LE VOSTRE AMBIZIONI LA NOSTRA FONTE DI ISPIRAZIONE ITALIA 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE VOSTRE AMBIZIONI LA NOSTRA FONTE DI ISPIRAZIONE ITALIA 2015"

Transcript

1 LE VOSTRE AMBIZIONI LA NOSTRA FONTE DI ISPIRAZIONE ITALIA 2015

2 2

3 Vitis Life INDICE Vitis Life l'assicurazione vita di alta gamma made in Luxembourg...p.6 La vita quotidiana è fonte di ispirazione per i nostri esperti del ramo assicurazione vita...p.8 Una dinamica inedita nel crocevia dell'europa...p.10 L'assicurazione vita in Lussemburgo: un quadro ideale per una gestione ottimale...p.12 Le nostre soluzioni di assicurazione vita à la carte...p.18 L'offerta di Vitis Life in Italia...p.20 Il quadro legale...p.22 Il prodotto Vitis FlexiPatrimonium...p.24 Strutturazione Finanziaria...p.28 3

4 "Incontrare regolarmente i nostri clienti e i nostri partner per capire le loro esigenze e i loro obiettivi è per noi indispensabile" 4

5 Vitis Life Noi di Vitis Life, quando aiutiamo un cliente a preparare la trasmissione del proprio patrimonio, la sua ottimizzazione, salvaguardia e gestione, valutiamo tutti gli aspetti del suo ambiente familiare, professionale e della sua situazione patrimoniale. Capire le esigenze e gli obiettivi dei nostri clienti incontrandoli regolarmente è per noi indispensabile. Per questo motivo l incontro con il cliente rappresenta un momento fondamentale per potergli proporre la soluzione giuridica, finanziaria e fiscale più appropriata alle sue esigenze, avendo sempre ben presente il complesso quadro normativo che disciplina i prodotti di assicurazione vita. Personalizziamo quindi il il nostro approccio in modo da offrire soluzioni di assicurazione vita à la carte. In questo contesto, le possibilità sono innumerevoli: bisogna pertanto dimostrare esperienza e flessibilità e circondarsi dei migliori esperti. Da 20 anni, tutte queste attenzioni permettono a Vitis Life di trarre dalla quotidianità l'ispirazione necessaria per rispondere alle aspirazioni più profonde dei suoi clienti e dei suoi partner. Un assicurazione vita... ispirata. NICOLAS LIMBOURG, CEO 5

6 VITIS LIFE L'ASSICURAZIONE VITA DI ALTA GAMMA «made in Luxembourg» Costituita nel 1995, Vitis Life è una compagnia assicurativa lussemburghese operante dal Lussemburgo in regime di Libera Prestazione di Servizi * in Belgio, Francia, Italia, Olanda e Spagna, senza dimenticare naturalmente il Gran Ducato del Lussemburgo e, da inizio 2014, il Regno Unito, dove Vitis Life propone un nuovo contratto dedicato ai residenti fiscali britannici aventi lo status di "non domiciliati" (comunemente denominati UK Non-dom ). Con un patrimonio gestito di oltre 2 miliardi di EUR e un coefficiente di solvibilità prossimo al 300%, Vitis Life non è soltanto un attore fondamentale sulla scena lussemburghese: è LO specialista in Europa di prodotti assicurativi sulla vita à la carte di prim ordine. Per realizzare al meglio le ambizioni patrimoniali dei suoi clienti, ovunque essi si trovino o si dovessero trovare in futuro, i team di esperti interdisciplinari di Vitis Life elaborano soluzioni globali (fiscali, finanziarie e giuridiche) su misura per le loro esigenze. Un approccio innovativo che richiede esperienza e affidabilità e per il quale la Compagnia si avvale di una rete di partner rinomati che condividono i suoi valori e le sue esigenze: private banker, gestori patrimoniali, asset manager, avvocati, notai... Il gruppo di esperti di Vitis Life impegna tutte le risorse a sua disposizione per offrire ad ogni singolo cliente visibilità, serenità ed efficienza nella gestione globale del suo patrimonio. * Libera Prestazione di Servizi La Libera Prestazione di Servizi garantisce a ciascun residente in un determinato paese dell Unione europea il diritto di sottoscrivere i contratti assicurativi offerti da una compagnia costituita in uno altro Stato membro. Analogamente, la Libera Prestazione di Servizi autorizza una compagnia assicurativa costituita in uno Stato membro dell'unione europea a commercializzare attivamente i propri prodotti a cittadini residenti dello Spazio economico europeo. L'esercizio della Libera Prestazione di Servizi nel settore assicurativo è subordinato unicamente all ottenimento, da parte della compagnia assicurativa, di un'autorizzazione rilasicata dall autorità di vigilanza dello Stato membro in cui la compagnia ha sede legale. 6

7 Vitis Life Dati chiave al Distribuzione premi lordi anni d esperienza % margine di solvibilità 1% 22% 18% 18% Italia Francia Spagna Belgio 2,1 miliardi di EUR di patrimonio gestito 37% 4 % Lussemburgo Altri ,6 <34 mercati di attività esperti nell assicurazione vita milioni di EUR di utile netto % Cost Income ratio Distribuzione delle riserve matematiche al ,4% 3,4% 9,3% Tasso garantito 70 + di partner istituzionali rinomati 79,9% Fondi esterni Fondi interni collettivi Fondi interni dedicati Momenti chiave 1995 Vitis Life viene costituita e intraprende la propria attività in regime di Libera Prestazione di Servizi sul mercato belga 2012 Precision Capital diventa azionista del Gruppo KBL epb 2004 Vitis Life inizia la propria attività in LPS in Italia 2013 Vitis Life apre la propria offerta di prodotti assicurativi al mercato spagnolo 2006 Vitis Life si affaccia sul mercato francese con contratti dedicati 2014 Vitis Life propone una soluzione assicurativa per gli UK Non-dom 2008 Vitis Life fa il suo debutto anche sul mercato olandese 2015 Vitis Life festeggia i suoi primi 20 anni di attività 2010 KBL epb diventa azionista al 100% di Vitis Life 7

8 LA QUOTIDIANITÀ È FONTE D ISPIRAZIONE PER I NOSTRI ESPERTI DELL'ASSICURAZIONE VITA // L'eccellenza lussemburghese, unita alla trasparenza di un approccio assolutamente rispettoso del contesto normativo del paese di residenza del sottoscrittore. Precursore in materia di trasparenza e di pratiche corrette, Vitis Life ha sempre avuto un occhio di riguardo al rispetto della legislazione locale. E se, da un lato, i prodotti proposti da Vitis Life sono conformi alla normativa del paese di residenza del sottoscrittore, dall'altro beneficiano dei vantaggi offerti dalla regolamentazione prudenziale del settore dell'assicurazione vita propria del Gran Ducato del Lussemburgo. // Team interdisciplinari e una rete internazionale di esperti al vostro servizio Un contratto di assicurazione viene strutturato tenendo conto di numerosi parametri. Di conseguenza, l approccio à la carte di Vitis Life si basa sul lavoro di team interdisciplinari specializzati, che riuniscono gli esperti più qualificati e con la migliore formazione sul mercato in cui la Compagnia opera: asset manager, private banker, family office, estate planner, fiscalisti... Attraverso la ricerca di soluzioni comuni e la condivisione delle conoscenze, giorno dopo giorno si costruisce una vera e propria cultura d'impresa dedicata al servizio dei clienti un vantaggio decisivo nell'attuale globalizzazione del settore finanziario. // Un team di giuristi a contatto con la vita quotidiana Avvalendosi della collaborazione di non meno di 5 giuristi competenti ed esperti su ciascun mercato di attività (Lussemburgo, Belgio, Francia, Italia, Olanda, Spagna e UK Non-dom), la Compagnia ha deciso di mettere la loro esperienza e professionalità al servizio dei propri partner e clienti. Oltre al loro costante monitoraggio della normativa in vigore e della conformità del prodotto alla legislazione di ciascun mercato di competenza, questi professionisti affiancano i loro colleghi nella loro attività quotidiana aiutandoli a rispondere al meglio alle attese dei partner e dei clienti Vitis Life. 8

9 Vitis Life Pierre Beelen, Chief Operating Officer & Chief Financial Officer 2 - Natalia Valverde, Legal Officer Spain 3 - Bastien Perrine, Country Manager France 4 - Marc Nicolas, International Sales Manager 5 - Luis de la Infiesta, Country Manager Spain 6 - Riet Leemans, Research & Development Officer 7 - Christèle Tevere, Head of Corporate Communication & Marketing 8 - Chris Mulders, Country Manager Belgium 9

10 UNA DINAMICA INEDITA NEL CROCEVIA DELL'EUROPA // Il Lussemburgo, eccellenza finanziaria nel cuore dell'europa Il Gran Ducato di Lussemburgo, una tra le 5 principali piazze finanziarie europee, è riconosciuto a livello mondiale come uno dei luoghi più prestigiosi per la gestione dei patrimoni e dei fondi d'investimento. Vero e proprio hub per gli investimenti europei ed extra-europei, la piazza lussemburghese non ha lesinato sforzi negli ultimi decenni per diventare uno dei centri finanziari internazionali più prestigiosi e uno dei rari paesi europei dotati di un rating AAA (Moody s, Standard & Poor s e Fitch). Anno dopo anno, questo paese, impregnato di multiculturalismo, situato nel cuore dell'europa occidentale, ha saputo far sentire una voce diversa, basata su un dialogo costruttivo tra i vari interlocutori del settore finanziario e i poteri pubblici. E soprattutto, al di là della stabilità del suo quadro politico, economico e fiscale, il Lussemburgo ha saputo innescare una vera dinamica finanziaria, attuando una regolamentazione prudenziale inedita in materia di assicurazione vita. 10

11 Vitis Life 11

12 L'ASSICURAZIONE VITA IN LUSSEMBURGO: un quadro ideale per una gestione ottimale Grazie alla flessibilità delle sue soluzioni, all'eterogeneità delle competenze presenti e al rigoroso controllo da parte delle sue autorità, il Lussemburgo offre un quadro ideale ai clienti facoltosi in cerca di soluzioni patrimoniali sofisticate. Vitis Life ha tratto ispirazione da questo ambiente propizio per fornire a ciascun cliente la risposta più adatta alle sue esigenze. Conformità // Soluzioni strutturate nel rispetto delle norme della legislazione locale Istituito e disciplinato da diverse direttive europee in materia di assicurazione vita, il regime di Libera Prestazione di Servizi consente a qualunque compagnia di assicurazione costituita in uno Stato membro dell'unione europea di commercializzare liberamente i propri prodotti all'interno dello Spazio economico europeo (SEE). Qualunque cittadino residente in Europa può quindi optare per le soluzioni assicurative proposte da Vitis Life che combinano i vantaggi offerti dalla regolamentazione prudenziale lussemburghese con il rigoroso rispetto del quadro normativo civile e fiscale del proprio paese di residenza. Nel corso degli anni, sono stati compiuti numerosi progressi in materia di trasparenza fiscale sia a livello europeo che internazionale, ivi compreso in Lussemburgo. E così, molte convenzioni bilaterali e direttive europee già recepite o in corso di recepimento in Lussemburgo prevedono la comunicazione di informazioni a fini fiscali sia su richiesta sia automaticamente. Tale evoluzione è perfettamente in linea con la politica di Vitis Life, che ha sempre cercato di concepire e sviluppare soluzioni assicurative dedicate a clienti facoltosi nel più rigoroso rispetto delle normative dei rispettivi paesi di residenza. Così, tenuto conto della legislazione del paese di residenza dei suoi clienti, Vitis Life può essere chiamata a nominare rappresentanti fiscali (p. es.: Italia, Spagna), o persino a riscuotere alcune imposte in qualità di sostituto d imposta(p. es.: Francia, Italia, Spagna). Specializzazione // La Libera Prestazione di Servizi e il know-how in stile lussemburghese Se da un lato la Libera Prestazione di Servizi offre alle compagnie di assicurazione vita europee la possibilità di ampliare il loro campo di attività, dall'altro la regolamentazione prudenziale lussemburghese in materia di assicurazione vita e la presenza di numerosi professionisti del settore finanziario hanno permesso loro di sviluppare nell'arco di vent'anni un knowhow unico in Europa in materia di soluzioni di assicurazione vita transfrontaliere. 12 Il + Vitis Life: Il Know-how di un team multidisciplinare con più di 20 anni di esperienza in materia di LPS nel rispetto del paese di residenza del sottoscrittore.

13 Vitis Life Il + Vitis Life: Architettura aperta: ampia gamma di attiviti eligibili attraverso i partner di Vitis Life già convenzionati. Flessibilità // Ampia scelta tra gli esperti di asset management e gli attivi ammessi Conformemente alle direttive europee in materia di assicurazione vita, gli attivi sottostanti ai contratti di assicurazione proposti da Vitis Life sono disciplinati dalla normativa lussemburghese (regolamentazione prudenziale). Tale normativa offre da molti anni una flessibilità unica in Europa per quanto riguarda le soluzioni d'investimento tramite fondi esterni, fondi interni collettivi e, fondi interni dedicati e fondi d'assicurazione specializzati (FAS). Attraverso questi fondi, la normativa prudenziale lussemburghese permette a Vitis Life di proporre a ciascun cliente, di concerto con asset manager specializzati, la soluzione che corrisponde meglio alle sue aspettative e al suo profilo di rischio: fondi esterni: offerta di supporti multipli che consentono d'investire in numerosi fondi d'investimento, inclusi fondi di terzi; fondi interni collettivi: condivisione di una strategia di gestione tra diversi clienti interessati dallo stesso approccio finanziario; fondi interni dedicati: gestione individuale e personalizzata del portafoglio, basata sulle esigenze e sul profilo dell'investitore; fondi d'assicurazione specializzati: gestione individuale dal sottoscrittore lui-stesso. Grazie alle numerose collaborazioni strette con asset manager e banche depositarie con sede in tutta Europa, Vitis Life crea quotidianamente fondi interni dedicati che offrono ai suoi clienti facoltosi soluzioni di gestione discrezionale adeguate alle loro esigenze più specifiche. Tali fondi interni dedicati, accessibili a partire da EUR, offrono agli asset manager ampia libertà nella scelta degli attivi sottostanti ammessi e sono autorizzati, per i clienti che investono un premio pari o superiore a 1 Mio. di EUR, a investire in attivi più sofisticati (fondi alternativi, certificati, ecc.) previa naturalmente manifestazione d interesse e consenso dei clienti. Vitis Life ha scelto di collaborare con molti altri asset manager e banche depositarie presenti in tutta Europa, al fine di rispondere ai desideri dei suoi clienti e dei suoi partner. 13

14 L'assicurazione vita in Lussemburgo: un quadro ideale per una gestione ottimale Sicurezza // Attivi protetti per clienti "superprivilegiati" "Cosa accadrà ai miei investimenti nel caso in cui la compagnia di assicurazione presso la quale ho sottoscritto il mio contratto versi in difficoltà finanziarie?" Dalla crisi finanziaria del 2008, questa domanda viene posta regolarmente da numerosi clienti che desiderano sottoscrivere un contratto di assicurazione vita. Fortunatamente, le direttive europee prevedono che, in caso di liquidazione di una compagnia di assicurazione, i clienti, i beneficiari e tutte le parti lese che vantino un diritto di credito nei confronti della compagnia, siano tutelati. A tal riguardo, il Gran Ducato del Lussemburgo si distingue per la portata del meccanismo di protezione che ha scelto di attuare. Infatti, il Lussemburgo ha istituito giuridicamente due "superprivilegi" che consentono alle compagnie di assicurazione vita lussemburghesi di offrire a ciascuno dei propri clienti un ambiente assolutamente sicuro, e più specificamente: il "privilegio assoluto", in forza del quale, gli attivi in cui i contratti di assicurazione vita sono investiti (i cosiddetti "attivi a copertura delle riserve tecniche ) costituiscono un patrimonio separato destinato, per privilegio, alla garanzia del pagamento di tutti i crediti di assicurazione (1)(2) ; il "privilegio speciale", in forza del quale, in caso di insufficienza del patrimonio separato, i clienti dispongono in relazione al saldo del credito dagli stessi vantato di un privilegio speciale sui fondi propri della compagnia di assicurazione, perché prevale su altri privilegi (eccezion fatta di: trattamenti economici e indennità dei dipendenti della compagnia d assicurazione, spese legali, pagamenti dovuti al Tesoro lussemburghese, previdenza..). (1) Credito di assicurazione: ogni importo dovuto da un'impresa di assicurazione ad assicurati, contraenti, beneficiari o altre parti lese aventi diritto ad agire direttamente contro l'impresa di assicurazione e derivante da un contratto di assicurazione. Sono parimenti considerati crediti di assicurazione i premi dovuti da un'impresa di assicurazione derivanti dalla mancata stipulazione o dalla risoluzione di un contratto di assicurazione. (2) Tale privilegio prevale su tutti gli altri, ad eccezione, in alcuni casi limitati, dei costi legati esclusivamente alla liquidazione dell'impresa di assicurazione. Il + Vitis Life: Margine di solvibilità: 320% al 31/12/

15 Vitis Life Tale meccanismo di protezione proprio delle compagnie di assicurazione lussemburghesi si basa sul rispetto dei seguenti principi: Equivalenza e congruenza tra "passività" (riserve tecniche) e "attività" (attivi a copertura delle stesse) Secondo quanto previsto dalla legge lussemburghese sul settore assicurativo, a fronte degli impegni assunti nei confronti dei loro clienti, le compagnie assicurative sono tenute a costituire riserve tecniche sufficienti. Queste stesse riserve (passività) devono cioè essere sempre coperte da attivi equivalenti e congrui (denominati nella stessa valuta dell'impegno assunto). Tali attivi destinati alla copertura delle riserve tecniche costituiscono ciò che viene definito "patrimonio separato". Gli attivi a copertura delle riserve tecniche devono rispondere a determinate condizioni di ammissibilità In linea di principio, gli attivi a copertura delle riserve tecniche devono tenere conto del tipo di operazione effettuata dalla compagnia di assicurazione, in modo tale da garantire la sicurezza, il rendimento e la liquidità dei suoi investimenti. Pertanto, la compagnia di assicurazione deve puntare a una diversificazione e ripartizione adeguata dei suoi investimenti. Deposito degli attivi presso istituti di credito riconosciuti e stipula di una convenzione di deposito che prevede l intervento attivo del CAA Le compagnie di assicurazione vita lussemburghesi sono tenute a depositare gli attivi a copertura delle riserve tecniche presso un istituto di credito riconosciuto dalle autorità di vigilanza di uno Stato membro del SEE (o non appartenente al SEE posto che siano soddisfatte determinate condizioni) e specificamente ammesso dal Commissariat aux Assurances (CAA). Il riconoscimento dell'ammissibilità di un istituto di credito da parte del CAA si concretizza attraverso la partecipazione attiva del CAA alla convenzione di deposito stipulata tra la compagnia di assicurazione e l'istituto di credito, mediante sottoscrizione della medesima da parte dei propri rappresentanti (per questo motivo la menzionata convenzione viene normalmente definita "convenzione tripartita") I principali obiettivi di tale convenzione sono: informare l'istituto di credito che gli attivi (azioni, obbligazioni, liquidità, ecc.) depositati presso lo stesso su conti intestati alla compagnia di assicurazione costituiscono l insieme degli attivi a copertura delle riserve tecniche e sono destinati, per privilegio, al solo pagamento dei crediti di assicurazione; Informare l'istituto di credito che tenuto conto dei privilegi riservati al pagamento dei crediti di assicurazione tali attivi non possono essere costituiti inpegno o garanzia a favore dell'istituto stesso o di un terzo (ad esempio una banca corrispondente dell'istituto di credito); consentire all'istituto di credito di provvedere a bloccare i conti della compagnia di assicurazione su semplice richiesta del CAA; consentire infine all'istituto di credito di confermare che, in caso di suo fallimento, gli attivi depositati diversi dalla liquidità non entreranno a far parte della massa fallimentare. Tenuta di un inventario permanente e rendicontazione trimestrale al CAA Le compagnie assicurative lussemburghesi sono obbligate a tenere un inventario permanente degli attivi destinati alla copertura delle riserve tecniche e a trasmetterlo al CAA con cadenza trimestrale, allo scopo di consentire a quest'ultimo di accertarsi che gli impegni assunti dalla compagnia nei confronti dei propri clienti siano completamente coperti da attivi,almeno, equivalenti. Separazione tra i fondi propri della compagnia di assicurazioni e il patrimonio separato La legge prevede una perfetta separazione tra il patrimonio di Vitis Life (fondi propri) e gli attivi a copertura delle riserve tecniche destinati al pagamento dei crediti di assicurazione dei suoi clienti. Il rispetto di questo principio si manifesta attraverso la separazione fisica e contabile tra i fondi propri e gli attivi a copertura delle riserve tecniche dalla stessa riservati ai propri clienti. Oltre a questi meccanismi di protezione previsti dalla regolamentazione prudenziale lussemburghese, ciascuna compagnia di assicurazione deve disporre di un margine di solvibilità. Si tratta, in concreto, di attivi complementari agli attivi destinati alla copertura delle riserve tecniche che la compagnia deve costituire e che rappresentano i fondi propri minimi di cui la stessa deve disporre per poter svolgere le sue attività. Questi capitali complementari costituiscono un cuscinetto di sicurezza che consente alla compagnia di far fronte ad eventuali imprevisti. L'ammontare dei capitali supplementari attualmente previsto per le compagnie di assicurazione è fissato da una direttiva europea, comunemente denominata "Solvency I". In base a tale direttiva, Vitis Life dispone di un margine di solvibilità prossimo al 300% del minimo richiesto per legge. È tuttavia importante segnalare che è stato avviato un importante processo di cambiamento della normativa appena citata e prossimamente tutte le compagnie europee di assicurazione vita saranno disciplinate da nuove norme emanate dalla direttiva europea "Solvibilità II", che entrerà in vigore il 1 gennaio

16 L'assicurazione vita in Lussemburgo: un quadro ideale per una gestione ottimale Neutralità fiscale del Lussemburgo e applicabilità in Europa // Vantaggi apprezzati dai clienti che sperimentano la mobilità Il contratto di assicurazione vita presenta numerosi vantaggi per i clienti che devono cambiare Paese di residenza o i cui familiari vivono in Paesi diversi: Il contratto di assicurazione vita è riconosciuto dai paesi europei Poiché il contratto di assicurazione è un contratto riconosciuto da diversi paesi europei, il sottoscrittore ha la garanzia di poterlo mantenere in vigore indipendentemente dal proprio cambio di residenza. Di conseguenza, tale contratto può rappresentare per molti cittadini residenti in Europa una soluzione più interessante rispetto ad altri strumenti di trasmissione del patrimonio (p. es.: trust, holding, soparfi,...). La neutralità fiscale del Lussemburgo, un altro vantaggio offerto dalle compagnie di assicurazione vita lussemburghesi Essendo una compagnia di assicurazione vita lussemburghese, Vitis Life beneficia dell'applicazione delle convenzioni contro la doppia imposizione stipulate tra il Lussemburgo e oltre 70 paesi in tutto il mondo. Infatti, essendo Vitis Life giuridicamente e fiscalmente l'unica proprietaria e beneficiaria effettiva degli attivi sottostanti ai contratti di assicurazione vita e delle relative plusvalenze maturate, i clienti della compagnia beneficiano indirettamente della neutralità fiscale del Lussemburgo: Vitis Life può inoltre domandare, in alcuni casi, un'esenzione dalla ritenuta alla fonte in virtù del regime di partecipazione significativa, come previsto dalla direttiva europea "madre-figlia": possibilità di beneficiare dell'esenzione dalle ritenute alla fonte applicate dal paese estero in virtù del regime di partecipazione significativa. La neutralità fiscale del Lussemburgo risulta ancora più importante per i clienti che sperimentano la mobilità e sono in cerca di una soluzione che duri nel tempo. In caso di cambio di residenza del sottoscrittore, il contratto di assicurazione vita lussemburghese sarà infatti soggetto esclusivamente all imposizione fiscale del proprio paese di residenza. In Lussemburgo infatti non vi sono imposte dovute o che devono essere riscosse dalla compagnia di assicurazioni sui premi versati dai non residenti, sulle plusvalenze conseguite in caso di riscatto o in caso di pagamento delle prestazioni assicurative alla scadenza del contratto, nonché in caso di decesso dell'assicurato. Il contratto di assicurazione vita costituisce dunque uno strumento di trasmissione patrimoniale mobile particolarmente adatto alla nuova realtà dei clienti facoltosi. assenza di tassazione sugli attivi sottostanti ai contratti di assicurazione vita e sui redditi dagli stessi generati in capo a Vitis Life; possibilità di beneficiare delle aliquote ridotte della ritenuta alla fonte applicata dal paese estero prevista da ciascuna convenzione fiscale. 16 Il + Vitis Life: Un team di legali specializzati che vi accompagnano in caso di cambiamento di residenza in corso di contratto.

17 Vitis Life Riservatezza // Un garante per la protezione della vita privata dei nostri clienti Oltre a proteggerne gli investimenti, il quadro giuridico lussemburghese consente a ciascun sottoscrittore di un contratto di assicurazione di beneficiare di una protezione ottimale dei propri dati personali. Tutti gli operatori lussemburghesi del settore assicurativo sono infatti tenuti al segreto professionale, la cui violazione è sanzionata penalmente. La legge impone di mantenere il più ampio riserbo sulle informazioni riservate trasmesse alle società di assicurazione vita e ai loro collaboratori nell'ambito dello svolgimento delle loro attività professionali. Alcune informazioni trasmesse in via riservata a Vitis Life nel corso della durata di un contratto potrebbero dover essere trasmesse all'amministrazione fiscale del luogo di residenza del beneficiario del pagamento, ma in nessun caso tali informazioni potranno essere trasmesse a terzi. 17

18 LE NOSTRE SOLUZIONI D ASSICURAZIONE VITA «A LA CARTE» STRUTTURAZIONE FINANZIARIA E SELEZIONE DELLE QUOTE: fondi esterni fondi interni collettivi fondi interni dedicat fondi d'assicurazione specializzati STRUTTURAZIONE PATRIMONIALE ADEGUATA: alla situazione patrimoniale dei nostri clienti alla loro propensione al rischio SICUREZZA DEL PATRIMONIO DEL SOTTOSCRITTORE: attivi protetti per clienti "superprivilegiati" 18

19 Vitis Life // Struttura operativa di un contratto d assicurazione-vita Commissariat aux Assurances (CAA) 1 Autorità di controllo del settore finanziario 2 Intermediari 3 Contratto Banca depositaria 4 Gestore 5 Sottoscrittore 6 Assicurato Beneficiario Commissariat aux Assurances (CAA): stabilimento pubblico di diritto lussemburghese incaricato della sorveglianza del settore dell assicurazione e degli intermediari di assicurazione conformemente alle prescrizioni della legislazione lussemburghese. 2. Autorità di controllo del settore finanziario: autorità di vigilanza delle banche e gestori nel loro paese di stabilimento. (ad esempio per Lussemburgo: CSSF Commission de Surveillance du Secteur Financier ; Italia: CONSOB; Svizzera: FINMA). 3. Intermediari: sono i nostri partner commerciali (banchieri privati, gestori finanziari), che contribuiscono alla progettazione e realizzazione delle soluzioni patrimoniali formulate su misura da Vitis Life, prendendo in considerazione la situazione finanziaria, patrimoniale e giuridica del cliente. 4. Banca depositaria: si tratta della banca incaricata della custodia dei titoli e della liquidità sottostante al contratto di assicurazione vita. 5. Gestore: il patrimonio del cliente viene gestito da esperti del settore finanziario al fine di massimizzare il rendimento del patrimonio investito nel rispetto naturalmente del Suo personale profilo di rischio. 6. Sottoscrittore: la persona che stipula un contratto d assicurazione vita con Vitis Life. 7. Assicurato: la persona di cui vita viene assicurata. 8. Beneficiario: la persona che riscuote la prestazione assicurativa in caso di decesso della persona assicurata. 19

20 20

21 Vitis Life L'OFFERTA DI VITIS LIFE IN ITALIA Da diversi anni, le soluzione assicurative ramo vita sono diventate uno degli strumenti di tutela patrimoniale e pianificazione successoria maggiormente apprezzati dalla clientela italiana. Flessibilità, sicurezza e razionalità, sono i punti vincenti che hanno convinto i risparmiatori italiani a investire parte del proprio patrimonio mobiliare in questo tipo di soluzioni. Nonostante la gestione della fiscalità divenga sempre più complessa, l utilizzo di un prodotto assicurativo vita rimane uno strumento d investimento privilegiato per proteggere il proprio patrimonio, diversificare il proprio risparmio, semplificare la gestione degli adempimenti amministrativi legati alla dichiarazione e pianificare la propria successione in maniera ottimale. Questi elementi e molti altri ancora, hanno determinato il successo di questa tipologia di prodotti in un ottica di strutturazione patrimoniale nel lungo termine. L'investimento attraverso assicurazioni sulla vita proposte da Compagnie estere che operano in Italia in LPS è oggi superiore ai 70 miliardi di EUR. Il prodotto di assicurazione vita Vitis Life offre al sottoscrittore la possibilità d investire in fondi interni, collettivi e dedicati, e fondi esterni, nonché quella di pianificare la propria successione restando liberi di scegliere o modificare i beneficiari della polizza ma soprattutto mantenendo la disponibilità della somma investita che potrà essere sottoposta in ogni momento a riscatti parziali o a mutamenti di scelte d investimento mediante operazioni di switch tra le diverse proposte offerte dalla Compagnia e naturalmente compatibilmente al proprio profilo d investimento. Ci sono molti elementi che in questo momento indirizzano un cliente italiano verso le nostre soluzioni. Tra questi il bisogno di diversificare le proprie scelte nella gestione e nella tutela del patrimonio, la flessibilità offerta da un prodotto assicurativo nella pianificazione successoria, e le opportunità di razionalizzazione della gestione del patrimonio mobiliare ad esso collegate. 21

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Fondazione collettiva Swiss Life Invest, Zurigo. Atto di fondazione. (Fondazione) Entrata in vigore: 1 dicembre 2011

Fondazione collettiva Swiss Life Invest, Zurigo. Atto di fondazione. (Fondazione) Entrata in vigore: 1 dicembre 2011 Swiss Life SA, General-Guisan-Quai 40, Casella postale, 8022 Zurigo Fondazione collettiva Swiss Life Invest, Zurigo (Fondazione) Atto di fondazione Entrata in vigore: 1 dicembre 2011 web1486 / 04.2012

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Swiss Life Flex Save Uno/Duo. Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia

Swiss Life Flex Save Uno/Duo. Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia Swiss Life Flex Save Uno/Duo Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia Approfittate di una moderna assicurazione di risparmio con prestazioni garantite e opportunità di rendimento Swiss Life Flex

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

(invio telematico accessibile a partire dal 15 giugno 2015) NOVITA

(invio telematico accessibile a partire dal 15 giugno 2015) NOVITA NOTE ILLUSTRATIVE PER LA DETERMINAZIONE DEI CONTRIBUTI DOVUTI IN AUTOLIQUIDAZIONE - MOD. 5/2015 (Comunicazione obbligatoria ex artt. 17 e 18 della Legge n. 576/1980, artt. 9 e 10 della legge n. 141/1992

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente»

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Conferenza stampa annuale del 17 giugno 2014 Anne Héritier Lachat, presidente del Consiglio di amministrazione «Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Gentili Signore, egregi Signori, sono ormai trascorsi

Dettagli

credito alle aziende Finanziamenti improntati alla semplicità e alla trasparenza

credito alle aziende Finanziamenti improntati alla semplicità e alla trasparenza credito alle aziende Finanziamenti improntati alla semplicità e alla trasparenza chiarezza e trasparenza State progettando un investimento? Oppure desiderate semplicemente conoscere quali possibilità vi

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Regno del Marocco (qui

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Art. 1 - Fonti 1. Il presente Regolamento disciplina la composizione, la durata e le modalità di funzionamento del Collegio dei Revisori

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

"OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI

OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI "OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI Ai sensi dell art. 114, comma 7, D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e dal Regolamento Emittenti adottato dalla Consob

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI La Repubblica Italiana ed il Regno dell Arabia Saudita desiderando intensificare

Dettagli

Sezione A1) da compilare in caso di società, ente anche pubblico, fondazione, trust:

Sezione A1) da compilare in caso di società, ente anche pubblico, fondazione, trust: DICHIARAZIONE AI SENSI E PER GLI EFFETTI DEL D. LGS. N. 231 DEL 21 NOVEMBRE 2007 IN TEMA DI ANTIRICICLAGGIO MODULO DI IDENTIFICAZIONE E DI ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA (AI SENSI DEGLI ARTT. 18 E 19

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE 28.12.2006 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 379/5 REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE del 15 dicembre 2006 relativo all applicazione degli articoli 87 e 88 del trattato agli aiuti d

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris Uno Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Lungavita) Iris PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. **** Comunicazione periodica agli iscritti

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Convenzione sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali

Convenzione sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali Traduzione 1 Convenzione sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali Conclusa a Parigi il 20 ottobre 2005 La Conferenza generale dell Organizzazione delle Nazioni Unite

Dettagli

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Regolamento emittenti TITOLO II CAPO II SEZIONE IV Art. 87 (Comunicazioni dei capigruppo Comunicazioni delle operazioni di compravendita

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory la consulenza patrimoniale su misura per voi Cosa vi offriamo? Desiderate beneficiare di un monitoraggio

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE IL DIRETTORE GENERALE Visto il decreto del Ministro dello sviluppo economico 8 marzo 2013, pubblicato nella Gazzetta

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

NOTA ESPLICATIVA A CURA DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI UIL SULLA RIDUZIONE DELLA TASSAZIONE DEL TFR

NOTA ESPLICATIVA A CURA DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI UIL SULLA RIDUZIONE DELLA TASSAZIONE DEL TFR NOTA ESPLICATIVA A CURA DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI UIL SULLA RIDUZIONE DELLA TASSAZIONE DEL TFR Nell'ambito degli interventi sul prelievo fiscale, la finanziaria 2008 (legge 24 dicembre 2007, n. 244),

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Indagine conoscitiva sulla gestione del risparmio da parte dei Fondi pensione e Casse professionali, con riferimento agli investimenti mobiliari e immobiliari,

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI Adottata dal Consiglio d'europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996 Preambolo Gli Stati membri del Consiglio d'europa e gli altri Stati, firmatari

Dettagli

8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA COMMISSIONE PER LO STATO DELLA CITTA DEL VATICANO

8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA COMMISSIONE PER LO STATO DELLA CITTA DEL VATICANO N. XVIII LEGGE DI CONFERMA DEL DECRETO N. XI DEL PRESIDENTE DEL GOVERNATORATO, RECANTE NORME IN MATERIA DI TRASPARENZA, VIGILANZA ED INFORMAZIONE FINANZIARIA, DELL 8 AGOSTO 2013 8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA

Dettagli