Unità di ingressi digitali. DI 16x24VDC BA (6ES7521-1BH10-0AA0) SIMATIC

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Unità di ingressi digitali. DI 16x24VDC BA (6ES7521-1BH10-0AA0) SIMATIC"

Transcript

1

2 Unità di ingressi digitali DI 16x24VDC BA (6ES7521-1BH10-0AA0) SIMATIC S7-1500/ET 200MP Unità di ingressi digitali DI 16x24VDC BA (6ES7521-1BH10-0AA0) Manuale del prodotto Prefazione Guida alla documentazione 1 Presentazione del prodotto 2 Collegamento 3 Area indirizzi 4 Messaggi di diagnostica 5 Dati tecnici 6 A Disegno quotato B Open Source Software 09/2014 A5E AB

3 Avvertenze di legge Concetto di segnaletica di avvertimento Questo manuale contiene delle norme di sicurezza che devono essere rispettate per salvaguardare l'incolumità personale e per evitare danni materiali. Le indicazioni da rispettare per garantire la sicurezza personale sono evidenziate da un simbolo a forma di triangolo mentre quelle per evitare danni materiali non sono precedute dal triangolo. Gli avvisi di pericolo sono rappresentati come segue e segnalano in ordine descrescente i diversi livelli di rischio. PERICOLO questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi lesioni fisiche. AVVERTENZA il simbolo indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare la morte o gravi lesioni fisiche. CAUTELA indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare lesioni fisiche non gravi. ATTENZIONE indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare danni materiali. Nel caso in cui ci siano più livelli di rischio l'avviso di pericolo segnala sempre quello più elevato. Se in un avviso di pericolo si richiama l'attenzione con il triangolo sul rischio di lesioni alle persone, può anche essere contemporaneamente segnalato il rischio di possibili danni materiali. Personale qualificato Il prodotto/sistema oggetto di questa documentazione può essere adoperato solo da personale qualificato per il rispettivo compito assegnato nel rispetto della documentazione relativa al compito, specialmente delle avvertenze di sicurezza e delle precauzioni in essa contenute. Il personale qualificato, in virtù della sua formazione ed esperienza, è in grado di riconoscere i rischi legati all'impiego di questi prodotti/sistemi e di evitare possibili pericoli. Uso conforme alle prescrizioni di prodotti Siemens Si prega di tener presente quanto segue: AVVERTENZA I prodotti Siemens devono essere utilizzati solo per i casi d impiego previsti nel catalogo e nella rispettiva documentazione tecnica. Qualora vengano impiegati prodotti o componenti di terzi, questi devono essere consigliati oppure approvati da Siemens. Il funzionamento corretto e sicuro dei prodotti presuppone un trasporto, un magazzinaggio, un installazione, un montaggio, una messa in servizio, un utilizzo e una manutenzione appropriati e a regola d arte. Devono essere rispettate le condizioni ambientali consentite. Devono essere osservate le avvertenze contenute nella rispettiva documentazione. Marchio di prodotto Tutti i nomi di prodotto contrassegnati con sono marchi registrati della Siemens AG. Gli altri nomi di prodotto citati in questo manuale possono essere dei marchi il cui utilizzo da parte di terzi per i propri scopi può violare i diritti dei proprietari. Esclusione di responsabilità Abbiamo controllato che il contenuto di questa documentazione corrisponda all'hardware e al software descritti. Non potendo comunque escludere eventuali differenze, non possiamo garantire una concordanza perfetta. Il contenuto di questa documentazione viene tuttavia verificato periodicamente e le eventuali correzioni o modifiche vengono inserite nelle successive edizioni. Siemens AG Industry Sector Postfach NÜRNBERG GERMANIA A5E AB P 09/2014 Con riserva di modifiche Copyright Siemens AG Tutti i diritti riservati

4 Prefazione Scopo della documentazione Il presente manuale del prodotto integra i manuali di sistema: Sistema di automazione S Sistema di periferia decentrata ET 200MP Questi manuali descrivono le funzioni che riguardano i sistemi in generale. Le informazioni del presente manuale e dei manuali di sistema/di guida alle funzioni consentono di mettere in servizio i sistemi. Modifiche rispetto alla versione precedente Rispetto alla versione precedente il presente manuale del prodotto fornisce informazioni dettagliate sulle funzioni dei moduli indicando ad es. da quale versione di STEP 7 queste funzioni vengono supportate. Convenzioni La denominazione "CPU" utilizzata nel seguito indica sia le unità centrali del sistema di automazione S sia i moduli di interfaccia del sistema di periferia decentrata ET 200MP. Osservare anche le avvertenze contrassegnate nel modo seguente: Nota Un'avvertenza contiene importanti informazioni sul prodotto descritto nella documentazione, sul suo utilizzo o su una parte di documentazione alla quale occorre prestare particolare attenzione. 4 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

5 Prefazione Indicazioni di sicurezza Siemens commercializza prodotti di automazione e di azionamento per la sicurezza industriale che contribuiscono al funzionamento sicuro di impianti, soluzioni, macchinari, apparecchiature e/o reti. Questi prodotti sono componenti essenziali di una concezione globale di sicurezza industriale. In quest ottica i prodotti Siemens sono sottoposti ad un processo continuo di sviluppo. Consigliamo pertanto di controllare regolarmente la disponibilità di aggiornamenti relativi ai prodotti. Per il funzionamento sicuro di prodotti e soluzioni Siemens è necessario adottare idonee misure preventive (ad es. un concetto di protezione di cella) e integrare ogni componente in un concetto di sicurezza industriale globale all avanguardia. Considerare in questo contesto anche i prodotti impiegati da altri costruttori. Per ulteriori informazioni sulla sicurezza industriale, vedere qui (http://www.siemens.com/industrialsecurity). Per restare informati sugli aggiornamenti cui vengono sottoposti i nostri prodotti, suggeriamo di iscriversi ad una newsletter specifica del prodotto. Per ulteriori informazioni, vedere qui (http://support.automation.siemens.com). Software Open Source Nel Firmware del prodotto descritto viene utilizzato un software Open Source. Il software Open Source viene rilasciato gratuitamente. Siamo responsabili per il prodotto descritto ed il relativo software Open Source ivi incluso sulla base delle clausole valide per il prodotto. Non assumiamo invece alcuna responsabilità per qualsiasi impiego del software Open Source che vada oltre alle operazioni (flusso di programma) previste per il prodotto, nonché nel caso di difetti causati da modifiche al software. Per ragioni legali siamo obbligati a pubblicare le seguenti condizioni di licenza e le indicazioni di copyright nel testo originale. Si raccomanda di leggere le informazioni riportate nell'appendice. Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 5

6 Indice del contenuto Prefazione Guida alla documentazione Presentazione del prodotto Caratteristiche Collegamento Schema di principio e di collegamento Area indirizzi Area indirizzi Messaggi di diagnostica Segnalazioni di stato e di errore Dati tecnici A Disegno quotato B Open Source Software Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

7 Guida alla documentazione 1 La documentazione del sistema di automazione SIMATIC S e del sistema di periferia decentrata SIMATIC ET 200MP è suddivisa in tre parti. Questa suddivisione consente di accedere in maniera mirata ai contenuti di interesse. Informazioni di base Il manuale di sistema e il Getting Started descrivono dettagliatamente la progettazione, il montaggio, il cablaggio e la messa in servizio dei sistemi SIMATIC S e ET 200MP. La Guida in linea di STEP 7 supporta l'utente nelle fasi di progettazione e programmazione. Informazioni sul dispositivo I manuali di prodotto contengono una descrizione compatta delle informazioni specifiche del modulo, come proprietà, schemi di collegamento, curve caratteristiche e dati tecnici. Informazioni generali I manuali di guida alle funzioni contengono descrizioni dettagliate su argomenti generali riguardanti i sistemi SIMATIC S e ET 200MP, come ad es. la diagnostica, la comunicazione, Motion Control, e il server web. La documentazione può essere scaricata gratuitamente in Internet (http://www.automation.siemens.com/mcms/industrial-automation-systemssimatic/en/manual-overview/tech-doc-controllers/pages/default.aspx). Eventuali modifiche e integrazioni dei manuali vengono descritte in un file di informazioni sul prodotto. Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 7

8 Guida alla documentazione Manual Collection S / ET 200MP La Manual Collection raggruppa in un unico file l'intera documentazione relativa al sistema di automazione SIMATIC S e al sistema di periferia decentrata ET 200MP. La Manual Collection è disponibile in Internet (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). My Documentation Manager My Documentation Manager consente di combinare interi manuali o solo parti di essi in un proprio manuale. Questo manuale può quindi essere esportato come file PDF o in un formato che ne consenta la successiva elaborazione. My Documentation Manager è disponibile in Internet (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). Applications & Tools Applicazioni & Strumenti forniscono diversi strumenti ed esempi utili nella soluzione di problemi relativi all'automazione. In questa sezione vengono illustrate soluzioni relative all'interazione di più componenti nel sistema, a prescindere dai singoli prodotti. Applications & Tools è disponibile in Internet (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). Cestino CAx Il Cestino CAx consente di accedere ai dati di prodotto attuali per il proprio sistema CAx o CAe. Con pochi clic è possibile configurare il proprio cestino di download. Si possono selezionare: immagini del prodotto, disegni quotati in 2D, modelli in 3D, schemi elettrici dell'apparecchio, file macro EPLAN manuali, curve caratteristiche, istruzioni operative, certificati dati di base del prodotto Il Cestino CAx è disponibile in Internet (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). 8 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

9 Presentazione del prodotto Caratteristiche Numero articolo: 6ES7521-1BH10-0AA0 Vista del modulo Figura 2-1 Vista del modulo DI 16x24VDC BA Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 9

10 Presentazione del prodotto 2.1 Caratteristiche Caratteristiche Il modulo presenta le seguenti caratteristiche tecniche: 16 ingressi digitali, con separazione di potenziale in gruppi di 16 Tensione nominale d'ingresso DC 24V Adatta per commutatori e interruttori di prossimità a 2/3/4 fili Il modulo supporta le seguenti funzioni: Tabella 2-1 Versioni e funzioni del modulo Funzione Versione firmware del modulo STEP 7 (TIA Portal) Software di progettazione File GSD in STEP 7 (TIA Portal) dalla versione V12 o STEP 7 da V5.5 SP3 Aggiornamento firmware da V1.0.0 da V13 X Dati di identificazione da I&M0 a I&M3 da V1.0.0 da V13 X Shared Input interna al modulo (MSI) da V1.0.0 da V13, Update 3 Sottomoduli configurabili / sottomoduli per Shared Device (solo PROFINET IO) da V1.0.0 da V13, Update 3 (solo PROFINET IO) Il modulo può essere progettato con STEP 7 (TIA Portal) e con il file GSD. X (solo PROFINET IO) X (solo PROFINET IO) Accessori I seguenti accessori sono in dotazione con il modulo e possono essere ordinati anche come ricambi: Connettore frontale (morsetti push-in) con fascette Etichette di siglatura Connettore a U Sportellino frontale universale Per ulteriori informazioni sugli accessori consultare i manuali di sistema Sistema di automazione S (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ) e Sistema di periferia decentrata ET 200MP (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). 10 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

11 Collegamento Schema di principio e di collegamento Nel presente capitolo sono riportati lo schema di principio del modulo e diverse possibilità di collegamento. Per maggiori informazioni sul cablaggio del connettore frontale, sulla realizzazione dello schermo del cavo ecc. consultare i manuali di sistema Sistema di automazione S (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ) e Sistema di periferia decentrata ET 200MP (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ), capitolo "Collegamento". Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 11

12 Collegamento 3.1 Schema di principio e di collegamento Abbreviazioni utilizzate Le abbreviazioni utilizzate nella figura sottostante hanno il seguente significato: M CHx Connessione per la massa Canale o LED per lo stato del canale La figura seguente mostra come collegare il modulo e come assegnare i canali agli indirizzi (byte di ingresso 'a' e 'b'). 1 Interfaccia del bus backplane Figura 3-1 Schema di principio e assegnazione dei pin 12 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

13 Area indirizzi Area indirizzi Il modulo può essere configurato in vari modi in STEP 7. A seconda della configurazione, nell'immagine di processo degli ingressi vengono assegnati indirizzi aggiuntivi/diversi. Possibilità di configurazione del modulo DI 16x24VDC BA Il modulo può essere progettato con STEP 7 (TIA Portal) o con il file GSD. Se si progetta il modulo tramite un file GSD, le configurazioni vengono salvate con sigle/nomi diversi del modulo. Sono possibili le seguenti opzioni di configurazione: Tabella 4-1 Possibilità di configurazione Configurazione Sigla/ nome del modulo nel file GSD Software di progettazione ad es. STEP 7 (TIA Portal) Integrato nel catalogo hardware di STEP 7 (TIA Portal) File GSD in STEP 7 (TIA Portal) da V12 o STEP 7 da V5.5 SP3 1 x 16 canali senza stato del valore DI 16x24VDC BA da V13 X 2 x 8 canali senza stato del valore DI 16x24VDC BA S da V13, Update 3 (solo PROFINET IO) X (solo PROFINET IO) 1 x 16 canali con stato del valore per Shared DI 16x24VDC BA MSI da V13, Update 3 X Input intrinseco del modulo con max. 4 sottomoduli PROFINET (solo PROFINET IO) (solo IO) Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 13

14 Area indirizzi 4.1 Area indirizzi Area degli indirizzi nella configurazione DI 16x24VDC BA a 1 x 16 canali La seguente figura mostra l'assegnazione dell'area degli indirizzi nella configurazione come modulo a 16 canali. L'indirizzo iniziale del modulo può essere assegnato liberamente. Gli indirizzi dei canali vengono ricavati dall'indirizzo iniziale. Le lettere "a... b" sono stampate sul modulo. "EB a" indica ad es. l'indirizzo iniziale del modulo byte d'ingresso a. Figura 4-1 Area degli indirizzi nella configurazione DI 16x24VDC BA a 1 x 16 canali Area degli indirizzi nella configurazione DI 16x24VDC BA S a 2 x 8 canali Nella configurazione di un modulo a 2 x 8 canali, i canali del modulo vengono suddivisi tra più sottomoduli. Se si utilizza il modulo in uno Shared Device, è possibile assegnare i sottomoduli a diversi IO controller. Il numero dei sottomoduli utilizzabili dipende dal modulo di interfaccia impiegato. Attenersi alle avvertenze riportate nel manuale del prodotto del modulo di interfaccia. A differenza di quanto avviene nella configurazione del modulo a 1 x 16 canali, ciascuno dei due sottomoduli è provvisto di un indirizzo iniziale liberamente assegnabile. Figura 4-2 Area degli indirizzi nella configurazione DI 16x24VDC BA S a 2 x 8 canali 14 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

15 Area indirizzi 4.1 Area indirizzi Area degli indirizzi nella configurazione DI 16x24VDC BA MSI a 1 x 16 canali Nella configurazione del modulo a 1 x 16 (Shared Input intrinseco del modulo, MSI), i canali da 0 a 15 del modulo vengono copiati in fino a 4 sottomoduli. Successivamente i canali da 0 a 15 sono disponibili, con valori di ingresso identici, in diversi sottomoduli. Se si utilizza il modulo in un Shared Device si possono assegnare i sottomoduli a max. quattro IO Controller. Ciascun IO Controller può accedere in lettura agli stessi canali. Il numero dei sottomoduli utilizzabili dipende dal modulo di interfaccia impiegato. Attenersi alle avvertenze riportate nel manuale del prodotto del modulo di interfaccia. Stato del valore (Quality Information, QI) Il significato dello stato del valore dipende dal sottomodulo impiegato. Nel 1 sottomodulo (=sottomodulo di base) lo stato del valore è irrilevante. Nel sottomodulo (=sottomodulo MSO) lo stato del valore 0 indica che il valore è errato o che il sottomodulo di base non è ancora configurato (non è pronto al funzionamento). La seguente figura mostra l'assegnazione dell'area indirizzi con il sottomodulo 1 e 2. Figura 4-3 Area degli indirizzi nella configurazione DI 16x24VDC BA MSI a 1 x 16 canali con stato del valore Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 15

16 Area indirizzi 4.1 Area indirizzi La seguente figura mostra l'assegnazione dell'area indirizzi con il sottomodulo 3 e 4. Figura 4-4 Area degli indirizzi nella configurazione DI 16x24VDC BA MSI a 1 x 16 canali con stato del valore 16 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

17 Messaggi di diagnostica 5 Il modulo è sprovvisto di diagnostica parametrizzabile. I messaggi di diagnostica non possono essere ad es. emessi in STEP 7 (TIA Portal). 5.1 Segnalazioni di stato e di errore Indicatori a LED Qui di seguito sono raffigurati i LED (segnalazioni di stato e di errore) dell'unità DI 16x24VDC BA. Figura 5-1 LED dell'unità DI 16x24VDC BA Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 17

18 Messaggi di diagnostica 5.1 Segnalazioni di stato e di errore Significato dei LED Nelle tabelle seguenti è riportato il significato dei LED di stato e di errore. LED RUN/ERROR Tabella 5-1 LED di stato e di errore RUN/ERROR LED Significato Rimedio RUN ERROR spento spento La tensione sul bus backplane manca o è troppo bassa. Attivare la CPU e/o i moduli di alimentazione di corrente del sistema. Controllare se i connettori a U sono inseriti. Controllare se sono inseriti troppi moduli. lampeggia spento acceso spento lampeggia lampeggia L'unità si avvia. --- L'unità è pronta al funzionamento. Hardware difettoso. Sostituire l'unità. LED CHx Tabella 5-2 LED di stato CHx LED CHx Significato Rimedio spento acceso 0 = stato del segnale d'ingresso = stato del segnale d'ingresso Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

19 Dati tecnici 6 Dati tecnici del modulo DI 16x24VDC BA Denominazione del prodotto Informazioni generali Versione del prodotto HW Versione del firmware Funzione del prodotto Dati I&M Engineering con STEP 7 TIA Portal progettabile/integrato a partire dalla versione STEP 7 progettabile/integrato a partire dalla versione Modo di funzionamento MSI Tensione di alimentazione Tipo di tensione di alimentazione Valore nominale (DC) Campo consentito, limite inferiore (DC) Campo consentito, limite superiore (DC) Potenza Potenza assorbita dal bus backplane Potenza dissipata Potenza dissipata, tip. Ingressi digitali Numero di ingressi 16 Lettura su m/p Caratteristica d'ingresso secondo IEC 61131, Tipo 3 Tensione d'ingresso Valore nominale DC per segnale "0" per segnale "1" Tensione consentita all'ingresso, min. Tensione consentita all'ingresso, max. DI 16x24VDC BA E01 V1.0.0 Sì; I&M0... I&M3 V13 / V13 V5.5 SP3 / - Sì DC 24 V 20,4 V 28,8 V 1,05 W 1,8 W Lettura su p Sì 24 V V V 6ES7521-1BH10-0AA0-30 V; -3V permanente; -30V temporanea inversione di polarità 30 V Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 19

20 Dati tecnici 6ES7521-1BH10-0AA0 Corrente d'ingresso Per segnale "1", tip. Ritardo d'ingresso (con valore nominale della tensione d'ingresso) Per ingressi standard Parametrizzabile No 2,7 ma Da "0" a "1", min. 3 ms Da "0" a "1", max. 4 ms Da "1" a "0", min. 3 ms Da "1" a "0", max. 4 ms Per ingressi di allarme Parametrizzabile No Lunghezza del conduttore Lunghezza cavo schermato, max. Lunghezza cavo non schermato, max. Encoder Encoder collegabili Sensore a 2 fili Corrente di riposo consentita (sensore a 2 fili), max. Sincronismo di clock Funzionamento in sincronismo di clock (applicazione sincronizzata fino al morsetto) Allarmi/Diagnostica/Informazioni di stato Allarmi Allarme di diagnostica Interrupt di processo Messaggi di diagnostica Diagnostica Controllo della tensione di alimentazione Rottura conduttore Cortocircuito Guasto al fusibile LED di diagnostica LED RUN LED ERROR LED MAINT Controllo della tensione di alimentazione LED di stato del canale Per diagnostica di canale Per diagnostica del modulo 1000 m 600 m Sì 1,5 ma No No No No No No No No Sì, LED verde Sì, LED rosso No No Sì, LED verde No No 20 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

21 Dati tecnici Separazione di potenziale Separazione di potenziale canali Tra i canali Tra i canali, in gruppi di 16 Tra i canali e il bus backplane Differenza di potenziale consentita Tra i diversi circuiti Isolamento Isolamento testato con Funzionamento decentrato Avvio prioritario Dimensioni Larghezza Altezza Profondità Pesi Peso, ca. Altro No Sì 6ES7521-1BH10-0AA0 DC 75 V / AC 60 V (isolamento di base) DC 707 V (Type Test) Sì 25 mm 147 mm 129 mm 230 g Avvertenza Fornitura incl. connettore frontale push-in a 40 poli Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 21

22 Disegno quotato A L'appendice comprende il disegno quotato dell'unità montata su una guida profilata e un disegno quotato con sportellino frontale aperto. Le dimensioni devono essere prese in considerazione durante il montaggio in armadi, sale di distribuzione ecc. Figura A-1 Disegno quotato dell'unità DI 16x24VDC BA 22 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

23 Disegno quotato Figura A-2 Disegno quotato dell'unità DI 16x24VDC BA vista di lato con sportellino frontale aperto Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 23

24 Open Source Software B Per i rivenditori: Le presenti informazioni e condizioni di licenza devono essere inoltrate agli acquirenti per evitare violazioni delle condizioni di licenza da parte del rivenditore o dell acquirente. Condizioni di licenza ed esclusione di responsabilità per il Software Open Source e altri software di licenza Nelle "unità digitali e analogiche, nei moduli tecnologici e di comunicazione nonché nelle unità di alimentazione SIMATIC S7-1500, ET 200MP", Copyright Siemens AG, (di seguito denominati "prodotto") trovano impiego il Software Open Source invariato o modificato da Siemens nonché gli altri software di licenza elencati nel seguito. Responsabilità per il Software Open Source Il software Open Source viene rilasciato gratuitamente. Siemens risponde del prodotto e del software Open Source in esso contenuto in conformità a quanto previsto dalle condizioni di licenza valide per il prodotto. È espressamente esclusa qualsivoglia garanzia sul software Open Source che vada oltre allo svolgimento del programma previsto da Siemens. Siemens non risponde inoltre in alcun modo degli errori causati da modifiche apportate al software Open Source. Non viene fornito supporto tecnico per un prodotto modificato. Leggere le condizioni di licenza e le avvertenze di Copyright relative al software Open Source e ad altri software di licenza: 24 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

25 Open Source Software Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 25

26 Open Source Software 26 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

27 Open Source Software Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 27

28 Open Source Software 28 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

29 Open Source Software Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 29

30 Open Source Software 30 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

31 Open Source Software Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 31

32 Open Source Software 32 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

33 Open Source Software Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 33

34 Open Source Software 34 Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB

35 Open Source Software Manuale del prodotto, 09/2014, A5E AB 35

Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) SIMATIC. ET 200SP Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) Prefazione. Guida alla documentazione dell'et 200SP

Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) SIMATIC. ET 200SP Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) Prefazione. Guida alla documentazione dell'et 200SP Prefazione Guida alla documentazione dell'et 200SP 1 SIMATIC ET 200SP Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) Manuale del prodotto Panoramica del prodotto 2 Parametri/area di indirizzi 3 Dati tecnici 4 Set

Dettagli

SIMATIC. Sistema di controllo del processo PCS 7 SIMATIC Management Console - Aggiornamento del software. Aggiornamento software 1

SIMATIC. Sistema di controllo del processo PCS 7 SIMATIC Management Console - Aggiornamento del software. Aggiornamento software 1 Aggiornamento software 1 SIMATIC Sistema di controllo del processo PCS 7 SIMATIC Management Console - Aggiornamento del software Manuale di installazione Valido solo per l'aggiornamento del software SIMATIC

Dettagli

Tipi di sessione WebEx. SINUMERIK 810D / 840Di / 840D. eps Network Services Tipi di sessione WebEx SC5.0. White Paper 11/2006 --

Tipi di sessione WebEx. SINUMERIK 810D / 840Di / 840D. eps Network Services Tipi di sessione WebEx SC5.0. White Paper 11/2006 -- 1 SINUMERIK 810D / 840Di / 840D eps Network Services White Paper 11/2006 -- Istruzioni di sicurezza Questo manuale contiene delle norme di sicurezza che devono essere rispettate per salvaguardare l'incolumità

Dettagli

Documentazione WinCC/WebUX - SIMATIC HMI. WinCC V7.3 SE incl. Update 1 Documentazione WinCC/WebUX - WebUX - Descrizione 1.

Documentazione WinCC/WebUX - SIMATIC HMI. WinCC V7.3 SE incl. Update 1 Documentazione WinCC/WebUX - WebUX - Descrizione 1. WebUX - Descrizione 1 Uso di WebUX 2 SIMATIC HMI WinCC V7.3 SE incl. Update 1 Manuale di sistema Stampa della Guida in linea 09/2014 A5E34377170-AB Avvertenze di legge Concetto di segnaletica di avvertimento

Dettagli

CPU 317T-2 DP: Comando di un asse. virtuale SIMATIC. Sistema di automazione S7-300 CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale.

CPU 317T-2 DP: Comando di un asse. virtuale SIMATIC. Sistema di automazione S7-300 CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale. CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale SIMATIC Sistema di automazione S7-300 CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale Introduzione 1 Preparazione 2 Moduli didattici 3 Ulteriori informazioni 4 Getting

Dettagli

M1600 Ingresso/Uscita parallelo

M1600 Ingresso/Uscita parallelo M1600 Ingresso / uscita parallelo M1600 Ingresso/Uscita parallelo Descrizione tecnica Eiserstraße 5 Telefon 05246/963-0 33415 Verl Telefax 05246/963-149 Data : 12.7.95 Versione : 2.0 Pagina 1 di 14 M1600

Dettagli

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N.

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N. N. ordine : 1079 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza

Dettagli

Istruzioni rapide Sensore 3D per macchine mobili. O3M15x 80222723/00 08/2014

Istruzioni rapide Sensore 3D per macchine mobili. O3M15x 80222723/00 08/2014 Istruzioni rapide Sensore 3D per macchine mobili O3M15x 80222723/00 08/2014 Indice 1 A proposito di questo manuale 4 1.1 Simboli utilizzati 4 1.2 Avvertenze utilizzate 4 2 Indicazioni di sicurezza 4 3

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo 06/2015. LOGO! App V3.0. LOGO! 8 e LOGO! 7

Istruzioni per l utilizzo 06/2015. LOGO! App V3.0. LOGO! 8 e LOGO! 7 Istruzioni per l utilizzo 06/2015 LOGO! App V3.0 LOGO! 8 e LOGO! 7 Responsabilità e Garanzie Responsabilità e Garanzie Note Gli esempi applicativi non sono vincolanti e non pretendono di essere esaustivi

Dettagli

FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH DISTRIBUTORI

FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH DISTRIBUTORI FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH 1 INTRODUZIONE INTRODUZIONE DATI TECNICI GENERALI Connessioni bocche valvole Attacco alimentazione piloti sul terminale tipo 1-11 Numero massimo piloti Numero massimo valvole

Dettagli

SIMATIC HMI Key Panels KP8 e KP8F La nuova generazione. Siemens AG 2011. All Rights Reserved. Industry Sector

SIMATIC HMI Key Panels KP8 e KP8F La nuova generazione. Siemens AG 2011. All Rights Reserved. Industry Sector SIMATIC HMI Key Panels KP8 e KP8F La nuova generazione Hardware Specifiche tecniche Software Codici di ordinazione Siemens AG 2010. All Rights Reserved. KP8 e KP8F La nuova generazione Vista anteriore

Dettagli

SIMATIC. S7-1500/ET 200MP Unità di uscite digitali DQ 16x24VDC/0.5A BA (6ES7522-1BH10-0AA0) Prefazione. Guida alla documentazione

SIMATIC. S7-1500/ET 200MP Unità di uscite digitali DQ 16x24VDC/0.5A BA (6ES7522-1BH10-0AA0) Prefazione. Guida alla documentazione Prefazione Guida alla documentazione 1 SIMATIC S7-1500/ET 200MP Unità di uscite digitali DQ 16x24VDC/0.5A BA (6ES7522-1BH10-0AA0) Manuale del prodotto Presentazione del prodotto 2 Collegamento 3 Area indirizzi

Dettagli

PERICOLO questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi lesioni fisiche.

PERICOLO questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi lesioni fisiche. Sistema di periferia decentrata ET 200eco SIMATIC Periferia decentrata Sistema di periferia decentrata ET 200eco Istruzioni operative Prefazione Panoramica del prodotto 1 Montaggio 2 Collegamento 3 Progettazione

Dettagli

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors)

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors) DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA (Reporting of System Errors) Indice 1 Introduzione...2 1.1 Componenti supportati e insieme delle funzioni...2 2 STEP7: Configurazione HW...3 2.1 Scheda Generale...4

Dettagli

SIMATIC. S7-300 SM331; AI 8 x 12 bit Getting Started Parte 3: Termocoppie. Prefazione. Presupposti 2. Obiettivo 3

SIMATIC. S7-300 SM331; AI 8 x 12 bit Getting Started Parte 3: Termocoppie. Prefazione. Presupposti 2. Obiettivo 3 SIMATIC S7-300 SIMATIC S7-300 SM331; AI 8 x 12 bit Getting Started Parte 3: Termocoppie Getting Started Prefazione 1 Presupposti 2 Obiettivo 3 Struttura meccanica dell impianto di esempio 4 Collegamento

Dettagli

PLC Simatic. Serie S7-200

PLC Simatic. Serie S7-200 PLC Simatic I sistemi Simatic prodotti dalla Siemens mettono a disposizione dell utente una vasta gamma di PLC con caratteristiche differenti e adatti per le più svariate applicazioni come quelli appartenenti

Dettagli

(6ES7138 6AA00 0BA0) SIMATIC ET 200SP. Modulo tecnologico TM Count 1x24V (6ES7138 6AA00 0BA0) Prefazione. Guida alla documentazione

(6ES7138 6AA00 0BA0) SIMATIC ET 200SP. Modulo tecnologico TM Count 1x24V (6ES7138 6AA00 0BA0) Prefazione. Guida alla documentazione Modulo tecnologico TM Count 1x24V (6ES7138 6AA00 0BA0) SIMATIC ET 200SP Modulo tecnologico TM Count 1x24V (6ES7138 6AA00 0BA0) Manuale del prodotto Prefazione Guida alla documentazione 1 Panoramica del

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico, MDRC EM/S 3.16.1

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico, MDRC EM/S 3.16.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il modulo di monitoraggio carico è un apparecchio a installazione in serie dal design Pro M da installare nei sistemi di distribuzione. La corrente di

Dettagli

Cosa rende il cablaggio semplice e rapido?

Cosa rende il cablaggio semplice e rapido? Cosa rende il cablaggio semplice e rapido? SIMATIC TOP connect: il sistema di cablaggio per il collegamento di sensori ed attuatori a SIMATIC S7. Answers for industry. Per un cablaggio più efficiente:

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

ABB i-bus KNX Centralina di allarme pericoli KNX GM/A 8.1, 2CDG110150R0011

ABB i-bus KNX Centralina di allarme pericoli KNX GM/A 8.1, 2CDG110150R0011 Dati tecnici 2CDC513071D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto La centralina di allarme pericoli KNX viene utilizzata per gestire fino a 5 aree logiche con un massimo di 344 gruppi di rivelatori,

Dettagli

Sistema di distribuzione di alimentazione SVS18

Sistema di distribuzione di alimentazione SVS18 Sistema di distribuzione di alimentazione SVS8 Descrizione Il sistema di distribuzione di energia elettrica SVS8 consente di ottimizzare l alimentazione DC a 24 V nelle applicazioni di processo automazione,

Dettagli

PERICOLO questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi lesioni fisiche.

PERICOLO questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi lesioni fisiche. Prefazione Guida alla consultazione 1 SIMATIC Vista generale del sistema 2 Integrazione nel sistema di automazione 3 A Service & Support Manuale di guida alle funzioni 01/2013 A5E31637995-AA Avvertenze

Dettagli

Unrestricted / Siemens AG 2015. All Rights Reserved.

Unrestricted / Siemens AG 2015. All Rights Reserved. siemens.com/answers Messa in servizio della TIA (Totally Integrated Automation) senza TIA Portal! Scenario: messa in servizio della macchina da un operatore che non è dotato di TIA Portal e/o che non conosce

Dettagli

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione Istruzioni di installazione IEM 6 720 612 399-00.1O Istruzioni di installazione Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 720 614 832 IT (2008/03) OSW Passione per servizio e comfort Indice Indice Informazioni

Dettagli

Server web SIMATIC. S7-1500 Server web. Prefazione. Guida alla documentazione. Informazioni generali. Pagine Web 3. Manuale di guida alle funzioni

Server web SIMATIC. S7-1500 Server web. Prefazione. Guida alla documentazione. Informazioni generali. Pagine Web 3. Manuale di guida alle funzioni Prefazione Guida alla documentazione 1 SIMATIC S7-1500 Informazioni generali 2 Pagine Web 3 Manuale di guida alle funzioni 12/2014 A5E03484628-AD Avvertenze di legge Concetto di segnaletica di avvertimento

Dettagli

Manuale WAGO DALI e morsetti V 0.2

Manuale WAGO DALI e morsetti V 0.2 & Manuale WAGO DALI e morsetti V 0.2 Aprile 2013 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software V2021. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole deviazioni

Dettagli

KNX/EIB Ingresso binario. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio

KNX/EIB Ingresso binario. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio 4 moduli 230 V N. ordine : 1067 00 8 moduli 230 V N. ordine : 1069 00 6 moduli 24 V N. ordine : 1068 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici

Dettagli

CPU 1505S, CPU 1507S SIMATIC. S7-1500 Software Controller CPU 1505S, CPU 1507S. Prefazione. Guida alla documentazione. Presentazione del prodotto

CPU 1505S, CPU 1507S SIMATIC. S7-1500 Software Controller CPU 1505S, CPU 1507S. Prefazione. Guida alla documentazione. Presentazione del prodotto Prefazione Guida alla documentazione 1 SIMATIC S7-1500 Software Controller Manuale d'uso Presentazione del prodotto 2 Installa 3 Messa in servizio in STEP 7 4 Utilizzo della CPU 5 Manutenzione 6 Protezione

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali Pulsante di emergenza con modulo di sicurezza AS-i integrato AC011S 7390990/00 05/2013

Istruzioni per l'uso originali Pulsante di emergenza con modulo di sicurezza AS-i integrato AC011S 7390990/00 05/2013 Istruzioni per l'uso originali Pulsante di emergenza con modulo di sicurezza AS-i integrato AC011S 7390990/00 05/2013 Indice 1 Premessa3 1.1 Spiegazione dei simboli 3 2 Indicazioni di sicurezza 4 2.1 Requisiti

Dettagli

Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1

Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 Qualità Siemens Made in Germany Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 Realizzazione rapida e semplice della sicurezza sull impianto siemens.com/safety-relays Con i dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 si

Dettagli

Safety is a SIRIUS business

Safety is a SIRIUS business Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK Safety is a SIRIUS business Soluzioni per applicazioni di sicurezza compatte Macchine sicure in modo semplice e rapido siemens.it/safety Sicurezza funzionale delle macchine:

Dettagli

SIMATIC. SM331; AI 8 x 12 Bit. Getting Started Parte 3: Termocoppie. Edizione 04/2004 A5E00264196-01. Prefazione. Premesse

SIMATIC. SM331; AI 8 x 12 Bit. Getting Started Parte 3: Termocoppie. Edizione 04/2004 A5E00264196-01. Prefazione. Premesse Prefazione SIMATIC SM331; AI 8 x 12 Bit Getting Started Parte 3: Termocoppie Premesse Descrizione del compito Struttura meccanica dell impianto di esempio Collegamento elettrico dell impianto di esempio

Dettagli

SIMATIC Ident. Sistemi di lettura di codici SIMATIC MV420 / SIMATIC MV440. Istruzioni operative sintetiche. Answers for industry.

SIMATIC Ident. Sistemi di lettura di codici SIMATIC MV420 / SIMATIC MV440. Istruzioni operative sintetiche. Answers for industry. SIMATIC Ident Sistemi di lettura di codici SIMATIC MV420 / SIMATIC MV440 Istruzioni operative sintetiche Edizione 10/2012 Answers for industry. SIMATIC Ident Sistemi di lettura di codici Istruzioni operative

Dettagli

RISONIC Ultrasonic Transit Time Sigla: RIMOUSTT Articolo N : 0067751.001. 201309 Ges, Hir Con riserva di modifiche Pagina 1/6

RISONIC Ultrasonic Transit Time Sigla: RIMOUSTT Articolo N : 0067751.001. 201309 Ges, Hir Con riserva di modifiche Pagina 1/6 Sigla: Articolo N : 0067751.001 Disegno quotato Proiezione verticale Proiezione laterale Montaggio Dimensioni in mm 201309 Ges, Hir Con riserva di modifiche Pagina 1/6 Applicazione Il modulo Ultrasonic

Dettagli

Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760)

Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760) s Agosto 1996 8 123 UNIGYR Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760) Scala 1 : 2 Moduli di misura per due ingressi indipendenti di: - resistenze variabili

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMNN Completamento E1 vvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza per evitare pericoli e danni

Dettagli

Denominazione del tipo di prodotto. Elementi di comando. Tipo di montaggio

Denominazione del tipo di prodotto. Elementi di comando. Tipo di montaggio Foglio dati SIMATIC HMI KP32F PN, KEY PANEL, 32 TASTI A CORSA CORTA CON LED MULTICOLORE, INTERFACCIA PROFINET CON PROFISAFE, 32 DI/DO E 4 SAFETY PIN PER DI, 24V DC DISTRIBUIBILE IN CASCATA PARAMETRIZZABILE

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

L interfaccia innovativa per la connessione punto a punto. IO-Link: integrazione ottimale di sensori ed attuatori. Industrial Communication

L interfaccia innovativa per la connessione punto a punto. IO-Link: integrazione ottimale di sensori ed attuatori. Industrial Communication Industrial Communication L interfaccia innovativa per la connessione punto a punto : integrazione ottimale di sensori ed attuatori siemens.com/io-link Comunicazione completa fino all ultimo metro: l interfaccia

Dettagli

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Serie 2850.. Manuale di installazione e messa in servizio Grazie per aver acquistato questo apparecchio. Leggere attentamente queste istruzioni

Dettagli

Interfacciamento DCREG via PROFIBUS- DP

Interfacciamento DCREG via PROFIBUS- DP 16B0221A3 Interfacciamento via PROFIBUS- DP Agg. 03/05/04 R.00 Versione D3.09 Italiano Il presente manuale costituisce parte integrante ed essenziale del prodotto. Leggere attentamente le avvertenze contenute

Dettagli

Esecuzione dell'installazione automatica

Esecuzione dell'installazione automatica Nozioni di base sull'installazione automatica 1 Installazione automatica con il modo Record/Play 2 Installazione automatica dalla riga di comando 3 Elenco dei parametri 4 Esecuzione dell'installazione

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi, MDRC SE/S 3.16.1

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi, MDRC SE/S 3.16.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il modulo di monitoraggio e controllo carichi è un apparecchio di serie di design Pro M per l installazione nei sistemi di distribuzione. L apparecchio

Dettagli

IO-Link come standard di comunicazione per sensori e attuatori

IO-Link come standard di comunicazione per sensori e attuatori IO-Link come standard di comunicazione per Andrea Graglia Siemens Gruppo Rilevamento Misura e Analisi e Gruppo PLC e I/O distribuiti Perché IO-link? Gli apparecchi da campo (sensori/attuatori) sono oggi

Dettagli

PumpDrive. Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento. Guida rapida

PumpDrive. Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento. Guida rapida Guida rapida PumpDrive 4070.801/2--40 Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento Varianti di montaggio: Montaggio su motore (MM) Montaggio a parete (WM) Montaggio in quadro

Dettagli

ABB i-bus KNX Interfaccia universale, 2 canali, FM US/U 2.2

ABB i-bus KNX Interfaccia universale, 2 canali, FM US/U 2.2 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L apparecchio possiede due canali che possono essere configurati con il software ETS a scelta come ingresso o uscita. Con i cavi di collegamento di colore

Dettagli

ABB i-bus KNX Attuatore per veneziane/tapparelle con calcolo durata movimento e comando manuale 4c, 24 V CC, MDRC JRA/S 4.24.5.

ABB i-bus KNX Attuatore per veneziane/tapparelle con calcolo durata movimento e comando manuale 4c, 24 V CC, MDRC JRA/S 4.24.5. Dati tecnici 2CDC506064D0902 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L attuatore per veneziane/tapparelle a 4 canali con calcolo automatico della durata del movimento comanda azionamenti indipendenti a

Dettagli

Guida rapida. Collegamento indipendente nella rete GAMMA instabus EIB/KNX (LOGO! e modulo EIB/KNX) www.siemens.com

Guida rapida. Collegamento indipendente nella rete GAMMA instabus EIB/KNX (LOGO! e modulo EIB/KNX) www.siemens.com Guida rapida Collegamento indipendente nella rete GAMMA instabus EIB/KNX (LOGO! e modulo EIB/KNX) www.siemens.com s Campi d impiego... 3 Collegamento dei moduli LOGO! - KNX... 10 Conclusioni... 21 Descrizione

Dettagli

Moduli - PAC PROFIBUS DP, SWITCHED ETHERNET PROFINET

Moduli - PAC PROFIBUS DP, SWITCHED ETHERNET PROFINET Moduli - PAC PROFIBUS DP, SWITCHED ETHERNET PROFINET Distribuzione a bassa tensione e tecnica di installazione elettrica Moduli di comunicazione e di ampliamento Moduli - PAC PROFIBUS DP, SWITCHED ETHERNET

Dettagli

Sistemi informatici per impianti solari 485PB-SMC-NR

Sistemi informatici per impianti solari 485PB-SMC-NR Sistemi informatici per impianti solari 485PB-SMC-NR Istruzioni per installazione 485PB-SMC-NR-IIT082310 98-00010410 Versión 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Informazioni relative a queste

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE CONV 61850. TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783. http://www.tecsystem.it R. 1.

MANUALE D ISTRUZIONE CONV 61850. TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783. http://www.tecsystem.it R. 1. MANUALE D ISTRUZIONE TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783 http://www.tecsystem.it R. 1.1 01/01/12 1) SPECIFICHE TECNICHE ALIMENTAZIONE Valori nominali 24 VAC-DC ±10%

Dettagli

Istruzioni di servizio per gruppi costruttivi SMX Istruzioni di servizio (versione 1-20.12.2007)

Istruzioni di servizio per gruppi costruttivi SMX Istruzioni di servizio (versione 1-20.12.2007) Istruzioni di servizio per gruppi costruttivi SMX Istruzioni di servizio (versione 1-20.12.2007) TD-37350-810-02-01F- Istruzioni di servizio 04.01.2008 Pag. 1 von 6 Avvertenze importanti Gruppi target

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Istruzioni per l uso Unità a schede di memoria

Istruzioni per l uso Unità a schede di memoria Istruzioni per l uso Unità a schede di memoria Modello n. AJ- E AJ-PCD10 Collegare l'unità a schede di memoria al personal computer prima di installare il software P2 nel computer dal CD di installazione.

Dettagli

Accessori per i controllori programmabili Saia PCD Integrazione dei moduli di I/O nel quadro elettrico omazione Stazioni di aut aggio ollo e

Accessori per i controllori programmabili Saia PCD Integrazione dei moduli di I/O nel quadro elettrico omazione Stazioni di aut aggio ollo e 77 1.7 Accessori per i controllori programmabili Saia PCD 1.7.1 Integrazione dei moduli di I/O nel quadro elettrico I cavi di sistema preconfezionati e i moduli per le morsettiere di conversione rendono

Dettagli

Sistemi di lettura di codici SIMATIC MV420 / SIMATIC MV440 Istruzioni operative sintetiche

Sistemi di lettura di codici SIMATIC MV420 / SIMATIC MV440 Istruzioni operative sintetiche 1 Sistemi di lettura di codici Istruzioni operative sintetiche Avvertenze di legge Concetto di segnaletica di avvertimento Questo manuale contiene delle norme di sicurezza che devono essere rispettate

Dettagli

MA 431 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1

MA 431 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MA 431 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MONOGRAFIA DESCRITTIVA EDIZIONE Febbraio 2004 MON. 206 REV. 2.0 1 di 7 INDICE 1.0 GENERALITÁ 3 2.0 INTERFACCE 3 3.0 CARATTERISTICHE

Dettagli

CNC. Modulo "ABSIND" (Ref. 1309)

CNC. Modulo ABSIND (Ref. 1309) CNC 8065 Modulo "ABSIND" (Ref. 309) SICUREZZA DELLA MACCHINA È responsabilità del costruttore della macchina che le sicurezze della stessa siano abilitate, allo scopo di evitare infortuni alle persone

Dettagli

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1. Nexus PRO Cambia vincite IT Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.0 06 10 2015 Aggiornamento delle tarature per erogatore di banconote

Dettagli

Interruttore magnetotermico 2216-S...

Interruttore magnetotermico 2216-S... Interruttore magnetotermico 226-S... Descrizione Interruttore magnetotermico a uno e due poli in un design compatto con attuatore con guida, meccanismo con scatto libero, diverse caratteristiche di scatto

Dettagli

SENTRON Powermanager Software per l energy management

SENTRON Powermanager Software per l energy management Powermanager Software per l energy management /2 /3 /7 /8 /9 /10 /11 /12 Informazioni generali Powermanager V 3.0 Powerconfig SIMATIC PCS 7 Powerrate SIMATIC WinCC Powerrate Librerie per SIMATIC PCS 7

Dettagli

Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente

Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente INDICE: 1 DESCRIZIONE... 1 1.1 Relazione segnale-posizione... 1 1.2 Area utile (attiva) del sensore magnetostrittivo da 75mm... 2 1.3 Area utile

Dettagli

SIMATIC. Periferia decentrata ET 200S Modulo elettronico digitale 4DI DC24V ST (6ES7131-4BD01-0AA0) Prefazione. Caratteristiche 1.

SIMATIC. Periferia decentrata ET 200S Modulo elettronico digitale 4DI DC24V ST (6ES7131-4BD01-0AA0) Prefazione. Caratteristiche 1. SIMATIC Periferia decentrata ET 200S SIMATIC Prefazione Caratteristiche 1 Diagnostica 2 Periferia decentrata ET 200S Modulo elettronico digitale 4DI DC24V ST (6ES7131-4BD01- Manuale del prodotto 04/2007

Dettagli

Nr. 2012/1.5/20 Data: 1.6.12 PLC:S7 400. Nuova CPU S7-400H PN/DP con FW V6.0.

Nr. 2012/1.5/20 Data: 1.6.12 PLC:S7 400. Nuova CPU S7-400H PN/DP con FW V6.0. Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2012/1.5/20 Data: 1.6.12 PLC:S7 400 Nuova CPU S7-400H PN/DP con FW V6.0. Con la presente s informa che è stata rinnovata tuta la gamma di CPU ridondate S7-400H. La novità

Dettagli

Sunny String Monitor - Cabinet

Sunny String Monitor - Cabinet Sunny String Monitor - Cabinet Dati Tecnici Il Sunny String Monitor-Cabinet della SMA (SSM-C) esegue un dettagliato monitoraggio del generatore fotovoltaico operando nel rispetto degli elevati standard

Dettagli

ControlNet è un marchio depositato; PLC è un marchio registrato dell Allen-Bradley Company, Inc.

ControlNet è un marchio depositato; PLC è un marchio registrato dell Allen-Bradley Company, Inc. A causa della varietà d uso dei prodotti descritti in questa pubblicazione, i responsabili dell applicazione e dell uso di queste apparecchiature di controllo devono accertarsi che sia stato fatto tutto

Dettagli

SIMATIC S7-1200 Aggiornamento del manuale di sistema S7-1200, edizione 01/2015 Informazioni sul prodotto

SIMATIC S7-1200 Aggiornamento del manuale di sistema S7-1200, edizione 01/2015 Informazioni sul prodotto SIMATIC S7-1200 Aggiornamento del manuale di sistema S7-1200, edizione 01/2015 Informazioni sul prodotto Informazioni generali sull'aggiornamento della documentazione dell's7-1200 Nonostante gli sforzi

Dettagli

SIMATIC NET. CP S7 per PROFIBUS Progettazione e messa in funzione B1 B2 B3 B4

SIMATIC NET. CP S7 per PROFIBUS Progettazione e messa in funzione B1 B2 B3 B4 SIMATIC NET CP S7 per PROFIBUS Progettazione e messa in funzione Manuale Parte A - Impiego generale Prefazione, Indice Comunicazione tramite CP S7 1 Caratteristiche dei CP PROFIBUS 2 NCM S7 per CP PROFIBUS

Dettagli

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005 Manuale d uso Sicurezza Questo simbolo indica la presenza di tensione pericolosa non isolata all interno dell'apparecchio che può

Dettagli

Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP. Senza restrizione / Siemens AG 2015. All Rights Reserved.

Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP. Senza restrizione / Siemens AG 2015. All Rights Reserved. Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP siemens.com/answers SIMATIC ET 200SP Panoramica dell ET 200 portfolio Quadro di controllo - principale SIMATIC S7-1500 CPU + S7-1500 I/O SIMATIC ET 200PRO IP67

Dettagli

SIMATIC. Sistema di automazione S7-300, M7-300 Caratteristiche delle unità modulari. Premessa, Indice. Dati tecnici generali.

SIMATIC. Sistema di automazione S7-300, M7-300 Caratteristiche delle unità modulari. Premessa, Indice. Dati tecnici generali. SIMATIC Sistema di automazione S7-300, M7-300 Caratteristiche delle unità modulari Manuale di riferimento Questo manuale fa parte del pacchetto di documentazione con i numeri di ordinazione Sistema di

Dettagli

Istruzioni per l uso originali Pulsante di emergenza di sicurezza AS-i AC012S 7390991/00 05/2013

Istruzioni per l uso originali Pulsante di emergenza di sicurezza AS-i AC012S 7390991/00 05/2013 Istruzioni per l uso originali Pulsante di emergenza di sicurezza AS-i AC012S 7390991/00 05/2013 Indice 1 Premessa3 1.1 Spiegazione dei simboli 3 2 Indicazioni di sicurezza 4 2.1 Requisiti tecnici di sicurezza

Dettagli

MANUALE - PROFIBUS DP

MANUALE - PROFIBUS DP MANUALE - PROFIBUS DP Le valvole Heavy Duty Multimach - Profibus DP consentono il collegamento di isole HDM ad una rete Profibus. Conformi alle specifiche Profibus DP DIN E 19245, offrono funzioni di diagnostica

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE...

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE Pagina SOMMARIO... 1 INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... 2 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 COLLEGAMENTO AD UN

Dettagli

Cod. DQHSF00001.0IT Rev. 1.0 11-09-2014

Cod. DQHSF00001.0IT Rev. 1.0 11-09-2014 Flow Hopper GUIDA ALLA CORRETTA ALIMENTAZIONE E CONNESSIONE DELL EROGATORE DI MONETE FLOW HOPPER Cod. DQHSF00001.0 Rev. 1.0 11-09-2014 INFORMAZIONI DI SICUREZZA Nel caso in cui sia assolutamente necessario

Dettagli

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili Caratteristiche del dispositivo ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Gertemerkmale Uscite

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

Electronic Solar Switch

Electronic Solar Switch Electronic Solar Switch Sezionatore CC per inverter SMA Istruzioni per l uso IT ESS-BIT074812 TBI-ESS SMA Technologie AG Indice Indice 1 Informazioni relative a queste istruzioni....... 5 1.1 Compatibilità.............................

Dettagli

SIMATIC. Portale TIA STEP 7 Basic V10.5. Introduzione al portale TIA 1. Esempio semplice 2. Esempio avanzato 3. Esempio "Regolazione PID" 4

SIMATIC. Portale TIA STEP 7 Basic V10.5. Introduzione al portale TIA 1. Esempio semplice 2. Esempio avanzato 3. Esempio Regolazione PID 4 SIMATIC Portale TIA SIMATIC Portale TIA Introduzione al portale TIA 1 Esempio semplice 2 Esempio avanzato 3 Esempio "Regolazione PID" 4 Esempio "Motion" 5 Getting Started 12/2009 A5E02714429-01 Avvertenze

Dettagli

Telefono DECT cordless digitale. Istruzioni per l uso OSLO 501

Telefono DECT cordless digitale. Istruzioni per l uso OSLO 501 Telefono DECT cordless digitale Istruzioni per l uso OSLO 501 2 OSLO 501 Indicazioni di sicurezza 1 Indicazioni di sicurezza Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso. 1.1 Impiego conforme

Dettagli

Quadro elettrico tipo ABS CP 151-254

Quadro elettrico tipo ABS CP 151-254 15975197IT (12/2014) Istruzioni di Installazione e Uso www.sulzer.com 2 Istruzioni di Installazione e Uso ABS Pannello di controllo CP 151 153 253 254 Sommario 1 Informazioni generali... 3 1.1 Unità di

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Modulo funzione xm10 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima dell installazione. 6 720 642 976 (01/2010) IT/CH Indice Indice 1 Significato dei simboli e avvertenze

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

Modulo alimentatore per carico PM 190 W 120/230 VAC SIMATIC. S7-1500/ET 200MP Modulo alimentatore per carico PM 190 W 120/230 VAC (6EP1333-4BA00)

Modulo alimentatore per carico PM 190 W 120/230 VAC SIMATIC. S7-1500/ET 200MP Modulo alimentatore per carico PM 190 W 120/230 VAC (6EP1333-4BA00) Modulo alimentatore per carico PM 190 W 120/230 VAC (6EP1333-4BA00) SIMATIC S7-1500/ET 200MP Modulo alimentatore per carico PM 190 W 120/230 VAC (6EP1333-4BA00) Manuale del prodotto Prefazione Guida alla

Dettagli

INFO ESTERNA Industry sector

INFO ESTERNA Industry sector INFO ESTERNA Industry sector Nr: 2010/1.5/35 Data:03/09/10 I IA AS PLC: STEP7 Nuovo STEP7 V5.5 & STEP7 Professional 2010. Con la presente s informa che da ora sono disponibili le nuove versioni di STEP7

Dettagli

MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO

MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO Indice 1 REGOLE E AVVERTENZE DI SICUREZZA... 3 2 DATI NOMINALI LEONARDO... 4 3 MANUTENZIONE... 5 3.1 PROGRAMMA DI MANUTENZIONE... 6 3.1.1 Pulizia delle griglie di aerazione

Dettagli

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico Serie EPRC10-EC/PWM ITA Serie EPRC10-EC/PWM 12V O 24V (RICONOSCIMENTO AUTOMATICO) EPRC10-EC è un regolatore di carica PWM che accetta

Dettagli

ABB i-bus KNX IP Interface, MDRC IPS/S 3.1.1, 2CDG110177R0011

ABB i-bus KNX IP Interface, MDRC IPS/S 3.1.1, 2CDG110177R0011 Dati tecnici 2CDC502085D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L IP Interface 3.1.1. costituisce l interfaccia tra le installazioni KNX e le reti IP. ETS consente di programmare gli apparecchi KNX

Dettagli

MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2

MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2 MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2 MPPControllerPower è Serie di MultiPresaProfessionale a controllo remoto Lan per la distribuzione e il controllo dell alimentazione di apparati installati in armadi

Dettagli

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica Apparecchi per la domotica 179 IL SISTEMA BUS KNX/ E LA SUA ARCHITETTURA I sistemi BUS costituiscono una moderna tecnologia per la realizzazione degli impianti negli edifici residenziali, in quelli dedicati

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.3

Manuale Controllo Accesso V 0.3 & Manuale Controllo Accesso V 0.3 Ottobre 2013 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

04/2004 A5E00264164-01

04/2004 A5E00264164-01 Prefazione SIMATIC Premesse Descrizione del compito SM331; AI 8 x 12 Bit Struttura meccanica dell impianto di esempio Collegamento elettrico Getting Started Parte2: Tensione e PT100 Progettazione con SIMATIC

Dettagli

ABB i-bus KNX IP Interface, MDRC IPS/S 2.1

ABB i-bus KNX IP Interface, MDRC IPS/S 2.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto IP Interface 2.1 è un apparecchio a installazione in serie (MDRC), che costituisce l interfaccia tra installazioni KNX e reti IP. La rete locale (LAN)

Dettagli

Barriera fotoelettrica con robusta custodia in alluminio F3ET2

Barriera fotoelettrica con robusta custodia in alluminio F3ET2 Barriera fotoelettrica con robusta custodia in alluminio F3ET2 Le barriere fotoelettriche F3ET2 provviste di una custodia robusta, offrono un monitoraggio affidabile dell'area. I connettori M12 a 5 pin

Dettagli

SIMATIC. Component Based Automation SIMATIC imap STEP 7 AddOn, Creazione di componenti PROFINET. Prefazione

SIMATIC. Component Based Automation SIMATIC imap STEP 7 AddOn, Creazione di componenti PROFINET. Prefazione SIMATIC Component Based Automation SIMATIC Component Based Automation SIMATIC imap STEP 7 AddOn, Creazione di componenti PROFINET Manuale di progettazione Prefazione Creazione di componenti PROFINET con

Dettagli

SIWAREX WL200. Per ogni applicazione la cella di carico adatta. Weighing Technology. Answers for industry.

SIWAREX WL200. Per ogni applicazione la cella di carico adatta. Weighing Technology. Answers for industry. SIWAREX WL200 Per ogni applicazione la cella di carico adatta Weighing Technology Answers for industry. Precisione da un unico partner Tecnica di pesatura Siemens Il vostro specialista per l automazione

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCB138V24 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

Configurazione & Programmazione Profibus DP. in Ambiente Siemens TIA Portal

Configurazione & Programmazione Profibus DP. in Ambiente Siemens TIA Portal Configurazione & Programmazione Profibus DP in Ambiente Siemens TIA Portal Configurazione Optional: Aggiungere File GSD Inserire Masters e Slaves Inserire Sottorete Profibus DP e collegare tutte le interfacce

Dettagli