TRA. Il dott. nato a il medico chirurgo, in prosieguo denominato medico esterno, codice fiscale. PREMESSO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRA. Il dott. nato a il medico chirurgo, in prosieguo denominato medico esterno, codice fiscale. PREMESSO"

Transcript

1 Allegato 2 SCHEMA DI CONTRATTO TRA L ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE E IL MEDICO ESTERNO PER L ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI SANITARI AFFIDATI ALL INPS CON L ART. 20 DEL DECRETO LEGGE 1 LUGLIO 2009, N. 78 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE 3 AGOSTO 2009 N. 102, ALL ARTICOLO 10, COMMA 4, DEL DECRETO LEGGE 31 MAGGIO 2010, N. 78, CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE 21 LUGLIO 2010, N. 122 E ALL ARTICOLO 38 DEL DECRETO LEGGE 6 LUGLIO 2011, N. 98, CONVERTITO IN LEGGE 15 LUGLIO 2011, N. 111, l ART. 1, COMMA 109, DELLA LEGGE 24 DICEMBRE 2012, n. 228 E PER GLI ADEMPIMENTI SANITARI IN MATERIA PREVIDENZIALE DI COMPETENZA DELLE UOC/UOS TERRITORIALI. L anno il giorno del mese di, in TRA L Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, in prosieguo denominato più semplicemente INPS, C.F , con sede in Roma, via Ciro il Grande, 21 nella persona del Direttore della Sede regionale nato a il e domiciliato in via E Il dott. nato a il medico chirurgo, in prosieguo denominato medico esterno, codice fiscale. PREMESSO che con l art. 10 del decreto legge n. 203 del 30 settembre 2005, convertito nella legge 2 dicembre 2005, n. 248 l INPS è subentrato nell esercizio delle funzioni residuate allo Stato in materia di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità;

2 che con DPCM del 30 marzo 2007, registrato dalla Corte dei Conti il 7 maggio 2007 e pubblicato sulla G.U. n. 121 del 26 maggio 2007, è stata data attuazione al disposto normativo soprarichiamato e sono stati disciplinati termini e modalità del trasferimento all INPS delle risorse finanziarie, strumentali e di personale inerenti le funzioni trasferite; che il decreto legge 1 luglio 2009, n. 78, convertito con modificazioni dalla legge 3 agosto 2009, n. 102, ed in particolare l articolo 20 che ha introdotto importanti innovazioni nel processo di riconoscimento dei benefici in materia di invalidità civile, cecità civile, sordità, handicap e disabilità, con l obiettivo di realizzare la gestione coordinata delle fasi amministrative e sanitarie finalizzata ad una generale contrazione dei tempi di attraversamento del processo di erogazione delle prestazioni; che l art. 10, comma 4, del citato Decreto legge n. 78/2010, convertito in legge n. 122/2010, ha incrementato gli obiettivi dell Istituto in materia di verifiche straordinarie di invalidità civile per gli anni 2011 e 2012, demandando all Amministrazione il compito di effettuare, anche nell anno 2012, in via aggiuntiva all'ordinaria attività di accertamento della permanenza dei requisiti sanitari e reddituali, ulteriori verifiche nei confronti dei titolari di benefici economici di invalidità civile; che l art. 38 del d.l. n.98/2011, convertito in legge n.111/2011, introducendo l art. 445 bis del codice di procedura civile, ha reso obbligatorio - nei giudizi in materia di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità nonché nelle controversie relative alle pensioni di inabilità e all assegno di invalidità di cui alla legge n.222/ l accertamento tecnico preventivo delle condizioni sanitarie addotte a sostegno della pretesa fatta valere in giudizio; l art. 1, comma 109, della legge 24 dicembre 2012, n. 228 (legge di stabilità per l anno 2013) ha incrementato gli obiettivi in materia di verifiche straordinarie sull invalidità civile, prevedendo, per il periodo , ulteriori verifiche, in aggiunta all ordinaria attività di accertamento della permanenza dei requisiti sanitari e reddituali nei confronti dei titolari di benefici d invalidità civile, cecità civile, sordità, handicap e disabilità.

3 SI CONVIENE E SI STIPULA Art. 1 Oggetto del Contratto Il presente contratto disciplina l affidamento da parte dell INPS, al dott., dell incarico di prestare la propria opera professionale per l espletamento degli adempimenti sanitari di cui all articolo 20 del decreto legge 1 luglio 2009, n. 78, convertito con modificazioni dalla legge 3 agosto 2009, n. 102, all articolo 10, comma 4, del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito con modificazioni dalla legge 21 luglio 2010, n. 122 e all articolo 38 del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito in legge 15 luglio 2011, n. 111, l art. 1, comma 109, della legge 24 dicembre 2012, n. 228 e per gli adempimenti sanitari in materia previdenziale di competenza delle UOC/UOS territoriali. Art. 2 Definizione delle competenze Il medico esterno si obbliga ad effettuare gli accertamenti medico-legali relativi alle funzioni della UOC/UOS INPS di nonché a partecipare, in rappresentanza dell Istituto, alle operazioni peritali nell ambito dell accertamento tecnico preventivo di cui all art. 445 bis del codice di procedura civile, con un impegno orario di almeno n. 20 ore settimanali e con un massimale di n ore annuali 1. Art. 3 Obblighi, condizioni e incompatibilità Gli incarichi oggetto del presente contratto non possono essere conferiti a soggetti che si trovino nelle seguenti situazioni: sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso qualsiasi ente pubblico o privato; esercizio dell attività di medico di medicina generale convenzionato con il SSN presso il territorio di competenza della UOC/UOS dell attività oggetto del presente contratto; 1 Qualora il contratto di collaborazione venga stipulato nel corso dell anno 2013 in monte ore annuale dovrà essere riproporzionato in ragione di un impegno professionale prestato per 20 ore in ciascuna settimana ricompresa tra la data di decorrenza del rapporto e il 31 maggio 2014.

