CHI SIAMO ATTIVITÀ LA STORIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CHI SIAMO ATTIVITÀ LA STORIA"

Transcript

1 CHI SIAMO ATTIVITÀ LA STORIA STRUTTURA AZIONARIA RISORSE UMANE VALORE AGGIUNTO ENERGIA ELETTRICA STRUTTURA SOCIETARIA RISULTATI FINANZIARI IGIENE URBANA E CICLO IDRICO GAS E COGENERAZIONE

2 Chi siamo Il Gruppo Dolomiti Energia, con dipendenti e un valore della produzione consolidato per il di milioni di euro, rappresenta oggi una delle principali realtà multiutility d Italia. Il Gruppo, attraverso società controllate e partecipate, è attivo in tutta la filiera energetica: riunisce attività di produzione di energia elettrica, distribuzione e vendita di prodotti energetici oltre ad attività nel campo delle energie rinnovabili, del teleriscaldamento e della cogenerazione, del ciclo idrico e dell igiene urbana.

3 Le nostre attività ENERGIA ELETTRICA produzione idroelettrica gestione e telecontrollo reti di distribuzione vendita illuminazione pubblica CICLO IDRICO INTEGRATO captazione, trattamento e potabilizzazione acque gestione e telecontrollo reti di distribuzione, serbatoi e sistemi di pompaggio depurazione acque reflue AMBIENTE spazzamento e lavaggio strade raccolta differenziata rifiuti conferimento presso siti di smaltimento e recupero gestione centri raccolta materiali analisi di laboratorio GAS NATURALE approvvigionamento odorizzazione gestione e telecontrollo reti di distribuzione vendita CALORE E RAFFRESCAMENTO cogenerazione e teleriscaldamento vendita vapore, calore e raffrescamento

4 La storia SIT e ASM, le società storiche dei servizi pubblici di Trento e Rovereto, si fondono e diventano Trentino Servizi. ASM Brescia (oggi A2A) entra nella compagine sociale come partner industriale. Tecnofin, Trentino Servizi, FT Energia e ISA costituiscono Dolomiti energia. Nasce Set Distribuzione. Nasce Trenta nella quale sono conferite le attività commerciali di Trentino Servizi, STET e AIR Set Distribuzione rileva le attività di distribuzione elettrica in Trentino. acquisisce il 10% di Delmi. Nascono Hydro Dolomiti Enel e Dolomiti Edison Energy, joint venture partecipate al 51% da Dolomiti energia e nelle quali Enel e Edison conferiscono le attività di produzione idroelettrica in Trentino. Trentino Servizi viene incorporata da Dolomiti energia. rileva il 39,6% di Giudicarie gas, acquista il 100% di Avisio Energia e il 67% di Multiutility. Fusione di AGSCom in Trenta. conferisce ad Avisio Energia, che prende il nome di Dolomiti Reti, le attività di cogenerazioneteleriscaldamento, ciclo idrico e distribuzione gas Le reti ad alta tensione vengono cedute a Terna. acquista il 20% di PVB Power Bulgaria. Trenta acquista da PVB Power il ramo d azienda relativo alla vendita di energia elettrica e gas. Trenta acquisisce le attività commerciali e Set Distribuzione le attività di distribuzione elettrica dell Azienda elettrica comunale di Ossana. acquista da Hydro Dolomiti Enel cinque centrali di piccola derivazione in Trentino conferisce in Set Distribuzione il ramo d azienda relativo alla distribuzione e misura di energia elettrica. Nasce SF Energy, joint venture (quote paritetiche al 33%) fra Dolomiti energia, Sel e Enel Produzione per la gestione dell impianto idroelettrico di San Floriano. acquista il 24,9% di Bio Energia Trentino, società attiva nel trattamento dei rifiuti organici per la produzione di energia elettrica e di compost per l agricoltura. Dolomiti energia diventa azionista al 7% di Edipower in seguito all incorporazione di Delmi in Edipower. Set Distribuzione acquisisce le attività di distribuzione elettrica nei comuni di Avio e Vermiglio; a Trenta vengono conferite le rispettive attività commerciali. Aumento partecipazione in: Multiutility al 98,7%, Edipower al 8,5% a seguito dell uscita del socio Iren, in PVB Power al 23,1%. Set Distribuzione acquisisce le attività di distribuzione elettrica nel Comune di Fai della Paganella; a Trenta vengono conferite le rispettive attività commerciali. Il Gruppo entra nel business del gas naturale liquefatto con l avvio di Dolomiti GNL e dell efficienza energetica con la nascita di Dolomiti Energy Saving. Nasce Dolomiti Ambiente a cui Dolomiti energia conferisce il ramo d azienda relativo al servizio di igiene urbana. Il Comune di Palù del Fersina cede in affitto a Set Distribuzione l attività di distribuzione di energia elettrica. A2A esce dalla compagine societaria di Dolomiti energia e contestualmente Dolomiti energia cede tutte le sue quote detenute in Edipower Aumento della partecipazione in SF Energy al 50%. Dolomiti Reti acquisisce le attività di distribuzione gas naturale nel Comune di Mezzolombardo; a Trenta vengono conferite le rispettive attività commerciali.

5 Struttura azionaria 23,1 % 62,9 % 14 % Soci privati Enti pubblici Altre utility 11,9% FT Energia 5,3% Fondazione Caritro 4,1% ISA 1,8% EnerCoop 47,8% FinDolomiti Energia (soci paritetici con il 33,3% Comune Trento, Rovereto e Tecnofin) 5,8% Comune Trento 4,3% Comune Rovereto 3,0% Altri Comuni Trentini 2,0% BIM 8,08% Azioni proprie 1,8% STET 1,2% AGS 1,12% Altre Utility locali 1,0% AIR 0,8% ACSM Primiero

