rappresentare l Associazione Nazionale Marinai d Italia in tutte le manifestazioni e cerimonie pubbliche. Il Sindaco nella sua allocuzione ha promesso di trovare nelle strutture comunali una sede adeguata anche alle necessità di rappresentanza dell Associazione Nazionale Marinai d Italia. La sede è stata intitolata al capitano di vascello Giuseppe Porcelli valoroso Comandante della Marina Militare nato a Noicattaro (BA) e morto in servizio il 25 maggio 1997 durante un esercitazione alleata NATO, in acque Spagnole. A tutti gli ospiti del cerimonia è stato distribuito un opuscolo illustrativo. MASSA Il gruppo di Massa ha organizzato una gita sociale a Venezia nei giorni 4, 5 e 6 maggio. Nel corso dei tre giorni sono stati visitati i musei e gli splendidi monumenti della città e, sotto la guida di una delegata dell Associazione Gli Amici dei Musei di Venezia, hanno potuto vitare l Arsenale. Splendida anche la visita guidata alle isole di Burano e Murano con visione della lavorazione di un maestro vetraio. Il Gruppo di Soci davanti all ingresso dell Arsenale Il vice presidente del gruppo, Roberto Ginetto ritratto a bordo della motonave Il gruppo dei Soci di Mestre, il giorno 2 giugno 2012, ha presenziato, in occasione Festa della Repubbblica, alla solenne Alzabandiera in Piazza Ferretto. Il gruppo di Mestre ha partecipatoale celebrazioni del 25 aprile. Nella foto una panoramica dei partecipanti vicino al Cippo dedicato a Giorgio Tafuro LUCCA La sezione di Luca, in occasione della festa della Repubblica, il 2 giugno, ha deposto una Corona d Alloro a Fornaci di Barga in memoria dei caduti del mare. Il gruppo ANMI di Marmirolo ha festeggiato la giornata del 10 giugno con una cerimonia che si è svolta a Cremona. Il Gruppo di Marmirolo era presente dopo aver assistito in località Bancole di Porto Mantovano alla cerimonia dell Alza Bandiera e alla deposizione di una orona di Alloro al Monumento dedicato ai Marinai. Il gruppo di Marmirolo ha chiesto al Sindaco di assumere la cura e MESTRE Il gruppo ANMI di MESTRE nei giorni e Maggio ha svolto servizio di assistenza ed informazione ai turisti a bordo delle motonavi Eraclea ed Altino dell ACTV Venezia in occasione delle regate America s Cup che si sono tenute sia in bacino San Marco che al largo del porto dell isola del Lido. 38 Marinai d Italia Marinai d Italia 39

13 MONTE DI PROCIDA Monte di Procida è un paese con una grande tradizione marinara. Anche quest anno ha ricordato i marittimi morti sul mare con una bellissima cerimonia molto sentita dalla popolazione locale. Quasi ogni famiglia, ha qualcuno da ricordare! MONTEVARCHI Il gruppo di Montevarchi ha partecipato alla celebrazione del 10 giugno, Festa della Marina con i gruppi di San Sepolcro e quello di Pescia con una grande affluenza di soci e cittadini. NOVI LIGURE Oggi 9 giugno 2012 a Novi Ligure si è svolta la manifestazione per la ricorrenza della festa della Marina Militare, e 40 anni della fondazione del Gruppo ANMI di Novi Ligure. Nel pomeriggio e stato inaugurato l ampliamento del Monumento dedicato ai Caduti del Mare che consiste nella posa di 2 proiettili da 127 mm. A seguire, presso la sede del gruppo ANMI, la Santa Messa che è Stata officiata da don Livio Vercesi, dopo la celebrazione sono stati consegnati dal presidente del gruppo, Michele Giordano, gli attestati dei 40 anni di appartenenza all Associazione a Giovanni Laguzzi e a Felly Pallavicini. Hanno partecipato alla manifestazione il vice sindaco Enzo Garassino, il CV Gian Marco Gallo, Delegato Regionale dell ANMI e le rappresentanze dei Carabinieri, Guardia di Finanza, e di varie Associazioni d arma e di volontariato. La locandina per ricordare la cerimonia Lo scambio di crest tra il Presidente e un ufficiale di bordo Il gruppo ANMI di Novi Ligure ha partecipato alla festa della Repubblica sfilando nel corteo per le vie cittadine. Il gruppo dopo la Santa Messa, con la partecipazione del gruppo di San Sepolcro, di Pescia e del Consigliere Nazionale, Pierangelo MONZA Il gruppo di Monza ha celebrato la festa della Marina domenica 10 giugno. Per l occasione è stata organizzata la visita al Galata museo del mare a Genova con inclusa la visita del sommergibile Nazario Sauro. All iniziativa, che ha riscosso il plauso dei partecipanti hanno aderito in 50 tra soci e familiari. NAPOLI Il gruppo ANMI di Napoli ha partecipato alla celebrazione per la Festa della Repubblica. La rappresentanza del gruppo con le bandiere e i vessilli durante la sfilata per le vie cittadine Una piccola rappresentanza del Gruppo MONTEC HIO MAGGIORE Il gruppo di Montecchio Maggiore il 16 settembre 2012 festeggia il 45 an fondazione del Gruppo e il 5 anniversario di intitolazione del Parco d Italia. MONTEMILETO La festa della Patrona della Marina Militare e stata celebrata dal gruppo di Montemileto nella chiesa di Santa Anna alla presenza del consigliere della Provincia, Generoso Frusciate, dell assessore al Comune, Vincenzo Musto, del Presidente del Gruppo e molti soci ANMI. Il gruppo fotografato vicino al sommergibile con il casco protettivo Il giorno 5 maggio il nostro gruppo ha effettuatouna visita su nave Vespucci. A detta visita hanno partecipato 54 soci e famigliari tutti entusiasti e soddisfatissimi, la giornata si è conclusa con la visita della vicina cittadina di Lerici. Due momenti della celebrazione Alla Base Navale di Napoli il giorno 11 giugno si è celebrata la Festa della Marina alla presenza di autorità civili e militari. Il gruppo ANMI di Napoli vi ha partecipato compatto. NUMANA Nell ambito della Sagra del Pesce che ogni anno viene organizzata dal comitato La Maretta il 13 maggio, nell arera portuale di Numana, si è svolta la festa del mare promossa dal nostro Gruppo. Lo spirito dell evento è stato quello di richiamare alla memoria la festa della Marina Militare. La cerimomia si è svolta nella mattinata con la celebrazione della Santa Messa officiata dal Capellano Militare padre Adriano Scalini del Maridipart Ancona. Nel corso della celebrazione sono stati ricordati tutti coloro che per mare hanno perso la vita, i caduti di tutte le guerre e i marinai della nostra comunità morti a bordo e a terra nell adempimento del proprio dovere. Al termine della Messa si è formato un corteo che ha raggiunto l estremità del Molo Sud dove è stata lanciata una corona a mare. Molte le Autorità presenti compresi i Sindaci di Numana, di Sirolo e di Andalo, molti Assessori, i comandanti della Stazione Carabinierie del Locamare, il Presidente del Comitato La Maretta e molti soci con familiari e cittadini. La rappresentanza del Gruppo in chiesa durante la Messa Due ragazzi con l ufficiale che ha fatto da guida nella visita del Vespucci La rappresentanza del Gruppo con i tre Sindaci 40 Marinai d Italia Marinai d Italia 41