4 esercizio dell attività di medico pediatra convenzionato con il SSN presso il territorio di competenza della UOC/UOS dell attività oggetto del presente contratto; È fatto divieto al medico esterno di eseguire consulenze tecniche di parte per conto e nell interesse di privati attinenti con l attività dell INPS e di effettuare consulenze tecniche d ufficio nei procedimenti nei quali l INPS figura quale legittimato passivo. L incarico in oggetto è incompatibile con l espletamento di compiti politici o amministrativi presso organi o istituzioni territoriali e/o nazionali, cariche pubbliche elettive, incarichi governativi, mandato parlamentare. La candidatura ai predetti incarichi comporta la immediata cessazione del contratto stipulato. L incarico non può essere conferito a medici esterni che abbiano svolto qualsiasi forma di collaborazione con CAF e Patronati negli ultimi tre anni. L incarico non può inoltre essere conferito a coloro che abbiano un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso qualsiasi ente pubblico o privato o che siano stati destinatari di condanne penali con sentenza passata in giudicato o di sanzioni disciplinari o che siano sottoposti a procedimenti penali in corso. Il medico esterno si obbliga ad utilizzare tutte le applicazioni informatiche connesse allo svolgimento delle attività di cui al presente contratto, che l INPS metterà a disposizione. In particolare il medico esterno si impegna ad effettuare la composizione, l acquisizione e la trasmissione dei verbali e di ogni altro documento conseguente alle attività di cui all art. 1 del presente contratto secondo le modalità e le specifiche che saranno definite dall INPS. Il medico esterno si impegna altresì a non ricoprire incarichi presso Commissioni mediche ASL per la materia oggetto del contratto, anche se in qualità di Rappresentante di Associazione di Categoria. L attività oggetto del presente contratto è attività professionale libera e in nessun caso potrà configurarsi come rapporto di lavoro svolto alle dipendenze dell Inps. Art. 4 Emolumenti Per l espletamento della suddetta attività libero professionale, al medico esterno, è corrisposto il seguente importo orario lordo omnicomprensivo pari a: euro 38,76 (trentotto/76) Il pagamento degli emolumenti avverrà con cadenza mensile, mediante accreditamento sul conto corrente bancario intestato al medico esterno, al netto delle ritenute di legge. Resta fermo che nessun compenso sarà corrisposto per i periodi di assenza a qualsiasi titolo effettuati.

5 Art. 5 Durata del contratto Il rapporto di collaborazione si svolge a decorrere dal e fino al 31 maggio 2014 ed il presente contratto non è automaticamente rinnovabile. Art. 6 Cause di risoluzione Il presente contratto è risolto in caso di mancata osservanza degli obiettivi definiti dal Coordinamento generale medico-legale in sede di pianificazione delle attività ovvero in caso di accertata incompatibilità, di conflitto o di danno e nei casi previsti dall art. 3. Il medico esterno è tenuto a dichiarare, con lettera raccomandata A/R, l eventuale sopravvenuta indisponibilità all incarico al Direttore della Sede INPS e al Responsabile del Centro Medico Legale INPS presso cui espleta la propria attività libero-professionale, con un preavviso di almeno 30 giorni lavorativi. Nei casi di risoluzione anticipata del rapporto, al medico esterno non spetterà alcuna indennità o compenso a qualsiasi titolo, ancorché risarcitorio, fatti salvi gli emolumenti dovuti per le prestazioni già rese. Art. 7 Dichiarazione di responsabilità Il medico esterno, sotto la propria responsabilità, dichiara: di essere iscritto all albo dell ordine dei medici della provincia di cui al n. ; di accettare gli obblighi e le condizioni di cui all art.3; di non trovarsi in alcuna delle condizioni di incompatibilità di cui all articolo 3;

6 Art. 8 Obblighi ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Il medico esterno si obbliga, nell espletamento dell incarico, alla corretta e scrupolosa osservanza delle disposizioni di cui al decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003, recante la disciplina sul trattamento dei dati personali, impegnandosi inoltre a non divulgare, comunicare o cedere a terzi estranei le informazioni di cui dovesse venire in possesso. L INPS, in qualità di Titolare del trattamento, provvederà a nominare il dott., soggetto Incaricato del trattamento ai sensi dell articolo 30 del citato decreto legislativo n. 196/03 e a fornire al riguardo dettagliate istruzioni in merito alle operazioni dallo stesso eseguibili. Art. 9 Norma finale Il presente contratto potrà essere oggetto di eventuali modifiche in caso di sopravvenienza di normative, legislative o negoziali, difformi. Il direttore della Sede Regionale Il medico esterno

Allegato 1. Requisiti di partecipazione

Allegato 1. Requisiti di partecipazione Allegato 1 Richiesta di disponibilità per l affidamento di 998 incarichi a medici esterni prioritariamente specialisti in medicina legale o in altre branche di interesse istituzionale, a tempo determinato

Dettagli

AWISO PROROGA CONTRAITI MEDICI rappresentanti ANMIC, UIC, ENS, ANFFAS al 30 APRILE 2016

AWISO PROROGA CONTRAITI MEDICI rappresentanti ANMIC, UIC, ENS, ANFFAS al 30 APRILE 2016 AWISO PROROGA CONTRAITI MEDICI rappresentanti ANMIC, UIC, ENS, ANFFAS al 30 APRILE 2016 Affari Generali EN~ Rispondi a tutti.. n_ ven 08/01/2016 11:07 Da: Affari Generali ENS Inviato: ven 08/01/2016 11:07

Dettagli

REGIONE SARDEGNA CONVENZIONE TRA LA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA E

REGIONE SARDEGNA CONVENZIONE TRA LA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA E Allegato alla Delib.G.R. n. 20/7 del 26.4.2011 REGIONE SARDEGNA CONVENZIONE TRA LA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA E l INPS IN ATTUAZIONE DELL ACCORDO QUADRO, DI CUI ALL ART. 20 DECRETO LEGGE N. 78 DEL

Dettagli

Allegato n. 1 PREMESSO CHE

Allegato n. 1 PREMESSO CHE Allegato n. 1 CONVENZIONE FRA LA REGIONE EMILIA-ROMAGNA, I COMUNI E L ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE PER L ESERCIZIO DELLA POTESTÀ CONCESSORIA DEI TRATTAMENTI DI INVALIDITÀ CIVILE TRA La Regione

Dettagli

Regionale n. del e successivo Decreto Presidenziale n.

