Guida all'installazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida all'installazione"

Transcript

1 Istruzioni per l'uso Guida all'installazione 1 Prima dell'installazione di TotalFlow PM 2 Installazione o aggiornamento di TotalFlow PM 3 Dopo l'installazione di TotalFlow PM Si raccomanda di leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare il prodotto e di tenerlo a portata di mano per futuro riferimento.

2

3 Importante NEI LIMITI MASSIMI PREVISTI DALLE LEGGI APPLICABILI: IL FORNITORE NON È RESPONSABILE DEI RISULTATI DERIVANTI DALL'USO DELLA PRESENTE APPLICAZIONE O DALL'IMPIEGO DI QUESTA DOCUMENTAZIONE. IL FORNITORE NON PUÒ ESSERE RITENUTO RESPONSABILE NEI CONFRONTI DELL'U- TENTE PER EVENTUALI DANNI O PERDITA DI DOCUMENTI O DATI DERIVANTI DALL'U- SO DELLA PRESENTE APPLICAZIONE. IL FORNITORE NON PUÒ ESSERE RITENUTO RESPONSABILE NEI CONFRONTI DELL'U- TENTE PER DANNI CONSEQUENZIALI, INCIDENTALI O INDIRETTI (INCLUSI A TITOLO ESEMPLIFICATIVO, DANNI DERIVANTI DALLA PERDITA DI UTILI, DA INTERRUZIONE DI ATTIVITÀ COMMERCIALE O PERDITA DI INFORMAZIONI COMMERCIALI, E SIMILI) DERI- VANTI DA ERRORI DELLA PRESENTE APPLICAZIONE O PERDITA DI DOCUMENTI O DA- TI, NÉ PER ALTRI DANNI DERIVANTI DALL'USO DELLA PRESENTE APPLICAZIONE, SE IL FORNITORE È STATO INFORMATO DELLA POSSIBILITÀ DI TALI DANNI. NON RIMUOVERE O INSERIRE DISCHI O CHIAVI DI LICENZA (DONGLE) DURANTE L'UTI- LIZZO DELLA PRESENTE APPLICAZIONE. Precauzioni relative alla presente guida e all'uso generale della presente applicazione Alcune illustrazioni o spiegazioni contenute in questa guida potrebbero non corrispondere a quelle relative all'applicazione per miglioramenti o modifiche apportati successivamente all'applicazione stessa. Il contenuto del presente documento è soggetto a modifica senza preavviso. Nessuna parte del presente documento può essere duplicata, replicata, riprodotta in qualsiasi forma, modificata o citata senza previo consenso del fornitore. È possibile che i documenti o i dati memorizzati nel computer vengano danneggiati o persi a causa di un errore dell'utente durante l'uso del software oppure a causa di un errore del software. Assicurarsi di eseguire preventivamente il backup di tutti i dati importanti. Si consiglia di effettuare sempre una copia o il backup dei documenti e dei dati importanti. È responsabilità dell'utente adottare misure di protezione contro virus, worm e altro software dannoso per il computer. 1

4 Guide per la presente applicazione Di seguito sono riportate le guide disponibili per la presente applicazione. Manuali di istruzioni Sono inclusi i seguenti manuali di istruzioni: Guida alla configurazione (Stampata/PDF) In questa guida vengono illustrate le procedure per la configurazione e l'avvio dell'applicazione. Guida per l'utente (HTML/PDF) In questa guida vengono illustrate le funzioni e le operazioni di base dell'applicazione. Per visualizzare la documentazione in formato PDF è richiesto Adobe Acrobat Reader o Adobe Reader. È possibile visualizzare la documentazione HTML mediante un browser Web.? La Guida in linea utilizza fumetti esplicativi in cui vengono visualizzate informazioni su ciascuna impostazione, sui relativi valori e sulle relative modalità di configurazione. Nella presente guida, si fa riferimento a questo tipo di Guida in linea come "guida fumetto su schermo". 2

5 Come leggere la documentazione Prima di utilizzare l'applicazione Il presente manuale contiene le istruzioni e le precauzioni da osservare per il corretto utilizzo della presente applicazione. Prima di utilizzare l'applicazione, leggere attentamente e a fondo il presente manuale. Tenere a portata di mano il presente manuale per poterlo utilizzare come riferimento in futuro. Come utilizzare i manuali e la Guida in linea Utilizzare i manuali di istruzioni e la guida fumetto in base alle proprie esigenze. Per apprendere come installare e avviare la presente applicazione Consultare la Guida alla configurazione. Per ulteriori informazioni sulle funzioni e sulle operazioni di base della presente applicazione Consultare la Guida per l'utente. Per ulteriori informazioni sulla configurazione delle impostazioni su schermo, sulla correzione le voci e così via. Consultare la guida fumetto su schermo. Visualizzazione del manuale di istruzioni (Guida alla configurazione e Guida per l'utente) Utilizzare queste procedure per visualizzare i manuali di istruzioni (HTML/PDF). Le descrizioni nei formati HTML e PDF dei manuali di istruzioni sono uguali. Per visualizzare la Guida per l'utente HTML: Nell'interfaccia utente di TotalFlow PM, fare clic su, il pulsante della guida in linea, a destra della barra dei menu, quindi fare clic su [?]. Se non si è connessi a TotalFlow PM, immettere il seguente URL in un browser Web: Il nome del computer in cui è installato TotalFlow PM è hostname. 3

6 Per visualizzare i manuali in formato PDF, fare clic su [Start], selezionare [Tutti i programmi], quindi [TotalFlow PM], e fare clic su [Guida alla configurazione] o su [Guida per l'utente]. Visualizzazione della guida fumetto Quando si posiziona il puntatore del mouse su un alcuni elementi (senza selezionarlo) nelle pagine dell'interfaccia utente, viene automaticamente visualizzata la guida su tale elemento all'interno di un fumetto. 4

7 Quando si posiziona il puntatore del mouse su una proprietà all'interno di una finestra di dialogo,, il pulsante punto interrogativo, viene visualizzato accanto al nome della proprietà. Fare clic su fare clic su per visualizzare una guida fumetto relativa alla proprietà. Nella guida fumetto, per visualizzare la pagina relativa nella Guida per l'utente HTML. 5

8 Symbols Di seguito sono riportati i simboli utilizzati in questo manuale per identificare rapidamente i contenuti. Questo simbolo indica i punti a cui prestare attenzione quando si utilizza l'applicazione. Assicurarsi di leggere queste spiegazioni. Questo simbolo indica le informazioni supplementari che potrebbero essere utili, ma non essenziali, per il completamento dell'attività. [ ] Le parentesi quadre indicano nomi di chiavi, menu, voci di menu, finestre, etichette di campi, impostazioni e pulsanti. { } Nei messaggi e negli altri elementi dell'interfaccia utente, le parentesi graffe indicano variabili che un programma sostituisce con le proprie informazioni. Grassetto Il grassetto indica nomi di menu, voci di menu, finestre, etichette dei campi, impostazioni, pulsanti e comandi. Introduce anche nuovi termini. Corsivo Monospazio Il Corsivo indica variabili che devono essere sostituite con informazioni specificate dall'utente. I caratteri a spaziatura fissa indicano l'input e output del computer e i nomi dei file.... I puntini di sospensione indicano la continuazione di una serie. 6