14 ORISTANO È con immenso piacere ed orgoglio che condividiamo con la PN l articolo apparso sulla Nuova Sardegna di sabato 12 maggio L iniziativa in oggetto promossa dalla coordinatrice per le comunicazioni telematiche previa approvazione del presidente ANMI di Oristano Carlo Serra, intende apportare innovazione e visibilità al Gruppo, nonchè crescita dello stesso, conformemente a ciò che si prefigge lo spirito che lo anima. La diffusione del ritaglio allegato dovrebbe essere motivo di aggregazione e condivisione. OSPEDALETTI Come tradizione da oltre cinquantenni il gruppo ANMI di Ospedaletti ha organizzato i festeggiamnenti di San Erasmo 2012 in collaborazione con la Parrocchia e il Comune. La manifestazione ha visto la partecipazione di molti cittadini, del comandante della Capitaneria di porto di Sanremo, TV Andrea Betti, di varie Associazioni d Arma e dei gruppi ANMI di Sanremo, Taggia, Bordighera e Ventimiglia, che hanno seguito la processione del Santo per le vie della città raggiungendo poi il Monumento in piazza Nassyria dove è stata posta una corona. Con l allocuzione del onsigliere egionale per la festa della Repubblica e la benedizione di tutti i partecipanti da parte del Parroco, don Goffredo si è conclusa la manifestazione. PALAGIANO Il gruppo di Palagiano ha partecipato alle celebrazioni del 25 aprile organizzate dal comune. La rappresentanza fotografata sulla coperta del Vespucci Ritaglio di giornale ORTONA La partecipazione dei Gruppi ANMI di Ortona e Francavilla alla manifestazioni in onore del Santo Patrono San Tommaso Apostolo, ormai una tradizione consolidata tra i due Gruppi. Un momento della Messa La lettura del discorso da parte del Sindaco e le varie rappresentanze PAVIA Il gruppo ANMI di Pavia ha partecipato alla festa del 66 anniversario della Repubblica con la partecipazione di Autorità militari, civili e religiose e una folta cittadinanza. PERUGIA Perugia ha festeggiato la giornata della donna con una cerimonia alla quale hanno partecipato soci e mogli di soci e soci loro stesse. Le rappresentanze dei due gruppi fotografate in pross mità della sede di Ortona La rappresentanza fotografata con il Sindaco OSPEDALETTI/SANREMO Una foto della corazzata Roma in allestimento nei cantieri di Trieste inviata da un socio di Ospedaletti. La rappresentanza fotografata con i vessilli PESARO Il giorno 2 giugno 2012, in occasione della Festa della Repubblica, nella Sala Giardino d Inverno del Palazzo Ducale di Urbino, il socio Roberto Ambrosini ha ricevuto la Medaglia d Onore alla Memoria del padre Gino Ambrosini, classe 1915, marinaio della Regia Marina e internato nel campo di prigionia tedesco di Niedereschach. L ANMI Pavia ha partecipato il 27 maggio 2012 a Godiasco alla cerimonia commemorativa dei due ammiragli della Marina Militare Italiana, Antonio Cocco fondatore dell Associazione Amici del Montenegro e Presidente delle Guardie d Onore alle Reali Tombe del Pantheon e Vittorio Satta, socio e collaboratore delle due Associazioni. Alla manifestazione ha partecipato una rappresentanza venuta dal Montenegro. Un momento del corteo con la Bandiera Italiana portata orizzontalmente Il giorno 13 maggio 2012 il gruppo ANMI di Pavia ha effettuato una gita alla Spezia per visitare nave Vespucci. Alla fine della visita sono stati scambiati omaggi tra il presidente Sambusseti e l Ufficiale di servizio. Successivamente il gruppo ha visitato il Museo Navale. Da sinistra: il sindaco di Urbino, Franco Corbucci, il prefetto della Provincia di Pesaro e Urbino, Attilio Visconti il socio Roberto Ambrosini, il sindaco di Pesaro, Luca Ceriscioli, il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, Matteo Ricci 42 Marinai d Italia Marinai d Italia 43