Regionale n. del e successivo Decreto Presidenziale n. CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI OPERA INTELLETTUALE DIRETTORE AMMINISTRATIVO/SANITARIO DI A.S.L. e/ o DI A.O. Il giorno del mese di presso la sede della azienda sanitaria sono presenti i Signori:,nato a il,

Dettagli

FRA IL DIRETTORE GENERALE DELL AZIENDA U.S.L. 11

FRA IL DIRETTORE GENERALE DELL AZIENDA U.S.L. 11 CONTRATTO DI DIRITTO PRIVATO A TEMPO DETERMINATO FRA IL DIRETTORE GENERALE DELL AZIENDA U.S.L. 11 EMPOLI, DOTT.SSA MONICA PIOVI ED IL DOTT RENATO COLOMBAI, PER LO SVOLGIMENTO DELLE FUNZIONI DI DIRETTORE

Dettagli

Allegato C) alla deliberazione della Giunta regionale n. 750 del 22 maggio 2015

Allegato C) alla deliberazione della Giunta regionale n. 750 del 22 maggio 2015 Allegato C) alla deliberazione della Giunta regionale n. 750 del 22 maggio 2015 SCHEMA DI CONTRATTO DI LAVORO DEL DIRETTORE GENERALE DELL AZIENDA USL DELLA VALLE D AOSTA PREMESSO CHE - la Giunta regionale

Dettagli

Deliberazione n. 337 del 19 marzo 2010

Deliberazione n. 337 del 19 marzo 2010 A.G.C. 20 - Assistenza Sanitaria - Deliberazione n. 337 del 19 marzo 2010 Art. 20 del decreto legge 1 luglio 2009, n.78. Approvazione Convenzione tra la Regione Campania e l'inps per l'esercizio della

Dettagli

CONTRATTO DI CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA PER IL LAVORO E L ISTRUZIONE

CONTRATTO DI CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA PER IL LAVORO E L ISTRUZIONE CONTRATTO DI CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA PER IL LAVORO E L ISTRUZIONE Il giorno del mese di.. dell anno 20 sono presenti da una parte: il dott...,nato a. il, nella sua

Dettagli

7 Allegato D alla Delib.G.R. n. 49/53 del

7 Allegato D alla Delib.G.R. n. 49/53 del SCHEMA TIPO DI CONTRATTO REGOLANTE IL RAPPORTO DI LAVORO DEI DIRETTORI AMMINISTRATIVO E SANITARIO DELL AZIENDA REGIONALE DELL EMERGENZA E URGENZA DELLA SARDEGNA (AREUS) PREMESSO CHE Il Direttore generale

Dettagli

ALLEGATOB alla Dgr n. 389 del 07 aprile 2016 pag. 1/7

ALLEGATOB alla Dgr n. 389 del 07 aprile 2016 pag. 1/7 giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATOB alla Dgr n. 389 del 07 aprile 2016 pag. 1/7 CONTRATTO di PRESTAZIONE D OPERA DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO / SANITARIO DELL ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE

Dettagli

CITTA DI ARPINO CONTRATTO DI INCARICO PER PRESTAZIONE D OPERA PROFESSIONALE PER ATTIVITA DI

CITTA DI ARPINO CONTRATTO DI INCARICO PER PRESTAZIONE D OPERA PROFESSIONALE PER ATTIVITA DI CITTA DI ARPINO CONTRATTO DI INCARICO PER PRESTAZIONE D OPERA PROFESSIONALE PER ATTIVITA DI REP. N. 7/2015 DOCENZA NEL CORSO SULLE LUDOPATIE PER IL PROGETTO INSIEME E MEGLIO (DELIBERA DI G.C. DEL 25/09/2014,

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L anno duemilatredici il giorno 12 del mese di febbraio presso la sede della REGIONE LIGURIA in Genova Via Fieschi 15; VISTA La determinazione n. IN

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Valore degli immobili di proprietà per i quali l Istituto abbia deliberato la dismissione.

AVVISO PUBBLICO. Valore degli immobili di proprietà per i quali l Istituto abbia deliberato la dismissione. AVVISO PUBBLICO per la scelta dei tre soggetti cui conferire l incarico di Componenti della Commissione di Congruità dell Istituto nazionale per l assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL),

Dettagli

cüxyxààâüt w UtÜ TÄuÉ wx fxzüxàtü VÉÅâÇtÄ x cüéä Çv tä fxé ÉÇx exz ÉÇtÄx câzä t

cüxyxààâüt w UtÜ TÄuÉ wx fxzüxàtü VÉÅâÇtÄ x cüéä Çv tä fxé ÉÇx exz ÉÇtÄx câzä t Prot. n. Bari, Lì CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DI SEGRETARIO COMUNALE PREMESSO che occorre provvedere alla stipula del contratto di lavoro individuale con il Segretario

Dettagli

TRA.... (di seguito denominata Università ), c.f , nella persona del Preside/Direttore, Prof...,

TRA.... (di seguito denominata Università ), c.f , nella persona del Preside/Direttore, Prof..., CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA L anno.. il giorno... del mese di... TRA Università degli Studi di Firenze, Facoltà/Dipartimento di... (di seguito denominata Università ), c.f. 01279680480, nella persona

Dettagli

Comune di Poggio Imperiale Provincia di Foggia

Comune di Poggio Imperiale Provincia di Foggia Comune di Poggio Imperiale Provincia di Foggia CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PROFESSIONALE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE PRESSO IL III SETTORE ASSETTO DEL TERRITORIO E LAVORI

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO PER LO SVOLGIMEN- TO DELLA FUNZIONE DI DIRETTORE DELLA SOCIETA DELLA SALUTE. Tra

CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO PER LO SVOLGIMEN- TO DELLA FUNZIONE DI DIRETTORE DELLA SOCIETA DELLA SALUTE. Tra CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO PER LO SVOLGIMEN- TO DELLA FUNZIONE DI DIRETTORE DELLA SOCIETA DELLA SALUTE Tra Luca Lunardini nato a Camaiore (LU) il 01/08/1961 il quale interviene e agisce in rappresentanza

