La nuova programmazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La nuova programmazione"

Transcript

1 Programmazione Fondi Europei Quadro Strategico Comunitario La nuova programmazione Percorso di Confronto Partenariale Lunedì 5 maggio 2014 Sala Belli 1

2 Strategia Europa Verso nuove opportunità per affrontare le sfide territoriali di una crescita: Intelligente, Sostenibile e Inclusiva. 2

3 Novità 2014-: Il Quadro Strategico Comune FSE FESR FSC FEAMP FESAR Un approccio comune per la coesione e lo sviluppo 3

4 4

5 I documenti di riferimento Livello Comunitario Regolamento generale sui fondi QSC 2014-: 11 obiettivi tematici per la strategia Europa Regolamento FSE Allegato IV: Condizionalità ex-ante Regolamento FESR Regolamento FEASR Position Paper della Commissione sulla preparazione dell Accordo di partenariato e dei programmi Livello Nazionale Documento Barca Metodi e obiettivi per un uso efficace dei fondi comunitari ( 27/12/12) Documento Verso un Accordo di Partenariato (9/04/2013) Accordo di Partenariato (22/04/2014) 5

6 Verso un approccio strategico PERCORSO Quadro strategico comune 22 aprile 2014 Accordo di partenariato entro 22 luglio 2014 Programmi operativi Confronto con Partenariato 6

7 Gli obiettivi della Strategia Europa 1. Tasso di occupazione dal 67% al 75 % 2. 3% del PIL in R&S 3. Istruzione: Abbandono scolastico al 10% e 40% della popolazione con diploma universitario Lotta alla povertà: Almeno 20 milioni di persone a rischio o in di povertà ed emarginazione in meno Cambiamenti climatici/energia: target dei

8 Ad oggi il confronto con gli stakeholders rilevanti in ambito Ricerca e Innovazione ha permesso di identificare quattro aree di specializzazione Ipotesi preliminare di aree di specializzazione ICT Leading KET 3 4 Sviluppo di una visione condivisa e Selezione priorità Micro nano-elett. Qualità della vita Salute e Benessere Turismo e Beni Culturali Agrifood Nanotech. Città e Comunità Fotonica Biotech. Industriali Meccatronica Energia e Ambiente (Green & Clean) Green Clean Sist. Manifatturieri Avanzati 8 Materiali Avanzati

9 Programma di Sviluppo Provinciale Documento di indirizzo OBIETTIVI OBIETTIVI OBIETTIVI Azione Azione Azione Azione Azione Azione ASPETTI FINNANZIARI BILANCIO FONDI QSC PROGRAMMI OPERATIVI ALTRI FONDI EUROPEI HORIZON ERASMUS PLUS 9

10 OBIETTIVO EUROPA Aumento degli investimenti in ricerca e sviluppo ed innovazione al 3% del PILdell'UE (pubblico e privato insieme) Quadro di riferimento EU 27 OBIETTIVO EU 2,03% 3% 1,25% *** 2% 1,93%*** Fonte: Serv. Statistica *** dato aggiornato al 2011 Progetti di ricerca per imprese innovative e progetti ICT, con prioritàa quelli legati ai settori individuati dalla Smart Specialisation Meccatronica Qualità della Vita Energia e Ambiente Agrifood Progetti per la competitivitànelle PMI in particolare nei settori individuati dalla Smart Specialisation Meccatronica Qualità della Vita Energia e Ambiente Agrifood 10

11 OBIETTIVO EUROPA Istruzione:aumento al 40%dei 30-34enni con un'istruzione universitaria Quadro di riferimento EU 27 OBIETTIVO EU 35,80% 40% 21,7% ** 26% 26,5%** Fonte: ISTAT ** dato aggiornato al 2012 Poli di specializzazione Progetto Lingue (docenti e studenti) Certificazione e validazione delle competenze 11

12 OBIETTIVO EUROPA Occupazione: innalzamento al 75%del tasso di occupazione (per la fascia di etàcompresa tra i 20 e i 64 anni) Quadro di riferimento EU 27 OBIETTIVO EU 64,10% 75% 56,8 ** 67% 65,5%** Fonte: Eurostat ** dato aggiornato al 2012 Progetti nuova imprenditorialitàcon prioritàper quella giovanile Progetti di ricercaper imprese innovativee progetti ICT, con prioritàa quelli legati ai settori individuati dalla Smart Specialisation Progetti per la competitivitànelle PMIin particolare nei settori individuati dalla Smart Specialisation Meccatronica Qualità della Vita Energia e Ambiente Agrifood Meccatronica Qualità della Vita Energia e Ambiente Agrifood Meccatronica Qualità della Vita Energia e Ambiente Agrifood 12

13 OBIETTIVO EUROPA Occupazione: innalzamento al 75%del tasso di occupazione (per la fascia di etàcompresa tra i 20 e i 64 anni) Quadro di riferimento EU 27 OBIETTIVO EU 64,10% 75% 56,8 ** 67% 65,5%** Fonte: Eurostat ** dato aggiornato al 2012 Corsi di formazione aziendali ed interaziendali con prioritàai settori della Smart Specialisation Meccatronica Qualità della Vita Energia e Ambiente Agrifood Nuova imprenditorialità:carte ILA e imprese sociali Progetto Lingue(docenti e studenti) e innovazione di metodo Buoni di servizioper favorire la conciliazione tra lavoro e vita privata 13

14 OBIETTIVO EUROPA Lotta alla povertà: almeno 20 milionidi persone a rischio o in di povertà ed emarginazione in meno Quadro di riferimento EU 27 OBIETTIVO EU 20mil 2,2 mil ** dato aggiornato al 2012 Buoni di servizioper favorire la conciliazione tra lavoro e vita privata 14

15 Inclusione Sociale Percorsi per soggetti svantaggiati e Bisogni Educativi Speciali 15

16 Investire oggi nella crescita di domani 16

Il Quadro Strategico Comunitario

Il Quadro Strategico Comunitario Programmazione Fondi Quadro Strategico Comunitario 2014-2020 INCONTRO DI PARTENARIATO Il Quadro Strategico Comunitario 2014-2020 21 maggio 2013 Castello del Buonconsiglio, Trento 1 I fondi QSC nuove opportunità

Dettagli

Europa 2020: priorità e obiettivi della programmazione

Europa 2020: priorità e obiettivi della programmazione EUROPA 2020 ED ENTI LOCALI Seminario tematico Valorizzare la cultura e i beni culturali di un territorio Europa 2020: priorità e obiettivi della programmazione 2014-2020 Paolo Rosso Venerdì 17.10.2014

Dettagli

Fondi e finanziamenti

Fondi e finanziamenti e delle imprese di servizi 2013/2014 Laurea magistrale in Servizio sociale e politiche sociali Fondi e finanziamenti Tipologie di Fondi Fondi pubblici: derivano dall attuazione di obiettivi politici locali

Dettagli

Politica di Coesione dell UE Francesca Michielin Commissione Europea, Direzione Politiche Regionali

Politica di Coesione dell UE Francesca Michielin Commissione Europea, Direzione Politiche Regionali di Coesione dell UE 2014 2020 Francesca Michielin Commissione Europea, Direzione Politiche Regionali 1 PIL/procapite* < 75% media UE 75-90% > 90% *index EU27=100 Canarias Guyane Réunion Guadeloupe/ Martinique

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento. Smart Specialization Approccio Metodologico e Sintesi delle evidenze emerse

Provincia Autonoma di Trento. Smart Specialization Approccio Metodologico e Sintesi delle evidenze emerse Provincia Autonoma di Trento Smart Specialization Approccio Metodologico e Sintesi delle evidenze emerse Trento, 28 Aprile 201 Alcune nozioni preliminari Smart Specialization Strategy Strategia di sviluppo

Dettagli

Trentino 2020: crescita, sviluppo e innovazione Evento di Lancio

Trentino 2020: crescita, sviluppo e innovazione Evento di Lancio Trentino 2020: crescita, sviluppo e innovazione Evento di Lancio Provincia autonoma di Trento Trento, 30 marzo 2015 Una crescita intelligente, inclusiva e sostenibile. 1.Rafforzare la ricerca,lo sviluppo

Dettagli

Lezioni di Politica Economica Europea Anno Accademico

Lezioni di Politica Economica Europea Anno Accademico Sapienza Università di Roma Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche Lezioni di Politica Economica Europea Anno Accademico 2015-2016 Dott. Francesco Callisti Sapienza Università di Roma Dipartimento

Dettagli

Politica di Coesione dell UE Francesca Michielin Commissione Europea, Direzione Politiche Regionali

Politica di Coesione dell UE Francesca Michielin Commissione Europea, Direzione Politiche Regionali di Coesione dell UE 2014 2020 Francesca Michielin Commissione Europea, Direzione Politiche Regionali p n PIL/procapite* < 75% media UE 75-90% > 90% o q r *index EU27=100 s Canarias Guyane Réunion Guadeloupe/

Dettagli

Investimenti a favore della crescita e dell occupazione FESR Contesto programmatico

Investimenti a favore della crescita e dell occupazione FESR Contesto programmatico Abteilung Europa Amt für europäische Integration Ripartizione Europa Ufficio per l integrazione europea Investimenti a favore della crescita e dell occupazione FESR 2014-2020 Contesto programmatico La

Dettagli

Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti!

Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti! Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti! Finanziamenti dell Unione europea: funzionamento e fonti di informazione on-line Perché una strategia per l Europa 2020? La crisi degli ultimi anni ha determinato

Dettagli

Il "Position Paper" dei servizi della Commissione europea

Il Position Paper dei servizi della Commissione europea Il "Position Paper" 2014-2020 dei servizi della Commissione europea Nicolas Gibert-Morin Commissione europea DG Occupazione, affari sociali e inclusione Bologna, 14 dicembre 2012 2014-20: maggiori aspetti

Dettagli

Il quadro delle scelte strategiche della programmazione operativa

Il quadro delle scelte strategiche della programmazione operativa Il quadro delle scelte strategiche della programmazione operativa 2014-2020 1 La Strategia Europa 2020 COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPA 2020 Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile

Dettagli

L approccio unitario alla programmazione dei Fondi Europei in Emilia-Romagna

L approccio unitario alla programmazione dei Fondi Europei in Emilia-Romagna L approccio unitario alla programmazione 2014-2020 dei Fondi Europei in Emilia-Romagna Caterina Brancaleoni Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici Le novità della nuova programmazione

Dettagli

VERSO UNASTRATEGIA DI

VERSO UNASTRATEGIA DI VERSO UNASTRATEGIA DI PECIALIZZAZIONEINTELLIGENTE PER LACALABRIA TOMMASO CALABRO Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria Regione Calabria t.calabro@regcal.it 1. Analisi di contesto 2. Vision

Dettagli

I finanziamenti dell'unione Europea

I finanziamenti dell'unione Europea UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione Laboratorio di specializzazione professionale in Scienze dell'educazione permanente e della formazione continua I progetti

Dettagli

Agenzia per la coesione territoriale

Agenzia per la coesione territoriale Agenzia per la coesione territoriale Il ruolo dell'agenzia per la Coesione Territoriale nell'ambito delle politiche di coesione Cosimo Antonaci Napoli 31 marzo 2017 1 Nuova governance delle politiche di

Dettagli

LA NUOVA POLITICA DI COESIONE: PRIME RIFLESSIONI SULLA PROGRAMMAZIONE UE

LA NUOVA POLITICA DI COESIONE: PRIME RIFLESSIONI SULLA PROGRAMMAZIONE UE LA NUOVA POLITICA DI COESIONE: PRIME RIFLESSIONI SULLA PROGRAMMAZIONE UE 2014-2020 Anna Flavia Zuccon Regione del Veneto UP Cooperazione Transfrontaliera Villa Cordellina, 5 dicembre 2012 Montecchio Maggiore

Dettagli

POLITICA DI COESIONE E PRIMI ORIENTAMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE DEL FESR IN EMILIA ROMAGNA

POLITICA DI COESIONE E PRIMI ORIENTAMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE DEL FESR IN EMILIA ROMAGNA POLITICA DI COESIONE E PRIMI ORIENTAMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE DEL FESR 2014-2020 IN EMILIA ROMAGNA Daniela Ferrara Struttura di coordinamento Autorità di Gestione POR FESR Emilia Romagna 2007-2013 La

Dettagli

Programmazione fondi comunitari Direzione Pianificazione e Sviluppo Organizzativo

Programmazione fondi comunitari Direzione Pianificazione e Sviluppo Organizzativo Programmazione fondi comunitari 2014-2020 1 Nuovo modello organizzativo dal 1 maggio 2013 Modello basato su: un ufficio di coordinamento centrale della Direzione Pianificazione e Sviluppo Organizzativo

Dettagli

PILASTRI DELLA POLITICA

PILASTRI DELLA POLITICA PILASTRI DELLA POLITICA DI SOSTEGNO EUROPEA STRATEGIA DI LISBONA 13.12.2007 firma del Trattato di Lisbona 1.12.2009 entrata in vigore del Trattato che modifica il Trattato sull UE e del Trattato che istituisce

Dettagli

I fondi europei breve introduzione. Barbara Chiavarino

I fondi europei breve introduzione. Barbara Chiavarino I fondi europei breve introduzione 1 Dove cercheremo di capire perché progettare in modo partecipato e orientato ai risultati è sempre più una necessità A che serve? 2 I Fondi europei si suddividono in:

Dettagli

Programmazione 2014-2020

Programmazione 2014-2020 Centro di Iniziativa per l Europa del Piemonte, Via G. B. La Salle 17, Torino. Programmazione 2014-2020 1 Possibilità di finanziamento Autofinanziamento Fund raising Crowd funding Fondazioni bancarie,

Dettagli

La sede di Bruxelles rappresenta il sistema regionale ligure a Bruxelles dal 2000

La sede di Bruxelles rappresenta il sistema regionale ligure a Bruxelles dal 2000 LA REGIONE LIGURIA A BRUXELLES SIMONA COSTA La sede di Bruxelles rappresenta il sistema regionale ligure a Bruxelles dal 2000 Svolge un ruolo centrale nelle relazioni istituzionali della Regione con l

Dettagli

In Comune con l Europa L importanza della dimensione territoriale nelle politiche di coesione comunitarie FORUM PA, Roma 20 maggio 2010

In Comune con l Europa L importanza della dimensione territoriale nelle politiche di coesione comunitarie FORUM PA, Roma 20 maggio 2010 Ministero dello Sviluppo Economico In Comune con l Europa L importanza della dimensione territoriale nelle politiche di coesione comunitarie FORUM PA, Roma 20 maggio 2010 Il sostegno alla politica di coesione

Dettagli

Strategia Europa 2020, PON e POR

Strategia Europa 2020, PON e POR Strategia Europa 2020, PON e POR Corso sulla Città metropolitana docente: arch. Andrea Pasetti Gli obiettivi della strategia Europa 2020: una crescita intelligente, sostenibile e solidale (Politica di

Dettagli

L agricoltura sociale nelle nuove politiche di sviluppo rurale: le ipotesi di intervento

L agricoltura sociale nelle nuove politiche di sviluppo rurale: le ipotesi di intervento L agricoltura sociale nelle nuove politiche di sviluppo rurale: le ipotesi di intervento Roberto Pagni Regione Toscana Seminario su Agricoltura sociale in Toscana. Sostenibilità e Innovazione Sociale Firenze,

Dettagli

Agenzia per la coesione territoriale. Stati Generali della Green Economy in Emilia-Romagna

Agenzia per la coesione territoriale. Stati Generali della Green Economy in Emilia-Romagna Agenzia per la coesione territoriale Stati Generali della Green Economy in Emilia-Romagna Il contributo dei fondi strutturali allo sviluppo della Green e Low Carbon Economy Federica Tarducci, Agenzia per

Dettagli

La Strategia di Ricerca e Innovazione per la Specializzazione Intelligente della Regione Umbria - RIS 3 -

La Strategia di Ricerca e Innovazione per la Specializzazione Intelligente della Regione Umbria - RIS 3 - La Strategia di Ricerca e Innovazione per la Specializzazione Intelligente della Regione Umbria - RIS 3 - STRATEGIA DI SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE Condizionalità ex ante per lo sviluppo delle politiche

Dettagli

Le opportunità offerte nel settore salute dai Fondi Europei : un quadro di insieme

Le opportunità offerte nel settore salute dai Fondi Europei : un quadro di insieme Progetto Operativo di Assistenza Tecnica - P.O.A.T. Salute Linea 7 Regione Siciliana Supporto operativo alla diffusione delle competenze in materia di programmazione, adesione a programmi e progetti di

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI SULLA PROGRAMMAZIONE DEI FONDI EUROPEI

DOCUMENTO DI SINTESI SULLA PROGRAMMAZIONE DEI FONDI EUROPEI DOCUMENTO DI SINTESI SULLA PROGRAMMAZIONE 2014-2020 DEI FONDI EUROPEI 1. EUROPA 2020 Nel marzo 2010 la Commissione Europea (CE) lancia la strategia EUROPA 2020 per una crescita intelligente, sostenibile

Dettagli

Proposte politiche di coesione

Proposte politiche di coesione Proposte politiche di coesione 2014-2020 2020 Fondo Sociale Europeo Valentina Curzi 18 priorità di investimento su 4 obiettivi tematici 1. Promozione occupazione e sostegno mobilità professionale 2. Investimento

Dettagli

Accordo di Partenariato per il ciclo di programmazione dei Fondi strutturali

Accordo di Partenariato per il ciclo di programmazione dei Fondi strutturali Accordo di Partenariato per il ciclo di programmazione dei Fondi strutturali 2014-2020 Presentazione alla stampa della Bozza di Accordo 10 dicembre 2013 Fondi comunitari disponibili per il 2014-2020 (risorse

Dettagli

Raccomandazioni della Commissione U.E. Condizionalità ex-ante. lunedì 28 aprile 2014 Sala Belli

Raccomandazioni della Commissione U.E. Condizionalità ex-ante. lunedì 28 aprile 2014 Sala Belli Raccomandazioni della Commissione U.E. Condizionalità ex-ante lunedì 28 aprile 2014 Sala Belli Roberto Pettenello, 28 aprile 2014 1 Le Raccomandazioni U.E. all Italia 1. Tenere il disavanzo al di sotto

Dettagli

e Innovazione in Toscana #ris3toscana

e Innovazione in Toscana #ris3toscana la Strategia di Ricerca e Innovazione per la Smart Specialisation in Toscana #ris3toscana 3 priorità tecnologiche Priorità Fabbrica Intelligente Priorità ICT E FOTONICA Priorità chimica e nanotecnologie

Dettagli

Programmazione FSC

Programmazione FSC Percorso formativo PAR FSC 2007-2013: attuazione, controllo, programmazione seminario conclusivo Programmazione FSC 2014-2020 Presidenza del Consiglio dei Ministri Dott.ssa Daniela Labonia Programmazione

Dettagli

Il contributo dell agricoltura e dello sviluppo rurale agli obiettivi di Europa 2020

Il contributo dell agricoltura e dello sviluppo rurale agli obiettivi di Europa 2020 Il contributo dell agricoltura e dello sviluppo rurale agli obiettivi di Europa 2020 Andrea Comacchio Regione Veneto - Dipartimento Agricoltura e Sviluppo Rurale Venezia 3 aprile 2014 PAC Politica Agricola

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE FSE REGIONE EMILIA-ROMAGNA Bologna, 15 maggio 2013

LA PROGRAMMAZIONE FSE REGIONE EMILIA-ROMAGNA Bologna, 15 maggio 2013 LA PROGRAMMAZIONE FSE REGIONE EMILIA-ROMAGNA 2014-2020 Bologna, 15 maggio 2013 1 Gli obiettivi e priorità del Regolamento FSE Obiettivo tematico Priorità di investimento 1. Accesso all'occupazione per

Dettagli

Programmazione dei fondi strutturali di investimento europei

Programmazione dei fondi strutturali di investimento europei Programmazione dei fondi strutturali di investimento europei 2014-2020 Roma, 30 settembre 2015 1 l Accordo di partenariato è il documento predisposto da uno Stato membro in collaborazione con le istituzioni

Dettagli

POR VENETO FONDI STRUTTURALI (FSE e FESR) IPOTESI DI ALLOCAZIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE

POR VENETO FONDI STRUTTURALI (FSE e FESR) IPOTESI DI ALLOCAZIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE Consiglio Regionale del Veneto IX Legislatura Servizio Studi Documentazione e Biblioteca Osservatorio sulle politiche pubbliche e attività di valutazione e controllo strategico della formazione professionale

Dettagli

Mauro Varotto. Presentazione a cura di:

Mauro Varotto. Presentazione a cura di: Quali priorità e quali obiettivi per le future iniziative di sviluppo locale di tipo partecipativo nel Veneto? Le preferenze espresse dagli operatori locali Presentazione a cura di: Mauro Varotto I 14

Dettagli

L UE e il mercato del lavoro. Bologna, 6-9 Febbraio 2017

L UE e il mercato del lavoro. Bologna, 6-9 Febbraio 2017 L UE e il mercato del lavoro Bologna, 6-9 Febbraio 2017 Esiste un mercato del lavoro europeo? La risposta la troviamo nei Trattati dell Unione europea quando vengono enunciate le 4 libertà alla base della

Dettagli

Primo incontro con il Partenariato Economico Tavolo Tecnico dell Area Logistica Integrata Sistema Pugliese e Lucano

Primo incontro con il Partenariato Economico Tavolo Tecnico dell Area Logistica Integrata Sistema Pugliese e Lucano Primo incontro con il Partenariato Economico Tavolo Tecnico dell Area Logistica Integrata Sistema Pugliese e Lucano Enrico Campanile Regione Puglia - Sezione TPL e Grandi progetti Bari, 6 Febbraio 2017

Dettagli

La programmazione 2014-2020 in regione Emilia- Romagna: la dimensione territoriale

La programmazione 2014-2020 in regione Emilia- Romagna: la dimensione territoriale La programmazione 2014-2020 in regione Emilia- Romagna: la dimensione territoriale Ravenna, 9 luglio 2014 Silvia Grandi Responsabile Servizio Intese Istituzionali e Programmi Speciali d Area Direzione

Dettagli

Un obiettivo senza un piano è solo un desiderio. (A. De St. Exupery)

Un obiettivo senza un piano è solo un desiderio. (A. De St. Exupery) Un obiettivo senza un piano è solo un desiderio (A. De St. Exupery) Che cosa è La S3 strategia per la ricerca e l innovazione è una condizionalità ex ante per accedere ai Fondi Europei per lo sviluppo

Dettagli

Il Quadro Strategico per la nuova programmazione

Il Quadro Strategico per la nuova programmazione Agenzia per la Coesione Territoriale Il Quadro Strategico per la nuova programmazione 2014-2020 Alessandro Porzio Roma, 19 marzo 2015 Cos è la politica di coesione? UE 28 Stati, quasi 500 milioni di abitanti

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno UN ANNO DI LAVORO PER IL SUD E PER LA COESIONE DEL PAESE

Presidenza del Consiglio dei Ministri Ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno UN ANNO DI LAVORO PER IL SUD E PER LA COESIONE DEL PAESE Presidenza del Consiglio dei Ministri Ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno UN ANNO DI LAVORO PER IL SUD E PER LA COESIONE DEL PAESE NEL 2017 6 Mld 28,7 Mld Interventi pubblici attivati

Dettagli

Finanziamenti dell Unione europea: funzionamento e fonti di informazione on-line

Finanziamenti dell Unione europea: funzionamento e fonti di informazione on-line Finanziamenti dell Unione europea: funzionamento e fonti di informazione on-line Cascina (PI), 29 aprile 2016 Grosseto, 30 aprile 2016 La Strategia Europa 2020 3 Priorità Crescita intelligente Crescita

Dettagli

Il sistema di monitoraggio della S3. Comitato di Sorveglianza, 19 maggio 2016

Il sistema di monitoraggio della S3. Comitato di Sorveglianza, 19 maggio 2016 Il sistema di monitoraggio della S3 Comitato di Sorveglianza, 19 maggio 2016 PRIORITA VS DRIVERS Priorità C Orientare i percorsi innovativi verso le direttrici di cambiamento socioeconomico Sviluppo sostenibile

Dettagli

PSR E APPROCCIO LEADER informazioni preliminari per la progettazione del PSL del GAL DELTA 2000

PSR E APPROCCIO LEADER informazioni preliminari per la progettazione del PSL del GAL DELTA 2000 L Europa investe nelle zone rurali PSR 2014-2020 E APPROCCIO LEADER informazioni preliminari per la progettazione del PSL del GAL DELTA 2000 Angela Nazzaruolo Coordinatore GAL Luglio 2014 I PROGETTI LEADER

Dettagli

PSR ABRUZZO

PSR ABRUZZO PSR ABRUZZO 2014-2020 Competitività e trasferimento di innovazioni Agro-ambiente e tutele delle risorse naturali Cooperazione e sviluppo economico delle aree rurali Università G. D Annunzio Dipartimento

Dettagli

Regione Siciliana Ufficio di Bruxelles. Il turismo nell Unione Europea

Regione Siciliana Ufficio di Bruxelles. Il turismo nell Unione Europea Regione Siciliana Ufficio di Bruxelles Il turismo nell Unione Europea Le politiche europee in materia di turismo Comunicazione della Commissione Il turismo è settore chiave dell economia europea Il turismo

Dettagli

EUROPA 2020 ed enti locali: i programmi della Cooperazione Territoriale e il programma INTERREG ITALIA-CROAZIA

EUROPA 2020 ed enti locali: i programmi della Cooperazione Territoriale e il programma INTERREG ITALIA-CROAZIA CANTIERI EUROPA 2020 EUROPA 2020 ED ENTI LOCALI EUROPA 2020 ed enti locali: i programmi della Cooperazione Territoriale e il programma INTERREG ITALIA-CROAZIA Giovedì 1 dicembre 2016 Marco MARINUZZI Sede

Dettagli

La competitività nel PSR e il ruolo del partenariato. Lo sviluppo rurale in Abruzzo nel

La competitività nel PSR e il ruolo del partenariato. Lo sviluppo rurale in Abruzzo nel La competitività nel PSR 2014-2020 e il ruolo del partenariato Lo sviluppo rurale in Abruzzo nel 2014-2020 Pescara 16 Aprile 2014 I documenti di riferimento Strategia Europa 2020 Regolamenti QSC Position

Dettagli

I fondi europei 2014-2020

I fondi europei 2014-2020 Giuliano Bartolomei - Alessandra Marcozzi I fondi europei 2014-2020 Guida operativa per conoscere ed utilizzare i fondi europei 2 a edizione ampliata ed aggiornata dopo l approvazione dei Programmi Operativi

Dettagli

La programmazione europea per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva. Enna, 3 aprile Fulvio Lino Di Blasio

La programmazione europea per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva. Enna, 3 aprile Fulvio Lino Di Blasio La programmazione europea 2014-2020 per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva Enna, 3 aprile 2013 Fulvio Lino Di Blasio Agenda Cosa si intende per crescita intelligente, sostenibile e inclusiva?

Dettagli

Interventi a sostegno del comparto turistico: le novità del sistema agevolativo regionale

Interventi a sostegno del comparto turistico: le novità del sistema agevolativo regionale Interventi a sostegno del comparto turistico: le novità del sistema agevolativo regionale Antonello Piras Coordinatore Gruppo di lavoro Politiche per le imprese e la competitività Centro Regionale di Programmazione

Dettagli

Ciclo : linee strategiche per il nuovo Programma Operativo e andamento della valutazione ex ante

Ciclo : linee strategiche per il nuovo Programma Operativo e andamento della valutazione ex ante UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA FONDO SOCIALE EUROPEO PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FSE 2007-2013 VII Comitato di Sorveglianza POR Calabria FSE 2007-2013 4 giugno 2013 Punto

Dettagli

Investire nelle regioni: la riforma della Politica di coesione dell UE

Investire nelle regioni: la riforma della Politica di coesione dell UE Investire nelle regioni: la riforma della Politica di coesione dell UE 2014-2020 Presentazione di politica di coesione Informazioni di base sulla Politica di coesione UE politica di coesione L Unione europea

Dettagli

Presentazione generale

Presentazione generale IL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE ISTRUZIONE 2014-20202020 Per la Scuola competenze e ambienti per l apprendimento Presentazione generale FONDI STRUTTURALI EUROPEI: strumenti finanziari della politica regionale

Dettagli

Il Fondo Sociale Europeo in Italia Pesaro, 12 Maggio 2016

Il Fondo Sociale Europeo in Italia Pesaro, 12 Maggio 2016 Il Fondo Sociale Europeo in Italia Pesaro, 12 Maggio 2016 Shutterstock - olly FSE E STRATEGIA EUROPA 2020 2 Cos'è il Fondo Sociale Europeo? Lo strumento chiave dell'ue per investire: Per migliorare le

Dettagli

I fondi europei per le imprese e la Strategia Regionale di Smart Specialisation. ASTER all rights reserved

I fondi europei per le imprese e la Strategia Regionale di Smart Specialisation. ASTER all rights reserved I fondi europei per le imprese 2014-2020 e la Strategia Regionale di Smart Specialisation ASTER all rights reserved C è una difficoltà europea sull innovazione L esempio delle Nanotecnologie Fonte: elaborazione

Dettagli

POR FESR per l'energia. Morena Diazzi Autorità di Gestione Por Fesr Emilia-Romagna

POR FESR per l'energia. Morena Diazzi Autorità di Gestione Por Fesr Emilia-Romagna POR FESR 2014-2020 per l'energia Morena Diazzi Autorità di Gestione Por Fesr Emilia-Romagna 2007-2013 IL POR FESR 2014-2020 La filiera della programmazione Regolamento generale sui fondi che introduce

Dettagli

La programmazione 2014-2020 in regione Emilia-Romagna

La programmazione 2014-2020 in regione Emilia-Romagna 2014. Anno di cambiamento in ambito europeo e di programmazione dei fondi per lo sviluppo e l'investimento La programmazione 2014-2020 in regione Emilia-Romagna Rimini, 16 aprile 2014 Silvia Grandi Responsabile

Dettagli

Risultati Attesi, Azioni, Indicatori di risultato

Risultati Attesi, Azioni, Indicatori di risultato Il processo di valutazione ex ante dei PO 2014-2020: confronto su questioni metodologiche comuni e interazione tra valutazione e programmazione Risultati Attesi, Azioni, Indicatori di risultato Anna Ceci,

Dettagli

L Accordo di Partenariato Federica Busillo Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica

L Accordo di Partenariato Federica Busillo Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica L Accordo di Partenariato 2014-2020 Federica Busillo Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica Regione Emilia Romagna Bologna, 22 ottobre 2014 PROGRAMMAZIONE 2014-2020 Principali elementi di

Dettagli

Stefania Aru Manuela Murru Marco Naseddu Sandro Sanna Centro Regionale di Programmazione Regione Autonoma della Sardegna

Stefania Aru Manuela Murru Marco Naseddu Sandro Sanna Centro Regionale di Programmazione Regione Autonoma della Sardegna GOVERNANCE E APPROCCIO TERRITORIALE NELLA PROGRAMMAZIONE REGIONALE UNITARIA: DUE CASI DI STUDIO E DI SPERIMENTAZIONE DELL'APPROCCIO IN AREE URBANE E IN AREE RURALI DELLA REGIONE SARDEGNA Stefania Aru Manuela

Dettagli

POLITICA DI COESIONE

POLITICA DI COESIONE SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE INTEGRATO POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A ottobre 2011, la Commissione europea ha adottato alcune proposte legislative per la politica di coesione 2014-2020 La presente scheda

Dettagli

2 parte I Fondi Europei 2014-2020 Elementi essenziali. Tavolo di riflessione Verso Europa 2020 Torino, 29 giugno 2012

2 parte I Fondi Europei 2014-2020 Elementi essenziali. Tavolo di riflessione Verso Europa 2020 Torino, 29 giugno 2012 2 parte I Fondi Europei 2014-2020 Elementi essenziali Tavolo di riflessione Verso Europa 2020 Torino, 29 giugno 2012 Il pacchetto regolamentare dei Fondi Nel ottobre 2011 la Commissione Europea ha presentato

Dettagli

2^ Conferenza di copianificazione

2^ Conferenza di copianificazione 2^ Conferenza di copianificazione Trani, Castello Svevo, 27 marzo 2014 Competitività e attrattività del territorio provinciale BAT emmanuele daluiso sommario Parte I- Parte II- Il quadro di conoscenza

Dettagli

Torino 21 febbraio 2014

Torino 21 febbraio 2014 PON GAT 2007-2013 Asse I Obiettivo Operativo I.4 PROGETTO : «Supporto alla definizione e attuazione delle politiche regionali di ricerca e innovazione (Smart Specialisation Strategy Regionali)» La strategia

Dettagli

Regione Lombardia Analisi di contesto. Roma, 3 luglio A cura di DG APRI

Regione Lombardia Analisi di contesto. Roma, 3 luglio A cura di DG APRI Regione Lombardia Analisi di contesto Roma, 3 luglio 2013 A cura di DG APRI Regione Lombardia: un territorio diversificato Il Sistema Produttivo 10 milioni di abitanti PIL 20,6% del PIL Italiano più di

Dettagli

FSE : un approccio più strategico

FSE : un approccio più strategico FSE 2014-2020: un approccio più strategico Andrea Mancini Commissione europea DG Occupazione, affari sociali e inclusione Potenza, 25 gennaio 2013 2014-20: maggiori aspetti di novità Rafforzamento approccio

Dettagli

Ricerca e Innovazione in Emilia-Romagna ll POR FESR

Ricerca e Innovazione in Emilia-Romagna ll POR FESR Ricerca e Innovazione in Emilia-Romagna ll POR FESR 2014-2020 Ferrara, 26 febbraio 2015 Giorgio Moretti Regione Emilia-Romagna Servizio Politiche di Sviluppo Economico, Ricerca Industriale e Innovazione

Dettagli

I Comuni e la programmazione dei Fondi Europei : strumenti, impegni, opportunità

I Comuni e la programmazione dei Fondi Europei : strumenti, impegni, opportunità I Comuni e la programmazione dei Fondi Europei 2014 2020: strumenti, impegni, opportunità Milano, 26 novembre 2014 Simona ELMO IFEL Fondazione per la finanza e l economia locale Area Servizi regionalizzati

Dettagli

REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE Modello B (Atto d iniziativa delle Strutture dirigenziali che non ha oneri finanziari) Seduta del 12-05-2017 DELIBERAZIONE N. 169 OGGETTO: PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA LA PROGRAMMAZIONE FSE

REGIONE EMILIA-ROMAGNA LA PROGRAMMAZIONE FSE REGIONE EMILIA-ROMAGNA LA PROGRAMMAZIONE FSE 2014-2020 I dati di contesto EU2020 (1/2) Tasso occupazi one 20-64 anni Tasso di abbandono precoce Livello istruzione universitaria o equivalente Persone a

Dettagli

Programma di cooperazione Italia - Francia Alcotra

Programma di cooperazione Italia - Francia Alcotra Programma di cooperazione Italia - Francia Alcotra Il programma Alcotra nel quadro della Cooperazione Territoriale Europea e del DSU regionale 2014-2020 Silvia Riva Settore Cooperazione transfrontaliera

Dettagli

PON GAT Asse I Obiettivo Operativo I.4

PON GAT Asse I Obiettivo Operativo I.4 PON GAT 2007-2013 Asse I Obiettivo Operativo I.4 PROGETTO «Supporto alla definizione e attuazione delle politiche regionali di ricerca e innovazione Il quadro di riferimento Nel 2010 l Unione Europea ha

Dettagli

Politica di coesione dell'ue Politica di coesione dell'unione europea

Politica di coesione dell'ue Politica di coesione dell'unione europea dell'ue 2014 2020 Struttura della presentazione 1. Qual è l'impatto della politica di coesione dell'ue? 2. Qual è la ragione delle proposte della Commissione per il periodo 2014-2020? 3. Quali sono le

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione Laboratorio di specializzazione professionale in Scienze dell'educazione permanente e della formazione continua I progetti

Dettagli

L esperienza dell attuazione dell agenda urbana nel POR FESR Emilia Romagna ed il Laboratorio Urbano

L esperienza dell attuazione dell agenda urbana nel POR FESR Emilia Romagna ed il Laboratorio Urbano L esperienza dell attuazione dell agenda urbana nel POR FESR Emilia Romagna 2014-20 ed il Laboratorio Urbano La strategia del Programma e l attenzione ai territori Riprendere un percorso di crescita intelligente,

Dettagli

Siena verso Europa SIENA, 29 OTTOBRE 2012 FRANCESCO ROSSI Matraia Srl

Siena verso Europa SIENA, 29 OTTOBRE 2012 FRANCESCO ROSSI Matraia Srl SIENA, 29 OTTOBRE 2012 FRANCESCO ROSSI Matraia Srl L Unione Europea COSA E EUROPA 2020: è la strategia dell Unione Europea per la programmazione fino al 2020. Si caratterizza per la continuità con la precedente

Dettagli

Le politiche europee e nazionali PER LA SCUOLA

Le politiche europee e nazionali PER LA SCUOLA Le politiche europee e nazionali PER LA SCUOLA Dott.ssa Sabrina Bono Capo Dipartimento MIUR - Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali PER IL RAGGIUNGIMENTO

Dettagli

Innovazione, internazionalizzazione e flussi globali di investimento: le chiavi dello sviluppo regionale

Innovazione, internazionalizzazione e flussi globali di investimento: le chiavi dello sviluppo regionale Innovazione, internazionalizzazione e flussi globali di investimento: le chiavi dello sviluppo regionale Innovazione e internazionalizzazione nel Lazio Il percorso per le nuove strategie finalizzate a

Dettagli

UNPLI Corso di formazione regionale

UNPLI Corso di formazione regionale UNPLI Corso di formazione regionale Ottobre 2016 Come accedere ai Fondi Europei Temi, Metodi, Strategie 1 L Unione Europea Metodo Aperto di Coordinamento delle Politiche Strategie comuni 1990 2000 2010

Dettagli

MESAP: un polo a servizio delle imprese e dei centri di ricerca

MESAP: un polo a servizio delle imprese e dei centri di ricerca MESAP: un polo a servizio delle imprese e dei centri di ricerca Maggio 2017 MESAP - Polo di Innovazione Smart Products and Manufacturing Il Sistema dei POLI di INNOVAZIONE Nel 2009, in Piemonte, sono stati

Dettagli

PATTO FORMALE. tra: PMI agricole, zootecniche, agroforestali,

PATTO FORMALE. tra: PMI agricole, zootecniche, agroforestali, Associazione Italiana per l Agricoltura Biologica Bio-Distretti Il Bio-Distretto è un area geografica, non amministrativa ma funzionale, nella quale l approccio allo sviluppo sostenibile, inclusivo e innovativo

Dettagli

3 Tavolo di Lavoro Nazionale ROMA, 29 MAGGIO Politiche attive e passive del lavoro e FSE Vittorio Martone

3 Tavolo di Lavoro Nazionale ROMA, 29 MAGGIO Politiche attive e passive del lavoro e FSE Vittorio Martone 3 Tavolo di Lavoro Nazionale ROMA, 29 MAGGIO 2014 Politiche attive e passive del lavoro e FSE 2014-2020 Vittorio Martone www.speslab.it Verso il settennio 2014-2020 - Le politiche del lavoro nel quadro

Dettagli

Modello di sviluppo delle Pépinières d Entreprise START-UP THE MOUNTAIN

Modello di sviluppo delle Pépinières d Entreprise START-UP THE MOUNTAIN Modello di sviluppo delle Pépinières d Entreprise START-UP THE MOUNTAIN 1 La Regione Valle d Aosta ha articolato la propria Strategia di Specializzazione Intelligente (S3) su tre ambiti applicativi legati

Dettagli

La Strategia EU2020 e il futuro dei Fondi Strutturali

La Strategia EU2020 e il futuro dei Fondi Strutturali PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE La Strategia EU2020 e il futuro dei Fondi Strutturali REGIONE MARCHE AGENZIA REGIONALE SANITARIA La nuova strategia EUROPA 2020 Approvata nel marzo 2010 dalla Commissione

Dettagli

Dr. Alessandro Drago Regione Lazio Ufficio Europa

Dr. Alessandro Drago Regione Lazio Ufficio Europa Dr. Alessandro Drago Regione Lazio Ufficio Europa Conferenza finale di capitalizzazione dei risultati del PROGETTO PR.I.ME (PRomoting Intergenerational Learning in MEditerranean Countries) Venerdì 11 Dicembre

Dettagli

I FONDI EUROPEI : la mappa delle opportunità corso online

I FONDI EUROPEI : la mappa delle opportunità corso online I FONDI EUROPEI 2014-2020: la mappa delle opportunità corso online Mini-corso online, per comprendere le opportunità di finanziamento offerte dall'europa e quali sono le condizioni di base per partecipare

Dettagli

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 137 del 21/10/2015

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 137 del 21/10/2015 Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 137 del 21/10/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 6 ottobre 2015, n. 1735 POR PUGLIA 2014-2020. Approvazione definitiva e presa d atto della Decisione

Dettagli

EUROPA l nuovi Programmi Europei Periodo di Programmazione Pistoia 6 marzo 2014

EUROPA l nuovi Programmi Europei Periodo di Programmazione Pistoia 6 marzo 2014 EUROPA 2020 l nuovi Programmi Europei Periodo di Programmazione 2014-2020 Pistoia 6 marzo 2014 EUROPA 2020 - un'economia intelligente, sostenibile e solidale attraverso l'innovazione, il lavoro, la politica

Dettagli

Strategia Europa 2020

Strategia Europa 2020 PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA Linea 3 - Ambito 1 Azioni a supporto della partecipazione ai programmi comunitari a gestione diretta e al lavoro in rete.

Dettagli

IL QUADRO DI RIFERIMENTO EUROPEO

IL QUADRO DI RIFERIMENTO EUROPEO UNIONE EUROPEA IL QUADRO DI RIFERIMENTO EUROPEO La strategia Europa 2020 adottata dal Consiglio Europeo guida i Paesi verso un modello di crescita fondato su tre priorità: crescita intelligente crescita

Dettagli

ALLEGATO 8 SMART SPECIALIZATION STRATEGY. smartpuglia regionepuglia. luglio Il sistema di valutazione e monitoraggio (a cura di Arti)

ALLEGATO 8 SMART SPECIALIZATION STRATEGY. smartpuglia regionepuglia. luglio Il sistema di valutazione e monitoraggio (a cura di Arti) ALLEGATO 8 Il sistema di valutazione e monitoraggio (a cura di Arti) smartpuglia 2020 luglio 2014 SMART SPECIALIZATION STRATEGY regionepuglia 8Il sistema di valutazione e monitoraggio (a cura di Arti)

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 773 del 28/12/2016

Delibera della Giunta Regionale n. 773 del 28/12/2016 Delibera della Giunta Regionale n. 773 del 28/12/2016 Dipartimento 54 - Dipartimento Istr., Ric., Lav., Politiche Cult. e Soc. Direzione Generale 91 - Direzione di Staff Affari Generali e Controllo di

Dettagli

IL QUADRO FINANZIARIO DELL UE 2014-2020 PER LA CRESCITA E LA COESIONE

IL QUADRO FINANZIARIO DELL UE 2014-2020 PER LA CRESCITA E LA COESIONE Workshop: «Le opportunità dell UE per le PMI e le imprese 2014-2020: i finanziamenti europei per la ricerca e innovazione e i programmi Horizon 2020 e COSME» IL QUADRO FINANZIARIO DELL UE 2014-2020 PER

Dettagli

POR FESR e POR FSE ABRUZZO

POR FESR e POR FSE ABRUZZO POR FESR e POR FSE ABRUZZO 2014-2020 1 1. Le risorse disponibili 2. La Strategia di specializzazione intelligente - S3 3. La Valutazione strategica dei due programmi 4. La procedura di designazione delle

Dettagli