VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 300-A. per il personale specializzato

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 300-A. per il personale specializzato"

Transcript

1 Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocal 300-A Tipo AWC-I-M, AW-O-M Pompa di calore compatta con servomotore elettrico (230 V~) Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOCAL 300-A 6/2008 Da conservare!

2 Avvertenze sulla sicurezza Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza per evitare pericoli e danni a persone e cose. Spiegazione delle avvertenze sulla sicurezza! Pericolo Questo simbolo segnala il pericolo di danni a persone. Attenzione Questo simbolo segnala il pericolo di danni a cose e all'ambiente. Avvertenza Le indicazioni contrassegnate con la parola Avvertenza contengono informazioni supplementari. Interessati Le presenti istruzioni sono rivolte esclusivamente al personale specializzato. & Gli interventi all'impianto elettrico devono essere eseguiti unicamente da personale specializzato e qualificato a norma di legge. & La prima messa in funzione deve essere eseguita a cura della ditta installatrice specializzata o da personale autorizzato dalla stessa oppure da un centro di assistenza autorizzato. Normative In caso di interventi attenersi & alle norme antinfortunistiche, & alle norme per la salvaguardia ambientale, & alle disposizioni dell'istituto di assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, & alle disposizioni di sicurezza pertinenti previste dalle norme in vigore a ÖNORM, EN e ÖVE c SEV, SUVA, SVTI e SWKI Interventi sull'impianto & Disinserire la tensione di rete dell'impianto (ad es. agendo sul singolo interruttore o sull'interruttore generale) e controllare che la tensione sia disinserita. & Assicurarsi che non possa essere reinserita.! Attenzione Eventuali scariche elettrostatiche possono danneggiare i componenti elettronici. Prima di eseguire i lavori, scaricare a terra la carica elettrostatica toccando oggetti come ad es. i tubi dell'acqua o del riscaldamento. Lavori di riparazione! Attenzione Non sono consentiti lavori di riparazione su componenti con funzione tecnica di sicurezza. Sostituire i componenti difettosi unicamente con ricambi originali Viessmann. 2

3 Avvertenze sulla sicurezza Avvertenze sulla sicurezza (continua) Componenti supplementari, parti di ricambio e pezzi soggetti ad usura! Attenzione Parti di ricambio e pezzi soggetti ad usura che non sono stati collaudati unitamente all'impianto possono comprometterne il funzionamento. Il montaggio di componenti non omologati e le modifiche non autorizzate possono compromettere la sicurezza e pregiudicare i diritti di garanzia. Per la sostituzione utilizzare esclusivamente ricambi originali Viessmann o parti di ricambio autorizzate dalla Viessmann. 3

4 Indice Indice Preparazione del montaggio Informazioni sul prodotto... 8 Avvertenze generali sull'allacciamento elettrico... 8 Pompa di calore tipo AWC-I-M installata all'interno... 9 Pompa di calore tipo AW-O-M installata all'esterno Panoramica dei possibili schemi dell'impianto Descrizione delle funzioni per le tipologie dell'impianto Tipologia dell'impianto Tipologia dell'impianto Tipologia dell'impianto Produzione d'acqua calda sanitaria Produzione d'acqua calda sanitaria Sequenza di montaggio Installazione della pompa di calore Allacciamento lato riscaldamento Allacciamenti lato secondario (circuiti di riscaldamento) Allacciamenti elettrici nella scatola comando Allacciamenti elettrici nella regolazione Allacciamento rete Chiusura della pompa di calore Istruzioni di servizio Prima messa in funzione, ispezione, manutenzione Sequenza delle operazioni prima messa in funzione, ispezione e manutenzione Ulteriori indicazioni sulla sequenza delle operazioni Eliminazione dei guasti Diagnosi sulla regolazione Provvedimenti in caso di temperatura ambiente sempre troppo bassa Nessuna segnalazione sul display dell'unità di servizio Impostazioni della regolazione Panoramica della struttura del menù Impostazioni della regolazione da parte del personale specializzato Impostazioni della regolazione Definizioni impianto Schema dell'impianto Selezione della lingua Differenza di temperatura riscaldamento Piscina Comando in sequenza

5 Indice Indice (continua) Numero di pompe di calore esterne Potenzialità della pompa di calore in sequenza Completamento esterno Commutazione dall'esterno del modo operativo circuiti di riscaldamento Effetto commutazione dall'esterno del modo operativo Durata commutazione dall'esterno del modo operativo Richiesta esterna/miscelatore aperto Blocco esterno/miscelatore chiuso Blocco esterno effetto Tipo Vitosolic Vitocom Uscita supplementare con fasce orarie (ad es. pompa ricircolo acqua calda sanitaria) Impostazioni della regolazione compressore Consenso compressore Potenzialità pompa di calore Temperatura per fine sbrinamento Impostazioni regolazione generatore esterno di calore Generatore esterno di calore Precedenza generatore esterno di calore Temperatura bivalente Generatore esterno di calore per acqua calda Impostazioni della regolazione acqua calda Temperatura bollitore acqua calda Fasce orarie acqua calda Temperatura minima Temperatura max Isteresi/isteresi riscaldamento supplementare Ottimizzazione d'accensione acqua calda Ottimizzazione di spegnimento acqua calda Funzione supplementare acqua calda Temperatura nominale acqua calda Sensore temperatura Riscaldamento supplementare Riscaldamento elettrico acqua calda Impostazioni della regolazione riscaldamento elettrico Scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio) Riscaldamento supplementare elettrico Potenza massima riscaldamento elettrico supplementare

6 Indice Indice (continua) Stadio con blocco Az.El Impostazioni della regolazione sistema idraulico Pompa di calore per asciugatura massetto Programma sottofondi pavimento Valore nominale della temperatura di mandata con richiesta esterna Impostazioni della regolazione serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento Fasce orarie serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento Valore nominale di temperatura per valore fisso (fasce orarie) Isteresi Temperatura max Impostazioni della regolazione circuiti di riscaldamento Temperature ambiente e fasce orarie Attivazione telecomando Inclinazione/scostamento curva di riscaldamento Influsso della correzione da temperatura ambiente Correzione da temperatura ambiente (circuiti di riscaldamento) Temperatura di mandata max Impostazioni della regolazione data/ora esatta Data e ora Commutazione automatica ora legale/ora solare Componenti Curve resistenza dei sensori temperatura Fusibile apparecchio Schemi allacciamento elettrico e cablaggio Schema delle schede e delle possibilità di collegamento Sequenza di sicurezza, circuito di comando, circuito corrente di carico Liste dei singoli componenti Lista dei singoli componenti tipo AWC-I-M Lista dei singoli componenti tipo AW-O-M Protocolli Protocollo dei parametri idraulici Protocollo dei parametri di regolazione

7 Indice Indice (continua) Dati tecnici Appendice Ordine per la prima messa in funzione di Vitocal 300-A Certificati Dichiarazione di conformità Indice analitico

8 Preparazione del montaggio Informazioni sul prodotto Vitocal 300-A,, Tipo AWC-I-M Pompa di calore aria/acqua con pompa di circolazione incorporata (pompa secondario), valvola deviatrice a 3 vie, gruppo di sicurezza e vaso di espansione a membrana. Vitocal 300-A,, Tipo AW-O-M Pompa di calore aria/acqua senza pompa di circolazione incorporata (pompa secondario) e senza valvola deviatrice a 3 vie. Un gruppo pompa secondario (pompa secondario e pompa di carico bollitore) è disponibile come accessorio. Per l'allacciamento delle pompe di circolazione esterne rimuovere i 4 conduttori rossi nella regolazione (vedi pagina 86). Avvertenze generali sull'allacciamento elettrico & La somma delle potenzialità di tutti i componenti allacciati direttamente alla regolazione (ad es. pompe, valvole, dispositivi di segnalazione, relè) non deve essere superiore a 1000 W. & Se la potenzialità complessiva è 1000 W, si può selezionare per uno dei componenti (ad es. pompa, valvola, dispositivo di segnalazione, relè) una potenzialità singola maggiore di quella preimpostata. & Se due componenti devono essere allacciati a uno stesso morsetto, pressare i due conduttori in una apposita boccola. & Se il compressore e/o lo scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio) funzionano a tariffa ridotta (blocco dell'azienda elettrica) si deve posare un altro cavo per il segnale di blocco azienda elettrica (ad es. NYM 3 x 1,5 mm 2 ) tra l'armadio contatori e la regolazione della pompa di calore (vedi pagina 110). & Il numero di cavi rete che collegano l'armadio contatori alla regolazione e la pompa di calore (scatola comando) dipende dalla tipologia dell'impianto e dalle tariffe di cui si usufruisce. & I conduttori del BUS-KM sono intercambiabili. Per ulteriori indicazioni vedi Scatola comando (pagina 72), Regolazione (pagina 76) e Allacciamento rete (pagina 106). 8

9 Pompa di calore tipo AWC-I-M installata all'interno! Attenzione Evitare danni alla pompa durante il trasporto. Non sovraccaricare il lato superiore della pompa, il pannello frontale e le pareti laterali.! Preparazione del montaggio Attenzione Una forte inclinazione del compressore nella pompa di calore provoca danni alla pompa a causa dell'introduzione del grasso lubrificante nel circuito del refrigerante. Durante l'introduzione ed installazione non inclinare la pompa di calore di oltre 45. Requisiti del locale d'installazione & Il locale d'installazione deve essere asciutto e protetto dal gelo. & &! Attenzione Carichi elevati del pavimento possono causare danni all'apparecchio. Rispettare il carico del pavimento ammesso. & Peso complessivo Tipo AWC-I-M: 255 kg & Per evitare la propagazione delle vibrazioni meccaniche, non installare il generatore su solai con travi di legno (ad es. in soffitta). & Rispettare le distanze minime necessarie. & Allineare l'apparecchio in orizzontale. & Altezza min. del locale necessaria 2,10 m. 9

10 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) Distanze minime Lato di scarico aria a sinistra (stato di fornitura) A Allacciamento elettrico B Allacciamento idraulico e scarico dell'acqua di condensa Lato di scarico aria a destra A Allacciamento elettrico B Allacciamento idraulico e scarico dell'acqua di condensa 10

11 Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) Preparazione del montaggio Installazione Schema posizione di montaggio (lato di scarico aria a sinistra) A B C Collegamento in EPP lato di aspirazione (ingresso dell'aria) Collegamento in EPP lato di scarico aria (uscita dell'aria) Griglia di protezione dalle intemperie D Passante parete/parte del canale in EPP E Curva 90 in EPP EPP Polipropilene espanso 11

12 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) Dimensioni aperture perforazioni sulla parete (lato di scarico aria a sinistra) A B Passante parete EPP Spigolo superiore pavimento finito x Misura x vedi figura seguente EPP Polipropilene espanso 12

13 Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) Preparazione del montaggio Lato di scarico aria a sinistra, lato di aspirazione a destra A Foro nel muro Sulle pareti grezze, tener conto della misura x per gli spessori di intonaco e piastre corrispondenti: x = 509,5 mm + rivestimento finale/ spessore dell'intonaco B Passante parete EPP C Spigolo superiore pavimento finito EPP Polipropilene espanso Esempio: Rivestimento finale/spessore dell'intonaco = 15 mm x = 509,5 mm + 15 mm = 524,5 mm 13

14 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) Misure per installazione a parete (lato di scarico aria a sinistra) A B C Passante parete/parte del canale in EPP Griglia di protezione dalle intemperie Collegamento in EPP lato di aspirazione (ingresso dell'aria) D Pompa di calore E Collegamento in EPP lato di scarico aria (uscita dell'aria) F Curva 90 in EPP EPP Polipropilene espanso 14

15 Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) Preparazione del montaggio Misure per installazione ad angolo (lato di scarico aria a sinistra) A B C Intonaco per esterni Parete Parte del canale in EPP (può essere accorciata dall'esterno alla misura richiesta, tener conto dello spessore dell'intonaco) D Nastro sigillante a compressione e sigillante in acrilico per giunti (su tutto il perimetro) E Schiuma di poliuretano (su tutto il perimetro) F Intonaco interno/rivestimento della parete EPP Polipropilene espanso 15

16 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) Allacciamenti Figura senza lamiere anteriori A Aperture per cavi elettrici B Mandata bollitore (vedi pagina 67) C Scarico condensa D Mandata riscaldamento (vedi pagina 67) E Ritorno bollitore/ritorno riscaldamento (vedi pagina 67) 16

17 Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) Avvertenza La posa delle tubazioni idrauliche B, D, E e dello scarico dell'acqua di condensa C può essere eseguita, a scelta, a destra o a sinistra della pompa di calore. I cavi elettrici possono essere introdotti solo sul lato destro della pompa di calore. Cavi elettrici (per il montaggio vedi a partire da pagina 70) Preparazione del montaggio A Regolazione della pompa di calore Perforazione sulla parete per i cavi al centro, al di sotto la regolazione. Lunghezza dei cavi necessaria nella regolazione: 0,5 m B Allacciamento rete regolazione 230 V/50 Hz C Cavi di allacciamento per ulteriori componenti e funzioni: & Pompe/comando pompe & Miscelatori & Sensori & Funzioni supplementari (Blocco Az. El., Blocco esterno, Richiesta esterna, Generatore est. di calore ecc.) & Segnalazione di guasto & Valvola d'intercettazione a 2 vie & Dispositivi di comunicazione & BUS-KM & Telecomando 17

18 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) D 2 cavi elettrici di collegamento, preconfezionati e provvisti di spine ad innesto (5, 15 o 30 m): Cavo di comando 230 V~, lunghezza necessaria del cavo nella pompa di calore: 1,85 m Cavo a bassa tensione < 42 V, lunghezza necessaria del cavo nella pompa di calore: 1,70 m E Allacciamento rete compressore/ ventilatore (230 V/50 Hz; 1/N/PE) Lunghezza dei cavi necessaria nella pompa di calore: 2,50 m F Allacciamento rete scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (230 V/50 Hz; 1/N/PE; potenzialità max. 9 kw) Lunghezza dei cavi necessaria nella pompa di calore: 2,50 m G Scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio) H Pompa di calore tipo AWC-I-M Componenti interni A Ritorno riscaldamento B Sensore temperatura ritorno secondario C Condensatore D Sensore temperatura gas liquido E Pressostato alta pressione di sicurezza 18 F Valvola di espansione elettronica (EEV) G Evaporatore H Sensore temperatura uscita dell'aria K Sensore temperatura ingresso dell'aria

19 Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) Preparazione del montaggio L Sensore di bassa pressione M Sensore temperatura gas di aspirazione N Valvola Scroll digitale O Compressore P Sensore di alta pressione R Sensore temperatura gas bollente S Valvola deviatrice a 4 vie T Scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio) U Pompa secondario circuito di riscaldamento V Sensore temperatura mandata secondario W Mandata bollitore X Valvola deviatrice a 3 vie y Mandata riscaldamento 19

20 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AWC-I-M installata... (continua) Rappresentazione grafica con scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio) B Sensore temperatura ritorno secondario D Sensore temperatura gas liquido E Pressostato alta pressione di sicurezza I Valvola Schrader lato alta pressione J Valvola Schrader lato bassa pressione L Sensore di bassa pressione M Sensore temperatura gas di aspirazione P Sensore di alta pressione R Sensore temperatura gas bollente V Sensore temperatura mandata secondario Z Rubinetto di scarico 1 Sfiato rapido 2 Valvola di sicurezza 3 Sfiato manuale Pompa di calore tipo AW-O-M installata all'esterno! Attenzione Evitare danni alla pompa durante il trasporto. Non sovraccaricare il lato superiore della pompa, il pannello frontale e le pareti laterali.! Attenzione Una forte inclinazione del compressore nella pompa di calore provoca danni alla pompa a causa dell'introduzione del grasso lubrificante nel circuito del refrigerante. Durante l'introduzione ed installazione non inclinare la pompa di calore di oltre

21 Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Requisiti Preparazione del montaggio & Prevedere uno scarico manuale delle tubazioni di mandata e ritorno riscaldamento installate nella zona soggetta a pericolo di gelo (vedi pagina 25). & Se la regolazione e la pompa circuito di riscaldamento sono predisposte per l'esercizio, la protezione antigelo della regolazione è attiva. & In caso di messa fuori servizio della pompa di calore o di una più lunga interruzione costante di corrente, scaricare l'impianto. & Negli impianti pompa di calore per i quali non è possibile controllare eventuali interruzioni di corrente (appartamento per le vacanze) scaricare il circuito di riscaldamento o utilizzare un prodotto anticongelante adatto (vedi pagina 27). & Per evitare corti circuiti d'aria o aumenti del livello di rumorosità in seguito a riflessione, l'apparecchio non va montato in nicchie, angoli o tra due muri. Superfici di prato e piantumazioni possono ridurre la rumorosità. & Per questo motivo solo il basamento della pompa di calore deve essere in materiale a elevata impedenza acustica (cemento). & Non installare la pompa di calore nelle vicinanze di locali abitativi o camere da letto. & L'aria nella zona di sfiato è più fredda di ca. 10 K rispetto all'aria ambiente. Per questo motivo, nella zona di sfiato è possibile che si formi del ghiaccio anche a temperature superiori al punto di congelamento. Distanza da vie pedonali o terrazze 3 m. 21

22 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Distanze minime Basamento La pompa di calore deve essere posizionata orizzontalmente su una base solida e stabile. Si consiglia di approntare un basamento in calcestruzzo conformemente alle figure seguenti. Prevedere una rientranza B dimensionata in modo adatto per le linee delle pompe di calore da introdurre dal basso (mandata e ritorno riscaldamento, cavi elettrici e scarico dell'acqua di condensa). Il basamento, la superficie di posa e le canaline portacavi devono essere concepiti in modo da evitare che roditori penetrino nella pompa di calore e nelle canaline. L'acqua di condensa formatasi può essere scaricata tramite un tubo di reflusso previsto a tale scopo o fatta defluire in un letto di ciottoli. Indicazioni per la progettazione Peso Tipo AW-O-M (con coperchio fonoassorbente): 275 kg 22

23 Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Preparazione del montaggio Basamento A Basamento in calcestruzzo secondo le esigenze locali e le norme dell'edilizia (osservare la sollecitazione puntiforme dei piedini regolabili) B Rientranza nel basamento per il passaggio delle tubazioni di mandata e ritorno riscaldamento, scarico dell'acqua di condensa, cavi elettrici di collegamento (cavo a bassa tensione e cavo di comando) e cavo rete sulla scatola comando. C Lato anteriore della pompa di calore D Per le pompe di calore con coperchio fonoassorbente: Suolo soffice, superficie in ghiaia o pietrisco 23

24 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Scarico condensa Struttura del basamento (vista laterale) A Basamento in calcestruzzo secondo le esigenze locali e le norme dell'edilizia B Protezione antigelo (ghiaia compattata), spessore dello strato in base alle esigenze locali e alle norme dell'edilizia C Scarico dell'acqua di condensa, mandata e ritorno riscaldamento del kit di allacciamento idraulico, cavi elettrici di collegamento (cavo a bassa tensione e cavo di comando) e cavo rete sulla scatola comando. L'acqua di condensa, formatasi per azione dell'aria (a seconda della temperatura e della relativa umidità dell'aria fino a 20 litri/h) deve essere fatta defluire tramite un tubo per lo scarico dell'acqua, DN 70, protetto dal gelo e con pendenza. Allacciare, se possibile, lo scarico dell'acqua di condensa ad un drenaggio o alla rete fognaria. In questo caso, prevedere un sifone con un'altezza di invaso pari a min. 60 mm in un area protetta dal gelo. Con terreni permeabili all'acqua, l'acqua di condensa può essere fatta defluire in un letto di pietrisco fino ad una profondità protetta dal gelo. Indicazioni per la progettazione 24

25 Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Linee di collegamento Preparazione del montaggio A Scarico dell'acqua di condensa (da predisporre sul posto) B Basamento per pompa di calore C Cavo elettrico di collegamento (cavo di comando) 230 V~ regolazione/pompa di calore (accessorio) D Cavo elettrico di collegamento (bassa tensione) < 42 V regolazione/pompa di calore (accessorio) E Tubazioni idrauliche di allacciamento (kit di allacciamento, accessori) F Cavo rete sulla scatola comando (da predisporre sul posto) Lunghezza dei cavi necessaria nella pompa di calore: min. 2,50 m G Passanti muro ermetici (da predisporre sul posto) H Tubo di rivestimento con flangia di tenuta da parete per tubazioni idrauliche di allacciamento (accessorio) 25

26 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) K Tubo KG DN 100 per attacchi esterni regolazione/pompa di calore (da predisporre sul posto) L Rispettare la distanza max. tra il cavo elettrico di collegamento (cavo a bassa tensione < 42 V) D e il cavo rete sulla scatola comando F C Cavo elettrico di collegamento (cavo di comando) 230 V~ regolazione/pompa di calore (accessorio) Lunghezza dei cavi necessaria nella pompa di calore: min. 1,65 m D Cavo elettrico di collegamento (bassa tensione) < 42 V regolazione/pompa di calore (accessorio) Lunghezza dei cavi necessaria nella pompa di calore: min. 1,50 m E Tubazioni idrauliche di allacciamento (kit di allacciamento, accessori) F Cavo rete sulla scatola comando (da predisporre sul posto) Lunghezza dei cavi necessaria nella pompa di calore: min. 2,50 m M Dispositivo d'intercettazione e di scarico N Scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio) O Modulo di comando scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento 26

27 Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Preparazione del montaggio P Allacciamento rete scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (vedi pagina 106) R Comando scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento S Regolazione della pompa di calore T Allacciamento di ulteriori componenti e funzioni U Sensore temperatura mandata secondario V Mandata riscaldamento/ritorno riscaldamento Attacco lato riscaldamento E Da eseguire con l'ausilio del kit di allacciamento idraulico, preconfezionato in diverse lunghezze (accessorio). Del kit di allacciamento fanno parte una tubazione flessibile di mandata e una di ritorno PE 32 x 2,9 in un isolamento termico comune e 2 raccordi DN 32 su R 1 (AG). & Esecuzione per edifici: & tubo di rivestimento adatto con flange di tenuta da parete H (accessorio) & Dispositivo di riempimento e di scarico M per mandata e ritorno riscaldamento: & 0,8 m sotto il livello del suolo, in prossimità della parete esterna & oppure & Per edifici a livello del suolo: & prevedere, a tale riguardo, un cavedio isolato termicamente o consentire lo scarico tramite aria compressa. Se la regolazione e la pompa circuito di riscaldamento sono predisposte per l'esercizio, la protezione antigelo della regolazione è attiva. In caso di spegnimento della pompa di calore o di interruzione prolungata di corrente, scaricare l'impianto mediante il dispositivo di riempimento e di scarico M. Negli impianti pompa di calore per i quali non è possibile controllare eventuali interruzioni di corrente (appartamento per le vacanze) per i circuiti di riscaldamento è possibile utilizzare, come alternativa, un prodotto anticongelante adatto. 27

28 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Cavo rete sulla scatola comando F Eseguire l'allacciamento del cavo rete alla scatola comando F al di fuori dell'edificio come collegamento a terra (NYM) o, quando si tratta di cavi NYM, posarli in un tubo KG K (per il dimensionamento vedi indicazioni per la progettazione). Attenersi alle prescrizioni dell'azienda erogatrice di energia elettrica locale (prescrizioni tecniche di allacciamento). Eseguire il passante muro G sul posto rendendolo impermeabile. Lunghezza dei cavi necessaria nella pompa di calore: min. 2,5 m Cavi elettrici di collegamento C, D Posare i cavi elettrici di collegamento preconfezionati (cavo di comando 230 V~ e cavo a bassa tensione < 42 V) C e D in un tubo KG DN 100 K. Proteggere i raccordi a spina e le spine alle estremità dei cavi da insudiciamento e danneggiamenti (ad es. nylon a bolle d'aria). Posa dei tubi KG K: & Prevedere un filo tenditore per i cavi elettrici di collegamento C e D. & Per una posa più semplice dei cavi elettrici di collegamento C e D evitare curve di 90º lungo il tubo KG, in alternativa utilizzare 3 curve da 30º o 2 da 45º. & La pendenza del tubo KG K deve essere rivolta verso la pompa di calore per consentire, eventualmente, lo scarico dell'acqua di condensa. & Eseguire il passante muro G sul posto rendendolo impermeabile. & Rispettare il raggio massimo di curvatura dei tubi KG K, non sottoporre i tubi KG a sforzi di flessione. & Chiudere le aperture dei tubi KG K in modo evitare l'infiltrazione di animali nell'edificio. Sensore temperatura di mandata secondario T Indipendentemente dall'installazione di uno scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento N (accessorio) deve essere installato anche un sensore temperatura mandata secondario T. Allacciamento nella regolazione su scheda 3 (scheda del sensore, vedi pagina 76). 28 Avvertenza Il cavo di allacciamento fornito in dotazione (lunghezza circa 2 m) può essere prolungato sul posto, se necessario.

29 Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Preparazione del montaggio Avvertenza I contrassegni morsetti sulle schede (ad es. X1.2) vengono preceduti da cifre da 1 a 3 (ad es. 3X1.2). Queste cifre sono assegnate alle 3 schede. 3X1.2 corrisponde al morsetto X1.2 (morsetto 2 della morsettiera X1) sulla scheda 3. 29

30 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Allacciamenti 30 Figura senza lamiere anteriori, vista in pianta con coperchi fonoassorbenti

31 Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Preparazione del montaggio A Scarico condensa B Mandata bollitore/mandata riscaldamento (per il montaggio vedi pagina 68) C Ritorno bollitore/ritorno riscaldamento (per il montaggio vedi pagina 68) D Coperchio fonoassorbente (per il montaggio vedi pagina 115) Avvertenza Le aperture per cavi elettrici vengono tagliate sul posto nella massa sigillante della lamiera di base, vedi pagina

32 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Cavi elettrici (per il montaggio vedi a partire da pagina 70) A Regolazione della pompa di calore Perforazione sulla parete per i cavi al centro, al di sotto la regolazione. Lunghezza dei cavi necessaria nella regolazione: 0,5 0m B Allacciamento rete regolazione 230 V/50 Hz C Cavi di allacciamento per ulteriori componenti e funzioni: & Pompe/comando pompe & Miscelatori & Sensori & Funzioni supplementari (Blocco Az. El., Blocco esterno, Richiesta esterna, comando Generatore est. di calore) & Segnalazione guasti & Valvola d'intercettazione a 2 vie & Dispositivi di comunicazione & BUS-KM & Telecomando 32

33 Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Preparazione del montaggio D 2 cavi elettrici di collegamento, preconfezionati e provvisti di spine ad innesto (5, 15 o 30 m): Cavo di comando 230 V~, lunghezza necessaria del cavo nella pompa di calore: 1,65 m Cavo a bassa tensione < 42 V, lunghezza necessaria del cavo nella pompa di calore: 1,50 m E Sensore temperatura di mandata secondario (da montare nella mandata riscaldamento nell'edificio) F Scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (9 kw, 230 V/ 50 Hz; 1/N/PE, accessorio, da montare nell'edificio) G Modulo di comando scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (230 V/50 Hz; 1/N/PE, scatola comando con 1 relè, da montare nell'edificio) H Comando scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento K Allacciamento rete compressore/ ventilatore (230 V/50 Hz; 1/N/PE) (cavo rete sulla scatola comando) Lunghezza dei cavi necessaria nella pompa di calore: 2,50 m L Pompa di calore tipo AW-O-M M Allacciamento rete scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (230 V/50 Hz; 1/N/PE; potenzialità max. 9 kw) Lunghezza dei cavi necessaria nella pompa di calore: 2,50 m Componenti interni 33

34 Preparazione del montaggio Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) A Ritorno riscaldamento B Sensore temperatura ritorno secondario C Condensatore D Sensore temperatura gas liquido E Pressostato alta pressione di sicurezza F Valvola di espansione elettronica (EEV) G Evaporatore H Sensore temperatura uscita dell'aria K Sensore temperatura ingresso dell'aria L Sensore di bassa pressione M Sensore temperatura gas di aspirazione N Valvola Scroll digitale O Compressore P Sensore di alta pressione R Sensore temperatura gas bollente S Valvola deviatrice a 4 vie T Sensore temperatura mandata secondario U Mandata riscaldamento 34

35 Pompa di calore tipo AW-O-M installata... (continua) Preparazione del montaggio B Sensore temperatura ritorno secondario D Sensore temperatura gas liquido E Pressostato alta pressione di sicurezza I Valvola Schrader lato alta pressione J Valvola Schrader lato bassa pressione L Sensore di bassa pressione M Sensore temperatura gas di aspirazione P Sensore di alta pressione R Sensore temperatura gas bollente V Sensore temperatura mandata secondario 1 Sfiato rapido 2 Valvola di sicurezza 35

36 Preparazione del montaggio Panoramica dei possibili schemi dell'impianto La seguente tabella mostra una panoramica di tutti i possibili schemi dell'impianto. Gli schemi 2, 6, e 10 (a partire da pagina 41) riproducono, a titolo di esempio, 3 modelli tipici di impianti pompa di calore. Schema impianto (ID 7000) Circuito di riscaldamento A1 X X X X X X M2 X X X X X X X X M3 X X X X Bollitore X X X X X X Serbatoio 0 0 X X X X X X X X d'accumulo acqua di riscaldamento Generatore 0* 1 0* esterno di calore Piscina Impianto solare (solo con Vitosolic 100/200) X Componente necessario 0 Componente opzionale *1 Solo in abbinamento a serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento. 36

37 Preparazione del montaggio Descrizione delle funzioni per le tipologie dell'impianto Avvertenza Gli esempi di applicazione sono semplicemente delle raccomandazioni e in sede di installazione è necessario verificarne completezza e funzionamento. Per la progettazione, l'installazione e il funzionamento, osservare le rispettive norme e direttive in vigore. Circuito di riscaldamento Portata volumetrica minima Le pompe di calore necessitano di una portata volumetrica minima di acqua di riscaldamento.(vedi dati tecnici a pagina 225). È indispensabile attenersi ai valori indicati nelle indicazioni per la progettazione. Per garantire la portata volumetrica minima deve essere montata una valvola bypass. Sistemi con portate ridotte Per evitare un'attivazione e disattivazione frequente della pompa di calore, per i sistemi con portate ridotte (ad es. impianti di riscaldamento con radiatori) deve essere impiegato un serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento. 37

38 Preparazione del montaggio Descrizione delle funzioni per le tipologie... (continua) Sistemi con portate elevate In caso di sistemi con portate elevate (ad es. impianto di riscaldamento a pavimento), è possibile rinunciare a un serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento. In questi impianti di riscaldamento è necessario installare una valvola bypass sul collettore circuito di riscaldamento dell'impianto di riscaldamento a pavimento che si trova più lontano dalla pompa di calore. In questo modo è garantita una portata volumetrica minima anche nel caso di circuiti di riscaldamento chiusi. In abbinamento a un circuito di riscaldamento a pavimento è necessario installare un termostato di blocco (accessorio, articolo oppure ) (per l'allacciamento vedi pagina 92). 38

39 Preparazione del montaggio Descrizione delle funzioni per le tipologie... (continua) Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento collegato in parallelo Impiego del serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento: & Superamento dei tempi di blocco dell'azienda erogatrice di energia elettrica: & Le pompe di calore possono essere disattivate dall'azienda erogatrice di energia elettrica durante i picchi di carico in base alla tariffa elettrica. Un serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento impedisce, grazie al contenuto termico accumulato, il raffreddamento dell'edificio durante il tempo di disattivazione. & Portata volumetrica costante mediante la pompa di calore: & I serbatoi d'accumulo acqua di riscaldamento servono per il disaccoppiamento idraulico delle portate volumetriche nel circuito della pompa di calore e nel circuito di riscaldamento. Se ad es. la portata volumetrica nel circuito di riscaldamento viene ridotta mediante le valvole termostatiche, essa rimane costante nel circuito della pompa di calore. & Prolungamento del tempo di funzionamento della pompa di calore A causa della maggiore portata d'acqua e dell'eventuale blocco separato del generatore di calore occorre prevedere un ulteriore o maggiore vaso ad espansione. La protezione della pompa di calore avviene secondo EN Impianti senza serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento Per assicurare la portata volumetrica minima d'acqua di riscaldamento (vedi dati tecnici a pagina 225) non montare miscelatori. 39

40 Preparazione del montaggio Descrizione delle funzioni per le tipologie... (continua) Produzione d'acqua calda sanitaria Allo stato di fornitura la produzione d'acqua calda sanitaria tramite la pompa di calore viene attivata in precedenza rispetto al circuito di riscaldamento. Durante il carico del bollitore, la regolazione disattiva la pompa ricircolo acqua calda sanitaria ( Usc. suppl. fasce or. ) per non impedire il carico del bollitore. Scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio) È consentita l'installazione di uno scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio). Istruzioni di montaggio dello scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento Lo scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento deve essere provvisto di fusibili tramite un allacciamento rete separato (230 V~ ). Il comando ha luogo tramite la regolazione della pompa di calore. & Tipo AWC-I-M: & Lo scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento viene montato nella pompa di calore. & Tipo AW-O-M: & lo scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento viene montato nella mandata riscaldamento nell'edificio. Blocco azienda elettrica Esiste la possibilità di far disinserire il compressore e lo scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento sia separatamente che in blocco dall'azienda erogatrice di energia elettrica. Questo ha luogo disinserendo il circuito di potenza (vedi pagina 110). L'alimentazione della regolazione non deve essere disinserita. 40

41 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 1 & Lo schema idraulico è quello di una Vitocal 300-A, tipo AW-O-M. & Con il tipo AWC-I-M la pompa secondario e la valvola deviatrice a 3 vie sono installate e allacciate elettricamente nell'apparecchio (per l'allacciamento elettrico vedi a partire da pagina 77). & L'apparecchio si avvia subito dopo essere stato attivato; non occorre applicare un ponticello nella sequenza di sicurezza. Regolazione dello schema impianto 2 (vedi pagina 36 e 148): & 1 circuito di riscaldamento senza miscelatore (A1) & Produzione di acqua calda sanitaria con bollitore Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Pompa di calore 41

42 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 1 (continua) Pos. Denominazione 2 Scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio, con modulo di comando) 4 Regolazione della pompa di calore (con cavo elettrico di collegamento alla pompa di calore) 5 Pompa di carico bollitore (accessorio, con tipo AWC-I-M valvola deviatrice a 3 vie incorporata riscaldamento/produzione d'acqua calda sanitaria ) 6 Pompa secondario (accessorio, con tipo AWC-I-M compresa nella fornitura) 8 Gruppo di sicurezza (accessorio, con tipo AWC-I-M compreso nella fornitura) 9 Vaso ad espansione (accessorio, con tipo AWC-I-M compreso nella fornitura) qp Sensore temperatura esterna qq Sensore temperatura mandata secondario (con tipo AW-O-M, montarlo all'interno dell'edificio nella mandata secondario) Produzione di acqua calda sanitaria con bollitore ep Bollitore eq Sensore temperatura bollitore ew Pompa ricircolo acqua calda sanitaria ( Usc. suppl. fasce or. ) Produzione d'acqua calda sanitaria con sistema ad accumulo ep Bollitore eq Sensore temperatura bollitore ew Pompa ricircolo acqua calda sanitaria ( Usc. suppl. fasce or. ) ee Valvola motorizzata a 2 vie er Limitatore della portata complessiva et Scambiatore di calore a piastre ez Pompa di carico bollitore Circuito di riscaldamento senza miscelatore (A1) zp Circuito di riscaldamento a pavimento zq Telecomando Vitotrol 200 zw Valvola bypass zr Termostato di blocco come termostato di massima per impianti di riscaldamento a pavimento 42

43 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 1 (continua) LP Scheda (vedi pagina 77) A Modulo di comando per scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento 43

44 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 1 (continua) Parametrizzazione necessaria (codice d'immissione per il personale specializzato : 5243) Parametri (ID) Impostazione Definiz. impianto & Schema impianto (7000) 2 & Pompa ricircolo acqua calda sanitaria Impostazione delle fasce & ( Usc. suppl. fasce or. ) (701B) orarie Riscald. elettrico & Scamb. istant. acq.c. (7900) Sì Circ. termico A1 & Telecomando (2003) Sì 44

45 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 2 & Lo schema idraulico è quello di una Vitocal 300-A, tipo AW-O-M. & Con il tipo AWC-I-M la pompa secondario e la valvola deviatrice a 3 vie sono installate e allacciate elettricamente nell'apparecchio (per l'allacciamento elettrico vedi a partire da pagina 77). & L'apparecchio si avvia subito dopo essere stato attivato; non occorre applicare un ponticello nella sequenza di sicurezza. Regolazione dello schema impianto 6 (vedi pagina 36 e 148) & 1 circuito di riscaldamento senza miscelatore (A1) & 1 circuito di riscaldamento con miscelatore (M2) & Produzione di acqua calda sanitaria con bollitore & Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento & Opzionale: & Produzione d'acqua calda sanitaria con impianto solare 45

46 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 2 (continua) Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Pompa di calore 2 Scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio, con modulo di comando) 4 Regolazione della pompa di calore (con cavo elettrico di collegamento alla pompa di calore) 5 Pompa di carico bollitore (accessorio, con tipo AWC-I-M valvola deviatrice a 3 vie incorporata riscaldamento/produzione d'acqua calda sanitaria ) 46

47 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 2 (continua) Pos. Denominazione 6 Pompa secondario (accessorio, con tipo AWC-I-M compresa nella fornitura) 8 Gruppo di sicurezza (accessorio, con tipo AWC-I-M compreso nella fornitura) 9 Vaso ad espansione (accessorio, con tipo AWC-I-M compreso nella fornitura) qp Sensore temperatura esterna qq Distributore BUS-KM qw Sensore temperatura mandata secondario (con tipo AW-O-M, montarlo all'interno dell'edificio nella mandata secondario) Produzione di acqua calda sanitaria con bollitore ep Bollitore Vitocell 100-V, tipo CVW eq Sensore temperatura bollitore ew Pompa ricircolo acqua calda sanitaria ( Usc. suppl. fasce or. ) Produzione d'acqua calda sanitaria con impianto solare rp Solar-Divicon rq Vitosolic 100 rw Sensore temperatura collettore (stato di fornitura Vitosolic) re Collettore solare rr Sensore temperatura collettore nel ritorno collettori solari (stato di fornitura Vitosolic) rt Gruppo scambiatore di calore solare per installazione su Vitocell 100-V, tipo CVW rz Termostato di sicurezza a riarmo manuale STB (se necessario) ru Ampliamento degli allacciamenti Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento tp Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento tq Sensore temperatura accumulo in alto tw Sensore temperatura di mandata impianto Circuito di riscaldamento senza miscelatore (A1) zp Circuito di riscaldamento a radiatori zq Telecomando Vitotrol 200 zw Valvola bypass ze Pompa circuito di riscaldamento Circuito di riscaldamento con miscelatore (M2) up Circuito di riscaldamento a pavimento con servomotore comandato direttamente uq Telecomando Vitotrol 200 uw Valvola bypass ue Sensore temperatura di mandata ur Termostato di blocco come termostato di massima per impianti di riscaldamento a pavimento 47

48 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 2 (continua) Pos. ut uz Denominazione Pompa circuito di riscaldamento Servomotore LP Scheda (vedi pagina 77) 48

49 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 2 (continua) A Modulo di comando per scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento 49

50 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 2 (continua) Parametrizzazione necessaria (codice d'immissione per il personale specializzato : 5243) Parametri (ID) Impostazione Definiz. impianto & Schema impianto (7000) 6 & Pompa ricircolo acqua calda sanitaria Impostazione delle fasce orarie & ( Usc. suppl. fasce or. ) (701B) & Tipo Vitosolic 1 per Vitosolic per Vitosolic 200 Riscald. elettrico & Scamb. istant. acq.c. (7900) Circ. termico A1 & Telecomando (2003) Circ. termico M2 & Telecomando (3003) Sì Sì Sì Tipologia dell'impianto 3 & Lo schema idraulico è quello di una Vitocal 300-A, tipo AW-O-M. & Con il tipo AWC-I-M la pompa secondario e la valvola deviatrice a 3 vie sono installate e allacciate elettricamente nell'apparecchio (per l'allacciamento elettrico vedi a partire da pagina 77). & L'apparecchio si avvia subito dopo essere stato attivato; non occorre applicare un ponticello nella sequenza di sicurezza. Regolazione dello schema impianto 10 (vedi pagina 36 e 148) & 1 circuito di riscaldamento senza miscelatore (A1) & 2 circuiti di riscaldamento con miscelatore & Generatore esterno di calore per riscaldamento e acqua calda & Produzione d'acqua calda sanitaria con sistema ad accumulo 50

51 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 3 (continua) & Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento & Piscina 51

52 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 3 (continua) 52

53 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 3 (continua) Apparecchi necessari Pos. Denominazione Generatore di calore 1 Pompa di calore 2 Scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (accessorio, con modulo di comando) 4 Regolazione della pompa di calore (con cavo elettrico di collegamento alla pompa di calore) 5 Pompa di carico bollitore (accessorio, con tipo AWC-I-M valvola deviatrice a 3 vie incorporata riscaldamento/produzione d'acqua calda sanitaria ) 6 Pompa secondario (accessorio, con tipo AWC-I-M compresa nella fornitura) 8 Gruppo di sicurezza (accessorio, con tipo AWC-I-M compreso nella fornitura) 9 Vaso ad espansione (accessorio, con tipo AWC-I-M compreso nella fornitura) qp Sensore temperatura esterna qq Distributore BUS-KM qw Sensore temperatura mandata secondario (con tipo AW-O-M: montarlo all'interno dell'edificio nella mandata secondario) Generatore esterno di calore wp Generatore esterno di calore (ad es. Vitola 200) wq Intervento generatore esterno di calore ww Servomotore we Sensore temperatura generatore esterno di calore (sensore temperatura di mandata impianto) wr Termostato di sicurezza a riarmo manuale 70 C per disinserimento del generatore esterno di calore (da predisporre sul posto) wt Termostato di sicurezza a riarmo manuale 70 C per disinserimento della pompa secondario (da predisporre sul posto) wz Pompa di carico per integrazione riscaldamento bollitore wu Sensore temperatura caldaia nel generatore esterno di calore (allacciamento alla regolazione della pompa di calore) Produzione d'acqua calda sanitaria con sistema ad accumulo ep Bollitore eq Sensore temperatura bollitore ew Pompa ricircolo acqua calda sanitaria ( Usc. suppl. fasce or. ) ee Valvola motorizzata a 2 vie er Limitatore della portata complessiva et Scambiatore di calore a piastre ez Pompa di carico bollitore Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento 53

54 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 3 (continua) Pos. Denominazione tp Serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento tq Sensore temperatura accumulo in alto Circuito di riscaldamento senza miscelatore (A1) zp Circuito di riscaldamento a radiatori zq Telecomando Vitotrol zw Valvola bypass ze Pompa circuito di riscaldamento Circuito di riscaldamento con miscelatore (M2) up Circuito di riscaldamento a pavimento con servomotore a comando diretto uq Telecomando Vitotrol 200 uw Valvola bypass ue Sensore temperatura di mandata ur Termostato di blocco come termostato di massima per impianti di riscaldamento a pavimento ut Pompa circuito di riscaldamento uz Servomotore Circuito di riscaldamento con miscelatore (M3) ip Circuito di riscaldamento a radiatori con servomotore, comandato tramite BUS-KM iq Telecomando Vitotrol 200 iw Valvola bypass circuito di riscaldamento ie Sensore temperatura di mandata ir Kit di completamento per circuito di riscaldamento con miscelatore it Pompa circuito di riscaldamento iz Servomotore Piscina op Piscina oq Regolatore temperatura per piscina ow Pompa di circolazione per riscaldamento piscina oe Scambiatore di calore a piastre or Valvola deviatrice a 3 vie ot Completamento esterno H1 LP Scheda (vedi pagina 77) 54

55 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 3 (continua) A Relè ausiliario da predisporre sul posto B Applicare un ponticello 1X3.1 su 2X7.1 55

56 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 3 (continua) A Modulo di comando per scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento 56

57 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 3 (continua) 57

58 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 3 (continua) Parametrizzazione necessaria (codice d'immissione per il personale specializzato : 5243) Parametri (ID) Impostazione Definiz. impianto & Schema impianto (7000) 10 & Pompa ricircolo acqua calda sanitaria Impostazione delle fasce & ( Usc. suppl. fasce or. ) (701B) orarie & Completam. esterno (7010) Sì & Piscina (7008) Sì 58

59 Preparazione del montaggio Tipologia dell'impianto 3 (continua) Parametri (ID) Gener. calore est. & Gener. calore est. (7B00) & Gen.cal.est.sanit. (7B0D) Riscald. elettrico & Scamb. istant. acq.c. (7900) Circ. termico A1 & Telecomando (2003) Circ. termico M2 & Telecomando (3003) Circ. termico M3 & Telecomando (4003) Impostazione Sì Sì Sì Sì Sì Sì Produzione d'acqua calda sanitaria 1 Bollitore con scambiatore di calore interno A Interfaccia pompa di calore KW Acqua fredda WW Acqua calda Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Bollitore 2 Pompa ricircolo acqua calda sanitaria (opzionale) 59

60 Preparazione del montaggio Produzione d'acqua calda sanitaria 1 (continua) Pos. Denominazione 3 Sensore temperatura bollitore superiore 4 Sensore temperatura bollitore inferiore (opzionale) 5 Pompa di carico bollitore (accessorio con tipo AW-O-M, con tipo AWC- I-M valvola deviatrice a 3 vie incorporata riscaldamento/produzione d'acqua calda sanitaria ) LP Scheda (vedi pagina 77) Parametrizzazione necessaria (codice d'immissione per il personale specializzato : 5243) Parametri (ID) Impostazione Definiz. impianto & Schema impianto (7000) 0, 2, 4, 6, 8, 10 & Pompa ricircolo acqua calda sanitaria Impostazione delle fasce & ( Usc. suppl. fasce or. ) (701B) orarie Acqua calda & Fasce orarie sanit. (6001) 60 Impostazione delle fasce orarie

61 Produzione d'acqua calda sanitaria 1 (continua) Preparazione del montaggio Parametri (ID) & 2. Sensore temperatura (600E) Impostazione Si / No Produzione d'acqua calda sanitaria 2 Impianto con sistema ad accumulo A Interfaccia pompa di calore KW Acqua fredda KW Acqua calda Apparecchi necessari Pos. Denominazione 1 Bollitore 2 Pompa ricircolo acqua calda sanitaria (opzionale) 3 Sensore temperatura bollitore superiore 4 Valvola motorizzata a 2 vie, chiusa in assenza di corrente 5 Limitatore della portata complessiva 6 Scambiatore di calore a piastre 7 Pompa di carico bollitore (accessorio con tipo AW-O-M, con tipo AWC- I-M valvola deviatrice a 3 vie incorporata riscaldamento/produzione d'acqua calda sanitaria ) 8 Sensore temperatura bollitore inferiore (opzionale) 9 Pompa di carico bollitore 61

62 Preparazione del montaggio Produzione d'acqua calda sanitaria 2 (continua) LP Scheda (vedi pagina 77) Parametrizzazione necessaria (codice d'immissione per il personale specializzato : 5243) Parametri (ID) Impostazione Definiz. impianto & Schema impianto (7000) 0, 2, 4, 6, 8, 10 & Pompa ricircolo acqua calda sanitaria Impostazione delle fasce & ( Usc. suppl. fasce or. ) (701B) orarie Acqua calda & Fasce orarie sanit. (6001) 62 Impostazione delle fasce orarie

63 Produzione d'acqua calda sanitaria 2 (continua) Preparazione del montaggio Parametri (ID) & 2. Sensore temperatura (600E) Impostazione Si / No 63

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 300-A. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 300-A. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocal 300-A Tipo AWC-I, AW-O Pompa di calore compatta con servomotore elettrico Avvertenze sulla validità all'ultima pagina

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMNN Completamento E1 vvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza per evitare pericoli e danni

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1 per Vitocell 100-W, tipo CVUC-A Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

Mensola per regolazione Vitotronic

Mensola per regolazione Vitotronic Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Mensola per regolazione Vitotronic Generatore a gasolio/gas a bassa pressione Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

Esempi di impianto 1 Caldaie a basamento fino a 63 (100) kw Caldaie murali Caldaie a legna Collettori solari Edizione 5/2008

Esempi di impianto 1 Caldaie a basamento fino a 63 (100) kw Caldaie murali Caldaie a legna Collettori solari Edizione 5/2008 Esempi di impianto 1 Caldaie a basamento fino a 63 (100) kw Caldaie murali Caldaie a legna Collettori solari con schemi di funzionamento, schemi idraulici di installazione, lista componenti, schemi elettrici,

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 200. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 200. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Regolazione elettronica a temperatura differenziale Vitosolic 00 Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOSOLIC 00 5/009

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Box NC con e senza miscelatore. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Box NC con e senza miscelatore. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Box NC con e senza miscelatore Per le seguenti pompe di calore: Tipo BWC 201.A06 - A17 Tipo BWC 221.A06 - A17 Tipo BWC 241.A06 - A17 Tipo

Dettagli

Estrazione con bracci a molle a balestra

Estrazione con bracci a molle a balestra Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Estrazione con bracci a molle a balestra per Vitoligno 300-H Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

VIESMANN VITOSOLIC. Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOSOLIC 100 VITOSOLIC 200. Regolazione per sistemi solari

VIESMANN VITOSOLIC. Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOSOLIC 100 VITOSOLIC 200. Regolazione per sistemi solari VIESMANN VITOSOLIC Regolazione per sistemi solari Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi Indicazione per l'archiviazione: raccoglitore Vitotec, indice 13 VITOSOLIC 100 Regolazione elettronica

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 200. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOSOLIC 200. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Regolazione elettronica a temperatura differenziale Vitosolic 200 Tipo SD4 Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOSOLIC

Dettagli

Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS)

Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS) Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS) Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

Alimentazione pellet con coclea flessibile

Alimentazione pellet con coclea flessibile Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Alimentazione pellet con coclea flessibile per Vitoligno 300-P Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Resistenza elettrica EHE. per il personale specializzato. Resistenza elettrica EHE

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Resistenza elettrica EHE. per il personale specializzato. Resistenza elettrica EHE Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Resistenza elettrica EHE 6 kw e 12 kw per l'installazione nel bollitore Avvertenze sulla validità all'ultima pagina Resistenza

Dettagli

VITODENS 343-F. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw. Vitodens 343-F 2.10 2.

VITODENS 343-F. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw. Vitodens 343-F 2.10 2. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw I prezzi si intendono IVA esclusa 4/2010 Vitodens 343-F Tipo FB3B Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento

Dettagli

per il personale specializzato Vitocal 222-G Avvertenze sulla validità all'ultima pagina Da conservare!

per il personale specializzato Vitocal 222-G Avvertenze sulla validità all'ultima pagina Da conservare! Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocal 222-G Pompa di calore compatta, 400 V~ e 230 V~ Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOCAL 222-G 8/2009 Da

Dettagli

VIESMANN. VITOCAL Pompe di calore aria/acqua, versione split da 3,0 a 10,6 kw. Indicazioni per la progettazione VITOCAL 222-S VITOCAL 200-S

VIESMANN. VITOCAL Pompe di calore aria/acqua, versione split da 3,0 a 10,6 kw. Indicazioni per la progettazione VITOCAL 222-S VITOCAL 200-S VIESMANN VITOCAL Pompe di calore aria/acqua, versione split da 3,0 a 10,6 kw Indicazioni per la progettazione Pompe di calore con compressore ad azionamento elettrico in struttura split con unità esterna

Dettagli

Vitocal 300-G, tipo BW 301.A21 - A45, BWS 301.A21 - A45. 3.1 Descrizione del prodotto. Vantaggi. Stato di fornitura tipo BW

Vitocal 300-G, tipo BW 301.A21 - A45, BWS 301.A21 - A45. 3.1 Descrizione del prodotto. Vantaggi. Stato di fornitura tipo BW Vitocal -G, tipo BW 1.A21 - A4, BWS 1.A21 - A4.1 Descrizione del prodotto Vantaggi A Regolazione digitale della pompa di calore in funzione delle condizioni climatiche esterne Vitotronic B Condensatore

Dettagli

VITODENS 333-F. Caldaia a gas a condensazione compatta da 3,8 a 26,0 kw. Vitodens 333-F 2.9 2.9 1 4/2010 5811 655-1. I prezzi si intendono IVA esclusa

VITODENS 333-F. Caldaia a gas a condensazione compatta da 3,8 a 26,0 kw. Vitodens 333-F 2.9 2.9 1 4/2010 5811 655-1. I prezzi si intendono IVA esclusa Caldaia a gas a condensazione compatta da 3,8 a 26,0 kw I prezzi si intendono IVA esclusa 4/2010 Vitodens 333-F Caldaia a gas a condensazione compatta, con bruciatore a gas modulante MatriX, per funzionamento

Dettagli

VIESMANN SOLARE TERMICO. Esempi di impianto. Schemi di impianto con Vitosolic 200, tipo SD4

VIESMANN SOLARE TERMICO. Esempi di impianto. Schemi di impianto con Vitosolic 200, tipo SD4 VIESA SOLARE TERICO Esempi di impianto Schemi di impianto con Vitosolic 200, tipo SD4 4/2014 Indice Indice 1. Produzione d'acqua calda sanitaria con bollitore bivalente e integrazione riscaldamento con

Dettagli

: 452114.66.68 83287508 FD

: 452114.66.68 83287508 FD WPM EconPK Istruzioni d'uso e di montaggio Italiano Modulo di ampliamento per raffrescamento passivo N. d'ordinazione : 452114.66.68 83287508 FD 9007 Sommario Sommario 1 Leggere attentamente prima dell'uso...

Dettagli

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608 struzioni per l installazione combinazione frigo-congelatore Pagina 18 I 7081 401-00 CNes 62 608 Posizionamento Evitare la posizionatura dell'apparecchio in aree direttamente esposte ai raggi del sole,

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 222-S. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 222-S. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocal 222-S Tipo AWT-AC da 221.A04 a A13 Pompe di calore compatte, versione split per programma riscaldamento e raffreddamento

Dettagli

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170)

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in abbinamento ad un sistema

Dettagli

Contatore di energia, monofase o trifase. Per pompe di calore 230 V~/400 V~ in abbinamento a Vitotronic 200, tipo WO1C.

Contatore di energia, monofase o trifase. Per pompe di calore 230 V~/400 V~ in abbinamento a Vitotronic 200, tipo WO1C. Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Contatore di energia, monofase o trifase Per pompe di calore 230 V~/400 V~ in abbinamento a Vitotronic 200, tipo WO1C. Avvertenze

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 222-S. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITOCAL 222-S. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocal 222-S Tipo AWT-AC da 221.A04 a A13 Pompe di calore compatte, versione split per programma riscaldamento e raffreddamento

Dettagli

Accessori scarico fumi per apparecchi

Accessori scarico fumi per apparecchi Accessori scarico fumi per apparecchi 6 720 606 436-00.1O ZW 23 AE JS Índice Índice Avvertenze 2 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto 2 1 Applicazione 3 1.1 Informazioni generali 3 1.2 Combinazione

Dettagli

T-CONTROL T-CONTROL Pompa di calore Geotermica

T-CONTROL T-CONTROL Pompa di calore Geotermica Pompe di Calore Herz - Scheda Tecnica EnergyCenter SW WW Rev.713 T-CONTROL T-CONTROL Pompa di calore Geotermica Salamoia/Acqua SW 3~ (3x4 VAC) 1~ (1x23 VAC) Commotherm SW,7 kw 4,8 kw Commotherm 7 SW 7,3

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

Dispositivo di neutralizzazione condensa

Dispositivo di neutralizzazione condensa Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Dispositivo di neutralizzazione condensa Articolo 7441823 Articolo 7437829 Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi

Dettagli

Lista di controllo per la messa in servizio

Lista di controllo per la messa in servizio Sempre al tuo fianco Lista di controllo per la messa in servizio Thesi R Condensing 45 kw - 65 kw Tecnico abilitato Sede dell impianto Tecnico del Servizio di Assistenza Clienti Nome Nome Nome Via/n.

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITOSOL-F. per il personale specializzato. Vitosol-F. Avvertenze sulla validità all'ultima pagina

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITOSOL-F. per il personale specializzato. Vitosol-F. Avvertenze sulla validità all'ultima pagina Istruzioni di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitosol-F Avvertenze sulla validità all'ultima pagina VITOSOL-F 10/2012 Da conservare! Avvertenze sulla sicurezza Avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 6301 3078 03/2001 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Regolatore differenziale ad innesto SR 3 Regolatore differenziale di temperatura solare Si prega di leggere attentamente prima del

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI La combustione che avviene nelle caldaie tradizionali é in grado di sfruttare, trasformandola in calore, solo una parte dell energia contenuta nel combustibile, mentre il resto viene disperso dal camino.

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Unità di azionamento per Vitoligno 300-C Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

POMPE DI CALORE da 3 a 540 kw

POMPE DI CALORE da 3 a 540 kw SOLEO F1155, POMPA DI CALORE MODULANTE TERRA/ACQUA O ACQUA/ACQUA (1.5 a 16 kw) DESCRIZIONE E PREZZO ART. N. PV (CHF) IVA esclusa NIBE F1155 è una pompa di calore intelligente, dotata di sistema Inverter

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITOSOL. per il conduttore dell'impianto. 5590 554 IT 3/2009 Da conservare!

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITOSOL. per il conduttore dell'impianto. 5590 554 IT 3/2009 Da conservare! Istruzioni d'uso per il conduttore dell'impianto VIESMANN VITOSOL 3/2009 Da conservare! Avvertenze sulla sicurezza Per la Vostra sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

VIESMANN. Foglio dati tecnici. VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 6.5 a 35 kw. VITODENS 100-W modello WB1C

VIESMANN. Foglio dati tecnici. VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 6.5 a 35 kw. VITODENS 100-W modello WB1C VIESMANN VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 6.5 a 35 kw Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITODENS 100-W modello WB1C Caldaia murale a gas a condensazione con

Dettagli

Compressore tipo 1 x (Scroll), ermetico, 2 x (Scroll), ermetico Fluido frigorigeno R407c kg 4,0 4,2 6,0 6,1 9,0

Compressore tipo 1 x (Scroll), ermetico, 2 x (Scroll), ermetico Fluido frigorigeno R407c kg 4,0 4,2 6,0 6,1 9,0 Dati tecnici - Incluse le perdite di sbrinamento Hoval Belaria (8-33), Hoval Belaria twin (0-30) Belaria Belaria twin Tipo (8) (0) () (5) (0). stadio. stadio Potenzialità nominale con A/W35 secondo EN

Dettagli

VIESMANN. VITOCAL Pompe di calore terra/acqua e pompe di calore acqua/acqua monostadio e bistadio, da 89 a 290 kw. Indicazioni per la progettazione

VIESMANN. VITOCAL Pompe di calore terra/acqua e pompe di calore acqua/acqua monostadio e bistadio, da 89 a 290 kw. Indicazioni per la progettazione VISMANN VITOCAL Pompe di calore terra/acqua e pompe di calore acqua/acqua monostadio e bistadio, da 89 a 290 kw Indicazioni per la progettazione Pompe di calore con compressore ad azionamento elettrico

Dettagli

Per l'utilizzatore. Istruzioni per l'uso. Stazione di acqua dolce. Produzione di acqua calda in base al fabbisogno

Per l'utilizzatore. Istruzioni per l'uso. Stazione di acqua dolce. Produzione di acqua calda in base al fabbisogno Per l'utilizzatore Istruzioni per l'uso Stazione di acqua dolce Produzione di acqua calda in base al fabbisogno IT Indice Indice 1 Avvertenze sulla documentazione... 3 1.1 Documentazione complementare...

Dettagli

Descrizione del funzionamento

Descrizione del funzionamento Descrizione del funzionamento Laddomat 21 ha la funzione di......all accensione, fare raggiungere velocemente alla caldaia una temperatura di funzionamento elevata....durante il riempimento, preriscaldare

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Regolazione esterna per caldaie a pellet Logano SP161/261 Logamatic 4121 con FM444, Logamatic 4323 con FM444 Particolarità durante il collegamento e l'impostazione Per i tecnici

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITOCELL 300-B. per il personale specializzato. Vitocell 300-B Tipo EVB Bollitore 300 l

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITOCELL 300-B. per il personale specializzato. Vitocell 300-B Tipo EVB Bollitore 300 l Istruzioni di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitocell 300-B Tipo EVB Bollitore 300 l VITOCELL 300-B 11/2013 Da conservare! Avvertenze sulla sicurezza Avvertenze sulla sicurezza Si prega

Dettagli

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT MODULO ACS 35 Questa istruzione deve essere considerata insieme all istruzione dell accumulo solare abbinato nell impianto, al quale si rimanda per le AVVERTENZE GENERALI e per le REGOLE FONDAMENTALI DI

Dettagli

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340)

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in alluminio

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori 7 77 09 5-08/007 IT Lato circuito di riscaldamento Gruppo tubazioni per Logalux S5/S60 affiancato Logano plus GB5-8 Logano G5-5 Logano plus SB05 Per l installatore Leggere

Dettagli

VIESMANN VITOCELL 100-L Bollitore per impianti di produzione acqua calda sanitaria in sistema ad accumulo

VIESMANN VITOCELL 100-L Bollitore per impianti di produzione acqua calda sanitaria in sistema ad accumulo VIESMANN VITOCELL 100-L Bollitore per impianti di produzione acqua calda sanitaria in sistema ad accumulo Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOCELL 100-L Tipo CVL Bollitore verticale

Dettagli

VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 26.0 kw

VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 26.0 kw VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 6.0 kw VITODENS 100-E Tipo AB1B Caldaia murale a gas a condensazione versione per installazione ad

Dettagli

VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw

VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw VITODENS 100-W Tipo WB1B Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35.0 kw Per gas metano e gas liquido VTP 100-W WB1B 06/008 VTD

Dettagli

GRUPPO DI MISCELAZIONE in polimero CODICE PRODOTTO PME03-12P e PME03-12R

GRUPPO DI MISCELAZIONE in polimero CODICE PRODOTTO PME03-12P e PME03-12R GRUPPI DI MISCELAZIONE GRUPPO DI MISCELAZIONE in polimero CODICE PRODOTTO PME03-12P e PME03-12R IMPIEGO Il gruppo di miscelazione in polimero è un gruppo di regolazione che riunisce in un unico dispositivo

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas

Dettagli

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione SISTEMA SOLARE BSTD Manuale di montaggio e messa in funzione 1 INDICE AVVERTENZE PER LA SICUREZZA 3 ELENCO DEI COMPONENTI 4 INFORMAZIONI GENERALI 4 ACCUMULO BSTD 4 Descrizione generale 4 Dati tecnici 5

Dettagli

Documentazione tecnica Sistemi di accumulo

Documentazione tecnica Sistemi di accumulo Risparmio energetico e tutela ambientale di serie Documentazione tecnica Sistemi di accumulo N M L K B/D F E K D F L E B 1 Risparmio energetico e tutela ambientale di serie Sistemi di accumulo ccumulatori

Dettagli

Pompe di calore. Listino 2015 Pompe di calore. Pompe di calore idroniche aria/acqua. Logatherm WPT... p. 9028. Novità! Logatherm WPLS.2... p.

Pompe di calore. Listino 2015 Pompe di calore. Pompe di calore idroniche aria/acqua. Logatherm WPT... p. 9028. Novità! Logatherm WPLS.2... p. Listino 05 idroniche aria/acqua Logatherm WPLS... p. 00 Logatherm WPL..AR... p. 0 Logatherm WPL..HT... p. 0 Logatherm WPT... p. 08 00 LOGATHERM WPLS. ACS RISCALDAMENTO RAFFRESCAMENTO GAS UTILIZZATO COMPACT

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITODENS 050-W. per il conduttore dell'impianto

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITODENS 050-W. per il conduttore dell'impianto Istruzioni d'uso per il conduttore dell'impianto VIESMANN Con regolazione per funzionamento a temperatura costante o in funzione della temperatura esterna VITODENS 050-W 9/2014 Da conservare! Avvertenze

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Accessori a richiesta

Accessori a richiesta HOME COMPANY PROFILE SERVICE INFORMANDO ACCESSORI CATALOGO RICAMBI PARTNERS NEWS FIERE EXPORT CONTATTACI NEWSLETTER IXCONDENS C ''ISTANTANEA'' Catalogo ricambi Elenco libretti Elenco certificati CE Elenco

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE. Edilizia Automotive Industria

CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE. Edilizia Automotive Industria CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE REHAU S.p.A. Filiale di Milano Via XXV Aprile 54 Cambiago (MI) Telefono 02 9594.11 Fax 02 95941250 www.rehau.com Sede legale: Via XXV Aprile 54 20040 Cambiago

Dettagli

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350)

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento (mod. T - C) e la produzione di acqua calda sanitaria (mod. C). Funzionamento

Dettagli

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw 1 2 3 4 5 1. Adotta refrigerante R410A, amico del nostro ambiente. 2. Design compatto: Unità con pompa acqua e vaso di espansione, basta

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Forno a vapore a pressione DG 4064 / DG 4164 DG4064L/DG4164 L Leggere attentamente le istruzioni d'uso prima it-it di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITODENS VITOPEND. per il conduttore dell'impianto

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITODENS VITOPEND. per il conduttore dell'impianto Istruzioni d'uso per il conduttore dell'impianto VIESMANN Impianto di riscaldamento con regolazione Vitotronic 100 per funzionamento a temperatura costante VITODENS VITOPEND 4/2007 Da conservare! Avvertenze

Dettagli

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD 1 Indice 1. Descrizione del prodotto 3 1.1 Funzionamento con aria neutra 3 1.2 Funzionamento in integrazione 4 2. Descrizione componenti principali 5 2.1 Predisposizione e ingombri

Dettagli

Pompa di calore per produzione di Acqua Calda Sanitaria

Pompa di calore per produzione di Acqua Calda Sanitaria POMPA DI CALORE ACQUA PLU 300 Pompa di calore per produzione di Acqua Calda anitaria POMPA DI CALORE PER ACQUA ANITARIA ACQUA PLU 300 La Pompa di calore ACQUA PLU 300 di HITEC è un prodotto innovativo

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO KIT Mt Grazie per aver scelto un prodotto DOMUSA. All'interno della gamma dei prodotti DOMUSA avete scelto il kit per pavimenti radianti M t, un accessorio

Dettagli

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità.

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità. > HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA ECO-FRIENDLY Gamma disponibile REFRIGERANT GAS Tipologia di unità IH Pompa di calore IP Pompa di calore reversibile

Dettagli

IMPIANTI SOLARI. Manuale installazione impianti solari a Circolazione forzata

IMPIANTI SOLARI. Manuale installazione impianti solari a Circolazione forzata IMPIANTI SOLARI Manuale installazione impianti solari a Circolazione forzata 1 IMPIANTI SOLARI 1. Schema Generale combinazioni impiantistiche per Sistemi Solari Tecnosolar Pannelli Solari Energia Solare

Dettagli

Catalogo pezzi di ricambio

Catalogo pezzi di ricambio Catalogo pezzi di ricambio 0020018202_08 IT 05/2011 Caldaie murali ecoblock plus, ecoblock pro Scambiatori ad accumulo actostor VM 186/3-5 VM 246/3-5 VM 306/3-5 VM 356/3-5 VM 186/3-5 R3 VM 246/3-5 R3 VM

Dettagli

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE 15 SISTEMI DI CALDAIE IN CASCATA MODULI MULTIBLUE La semplicità della modularità 1 2 14 11 10 3 14 17 6 9 15 4 13 8 5 16 12 7 COMPONENTI PRINCIPALI 1. Kit collettore

Dettagli

Modello U.M. Aura Combi 51 Aura Combi 101 Potenza termica al focolare kw 11,2-49,8 11,2-99,6 Potenza termica utile a 50-30 kw 12,0-53,0 12,0-106,0

Modello U.M. Aura Combi 51 Aura Combi 101 Potenza termica al focolare kw 11,2-49,8 11,2-99,6 Potenza termica utile a 50-30 kw 12,0-53,0 12,0-106,0 Aura Combi Modulo termico a condensazione ad altissimo rendimento predisposto per funzionare singolarmente o in cascata (max. 5 moduli termici o 10 focolari). Monofocolare (Aura Combi 51) o doppio focolare

Dettagli

alfea M Pompe di calore aria-acqua Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a 12 kw

alfea M Pompe di calore aria-acqua Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a 12 kw alfea M Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a kw CARATTERISTICHE La pompa di calore Alfea nasce dalla lunga tradizione del Gruppo Atlantic,di cui Ygnis fa parte, nello sfruttare le energie alternative

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITODENS 300-W. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di servizio VITODENS 300-W. per il personale specializzato Istruzioni di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitodens 300-W Tipo WB3C, da 3,8 a 35,0 kw Caldaia murale a gas a condensazione Versione a gas metano e a gas liquido Avvertenze sulla validità

Dettagli

Manuale degli schemi THE FUTURE OF ENERGY. www.sonnenkraft.com

Manuale degli schemi THE FUTURE OF ENERGY. www.sonnenkraft.com Manuale degli schemi THE FUTURE OF ENERGY www.sonnenkraft.com Avvertenza: con la presente versione, tutti i manuali DEGLI schemi anteriori alla vers. n. 061018-sm-I perdono di validità! THE FUTURE OF ENERGY

Dettagli

Futura Soluzione per il Riscaldamento Domestico. Da aria in acqua

Futura Soluzione per il Riscaldamento Domestico. Da aria in acqua Futura Soluzione per il Domestico Da aria in acqua TIPO SPLIT Modello Elevata potenza WSHK160DA9 NUOVO TIPO SPLIT Modello Confort WSHA050DA WSHA065DA WSHA080DA WSHA095DA WSHA128DA WSHA5DA WOHK112LAT NUOVO

Dettagli

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620)

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico,

Dettagli

L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia

L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia Pubblicato il: 11/12/2003 Aggiornato al: 11/12/2003 di Gianluigi Saveri Secondo la Norma 64-8 sez. 701, in funzione della pericolosità, nei locali bagno

Dettagli

sistema SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale

sistema SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale SOLARE TERMICO 9.11 2.2008 sistema Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale Sistema CSN 20 PLUS 150 P (parallelo) Sistema CSN 20 PLUS 150 45 (45 inclinazione) Sistema CSN 20 PLUS 300 P

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 0 07/00 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Gruppo sfiato aria SKS per collettori piani a partire dalla versione. Prego, leggere attentamente prima del montaggio Volume di fornitura

Dettagli

Accessori scarico fumi per apparecchi a camera stagna a tiraggio forzato. EUROLINE ZW 23-1 AE Axelia B GVM 23-1H

Accessori scarico fumi per apparecchi a camera stagna a tiraggio forzato. EUROLINE ZW 23-1 AE Axelia B GVM 23-1H Accessori scarico fumi per apparecchi a camera stagna a tiraggio forzato EUROLINE ZW 23-1 AE Axelia B GVM 23-1H (05.05) AL Índice Índice Avvertenze 2 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto 2 1 Applicazione

Dettagli

ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671)

ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671) ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento in luoghi

Dettagli

IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO

IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO RACCOMANDAZIONI E consigliabile applicare schemi semplici e di provata efficacia e dotare il sistema di elementi utili a verificare il buon

Dettagli

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata Aura FLC B Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico, grande contenuto

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITODENS 100-W. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITODENS 100-W. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitodens 100-W Tipo WB1B, da 9,0 a 35,0 kw Caldaia murale a gas a condensazione Versione a gas metano e a gas liquido VITODENS

Dettagli

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330)

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in

Dettagli

Passione per servizio e comfort.

Passione per servizio e comfort. Supplemento per condotto scarico fumi per GVS C 90-1 HN 6 720 611 409-00.1O Supplemento per condotto scarico fumi per Caldaie murali a gas a condensazione Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 720 613

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione Manuale di installazione Bollitori ad accumulo TSW-120/CSW-120 per caldaie murali e caldaie murali a condensazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

Luna3 Comfort Air - Silver Space

Luna3 Comfort Air - Silver Space Luna3 Comfort Air - Silver Space Controllo remoto programmabile con termoregolazione m o d u l a n t e (secondo DL 311/06) D I S E R I E Caldaie murali a gas per esterni Le soluzioni da esterno di BAXI

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

Catalogo pezzi di ricambio

Catalogo pezzi di ricambio Catalogo pezzi di ricambio Sistemi solari 840213.14 IT 10/2009 VIH S 300-500/1 VIH S 300-500/2 VPS S 500-1000 VPS SC 700 VIH SN 150 i, VIH SN 250 i VIH SN 150 i R1, VIH SN 250 i R1 VIH SN 350/3 ip VIH

Dettagli

Premium Valvole + Sistemi. Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento MADE IN GERMANY. Innovazione + Qualità. Panoramica prodotti

Premium Valvole + Sistemi. Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento MADE IN GERMANY. Innovazione + Qualità. Panoramica prodotti Premium Valvole + Sistemi Innovazione + Qualità Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento Panoramica prodotti MADE IN GERMANY 2 1 bar 0 OV Gruppi di regolazione per caldaie Oventrop, con i gruppi

Dettagli

Istruzioni di Manutenzione

Istruzioni di Manutenzione Istruzioni di Manutenzione caldaia a condensazione COB COB-CS solo riscaldamento con bollitore a stratificazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

Descrizione serie: Wilo-DrainLift XXL

Descrizione serie: Wilo-DrainLift XXL Descrizione serie: Wilo-DrainLift XXL Tipo Stazione di sollevamento per acque cariche con 2 pompe installate in luogo asciutto Impiego Stazione di sollevamento acque reflue per il drenaggio di edifici

Dettagli

Istruzioni per condotti di aspirazione/scarico

Istruzioni per condotti di aspirazione/scarico Istruzioni per condotti di aspirazione/scarico SVB C -3 HN 6 70 61 61-00.O Modelli e brevetti depositati rif.: 6 70 619 301 (009/01) IT Caldaie a gas a condensazione, con produzione di acqua calda sanitaria

Dettagli

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali PRIME NEW Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali Ideale per la sostituzione di caldaie convenzionali La nuova gamma a condensazione Prime si articola in

Dettagli

Valvole miscelatrici a 3 vie a rotore

Valvole miscelatrici a 3 vie a rotore Z61 - Z62 Z61 - Z62 Valvole miscelatrici a 3 vie a rotore Corpi valvola a 3 vie a rotore per impianti di riscaldamento ad acqua calda. Queste valvole si possono installare sia come miscelatrici che come

Dettagli

CERACLASS ZW 24-2E LH AE. Accessori scarico fumi per apparecchi a camera stagna a tiraggio forzato 6 720 608 751 (2013/06) IT

CERACLASS ZW 24-2E LH AE. Accessori scarico fumi per apparecchi a camera stagna a tiraggio forzato 6 720 608 751 (2013/06) IT CERACLASS Accessori scarico fumi per apparecchi a camera stagna a tiraggio forzato ZW 24-2E LH AE 6 720 608 751 (2013/06) IT Indice Indice 1 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto/ Avvertenze...

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITODENS 242-F. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITODENS 242-F. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitodens 242-F Tipo FB2A Caldaia compatta a condensazione da 4,8 a 26 kw versione a gas metano e a gas liquido Avvertenze sulla

Dettagli