Dettagli

COMUNE DI MOGLIANO VENETO. (Provincia di Treviso) Prot. n

COMUNE DI MOGLIANO VENETO. (Provincia di Treviso) Prot. n COMUNE DI MOGLIANO VENETO (Provincia di Treviso) Prot. n. ------------------------------------------------------------------- DISCIPLINARE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO PROFESSIONA- LE PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L anno duemiladieci il giorno 13 del mese di maggio presso la sede della REGIONE LIGURIA in Genova Via Fieschi 15; VISTA La determinazione n. IN /2010/11412

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. 231/01

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 Prot. 038/2016 del 18 gennaio 2016 CIG XF117E8F59 Cisterna Ambiente S.p.A. in liquidazione, in esecuzione

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA ALLEGATO A AL COMUNE DI MESAGNE Ufficio Lavori Pubblici Palazzo dei Celestini Via Roma, 2 72023 Mesagne (BR) ISTANZA DI PARTECIPAZIONE MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO

Dettagli

COMUNE DI CENTO (Provincia di Ferrara)

COMUNE DI CENTO (Provincia di Ferrara) COMUNE DI CENTO (Provincia di Ferrara) INCARICO DI LAVORO AUTONOMO OCCASIONALE SERVIZIO STATISTICA L anno DUEMILASEDICI, il giorno, del mese di FEBBRAIO, presso la sede del Comune di Cento (FE), Via Guercino

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA Contratto di collaborazione coordinata e continuativa (schema tipo) Premesso che con il presente atto le parti intendono instaurare un rapporto di

Dettagli

Decreto N.: 2 del: 04/01/2016 INDELICATO)

Decreto N.: 2 del: 04/01/2016 INDELICATO) Decreto N.: 2 del: 04/01/2016 Oggetto: NOMINA DIRETTORE SANITARIO INDELICATO) (DR. SSA ANNAMARIA Pubblicazione all Albo on line per giorni quindici consecutivi dal: 04/01/2016 al: 19/01/2016 CONTRATTO

Dettagli

(Provincia di Foggia)

(Provincia di Foggia) COMUNE DI SERRACAPRIOLA (Provincia di Foggia) Prot. lì CONTRATTO DI LAVORO PER L ESPLETAMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE PRESSO IL I SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DI SERRACAPRIOLA.

Dettagli

CONTRATTO DI CONFERIMENTO DELL'INCARICO DI DIRETTORE GENERALE DELL'AGENZIA REGIONALE PER LE UNIVERSIADI- ARU 2019

CONTRATTO DI CONFERIMENTO DELL'INCARICO DI DIRETTORE GENERALE DELL'AGENZIA REGIONALE PER LE UNIVERSIADI- ARU 2019 CONTRATTO DI CONFERIMENTO DELL'INCARICO DI DIRETTORE GENERALE DELL'AGENZIA REGIONALE PER LE UNIVERSIADI- ARU 2019 Con la presente scrittura privata, che si redige in triplice originale, fra: - L Agenzia

Dettagli

COMUNICAZIONE. Codice Fiscale: Data di nascita Cittadinanza Sesso M _ F _ Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza: Provincia

COMUNICAZIONE. Codice Fiscale: Data di nascita Cittadinanza Sesso M _ F _ Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza: Provincia AL COMUNE DI U Sportello Unico per le Attività Produttive COMUNICAZIONE 1. Dati impresa Il sottoscritto: Cognome: Nome: Codice Fiscale: Data di nascita Cittadinanza Sesso M _ F _ Luogo di nascita: Stato

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N 4 - LANUSEI PREMESSO CHE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N 4 - LANUSEI PREMESSO CHE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N 4 - LANUSEI PREMESSO CHE II Direttore Generale dell'azienda sanitaria locale n 4. di Lanusei con proprio provvedimento n.372

Dettagli

MODULO DI AUTODICHIARAZIONE (AI SENSI DELL ART. 47 D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445) Il/La sottoscritto/a, nato/a a il. e residente in ( ) via n.

MODULO DI AUTODICHIARAZIONE (AI SENSI DELL ART. 47 D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445) Il/La sottoscritto/a, nato/a a il. e residente in ( ) via n. All ISFOL Ufficio Gare e Appalti Corso D Italia, 33 00198 ROMA MODULO DI AUTODICHIARAZIONE (AI SENSI DELL ART. 47 D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445) Il/La sottoscritto/a, nato/a a il e residente in ( ) via

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODRLO.Registro Decreti(U).0002604.01-09-2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca IL DIRETTORE GENERALE VISTO l art. 1 sexsies del D.L. 7 del 31.01.2005, convertito con modificazioni

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO Reg. Inc. n. Pordenone, lì CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO STATISTICO E METODOLOGICO ALL'OSSERVATORIO PROVINCIALE DELLE POLITICHE DEL

Dettagli

L art. 5, comma 9, del decreto legge n. 95/2012, convertito dalla legge n. 135/2012 stabiliva che:

L art. 5, comma 9, del decreto legge n. 95/2012, convertito dalla legge n. 135/2012 stabiliva che: REGIONE PIEMONTE BU48S3 28/11/2014 Deliberazione della Giunta Regionale 10 novembre 2014, n. 25-553 Prime indicazioni per il conferimento di incarichi di consulenza e studio a titolo gratuito a soggetti

Dettagli

Deliberazione n. 26 del 31 luglio 2012

Deliberazione n. 26 del 31 luglio 2012 Deliberazione n. 26 del 31 luglio 2012 Oggetto: Rinegoziazione della convenzione con Banca Etruria Società cooperativa per la gestione del servizio di cassa dell Istituto Musicale P. Mascagni periodo 01/01/2011

Dettagli

REGIONE SARDEGNA CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE. La Giunta Regionale, con propria deliberazione n.. del., ha

REGIONE SARDEGNA CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE. La Giunta Regionale, con propria deliberazione n.. del., ha REGIONE SARDEGNA CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE DIRETTORE GENERALE DELL AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 1 DI SASSARI/AZIENDA PER LA TUTELA DELLA SALUTE (ATS) PREMESSO CHE La Giunta Regionale,

Dettagli

Dipartimento Istituzionale Direzione Regionale Organizzazione e Personale Area Datore di lavoro Centro Antimobbing 1B/15

Dipartimento Istituzionale Direzione Regionale Organizzazione e Personale Area Datore di lavoro Centro Antimobbing 1B/15 Dipartimento Istituzionale Direzione Regionale Organizzazione e Personale Area Datore di lavoro Centro Antimobbing 1B/15 AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI MEDICO COMPETENTE PRESSO LE

Dettagli

IL SOTTOSCRITTO NATO A IL NELLA SUA QUALITA DI DELLA DITTA

IL SOTTOSCRITTO NATO A IL NELLA SUA QUALITA DI DELLA DITTA IL SOTTOSCRITTO NATO A IL NELLA SUA QUALITA DI DELLA DITTA consapevole della responsabilità penale cui può andare incontro nel caso di affermazioni mendaci e delle relative sanzioni penali di cui all art.76

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO PER LO SVOLGIMEN- TO DELLA FUNZIONE DI DIRETTORE DELLA SOCIETA DELLA SALUTE. Tra

CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO PER LO SVOLGIMEN- TO DELLA FUNZIONE DI DIRETTORE DELLA SOCIETA DELLA SALUTE. Tra Allegato A decreto 5/2015 CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO PER LO SVOLGIMEN- TO DELLA FUNZIONE DI DIRETTORE DELLA SOCIETA DELLA SALUTE Tra Ettore Neri nato a Seravezza (LU) il 26/03/1961 il quale interviene

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Azienda Unità Sanitaria Locale n. 7 Carbonia

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Azienda Unità Sanitaria Locale n. 7 Carbonia REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Azienda Unità Sanitaria Locale n. 7 Carbonia Contratto di prestazione d opera intellettuale Direttore Amministrativo Azienda U.S.L. n.7 di Carbonia PREMESSO CHE Il Direttore

Dettagli

DICHIARAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ex art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e s.m.i.)

DICHIARAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ex art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e s.m.i.) (Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ex art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e s.m.i.) Il sottoscritto Massimiliano Misiani Mazzacuva, nato a xxxxxxxxxxxxx il xxxxxxxxxxx, ai fini dello svolgimento

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS.

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 Cisterna Ambiente

Dettagli

COMUNE DI RIVOLI VERONESE. (Provincia di Verona) CONVENZIONE TRA LA SOCIETA DI SERVIZI CONVENZIONATA CON IL CAF CISL SRL E L ENTE LOCALE EROGATORE LA

COMUNE DI RIVOLI VERONESE. (Provincia di Verona) CONVENZIONE TRA LA SOCIETA DI SERVIZI CONVENZIONATA CON IL CAF CISL SRL E L ENTE LOCALE EROGATORE LA COMUNE DI RIVOLI VERONESE (Provincia di Verona) CONVENZIONE TRA LA SOCIETA DI SERVIZI CONVENZIONATA CON IL CAF CISL SRL E L ENTE LOCALE EROGATORE LA PRESTAZIONE SOCIALE TRA Il Comune di Rivoli Veronese

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO S C H E M A CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO PER LE PRESTAZIONI DI DIRETTORE GENERALE 1 INDICE 1) Tipologia del contratto

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni. Roma, Messaggio n OGGETTO: Cumulo della pensione con i redditi da lavoro autonomo.

Direzione Centrale Pensioni. Roma, Messaggio n OGGETTO: Cumulo della pensione con i redditi da lavoro autonomo. Direzione Centrale Pensioni Roma, 20-07-2009 Messaggio n. 16380 OGGETTO: Cumulo della pensione con i redditi da lavoro autonomo. 1 - PREMESSA L'articolo 10 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n.

Dettagli

1 %5 )&!#&& $ & 6&! &#7!!8

1 %5 )&!#&& $ & 6&! &#7!!8 "# %& #)## /0)## 12& $&! $!'( *+*,*-. *+*,*-+- 3!.44*,. & %&!#&& 1&!!#&& 1 %5 )&!#&& $ & 6&! &#7!!8 '/&( 9& 5: # 1 '% 1!!;( %5)&&!; ;< %5)&< %5)&&< &!&5)=##5:!&&&5!>;!!&& )?@9A2! B $!&& 8!!?& B $!&&? 2

Dettagli

IL DIRETTORE / RESPONSABILE DELLA STRUTTURA

IL DIRETTORE / RESPONSABILE DELLA STRUTTURA Codice selezione 04/ap/demm/lb AVVISO PUBBLICO PER PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER L AFFIDAMENTO A TERZI ESTRANEI ALL UNIVERSITA DI INCARICHI DI CARATTERE INTELLETTUALE (per incarichi fino a Euro

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERA N DEL 3 OTTOBRE 2014

ALLEGATO ALLA DELIBERA N DEL 3 OTTOBRE 2014 ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1812 DEL 3 OTTOBRE 2014 PROTOCOLLO SPERIMENTALE D INTESA PER L AFFIDAMENTO DELLE FUNZIONI RELATIVE ALL ACCERTAMENTO DEI REQUISITI SANITARI IN MATERIA DI INVALIDITA CIVILE tra

Dettagli

ALLA CORTESE ATTENZIONE DEL PRESIDENTE - Dott. Giuseppe FAVRETTO Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri TREVISO

ALLA CORTESE ATTENZIONE DEL PRESIDENTE - Dott. Giuseppe FAVRETTO Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri TREVISO ASSOCIAZIONE NAZIONALE MUTILATI INVALIDI CIVILI Ente morale per Decreto del Presidente della Repubblica 23.12.1978 SEDE REGIONALE DEL VENETO SEDE PROVINCIALE DI VENEZIA Corso del Popolo, 227/ C 30172 Mestre

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA TRA. Il Direttore Amministrativo

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA TRA. Il Direttore Amministrativo UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA, SISTEMISTICA E COMUNICAZIONE CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA TRA Il Direttore Amministrativo dell Università

Dettagli

Originale di Determinazione

Originale di Determinazione Originale di Determinazione N. data Oggetto: Affidamento dell'incarico di "Coordinatore di Ambito - Dirigente Servizi Sociali di Ambito" ai sensi dell'art. 110, comma 2, del d.lgs 267/2000, al Dr. Antonio

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERA N DELL 1 AGOSTO 2014 ACCORDO. tra

ALLEGATO ALLA DELIBERA N DELL 1 AGOSTO 2014 ACCORDO. tra ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1468 DELL 1 AGOSTO 2014 ACCORDO tra LA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA E L ISTITUTO NAZIONALE PER LA PREVIDENZA SOCIALE L AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 6 FRIULI OCCIDENTALE

Dettagli

Comune di Bonate Sotto Provincia di Bergamo

Comune di Bonate Sotto Provincia di Bergamo Comune di Bonate Sotto Provincia di Bergamo SPORTELLO LEGALE PER IL CITTADINO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI ASSISTENZA LEGALE A TITOLO GRATUITO IL RESPONSABILE DELL AREA In esecuzione

Dettagli

CONTRATTO. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di ragione e di legge

CONTRATTO. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di ragione e di legge CONTRATTO Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di ragione e di legge tra i sottoscritti: Azienda Sanitaria Unica Regionale - Zona Territoriale n. 5 di Jesi, P.I. 02175860424 nella

Dettagli

Decreto del Presidente

Decreto del Presidente REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Direzione regionale formazione, ricerca e innovazione, scuola e università, diritto allo studio Decreto del Presidente N. T00136 del 02/08/2017 Proposta n. 11771 del

Dettagli

STOA S.c.p.A. REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA

STOA S.c.p.A. REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA STOA S.c.p.A. REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA Ercolano, 9 giugno 2016 1 Art. 1 Premessa Art. 2 Ambito applicativo Art. 3 Soggetti e requisiti dei titolari degli incarichi

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ Allegato 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ Il sottoscritto dott... nato a... il... residente in... Via/Piazza... n... Codice fiscale. Ai sensi e agli effetti dell art. 47 del D.P.R. 445/2000,

Dettagli

SCHEMA DI DISCIPLINARE DI INCARICO DI CONSULENZA FISCALE E TRIBUTARIA

SCHEMA DI DISCIPLINARE DI INCARICO DI CONSULENZA FISCALE E TRIBUTARIA SCHEMA DI DISCIPLINARE DI INCARICO DI CONSULENZA FISCALE E TRIBUTARIA Il giorno del mese di dell anno tra la Dott.ssa Denise Frapiccini nata a Argenta (FE) il 07.04.1965 in qualità di Dirigente del Settore

Dettagli

Comune di Sabaudia Provincia di Latina

Comune di Sabaudia Provincia di Latina Comune di Sabaudia Provincia di Latina Sportello Unico Attività Produttive ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE DEL COMUNE DI SABAUDIA (LT) SCIA immediatamente efficacie dal momento di ricezione da

Dettagli

COMUNE DI POLISTENA Provincia di Reggio Calabria RIPARTIZIONE GARE CONTRATTI SERVIZI LEGALI

COMUNE DI POLISTENA Provincia di Reggio Calabria RIPARTIZIONE GARE CONTRATTI SERVIZI LEGALI COMUNE DI POLISTENA Provincia di Reggio Calabria RIPARTIZIONE GARE CONTRATTI SERVIZI LEGALI COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI PER IL PATROCINIO LEGALE AVVISO PUBBLICO

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO SERVIZIO ELABORAZIONE DATI E SUPPORTO AREA FINANZIARIA AI SENSI DELL ART. 2222 C. C. E indetta selezione pubblica per il conferimento di un incarico di

Dettagli

Matricola: Pos.: U.O.:.. Sede:..

Matricola: Pos.: U.O.:.. Sede:.. Stampare su carta intestata dell Istituto in triplice originale (1 originale per il dipendente: 1 originale per l Ufficio Assunzioni e 1 originale per l Istituto) Prot. n Data Contratto di lavoro a tempo

Dettagli

" 99 (#($(%67,#8

 99 (#($(%67,#8 ! - 12- )+ "#$%&'()((* +,./0/./03. (" 4( ( 5 ) : ; '& 6!678""*$ 66 (#$&/. (6.@6.=@.%6,@.@+@.3>? 66'@((03"@.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Pubblicato sul BUR n.40 dell 1.9.2009 scadenza 11.9.2009 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Visto il D.lgs 30 marzo 2001, n.165, art. 7, comma 6 ove si prevede che per esigenze cui non possono far fronte con

Dettagli

DISCIPLINARE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI PRESTAZIONE D OPERA

DISCIPLINARE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI PRESTAZIONE D OPERA DISCIPLINARE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE OCCASIONALE AL PROF. ERNESTO GIANOLI L anno 2013 (duemilatredici), il giorno 30 (trenta) del mese di Gennaio presso la

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PIENO E DETERMINATO CON AI SENSI DELL ART. 90 TUEL IN ESECUZIONE DELLA DCM N.

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PIENO E DETERMINATO CON AI SENSI DELL ART. 90 TUEL IN ESECUZIONE DELLA DCM N. REP. N. DEL CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PIENO E DETERMINATO CON AI SENSI DELL ART. 90 TUEL IN ESECUZIONE DELLA DCM N. DEL Richiamati: ****** l articolo 90, comma 1, Decreto Legislativo

Dettagli

IPAB ISTITUTI FEMMINILI RIUNITI PROVVIDENZA E S. MARIA DEL LUME DISCIPLINARE D INCARICO PROFESSIONALE PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA DI EDUCATORE

IPAB ISTITUTI FEMMINILI RIUNITI PROVVIDENZA E S. MARIA DEL LUME DISCIPLINARE D INCARICO PROFESSIONALE PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA DI EDUCATORE IPAB ISTITUTI FEMMINILI RIUNITI PROVVIDENZA E S. MARIA DEL LUME DISCIPLINARE D INCARICO PROFESSIONALE PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA DI EDUCATORE PROFESSIONALE I.E.A.. NELLA FORMA LIBERO-PROFESSIONALE

Dettagli

CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DEL MUSEO CIVICO E DIOCESANO D ARTE

CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DEL MUSEO CIVICO E DIOCESANO D ARTE CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DEL MUSEO CIVICO E DIOCESANO D ARTE SACRA DI SAN GALGANO Il giorno.del mese di.dell anno duemilaquindici (././2015), nella sede municipale del Comune

Dettagli

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 31 maggio 2013 Organizzazione degli Uffici di diretta collaborazione del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Presidente

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE Area Amministrativa - contabile : N.65 Registro Generale : N.95 Pubblicata il 15.10.2011 OGGETTO: Proroga assunzione a tempo determinato e a tempo

Dettagli

C I T T A D I A L B I G N A S E G O

C I T T A D I A L B I G N A S E G O Allegato alla DTS2/92/2016 Prot. n. 29323 Albignasego, 08/09/2016 R.P. n. 948 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO RISORSE UMANE RENDE NOTO In esecuzione delle proprie determinazioni

Dettagli

AI DIRETTORI REGIONALI AI DIRETTORI DELLE STRUTTURE TERRITORIALI

AI DIRETTORI REGIONALI AI DIRETTORI DELLE STRUTTURE TERRITORIALI Direzione Centrale Pensioni Roma, 12-08-2010 Messaggio n. 21172 OGGETTO: Legge 30 luglio 2010, n. 122 di conversione con modificazioni del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78 recante â œmisure urgenti

Dettagli

REGIONE BASILICATA CONTRATTO individuale DI LAVORO

REGIONE BASILICATA CONTRATTO individuale DI LAVORO REGIONE BASILICATA CONTRATTO individuale DI LAVORO Vista la Deliberazione n. 1260 del 30/09/2015 con la quale la Giunta regionale ha conferito l incarico di direzione dell Ufficio INTERNAZIONALIZZAZIONE,

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie Procedura di selezione comparativa per il conferimento di un incarico professionale nell ambito della realizzazione degli interventi previsti dal progetto Supporto alle amministrazioni pubbliche impegnate

Dettagli

I candidati devono essere in possesso dei seguenti titoli:

I candidati devono essere in possesso dei seguenti titoli: Avviso di pubblica selezione, per titoli e colloquio, per il conferimento di n 1 incarico libero professionale per il profilo di Medico Specialista in Geriatria o disciplina equipollente o affine, per

Dettagli

Allegato A) Al Comune di Montecchio Maggiore Dirigente Settore 3 Ufficio Tecnico Via Roma n Montecchio Maggiore (VI)

Allegato A) Al Comune di Montecchio Maggiore Dirigente Settore 3 Ufficio Tecnico Via Roma n Montecchio Maggiore (VI) Pagina 1 di 5 prot. nr. 18625 del 22/06/2010 Montecchio Maggiore lì 18.06.2010 CIG 559848 Allegato A) Al Comune di Montecchio Maggiore Dirigente Settore 3 Ufficio Tecnico Via Roma n.5 36075 Montecchio

Dettagli

In realtà la Cedolare secca era già possibile per le locazioni brevi ma, la nuova norma ne estende l applicazione ai contratti, in cui la locazione è

In realtà la Cedolare secca era già possibile per le locazioni brevi ma, la nuova norma ne estende l applicazione ai contratti, in cui la locazione è Informativa per la clientela di studio del 26.07.2017 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Cedolare secca e locazioni brevi: le novità della manovra correttiva Gentile Cliente, con la stesura del presente

Dettagli

Il dott. Giuseppe ROMANIELLO nato a Potenza il (di seguito denominato contraente) e residente a Potenza in C.da Costa della Gaveta 98/D;

Il dott. Giuseppe ROMANIELLO nato a Potenza il (di seguito denominato contraente) e residente a Potenza in C.da Costa della Gaveta 98/D; CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE FINALIZZATO ALLA PRESTAZIONE PROFESSIONALE PER ATTIVITÀ DI CREAZIONE D IMPRESA E DI ORIENTAMENTO ALL AUTO IMPIEGO L anno 2009, il giorno 01 del

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E BILANCIO D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: EX DIPENDENTE MATRICOLA N.04280. LIQUIDAZIONE

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SOCIETA' DI SERVIZI CONVENZIONATA CON IL CAAF CISL SRL E TRA

CONVENZIONE TRA LA SOCIETA' DI SERVIZI CONVENZIONATA CON IL CAAF CISL SRL E TRA CONVENZIONE TRA LA SOCIETA' DI SERVIZI CONVENZIONATA CON IL CAAF CISL SRL E L ENTE LOCALE EROGATORE LA PRESTAZIONE SOCIALE TRA Il Comune di Secugnago con sede in Piazza Matteotti 9, C.F. 90508210151, P.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. 1. Nomina e durata della permanenza nella funzione

AVVISO PUBBLICO. 1. Nomina e durata della permanenza nella funzione AVVISO PUBBLICO di selezione comparativa per la scelta dei tre soggetti cui conferire l incarico di Presidente (1) e Componenti (2) dell Organismo indipendente di valutazione della performance (Oiv) dell

Dettagli

N Reg. Pordenone, lì DISCIPLINARE D INCARICO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER IL SUPPORTO SPECIALISTICO ALLO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI

N Reg. Pordenone, lì DISCIPLINARE D INCARICO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER IL SUPPORTO SPECIALISTICO ALLO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI N Reg. Pordenone, lì DISCIPLINARE D INCARICO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER IL SUPPORTO SPECIALISTICO ALLO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI PLACEMENT DEI LAVORATORI AFFERENTI AL TARGET PRESO IN CARICO DALLE

Dettagli

BANDO PER LA NOMINA DEL REVISORE DEI CONTI PER IL TRIENNIO 2012/2015 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

BANDO PER LA NOMINA DEL REVISORE DEI CONTI PER IL TRIENNIO 2012/2015 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como UFFICIO RAGIONERIA Via Lusardi 24 22017 Menaggio (CO) TEL. 0344/364307 FAX 0344/32097 E-MAIL ragioneria@menaggio.com Prot. Nr. 1402/II.XI BANDO PER LA NOMINA DEL REVISORE

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SOCIETA' DI SERVIZI SICIL - CAF CISL E L ENTE LOCALE TRA

CONVENZIONE TRA LA SOCIETA' DI SERVIZI SICIL - CAF CISL E L ENTE LOCALE TRA CONVENZIONE TRA LA SOCIETA' DI SERVIZI SICIL - CAF CISL E L ENTE LOCALE EROGATORE LA PRESTAZIONE SOCIALE COMUNE DI TRIGOLO TRA Il Comune di TRIGOLO con sede in Piazza Europa, 2, P. IVA 00304290190, rappresentato

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione di provenienza Incarico attuale SPENA Paola Omissis Viceprefetto Prefettura- utg Napoli Vice Capo di Gabinetto

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DIRIGENTI. Valido sino al 31/12/2017 CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DIRIGENTI. Valido sino al 31/12/2017 CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DIRIGENTI Valido sino al 31/12/2017 CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 (Campo di applicazione, durata, decorrenza) 1. Il contratto collettivo si applica a tutti i dirigenti

Dettagli

REGOLAMENTO ARPA PER LA DISCIPLINA DELLE INCOMPATIBILITA

REGOLAMENTO ARPA PER LA DISCIPLINA DELLE INCOMPATIBILITA REGOLAMENTO ARPA PER LA DISCIPLINA DELLE INCOMPATIBILITA (Approvato con Determinazione del Direttore Generale n. 435 del 21 giugno 2004 e modificato con Determinazione del Direttore Generale n. 538 del

Dettagli

REGIONE BASILICATA. CONTRATTO individuale DI LAVORO

REGIONE BASILICATA. CONTRATTO individuale DI LAVORO REGIONE BASILICATA CONTRATTO individuale DI LAVORO Vista la Deliberazione n. 1260 del 30/09/2015 con la quale la Giunta regionale ha conferito l incarico di direzione dell Ufficio GESTIONE REGIMI DI AIUTO

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BRINDISI

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BRINDISI SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BRINDISI AREA GESTIONE PERSONALE U.O.S. Trattamento giuridico, economico e previdenziale Determinazione n. 01/0144

Dettagli

ACCERTAMENTO SANITARIO. ESITO A TRE VIE

ACCERTAMENTO SANITARIO. ESITO A TRE VIE 28 aprile 2015 ACCERTAMENTO SANITARIO. ESITO A TRE VIE In caso di verbale di L. n. 104/1992 con revisione scaduta in data antecedente al 19.08.2014 è necessario presentare una nuova domanda di accertamento

Dettagli

Decreto Presidente Giunta n. 139 del 09/05/2017

Decreto Presidente Giunta n. 139 del 09/05/2017 Decreto Presidente Giunta n. 139 del 09/05/2017 Dipartimento 50 - Nuovo Ordinamento Direzione Generale 14 - Direzione generale per le risorse umane Oggetto dell'atto: CONFERIMENTO INCARICO DIRIGENZIALE

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I INDICE SOMMARIO Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. XIII CAPITOLO I INVALIDI, CIECHI, SORDOMUTI E PORTATORI DI HANDICAP: NOZIONE E GRADI DI INVALIDITÀ 1. Invalidi civili: definizione

Dettagli

Con la presente circolare si forniscono le prime indicazioni operative per l applicazione della norma in oggetto.

Con la presente circolare si forniscono le prime indicazioni operative per l applicazione della norma in oggetto. Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Generale Inps, circolare 20.7.2009 n. 93 Controversie in materia di invalidità civile articolo 20 del decreto legge 1 luglio 2009, numero 78, pubblicato

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONFERIMENTO E REVOCA INCARICHI DIRIGENZIALI RUOLO SANITARIO. Art. 1 Principi Generali

REGOLAMENTO DI CONFERIMENTO E REVOCA INCARICHI DIRIGENZIALI RUOLO SANITARIO. Art. 1 Principi Generali REGOLAMENTO DI CONFERIMENTO E REVOCA INCARICHI DIRIGENZIALI RUOLO SANITARIO Art. 1 Principi Generali Il presente regolamento disciplina, ai sensi di quanto previsto dall Atto Aziendale (Capo V artt. da

Dettagli

COMUNE DI COLORNO. Provincia di Parma. Collocamento a riposo dipendente Zametta Alberto.

COMUNE DI COLORNO. Provincia di Parma. Collocamento a riposo dipendente Zametta Alberto. COMUNE DI COLORNO Provincia di Parma DETERMINAZIONE N. 104 Data di Registrazione 10/03/2014 Proposta N. 745 OGGETTO: Collocamento a riposo dipendente Zametta Alberto. IL RESPONSABILE DEL III SETTORE ASSETTO

Dettagli

ALLEGATO A) CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO

ALLEGATO A) CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO ALLEGATO A) CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO Con la presente privata scrittura, che si redige in duplice originale, fra: la Regione Emilia-Romagna, rappresentata dal Direttore Generale

Dettagli

Medici Specialisti e Odontoiatri

Medici Specialisti e Odontoiatri ALLEGATO B BOLLO 16,00 P A R T E P R I M A DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA art. 21 dell Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i Medici specialisti ambulatoriali, Medici

Dettagli

Coordinamento Generale Medico Legale Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Organizzazione. Roma, Messaggio n.

Coordinamento Generale Medico Legale Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Organizzazione. Roma, Messaggio n. Coordinamento Generale Medico Legale Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Organizzazione Roma, 05-04-2011 Messaggio n. 8146 Allegati n.3 OGGETTO: Programmi di verifiche della permanenza dei requisiti

Dettagli

COMUNE DI TAVARNELLE VAL DI PESA. (Provincia di Firenze) SERVIZIO per le ATTIVITA di AUDIT del SISTEMA di GESTIONE

COMUNE DI TAVARNELLE VAL DI PESA. (Provincia di Firenze) SERVIZIO per le ATTIVITA di AUDIT del SISTEMA di GESTIONE N. Scrittura Privata COMUNE DI TAVARNELLE VAL DI PESA (Provincia di Firenze) CONVENZIONE per il CONFERIMENTO di PRESTAZIONE di SERVIZIO per le ATTIVITA di AUDIT del SISTEMA di GESTIONE AMBIENTALE e di

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA INERENTI AL LABORATORIO PER L INSEGNAMENTO DELLE SCIENZE DI BASE

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA INERENTI AL LABORATORIO PER L INSEGNAMENTO DELLE SCIENZE DI BASE CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA INERENTI AL LABORATORIO PER L INSEGNAMENTO DELLE SCIENZE DI BASE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE AMEDEO AVOGADRO,

Dettagli