15 PESCARA Il gruppo ANMI di Pescara ha partecipato con una rappresentanza al giuramento delle giovani VFP1 nella caserma Clementi di Ascol Piceno. Abruzzesi operanti in Italia e all Estero, ai Gruppi dell Associazione Nazionale Alpini ed ai numerosi devoti al Santo Martire Maurizio protettore delle varie Armi e della gente della montagna. Il 6 maggio 2012 alla festa dell Esercito, il comune di Pinerolo ha indetto una mostra Assoarma. Il gruppo ANMI di Pinerolo, ha partecipato con un proprio stand, con il proprio vessilo ed il vessillo sociale del battaglione San Marco con due soci del nostro Gruppo. La rappresentanza delle Autorità (Presidente del Gruppo di Pisa, il vicesindaco Paolo Ghezzi, l amm De Bernardo Direttore del CISAM) intervenute davanti al Monumento Si riconoscono da sinistra il socio M chele Ferretti, i Presidente Giovanni Di Bella, il socio Franco Vetturini ed il socio Enzo Di Brigida con due soldatesse Il gruppo ha partecipato alla festa della Polizia con consegna di attestati e diplomi agli agenti meritevoli presso la Caserma della Questura di Pescara. Le rappresentanze militari al Sacrario PINEROLO Il giorno 6 maggio il gruppo di Pinerolo ha partecipato al 45 anniversario della fondazione del gruppo Alpini di Roletto. Le rappresentanze del gruppo di Pinerolo e del Battaglione San Marco davanti allo stand dell mostra PIOMBINO Il Comune di Piombino, in occasione della manifestazione organizzata per il 25 aprile, ha conferito al nostro Gruppo un Attestato di Riconoscimento, per l impegno sempre profuso a fianco delle Istituzioni locali nella difesa e nell affermazione degli ideali democraticie dei valori civili posti dalla Costituzione Republicana a fondamento della Pace, della Libertà e della Giustizia. Il riconoscimento è stato consegnato dal sindaco di Piombino, Gianni Anselmi, alla presenza dell assessore alla Cultura, Ovidio Dell Omodarme e del Presidente del Gruppo. Il Monumento con le Bandiere Si riconoscono il Presidente del Gruppo Giovanni Di Bella, Franco Vetturini, il CF Paolo Pavese della Direzione Marittima di Pescara, il Presidente Onorario MAVM amm. Guido Natale, un rappresentante dei VVU e due premiati della Polizia di stato Il gruppo di Pinerolo, il 20 maggio 2012 ha partecipato con il gruppo di Rivoli all inaugurazione ad Orbassano del Monumento ai Caduti del Mare. Il giorno 8 giugno si è tenuta la premiazione del Torneo Interforze di calcio a 5 Memorial Mario Naldini, organizzato dal Gruppo ANMI di Pisa in collaborazione con il CSI. Il Trofeo è stato vinto per la seconda volta consecutiva dalla squadra della 46 Brigata Aerea. La premiazione si è tenuta presso il Palazzo dei Dodici, Sede dei Cavalieri di Santo Stefano, a Pisa. Sono intervenuti alla cerimonia, oltre ai rappresentanti delle squadre, sia le Autorità militari che civili di Pisa. PESCOCOSTANZO Il presidente della Fondazione Mauriziana, custode del Sacrario Nazionale Mauriziano d Italia, Mauro Di Giovanni, ha comunicato che la Celebrazione della 11^ Giornata Nazionale Mauriziana si terrà il 16 settembre a Pescocostanzo presso il sacrario Nazionale Mauriziano d Italia. Il presidente Di Giovanni, ha anticipato nel corso di un briefing che in questa occasione oltre a ricordare tutti i militari italiani caduti in guerra su tutti i fronti, sarà tenuto il Raduno Nazionale dei Decorati Medaglia d Oro Mauriziana Nastro Verde interforze e sarà inaugurato il Monumento a ricordo dei Caduti dell Arma Aeronautica. A questa giornata commemorativa sarà presente un Reparto in armi dell Esercito, i Sindaci dei Comuni degli altipiani con i propri gonfaloni, le rappresentanze interforze di Esercito, Marina, Aereonautica, Carabinieri e Guardia di Finanza, congiuntamente alle Associazioni Combattentistiche e d Arma, alle Associazioni Il Sindaco, il Presidente e l Assessore alla ultura PISA Il 10 giugno il gruppo ANMI di Pisa ha celebrato la Festa della Marina con una Messa celebrata presso il Monumento ai Marinai, officiata da don Luca. Alla Cerimonia hanno partecipato l ammiraglio De Bernardo, Direttore del Cisam, l ammiraglio Faraglia, Delegato Regionale ANMI, l ammiraglio Andreuccetti e il vice sindaco di Pisa, Paolo Ghezzi. I soci del Gruppo ANMI di Pisa con il gruppo delle Autorità presenti fra le quali si riconoscono il vice presidente del Consiglio Comunale, Paolo Mancini, in rappresentanza del Sindaco, il vice comandante dei Carabinieri col. De Luca ed il comandante Martorella 44 Marinai d Italia Marinai d Italia 45

16 POMPEI Il giorno 8 giugno 2012 un gruppo di ragazze Scout hanno visitato lo Stabilimento Militare Maricorderia di Castellamare di Stabia accompagnate dal Presidente del Gruppo. Consegna del Crest del Gruppo, agenda e calendario ANMI al sindaco di Ponte nelle Alpi, Roger De Menech. orona d lloro, alla presenza del Prefetto, dei Sindaci di tutta la provincia e delle maggiori Autorità Istituzionali. PORTOFERRAIO Il gruppo di Portoferraio ha organizzato una gita-pellegrinaggio di 4 giorni in Umbria alla quale hanno preso parte circa 30 persone tra soci e familiari. La gita comprendeva di fare base a Norcia e visitare i Santuari di Cascia, Assisi e Collevalenza. Al centro il presidente Giuseppe Raia con il socio D Aniello con le ragazze Scout Il momento della deposizione della corona Il 23 maggio si è svolta, in Piazza Falcone-Borsellino la cerimonia di scoprimento della Targa intitolata ai due magistrati a 20 anni dalla loro scomparsa. Sono intervenuti: il sindaco della città di Pompei, Claudio D Alessio, la dirigente del Commissariato di PS, M. Rosaria Romano e le Associazioni d Arma. Per l ANMI il presidente Giuseppe Raia con soci e familari. Da sinistra: Il vicepresidente Mario Cappelli, il sindaco Roger De Menech e il presidente Umberto Collarin PORTO EMPEDOCLE Il 28 maggio l ANMI di Porto Empedocle, su invito del sindaco di Favara, Rosario, ha partecipato alla 4^ edizione della Giornata della Legalità e della Sicurezza del Territorio, organizzata dal Comune di Favara. Erano presenti alla cerimonia le cariche istituzionali della provinca di Agrigento, i comandi provinciali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato e della Capitaneria di Porto. Durante la cerimo ia è stata deposta una orona d lloro per ricordare tutte le te rubate dalla mafia e dal terrorismo. Al termine il Sindaco di Favara ha ringraziato tutti i marinai d Italia per la loro massiccia presenza. Il giorno 8 giugno l ANMI di Porto Empedocle ha partecipato alla festa della Marina Militare organizzata dalla Capitaneria di Porto nel piazzale antistante la Capitaneria stessa. All inizio della cerimonia il Gruppo si è recato al Monumento ai Caduti del Mare dove è stata eseguita l Alza Bandiera e sono stati resi gli onori. Successivamente sono stati consegnati gli Attestati di Riconoscimento a ufficiale, sottufficiali e marinai e letti i messaggi del Presidente dela Repubblica e del Capo di Stato Maggiore. RAGUSA Come ogni anno una rappresentanza del Gruppo ha partecipato alla Festa della Repubblica con una cerimonia sobria e partecipata, al Palazzo del Governo dove sono state consegnate le onorificenz. La rappresentanza con il sindaco e le varie personalità intervenute Un momento della cerimonia PONTE NELLE ALPI Il gruppo ANMI di Ponte nelle Alpi ha partecipato alla cerimoia della Festa della Repubblica che si svolta nella Piazza dei Martiri a Belluno con una Rappresentanza. PORTO ERCOLE Alcuni soci ANMI del gruppo di Porto Ercole hanno partecipato alla processione del Santo Patrono della città, San Erasmo; la messa è stata officiata dal vescovo Guglielmo Borghetti. Il Presidente del Gruppo con il vessillo L ANMI di Porto Empedocle ha partecipato, con un folto numero di soci, all Anniversario della festa del 25 aprile organizzata dal Comando Provinciale dei Carabinieri. La cerimonia ha avuto luogo presso il Monumento ai Caduti di tutte le guerre nella villa Comunale di Agrigento dove è stata deposta una La rappresentanza fotografata con al centro il Vescovo Un momento della cerimonia 46 Marinai d Italia Marinai d Italia 47