9 Marchi registrati Microsoft, Windows, Windows Server, Windows Vista e Internet Explorer sono marchi registrati o marchi di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Adobe, Acrobat, Flash e PostScript sono marchi o marchi registrati di Adobe Systems Incorporated negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Fiery è un marchio registrato di Electronics for Imaging, Inc. negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. EFI è un marchio registrato di Electronics for Imaging, Inc. negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Firefox è un marchio registrato di Mozilla Foundation. UNIX è un marchio di The Open Group negli Stati Uniti e in altri paesi. Gli altri nomi di prodotti qui utilizzati sono solo a scopo identificativo e possono essere marchi registrati delle rispettive società. Non riconosciamo alcun diritto su tali marchi. I nomi propri dei sistemi operativi Windows sono i seguenti: I nomi di prodotti di Windows XP sono indicati di seguito: Microsoft Windows XP Professional Microsoft Windows XP Home Edition I nomi di prodotti di Windows Vista sono indicati di seguito: Microsoft Windows Vista Ultimate Microsoft Windows Vista Business Microsoft Windows Vista Home Premium Microsoft Windows Vista Home Basic Microsoft Windows Vista Enterprise I nomi di prodotti di Windows 7 sono indicati di seguito: Microsoft Windows 7 Home Premium Microsoft Windows 7 Professional Microsoft Windows 7 Ultimate Microsoft Windows 7 Enterprise I nomi di prodotti di Windows Server 2003 sono indicati di seguito: Microsoft Windows Server 2003 Standard Edition Microsoft Windows Server 2003 Enterprise Edition I nomi di prodotti di Windows Server 2003 R2 sono indicati di seguito: Microsoft Windows Server 2003 R2 Standard Edition Microsoft Windows Server 2003 R2 Enterprise Edition 7

10 I nomi di prodotti di Windows Server 2008 sono indicati di seguito: Microsoft Windows Server 2008 Standard Microsoft Windows Server 2008 Enterprise I nomi di prodotti di Windows Server 2008 R2 sono indicati di seguito: Microsoft Windows Server 2008 R2 Standard Microsoft Windows Server 2008 R2 Enterprise 8

11 Tabella dei contenuti Introduzione Importante... 1 Precauzioni relative alla presente guida e all'uso generale della presente applicazione... 1 Guide per la presente applicazione... 2 Come leggere la documentazione... 3 Prima di utilizzare l'applicazione... 3 Come utilizzare i manuali e la Guida in linea... 3 Symbols... 6 Marchi registrati Prima dell'installazione di TotalFlow PM Panoramica di TotalFlow PM...12 Prima della configurazione...13 Flusso delle operazioni di configurazione...13 Requisiti del computer...14 Installazione dei programmi prerequisiti...18 Installazione di Windows Services per UNIX...18 Attivazione e aggiornamento di Windows Subsystem for UNIX-based Applications...19 Installazione di ActivePerl Installazione o aggiornamento di TotalFlow PM Backup dei dati...22 Installazione di TotalFlow PM...24 Disattivazione del server LPD...27 Installazione del client LPR...28 Su un sistema x86 Windows...28 Su un sistema x64 Windows...29 Installazione del server FTP...30 Ripristino dati Dopo l'installazione di TotalFlow PM Configurazione dei computer client...36 Configurazione di Internet Explorer e installazione di Adobe Flash Player e Adobe Reader...37 Configurazione di Mozilla Firefox e installazione di Adobe Flash Player e Adobe Reader...41 Configurazione di Google Chrome e installazione di Adobe Reader

12 Accesso a TotalFlow PM...48 Avvio e arresto di TotalFlow PM...50 Configurazione di TotalFlow PM...51 Disinstallazione di TotalFlow PM...53 Indice analitico 10

13 1. Prima dell'installazione di TotalFlow PM Panoramica di TotalFlow PM Prima della configurazione Installazione dei programmi prerequisiti 11

14 1 Prima dell'installazione di TotalFlow PM Panoramica di TotalFlow PM TotalFlow PM consente di gestire i processi di stampa su un massimo di cinque stampanti, tramite un'interfaccia utente completa e basata su browser Web. TotalFlow PM è installato come server e l'interfaccia utente funge da client. TotalFlow PM consente di assegnare i lavori alle stampanti e di gestire i lavori di stampa da un'unica posizione centrale. Instrada e tiene traccia dei lavori in entrata, in corso di elaborazione e completati e permette di modificare i ticket di lavoro fino all'ultimo minuto. TotalFlow PM consente di modificare l'ordine di stampa e le stampanti di output nonché di ristampare facilmente i lavori. TotalFlow MR consente di eseguire attività di preparazione come la modifica, l'impostazione e il cambiamento del layout di pagina. TotalFlow MR invia i lavori con i rispettivi ticket di lavoro a Total- Flow PM. TotalFlow MR e TotalFlow PM lavorano in modo completamente integrato per creare lavori, applicare le impostazioni di preparazione e inviare i lavori alla stampante più adatta. TotalFlow PM supporta anche l'invio di lavori trascinandoli e rilasciandoli in hot folder. È anche possibile inviare lavori da altri sistemi utilizzando il protocollo LPD (line printer daemon) per la trasmissione di file. Tramite la comunicazione di rete con le stampanti, è possibile controllare facilmente lo stato della stampante e del lavoro. 12

15 Prima della configurazione Prima della configurazione Nella presente sezione vengono illustrati il flusso delle operazioni di configurazione e i requisiti del computer su cui è installato TotalFlow PM. Prima di procedere alla configurazione dell'applicazione, leggere attentamente questa sezione. Flusso delle operazioni di configurazione Configurare TotalFlow PM nell'ordine seguente: Operazione 1 Controllare l'ambiente operativo. Requisiti del computer, pagina 14 Operazione 2 Installare i programmi prerequisiti. Installazione dei programmi prerequisiti, pagina 18 Operazione 3 Se si installa una patch, eseguire il backup dei data. Backup dei dati, pagina 22 Operazione 4 Installare TotalFlow PM. Installazione di TotalFlow PM, pagina 24 Operazione 5 Operazione 6 Operazione 7 Se si utilizza il protocollo LPD per l'invio dei lavori a TotalFlow PM, disattivare qualsiasi altro server LPD sul sistema in cui è installato TotalFlow PM. Se si utilizza il protocollo LPD per l'invio dei lavori, installare il client LPR. Se si utilizza l'ftp per l'invio dei lavori a TotalFlow PM, installare il server FTP. Disattivazione del server LPD, pagina 27 Installazione del client LPR, pagina 28 Installazione del server FTP, pagina 30 Operazione 8 Se è stata installata una patch, ripristinare i dati. Ripristino dati, pagina 32 Operazione 9 Installare un browser Web e configurare il sistema da cui si accede a TotalFlow PM. Configurazione dei computer client, pagina 36 13

16 1 Prima dell'installazione di TotalFlow PM Operazione 10 Accedere a TotalFlow PM. Accesso a Total- Flow PM, pagina 48 Operazione 11 Configurare TotalFlow PM. Configurazione di TotalFlow PM, pagina 51; vedere anche la Guida per l'utente di TotalFlow PM Requisiti del computer Per l'esecuzione di TotalFlow PM, è necessario che il computer soddisfi i requisiti riportati di seguito. Prima della configurazione, verificare che siano soddisfatti tutti i requisiti. In questa tabella, vengono elencati i requisiti relativi al computer in cui è installato TotalFlow PM: Elemento Computer Disco rigido Requisiti CPU: consigliata Quad Core 2,4 GHz (minimo Dual Core 2,4 GHz) Memoria principale: 3 GB o superiore Consigliati 250 GB di spazio libero (minimo 50 GB di spazio libero) Poiché in TotalFlow PM lo spazio disponibile sul disco rigido non viene controllato, è necessario installare e avviare TotalFlow PM con uno spazio inferiore. In questo caso, verrà inviato un messaggio di errore di Windows o un messaggio di errore del database quando il disco rigido è pieno. Sistema operativo Uno di questi: Windows XP Professional con Service Pack 3 (x86) Windows Server 2003 R2 Standard o Enterprise con Service Pack 2 (x86/x64) Windows Vista Enterprise o Ultimate (x86/x64) Windows Vista Enterprise o Ultimate con Service Pack 1 o 2 (x86/x64) Windows Server 2008 Standard o Enterprise con Service Pack 2 (x86/x64) 14

17 Requisiti del computer Elemento Requisiti Windows Server 2008 R2 Standard o Enterprise (x64) Windows Server 2008 R2 Standard o Enterprise con Service Pack 1 (x64) Windows 7 Enterprise o Ultimate (x86/x64) Windows 7 Enterprise o Ultimate con Service Pack 1 (x86/ x64) Su sistemi operativi x64, TotalFlow PM opera in modalità a 32 bit. File system Porte TCP/IP Programmi prerequisiti NTFS consigliato Interfaccia utente di TotalFlow PM: Guida per l'utente in formato HTML: Server LPD: 515 Server FTP: 20, 21 Se il firewall è configurato per il blocco di queste porte, è necessario aprirle. Consultare la documentazione relativa al firewall. In Windows XP, Windows Services per UNIX versione 3.5 In Windows Server 2003 R2: Windows Subsystem for UNIX-based Applications Utilità e Software Development Kit (SDK) per Subsystem for UNIX-based Applications In Windows Vista o Windows Server 2008: Windows Subsystem for UNIX-based Applications Utilità e SDK per il pacchetto Subsystem per UNIX-based Applications in Microsoft Windows Vista SP1/Windows Server 2008 RTM In Windows Server 2008 R2 o Windows 7: Windows Subsystem for UNIX-based Applications Utilità e SDK per il pacchetto Subsystem for UNIX-based Applications in Microsoft Windows 7 e Windows Server 2008 R2 In tutti i sistemi operativi, ActivePerl o versioni successive 15

18 1 Prima dell'installazione di TotalFlow PM In questa tabella, vengono elencati i requisiti per qualsiasi computer con cui verrà eseguito l'accesso a TotalFlow PM, incluso il computer in cui è installato TotalFlow PM: Elemento Sistema operativo Requisiti Uno di questi: Windows XP Home o Professional con Service Pack 3 (x86) Windows XP Professional con Service Pack 2 (x64) Windows Server 2003 R2 Standard o Enterprise con Service Pack 2 (x86/x64) Windows Vista Home Basic, Home Premium, Business, Enterprise o Ultimate (x86/x64) Windows Vista Home Basic, Home Premium, Business, Enterprise o Ultimate con Service Pack 1 o 2 (x86/x64) Windows Server 2008 Standard o Enterprise con Service Pack 2 (x86/x64) Windows Server 2008 R2 Standard o Enterprise (x64) Windows Server 2008 R2 Standard o Enterprise con Service Pack 1 (x64) Windows 7 Home Premium, Professional, Enterprise o Ultimate (x86/x64) Windows 7 Home Premium, Professional, Enterprise o Ultimate con Service Pack 1 (x86/x64) Visualizza Consigliati pixel o maggiore (minimo pixel) Browser Web Uno di questi: Internet Explorer 6 con Service Pack 3, 7, 8 o 9 Mozilla Firefox 10 o versioni successive Google Chrome 19.0 o versioni successive Poiché TotalFlow PM opera in modalità a 32 bit, è necessario installare la versione a 32 bit di Internet Explorer o Firefox, anche se il sistema operativo in uso è x64. Chrome opera in modalità a 32 bit. 16

19 Requisiti del computer Elemento Lingue supportate Applicazioni associate Requisiti Inglese Francese Tedesco Italiano Spagnolo Olandese Giapponese Adobe Flash Player 10.1 o 10.2 Poiché TotalFlow PM opera in modalità a 32 bit, è necessario installare la versione a 32 bit di Adobe Flash Player, anche se il sistema operativo in uso è x64. Adobe Flash Player viene fornito con Google Chrome. Se il browser in uso è Chrome, non è necessario installare Adobe Flash Player separatamente. Adobe Reader 8, 9 o X Adobe Reader viene fornito con Adobe Acrobat. Se è stato installato Adobe Acrobat 8, 9 o X, non è necessario installare Adobe Reader separatamente. 17

20 1 Prima dell'installazione di TotalFlow PM Installazione dei programmi prerequisiti Prima di installare TotalFlow PM, è necessario installare o attivare i seguenti programmi: In Windows XP, Windows Services per UNIX In Windows Server 2003 R2, Windows Vista, Windows Server 2008, Windows Server 2008 R2 o Windows 7: Windows Subsystem for UNIX-based Applications Utilità e SDK per il pacchetto Subsystem for UNIX-based Applications In tutti i sistemi operativi, ActivePerl o versioni successive Installazione di Windows Services per UNIX È necessario installare Windows Services per UNIX (SFU) in Windows XP. SFU è disponibile in lingua inglese e giapponese. Utilizzare la versione inglese per i sistemi operativi in qualsiasi lingua ad esclusione del giapponese. Per installare SFU: 1. Accedere a Windows come amministratore. 2. Scaricare SFU dall'area download Microsoft, all'indirizzo en/default.aspxhttp://www.microsoft.com/download/en/default.aspx. 3. Attenersi alle istruzioni nell'area download Microsoft per eseguire il file di download autoestraente. 4. Eseguire setup.exe. Si consiglia di accettare le impostazioni predefinite del programma di installazione. Se si esegue un'installazione personalizzata, installare almeno le utilità di base, Unix Perl, utilità Interix GNU e client per componenti NFS. 18

21 Attivazione e aggiornamento di Windows Subsystem for UNIX-based Applications Attivazione e aggiornamento di Windows Subsystem for UNIX-based Applications In Windows Server 2003 R2, Windows Vista, Windows Server 2008, Windows Server 2008 R2 o Windows 7, è necessario attivare Windows Subsystem for UNIX-based Applications (SUA). Quindi, è necessario aggiornare SUA installando Utilità e SDK per il pacchetto Subsystem for UNIX-based Applications. Utilità e SDK per il pacchetto Subsystem for UNIX-based Applications sono disponibili solo in lingua inglese. È possibile utilizzare la versione inglese per sistemi operativi di tutte le lingue. Utilità e SDK per il pacchetto Subsystem for UNIX-based Applications sono disponibili in diverse versioni a seconda del livello del sistema operativo e se il sistema operativo è a x86 o a x64. Assicurarsi di utilizzare la versione corretta per il sistema operativo. Per attivare e aggiornare SUA: 1. Accedere a Windows come amministratore. 2. Nel [Pannello di controllo] di Windows, effettuare una delle seguenti operazioni: In Windows Server 2003 R2, fare clic su [Installazione applicazioni], quindi su [Installazione componenti di Windows]. In Windows Vista, Windows Server 2008 o Windows 7, fare clic su [Programmi e funzionalità], quindi su [Attiva o disattiva le funzionalità Windows]. 3. Selezionare [Subsystem for UNIX-based Applications] e fare clic su [Avanti]. 4. Completare la procedura di attivazione guidata, accettando le impostazioni predefinite. 5. Scaricare Utilità e SDK per il pacchetto Subsystem for UNIX-based Applications dall'area download Microsoft (http://www.microsoft.com/downloads/http://www.microsoft.com/ downloads/). 6. Attenersi alle istruzioni nell'area download Microsoft per installare Utilità e SDK per il pacchetto Subsystem for UNIX-based Applications. Si consiglia di accettare le impostazioni predefinite del programma di installazione. Se si esegue un'installazione personalizzata, installare almeno i componenti delle utilità di base e SDK di base. 19

22 1 Prima dell'installazione di TotalFlow PM Installazione di ActivePerl È necessario installare ActivePerl o versioni successive su tutte le versioni di Windows. sistemi operativi x64 che necessitano della versione x64 di ActivePerl. Per installare ActivePerl: 1. Accedere a Windows come amministratore. 2. Scaricare il programma di installazione dall'area download ActiveState (http://www.activestate.com/activeperl/downloadshttp://www.activestate.com/activeperl/downloads). 3. Eseguire il programma di installazione. 4. Accettare le impostazioni predefinite nella finestra di dialogo [Installazione personalizzata]. 5. Nella finestra di dialogo [Scegli opzioni di configurazione], selezionare [Aggiungi Perl alla variabile d'ambiente PATH] e [Creare associazione di estensione file Perl]. Se sono selezionate altre opzioni, si consiglia di non deselezionarle. 6. Riavviare il computer prima dell'installazione di TotalFlow PM. 20

23 2. Installazione o aggiornamento di TotalFlow PM Backup dei dati Installazione di TotalFlow PM Disattivazione del server LPD Installazione del client LPR Installazione del server FTP Ripristino dati 21

24 2 Installazione o aggiornamento di TotalFlow PM Backup dei dati Prima di installare una patch, utilizzare il programma aiwbackup.pl per archiviare una copia della configurazione di TotalFlow PM. Non è possibile utilizzare i programmi di backup e ripristino per eseguire il backup dei dati da una versione di TotalFlow PM e il relativo ripristino a un'altra versione. Il programma aiwbackup.pl arresta TotalFlow PM automaticamente. Se si utilizza qualsiasi altro programma di backup, prima arrestare TotalFlow PM. È necessario utilizzare aiwrestore.pl per ripristinare qualsiasi dato di cui è stato eseguito il backup mediante aiwbackup.pl. Non utilizzare la procedura di ripristino nel programma di installazione di TotalFlow PM. Per eseguire il backup dei dati TotalFlow PM: 1. Accedere a Windows come amministratore. 2. Aprire una finestra del prompt dei comandi. In Windows Vista o nelle versioni successive di Windows, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona del prompt dei comandi, quindi fare clic [Esegui come amministratore]. 3. Immettere uno di questi comandi: Immettere il seguente comando per salvare dati di sistema, file di controllo, lavori, file di input e file di lavoro (i file nella directory di spool contenenti informazioni relative al lavoro, tra cui le copie dei file di input): installation_drive:\installation_folder\bin\aiwbackup.pl Immettere il seguente comando per salvare dati di sistema, file di controllo e lavori, ma non file di input o di lavoro: installation_drive:\installation_folder\bin\aiwbackup.pl -r L'opzione -r è leggermente diversa sui comandi aiwbackup.pl e aiwrestore.pl : Su aiwbackup.pl, l'opzione -r consente di salvare lavori, ma non file di lavoro. Su aiwrestore.pl, l'opzione -r non consente il ripristino dei lavori salvati. Se l'opzione -r viene utilizzata durante il backup TotalFlow PM, è necessario utilizzarla anche durante il ripristino del sistema. Se l'opzione -r viene utilizzata durante il backup ma non durante il ripristino, è possibile ripristinare lavori i cui file non sono stati salvati. Viene visualizzato un messaggio di conferma. 4. Immettere Y per procedere con il backup. 22

25 Backup dei dati Il backup viene eseguito in background e potrebbe richiedere diversi minuti per essere completato, a seconda del numero e delle dimensioni dei file per i quali eseguire il backup. Non viene visualizzato alcun aggiornamento di stato nella finestra del prompt dei comandi anche se il backup è in esecuzione. Una volta completato, è possibile visualizzare il file di backup in installation_drive:\aiw\aiw1\backup. 23

26 2 Installazione o aggiornamento di TotalFlow PM Installazione di TotalFlow PM Per installare TotalFlow PM, sono necessari: il supporto di installazione TotalFlow PM la chiave di licenza (chiave hardware) TotalFlow PM È possibile eseguire gran parte dell'installazione senza chiave di licenza; tuttavia quest'ultima risulta necessaria per avviare TotalFlow PM al termine dell'installazione. Per installare TotalFlow PM: 1. Se si dispone della chiave di licenza TotalFlow PM (chiave hardware), inserirla in una porta USB del computer in uso. 2. Accedere a Windows come amministratore. 3. Inserire il supporto di installazione TotalFlow PM nell'apposita unità. L'installazione dovrebbe avviarsi automaticamente. In caso contrario, avviare setup.exe nella directory radice del DVD. 4. In Windows Vista o Windows 7, viene visualizzata la finestra di dialogo [Controllo dell'account utente]. Fare clic su [OK]. Viene visualizzata la schermata iniziale di TotalFlow PM: 5. Selezionare una lingua per il programma di installazione e fare clic su [OK]. Viene visualizzata la finestra di dialogo Introduzione. 6. Fare clic su [Installa]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Scegli cartella di installazione]. 7. Nella finestra di dialogo [Scegli cartella di installazione]: 24

27 Installazione di TotalFlow PM 1) Opzionale: per cambiare la cartella di installazione predefinita, fare clic su [Scegli]. Accedere alla cartella in cui si desidera installare TotalFlow PM e fare clic su [OK]. Se si accetta la cartella di installazione predefinita e il percorso C:\Programmi\TotalFlow PM non esiste, viene creato dal programma di installazione. Il programma di installazione crea un'altra cartella denominata installation_drive:\aiw\aiw1. Qui vengono archiviati i file utilizzati da TotalFlow PM (ad esempio file di spool, file di controllo e file di traccia). 2) Fare clic su [Avanti]. Il programma di installazione configura i prerequisiti di TotalFlow PM per il sistema. Potrebbe richiedere qualche minuto. Al termine dell'operazione, viene visualizzata la finestra di dialogo [Accordo di licenza]. 8. Nella finestra di dialogo [Accordo di licenza]: 1) Leggere il contratto di licenza. 2) Fare clic su [Accetto i termini del Contratto di licenza]. 3) Fare clic su [Avanti]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Utente e società]. 9. Nella finestra di dialogo [Utente e società]: 1) Immettere il proprio nome nel campo [Nome utente]. 2) Immettere il nome della società nel campo [Nome società]. 25