6 Struttura societaria Capogruppo Produzione Servizi a rete Ambiente Mercato Altri servizi DOLOMITI ENERGIA 100% produzione idroelettrica servizi comuni e funzioni amministrative analisi di laboratorio DOLOMITI EDISON ENERGY* 51% produzione idroelettrica HYDRO DOLOMITI ENEL** 51% produzione idroelettrica SF ENERGY** 50% produzione idroelettrica PVB POWER BULGARIA 23,13% produzione idroelettrica PRIMIERO ENERGIA 19,94% produzione idroelettrica DOLOMITI RETI* 100% distribuzione gas cogenerazione e teleriscaldamento ciclo idrico SET DISTRIBUZIONE* 74,52% distribuzione energia elettrica GIUDICARIE GAS 43,35% distribuzione gas AGS DISTRIBUZIONE 20% distribuzione gas e energia elettrica BIOENERGIA FIEMME 8,9% cogenerazione e teleriscaldamento DOLOMITI AMBIENTE* 100% igiene urbana DEPURAZIONE TRENTINO CENTRALE* 57% depurazione acque BIOENERGIA TRENTINO 24,9% trattamento rifiuti DOLOMITI TRADING* 100% grossista mercato elettrico e gas MULTIUTILITY* 98,7% vendita di energia elettrica e gas naturale a clienti business in Italia TRENTA* 81,2% vendita gas e energia elettrica in Italia gestione fatturazione e customer service DOLOMITI ENERGIA RINNOVABILI* 100% gestione calore, impianti fotovoltaici e geotermici DOLOMITI GNL* 60% distribuzione e vendita gas naturale liquefatto DOLOMITI ENERGY SAVING* 51% efficienza energetica *consolidata integralmente **consolidata proporzionalmente

7 Risorse umane PERSONE SET DEE HDE Multiutility DIPENDENTI PER SOCIETÀ 33 Dolomiti Edison Energy 164 Hydro Dolomiti Enel 297 Set 5 Dolomiti Energia Rinnovabili 17 Multiutility Totale: Depurazione Trentino Centrale 172 Dolomiti Energia 263 Dolomiti Ambiente 214 Dolomiti Reti 148 Trenta

8 Risultati finanziari PRINCIPALI DATI ECONOMICI 100,0 RISULTATO D ESERCIZIO 119,4 milioni Volume d affari ,0 EBITDA 307,9 269,6 80,0 EBIT 195,2 165,2 70,0 69,6 66,6 milioni Totale immobilizzazioni Patrimonio netto ,0 50,0 40,0 54,4 56,8 43,4* 43,7 30,0 20,0 10,0 0-10,0-20,0-30,0-40,0 11,1 15,0 13,3 15,9 41,7 *risultato d esercizio al netto della partecipazione in Delmi

9 Valore aggiunto VALORE AGGIUNTO 45,8% Autofinanziamento 0,3% Organi sociali 16,2% Personale 425 milioni di euro distribuiti al territorio 3,8% Finanziatori 11,5% Azionisti 12% Pubblica Amministrazione 10,4% Collettività (compresi tributi locali)

10 Igiene urbana e ciclo idrico IGIENE URBANA Raccolta differenziata (t) Raccolta differenziata Trento (%) Raccolta differenziata Rovereto (%) Contratti (n ) Utenti (n ) ,70% 73,70% ,68% 69,26% CICLO IDRICO Comuni serviti (n ) Acqua distribuita (milioni m 3 ) Rete idrica gestita (km) Utenze (n )

11 Energia elettrica Taio Mollaro Tesino 1 e 2 S. Colombano Basso Leno Produzione Chizzola Produzione - idroelettrico complessiva (GWh) Produzione - altre fonti (GWh) Produzione totale (GWh) Vendita Clienti (n POD) Energia venduta (GWh) IMPIANTI IDROELETTRICI FINO A 3 MW IMPIANTI IDROELETTRICI OLTRE I 3 MW Distribuzione Rete media tensione (km) Rete bassa tensione (km) Energia distribuita (GWh)

12 Gas e cogenerazione GAS Distribuzione gas Rete distribuzione gas (km) Gas distribuito (m 3 ) Vendita gas Clienti (n POD) Gas venduto (m 3 ) COGENERAZIONE E TELERISCALDAMENTO Rete Rete (km) Clienti (n ) Produzione calore, vapore ed energia elettrica Vapore (GWh) Calore e raffrescamento (GWh) Energia elettrica (GWh) 77,7 61, ,1 67,7 112,6

13 Profilo aziendale 2015 Gruppo Dolomiti Energia SpA via Manzoni Rovereto tel fax via Fersina Trento

La storia. Chi siamo. Struttura societaria e azionaria. Principali controllate e partecipate. Risultati finanziari. Risorse umane

La storia. Chi siamo. Struttura societaria e azionaria. Principali controllate e partecipate. Risultati finanziari. Risorse umane Chi siamo La storia Struttura societaria e azionaria Principali controllate e partecipate Risorse umane Risultati finanziari Valore per il territorio Igiene urbana e ciclo idrico Energia elettrica Gas

Dettagli

CHI SIAMO ATTIVITÀ LA STORIA

CHI SIAMO ATTIVITÀ LA STORIA CHI SIAMO ATTIVITÀ LA STORIA STRUTTURA AZIONARIA RISORSE UMANE VALORE AGGIUNTO ENERGIA ELETTRICA STRUTTURA SOCIETARIA RISULTATI FINANZIARI IGIENE URBANA E CICLO IDRICO GAS E COGENERAZIONE Chi siamo Il

Dettagli

Soluzioni sostenibili per tutti.

Soluzioni sostenibili per tutti. Soluzioni sostenibili per tutti. Nata nel 23 con il nome Trentino Servizi Integrati (TSI), concentra la propria attività nell engineering, nella gestione calore e nella sostenibilità energetica. In particolare

Dettagli

Gruppo Dolomiti Energia profilo del Gruppo

Gruppo Dolomiti Energia profilo del Gruppo Gruppo Dolomiti Energia profilo del Gruppo Giugno 2012 2 Gruppo Dolomiti Energia: una delle maggiori multiutility d Italia e leader in Trentino Il Gruppo, presente in più di 200 comuni, con 1300 dipendenti

Dettagli

Il Gruppo Dolomiti Energia e l'auto Elettrica. Ing. Francesco Faccioli

Il Gruppo Dolomiti Energia e l'auto Elettrica. Ing. Francesco Faccioli Il Gruppo Dolomiti Energia e l'auto Elettrica Ing. Francesco Faccioli Mesiano, 03 dicembre 2014 Gruppo Dolomiti Energia: attività Energia elettrica gestione impianti di produzione manutenzione e telecontrollo

Dettagli

La bolletta elettrica nel mercato libero e il superamento del servizio di maggior tutela Trento 2 ottobre 2015

La bolletta elettrica nel mercato libero e il superamento del servizio di maggior tutela Trento 2 ottobre 2015 La bolletta elettrica nel mercato libero e il superamento del servizio di maggior tutela Trento 2 ottobre 2015 Il punto di vista di un operatore : problematiche affrontate e scenario futuro Ing Romano

Dettagli

Scenario 3 Alberto Bertaso SET Distribuzione Gruppo Dolomiti Energia

Scenario 3 Alberto Bertaso SET Distribuzione Gruppo Dolomiti Energia Scenario 3 Alberto Bertaso SET Distribuzione Gruppo Dolomiti Energia Gruppo Dolomiti Energia: attività Energia elettrica gestione impianti di produzione manutenzione e telecontrollo reti di distribuzione

Dettagli

ciclo idrico integrato energia elettrica calore e raffrescamento gas naturale ambiente

ciclo idrico integrato energia elettrica calore e raffrescamento gas naturale ambiente ciclo idrico integrato energia elettrica calore e raffrescamento gas naturale ambiente chi siamo Il Gruppo Dolomiti Energia con 1.400 persone nelle sedi in Trentino, Veneto e Lombardia, è una delle principali

Dettagli

ciclo idrico integrato energia elettrica calore e raffrescamento gas naturale ambiente

ciclo idrico integrato energia elettrica calore e raffrescamento gas naturale ambiente ciclo idrico integrato energia elettrica calore e raffrescamento gas naturale ambiente chi siamo Il Gruppo Energia con 1.400 persone nelle sedi in Trentino, Veneto e Lombardia, è una delle principali multiutility

Dettagli

ene.field workshop trentino Il ruolo delle Utilities Micro cogenerazione a celle a combustibile Venerdì 31 gennaio 2014, Trento

ene.field workshop trentino Il ruolo delle Utilities Micro cogenerazione a celle a combustibile Venerdì 31 gennaio 2014, Trento ene.field workshop trentino Il ruolo delle Utilities Micro cogenerazione a celle a combustibile Venerdì 31 gennaio 2014, Trento La società Gruppo Dolomiti Energia: profilo aziendale 2 Gruppo Dolomiti Energia:

Dettagli

Le nuove offerte del Gruppo Egea a servizio delle imprese

Le nuove offerte del Gruppo Egea a servizio delle imprese Le nuove offerte del Gruppo Egea a servizio delle imprese ing. Giuseppe Zanca, Direttore Sviluppo del Gruppo Egea Energie a servizio del territorio 22-24 maggio 2015 mercoledì 4 marzo - Milano Servizi

Dettagli

Convegno Governance e competitività dei sistemi produttivi e delle reti nell area euromediterranea

Convegno Governance e competitività dei sistemi produttivi e delle reti nell area euromediterranea Convegno Governance e competitività dei sistemi produttivi e delle reti nell area euromediterranea Workshop Governance e rete dell energia Il Gruppo Acea Intervento di Giuseppe SGARAMELLA Responsabile

Dettagli

MERCATI DELL ENERGIA E TUTELA DEI CONSUMATORI

MERCATI DELL ENERGIA E TUTELA DEI CONSUMATORI MERCATI DELL ENERGIA E TUTELA DEI CONSUMATORI Dott. Marco Merler, Presidente Trenta S.p.A. Trento, Lunedì 4 giugno 2007 Sala Conferenze, Facoltà di Economia INDICE Il Gruppo Trentino Servizi Struttura

Dettagli

La gestione del valore in un mercato in sviluppo e regolamentato

La gestione del valore in un mercato in sviluppo e regolamentato La gestione del valore in un mercato in sviluppo e regolamentato Massimo Levrino CFO Gruppo IREN Torino, 28 ottobre 2011 0 Diffusione territoriale delle local utilities A S P S.P.A. Pordenone AMPS Parma

Dettagli

AEM TORINO il sistema di teleriscaldamento di Torino e sue estensioni. ing. Marco Codognola Direttore business development e grandi progetti

AEM TORINO il sistema di teleriscaldamento di Torino e sue estensioni. ing. Marco Codognola Direttore business development e grandi progetti AEM TORINO il sistema di teleriscaldamento di Torino e sue estensioni ing. Marco Codognola Direttore business development e grandi progetti Impianti AEM Torino VALLE ORCO 273 MW TORINO AREA 12 MW VAL di

Dettagli

Gruppo Iren: la storia

Gruppo Iren: la storia Iren Mercato Gruppo Iren: la storia > 1905 > 1907 > 1922 > 1962 > 1971 Nasce l azienda Municipale di Parma Nasce l azienda Municipale di Torino Nasce l azienda Municipale di Genova Nasce l azienda Municipale

Dettagli

AcegasAps e le sfide della Green Economy

AcegasAps e le sfide della Green Economy AcegasAps e le sfide della Green Economy Il programma INDICE Il Gruppo AcegasAps Spa L economia Green AcegasAps le attività AcegasAps l Efficienza energetica Il Gruppo Hera Il Gruppo AcegasAps La Capogruppo,

Dettagli

Il Gruppo: valore per il territorio

Il Gruppo: valore per il territorio Il Gruppo AEB-Gelsia rappresenta una tra le prime multiutility in Lombardia per fatturato e clienti serviti e si colloca tra i primi 20 operatori a livello nazionale. Il Gruppo ha voluto ribadire il proprio

Dettagli

Multiutility, Dolomiti Energia è nuovo azionista di riferimento

Multiutility, Dolomiti Energia è nuovo azionista di riferimento Reuters 30 giugno 2009 Multiutility, Dolomiti Energia è nuovo azionista di riferimento martedì 30 giugno 2009 16:43 MILANO, 30 giugno (Reuters) - Il gruppo Dolomiti Energia, azionista di Edison (EDN.MI:

Dettagli

Gruppo. Semestrale al 30.06.2009

Gruppo. Semestrale al 30.06.2009 Gruppo Semestrale al 30.06.2009 28 Ago, 2009 1 Elementi principali Ricavi in diminuzione del 18,4% per effetto del trasferimento delle attività di trading in Sinergie Italiane L Ebitda in aumento del 6,7%,

Dettagli

impianto di selezione e trattamento rifiuti san biagio di osimo / 12 settembre 2009 gruppo astea

impianto di selezione e trattamento rifiuti san biagio di osimo / 12 settembre 2009 gruppo astea impianto di selezione e trattamento rifiuti san biagio di osimo / 12 settembre 2009 gruppo astea il gruppo astea Il Gruppo Astea è una multiutility a prevalente capitale pubblico locale, che opera nell

Dettagli

Benvenuti all Azienda Energetica Profilo del Gruppo AE www.ae-ew.it

Benvenuti all Azienda Energetica Profilo del Gruppo AE www.ae-ew.it Benvenuti all Azienda Energetica Profilo del Gruppo AE www.ae-ew.it Gruppo AE: aggiorn. novembre 2011 Profilo del Gruppo AE Azionisti: I due Comuni di Bolzano e Merano Capogruppo: Azienda Energetica S.p.A.

Dettagli

Group. Risultati al 30.09.09

Group. Risultati al 30.09.09 Group Risultati al 30.09.09 13 Novembre 2009 1 Elementi principali Crescita di tutti gli indicatori di redditività del Gruppo nonostante il persistente impatto della crisi economica sui consumi energetici

Dettagli

Pisa, 18 dicembre 2009

Pisa, 18 dicembre 2009 Pisa, 18 dicembre 2009 TOSCANA ENERGIA: un azienda cresciuta velocemente Negli ultimi dieci anni, in Italia, nel settore dell energia sono cambiate le regole e si è innescato un processo di riassetto e

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CONFORTI FRANCESCO Indirizzo c/o AEVV S.p.A. via ragazzi del 99 n 19 23100 sondrio Telefono 0342533533 Fax

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Gruppo Iren presenta l aggiornamento del Piano Industriale al 2015.

COMUNICATO STAMPA. Il Gruppo Iren presenta l aggiornamento del Piano Industriale al 2015. COMUNICATO STAMPA Il Gruppo Iren presenta l aggiornamento del Piano Industriale al 2015. Ebitda al 2015 di circa 670 milioni di euro, con una crescita media annua del 3,2%. Posizione finanziaria netta

Dettagli

Gli impianti alimentati da fonti rinnovabili: l importanza del postvendita

Gli impianti alimentati da fonti rinnovabili: l importanza del postvendita Gli impianti alimentati da fonti rinnovabili: l importanza del postvendita Chi siamo E un gruppo cooperativo che opera in Italia e all estero con 1600 dipendenti, 70 società e 17 sedi. Dati finanziari

Dettagli

Gestore dei Servizi Energetici GSE spa

Gestore dei Servizi Energetici GSE spa Gestore dei Servizi Energetici GSE spa www.gse.it www.gsel.it 2 Indice Il GSE Le fonti rinnovabili: presente e futuro CORRENTE GSE a supporto delle amministrazioni pubbliche 3 GSE struttura societaria

Dettagli

La struttura del sistema energetico e i meccanismi di incentivazione delle fonti energetiche rinnovabili

La struttura del sistema energetico e i meccanismi di incentivazione delle fonti energetiche rinnovabili Corso di Tecnologie delle Energie Rinnovabili A.A. 2014-2015 La struttura del sistema energetico e i meccanismi di incentivazione delle fonti energetiche rinnovabili Prof. Daniele Cocco Dipartimento di

Dettagli

Il leader nell efficienza energetica e ambientale

Il leader nell efficienza energetica e ambientale Il leader nell efficienza energetica e ambientale GDF SUEZ offre soluzioni energetiche innovative a privati, comunità e imprese, avvalendosi di: un portafoglio di approvvigionamento diversificato un parco

Dettagli

Impianti idroelettrici

Impianti idroelettrici U N M O N D O D I E N E R G I A Il Gruppo Iren è strutturato nella holding industriale Iren S.p.A. e in cinque società di business interamente controllate che operano nei settori di pertinenza, sia direttamente

Dettagli

Milano 30.10.2008. Presentazione del progetto di fusione alla comunità finanziaria

Milano 30.10.2008. Presentazione del progetto di fusione alla comunità finanziaria Milano 30.10.2008 Presentazione del progetto di fusione alla comunità finanziaria Agenda Razionali del progetto di fusione Struttura ed elementi principali dell operazione Posizionamento e vantaggi competitivi

Dettagli

Conference Call, 21 Marzo 2005. Risultati 2004 e Q4 04

Conference Call, 21 Marzo 2005. Risultati 2004 e Q4 04 Conference Call, 21 Marzo 2005 e Q4 04 Presidente Renzo Capra Il flottante a seguito della fusione con BAS è circa il 18% Azionariato A seguito della programmata fusione con BAS Bergamo, il Comune di Brescia

Dettagli

Company profile. Le eccellenze finanziarie e industriali pag. 4. La responsabilità sociale d impresa pag. 16

Company profile. Le eccellenze finanziarie e industriali pag. 4. La responsabilità sociale d impresa pag. 16 Company profile Sommario IREN: al vertice del settore delle multiutilities pag. 2 Le eccellenze finanziarie e industriali pag. 4 Il modello organizzativo pag. 5 Le aree di business pag. 7 Generazione energia

Dettagli

Cartella stampa. Sommario. Enìa pag. 2. La struttura pag. 5. Azionariato pag. 7. Informazioni finanziarie del Gruppo pag. 7. La storia pag.

Cartella stampa. Sommario. Enìa pag. 2. La struttura pag. 5. Azionariato pag. 7. Informazioni finanziarie del Gruppo pag. 7. La storia pag. Cartella stampa Sommario Enìa pag. 2 La struttura pag. 5 Azionariato pag. 7 Informazioni finanziarie del Gruppo pag. 7 La storia pag. 8 Scheda di sintesi pag. 11 Contact: Ufficio Stampa Enìa SpA Selina

Dettagli

Risparmiare per crescere: l efficienza energetica come leva per il vantaggio competitivo d impresa

Risparmiare per crescere: l efficienza energetica come leva per il vantaggio competitivo d impresa Risparmiare per crescere: l efficienza energetica come leva per il vantaggio competitivo d impresa Roma, 24 febbraio 2016 Assocostieri Servizi 2 Agenda 1. Il Gruppo BKW 2. Come sta cambiando l esigenza

Dettagli

I cambiamenti nel mercato italiano dell energia e il ruolo di Electra Italia S.p.A.

I cambiamenti nel mercato italiano dell energia e il ruolo di Electra Italia S.p.A. I cambiamenti nel mercato italiano dell energia e il ruolo di Electra Italia S.p.A. GREEN INVESTOR DAY 09 Maggio 2013 Andrea Chinellato: Electra Italia S.p.A. Agenda 1. Electra Italia e il gruppo BKW 2.

Dettagli

Energia, risparmio, sostenibilità, efficienza.

Energia, risparmio, sostenibilità, efficienza. Energia, risparmio, sostenibilità, efficienza. Gas Naturale Liquefatto www.dolomitignl.it È una società controllata dal Gruppo Dolomiti Energia lo storico Gruppo trentino attivo nell ambito della produzione,

Dettagli

Risparmiare per Crescere

Risparmiare per Crescere Risparmiare per Crescere A. CHINELLATO, MILANO 26 NOVEMBRE 2015 Agenda ELECTRA ITALIA BKW 26.11.2015 2 1. Il Gruppo BKW 2. Come sta cambiando l esigenza del cliente 3. Come può rispondere un player del

Dettagli

Innovazione e sviluppo. Piano strategico 2012-2014 ASM Terni SpA

Innovazione e sviluppo. Piano strategico 2012-2014 ASM Terni SpA Innovazione e sviluppo Piano strategico 2012-2014 ASM Terni SpA Storia 15/09/1960 istituzione dell Azienda Servizi Municipalizzati 02/10/1995 trasformazione in Azienda Speciale Multiservizi 12/07/2000

Dettagli

LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI.

LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI. LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI. IL GRUPPO ERG UNA REALTÀ MULTIENERGY DA OLTRE 70 ANNI IL GRUPPO ERG È UN PUNTO DI RIFERIMENTO NEL MERCATO ENERGETICO ITALIANO Il Gruppo, dal 2002, si è articolato in

Dettagli

Company profile. IREN: al vertice del settore delle multiutilities pag. 2. Le eccellenze finanziarie e industriali pag. 4

Company profile. IREN: al vertice del settore delle multiutilities pag. 2. Le eccellenze finanziarie e industriali pag. 4 Company profile Sommario IREN: al vertice del settore delle multiutilities pag. 2 Le eccellenze finanziarie e industriali pag. 4 Il modello organizzativo pag. 5 Le aree di business pag. 6 Generazione e

Dettagli

Company Profile. Dati finanziari anno 2014

Company Profile. Dati finanziari anno 2014 Company Profile Dati finanziari anno 2014 Settembre 2015 INDICE Mission Valori del gruppo Il Gruppo Estra oggi o Crescita e sviluppo o Governance o Modello organizzativo o Numeri chiave Aree di business

Dettagli

Susanna Zucchelli Direttore Business Unit Struttura operativa territoriale Imola-Faenza Gruppo HERA

Susanna Zucchelli Direttore Business Unit Struttura operativa territoriale Imola-Faenza Gruppo HERA Susanna Zucchelli Direttore Business Unit Struttura operativa territoriale Imola-Faenza Gruppo HERA La ricerca dell equilibrio costi e benefici nella gestione ambientale Fonti Energetiche e sviluppo sostenibile

Dettagli

Enel: il CdA approva i risultati al 30 settembre 2006

Enel: il CdA approva i risultati al 30 settembre 2006 Enel: il CdA approva i risultati al 30 settembre 2006 Ricavi a 28.621 milioni di euro, +17,0% Ebitda a 6.264 milioni di euro, +4,3% Ebit a 4.885 milioni di euro, +12,4% Risultato netto del Gruppo a 2.640

Dettagli

Compagnia Italiana Energia

Compagnia Italiana Energia Il Gruppo La struttura organizzativa riflette in sintesi la filosofia del Gruppo C.I.E.: Affrontare le sfide del mercato libero dell energia, appagando le necessità dei clienti attraverso un servizio eccellente,

Dettagli

Assemblea degli Azionisti. Genova, 24 Aprile 2007

Assemblea degli Azionisti. Genova, 24 Aprile 2007 Assemblea degli Azionisti Genova, 24 Aprile 2007 2 INDICE MEDITERRANEA IN BREVE Struttura societaria e Azionisti Evoluzione EBITDA e Fatturato per Attività Risultati 2006 Consolidati Capitale Investito

Dettagli

Energia A2A: una forza che genera vantaggi.

Energia A2A: una forza che genera vantaggi. Energia A2A: una forza che genera vantaggi. Una solida realtà, un Gruppo che cresce. Diga di San Giacomo (SO) A2A: i numeri per un ruolo da leader. A2A, forte degli oltre 100 anni di attività di AEM Milano

Dettagli

Conferenza Europea dell Energia EPSU/SDA

Conferenza Europea dell Energia EPSU/SDA Conferenza Europea dell Energia EPSU/SDA La liberalizzazione elettrica italiana e i principali effetti sul mercato, sulla politica energetica, sulle imprese e sull occupazione Documento sull esperienza

Dettagli

L evoluzione del settore dell energia e i possibili sviluppi per una utility che guarda al futuro. Milano 15/06/2015

L evoluzione del settore dell energia e i possibili sviluppi per una utility che guarda al futuro. Milano 15/06/2015 L evoluzione del settore dell energia e i possibili sviluppi per una utility che guarda al futuro Milano 15/06/2015 Agenda 1. Il Gruppo BKW 2. Come sta cambiando l esigenza del cliente 3. Come può rispondere

Dettagli

Gruppo Acsm Agam Business Plan 2013-2015

Gruppo Acsm Agam Business Plan 2013-2015 Gruppo Acsm Agam Business Plan 2013-2015 17 Dicembre 2012 Indice Il Gruppo e le attività gestite Portafoglio attività Highlights Scenario, Obiettivi e Azioni di Piano Distribuzione gas Vendita gas e energia

Dettagli

pocket_vit_v2 13/10/15 18:08 PageI Un player mondiale della transizione energetica Cifre chiave

pocket_vit_v2 13/10/15 18:08 PageI Un player mondiale della transizione energetica Cifre chiave pocket_vit_v2 13/10/15 18:08 PageI Un player mondiale della transizione energetica Cifre chiave pocket_vit_v2 13/10/15 18:08 PageII Elettricità pag. 2 Gas naturale pag. 4 Efficienza energetica pag. 6 Presenza

Dettagli

Smart Cities: Le città del futuro

Smart Cities: Le città del futuro Smart Cities: Le città del futuro Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Arezzo 22 novembre 2012 Enel: operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA PARTECIPATE

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA PARTECIPATE PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA PARTECIPATE (Articolo 1, commi 611 e seguenti della legge 190/2014) I - INTRODUZIONE GENERALE 1. PREMESSA Dopo il Piano Cottarelli, il documento dell agosto 2014

Dettagli

identità economia ambiente persone progetti Gruppo Dolomiti Energia Bilancio di sostenibilità 2013

identità economia ambiente persone progetti Gruppo Dolomiti Energia Bilancio di sostenibilità 2013 identità economia ambiente persone progetti Gruppo Dolomiti Energia Bilancio di sostenibilità 2013 Centrale idroelettrica di Riva del Garda Indice Centrale idroelettrica di Cimego LETTERA AGLI STAKEHOLDER

Dettagli

Bilancio consolidato e separato

Bilancio consolidato e separato 2015 Bilancio consolidato e separato capitolo 1 RELAZIONE SULLA GESTIONE HIGHLIGHTS 884,4 milioni di euro Margine operativo lordo 194,4 milioni di euro Utile netto 332,7 milioni di euro Investimenti 3x

Dettagli

servizi energetici integrati

servizi energetici integrati servizi energetici integrati DIVERSIFICAZIONE PRODUTTIVA E SVILUPPO DELLE FONTI RINNOVABILI Tea Sei è la società del Gruppo a cui è stato affidato l esercizio delle reti calore, gas e illuminazione pubblica,

Dettagli

Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza

Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" Facoltà di Ingegneria Corso di Gestione ed Economia dell Energia e Fonti Rinnovabili Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza Ing. Tiziana

Dettagli

Bioenergia Fiemme SpA

Bioenergia Fiemme SpA Bioenergia Fiemme SpA Cavalese dr. Andrea Ventura Amministratore Delegato Trento, giovedì 12 ottobre 2006 22/03/2007 1 Chi siamo? Prima Società a realizzare un impianto di teleriscaldamento a biomassa

Dettagli

Ing. Eugenio Bertolini Direttore Operativo di IREN EMILIA Spa. Bologna 22 Ottobre 2014

Ing. Eugenio Bertolini Direttore Operativo di IREN EMILIA Spa. Bologna 22 Ottobre 2014 Esperienze innovative in Italia sugli aspetti depurativi: un focus sui fanghi. L esperienza sulla gestione dei fanghi di depurazione del Gruppo Iren nell area emiliana Bologna 22 Ottobre 2014 Ing. Eugenio

Dettagli

2013 DATI DI SINTESI

2013 DATI DI SINTESI 213 DATI DI SINTESI BILANCIO ACEA SPA BILANCIO CONSOLIDATO GRUPPO ACEA 1 LETTERA AGLI AZIONISTI Signori Azionisti, c è un Italia che ha deciso di non arrendersi agli effetti della crisi, di fare leva su

Dettagli

Il ruolo delle Aziende dei S.P.L. nel campo delle Energie Rinnovabili

Il ruolo delle Aziende dei S.P.L. nel campo delle Energie Rinnovabili Il ruolo delle Aziende dei S.P.L. nel campo delle Energie Rinnovabili LUIGI CASTAGNA Presentazione del Progetto Distretto Agroenergetico dell Appennino Bolognese PorrettaTerme Sabato 21 Marzo 2015 CONFSERVIZI

Dettagli

GARDA UNO S.P.A. Relazione sulla gestione del Bilancio Consolidato per l'esercizio chiuso al 31/12/2013

GARDA UNO S.P.A. Relazione sulla gestione del Bilancio Consolidato per l'esercizio chiuso al 31/12/2013 GARDA UNO S.P.A. Via Barbieri, 20-25080 PADENGHE S/G (BS) Capitale Sociale Euro 10.000.000,00 I.V. Codice fiscale: 87007530170 Partita IVA: 00726790983 N iscriz. R.I. di Brescia:87007530170 N. REA 354

Dettagli

INDICE LETTERA AGLI STAKEHOLDER COM È REDATTO IL BILANCIO GRUPPO DOLOMITI ENERGIA OGGI RISULTATI ECONOMICI AMBIENTE VICINI ALLA COMUNITÀ APPENDICE

INDICE LETTERA AGLI STAKEHOLDER COM È REDATTO IL BILANCIO GRUPPO DOLOMITI ENERGIA OGGI RISULTATI ECONOMICI AMBIENTE VICINI ALLA COMUNITÀ APPENDICE INDICE LETTERA AGLI STAKEHOLDER COM È REDATTO IL BILANCIO GRUPPO DOLOMITI ENERGIA OGGI ASSETTO SOCIETARIO LA STORIA MISSIONE, VALORI, PRINCIPI DI COMPORTAMENTO E OBIETTIVI STRUMENTI DI GOVERNO E GESTIONE

Dettagli

Energia e positività del fare : il modello Rätia Energie

Energia e positività del fare : il modello Rätia Energie Energia e positività del fare : il modello Rätia Energie Fabio Bocchiola DG Rezia Energia Italia Infrastrutture strategiche e sindrome Nimby: a che punto siamo? Assolombarda, Milano, 9 Febbraio 2009 Contenuti

Dettagli

Il Bilancio Consolidato della Città di Torino

Il Bilancio Consolidato della Città di Torino Il Bilancio Consolidato della Città di Torino Renzo Mora, Claudia Garino, Stefania Maranetto, Stefania Scarpulla Torino, 20 marzo 2012 Master in Management delle Aziende Ospedaliere e Sanitarie Locali

Dettagli

Brescia, 11 dicembre 2015

Brescia, 11 dicembre 2015 Brescia, 11 dicembre 2015 COSA COMUNICHIAMO Presto a Brescia partirà il Nuovo Sistema Combinato di Raccolta Differenziata informiamo i cittadini sul cambiamento imminente nel sistema di Raccolta Differenziata

Dettagli

Fornitura di Energia Integrata a Servizi di Efficienza Energetica per le PMI

Fornitura di Energia Integrata a Servizi di Efficienza Energetica per le PMI Fornitura di Energia Integrata a Servizi di Efficienza Energetica per le PMI ComoNEXT, 27 Marzo 2014 Electra Italia S.p.A. Agenda 1. Electra Italia e il Gruppo BKW 2. L esigenza del Cliente 3. Il modello

Dettagli

Dolomiti Energia Bilancio d esercizio 2011

Dolomiti Energia Bilancio d esercizio 2011 Dolomiti Energia Bilancio d esercizio 2011 B I L A N C I O D U E M I L A u n d i c i B I L A N C I O D U E M I L A u n d i c i Dolomiti Energia Bilancio d esercizio 2011 DOLOMITI ENERGIA SpA Capitale

Dettagli

Fusione per incorporazione Poste Energia S.p.A in Europa Gestioni Immobiliari

Fusione per incorporazione Poste Energia S.p.A in Europa Gestioni Immobiliari Fusione per incorporazione Poste Energia S.p.A in Europa Gestioni Immobiliari Procedura ex art. 47 Legge 48/90 Presentazione alle Organizzazioni Sindacali 9 ottobre 05 Europa Gestioni Immobiliari S.p.A.

Dettagli

QUADERNO 4. SERVIZI ENERGETICI LOCALI Confronto con gli operatori del settore

QUADERNO 4. SERVIZI ENERGETICI LOCALI Confronto con gli operatori del settore QUADERNO 4 SERVIZI ENERGETICI LOCALI Confronto con gli operatori del settore Dicembre 2009 1 Agenzia per i servizi pubblici locali del Comune di Torino Carlo FOPPA Presidente *** Francesco BRUNO Commissario

Dettagli

Capiago Intimiano. Cermenate. Rovellasca. Rovello Porro

Capiago Intimiano. Cermenate. Rovellasca. Rovello Porro COMPANY PROFILE Canzo Cavallasca Como Erba Capiago Intimiano Cantù Cermenate Rovellasca Rovello Porro Barlassina Monza Sedi e uffici delle società del GRUPPO Bolzano Venzone Sondrio Belluno Trento Udine

Dettagli

Azienda Consorziale Servizi Municipalizzati S.p.A. Primiero (TN)

Azienda Consorziale Servizi Municipalizzati S.p.A. Primiero (TN) Azienda Consorziale Servizi Municipalizzati S.p.A. Primiero (TN) L utilizzo finale della biomassa. Impianti di teleriscaldamento a cippato nel territorio di Primiero Cavalese 20 maggio 2011 1 Sommario

Dettagli

Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2014 Nota di sintesi CALO DELLA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2014: -2,5%

Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2014 Nota di sintesi CALO DELLA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2014: -2,5% Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2014 Nota di sintesi CALO DELLA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2014: -2,5% I dati definitivi sul bilancio elettrico del 2014 fanno registrare una riduzione

Dettagli

La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte II

La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte II Corso di Formazione ESTATE La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte II Daniele Cocco Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università degli Studi di

Dettagli

La sicurezza delle reti di distribuzione del gas fattore di innovazione e competitività

La sicurezza delle reti di distribuzione del gas fattore di innovazione e competitività La sicurezza delle reti di distribuzione del gas fattore di innovazione e competitività Roma, 26 giugno 2012 Dr. Luciano Baratto AFFARI REGOLATORI -ANIGAS Chi èanigas Chi èe che cosa fa il distributore

Dettagli

B I L A N C I O D U E M I L A D I E C I

B I L A N C I O D U E M I L A D I E C I Dolomiti Energia Bilancio d esercizio 2010 B I L A N C I O D U E M I L A D I E C I B I L A N C I O D U E M I L A D I E C I Dolomiti Energia bilancio d esercizio 2010 DOLOMITI ENERGIA spa Capitale Sociale

Dettagli

CHI LAVORA CON NOI. 21 Comuni, Hera, Fondazioni (azioni correlate: COSEAM. Rieco) AIMAG + BPER + Sosel+ Lirca AIMAG + Sorgea

CHI LAVORA CON NOI. 21 Comuni, Hera, Fondazioni (azioni correlate: COSEAM. Rieco) AIMAG + BPER + Sosel+ Lirca AIMAG + Sorgea PIANO INDUSTRIALE 2014-2016 2016 1 OVERVIEW 2 CHI LAVORA CON NOI 21 Comuni, Hera, Fondazioni (azioni correlate: COSEAM. Rieco) AIMAG + BPER + Sosel+ Lirca AIMAG + Sorgea AIMAG AIMAG + Bianchini, F.lli

Dettagli

Sviluppo e nuove tecnologie: quale regolazione. Alberto Biancardi

Sviluppo e nuove tecnologie: quale regolazione. Alberto Biancardi Sviluppo e nuove tecnologie: quale regolazione Alberto Biancardi 1 Sommario Lo scenario energetico italiano: l assetto attuale I driver del cambiamento Il nuovo assetto 2 Lo scenario energetico italiano

Dettagli

Longarone, 4 novembre 2011

Longarone, 4 novembre 2011 Acqua buona, città pulite, servizi di qualità, prezzi equi oggi e nel futuro nei Comuni che ci affidano la gestione dei servizi pubblici locali. Longarone, 4 novembre 2011 Il contesto in cui opera Etra

Dettagli

energie straordinarie

energie straordinarie energie straordinarie ENERGIA ELETTRICA e GAS NATURALE 3_8 GREEN ENERGY 9_13 PERCHé SCEGLIERE Gelsia 14 ENERGIA ELETTRICA GAS NATURALE GREEN ENERGIA ENERGY ELETTRICA GAS NATURALE GREEN ENERGY GAS NATURALE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Gruppo IREN: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2011.

COMUNICATO STAMPA. Gruppo IREN: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2011. COMUNICATO STAMPA Gruppo IREN: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2011. Ricavi a 3.520,1 milioni di euro (+3,8%) Margine Operativo Lordo (Ebitda) a 591,8 milioni di euro

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Gruppo IREN: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2013.

COMUNICATO STAMPA. Gruppo IREN: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2013. COMUNICATO STAMPA Gruppo IREN: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2013. 1 Margine Operativo Lordo (Ebitda) in crescita a 646,0 milioni di euro (+2,6%) Risultato Operativo

Dettagli

TERNIENERGIA: valori positivi e in crescita al 31 marzo 2015; Ricavi e utile in sensibile aumento, diminuisce la PFN

TERNIENERGIA: valori positivi e in crescita al 31 marzo 2015; Ricavi e utile in sensibile aumento, diminuisce la PFN TERNIENERGIA: valori positivi e in crescita al 31 marzo 2015; Ricavi e utile in sensibile aumento, diminuisce la PFN Ricavi pari a Euro 68,6 milioni, (Euro 10,4 milioni al 31/03/2014) EBITDA pari a Euro

Dettagli

Impianti idro-elettrici: caratteristiche generali e peculiarità funzionali

Impianti idro-elettrici: caratteristiche generali e peculiarità funzionali Energia idroelettrica al futuro - Malnisio, Impianti idro-elettrici: caratteristiche generali e peculiarità funzionali Piero Pinamonti UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE DIPARTIMENTO Piero Pinamonti DI -

Dettagli

MERCATO DELL ENERGIA E ENTI LOCALI Renato Rossi. Milano, 23 Gennaio 2003

MERCATO DELL ENERGIA E ENTI LOCALI Renato Rossi. Milano, 23 Gennaio 2003 MERCATO DELL ENERGIA E ENTI LOCALI Renato Rossi Milano, 23 Gennaio 2003 MERCATO DEL GAS METANO DIMENSIONI Il mercato italiano ha raggiunto, terzo in Europa, nel 2001 70 miliardi di metri cubi di consumo.

Dettagli

Nasce il Gruppo IREN. Una nuova energia attraversa l Italia.

Nasce il Gruppo IREN. Una nuova energia attraversa l Italia. Nasce il Gruppo IREN Una nuova energia attraversa l Italia. IREN: al vertice nel settore delle multiutility ANNO 2009 Ranking multiutility Teleriscald. Calore venduto (GWht) Volumetria servita (mln mc)

Dettagli

Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte

Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte Bienergy Expo Usi termici da fonti rinnovabili: Il ruolo della filiera legno-energia Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte Vito Pignatelli, Presidente ITABIA ITABIA - Italian Biomass Association

Dettagli

ELENCO PARTECIPAZIONI DEL COMUNE DI CASTEL D ARIO (Art.8 D.L. 98 del 6/7/2011)

ELENCO PARTECIPAZIONI DEL COMUNE DI CASTEL D ARIO (Art.8 D.L. 98 del 6/7/2011) ELENCO PARTECIPAZIONI DEL COMUNE DI CASTEL D ARIO (Art.8 D.L. 98 del 6/7/2011) APAM SPA Via dei Toscani 3/C Mantova QUOTE PARTECIPAZIONE: 0,351% Azionisti data acq. fine % 1 CAPITALE SOCIALE 4.558.080,00

Dettagli

link alla pagina Approfondimenti

link alla pagina Approfondimenti link alla pagina Approfondimenti VESTA Vesta è la società per azioni che si occupa di servizi pubblici locali nel comune di Venezia ed altri comuni della provincia, con un bacino di utenza di circa 300.000

Dettagli

Relazione illustrativa della fusione per Incorporazione di I.S.E. S.p.A in Edison S.p.A

Relazione illustrativa della fusione per Incorporazione di I.S.E. S.p.A in Edison S.p.A Relazione illustrativa della fusione per Incorporazione di I.S.E. S.p.A in Edison S.p.A Motivazioni La proposta di incorporazione in Edison SpA (in seguito Edison) di ISE SpA (in seguito Ise), società

Dettagli

L uso di tecnologie per il miglioramento dell efficienza energetica

L uso di tecnologie per il miglioramento dell efficienza energetica L uso di tecnologie per il miglioramento dell efficienza energetica EFFICIENZA ENERGETICA L ANELLO DELLA CATENA ENERGETICA Consumi e Perdite nel sistema elettrico Italiano 350 300 250 200 Produzione lorda

Dettagli

La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile

La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile Sonia Sandei Responsabile Impianti Generazione Distribuita Enel Energia Soluzioni Grandi Clienti Italian DHI Conference Torino, 15 Ottobre

Dettagli

La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale

La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale Provinciale di PATRIMONIO GESTITO SUPERFICI mq 38.038 181.250 159.663 159.946 SUPERFICIE INTERNA SUPERFICIE SCOPERTA

Dettagli

Il Piano di Sviluppo della RTN per l utilizzo e

Il Piano di Sviluppo della RTN per l utilizzo e Il Piano di Sviluppo della RTN per l utilizzo e lo sviluppo dell energiaenergia rinnovabile Terna - Rete Elettrica Nazionale Domodossola, 28 Ottobre 2011 1 Il sistema elettrico nazionale La Rete elettrica

Dettagli

Serena Rugiero. Coordinatrice Osservatorio Energia e Innovazione Ires. Presentazione n.5/2013

Serena Rugiero. Coordinatrice Osservatorio Energia e Innovazione Ires. Presentazione n.5/2013 La trasformazione dei settori dell energia elettrica e del gas e del servizio idrico: sviluppo dei profili professionali e implicazioni per la formazione Serena Rugiero Coordinatrice Osservatorio Energia

Dettagli

SULL'ENERGIA ELETTRICA

SULL'ENERGIA ELETTRICA ti ti DATI STATISTICI SULL'ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA Quadro di sintesi al 11 marzo 2011 TABELLA 1 BILANCIO DELL'ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA Bilancio Produzione lorda 298.208 292.642 5.566 1,9% Servizi

Dettagli

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE LIVORNO - 5 Dicembre 2008 CONFINDUSTRIA LIVORNO Livorno, 5 dicembre 2008 AceaElectrabel Joint Venture ACEA ha costituito con ELECTRABEL una Joint Venture per: potenziare

Dettagli

Bilancio Consolidato e Separato

Bilancio Consolidato e Separato Bilancio Consolidato e Separato 9 Gruppo Hera il Bilancio consolidato e d esercizio Introduzione Relazione sulla gestione capitolo 1 RELAZIONE SULLA GESTIONE Gruppo Hera Bilancio Consolidato e Separato

Dettagli

ROTARY CLUB TRENTO. Presidente 2010-2011 \ Giuseppe Angelini. Total Quality Management Rotarian Fellowship 2010 - ECCELLENTE

ROTARY CLUB TRENTO. Presidente 2010-2011 \ Giuseppe Angelini. Total Quality Management Rotarian Fellowship 2010 - ECCELLENTE ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2060 ITALIA Governatore 2010-2011 Riccardo Caronna ROTARY CLUB TRENTO Presidente 2010-2011 \ Giuseppe Angelini Total Quality Management Rotarian Fellowship 2010 - ECCELLENTE

Dettagli