UN GIOCHETTO DA 3,4 MILIONI DI EURO DISABILI, BIRRE E GALLETTO AI FERRI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UN GIOCHETTO DA 3,4 MILIONI DI EURO DISABILI, BIRRE E GALLETTO AI FERRI"

Transcript

1 14 MILA COPIE QUOTIDIANE E IN EDICOLA VENERDI 24 APRILE NUMERO ANNO 19 - Direttore responsabile: ACHILLE OTTAVIANI - Aut. Trib. di Verona n del 20/01/ Alcogram srl - Editori di rete - Via Patuzzi, Verona - Telefono Fax Stampa in proprio - Tutti i diritti RISERVATI UN GIOCHETTO DA 3,4 MILIONI DI EURO DISABILI, BIRRE E GALLETTO AI FERRI MANCANO 6,5 MLN L EXPO2015 METTE IN CRISI TOSONI Bruno Tosoni, presidente del noto gruppo industriale veronese prende carta e penna e scrive al commissario unico di Ex po2015 Giuseppe Sala e a Raf faele Cantone presidente dell autorità anti corruzione. Tosoni, con le dovute maniere, va giù durissimo. Il Gruppo che porta il suo nome ha fatto molti lavori a Milano in particolare attraverso la controllata Cor dioli. Peccato che le opere non siano state pagate. Tra poco più di una settimana inizierà la grande esposizione universale ma il Gruppo Tosoni deve ancora essere saldato. La Cordioli ha realizzato tutte le opere di carpenteria metallica di Pontexpo, le Officine Tosoni si sono occupate dei rivestimenti. L azienda deve ancora ricevere il saldo che ha messo in crisi l attività del Gruppo. Perché non sono noccioline ma ben 6,5 milioni di euro. Bruno Tosoni OK NUOVO SCANDALO IN REGIONE. L ASSESSORATO AL SOCIALE FINANZIA UN CENTRO PER DISABILI CHE NON HA VISTO MAI LA LUCE. SI ACQUISTA INVECE UNA DISCOTECA OGGI BIRRERIA. DI HANDICAPPATI E RECUPERI NEANCHE L OMBRA Ci sono tutte le premesse perché diventi un nuovo scandalo di interesse nazionale quello della cooperativa sociale Cà della Robinia a Nervesa della Battaglia in provincia di Treviso. Soldi gettati nella Marca Tevigiana e indirettamente tolti alla provincia di Verona. Una discoteca ab bandonata, sarebbe dovuta diventare una fattoria sociale dove aiutare i disabili al loro possibile inserimento nella vita sociale. L opera zione è stata finanziata dall assessorato ai Servizi Sociali e alle Po litiche Gio - vanili di cui all epoca era titolare l attuale europarlamentare Re mo Sernagiot to. Alla fine le co se non sono andate come do ve vano. Dopo quattro anni si è sco perto che il tutto è finito con l es sere una birreria con la specialità tipica del galletto alle braci. Con il cerino in mano è rimasta Bru na Milanese, l ultima presidente della coop so - cia le che ave va costituito insieme a Gian carlo Baldissin e Selen Bailo. Costi tuita il 27 luglio 2011, dopo nemmeno 70 giorni la Reg - ione Veneto le assegna un finanziamento di 3,4 milioni di euro a tasso zero, recuperati da un fondo Daniele Finocchiaro Il presidente e ad di GSK Italia si vede premiare da Federfarma per il nuovo prodotto Ellipta. Inalatore sviluppato per tutto i farmaci di Gsk. Remo Sernagiotto, in basso Bruna Milanese di 50 milioni voluto fortemente dall assessore Sernagiot to. In quei disabili non c è neppure l om bra. reria della catena Galileo dove di giorni il presidente Baldis sin mol - La presidente della cooperativa la la presidenza a Bruna Mila ne - Bruna Mila nese, che sostiene di se che dopo qualche mese acquista con i soldi della Regione l ex Sernagiot to nel fare l operazione, essere stata consigliata proprio da Disco Palace di proprietà, guardacaso proprio di Giancarlo Bal dis - essere sta ta usata ed abbando- cade nel terrore perché capisce di nata. Am mette solo di conoscere bene sia l ex assessore oggi eurodeputato che l ex direttore del sociale della Regione Ve neto Mario Modolo ora in carica al la Ulss di Feltre. Zaia anticipa subito che nulla sapeva e spedisce tutto in procura a Venezia. In tanto ci sin, dove doveva essere realizzata la famosa fattoria per gli handi- Treviso e la Guardia di Finan za. stanno già lavorando quella di cappati. Lo scorso 16 aprile, dopo Cesare Albertini 4 anni dalla cos ti tuzione del la cooperativa, viene inaugurata una bir- KO Gianni Benciolini Nonostante siano archiviate le de nun ce nei suoi confronti sul caso Agec non mol la e ha annunciato che deposi terà nuova que rela per calunnie. Tentare di fare politica senza le denunce no? VAI SUL SITO CRONACADIVERONA.COM SEGUICI SUI SOCIAL

2 2 24 marzo 2015 PROGETTI AGSM FINANZIA IL REGISTRO ELETTRONICO La multiutility veronese presieduta da Paolo Paternoster conferma il suo interesse nel settore. E sostiene il progetto Scuola in ospedale partendo da Villa Garda Un registro scolastico elettronico per condividere i programmi, le lezioni e il percorso dello studente e agevolare la comunicazione con la scuola di origine. E la nuova fase del progetto Scuola in ospedale che dal 2011 permette agli alunni degenti delle scuole secondarie di secondo grado Copernico-Pasoli e Montanari di proseguire gli studi evitando così di perdere l anno a causa della numerose assenze. Agsm, già partner del programma dal 2011, finanzierà i costi di funzionamento, server e hosting del nuovo registro elettronico che sarà in dotazione ai docenti in reparto. La casa di cura Villa Garda, specializzata in riabilitazione nutrizionale, sarà la prima struttura ad adottare il registro vista la numerosa presenza di ragazzi dai 14 ai 18 anni ricoverati per lunghi periodi che vanno dai 3 ai 5 mesi. Il registro online verrà poi inserito anche nelle altre strutture veronesi come l ospedale di Borgo Trento e Borgo Roma. Un processo di aggiornamento che porterà Verona a essere la prima città della Regione a dotarsi di tutte le strumentazioni previste dal progetto Scuola in ospedale. «Scuo - la in ospedale è un progetto importante ha detto il responsabile del progetto Angelo Rizzo che vuole accompagnare gli studenti costretti al ricovero nel percorso educativo evitando così il fenomeno della dispersione scolastica che spesso sfocia nell abbandono degli studi». Per il Presidente di Agsm, Paolo Paternos - ter: «Il diritto allo studio si esprime anche con azioni e strumenti che permettono di ricreare situazioni il più possibile vicine alla normalità; per questo Agsm prosegue nel suo impegno sociale sostenendo non solo il progetto ma il diritto fondamentale e inalienabile alla scolarizzazione e alla cultura». Il registro online, che integra la documentazione cartacea, permette di tracciare ogni attività dello studente dalle lezioni, alle prove sia scritte che orali agevolando la comunicazione tra l istituto di provenienza e la didattica ospedaliera al fine di assicurare continuità al processo educativo. GUARDA IL SITO SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK Nella galleria fotografica alcuni momenti della conferenza. Guarda video su tvverona e servizio fotografico su facebook.

3 3 24 marzo 2015

4 4 24 marzo 2015 AEROPORTI DI VERONA E BRESCIA CATULLO SPA, APPROVATO IL BILANCIO 2014 Cresce il fatturato (+9%), EBITDA a +27%, posizione finanziaria in forte miglioramento (+ 27,7 milioni), con un risultato negativo pari a 8,8 milioni L Assemblea degli azionisti di Catullo Spa, società di gestione de gli aeroporti di Verona e Bre - scia, ha approvato il bilancio d esercizio 2014, che una vede sensibile crescita di fatturato a 36,8 milioni (+9% rispetto al 2013), risultato positivo a livello di EBITDA pari a 8,2 milioni (+27% rispetto al 2013), posizione finanziaria in forte miglioramento, pari a 10,3 (in incremento di 27,7 milioni rispetto 2013) e risultato negativo pari a 8,8 milioni, su cui incidono accantonamenti straordinari. Sul fronte dei risultati di traffico, nonostante le criticità che in te - ressano il trasporto aereo a li - vello globale, gli aeroporti di Ve - ro na e Brescia hanno entrambi re gistrato performance positive nel 2014, movimentando complessivamente 2,8 milioni di passeggeri (+2,2%), di cui quasi 2 milioni internazionali (+7%), e 45,2 mila tonnellate di merci (+2,2%). L in cremento del traffico e l anda men to positivo delle attività commerciali non avio hanno spinto l aumento di fatturato, che cresce di 2,9 milioni rispetto all esercizio precedente, risultato influenzato anche dall effetto della politica di contenimento dei costi. Migliora anche il risultato operativo a livello di EBITDA di 1,7 milioni. Il risultato netto, pari a - 8,8 milioni, è invece in contrazione di 5,6 milioni rispetto al 2013 a causa di diversi fattori, tra i quali incidono in particolare maggiori accantonamenti per rischi. La posizione finanziaria netta torna saldamente positiva, dopo essere stata negativa dal Paolo Arena, Presidente di Catullo Spa, ha commentato: La situazione è stabilizzata, come dimostrano alcuni indici fi - nanziari analizzati, e confermati dalla trimestrale che è in linea con il budget. Lo scorso anno abbiamo perfezionato l integrazione con Save, società di gestione de gli aeroporti di Venezia e Treviso, e determinato la nascita del Sistema Aero - portuale del Nord Est, uno dei principali poli nazionali con circa 200 milioni di fatturato e 13,5 IN OCCASIONE DEL 70 DELLA LIBERAZIONE VERONA E I SUOI PONTI DISTRUTTI Un convegno degli Ingegneri con immagini e filmati inediti In occasione della ricorrenza dei 70 anni della Libe ra zio - ne, oggi alle ore nella sede dell Ordine, gli In ge - gneri di Verona propongono, nell ambito della rassegna culturale Open 4. Ingegneri aperti alla città, un incontro per ricordare Verona e i suoi ponti distrutti. Un excursus storico per rivivere la mattina del 26 aprile del 1945, quando Verona si risvegliò senza ponti, connessione vitale per una città nata sul Fiume. Nella notte del 25 aprile ben undici dei dodici ponti di Verona furono fatti brillare Una delle foto che verrà mostrata dai tedeschi in ritirata. Sarà Alberto Maria Sartori, ingegnere e vicepresidente del Collegio Ingegneri di Verona, ad accompagnare il pubblico attraverso un Ettore Riello, Enrico Marchi e Paolo Arena e il terminal passeggeri percorso che intende sottolineare l importanza strategica dei ponti per una città come Verona: dalle epoche più antiche, alla loro demolizione traumatica durante la guerra, per approdare a quell anelito palpabile di rinnovamento e rinascita del dopoguerra, oltre le difficoltà economiche e operative. Il percorso proposto utilizzerà immagini e foto storiche, alcune già note, altre inedite e ritrovate in America. Ad accompagnarle la proiezione di due filmati. GUARDA IL SITO SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK milioni di passeggeri trasportati l anno. Con Save, stiamo lavorando al Piano di Sviluppo che sarà presentato entro l estate. IL 19 MAGGIO IL PORTAVOCE UNICEF IACOMINI A VERONA Martedì 19 Maggio alle il Portavoce Unicef Italia Andrea Ia - co mini terrà un incontro aperto al pubblico presso la Società Let - teraria. Iacomini offrirà la sua te - sti monianza di viaggio sul campo presentando il monologo In Viag gio : il racconto dei suoi viaggi sul campo tra le emergenze del mondo. Siria, Africa, Medio Oriente, etc; una carrellata di foto, video, immagini e riflessioni per far luce su storie di bambini spesso dimenticate, su povertà, guerra, fame. In Viaggio cerca di raccontare come i media rappresentano le tragedie umanitarie, di co - me l UNICEF cerca di rappresentarle, della continua sfida alla ri - cer ca di spazi per combattere l indifferenza globale.

5 5 24 marzo 2015 Levata di scudi di Confagricoltura e del Consorzio tutela vini della Valpolicella contro le nuove strategie europee "Contrastare l'abuso di alcol diminuendo la gradazione? Una fesseria". Sono furibonde le reazioni del mondo dell'agricoltura veronese al documento del Cnapa, che mira a introdurre nuove strategie di riduzione del con sumo di alcol riducendo il grado e riportando in etichetta le indicazioni nutrizionali. Christian Mar - chesini, presidente del Con - sorzio tutela vini Valpolicella e della sezione viticoltura di Con - fagricoltura Verona, commenta: "L'UE sta oltrepassando il limite. Il fenomeno dell'alcolismo riguarda prevalentemente i Paesi nordici. In Italia abbiamo più di duemila anni di storia sul vino e non Christian Marchesini e Paolo Ferrarese si può azzerare una cultura imprenditoriale degli agricoltori con misure generalizzate che an drebbero a colpire anche i nostri consumatori moderati di vino". Paolo Ferrarese, presidente di Confagricoltura Verona, aggiunge: "Pensare di diminuire MEDICINA NUCLEARE il grado alcolico è insensato, perché il vino è un alimento con caratteristiche che non possono essere modificabili. Peraltro si ignora che il vino è soggetto a legislazioni specifiche che includono il requisito di un contenuto minimo di alcol. NEGRAR, L OSPEDALE PRODURRA I RADIOFARMACI PER IL VENETO Oggi l inaugurazione ufficiale con il presidente della Regione Oggi il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, interverrà al - l'ospedale Sacro Cuore Don Ca - labria di Negrar per l'inaugurazione ufficiale della produzione gratuita e della distribuzione di radiofarmarci per le Medicine Nucleari del Veneto. La Giunta regionale ha approvato lo schema tipo di convenzione tra il Sacro Cuore Don Calabria e gli ospedali interessati al Fluorodesossiglucosio (18FDG), il radiofarmaco più utilizzato negli esami effettuati con Tomografia a Emissione di Po - sitroni (PET) per la diagnosi di tu - mori. L'ospedale di Negrar s'impegna a produrre gratuitamente il far maco e a distribuirlo alle Me - di cine Nucleari del Veneto. Per ora saranno quelle dell'azienda LOTTA ALL ALCOLISMO "ABUSO DI ALCOL, RIDURRE LA GRADAZIONE? UNA BESTEMMIA ospedaliera universitaria integrata di Ve rona, dell'istituto tumori del Ve neto (IOV), dell'ospedale San Bor tolo di Vicenza e dell'o - spe da le Civile Umberto I di Me - stre. I radiofarmaci sono farmaci che contengono un isotopo ra - dioattivo. Quelli che sono prodotti a Negrar hanno un impiego La palazzina di produzione quasi esclusivamente diagnostico in campo oncologico, cardiologico, neurologico e delle infezioni. Gli isotopi sono prodotti da un particolare acceleratore di particelle, chiamato Ciclotrone. Quello del Sacro Cuore Don Calabria è uno dei più potenti Ciclotroni in Europa. GUARDA IL SITO SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK CONCORSI SABATO A CORTE MOLON SI PREMIANO LE SCUOLE PRIMARIE Si svolgerà sabato 25 aprile, a Corte Molon all interno del parco Adige Nord, la premiazione delle scuole vincitrici del Concorso E.A.S.E. - Una Scuola Soste ni - bi le, promosso dall assessorato all Ambiente con il sostegno di Agsm, Amia, Acque Veronesi, Atv, Corpo Forestale dello Stato ed associazione Horse Valley. Al concorso hanno partecipato 38 scuole primarie del comune di Verona, con circa 5 mila bambini im pegnati durante l anno in progetti diversi finalizzati al miglioramento dei loro comportamenti in materia di ambiente e sull utilizzo responsabile dei beni comuni. Le scuole vincitrici saranno premiate a Corte Molon dove, fino a do - menica, è allestita una mostra dei lavori realizzati dai bambini con materiali di scarto messi a disposizione dal Centro di Riuso Creativo. Un particolare ringraziamento - afferma l assessore all Ambiente Enrico Toffali - va a tutte le insegnanti che con gran - de competenza hanno guidato i bambini nelle attività del concorso: questa premiazione è la giusta gratificazione del loro impegno e di quello degli alunni. L iniziativa rappresenta una eccezionale op - por tunità di riflessione e di comunicazione utile a far comprende - re, agli adulti e ai piccoli consu - ma tori, quanto la sorte del pianeta sia legata in buona parte alla disponibilità di risorse naturali. Ciascuno di noi è chiamato ad osservare e mantenere i buoni comportamenti quotidiani mirati al rispetto del territorio che ci circonda. Enrico Toffali

6 6 24 marzo 2015 Leggi tutto su cronacadelveneto.com Cronaca Spedizioni del Veneto.com Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza VENERDÌ 24 APRILE N ANNO 07 - QUOTIDIANO ON-LINE E CARTACEO - Direttore Responsabile: ACHILLE OTTAVIANI Aut.Trib.Vr n del 20/01/ Alcogram Srl - Editori di rete - Via Leone Gaetano Patuzzi, Verona - Centralino F a x E - m a i l : r e d a z i o n t v v e n e t o. c o m - St a m pa i n p r o p r i o - w w w. c r o n a c a d e l v e n e t o. c o m / i t / n e t / o r g DISABILI, BIRRE E GALLETTO AI FERRI MANCANO 6,5 MLN L EXPO2015 METTE IN CRISI TOSONI Bruno Tosoni, presidente del noto gruppo industriale veronese prende carta e penna e scrive al commissario unico di Ex - po2015 Giuseppe Sala e a Raf - faele Cantone presidente dell autorità anti corruzione. Tosoni, con le dovute maniere, va giù durissimo. Il Gruppo che porta il suo nome ha fatto molti lavori a Milano in particolare attraverso la controllata Cor dioli. Peccato che le opere non siano state pagate. Tra poco più di una settimana inizierà la grande esposizione universale ma il Gruppo Tosoni deve ancora essere saldato. La Cordioli ha realizzato tutte le opere di carpenteria metallica di Pontexpo, le Officine Tosoni si sono occupate dei rivestimenti. L azienda deve ancora ricevere il saldo che ha messo in crisi l attività del Gruppo. Perché non sono noccioline ma ben 6,5 milioni di euro. Bruno Tosoni UN GIOCHETTO DA 3,4 MILIONI DI EURO NUOVO SCANDALO IN REGIONE. L ASSESSORATO AL SOCIALE FINANZIA UN CENTRO PER DISABILI CHE NON HA VISTO MAI LA LUCE. SI ACQUISTA INVECE UNA DISCOTECA OGGI BIRRERIA. D I H A N D I C A P PAT I E R E C U P E R I N E A N C H E L O M B R A Remo Sernagiotto, in basso Bruna Milanese Ci sono tutte le premesse perché diventi un nuovo scandalo di interesse nazionale quello della cooperativa sociale Cà della Robinia a Nervesa della Battaglia in provincia di Treviso. Una discoteca ab - bandonata, sarebbe dovuta diventare una fattoria sociale dove aiutare i disabili al loro possibile inserimento nella vita sociale. L opera - zione è stata finanziata dall assessorato ai Servizi Sociali e alle Po - litiche Gio vanili di cui all epoca era titolare l attuale europarlamentare Re mo Sernagiot to. Alla fine le co se non sono andate come do - ve vano. Dopo quattro anni si è sco perto che il tutto è finito con l es sere una birreria con la specialità tipica del galletto alle braci. Con il cerino in mano è rimasta Bru na Milanese, l ultima presidente della coop so cia le che ave - va costituito insieme a Giancarlo Baldissin e Selene Bailo. Costi - tuita il 27 luglio 2011, dopo nemmeno 70 giorni la Reg ione Veneto le assegna un finanziamento di 3,4 milioni di euro a tasso zero, recuperati da un fondo di 50 milioni voluto fortemente dall assessore Sernagiot to. In quei giorni il presidente Baldis sin mol la la presidenza a Bruna Mila ne se che dopo qualche mese acquista con i soldi della Regione l ex discopalace di proprietà, guardacaso proprio di Giancarlo Bal dis sin, dove doveva essere realizzata la famosa fattoria per gli handicappati. Lo scorso 16 aprile, dopo 4 anni dalla cos ti tuzione del la cooperativa, viene inaugurata una birreria della Daniele Finocchiaro Giovanni Mazzacurati premiare Il presidente da e Federfarma ad di GSK per Italia il si nuovo vede prodotto Ellipta. Inalatore sviluppato per tutto i farmaci di Gsk. Nuova Il presidente finito nei del guai consorzio per lo scandalo Venezia Mose dovrà essere dichiarato capace del di sostenere il processo. Un altra altalena! GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU catena Galileo dove di disabili non c è neppure l om bra. La presidente della cooperativa Bruna Mila - nese, che sostiene di essere stata consigliata proprio da Sernagiot - to nel fare l operazione, cade nel terrore perché capisce di essere sta ta usata ed abbandonata. Am - mette solo di conoscere bene sia l ex assessore oggi eurodeputato che l ex direttore del sociale della Regione Ve neto Mario Modolo ora in carica al la Ulss di Feltre. Zaia anticipa subito che nulla sapeva e spedisce tutto in procura a Venezia. In tanto ci stanno già lavorando quella di Treviso e la Guardia di Finan za. Cesare Albertini OK KO

Cronaca. del Veneto.com T O S I S C H I A F F E G G I A Z A I A ASSEMBLEA CATTOLICA IMMIGRATI GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.

Cronaca. del Veneto.com T O S I S C H I A F F E G G I A Z A I A ASSEMBLEA CATTOLICA IMMIGRATI GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO. Cronaca 58.000 Spedizioni del Veneto.com Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza MARTEDÌ 28 APRILE 2015 - N. 1464 ANNO 07 - QUOTIDIANO ON-LINE E CARTACEO - Direttore

Dettagli

GLISENTI FOR PRESIDENT

GLISENTI FOR PRESIDENT 14 MILA COPIE QUOTIDIANE E-MAIL E IN EDICOLA MARTEDI 28 APRILE 2015 - NUmErO 1605 - ANNO 19 - Direttore responsabile: ACHILLE OTTAVIANI - Aut. Trib. di Verona n 41356 del 20/01/1997 - Alcogram srl - Editori

Dettagli

14 MILA COPIE QUOTIDIANE E-MAIL E IN EDICOLA

14 MILA COPIE QUOTIDIANE E-MAIL E IN EDICOLA 14 MILA COPIE QUOTIDIANE E-MAIL E IN EDICOLA SABATO 4 LUGLIO 2015 - NUMERO 1652 - ANNO 19 - Direttore responsabile: ACHILLE OTTAVIANI - Aut. Trib. di Verona n 41356 del 20/01/1997 - Alcogram srl - Editori

Dettagli

2007-2013 Sette anni di Gioventù in Azione: una storia di inclusione e protagonismo giovanile

2007-2013 Sette anni di Gioventù in Azione: una storia di inclusione e protagonismo giovanile Roma, 26 giugno 2013 Atti del convegno 2007-2013 Sette anni di Gioventù in Azione: una storia di inclusione e protagonismo giovanile a cura dell Agenzia Nazionale per i Giovani Roma, 26 giugno 2013 Atti

Dettagli

Dall Emilia alla Puglia entra nel vivo la raccolta firme #stopfalsecooperative

Dall Emilia alla Puglia entra nel vivo la raccolta firme #stopfalsecooperative Visita il sito www.legacoop.coop Anno XXVI - N. 19-15 Maggio 2015 Primo piano Dall Emilia alla Puglia entra nel vivo la raccolta firme #stopfalsecooperative Sei mesi di tempo per l Alleanza per raccogliere

Dettagli

La Camera è più rosa Fontana in giunta: Largo alle donne. a pag. 7 4 a pag.11

La Camera è più rosa Fontana in giunta: Largo alle donne. a pag. 7 4 a pag.11 Anno 9 - n. 86 Aprile 2015 Mensile della Confesercenti di Bergamo Aut. Trib. BG n 10 del 3/4/84 - Dir. resp.: Marco Birolini Poste Italiane S.p.A. Spediz. in a.p. - D. L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004

Dettagli

Miseria Ladra Un paese fragile tra diseguaglianze, povertà e disoccupazione

Miseria Ladra Un paese fragile tra diseguaglianze, povertà e disoccupazione Miseria Ladra Un paese fragile tra diseguaglianze, povertà e disoccupazione 1 Premessa Un paese fragile, che barcolla tra diseguaglianze, miseria che avanza e disoccupazione. Il sistema Italia che propone

Dettagli

UN SOGNO. UNA REALTÀ. Unisciti al nostro gruppo 00042 su: N U M E R O U N D I C I - N O V E M B R E 2 0 0 9 L I N F O R M A Z I O N E F A C E N T R O

UN SOGNO. UNA REALTÀ. Unisciti al nostro gruppo 00042 su: N U M E R O U N D I C I - N O V E M B R E 2 0 0 9 L I N F O R M A Z I O N E F A C E N T R O N U M E R O U N D I C I - N O V E M B R E 2 0 0 9 L I N F O R M A Z I O N E F A C E N T R O UN SOGNO. UNA REALTÀ. I lettori più fedeli conoscono le nostre ambizioni e quali sono i nostri propositi per

Dettagli

Guida ai percorsi. dopo il diploma. Provincia di Pesaro e Urbino. Assessorato Formazione professionale e Politiche Attive per il Lavoro UNIONE EUROPEA

Guida ai percorsi. dopo il diploma. Provincia di Pesaro e Urbino. Assessorato Formazione professionale e Politiche Attive per il Lavoro UNIONE EUROPEA Provincia di Pesaro e Urbino Assessorato Formazione professionale e Politiche Attive per il Lavoro UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio

Dettagli

sul Brenta Piazza della Vittoria (Tezze sul Brenta - Vi) Foto di Valerio Pilotti (Collaboratore dell Ente Comunale)

sul Brenta Piazza della Vittoria (Tezze sul Brenta - Vi) Foto di Valerio Pilotti (Collaboratore dell Ente Comunale) sul Brenta Anno II nr. 1 - Gennaio 2014 NOTIZIARIO PERIODICO DEL COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Piazza della Vittoria (Tezze sul Brenta - Vi) Foto di Valerio Pilotti (Collaboratore dell Ente Comunale) 2 Saluto

Dettagli

Progetto Many Colours Comenius - Azione 2 Socrates

Progetto Many Colours Comenius - Azione 2 Socrates second conference towards the Next Millennium Collaborating to Combat Racism and Xenophobia Across Europe Progetto Many Colours Comenius - Azione 2 Socrates Atti del Convegno Verona, 17-18-19 maggio 1999

Dettagli

Amministrare con i cittadini

Amministrare con i cittadini Amministrare con i cittadini Viaggio tra le pratiche di partecipazione in Italia I RAPPORTI Rubbettino Negli ultimi anni le esperienze di coinvolgimento dei cittadini da parte delle pubbliche amministrazioni

Dettagli

la buona scuola Sintesi linee guida

la buona scuola Sintesi linee guida la buona scuola Sintesi linee guida A cura del Gruppo PD VII Commissione della Camera dei deputati Settembre 2014 Indice La buona scuola in 12 punti...3 Introduzione...4 Capitolo 1 Assumere tutti i docenti...5

Dettagli

Agenda Digitale Locale Guida per la gestione Comunale dell Ambiente. Come avviare una politica ambientale con il supporto delle nuove tecnologie

Agenda Digitale Locale Guida per la gestione Comunale dell Ambiente. Come avviare una politica ambientale con il supporto delle nuove tecnologie Agenda Digitale Locale Guida per la gestione Comunale dell Ambiente Come avviare una politica ambientale con il supporto delle nuove tecnologie 5 Ancitel Associazione Comuni Virtuosi LA GESTIONE COMUNALE

Dettagli

La Casagit si fa in... NOTIZIE SOMMARIO. Non solo rimborsi. Assemblea nazionale dei delegati. Welfare. Professione. Salute in redazione

La Casagit si fa in... NOTIZIE SOMMARIO. Non solo rimborsi. Assemblea nazionale dei delegati. Welfare. Professione. Salute in redazione SOMMARIO PAG. 4 Non solo rimborsi NOTIZIE Assistenza in emergenza Casagit con voi 24 ore su 24 PAG. 8 Assemblea nazionale dei delegati La pesante leggerezza di un nuovo compito PAG. 12 Welfare Previdenza

Dettagli

Indagine nazionale sul maltrattamento dei bambini e degli adolescenti in Italia. Risultati e Prospettive. con il contributo di

Indagine nazionale sul maltrattamento dei bambini e degli adolescenti in Italia. Risultati e Prospettive. con il contributo di Indagine nazionale sul maltrattamento dei bambini e degli adolescenti in Italia Risultati e Prospettive con il contributo di Autorità Garante per l Infanzia e l Adolescenza CISMAI Terre des Hommes SOMMARIO

Dettagli

Il bambino che non c è: la rappresentazione dei minori nei TG locali. A cura di Rossella Tirotta, Alessandra Donattini, Marco Guiati

Il bambino che non c è: la rappresentazione dei minori nei TG locali. A cura di Rossella Tirotta, Alessandra Donattini, Marco Guiati Il bambino che non c è: la rappresentazione dei minori nei TG locali A cura di Rossella Tirotta, Alessandra Donattini, Marco Guiati Il monitoraggio è stato interamente eseguito dal CORECOM Emilia- Romagna

Dettagli

Dossier. Quell oro bianco chiamato latte. verde. Tesoro di campagna Dalla stalla alla tavola, un viaggio nel regno del latte LOMBARDIA

Dossier. Quell oro bianco chiamato latte. verde. Tesoro di campagna Dalla stalla alla tavola, un viaggio nel regno del latte LOMBARDIA 01 cover Dossier Latte 4-12-2007 17:33 Pagina 2 LOMBARDIA verde Tiratura 500.000 copie Dossier Quell oro bianco chiamato latte Tesoro di campagna Dalla stalla alla tavola, un viaggio nel regno del latte

Dettagli

I bambini ci guardano Ancora venti di guerra sul Mediterraneo, in questa estate che cerca

I bambini ci guardano Ancora venti di guerra sul Mediterraneo, in questa estate che cerca AVIS IBLEA Primavera-Estate 2013 1 EDITORIALE I bambini ci guardano Ancora venti di guerra sul Mediterraneo, in questa estate che cerca disperatamente una pacificazione, un momento di serenità, la riscoperta

Dettagli

Quell AREA così particolare

Quell AREA così particolare Presentato il primo studio sul sistema imprenditoriale di Mirandola e dintorni realizzato da K Finance per Confindustria Modena Quell AREA così particolare Inedita fotografia economicofinanziaria della

Dettagli

della Pubblica Istruzione

della Pubblica Istruzione Periodico multimediale per la scuola italiana a cura del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Anno LXXXVIII Periodico multimediale per la scuola italiana a cura del Ministero dell

Dettagli

Considerazioni finali. Assemblea Ordinaria dei Partecipanti Roma, 26 maggio 2015. centoventunesimo esercizio. anno 2014.

Considerazioni finali. Assemblea Ordinaria dei Partecipanti Roma, 26 maggio 2015. centoventunesimo esercizio. anno 2014. Assemblea Ordinaria dei Partecipanti Roma, 26 maggio 2015 anno esercizio centoventunesimo esercizio CXXI Assemblea Ordinaria dei Partecipanti anno - centoventunesimo esercizio Roma, 26 maggio 2015 Signori

Dettagli

10 RAPPORTO NAZIONALE SULLA CONDIZIONE

10 RAPPORTO NAZIONALE SULLA CONDIZIONE 10 RAPPORTO NAZIONALE SULLA CONDIZIONE DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA SINTESI PER LA STAMPA [PRESENTAZIONE] GENERAZIONE PROVVISORIA: IL DIRITTO DI IMMAGINARE IL FUTURO SUPERANDO LE INCERTEZZE DEL PRESENTE

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LIBRO BIANCO SUL WELFARE PROPOSTE PER UNA SOCIETÀ DINAMICA E SOLIDALE

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LIBRO BIANCO SUL WELFARE PROPOSTE PER UNA SOCIETÀ DINAMICA E SOLIDALE Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LIBRO BIANCO SUL WELFARE PROPOSTE PER UNA SOCIETÀ DINAMICA E SOLIDALE ROMA FEBBRAIO 2003 Il Libro Bianco sul welfare è stato redatto da un gruppo di lavoro

Dettagli

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 13.5.2015 COM(2015) 240 final COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI AGENDA

Dettagli

Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna

Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna Targa presso la residenza Giacomo Ulivi di Parma Foto Gianluca Bronzoni ˆ Indice

Dettagli

NUOVA SEDE PER L ENPAM. Nei sotterranei un area archeologica BILANCIO 2014. + 953 milioni di euro. Anno XIX - n 1-2014. periodico

NUOVA SEDE PER L ENPAM. Nei sotterranei un area archeologica BILANCIO 2014. + 953 milioni di euro. Anno XIX - n 1-2014. periodico Anno XIX - n 1-2014 Copia singola euro 0,38 BILANCIO 2014 + 953 milioni di euro NUOVA SEDE PER L ENPAM Nei sotterranei un area archeologica periodico Omologato Poste Italiane SpA Spedizione in Abb. Post.

Dettagli

L'ASSISTENZA PERSONALE PER UNA VITA INDIPENDENTE

L'ASSISTENZA PERSONALE PER UNA VITA INDIPENDENTE ...con un Assistente Personale mio figlio potrebbe anche fuggire di casa... L'ASSISTENZA PERSONALE PER UNA VITA INDIPENDENTE Elisabetta Gasparini a cura di Barbara Pianca 1 L ASSISTENZA PERSONALE PER UNA

Dettagli

DIRE NO ALLA VIOLENZA È POSSIBILE

DIRE NO ALLA VIOLENZA È POSSIBILE DIRE NO ALLA VIOLENZA È POSSIBILE Manuale di sensibilizzazione per una comunicazione partecipata La violenza nega l esistenza. Scegli di contrastarla Ti invitiamo a conoscere e approfondire un tema estremamente

Dettagli