28 2 Installazione o aggiornamento di TotalFlow PM 3) Fare clic su [Avanti]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Riepilogo di preinstallazione]. 10. Rivedere le informazioni nella finestra di dialogo [Riepilogo di preinstallazione] e fare clic su [Installa]. TotalFlow PM viene installato e attivato. 11. Se viene visualizzata la finestra di dialogo [Avviso di protezione Windows] durante l'installazione, fare clic su [Sblocca]. 12. Una volta attivato TotalFlow PM, viene visualizzata la finestra di dialogo [Ripristina dati]. Se i dati TotalFlow PM di una precedente installazione sono stati salvati in un file di backup e si desidera ripristinarli, eseguire le operazioni riportate di seguito. Attenersi alla seguente procedura per ripristinare esclusivamente dati di cui è stato eseguito il backup mediante la procedura in Disinstallazione di TotalFlow PM, pagina 53. Non utilizzarla per ripristinare i dati di cui è stato eseguito il backup mediante aiwbackup.pl. 1) Selezionare [Desidero ripristinare i dati], 2) Fare clic su [Scegli]. 3) Accedere al file di backup e fare clic su [Apri]. Il file di backup può trovarsi in qualsiasi cartella. Si consiglia installation_drive: \aiw\aiw1\backup. Il nome del file di backup è aiw-backupyyyymmddhhmm.zip. YYYYMMDDhhmm rappresenta data/ora. 13.Fare clic su [Avanti]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Installazione completa]. 14.Fare clic su [Eseguito]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Riavvio necessario]. 15. Eseguire una delle operazioni riportate di seguito: Fare clic su [Ora] per riavviare immediatamente il computer. Fare clic su [Successivamente] per eseguire altre attività prima del riavvio del computer. Al riavvio di Windows, TotalFlow PM viene avviato automaticamente. 26

29 Disattivazione del server LPD Disattivazione del server LPD Se si prevede di utilizzare il protocollo LPD per l'invio dei lavori a TotalFlow PM, è necessario disattivare qualsiasi altro server LPD sul sistema in cui è installato TotalFlow PM. Il server TotalFlow PM include un server LPD. È possibile eseguire su un sistema un solo server LPD alla volta. Per disattivare un altro server LPD: 1. Accedere a Windows come amministratore. 2. Impostare la visualizzazione del [Pannello di controllo] di Windows su [Icone grandi] o [Visualizzazione classica.] 3. Fare doppio clic su [Strumenti di amministrazione], quindi su [Servizi]. 4. Cercare i seguenti servizi: Server di stampa TCP/IP (LPDSVC) Servizio LPD (Line Printer Daemon) Qualsiasi server LPD di terze parti eseguibile come servizio di Windows 5. Se si individua uno di questi servizi, selezionarlo e fare clic su [Interrompi]. Potrebbe non essere possibile individuare questi servizi. Non sono installati e attivati su tutti i sistemi Windows. 6. Se è stato installato un server LPD di terze parti non eseguibile come servizio di Windows, consultare la documentazione relativa a quel prodotto. 27

30 2 Installazione o aggiornamento di TotalFlow PM Installazione del client LPR Se si prevede di inoltrare lavori da TotalFlow PM alle stampanti Passthrough, in grado di stampare flussi di dati PDF o diversi da PDF, è necessario installare un client LPR sul sistema su cui è installato TotalFlow PM. Inoltre, è necessario installare un client LPR su qualsiasi sistema che utilizzerà il protocollo LPD per inoltrare lavori a TotalFlow PM. Sono disponibili client LPR diversi. In queste procedure viene illustrato come installare il client LPR fornito con il sistema operativo Windows. Queste procedure sono specifiche per Windows 7 e Windows Server La procedura potrebbe differire leggermente nelle altre versioni di Windows. Su un sistema x86 Windows 1. Accedere a Windows come amministratore. 2. Cercare un file denominato C:\Windows\System32\lpr.exe. Se si trova il file, fermarsi. Il client LPR è già installato. 3. Se non si trova lpr.exe, installare la funzione Monitor porta LPR. Utilizzare una di queste sintassi: In Windows 7, utilizzare il [Pannello di controllo]: 1) Impostare la visualizzazione su [Icone grandi]. 2) Fare doppio clic su [Programmi e funzionalità], quindi fare clic su [Attiva o disattiva le funzionalità Windows]. 3) Espandere [Servizi di stampa e digitalizzazione]. 4) Selezionare la casella di controllo [Monitor porta LPR] e fare clic su [OK]. In Windows Server 2008, utilizzare [Server Manager]: 1) Fare clic con il pulsante destro del mouse su [Funzioni]. 2) Fare clic su [Aggiungi funzioni]. 3) Selezionare la casella di controllo [Monitor porta LPR] e fare clic su [Avanti]. 4) Fare clic su [Installa]. 28

31 Su un sistema x64 Windows Su un sistema x64 Windows 1. Accedere a Windows come amministratore. 2. Cercare in C:\Windows\SysWOW64 un file denominato lpr.exe. Se si trova il file, fermarsi. Il client LPR è già installato. 3. Cercare in C:\Windows\System32 lpr.exe. Se si individua il file, passare all'operazione Se non si trova lpr.exe, installare la funzione Monitor porta LPR. Utilizzare una di queste sintassi: In Windows 7, utilizzare il [Pannello di controllo]: 1) Impostare la visualizzazione su [Icone grandi]. 2) Fare doppio clic su [Programmi e funzionalità], quindi fare clic su [Attiva o disattiva le funzionalità Windows]. 3) Espandere [Servizi di stampa e digitalizzazione]. 4) Selezionare la casella di controllo [Monitor porta LPR] e fare clic su [OK]. In Windows Server 2008, utilizzare [Server Manager]: 1) Fare clic con il pulsante destro del mouse su [Funzioni]. 2) Fare clic su [Aggiungi funzioni]. 3) Selezionare la casella di controllo [Monitor porta LPR] e fare clic su [Avanti]. 4) Fare clic su [Installa]. 5. Copiare questi file da C:\Windows\System32 a C:\Windows\SysWOW64: lpr.exe lprhelp.dll lprmon.dll lprmonui.dll 29

32 2 Installazione o aggiornamento di TotalFlow PM Installazione del server FTP Se si prevede di utilizzare l'ftp per l'invio dei lavori a TotalFlow PM, è necessario installare il server FTP sul computer in cui verrà installato TotalFlow PM a meno che non sia già installato. 1. Accedere a Windows come amministratore. 2. Installare il server FTP. In Windows XP Professional o Windows Server 2003 R2: 1) Nel [Pannello di controllo] di Windows, fare doppio clic su [Installazione applicazioni], quindi fare clic su [Installazione componenti di Windows]. 2) Nell'[Aggiunta guidata componenti di Windows], selezionare [Internet Information Services] (IIS), quindi fare clic su [Dettagli]. 3) Selezionare [Servizio FTP (File Transfer Protocol)] e fare clic su [OK]. 4) Fare clic su [Avanti]. Nell'[Aggiunta guidata componenti di Windows], viene installato IIS. 5) Fare clic su [Fine]. In Windows Server 2008 o Windows Vista, attenersi alle istruzioni riportate nella sezione "Configurazione dell'ftp in IIS 7" di Microsoft TechNet Library, sul sito microsoft.com/locale/library/cc771012%28ws.10%29.aspx. locale è uno dei seguenti valori: de-de (Tedesco) en-us (Inglese) es-es (Spagnolo) fr-fr (Francese) it-it (Italiano) È possibile specificare nl-nl per il tedesco, ma le istruzioni sono in inglese. In Windows Server 2008 R2: 1) Fare clic su [Start], su [Strumenti di amministrazione], quindi fare clic su [Server Manager]. 2) Nella finestra di dialogo [Server Manager], espandere [Ruoli], quindi fare clic su [Server Web (IIS)]. 3) Nella finestra di dialogo [Server Web (IIS)], scorrere alla sezione [Servizi ruoli], quindi fare clic su [Aggiunta servizi ruolo]. 4) Nella procedura guidata [Aggiunta servizi ruolo], espandere [Server FTP], selezionare [Servizio FTP], quindi fare clic su [Avanti]. 5) Fare clic su [Installa]. 6) Fare clic su [Chiudi]. 30

33 Installazione del server FTP In Windows 7: 1) Nel pannello di controllo di Windows, fare doppio clic su [Programmi e funzionalità], quindi fare clic su [Attivazione o disattivazione delle funzionalità Windows]. 2) Espandere [Internet Information Services], quindi espandere [Server FTP]. 3) Selezionare [Servizio FTP] e fare clic su [OK]. 3. Accertarsi che il firewall non blocchi le porte 20 e 21. Consultare la documentazione relativa al firewall. 31

34 2 Installazione o aggiornamento di TotalFlow PM Ripristino dati Se è stato utilizzato il programma aiwbackup.pl per eseguire il backup di TotalFlow PM prima dell'installazione di una patch, utilizzare il programma aiwrestore.pl per ripristinare TotalFlow PM alla configurazione memorizzata in un archivio di backup. Non è possibile utilizzare i programmi di backup e ripristino per eseguire il backup dei dati da una versione di TotalFlow PM e il relativo ripristino a un'altra versione. Il programma aiwrestore.pl arresta TotalFlow PM automaticamente. Se si utilizza un programma diverso per il ripristino di dati di cui è stato eseguito il backup, arrestare prima TotalFlow PM. È necessario utilizzare aiwrestore.pl per ripristinare i dati di cui è stato eseguito il backup mediante aiwbackup.pl. Non utilizzare la procedura di ripristino nel programma di installazione TotalFlow PM. Per ripristinare TotalFlow PM: 1. Accedere a Windows come amministratore. 2. Reinstallare TotalFlow PM. 3. Aprire una finestra del prompt dei comandi. In Windows Vista o nelle versioni successive di Windows, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona del prompt dei comandi, quindi fare clic [Esegui come amministratore]. 4. Immettere uno di questi comandi: Immettere questo comando per ripristinare dati di sistema, file di controllo, lavori, file di input e di lavoro (i file nella directory di spool contenenti informazioni relative al lavoro, tra cui le copie dei file di input): installation_drive:\installation_folder\bin\aiwrestore.pl Immettere questo comando per ripristinare dati di sistema e file di controllo, ma non lavori, file di input o di lavoro: installation_drive:\installation_folder\bin\aiwrestore.pl -r L'opzione -r è leggermente diversa sui comandi aiwbackup.pl e aiwrestore.pl : Su aiwbackup.pl, l'opzione -r consente di salvare lavori, ma non file di lavoro. Su aiwrestore.pl, l'opzione -r non consente il ripristino dei lavori salvati. Se l'opzione -r viene utilizzata durante il backup TotalFlow PM, è necessario utilizzarla anche durante il ripristino del sistema. Se l'opzione -r viene utilizzata durante il backup ma non durante il ripristino, è possibile ripristinare lavori i cui file non sono stati salvati. 32

35 Ripristino dati Viene visualizzato un messaggio di conferma. 5. Immettere Y per procedere con il ripristino. Al termine del ripristino, viene visualizzato un messaggio relativo al corretto completamento del ripristino. 6. Avviare TotalFlow PM. 33

36

37 3. Dopo l'installazione di TotalFlow PM Configurazione dei computer client Accesso a TotalFlow PM Avvio e arresto di TotalFlow PM Configurazione di TotalFlow PM Disinstallazione di TotalFlow PM 35

38 3 Dopo l'installazione di TotalFlow PM Configurazione dei computer client È possibile accedere all'interfaccia utente TotalFlow PM da qualsiasi sistema Windows che dispone di un accesso alla rete. È necessario installare e configurare un browser Web su ogni sistema, incluso quello in cui viene installato TotalFlow PM. Il browser utilizza Adobe Flash Player per visualizzare l'interfaccia utente. Per visualizzare i lavori in formato PDF, utilizzare Adobe Reader. È possibile installare questi browser sui seguenti sistemi: Internet Explorer 6 con Service Pack 3 Internet Explorer 7 Windows XP Sì Windows Server 2003 R2 Sì Windows Vista Sì Sì Sì Sì Windows Server 2008 o 2008 R2 Windows 7 Internet Explorer 8 Internet Explorer 9 Mozilla Firefox 10 o versioni successive Chrome 19.0 o versioni successive Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Poiché TotalFlow PM opera in modalità a 32 bit, è necessario installare le versioni a 32 bit di Internet Explorer o Firefox e Adobe Flash Player, anche se il sistema operativo in uso è x64. Chrome opera in modalità a 32 bit. 36

39 Configurazione di Internet Explorer e installazione di Adobe Flash Player e Adobe Reader Configurazione di Internet Explorer e installazione di Adobe Flash Player e Adobe Reader Per accedere a TotalFlow PM tramite Internet Explorer, è necessario configurare il browser e installare Adobe Flash Player e Adobe Reader. Questa procedura mostra come configurare Internet Explorer 8 su Windows 7. La procedura differisce leggermente nelle altre versioni di Internet Explorer e Windows. Per configurare Internet Explorer: 1. Fare clic su [Strumenti] e selezionare [Opzioni Internet]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Opzioni Internet]. Tale finestra si apre con la scheda [Generale] visualizzata: 2. In [Cronologia esplorazioni], fare clic su [Impostazioni]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Impostazioni file temporanei Internet e cronologia]. 3. In [Ricerca versioni più recenti delle pagine memorizzate], selezionare [All'apertura della pagina Web] e fare clic su [OK]. 37

40 3 Dopo l'installazione di TotalFlow PM 4. Per cambiare la lingua utilizzata da TotalFlow PM per il testo dell'interfaccia utente e per la maggior parte dei messaggi visualizzati: 1) Fare clic su [Lingue] nella parte inferiore della scheda [Generale]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Preferenza lingua]. 2) Fare clic su Aggiungi. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Aggiungi lingua]. 3) Selezionare la propria lingua e fare clic su [OK]. TotalFlow PM supporta le seguenti lingue: Olandese Inglese Francese Tedesco Italiano Giapponese Spagnolo Se è disponibile più di un'impostazione per una stessa lingua, ad esempio, Inglese (Regno Unito) [en-gb] e Inglese (Stati Uniti) [en-us], sceglierne una qualsiasi. 4) Nella finestra di dialogo [Preferenza lingua], selezionare la propria lingua e fare clic su [Sposta su] finché non viene visualizzata come prima voce dell'elenco. 5) Fare clic su [OK]. 5. Nella finestra di dialogo [Opzioni Internet], fare clic su [Protezione]. Viene visualizzata la scheda [Protezione]: 38

41 Configurazione di Internet Explorer e installazione di Adobe Flash Player e Adobe Reader 6. Selezionare l'area [Internet] e fare clic su [Livello personalizzato]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Impostazioni di sicurezza - Area Internet]. 7. Verificare che [Attiva] sia selezionato per [Consenti AGGIORNAMENTO METADATI] nella sezione [Varie]. 8. Verificare che [Attiva] sia selezionato per [Esecuzione script attivo] nella sezione Esecuzione script. 9. Fare clic su [OK]. 10. Nella finestra di dialogo [Opzioni Internet], fare clic su [OK]. 11. Scaricare Adobe Flash Player dal sito Web Adobe (http://www.adobe.com/) e installarlo. Seguire le istruzioni di installazione riportate sul sito Web di Adobe. Poiché TotalFlow PM opera in modalità a 32 bit, è necessario installare le versioni a 32 bit del browser Web e di Adobe Flash Player, anche se si dispone di un sistema operativo x Scaricare Adobe Reader dal sito Web di Adobe e installarlo. Seguire le istruzioni di installazione riportate sul sito Web di Adobe. Adobe Reader viene fornito con Adobe Acrobat. Se nel proprio sistema è installato Adobe Acrobat, non è necessario installare Adobe Reader separatamente. 39

42 40 3 Dopo l'installazione di TotalFlow PM

43 Configurazione di Mozilla Firefox e installazione di Adobe Flash Player e Adobe Reader Configurazione di Mozilla Firefox e installazione di Adobe Flash Player e Adobe Reader Per accedere a TotalFlow PM tramite Mozilla Firefox, è necessario configurare il browser e installare Adobe Flash Player e Adobe Reader Questa procedura mostra come configurare Firefox su Windows 7. La procedura differisce leggermente nelle altre versioni di Firefox e Windows. Per configurare Mozilla Firefox: 1. Fare clic su [Firefox], quindi scegliere [Opzioni]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Opzioni]: 2. Fare clic su [Contenuto]. Verificare che sia selezionato [Abilita JavaScript]. 3. Per cambiare la lingua utilizzata da TotalFlow PM per l'interfaccia utente: 1) Nell'area [Lingue], fare clic su [Scegli]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Lingue]. 41

44 3 Dopo l'installazione di TotalFlow PM 2) Selezionare la lingua dall'elenco a discesa e fare clic su [Aggiungi]. TotalFlow PM supporta le seguenti lingue: Olandese Inglese Francese Tedesco Italiano Giapponese Spagnolo Se è disponibile più di un'impostazione per una stessa lingua, ad esempio, Inglese\Regno Unito [en-gb] e Inglese\Stati Uniti [en-us], sceglierne una qualsiasi. 3) Fare clic su [Sposta su] finché la lingua non viene visualizzata come prima voce dell'elenco. 4) Fare clic su [OK]. 4. Nella finestra di dialogo [Opzioni], fare clic su [Privacy]. 42

45 Configurazione di Mozilla Firefox e installazione di Adobe Flash Player e Adobe Reader 5. Nell'area [Cronologia], selezionare [Ricorda cronologia]. 6. Fare clic su [OK]. 7. Scaricare e installare Adobe Flash Player dal sito Web di Adobe (http://www.adobe.com/ ). Seguire le istruzioni di installazione riportate sul sito Web di Adobe. Poiché TotalFlow PM opera in modalità a 32 bit, è necessario installare le versioni a 32 bit del browser Web e di Adobe Flash Player, anche se si dispone di un sistema operativo x Scaricare Adobe Reader dal sito Web di Adobe e installarlo. Seguire le istruzioni di installazione riportate sul sito Web di Adobe. Adobe Reader viene fornito con Adobe Acrobat. Se nel proprio sistema è installato Adobe Acrobat, non è necessario installare Adobe Reader separatamente. 43

46 3 Dopo l'installazione di TotalFlow PM Configurazione di Google Chrome e installazione di Adobe Reader Per accedere a TotalFlow PM tramite Google Chrome, è necessario configurare il browser e installare Adobe Reader. Adobe Flash Player viene fornito con Chrome, pertanto non è necessario installarli separatamente. Per configurare Google Chrome: 1. Fare clic su, l'icona di configurazione, quindi fare clic su [Impostazioni]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Impostazioni]: 2. Fare clic su [Mostra impostazioni avanzate...]. 3. Scorrere verso il basso in [Privacy] e fare clic su [Impostazioni contenuto...]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Impostazioni contenuto]: 44

47 Configurazione di Google Chrome e installazione di Adobe Reader 4. In corrispondenza di [Cookies], deselezionare la casella di controllo [Blocca i cookie di terze parti e i dati del sito]. 5. In corrispondenza di [JavaScript], selezionare [Consenti l'esecuzione di JavaScript in tutti i siti (consigliato)]. 6. Scorrere verso il basso e fare clic su [OK]. 7. Per cambiare la lingua utilizzata da TotalFlow PM per l'interfaccia utente: 1) Scorrere verso il basso nella sezione [Lingue] della finestra di dialogo [Impostazioni] e fare clic su [Impostazioni lingue e controllo ortografico...]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Lingue]: 45

48 3 Dopo l'installazione di TotalFlow PM 2) Fare clic su [Aggiungi]. 3) Selezionare la lingua dall'elenco a discesa e fare clic su [OK]. TotalFlow PM supporta le seguenti lingue: Olandese Inglese Francese Tedesco Italiano Giapponese Spagnolo Se è disponibile più di un'impostazione per una stessa lingua, ad esempio, Inglese e Inglese (Stati Uniti), sceglierne una qualsiasi. 4) Trascinare la lingua desiderata nella parte superiore dell'elenco e fare clic su [OK]. 8. Scaricare e installare Adobe Reader dal sito Web di Adobe (http://www.adobe.com/). Seguire le istruzioni di installazione riportate sul sito Web di Adobe. 46

49 Configurazione di Google Chrome e installazione di Adobe Reader Adobe Reader viene fornito con Adobe Acrobat. Se nel proprio sistema è installato Adobe Acrobat, non è necessario installare Adobe Reader separatamente. 47

50 3 Dopo l'installazione di TotalFlow PM Accesso a TotalFlow PM Per accedere a TotalFlow PM: 1. Aprire una finestra del browser. 2. Immettere il seguente URL nella barra degli indirizzi del browser, in cui hostname è il nome host o l'indirizzo IP del computer su cui è installato TotalFlow PM:TotalFlow PMTotalFlow PMTotalFlow PM 3. Se viene visualizzato un messaggio di sicurezza nella barra delle informazioni del browser, chiuderla e continuare. Viene visualizzata la TotalFlow PM: 4. Immettere il proprio nome nel [Nome utente:] campo. Il nome utente fornito con TotalFlow PM è Admin. Utente I nomi utente sono sensibili alle maiuscole/minuscole. 5. Immettere la password nel [Password:] campo. La password iniziale per l'utente Admin è password.. Le password sono sensibili al maiuscolo/minuscolo. 6. Fare clic su [Accedi]. 7. Se si accede per la prima volta a TotalFlow PM o se la password è scaduta, è necessario modificare la password: 48

