Giornata della memoria

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Giornata della memoria"

Transcript

1

2

3 Giornata della memoria La Repubblica italiana riconosce il 27 Gennaio, data dell abbattimento dei cancelli di Auschwitz, «giorno della memoria», al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, e, a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati» Parlamento italiano, legge 20 Luglio 2000, n 211

4

5 Olocausto Dal greco holos= completo e kaustos= rogo è il termine della Bibbia che indica il sacrificio propiziatorio (animali uccisi e bruciati) con cui si cerca di ottenere la benevolenza delle divinità. Solo in tempi recenti il termine «olocausto» è stato attribuito a massacri su larga scala. Molti ebrei rifiutano l uso di tale termine, perché ha un significato teologico.

6 Shoah In greco «distruzione» è il termine voluto dagli ebrei per indicare lo sterminio del loro popolo

7 DIVERSITA COSA VUOL DIRE LA PAROLA DIVERSITA PER TE? È QUALCOSA DI POSITIVO O NEGATIVO?

8

9 CI FU UNA PROGRESSIONE DI TAPPE PER ARRIVARE ALLA PERSECUZIONE DEL POPOLO EBRAICO

10 1. FU MONTATA L ESISTENZA DI UNA DIVERSITA : (CREAZIONE DELL USO DELLO STEREOTIPO) (ebreo legato al denaro che accumula oro e depaupera la Germania, ebreo che contamina la razza ariana)

11 2. VENNE FATTO USO DELLA PROPAGANDA

12 3. GLI EBREI FURONO STIGMATIZZATI

13 4.INFINE FURONO DISUMANIZZATI

14 A QUESTO PUNTO FU LECITO SOPPRIMERLI

15

16 DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI ART. 1 Tutti gli esseri umani nascono liberi in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

17 Auschwitz: Di la prima cosa che ti viene in mente, quando senti questa parola

18 Dolore Camere a gas Tristezza Cattiveria Morte Violenza Forni Fame Sofferenza Senza ritorno Anti-semitismo Discriminazione genocidio Primo Levi Cadaveri Treno della morte Stella di Davide Nazisti Sterminio Memoria Tortura Hitler Russia Svastica Ingiustizia negazione

19 AUSCHWITZ

20 Sei mai stato ad Auschwitz? immaginario Immagine di un luogo caricato di un significato che però non è nostro; è un ipotetica proiezione di quello che potremmo pensare

21 DACHAU PRIMO CAMPO DI CONCENTRAMENTO: ERA UN CAMPO DI LAVORO PER PRIGIONIERI POLITICI APERTO NEL 1933

22 LA MACCHINA DELLO STERMINIO SI è EVOLUTA CON IL TEMPO ALL INIZIO SI VENIVA PAGATI SI POTEVANO OTTENERE DELLE FERIE

23 I CAMPI SONO DI 3 TIPI CAMPI DI SMISTAMENTO (QUELLI ITALIANI SONO QUASI TUTTI COSì) CAMPI DI CONCENTRAMENTO ( DI LAVORO) CAMPI DI STERMINIO (CAMERE A GAS- SOLUZIONE FINALE)

24 Auschwitz Era sia campo di concentramento (in cui si lavorava per l industria bellica e per la costruzione edile) Sia campo di sterminio (i tedeschi quando capirono che avrebbero perso la guerra pensarono di portare a compimento ALMENO l eliminazione TOTALE degli ebrei: soluzione finale)

25 BIRCHENAU

26 Scendendo dal treno si veniva subito selezionati Tra quelli abili al lavoro (che avrebbero avuto la possibilità di vivere) E quelli inabili al lavoro (che venivano subito eliminati)

27 MEMORIA CHE SIGNIFICATO HA PER TE QUESTA PAROLA?

28 La memoria è uno strumento di analisi del passato per capire il presente e costruire il futuro

29 Progetto: viaggio della memoria Associazione DEINA Centro per la pace Nell Antigone di Sofocle si parla della capacità dell uomo di essere al tempo stesso terribile e meraviglioso (DEINOS)

30 Viaggio a Cracovia in Polonia (a un ora da Auschwitz)

31 Incontri preliminari prima del viaggio: Ascesa dei totalitarismi Eliminazione Entrare nelle microstorie

32 Si parte in pullman da Cesena e si arriva al Brennero Si prende il treno unendosi a più di 700 ragazzi provenienti da tutta Italia Viaggio di 14 ore con mescolanza di persone giovani che non si sono mai viste e provenienti da tutte le regioni italiane

33 itinerari Cracovia: visita alla città Ghetto Fabbrica di Schindler Campi di Auschwitz e Birchenau Assemblea di discussione Viaggio di ritorno restituzione

34 Non sono pellegrinaggi del dolore: un viaggio di memoria non ha l intento di ferire (che è solo un effetto collaterale, ma ha una parte di bellezza: in un posto dove c è stata tanta morte si porta tanta vita)

35 Il ricordo aiuta a non eliminare la storia È un viaggio dentro di noi: attraverso gli altri conosciamo noi stessi Costruiamo ponti Stiamo in allerta: la storia non è mai uguale, ma fa le rime

36 Cosa sta accadendo oggi? Sviluppiamo una criticità su ciò che ci viene detto

37 August Landmesser: l uomo che non salutò Hitler

38 Cosa fare perché le cose non si ripetano? conoscere Incontrare gli altri Comunicare Non fermarsi alle cose che Ci vengono dette

39 La devianza è qualcosa che c è da sempre: se la enfatizzi e la gonfi diventa un movimento

40 Spunti dall incontro con Lorenzo Brighi: PER NON DIMENTICARE!

Data Germania Italia

Data Germania Italia Cronologia della Shoah Data Germania Italia 15 settembre 1935 5 settembre 1938 9-10 novembre 1938 Leggi di Norimberga: Legge per la protezione del sangue e dell onore tedesco Legge del Reich sulla cittadinanza

Dettagli

27 Gennaio Giornata della Memoria. per non dimenticare, e liberare il nostro mai più

27 Gennaio Giornata della Memoria. per non dimenticare, e liberare il nostro mai più 27 Gennaio Giornata della Memoria per non dimenticare, e liberare il nostro mai più La Giornata della Memoria Il 27 Gennaio si celebra la Giornata della Memoria. È il giorno dedicato al ricordo della Shoah,

Dettagli

Progetto Crocus Fondazione Irlandese per l insegnamento sull Olocausto. Ricordando la SHOAH

Progetto Crocus Fondazione Irlandese per l insegnamento sull Olocausto. Ricordando la SHOAH Progetto Crocus Fondazione Irlandese per l insegnamento sull Olocausto Ricordando la SHOAH 27 Gennaio 2017 Vespucci Capuana Pirandello Catania Plesso di via Etnea 133 a.s. 2016-2017 La storia di questo

Dettagli

Ogni morte di uomo mi diminuisce perché io son parte vivente del genere umano

Ogni morte di uomo mi diminuisce perché io son parte vivente del genere umano Comune di Tivoli In occasione del Giorno della Memoria, istituito con Legge n. 211 del 20 Luglio 2000 ogni 27 gennaio, data dell abbattimento dei cancelli del campo di sterminio nazista di Auschwitz, l

Dettagli

Karen Levine. La valigia di Hana. con la versione teatrale di Emil Sher. Traduzione di Roberta Garbarini. Traduzione del testo teatrale di Anna Donato

Karen Levine. La valigia di Hana. con la versione teatrale di Emil Sher. Traduzione di Roberta Garbarini. Traduzione del testo teatrale di Anna Donato Karen Levine La valigia di Hana con la versione teatrale di Emil Sher Traduzione di Roberta Garbarini Traduzione del testo teatrale di Anna Donato Titolo originale: Hana s Suitcase Proprietà letteraria

Dettagli

Il programma politico di Hitler

Il programma politico di Hitler L Olocausto E un termine di origine greca che significa sacrificio tramite il fuoco. Il termine che nell'antica liturgia ebraica designa il sacrificio levitico, è stato adottato dagli storici per indicare

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE Ignazio e Vincenzo Florio Erice Casa Santa (TP) La Shoah

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE Ignazio e Vincenzo Florio Erice Casa Santa (TP) La Shoah ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE Ignazio e Vincenzo Florio Erice Casa Santa (TP) Il Senso Della Memoria La Shoah Classi 1 A - 2 A Docenti: Prof. sse G. Librio

Dettagli

IL GIORNO DELLA COSCIENZA

IL GIORNO DELLA COSCIENZA IL GIORNO DELLA COSCIENZA Analisi iconografica (La distinzione razziale) L'immagine di copertina del primo numero della Difesa della razza divenne il simbolo della rivista. Un viso raffigurante la presunta

Dettagli

IL SISTEMA CONCENTRAZIONARIO NAZISTA

IL SISTEMA CONCENTRAZIONARIO NAZISTA IL SISTEMA CONCENTRAZIONARIO NAZISTA LA PURIFICAZIONE DELLA SOCIETA TEDESCA: IL PROGETTO T4 IL PROGETTO T4 Un progetto che programma l eliminazione delle vite non degne di essere vissute Il T4 è il laboratorio

Dettagli

Il TRENO DELLA MEMORIA VIAGGIO NELLA MEMORIA D EUROPA

Il TRENO DELLA MEMORIA VIAGGIO NELLA MEMORIA D EUROPA PROGETTO Il TRENO DELLA MEMORIA VIAGGIO NELLA MEMORIA D EUROPA CONFERENZA STAMPA 27 GENNAIO 2010 Il progetto è promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia nell'ambito dell'accordo di Programma Quadro

Dettagli

Estratto dal verbale del Consiglio del Municipio Roma 6 (seduta del 26/01/2009)

Estratto dal verbale del Consiglio del Municipio Roma 6 (seduta del 26/01/2009) Municipio Roma 6 Servizio Consiglio Estratto dal verbale del Consiglio del Municipio Roma 6 (seduta del 26/01/2009) L'anno duemilanove il giorno di Lunedì 26 del mese di Gennaio alle ore 17,00 nell'aula

Dettagli

Il genocidio degli ebrei

Il genocidio degli ebrei Il genocidio degli ebrei Unità di apprendimento semplificata A cura di Roberto Roveda* 1. OSSERVA GLI SCHEMI. PUOI USARE IL VOCABOLARIO, SE VUOI. SCHEMA 1 Parole importanti Shoah Olocausto Genocidio Antisemitismo

Dettagli

LA GIORNATA DELLA MEMORIA

LA GIORNATA DELLA MEMORIA LA GIORNATA DELLA MEMORIA classi quinte Primaria Incisa Nel giorno della memoria, 27 gennaio 2015 noi bambini delle classi quinte di Incisa abbiamo letto una poesia intitolata Se questo è un uomo, di Primo

Dettagli

Prot. n del 18/01/2011. Il Sindaco. Ai Sigg.ri DIRIGENTI SCOLASTICI LORO SEDI

Prot. n del 18/01/2011. Il Sindaco. Ai Sigg.ri DIRIGENTI SCOLASTICI LORO SEDI COMUNICATO STAMPA In occasione della Giornata della Memoria del 27 gennaio 2011, l Amministrazione Comunale sottolinea e porta all attenzione della Città e dei suoi Cittadini, il valore morale e civile

Dettagli

Giorno della Memoria 27 gennaio 2017

Giorno della Memoria 27 gennaio 2017 Comune di Usellus Assessorato alla Cultura Giorno della Memoria 27 gennaio 2017 In occasione del settantunesimo anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, la Biblioteca Comunale

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE EDOARDO AMALDI Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Sportivo

LICEO SCIENTIFICO STATALE EDOARDO AMALDI Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Sportivo LICEO SCIENTIFICO STATALE EDOARDO AMALDI Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Sportivo Cod. Mecc. BGPS17000D - C.F. 80032770168 Via Locatelli, 16-24022 - ALZANO LOMBARDO (BG) tel. 035-511377 - fax

Dettagli

La Germania di Hitler. Il nazismo

La Germania di Hitler. Il nazismo La Germania di Hitler Il nazismo Premesse 1929: crisi economica di sovrapproduzione in USA (Big crash) > crollo della Borsa di New York GRANDE DEPRESSIONE AMERICANA: Fase discendente dell economia Disoccupazione

Dettagli

OGNI FRANCOBOLLO RACCONTA UNA STORIA E NELLA STORIA TROVIAMO LE GUERRE. DURANTE I CONFLITTI MILITARI IL SISTEMA POSTALE NON SI FERMA E

OGNI FRANCOBOLLO RACCONTA UNA STORIA E NELLA STORIA TROVIAMO LE GUERRE. DURANTE I CONFLITTI MILITARI IL SISTEMA POSTALE NON SI FERMA E OGNI FRANCOBOLLO RACCONTA UNA STORIA E NELLA STORIA TROVIAMO LE GUERRE. DURANTE I CONFLITTI MILITARI IL SISTEMA POSTALE NON SI FERMA E CON QUESTO IL FRANCOBOLLO. IL FRANCOBOLLO SARA UN PICCOLO FOGLIETTO

Dettagli

Per non dimenticare on dimentic

Per non dimenticare on dimentic Per non dimenticare L orrore e le colpe del nazismo e del fascismo sono tutte in questa manciata di foto. Ovviamente si tratta di una piccola parte delle migliaia scattate nei campi di sterminio dagli

Dettagli

Prefettura di Avellino

Prefettura di Avellino GIORNATA DELLA MEMORIA 27 gennaio 2015 Autorità, Signore e Signori, desidero innanzitutto ringraziare tutti Voi per la partecipazione a questa cerimonia che riveste un altissimo valore commemorativo e

Dettagli

La diaspora degli ebrei

La diaspora degli ebrei La diaspora degli ebrei La diaspora degli ebrei o esilio iniziò con la conquista di Gerusalemme da parte dell Impero Romano e conseguente ribellione giudaica soffocata nel sangue; migliaia di sopravvissuti

Dettagli

Percorsi didattici. Liliana Di Ruscio Sandra Terracina

Percorsi didattici. Liliana Di Ruscio Sandra Terracina Percorsi didattici Liliana Di Ruscio Sandra Terracina Progetto Memoria Fondazione CDEC Centro di Cultura Ebraica della Comunità Ebraica di Roma Assistenza ai testimoni delle persecuzioni anti-ebraiche

Dettagli

LABIRINTO DELLA MEMORIA

LABIRINTO DELLA MEMORIA LABIRINTO DELLA MEMORIA Monumento Interattivo sulla Shoah Cittadella Semi di Pace onlus Ingresso campo di sterminio Auschwitz-Birkenau- Polonia TITOLO del PROGETTO Labirinto della Memoria. Monumento interattivo

Dettagli

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI SAVIGNANO SUL PANARO Provincia di Modena Deliberazione della Giunta Comunale N. 11 del 23/01/2012 OGGETTO: COMMEMORAZIONE DEL GIORNO DELLA MEMORIA 2012. APPROVAZIONE PROGRAMMA. Pubblicata all'albo

Dettagli

27 GENNAIO Scuola Primaria Via Verdi-Classe 4^ Anno Scolastico 2015/2016

27 GENNAIO Scuola Primaria Via Verdi-Classe 4^ Anno Scolastico 2015/2016 27 GENNAIO Scuola Primaria Via Verdi-Classe 4^ Anno Scolastico 2015/2016 In questi giorni, la televisione e i giornali mostrano delle immagini crudeli e le voci fuori campo ripetono continuamente 27 Gennaio,

Dettagli

Powered by triptofun.altervista.otg Anna Frank

Powered by triptofun.altervista.otg Anna Frank Anna Frank (Francoforte 1929 - Bergen Belsen 1945), vittima ebrea della violenza nazista. Trasferitasi ad Amsterdam con la famiglia nel 1933, a partire dal luglio del 1942 si nascose con altri 7 esuli

Dettagli

1. Ricordo del Giorno della Memoria in Plenum per la prima volta nel 2016

1. Ricordo del Giorno della Memoria in Plenum per la prima volta nel 2016 1. Ricordo del Giorno della Memoria in Plenum per la prima volta nel 2016 Oggi celebrazione con presenze di straordinario valore ospiti, Dureghello, Pezzetti L anno scorso in apertura del Plenum - che

Dettagli

Perché il giorno della Memoria

Perché il giorno della Memoria Il giorno della Memoria 27 gennaio 2014 Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario (Primo Levi) Legge 20 luglio 2000, n. 211 Perché il giorno della Memoria Art. 1. 1. La Repubblica italiana riconosce

Dettagli

RISIERA DI SAN SABBA, TRIESTE

RISIERA DI SAN SABBA, TRIESTE RISIERA DI SAN SABBA, TRIESTE La Risiera di San Sabba è stato un lager nazista, situato nella città di Trieste, utilizzato per il transito, la detenzione e l'eliminazione di un gran numero di detenuti,

Dettagli

Realizzato da: In collaborazione con: di Francesco Rondoni

Realizzato da: In collaborazione con: di Francesco Rondoni Realizzato da: In collaborazione con: di Francesco Rondoni S. Tommaso: "Tutte le cose appetiscono la pace, tutte appetiscono la vita". Solo i matti e gli incurabili possono desiderare la morte. E la morte

Dettagli

LEGALITÀ. (Esperienza: Brainstorming) Modulo 1. La Cultura della Legalità

LEGALITÀ. (Esperienza: Brainstorming) Modulo 1. La Cultura della Legalità COSTRUIRE LEGALITÀ LEGALITÀ (Esperienza: Brainstorming) Modulo 1. La Cultura della Legalità LEGALITÀ è - Il rispetto delle leggi - Comportarsi secondo diritto Perché dobbiamo costruire la Legalità (Esperienza:

Dettagli

Giorno della memoria: Varcare il cancello di Auschwitz, il ricordo ci rende liberi

Giorno della memoria: Varcare il cancello di Auschwitz, il ricordo ci rende liberi Giorno della memoria: Varcare il cancello di Auschwitz, il ricordo ci rende liberi di Katya Maugeri - 27, Gen, 2016 http://www.siciliajournal.it/varcare-il-cancello-di-auschwitz-il-ricordo-ci-rende-liberi/

Dettagli

POESIE SULLA GUERRA. OGGI COME IERI LA STESSA SOFFERENZA.

POESIE SULLA GUERRA. OGGI COME IERI LA STESSA SOFFERENZA. LA CLASSE QUINTA DI S. GIORGIO AL T. PRESENTA POESIE SULLA GUERRA. OGGI COME IERI LA STESSA SOFFERENZA. IL CUORE DI PIETRA Ci sarà un fuoco di dolore e di sofferenza che oscurerà tutto e tutti. Ma un giorno

Dettagli

LA TRAMA l inizio di un amicizia speciale

LA TRAMA l inizio di un amicizia speciale L AMICO RITROVATO L amico ritrovato L amico ritrovato è stato scritto dall autore tedesco Fred Uhlman ed è un romanzo con riferimenti storici e autobiografici. Il libro è stato pubblicato per la prima

Dettagli

Legge 20 luglio 2000, n. 211

Legge 20 luglio 2000, n. 211 Legge 20 luglio 2000, n. 211 Istituzione del Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti L art.

Dettagli

Totalitarismi a confronto

Totalitarismi a confronto Totalitarismi a confronto REGIMI TOTALITARI FASCISMO NAZISMO STALINISMO FONDATO 1919 1920 1927 INIZIO 1922 1933 1929 FINE 1943 (-1945) 1945 1953 FONDATORE B. MUSSOLINI A. HITLER J. STALIN I fasces lictoriae

Dettagli

IL TRENO DELLA MEMORIA

IL TRENO DELLA MEMORIA IL TRENO DELLA MEMORIA Presentazione del progetto CHE COS È: Il progetto Il Treno della Memoria, ideato e gestito a livello nazionale dall Associazione torinese Terra del Fuoco, è arrivato nel 2010 alla

Dettagli

Ricorda sempre che sei unico, esattamente come tutti gli altri. A.

Ricorda sempre che sei unico, esattamente come tutti gli altri. A. Nella storia di tutto il mondo sono molti gli esempi di come la diversità di razza, di religione, di tipo sessuale, di tipo fisico e mentale sia stata la causa dell emarginazione e spesso anche della morte

Dettagli

LA SHOAH: TESTIMONIANZE E GALLERIA DI IMMAGINI

LA SHOAH: TESTIMONIANZE E GALLERIA DI IMMAGINI LA SHOAH: TESTIMONIANZE E GALLERIA DI IMMAGINI All inizio degli anni Quaranta, i nazisti portarono a termine una delle maggiori atrocità progettate nella Storia: lo sterminio sistematico di un intero popolo,

Dettagli

PERCORSI DELLA MEMORIA. CRACOVIA- AUSCHWITZ

PERCORSI DELLA MEMORIA. CRACOVIA- AUSCHWITZ PERCORSI DELLA MEMORIA. CRACOVIA- AUSCHWITZ 24 FEBBRAIO-1 MARZO 2014 Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario. Primo LEVI Ogni luogo porta l' impronta di ciò che è stato e permette di entrare

Dettagli

3 anno BOMBE E SOFFERENZA

3 anno BOMBE E SOFFERENZA 3 anno narrat I V a storica scuola second. di I grado BOMBE E SOFFERENZA LA SECONDA GUERRA MONDIALE Le privazioni della guerra, il fronte che si avvicina, il pericolo dei tedeschi, la presenza dei partigiani...

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2017/18 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ

ANNO SCOLASTICO 2017/18 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ ANNO SCOLASTICO 2017/18 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ il funzionigramma per l a.s.2017/18 sarà pubblicato sul sito dell Istituto - sezione organizzazione ATTIVITÀ lunedì 4 settembre 2017 10.00 collegio

Dettagli

GIORNATA DELLA MEMORIA 2016

GIORNATA DELLA MEMORIA 2016 La società cooperativa Voce Amica possiede la certificazione di qualità ai sensi della norma UNI EN ISO 9001:2008 Residenza Socio-Sanitaria e Assistenziale Madre Teresa di Calcutta Via Campo Sportivo n

Dettagli

IL TRAMONTO DI FOSSOLI?

IL TRAMONTO DI FOSSOLI? Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle provincie di Biella e Vercelli Elisa Malvestito malveli@libero.it IL TRAMONTO DI FOSSOLI? Borgosesia 29 ottobre 2012 Dopo il

Dettagli

IL FASCISMO INOLTRE... 1919-1920: PROTESTE DEI LAVORATORI E DEI SINDACATI: E IL BIENNIO ROSSO

IL FASCISMO INOLTRE... 1919-1920: PROTESTE DEI LAVORATORI E DEI SINDACATI: E IL BIENNIO ROSSO IL FASCISMO Disoccupazione Troppe spese militari Dopo la I guerra mondiale in Italia ci fu un periodo di crisi economica Bassa produzione economica I contadini erano stati in guerra e i campi non erano

Dettagli

La tortura è illegale o è permessa?

La tortura è illegale o è permessa? Cos è la tortura? La tortura è un metodo per creare dolore fisico o psicologico, con il fine o di punire o di estorcere delle informazioni importanti o per uccidere una persona in modo molto doloroso.

Dettagli

RIFLESSIONE SULLA SHOAH

RIFLESSIONE SULLA SHOAH RIFLESSIONE SULLA SHOAH Nel mese di Novembre si ricorda la Shoah, che nella lingua ebraica significa desolazione, catastrofe, disastro. Questa parola compare per la prima volta nel 1938 in riferimento

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 2 DEL 01.02.2013 OGGETTO: Ordine del giorno in memoria della Shoah. L Anno duemilatredici il giorno uno del

Dettagli

Conoscere i Lager. D. Adacher 2013

Conoscere i Lager. D. Adacher 2013 Conoscere i Lager D. Adacher 2013 Sigle AEL = Arbeitserziehungslager campo di rieducazione al lavoro (giurisd. Gestapo) KL = Konzentrationslager campo di concentramento (giurisd. SS, spec. le Totenkopfverbände

Dettagli

Questa mostra fotografica che io e i miei compagni siamo andati ha vedere, mi ha colpito molto. Se devo essere sincera, non mi aspettavo così tanta

Questa mostra fotografica che io e i miei compagni siamo andati ha vedere, mi ha colpito molto. Se devo essere sincera, non mi aspettavo così tanta Questa mostra fotografica che io e i miei compagni siamo andati ha vedere, mi ha colpito molto. Se devo essere sincera, non mi aspettavo così tanta violenza nei confronti quelle persone. Io non avrei avuto

Dettagli

importanti della Settimana Santa e scoprire la risurrezione come vita nuova. -Conoscere il significato di alcuni simboli pasquali.

importanti della Settimana Santa e scoprire la risurrezione come vita nuova. -Conoscere il significato di alcuni simboli pasquali. CLASSI PRIME Dio Creatore e Padre di tutti gli uomini Scoprire nell ambiente i segni che richiamano ai cristiani e a tanti credenti la presenza di Dio Creatore e Padre -Conoscere e farsi conoscere per

Dettagli

Dalle persecuzioni al Porrajmos, il genocidio dei Sinti e Rom sotto il Terzo Reich

Dalle persecuzioni al Porrajmos, il genocidio dei Sinti e Rom sotto il Terzo Reich Dalle persecuzioni al Porrajmos, il genocidio dei Sinti e Rom sotto il Terzo Reich Durante il nazionalsocialismo e in particolare negli anni della seconda guerra mondiale, numerose comunità sinti e rom

Dettagli

MONI OVADIA, TRAVOLGE CON UNO TSUNAMI DI NOTE

MONI OVADIA, TRAVOLGE CON UNO TSUNAMI DI NOTE Una sorta di viaggio Un viaggio che parte dal destino comune di tutte quelle genti che hanno vissuto senza territorio Senza confine Senza confine è infatti il titolo dello spettacolo dell eccelso Moni

Dettagli

Giornata della Memoria " 2015

Giornata della Memoria  2015 Giornata della Memoria " 2015 L'articolo 2 della legge n.211 del 20 luglio 2000 così recita: «In occasione del "Giorno della Memoria" di cui all'articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri

Dettagli

2018 Un progetto di:

2018 Un progetto di: Un progetto di: 2018 IL PROGETTO PromemoriA Auschwitz è un progetto di educazione alla cittadinanza europea pensato per accompagnare le giovani generazioni alla scoperta e alla comprensione della complessità

Dettagli

Scuola Media di Piancavallo 1

Scuola Media di Piancavallo 1 Scuola Media di Piancavallo 1 LE IDEE DEL NAZI-FASCISMO Alla fine dell Ottocento si diffuse il nazionalismo, una ideologia basata sul desiderio di espansione economica e politica degli stati industrializzati.

Dettagli

QUANDO TORNÒ L ARCA DI NOÈ

QUANDO TORNÒ L ARCA DI NOÈ dagli 8 anni QUANDO TORNÒ L ARCA DI NOÈ LIA LEVI Illustrazioni di Desideria Guicciardini One shot Pagine: 160 Codice: 978-88-566-5100-3 Anno di pubblicazione: 2016 L AUTRICE Piemontese di nascita e romana

Dettagli

cd centro documentazione

cd centro documentazione cd centro documentazione deportazia deportazione di puccy paleari / elena pollastri Memorial di Auschwitz 1 fotoitinerario Il tema della deportazione nazista attraverso la visita al Lager Utilizzare i

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. l Unione delle Comunità Ebraiche Italiane

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. l Unione delle Comunità Ebraiche Italiane PROTOCOLLO D INTESA tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca e l Unione delle Comunità Ebraiche Italiane VISTI gli articoli 2-3-13-19-32 della Costituzione Italiana, che garantiscono

Dettagli

Io sono andato in comune a vedere la mostra.

Io sono andato in comune a vedere la mostra. OGGI, 25 NOVEMBRE 2010 SIAMO ANDATI A VEDERE UNA MOSTRA... Mi sono sentita in un buco nero come se io fossi dentro a quei fogli a quelle leggi dopo altre leggi. Mi sentivo triste nel cuore, è stato come

Dettagli

Protocollo d Intesa. tra. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. (di seguito denominato MIUR)

Protocollo d Intesa. tra. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. (di seguito denominato MIUR) Protocollo d Intesa tra Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) e Unione delle Comunità Ebraiche Italiane VISTI gli articoli 2-3-13-19-32 della Costituzione

Dettagli

Il mondo tra le due guerre mondiali C O S A A C C A D E N E L M O N D O T R A L A P R I M A E L A S E C O N D A G U E R R A M O N D I A L E?

Il mondo tra le due guerre mondiali C O S A A C C A D E N E L M O N D O T R A L A P R I M A E L A S E C O N D A G U E R R A M O N D I A L E? Il mondo tra le due guerre mondiali C O S A A C C A D E N E L M O N D O T R A L A P R I M A E L A S E C O N D A G U E R R A M O N D I A L E? Gli eventi essenziali Nascita ed affermazione del Fascismo Crisi

Dettagli

27 gennaio 2012 Giornata della Memoria Pisa, San Rossore

27 gennaio 2012 Giornata della Memoria Pisa, San Rossore 27 gennaio 2012 Giornata della Memoria Pisa, San Rossore Il 27 gennaio del 1945 vennero abbattuti i cancelli del campo di Auschwitz e l orrore della Shoah si riversò sul mondo. Quella data, triste e simbolica,

Dettagli

prof. Antonello Ciabattoni Scuola Secondaria di 1 grado «G. Cardelli» Mosciano S. Angelo (TE)

prof. Antonello Ciabattoni Scuola Secondaria di 1 grado «G. Cardelli» Mosciano S. Angelo (TE) La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali,

Dettagli

Il mondo tra le due guerre mondiali C O S A A C C A D E N E L M O N D O T R A L A P R I M A E L A S E C O N D A G U E R R A M O N D I A L E?

Il mondo tra le due guerre mondiali C O S A A C C A D E N E L M O N D O T R A L A P R I M A E L A S E C O N D A G U E R R A M O N D I A L E? Il mondo tra le due guerre mondiali C O S A A C C A D E N E L M O N D O T R A L A P R I M A E L A S E C O N D A G U E R R A M O N D I A L E? Gli eventi essenziali Nascita ed affermazione del Fascismo Crisi

Dettagli

Riflettere e problematizzare. Giorno della Memoria La storia di Erika

Riflettere e problematizzare. Giorno della Memoria La storia di Erika La consegna didattica Riflettere e problematizzare Giorno della Memoria 2016 - La storia di Erika Dopo aver ascoltato La storia di Erika scrivi il tuo commento a questa storia. Poi scrivi tutte le domande

Dettagli

LA GERMANIA SCONFITTA

LA GERMANIA SCONFITTA IL NAZISMO 1 LA GERMANIA SCONFITTA I contenuti della "pace punitiva" imposta alla Germania alla conferenza di Versailles Restituzione alla Francia dell Alsazia-Lorena Cessione temporanea alla Francia dei

Dettagli

IL GIORNO DELLA MEMORIA

IL GIORNO DELLA MEMORIA IL GIORNO DELLA MEMORIA Il giorno della memoria è celebrato il 27 gennaio di ogni anno ed è il giorno in cui si ricordano gli Ebrei, gli omosessuali, gli zingari e i dissidenti politici al regime nazista

Dettagli

MECC. N /091 Doc. n. 7/14 CITTÀ DI TORINO CIRCOSCRIZIONE N.8 - SAN SALVARIO - CAVORETTO - BORGO PO

MECC. N /091 Doc. n. 7/14 CITTÀ DI TORINO CIRCOSCRIZIONE N.8 - SAN SALVARIO - CAVORETTO - BORGO PO MECC. N. 2014 00498/091 Doc. n. 7/14 CITTÀ DI TORINO CIRCOSCRIZIONE N.8 - SAN SALVARIO - CAVORETTO - BORGO PO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI CIRCOSCRIZIONE C.8. (ART. 42 COMMA 3). INIZIATIVE CULTURALI

Dettagli

lezionidistoria.wordpress.com La Germania di Weimar e l avvento del Nazismo

lezionidistoria.wordpress.com La Germania di Weimar e l avvento del Nazismo La Germania di Weimar e l avvento del Nazismo La nascita della Repubblica di Weimar 1919: abbattuta la monarchia Assemblea costituente si riunisce a Weimar Creata una Repubblica Democratica Accordi di

Dettagli

TEREZIN e città di. PRAGA viaggio di studio e di memoria. lager di P R O G R A M M A:

TEREZIN e città di. PRAGA viaggio di studio e di memoria. lager di P R O G R A M M A: Durata del viaggio: 4 giorni / 3 notti (in pullman gran turismo) Città di soggiorno: LINZ e PRAGA Lager da visitare: Terezin (grande fortezza e piccola fortezza) Quota individuale di partecipazione: 395

Dettagli

SHOAH: LA TRAGEDIA DEGLI EBREI D EUROPA 16/03/13

SHOAH: LA TRAGEDIA DEGLI EBREI D EUROPA 16/03/13 SHOAH: LA TRAGEDIA DEGLI EBREI D EUROPA SHOAH in ebraico significa annientamento Dal 1941 al 1945 circa sei milioni di ebrei vennero trucidati nei campi di sterminio nazisti. Fare clic per modificare

Dettagli

INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Prof. Andrea Guarise. PROGETTO DIDATTICO CLASSE 3 a E scientifico

INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Prof. Andrea Guarise. PROGETTO DIDATTICO CLASSE 3 a E scientifico ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO SCIENTIFICO, CLASSICO E DELLE SCIENZE SOCIALI T. LUCREZIO C. di Cittadella SCUOLA POLO PER LA DIMENSIONE EUROPEA DELL ISTRUZIONE INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA

Dettagli

Nell'orrore di Auschwitz

Nell'orrore di Auschwitz Nell'orrore di Auschwitz Un percorso formativo nella memoria. La Filca Cisl, il sindacato di categoria dei lavoratori del settore edile, di Milano ha organizzato per i propri dirigenti, delegati e operatori

Dettagli

Bibbia per bambini presenta. Noè e il Diluvio

Bibbia per bambini presenta. Noè e il Diluvio Bibbia per bambini presenta Noè e il Diluvio Scritta da: Edward Hughes Illustrata da: Byron Unger; Lazarus Adattata da: M. Maillot; Tammy S. Tradotta da: Eliseo Guadagno Prodotta da: Bible for Children

Dettagli

UN PEZZO DI CARNE, ATTRAVESATO IL PONTE CONCEPIVA IL PENSIERO CHE NON NE SAREBBE TORNATO VIVO, INFATTI

UN PEZZO DI CARNE, ATTRAVESATO IL PONTE CONCEPIVA IL PENSIERO CHE NON NE SAREBBE TORNATO VIVO, INFATTI PER NON DIMENTICARE UOMO: essere uomo significa essere cosciente di tutti i nostri diritti e doveri Essere uomini significa essere liberi, liberi di pensare a ciò in cui crediamo, liberi di fare ciò che

Dettagli

REPORT INDICE DI GRADIMENTO* Mostra Anne Frank, una storia attuale 27 gennaio-21 marzo 2010 * su un totale di 103 questionari esaminati

REPORT INDICE DI GRADIMENTO* Mostra Anne Frank, una storia attuale 27 gennaio-21 marzo 2010 * su un totale di 103 questionari esaminati REPORT INDICE DI GRADIMENTO* Mostra Anne Frank, una storia attuale 27 gennaio-21 marzo 2010 * su un totale di 103 questionari esaminati 1. Come è venuto a conoscenza della mostra? Articoli su giornali

Dettagli

DACHAU Ombre e fantasmi

DACHAU Ombre e fantasmi DACHAU Ombre e fantasmi Costruito nel 1933 sulle fondamenta di una fabbrica di munizioni in disuso, Dachau è stato il primo campo di concentramento creato ufficialmente dal regime nazista, diventando il

Dettagli

LA RIVOLUZIONE SOVIETICA

LA RIVOLUZIONE SOVIETICA LA RIVOLUZIONE SOVIETICA Alla fine dell 800 la Russia era un impero grandissimo. Il suo territorio andava dall Europa fino all Oceano Pacifico. In Russia vivevano 100 popoli diversi. La Russia era uno

Dettagli

Approcci didattici differenziati ai temi della guerra, della persecuzione e della deportazione. Andrea Villa

Approcci didattici differenziati ai temi della guerra, della persecuzione e della deportazione. Andrea Villa Approcci didattici differenziati ai temi della guerra, della persecuzione e della deportazione Istoreto,, Novembre 2009 Andrea Villa Università di Salerno Concorso Eustory Fondazione per la Scuola per

Dettagli

L ORA DI RELIGIONE una materia scolastica. Anno Scolastico 2010/11

L ORA DI RELIGIONE una materia scolastica. Anno Scolastico 2010/11 L ORA DI RELIGIONE una materia scolastica Anno Scolastico 2010/11 Le motivazioni della presenza dell IRC nella scuola pubblica Che cos è l Ora di Religione nella scuola pubblica? Quali sono i suoi obiettivi?

Dettagli

SCAMBIO CULTURALE CON IL LICEO PETERSGASSE DI GRAZ (AUSTRIA) 23 FEBBRAIO 2 MARZO 2014 CLASSE :3CL COORDINATRICE : PROF.

SCAMBIO CULTURALE CON IL LICEO PETERSGASSE DI GRAZ (AUSTRIA) 23 FEBBRAIO 2 MARZO 2014 CLASSE :3CL COORDINATRICE : PROF. SCAMBIO CULTURALE CON IL LICEO PETERSGASSE DI GRAZ (AUSTRIA) 23 FEBBRAIO 2 MARZO 2014 CLASSE :3CL COORDINATRICE : PROF. ROSSELLA MAZZONI E' stata una bellissima settimana di divertimento e d'allegria.

Dettagli

La questione dei rifugiati in Svizzera durante la seconda guerra mondiale

La questione dei rifugiati in Svizzera durante la seconda guerra mondiale La questione dei rifugiati in Svizzera durante la seconda guerra mondiale 1 1. Il diritto d asilo 2 1. Il diritto d asilo Costituzione federale del 1848: la competenza di concedere l asilo è affidata a

Dettagli

IL NAZISMO. Pearson Italia spa

IL NAZISMO. Pearson Italia spa IL NAZISMO 1 LA GERMANIA SCONFITTA I contenuti della "pace punitiva" imposta alla Germania alla conferenza di Versailles Restituzione alla Francia dell Alsazia-Lorena Cessione temporanea alla Francia dei

Dettagli

L OLOCAUSTO-SHOAH E I LAGER

L OLOCAUSTO-SHOAH E I LAGER L OLOCAUSTO-SHOAH E I LAGER INTRODUZIONE La parola OLOCAUSTO deriva dal greco e significa TUTTO BRUCIATO. Viene utilizzata per indicare lo sterminio di circa 5,5/6 MILIONI di EBREI che vivevano in Europa

Dettagli

Papa Francesco e l Europa. Il discorso di Strasburgo. Maurizio Ambrosini, università di Milano

Papa Francesco e l Europa. Il discorso di Strasburgo. Maurizio Ambrosini, università di Milano Papa Francesco e l Europa. Il discorso di Strasburgo Maurizio Ambrosini, università di Milano Un viaggio in tre tappe Prima uscita dalla città del Vaticano: Lampedusa, porta dell Europa (2013) Primo viaggio

Dettagli

GIORNO DELLA MEMORIA La famiglia Zevi a Castelmassa Este

GIORNO DELLA MEMORIA La famiglia Zevi a Castelmassa Este 27 GENNAIO 2014 GIORNO DELLA MEMORIA La famiglia Zevi a Castelmassa Este Un buio nel deposito della memoria collettiva castelmassese: la famiglia Zevi. Ricordare la tragedia vissuta dalla famiglia equivale

Dettagli

Recensione dello spettacolo Come sorelle Compagnia Teatrale Mattioli

Recensione dello spettacolo Come sorelle Compagnia Teatrale Mattioli Recensione dello spettacolo Come sorelle Compagnia Teatrale Mattioli Classi 3 C e 3 F Scuola secondaria di I grado Carlo Pepoli di Bologna di Giulia, Giorgia, Alessio, Luca, Giacomo Come sorelle è uno

Dettagli

cuola Secondaria di 1 grado San Francesco a.s GUERRA E PACE

cuola Secondaria di 1 grado San Francesco a.s GUERRA E PACE I.C. GIOVANNI PAOLO II Scuola Secondaria di 1 grado San Francesco a.s. 2012-2013 a.s. 2012-2013 GUERRA E PACE CHI E' EMERGENCY? a.s. 2012-2013 IN QUALI PARTI DEL MONDO OPERA EMERGENCY a.s. 2012-2013 ASIA

Dettagli

SE QUESTO E UN UOMO. Primo Levi

SE QUESTO E UN UOMO. Primo Levi SE QUESTO E UN UOMO Primo Levi Parole chiave OLOCAUSTO< HOLOKAUSTON= bruciato interamente (evoca la dimensione religiosa del capro espiatorio). SHOAH(termine che oggi si preferisce usare) = distruzione,

Dettagli

Cari bambini di Terezin

Cari bambini di Terezin Cari bambini di Terezin So quello che avete vissuto, le cose belle e le cose brutte. So le cose che facevate insieme nel cortile. So la cosa brutale che ha fatto Hitler, le sofferenze che avete vissuto.

Dettagli

Cari Ragazzi, cari Docenti, Cari Dirigenti scolastici,

Cari Ragazzi, cari Docenti, Cari Dirigenti scolastici, Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Cari Ragazzi, cari Docenti, Cari Dirigenti scolastici, anche quest anno, come ormai accade dal 2000 quando è stata emanata la legge n. 211 che

Dettagli

POLITICA SUI DIRITTI UMANI

POLITICA SUI DIRITTI UMANI POLITICA SUI DIRITTI UMANI Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Dettagli

Shoah, immagini e versi per non dimenticare. Selezione di immagini e frasi celebri sull'olocausto

Shoah, immagini e versi per non dimenticare. Selezione di immagini e frasi celebri sull'olocausto Shoah, immagini e versi per non dimenticare Selezione di immagini e frasi celebri sull'olocausto "La memoria è determinante. È determinante perché io sono ricco di memorie e l uomo che non ha memoria è

Dettagli

KENNETH Cari bambini Poveri Ho un dolore Forte al cuore. Quando vi penso Poveri bambini Piccoli Che possono morire dalla fame

KENNETH Cari bambini Poveri Ho un dolore Forte al cuore. Quando vi penso Poveri bambini Piccoli Che possono morire dalla fame MARIANNA Bambini non liberi Che non hanno felicità Poveri senza mangiare Chiudo gli occhi E vedo tristezza Sento il mio cuore Molto solo Vi guardo, vi ascolto E mi viene più tristezza Amore e gioia non

Dettagli

ha tanto da fare qui come ha avuto tanto da fare là, Perché voi lo state facendo nella vostra dimensione,

ha tanto da fare qui come ha avuto tanto da fare là, Perché voi lo state facendo nella vostra dimensione, ha tanto da fare qui come ha avuto tanto da fare là, io dirigo il traffico da qui; non sapete quanto è meraviglioso saper aiutare da qui. Perché voi lo state facendo nella vostra dimensione, dove vivo

Dettagli

Tutti in aula. testo per la simulazione di un dibattito parlamentare. 27 gennaio

Tutti in aula. testo per la simulazione di un dibattito parlamentare. 27 gennaio Tutti in aula testo per la simulazione di un dibattito parlamentare 27 gennaio La pubblicazione è stata curata dall Ufficio comunicazione istituzionale del Senato della Repubblica 2014 Senato della Repubblica

Dettagli

LACRIME. Lacrime, lacrime di mamme che non cantano più ninne nanne, lacrime per i loro bambini rimasti per sempre piccolini.

LACRIME. Lacrime, lacrime di mamme che non cantano più ninne nanne, lacrime per i loro bambini rimasti per sempre piccolini. LACRIME Lacrime, lacrime di mamme che non cantano più ninne nanne, lacrime per i loro bambini rimasti per sempre piccolini. Bambini nei freddi capanni senza coperte ne panni, lasciati a piangere da soli

Dettagli

Il campo di concentramento di Dachau. La jourhaus. L unico ingresso.

Il campo di concentramento di Dachau. La jourhaus. L unico ingresso. Il campo di concentramento di Dachau La jourhaus. L unico ingresso. La targa il lavoro rende liberi, in ferro battuto, si trova sul cancello all ingresso principale del campo. Il campo di concentramento

Dettagli

DENTRO il LIBRO L UOMO DEL TRENO. Fabrizio Altieri IL CONTENUTO

DENTRO il LIBRO L UOMO DEL TRENO. Fabrizio Altieri IL CONTENUTO DENTRO il LIBRO dai 12 anni L UOMO DEL TRENO Fabrizio Altieri Pagine: 304 Codice: 978-88-566-5709-8 Anno di pubblicazione: 2017 IL CONTENUTO Il libro è uno straordinario affresco dell Italia occupata dai

Dettagli