Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici"

Transcript

1 Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici N Crediti P.A.: rilascio del DURC via PPC Nasce la nuova funzione "Gestione richiesta DURC" per il rilascio della certificazione dei crediti vantati nei confronti della P.A. Categoria: Previdenza e Lavoro Sottocategoria: Durc L INPS, con la circolare n. 16 del 30 gennaio 2014, ha fornito utili indicazioni in ordine all applicazione della disciplina a seguito della realizzazione, all interno della Piattaforma per la Certificazione dei Crediti (PCC), da parte del MEF, della funzione di Gestione Richieste DURC riservata ai soggetti titolari dei crediti, e di quella di Verifica la capienza per l emissione del DURC rivolta agli Enti tenuti al rilascio del DURC. In particolare, è stato precisato che il DURC può essere rilasciato anche in presenza di certificazione dei crediti certi, liquidi ed esigibili, vantati nei confronti delle pubbliche amministrazioni, tramite la Piattaforma per la Certificazione dei Crediti. Premessa A seguito di quanto stabilito con il D.M. 13 marzo 2013, l INPS ha fornito i propri chiarimenti in merito alla possibilità di rilasciare il documento unico di regolarità contributiva DURC, tramite la Piattaforma per la Certificazione dei Crediti, in presenza di certificazione dei crediti certi, liquidi ed esigibili, vantati nei confronti delle pubbliche amministrazioni. Vediamone gli aspetti principali. D.M. 13 marzo 2013 In via preliminare si rammenta che, il decreto ministeriale a cui fare riferimento in materia di rilascio del DURC in deroga ai consueti criteri di rilascio dello stesso è il D.M. 13 marzo

2 Tale decreto, in particolare, prevede la possibilità di emettere, comunque, un DURC "regolare", anche in presenza di scoperture contributive, purché sia prodotta l'attestazione di sussistenza di crediti certi, liquidi ed esigibili nei confronti della Pubblica Amministrazione, per un importo almeno pari agli oneri contributivi accertati e non ancora versati. D.M. 13 marzo 2013 L obiettivo, in sostanza, è quello di consentire alle imprese che vantano crediti verso la P.A., di ottenere un DURC, ancorché la loro posizione contributiva presenti delle scoperture che potrebbero, però, essere sanate, se il credito maturato venisse riscosso. I soggetti richiedenti La richiesta di attestazione del credito, deve essere presentata dal titolare del credito - quindi dall'azienda - attraverso il sistema telematico in gestione al MEF, nella "Piattaforma per la certificazione dei crediti (PCC)" e nella nuova funzione "Gestione richiesta DURC". Qui il titolare del credito, o un suo intermediario, genererà la richiesta di rilascio del DURC, ai sensi dell'art. 13 bis, comma 5, D.L. n. 52/2012 convertito in L. 94/2012. Dopo la generazione del documento, sarà possibile accedere alla funzione di richiesta del DURC, attraverso lo Sportello Unico Previdenziale. DURC TRA PRIVATI In presenza di richiesta di DURC per rapporti tra privati, la consegna del documento può avvenire nei seguenti modi: via PEC, ovvero, mediante consegna cartacea presso gli istituti coinvolti dal rilascio del DURC. In fase di richiesta del DURC, però, il soggetto avrà cura di specificare, che il rilascio dovrà avvenire ai sensi dell art. 13 bis, comma 5, D.L. n. 52/2012. DURC ACQUISITO DALLA P.A. Nel caso in cui il DURC, in base alla vigente normativa, è acquisito d ufficio dalla pubblica amministrazione, quest ultima, qualora abbia ricevuto dall interessato la Richiesta del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), ex art. 13 bis, comma 5, D.L. n. 52/2012 conv. L. 94/2012 emessa dalla PCC, dovrà provvedere a trasmettere la relativa documentazione con PEC, agli Enti competenti al rilascio della specifica richiesta di DURC. 2

3 Conseguentemente, la stazione appaltante/amministrazione procedente, effettuerà la richiesta del DURC tramite lo Sportello Unico Previdenziale, specificando che l acquisizione deve avvenire, ex art. 13 bis, comma 5, del D.L. n. 52/2012. Casi residuali Il DURC sarà rilasciato ai sensi del comma 5 dell art. 13 bis del D.L. 7 maggio 2012, n. 52, anche qualora l interessato esibisca la predetta documentazione nell ambito del procedimento di cui all art. 7, comma 3, del D.M. 24 ottobre 2007, che prevede l obbligo, da parte degli Enti preposti al rilascio del DURC, di invitare l interessato a regolarizzare le cause di irregolarità, entro un termine non superiore a quindici giorni, prima di emettere un certificato attestante l irregolarità medesima. Le modalità di rilascio Come in premessa evidenziato, il MEF, all interno della Piattaforma per la Certificazione dei Crediti ha predisposto un apposita funzione Verifica la capienza per l emissione del DURC, attraverso la quale l operatore che deve procedere al rilascio del DURC può effettuare la verifica della sussistenza e dell importo dei crediti riportati nella Richiesta del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), ex art. 13 bis, comma 5, D.L. n. 52/2012 conv. L. 94/2012. In caso di esito positivo della verifica, verrà fornito un apposito messaggio che consente di scaricare una certificazione, in formato pdf, comprovante l esito della medesima. Si evidenzia che, l esito positivo si determina qualora l importo degli oneri contributivi non ancora versati, accertato dall operatore di ciascuno degli Enti tenuti al rilascio del DURC nei confronti del soggetto titolare dei crediti certificati, risulti pari o inferiore a quello evidenziato dal sistema della Piattaforma come saldo disponibile alla data della verifica. Ad ogni modo, prima della conclusione dell istruttoria, le strutture territoriali di Inail, Inps e Casse Edili, dovranno acquisire vicendevolmente la notizia relativa all importo dell eventuale esposizione debitoria accertata, al fine di verificare se la sommatoria dei debiti risulti almeno pari al saldo, disponibile alla data 3

4 della verifica, evidenziato dal sistema della Piattaforma, avuto riguardo alle certificazioni utilizzate ai fini della Richiesta del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), ex art. 13 bis, comma 5, D.L. n. 52/2012 conv. L. 94/2012. Pertanto, il DURC dovrà essere emesso con l attestazione di regolarità pur in presenza dell indicazione dell esposizione debitoria, consolidatasi alla data dell emissione nei confronti di Inail, Inps e Casse edili, qualora la verifica interessi un impresa del settore edile. Nel campo note dell istruttoria Inps devono essere riportati, altresì: la specificazione che l emissione del DURC avviene ai sensi dell art. 13 bis, comma 5, del D.L. n. 52/2012; la quantificazione del debito e la data in cui lo stesso è stato accertato; gli estremi del numero di richiesta, la data e l ora apposta dal sistema generati in automatico dalla PCC, attraverso la funzione Gestione Richieste DURC ; il Totale saldo disponibile al GG/MM/AAAA riportato nel certificato all esito delle operazioni di verifica effettuate attraverso la funzione di Verifica la capienza per l emissione del DURC. Modalità di utilizzo del DURC La certificazione del credito emessa dalla Piattaforma sopra citata, può essere utilizzata: per la compensazione di somme iscritte a ruolo; per la cessione o anticipazione del credito alle banche o agli intermediari finanziari. La PPC Al riguardo, è opportuno ricordare che la Piattaforma per la Certificazione dei crediti è una funzionalità che permette ai soggetti che vantano crediti verso la Pubblica Amministrazione, di chiedere che l'ammontare di tali crediti sia certificato. I crediti possono essere legati a somme dovute per somministrazioni, forniture, appalti e prestazioni professionali. Attraverso tale sistema è possibile: individuare tutte le eventuali successive operazioni di anticipazione, compensazione, cessione e pagamento, effettuate in relazione al credito certificato; svolgere tutte le attività del processo di comunicazione dei debiti, previste dalle norme sulla ricognizione dei debiti contratti dalla P.A. 4

5 Validità del DURC Il Durc rilasciato con le suddette modalità ha una durata di 120 giorni dalla data del rilascio e può essere utilizzato per tutte le finalità previste dalla normativa in vigore. Rilascio di DURC e capienza Infine, l Istituto previdenziale precisa che nella PCC (Piattaforma per la Certificazione dei Crediti) è presente la nuova funzione Verifica la capienza per l emissione del DURC, mediante la quale è possibile individuare la sussistenza e l importo dei crediti vantati. Tale verifica dà esito positivo quando l importo della scopertura contributiva accertata, risulta pari o inferiore a quello evidenziato dal sistema della Piattaforma come saldo disponibile alla data della verifica. In questa prima fase di attuazione operativa, le strutture territoriali di Inail, Inps e Casse Edili, devono acquisire vicendevolmente le informazioni legate alle scoperture accertate ed ai crediti vantati, per poter correttamente valutare la capienza con riferimento al debito totale. - Riproduzione riservata - 5

Direzione generale Direzione centrale rischi. Circolare n. 53. Roma, 11 novembre 2013

Direzione generale Direzione centrale rischi. Circolare n. 53. Roma, 11 novembre 2013 Direzione generale Direzione centrale rischi Circolare n. 53 Roma, 11 novembre 2013 Al Ai Direttore generale vicario Responsabili di tutte le Strutture centrali e territoriali e p.c. a: Organi istituzionali

Dettagli

Circolare Informativa n 52/2013 CERTIFICAZIONE DEI CREDITI E RILASCIO DEL DURC

Circolare Informativa n 52/2013 CERTIFICAZIONE DEI CREDITI E RILASCIO DEL DURC Circolare Informativa n 52/2013 CERTIFICAZIONE DEI CREDITI E RILASCIO DEL DURC Pagina 1 di 6 INDICE Premessa pag.3 1) Oggetto e ambito di applicazione pag. 3 2) Modalità di rilascio del DURC pag.3 3) DURC

Dettagli

In allegato si riporta Spazio aziende n. 02 del mese di febbraio 2014.

In allegato si riporta Spazio aziende n. 02 del mese di febbraio 2014. Spazio aziende è destinato alla clientela dello studio o dell associazione e contiene, con un linguaggio semplice, una sintesi delle ultime novità, un commento relativo ad argomenti di utilità generale

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali CIRCOLARE N. 40/2013 Roma, 21 ottobre 2013 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale per l Attività Ispettiva Agli indirizzi in allegato Prot. 37/0018125 Oggetto: D.M. 13 marzo

Dettagli

Circolare n. 40 del Min Lavoro certificazione di crediti e rilascio del Durc primi chiarimenti 24 Ottobre 2013

Circolare n. 40 del Min Lavoro certificazione di crediti e rilascio del Durc primi chiarimenti 24 Ottobre 2013 Circolare n. 40 del Min Lavoro certificazione di crediti e rilascio del Durc primi chiarimenti 24 Ottobre 2013 È stata pubblicata, il 21 ottobre scorso, l allegata circolare n. 40, con la quale il Ministero

Dettagli

Semplificazione. Le novità in tema di DURC

Semplificazione. Le novità in tema di DURC Semplificazione. Le novità in tema di DURC Previste dal Decreto "del fare oggetto semplificare i rapporti contrattuali tra privati e Pubblica Amministrazione. in vigore dal 21 agosto 2013 1 Validita e

Dettagli

Durc online: l Inps blocca le richieste

Durc online: l Inps blocca le richieste Durc online: l Inps blocca le richieste Dopo un mese dalle direttive sul cd. Durc on line, l'inps interviene per fornire le prime linee guida operative per le richieste telematiche tramite il nuovo sito

Dettagli

COMUNE DI PALERMO Ufficio Segreteria Generale Contratti

COMUNE DI PALERMO Ufficio Segreteria Generale Contratti Via S. Biagio n. 4 - c.a.p. 90134 - Fax 091 6112346 e-mail: contratti@cert.comune.palermo.it; e-mail: contratti@comune.palermo.it Palermo 12.09.2013 prot. n. 749533 Responsabile del procedimento: D.ssa

Dettagli

DURC e Certificazione dei Crediti nei confronti della P.A.

DURC e Certificazione dei Crediti nei confronti della P.A. DURC e Certificazione dei Crediti nei confronti della P.A. Art. 13 bis comma 5 d.l. n. 52/ 2012 ART. 13 BIS, COMMA 5, D. L. 7 MAGGIO 2012, N. 52 CONVERTITO DALLA L. N. 94 DEL 6 LUGLIO 2012 «Il documento

Dettagli

DURC DOCUMENTO UNICO REGOLARITA CONTRIBUTIVA

DURC DOCUMENTO UNICO REGOLARITA CONTRIBUTIVA ATTIVITA DI RAFFORZAMENTO DELLE COMPETENZE IN MATERIA DI FONDI STRUTTURALI Atto Aggiuntivo Convenzione tra la Regione Siciliana e FormezPA del 24 marzo 2012 POR FSE 2007-2013 Regione Siciliana Asse VII

Dettagli

Avv. Bianca Maria Baron

Avv. Bianca Maria Baron Roma, 28 Maggio 2015 » i soggetti di cui all art. 3, comma 1, lett. b) del D.P.R. n. 207/2010» gli Organismi di attestazione SOA» le amministrazioni pubbliche concedenti» le amministrazioni pubbliche procedenti,

Dettagli

Informativa per gli associati del

Informativa per gli associati del Informativa per gli associati del 22.02.2016 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Compensazione crediti PA anche nel 2016 Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo

Dettagli

IL NUOVO DURC ON LINE

IL NUOVO DURC ON LINE IL NUOVO DURC ON LINE IL NUOVO DURC Semplificazioni in materia di documento unico di regolarità contributiva. Quadro normativo: Decreto legge 34 del 20 marzo 2014 (G.U. 66 del 20 marzo 2014), convertito,

Dettagli

Caratteristiche del D.U.R.C. per lavori pubblici e privati in edilizia. CLAUDIA FARINASSO Responsabile ufficio D.U.R.C. Cassa Edile di Cuneo

Caratteristiche del D.U.R.C. per lavori pubblici e privati in edilizia. CLAUDIA FARINASSO Responsabile ufficio D.U.R.C. Cassa Edile di Cuneo Caratteristiche del D.U.R.C. per lavori pubblici e privati in edilizia CLAUDIA FARINASSO Responsabile ufficio D.U.R.C. Cassa Edile di Cuneo 1 D.U.R.C. Documento Unico di Regolarità Contributiva è il certificato

Dettagli

Circolare n. 12 del 24 ottobre 2014 Compensazione crediti commerciali nei confronti di Pubbliche Amministrazioni con cartelle e atti esecutivi

Circolare n. 12 del 24 ottobre 2014 Compensazione crediti commerciali nei confronti di Pubbliche Amministrazioni con cartelle e atti esecutivi Circolare n. 12 del 24 ottobre 2014 Compensazione crediti commerciali nei confronti di Pubbliche Amministrazioni con cartelle e atti esecutivi Indice 1. Premessa 2. Crediti commerciali utilizzati in compensazione

Dettagli

Oggetto Disposizione transitoria per l emersione di lavoratori extracomunitari. Articolo 5 del decreto legislativo n. 109/2012.

Oggetto Disposizione transitoria per l emersione di lavoratori extracomunitari. Articolo 5 del decreto legislativo n. 109/2012. DIREZIONE GENERALE DIREZIONE CENTRALE RISCHI Circolare n. 48 Roma, 2 ottobre 2012 Al Ai Dirigente Generale Responsabili di tutte le Strutture Centrali e Territoriali e p.c. a: Organi Istituzionali Magistrato

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale VISTO l articolo 2 della legge 22 novembre 2002, n. 266 di Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 settembre 2002, n. 210, recante disposizioni urgenti in materia di emersione del

Dettagli

IL MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE. Decreta:

IL MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE. Decreta: Decreto del Ministero del lavoro e della previdenza sociale 24 ottobre 2007 Documento unico di regolarità contributiva. (pubblicato nella G.U. n 279 del 30/11/2007) IL MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale VISTO l articolo 2 della legge 22 novembre 2002, n. 266 di Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 settembre 2002, n. 210, recante

Dettagli

2) E nel caso in cui non sia obbligatorio presentare il DURC, i lavoratori autonomi come dimostrano la loro regolarità contributiva?

2) E nel caso in cui non sia obbligatorio presentare il DURC, i lavoratori autonomi come dimostrano la loro regolarità contributiva? 1) Nel caso di Lavori Pubblici, da svolgersi ad opera di lavoratori autonomi (con o senza dipendenti), è la Stazione Appaltante a dover richiedere il DURC, visto che il Dlgs 494/96 e s.m.i. art. 3 comma

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER SOSTENERE L ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DELLA PROVINCIA DELLA SPEZIA FORMULA PRO SOLUTO. premesso

SCHEMA DI CONVENZIONE PER SOSTENERE L ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DELLA PROVINCIA DELLA SPEZIA FORMULA PRO SOLUTO. premesso Allegato A SCHEMA DI CONVENZIONE PER SOSTENERE L ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DELLA PROVINCIA DELLA SPEZIA FORMULA PRO SOLUTO Con la presente scrittura tra LA PROVINCIA DELLA SPEZIA (qui di seguito

Dettagli

Principali caratteristiche della PCC Nicola Rebecchi

Principali caratteristiche della PCC Nicola Rebecchi Principali caratteristiche della PCC Nicola Rebecchi 22 ottobre 2015 Ricognizione dei debiti L articolo 7 del D.L. 35/2013, prevede, ai fini della certificazione delle somme dovute per somministrazioni,

Dettagli

Compensazione crediti verso Pubbliche Amministrazioni con istituti deflativi

Compensazione crediti verso Pubbliche Amministrazioni con istituti deflativi 6.2014 Febbraio Compensazione crediti verso Pubbliche Amministrazioni con istituti deflativi Sommario 1. PREMESSA... 2 2. CREDITI COMMERCIALI UTILIZZABILI IN COMPENSAZIONE... 2 3. ISTITUTI DEFINITORI E

Dettagli

Il documento unico di regolarità contributiva

Il documento unico di regolarità contributiva Il documento unico di regolarità contributiva D.U.R.C. A CURA U.O. LAVORO E PREVIDENZA GIUGNO 2008 Riferimenti normativi attuali D.L. 25 settembre 2002, n. 210 convertito nella L. 22.11.2002, n. 266 Art.

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA CONTRIBUTIVA: I SOGGETTI OBBLIGATI, LE MODALITA DI RICHIESTA, I REQUISITI E LE FORME DEL DURC

DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA CONTRIBUTIVA: I SOGGETTI OBBLIGATI, LE MODALITA DI RICHIESTA, I REQUISITI E LE FORME DEL DURC DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA CONTRIBUTIVA: I SOGGETTI OBBLIGATI, LE MODALITA DI RICHIESTA, I REQUISITI E LE FORME DEL DURC NORMATIVA Legge N. 266/2002 Decreto Legislativo N. 273/2003 Convenzione 15 aprile

Dettagli

CONSULTAZIONE DURC ON LINE

CONSULTAZIONE DURC ON LINE CONSULTAZIONE DURC ON LINE Aggiornato a Settembre 2016 Descrizione della funzionalità di consultazione dai portali INPS ed INAIL Consultazione Durc On Line Indice Indice... 1 Quadro normativo... 1 Premessa...

Dettagli

A tal fine è stato necessario aggiornare le diciture sui certificati riguardanti il periodo di validità.

A tal fine è stato necessario aggiornare le diciture sui certificati riguardanti il periodo di validità. INAIL: le novità sul DURC L'INAIL, con la nota del 20 settembre 2013, fornisce alcuni chiarimenti in merito alle modifiche alla disciplina del DURC, con particolare riferimento ai contratti pubblici, apportate

Dettagli

Vercelli, 17 giugno A tutte le imprese iscritte A tutti gli studi iscritti. Oggetto: Durc on line.

Vercelli, 17 giugno A tutte le imprese iscritte A tutti gli studi iscritti. Oggetto: Durc on line. Vercelli, 17 giugno 2015 A tutte le imprese iscritte A tutti gli studi iscritti Oggetto: Durc on line. Dal 1 luglio 2015 entrerà in funzione il nuovo sistema di DURC on line. Così come previsto dal Decreto

Dettagli

Circolare n. 128 del 22 Settembre 2017

Circolare n. 128 del 22 Settembre 2017 Circolare n. 128 del 22 Settembre 2017 Crediti PA e cartelle di pagamento: compensazione estesa ai carichi affidati fino al 31.12.2016 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che in materia

Dettagli

Circolare N.145 del 3 novembre Contratti pubblici. Per importi non superiori a euro, l autocertificazione può sostituire il Durc

Circolare N.145 del 3 novembre Contratti pubblici. Per importi non superiori a euro, l autocertificazione può sostituire il Durc Circolare N.145 del 3 novembre 2011 Contratti pubblici. Per importi non superiori a 20.000 euro, l autocertificazione può sostituire il Durc Contratti pubblici: per importi non superiori a 20.000 euro,

Dettagli

DIREZIONE POLITICHE FISCALI

DIREZIONE POLITICHE FISCALI DIREZIONE POLITICHE FISCALI COMPENSAZIONE DEI CREDITI VANTATI NEI CONFRONTI DELLA P.A. CON DEBITI DA ACCERTAMENTO Sono stati emanati i provvedimenti che consentono alle imprese di compensare i debiti da

Dettagli

Informativa n. 46. del 22 Novembre Crediti commerciali vantati nei confronti di Amministrazioni pubbliche - Certificazione INDICE

Informativa n. 46. del 22 Novembre Crediti commerciali vantati nei confronti di Amministrazioni pubbliche - Certificazione INDICE Informativa n. 46 del 22 Novembre 2012 Crediti commerciali vantati nei confronti di Amministrazioni pubbliche - Certificazione INDICE 1 Premessa...3 2 Utilizzo della certificazione...3 2.1 Utilizzo del

Dettagli

Main Office: : Via S. Radegonda, 8 - Milano Tel Fax NEWS SETTIMANALE. Luglio 2012 nr.

Main Office: : Via S. Radegonda, 8 - Milano  Tel Fax NEWS SETTIMANALE. Luglio 2012 nr. R O S S I & A S S O C I A T I C o r p o r a t e A d v i s o r s Main Office: : Via S. Radegonda, 8 - Milano www.rossiassociati.it Tel +39 02.874271 Fax +39 02.72099377 NEWS SETTIMANALE Luglio 2012 nr.

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 30/01/2014

Direzione Centrale Entrate. Roma, 30/01/2014 Direzione Centrale Entrate Roma, 30/01/2014 Circolare n. 16 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Circolare n. 5 del 13 febbraio 2014 INDICE

Circolare n. 5 del 13 febbraio 2014 INDICE Circolare n. 5 del 13 febbraio 2014 Crediti commerciali certificati vantati nei confronti di Pubbliche Amministrazioni - Utilizzo in compensazione con somme dovute per istituti deflativi del contenzioso

Dettagli

Studio Zemella. Compensazione crediti verso Pubbliche Amministrazioni con istituti deflativi CIRCOLARI PER LA CLIENTELA NUMERO 5-13 FEBBRAIO 20141

Studio Zemella. Compensazione crediti verso Pubbliche Amministrazioni con istituti deflativi CIRCOLARI PER LA CLIENTELA NUMERO 5-13 FEBBRAIO 20141 Studio Zemella Compensazione crediti verso Pubbliche Amministrazioni con istituti deflativi 1 1 PREMESSA L art. 9 co. 1 del DL 8.4.2013 n. 35, conv. L. 6.6.2013 n. 64, ha inserito l art. 28-quinquies nel

Dettagli

La dematerializzazione degli atti amministrativi: primo obiettivo il DURC

La dematerializzazione degli atti amministrativi: primo obiettivo il DURC La dematerializzazione degli atti amministrativi: primo obiettivo il DURC Dott. Leonardo Draghetti 12 Dicembre 2011 Servizio Opere e lavori pubblici. Legalità e sicurezza. Edilizia pubblica e privata Il

Dettagli

Il DURC e il suo funzionamento LEGGE N

Il DURC e il suo funzionamento LEGGE N Il DURC e il suo funzionamento LEGGE 22.11.2002 N. 266 - La Legge n.266/2002, che ha convertito il Decreto Legge n.210/2002, all'art.2 comma 2 ha stabilito che INPS ed INAIL stipulino convenzioni al fine

Dettagli

Prot.n CIRC.n. 174 del A TUTTE LE IMPRESE ASSOCIATE

Prot.n CIRC.n. 174 del A TUTTE LE IMPRESE ASSOCIATE Prot.n. 690 CIRC.n. 174 del 27.06.2013 A TUTTE LE IMPRESE ASSOCIATE D.L. 21.06.2013 - Semplificazioni in materia di DURC, di adempimenti formali in materia di lavoro, di trasmissione del certificato medico

Dettagli

I pagamenti dei debiti commerciali delle amministrazioni pubbliche

I pagamenti dei debiti commerciali delle amministrazioni pubbliche I pagamenti dei debiti commerciali delle amministrazioni pubbliche Nuovi strumenti per la gestione ed il monitoraggio dei debiti commerciali delle I tempi di pagamento della P.A. Quali interventi? Il problema

Dettagli

Circolare n. 5. Del 19 febbraio Compensazione crediti verso Pubbliche Amministrazioni con istituti deflativi INDICE

Circolare n. 5. Del 19 febbraio Compensazione crediti verso Pubbliche Amministrazioni con istituti deflativi INDICE Circolare n. 5 Del 19 febbraio 2014 Compensazione crediti verso Pubbliche Amministrazioni con istituti deflativi INDICE 1 Premessa... 2 2 Crediti commerciali utilizzabili in compensazione... 2 3 Istituti

Dettagli

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 67 DEL 02/07/2013 OGGETTO

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 67 DEL 02/07/2013 OGGETTO COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA C O P I A DETERMINAZIONE N. 67 DEL 02/07/2013 Settore: AREA AMMINISTRATIVA Servizio: OGGETTO INTERVENTO SOSTITUTIVO DI CUI ALL'ART. 4 DEL D.P.R. N. 207/2010 PER D.U.R.C.

Dettagli

CE/bs Cuneo, 25 Settembre 2006

CE/bs Cuneo, 25 Settembre 2006 CE/bs Cuneo, 25 Settembre 2006 Circ.n. 5/ENTI/2006 Alle Stazioni Appaltanti Della Provincia di Cuneo LORO SEDI Alla c.a. Responsabile del procedimento LAVORI PRIVATI Alla c.a. Responsabile del procedimento

Dettagli

GUIDA AL MONITORAGGIO DELLE ESIGENZE DI SPAZI FINANZIARI (NELL AMBITO DEL PATTO DI STABILITÀ INTERNO DEGLI ENTI LOCALI E DELLE REGIONI)

GUIDA AL MONITORAGGIO DELLE ESIGENZE DI SPAZI FINANZIARI (NELL AMBITO DEL PATTO DI STABILITÀ INTERNO DEGLI ENTI LOCALI E DELLE REGIONI) PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA AL MONITORAGGIO DELLE ESIGENZE DI SPAZI FINANZIARI (NELL AMBITO DEL PATTO DI STABILITÀ INTERNO DEGLI ENTI LOCALI E DELLE REGIONI) Versione 0.1 del 09/07/2014

Dettagli

Oggetto: Intervento sostitutivo della stazione appaltante - art. 4 D.P.R. n. 207/2010.

Oggetto: Intervento sostitutivo della stazione appaltante - art. 4 D.P.R. n. 207/2010. CIRCOLARE N. 056 Bergamo, 24 febbraio 2011 ALLE IMPRESE ASSOCIATE LORO SEDI Oggetto: Intervento sostitutivo della stazione appaltante - art. 4 D.P.R. n. 207/2010. Sono stati pubblicati, con la circolare

Dettagli

SPORTELLO UNICO PREVIDENZIALE. DURC Documento Unico di Regolarità Contributiva

SPORTELLO UNICO PREVIDENZIALE. DURC Documento Unico di Regolarità Contributiva SPORTELLO UNICO PREVIDENZIALE DURC Documento Unico di Regolarità Contributiva 1di 40 COSA E Certificato che attesta contestualmente la regolarità degli adempimenti previdenziali assicurativi assistenziali

Dettagli

Circolare numero 145 del 17/11/2010

Circolare numero 145 del 17/11/2010 1 di 5 18/11/2010 10:30 Versione Testuale Circolare numero 145 del 17/11/2010 Direzione centrale Entrate Dirigenti centrali e periferici Direttori delle Agenzie Coordinatori generali, centrali e Roma,

Dettagli

DURC Documento Unico di Regolarità Contributiva Validità temporale - Circolare del Ministero del Lavoro n. 35/2010 del 8 ottobre 2010

DURC Documento Unico di Regolarità Contributiva Validità temporale - Circolare del Ministero del Lavoro n. 35/2010 del 8 ottobre 2010 DURC Documento Unico di Regolarità Contributiva Validità temporale - Circolare del Ministero del Lavoro n. 35/2010 del 8 ottobre 2010 Autore: Rapicavoli Carlo In: Diritto amministrativo 1. disposizioni

Dettagli

Certificazione crediti PA: pronta la piattaforma telematica

Certificazione crediti PA: pronta la piattaforma telematica CIRCOLARE A.F. N. 149 del 25 Ottobre 2012 Ai gentili clienti Loro sedi Certificazione crediti PA: pronta la piattaforma telematica Premessa Con il comunicato 18.10.2012 il Ministero dell Economia e delle

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro N. 218 23.11.2016 Durc edile: le istruzioni del Ministero del Lavoro La verifica contributiva verso la Cassa Edile scatta anche per le

Dettagli

e, per conoscenza, OGGETTO: Intervento sostitutivo della stazione appaltante in caso di Durc irregolare. Art. 4 del Decreto Pres 1 / 11

e, per conoscenza, OGGETTO: Intervento sostitutivo della stazione appaltante in caso di Durc irregolare. Art. 4 del Decreto Pres 1 / 11 Direzione Centrale Entrate Roma, 13/04/2012 Circolare n. 54 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

AI AI. Validità temporale del DURC. Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 35 dell'8 ottobre 2010.

AI AI. Validità temporale del DURC. Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 35 dell'8 ottobre 2010. INPS Istltuto Nazionale Previdenza Sociale Direzione centrale Entrate Roma, 17/11/2010 Circolare n. 145 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali

Dettagli

3) Sul piano economico, viene prevista, in via derogatoria, la possibilità di un anticipazione sul compenso previsto per l appalto di lavori.

3) Sul piano economico, viene prevista, in via derogatoria, la possibilità di un anticipazione sul compenso previsto per l appalto di lavori. Nell ambito dell attività di assistenza in tema di contratti pubblici, si segnalano recenti novità normative introdotte dalla legge n. 98 del 9 agosto 2013 (pubblicata in GU in data 20 agosto 2013), di

Dettagli

DURC On line. Chiarimenti dall INPS

DURC On line. Chiarimenti dall INPS DURC On line. Chiarimenti dall INPS Il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 23 febbraio 2016, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 245 del 19 ottobre 2016, ha modificato due articoli

Dettagli

Anno 2012 N.RF080 LAVORI PUBBLICI E DURC IRREGOLARE - LA SURROGA

Anno 2012 N.RF080 LAVORI PUBBLICI E DURC IRREGOLARE - LA SURROGA Anno 2012 N.RF080 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 5 OGGETTO LAVORI PUBBLICI E DURC IRREGOLARE - LA SURROGA RIFERIMENTI ART. 4 DPR 207/2010 - NOTA INAIL 2029 DEL

Dettagli

Prot. n. 387 * * * * *

Prot. n. 387 * * * * * Prot. n. 387 Circ. n. 176 del 10 luglio 2017 FISCO A TUTTE LE IMPRESE ASSOCIATE LORO SEDI Disegno di Legge (n. 3411/C) sulla compensazione fra crediti verso la P.A. e debiti tributari. Illustrazione contenuti

Dettagli

B. Appalti privati soggetti al rilascio di concessione o di denuncia inizio attività (DIA)

B. Appalti privati soggetti al rilascio di concessione o di denuncia inizio attività (DIA) DURC Documento Unico di Regolarità Contributiva Il DURC è il certificato che, sulla base di un'unica richiesta, attesta contestualmente la regolarità di un'impresa per quanto concerne gli adempimenti INPS,

Dettagli

Settimana Europea della Sicurezza 2014 (23 ottobre 2014)

Settimana Europea della Sicurezza 2014 (23 ottobre 2014) Settimana Europea della Sicurezza 2014 (23 ottobre 2014) Sicurezza e regolarità del lavoro nei cantieri edili D.U.R.C. Aspetti normativi e procedurali della regolarità delle imprese (A A cura di Cassa

Dettagli

Roma, 28 aprile 2017

Roma, 28 aprile 2017 Direzione generale Direzione centrale rapporto assicurativo Circolare n. 18 Roma, 28 aprile 2017 Al Dirigente generale vicario Ai Responsabili di tutte le Strutture centrali e territoriali e p.c. a: Organi

Dettagli

Corso di aggiornamento RSPP aziende edili. Lezione: La normativa DURC

Corso di aggiornamento RSPP aziende edili. Lezione: La normativa DURC Corso di aggiornamento RSPP aziende edili Lezione: La normativa DURC In questa unità didattica saranno presentati gli aggiornamenti normativi e procedurali relativamente al DURC, il Documento Unico Di

Dettagli

APPROFONDIMENTO. Documento Unico di Regolarità Contributiva

APPROFONDIMENTO. Documento Unico di Regolarità Contributiva Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali DURC: Circolare n. 35 dell'8 ottobre 2010 Circolare n. 35 dell'8 ottobre 2010 Indicazioni in materia di Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC)

Dettagli

Crediti Certificati - Anticipazioni

Crediti Certificati - Anticipazioni Crediti Certificati - Anticipazioni Come si effettua un operazione di anticipazione? La procedura da seguire è differente a seconda che le banche e gli intermediari finanziari siano abilitati o meno al

Dettagli

Circolare n.4/enti/2013 Circolare n.7/imprese-cdl/2013

Circolare n.4/enti/2013 Circolare n.7/imprese-cdl/2013 CE/bs Cuneo, 3 Ottobre 2013 Circolare n.4/enti/2013 Circolare n.7/imprese-cdl/2013 Alle STAZIONI APPALTANTI/ AMMINISTRAZIONI PROCEDENTI Alle IMPRESE e ai CONSULENTI DEL LAVORO Loro Sedi Oggetto: chiarimenti

Dettagli

Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 1 giugno 2015, n [Preambolo]

Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 1 giugno 2015, n [Preambolo] Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Decreto ministeriale 30 gennaio 2015 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 1 giugno 2015, n. 125 Semplificazione in materia di documento unico di regolarità

Dettagli

Documento Unico di Regolarità Contributiva (D.U.R.C.)

Documento Unico di Regolarità Contributiva (D.U.R.C.) Segnalazioni Direzione Programmazione Strategica, Politiche Territoriali ed Edilizia agosto 2013 Documento Unico di Regolarità Contributiva (D.U.R.C.) cos è il DURC? Il DURC (Documento Unico di Regolarità

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA. Istituto Autonomo Case Popolari TRAPANI

FATTURAZIONE ELETTRONICA. Istituto Autonomo Case Popolari TRAPANI 1 Istituto Autonomo Case Popolari TRAPANI REGOLAMENTO INTERNO SULLE MISURE DI RAZIONALIZZAZIONE DEL CICLO PASSIVO E SULLE DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE FINALIZZATE ALL OTTIMIZZAZIONE DELLA GESTIONE DELLA

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA VERSO PA OBBLIGO DAL 31 MARZO 2015

FATTURA ELETTRONICA VERSO PA OBBLIGO DAL 31 MARZO 2015 FATTURA ELETTRONICA VERSO PA OBBLIGO DAL 31 MARZO 2015 Oggetto: OBBLIGO DI EMISSIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DAL 31 MARZO 2015 Il D.L. n.66/14 ha regolamentato l iter

Dettagli

Tel Fax NEWS SETTIMANALE Novembre 2012 nr. 2

Tel Fax NEWS SETTIMANALE Novembre 2012 nr. 2 R O S S I & A S S O C I A T I C o r p o r a t e A d v i s o r s Main Office: : Via S. Radegonda, 8 - Milano www.rossiassociati.it Tel +39 02.874271 Fax +39 02.72099377 NEWS SETTIMANALE Novembre 2012 nr.

Dettagli

============================================================================

============================================================================ certificato di regolarità contributiva Inviato da nanacarlo - 17/11/2014 13:13 Dando per assodato che per le imprese senza dipendenti e non iscritte all'inail non si debba procedere alla richiesta di DURC,

Dettagli

OGGETTO: Aziende agricole che operano esclusivamente con il sistema della

OGGETTO: Aziende agricole che operano esclusivamente con il sistema della Presidio Unificato Previdenza Agricola delle Entrate Contributive Organizzazione Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Presidio Contenzioso e Recupero Crediti Roma, 19 Ottobre 2006 Circolare n. 116 Allegati

Dettagli

Giornata di Approfondimento per i Lavori in Edilizia. Pisa, 26 maggio 2016

Giornata di Approfondimento per i Lavori in Edilizia. Pisa, 26 maggio 2016 Giornata di Approfondimento per i Lavori in Edilizia Pisa, 26 maggio 2016 L Intervento Sostitutivo Giornata di Approfondimento per i Lavori in Edilizia Pisa, 26 maggio 2016 L Intervento Sostitutivo Il

Dettagli

Con la presente scrittura tra. L AZIENDEA SANITARIA LOCALE N. DI / L AZIENDA OSPEDALIERA / L AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI con sede in..

Con la presente scrittura tra. L AZIENDEA SANITARIA LOCALE N. DI / L AZIENDA OSPEDALIERA / L AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI con sede in.. SCHEMA DI CONVENZIONE RELATIVA AGLI INTERVENTI PER AFFRONTARE LA CRISI DI LIQUIDITÀ DELLE IMPRESE, COME INDICATE DALL ART. 13, COMMA 4, DELLA L. R. N. 1/2011, ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI

Dettagli

CERTIFICAZIONE DEL CREDITO - FAQ

CERTIFICAZIONE DEL CREDITO - FAQ MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE CERTIFICAZIONE DEL CREDITO - FAQ AGGIORNAMENTO AL 26 LUGLIO 2012 ARGOMENTO DOMANDA RISPOSTA 1.SOGGETTI COINVOLTI A quali amministrazioni ed enti può essere inviata

Dettagli

C i r c o l a r i. Siri Consulenza e Organizzazione Srl Piazza IV Novembre, Legnano MI Tel Fax

C i r c o l a r i. Siri Consulenza e Organizzazione Srl Piazza IV Novembre, Legnano MI Tel Fax C i r c o l a r i E d i z i o n e d i A p r i l e 2 0 1 4 Siri Consulenza e Organizzazione Srl Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano MI Tel. 0331-776177 Fax 0331-773216 www.siri.it 2 Nell edizione di Aprile

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 9 agosto 2017 Compensazione, nell'anno 2017, delle cartelle di pagamento in favore di imprese e professionisti titolari di crediti non prescritti, certi,

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici N. 63 03.04.2015 TFR in busta paga: l Accordo quadro con le banche Le imprese che occupano fino a 49 dipendenti potranno accedere

Dettagli

CASSA EDILE DI MUTUALITÁ E DI ASSISTENZA Regione Autonoma Valle d Aosta

CASSA EDILE DI MUTUALITÁ E DI ASSISTENZA Regione Autonoma Valle d Aosta CASSA EDILE DI MUTUALITÁ E DI ASSISTENZA Regione Autonoma Valle d Aosta Ns.Rif.: AM Aosta, 2 luglio 2015 Spettabile I M P R E S A CONSULENTE DEL LAVORO LORO SEDI Oggetto: Procedura Durc on-line 1 luglio

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA CIRCOLARE 31 maggio 2012, n. 6 Applicazione al DURC disposizioni introdotte in materia di certificazione dall'articolo 40, comma

Dettagli

AGGIORNAMENTO DEL SERVIZIO ON-LINE

AGGIORNAMENTO DEL SERVIZIO ON-LINE DURC VERSIONE 4.0 AGGIORNAMENTO DEL SERVIZIO ON-LINE È stata completamente modificata l applicazione www.sportellounicoprevidenziale.it, dedicata alla richiesta ed al rilascio del DURC, con nuove funzionalità

Dettagli

CIRC. L DURC e responsabilità solidale tra le imprese

CIRC. L DURC e responsabilità solidale tra le imprese CIRC. L.149 - DURC e responsabilità solidale tra le imprese Eventuali denunce contributive non veritiere da parte delle imprese non influenzano il rilascio del DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva)

Dettagli

DURC ON LINE: I PRIMI CHIARIMENTI DEL MINISTERO DEL LAVORO

DURC ON LINE: I PRIMI CHIARIMENTI DEL MINISTERO DEL LAVORO INFORMATIVA N. 229 17 GIUGNO 2015 Previdenziale DURC ON LINE: I PRIMI CHIARIMENTI DEL MINISTERO DEL LAVORO ML, Circolare n. 19 dell 8 giugno 2015 Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato

Dettagli

Progetto OPE-DURC DURC on-line per le pratiche edilizie. ipotesi di estensione

Progetto OPE-DURC DURC on-line per le pratiche edilizie. ipotesi di estensione Ente Livornese Cassa Edile Progetto OPE-DURC DURC on-line per le pratiche edilizie ipotesi di estensione 03.11.2011 1 Introduzione In questa scheda si illustrano sinteticamente le opportunità di semplificazione

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 62 del 03/06/2010 OGGETTO: MISURE ORGANIZZATIVE PER GARANTIRE LA TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI (ART. 9 D.L. 78/2009, CONV. IN LEGGE

Dettagli

OGGETTO: Telematizzato il rilascio del Durc

OGGETTO: Telematizzato il rilascio del Durc Roma,28/8/2013 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Telematizzato il rilascio del Durc Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che dal 2 settembre

Dettagli

2 CREDITI COMMERCIALI UTILIZZABILI IN COMPENSAZIONE

2 CREDITI COMMERCIALI UTILIZZABILI IN COMPENSAZIONE Dott. Sandro Guarnieri Dott. Marco Guarnieri Dott. Corrado Baldini Dott. Cristian Ficarelli Dott.ssa Elisabetta Macchioni Dott.ssa Sara Saccani Dott.ssa Monica Pazzini Reggio Emilia, lì 17/02/2014 CIRCOLARE

Dettagli

Ministero dell'economia e delle Finanze Decreto 27 giugno 2016; G.U. 12 luglio 2016, n. 161

Ministero dell'economia e delle Finanze Decreto 27 giugno 2016; G.U. 12 luglio 2016, n. 161 Ministero dell'economia e delle Finanze Decreto 27 giugno 2016; G.U. 12 luglio 2016, n. 161 Compensazione, nell'anno 2016, delle cartelle esattoriali in favore di imprese e professionisti titolari di crediti

Dettagli

La dematerializzazione del Documento Unico di Regolarità Contributiva

La dematerializzazione del Documento Unico di Regolarità Contributiva La dematerializzazione del Documento Unico di Regolarità Contributiva Il progetto 23 maggio 2011 Sommario Introduzione Obiettivi del progetto vantaggi Chi è coinvolto La legge regionale Gli atti seguenti

Dettagli

La compensazione dei debiti a ruolo art.28 quater DPR 602/73 e art.31 DL 78/2010 Confindustria Vicenza 29 gennaio Equitalia Nord SpA

La compensazione dei debiti a ruolo art.28 quater DPR 602/73 e art.31 DL 78/2010 Confindustria Vicenza 29 gennaio Equitalia Nord SpA La compensazione dei debiti a ruolo art.28 quater DPR 602/73 e art.31 DL 78/2010 Confindustria Vicenza 29 gennaio 2014 Equitalia Nord SpA Campo di applicazione L articolo 28 quater del DPR 602/73 permette

Dettagli

Circolare N.75 del 27 Maggio 2014

Circolare N.75 del 27 Maggio 2014 Circolare N.75 del 27 Maggio 2014 DURC interno. Inviate le lettere di contestazione via PEC Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che sono state avviate le procedura di verifica da parte

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 15 luglio 2016 Compensazione dei debiti fiscali con i crediti per spese, diritti e onorari spettanti agli avvocati ammessi al patrocinio a spese dello Stato.

Dettagli

DURC interno: da aprile 2014 la richiesta verrà effettuata dall Inps e non dal datore di lavoro

DURC interno: da aprile 2014 la richiesta verrà effettuata dall Inps e non dal datore di lavoro CIRCOLARE A.F. N. 44 del 25 Marzo 2014 Ai gentili clienti Loro sedi DURC interno: da aprile 2014 la richiesta verrà effettuata dall Inps e non dal datore di lavoro Premessa Con il messaggio n. 2889 del

Dettagli

La nuova procedura di compensazione dei crediti con la Pubblica Amministrazione

La nuova procedura di compensazione dei crediti con la Pubblica Amministrazione Numero 28/2014 Pagina 1 di 14 La nuova procedura di compensazione dei crediti con la Pubblica Amministrazione Numero : 28/2014 Gruppo : Oggetto : Norme e prassi : AGEVOLAZIONI COMPENSAZIONI ART. 28-QUINQUIES

Dettagli

CASSA EDILE DI MILANO Ente bilaterale costituito da ASSIMPREDIL ANCE e FeNEAL-UIL, FILCA-CISL, FILLEA-CGIL

CASSA EDILE DI MILANO Ente bilaterale costituito da ASSIMPREDIL ANCE e FeNEAL-UIL, FILCA-CISL, FILLEA-CGIL CASSA EDILE DI MILANO Ente bilaterale costituito da ASSIMPREDIL ANCE e FeNEAL-UIL, FILCA-CISL, FILLEA-CGIL Scheda tecnica sul DURC Milano, 15 febbraio 2010 Soggetti obbligati alla richiesta e al possesso

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 31/01/2017

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 31/01/2017 Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 31/01/2017 Circolare n. 17 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali,

Dettagli

Incontro su Sportello Unico Previdenziale e M.U.T. Novità riguardanti lo Sportello Unico Previdenziale Versione 4.0. Giugno 2011

Incontro su Sportello Unico Previdenziale e M.U.T. Novità riguardanti lo Sportello Unico Previdenziale Versione 4.0. Giugno 2011 Incontro su Sportello Unico Previdenziale e M.U.T. Novità riguardanti lo Sportello Unico Previdenziale Versione 4.0 Giugno 2011 Elenco principali novità Sportello Unico Previdenziale versione 4.0 Nuova

Dettagli

Piattaforma Certificazione Crediti verso le PA

Piattaforma Certificazione Crediti verso le PA Piattaforma Certificazione Crediti verso le PA Sala Conferenze - Ferrara, 17 Marzo 2015 Normativa di riferimento - 1 Decreto Legge 35/2013 Legge 64/2013 Il Decreto Legge 35/2013, modificato e convertito

Dettagli

NEWSLETTER LAVORO FEBBRAIO 2014 ULTIME NOVITÀ FISCALI

NEWSLETTER LAVORO FEBBRAIO 2014 ULTIME NOVITÀ FISCALI NEWSLETTER N. 2/2014 NEWSLETTER LAVORO FEBBRAIO 2014 ULTIME NOVITÀ FISCALI ULTIME NOVITA FISCALI GESTIONE SEPARATA INPS: ALIQUOTE VE 2014 CIRCOLARE INPS N. 18 DEL FEBRRAIO 2014 DIFFERIMENTO AUTOLIQUIDAZIONE

Dettagli

DURC interno: inviate le lettere di contestazione via PEC

DURC interno: inviate le lettere di contestazione via PEC CIRCOLARE A.F. N. 75 del 27 Maggio 2014 Ai gentili clienti Loro sedi DURC interno: inviate le lettere di contestazione via PEC Premessa Con il messaggio n. 2889 del 27.02.2014 l INPS ha illustrato le modalità

Dettagli

ASPETTI CONNESSI ALLA TUTELA DEL LAVORO, CON RIFERIMENTO AL DURC E LE RITENUTE DI GARANZIA. Torino, 12 aprile 2011 Avv.

ASPETTI CONNESSI ALLA TUTELA DEL LAVORO, CON RIFERIMENTO AL DURC E LE RITENUTE DI GARANZIA. Torino, 12 aprile 2011 Avv. D.P.R. 5 OTTOBRE 2010 n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del codice dei contratti pubblici ASPETTI CONNESSI ALLA TUTELA DEL LAVORO, CON RIFERIMENTO AL DURC E LE RITENUTE DI GARANZIA Torino,

Dettagli

Studio Vangi Francesco

Studio Vangi Francesco Studio Vangi Francesco Informativa n. 34 del 1 ottobre 2010 La manovra correttiva (DL 31.5.2010 n. 78 convertito nella L. 30.7.2010 n. 122) - Novità in materia di compensazione in presenza di imposte iscritte

Dettagli