51 Accesso a TotalFlow PM 1) Immettere la vecchia password nel [Password corrente] campo. 2) Immettere la nuova password nel [Nuova password:] campo e nel [Conferma password:] campo. Le password possono avere una lunghezza compresa tra 8 e 32 caratteri. Comportano una distinzione tra minuscole e maiuscole e non possono includere i seguenti caratteri: ' (apostrofo) < (minore di) = (segno uguale) > (maggiore di) ` (accento grave) (barra verticale) ~ (tilde) ${ (simbolo del dollaro seguito dalla parentesi graffa aperta) [CANC] (tasto Elimina) Tutti i caratteri non di stampa 3) Fare clic su [Modifica]. 49

52 3 Dopo l'installazione di TotalFlow PM Avvio e arresto di TotalFlow PM TotalFlow PM viene eseguito come un servizio Windows. Viene avviato automaticamente dopo l'installazione e a ogni avvio di Windows. Se è necessario arrestare e riavviare TotalFlow PM, utilizzare la finestra di dialogo [Servizi] Windows. Questa procedura è specifica per Windows 7. La procedura potrebbe differire leggermente nelle altre versioni di Windows. Non è necessario chiudere l'interfaccia utente TotalFlow PM prima di arrestare o riavviare TotalFlow PM. Per arrestare o riavviare TotalFlow PM: 1. Fare clic su [Start], quindi su [Pannello di controllo]. Viene visualizzato il [Pannello di controllo] di Windows. 2. Impostare la visualizzazione del [Pannello di controllo] su [Icone grandi] o [Icone piccole]. 3. Fare doppio clic su [Strumenti di amministrazione]. Viene visualizzata la cartella [Strumenti di amministrazione]. 4. Fare doppio clic su [Servizi]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Servizi]. 5. Fare clic sulla scheda [Esteso]. 6. Nell'elenco dei servizi, selezionare [TotalFlow PM]. Vengono visualizzate le azioni eseguibili in TotalFlow PM. 7. Eseguire una delle operazioni riportate di seguito: Per arrestare TotalFlow PM, fare clic su [Arresto]. Per riavviare TotalFlow PM: 1) Verificare che la chiave di licenza TotalFlow PM (chiave hardware) sia inserita in una porta USB sul computer in uso. 2) Fare clic su [Riavvia]. 50

53 Configurazione di TotalFlow PM Configurazione di TotalFlow PM Una volta eseguito l'accesso a TotalFlow PM, è necessario configurarlo. In questa sezione, viene fornita una panoramica del processo di configurazione. Per istruzioni complete, consultare la Guida per l'utente di TotalFlow PM. Come minimo, per utilizzare TotalFlow PM, è necessario creare almeno una stampante virtuale e una stampante. Le stampanti virtuali ricevono i lavori e li inviano alle stampanti TotalFlow PM. Le stampanti virtuali ricevono i lavori attraverso tali metodi di invio dei lavori: [Applicazioni di TotalFlow] È possibile inoltrare lavori alle stampanti virtuali TotalFlow PM da TotalFlow MR o da altri programmi che utilizzano il comando JMF. [Hot folder] È possibile specificare una cartella come hot folder di una stampante virtuale. Per copiare i file di stampa in un hot folder, è possibile utilizzare copia file o l'ftp. [LPD] È possibile utilizzare il protocollo LPD per inviare i file di stampa a una stampante virtuale. Vengono create stampanti per rappresentare i dispositivi di stampa in TotalFlow PM. Le stampanti ricevono i lavori dalle stampanti virtuali e li inviano ai dispositivi di stampa. Il tipo di stampante che si crea per rappresentare un dispositivo di stampa dipende dalle capacità del dispositivo di stampa: Ticket lavoro Le stampanti Ticket lavoro sono associate ai dispositivi di stampa che supportano PostScript. È possibile modificare i ticket di lavoro assegnati alle stampanti Ticket lavoro. Le stampanti virtuali TotalFlow PM associate alle stampanti Ticket lavoro possono ricevere tali lavori da Total- Flow MR, in un hot folder o da un comando di stampa che utilizza il protocollo LPD (Line Printer Daemon). Le stampanti Ticket lavoro possono comunicare direttamente con i dispositivi di stampa e ottenere lo stato dei lavori durante la stampa. Passthrough Le stampanti Passthrough sono associate ai dispositivi di stampa che possono stampare lavori in numerosi formati, ad esempio PCL, PostScript e PDF. I valori assegnati alle stampanti passthrough non dispongono di job ticket. Le stampanti virtuali TotalFlow PM associate alle stampanti Passthrough sono in grado di ricevere questi lavori in un hot folder o da un comando di stampa che utilizza il protocollo LPD. Le stampanti passthrough non sono in grado di riportare lo stato del lavoro. Nella figura di seguito viene mostrata la modalità in cui i lavori passano dalle stampanti virtuali alle stampanti, quindi ai dispositivi di stampa: 51

54 3 Dopo l'installazione di TotalFlow PM Per creare e verificare una configurazione semplice, attenersi alla seguente procedura: 1. Configurare una stampante per rappresentare il dispositivo di stampa di uscita. 2. Configurare una stampante virtuale per utilizzare uno o più metodi di invio dei lavori. 3. Associare la stampante virtuale alla stampante. 4. Inviare un lavoro alla stampante virtuale mediante il tipo di invio dei lavori appropriato. 5. Cercare le stampe nel dispositivo di stampa. 52

55 Disinstallazione di TotalFlow PM Disinstallazione di TotalFlow PM Per disinstallare TotalFlow PM, utilizzare l'utilità [Programmi e funzionalità] di Windows. Questa procedura è specifica per Windows 7. La procedura differisce leggermente nelle altre versioni di Windows. Ad esempio, in Windows XP, l'utilità [Programmi e funzionalità] è denominata [Installazione applicazioni]. Per disinstallare TotalFlow PM: 1. Accedere a Windows come amministratore. 2. Fare clic su [Start], quindi su [Pannello di controllo]. Viene visualizzato il [Pannello di controllo] di Windows. 3. Impostare la visualizzazione del [Pannello di controllo] su [Icone grandi] o [Visualizzazione classica]. 4. Fare doppio clic su [Programmi e funzionalità]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Programmi e funzionalità]. 5. Selezionare [TotalFlow PM], quindi fare clic su [Disinstalla/Cambia]. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Esegui backup dati]: 6. Eseguire una delle seguenti operazioni: Per eseguire il backup di TotalFlow PM 1) Selezionare [Sì] e fare clic su [Avanti]. 53

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso MANUALE D'USO Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso Data di pubblicazione 20/10/2014 Diritto d'autore 2014 Bitdefender Avvertenze legali Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Note di rilascio Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Advanced Features Guide

Advanced Features Guide Phaser 8560 color printer Advanced Features Guide Guide des Fonctions Avancées Guida alle Funzioni Avanzate Handbuch zu Erweiterten Funktionen Guía de Características Avanzadas Guia de Recursos Avançados

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Guida dell'utente LASERJET PRO 100 COLOR MFP M175

Guida dell'utente LASERJET PRO 100 COLOR MFP M175 Guida dell'utente LASERJET PRO 100 COLOR MFP M175 M175 MFP a colori LaserJet Pro 100 Guida dell'utente Copyright e licenza 2012 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione,

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli