IMPARIAMO A CONOSCERE A IL IL NEONATO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IMPARIAMO A CONOSCERE A IL IL NEONATO"

Transcript

1 IMPARIAMO A CONOSCERE A IL IL NEONATO (piccola (piccola guida guida rivolta rivolta ai genitori, ai genitori, per agevolare per agevolare degenza la degenza al Nido al Nido e e per orientare per orientare i primi i primi periodi periodi convivenza di convivenza il con nuovo il nuovo nato) nato) a cura a cura del personale del personale del reparto del reparto Maternità-Nido di Fondazione di Monza Monza e Brianza e Brianza per il per Bambino il Bambino e la e Sua la Sua Mamma Mamma U.O. Neonatologia U.O. Neonatologia - Rev. 00- Rev. 00

2 Cari mamma e e papà, eccoci finalmente eccoci finalmente insieme. insieme. Mi avete Mi Mi aspettato avete aspettato per molti per mesi molti e anch io mesi e non anch io non vedevo l ora vedevo di conoscervi. l ora di di conoscervi. Può darsi Può che darsi in questi che in primi in questi giorni primi la mia giorni presenza, la mia presenza, oltre a un infinita oltre a a un infinita gioia, vi gioia, possa vi causare vi possa causare anche qualche anche preoccupazione: qualche preoccupazione: ma ma non pensiate non non pensiate di essere di di gli essere unici gli genitori gli unici ad genitori averne ad e averne non abbiate e non paura. abbiate Noi paura. Noi neonati neonati siamo un siamo poco un particolari: un poco particolari: abbiamo abbiamo bisogno di bisogno molte cure di molte e attenzioni cure e attenzioni ed esprimiamo ed ed esprimiamo i nostri bisogni i i nostri con bisogni un linguaggio con un linguaggio cui voi non cui siete voi non abituati. siete Con abituati. Con un poco un di un pazienza poco di di pazienza da parte da vostra da parte saremo vostra però saremo in grado però di in capirci grado di e di capirci stabilire e di stabilire un rapporto un un rapporto bellissimo, bellissimo, intimo ed intimo esclusivo. ed ed esclusivo. Se vi ricordate, Se vi vi ricordate, anche quando anche stavo quando stavo nel pancione nel nel pancione avevo cominciato avevo cominciato a farmi conoscere, a a farmi conoscere, a esprimervi a esprimervi i miei gusti i miei gusti (certe posizioni (certe posizioni proprio non proprio mi andavano, non mi mi andavano, ma mi piaceva ma mi tanto piaceva quella tanto musica quella musica che ascoltavate che che ascoltavate la sera.); la la sera.); ora che sono ora che fuori, sono possiamo fuori, possiamo guardarci, guardarci, toccarci e toccarci e questo ci questo aiuterà ci ci a aiuterà capirci a sempre a capirci meglio. sempre Probabilmente meglio. Probabilmente avrete intorno avrete tante intorno tante persone persone che vi daranno che vi vi daranno dei consigli dei e consigli che cercheranno e che cercheranno di aiutarvi. di Ma aiutarvi. prima Ma di prima di tutto fidatevi tutto di fidatevi voi stessi di di voi voi e stessi della nostra e e della intesa: nostra il intesa: vostro buon il il vostro senso buon e l amore senso e l amore che ci lega che che saranno ci ci lega saranno la migliore la la migliore guida per guida aiutarmi per aiutarmi a crescere a crescere nel migliore nel dei migliore dei modi. E ricordatevi modi. E E ricordatevi che quando che nasce quando un nasce bambino un bambino nascono nascono anche una anche mamma una mamma e un papà. e e un un papà oltre a un infinita gioia, vi possa causa che ascoltavate la sera.); ora che son questo ci aiuterà a capirci sempre meg persone che vi daranno dei consigli e ch tutto fidatevi di voi stessi e della nostra che ci lega saranno la migliore guida pe oltre modi. a E un infinita ricordatevi gioia, che quando vi possa nasce causa u e un papà. Il

3 spettato per molti mesi e anch io non DEL NEONATO LE PRINCIPALI LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE CARATTERISTICHE DEL NEONATO DEL NEONATO e in questi primi giorni la mia presenza, nsiderato Per molto una tempo Per creatura molto il neonato tempo è il stato neonato con considerato è capacità stato considerato una creatura limitate, una con creatura capacità con in limitate, capacità in limitate, in re anche qualche preoccupazione: ma re e piangere. grado solo di grado mangiare, solo di muoversi, mangiare, dormire muoversi, e piangere. dormire e piangere. he i sensi Studi recenti sono Studi hanno recenti finemente invece hanno confermato invece sviluppati confermato che i sensi che sono i finemente sensi sono dai sviluppati finemente primi fin sviluppati dai primi fin dai primi turbato istanti da di rumori vita: istanti se l ambiente di vita: e se luci l ambiente non è troppo disturbato non è da disturbato forti, rumori e da il luci rumori neonato troppo e luci forti, troppo il neonato forti, il neonato lire rapporti dimostra una con dimostra naturale gli una abilità altri naturale nello esseri abilità stabilire nello rapporti umani. stabilire con rapporti gli altri con esseri gli umani. altri esseri umani. I cinque Sensi I cinque Sensi ere i colori, La Vista: il le La neonato Vista: figure vede il neonato e ed può vede riconoscere esprime e può riconoscere i colori, delle le figure i colori, preferenze ed le esprime figure ed delle esprime preferenze delle preferenze ggetti per che quello stanno che per vede, quello soprattutto che entro vede, soprattutto per 30 gli cm. oggetti per che gli oggetti stanno che entro stanno 30 cm. entro 30 cm. o, ma mi piaceva tanto quella musica che nel L Udito feto, è presente L Udito il quale è e presente ben sviluppato impara e ben anche sviluppato a nel distinguere feto, anche il quale nel feto, impara il quale a i distinguere vari impara a distinguere i vari i vari osce dopo suoni con la la suoni nascita tonalità con alta la tonalità o i bassa suoni alta e riconosce o bassa che e dopo riconosce gli la nascita sono dopo i la suoni familiari, nascita che gli i suoni sono che familiari, gli sono familiari, o fuori, possiamo guardarci, toccarci e ascere. ovvero quelli ovvero che ha quelli ascoltato che ha prima ascoltato di nascere. prima di nascere. lio. Probabilmente avrete intorno tante spettato e cercheranno per molti di aiutarvi. mesi e Ma anch io prima non di maternitá maternitá e nido maternitá e e rante la Il Tatto vita viene Il fetale. Tatto attivato viene molto Il attivato presto, neonato molto durante presto, la ama vita durante fetale. il la vita Il contatto neonato fetale. ama Il neonato il e contatto ama e il contatto e gli piace il calore, essere gli il piace calore, ciò accarezzato gli che piace è morbido, ciò che è gli morbido, piace e cullato essere gli piace accarezzato essere a diretto accarezzato e cullato a e diretto cullato a diretto intesa: il vostro buon senso e l amore e in questi primi giorni la mia presenza, papà. Avverte contatto con contatto la anche pelle con della la mamma pelle le differenze della e del mamma papà. e Avverte del di papà. anche temperatura, Avverte le differenze anche le differenze temperatura, di temperatura,. Il maggior consistenza, numero consistenza, umidità e percepisce umidità recettori e percepisce dolore. Il maggior dolore. tattili numero Il maggior si di trova recettori numero tattili di sulle recettori si trova tattili sulle si trova sulle r aiutarmi a crescere nel migliore dei to si consola labbra e sulle labbra e mani: trova e sulle non a mani: caso soddisfazione non il neonato a caso si il consola neonato e si succhiandosi trova consola soddisfazione e trova soddisfazione succhiandosi succhiandosi n re bambino anche le dita. qualche le nascono dita. preoccupazione: anche una mamma riconosciuto: Il Gusto è Il il senso Gusto al da è neonato il più senso lungo da tempo più piace lungo riconosciuto: tempo ciò riconosciuto: al che neonato è al piace neonato dolce ciò che piace è dolce ciò che è dolce n apprezza (il latte della ciò (il mamma latte che della è dolcissimo) è mamma salato, è dolcissimo) e non amaro apprezza e non ciò apprezza o che acido. è salato, ciò che amaro è salato, o acido. amaro o acido. ce gli L Olfatto: odori. il L Olfatto: neonato Egli distingue riconosce il neonato e distingue il e gli riconosce seno odori. Egli della riconosce odori. Egli propria il riconosce seno della il propria seno della propria nguaggio madre anche cui madre dal suo voi anche odore. dal non suo odore. siete abituati. Con o, ma mi piaceva tanto quella musica 3 3

4 2 4 2 I Movimenti Il neonato si muove in modo diverso in funzione della interazione che stabilisce con chi si oltre a un infinita gioia, vi possa causa occupa di lui; si sincronizza con la voce dell adulto, ne segue il ritmo e le pause, osserva il viso della madre, ne segue i movimenti e reagisce al suono della sua voce. E importante che egli possa incominciare questa conoscenza immediatamente dopo il parto; per tale motivo, se le condizioni cliniche lo consentono, il neonato Cari viene mamma lasciato e accanto papà, alla sua mamma che provvederà a proporgli l attaccamento eccoci al seno finalmente per la prima insieme. volta Mi avete aspettato per molti mesi e anch io non e in questi primi giorni la mia presenza, oltre Il Sonno a un infinita gioia, vi possa causare anche qualche preoccupazione: ma Nei primi giorni dorme circa il 90% della giornata (può addormentarsi anche attaccato al seno). Durante il sonno, il neonato talora sogna e per tale motivo presenta espressioni divertenti (smorfie, sorrisi, corruccio) e movimenti di suzione. Egli tende a dormire più di notte che di giorno per il minore numero di stimoli presenti (rumori, luci). che ascoltavate la sera.); ora che son un Il rapporto Pianto bellissimo, intimo ed esclus nel E pancione il mezzo usato avevo dal cominciato neonato per a richiamare farmi conoscere, l attenzione a esprimervi in presenza i di miei sensazioni gusti (certe spiacevoli: posizioni (dolore, proprio fame, freddo, non mi caldo). andavano, In pochi ma giorni, mi piaceva i genitori imparano tanto quella a distinguere musica le cause del pianto e a comportarsi in modo appropriato che ascoltavate la sera.); ora che sono fuori, possiamo guardarci, toccarci e questo ci aiuterà a capirci sempre meg persone che vi daranno dei consigli e ch tutto fidatevi di voi stessi e della nostra che ci lega saranno la migliore guida pe questo ci aiuterà a capirci sempre meglio. Probabilmente avrete intorno tante Starnuto e Singhiozzo persone che vi daranno dei consigli e che cercheranno di aiutarvi. Ma prima di Sono fenomeni frequenti che non devono destare preoccupazione: lo starnuto è un fatto tutto normale fidatevi e non di è sinonimo voi stessi di raffreddore e della nostra mentre intesa: il singhiozzo il vostro scompare buon senso spontaneamente e l amore e un papà. che senza ci lega bisogno saranno di accorgimenti la migliore particolari, guida per specialmente aiutarmi a se crescere inizia dopo il nel pasto migliore dei modi. E ricordatevi che quando nasce un bambino nascono anche una mamma e La un Sete papà. Se un neonato è adeguatamente nutrito, non ha necessità di bere altri liquidi oltre il latte. modi. oltre a E un infinita ricordatevi gioia, che quando vi possa nasce causa u

5 spettato per molti mesi e anch io non DEL NEONATO CONSIGLI LE PRINCIPALI UTILI CARATTERISTICHE DURANTE LA DEGENZA DEL NEONATO AL NIDO e in questi primi giorni la mia presenza, nsiderato Per molto una tempo creatura il neonato è stato con considerato capacità una creatura limitate, con capacità in limitate, in re e piangere. Il grado Rooming-In solo di mangiare, La mamma muoversi, soggiorna dormire con e piangere. il neonato nella propria camera giorno e notte per tutto il periodo della degenza. Ciò consente di continuare quella stessa unione he i sensi Studi (simbiosi) recenti sono durata hanno 9 finemente mesi, invece indispensabile confermato sviluppati che alla i conoscenza sensi sono finemente reciproca dai sviluppati di bimbo primi e fin mamma. dai primi lire rapporti dimostra Ogni camera una con è naturale munita gli di abilità altri un campanello esseri stabilire da utilizzare rapporti umani. con in caso gli altri di emergenza esseri umani. per richiedere assistenza. Per motivi di sicurezza si consiglia di non lasciare mai solo in camera il I neonato cinque e Sensi di spostarsi con il neonato mantenendolo nel lettino e non in braccio ggetti per Orari che quello di stanno visita che vede, dei parenti soprattutto entro per 30 gli cm. oggetti che stanno entro 30 cm. Tutti i giorni dalle 17 alle 20 (con pausa durante la cena delle degenti) che nel L Udito Tutti feto, i giorni è presente il dalle quale e 10,30 ben sviluppato alle impara 22 per anche i a mariti nel distinguere feto, delle il quale degenti impara e per a i distinguere vari i fratellini i vari dei osce dopo suoni neonati con la la nascita tonalità alta o i bassa suoni e riconosce che dopo gli la nascita sono i suoni familiari, che gli sono familiari, N.B. E previsto l ingresso di non più di due parenti per volta per evitare un eccessivo rante la Il affollamento Tatto vita viene fetale. delle attivato camere molto Il presto, neonato e per salvaguardare durante la ama vita fetale. la salute il Il contatto neonato dei piccoli ama il degenti. e contatto Le e gli piace il mamme calore, essere e gli i papà piace sono ciò accarezzato che invitati è morbido, a collaborare gli piace e affinché cullato essere vengano accarezzato a recepite diretto e cullato ed osservate a diretto papà. Avverte contatto queste indicazioni, con la anche pelle della nel rispetto mamma le differenze dei e del propri papà. bambini. Avverte di anche E temperatura, importante le differenze assicurarsi di temperatura, che i. Il maggior consistenza, visitatori numero siano umidità in buona e percepisce di salute recettori dolore. per evitare Il maggior tattili contagi numero al si neonato. di trova recettori tattili sulle si trova sulle le I momenti dita. più importanti maternitá maternitá e nido e re anche qualche preoccupazione: ma turbato istanti da di rumori vita: se l ambiente e luci non è troppo disturbato da forti, rumori e il luci neonato troppo forti, il neonato ere i colori, La Vista: il le neonato figure vede e ed può riconoscere esprime i colori, delle le figure preferenze ed esprime delle preferenze o, ma mi piaceva tanto quella musica o fuori, possiamo guardarci, toccarci e ascere. ovvero quelli che ha ascoltato prima di nascere. lio. Probabilmente avrete intorno tante spettato e cercheranno per molti di aiutarvi. mesi e Ma anch io prima non di intesa: il vostro buon senso e l amore e in questi primi giorni la mia presenza, r aiutarmi a crescere nel migliore dei re anche qualche preoccupazione: ma to si consola labbra e sulle e mani: trova non a caso soddisfazione il neonato si consola e succhiandosi trova soddisfazione succhiandosi n bambino nascono anche una mamma Subito dopo il parto, la mamma ed il proprio piccolo rimangono a stretto contato per tutta ri riconosciuto: ad Il la averne Gusto breve degenza è il senso al nel e da neonato reparto non più lungo di Maternità-Nido. abbiate tempo piace riconosciuto: ciò paura. al che neonato è piace dolce Noi ciò che è dolce n apprezza (il Le latte prime della ciò ore mamma saranno che è dolcissimo) è trascorse salato, in e sala non Il amaro apprezza parto vostro e/o ciò in o che salette acido. bambino è salato, adiacenti amaro con o acido. il periodico controllo dell Ostetrica che ha accompagnato la mamma durante il travaglio: in questo ce gli delicato L Olfatto: odori. momento il neonato Egli avverranno distingue riconosce e i primi contatti il gli seno odori. pelle Egli a della pelle riconosce di propria mamma il seno e della neonato propria e nguaggio la madre prima anche poppata cui dal suo voi odore. non siete abituati. Con Al neonato verranno eseguiti due tipi di profilassi: la somministrazione di vitamina K (iniezione intramuscolare per la profilassi della malattia emorragica neonatale) e la somministrazione di collirio antibiotico (profilassi della congiuntivite batterica) o, ma mi piaceva tanto quella musica 3 35

6 2 6 2 Dopo avere eseguito il primo bagnetto, in presenza del papà se lo si desidera, mamma e neonato verranno accompagnati nella stanza loro assegnata: qui la mamma inizierà ad oltre a un infinita gioia, vi possa causa accudire il neonato sotto la guida delle ostetriche e puericultrici del reparto che avranno il compito di insegnare loro le principali regole della puericultura. Allattamento: l allattamento al seno è a richiesta del neonato ed è per tale motivo che Cari il piccolo mamma sta accanto e papà, alla madre tutto il giorno. Nei rari casi di allattamento artificiale il eccoci pasto verrà finalmente somministrato insieme. ogni Mi 3-4 avete ore circa; aspettato anche per in questo molti caso mesi è importante e anch io che non il vedevo piccolo l ora stia con di conoscervi. la mamma per Può favorire darsi la che interazione questi madre-bambino. primi giorni la mia presenza, oltre La preparazione a un infinita del gioia, latte artificiale vi possa è causare compito anche del personale qualche di reparto preoccupazione: (vedi la sezione ma apposita a pagina 9-14) Cambio del pannolino al neonato: al primo cambio la puericultrice assiste la mamma e le mostra come posizionare il bambino e cosa utilizzare. che ascoltavate la sera.); ora che son un Il rapporto ricambio bellissimo, della biancheria: intimo ogni ed esclusivo. sera la mamma Se vi preparerà ricordate, gli anche indumenti quando del neonato stavo nel per pancione il giorno successivo avevo cominciato (body, tutina a e farmi calzine). conoscere, a esprimervi i miei gusti questo ci aiuterà a capirci sempre meg persone che vi daranno dei consigli e ch o, ma mi piaceva tanto quella musica Le visite mediche al neonato sono effettuate dal neonatologo nella stanza di degenza. che ascoltavate la sera.); ora che sono fuori, possiamo guardarci, toccarci e tutto fidatevi di voi stessi e della nostra che ci lega saranno la migliore guida pe questo ci aiuterà a capirci sempre meglio. Probabilmente avrete intorno tante La dimissione avviene di norma ore dopo il parto. Il giorno precedente la persone che vi daranno dei consigli e che cercheranno di aiutarvi. Ma prima di dimissione è previsto un momento di incontro con una puericultrice e un ostetrica che tutto forniranno fidatevi notizie di voi utili stessi su igiene e della ed alimentazione. nostra intesa: Il Neonatologo il vostro buon all atto senso della e dimissione l amore e un papà. che illustrerà ci lega le saranno eventuali la problematiche migliore guida cliniche per emerse. aiutarmi a crescere nel migliore dei modi. In alcuni E ricordatevi casi (dimissione che quando a 48 ore nasce o presenza un bambino di particolari nascono problematiche) anche una viene mamma previsto e un controllo papà. presso l Ambulatorio Maternità-Nido entro 2-3 giorni dalla dimissione modi. oltre a E un infinita ricordatevi gioia, che quando vi possa nasce causa u

7 spettato per molti mesi e anch io non maternitá maternitá e nido e DEL NEONATO Prima LE PRINCIPALI della dimissione CARATTERISTICHE viene eseguito al DEL neonato NEONATO un prelievo di sangue dal tallone, per lo e in questi screening di primi rari difetti congeniti. giorni la mia presenza, nsiderato Per molto una tempo creatura il neonato è stato con considerato capacità una creatura limitate, con capacità in limitate, in re e anche piangere. Perché grado solo tale qualche di test mangiare, sia attendibile muoversi, preoccupazione: dormire è necessario e piangere. che venga eseguito ma rispettando due condizioni: he i sensi Studi Il neonato recenti sono hanno deve finemente avere invece compiuto confermato le sviluppati 48 che ore i sensi di vita sono finemente dai sviluppati primi fin dai primi turbato mo bisogno istanti Il da neonato di rumori vita: deve se di l ambiente essere e molte digiuno luci non è da troppo disturbato cure almeno 2 da ore forti, e rumori attenzioni e il luci neonato troppo forti, il neonato lire rapporti L esito dimostra una questo con naturale esame gli abilità altri (test nello di esseri Guthrie) stabilire viene rapporti umani. trasmesso con gli altri nostro esseri reparto umani. nell arco di 1 mese I cinque se negativo Sensi (neonato non affetto dalle malattie testate) non verrà fatta alcuna ere i colori, comunicazione La Vista: il le neonato figure vede e ed può riconoscere esprime i colori, delle le figure preferenze ed esprime delle preferenze ggetti -se per che quello positivo, stanno che previo vede, contatto soprattutto entro telefonico, per 30 gli cm. oggetti sarà necessario che stanno un entro ulteriore 30 cm. controllo i conoscere, N.B. Trattandosi di a uno screening esprimervi di massa spesso i le miei positività non gusti sono confermate da o, ma mi piaceva tanto quella musica che nel controlli L Udito feto, è più presente approfonditi. il quale e ben In sviluppato alcuni impara casi anche p potranno a nel distinguere feto, essere il quale richieste impara indagini a i distinguere vari genetiche i vari con osce dopo esame suoni con la del la DNA; nascita tonalità in questi alta o casi i bassa suoni vi verrà e riconosce chiesto che dopo il gli consenso la nascita sono alla i suoni sua familiari, esecuzione. che gli sono familiari, o fuori, possiamo guardarci, toccarci e ascere. ovvero quelli che ha ascoltato prima di nascere. lio. Probabilmente ASPETTI MEDICI DA CONOSCERE avrete intorno tante rante la Il calo Tatto vita fisiologico: viene fetale. attivato il peso molto del Il presto, neonato durante diminuisce la ama vita nei primi fetale. il (4-5) Il contatto neonato giorni di ama vita il ( e contatto < 10% del e spettato e cercheranno peso alla per nascita) molti di aiutarvi. mesi Ma anch io prima non di gli piace il calore, essere gli piace ciò accarezzato che è morbido, gli piace e cullato essere accarezzato a diretto e cullato a diretto papà. intesa: Avverte L ittero contatto il fisiologico con vostro la anche pelle è della il colorito mamma le buon differenze giallo e del della papà. senso pelle, Avverte legato di anche e temperatura, alla l amore le differenze nel di sangue temperatura, della e. Il in maggior questi bilirubina. consistenza, numero L entità primi umidità dell ittero e percepisce di giorni viene recettori dolore. misurata la Il maggior mediante mia tattili numero l utilizzo presenza, si di trova recettori di uno speciale tattili sulle si trova strumento sulle r aiutarmi a crescere nel migliore dei to si consola (bili-check) labbra e sulle o e mediante mani: trova non un a prelievo caso soddisfazione il neonato di sangue. si consola Se i livelli e succhiandosi trova di bilirubina soddisfazione sono elevati succhiandosi devono n re bambino anche essere le dita. ridotti qualche nascono esponendo il neonato preoccupazione: anche a una speciale una luce blu mamma (fototerapia vedi pag 11). La macchie della pelle: riconosciuto: L esantema Il Gusto è il tossico-allergico senso da neonato più lungo è tempo costituito piace riconosciuto: da piccole ciò al che neonato macchie è piace rosse dolce ciò con che una è dolce zona n apprezza centrale (il latte della rilevata ciò mamma che e biancastra; è dolcissimo) è salato, non è e contagioso, non Il amaro apprezza vostro compare ciò o che nel acido. bambino è 50% salato, dei amaro neonati o acido. e scompare entro pochi giorni senza bisogno di alcun trattamento ce gli Gli L Olfatto: odori. angiomi il neonato Egli piani, detti distingue riconosce volgarmente e voglie, il seno odori. sono Egli piccole della riconosce aree propria arrossate il seno della a contorni propria nguaggio sfrangiati madre anche cui del dal diametro suo voi odore. di non 1-3 centimetri, siete più spesso abituati. presenti sulla nuca, Con sulle palpebre, nella parte centrale della fronte e alla radice del naso: scompaiono spontaneamente entro mo però un annoin grado di capirci e di stabilire Il milio sebaceo è costituito da piccole formazioni bianco giallastre (come grano di miglio) su naso, fronte e guance; scompaiono entro il primo mese di vita o, ma mi piaceva tanto quella musica 37

8 2 8 2 La Crisi Genitale: con questo termine si indicano alcune modificazioni secondarie al passaggio transplacentare di ormoni materni, che possono insorgere dopo la prima settimana di vita: gonfiore delle mammelle (anche nei maschi) con possibile secrezione biancogiallastra; nella femmina gonfiore dei genitali esterni e talora secrezioni vaginali di muco misto a sangue oltre a un infinita gioia, vi possa causa Cari L IGIENE mamma DEL e NEONATO papà, eccoci La pelle finalmente dei neonati insieme. è sottile e Mi delicata avete ed aspettato è soggetta per ad molti arrossamenti, mesi e screpolature anch io non e vedevo irritazioni: l ora è importante di conoscervi. usare Può prodotti darsi igienici che in studiati questi appositamente primi giorni per la mia il neonato. presenza, oltre a un infinita gioia, vi possa causare anche qualche preoccupazione: ma Saponi: è preferibile usare saponi liquidi o solidi a ph neutro o acido, oppure i cosiddetti non saponi a base di cere di amidi. Il Bagno va fatto tutti i giorni preferibilmente nel tardo pomeriggio (può favorire il un rilassamento poco di pazienza del piccolo da e parte conciliare vostra il riposo) saremo prima però in della grado poppata, di capirci anche e se di il stabilire moncone un ombelicale rapporto non bellissimo, è caduto; intimo il neonato ed esclusivo. va immerso Se in vi acqua ricordate, alla temperatura anche quando di circa stavo 37 C nel ed pancione al termine va avevo asciugato cominciato scrupolosamente a farm che ascoltavate la sera.); ora che son questo ci aiuterà a capirci sempre meg persone che vi daranno dei consigli e ch o, ma mi piaceva tanto quella musica Il Moncone ombelicale, dopo la nascita, si asciuga progressivamente e si stacca dalla che ascoltavate la sera.); ora che sono fuori, possiamo guardarci, toccarci e parete addominale, lasciando una ferita che viene poi ricoperta da cute. La caduta si questo ci aiuterà a capirci sempre meglio. Probabilmente avrete intorno tante verifica in genere tra sesta e decima giornata; è importante sapere che questi tempi persone che vi daranno dei consigli e che cercheranno di aiutarvi. Ma prima di possono subire variazioni individuali notevoli. E consigliabile detergere quotidianamente il tutto cordone fidatevi con una di voi soluzione stessi sterile e della (alcool nostra denaturato) intesa: e il mantenerlo vostro buon pulito senso ed asciutto. e l amore Dopo e un papà. che la caduta ci lega del saranno cordone la ferita migliore va quotidianamente guida per aiutarmi detersa, a crescere fino a cicatrizzazione nel migliore completa dei modi. (in genere E ricordatevi dopo 8-10 che giorni quando dalla caduta). nasce Si un raccomanda bambino nascono di lavarsi accuratamente anche una mamma le mani e prima un papà. di eseguire la medicazione. tutto fidatevi di voi stessi e della nostra che ci lega saranno la migliore guida pe modi. oltre a E un infinita ricordatevi gioia, che quando vi possa nasce causa u

9 spettato per molti mesi e anch io non maternitá maternitá e nido e DEL NEONATO Genitali LE PRINCIPALI e regione CARATTERISTICHE anale: il contatto con DEL feci e NEONATO urina può provocare facilmente irritazioni e in questi a questa zona primi del corpo che giorni va detersa la cura mia a ogni presenza, nsiderato Per molto una tempo creatura il neonato è stato con considerato capacità una creatura cambio limitate, con di pannolino capacità in e limitate, asciugata in re e piangere. accuratamente grado solo di mangiare, muoversi, dormire e piangere. re anche qualche preoccupazione: ma he i sensi Occhi: Studi recenti sono se hanno presenti finemente invece secrezioni confermato vanno sviluppati che i puliti sensi con sono garze finemente e acqua dai sviluppati sterili, primi fin procedendo dai primi turbato dall interno istanti di rumori vita: verso se l esterno l ambiente e luci dell occhio. non è troppo disturbato da forti, rumori e il luci neonato troppo forti, il neonato lire rapporti dimostra una con naturale gli abilità altri nello esseri stabilire rapporti umani. con gli altri esseri umani. Orecchie: vanno pulite solo esternamente con una garza imbevuta di acqua. I cinque Sensi ere i colori, Naso: La Vista: va pulito il le neonato figure quando vede sono e ed può presenti riconoscere esprime secrezioni i colori, con delle le una figure garza preferenze ed o esprime con lavaggi delle di preferenze soluzione ggetti fisiologica per che quello stanno che (esistono vede, in soprattutto entro commercio per 30 appositi gli cm. oggetti prodotti). che stanno entro 30 cm. o, ma mi piaceva tanto quella musica che nel Unghie: L Udito feto, è vanno presente il tagliate quale e ben con sviluppato impara forbicine anche a punte a nel smusse distinguere feto, il quale quando impara superano a i distinguere vari il polpastrello, i vari osce dopo senza suoni con avvicinarsi la la nascita tonalità troppo alta o i alla bassa suoni cute e riconosce e senza che dopo arrotondare gli la nascita sono gli i suoni angoli familiari, che (unghia gli sono quadrata). familiari, ascere. o fuori, E ovvero consigliabile possiamo quelli che attendere ha ascoltato guardarci, prima giorni di nascere. dalla nascita toccarci prima di tagliare e le unghie. lio. Probabilmente avrete intorno tante rante la L ALLATTAMENTO Il Tatto vita viene fetale. attivato AL molto SENO Il presto, neonato durante la ama vita fetale. il Il contatto neonato ama il e contatto e spettato e cercheranno l latte materno per è il molti di aiutarvi. miglior alimento mesi per il vostro Ma bambino. anch io prima non di gli piace il calore, essere gli piace ciò accarezzato che è morbido, gli piace e cullato essere accarezzato a diretto e cullato a diretto papà. intesa: Avverte Il contatto rooming-in il con vostro la e anche l attaccamento pelle della mamma le buon al differenze seno e del nelle papà. senso prime Avverte ore di anche e vita temperatura, sono l amore le differenze pratiche molto di temperatura, utili nella e. Il in maggior questi promozione consistenza, numero dell allattamento primi umidità e percepisce di giorni recettori al seno. dolore. la Il maggior mia tattili numero presenza, si di trova recettori tattili sulle si trova sulle r aiutarmi a crescere nel migliore dei to si consola Si labbra deve e dare sulle e il mani: tempo trova non a a voi caso soddisfazione ed il al neonato vostro piccolo si consola di imparare, e succhiandosi trova soddisfazione dopodiché l allattamento succhiandosi n re bambino anche al le dita. seno si qualche perfezionerà nascono gradualmente. preoccupazione: anche Tenere il una bambino mamma vicino al seno materno è un momento prezioso di conoscenza reciproca: egli vi condurrà attraverso questa emozionante ri riconosciuto: ad esperienza. Il averne Gusto è il senso al e da neonato non più lungo abbiate tempo piace riconosciuto: ciò paura. al che neonato è piace dolce Noi ciò che è dolce n apprezza (il latte della ciò mamma che è dolcissimo) è salato, e non Il amaro apprezza vostro ciò o che acido. bambino è salato, amaro o acido. IL DECALOGO DELL ALIMENTAZIONE AL SENO ce gli 1) L Olfatto: odori. Lavare il accuratamente neonato Egli distingue riconosce le mani e prima il di gli seno accudire odori. Egli e della attaccare riconosce propria al il seno seno il della bambino propria 2) madre Anche anche per il dal seno suo è odore. sufficiente una corretta detersione 3) Scegliere la posizione più comoda (seduta, sdraiata su un fianco o prona, ecc..) che mo però permetta in un migliore grado confort di capirci e di stabilire 4) Stimolare dolcemente le labbra del piccolo con il capezzolo; tale accorgimento facilita la ricerca da parte del bambino e lo induce ad aprire bene la bocca. Quando la bocca è spalancata, è il momento di accompagnare il neonato verso il seno o, ma mi piaceva tanto quella musica 39

10 POSIZIONI vedevo CORRETTE l ora PER di L ALLATTAMENTO conoscervi. Può AL SENO darsi ch oltre a un infinita gioia, vi possa causa spettato per molti mesi e anch io non e in questi primi giorni la mia presenza, oltre a un infinita gioia, vi possa causare anche qualche preoccupazione: ma che ascoltavate la sera.); ora che son questo ci aiuterà a capirci sempre meg persone che vi daranno dei consigli e ch o, ma mi piaceva tanto quella musica tutto fidatevi di voi stessi e della nostra che ascoltavate la sera.); ora che sono fuori, possiamo guardarci, toccarci e che ci lega saranno la migliore guida pe questo ci aiuterà a capirci sempre meglio. Probabilmente avrete intorno tante modi. oltre a E un infinita ricordatevi gioia, che quando vi possa nasce causa u persone che vi daranno dei consigli e che cercheranno di aiutarvi. Ma prima di tutto fidatevi di voi stessi e della nostra intesa: il vostro buon senso e l amore e un papà. che ci lega saranno la migliore guida per aiutarmi a crescere nel migliore dei modi. E ricordatevi che quando nasce un bambino nascono anche una mamma e un papà.

11 spettato per molti mesi e anch io non DEL NEONATO LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL NEONATO e in questi primi giorni la mia presenza, maternitá maternitá e nido e nsiderato Per molto una tempo creatura il neonato è stato con considerato capacità una creatura limitate, con capacità in limitate, in re e anche piangere. grado solo qualche di mangiare, muoversi, preoccupazione: dormire e piangere. ma he i sensi Studi recenti sono hanno finemente invece confermato sviluppati che i sensi sono finemente dai sviluppati primi fin dai primi turbato istanti da di rumori vita: se l ambiente e luci non è troppo disturbato da forti, rumori e il luci neonato troppo forti, il neonato lire rapporti dimostra una con naturale gli abilità altri nello esseri stabilire rapporti umani. con gli altri esseri umani. I cinque Sensi ere i colori, La Vista: il le neonato figure vede e ed può riconoscere esprime i colori, delle le figure preferenze ed esprime delle preferenze ggetti per che quello stanno che vede, soprattutto entro per 30 gli cm. oggetti che stanno entro 30 cm. o, ma mi piaceva tanto quella musica che nel L Udito feto, è presente il quale e ben sviluppato impara anche a nel distinguere feto, il quale impara a i distinguere vari i vari osce dopo suoni con la la nascita tonalità alta o i bassa suoni e riconosce che dopo gli la nascita sono i suoni familiari, che gli sono familiari, o fuori, possiamo guardarci, toccarci e ascere. ovvero quelli che ha ascoltato prima di nascere. lio. Probabilmente avrete intorno tante spettato e cercheranno per molti di aiutarvi. mesi e Ma anch io prima non di rante la Il Tatto vita viene fetale. attivato molto Il presto, neonato durante la ama vita fetale. il Il contatto neonato ama il e contatto e gli piace il calore, essere gli piace ciò accarezzato che è morbido, gli piace e cullato essere accarezzato a diretto e cullato a diretto intesa: il vostro buon senso e l amore e in questi primi giorni la mia presenza, papà. Avverte contatto con la anche pelle della mamma le differenze e del papà. Avverte di anche temperatura, le differenze di temperatura,. Il maggior consistenza, numero umidità e percepisce di recettori dolore. Il maggior tattili numero si di trova recettori tattili sulle si trova sulle r aiutarmi a crescere nel migliore dei re anche le dita. qualche preoccupazione: ma to si consola labbra e sulle e mani: trova non a caso soddisfazione il neonato si consola e succhiandosi trova soddisfazione succhiandosi n bambino nascono anche una mamma riconosciuto: Il Gusto è il senso al da neonato più lungo tempo piace riconosciuto: ciò al che neonato è piace dolce ciò che è dolce n apprezza (il latte della ciò mamma che è dolcissimo) è salato, e non amaro apprezza ciò o che acido. è salato, amaro o acido. ce gli L Olfatto: odori. il neonato Egli distingue riconosce e il gli seno odori. Egli della riconosce propria il seno della propria nguaggio madre anche cui dal suo voi odore. non siete abituati. Con POSIZIONI CORRETTE PER L ALLATTAMENTO AL SENO o, ma mi piaceva tanto quella musica 311

12 ) Offrire il seno sostenendo ed accompagnando il neonato in modo che non solo il capezzolo, ma anche gran parte dell areola mammaria possa entrare nella sua bocca. oltre a un infinita gioia, vi possa causa Il mento del piccolo sarà così ben vicino al seno materno e il corpo tutto girato verso la mamma (pancia contro pancia). Va offerto prima un seno e quando il neonato lo lascia spontaneamente l altro. Alcuni bambini richiedono di succhiare da entrambi i seni, altri si saziano con uno solo Se la seconda mammella non è ben svuotata e si accusa tensione o Cari fastidio, mamma è corretto e papà, usare il metodo della spremitura manuale per detendere il seno. eccoci 6) La finalmente frequenza delle insieme. poppate: Mi avete nei primissimi aspettato giorni per il molti neonato mesi necessita e anch io di lunghi non vedevo riposi e l ora richiederà di conoscervi. pasti poco Può frequenti. darsi In che seguito in questi il suo primi comportamento giorni la mia cambia presenza, e potrà oltre richiedere a un infinita di attaccarsi gioia, anche vi possa ogni due causare tre ore. E anche fondamentale qualche che preoccupazione: sia lui a decidere, ma non va mai forzato e va allattato a richiesta ovvero quando mostra di voler essere nutrito, anche di notte. E normale che il piccolo richieda, nei primi periodi, di succhiare spesso, anche volte al giorno. 7) Nei primi giorni NON sono necessarie grandi quantità di latte: il colostro, questo è il un nome poco del di primo pazienza latte prodotto da parte dopo vostra il parto, saremo è sufficiente però in per grado soddisfare di capirci tutti e i suoi di stabilire bisogni. un Esso rapporto Cari ha caratteristiche bellissimo, mamma diverse intimo dal ed esclusivo. e latte maturo: Se papà, si vi presenta ricordate, come anche un liquido quando denso stavo e nel giallastro pancione ed è avevo molto ricco cominciato di sostanze a nutritive farmi conoscere, e anti-infettive a esprimervi i miei gusti (certe 8) E consigliabile posizioni proprio non usare non biberon mi andavano, e succhiotti ma mi piaceva tanto quella musica 9) Talora è necessario l ausilio del tiralatte (vedi pag 10); in questo caso il latte dovrà che ascoltavate la sera.); ora che sono fuori, possiamo guardarci, toccarci e essere raccolto sterilmente e potrà essere conservato a temperatura ambiente per circa 3 questo ci aiuterà a capirci sempre meglio. Probabilmente avrete intorno tante ore oppure in frigorifero per un periodo massimo di 72 ore persone che vi daranno dei consigli e che cercheranno di aiutarvi. Ma prima di 10) La crescita di un bambino allattato al seno è regolare se superiore a 125 g per tutto settimana. fidatevi In di caso voi di stessi crescite e della inferiori nostra è utile intesa: eseguire il una vostro doppia buon pesata senso e consultare e l amore il e un papà. che pediatra ci lega curante saranno la migliore guida per aiutarmi a crescere nel migliore dei modi. E ricordatevi che quando nasce un bambino nascono anche una mamma e N:B: un papà. alcuni neonati si attaccano subito al seno, altri hanno bisogno di più tempo ed a loro va dedicata una maggiore dose di pazienza. Questo non significa che il neonato sia malato o che la mamma sia inadeguata ad allattare: più semplicemente il neonato vuole che ascoltavate la sera.); ora che son questo ci aiuterà a capirci sempre meg persone che vi daranno dei consigli e ch tutto fidatevi di voi stessi e della nostra che ci lega saranno la migliore guida pe modi. oltre a E un infinita ricordatevi gioia, che quando vi possa nasce causa u conoscere meglio la propria madre prima di attaccarsi al suo seno, sfruttando il tatto (tocca il corpo), il gusto (lecca la cute) e l olfatto (annusa)

13 spettato per molti mesi e anch io non maternitá maternitá e nido e DEL ALLATTAMENTO NEONATO LE PRINCIPALI ARTIFICIALE CARATTERISTICHE DEL NEONATO e in questi primi giorni la mia presenza, nsiderato Nei Per rari molto casi una di tempo controindicazioni creatura il neonato è all allattamento stato con considerato capacità al seno una creatura o di scarsa limitate, con produzione capacità in limitate, materna in re anche qualche preoccupazione: ma re e piangere. di grado latte si solo deve di ricorre mangiare, all alimentazione muoversi, dormire con latte e piangere. artificiale. Attenetevi alle indicazioni del neonatologo per la scelta del latte artificiale che meglio si adatta alle esigenze del vostro he i sensi bambino. Studi recenti sono hanno finemente invece confermato sviluppati che i sensi sono finemente dai sviluppati primi fin dai primi turbato istanti da di rumori vita: se l ambiente e luci non è troppo disturbato da forti, rumori e il luci neonato troppo forti, il neonato lire rapporti Preparazione dimostra una con del naturale biberon: gli abilità altri biberon, nello esseri stabilire la tettarella rapporti umani. e gli con altri gli oggetti altri esseri che umani. servono per la preparazione del latte devono essere accuratamente lavati dopo ogni poppata e sterilizzati mediante I cinque bollitura Sensi (bollire per 20 minuti) oppure con soluzioni disinfettanti a base di ere i colori, amuchina La Vista: al il le 2% neonato (da figure cambiare vede e ed può ogni riconoscere esprime 24 ore) ove i colori, il materiale delle figure da preferenze ed sterilizzare esprime delle deve preferenze essere ggetti lasciato per che quello per stanno almeno che vede, 30 soprattutto minuti entro e non per 30 deve gli cm. oggetti essere risciacquato che stanno entro prima 30 dell uso. cm. che o, ma nel I latti L Udito feto, artificiali mi è presente piaceva sono: il quale e ben sviluppato impara tanto anche a nel quella distinguere feto, il quale musica impara a i distinguere vari i vari osce dopo in suoni polvere con la la che nascita tonalità deve essere alta o i bassa sciolta suoni e riconosce acqua che dopo potabile gli la nascita sono del rubinetto i suoni familiari, che bollita gli o sono con familiari, acqua o fuori, possiamo guardarci, toccarci e ascere. oligominerale ovvero quelli ( una che bottiglia ha ascoltato nuova prima ogni di 24 nascere. ore) lio. Probabilmente avrete intorno tante liquidi già pronti per l uso. Il biberon deve essere preparato ad ogni pasto o conservato in spettato e cercheranno per molti di aiutarvi. mesi e Ma anch io prima non di rante frigorifero la Il Tatto vita se viene preparato fetale. attivato in molto precedenza. Il presto, neonato Prima durante della la ama vita somministrazione fetale. il Il contatto neonato il latte ama va il riscaldato e contatto e gli piace a bagnomaria il calore, essere gli e piace portato ciò accarezzato alla che temperatura è morbido, di gli 37 C piace e circa. cullato essere Il quantitativo accarezzato a diretto latte e cullato che rimane a diretto papà. intesa: nella Avverte contatto bottiglietta il con vostro la anche dopo pelle la della poppata mamma le buon differenze non e deve del papà. senso essere Avverte mai di riutilizzato. anche e temperatura, l amore le differenze di temperatura, e. Il in maggior questi consistenza, numero primi umidità e percepisce di giorni recettori dolore. la Il maggior mia tattili numero presenza, si di trova recettori tattili sulle si trova sulle r aiutarmi a crescere nel migliore dei re anche le dita. qualche preoccupazione: ma to si consola labbra e sulle e mani: trova non a caso soddisfazione il neonato si consola e succhiandosi trova soddisfazione succhiandosi n bambino nascono anche una mamma riconosciuto: Il Gusto è il senso al da neonato più lungo tempo piace riconosciuto: ciò al che neonato è piace dolce ciò che è dolce n apprezza (il latte della ciò mamma che è dolcissimo) è salato, e non amaro apprezza ciò o che acido. è salato, amaro o acido. ce gli L Olfatto: odori. il neonato Egli distingue riconosce e il gli seno odori. Egli della riconosce propria il seno della propria nguaggio madre anche cui dal suo voi odore. non siete abituati. Con o, ma mi piaceva tanto quella musica 3 313

14 NOZIONI UTILI IN TEMA DI ALIMENTAZIONE oltre a un infinita gioia, vi possa causa Abrasioni e ragadi del capezzolo si formano in seguito ad una errata suzione da parte del neonato. Sono fastidiose lesioni della pelle che guariscono in genere da sole; in caso di ragadi è utile verificare la poppata insieme ad un osservatore esperto per utilizzare posizioni adeguate al tipo di suzione eccoci Ingorgo finalmente mammario: insieme. se non tolto, Mi avete il latte aspettato provoca un per aumento molti della mesi pressione e anch io interna non vedevo del seno. l ora La mammella di conoscervi. diventa Può tesa, darsi dolente, che il in bambino questi si primi attacca giorni con la difficoltà. mia presenza, Occorre oltre svuotare a un infinita manualmente gioia, o con vi un possa tiralatte causare il seno, così anche da consentire qualche al preoccupazione: bambino di attaccarsi ma non e succhiare pensiate adeguatamente di essere gli unici genito Uso di farmaci: molti farmaci assunti dalla mamma passano nel latte. E indispensabile consultare il proprio medico prima della loro assunzione che ascoltavate la sera.); ora che son un Dieta: rapporto non esistono bellissimo, diete intimo consigliate ed esclusivo. durante il Se periodo vi ricordate, dell allattamento. anche quando Non esistono stavo nel sostanze pancione in grado avevo di aumentare cominciato la produzione a farmi conoscere, di latte. Non a esprimervi sono cibi controindicati i miei gusti questo ci aiuterà a capirci sempre meg persone che vi daranno dei consigli e ch (certe durante posizioni l allattamento: proprio alcune, non però, mi andavano, (cioccolato, ma asparagi, mi piaceva aglio, ecc) tanto possono quella alterare musica il che sapore ascoltavate al latte la sera.); ora che sono fuori, possiamo guardarci, toccarci e tutto fidatevi di voi stessi e della nostra che ci lega saranno la migliore guida pe questo ci aiuterà a capirci sempre meglio. Probabilmente avrete intorno tante Le Scariche Intestinali: le prime scariche del neonato sono costituite da meconio (di persone che vi daranno dei consigli e che cercheranno di aiutarvi. Ma prima di colore verde scuro e inodore). Gradualmente diventano di colore verde-marrone (feci tutto di transizione). fidatevi di Le voi feci stessi dei bambini e della allattati nostra al intesa: seno possono il vostro avere buon diversa senso consistenza e l amore e un papà. che (semiliquida, ci lega saranno cremosa) la ed migliore il tipico colore guida giallo per aiutarmi oro. Il latte a artificiale crescere nella nel dieta, migliore anche dei in modi. piccole E quantità, ricordatevi rende che le feci quando del lattante nasce più un compatte. bambino Abitualmente nascono anche il neonato una mamma allattato modi. oltre a E un infinita ricordatevi gioia, che quando vi possa nasce causa u e al un seno papà. si scarica ad ogni poppata nei primi periodi, successivamente il numero delle scariche diminuisce sensibilmente (fino ad una sola scarica ogni 2-3 giorni).

15 spettato per molti mesi e anch io non DEL NEONATO Le LE Coliche PRINCIPALI Gassose: CARATTERISTICHE sono crisi di pianto DEL inconsolabile NEONATOche si osservano nei primi mesi e in questi di vita e che, primi seppure non giorni pericolose, sono la fonte mia di preoccupazione presenza, nsiderato Per molto una tempo creatura il neonato è stato con considerato capacità una creatura limitate, con capacità per i genitori in limitate,. E un in re e piangere. fenomeno grado solo prevalentemente di mangiare, muoversi, serale, dormire ma può e insorgere piangere. in qualsiasi momento della giornata, di solito entro 30 dalla poppata; dura generalmente meno di due ore Il bambino si agita, he i sensi tiene Studi i recenti pugni sono serrati hanno finemente e invece piange confermato insistentemente, sviluppati che i sensi tiene sono le gambe finemente piegate dai sviluppati sull addome primi fin dai e ripete primi turbato movimenti istanti da di rumori vita: di suzione. se l ambiente e Per luci prevenire non è troppo disturbato e/o parzialmente da forti, rumori calmare e il luci il neonato troppo dolore forti, è consigliabile il neonato lire rapporti mantenerlo dimostra una con supino naturale gli e massaggiargli abilità altri nello esseri stabilire l addome rapporti umani. per favorire con gli l emissione altri esseri umani. di aria e/o di feci; se le coliche sono persistenti, va consultato il pediatra. ere i colori, La Vista: il le neonato figure vede e ed può riconoscere esprime i colori, delle le figure preferenze ed esprime delle preferenze ggetti L per che AMBIENTE quello stanno che vede, E LA soprattutto POSIZIONE entro per 30 DEL gli cm. oggetti NEONATO che stanno entro 30 cm. Osservare le seguenti indicazioni consente di ridurre i rischi di malattia sul neonato: osce dopo suoni fare con soggiornare la la nascita tonalità il alta piccolo o i bassa in suoni un e ambiente riconosce che areato dopo gli la assicurando nascita sono i suoni un familiari, ricambio che gli sono d aria familiari, almeno ascere. due ovvero volte quelli al giorno che ha ascoltato prima di nascere. rante la Il non Tatto vita fumare viene fetale. nei attivato locali molto ove Il egli presto, neonato soggiorna durante la ama vita fetale. il Il contatto neonato ama il e contatto e spettato e cercheranno per molti di aiutarvi. mesi Ma anch io prima non di gli piace il calore, essere gli piace ciò accarezzato che è morbido, gli piace e cullato essere accarezzato a diretto e cullato a diretto papà. Avverte contatto tenerlo con in culla la anche pelle in della posizione mamma le differenze supina e del (a papà. pancia Avverte in di su) anche e temperatura, utilizzare le differenze il succhiotto di temperatura, in fase di. Il maggior addormentamento, consistenza, numero umidità a e partire percepisce di dal recettori 1 dolore. mese di Il maggior vita, tattili sembra numero avere si di trova recettori un ruolo tattili sulle nella si prevenzione trova sulle r aiutarmi a crescere nel migliore dei to si consola della labbra SIDS e sulle e mani: trova non a caso soddisfazione il neonato si consola e succhiandosi trova soddisfazione succhiandosi n re bambino anche le dita. qualche nascono preoccupazione: anche una mamma farlo uscire almeno una volta al giorno n apprezza (il non latte ci della sono ciò mamma controindicazioni che è dolcissimo) è salato, ai viaggi e non ed amaro apprezza in particolare ciò o che può acido. è essere salato, utilizzato amaro o acido. ogni mezzo di trasporto. Di estrema importanza è l uso delle dotazioni di sicurezza, soprattutto per i ce gli viaggi L Olfatto: odori. in auto il neonato Egli (il neonato distingue riconosce deve viaggiare e negli il gli seno appositi odori. Egli seggiolini della riconosce omologati) propria il seno della propria non esistono delle regole particolari per quanto riguarda l abbigliamento. Il neonato, come l adulto, sente il caldo ed il freddo, quindi si deve evitare di eccedere nel coprirlo o nello scoprirlo. maternitá maternitá e nido e re anche qualche preoccupazione: ma I cinque Sensi o, ma mi piaceva tanto quella musica che nel L Udito feto, è presente il quale e ben sviluppato impara anche a nel distinguere feto, il quale impara a i distinguere vari i vari o fuori, possiamo guardarci, toccarci e lio. Probabilmente avrete intorno tante intesa: il vostro buon senso e l amore e in questi primi giorni la mia presenza, riconosciuto: Il Gusto è il senso al da neonato più lungo tempo piace riconosciuto: ciò al che neonato è piace dolce ciò che è dolce nguaggio madre anche cui dal suo voi odore. non siete abituati. Con o, ma mi piaceva tanto quella musica 3 315

16 LA PREVENZIONI DELLE MALATTIE oltre a un infinita gioia, vi possa causa Il rachitismo: è consigliato l uso di una supplementazione giornaliera di vitamina D (scarsamente rappresentata nel latte sia materno che artificiale) per il primo anno di vita La carie: è consigliata la supplementazione con fluoro (utilizzato dall organismo umano per Cari la formazione mamma e dello papà, smalto dentario) per i bambini che bevono acqua carente di fluoro. Le eccoci acque finalmente oligominerali insieme. del commercio Mi avete (a parte aspettato poche per eccezioni) molti e mesi le falde e anch io acquifere non della vedevo zona l ora di Monza di conoscervi. e della Brianza Può darsi ne sono che quasi in questi prive per primi cui giorni dal 1 la mese mia è presenza, utile la somministrazione oltre a un infinita giornaliera gioia, vi di fluoro possa causare anche qualche preoccupazione: ma La sordità congenita: è da alcuni anni disponibile presso la nostra Unità Operativa la esecuzione delle Otoemissioni acustiche per la diagnosi della sordità congenita, che seppure raramente colpisce anche la popolazione non a rischio. Una diagnosi precoce consente un poco di di poterla pazienza curare. da parte vostra sare Attenzione: un rapporto in bellissimo, alcuni seppure intimo rari ed casi esclusivo. una sordità Se può vi ricordate, instaurarsi anche nei primi quando mesi stavo di vita; nel siccome pancione essi avevo sfuggono cominciato alla maglie a farmi dello screening, conoscere, è essenziale a esprimervi che l attenzione i miei gusti che ascoltavate la sera.); ora che son questo ci aiuterà a capirci sempre meg persone che vi daranno dei consigli e ch dei (certe genitori posizioni sulle capacità proprio uditive non mi dei andavano, propri figli prosegua ma mi piaceva anche in tanto caso di quella normalità musica di questo che ascoltavate esame la sera.); ora che sono fuori, possiamo guardarci, toccarci e tutto fidatevi di voi stessi e della nostra che ci lega saranno la migliore guida pe questo ci aiuterà a capirci sempre meglio. Probabilmente avrete intorno tante La lussazione congenita dell anca è una malformazione ossea relativamente frequente persone che vi daranno dei consigli e che cercheranno di aiutarvi. Ma prima di nell area della Brianza. E importante uno screening precoce mediante esame clinico: in caso tutto di fidatevi presenza di di voi segni stessi clinici e evocativi della nostra e nei intesa: casi a rischio il vostro anamnestico buon senso è indicato e l amore un e un papà. esame che ci ecografico lega saranno precoce. la migliore guida per aiutarmi a crescere nel migliore dei modi. E ricordatevi che quando nasce un bambino nascono anche una mamma modi. oltre a E un infinita ricordatevi gioia, che quando vi possa nasce causa u La e un malattia papà. emorragica tardiva: nei neonati alimentati esclusivamente al seno è consigliabile supplementare la dieta con vitamina K fino al 3 mese di vita Le vaccinazioni rappresentano il cardine della prevenzione delle malattie infettive. Le vaccinazioni obbligatorie per disposizioni di legge sono: antipolio, antidifterica, antitetanica, antiepatite B cui si aggiungono altre vivamente consigliate che sono somministrate presso gli uffici d Igiene delle ASL di residenza

17 spettato per molti mesi e anch io non maternitá maternitá e nido e DEL NEONATO LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE CALENDARIO DELLE NEONATO VACCINAZIONI e in questi primi giorni la mia presenza, nsiderato Per molto una tempo creatura il neonato è stato con considerato capacità una creatura limitate, con capacità in limitate, in re anche qualche preoccupazione: ma re e piangere. grado ETÀsolo di mangiare, OBBLIGATORIE muoversi, dormire e RACCOMANDATE piangere. he i sensi Studi 3 m recenti sono hanno antipolio, finemente invece difterite, confermato sviluppati che i sensi antipertosse, sono finemente dai sviluppati antipneumococcica primi fin dai primi turbato mo bisogno istanti da di rumori vita: se tetano, di l ambiente e molte epatite luci non b è troppo disturbato cure antiemophilus da forti, e rumori inluenzae attenzioni e il luci neonato troppo forti, il neonato lire rapporti dimostra una con naturale gli abilità altri nello esseri stabilire rapporti umani. con gli altri esseri umani. 5 m OBBLIGATORIE antipertosse, antipneumococcica mo però I cinque in Sensi grado di capirci antiemophilus e di inluenzae stabilire ere i colori, La Vista: il le neonato figure vede e ed può riconoscere esprime i colori, delle le figure preferenze ed esprime delle preferenze ggetti per che 11 quello m stanno che vede, OBBLIGATORIE soprattutto entro per 30 gli cm. oggetti antipertosse, che stanno entro 30 cm. antipneumococcica antiemophilus inluenzae o, ma mi piaceva tanto quella musica che nel L Udito feto, è presente il quale e ben sviluppato impara anche a nel distinguere feto, il quale impara a i distinguere vari i vari OBBLIGATORIE antimorbillo, rosolia, antimeningococcica, osce dopo suoni 15 mcon la la nascita tonalità alta o i bassa suoni e riconosce che dopo gli la nascita sono i suoni familiari, che gli sono familiari, o fuori, possiamo guardarci, parotitetoccarci varicella ascere. ovvero quelli che ha ascoltato prima di nascere. e lio. Probabilmente avrete intorno tante antipneumococcica* rante la Il 2-3 Tatto vita a viene fetale. attivato molto Il presto, neonato durante la ama vita fetale. il Il contatto neonato ama il e contatto e spettato e cercheranno per molti di aiutarvi. mesi Ma anch io prima non di gli piace il calore, essere gli piace ciò accarezzato che è morbido, gli piace e cullato essere accarezzato a diretto e cullato a diretto papà. intesa: Avverte contatto 5-6 ail con vostro la anche pelle difterite, della mamma tetano le buon differenze e del papà. senso antipolio,antipertosse Avverte di anche e temperatura, l amore le differenze di varicella temperatura, e. Il in maggior questi consistenza, numero primi umidità e percepisce di giorni recettori dolore. la Il antimorbillo, maggior mia tattili numero rosolia, presenza, si di trova recettori tattili sulle si trova sulle r aiutarmi a crescere nel migliore dei to si consola labbra e sulle e mani: trova non a caso soddisfazione il neonato si consola parotite e succhiandosi trova soddisfazione succhiandosi re anche qualche preoccupazione: ma n bambino nascono anche una mamma * se le frequenta dita. comunità nguaggio madre anche cui dal suo voi odore. non siete abituati. Con FACOLTATIVE riconosciuto: Il Gusto è il senso al da neonato più lungo tempo piace riconosciuto: ciò al che neonato è piace dolce ciò che è dolce n apprezza (il latte della ciò mamma che è dolcissimo) è salato, e non amaro apprezza ciò o che acido. è salato, amaro o acido. ce gli L Olfatto: odori. il neonato Egli distingue riconosce e il gli seno odori. Egli della riconosce propria il seno della propria o, ma mi piaceva tanto quella musica 3 317

18 I SERVIZI DEL TERRITORIO oltre a un infinita gioia, vi possa causa Il Pediatra di libera scelta: ogni bambino ha diritto ad essere iscritto con uno Specialista in Pediatria, equivalente del Medico di base per gli adulti. Iscrivete al più presto il vostro bambino anche il primo giorno dopo la dimissione rivolgendovi alla Struttura Amministrativa di Base del vostro Comune di residenza presso Cari l Ufficio mamma Scelte e Revoche. papà, I documenti necessari sono: eccoci Autocertificazione finalmente insieme. per il nuovo Mi membro avete della aspettato famiglia. per molti mesi e anch io non vedevo Codice l ora Fiscale di conoscervi. del bambinopuò darsi che in questi primi giorni la mia presenza, oltre a un infinita gioia, vi possa causare anche qualche preoccupazione: ma non La Guardia pensiate Medica: essere è un gli servizio unici gratuito genitori non ad specialistico averne e non per problemi abbiate urgenti, paura. fuori Noi dagli orari coperti dalla Medicina e Pediatria di base, attivo nelle seguenti fasce orarie: dalle ore 20 alle ore 8, tutte le notti il sabato e i giorni prefestivi dalle ore 14 un poco i giorni di festivi pazienza 24 ore da parte vostra sare un rapporto Cari bellissimo, mamma intimo ed esclusivo. e Se papà, vi ricordate, anche quando stavo che ascoltavate la sera.); ora che son questo ci aiuterà a capirci sempre meg nel I Consultori pancione Pediatrici: avevo cominciato strutture della a farmi ASL conoscere, che effettuano a controlli esprimervi di salute i miei abbinati gusti persone che vi daranno dei consigli e ch (certe alle vaccinazioni posizioni proprio obbligatorie non e mi facoltative, andavano, per i ma bambini mi piaceva residentin tanto nei rispettivi quella musica Comuni. che E possibile ascoltavate prendere la sera.); un appuntamento ora che telefonando sono fuori, ai possiamo seguenti numeri: guardarci, toccarci e Consultorio di Monza tel Via De Amicis, 17 questo ci aiuterà a capirci sempre meglio. Probabilmente avrete intorno tante Consultorio di San Rocco (Monza) tel persone che vi daranno dei consigli e che cercheranno di aiutarvi. Ma prima di Consultorio di Brugherio tel V.le Lombardia, 275 tutto Consultorio fidatevi di di Lissone voi stessi tel e della nostra Largo intesa: Carotto, il 6 vostro buon senso e l amore e un papà. che Consultorio ci lega saranno di Villasanta la migliore tel guida per Piazza aiutarmi Giovanni a crescere XXIII nel migliore dei modi. E ricordatevi che quando nasce un bambino nascono anche una mamma e COME un papà. GESTIRE L URGENZA Consultare il Pediatra di base (o la guardia medica) Per le situazioni ritenute urgenti in cui il Pediatra di base o la Guardia Medica non sono tutto fidatevi di voi stessi e della nostra che ci lega saranno la migliore guida pe modi. oltre a E un infinita ricordatevi gioia, che quando vi possa nasce causa u disponibili: accedere ai servizi ospedalieri (Pronto Soccorso)

19 spettato per molti mesi e anch io non maternitá maternitá e maternitá nido e e nid DEL NEONATO LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE GLI AMBULATORI GLI AMBULATORI DELLA NEONATO GLI DELLA AMBULATORI MATERNITÀ-NIDO DELLA MATERNITÀ-NIDO e in questi primi giorni la mia presenza, nsiderato Per molto una tempo creatura il neonato è stato con considerato capacità una creatura limitate, con capacità in limitate, in re anche qualche preoccupazione: ma re e piangere. grado solo di mangiare, muoversi, dormire e piangere. Ambulatorio Ambulatorio Neonatologia: Neonatologia: Ambulatorio Neonatologia: ri ad averne su appuntamento su e appuntamento non per valutazioni abbiate su per appuntamento valutazioni specialistiche specialistiche paura. per valutazioni ed esame ed Noi esame dell udito specialistiche dell udito ed esame dell he i sensi Studi recenti sono hanno finemente invece confermato (otoemissioni sviluppati (otoemissioni che i sensi acustiche) sono acustiche) finemente (otoemissioni dai sviluppati primi acustiche) fin dai primi turbato mo bisogno istanti da di rumori vita: se di l ambiente e molte Avancorpo luci non è Avancorpo troppo disturbato cure settore settore da B forti, e rumori 1 Avancorpo attenzioni piano B e 1 il luci piano neonato troppo settore forti, B il 1 neonato piano lire rapporti dimostra una con naturale gli abilità altri Tel nello Tel esseri stabilire da rapporti umani. lunedì da Tel con a lunedì gli venerdì altri a esseri venerdì umani. da lunedì a venerdì ore ore e e ore e I cinque Sensi ere i colori, La Vista: il le neonato figure vede e ed può riconoscere esprime i colori, delle le figure preferenze ed esprime delle preferenze Ambulatorio Ambulatorio Maternità-Nido Maternità-Nido Ambulatorio Maternità-Nido ggetti per che quello stanno tenuto che vede, in tenuto soprattutto collaborazione entro in collaborazione per 30 gli tra tenuto cm. oggetti medici tra in che collaborazione medici (neonatologi stanno (neonatologi entro e 30 tra ginecologi), cm. medici e ginecologi), (neonatologi e ginecolo ostetriche, ostetriche, puericultrici puericultrici ostetriche, puericultrici che o, ma nel L Udito feto, mi è presente piaceva il quale e ben sviluppato impara tanto Settore anche Settore C a nel quella 3 distinguere feto, piano C il 3 quale piano Settore musica impara a C i distinguere vari 3 piano i vari osce dopo suoni con la la nascita tonalità alta Tel o i bassa suoni Tel e riconosce che da dopo lunedì gli la da Tel nascita sono a lunedì venerdì i suoni a familiari, venerdì che da gli lunedì sono familiari, a venerdì ascere. o fuori, ovvero possiamo quelli che ha ascoltato ore guardarci, prima ore di nascere e e toccarci ore e e lio. Probabilmente avrete intorno tante spettato per molti mesi e anch io non rante la Il Tatto vita Se viene avete fetale. attivato e cercheranno Se difficoltà avete molto Il difficoltà presto, neonato aiutarvi. riguardanti Se durante riguardanti avete l allattamento la difficoltà ama vita Ma l allattamento fetale. il riguardanti Il contatto prima potete neonato potete rivolgervi ama l allattamento il di rivolgervi e contatto e potete rivol gli piace il calore, anche essere gli piace anche agli spazi ciò accarezzato agli che spazi allattamento è morbido, anche allattamento gli agli piace presenti e spazi cullato essere presenti allattamento nei accarezzato consultori nei a consultori diretto e presenti cullato Monza, di a nei diretto Monza, consultori di papà. intesa: Avverte contatto Brugherio, il con vostro la Brugherio, anche pelle Villasanta, della mamma le Villasanta, buon differenze Lissone, Brugherio, e del papà. Lissone, senso Cinisello Avverte Villasanta, Cinisello di B. anche e temperatura, Cologno Lissone, l amore le B. differenze e Cologno M. Cinisello (recapiti di temperatura, M. (recapiti B. e Cologno M. (r e. Il in maggior questi consistenza, numero primi umidità e percepisce di giorni recettori telefonici dolore. la telefonici Il maggior a mia tattili pag. numero a 18) pag. presenza, si di telefonici 18) trova recettori tattili sulle a pag. si trova 18) sulle r aiutarmi a crescere nel migliore dei re anche le dita. qualche preoccupazione: ma to si consola labbra e sulle e mani: trova non a caso soddisfazione il neonato si consola e succhiandosi trova soddisfazione succhiandosi n bambino nascono anche una mamma I NOSTRI I NOSTRI NUMERI NUMERI UTILI I UTILI NOSTRI NUMERI UTILI riconosciuto: Il Gusto è il senso al da neonato più lungo Centralino tempo piace Centralino riconosciuto: ciò al che neonato Centralino è piace dolce ciò che è dolce n apprezza (il latte della ciò mamma che è dolcissimo) è salato, e non Il amaro apprezza vostro ciò o che acido. bambino è salato, amaro o acido. Maternità- Maternità- Nido Nido Maternità- Nido ce gli L Olfatto: odori. il neonato Egli distingue riconosce e il gli seno odori. Egli della riconosce propria il seno della propria Terapia Terapia Intensiva Intensiva Neonatale Neonatale Terapia Intensiva Neonatale / Fax / Fax / Fax madre anche dal suo odore. Segreteria Segreteria Neonatologia Neonatologia Segreteria Neonatologia o, ma mi piaceva tanto quella musica 3 319

20 Azienda Ospedaliera San Gerardo Fondazione MBBM Via Pergolesi 33, Monza Dipartimento Materno-Infantile Unità Operativa di Neonatologia Direttore dr Paolo Tagliabue Tel / Fax Clinica Ostetrica e Ginecologica Direttore Prof Rodolfo Milani Tel / Fax

ALLATTAMENTO AL SENO Elementi informativi per gli operatori

ALLATTAMENTO AL SENO Elementi informativi per gli operatori a cura del Comitato nazionale multisettoriale per l allattamento materno 1. Tutte le mamme hanno il latte Allattare al seno è un gesto naturale. Fin dall inizio del mondo, attraverso il proprio latte le

Dettagli

dell ALLATTAMENTO al SENO

dell ALLATTAMENTO al SENO ABC dell ALLATTAMENTO al SENO Ogni Ospedale del Trentino dovrebbe avere come punti di riferimento i 10 passi proposti dall UNICEF per essere un Ospedale Amico del bambino : 1 avere un protocollo scritto

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

FONDAZIONE IRCCS CA GRANDA

FONDAZIONE IRCCS CA GRANDA FONDAZIONE IRCCS CA GRANDA OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO Benvenuti in maternità DIPARTIMENTO PER LA SALUTE DELLA DONNA, DEL BAMBINO E DEL NEONATO U.O. DI NEONATOLOGIA E TERAPIA INTENSIVA NEONATALE 1 Con

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

qualità uniche, ma è anche molto di più.

qualità uniche, ma è anche molto di più. 1 Care mamme, cari papà, è a voi pr ima di tutto c he è r ivolta questa piccola guida, che accompagnerà la campagna per l allattamento al s e n o promossa dal Ministero della Salute. Lo slogan scelto è:

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Quando nasce un bambino

Quando nasce un bambino Quando nasce un bambino DIPARTIMENTO DELLA PREVENZIONE E COMUNICAZIONE Direzione Generale della Comunicazione e Relazioni Istituzionali Prefazione Una corretta informazione riveste un importanza fondamentale

Dettagli

Parts of my Pop-in... 7 8a

Parts of my Pop-in... 7 8a A C 5 B Parts of my Pop-in... 5 6 0 D 9 7 8a 8b IT IMPORTANTE! CONSERVARE LE ISTRUZIONI PER CONSULTAZIONI FUTURE Come usare i Pop-in Precauzioni d uso Non usare ammorbidenti con i vostri Pop-in. Non usare

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Alimentazione dei lattanti e dei bambini fino a tre anni: raccomandazioni standard per l Unione Europea

Alimentazione dei lattanti e dei bambini fino a tre anni: raccomandazioni standard per l Unione Europea European Commission Directorate Public Health and Risk Assessment Karolinska Institutet Department of Biosciences at Novum Unit for Preventive Nutrition Huddinge, Sweden Istituto per l Infanzia IRCCS Burlo

Dettagli

Allattamento al Seno. come praticarlo con successo. Una guida pratica per gli operatori sanitari. di Tine Vinther Jerris

Allattamento al Seno. come praticarlo con successo. Una guida pratica per gli operatori sanitari. di Tine Vinther Jerris Allattamento al Seno come praticarlo con successo Una guida pratica per gli operatori sanitari di Tine Vinther Jerris WORLD HEALTH ORGANIZATION REGIONAL OFFICE FOR EUROPE COPENHAGEN, 1993 1 Prepared for

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

PER LA GESTIONE INFORMATIVO

PER LA GESTIONE INFORMATIVO Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare e di Area Critica Direttore Dott. L. Zucchi UNITA DI TERAPIA SEMINTENSIVA RESPIRATORIA (UTSIR) OPUSCOLO INFORMATIVO PER LA GESTIONE A DOMICILIO DELLA TRACHEOSTOMIA

Dettagli

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Obiettivo dell incontro - Descrivere la fase evolutiva del bambino (fase 3-6 anni). - Attivare un confronto

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna

I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna Sono 33. Obiettivo: un CpF per ogni distretto sanitario. 10 sono in Romagna Aree di attività dei CpF: Informazione (risorse e servizi per bambini e genitori,

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

Come moltiplicare l intelligenza del tuo bimbo da 0 a 3 anni.

Come moltiplicare l intelligenza del tuo bimbo da 0 a 3 anni. Come moltiplicare l intelligenza del tuo bimbo da 0 a 3 anni. Ebook gratuito A cura della D.ssa Liliana Jaramillo, Psicologa ed esperta in stimolazione infantile http://www.bimbifelicionline.it Copyright

Dettagli

Gioco sensoriale stagionale

Gioco sensoriale stagionale Obiettivi Conoscere la frutta e la verdura di stagione grazie all aiuto dei cinque sensi. Allenare l utilizzo isolato dei sensi Età Da 7 anni Luogo In classe Timo Ullmann/WWF Svizzera Il gioco sensoriale

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

NIDO D'INFANZIA "CARLO MARIA SPADA" PROGETTAZIONE DIDATTICA SEZIONE ANATROCCOLI BLU (12-24 MESI)

NIDO D'INFANZIA CARLO MARIA SPADA PROGETTAZIONE DIDATTICA SEZIONE ANATROCCOLI BLU (12-24 MESI) NIDO D'INFANZIA "CARLO MARIA SPADA" PROGETTAZIONE DIDATTICA SEZIONE ANATROCCOLI BLU (12-24 MESI) ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PRESENTAZIONE DELLA SEZIONE EDUCATRICI: SANGIORGI LINDA VENTURA MARIA ANGELA PASINI

Dettagli

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Passo numero 1: TESTA LA TUA DIGESTIONE Questo primo breve test ti serve per capire com è adesso la tua digestione, se è ancora buona ed efficiente

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit.

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. DIDATTICA ALLA PIOPPA Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. La nostra proposta dida,ca nasce dalla voglia di infondere passione e rispe3o verso la natura e gli animali,

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

ŀregione Lazio Progetto Dioniso

ŀregione Lazio Progetto Dioniso Progetto Dioniso Screening audiologico per la sordità neonatale Ogni anno nascono 3 bambini su mille con problemi gravi di sordità. Con un esame semplicissimo, di pochi secondi, non invasivo, non doloroso

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3 Compito Categoria Numero di partenza Posizione Tempo: 10 minuti Leggere attentamente il questionario allegato. Rispondere alle domande sul tema. Nel contempo si tratta di risolvere un caso pratico. Per

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO La presente istruzione operativa dettaglia una specifica attività/fase di un processo descritto dalla procedura Piano Interno di Intervento Emergenza Migranti. La sanificazione ambientale viene intesa

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Standard per le Buone Pratiche per gli Ospedali

Standard per le Buone Pratiche per gli Ospedali uniti per i bambini INSIEME PER L ALLATTAMENTO Ospedali&Comunità Amici dei Bambini uniti per la protezione, promozione e sostegno dell allattamento materno Standard per le Buone Pratiche per gli Ospedali

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Che cos è un emozione?

Che cos è un emozione? Che cos è un emozione? Definizione Emozione: Stato psichico affettivo e momentaneo che consiste nella reazione opposta all organismo a percezioni o rappresentazioni che ne turbano l equilibrio (Devoto

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Spunti tratti dal libro Da 0 a 3 anni di Piero Angela IL BAMBINO. Introduzione Aspetti generali

Spunti tratti dal libro Da 0 a 3 anni di Piero Angela IL BAMBINO. Introduzione Aspetti generali Spunti tratti dal libro Da 0 a 3 anni di Piero Angela IL BAMBINO Introduzione Aspetti generali Lo sviluppo del cervello inizia prima della nascita e deve incrementarsi nelle fasi fondamentali fino ai primi

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Direzione Generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte

Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte Egregio Collega, Qual è la migliore copertura di cioccolato al latte? Quali sono le sue potenzialità? oppure Che sapore assume quando utilizzato in

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Kangaroo Mother Care Una guida pratica

Kangaroo Mother Care Una guida pratica ARTICOLO DI AGGIORNAMENTO Acta Neonantologica & Pediatrica, 1, 2006, 5-39 Kangaroo Mother Care Una guida pratica Edizione Italiana del testo WHO a cura del Gruppo di Studio della S.I.N. sulla Care in Neonatologia

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

GESTIONE PORT VENOSO

GESTIONE PORT VENOSO GESTIONE PORT VENOSO Il port è un catetere venoso centrale appartenente alla famiglia dei dispositivi totalmente impiantabili composto da una capsula impiantata sottocute e da un catetere introdotto in

Dettagli

Test per portatori sani

Test per portatori sani 16 Test per portatori sani Tutti i nomi originali in questo opuscolo sono stati cambiati per proteggere l'identità degli intervistati. Queste informazioni sono state elaborate dal Genetic Interest Group.

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli