SETTORE SUPPORTO ISTITUZIONALE E COMUNICAZIONE PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SETTORE SUPPORTO ISTITUZIONALE E COMUNICAZIONE PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI 2013"

Transcript

1

2 SETTORE SUPPORTO ISTITUZIONALE E COMUNICAZIONE PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI 2013 eventuale eventuale luogo di normativa di strumento di risorse finanziarie di OGGETTO tipologia esecuzione importo presunto Noleggio PC II tranche Gara/Mepa ,00 Agosto/settembre 2013 Acquisto apparati attivi di rete Gara/Mepa ,00 Agosto/settembre 2013

3 PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI- ANNO 2013 SETTORE INTERVENTI SUL TERRITORIO E QUALITA' URBANA OGGETTO tipologia luogo di esecuzione importo presunto fornitura di arredi ambientalmente sostenibili per le esigenze della biblioteca comunale fornitura Rosignano Marittimo ,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. Acquisto materiale stabilizzato fornitura Rosignano Marittimo ,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. fornitura materiali di segnaletica fornitura Rosignano Marittimo ,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. manutenzione ordinaria ascensori e montacarichi servizio Rosignano Marittimo ,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. manutenzione ordinaria presidi antincendio servizio Rosignano Marittimo ,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. pulizia spiagge libere servizio Rosignano Marittimo ,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. disinfestazione zanzara servizio Rosignano Marittimo ,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. sicurezza balneazione servizio Rosignano Marittimo ,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. installazione corridoio per kite surf servizio Rosignano Marittimo 5.000,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. eventuale strumento di risorse finanziarie di Quadro economico lavori costruzione nuova biblioteca comunale approvato con det. 276/2011 e s.m. primo semestre 2013 si rinvia al 2013 si rinvia al 2013 si rinvia al 2013 si rinvia al Strade ,00 primo semestre Raccolta ,00 primo semestre Ambiente ,00 primo semestre Raccolta ,00 primo semestre 2013

4 OGGETTO tipologia luogo di esecuzione importo presunto rimozione carcasse servzio Rosignano Marittimo 2.000,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. rimozione rifiuti abbandonati servizio Rosignano Marittimo ,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. acquisto prodotti per disinfestazione fornitura Rosignano Marittimo 7.000,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. implementazione valutazione rischio da stress per alcuni dipendenti comunali servizio Rosignano Marittimo 5.000,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. acquisto materiali sicurezza nei luoghi di lavoro fornitura Rosignano Marittimo ,00 D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. eventuale strumento di risorse finanziarie di Ambiente ,00 primo semestre Raccolta e ,40 primo semestre 2013 si rinvia al 2013 si rinvia al 2013 si rinvia al 2013

5 PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI- ANNO 2013 SETTORE PROMOZIONE DEL TERRITORIO E DELL'IMPRESA OGGETTO tipologia luogo di esecuzione importo presunto servizio pulizia immobili comunali - prosecuzione servizio per anni 3 come da opzione prevista nel bando appalto di servizi Rosignano m.mo D.Lgs.163/06, D.P.R. 207/2010, L.R.T. 38/ ,35 ss.mm.ii D.Lgs.163/06, D.P.R. vigilanza presso struttura di proprietà comunale 207/2010, L.R.T. 38/07 ss.mm.ii, Regolamento ubicata in Gavinana (PT) per anni 1 con opzione di comunale acquisizioni in prosecuzione per ulteriori anni 1 appalto di servizi Gavinana (PT) ,00 economia gara vigilanza stazione di Castiglioncello - prosecuzione servizio mesi 24 appalto di servizi Rosignano m.mo D.Lgs.163/06, L.R.T. 38/ ,00 ss.mm.ii ,93 Rosignano Marittimo - netto iva (storico adesione convenzione fornitura energia elettrica immobili comunali 2014 appalto fornitura Gavinana (PT) 2013) CONSIP eventuale strumento di risorse finanziarie di articolo 58 pluriennale e autorizzazione utilizzo risorse per il periodo dicembre 2013 articolo 386 pluriennale marzo 2013 articolo 386 pluriennale dicembre 2013 articolo 51 pluriennale dicembre 2013 Fornitura di gabbriccio per la manutenzione a macadam ordinario delle strade interne di servitù agricola Appalto di fornitura - affidamento con sistema di esecuzione in economia previa gara ufficiosa. c/o aziende agricole la gara per la fornitura potrà essere effettuata solo se saranno stanziate le risorse, almeno euro, in sul pluriennale per l'anno 2014, in quanto ad oggi non risultano presenti risorse sul pluriennale di tale annualità. Regolamento dei lavori, D.Lgs. 163/2006 e D.P.R. 207/2010 "Regolamento di servizi e forniture in economia, approvato con esecuzione ed attuazione del Delibera C.C. n. 128 del D.Lgs. N. 163/2006" 24/10/2011 entrate proprie presumibilmente ultimo trimestre 2013

6 PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI- ANNO 2013 SETTORE QUALITA' DELLA VITA eventuale strumento di risorse finanziarie di OGGETTO tipologia luogo di esecuzione importo presunto SERVIZIO BOLLETTAZIONE SETTEMBRE / DICEMBRE 2013 CASTELNUOVO M.DIA ,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/09/2013 SERVIZIO SORVEGLIANZA ALUNNI MEDIE MEDIE ROSIGNANO SETTEMBRE / DICEMBRE 2013 SOLVAY 3.500,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/09/2013 ACQUISTO LIBRI PER ALUNNI ELEMENTARI CARTOLIBRERIE SETTEMBRE 2013 / DICEMBRE 2013 VARIE ,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/08/2013 FORNITURA MATERIALE FOTOGRAFICO/SVILUPPO FOTO/SERVIZI FOTOGRAFICI ANNO 2013 ASILI/S.D.I ,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/01/2013 FORNITURA MATERIALE FARMACEUTICO, ALIMENTARE E DIDATTICO PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA ANNO 2013 ASILI/S.D.I ,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/01/2013 FORNITURA DI GIOCHI DIDATTICI E PICCOLE ATTREZZATURE PER I SERVIZI EDUCATIVI SERVIZI EDUCATIVI COMUNALI COMUNALI ,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/01/2013 SERVIZI PER AGGIORNAMENTO CORSI PER LE SERVIZI EDUCATIVI FAMIGLIE LABORATORI PER BAMBINI COMUNALI ,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/01/2013 SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DEL SETTEMBRE SERVIZI EDUCATIVI PEDAGOGICO COMUNALI 6.000,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/09/2013 SERVIZI EDUCATIVI SERVIZIO MIONIDO PER SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 COMUNALI ,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/09/2013 AGGIORNAMENTO E ADEGUAMENTO SISTEMA REFEZIONE SCOLASTICA CUCINE COMUNALI 8.000,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/09/2013 FORNITURA PRODOTTI PULIZIA PER ESIGENZE MENSE SCOLASTICHE CUCINE COMUNALI 7.000,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/09/2013 FORNITURA STOVIGLIE MATERIALE DI CONSUMO VARIO CUCINE COMUNALI 5.000,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/09/2013 SERVIZIO LAVANDERIA PER ESIGENZE MENSA SCOLASTICA CUCINE COMUNALI 8.000,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/09/2013 MANUTENZIONE ATTREZZATURE COMUNALI E REFETTORI CUCINE COMUNALI 3.000,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/09/2013 FORNITURA PRODOTTI TIPOGRAFICI PER LE NECESSITA' UFFICIO ATTIVITA' EDUCATIVE UFFICO 3.500,00 DPR 207/2010 BILANCIO 01/06/2013

7 OGGETTO tipologia luogo di esecuzione importo presunto RECUPERO CONTRIBUTI PER UTILIZZO PRODOTTI LATTIERO CASEARI MENSE SCOLASTICHE UFFICIO 2.600,00 Organizzazione cinema 2013 servizio Milano/Rosignano ,00 DPR 207/2010 Stampa e fornitura materiale didattico e informativo fornitura Italia ,00 DPR 207/2010 Organizzazione incontri estivi servizio Comune di Rosignano ,00 Realizzazione percorsi storico-artistici Centro Martelli servizio Italia ,00 DPR 207/2010 d'appalto affidamento eventuale strumento di risorse finanziarie di DPR 207/2010 BILANCIO 01/09/2013 affidamento diretto proprie + contributo regionale aprile/maggio affidamento diretto / MEPA proprie aprile/maggio DPR 207/2010 affidamento diretto proprie giugno proprie + contributo da privati affidamento diretto maggio Affidamento della gestione dei servizi culturali 2013 (Biblioteca, Museo Archeologico, CEA, Archivio storico, Centro Martelli) servizio Italia ,00 DPR 207/2010 bandi di gara proprie aprile Comune di Rosignano Affidamento gestione piscina comunale concessione Marittimo ,00 DPR 207/2010 Bilancio comunale Affidamento gestione servizio assistenza specialistica gara Comune di Rosignano disabili nelle scuola Marittimo ,00 DPR 207/2010 Bilancio comunale Affidamento iniziative estive diretto con cottimo fiduciario Comune di Rosignano Marittimo ,00 DPR 207/2010 Bilancio comunale Servizio di trasferimento di files immagine SERVIZI ROSIGNANO M.MO 1.000,00 AFF. DIR. CAP MARZO Servizio noleggio fuoristrada elettrici SERVIZI ROSIGNANO M.MO 1.200,00 AFF. DIR. CAP APRILE Servizio fornitura corsi di tiro SERVIZI ROSIGNANO M.MO 4.805,00 AFF. DIR. CAP GENNAIO Servizio rilevazione presenze posteggi fuori mercato estivi SERVIZI ROSIGNANO M.MO 3.500,00 AFF. DIR. CAP GIUGNO Servizio rimozione veicoli SERVIZI ROSIGNANO M.MO ,00 GARA CAP GENNAIO Servizio vigilanza municipio SERVIZI ROSIGNANO M.MO 7.558,23 AFF. DIR. CAP GENNAIO Servizio gestione contenzioso SERVIZI ROSIGNANO M.MO ,00 AFF.DIR. CAP MAGGIO Servizio gestione sanzioni stranieri SERVIZI ROSIGNANO M.MO 5.500,00 AFF.DIR. CAP MAGGIO Servizio rimozione veicoli da rottamare SERVIZI ROSIGNANO M.MO 5.000,00 AFF.DIR. CAP GENNAIO Servizio monitoraggio ambientale SERVIZI ROSIGNANO M.MO 3.000,00 AFF.DIR. CAP MAGGIO

8 PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI- ANNO 2013 SETTORE RISORSE E CONTROLLO OGGETTO tipologia luogo di esecuzione importo presunto Fornitura di cancelleria Fornitura Rosignano Marittimo ,00 DPR 207/2010 e s.m.i. Fornitura di materiale elettrico Fornitura Rosignano Marittimo ,00 DPR 207/2010 e s.m.i. Fornitura di materiale di ferramenta Fornitura Rosignano Marittimo ,00 DPR 207/2010 e s.m.i. Fornitura di pneumatici Fornitura Rosignano Marittimo 5.000,00 DPR 207/2010 e s.m.i. Fornitura di carta per fotocopie Fornitura Rosignano Marittimo 7.000,00 DPR 207/2010 e s.m.i. Fornitura di autoricambi vetture Fornitura Rosignano Marittimo ,00 DPR 207/2010 e s.m.i. Servizio riparazione mezzi pesanti Fornitura Rosignano Marittimo 5.000,00 DPR 207/2010 e s.m.i. Servizio di facchinaggio Servizio Rosignano Marittimo ,00 DPR 207/2010 e s.m.i. Servizio di assistenza e manutenzione parco macchine da ufficio composto da fotocopiatrici, fax e calcolatrici Servizio Rosignano Marittimo ,00 DPR 207/2010 e s.m.i. eventuale strumento di risorse finanziarie di Fornitura di n 01 autocarro pick up a trazione integrale per demuscazione Fornitura Rosignano Marittimo ,00 DPR 207/2010 e s.m.i. Bilancio 2012 Marzo - Aprile Fornitura di n 01 autovettura per Polizia Municipale Fornitura Rosignano Marittimo ,15 DPR 207/2010 e s.m.i. Bilancio 2012 Marzo - Aprile Fornitura di n 01 autocarro per Polizia Municipale Fornitura Rosignano Marittimo ,50 DPR 207/2010 e s.m.i. Bilancio 2012 Marzo - Aprile

SETTORE RISORSE E CONTROLLO PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI 2012

SETTORE RISORSE E CONTROLLO PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI 2012 SETTORE RISORSE E CONTROLLO OGGETTO tipologia luogo di esecuzione importo presunto eventuale normativa di eventuale strumento di Fornitura di cancelleria Fornitura Rosignano 30.000 Fornitura di materiale

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI FORNITURE E SERVIZI

PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI FORNITURE E SERVIZI PROGRAMMAZIONE ACQUISIZIONI FORNITURE E SERVIZI SETTORE SUPPORTO ISTITUZIONALE E COMUNICAZIONE eventuale strumento di risorse finanziarie di gara acquisto PC e stampanti e assistenza su tutto il parco

Dettagli

Comune di Reggello. ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del )

Comune di Reggello. ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del ) Comune di Reggello ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del ) Categorie di Servizi (sez. I) Servizi assicurativi Servizi di brokeraggio

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONTABILITA

REGOLAMENTO DI CONTABILITA REGOLAMENTO DI CONTABILITA Approvato con deliberazione dell Ufficio di Presidenza n. 200 del 10/6/1996. Modificato con deliberazioni dell U.P. n. 270 del 18/7/1997, n. 74 del 20/10/1999, n. 204 dell 11/12/2001,

Dettagli

Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara

Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara SENATO ACCADEMICO 28/10/2008; 26/05/2009; 20/05/2011;22/11/2011;20/11/2013 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2015. Allegato 1 prospetto riepilogativo delle acquisizioni dei servizi. Procedura aperta (gara europea)

Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2015. Allegato 1 prospetto riepilogativo delle acquisizioni dei servizi. Procedura aperta (gara europea) Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2015 Allegato 1 prospetto riepilogativo delle acquisizioni dei servizi Rep. n. 422/2015 prot. n. 49838 del 22/12/2015 Oggetto Servizio di pulizia procedura

Dettagli

Regolamento per l' istituzione e la gestione dell'albo Fornitori di BENI, SERVIZI e LAVORI

Regolamento per l' istituzione e la gestione dell'albo Fornitori di BENI, SERVIZI e LAVORI Foggia 27-06 -2014 prot. n 4563 Regolamento per l' istituzione e la gestione dell'albo Fornitori di BENI, SERVIZI e LAVORI VISTO l art.125 del D.Lgs. 163/2006 - Lavori, servizi e forniture in economia

Dettagli

OGGETTO: BANDO DI ABILITAZIONE PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO FORNITORI DEL SISTEMA ACQUISTI ON LINE DEL COMUNE DI CREMONA.

OGGETTO: BANDO DI ABILITAZIONE PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO FORNITORI DEL SISTEMA ACQUISTI ON LINE DEL COMUNE DI CREMONA. OGGETTO: BANDO DI ABILITAZIONE PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO FORNITORI DEL SISTEMA ACQUISTI ON LINE DEL COMUNE DI CREMONA. In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 1360/32807 del 2 luglio 2004

Dettagli

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per gara ufficiosa Col.1 Col.2 Col.3

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA COMUNE DI CALVENZANO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 39 del 29/11/2004 Modificato con deliberazione di

Dettagli

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per procedura di cottimo fiduciario

Dettagli

INDICE. Allegato A - SERVIZI ELENCO DELLE CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE 3 ATTREZZATURE PER UFFICIO

INDICE. Allegato A - SERVIZI ELENCO DELLE CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE 3 ATTREZZATURE PER UFFICIO Allegato A - SERVIZI ELENCO DELLE INDICE 1 AUTOMEZZI 2 ARREDAMENTO 3 ATTREZZATURE PER UFFICIO 4 ATTREZZATURE VARIE 5 AUDIO E VIDEO 6 MANIFESTAZIONI, MOSTRE, CONGRESSI, CORSI E CERIMONIE 7 CARTA, CANCELLERIA,

Dettagli

IL RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

IL RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA Pag. 1 / 4 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA EDUCAZIONE UNIVERSITA E RICERCA SERVIZI EDUCATIVI INTEGRATI E POLITICHE GIOVANILI PO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ACQUISIZIONI DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ACQUISIZIONI DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Approvato con deliberazione di C.C. n. 14 del 10.03.2006 Modificato con deliberazione di C.C. n. 29 del 25.05.2007 e n. 5 del 24.01.2012 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ACQUISIZIONI DI BENI E SERVIZI

Dettagli

ATTENZIONE! Compilare correttamente e leggere attentamente le note in calce TRASMETTERE ENTRO IL 31 DICEMBRE!

ATTENZIONE! Compilare correttamente e leggere attentamente le note in calce TRASMETTERE ENTRO IL 31 DICEMBRE! Al Comune di Montemurlo Unità di progetto Contracting Via Montalese, 472 59013 MONTEMURLO (PO) FAX 0574682363 DOMANDA DI REISCRIZIONE PER L ANNO AGLI ELENCHI DI OPERATORI ECONOMICI PER GLI AFFIDAMENTI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. Approvato dall AU - il 13/06/14

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. Approvato dall AU - il 13/06/14 REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Approvato dall AU - il 13/06/14 ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento, tenuto conto delle specifiche

Dettagli

ALLEGATO "A" SCHEDA ANALISI RISCHIO RILEVAZIONE ATTIVITÀ A RISCHIO CORRUZIONE ELENCO PROCEDIMENTI PROVVEDITORATO Ambito del Rischio: Fornitura di beni e servizi in economia sia con l utilizzo di strumenti

Dettagli

COMUNE DI GERMAGNANO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI GERMAGNANO PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI GERMAGNANO PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI LAVORI, DELLE FORNITURE E DEI SERVIZI DA ESEGUIRSI IN ECONOMIA Approvato con deliberazione del Commissario Straordinario

Dettagli

A- SERVIZI ELENCO DELLE CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE

A- SERVIZI ELENCO DELLE CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE Allegato A- SERVIZI ELENCO DELLE INDICE CATEGORIA 1 AUTOMEZZI CATEGORIA 2 ARREDAMENTO CATEGORIA 3 ATTREZZATURE PER UFFICIO CATEGORIA 4 ATTREZZATURE VARIE CATEGORIA 5 AUDIO E VIDEO CATEGORIA 6 MANIFESTAZIONI,

Dettagli

ISTITUZIONI RIUNITE DI IMOLA. Approvato con deliberazione n. 26 del 27/06/2013

ISTITUZIONI RIUNITE DI IMOLA. Approvato con deliberazione n. 26 del 27/06/2013 ISTITUZIONI RIUNITE DI IMOLA REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Approvato con deliberazione n. 26 del 27/06/2013 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina la

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

COMUNE DI PONTERANICA Provincia di Bergamo

COMUNE DI PONTERANICA Provincia di Bergamo COMUNE DI PONTERANICA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Pagina 1 di 6 INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 1660 DEL 01/10/2015 INCARICATO ALLA REDAZIONE: Panariello Teresa RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Golin Silvano SETTORE PROPONENTE: SETTORE SERVIZI SCOLASTICI EDUCATIVI

Dettagli

Oggetto. Spese per i servizi speciali di P.S. - targhe per Sacrario Caduti della Polizia di Stato

Oggetto. Spese per i servizi speciali di P.S. - targhe per Sacrario Caduti della Polizia di Stato dirigente amm.vo () Spese per i servizi speciali di P.S. - targhe per Sacrario Caduti della Polizia di Stato 385,52 DURC - TRACCIABILITA' DEI FLUSSI Spese per i servizi speciali di P.S - Servizio di ristorazione

Dettagli

COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza

COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza Allegato B) ALBO DITTE SUDDIVISE PER CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE ELENCO DITTE 1. MATERIALE EDILI E DI FALEGNAMERIA 1.A Inerti 1.B Calcestruzzo pronto per l uso 1.C Conglomerati bituminosi

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Approvato con delibera C.d.A. n. 17 del 07/04/2009 Art. 1 Oggetto del provvedimento. Il presente regolamento individua le singole voci di spesa

Dettagli

COMUNE DI VILLAR FOCCHIARDO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI VILLAR FOCCHIARDO PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI VILLAR FOCCHIARDO PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESECUZIONE DI LAVORI IN ECONOMIA E PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Approvato con deliberazione CC n. 41 del 31/07/2002

Dettagli

AL COMUNE DI CAPO D'ORLANDO Area Contratti/Appalti

AL COMUNE DI CAPO D'ORLANDO Area Contratti/Appalti Modello nuova iscrizione Albo operatori economici Anno 2016. Denominazione Ditta: (Timbro) AL COMUNE DI CAPO D'ORLANDO Area Contratti/Appalti DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI PER AFFIDAMENTO FORNITURE

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI ED EX POST Decreto n. 061 del 27 maggio 2014 Oggetto:

Dettagli

REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE DEI PROCEDIMENTI DI SPESE IN ECONOMIA RELATIVE A LAVORI, FORNITURE DI BENI E SERVIZI.

REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE DEI PROCEDIMENTI DI SPESE IN ECONOMIA RELATIVE A LAVORI, FORNITURE DI BENI E SERVIZI. REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE DEI PROCEDIMENTI DI SPESE IN ECONOMIA RELATIVE A LAVORI, FORNITURE DI BENI E SERVIZI. Approvato con deliberazione N. del ART. 1 Oggetto 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO Copia Albo COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRATIVA N. 130 DEL 30/07/2015 OGGETTO: INDIZIONE PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO IN ECONOMIA EX

Dettagli

G. F. MAIA MATERDONA - A. MORO

G. F. MAIA MATERDONA - A. MORO Scuola Secondaria di 1 Grado G. F. MAIA MATERDONA - A. MORO Via G.Carducci n.3-72023 MESAGNE (BR) Sede Materdona 0831 771421 Fax n. 0831 730667 Sede Moro / Fax 0831738266 C.F. 91062130744 - C.M. BRMM06500N

Dettagli

Contributo del Dr. Giuseppe Torelli

Contributo del Dr. Giuseppe Torelli Riferimenti normativi in essere sugli acquisti Verdi pubblici. Contributo del Dr. Giuseppe Torelli D.Lgs 22/97: il 40% del totale dei consumi di carta riciclata D.M. 27.03.98: il 50% di veicoli a carburanti

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI LAVORI, BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Dell UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO AZIENDA SPECIALE

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI LAVORI, BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Dell UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO AZIENDA SPECIALE REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI LAVORI, BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Dell UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO AZIENDA SPECIALE Approvato con delibera n. 09 del C.D.A del 6 Agosto 2013 1 INDICE ART

Dettagli

Procedura Gestione Settore Manutenzione

Procedura Gestione Settore Manutenzione Gestione Settore Manutenzione 7 Pag. 1 di 6 Rev. 00 del 30-03-2010 SOMMARIO 1. Scopo 2. Generalità 3. Applicabilità 4. Termini e Definizioni 5. Riferimenti 6. Responsabilità ed Aggiornamento 7. Modalità

Dettagli

Approvato dal Commissario straordinario in data 6/12/2013 verbale numero 10 delibera n.2

Approvato dal Commissario straordinario in data 6/12/2013 verbale numero 10 delibera n.2 DIREZIONE DIDATTICA STATALE P. VETRI RAGUSA Via delle Palme, 13 97100 RAGUSA tel./fax 0932/228158 e-mail:rgee011005@istruzione.it Cod. Mecc.RGEE011005 C.F. 92020890882 REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Mameli Mario. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 07/08/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Mameli Mario. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 07/08/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Vigilanza Mameli Mario DETERMINAZIONE N. in data 1589 07/08/2013 OGGETTO: Impegno di spesa per sostituzione pneumatici auto elettrica targata YA496AA in dotazione

Dettagli

COMUNE DI INVERSO PINASCA REGOLAMENTO COMUNALE PER I LAVORI, LE FORNITURE E I SERVIZI DA ESEGUIRSI IN ECONOMIA

COMUNE DI INVERSO PINASCA REGOLAMENTO COMUNALE PER I LAVORI, LE FORNITURE E I SERVIZI DA ESEGUIRSI IN ECONOMIA COMUNE DI INVERSO PINASCA Provincia di Torino REGOLAMENTO COMUNALE PER I LAVORI, LE FORNITURE E I SERVIZI DA ESEGUIRSI IN ECONOMIA Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 20 del 27/09/07

Dettagli

Senato della Repubblica. n. 5 PROGETTO DI BILANCIO INTERNO DEL SENATO PER L ANNO FINANZIARIO 2007 XV LEGISLATURA

Senato della Repubblica. n. 5 PROGETTO DI BILANCIO INTERNO DEL SENATO PER L ANNO FINANZIARIO 2007 XV LEGISLATURA Senato della Repubblica XV LEGISLATURA ATTI PARLAMENTARI Doc. VIII n. 5 PROGETTO DI BILANCIO INTERNO DEL SENATO PER L ANNO FINANZIARIO 2007 Approvato dal Consiglio di Presidenza nella riunione del 22 marzo

Dettagli

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto:

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto: Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità n 224 del 31/05/2013 Struttura organizzativa : Settore bilancio e finanze Dirigente responsabile : Dirigente Mascagni Fabrizio

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/2013-441 DEL 19/04/2013. Comune di Parma

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/2013-441 DEL 19/04/2013. Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/2013-441 DEL 19/04/2013 Comune di Parma Centro di Responsabilità: Centro di Costo: 13050 - S.O. ECONOMATO E LAYOUT VARI Determinazione n. proposta PD\2013-791 2013.IV/10/0.27/0

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

COMUNE DI SARMATO ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA

COMUNE DI SARMATO ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA FORNITURE ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI ALLEGATO 1 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA 1.A Inerti 1.B Calcestruzzo pronto per l'uso 1.C Conglomerati bituminosi 1.D Materiali edili vari e

Dettagli

REGOLAMENTO ACQUISTI

REGOLAMENTO ACQUISTI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI STATALE Luigi Einaudi BASSANO DEL GRAPPA M.I.U.R. REGOLAMENTO ACQUISTI ART. 1 - INTRODUZIONE 1. Il presente regolamento disciplina, nell ambito del D.I. n.44/2001

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. 25 del 08.02.2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. 25 del 08.02.2016 AREA ECONOMICO FINANZIARIA E DI REGOLAZIONE DEL MERCATO SETTORE PROVVEDITORATO E ATTIVITA AUSILIARIE RUP: d.ssa Ivana Nicolini in qualità di Dirigente di area DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 25 del 08.02.2016

Dettagli

ELENCO DETERMINE e ATTI AUTORIZZATIVI ANNO 2013

ELENCO DETERMINE e ATTI AUTORIZZATIVI ANNO 2013 ELENCO DETERMINE e ATTI AUTORIZZATIVI ANNO N DATA OGGETTO 1. 02/01/ Liquidazione compenso straordinari per indennità di turnazione educatrici asilo nido 2. 02/01/ Impegno di spesa per pagamento straordinari

Dettagli

Articolo 1 Oggetto del protocollo

Articolo 1 Oggetto del protocollo Protocollo per l acquisizione di lavori, servizi e forniture in economia della Fondazione i Pomeriggi Musicali e della Società I Pomeriggi Musicali Servizi Teatrali Srl Approvato dal CdA il 15/02/2016

Dettagli

Allegato A - Budget di spesa 2014

Allegato A - Budget di spesa 2014 Codice Descrizione Importo 0501010101 Acquisti di prodotti farmaceutici 24.000.000,00 0501010201 Acquisti di emoderivati 350.000,00 0501010301 Acquisti di ossigeno 600.000,00 0501010401 Acquisti di prodotti

Dettagli

COMUNE DI CALATABIANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI

COMUNE DI CALATABIANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI COMUNE DI CALATABIANO Provincia di Catania ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI da eseguire in economia (1) o tramite il servizio economato o da affidare a trattativa privata 1 Addobbi CATEGORIE MERCEOLOGICHE

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Reg. pubbl. N. ORIGINALE lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 1023 DEL 31-12-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Progetto Educazione Stradale: acquisto notebook completo

Dettagli

Allegato A SEZIONE I - FORNITURE. Elenco delle categorie merceologiche

Allegato A SEZIONE I - FORNITURE. Elenco delle categorie merceologiche Allegato A SEZIONE I - FORNITURE Elenco delle categorie merceologiche 01.01 - CARTA Carta in risme bianca per copia e stampa (A3 e A4) Carta in risme riciclata per copia e stampa (A3 e A4) 01.02 - CANCELLERIA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "VARIAZIONE" -- Data 30/10/2014 -- Aggregato ENTRATE Voce Sottovoce 01 Avanzo di Amministrazione presunto 1.194,00 0,00 1.194,00 01 Non Vincolato 0,00 0,00 0,00 02 Vincolato 1.194,00 0,00 1.194,00 02 Finanziamenti

Dettagli

SETTORE RISORSE E CONTROLLO U.O. FINANZE E BENI MOBILI

SETTORE RISORSE E CONTROLLO U.O. FINANZE E BENI MOBILI SETTORE RISORSE E CONTROLLO U.O. FINANZE E BENI MOBILI RELAZIONE IN MERITO AI RISPARMI CONSEGUITI SU PROCEDURE DI ACQUISTO DI BENI E SERVIZI (ART.26 c.4 L.23/12/99 n. 488). Nel corso dell anno 2011 l attività

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVO CONTABILE

IL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVO CONTABILE Prot. n. 8746 DEL 13.11.2014 AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE RIVOLTO ALLE COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B E LORO CONSORZI EX ART. 5 L. 381/1991 PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

Dettagli

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE ALLEGATO A) MATERIALI EDILI, DI FALEGNAMERIA E CARPENTERIA 1. Inerti 2. Calcestruzzo pronto per l'uso 3. Conglomerati bituminosi 4. Materiali edili

Dettagli

COMUNE DI PRIGNANO CILENTO PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER LE FORNITURE E SERVIZI IN ECONOMIA

COMUNE DI PRIGNANO CILENTO PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER LE FORNITURE E SERVIZI IN ECONOMIA COMUNE DI PRIGNANO CILENTO PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER LE FORNITURE E SERVIZI IN ECONOMIA REGOLAMENTO PER LE FORNITURE E SERVIZI IN ECONOMIA Art. 1 - Oggetto del Regolamento 1. Il presente regolamento

Dettagli

Scheda di prima iscrizione inserire i dati relativi all'azienda ed al legale rappresentante

Scheda di prima iscrizione inserire i dati relativi all'azienda ed al legale rappresentante Scheda di prima iscrizione inserire i dati relativi all'azienda ed al legale rappresentante Parte riservata all ufficio acquisti N Ragione Sociale ditta * Sede operativa Indirizzo * Cap Citta * Provincia

Dettagli

DA COMPILARE ELENCO CATEGORIE SUDDIVISE PER FORNITURE E SERVIZI

DA COMPILARE ELENCO CATEGORIE SUDDIVISE PER FORNITURE E SERVIZI DA COMPILARE ELENCO CATEGORIE SUDDIVISE PER FORNITURE E SERVIZI N.B. contrassegnare con una X il numero identificativo della/delle micro-categoria/e a cui la Ditta appartiene. Nel caso in cui non fosse

Dettagli

COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA

COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA Art. 1 Oggetto del Regolamento Il presente regolamento disciplina il sistema delle

Dettagli

Comune di Tempio Pausania Provincia di Olbia Tempio Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale

Comune di Tempio Pausania Provincia di Olbia Tempio Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Comune di Tempio Pausania Provincia di Olbia Tempio Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale ALBO DEI FORNITORI DI BENI E PRESTATORI DI SERVIZI CATEGORIE MERCEOLOGICHE E () ELENCO FORNITURE 1 ELENCO

Dettagli

2^ AREA SETTORE FINANZIARIO

2^ AREA SETTORE FINANZIARIO PROCEDIMENTI COMUNI A TUTTI I SERVIZI DEL SETTORE Accesso agli atti e documenti amministrativi da parte dei cittadini ex L. 4/90. Regolamento comunale per l'accesso agli atti ai sensi della L. 4/90 - art.

Dettagli

Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale stanziamento impegni pagamenti % di realizzazione

Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale stanziamento impegni pagamenti % di realizzazione Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale Segreteria manutenzione straordinaria palazzo municipale 8.000,00 8.000,00 2.500,00 100% acquisto mobili,macchine,attrezzature ecc 13.000,00

Dettagli

EVENTUALE SPESA PREVISTA. Revisione veicoli in dotazione al Comando P.M. 391,50

EVENTUALE SPESA PREVISTA. Revisione veicoli in dotazione al Comando P.M. 391,50 ELENCO PROVVEDIMENTI 2 SEMESTRE 2013 (dal 01/07/2013 al 31/12/2013) DI CUI AL D.LGS. 33/2013 art. 23 (scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi, anche con riferimento alla

Dettagli

COMUNE DI SERRACAPRIOLA (PROVINCIA DI FOGGIA)

COMUNE DI SERRACAPRIOLA (PROVINCIA DI FOGGIA) COMUNE DI SERRACAPRIOLA (PROVINCIA DI FOGGIA) ڤ ORIGINALE ڤ COPIA Determina N. 11 /2 Settore N. 90_ del Reg.Gen. del 16 marzo 2011 del 18 marzo 2011_ SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO

Dettagli

COMUNE DI CAMPOGALLIANO Provincia di Modena SCHEDA OFFERTA TECNICA

COMUNE DI CAMPOGALLIANO Provincia di Modena SCHEDA OFFERTA TECNICA ALLEGATO Sub A.2) COMUNE DI CAMPOGALLIANO Provincia di Modena SCHEDA OFFERTA TECNICA ALLEGATO sub A.2) 1 SCHEDA OFFERTA TECNICA PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA TRAMITE

Dettagli

- Medicinali, materiale sanitario e igienico attrezzature per la pulizia dei locali.

- Medicinali, materiale sanitario e igienico attrezzature per la pulizia dei locali. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE BURLANDO Via Montaldo, 61-16137 GENOVA - C.F. 95131430100 Tel.: 010.8461599 - Fax: 010.812933 e-mail: geic829009@istruzione.it - p.e.c.: geic829009@pec.istruzione.it sito web:

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE EDILIZIA E URBANISTICA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente U. DI STAFF AFFARI LEGALI CONTENZIOSO E APPALTI DETERMINAZIONE N. 5/EU DEL 31/01/2014 OGGETTO GARA 01/2014 SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

Il sottoscritto, nato a. il, nella qualità di, della. ditta/società. Consede legale in, c.a.p., via, Codice Fiscale. tel.

Il sottoscritto, nato a. il, nella qualità di, della. ditta/società. Consede legale in, c.a.p., via, Codice Fiscale. tel. Camera di Commercio I.A.A. C.so Risorgimento, 302 86170 - ISERNIA OGGETTO: Istanza di iscrizione all Albo Fornitori. Il sottoscritto, nato a il, nella qualità di, della ditta/società Consede legale in,

Dettagli

Prot. n. 754/2010 Schio, 08 marzo 2010

Prot. n. 754/2010 Schio, 08 marzo 2010 Prot. n. 754/2010 Schio, 08 marzo 2010 FORMAZIONE ELENCO OPERATORI ECONOMICI CONSULTABILI NELL AMBITO DI PROCEDURE IN ECONOMIA PER IL TRIENNIO 2010-2012 (art. 7 del regolamento per l acquisizione in economia

Dettagli

ALBO: TABELLA MERCEOLOGICA PER SEZIONI

ALBO: TABELLA MERCEOLOGICA PER SEZIONI ALLEGATO N. 2 ALBO: TABELLA MERCEOLOGICA PER SEZIONI SEZIONE I FORNITURE... 1.1 ARREDI E COMPLEMENTI D ARREDO... 1.1.1 Mobili e arredi per ufficio... 1.1.2 Sedute, poltrone, divani... 1.1.3 Tendaggi, tappezzerie

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 15 del 17.01.2012 OGGETTO: Programmazione delle procedure degli acquisti dei beni mobili,

Dettagli

COMUNE DI VOLTURINO PROVINCIA DI FOGGIA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNALE.

COMUNE DI VOLTURINO PROVINCIA DI FOGGIA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNALE. COMUNE DI VOLTURINO PROVINCIA DI FOGGIA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNALE. DUVRI Art. 26, comma 4, D.Lgs. 81/08 Committente: Comune di Volturino SPECIFICHE

Dettagli

2 FORNITURE ELENCO DELLE CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE

2 FORNITURE ELENCO DELLE CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE Allegato 2 FORNITURE ELENCO DELLE INDICE 1 AUTOMEZZI 2 ABBIGLIAMENTO ED ACCESSORI 3 ARREDI E COMPLEMENTI D ARREDO 4 UTENZE 5 ATTREZZATURE PER UFFICIO 6 ATTREZZATURE VARIE 7 AUDIO E VIDEO 8 MANIFESTAZIONI,

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Ministero dell Istruzione Università e Ricerca Istituto di Istruzione Superiore "Primo Levi" GEIS017007 LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE SETTORE TECNOLOGICO SETTORE ECONOMICO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI DI ANAS SpA

REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI DI ANAS SpA 8 Anas SpA Società con Socio Unico Cap. Soc. 2.269.892.000,00 Iscr. R.E.A. 1024951 P.IVA 02133681003 C.F. 80208450587 Via Monzambano, 10 00185 Roma Tel. 06 44461 Fax 06 4456224 06 4454956 06 4454948 06

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ATTIVITA NEGOZIALE

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ATTIVITA NEGOZIALE Ministero dell Istruzione, Università e della Ricerca ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE David Maria Turoldo www.istitutoturoldo.it - turoldo@istitutoturoldo.it Via Ronco n 11 24019 ZOGNO (BG) Tel. 0345/92210

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE FORNITURE E SERVIZI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER LE FORNITURE E SERVIZI IN ECONOMIA REGOLAMENTO PER LE FORNITURE E SERVIZI IN ECONOMIA Art. 1 - Oggetto del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina le modalità, i limiti e le procedure da seguire per l esecuzione in economia di

Dettagli

PROVVEDIMENTI DIRIGENTI 1 SEMESTRE 2015 SETTORE LAVORI PUBBLICI PATRIMONIO - DEMANIO

PROVVEDIMENTI DIRIGENTI 1 SEMESTRE 2015 SETTORE LAVORI PUBBLICI PATRIMONIO - DEMANIO PROVVEDIMENTI DIRIGENTI 1 SEMESTRE 2015 SETTORE LAVORI PUBBLICI PATRIMONIO - DEMANIO DETERMINA Nr.1 del 23/01/15 Servizio di pulizia degli uffici comunali (mese di gennaio). Assunzione del relativo impegno

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Ufficio: EDILIZIA PUBBLICA 2 DETERMINAZIONE n. 160 del 12-12-2014 Oggetto:

Dettagli

SCHEDA ANALISI RISCHIO RILEVAZIONE ATTIVITÀ A RISCHIO CORRUZIONE ELENCO PROCEDIMENTI SETTORE PROVVEDITORATO

SCHEDA ANALISI RISCHIO RILEVAZIONE ATTIVITÀ A RISCHIO CORRUZIONE ELENCO PROCEDIMENTI SETTORE PROVVEDITORATO Ambito del Rischio: Fornitura di beni e servizi in economia sia con l utilizzo di strumenti CONSIP che con le procedure tradizionali di affidamento diretto o gara esplorativa. Tipologia Procedimento: Individuazione

Dettagli

PRONTO INTERVENTO & PROTEZIONE CIVILE

PRONTO INTERVENTO & PROTEZIONE CIVILE PRONTO INTERVENTO & PROTEZIONE CIVILE Il Network Orologio 2.0 offre a Regioni, Comuni e Province un pacchetto personalizzato di servizi e pronto intervento nell ambito della Protezione Civile OROLOGIO

Dettagli

Consorzio di Bonifica «UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI» Via S. Martino 60 56125 PISA tel. 050 505411 fax 050 505438 www.ufficiofiumiefossi.

Consorzio di Bonifica «UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI» Via S. Martino 60 56125 PISA tel. 050 505411 fax 050 505438 www.ufficiofiumiefossi. AVVISO PUBBLICO INSERIMENTO NELL ELENCO APERTO DI FORNITORI DI BENI E SERVIZI DEL CONSORZIO DI BONIFICA UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI DI PISA. Art.1 Oggetto dell avviso Procedura da seguire per l inserimento

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE VISTE le norme sull autonomia delle istituzioni scolastiche previste dalla Legge 59/97, dal D.Lgs. 112/98 e dal DPR

Dettagli

COMUNE DI DOLIANOVA PROVINCIA DI CAGLIARI PIAZZA BRIGATA SASSARI

COMUNE DI DOLIANOVA PROVINCIA DI CAGLIARI PIAZZA BRIGATA SASSARI COMUNE DI DOLIANOVA PROVINCIA DI CAGLIARI PIAZZA BRIGATA SASSARI ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO 1 A ABITI CIVILI 1 B DIVISE, UNIFORMI DI FOGGIA

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE SCUOLA SECONDARIA STATALE DI PRIMO GRADO IGNAZIO VIAN Via Stampini 25-10148 TORINO - Tel 011/2266565 Fax 011/2261406 Succursale: via Destefanis 20 10148 TORINO Tel/Fax 011-2260982 E-mail: TOMM073006@istruzione.it

Dettagli

RELAZIONE CONSIP ANNO 2009. Settore Finanze, Bilancio, Controllo di gestione Corso Alberto Pio 91, 41012 Carpi MO 1

RELAZIONE CONSIP ANNO 2009. Settore Finanze, Bilancio, Controllo di gestione Corso Alberto Pio 91, 41012 Carpi MO 1 RELAZIONE CONSIP ANNO 29 Settore Finanze, Bilancio, Controllo di gestione Corso Alberto Pio 9, 42 Carpi MO Prot. n. 556 del 9//2. Premessa Con l articolo 26 della Legge n 488 del 999, modificato dal D.L.

Dettagli

Domanda di iscrizione Albo Fornitori del Comune di Bronte

Domanda di iscrizione Albo Fornitori del Comune di Bronte Domanda di iscrizione Albo Fornitori del Comune di Bronte Al Comune di Bronte Ufficio Economato, Provveditorato Via Arcangelo Spedalieri, 40 95034 Bronte Tel 095 7747209-263 Fax 095 7747209 PEC:protocollo.generale@brontepec.e-etna.it

Dettagli

AVVISO PER ISTITUZIONE ALBO FORNITORI DELL ISTITUTO

AVVISO PER ISTITUZIONE ALBO FORNITORI DELL ISTITUTO Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE DEL 2 CIRCOLO - MASSA Viale Stazione n. 83 - tel. 0585/252561 - fax n. 0585/791145 Cod. mecc. MSEE002001 - Cod. fiscale

Dettagli

Direttore DIREZIONE. Direttore

Direttore DIREZIONE. Direttore DIREZIONE Rapporti istituzionali relativi ai Comuni del Parco e dei SIC di competenza, all Area Marina Protetta, alla rete dei Parchi, Conferenza tecnica, rete CEA e INFEA Segreteria Presidente e Rapporti

Dettagli

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 427 DEL 05-08-2013

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 427 DEL 05-08-2013 Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 427 DEL 05-08-2013 OGGETTO: ASSUNZIONE SPESA PER ACQUISTO DI UNA NUOVA STAZIONE RFID PER SERVIZIO DI AUTOPRESTITO PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE Documento informatico

Dettagli

Svolge le funzioni di verbalizzante il Direttore Generale Alessandra Cavazzoni.

Svolge le funzioni di verbalizzante il Direttore Generale Alessandra Cavazzoni. ATTI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELIBERA N. 7/1 DEL 24 GENNAIO 2014 OGGETTO: MODIFICA A REGOLAMENTO DELLE SPESE IN ECONOMIA (LAVORI, FORNITURE, SERVIZI, INCARICHI ESTERNI) DI ASP TERRE D ARGINE.

Dettagli

ELENCO DEBITI AL 31.12.2012 ART. 6, COMMA 9, D.L. N. 35/2013 DA PAGARSI ENTRO IL 31.03.2014 NUMERO FATTURA

ELENCO DEBITI AL 31.12.2012 ART. 6, COMMA 9, D.L. N. 35/2013 DA PAGARSI ENTRO IL 31.03.2014 NUMERO FATTURA ELENCO DEBITI AL 31.12.2012 ART. 6, COMMA 9, D.L. N. 35/2013 DA PAGARSI ENTRO IL 31.03.2014 OGGETTO DELLA FORNITURA NUMERO FATTURA DATA FATTURA IMPORTO FATTURA fornitura energia elettrica 179661 10/06/2011

Dettagli

Dec. 479/06 aggiornato con modifiche Dec. 387/07 e modiche Dec 613/08 (art. 3)

Dec. 479/06 aggiornato con modifiche Dec. 387/07 e modiche Dec 613/08 (art. 3) Dec. 479/06 aggiornato con modifiche Dec. 387/07 e modiche Dec 613/08 (art. 3) Art. 1 Oggetto Il presente regolamento, è adottato in riferimento ed attuazione del D.Lgs 163/2006 e DPR n. 384 del 20.8.2001

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Ufficio: EDILIZIA PUBBLICA 2 DETERMINAZIONE n. 43 del 06-05-2015 Oggetto:

Dettagli

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO Elenco Categorie merceologiche ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO 1 A ABITI CIVILI 1 B DIVISE, UNIFORMI DI FOGGIA MILITARE 1 C ABITI DA LAVORO E INDUMENTI

Dettagli

Regolamento per la Formazione e la Tenuta dell Albo dei Fornitori della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Potenza

Regolamento per la Formazione e la Tenuta dell Albo dei Fornitori della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Potenza Regolamento per la Formazione e la Tenuta dell Albo dei Fornitori della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Potenza ART. 1 OGGETTO Il presente regolamento disciplina la formazione

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014. Direzione RISORSE FINANZIARIE Direttore NEBBIAI SONIA Classificazione DIREZIONALE

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014. Direzione RISORSE FINANZIARIE Direttore NEBBIAI SONIA Classificazione DIREZIONALE Direzione RISORSE FINANZIARIE Direttore NEBBIAI SONIA Classificazione DIREZIONALE Servizio CENTRALE ACQUISTI Dirigente SENIGA MARCO ANDREA Tipologia SINTESI Collegato a PROGRAMMA: 2014_PROGRAMMA_10RPP

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE GALILEO GALILEI

LICEO SCIENTIFICO STATALE GALILEO GALILEI LICEO SCIENTIFICO STATALE GALILEO GALILEI Via Danimarca, 54 90146 Palermo c.f. 80012700821 Telefono 091 515231 - Fax 091 520622 www.liceoggalileipalermo.gov.it - paps010002@istruzione.it paps010002@pec.istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Provincia di Grosseto) COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Provincia di Grosseto) DETERMINA N 184 DEL 05/03/2014 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE ORDINARIA E/O STRAORDINARIA,

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 109 DEL 13.04.2015 OGGETTO: Ordine diretto tramite cottimo fiduciario nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione M.E.P.A. per il servizio di assistenza tecnica on-site

Dettagli