17 RAPALLO La premiazione del VI Concorso Scuole Medie di Rapallo Vivere Sopra e Sotto il Mare, si è svolta come programmata il 1 giugno scorso, alla presenza del nuovo Assessore alla PI, Paola Tassara in sostituzione del sindaco, Giorgio Costa impegnato con l Assessore Regionale per un problema urgente di viabilità da risolvere. REGGIO EMILIA Il gruppo ANMI di Reggio Emilia ha partecipato alla Festa della Repubblica a Reggio Emilia (Città del tricolore) con la Presenza del sindaco, Graziano Delrio, che ha tenuto il discorso di circostanza. Un grazie particolare e sincero all Amministrazione Comunale di Gro tardo e Levata per la bella e significativa cerimonia. Un momento della cerimonia sul palco delle Autorità RICCIONE Sabato 16 giugno 2012, presso il Palaterme di Riccione nell ambito de La Notte Celeste, è avvenuta la presentazione del libro: Il naufragio dello Zeffiro a Riccione - Fogliano, 26 novembre Atto eroico di Gianbattista Joris. A cura di Fosco Rocchetta, Edizioni La Piazza. Lo Zeffiro varato il 14 ottobre 1904 e demolito nel Apparteneva alla classe Nembo e ha partecipato alla guerra italo-turca del 1911 ed alla prima guerra mondiale ( ). Testimonianze inedite del naufragio avvenuto nel novembre del 1917, poco a nord del porto di Riccione. Il salvataggio di marinai dello Zeffiro da parte di Gianbattista Joris, funzionario romano delle ferrovie, Medaglia d argento al valor civile rilasciata dal Comune di Rimini. Il ricavato dalla vendita delle pubblicazionie sarà devoluto alla Croce Rossa Italiana, comitato di Riccione, pro terremotati Emilia. Presente il Medagliere MM, la cerimonia si è svolta con il seguente ordine: Alza Bandiera, Scoprimento del Monumento, deposizione di una orona d lloro, Santa Messa al Campo con lettura della Preghiera del Marinaio e Benedizione del Monumento. Hanno preso la parola il presidente di gruppo, Sergio Malvezzi, il sindaco di Orbassano, il CN Piemonte Occidentale-Valle d Aosta, quindi ultimo atto ufficiale la consegna del Monumento al Sindaco. La locandina della presentazione del libro Il naufragio dello Zeffiro Il Monumento Il momento del discorso del Sindaco con sullo sfondo la rappresentanza del Gruppo RHO Una rappresentanza di oltre 70 soci del gruppo ANMI di Rho ha celebrato la Festa della Marina a Bellano, alla presenza del delegato nazionale Lombardia SW, Mario Giagnola e del delegato regionale Lombardia SW, Luciano Inserra. Nel corso della cerimo ia sono stati premiati i soci con 20 e 30 anni di adesio al Gruppo. Monumento dei Caduti di Rho con la orona d lloro RIVOLI Il gruppo ANMI di Rivoli il giorno 6 giugno con una sua rappresentanza ha partecipato presso la Caserma Ceccaroni di Rivoli alla Cerimonia di Saluto al 1 Reggimento di Manovra in rientro, dopo sei mesi, dall operazione Leonte in Libano. Domenica 20 maggio 2012 a Bettolino di Pogliano, in occasione della festa patronale di Santa Rita da Cascia, i marinai di Rho hanno presenziato all intitolazione di una via del quartiere a Enrico Zerbi, uno dei maggiori benefattori di Pogliano Milanese. Lo schieramento dei vessilli dei gruppi ANMI presenti Domenica 6 maggio 2012 il gruppo ANMI di Rivoli, per festeggiare l insediamento del nuovo Direttivo di Gruppo, si è ritrovato presso la propria sede per un piccolo rinfresco al quale è intervenuto il CN del Piemonte Occidentale-Valle D Aosta. La piccola rappresentanza di Rivoli alla cerimonia del saluto Un momento della premiazione Un folto gruppo di Soci del Gruppo di Rho, ha partecipato alla bella Manifestazione tenutasi a Gro tardo, organizzata a cura del gruppo ANMI di Cremona e Grontardo il 29 aprile scorso. Durante la cerimonia sono stati consegnati ai cittadini nuovi soci e ai nuovi diciottenni gli attestati e un piccolo Tricolore da custodire con orgoglio. Il momento centrale della cerimonia d intitolazione della via Domenica 20 maggio 2012 a cura del gruppo ANMI Rivoli è stato inaugurato a Orbassano un Monumento ai Caduti del Mare. Erano presenti alla Cerimonia: il sindaco di Orbassano, Eugenio Gambetta, il sindaco di Rivoli, Franco Dessi, il comandante della Polizia Municipale, Alessandro del Percio, il comandante la locale stazione dei Carabinieri, il luogotenente Antonio Vitale, il rappresentante di NUTNAV di Torino, capo di I Classe, Antonino Amico e il CN per il Piemonte Occidentale/ Valle d Aosta, Beppe Maretto, i gruppi ANMI con Vessillo di Aosta, Carmagnola, Chivasso, Collegno, Courgné, Pinerolo, Susa, Torino, Venaria Reale, Asti, Casale Monferrato, Saluzzo, Associazioni d Arma e Associazioni locali. Fotografia della riunione del Gruppo per festeggiare il nuovo Direttivo 48 Marinai d Italia Marinai d Italia 49

18 ROMA Il 29 aprile 2012 si è aperta ufficialmente la stagione balneare di Maccarese con la cerimonia dell Alzabandiera. SAN PANCRAZIO SALENT NO Si è svolta presso la sede dell Istituto Enrico Fermi di San Pancrazio la conferenza sul tema della sicurezza stradale curata con impegno e competenza dall ANMI con il significativo slogan Segui una rotta sicura. La conferenza, che ha visto la partecipazione interessata dei giovani studenti, è stata tenuta dal CV Nicola Guzzi della Presidenza Nazionale. SCALEA Il gruppo ANMI di Scalea ha partecipato alla manifestazione organizzata dal comune Assessorato al Turismo in memoria della studentessa Melissa assassinata a Brindisi. La foto della rappresentanza fotografata sulla coperta del Libeccio Il giorno 27 giugno si è tenuta presso il Sacrario del Perpetuo Suffragio una celebrazione Eucaristica in memoria dei caduti e dispersi dell Arma del Genio e delle Trasmissioni. Tale cerimonia ha voluto essere un momento di particolare ricordo del sacrificio di coloro che si sono immolati in nome e per l onore dalla nostra Bandiera e pertanto una numerosa e sentita partecipazione non ha potuto che rendere più toccante la manifestazione stessa. SAN BONIFACIO Dal 25 al 29 aprile2012, il gruppo ANMI di San Bonifacio ha organizzato la 4^ Edizione della Mostra di modellismo navale. Presenti alla cerimonia di inaugurazione: il presidente ANMI di San Bonifacio, Caliari Maurizio, il presidente del Consiglio del Comune di San Bonifacio, Valeria Geremia, il prefetto di Verona, Perla Stancari, il sindaco di San Bonifacio, Casu Antonio, l Assessore Provinciale della Protezione Civile, Zigiotto Giuliano. Il gruppo ANMI di San Pancrazio ha curato il Minicorso di Orientamento per le scuole elementari svoltosi nel periodo marzo. Nel mese di marzo 2012 per la prima volta in Calabria si è svolta la Mostra Itinerante della Marina Militare con un notevole successo di pubblico; i visitatori sono stati calcolati sui La mostra è stata organizzata con la collaborazione dell ANMI di Scalea, l associazione culturale Cara vecchia Scalea, il Comune di Scalea, Assessorato al Turismo, la Provincia di Cosenza, BCC con sede a Verbicaro, Comunità Montana Verbicaro. Al pittore Loris Masserini e stata concessa la medaglia al Merito di Marina per avere realizzato numerosi emblemi e rappresentazioni, tutte riconducibili alla Marineria, nella galleria d accesso alla Presidenza del Centro Alti Studi per la Difesa. Un momento della mostra che ha riscosso un grande successo Una foto degli studenti delle elementari SAN GIORGIO DI NOGARO Domenica 11 marzo in occasione dell Ottantesimo anniversario della fondazione del gruppo Alpini di San Giorgio di Nogaro una rappresentanza del gruppo ANMI ha partecipato, insieme alle altre Asssociazioni d Arma, alla cerimonia e alla sfilata per le vie cittadine. SATRIANO Sabato 17 marzo in una splendida mattinata di inizio primavera, in via Ammiraglio Millo stanno affluendo i primi Marinai. E in questa via che alla fine di una curva è stato eretto il monumento dedicato alla memoria dei marinai del sommergibile Milo affondato settanta anni orsono. Alla cerimonia erano presenti il Gonfalone del comune di Satriano, una folta rappresentanza dell ANMI e delle altre Associazione con i loro stendardi, il sindaco di Satriano, il comandante della Capitaneria di Porto e alcuni familiari del marinai del sommergibile Millo. Dopo le allocuzioni delle autorità presenti si è passati allo scoprimento del monumento tra le note dell inno nazionale. Dopo la Messa, celebrata nella vicina chiesa di Santa Maria della Pace, la lettura della Preghiera del Marinaio si è provveduto alla messa a mare della targa alla memoria dei Marinai. A conclusione della cerimonia è stata tenuta una conferenza sulla vicenda del sommergibile Milo. L inaugurazione della mostra SESTRI LEVANTE Il gruppo di Sestri Levante, con un ampia rappresentanza di soci e familiari, ha effettuato, nel periodo aprile, una gita in Abruzzo. La foto con il Capo di Stato Maggiore della Marina SALUZZO Giovedi 17 maggio il gruppo di Saluzzo con circa 40 tra soci e familiari ha visitato l Arsenale della Spezia e nave Libeccio dove sono stati accolti con grande ospitalità e simpatia dal Comandante e dal personale di bordo. Giornata intensa ed emozionante per i partecipanti che hano espresso il loro entusiasmo e la loro soddisfazione per la visita all insegna dell atmosfera marinara. La foto della rappresentanza Il monumento prima dello scoprimento 50 Marinai d Italia Marinai d Italia 51

19 SONDRIO Il gruppo di Sondrio ha al suo interno una squadra di tiro a segno. Durante l anno tale squadra è impegnata varie sessioni d allenamento presso il poligono di Tirano e partecipa a gare di livello nazionale ed internazionale (Svizzera e Olanda). Più volte si sono distinti per merito e per i risultati raggiunti diversi membri del gruppo. Durante le nostre trasferte siamo soliti portare alto il nome dell ANMI e della Marina Militare a cui siamo tutti molto legati. elementi di diritto marittimo relativi alla detenzione dei nostri due Marò in India e la motivazione per la quale si portava il nastrino giallo sul bavero della giacca. Il presidente del gruppo ANMI, Antonio Corsi, ha presentato il tema La storia della navigazione e alcune simpatiche curiosità sulla divisa del marinaio. Grande e soddisfacente è stato l interesse degli studenti i quali hanno posto molte domande. Un dipendente della scuola ha testualmente detto: non ho mai visto i ragazzi così interessati. Questo è stato molto gratificante al punto che ci siamo ripromessi di avere altri incontri con gli studenti su vari temi di carattere marinaio. Con la Preside, con la quale, si è instaurato un cordiale rapporto di reciprocità, si stanno pensando altre iniziative,per esempio un corso di modellismo navale e una manifestazione sul fiume di modelli dinamici. Studenti durante le spiegazioni Una piccola rappresentanza del gruppo di Spoleto TARANTO Nel periodo settembre 2012 è stato programmato il 5 incontro equipaggi di nave Ardito, che si svolgerà per l appunto a Taranto. Premazione di Alberto Bozzi e di Luigi Carboni alla gara Assupentathlon 2012, San Gottardo, Svizzera STATTE Il gruppo di Statte, il 2 giugno, ha partecipato alla Festa della Repubblica organizzata dal vicino comune di Crispiano, su invito della locale Associazione Nazionale Sottufficiali d Italia (ANSI). Un momento della conferenza Momento conviviale con un Poliziotto di Frontiera e un Poliziotto Cantonale svizzeri SORA Si è tenuto, il giorno 12 maggio 2012, a cura del gruppo ANMI di Sora, presso la scuola Media Facchini, con la gentile collaborazione e disponibilita della preside, Petricca, un incontro/conferenza con gli alunni della scuola sui seguenti temi: L evoluzione della marina nel tempo fino ai nostri giorni (dagli inizi della navigazione fino alla propulsione nucleare); Conoscere la Marina e delle Navi; Tecnologia Navale; Le specializzazioni e la vita di bordo; I mezzi, gli strumenti, gli uomini; Inserimento nella vita civile dopo la specializzazione in Marina Militare; Conoscenza di popoli e paesi; Ampliamento del modo di pensare ed agire. Nel corso della conferenza sono stati proiettati filmati inerenti la Marina Militare e le sue specializzazioni. I vari temi sono stati illustrati dall ammiraglio Giuseppe Mazzoli (Ingegnere navale). L ammiraglio Marrocco (Delegato regionale per il Lazio e commissario di bordo nonchè ex appartenenete al Battaglione San Marco), ha illustrato alcuni SPOLETO Alla presenza del sindaco Daniele Benedetti, dell assessore Giancarlo Cintoli, del comandante la Compagnia Carabinieri di Spoleto capitano Fabio Rufino, del comandante della Caserma dei Granatieri di Sardegna di Spoleto, ten. col. Liberato Amadio, delle rappresentanza dell Associazione Nazionale Carabinieri e dell Associazione Marinai in congedo, con gli onori del picchetto dei Granatieri si è svolta il giorno 10 giugno, in occasione della festa della Marina, la cerimonia di deposizione della corona di alloro al monumento ai Marinai. Momento toccante le note del silenzio che risuonavano per tutta la piazza. Il presidente del Gruppo dell ANMI, comandante Sandro Galli, dopo i saluti di rito spiegava il senso e la nascita di questa cerimonia terminando poi con la lettura della preghiera del marinaio. Il monumento ai Marinai con la corona d alloro La foto del Gruppo Il giorno 11 maggio il Gruppo, in accordo con la Fondazione Marittima Ammiraglo Michelagnoli, ha organizzato un incontro denominato Oceanografi per un giorno con 40 studenti dell Istituto Tecnico Statale E. Amaldi di Statte, accompagnati da 4 docenti della scuola. L incontro, tenuto presso il laboratorio scientifico della Fondazione, dai biologi Luigi Esposito e Pasquale Bondanese, si è sviluppato in tre fasi che hanno riguardato la biologia ed ecologia dell ambiente marino mediterraneo, esperimenti, in laboratorio, su fisica e chimica dell acqua marina e infine microrganismi del mare (Plancton) e incontro ravvicinato con l acquario di laboratorio. La locandina dell incontro Il mattino del 24 maggio 2012 il Consiglio Direttivo ed il Collegio Sindacale del gruppo di Taranto sono stati a far visita di presentazione al prefetto, Claudio Sammartino, di recente nomina. Il direttivo del Gruppo con il Prefetto 52 Marinai d Italia Marinai d Italia 53

20 TARCENTO Domenica 10 giugno, il gruppo di Tarcento ha commemorato la festa della Marina Militare con la deposizione di una corona di alloro sul monumento intitolato ai Caduti del Mare, eretto nel Comune di Tolmezzo. Dopo la cerimonia e la lettura della Preghiera del Marinaio i soci con i famigliari si sono ritrovati per il tradizionale convivio in località Villa di Verzegnis. La rappresentanza del Gruppo fotografata davanti al monumento TRENTO La squadra Assoarma di Trento, ha riportato sabato 28 aprile una brillante vittoria in campo internazionale classificandosi al primo posto assoluto nella categoria militare al Military Cross di Bellinzona in Svizzera. La formazione composta da atleti trentini, guidata dal Presidente del gruppo ANMI di Trento si è battuta duramente in questa competizione particolare che comprendeva, staffetta, biathlon, duathlon, raggiungendo con grande soddisfazione il podio più alto. La gara si snodava su un percorso di quattro tratte nella fantastica cornice dei castelli della città di Bellinzona. La capitale del Ticino ha ospitato questa quattordicesima edizione, richiamando squadre non solo svizzere ma anche provenienti da altri paesi europei, tra le quali particolarmente numerose quelle slovene. I quattro atleti trentini che hanno gareggiato sono Marco Zandonela, podista, Ivan Cappelli, con la mountain bike, Fulvio Dapit, sky runner e infine Giorgio Martini. Grande è stata l emozione dei trentini chiamati sul podio durante la premiazione svoltasi all interno del piazzale di Castel Grande. La cerimonia di premiazione è stata resa ancora più piacevole dalla presenza di milizie cantonali ticinesi in stupende uniformi napoleoniche. Gli atleti italiani hanno voluto dedicare la loro vittoria ai due marò del Reggimento San Marco rinchiusi ingiustamente ancora nelle carceri indiane, con la speranza che possano tornare preso in Patria. Questa competizione internazionale ogni anno si va sempre più affermando in ambito internazionale, grazie anche all opera del ten. col. Stefano Brunetti, grande organizzatore dell evento. Il giorno 8 giugno 2012 si è svolto nel piazzale antistante la Circomare, la cerimonia di passaggio di consegne per il Comandante dell Ufficio Circondariale di Vasto. Il TV Giuliano D Urso, è subentrato al TV Daniele Di Fonzo. Dopo la cerimonia del passaggio di consegne, il saluto delle massime autorità: il Prefetto di Chieti, il Direttore Marittimo di Pescara, il Comandante del Compartimento di Ortona e del Sindaco di Vasto. Un nutrito gruppo di Soci ANMI di Vasto e una rappresentanza di Casalbordino hanno degnamente partecipato con il Vessillo sociale; il presidente Pollutri ha consegnato una targa ricordo al Comandante uscente, per il servizio in questi anni di comando nella nostra Città. Hanno partecipato anche i sindaci dei Comuni di Torino Sangro, Casalbordino, S.Salvo facenti parte della giurisdizione di Circomare Vasto. Il 28 maggio 2012 il nostro Gruppo, su invito del questore della Provincia di Torino, Aldo Faraoni, ha partecipato al 160 anniversario della Fondazione della Polizia d Stato; siamo sempre molto contenti di questi inviti che stanno a testimoniare della considerazione che il nostro Gruppo, sempre presente, alle varie manifestazioni, gode presso la cittadinanza. TORRE DEL GRECO Lo scorso 10 giugno la sezione ANMI di Torre del Greco ha partecipato alla III Mostra di Modellismo Navale, Ferroviario e Miniature, organizzata dalla Lega Navale Italiana. Il nostro asssociato Domenico Serpe ha messo in mostra alcune delle sue realizzazioni di modellini di navi, tra cui: San Giovanni Battista (Galeone mediceo della marina genovese 1470); Victory (vascello marina inglese battaglia di Trafalgar); Santissima Trinidad (vascello spagnolo impegnato nella battaglia di Trafalgar contro il Victory); Biremi romano; Rimorchiatore d alto mare (1938). Nel corso della manifestazione è stato consegnato il gagliardetto dell ANMI al presidente della Lega Navale Italiana, Salvatore D Urzo. Un momento della cerimonia del passaggio di consegne dei due TV Da sinistra vice presidente Mario Mariano, consigliere Franco Rippa, vice Questore, Fernanda Deniso, alfiere Ilario Menduni, consigliere Michele Diliberto, Presidente Ivano Gianetich, 1 Dirigente Alberto Melano Il 6 giugno 2012 il gruppo di Venaria Reale ha effettuato l inaugurazione dei 5 giorni del Mare e della Marina. Alla cerimonia d apertura c è stata l alza bandiera, e subito dopo onori ai caduti del mare, deposizione di un omaggio floreale, un minuto di silenzio in ricordo dei caduti del terremoto del Emilia ed al ricordo dei nostri due Marò ancora trattenuti in India. Hanno partecipato, il vice sindaco di Venaria Reale, Berger, il rappresentante della Provincia di Torino, Ippolito, la nostra guida spirituale don Ezio Magagnato, Alpini, Bersaglieri, Paracadutisti, Associazione di Modellisti e altre Associazioni. Dopo il taglio del nastro si è proseguito alla visita della mostra. I quattro atleti in tenuta di gara La rappresentanza fotografata davanti all ingresso della Mostra VASTO Il gruppo ANMI di Vasto ha celebrato la manifestazione del 25 aprile con una cerimonia che comprendeva la deposizione di una corona d alloro al Monumento ai Marinai. Foto di gruppo della rappresentanza VENARIA REALE In occasione della Festa della Marina e del mare, il nostro Gruppo, sabato 9 giugno, ha commemorato tutti i caduti con la deposizione di un omaggio floreale a 10 tra monumenti e cippi della citta; nella foto il cippo all interno della base elicotteri Aves dell Esercito. Consegna del Gagliardetto dell ANMI a Salvatore D Urzo Presidente della Lega Navale Foto ricordo del gruppo con i militari della base I soci del Gruppo con il consiglio al completo, il comandante in seconda della Capitaneria di Porto di Genova, CV De Rosa Emanuele, il consigliere Nazionale Maretto e il Delegato Regionale Montagnuolo 54 Marinai d Italia Marinai d Italia 55

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Giuseppe Massari ONORE AL CARABINIERE ANTONIO BONAVITA Medaglia d Argento al Valor Militare www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente!

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente! Corriamo 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente per l ambiente! E la più grande corsa a tappe a favore dell e dello ambiente sport E una manifestazione non competitiva,

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Prot. n. DGPM/VI/19.000/A/45-109.000/I/15 Roma, 5 marzo 2002 OGGETTO:Erogazione del trattamento privilegiato provvisorio nella misura

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA

163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA 163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA Sig. Prefetto, Sig. Sindaco, Sig. Presidente della Provincia, Eccellenza Reverendissima,

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln 1. Nomi di persona/battesimo (Personennamen) e cognomi (Familiennamen)

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia Gli ebrei nel medioevo L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia I rapporti tra ebrei e cristiani Gli ebrei entrarono nel turbine della storia, dopo la dissoluzione del loro stato, con

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime -

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Progetto Continuità" Scuola dell Infanzia - Scuola Primaria 2010-11 11 Anno Scolastico 2010 Funzioni Strumentali A. Rubino Scuola Infanzia P. Stramonio Scuola

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7 NOSTROSIGNORE Is45,1 7 Sal146(145) At2,29 36 Gv21,5 7 Tra gli elementi costitutivi dell'esistenza umana, la dipendenza dell'uomo daun'autoritàè unfattoincontrovertibile. L'aggettivosostantivatokyriossignifica:

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli