Con l elisir di lunga vita, la saga funziona

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Con l elisir di lunga vita, la saga funziona"

Transcript

1 la Copertina di Eleonora Vallin Ridotta dimensione, sacrifici, umiltà, nessun contenzioso, formazione e regole. La ricetta sembra facile ma non lo è. A confronto le storie riuscite di otto imprese familiari del Nordest attive dal XIX secolo. Tra crisi superate, assenza di eredi, trasformazioni e manager. E nell esclusivo club mondiale delle 29 aziende ultracentenarie, ben cinque sono trivenete Con l elisir di lunga vita, la saga funziona Si contano sulle dita di due mani, qui a Nordest, eppure sono la dimostrazione che il controllo familiare, di contro a un diffuso pregiudizio, non sempre è dannoso all azienda. Anzi: i dati dimostrano una precisa correlazione tra lunga vita imprenditoriale (fino a 250 anni) e redditività; con parametri perfino superiori alle altre aziende. Stando all analisi dell Osservatorio AUB dell Associazione delle imprese familiari (Aidaf), condotta su gruppi familiari nel 2009, pur in coincidenza di riduzione dei ricavi legata alla grande crisi, nel 22% dei casi si rileva un incremento, sul 2008, delle disponibilità liquide, determinante per la ripresa. Importante, per numeri, anche la riduzione dell indebitamento, mentre la redditività operativa è superiore di 1,3 punti percentuali rispetto quella delle imprese non familiari. La redditività del capitale proprio segna invece +0,7%. Lo studio evidenza però anche una tendenza che sembrerebbe confermare, scientificamente, il detto: «La prima generazione crea, la seconda conserva e la terza distrugge». I dati sui differenziali di performance sono infatti stabili nel primo passaggio ma inferiori nel cambio con la terza generazione. L erede rifondatore «Il fondatore fa dell azienda la propria creatura spiega Gioacchino Attanzio, direttore generale Aidaf per questo, nelle generazioni successive, il fattore determinante è che l erede diventi un rifondatore. Spesso succede, ma talvolta i figli sono lì, si sentono destinati e non ne sono capaci». «L altro elemento decisivo continua è poter scegliere il gestore aziendale in una rosa di candidati dove, accanto ai parenti, ci sono anche manager esterni. E dove si opta per il migliore. Questa però è un opzione che non tutte le imprese possono permettersi, specie se piccole. Il problema è che se un azienda viene anche amministrata bene ma non si rinnova e non si adatta ai tempi è destinata a morire nel tempo. E questo non lo dico io, lo diceva Schumpeter cento anni fa». L elisir di lunga vita aziendale è dunque una miscela di formazione (da iniziare per tempo con «apertura, disponibilità e attenzione», dice Attanzio), ma anche fortuna, competenza, umiltà e rigore, come confermano i protagonisti. «Ciò che ci ha salvato è sempre stata l educazione dei nostri genitori racconta Lucia Munari, responsabile amministrativa del Molino Munari (gestito dal fratello Enrico, data di fondazione 1751) -. Non siamo attaccati al denaro, non giriamo con abiti firmati, niente auto di lusso, nessuna guerra intestina. Chi non ha voluto entrare in azienda ha fatto altre scelte, liberamente. Spesso sono i grandi guadagni che creano tensioni». Fattore dimensione Non è un caso, dunque, che tutte le storie raccolte a Nordest, pur 36 nordesteuropa.it marzo 2011

2 Tre lezioni di famiglia di Paolo Gubitta Corsivo Bortolo Nardini. L azienda è stata fondata nel 1779 nelle mille sfaccettature, abbiano un punto in comune: la dimensione. Si tratta, infatti, di piccole-medie aziende (fatturato non superiore ai 20 milioni). «La distribuzione dei compiti è più facile rivela Attanzio e la struttura è meno complessa». Il segreto è quello di «evitare il conflitto in famiglia ribadisce il direttore meglio fissare regole e accordi in tempi di pace, oppure virare per altre soluzioni come la quotazione in Borsa o la vendita a un fondo estero». È successo ai Tabacchi di Safilo che hanno aperto al fondo di investimento Hal, ma anche a Coin, dove la famiglia fece un passo indietro già nel Non è tuttavia il caso di Barovier e Toso di Murano (vetreria artistica fondata nel 1295), della Colbachini nel padovano (datata 1745 e titolata stabilimento pontificio per la realizzazione di campane), né della ditta Bortolo Nardini di Bassano, o dei bottai Garbellotto di Conegliano. Tutti iscritti all esclusivo club europeo «The Henokiens» che annovera tra le 14 aziende italiane iscritte su 29 totali al mondo (tutte ultracentenarie) ben cinque ditte storiche del Nordest, tra cui anche il Lanificio Conte (fondato nel 1757), dal 1987 nelle mani di Alvise Boniver Conte, e tutt ora attivo a Piovene Rocchette. L azienda e il cognome, in questo caso, sono stati passati per concessione dalla madre Gemma Boniver Conte. I «patti di famiglia» Servono però anche regole. Giuseppe Nardini, presidente dell omonima distilleria di Bassano del Grappa (Vi) racconta come «per tenere unita la famiglia, la scelta degli avi fu quella di adottare fino al secondo dopoguerra l abitudine tipica trentina del maso chiuso, allontanando le donne e selezionando i maschi. Il nostro obiettivo era evitare l affollamento economico». Dal 1945 sono entrate anche le donne, «ma a titolo personale e senza cedere titolarità ai mariti», spiega. E dal 2008 i Nardini hanno firmato i «patti di famiglia» che regolano i passaggi generazionali e le competenze delle persone che hanno titolo per entrare in azienda. «Sono serviti ad aumentare l orgoglio dell appartenenza dice il presidente, classe 1927 della settima generazione, oggi attorniato da figli e nipoti i manager sono entrati in azienda ma a dirigere c è Celebrare oggi e qui in Italia le imprese nate da almeno cento anni e fin dalla costituzione nelle mani dello stesso gruppo familiare sembra un nonsense. Negli ultimi tempi, gli sforzi delle istituzioni e gli interessi degli studiosi si sono concentrati sulle regole per rendere contendibili le imprese familiari, sulle condizioni per promuovere la nascita di nuove imprese, sui presupposti per sostenere la mobilità sociale. Ciò nonostante, le storie imprenditoriali di queste famiglie ci possono fornire alcune buone lezioni. Un tratto tipico e comune delle imprese ultracentenarie è la stabilità del controllo, che è un formidabile strumento al servizio delle decisioni strategiche perché garantisce capitali pazienti, che rendono più ponderata la valutazione dei progetti qualsiasi sia il loro livello di rischio. Sarebbe superficiale e fuorviante liquidare questo fattore chiamando in causa il collante dei valori e della cultura della famiglia. Oltre al patrimonio, ogni generazione lascia in eredità un certo numero di aventi diritto, che nel tempo allentano il vincolo affettivo con l impresa fondata dagli avi e portano negli organi di governance aspirazioni differenziate. La stabilità del controllo è spesso il frutto di sofisticate strutture giuridiche fatte di patti di famiglia e patti parasociali. Queste famiglie resistono in sella perché hanno scelto a chi dare il potere di comandare e a chi lasciare solo il diritto di votare in assemblea. La capacità di rinnovamento è la seconda lezione che ci danno le imprese ultracentenarie. Nessuna di esse continua a fare oggi le cose che faceva alla fondazione, e se le fa adotta nuovi strumenti o nuovi approcci gestionali. La caratteristica che accomuna le famiglie imprenditoriali che hanno superato indenni gli shock economici e finanziari, tecnologici e competitivi susseguitesi dall inizio del Novecento è la capacità di selezionare le competenze distintive da trasferire alle generazioni successive, di sviluppare nuove competenze con percorsi formativi per le nuove generazioni, e di ampliare il portafoglio di competenze con l inserimento di manager esterni. Non si tratta di capacità innate, e quindi inspiegabili, ma di abilità che riesce a sviluppare chi ha visione strategica e spirito autocritico. Per rinnovarsi, infatti, bisogna anche avere il coraggio di abbandonare le attività senza più mercato e di rinunciare a una parte della storia di famiglia, senza lasciarsi sopraffare dalla sindrome di invincibilità che inibisce i processi di cambiamento. La terza lezione che ci danno le imprese ultra centenarie riguarda le dinamiche intergenerazionali. Il trasferimento della funzione imprenditoriale va pianificato e non include solo gli aspetti patrimonial-giuridici e di business descritti sopra. marzo 2011 nordesteuropa.it 37

3 la Copertina il Caso Il ricambio alla guida dell impresa investe la leadership e ha una valenza relazionale e organizzativa. Le famiglie che da oltre un secolo gestiscono con successo la successione generazionale si distinguono per aver saputo progettare in modo adeguato i ruoli di tutti gli attori coinvolti: la generazione uscente ha fatto un passo indietro, fornendo a quella entrante l opportunità di mettersi alla prova; la seconda ha preso le leve del comando, fornendo alla prima l opportunità di reinventarsi un ruolo dentro o fuori l impresa di famiglia. In questo via vai virtuoso di opportunità tra generazioni, bisogna ricordarsi anche di quelli che, non per colpa, non sono nati in una famiglia di imprenditori. Perché non è sbagliato celebrare chi è nato con la camicia, ma è socialmente inaccettabile non fornire l opportunità di provare a indossarla a chi è nato senza. Paolo Gubitta è professore associato di organizzazione aziendale alla Facoltà di Economia dell Università di Padova, dove insegna Organizzazione delle PMI e Italian Entrepreneurship. È Direttore scientifico dell Area Imprenditorialità del CUOA. È membro del Consiglio direttivo di StartCube. la famiglia che continua a mantenere la tradizione innovando continuamente, dal progetto di Fuksas al nuovo Capodanno 2050». Senza prole Meno fortunata, invece oggi, la storia della Camuffo di Portogruaro (data di nascita 1438, nell articolo allegato) oggi guidata dai due fratelli Marco e Giacomo, entrambi settantenni e senza eredi. Manca la prole anche ai tre fratelli Garbellotto, artigiani del legno dal «Siamo all ottava generazione risponde Piergregorio, uno dei titolari ma nessuno dei tre è sposato. Il problema di certo si porrà più avanti ma siamo aperti alla managerialità», risponde. Il segreto? «Umiltà e passione ribadisce e tanto lavoro. Già da piccoli noi figli eravamo ogni estate a scuola dal maestro bottaio. Abbiamo imparato presto il valore del sacrificio». E la continua riorganizzazione è l ultimo asso nella manica. Lo testimonia la più giovane delle aziende intercettate: Berto Industria tessile di Bovolenta (Pd) appena, si fa per dire, alla quarta generazione. Partita come negozio, poi ditta per la realizzazione delle vele delle barche di Chioggia oggi è un azienda di abbigliamento passata dalla camiceria al denim per segmento lusso. «Nessun cambio drastico rileva il titolare Flavio Berto abbiamo solo colto le opportunità. Nessuno ha mai imposto nulla. Abbiamo superato una grossa crisi negli anni Ottanta ma poi abbiamo ripreso saldo il timone della situazione». BOTTAI. Garbellotto, artigiani del legno da otto generazioni Camuffo, l ultima generazione dal 1438 Sei secoli di storia, nessun sito né pubblicità e ora nessun erede: «Abbiamo provato ad aprire le porte agli esterni ma non ha funzionato», dicono gli imprenditori ancor oggi noti come «quei delle barche». La crisi oggi? «Una gran bruttura» Civico 33, laterale del centro di Portogruaro. Nessuna insegna, né un nome sul campanello. Davanti una villetta col giardino all inglese, a fianco un piccolo capannone grigio, dietro il fiume. Giacomo Camuffo si presenta alla porta con un maglioncino di lana e una camicia a quadri. Pantalone da lavoro comodo, capello bianco e un ufficio nell entrata della casa di famiglia dove vive il fratello Marco con la moglie. Sul tavolo una bottiglia di vino appena aperta con tre bicchieri, il telefono a manovella come una volta color nero. Giacomo ha 77 anni e con Marco (classe 1932) rappresenta la 18esima generazione dei Camuffo. La storia, perché di storia si tratta, inizia nel Il capostipite si chiamava El Ham Mufti, detto Camuffi per comodità di pronuncia. Professione «magister stadi», quello che oggi si chiama ingegnere navale. «Vantiamo 78 chilometri di documenti nell archivio di stato a Venezia, siamo secondi solo al Vaticano chiosa l imprenditore -. La storia è diversa dalla tradizione, servono le fonti per dichiararsi impresa di famiglia» risponde con forza. Li chiamano «quei de le barche» e grazie a una decina di «artisti», i Camuffo riescono a mettere in mare ancora oggi tre imbarcazioni all anno di grandezza diversa. Yacht rigorosamente fatti a mano destinati per il 50% all Italia e per il 50% all estero. Nessun sito internet, solo due brochure in italiano e inglese. Ma come vi promuovete? «Sono i clienti a trovarci e di Camuffo ce n è uno solo. Vengono tutti personalmente perché la trattativa deve essere dal vivo», rispondono in dialetto veneto. «Non siamo viziati ma virtuosi». «Non è stata colpa nostra entrare in questo business dicono la barca era interesse della Repubblica Veneta e in un mondo fatto di tre quarti d acqua e uno di terra serve qualcos altro oltre alle macchine che sono fin troppe». Un alone di tristezza vela gli occhi però di fronte alla domanda: eredi? «Nessun figlio. Siamo purtroppo l ultima generazione. È un mestiere difficile fatto più di intuizione che di esperienza, e a molti interessa solo il marchio racconta Giacomo abbiamo tentato di aprire le porte a esterni ma non ha funzionato. Noi abbiamo quattro qualità insostituibili: una barca, una storia, una prestazione in mare (ovvero: velocità massima con consumi minimi), una garanzia: quella di restituire tutti i soldi, perfino la parcella del notaio, se qualcosa non funziona a dovere». Ma serve anche «pazienza» conclude Giacomo, soprattutto in questa crisi di una «gran bruttura». E.V. 38 nordesteuropa.it marzo 2011

4 Imprese il Rapporto L impresa si fa sul web Un tempo semplici blog o idee quasi irrealizzabili, oggi vere e proprie aziende con una storia, un consolidato di tutto rispetto e una natura worldwide. Sono le società della rete che coprono nicchie sofisticate e non convenzionali. I casi di: Scuolazoo, Onvis, Ubiest, Naim Unique e Mentis di Giambattista Marchetto Che il web non sia più un gioco virtuale dedicato alla comunicazione o alla promozione di un mondo che rimane pur sempre materico e reale è un dato assodato da qualche anno. La Rete è infatti sempre meno uno specchio nel quale si riflette il mondo e si trasforma sempre più in un universo parallelo, con proprie dinamiche sociali l esplosione dei social network ne testimonia potenzialità e rischi e di conseguenza con dinamiche economiche peculiari. In quest ottica stupisce sempre meno lo sviluppo di un mercato parallelo fatto di imprese che nascono, vivono e fanno business solo (o quasi) sul web. Un contesto che di virtuale ha solo l infrastruttura di base, generando invece concretissimi e fisici utili, offrendo lavoro a un numero crescente di addetti e, in generale, smettendo i panni delle eterne newco dal fiato corto. Oggi le web-companies possono vantare una storia, un consolidato di tutto rispetto, hanno un respiro per natura worldwide e talvolta debordano dalla rete con spin-off che vanno a occupare nicchie di mercato tradizionale, trascinate però da un marketing polimorfo che affonda le proprie radici nella rete. Dall idea goliardica all impresa È il caso del brand ScuolaZoo, un avventura nata nella primavera del 2007 dall idea vincente di due universitari: Francesco Nazari Fusetti che studiava alla Bocconi e Paolo De Nadai che studiava a Padova. «Tutto è partito dall idea di creare un punto di incontro online per gli studenti delle superiori racconta Nazari Fusetti, presidente della società che ha il nome del marchio -. Siamo partiti da un semplice blog e abbiamo avuto una notevole risonanza grazie all utilizzo di strumenti di marketing innovativi. Così abbiamo raccolto una fascia consistente di utenti, arrivando a picchi di 100mila visitatori in un giorno. Questo significa che, al tempo, il nostro era il blog più visitato in Italia dopo quello di Beppe Grillo». Visto il successo dell idea goliardica, i due fondatori decidono di reinvestire gli utili generati dalla pubblicità derivata dalle inserzioni di Google per creare una community con un modello inedito. Per sostenere i costi di questo secondo step, però, l advertising online non bastava. «Ci siamo lanciati nello sviluppo di licenze offline riferisce il presidente -. Con il gruppo Cartorama abbiamo creato una linea partita dall agenda (quest anno siamo arrivati alla vendita di quasi 100mila diari marchiati ScuolaZoo) e sviluppata con quaderni, astucci, zaini. Ora stiamo passando all abbigliamento. E poi attraverso il sito organizziamo vacanze: proponiamo il tradizionale viaggio post-maturità o vacanze per universitari». Il giro d affari è di circa 2 milioni di euro e la struttura dà lavoro a 22 persone. Pur sempre mantenendo un richiamo allo spirito goliardico del blog iniziale», perché il vero plus continua a essere la community, che attrae ogni mese 1,2 milioni di studenti. Amir Baldissera, direttore Mentis marzo 2011 nordesteuropa.it 69

5 Imprese siamo ispirati». E sulla stessa scia un imprenditore giovane e dinamico di Conegliano, Alessandro Moras, ha lanciato il progetto Naim Unique e vende jeans su misura via Ipad. De Mattia, ad Ubiest L incertezza che piace Sullo store online (e solo su quello) ha puntato la Onvis di Asolo (Tv), che distribuisce jeans solo via web in tutto il mondo. «Abbiamo scelto la strategia online perché è la forma di distribuzione del futuro chiarisce il creatore del marchio Shannon Sadler -. Per ora ancora spaventa ed è acerba, ma ci sono strumenti e sinergie da poter sfruttare che magari oggi non esistono. È proprio il non sapere cosa ci sarà domani che ci piace. Qui le cose corrono! Invece non ci sentivamo a nostro agio nei canali di distribuzione convenzionali che riteniamo un po' saturi, con poche idee e privi di iniziative creative. Oggi sfruttiamo la rete e la possibilità di targetizzare il cliente ovunque sia ed esattamente per quello che sta cercando». Non cambia solo il business, cambia la cultura di fondo dell impresa. «Vantaggi? Poter "chiacchierare" online con un ragazzino che vive in un paesino del Canada e ha letto di noi su un blog Giapponese. Aiutarlo e consigliarlo per concludere l ordine qualche clic dopo l'ordine. Tutto questo magari in wireless con il telefonino mentre si aspetta di imbarcarsi su Ryanair verso una capitale europea. È un po' anche a loro che ci Pionieri dal 2000 Dal web si sta invece spingendo sempre più sul web-mobile la trevigiana Ubiest SpA, che fornisce soluzioni di Location Intelligence, ovvero mappe online, strumenti di navigazione, servizi di localizzazione e geomarketing accessibili attraverso Internet e connessioni mobili. «Siamo nati nel 2000 e abbiamo scelto fin da subito di puntare solo su prodotti web-based chiarisce l amministratore delegato Nicola De Mattia -. All inizio non era facile, i tempi non erano ancora maturi e si dovevano abbattere alcune resistenze. Poi le idee si sono evolute di pari passo con lo sviluppo delle tecnologie e con il miglioramento della connettività. Per non parlare dei terminali mobili, dai netbook agli smartphone, che sono oggi la frontiera di maggiore interesse». Ubiest (6,5 milioni di consolidato e 40 addetti) ha un mercato italiano ed europeo di aziende che utilizzano direttamente i servizi o ne sviluppano di più complessi, ma vende anche al consumatore finale (direttamente o attraverso provider telefonici). «Il mercato è in accelerazione e la mentalità è completamente cambiata chiosa De Mattia -. Oggi l utilizzo della rete è massivo e ogni prodotto deve essere pensato anche orientato sul web. E non ci sono più distinzioni per fasce di età o per capacità di spesa». Internet arma a doppio taglio Una linea su cui concorda Amir Baldissera, direttore operativo di Mentis Srl (13 addetti e mezzo milione di fatturato), società con sede a Massanzago (Pd) specializzata nella consulenza strategica di marketing e comunicazione 2.0. «Fin dal suo avvio, Mentis si è concentrata sulla creazione di valore per il cliente chiarisce e la diffusione del web 2.0 ha poi comportato un completo ribaltamento di marketing e comunicazione. Però il business su web non è gioco semplice, bisogna conoscerne a fondo le strategie ed essere pronti ad adottarle fino in fondo». E questo non vale solo in positivo. «Oggi gli errori si pagano cari sottolinea -. Tutto su Internet è registrato e memorizzato, basta una ricerca con Google e anche il più piccolo scivolone riemerge amplificato. Un azienda può subire attacchi e vedere intaccato il valore dei suo brand senza neppure rendersene conto. Per questo abbiamo scelto di specializzarci nell integrazione di progetti dedicati all universo interattivo del web 2.0. È un mondo in continua evoluzione, per questo complesso e stimolante». 70 nordesteuropa.it marzo 2011

Il web marketing non è solo per i web guru

Il web marketing non è solo per i web guru Introduzione Il web marketing non è solo per i web guru Niente trucchi da quattro soldi È necessario avere competenze informatiche approfondite per gestire in autonomia un sito web e guadagnare prima decine,

Dettagli

FEDERPOL Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, le Informazioni e la Sicurezza Ufficio Stampa

FEDERPOL Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, le Informazioni e la Sicurezza Ufficio Stampa INTERVISTA ANTONINO RESTINO titolare AZ Holding S.p.A. Nell ambito di un tessuto economico-aziendale come quello italiano, caratterizzato dalla netta prevalenza di piccole (se non piccolissime) e medie

Dettagli

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta.

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. Parlare di sessione online è ormai obsoleto: oggi non si va più online, si vive

Dettagli

Impresa di Famiglia e Passaggio Generazionale. Guido Feller

Impresa di Famiglia e Passaggio Generazionale. Guido Feller Impresa di Famiglia e Passaggio Generazionale Guido Feller Le Imprese di Famiglia sono più longeve? Le più antiche imprese di famiglia Anno di fondazione * Paese Kongo Gumi 578 Japan Hoshi Ryokan 718 Japan

Dettagli

Investire nei social. con ritorno

Investire nei social. con ritorno con ritorno Per le aziende che operano nel turismo la vera opportunità è creare un esperienza sociale che consenta agli web users di sentirsi parte di una community. Così aumentano brand awareness e fatturato.

Dettagli

Viaggiare, fotografare, guadagnare

Viaggiare, fotografare, guadagnare Paolo Gallo Viaggiare, fotografare, guadagnare Crea il tuo secondo stipendio con il Microstock Tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta con alcun

Dettagli

innovazione incrementale

innovazione incrementale In questo secondo appuntamento abbiamo l opportunità di conoscere: Revenue Manager at GestioneHotel.Guru pietra miliare della libera condivisione di know-how turistico al servizio degli albergatori. Caro

Dettagli

Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa

Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi Milano, 11 ottobre 2012 Uno scenario complesso La grande depressione

Dettagli

Una multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente

Una multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente Una multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente Optima è attenta al tuo tempo e al tuo denaro. [...] il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto La multiutility

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Maurizio Del Corso. Internet CASH. I Segreti per guadagnare veramente dalla rete

Maurizio Del Corso. Internet CASH. I Segreti per guadagnare veramente dalla rete Maurizio Del Corso Internet CASH I Segreti per guadagnare veramente dalla rete 1 Titolo Internet CASH Autore Maurizio Del Corso Editore Top Ebook Sito internet http://www.top-ebook.it ATTENZIONE: questo

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

EXECUTIVE. Percorso di specializzazione dell Executive Master in Wine Business Management. 28 FEBBRAIO - 30 MAGGIO 2014 1a EDIZIONE

EXECUTIVE. Percorso di specializzazione dell Executive Master in Wine Business Management. 28 FEBBRAIO - 30 MAGGIO 2014 1a EDIZIONE EXECUTIVE education Winery E-commerce corso EXECUTIVE Percorso di specializzazione dell Executive Master in Wine Business Management 28 FEBBRAIO - 30 MAGGIO 2014 1a EDIZIONE fondazione cuoa Da oltre 50

Dettagli

Vito Di Gioia Il sito web come strumento di promo commercializzazione del prodotto turistico

Vito Di Gioia Il sito web come strumento di promo commercializzazione del prodotto turistico DIRITTO DI STAMPA 61 DIRITTO DI STAMPA Il diritto di stampa era quello che, nell università di un tempo, veniva a meritare l elaborato scritto di uno studente, anzitutto la tesi di laurea, di cui fosse

Dettagli

Una nuova generazione per l albergo di domani

Una nuova generazione per l albergo di domani I Una nuova generazione per l albergo di domani Indagine su come i giovanni vedono il proprio futuro professionale. Lettura assai utile anche ai senior Il Gruppo Giovani Albergatori sta vivendo una stagione

Dettagli

Emanuela Mora Sharitaly, Roma 1 Dicembre 2014 Non è tutto sharing quello che luccica

Emanuela Mora Sharitaly, Roma 1 Dicembre 2014 Non è tutto sharing quello che luccica Emanuela Mora Sharitaly, Roma 1 Dicembre 2014 Non è tutto sharing quello che luccica Quando parliamo di sharing economy, l accento sulla parola condivisione porta spesso a enfatizzare un giudizio genericamente

Dettagli

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING Mi Piace! Tutti i segreti del web marketing che le aziende devono conoscere per non perdere terreno nel complesso mondo di internet 2.0 Dario Dossena Che cosa c è dietro un mi piace? Qualsiasi cosa sia,

Dettagli

SURVEY. Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto. 17 Luglio 2014

SURVEY. Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto. 17 Luglio 2014 SURVEY Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto 17 Luglio 2014 Il CLUB FINANCE La mission Il Club rappresenta a livello nazionale un centro di riferimento, di informazione

Dettagli

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com Moda e tendenze nel retail online Una nuova passerella per i marchi della moda tradedoubler.com I consumatori stanno reinventando il modo in cui vivono e acquistano articoli di moda; i marchi che si rifiutano

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

e-commerce Management

e-commerce Management CORSO ONLINE IN: e-commerce Management Strategie e piattaforme per vendere online DOCENTI Roberto Fumarola Founder B2Commerce Francesco Varuzza CTO FullyCommerce Gabriele Taviani e-commerce Director Wishdays

Dettagli

Nasce a Bologna la prima Family Business Academy (FBA).

Nasce a Bologna la prima Family Business Academy (FBA). Una iniziativa di Nasce a Bologna la prima Family Business Academy (FBA). In collaborazione con Un progetto innovativo a supporto delle nuove sfide delle Imprese Familiari: un percorso formativo permanente

Dettagli

Guadagnare con Internet con. guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com

Guadagnare con Internet con. guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com Guadagnare con Internet con i modelli di business online: guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com Internet e business Molte persone guardano a Internet come strumento

Dettagli

Lo start-up d impresa Da un idea ad un business vincente

Lo start-up d impresa Da un idea ad un business vincente Lo start-up d impresa Da un idea ad un business vincente Paolo Gubitta () paolo.gubitta@unipd.it 19 marzo 2007 Modi di vedere Percezione dell innovatore (aspirante!) Valore limitato Valore elevato Percezione

Dettagli

Ogni viaggio nasce da un sogno, vive nella realtà, si perpetua nel ricordo ed è inscindibile dal suo racconto!

Ogni viaggio nasce da un sogno, vive nella realtà, si perpetua nel ricordo ed è inscindibile dal suo racconto! Ogni viaggio nasce da un sogno, vive nella realtà, si perpetua nel ricordo ed è inscindibile dal suo racconto! Solidità e passione Il gruppo Frigerio Viaggi Facciamo muovere il mondo Frigerio Ugo e C.

Dettagli

Focus sulle aziende familiari del comparto Alimentare

Focus sulle aziende familiari del comparto Alimentare Osservatorio AIdAF-Unicredit-Bocconi (AUB) su tutte le aziende familiari italiane di medie e grandi dimensioni 1 Executive Summary Focus sulle aziende familiari del comparto Alimentare Guido Corbetta,

Dettagli

vorrei anzitutto ringraziare la Camera di Commercio di Novara e l Università Amedeo Avogadro per avermi

vorrei anzitutto ringraziare la Camera di Commercio di Novara e l Università Amedeo Avogadro per avermi La responsabilità sociale delle imprese nel contesto del processo di internazionalizzazione e globalizzazione dei mercati Novara, 28 novembre 2005 Intervento Cari amici, vorrei anzitutto ringraziare la

Dettagli

Una Multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente

Una Multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente Una Multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente Optima è attenta al tuo tempo e al tuo denaro.... il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto La multiutility

Dettagli

I lettori che desiderano informarsi sui libri e le riviste da noi pubblicati possono consultare il nostro sito Internet: www.francoangeli.

I lettori che desiderano informarsi sui libri e le riviste da noi pubblicati possono consultare il nostro sito Internet: www.francoangeli. I lettori che desiderano informarsi sui libri e le riviste da noi pubblicati possono consultare il nostro sito Internet: www.francoangeli.it e iscriversi nella home page al servizio Informatemi per ricevere

Dettagli

Cosa devono fare le banche per favorire i processi di aggregazione?

Cosa devono fare le banche per favorire i processi di aggregazione? Cosa devono fare le banche per favorire i processi di aggregazione? Prima di provare a rispondere a questa domanda mi pare indispensabile una premessa che contestualizzi l attuale situazione. Perché a

Dettagli

La gestione del credito in banca

La gestione del credito in banca FINANCE La gestione del credito in banca La valutazione del merito creditizio delle imprese nell attuale scenario di mercato Come leggere la strategia e il business dell impresa? Come analizzare i piani

Dettagli

Serena vive, scrive, comunica

Serena vive, scrive, comunica Serena vive, scrive, comunica Serena Negrisolo SERENA VIVE, SCRIVE, COMUNICA Poesie alla mia cara mamma a Marcella al mio papà Introduzione Sono Pino, il papà di Serena. Al termine del terzo anno di

Dettagli

ARTICOLO 73 MARZO/ APRILE 2015 INNOVARE IL MODELLO DI BUSINESS CREANDO NUOVI MERCATI OCCHIO ALLE TRAPPOLE OCEANO ROSSO 1. http://www.sinedi.

ARTICOLO 73 MARZO/ APRILE 2015 INNOVARE IL MODELLO DI BUSINESS CREANDO NUOVI MERCATI OCCHIO ALLE TRAPPOLE OCEANO ROSSO 1. http://www.sinedi. http://www.sinedi.com ARTICOLO 73 MARZO/ APRILE 2015 INNOVARE IL MODELLO DI BUSINESS CREANDO NUOVI MERCATI OCCHIO ALLE TRAPPOLE OCEANO ROSSO 1 L innovazione dei modelli di Business può essere guidata dalla

Dettagli

Ecommerce. di Gianluca Diegoli. 1. Alcune leggende da sfatare

Ecommerce. di Gianluca Diegoli. 1. Alcune leggende da sfatare 7 Ecommerce di Gianluca Diegoli 1. Alcune leggende da sfatare Si pensa spesso, da parte di un imprenditore, all ecommerce come a una panacea per un fatturato stagnante, o peggio come un arma magica che

Dettagli

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Convegno LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Finanziamenti alle Imprese: nuove politiche di prezzo e nuove strategie commerciali delle Banche Perché la disciplina sul capitale di vigilanza delle banche

Dettagli

PERCORSI FEMMINILI DI SUCCESSO IN IMPRESE DI ECCELLENZA

PERCORSI FEMMINILI DI SUCCESSO IN IMPRESE DI ECCELLENZA PERCORSI FEMMINILI DI SUCCESSO IN IMPRESE DI ECCELLENZA pro FRANCESCA BERTAGNA Parmamoda D E L L E M I L I A R O M A G N A 2 L AZIENDA Un laboratorio di idee, abilità e tecniche: dalla formazione alle

Dettagli

Assemblea dei Soci. Milano, 19 giugno 2013. Relazione del Presidente Fabio Rossello. Parte pubblica

Assemblea dei Soci. Milano, 19 giugno 2013. Relazione del Presidente Fabio Rossello. Parte pubblica Assemblea dei Soci Milano, 19 giugno 2013 Relazione del Presidente Fabio Rossello Parte pubblica Buongiorno a tutti e benvenuti alla 46sima assemblea. Ringrazio le Autorità, gli ospiti e le colleghe e

Dettagli

COS È UN MULTI FAMILY OFFICE

COS È UN MULTI FAMILY OFFICE Cos è un multi family office Il multi family office è la frontiera più avanzata del wealth management. Il suo compito è quello di coordinare ed integrare in unico centro organizzativo tutte le attività

Dettagli

L INDUSTRIA DEI VIAGGI ALLA CONQUISTA DEL DIGITAL CONSUMER

L INDUSTRIA DEI VIAGGI ALLA CONQUISTA DEL DIGITAL CONSUMER L INDUSTRIA DEI VIAGGI ALLA CONQUISTA DEL DIGITAL CONSUMER Sabato 17 ottobre 2009 - TBOX, Padiglione C2. Ore 16.15 17.00 Relatori - Tim Gunstone, managing director Eyefortravel - Enrico Bertoldo, direttore

Dettagli

Promuovere il territorio per promuovere il turismo

Promuovere il territorio per promuovere il turismo Promuovere il territorio per promuovere il turismo Da territorio a destinazione turistica Dare risposte alla domanda di sviluppo di un territorio A livello nazionale A livello locale Per uno sviluppo a

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Nota biografica di Emiliano Novelli

Nota biografica di Emiliano Novelli Nota biografica di Emiliano Novelli Emiliano Novelli, nato a Milano il 28/10/1974 laureato in Economia e Legislazione dell'impresa all'università Luigi Bocconi di Milano. CTU del Tribunale Civile di Milano

Dettagli

QUANDO CRISI E CONCORRENZA AUMENTANO, COSA BISOGNA FARE PER MIGLIORARE I RISULTATI AZIENDALI? PER REAGIRE CON SUCCESSO BISOGNA SAPERE PER DECIDERE

QUANDO CRISI E CONCORRENZA AUMENTANO, COSA BISOGNA FARE PER MIGLIORARE I RISULTATI AZIENDALI? PER REAGIRE CON SUCCESSO BISOGNA SAPERE PER DECIDERE QUANDO CRISI E CONCORRENZA AUMENTANO, COSA BISOGNA FARE PER MIGLIORARE I RISULTATI AZIENDALI? PER REAGIRE CON SUCCESSO BISOGNA SAPERE PER DECIDERE Da sempre nascono periodicamente problemi che riguardano

Dettagli

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT Introdurre nuove competenze e applicarle rapidamente al ruolo per ottenere risultati rapidi e tangibili sul business:

Dettagli

E-LEARNING 24 IMPARARE È SEMPLICE. OVUNQUE.

E-LEARNING 24 IMPARARE È SEMPLICE. OVUNQUE. E-LEARNING 24 IMPARARE È SEMPLICE. OVUNQUE. Oltre 5.000 partecipanti hanno scelto E-Learning24! DEMO WWW.ELEARNING24.ILSOLE24ORE.COM NOVITÀ 2014 MULTI-DEVICE E MULTI-BROWSER PC SMARTPHONE TABLET 02 IL

Dettagli

Ostiglia nel 1920. Economia legata ad un territorio più ampio e inter regionale. importazioni. trasformazione. Fiscalità elevata.

Ostiglia nel 1920. Economia legata ad un territorio più ampio e inter regionale. importazioni. trasformazione. Fiscalità elevata. Ostiglia nel 1910 Economia legata al paese Agricoltura locale Artigianato locale Commercio locale con pochi prodotti importati Istruzione bassa Politiche ed economie consolidate e poco complesse Il concorrente

Dettagli

Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale

Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale progetto realizzato con il contributo Segreteria organizzativa Adeguarsi al cambiamento E-commerce e organizzazione

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

La ricreazione è finita

La ricreazione è finita Roger Abravanel Luca D Agnese La ricreazione è finita Scegliere la scuola, trovare il lavoro Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07571-8 Prima edizione:

Dettagli

Viaggiatori. e percorsi d'acquisto. Come il Performance Marketing ispira e orienta la scelta nel settore dei viaggi. tradedoubler.

Viaggiatori. e percorsi d'acquisto. Come il Performance Marketing ispira e orienta la scelta nel settore dei viaggi. tradedoubler. Viaggiatori e percorsi d'acquisto Come il Performance Marketing ispira e orienta la scelta nel settore dei viaggi tradedoubler.com Gli europei sono determinati a scegliere hotel, voli e vacanze alle loro

Dettagli

Web Communication Strategies

Web Communication Strategies Web Communication Strategies The internet is becoming the town square for the global village of tomorrow. Bill Gates 1 ottobre 2013 Camera di Commercio di Torino Barbara Monacelli barbara.monacelli@polito.it

Dettagli

Master in marketing e comunicazione

Master in marketing e comunicazione Master in marketing e comunicazione Il Master intende fornire i fondamenti metodologici per operare in un settore in continua evoluzione come quello del marketing. Oggi la saturazione dei mercati impone

Dettagli

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE!

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! 2014 FORMAPER SVILUPPO DELL IMPRENDITORIALITÀ Formaper è un azienda speciale della Camera di Commercio di Milano nata nel 1987 con la missione

Dettagli

I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO]

I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO] INNOVAZIONE DI MERCATO E LEVA PER LA CRESCITA I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO] 1. [ INTRODUZIONE ] Capacità d innovazione e adattamento ai numerosi

Dettagli

Ringraziamenti. Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1. 1.1 Premessa 1. 1.2 Glialboridelmercato 1

Ringraziamenti. Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1. 1.1 Premessa 1. 1.2 Glialboridelmercato 1 Prefazione di Guido Corbetta Presentazione di Giacomo Bozzi Ringraziamenti XIII XV XIX 1 Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1 1.1 Premessa 1 1.2 Glialboridelmercato

Dettagli

presenta: By: Centro Informazioni

presenta: By: Centro Informazioni presenta: By: Centro Informazioni Sito Internet: http://www.centroinformazioni.net Portale: http://www.serviziebay.com Blog: http://www.guadagnare-da-casa.blogspot.com/ Email: supporto@centroinformazioni.net

Dettagli

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè EVENTO OLIVETTI Milano, via Savona 15 Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè Buon giorno a tutti, è per me un piacere oggi partecipare a questo evento organizzato per la presentazione della nuova

Dettagli

MARK UP: IL SISTEMA COMPLETO DI STRUMENTI PER LA BUSINESS COMMUNITY DEL MARKETING E DEL RETAIL

MARK UP: IL SISTEMA COMPLETO DI STRUMENTI PER LA BUSINESS COMMUNITY DEL MARKETING E DEL RETAIL MARK UP: IL SISTEMA COMPLETO DI STRUMENTI PER LA BUSINESS COMMUNITY DEL MARKETING E DEL RETAIL Il sistema MARK UP Sistema MARK UP 2012 Pag 2 MARK UP: i contenuti editoriali Sistema MARK UP 2012 Pag 3 MARK

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

Rilevazione promossa da FRIULADRIA CRÉDIT AGRICOLE. Quaderni FNE Collana Panel, n. 29 febbraio 2012 LE AGGREGAZIONI A NORD EST.

Rilevazione promossa da FRIULADRIA CRÉDIT AGRICOLE. Quaderni FNE Collana Panel, n. 29 febbraio 2012 LE AGGREGAZIONI A NORD EST. Rilevazione promossa da FRIULADRIA CRÉDIT AGRICOLE Quaderni FNE Collana Panel, n. 29 febbraio 2012 LE AGGREGAZIONI A NORD EST Silvia Oliva Solo un imprenditore su dieci ritiene che, ancora oggi, la piccola

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO EXECUTIVE

PROJECT MANAGEMENT CORSO EXECUTIVE PROJECT MANAGEMENT CORSO EXECUTIVE 2 OTTOBRE 19 DICEMBRE 2015 Il Sistema JobLeader by CUOA Potenziare le competenze tecnico-specialistiche. Sviluppare le abilità relazionali e manageriali. JobLeader è

Dettagli

we have mobile solutions for your business

we have mobile solutions for your business we have mobile solutions for your business > THE DIGITAL TIME Proponiamo soluzioni mobile innovative per le aziende che desiderano una presenza importante nel settore del Digital & Mobile Marketing. Le

Dettagli

Turnaround. Cambiamento e ritorno al valore: la provincia di Modena ed il caso Centro Sportivo Srl. di Massimo Lazzari (*)

Turnaround. Cambiamento e ritorno al valore: la provincia di Modena ed il caso Centro Sportivo Srl. di Massimo Lazzari (*) Turnaround Tecniche Cambiamento e ritorno al valore: la provincia di Modena ed il caso Centro Sportivo Srl di Massimo Lazzari (*) In questo nono contributo verranno pubblicati i risultati di un osservatorio

Dettagli

Prima sala PAOLO RUBBOLI (1838-1890) - Sala della foggiatura

Prima sala PAOLO RUBBOLI (1838-1890) - Sala della foggiatura IL MUSEO RUBBOLI A GUALDO TADINO Lo scorso 15 gennaio è stato inaugurato a Gualdo Tadino il Museo Rubboli. Allestito negli antichi locali ottocenteschi dell opificio, ospita un importante collezione di

Dettagli

E il capo azienda che ogni giorno ricorda, a se stesso ed ai suoi collaboratori, i suoi Idoli Bertone, Zagato e Pininfarina, ma in Particolar modo un

E il capo azienda che ogni giorno ricorda, a se stesso ed ai suoi collaboratori, i suoi Idoli Bertone, Zagato e Pininfarina, ma in Particolar modo un La Storia La sua ragione sociale deriva dall omonimo cognome del fondatore Vincenzo BRASIELLO. La Brasiello Carservice S.a.s. nasce nel 1989 a Sant Antimo, piccolo comune di periferia, a nord di Napoli.Quasi

Dettagli

Chi siamo Soluzioni I nostri servizi. Progetti. Percorsi. Contatti

Chi siamo Soluzioni I nostri servizi. Progetti. Percorsi. Contatti company profile Chi siamo Soluzioni I nostri servizi Fondi interprofessionali Ricerca e gestione Finanziamenti Formazione manageriale Personal and business coaching Temporary management Formazione esperienziale

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE Tina Fasulo CRISI DEL MODELLO 1 A MOLTI La moltiplicazione dei contenuti digitali e distribuzione dell attenzione su molteplici canali

Dettagli

Il corso è rivolto agli imprenditori, ai responsabili commerciali e della comunicazione di aziende turistiche.

Il corso è rivolto agli imprenditori, ai responsabili commerciali e della comunicazione di aziende turistiche. OBIETTIVI 2 giornate formative che permetteranno di: Il corso è rivolto agli imprenditori, ai responsabili commerciali e della comunicazione di aziende turistiche. Differenziarsi dalla concorrenza Identificare

Dettagli

AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO Brochure descrittiva

AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO Brochure descrittiva Percorso formativo Università del volontariato Anno 2014-2015 AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO Brochure descrittiva Tesina di 0 A M M I N I S T R A T O R E D I S O S T E G N O 1 DALL ESPERIENZA ALLO SPORTELLO

Dettagli

Importante! Questo documento rappresenta solo le prime 3 sezione. del Corso : Lavoro Dei Sogni

Importante! Questo documento rappresenta solo le prime 3 sezione. del Corso : Lavoro Dei Sogni Importante! Questo documento rappresenta solo le prime 3 sezione del Corso : Lavoro Dei Sogni Indice: INTRODUZIONE I 3Segreti Per Creare Un Business Online Di Successo Definisci Il Tuo Business Obiettivo

Dettagli

edizione Business Week Silicon Valley 20-24 ottobre 2014 termine iscrizioni 22 settembre

edizione Business Week Silicon Valley 20-24 ottobre 2014 termine iscrizioni 22 settembre 4 a edizione Business Week Silicon Valley 20-24 ottobre 2014 termine iscrizioni 22 settembre Business Week Ogni anno Spinnvest porta in Silicon Valley le proprie startup e Aziende partner per partecipare

Dettagli

IEP - ISTUD Entrepreneurship Programme

IEP - ISTUD Entrepreneurship Programme Fondazione ISTUD IEP - ISTUD Entrepreneurship Programme SVILUPPARE E GESTIRE IN MANIERA VINCENTE LA TUA IDEA DI BUSINESS In collaborazione con: I soci della Fondazione ISTUD sono: AMIAT - AZIENDA MULTISERVIZI

Dettagli

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Caorle, 25 maggio 2013 Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Srl Il mestiere di promuovere i territori (città, province,

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 WEB MARKETING 2.0 La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 È un stato di evoluzione del Web, caratterizzato da strumenti e piattaforme che enfatizzano la collaborazione e la condivisione

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

Economia e gestione delle imprese (Tecnica industriale e commerciale)

Economia e gestione delle imprese (Tecnica industriale e commerciale) Economia e gestione delle imprese (Tecnica industriale e commerciale) Prof. Annalisa Tunisini Dott. Alessandro Pagano a.a. 2007-2008 La gestione della crisi di Fiat Auto: le soluzioni adottate Risorse

Dettagli

Relazione. Autorità, signore, signori, amici artigiani, Vi ringrazio di. essere qui stasera, malgrado il caldo di questa serata di luglio.

Relazione. Autorità, signore, signori, amici artigiani, Vi ringrazio di. essere qui stasera, malgrado il caldo di questa serata di luglio. Relazione Autorità, signore, signori, amici artigiani, Vi ringrazio di essere qui stasera, malgrado il caldo di questa serata di luglio. L assemblea odierna non è solo un momento di verifica e di approvazione

Dettagli

Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE

Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE La 5 cose che devi fare per avere successo in questa attività! Sai cosa fa la differenza tra una formula di successo e

Dettagli

INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS

INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS Corsi di Alta Formazione - Innovazione, Finanza e Management per le PMI Premessa Le startup, in special modo quelle caratterizzate da processi, servizi

Dettagli

Perché affidarsi a tecnico di proget

Perché affidarsi a tecnico di proget TEC. Baroni 45 imp 2-04-2004 10:54 Pagina 50 TECNICA Perché affidarsi a tecnico di proget d i S a r a B a r o n i Uno studio di ingegneria, maturando esperienza in realtà differenti, sviluppa una competenza

Dettagli

R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione. Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009

R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione. Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009 R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009 1 In alcuni settori l innovazione è sotto gli occhi di tutti 85-90 90-95 96-00 01-08 Oggi Domani 2

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES

L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES Pier Francesco Asso ECONOMIA SICILIANA Si illustrano alcuni risultati del IV rapporto di ricerca della Fondazione RES dedicato

Dettagli

Axioma Business Consultant Program

Axioma Business Consultant Program Axioma Business Consultant Program L esclusivo programma Axioma riservato a Consulenti di Direzione, Organizzazione e Gestione Aziendale Le nostre soluzioni, il tuo valore Axioma da 25 anni è partner di

Dettagli

Scelta della destinazione.

Scelta della destinazione. Scelta della destinazione. Il passaparola batte internet? Il web è il terzo canale di comunicazione utilizzato dai turisti (29% in media) dopo il passaparola e l esperienza personale Affidarsi a consigli

Dettagli

METODOLOGIA DIDATTICA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO OBIETTIVI FORMATIVI PERCORSO FORMATIVO DESTINATARI

METODOLOGIA DIDATTICA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO OBIETTIVI FORMATIVI PERCORSO FORMATIVO DESTINATARI OPEN YOUR MIND 2.0 Programma di formazione per lo sviluppo delle capacità manageriali e della competitività aziendale delle Piccole e Medie Imprese della Regione Autonoma della Sardegna PRESENTAZIONE DEL

Dettagli

Player mondiale con un identità globale

Player mondiale con un identità globale PROTAGONISTI. Parla il presidente di Indesit Company Player mondiale con un identità globale Nata come impresa familiare, oggi è una multinazionale che persegue una politica di brand acquisition. Vittorio

Dettagli

CASI DI SUCCESSO. Prima Posizione Srl Tutti i diritti riservati. 2

CASI DI SUCCESSO. Prima Posizione Srl Tutti i diritti riservati. 2 CASI DI SUCCESSO Prima Posizione Srl Tutti i diritti riservati. 2 BOOM di adesioni online alla promozione 50Special grazie alla lead generation In soli 3 mesi di campagna: 30.000 visitatori unici sviluppati,

Dettagli

IL Più GRANDE NETWORK-FRANCHISING ITALIANO PER PRIVATI, AZIENDE E ASSOCIAZIONI.

IL Più GRANDE NETWORK-FRANCHISING ITALIANO PER PRIVATI, AZIENDE E ASSOCIAZIONI. IL Più GRANDE NETWORK-FRANCHISING ITALIANO PER PRIVATI, AZIENDE E ASSOCIAZIONI. start! scopri il mondo wision55 Il più grande network-franchising con la propria moneta complementare Wkey, un portale e-commerce,

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore

IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore Il controllo di gestione è uno strumento che consente di gestire al meglio l impresa e viene usato abitualmente in tutte le imprese di medie e

Dettagli

Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007 2013: Stato di attuazione e Best practices

Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007 2013: Stato di attuazione e Best practices Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007 2013: Stato di attuazione e Best practices Ancona 30 novembre 2012 Fabrizio Recchi P. F. Autorità di gestione del FAS, autorità di certificazione e pagamento e

Dettagli

Camp for Company. Business Model Generation La tela

Camp for Company. Business Model Generation La tela Camp for Company Business Model Generation La tela marzo 2013 Mario Farias 1 Business Model Generation Come creare un Business Model 2 Business Model Generation 3 Business Model Generation 4 I segmenti

Dettagli

Rudy Bandiera Blogger & Consulente Web

Rudy Bandiera Blogger & Consulente Web presenta Come trasformare la tua passione in un lavoro: il metodo di Rudy Bandiera La guida per diventare blogger e scrivere dei propri interessi Rudy Bandiera Blogger & Consulente Web 2 ore On Demand

Dettagli

Prefazione Prefazione

Prefazione Prefazione Tra i fattori strutturali dell economia e del sistema industriale italiano spiccano due caratteristiche: la prevalenza di imprese di piccole e medie dimensioni nelle quali si notano la contemporanea presenza

Dettagli

Riflessioni dei ragazzi della cl@sse 2.0

Riflessioni dei ragazzi della cl@sse 2.0 Riflessioni dei ragazzi della cl@sse 2.0 (stralci dal compito in classe di Italiano sul testo argomentativo) La tecnologia mi ha reso più motivato nel mio studio e più attento e più partecipe in classe

Dettagli

INNOVATORE COLUI CHE SOGNA QUALCOSA DI DIVERSO, DI MIGLIORE PER TUTTI, ANDANDO OLTRE QUELLO CHE GIA ESISTE.

INNOVATORE COLUI CHE SOGNA QUALCOSA DI DIVERSO, DI MIGLIORE PER TUTTI, ANDANDO OLTRE QUELLO CHE GIA ESISTE. LINEE DELL INTERVENTO DI GRAZIANO MALPASSI AL FIRST INNOVATION FORUMED a Civitanova Marche progetto WIDE INNOVATION IN MED finanziato dall Unione europea HO FONDATO L AZIENDA NEL 1984 ALL ETA DI 24 ANNI,

Dettagli

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE Piano C Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PIANO C Valori e missione L innovazione nasce dalla condivisione: piano C crede nel mettere insieme le forze con onestà e trasparenza

Dettagli

L esperienza dei Venditori con Logistica di Amazon

L esperienza dei Venditori con Logistica di Amazon L esperienza dei Venditori con Logistica di Amazon Gioia di Muoversi, all Estero in semplicità con logistica di Amazon Gioia Di Muoversi è un azienda e-commerce fondata nel 2011 da Carlo di Gioia per la

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli