In relazione alle richieste di chiarimenti pervenute, si forniscono le relative risposte che si rendono disponibili per ogni Operatore Economico.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "In relazione alle richieste di chiarimenti pervenute, si forniscono le relative risposte che si rendono disponibili per ogni Operatore Economico."

Transcript

1 RISPOSTE A QUESITI Direzione Legale S.O. Legale Bologna Sede di Bologna OGGETTO: CIG Procedura Aperta n. DLE.BO Lavori di completamento delle opere, degli impianti e dei presidi di sicurezza del parcheggio multipiano Salesiani a servizio della Stazione Centrale di Bologna. In relazione alle richieste di chiarimenti pervenute, si forniscono le relative risposte che si rendono disponibili per ogni Operatore Economico. Quesito+risposta QUESITO n. 1 E possibile acquisire gli elaborati progettuali dei lavori in oggetto? RISPOSTA n. 1 Gli elaborati progettuali sono tutti pubblicati sul ns. sito nella parte relativa alla gara in oggetto. QUESITO n. 2 Il sopralluogo dei luoghi oggetto dei lavori è obbligatorio? In tal caso rilasciate il certificato di avvenuto sopralluogo? RISPOSTA n. 2 Si conferma la NON obbligatorietà di RFI a rilasciare alcun certificato di avvenuto sopralluogo per l appalto in oggetto. Qualora si volesse effettuare una ricognizione dei luoghi non aperti al pubblico è necessario attenersi a quanto disposto nel documento Istruzioni di accesso alla sede ferroviaria, allegato al disciplinare di gara, contattando preventivamente la scrivente S.O. Legale. QUESITO n. 3 Si chiede una copia dell elaborato MK GP BO01 E S LG 02 B (specifiche tecniche) e MK GP BO01 E S IM S 05 A (schema), mancanti nella documentazione sul sito web. RISPOSTA n. 3 Uno degli elaborati è presente nella cartella denominata PE (Progetto Esecutivo) scaricabile dal sito mentre l altro elaborato (Specifiche Tecniche) è

2 stato oggetto di un successivo aggiornamento pubblicato in data 20/09/2011 scaricabile sempre dal medesimo sito. QUESITO n. 4 Possiamo partecipare in A.T.I. se si possiede la ISO 9000? È inteso che il nostro Ente Certificatore deve essere accreditato UNI CEI EN e della serie UNI CEI EN ISO/IEC 17000? RISPOSTA n. 4 Si conferma che la Certificazione di Sistema di Qualità dovrà essere conforme alle norme europee della serie UNI EN ISO La certificazione dovrà essere rilasciata da organismo accreditato ai sensi delle norme europee della Serie UNI CEI EN e della Serie UNI CEI EN ISO/IEC QUESITO n. 5 È obbligatoria la prenotazione della documentazione di gara nonché della visita dei luoghi oggetto dei lavori? Si chiede inoltre l indicazione del Codice CUP. RISPOSTA n. 5 Si conferma la NON obbligatorietà di RFI a rilasciare alcun certificato sia per l avvenuto sopralluogo che per la presa visione degli elaborati di gara per l appalto in oggetto. Il Codice CUP, non necessario per la formulazione dell offerta, risulta essere J51C QUESITO n. 6 Il testo di cui all allegato n. 5 (Schema fidejussione per costituzione di cauzione provvisoria) non riporta la dicitura prevista dal disciplinare di gara: l impegno del garante, su richiesta di R.F.I. S.p.A. a rinnovare la garanzia, per ulteriori 30 giorni, nel caso in cui al momento della scadenza originariamente fissata, non sia ancora intervenuto l affidamento. Si chiede pertanto se il l Allegato n. 5 deve essere integrato o meno con la dicitura sopra riportata? RISPOSTA n. 6 Si conferma che il testo attestante la costituzione della cauzione provvisoria prevista nel bando deve essere conforme, pena l esclusione, al format Allegato n. 5 del bando medesimo. QUESITO n. 7 a) Nel caso di raggruppamento temporaneo tra due partecipanti (di seguito definito A.T.I.) di cui solo uno possiede la categoria OG3 (scorporabile), è valido l ottenimento della categoria OG11 (prevalente) mediante avvalimento di una terza società?

3 b) Nel caso di risposta affermativa al quesito di cui al punto a) che precede, il contratto di avvalimento deve essere necessariamente stipulato tra l A.T.I. e l impresa ausiliaria od anche tra uno solo dei partecipanti all A.T.I. e l Impresa ausiliaria? c) Nel caso di risposta affermativa al quesito di cui al punto a) che precede, l A.T.I. o il singolo partecipante all A.T.I. può subappaltare all Impresa ausiliatrice una quota parte delle lavorazioni relative alla stessa categoria OG11? d) Nel caso di risposta affermativa al quesito di cui al punto c) che precede, il limite posto al subappalto è fino ad un massimo del 30%? RISPOSTA n. 7 Avvalimento (art. 49 D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.). E consentita la partecipazione alla presente gara di concorrenti (imprese avvalenti) che intendono avvalersi dell attestazione SOA di altri soggetti (imprese ausiliarie) per le categorie oggetto dell appalto. Le imprese avvalenti e le imprese ausiliarie dovranno produrre le dichiarazioni e i documenti di cui all articolo 49 comma 2 del D. Lgs. 163/06 e s.m.i.). Tutte le dichiarazioni dovranno essere rese ai sensi del D.P.R. 445/2000 ed accompagnate da copia del documento di identità dello stesso dichiarante. Il concorrente può avvalersi di una sola impresa ausiliaria per ciascuna categoria. Non è consentito a pena di esclusione che della stessa impresa ausiliaria si avvalga più di un concorrente e che partecipi alla gara sia l impresa ausiliaria che quella che si avvale dei requisiti. Per le imprese stabilite in altri Stati aderenti all Unione Europea la qualificazione SOA non è condizione obbligatoria per la partecipazione alla presente gara. Le stesse si qualificano con la documentazione prodotta secondo le normative vigenti nei rispettivi Paesi, idonea a dimostrare il possesso dei requisiti tecnici richiesti dal presente bando. E fatto salvo il disposto dell art. 38, comma 5, del D.Lgs. 163/2006. Con riferimento alle modalità relative alla costituzione delle varie compagini per la partecipazione alla gara, in materia di Avvalimento, rimane esclusiva responsabilità di codesto Operatore Economico la ripartizione dei requisiti di partecipazione. QUESITO n. 8 In riferimento al D.Lgs 163/06 - pubblicato nella G.U. n. 100 del 2 maggio 2006, e più precisamente al sotto indicato articolo Art. 81 co. 3-bis. L'offerta migliore è altresì determinata al netto delle spese relative al costo del personale, valutato sulla base dei minimi salariali definiti dalla contrattazione collettiva nazionale di settore tra le organizzazioni sindacali dei lavoratori e le organizzazioni dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, e delle misure di adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, per richiedere: 1. L importo a base di gara, su cui calcolare il ribasso è Euro ,14 ( ,06 meno gli oneri della sicurezza ,92) oppure ,14 (.

4 ,06 meno gli oneri della sicurezza ,92 meno importo voce costo operaio edile NP ,00)? RISPOSTA n. 8 Si conferma che l offerta migliore è altresì determinata al netto delle spese relative al costo del personale come prescritto all art. 81 co. 3 bis del D.Lgs e s.m.i.. Pertanto l importo di riferimento su cui calcolare il valore percentuale di ribasso è Euro ,14. QUESITO n. 9 Con riferimento al quesito n. 8 si richiedono precisazioni operative per una corretta compilazione dell offerta economica e della lista delle lavorazioni, al fine di evitare errori e difformità. La Stazione Appaltante fornirà un nuovo modello di lista delle lavorazioni? RISPOSTA n. 9 Ai fini di una corretta compilazione dell offerta economica, la S.A. ha inviato via mail un nuovo modello della lista delle lavorazioni (bis) che presenta due variazioni essenziali, a pagina 1 e 17; a pagina 1 è riportato il termine omissis in corrispondenza della voce NP062 mentre a pag. 17 il Concorrente dovrà riportare il Prezzo Globale offerto, rappresentato dalla sommatoria di tutti i prezzi offerti, unitamente al conseguente ribasso percentuale che ne deriva rispetto al prezzo complessivo posto a base di gara al netto della sicurezza e della voce NP062, nonché l importo complessivo dell appalto. Per la partecipazione dunque, dovrà essere riformulata la lista e la dichiarazione di offerta economica da inserire in un apposita busta chiusa tale da non consentire manomissioni. QUESITO n. 10 Rimane valida la cauzione già emessa con l indicazione della scadenza del 27 ottobre 2011 oppure è necessario emettere nuova polizza oppure ancora apportare specifica Appendice? RISPOSTA n. 10 Si risponde affermativamente. QUESITO n. 11 La Polizza prestata per la partecipazione alla gara può essere autenticata anche da un Pubblico Ufficiale? RISPOSTA n. 11 No. La cauzione provvisoria prestata per la partecipazione alla gara deve essere autentica necessariamente da Notaio. QUESITO n. 12

5 Quali sono i recapiti per inviare eventuali quesiti ovvero per accreditarsi per la partecipazione alla seduta pubblica? RISPOSTA n. 12 La documentazione può essere inviata al numero di fax oppure, preferibilmente, all indirizzo di posta elettronica certificata QUESITO n. 13 Vista la proroga concessa, si chiede la restituzione del plico già presentato. RISPOSTA n. 13 Come espressamente indicato alla Sezione VI punto p) del Bando di gara, non è prevista la restituzione dei plichi già presentati. QUESITO n. 14 In caso di esatta ottemperanza a quanto indicato nella nota del 25 ottobre u.s. in merito alla voce NP062 siamo comunque tenuti ad inviare nuovamente la Lista delle lavorazioni e forniture e la Dichiarazione dell offerta? RISPOSTA n. 14 Si rinvia alla risposta n. 9. QUESITO n. 15 Ai fini della costituzione della garanzia fideiussoria, è possibile acquisire i modelli in uso presso la S.A.? RISPOSTA n. 15 Si risponde affermativamente. I modelli sono pubblicati sul sito di RFI. QUESITO n. 16 Le dichiarazioni già contenute nei facsimili allegati al disciplinare di gara che il Concorrente è tenuto a rendere ai fini della partecipazione, sono da riformulare nuovamente oppure è sufficiente la mera compilazione e sottoscrizione del singolo modello? RISPOSTA n. 16 Non sono richieste doppie dichiarazioni riguardanti lo stesso stato o condizione soggettiva ed oggettiva; ove possibile è sufficiente l utilizzo del modello fornito con il disciplinare di gara. QUESITO n. 17 Si chiede di indicare la durata del contratto di manutenzione degli impianti. RISPOSTA n. 17 Non è previsto autonomo Contratto per la manutenzione degli impianti; è previsto tuttavia l obbligo di effettuare un attività manutentiva dalla data di ultimazione dei lavori all approvazione del collaudo ai sensi dell articolo 24 del Contratto di appalto.

6 QUESITO n. 18 Premesso che la Legge 106/2011 ha introdotto all art. 81 del Codice Contratti, il comma 3 bis che prevede la necessità di determinare la migliore offerta al netto delle spese relative al costo del personale (che pertanto deve essere applicato senza alcun ribasso) e che la SA ha già precisato che la voce NP062 non deve essere ribassata in quanto mera attività di manodopera e che le voci EI.AV.S.212.A, EI.CA.M.202.B, EI.CA.M.202.D, EI.CV.P.203.A, EI.CV.P.203.C, EI.TU.P.205.A includono altre voci di sola posa in opera e pertanto di pura manodopera si chiede di esplicitare per ciascuna voce di prezzo, l incidenza del costo della manodopera, nonché l incidenza totale del costo della manodopera, considerate le quantità unitarie, e per differenza dalla base d asta, l importo soggetto a ribasso; RISPOSTA n. 18 In fase di prima applicazione della norma, considerate le difficoltà che la stessa AVCP ha riscontrato nella corretta interpretazione, si ritiene che il costo del personale, così come determinato nei documenti progettuali, non influenzi la fase dell offerta e pertanto così come il ribasso offerto è l unico riferimento contrattuale anche il costo del personale predeterminato è da intendersi intrinseco ad ogni rispettivo prezzo esposto nell offerta e pertanto ininfluente sull offerta stessa. Pertanto si conferma che la quota lavori soggetta a ribasso è quella indicata alla risposta del quesito n. 8. Si comunica che il termine di presentazione delle offerte è prorogato alle ore 12,00 del 22 novembre Entro tale termine deve essere trasmesso il plico con l offerta economica redatta come al precedente punto 9 con l indicazione: Procedura Aperta n. DLE.BO offerta economica Lista prezzi unitari del 4 novembre Bologna, 7 novembre 2011 Il Responsabile Avv. Paola Marchetti

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta ai quesiti pervenuti, in merito alla richiesta di chiarimento di carattere amministrativo, alla Stazione Appaltante in ordine alla Gara n. 02/2014 Lavori di realizzazione di nuove piazzole di emergenza

Dettagli

QUESITI DI CARATTERE GENERALE

QUESITI DI CARATTERE GENERALE QUESITI DI CARATTERE GENERALE 1. Dover reperire la documentazione La documentazione è reperibile al seguente percorso: 2. Il sopralluogo Sito web: www.comune.grumellodelmonte.bg.it Servizi Online Sezione

Dettagli

D. In riferimento alla gara in oggetto indicata, visto il comma 3 bis dell art. 82 D.L. 163/2006, così come modificato dall art.

D. In riferimento alla gara in oggetto indicata, visto il comma 3 bis dell art. 82 D.L. 163/2006, così come modificato dall art. D. in riferimento alla gara in oggetto con la presente chiediamo: gli importi delle singole categorie che formano tutto l importo a base d asta. e possibile partecipare alla gara con l attestazione soa

Dettagli

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta ai quesiti pervenuti, in merito alla richiesta di chiarimento di carattere amministrativo, alla Stazione Appaltante in ordine alla Gara n. 03/2014 Lavori di realizzazione di nuove piazzole di emergenza

Dettagli

OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L'APPALTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLA CASSA DI ESPANSIONE SUL TORRENTE GRAVA. CIG 5539088803, GARA 5395460.

OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L'APPALTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLA CASSA DI ESPANSIONE SUL TORRENTE GRAVA. CIG 5539088803, GARA 5395460. OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L'APPALTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLA CASSA DI ESPANSIONE SUL TORRENTE GRAVA. CIG 5539088803, GARA 5395460. Risposta ai questi posti dalle ditte concorrenti (art. 4.1

Dettagli

9. È possibile considerare equipollente alla OG9, ai fini della partecipazione alla gara in oggetto altra/altre categoria/categorie quale\i OG10, OG11 oppure OS30? No, non vi sono categorie equipollenti

Dettagli

La risposta è affermativa L acquisto del CD è alternativo alla presa visione degli elaborati.

La risposta è affermativa L acquisto del CD è alternativo alla presa visione degli elaborati. QUESITI E RISPOSTE 1. Non risulta scaricabile il bando di gara; Il bando di gara pubblicato nella GURI del 04/07/2014 al n. T14BFM11431 ed il successivo corrispondente avviso di rettifica pubblicato nella

Dettagli

C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO

C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO Piazza XXII Giugno - C. A. P. 82O30 - Cod. Fisc. 80000630626 - C/C Postale N.11617826- Tel.0824/875281 - FAX 0824/874337 - e-mail: ufficiotecnico@comunediponte.it

Dettagli

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti:

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti: SCHEDA FORME ASSOCIATIVE DI PARTECIPAZIONE Nessun concorrente partecipante a RTI può presentare più offerte, né potrà subentrare successivamente alla gara ove abbia presentato offerta in una qualsiasi

Dettagli

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo CHIARIMENTI

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo CHIARIMENTI ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo GARA D APPALTO, MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA, PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA INERENTI ALLA IDEAZIONE, PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE, ALLESTIMENTO E FUNZIONAMENTO DELLO

Dettagli

AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA - Via Berlino n. 10, 38100 TRENTO - I - tel. n. 0461/212611 - fax n. 0461/212677 sito internet: www.autobrennero.

AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA - Via Berlino n. 10, 38100 TRENTO - I - tel. n. 0461/212611 - fax n. 0461/212677 sito internet: www.autobrennero. AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA - Via Berlino n. 10, 38100 TRENTO - I - tel. n. 0461/212611 - fax n. 0461/212677 sito internet: www.autobrennero.it BANDO DI GARA Nr. 10/2002 1. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE:

Dettagli

POR Campania FESR 2007-2013 - ASSE 3 - ENERGIA -OBIETTIVO OPERATIVO 3.1 OFFERTA ENERGETICA DA FONTE RINNOVABILE

POR Campania FESR 2007-2013 - ASSE 3 - ENERGIA -OBIETTIVO OPERATIVO 3.1 OFFERTA ENERGETICA DA FONTE RINNOVABILE BANDO DI GARA C.I.G: 5713951587 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA, ESECUTIVA ED ESECUZIONE DEI LAVORI, CON IL CRITERIO DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA,

Dettagli

Descrizione: opere di adeguamento della ferrovia a cremagliera Principe - Granarolo

Descrizione: opere di adeguamento della ferrovia a cremagliera Principe - Granarolo AZIENDA MOBILITA E TRASPORTI S.p.A. - GENOVA BANDO DI GARA PER PROCEDURA RISTRETTA SETTORI SPECIALI LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA FERROVIA A CREMAGLIERA PRINCIPE - GRANAROLO Ente Aggiudicatore: Azienda Mobilità

Dettagli

DIOCESI PATRIARCATO DI VENEZIA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO LAVORI

DIOCESI PATRIARCATO DI VENEZIA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO LAVORI DIOCESI PATRIARCATO DI VENEZIA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO LAVORI 1. STAZIONE APPALTANTE: DIOCESI PATRIARCATO DI VENEZIA San Marco n. 320/A, VENEZIA, - Tel. 0412702490 Fax 0412702420 Sito

Dettagli

LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA DI ROVERA CIG n 61655840E0

LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA DI ROVERA CIG n 61655840E0 LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA DI ROVERA CIG n 61655840E0 RISPOSTE AI QUESITI POSTI Quesito n 1 : Si chiede se il sopralluogo inerente gara di cui CIG in oggetto, può essere effettuato

Dettagli

************ ************ ************

************ ************ ************ Procedura aperta per la conclusione di un Accordo Quadro, ai sensi dell art. 59 commi 5 e 8 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i, sul quale basare l aggiudicazione di appalti specifici per l esecuzione di opere

Dettagli

COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia

COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Allegato sub A) COMUNE DI MIRA PIAZZA IX MARTIRI, 3 - C.A.P. 30034 TEL. 041-5628211 (centralino) FAX 041-423922 C.F. 00368570271 Indirizzo Internet: www.comune.mira.ve.it - E-mail: info@comune.mira.ve.it

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE. SERVIZIO TECNICO Via Teocrito, 18 97100 RAGUSA. Telefono 0932 234468 OGGETTO: CHIARIMENTI N.1

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE. SERVIZIO TECNICO Via Teocrito, 18 97100 RAGUSA. Telefono 0932 234468 OGGETTO: CHIARIMENTI N.1 AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SERVIZIO TECNICO Via Teocrito, 18 97100 RAGUSA Telefono 0932 234468 EMAIL antonio.asta@asp.rg.it maddalena.dimartino@asp.rg.it WEB www.asp.rg.it DATA 06/04/2016 PROT. 1725/S.T.

Dettagli

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante)

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Procedura ristretta accelerata per l affidamento delle prestazioni relative all allestimento della mostra temporanea dal titolo provvisorio

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PER LA RICERCA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO

AVVISO ESPLORATIVO PER LA RICERCA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO AVVISO ESPLORATIVO PER LA RICERCA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO DEI LAVORI DI "INTERVENTO DI

Dettagli

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA Comune di Ordona Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) Tel. 0885/796221 - Fax 0885/796067 P.IVA: 00516330719 - C.F.: 81002190718 utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it ooooooooo

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA. 1) Ente aggiudicatore: Grandi Stazioni S.p.A., con sede in Roma, Via G.

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA. 1) Ente aggiudicatore: Grandi Stazioni S.p.A., con sede in Roma, Via G. BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) Ente aggiudicatore: Grandi Stazioni S.p.A., con sede in Roma, Via G. Giolitti, 34 (Telefono 06-478411/Telefax 06-47841376, indirizzo PEC: appalti_acquisti_gsspa@legalmail.it,

Dettagli

COMUNE di PRESICCE Città degli Ipogei PROVINCIA DI LECCE Ufficio Tecnico

COMUNE di PRESICCE Città degli Ipogei PROVINCIA DI LECCE Ufficio Tecnico COMUNE di PRESICCE Città degli Ipogei PROVINCIA DI LECCE Ufficio Tecnico CAP.73054 via Roma, 161 telefono 0833-726405 fax 0833-726170 Sito internet : www.comune.presicce.le.it e-mail: utc@comune.presicce.le.it

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

1. altra Ditta in possesso di attestazione SOA OS22 classifica II, sprovvista di Sistema di Qualità Aziendale?

1. altra Ditta in possesso di attestazione SOA OS22 classifica II, sprovvista di Sistema di Qualità Aziendale? QUESITO N 1 La ns. Ditta, attestata SOA nelle categorie OG1, OG6 e OS22, tutte in classifica II, sprovvista del Sistema di Qualità Aziendale ISO 9000, può partecipare alla procedura aperta per i lavori

Dettagli

FAQ BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI "INTERVENTI PER L'EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E IL

FAQ BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI INTERVENTI PER L'EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E IL FAQ BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI "INTERVENTI PER L'EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E IL MIGLIORAMENTO DELLA SOSTENBILIA AMBIENTALE DEL PALAZZO DE TROIA - P.ZZA NOCELLI"

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA LAVORI DI ADEGUAMENTO ANTINCENDIO PADIGLIONI 1 E 2 DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI SONDALO - CODICE C.I.G. 515248906F - CUP F63B12000810003. SEZIONE I: STAZIONE APPALTANTE

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

AZIENDA LOMBARDA PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VARESE BANDO DI GARA N. 469 / CIG LOTTO I: 4443795FA0 CUP:

AZIENDA LOMBARDA PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VARESE BANDO DI GARA N. 469 / CIG LOTTO I: 4443795FA0 CUP: AZIENDA LOMBARDA PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VARESE Via Como n.13 21100 Varese - (Tel. 0332/806911 Fax 0332/283879) BANDO DI GARA N. 469 / CIG LOTTO I: 4443795FA0 CUP: D25H11000080005

Dettagli

Bando di gara a procedura aperta

Bando di gara a procedura aperta Bando di gara a procedura aperta Denominazione, indirizzo, punti di contatto Autorità Portuale di Catania - Via Cardinale Dusmet 2/Piazzale Circumetnea 95131 Catania Tel.: 095.535888 - Fax: 095.7463594

Dettagli

Il sottoscritto. Comune Prov. Tel n. Cellulare n. * Legale rappresentante della ditta. Comune Prov. Cod.Fisc. P.IVA. Tel. n. Fax n.

Il sottoscritto. Comune Prov. Tel n. Cellulare n. * Legale rappresentante della ditta. Comune Prov. Cod.Fisc. P.IVA. Tel. n. Fax n. ALLEGATO 1/c Bollo 16,00 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE IMPRESE ADERENTI A CONTRATTO DI RETE all art. 34, comma 1, lett. e-bis) del D.Lgs. n.163/2006 e s.m.i. (da rendere sottoscritta ed in bollo) Alla Provincia

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SETTORE 3 - UFFICIO TECNICO LL. PP. - MANUTENTIVO - SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Corso M.Carafa, 47 - Tel 0824-861413 - Fax 0824-861888 E mail ufftecnicocerreto@libero.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Dettagli

QUESITO N. 1: E stato chiesto se la percentuale di ribasso da applicare al lotto 1 rimarrà tale anche per i lotti 2 e 3.

QUESITO N. 1: E stato chiesto se la percentuale di ribasso da applicare al lotto 1 rimarrà tale anche per i lotti 2 e 3. QUESITO N. 1: E stato chiesto se la percentuale di ribasso da applicare al lotto 1 rimarrà tale anche per i lotti 2 e 3. Ciascun concorrente può presentare la propria offerta, relativamente a uno o più

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA. C.A.P. 16122 Stato ITALIA Telefax +39 010.5499.443

PROVINCIA DI GENOVA. C.A.P. 16122 Stato ITALIA Telefax +39 010.5499.443 PROVINCIA DI GENOVA DIREZIONE ACQUISTI, PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI ID 3115 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE

Dettagli

D13) Vi richiedo chiarimenti riguardanti gli argomenti di sotto riportati:

D13) Vi richiedo chiarimenti riguardanti gli argomenti di sotto riportati: Protocollo OGGETTO: Appalto Concorso per la progettazione definitiva, esecutiva e l esecuzione dei lavori di realizzazione di un laboratorio chimico presso la sede di Via Tiburtina 1250 Roma - Con riferimento

Dettagli

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA APPALTANTE: che agisce per conto del Comune di Domanico (CS)

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA APPALTANTE: che agisce per conto del Comune di Domanico (CS) UNIONE DEI CASALI PIANE CRATI CELLARA FIGLINE V.RO APRIGLIANO PATERNO CALABRO PROVINCIA DI COSENZA SETTORE TECNICO CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA VIA ROMA N. 99 87050 CELLARA (CS) Prot. n. 63 Del 17.02.2014

Dettagli

COMUNE DI MATTINATA. ooooooooo BANDO DI GARA

COMUNE DI MATTINATA. ooooooooo BANDO DI GARA COMUNE DI MATTINATA Provincia di Foggia www.comune.mattinata.fg.it tecnico@comune.mattinata.fg.it Corso Matino n. 68, Mattinata C. F. 83001290713 P. IVA 01009880715 SETTORE 3 SERVIZIO 1: PROGRAMMAZIONE

Dettagli

AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA BANDO DI GARA Nr. 18/2005. 1. STAZIONE APPALTANTE: AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA - Via Berlino n. 10,

AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA BANDO DI GARA Nr. 18/2005. 1. STAZIONE APPALTANTE: AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA - Via Berlino n. 10, AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA BANDO DI GARA Nr. 18/2005 1. STAZIONE APPALTANTE: AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA - Via Berlino n. 10, 38100 TRENTO - I - tel. n. 0461/212611 - fax n. 0461/212677 sito internet:

Dettagli

COMUNE DI GEMONIO Provincia di Varese. Procedura aperta per i lavori di RISTRUTTURAZIONE SERBATOI CIVICO ACQUEDOTTO E OPERE PERTINENZIALI

COMUNE DI GEMONIO Provincia di Varese. Procedura aperta per i lavori di RISTRUTTURAZIONE SERBATOI CIVICO ACQUEDOTTO E OPERE PERTINENZIALI COMUNE DI GEMONIO Provincia di Varese Procedura aperta per i lavori di RISTRUTTURAZIONE SERBATOI CIVICO ACQUEDOTTO E OPERE PERTINENZIALI BANDO DI GARA 1) Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Gemonio

Dettagli

Risposte chiarimenti gara aperta per la fornitura del servizio outsourcing di fonia e dati. CIG: 56212767B2.

Risposte chiarimenti gara aperta per la fornitura del servizio outsourcing di fonia e dati. CIG: 56212767B2. Risposte chiarimenti gara aperta per la fornitura del servizio outsourcing di fonia e dati. CIG: 56212767B2. D. Capitolato tecnico: nell'elenco dei servizi richiesti dal presidio è citata: "sostituzione

Dettagli

AUTORITA PORTUALE NORD SARDEGNA. Codice Fiscale 91025180901 BANDO DI GARA

AUTORITA PORTUALE NORD SARDEGNA. Codice Fiscale 91025180901 BANDO DI GARA AUTORITA PORTUALE NORD SARDEGNA Codice Fiscale 91025180901 BANDO DI GARA Procedura aperta per l appalto di progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento locali

Dettagli

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve)

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve) ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve) Tel. 0433 87025 AREA TECNICO MANUTENTIVA Comune capofila: Forni di Sotto via Tredolo, 1 33020

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE. COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555

EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE. COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555 EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555 Ufficio Economato e Logistica BANDO DI GARA mediante procedura

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO. L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP)?

BANDO DI GARA D APPALTO. L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP)? BANDO DI GARA D APPALTO Lavori Forniture Servizi ٱ ٱ X L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP)? NO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza Centro Direzionale Zona Industriale 85050 TITO SCALO (PZ) Tel.0971/659111 Fax 0971/485881 Sito internet: www.consorzioasipz.it E-mail: asi@consorzioasipz.it

Dettagli

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve)

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve) ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve) Tel. 0433 87025 AREA TECNICO MANUTENTIVA Comune capofila: Forni di Sotto via Tredolo, 1 33020

Dettagli

Nel bando di gara viene indicata per la categoria scorporabile OS21 una incidenza del 12,53%.

Nel bando di gara viene indicata per la categoria scorporabile OS21 una incidenza del 12,53%. RISPOSTE A QUESITI (28 Gennaio 2015) 1) DOMANDA Nel bando di gara viene indicata per la categoria scorporabile OS21 una incidenza del 12,53%. Nel disciplinare di gara viene riportato come lavori appartenenti

Dettagli

L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti. I.1) Denominazione, Indirizzi e Punti di contatto

L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti. I.1) Denominazione, Indirizzi e Punti di contatto Riservato all Ufficio delle pubblicazioni Data di ricevimento dell avviso N. di identificazione BNP PARIBAS REIM SGR SPA BANDO DI GARA D APPALTO DI LAVORI L appalto rientra nel campo di applicazione dell

Dettagli

Comune di Gravina in Puglia

Comune di Gravina in Puglia Comune di Gravina in Puglia c.a.p. 70024 Partita Iva 0036498722 Codice Fiscale PROVINCIA DI BARI DISCIPLINARE DI GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO VISITA E DI UNA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO

Dettagli

del d.lgs. 163 del 2006 e s.m.i. recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.

del d.lgs. 163 del 2006 e s.m.i. recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. BANDO DI GARA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE DENOMINAZIONE,

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA COMUNE DI VILLARICCA (Provincia di Napoli) Corso Vittorio Emanuele, 60 CAP: 80010 Tel. +390818191228/229 Fax: +390818191269 http://www.comune.villaricca.na.it pec: protocollo.villaricca@asmepec.it BANDO

Dettagli

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali BANDO DI GARA APPALTO INTEGRATO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell amministrazione aggiudicatrice: Regione Molise Direzione Generale I Via Genova, 11

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo SOPRINTENDENZA SPECIALE PER IL PATRIMONIO STORICO ARTISTICO ED ETNOANTROPOLOGICO E PER IL POLO MUSEALE DELLA CITTÀ DI VENEZIA E DEI COMUNI DELLA

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale,

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, ordinaria, programmata e a carattere di urgenza, pronto intervento e reperibilità degli impianti

Dettagli

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA DISCIPLINARE DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO (NORME INTEGRATIVE AL BANDO) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera INSULA S.p.A. Società per la manutenzione urbana di Venezia indirizzo: Venezia - Dorsoduro 2050 telefono: 041/2724.354 - telefax: 041/2724.244 Internet: http://www.insula.it e-mail: appalti@insula.it BANDO

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve)

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve) ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve) Tel. 0433 87025 AREA TECNICO MANUTENTIVA Comune capofila: Forni di Sotto via Tredolo, 1 33020

Dettagli

1 P.T.I. C.S.A. * CUP C44H14000060006 * CIG 606965990D 5881313 CPV: 45210000-2 2 * CUP C46J14000380001 * CIG 6069731479 5881420 CPV:

1 P.T.I. C.S.A. * CUP C44H14000060006 * CIG 606965990D 5881313 CPV: 45210000-2 2 * CUP C46J14000380001 * CIG 6069731479 5881420 CPV: COMUNE DI CARMAGNOLA Provincia di Torino Piazza Manzoni n. 10 - Tel 011/9724111 fax 011/9724214 P. IVA 01562840015 www.comune.carmagnola.to.it e-mail: protocollo.carmagnola@cert.legalmail.it BANDO DI GARA

Dettagli

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DEL CONTRATTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEI LAVORI PER LA SOSTITUZIONE DEI SERRAMENTI DELLA PALESTRA, DEI CORRIDOI NORD, DELL AULA MAGNA E DI ADEGUAMENTO

Dettagli

COMUNE DI CHIETI BANDO DI PROJECT FINANCING. Affidamento della concessione di progettazione, realizzazione e gestione del nuovo

COMUNE DI CHIETI BANDO DI PROJECT FINANCING. Affidamento della concessione di progettazione, realizzazione e gestione del nuovo COMUNE DI CHIETI BANDO DI PROJECT FINANCING Affidamento della concessione di progettazione, realizzazione e gestione del nuovo Parcheggio Multipiano di Via Ciampoli nel Comune di Chieti SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Provincia di Milano. Area Gestione Territorio BANDO DI GARA. 1.STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI BARANZATE Via Conciliazione, 19 C.A.P.

Provincia di Milano. Area Gestione Territorio BANDO DI GARA. 1.STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI BARANZATE Via Conciliazione, 19 C.A.P. BANDO DI GARA 1.STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI BARANZATE Via Conciliazione, 19 C.A.P. 20021 2.PROCEDURA DI GARA: procedura aperta ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. CODICE IDENTIFICATIVO

Dettagli

COMUNE DI SPOLETO - BANDO DI GARA

COMUNE DI SPOLETO - BANDO DI GARA COMUNE DI SPOLETO - BANDO DI GARA 1. STAZIONE APPALTANTE: Centrale di Committenza Comuni di Spoleto, Norcia, Sant'Anatolia di Narco, Scheggino e Vallo di Nera, per conto del COMUNE DI SPOLETO, piazza del

Dettagli

I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO

I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO Via Roma, 80 80018 MUGNANO DI NAPOLI Telefono 081-5710410/Fax 081-7451142 Distretto 26 Codice NAEE15100R Codice fiscale 80101770636 E-mail: naee15100r@istruzione.it

Dettagli

I. 1 Indirizzo al quale inviare le offerte: Comune di Monte Sant Angelo Protocollo Generale Piazza Roma n. 2, 71037 Monte Sant Angelo;

I. 1 Indirizzo al quale inviare le offerte: Comune di Monte Sant Angelo Protocollo Generale Piazza Roma n. 2, 71037 Monte Sant Angelo; 71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566244 0884/566242 0884/566220 - Telefax 0884/566212 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER CONCESSIONE DI LAVORI PUBBLICI Procedura: aperta

Dettagli

QUESITI E PRECISAZIONI

QUESITI E PRECISAZIONI Prot. n. (in originale) Venaria Reale, 31.10.2014 Oggetto: Interventi mirati al risparmio energetico per il complesso della Reggia di Venaria Reale. Realizzazione di un impianto di cogenerazione presso

Dettagli

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL PEEP I LOTTO F LOCALITÀ LE GRAZIE (FOGLIO 58 PART. 805) DISCIPLINARE DI GARA Requisiti

Dettagli

Settore Appalti e Contratti

Settore Appalti e Contratti Settore Appalti e Contratti Bando di gara a procedura aperta per interventi di Efficientamento energetico e miglioramento tecnologico Scuola Elementare Via Giulia - CUP F84H15000200002 CIG 638367359B.

Dettagli

E D i S U E N T E P E R I L D I R I T T O A L L O S T U D I O U N I V E R S I T A R I O P A V I A

E D i S U E N T E P E R I L D I R I T T O A L L O S T U D I O U N I V E R S I T A R I O P A V I A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DI ESECUZIONE LAVORI OPERE DI TINTEGGIATURA DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI IMMOBILI IN USO ALL EDISU DI PAVIA. ANNO 2015 CODICE CIG 6139504EF6 Quesito nr.1

Dettagli

BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI

BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI S.C.R. - Piemonte S.p.A. ha istituito un Sistema Dinamico di Acquisizione (di seguito denominato S.D.A.),

Dettagli

CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza)

CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Lavori di «Costruzione del secondo Campo di calcio di Castrovillari - 1 lotto funzionale» CUP: E59B08000050004 APPALTO

Dettagli

BANDO DI GARA. Affidamento lavori di NUOVA COSTRUZIONE EDIFICIO IN PARMA, VIA

BANDO DI GARA. Affidamento lavori di NUOVA COSTRUZIONE EDIFICIO IN PARMA, VIA BANDO DI GARA Affidamento lavori di NUOVA COSTRUZIONE EDIFICIO IN PARMA, VIA GUASTALLA - Progetto esecutivo - Procedura Aperta ai sensi degli artt. 3 c. 37, 54, 55 ed 83 del D.Lgs. 163/2006 e s.m. con

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA. Traforo Gran San Bernardo, Saint-Rhémy-en-Bosses (AO), Telefono (+39)

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA. Traforo Gran San Bernardo, Saint-Rhémy-en-Bosses (AO), Telefono (+39) SITRASB S.P.A. SOCIETÀ ITALIANA TRAFORO GRAN SAN BERNARDO 11010 SAINT-RHEMY-EN-BOSSES (AO) TELEFONO (+39) 0165363641 - TELEFAX (+39) 0165363628 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) DENOMINAZIONE - INDIRIZZO

Dettagli

COMUNE DI CAMPOSANO Provincia di Napoli Piazza Umberto I 80030 Camposano (NA)

COMUNE DI CAMPOSANO Provincia di Napoli Piazza Umberto I 80030 Camposano (NA) COMUNE DI CAMPOSANO Provincia di Napoli Piazza Umberto I 80030 Camposano (NA) BANDO DI GARA LAVORI DI ADEGUAMENTO E SISTEMAZIONE DELLA SCUOLA MEDIA STATALE VIRGILIO CODICE CIG 6046901C8D CODICE CUP C61E14000010006

Dettagli

COMUNE DI TODI PROVINCIA DI PERUGIA SERVIZIO 8 OPERE PUBBLICHE E PROGETTAZIONE BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

COMUNE DI TODI PROVINCIA DI PERUGIA SERVIZIO 8 OPERE PUBBLICHE E PROGETTAZIONE BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA COMUNE DI TODI PROVINCIA DI PERUGIA SERVIZIO 8 OPERE PUBBLICHE E PROGETTAZIONE BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA per l'affidamento dell'appalto dei lavori relativi a INTERVENTI DI PREVENZIONE DEL RISCHIO

Dettagli

Lavori di Sistemazione dell edifico ex Caserma C.C. in Via Vallecine da adibirsi a nuova sede comunale 2 E 3 LOTTO CIG 0084984303

Lavori di Sistemazione dell edifico ex Caserma C.C. in Via Vallecine da adibirsi a nuova sede comunale 2 E 3 LOTTO CIG 0084984303 C O M U N E D I B O R B O N A P R O V I N C I A D I R I E T I VIA NICOLA DA BORBONA 02010 BORBONA Tel. 0746/940037 Fax 0746/940285 P.I. C.F. 00113410575 E-Mail: borbona@comune.borbona.rieti.it Indirizzo

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO La sottoscritta... con sede in... via... n.... Tel.... Fax... appaltatrice del lavoro denominato: C.I.G. n.... come da contratto Rep. n.... del... C H I E D E 1)

Dettagli

TERMINE, INDIRIZZO DI RICEZIONE, MODALITA DI PRESENTAZIONE E DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE:

TERMINE, INDIRIZZO DI RICEZIONE, MODALITA DI PRESENTAZIONE E DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE: I. N. P. D. A. P. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell'amministrazione Pubblica Via C. Beccaria n 29-00196 Roma Tel. 06/77351-06/77352734/3114/3115 BANDO DI GARA 1. STAZIONE APPALTANTE:

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Codice CIG: 58168708F8 Codice CUP: G66E12000740001

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Codice CIG: 58168708F8 Codice CUP: G66E12000740001 COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA UFFICIO TECNICO - SETTORE LAVORI PUBBLICI Prot. n 1763 del 20/06/2014 Pubblicato all Albo Pretorio al n 427/2014 dal 20/06/2014 al 15/07/2014 BANDO DI GARA PROCEDURA

Dettagli

Comune di Rimini (RN) Bando di lavori pubblici Sezione I: amministrazione aggiudicatrice I.1) denominazione, indirizzi e punti di contatto: Comune di

Comune di Rimini (RN) Bando di lavori pubblici Sezione I: amministrazione aggiudicatrice I.1) denominazione, indirizzi e punti di contatto: Comune di Comune di Rimini (RN) Bando di lavori pubblici Sezione I: amministrazione aggiudicatrice I.1) denominazione, indirizzi e punti di contatto: Comune di Rimini Direzione lavori pubblici e qualità urbana U.O.

Dettagli

Quesito n. 1 Casa delle Pareti Rosse Risposta: Quesito n. 2 Casa del Marinaio Casa di Sirico Casa dei Dioscuri Casa delle Pareti Rosse

Quesito n. 1 Casa delle Pareti Rosse Risposta: Quesito n. 2 Casa del Marinaio Casa di Sirico Casa dei Dioscuri Casa delle Pareti Rosse Quesito n. 1 26 luglio 2012 Con riferimento alla gara d appalto relativa alla Casa delle Pareti Rosse si chiede, in merito al sistema di aggiudicazione, se si procede all esclusione automatica della gara

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Ministero della Difesa

Ministero della Difesa Ministero della Difesa Direzione Generale dei Lavori e del Demanio BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione e indirizzo dell amministrazione aggiudicatrice

Dettagli

COMUNE DI BELVÌ PROVINCIA DI NUORO

COMUNE DI BELVÌ PROVINCIA DI NUORO Prot. Nr del (determinazione Dirigenziale n. 21 del 11.03.2015) Spett.le IMPRESA LETTERA DI INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA Lavori di programma di sviluppo rurale 2007-2013- Misura 322: sviluppo e rinnovamento

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA S. MARIA DELLA MISERICORDIA DI UDINE

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA S. MARIA DELLA MISERICORDIA DI UDINE Procedura aperta ad unico e definitivo incanto per l affidamento, con il criterio dell OEPV, di: CONTRATTO APERTO TRIENNALE PER L ESECUZIONE DI LAVORI DI MANUTENZIONE DI TIPO ELETTRICO, TELEFONICO, TRASMISSIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTEL ROZZONE PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI CASTEL ROZZONE PROVINCIA DI BERGAMO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL AFFIDAMENTO DI LAVORI PUBBLICI TRAMITE PROCEDURA NEGOZIATA ART. 122 COMMA 7, E ART. 57, COMMA 6 DEL D.LGS. N. 163/06 E S.M.I - PROGRAMMA

Dettagli

Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) N. 3471 A22/2 del 16/05/2014

Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) N. 3471 A22/2 del 16/05/2014 Istituto d Istruzione Superiore L. DA VINCI G. GALILEI Via Repubblica, 36/H 70015 Noci (BA) Tel. 0804977228 Fax 0804974425 Codice Meccanografico BAIS05200L - C.F.91108120725 Liceo Scientifico: Via Repubblica,

Dettagli

Marca da bollo. in qualità di legale rappresentante della ditta (denominazione dell impresa) con sede

Marca da bollo. in qualità di legale rappresentante della ditta (denominazione dell impresa) con sede Marca da bollo Fac simile- Istanza di ammissione. AFC TORINO S.P.A. C.so Peschiera 193 10141 Torino Il sottoscritto (nome e cognome del dichiarante) nato a (luogo di nascita) (prov. ) il (data di nascita)

Dettagli

Comune di Campo nell Elba Provincia di Livorno

Comune di Campo nell Elba Provincia di Livorno Comune di Campo nell Elba Provincia di Livorno Pubblicata il AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI E AMBIENTE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI E AMBIENTE N. 33 del 14/02/2011 OGGETTO:

Dettagli

MODULO DICHIARAZIONI

MODULO DICHIARAZIONI MODULO DICHIARAZIONI ALL I.N.P.D.A.P. DIREZIONE COMPARTIMENTALE LOMBARDIA Servizio Approvvigionamenti e Appalti Via Circo, 1 20123 M I L A N O tel. 02/85912325 - fax 02/85912101 Oggetto: Pubblico incanto

Dettagli

La normativa in corso dal 01.07.2006 per le coperture assicurative (D.lgs 12 aprile 2006 n. 163)

La normativa in corso dal 01.07.2006 per le coperture assicurative (D.lgs 12 aprile 2006 n. 163) L entrata in vigore del Codice dei Contratti Pubblici Codice de Lise D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 Il nuovo testo unitario sugli appalti pubblici (anche denominato "Codice de Lise", dal nome del presidente

Dettagli

Il sottoscritto. Comune Prov. Tel n. Cellulare n. * Legale rappresentante della ditta. Comune Prov. Cod.Fisc. P.IVA. Tel. n. Fax n.

Il sottoscritto. Comune Prov. Tel n. Cellulare n. * Legale rappresentante della ditta. Comune Prov. Cod.Fisc. P.IVA. Tel. n. Fax n. ALLEGATO 1/c Bollo 16,00 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE IMPRESE ADERENTI A CONTRATTO DI RETE all art. 34, comma 1, lett. e-bis) del D.Lgs. n.163/2006 e s.m.i. (da rendere sottoscritta ed in bollo) Alla Provincia

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA

COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E MIGLIORAMENTO DELLA SOSTENIBILITA AMBIENTALE PRESSO LA SCUOLA MEDIA

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo.

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo. Procedura aperta sottosoglia per l affidamento del Servizio di gestione sistemistica, application management e sviluppo dei Servizi informativi di Scuole Civiche di Milano fdp GARA 8/2013 CIG 50973588E2

Dettagli

COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA LAVORI PUBBLICI COMUNE DI RIMINI DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E QUALITA URBANA

COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA LAVORI PUBBLICI COMUNE DI RIMINI DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E QUALITA URBANA COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA LAVORI PUBBLICI SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: COMUNE DI RIMINI DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E QUALITA URBANA

Dettagli