La propensione all acquisto di capi d abbigliamento animal-free

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La propensione all acquisto di capi d abbigliamento animal-free"

Transcript

1 La propensione all acquisto di capi d abbigliamento animal-free Uno studio internazionale: Italia, Germania, Francia, UK, Olanda, Polonia 6 febbraio 2015 (Rif. 1702v115)

2 Indice 2 Obiettivi e metodologia pag. 3 Conoscenza dell esistenza di materiali alternativi 4 Propensione d acquisto dichiarata 8 Atteggiamento animal-free 17 Propensione d acquisto effettiva 27 I campioni intervistati 29 Il questionario La scheda della ricerca 32

3 Obiettivi e metodologia 3 LAV è interessata ad indagare la propensione all acquisto di capi d abbigliamento realizzati in materiali di origine animale piuttosto che in materiali alternativi da parte dell acquirente informato, ossia al quale sono state rese note una serie di informazioni relative al trattamento degli animali da cui tali materiali derivano. A tale scopo ISPO Ricerche ha realizzato uno studio quantitativo internazionale che rilevasse: - laconsapevolezza dell utente circa l esistenza di materiali alternativi a quelli di origine animale - la propensione all acquisto dell utente informato - l atteggiamento generale nei confronti della produzione e dell acquisto di capi d abbigliamento realizzati con materiali animali o alternativi È stata condotta un indagine ad hoc presso un campione di 600 casi, rappresentativo di popolazione tra i 18 ed i 54 anni in ciascuno dei seguenti Paesi: Italia, Francia, Germania, Regno Unito(UK), Olanda, Polonia Le interviste sono state realizzate tramite sistema CAWI (Computer Assisted Web Interview) con l ausilio di un questionario strutturato predisposto in collaborazione con il Committente. Si riportano nelle pagine seguenti i principali risultati dello studio.

4 4 Conoscenza dell esistenza di materiali alternativi Il tema è stato così introdotto agli intervistati: «Per la produzione di capi d abbigliamento, calzature ed accessori moda sono spesso utilizzati materiali di origine animale, come pelliccia, piume, pelle, lana, seta. Per ognuno di questi materiali sono oggi disponibili materiali alternativi, fatti di fibre vegetali o sintetiche, che svolgono la stessa funzione, con gli stessi o maggiori livelli di comfort».

5 La pelliccia è il materiale per il quale è maggiormente nota l esistenza di un alternativa. In Polonia è invece la pelle 5 Conoscenza, per ciascun materiale, dell esistenza di un alternativa in fibre vegetali o sintetiche (possibili più risposte) Lettura per Paese Sì, lo sapevo nel caso di: PELLICCIA PELLE LANA PIUMA SETA Non lo sapevo TESTO DELLA DOMANDA: Lei sapeva dell esistenza di materiali alternativi al posto di pelliccia, piume, pelle, lana, seta?.

6 Per diversi materiali, l Italia è il Paese che dichiara un livello di conoscenza maggiore 6 Sì, lo sapevo nel caso di: Conoscenza, per ciascun materiale, dell esistenza di un alternativa in fibre vegetali o sintetiche (possibili più risposte) Lettura per materiale PELLICCIA PELLE LANA PIUMA SETA TESTO DELLA DOMANDA: Lei sapeva dell esistenza di materiali alternativi al posto di pelliccia, piume, pelle, lana, seta?.

7 In UK, Italia e Polonia circa un quinto del target di riferimento dichiara di conoscere l esistenza di tutti i materiali alternativi 7 Indice di conoscenza ALTA (5 su 5) Soprattutto: ITALIA 40-54enni (25%) MEDIA 33 (2-4 su 5) Soprattutto: ITALIA e UK 18-29enni (64% - 49%) 53 Soprattutto: BASSA (0,1 su 5) FRANCIA uomini (57%) UK e ITALIA 30-39enni (48% - 26%) OLANDA 18-29enni (42%)

8 8 Propensione d acquisto dichiarata Il tema è stato così introdotto agli intervistati: «I materiali di origine animale derivano dallo sfruttamento degli animali, e sono spesso sottoposti a sofferenze e uccisione. Oggi questi materiali animali possono essere evitati a favore di materiali alternativi (cioè fibre naturali vegetali o artificiali, sintetiche) che permettono anche un minore impatto ambientale, un minore rischio chimico per il consumatore, garantendo comfort simile o anche maggiore. Molte aziende di moda oggi hanno deciso di rinunciare all uso di vera pelliccia. Anche pelle (per borse, cinture o scarpe) e piume (per imbottiture di giacche invernali) possono essere sostituite da materiali alternativi che non causano sofferenza e uccisione di animali. Lo stesso vale anche per la lana e la seta».

9 Gli italiani dichiarano che sceglierebbero materiali alternativi per tutti i prodotti, primi tra tutti quelli con inserti in pelliccia 9 La scelta sull acquisto dei materiali per abbigliamento e accessori ANIMALE ALTERNATIVO Certamente ANIMALE Credo ANIMALE Credo VEGETALE O SINTETICA Certamente VEGETALE O SINTETICA Cappotto o giacca con in serti in pelliccia (vera pelliccia / ecopelliccia) 5 15% % 59 Cravatte, camicie, abbigliamento intimo (seta / materiale alternativo come viscosa, microfibra, ecc.) 7 17% % 50 Giacca o piumino con imbottitura (vera piuma / imbottitura alternativa) 7 17% % 51 Borse, cinture, portafogli (vera pelle / ecopelle) 7 20% % 51 Cappotti, golf, abiti invernali (lana / materiale alternativo come cotone felpato, velluto, pile, ecc.) 7 22% % 46 22% 78% Scarpe o stivali (pelle / ecopelle) TESTO DELLA DOMANDA: A seguito di queste informazioni, se lei oggi dovesse acquistare un capo d abbigliamento, un paio di scarpe o un accessorio e si trovasse a scegliere tra materiale di origine animale o materiale alternativo, (a parità di comfort) quale sceglierebbe?.

10 Anche i francesi dichiarano la preferenza per materiali alternativi, soprattutto sostitutivi di pelliccia e seta 10 La scelta sull acquisto dei materiali per abbigliamento e accessori ANIMALE ALTERNATIVO Certamente ANIMALE Credo ANIMALE Credo VEGETALE O SINTETICA Certamente VEGETALE O SINTETICA Cappotto o giacca con in serti in pelliccia (vera pelliccia / ecopelliccia) 13% % 51 Cravatte, camicie, abbigliamento intimo (seta / materiale alternativo come viscosa, microfibra, ecc.) 14% % 48 Giacca o piumino con imbottitura (vera piuma / imbottitura alternativa) 16% % 48 Cappotti, golf, abiti invernali (lana / materiale alternativo come cotone felpato, velluto, pile, ecc.) 6 18% % 44 Borse, cinture, portafogli (vera pelle / ecopelle) 8 24% % 43 38% 72% Scarpe o stivali (pelle / ecopelle) TESTO DELLA DOMANDA: A seguito di queste informazioni, se lei oggi dovesse acquistare un capo d abbigliamento, un paio di scarpe o un accessorio e si trovasse a scegliere tra materiale di origine animale o materiale alternativo, (a parità di comfort) quale sceglierebbe?.

11 Stesso quadro in Germania, dove le dichiarazioni sono a favore dei materiali alternativi. L enfasi minore per la pelle delle calzature 11 La scelta sull acquisto dei materiali per abbigliamento e accessori ANIMALE ALTERNATIVO Certamente ANIMALE Credo ANIMALE Credo VEGETALE O SINTETICA Certamente VEGETALE O SINTETICA Cappotto o giacca con in serti in pelliccia (vera pelliccia / ecopelliccia) 4 12% % 54 Cravatte, camicie, abbigliamento intimo (seta / materiale alternativo come viscosa, microfibra, ecc.) 4 13% % 48 Cappotti, golf, abiti invernali (lana / materiale alternativo come cotone felpato, velluto, pile, ecc.) 6 15% % 45 Giacca o piumino con imbottitura (vera piuma / imbottitura alternativa) 6 18% % 43 Borse, cinture, portafogli (vera pelle / ecopelle) 10 27% % 40 35% 65% Scarpe o stivali (pelle / ecopelle) TESTO DELLA DOMANDA: A seguito di queste informazioni, se lei oggi dovesse acquistare un capo d abbigliamento, un paio di scarpe o un accessorio e si trovasse a scegliere tra materiale di origine animale o materiale alternativo, (a parità di comfort) quale sceglierebbe?.

12 In UK le dichiarazioni si allineano agli altri Paesi, sempre con un enfasi un poco minore per l ecopelle 12 La scelta sull acquisto dei materiali per abbigliamento e accessori ANIMALE ALTERNATIVO Certamente ANIMALE Credo ANIMALE Credo VEGETALE O SINTETICA Certamente VEGETALE O SINTETICA Cappotto o giacca con in serti in pelliccia (vera pelliccia / ecopelliccia) 6 18% % 44 Cravatte, camicie, abbigliamento intimo (seta / materiale alternativo come viscosa, microfibra, ecc.) 7 22% % 34 Giacca o piumino con imbottitura (vera piuma / imbottitura alternativa) 8 23% % 34 Cappotti, golf, abiti invernali (lana / materiale alternativo come cotone felpato, velluto, pile, ecc.) 11 38% % 30 Borse, cinture, portafogli (vera pelle / ecopelle) 12 35% % 29 39% 61% Scarpe o stivali (pelle / ecopelle) TESTO DELLA DOMANDA: A seguito di queste informazioni, se lei oggi dovesse acquistare un capo d abbigliamento, un paio di scarpe o un accessorio e si trovasse a scegliere tra materiale di origine animale o materiale alternativo, (a parità di comfort) quale sceglierebbe?.

13 Considerando il comportamento «certa» o «presunto», gli olandesi sostituirebbero la seta. Per la maggior parte di essi, però, è certa la scelta di ecopelliccia 13 La scelta sull acquisto dei materiali per abbigliamento e accessori ANIMALE ALTERNATIVO Certamente ANIMALE Credo ANIMALE Credo VEGETALE O SINTETICA Certamente VEGETALE O SINTETICA Cravatte, camicie, abbigliamento intimo (seta / materiale alternativo come viscosa, microfibra, ecc.) 2 12% % 47 Cappotto o giacca con in serti in pelliccia (vera pelliccia / ecopelliccia) 13% % 57 Giacca o piumino con imbottitura (vera piuma / imbottitura alternativa) 17% % 43 Cappotti, golf, abiti invernali (lana / materiale alternativo come cotone felpato, velluto, pile, ecc.) 17% % 41 Borse, cinture, portafogli (vera pelle / ecopelle) 9 28% % 36 38% 62% Scarpe o stivali (pelle / ecopelle) TESTO DELLA DOMANDA: A seguito di queste informazioni, se lei oggi dovesse acquistare un capo d abbigliamento, un paio di scarpe o un accessorio e si trovasse a scegliere tra materiale di origine animale o materiale alternativo, (a parità di comfort) quale sceglierebbe?.

14 Anche in Polonia pelliccia e seta sono i materiali che più verrebbero sostituiti, la pelle quello un poco meno condiviso 14 La scelta sull acquisto dei materiali per abbigliamento e accessori ANIMALE ALTERNATIVO Certamente ANIMALE Credo ANIMALE Credo VEGETALE O SINTETICA Certamente VEGETALE O SINTETICA Cappotto o giacca con in serti in pelliccia (vera pelliccia / ecopelliccia) 4 16% % 38 Cravatte, camicie, abbigliamento intimo (seta / materiale alternativo come viscosa, microfibra, ecc.) 16% % 34 Cappotti, golf, abiti invernali (lana / materiale alternativo come cotone felpato, velluto, pile, ecc.) 18% % 32 Giacca o piumino con imbottitura (vera piuma / imbottitura alternativa) 19% % 33 Borse, cinture, portafogli (vera pelle / ecopelle) 8 25% % 38% 62% Scarpe o stivali (pelle / ecopelle) TESTO DELLA DOMANDA: A seguito di queste informazioni, se lei oggi dovesse acquistare un capo d abbigliamento, un paio di scarpe o un accessorio e si trovasse a scegliere tra materiale di origine animale o materiale alternativo, (a parità di comfort) quale sceglierebbe?.

15 L Italia esprime per tutti i materiali alternativi un atteggiamento d acquisto più marcato. Per i sostitutivi di lana e pelle (nel caso delle calzature) la certezza non supera il 50% 15 La scelta CERTA dell acquisto di materiali alternativi 1) Cappotto o giacca con in serti in pelliccia ) Cappotti, golf, abiti invernali ) Cravatte, camicie, abbigliamento intimo 34 5) Borse, cinture, portafogli ) Giacca o piumino con imbottitura ) Scarpe o stivali TESTO DELLA DOMANDA: A seguito di queste informazioni, se lei oggi dovesse acquistare un capo d abbigliamento, un paio di scarpe o un accessorio e si trovasse a scegliere tra materiale di origine animale o materiale alternativo, (a parità di comfort) quale sceglierebbe?.

16 La propensione certa è maggiore in Francia e Italia. Polonia fanalino di coda 16 Indice di propensione CERTA all acquisto di materiali alternativi ALTA (6 su 6) Soprattutto: ITALIA 40-54enni (38%) FRANCIA: donne (41%) titolo basso (48%) GERMANIA donne (32%) Soprattutto: UK non occupati (27%) OLANDA non occupati (%) POLONIA donne (23%) MEDIA (4,5 su 6) Soprattutto: Soprattutto: BASSA (0-3 su 6) ITALIA uomini (60%) laureati (63%) imprenditori (65%) studenti (59%) FRANCIA uomini (65%) 30-39enni (65%) titolo alto (65%) UK uomini (78%) titolo alto (78%) OLANDA titolo alto (67%) POLONIA uomini (86%) titolo alto (78%) GERMANIA uomini (70%)

17 Atteggiamento animal-free 17

18 È condivisa ovunque l idea che i materiali alternativi possano offrire pari comfort. Più marcata nel caso dell abbigliamento 18 L opinione circa la possibilità che capi d abbigliamento e scarpe in materiali alternativi possano avere LO STESSO COMFORT di quelli in materiali di origine animale D accordo Molto d'accordo Abbastanza d'accordo Non sa Poco d'accordo Per nulla d'accordo 50% ABBIGLIAMENTO 41 76% SCARPE 37 68% ABBIGLIAMENTO 25 63% SCARPE 20 54% ABBIGLIAMENTO 29 64% SCARPE 25 56% ABBIGLIAMENTO 29 67% SCARPE 26 56% ABBIGLIAMENTO 34 64% SCARPE 26 55% ABBIGLIAMENTO 27 61% SCARPE 21 50% TESTO DELLA DOMANDA: Leggerà ora una serie di affermazioni raccolte in altre interviste prima della sua. Per ciascuna, indichi quanto si sente d accordo.

19 Non è sentito dalla maggior parte dei consumatori il timore per il falso messaggio vera piuma 19 Il grado di accordo al seguente item: «Quando per un imbottitura leggo VERA PIUMA, temo che sia solo un operazione di marketing e che non si tratti di un prodotto di qualità» D accordo Molto d'accordo Abbastanza d'accordo Non sa Poco d'accordo Per nulla d'accordo 48% 50% % % % % % TESTO DELLA DOMANDA: Leggerà ora una serie di affermazioni raccolte in altre interviste prima della sua. Per ciascuna, indichi quanto si sente d accordo.

20 La difficoltà di reperimento indurrebbe all acquisto di materiali animali circa il 40% dei consumatori 20 Il grado di accordo al seguente item: «Se diventa DIFFICILE TROVARE capi d abbigliamento con materiali alternativi, compro di certo quelli con materiali di origine animale» D accordo Molto d'accordo Abbastanza d'accordo Non sa Poco d'accordo Per nulla d'accordo 44% 50% % % % % % TESTO DELLA DOMANDA: Leggerà ora una serie di affermazioni raccolte in altre interviste prima della sua. Per ciascuna, indichi quanto si sente d accordo.

21 Il fattore gusto personale non riuscirebbe a convincere all acquisto di materiale animale la maggior parte dei consumatori (soprattutto in Italia), ma circa il 40% cederebbe 21 Il grado di accordo al seguente item: «Se il capo d abbigliamento MI PIACE TANTO, non mi faccio problemi e lo compro con materiali di origine ANIMALE» D accordo Molto d'accordo Abbastanza d'accordo Non sa Poco d'accordo Per nulla d'accordo 46% 50% % % % % % TESTO DELLA DOMANDA: Leggerà ora una serie di affermazioni raccolte in altre interviste prima della sua. Per ciascuna, indichi quanto si sente d accordo.

22 È condiviso in tutti i Paesi che il materiale alternativo sia di tendenza 22 Il grado di accordo al seguente item: «Oggi usare materiali alternativi alla vera pelle o vera pelliccia FA TENDENZA, è cool» D accordo Molto d'accordo Abbastanza d'accordo Non sa Poco d'accordo Per nulla d'accordo 64% 50% % % % % % TESTO DELLA DOMANDA: Leggerà ora una serie di affermazioni raccolte in altre interviste prima della sua. Per ciascuna, indichi quanto si sente d accordo.

23 Non si riscontra (eccetto in Italia) un timore per la pericolosità delle componenti della vera pelliccia 23 Il grado di accordo al seguente item: «Le componenti di pelliccia animale usate come decorazione di giacche e cappotti, possono contenere SOSTANZE CHIMICHE TOSSICHE e in concentrazioni pericolose per la salute» D accordo Molto d'accordo Abbastanza d'accordo Non sa Poco d'accordo Per nulla d'accordo 51% 50% % % % % % TESTO DELLA DOMANDA: Leggerà ora una serie di affermazioni raccolte in altre interviste prima della sua. Per ciascuna, indichi quanto si sente d accordo.

24 Italia, Germania e Francia mostrano un atteggiamento etico maggiore di UK, Olanda, Polonia 24 Il grado di accordo al seguente item: «PIUTTOSTO che comprare un capo di abbigliamento con materiali di origine animale, CAMBIO NEGOZIO O MARCA» D accordo Molto d'accordo Abbastanza d'accordo Non sa Poco d'accordo Per nulla d'accordo 59% 50% % % % % % TESTO DELLA DOMANDA: Leggerà ora una serie di affermazioni raccolte in altre interviste prima della sua. Per ciascuna, indichi quanto si sente d accordo.

25 In quasi tutti i Paesi (ad eccezione dell Italia) il consenso maggiore riguarda la parità di comfort per i capi d abbigliamento in materiali alternativi ed il fatto che questi ultimi siano di tendenza 25 Sguardo complessivo al grado di accordo espresso dagli intervistati (molto+abbastanza d accordo) Atteggiamento espresso con l accordo all item: Animal-free NON Animal-free Comfort abbigliamento Tendenza Comfort scarpe Etica Salute Disponibilità Gusto Marketing TESTO DELLA DOMANDA: Leggerà ora una serie di affermazioni raccolte in altre interviste prima della sua. Per ciascuna, indichi quanto si sente d accordo.

26 L Italia è il Paese con il più elevato atteggiamento animal-free, seguito dalla Germania 26 Indice di atteggiamento animal-free* ALTO (6,7 su 7) Soprattutto: ITALIA titolo basso (34%) FRANCIA donne (26%) GERMANIA donne (34%) 18-29enni (%) non occupati (32%) Soprattutto: UK donne (24%) non occupati (23%) OLANDA donne (25%) non occupati (26%) POLONIA donne (21%) MEDIO (4,5 su 7) Soprattutto: Soprattutto: ITALIA 18-29enni (40%) non occupati (37%) OLANDA 30-39enni (51%) titolo alto (50%) BASSO (0-3 su 7) 32 FRANCIA titolo basso (49%) GERMANIA uomini (51%) POLONIA uomini (54%) UK uomini (53%) *L indice è stato calcolato considerando l accordo a 7 degli 8 item, ossia escludendo l aspetto di marketing

27 Propensione d acquisto effettiva 27

28 Italia, poi Germania e Francia sono i Paesi dove gli intervistati (ma sotto il tetto del 20%) hanno mostrato, complessivamente, una maggiore inclinazione all animal-free 28 La quota dei convinti all acquisto di materiali alternativi Indice di propensione CERTAall acquisto di materiali alternativi Indice di atteggiamento animal-free ALTA (6 su 6) ALTO (6,7 su 7) Considerando contemporaneamente un alto indice di propensione certa ed un alto indice animal-free, la quota dei più CONVINTI all acquisto di capi d abbigliamento ed accessori in MATERIALI ALTERNATIVI è pari a:

29 I campioni intervistati 29 V. Ass. V. % V. Ass. V. % V. Ass. V. % GENERE -Maschi Femmine 2 50 GENERE -Maschi Femmine GENERE -Maschi Femmine CLASSI DI ETÀ anni anni anni CLASSI DI ETÀ anni anni anni CLASSI DI ETÀ anni anni anni AREA GEOGRAFICA -Nord Ovest Nord Est Centro Sud e isole AREA GEOGRAFICA -Nord Est Sud Ovest Sud Est Nord Ovest Ile de France AREA GEOGRAFICA -Est Centro Nord Sud Ovest 1 21

30 I campioni intervistati 30 V. Ass. V. % V. Ass. V. % V. Ass. V. % GENERE -Maschi Femmine GENERE -Maschi Femmine GENERE -Maschi Femmine CLASSI DI ETÀ anni anni anni CLASSI DI ETÀ anni anni anni CLASSI DI ETÀ anni anni anni AREA GEOGRAFICA -South Midlands and Wales North and Scotland Northern Ireland 17 3 AREA GEOGRAFICA -Nord Est Sud Ovest AREA GEOGRAFICA -Nord Occidentale Nord Meridionale Centro Sud Occidentale Orientale

31 Il questionario

32 32 Nota informativa (in ottemperanza al regolamento dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP, pubblicato su G.U. 185 del 8/8/2002 e 237/03/CSP del 9/12/2003) NOTA METODOLOGICA COMPLETA Titolo: La propensione all acquisto di capi d abbigliamento animal-free Soggetto realizzatore: ISPO Ricerche S.r.l. Periodo/Date di rilevazione: gennaio 2015 Tema: Consumi, Tipo e oggetto dell indagine: Sondaggio d opinione a livello internazionale Popolazione di riferimento: Popolazione 18-54enne residente in Italia, Francia, Germania, UK, Olanda, Polonia Estensione territoriale: Internazionale Metodo di campionamento: Campione casuale stratificato per quote Rappresentatività del campione: Rappresentativo dell universo di riferimento per genere, età, aree geografiche di residenza Margine di errore: 4% Metodo di raccolta delle informazioni: CAWI (Computer Assisted Web Interview) Consistenza numerica del campione: 600 casi per Paese Elaborazione dati: SPSS NOTA METODOLOGICA PER I MEDIA Sondaggio ISPO Ricerche srl - Campione rappresentativo popolazione 18-54enne di Italia, Francia, Germania, UK, Olanda, Polonia - Estensione territoriale: internazionale - Casi: 600 per Paese - Metodo: CAWI - Date di rilevazione: gennaio Margine di approssimazione: 4%. Indirizzo del sito dove sarà disponibile la documentazione completa in caso di diffusione: In caso di pubblicazione è obbligatorio riportare le informazioni della scheda indicata, a pena di gravi sanzioni. ISPO non si assume alcuna responsabilità in caso di inosservanza.

33 ISPO Ricerche s.r.l. Viale di Porta Vercellina Milano T F

La propensione all acquisto di capi d abbigliamento animal-free

La propensione all acquisto di capi d abbigliamento animal-free La propensione all acquisto di capi d abbigliamento animal-free Uno studio internazionale: Italia, Germania, Francia, UK, Olanda, Polonia febbraio 2015 (Rif. 02v5) Obiettivi e metodologia 2 LAV è interessata

Dettagli

Cellule staminali: cosa ne sanno gli italiani?

Cellule staminali: cosa ne sanno gli italiani? Cellule staminali: cosa ne sanno gli italiani? Prof. Renato Mannheimer Dott.ssa Claudia Brunelli Roma, 14 novembre 2013 Sala Conferenze Stampa, Palazzo Montecitorio Obiettivi e metodologia dell indagine

Dettagli

L opinione dei consumatori sulle aperture domenicali

L opinione dei consumatori sulle aperture domenicali L opinione dei consumatori sulle aperture domenicali degli esercizi commerciali c Il confronto dei risultati riferiti al campione di popolazione italiana Milano, gennaio 2013 Per 6 italiani su 10 si tratta

Dettagli

Il valore della pulizia

Il valore della pulizia Il valore della pulizia Indagine tra la popolazione italiana Milano, marzo 01 (Rif. 170v311) Metodologia della ricerca ISPO ha realizzato un indagine ad hoc durante la quale è stato intervistato un campione

Dettagli

La candidatura della Città di Roma ai Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020

La candidatura della Città di Roma ai Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020 La candidatura della Città di Roma ai Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020 Cosa ne pensano la popolazione italiana, laziale e romana Roma, 12 gennaio 2012 (Rif. 1524v111) Forte l accordo verso i giochi

Dettagli

Principali risultati della ricerca

Principali risultati della ricerca 1 Gli italiani e la crisi: disposti ad investire nel miglioramento della casa? Principali risultati della ricerca Milano, Maggio 2011 (Rif. 1412v111) 2 Capitolo 1 Gli italiani e la crisi La quasi totalità

Dettagli

Osservatorio sull Efficienza Energetica 2013. Seconda edizione

Osservatorio sull Efficienza Energetica 2013. Seconda edizione Osservatorio sull Efficienza Energetica 2013 Seconda edizione CONFERENZA STAMPA Indagine presso le famiglie Torino, 13 settembre 2013 (Rif. 1621v112) Partner dell Osservatorio 2 Patrocinio 3 Cap.1 - Il

Dettagli

Il sentiment nei confronti delle calzature Made in Italy

Il sentiment nei confronti delle calzature Made in Italy Il sentiment nei confronti delle calzature Made in Italy Firenze, Palazzo Vecchio, 15 novembre 2014 2 Il Made in Italy va salvato. Chi lo dice? Consumatori Buyer Opinion leader del settore Sono stati intervistati

Dettagli

L isola di Ischia oggi: cosa ne pensano gli italiani e i tedeschi

L isola di Ischia oggi: cosa ne pensano gli italiani e i tedeschi L isola di Ischia oggi: cosa ne pensano gli italiani e i tedeschi Ischia, 25 ottobre 2014 (Rif. 1914v114) Indice 2 Obiettivi e metodologia pag. 3 Le principali evidenze 4 La frequentazione dell isola di

Dettagli

Trapianti: ti faresti pagare per vendere un organo?

Trapianti: ti faresti pagare per vendere un organo? Trapianti: ti faresti pagare per vendere un organo? Monitor salute ISPO-Fondazione Veronesi IV edizione Milano, dicembre 2013 (Rif. 1806v113) Quasi 8 italiani su 10 si dichiarano a favore della donazione

Dettagli

PattiChiari I giovani e il denaro. 1 ottobre 2008

PattiChiari I giovani e il denaro. 1 ottobre 2008 PattiChiari I giovani e il denaro 1 ottobre 2008 Il 46% degli adulti italiani discute poco di denaro in famiglia, e i giovani sembrano essere generalmente meno coinvolti (55%) Nella mia famiglia raramente

Dettagli

Save the children Rapporto quantitativo Milano, Settembre 2010

Save the children Rapporto quantitativo Milano, Settembre 2010 Save the children Rapporto quantitativo Milano, Settembre 2010 Rif. 1517v110 Indice 2 Obiettivi e metodo Pag. 3 Consapevolezza sulla mortalità infantile 4 Sensibilità verso la mortalità infantile 11 Key

Dettagli

Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori

Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori A cura di ISPO Ricerche Roma, 7 febbraio 2014 OBIETTIVO Fornire un quadro sufficientemente dettagliato del profilo di immagine del promotore

Dettagli

Uno sguardo sul. L Osservatorio web di ISPO Click. Milano, Gennaio 2012

Uno sguardo sul. L Osservatorio web di ISPO Click. Milano, Gennaio 2012 Uno sguardo sul mondo di Twitter L Osservatorio web di ISPO Click Milano, Gennaio 2012 2 Twitter o non Twitter? Aziende e personalità mediatiche sanno bene che la comunicazione nella realtà odierna è ormai

Dettagli

L agenda per lo sviluppo di Mantova secondo imprenditori e cittadini

L agenda per lo sviluppo di Mantova secondo imprenditori e cittadini L agenda per lo sviluppo di Mantova secondo imprenditori e cittadini Rif. 1350v214 Mantova, 14 Maggio 2015 OBIETTIVI e METODOLOGIA Confindustria Mantova ha chiesto ad ISPO Ricerche di effettuare una ricerca

Dettagli

OGM: informazione, opinione sulla ricerca scientifica e propensione all acquisto degli italiani Roma, 27 novembre 2012

OGM: informazione, opinione sulla ricerca scientifica e propensione all acquisto degli italiani Roma, 27 novembre 2012 OGM: informazione, opinione sulla ricerca scientifica e propensione all acquisto degli italiani Roma, 27 novembre 2012 (Rif. 2417v212) La conoscenza degli OGM 2 Intervistati divisi sulla conoscenza degli

Dettagli

La percezione e l utilizzo l navigatori satellitari da parte del pubblico consumer

La percezione e l utilizzo l navigatori satellitari da parte del pubblico consumer Presentano: La percezione e l utilizzo l dei navigatori satellitari da parte del pubblico consumer in occasione di Autodromo di Monza, 14 novembre 2007 Sala Villeneuve Obiettivi della ricerca Obiettivo

Dettagli

Pediatri, allattamento al seno e mamme straniere. Rapporto di ricerca quali-quantitativo

Pediatri, allattamento al seno e mamme straniere. Rapporto di ricerca quali-quantitativo Pediatri, allattamento al seno e mamme straniere Rapporto di ricerca quali-quantitativo Padova, 27 Novembre 2009 Obiettivi e metodologia della ricerca 2 La ricerca qui presentata, realizzata da ISPO in

Dettagli

La raccolta differenziata dei rifiuti organici a Milano: dell effetto-traino sul resto della raccolta differenziata

La raccolta differenziata dei rifiuti organici a Milano: dell effetto-traino sul resto della raccolta differenziata La raccolta differenziata dei rifiuti organici a Milano: opinioni dei cittadini e valutazione dell effetto-traino sul resto della raccolta differenziata Milano, 6 giugno 2014 Milano Recycle City, Fabbrica

Dettagli

Opinioni e atteggiamenti dei cittadini

Opinioni e atteggiamenti dei cittadini Il mercato del gas in Italia: Opinioni e atteggiamenti dei cittadini (Da Osservatorio Energia 3 monitor maggio 2011) Milano, 5 luglio 2011 (Rif. 1126v211) Indice 2 Obiettivi e metodologia Pag. 3 Dati di

Dettagli

L acqua a Milano: percezione e consumi

L acqua a Milano: percezione e consumi L acqua a Milano: percezione e consumi Indagine tra le famiglie milanesi, gli amministratori condominiali e le aziende con elevato consumo d acqua Milano, 21 marzo 2012 (Rif. 1708v411) Metodologia 2 ISPO

Dettagli

La ricerca il rapporto degli Italiani con il risparmio investimento 1.000 interviste campione nazionale rappresentativo 4 focus group ISPO

La ricerca il rapporto degli Italiani con il risparmio investimento 1.000 interviste campione nazionale rappresentativo 4 focus group ISPO La ricerca La presente indagine, svoltasi nel mese di giugno 2006, aveva l obiettivo di indagare il rapporto degli Italiani con il risparmio e con le attività di investimento. Sono state raccolte 1.000

Dettagli

Gli atteggiamenti dei consumatori italiani nei confronti dei prodotti alimentari agricoli

Gli atteggiamenti dei consumatori italiani nei confronti dei prodotti alimentari agricoli Gli atteggiamenti dei consumatori italiani nei confronti dei prodotti alimentari agricoli Principali risultati dell indagine ISPO per Taormina, Marzo 2010 Rif. 1502v110 La ricerca 2 Lo studio ha indagato:

Dettagli

Gli italiani e la crisi: disposti ad investire nel miglioramento della casa?

Gli italiani e la crisi: disposti ad investire nel miglioramento della casa? Gli italiani e la crisi: disposti ad investire nel miglioramento della casa? Rapporto quantitativo Milano, Maggio 2011 (Rif. 1412v111) Indice 2 Pag. La ricerca 3 Principali evidenze 4 Cap. 1 Gli italiani

Dettagli

«Rifornimento comodo» Indagine ISPO per Unione Petrolifera. Executive Summary (giugno 2012)

«Rifornimento comodo» Indagine ISPO per Unione Petrolifera. Executive Summary (giugno 2012) «Rifornimento comodo» Indagine ISPO per Unione Petrolifera Executive Summary (giugno 2012) Gli italiani sono quasi unanimemente convinti che nel nostro Paese il carburante sia più caro che altrove e attribuiscono

Dettagli

Le Province lombarde fra presente e futuro: il caso della Provincia di Sondrio

Le Province lombarde fra presente e futuro: il caso della Provincia di Sondrio Le Province lombarde fra presente e futuro: il caso della Provincia di Sondrio Indagine sulla popolazione di Sondrio e Provincia Milano, novembre 2013 (Rif. 2725v513) Indice 2 Obiettivi e metodologia della

Dettagli

L atteggiamento degli italiani verso i consumi in tempi di crisi e in particolare verso il settore delle cucine e la linea CREO Kitchens

L atteggiamento degli italiani verso i consumi in tempi di crisi e in particolare verso il settore delle cucine e la linea CREO Kitchens L atteggiamento degli italiani verso i consumi in tempi di crisi e in particolare verso il settore delle cucine e la linea CREO Kitchens Milano, Luglio 2014 (Rif. 1331v314 ) Indice 2 Obiettivi pag. 3 Metodologia

Dettagli

I gusti musicali degli italiani e gli eventi musicali sostenibili

I gusti musicali degli italiani e gli eventi musicali sostenibili I gusti musicali degli italiani e gli eventi musicali sostenibili Indagine quantitativa presso la popolazione italiana Roma, 17 Maggio 2011 (Rif. 2403v311) L interesse per la musica 2 Italiani popolo di

Dettagli

Ricerca StageUp-Ipsos: Il Ferrara Buskers Festival è conosciuto da 21 milioni di italiani tra i 14 e i 64 anni. Il suo pubblico premia gli sponsor.

Ricerca StageUp-Ipsos: Il Ferrara Buskers Festival è conosciuto da 21 milioni di italiani tra i 14 e i 64 anni. Il suo pubblico premia gli sponsor. Ricerca StageUp-Ipsos: Il Ferrara Buskers Festival è conosciuto da 21 milioni di italiani tra i 14 e i 64 anni Il suo pubblico premia gli sponsor. Il Ferrara Buskers Festival ha aderito ad una ricerca

Dettagli

L atteggiamento degli italiani verso il VOIP

L atteggiamento degli italiani verso il VOIP 20154 Milano - Viale Pasubio, 6 Tel. 02-45467.1 Fax 02-45467.328 www.telesurvey.it e-mail: telesurvey@telesurvey.it L atteggiamento degli italiani verso il VOIP I risultati di un sondaggio d opinioned

Dettagli

Osservatorio sui consumatori : la crisi finanziaria e la percezione. secondo la distribuzione. III edizione 2008-2009

Osservatorio sui consumatori : la crisi finanziaria e la percezione. secondo la distribuzione. III edizione 2008-2009 Osservatorio sui consumatori : la crisi finanziaria e la percezione dell andamento d del mercato e dei consumi secondo la distribuzione italiana III edizione 2008-2009 Marzo 2009 La ricerca 2 Obiettivi:

Dettagli

Solidarietà ed etica Report n.2

Solidarietà ed etica Report n.2 Solidarietà ed etica Report n.2 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati:

Dettagli

SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio

SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al regolamento dell Autorità

Dettagli

Le decisioni di acquisto degli utenti Facebook

Le decisioni di acquisto degli utenti Facebook Le decisioni di acquisto degli utenti Facebook Il business nell era della comunicazione tra pari Milano, 8 Giugno 2011 (Rif.1029v111) Il disegno della ricerca 2 Obiettivi: Il presente studio, effettuato

Dettagli

La metodologia. L universo di riferimento del sondaggio è costituito dagli individui. residenti su tutto il territorio nazionale. di 18 anni ed oltre

La metodologia. L universo di riferimento del sondaggio è costituito dagli individui. residenti su tutto il territorio nazionale. di 18 anni ed oltre La metodologia L universo di riferimento del sondaggio è costituito dagli individui residenti su tutto il territorio nazionale di entrambi i sessi di 8 anni ed oltre appartenenti a qualsiasi condizione

Dettagli

Le Province fra presente e futuro:

Le Province fra presente e futuro: Le Province fra presente e futuro: il ruolo, il senso di appartenenza e la sfida delle riforme in atto Indagine sulla popolazione italiana Milano, dicembre 2013 (Rif. 2722v313) Indice 2 Obiettivi e metodologia

Dettagli

Gli italiani e la voglia di cash. Renato Mannheimer Sociologo, politologo, Presidente di Ispo Ricerche

Gli italiani e la voglia di cash. Renato Mannheimer Sociologo, politologo, Presidente di Ispo Ricerche Gli italiani e la voglia di cash Renato Mannheimer Sociologo, politologo, Presidente di Ispo Ricerche Come si muove il consumatore tra i diversi sistemi di pagamento? 2 Appare consolidato l uso delle carte

Dettagli

Gli italiani ed il riciclo dei rifiuti

Gli italiani ed il riciclo dei rifiuti Gli italiani ed il riciclo dei rifiuti per Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati e Legambiente FORUM RIFIUTI conferenza nazionale REPORT Milano, 19 Giugno 2014 Disegno di ricerca La ricerca è stata condotta

Dettagli

Indagine Federfarma: L immagine delle Farmacie. Principali risultati dello studio condotto su popolazione e opinion leader

Indagine Federfarma: L immagine delle Farmacie. Principali risultati dello studio condotto su popolazione e opinion leader Indagine Federfarma: L immagine delle Farmacie Principali risultati dello studio condotto su popolazione e opinion leader Le farmacie raccolgono una vera ovazione di consensi: voti positivi dal 94% della

Dettagli

REGIONE SICILIA: TEST ELETTORALE GENNAIO 2010

REGIONE SICILIA: TEST ELETTORALE GENNAIO 2010 REGIONE SICILIA: TEST ELETTORALE GENNAIO 2010 LA PERCEZIONE DELLA QUALITÀ DELLA VITA IN SICILIA. 1. Parliamo della vita in Sicilia. Oggi come oggi, secondo lei nell'area in cui lei risiede si vive: Molto

Dettagli

Media e scelte d acquisto Report n.3

Media e scelte d acquisto Report n.3 Media e scelte d acquisto Report n.3 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta

Dettagli

CSR e scelte d acquisto Report n.1

CSR e scelte d acquisto Report n.1 CSR e scelte d acquisto Report n.1 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati:

Dettagli

2012 Secondo Rapporto su. Italiani, agricoltura e sicurezza alimentare. Anticipazione del Focus su Vino

2012 Secondo Rapporto su. Italiani, agricoltura e sicurezza alimentare. Anticipazione del Focus su Vino 2012 Secondo Rapporto su Italiani, agricoltura e sicurezza alimentare Anticipazione del Focus su Vino 1 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini,

Dettagli

Gli italiani e la trasparenza della Pubblica Amministrazione

Gli italiani e la trasparenza della Pubblica Amministrazione Gli italiani e la trasparenza della Pubblica Amministrazione Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di

Dettagli

I SERVIZI PUBBLICI LOCALI DI RILEVANZA ECONOMICA

I SERVIZI PUBBLICI LOCALI DI RILEVANZA ECONOMICA Awarded I SERVIZI PUBBLICI LOCALI DI RILEVANZA ECONOMICA 20129 MILANO Via Benvenuto Cellini, 2/A Tel +39 02 54123098 Fax +39 02 5455493 00186 ROMA Via di Ripetta, 39 Tel +39 06 32110003 Fax +39 06 36000917

Dettagli

Natale. Gli italiani e i regali di Natale: scelte e tendenze per il 2006. Milano, 12 ottobre 2006 Lavoro n 25600683

Natale. Gli italiani e i regali di Natale: scelte e tendenze per il 2006. Milano, 12 ottobre 2006 Lavoro n 25600683 Natale Gli italiani e i regali di Natale: scelte e tendenze per il 2006 Milano, 12 ottobre 2006 Lavoro n 25600683 Marketing background e obiettivi della ricerca Fondato nel settembre del 1995, ebay è un

Dettagli

LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Milano, Aprile 2009 Indagine effettuata per Fratelli dell Uomo Rev. 00 1/29 L obiettivo primario era OBIETTIVI Verificare opinioni e atteggiamenti degli italiani nei confronti

Dettagli

Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo

Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo Rapporto di ricerca Luglio 2010 (Rif. 1215v110) Indice 2 Capitolo I - L andamento dell economia e del credito al consumo oggi pag. 3 Capitolo

Dettagli

SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio

SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al

Dettagli

PROGETTO INDAGINE DI OPINIONE SUL PROCESSO DI FUSIONE DEI COMUNI NEL PRIMIERO

PROGETTO INDAGINE DI OPINIONE SUL PROCESSO DI FUSIONE DEI COMUNI NEL PRIMIERO PROGETTO INDAGINE DI OPINIONE SUL PROCESSO DI FUSIONE DEI COMUNI NEL PRIMIERO L indagine si è svolta nel periodo dal 26 agosto al 16 settembre 2014 con l obiettivo di conoscere l opinione dei residenti

Dettagli

REPUBBLICA - SOMEDIA INDAGINE SU LA DIFFUSIONE E L AFFERMAZIONE DELLE ENERGIE ALTERNATIVE. Roma, 27/03/2007 2006 117RS.

REPUBBLICA - SOMEDIA INDAGINE SU LA DIFFUSIONE E L AFFERMAZIONE DELLE ENERGIE ALTERNATIVE. Roma, 27/03/2007 2006 117RS. REPUBBLICA - SOMEDIA INDAGINE SU LA DIFFUSIONE E L AFFERMAZIONE DELLE ENERGIE ALTERNATIVE Roma, 27/03/2007 2006 117RS Presentazione 02 PRESENTAZIONE DELLA RICERCA Autore: Format Srl - ricerche di mercato

Dettagli

Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali. Ricerca SIA realizzata da SWG

Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali. Ricerca SIA realizzata da SWG Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali Ricerca SIA realizzata da SWG Metodologia e campione L indagine è stata realizzata attraverso una rilevazione online con metodo CAWI su un campione

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Temi/Fenomeni oggetto del sondaggio: Analisi sugli stili di vita e sulle abitudini di consumo in 6 paesi europei

NOTA INFORMATIVA. Temi/Fenomeni oggetto del sondaggio: Analisi sugli stili di vita e sulle abitudini di consumo in 6 paesi europei NOTA INFORMATIVA (in ottemperanza all art. 5 del Regolamento in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa approvato dall Autorità per le garanzie nelle comunicazioni

Dettagli

Indagine nazionale sull'incidenza della tassa di stazionamento sull'economia del mare Roma, 25 febbraio 2012

Indagine nazionale sull'incidenza della tassa di stazionamento sull'economia del mare Roma, 25 febbraio 2012 Indagine nazionale sull'incidenza della tassa di stazionamento sull'economia del mare Roma, 25 febbraio 2012 (Rif.1016v112 ) Presentazione della ricerca 2 Il presente rapporto illustra i principali risultati

Dettagli

Tipo di rilevazione: Sondaggio di opinione tramite interviste telefoniche con metodologia tradizionale.

Tipo di rilevazione: Sondaggio di opinione tramite interviste telefoniche con metodologia tradizionale. SEDE: LARGO RICHINI, 2 0122 MILANO 02.58303823 02.58319556 02.58303940 S&G KALEIDOS srl Sondaggio S&Gkaleidos JOB EDITRICE I SERVIZI SOCIALI risultati pubblicati sul mensile JOB Aprile 2011 DOCUMENTO INFORMATIVO

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2009 Dati rilevati nel mese di febbraio 2009

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2009 Dati rilevati nel mese di febbraio 2009 Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2009 Dati rilevati nel mese di febbraio 2009 COMUNICATO STAMPA A febbraio la fiducia degli italiani torna a calare: dal Nord al

Dettagli

RISCHIO CLINICO ED RC PROFESSIONALE. Indagine presso i Chirurghi Ospedalieri italiani

RISCHIO CLINICO ED RC PROFESSIONALE. Indagine presso i Chirurghi Ospedalieri italiani RISCHIO CLINICO ED RC PROFESSIONALE Indagine presso i Chirurghi Ospedalieri italiani Metodologia Tipologia d'indagine: Indagine ad hoc su questionario semi-strutturato Modalità di rilevazione: interviste

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

Sicurezza alimentare. La percezione dei consumatori. Marzo 2011

Sicurezza alimentare. La percezione dei consumatori. Marzo 2011 Sicurezza alimentare. La percezione dei consumatori Marzo 2011 1 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso, età, area di residenza

Dettagli

I giovani di fronte al futuro e alla vita, con e senza fede. Un indagine di Istituto IARD rps per Passio 2010

I giovani di fronte al futuro e alla vita, con e senza fede. Un indagine di Istituto IARD rps per Passio 2010 I giovani di fronte al futuro e alla vita, con e senza fede Un indagine di Istituto IARD rps per Passio 2010 Il progetto Passio 2010 e i giovani All interno del progetto Passio 2010 è stata predisposta

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: i primi 9 mesi di rilevazione, le sfide per il 2015. Andrea Tozzi

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: i primi 9 mesi di rilevazione, le sfide per il 2015. Andrea Tozzi L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: i primi 9 mesi di rilevazione, le sfide per il 2015 Andrea Tozzi 12 febbraio 2015 METODOLOGIA DELLA RICERCA Istituto Piepoli realizza per conto di Confturismo-Confcommercio

Dettagli

Sondaggio per Legambiente, Lipu e WWF Le opinioni degli italiani sulla caccia

Sondaggio per Legambiente, Lipu e WWF Le opinioni degli italiani sulla caccia Febbraio 2009 Job 09-002012 Ipsos Public Affair Cosa vediamo? SONDAGGIO IPSOS P.A. Sondaggio per Legambiente, Lipu e WWF Le opinioni degli italiani sulla caccia - presentazione dei risultati - Nobody s

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione DICEMBRE 2014. 8 Gennaio 2015

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione DICEMBRE 2014. 8 Gennaio 2015 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione DICEMBRE 2014 8 Gennaio 2015 METODOLOGIA e CAMPIONE L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 18 e il 22 dicembre 2014 con metodologia

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015 30 Gennaio 2015 METODOLOGIA e CAMPIONE L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 24 e il 28 gennaio 2015 con metodologia

Dettagli

Food blogger: tra passione e professione

Food blogger: tra passione e professione Food blogger: tra passione e professione #IspoAifb Estratto della ricerca presentata il 15 maggio 2014 Prima portata Il consumatore secondo i food blogger 2 Sul podio delle passioni degli italiani ci sono

Dettagli

Estensione territoriale: nazionale Numerosità campionaria: 1000

Estensione territoriale: nazionale Numerosità campionaria: 1000 Public Affairs S.r.l. Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO SONDAGGIO IPSOS La spesa alimentare tra sicurezza, qualità e convenienza Risultati Pubblicati sul Messaggero del 24 novembre 2009 e presentati in

Dettagli

Testimonianza 6Sicuro. Economia Cognitivo - Emotiva: presa delle decisioni in campo economico. Monza, 10 giugno 2011.

Testimonianza 6Sicuro. Economia Cognitivo - Emotiva: presa delle decisioni in campo economico. Monza, 10 giugno 2011. Testimonianza 6Sicuro Economia Cognitivo - Emotiva: presa delle decisioni in campo economico Monza, 10 giugno 2011 Chi presenta oggi 2 Agenda dell intervento Il mercato RC in Italia La struttura organizzativa

Dettagli

Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia

Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia Guido Panini Agostini Associati 15-02-10 www.agostiniassociati.it Indice La Metodologia Il Campione La Ricerca Domande Metodologia Metodologia

Dettagli

Donne e welfare. Novembre 2010

Donne e welfare. Novembre 2010 Donne e welfare Novembre 2010 1 Metodologia Universo di riferimento Donne residenti residenti in Italia Numerosità campionaria 800 donne disaggregate per età(giovani adulte anziane), condizione professionale

Dettagli

CHI I MILLENNIAL O GENERAZIONE Y 13 MILIONI DI ITALIANI IPERCONNESSI E SOCIAL NETWORK ADDICTED SONO DOVE SONO COME SI CONNETTONO 48% 18% 45% 26%

CHI I MILLENNIAL O GENERAZIONE Y 13 MILIONI DI ITALIANI IPERCONNESSI E SOCIAL NETWORK ADDICTED SONO DOVE SONO COME SI CONNETTONO 48% 18% 45% 26% I MILLENNIAL O GENERAZIONE Y 13 MILIONI DI ITALIANI IPERCONNESSI E SOCIAL NETWORK ADDICTED MILLENNIAL O GENERAZIONE Y PERSONE NATE TRA IL 1980 E IL 2004 13.279.752 DI ITALIANI MASCHI 16-17 ANNI 8,5% 18-24

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nel 2012 l 80% delle famiglie colpite direttamente dalla crisi, quasi il 90% dei nostri concittadini ha ridotto le spese

COMUNICATO STAMPA. Nel 2012 l 80% delle famiglie colpite direttamente dalla crisi, quasi il 90% dei nostri concittadini ha ridotto le spese Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA PROSPETTIVE 2013, SONDAGGIO CONFESERCENTI SWG: CRISI DI FIDUCIA, QUASI NOVE SU DIECI NON CREDONO IN UN MIGLIORAMENTO DELLA SITUAZIONE ECONOMICA ITALIANA. SEI SU DIECI VOGLIONO

Dettagli

L opinione sul progetto della centrale a carbone di Saline Joniche

L opinione sul progetto della centrale a carbone di Saline Joniche L opinione sul progetto della centrale a carbone di Saline Joniche Indagine tra i residenti della provincia di Reggio Calabria 23 aprile 2012 (Rif. 1032v112) Indice 2 Obiettivi e metodologia pag. 3 La

Dettagli

PROVINCIA DI PADOVA: VERSO IL PIANO STRATEGICO

PROVINCIA DI PADOVA: VERSO IL PIANO STRATEGICO PROVINCIA DI PADOVA: VERSO IL PIANO STRATEGICO Progetto di ricerca La sicurezza costruiamola insieme Ricerca sull opinione dei cittadini della Provincia di Padova -Rapporto di ricerca - Gennaio 2012 Indice

Dettagli

Primo rapporto Italiani, riduzione rifiuti e riciclo. Luglio 2011

Primo rapporto Italiani, riduzione rifiuti e riciclo. Luglio 2011 Primo rapporto Italiani, riduzione rifiuti e riciclo Luglio 2011 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso, età, area di residenza

Dettagli

Sezione A: indicatori di scenario

Sezione A: indicatori di scenario Public Affairs S.r.l. Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO SONDAGGIO IPSOS ACRI 84ª Giornata Mondiale del Risparmio PRODUTTIVITA, RISPARMIO, SVILUPPO Risultati diffusi nell ambito della conferenza stampa

Dettagli

SONDAGGIO censis 8 Rapporto Censis/Ucsi sulla comunicazione. NOTA INFORMATIVA SONDAGGIO 8 Rapporto Censis/Ucsi sulla comunicazione

SONDAGGIO censis 8 Rapporto Censis/Ucsi sulla comunicazione. NOTA INFORMATIVA SONDAGGIO 8 Rapporto Censis/Ucsi sulla comunicazione SONDAGGIO censis 8 Rapporto Censis/Ucsi sulla comunicazione 8 Rapporto Censis/Ucsi sulla comunicazione Autore: Censis GfK-Eurisko Committente e Acquirente: Ucsi Oggetto del sondaggio: monitoraggio dell

Dettagli

Il comportamento degli. italiani nei confronti degli. immigrati. (seconda parte) Dalla Torre Laura Lisa

Il comportamento degli. italiani nei confronti degli. immigrati. (seconda parte) Dalla Torre Laura Lisa Il comportamento degli italiani nei confronti degli immigrati. (seconda parte) Dalla Torre Laura Lisa 1 Dati Caritas. Nella parte di tesina che segue mi occuperò prima di una serie di dati raccolti dalla

Dettagli

AIBE Index. Osservatorio sull attrattività dell Italia presso gli investitori esteri

AIBE Index. Osservatorio sull attrattività dell Italia presso gli investitori esteri 1 AIBE Index Osservatorio sull attrattività dell Italia presso gli investitori esteri Seconda edizione Milano, Novembre 2014 (Rif.1344v214) Indice 2 Obiettivi e metodologia Pag. 3 I fattori di attrattività

Dettagli

Soggetto committente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa

Soggetto committente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa NOTA INFORMATIVA (in ottemperanza al regolamento dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP,

Dettagli

Gli italiani e l energia solare Milano, 18 giugno 2010

Gli italiani e l energia solare Milano, 18 giugno 2010 Gli italiani e l energia solare Milano, 18 giugno 2010 (Rif. 1133v310) Per l 89% degli italiani l energia solare rispetta l ambiente 2 L energia solare è davvero rispettosa dell ambiente In disaccordo

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione LUGLIO 2015. 27 luglio 2015

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione LUGLIO 2015. 27 luglio 2015 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione LUGLIO 2015 27 luglio 2015 METODOLOGIA e CAMPIONE L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 20 e il 25 luglio 2015 con metodologia CATI/CAWI

Dettagli

Gli italiani e il solare V RAPPORTO

Gli italiani e il solare V RAPPORTO Gli italiani e il solare V RAPPORTO Focus su Città e bioedilizia Settembre 2011 1 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso,

Dettagli

Committente e Acquirente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa

Committente e Acquirente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa Public Affairs S.r.l. Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO SONDAGGIO IPSOS ACRI 85ª Giornata Mondiale del Risparmio RISPARMIO ED ECONOMIA REALE: LA FIDUCIA RIPARTE DAI TERRITORI (in ottemperanza al regolamento

Dettagli

GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013

GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013 GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013 Milano, 24 ottobre 2013 Obiettivi e metodologia Obiettivo della ricerca è indagare sulle attitudini

Dettagli

Soggetto committente: ACU Associazione Consumatori Utenti - Sede Regionale Lombardia

Soggetto committente: ACU Associazione Consumatori Utenti - Sede Regionale Lombardia NOTA INFORMATIVA (in ottemperanza al regolamento dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP,

Dettagli

Indagine sul livello di conoscenza delle droghe da parte della popolazione italiana

Indagine sul livello di conoscenza delle droghe da parte della popolazione italiana Indagine sul livello di conoscenza delle droghe da parte della popolazione italiana Roma, marzo 2007 Codice Ricerca: 2007-033bf www.formatresearch.com PREMESSA E NOTA METODOLOGICA Soggetto che ha realizzato

Dettagli

F E D E R C O N S U M A T O R I

F E D E R C O N S U M A T O R I * INDAGINE SULLA CONOSCENZA DEI FARMACI EQUIVALENTI/GENERICI Sintesi ricerca F E D E R C O N S U M A T O R I FEDERAZIONE NAZIONALE CONSUMATORI E UTENTI Roma, 21 giugno 2012 Presentazione a cura di Roberto

Dettagli

Turismo sostenibile e ecoturismo. Febbraio 2011

Turismo sostenibile e ecoturismo. Febbraio 2011 Turismo sostenibile e ecoturismo Febbraio 2011 1 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso, età, area di residenza Margine

Dettagli

Il futuro del Made in Italy

Il futuro del Made in Italy Il futuro del Made in Italy La voce degli italiani e degli esperti Milano, 3 aprile 20 (Rif. 73v20) La ricerca 2 Popolazione Sondaggio popolazione CAMPIONE RAPPRESENTATIVO Della popolazione italiana maggiorenne

Dettagli

- POP 94/ 99- REGIONE SICILIA Questionari

- POP 94/ 99- REGIONE SICILIA Questionari - POP 94/ 99- REGIONE SICILIA Questionari INDICE QUESTIONARIO PER I CITTADINI... pag. 2 QUESTIONARIO PER GLI IMPRENDITORI... pag. 3 QUESTIONARIO PER GLI OPINION LEADER... pag. 4 QUESTIONARIO PER I PUBBLICI

Dettagli

SUN Novara. ACQUA NOVARA VCO spa Customersatisfactionaudit. Dicembre 2014

SUN Novara. ACQUA NOVARA VCO spa Customersatisfactionaudit. Dicembre 2014 SUN Novara ASSA spa ACQUA NOVARA VCO spa Customersatisfactionaudit Dicembre 2014 Metodologia 2 Universo di riferimento Cittadini maggiorenni residenti nel Comune di Novara Numerosità campionaria 800cittadini,

Dettagli

Il consumatore digitale e l e commercel. Maggio 2011

Il consumatore digitale e l e commercel. Maggio 2011 Il consumatore digitale e l e commercel Maggio 2011 1 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso, età, area di residenza Margine

Dettagli

Il rapporto tra il Parlamento Europeo e comunità professionali italiane: Ricerca preliminare

Il rapporto tra il Parlamento Europeo e comunità professionali italiane: Ricerca preliminare Il rapporto tra il Parlamento Europeo e comunità professionali italiane: Il progetto EP4PC Ricerca preliminare 1 Aprile 2010 Background Simulation Intelligence è stata incaricata dal Committente di realizzare

Dettagli

Energia dalla terra e dissesto idrogeologico. Novembre 2011

Energia dalla terra e dissesto idrogeologico. Novembre 2011 Energia dalla terra e dissesto idrogeologico Novembre 2011 1 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso, età, area di residenza

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: Acquirenti prodotti contraffatti Prima fase 2010-2011 Base: 4000 Seconda fase 2012 No 69,4% Si 30,6% Pari a 586 persone Pari a 367 persone CAMPIONE TOTALE Area Geografica ACQUIRENTI

Dettagli

Autorità dell Ambito Ottimale per il Servizio Idrico

Autorità dell Ambito Ottimale per il Servizio Idrico Autorità dell Ambito Ottimale per il Servizio Idrico Rapporto C 2010.285 Novembre 2010 a cura di Alessandro Amadori e Giorgio Pedrazzini COESIS RESEARCH Srl Sede legale - Direzione e amministrazione: 24127

Dettagli

Obiettivi e metodologia

Obiettivi e metodologia Obiettivi e metodologia Eumetra Monterosa ha condotto in collaborazione con LifeGate la seconda edizione dell Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile, che punta a monitorare le percezioni

Dettagli

La vocazione turistica del territorio della provincia di Salerno. La percezione degli italiani. Settembre 2011

La vocazione turistica del territorio della provincia di Salerno. La percezione degli italiani. Settembre 2011 La vocazione turistica del territorio della provincia di Salerno. La percezione degli italiani Settembre 2011 Universo di riferimento Popolazione italiana non residente in Campania Numerosità campionaria

Dettagli

L ascolto delle aziende iscritte alla Camera di Commercio di Lecco

L ascolto delle aziende iscritte alla Camera di Commercio di Lecco L ascolto delle aziende iscritte alla Camera di Commercio di Lecco Rapporto di ricerca Lecco, 25 Luglio 201 (Rif.2617v213) Obiettivi e metodologia della ricerca 2 Quest anno l Osservatorio Economico Provinciale

Dettagli

Indagine su opinioni e atteggiamenti verso l auto elettrica

Indagine su opinioni e atteggiamenti verso l auto elettrica Indagine su opinioni e atteggiamenti verso l auto elettrica Report dei risultati Documento predisposto per: ITA10040 Maggio 2010 Metodologia Field: 22 aprile 07 maggio 2010 Raccolta dati: interviste online

Dettagli