Financial Age Protection 3. Offerta al pubblico di. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Financial Age Protection 3. Offerta al pubblico di. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked"

Transcript

1 Offerta al pubblico di Financial Age Protection 3 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative), della Parte II (Illustrazione dei dati periodici di rischio-rendimento e costi effettivi dell investimento) e della Parte III (Altre informazioni) del Prospetto d offerta, che devono essere messe gratuitamente a disposizione dell Investitore-Contraente su richiesta del medesimo, per le informazioni di dettaglio. Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Data di deposito in Consob della Copertina: 21/12/2011 Data di validità della Copertina: 01/01/2012 La pubblicazione del Prospetto d offerta non comporta alcun giudizio della Consob sull opportunità dell investimento proposto Fideuram Vita è una società del gruppo

2 PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE La Parte I del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. Data di deposito in Consob della Parte I: 21/12/2011 Data di validità della Parte I: dal 01/01/2012 A - INFORMAZIONI GENERALI 1. L IMPRESA DI ASSICURAZIONE La denominazione dell impresa di assicurazione è Fideuram Vita S.p.A. (di seguito anche Impresa ) società per azioni di nazionalità italiana appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo con sede legale in via E.Q. Visconti, Roma tel fax sito internet: indirizzo di posta elettronica: Si rinvia alla Parte III, Sez. A, par. 1 del Prospetto d offerta per ulteriori informazioni circa l Impresa di assicurazione e il relativo gruppo di appartenenza. 2. RISCHI GENERALI CONNESSI ALL INVESTIMENTO FINANZIARIO Financial Age Protection 3 è un prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked nella forma capitale differito con controassicurazione. Le prestazioni sono pertanto direttamente collegate al valore unitario della quota (unit) di Fondi interni associati al presente contratto. Il valore di detta quota è soggetto a variazioni in funzione delle oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie di cui la quota è la rappresentazione, pertanto esiste l eventualità di non ottenere al momento del rimborso la restituzione del capitale investito. I rischi connessi all investimento finanziario collegato al presente contratto sono di seguito illustrati: a) rischio connesso alla variazione del prezzo: il prezzo di ogni attività finanziaria dipende dalle caratteristiche specifiche dell emittente, dall andamento dei mercati di riferimento e dei settori di investimento, e può variare in modo più o meno accentuato a seconda della sua natura. In linea generale, la variazione del prezzo delle azioni è connessa alle prospettive reddituali dell emittente e può essere tale da comportare la riduzione o addirittura la perdita del capitale investito, mentre il valore delle obbligazioni è influenzato dall andamento dei tassi di interesse di mercato e dalle valutazioni della capacità dell emittente di far fronte al pagamento degli interessi dovuti e al rimborso del capitale di debito a scadenza. Il rischio finanziario legato all andamento di tali parametri ricade quindi sull Investitore-Contraente che potrebbe, in caso di rimborso prima della scadenza, non ottenere la restituzione dell investimento finanziario. Si presti attenzione, all interno di questa categoria di rischio, ai seguenti: 1) rischio specifico: è il rischio, tipico dei titoli di capitale (es. azioni) e dei titoli di debito emessi da società (es. obbligazioni), collegato alla variabilità dei loro prezzi, risentendo gli stessi delle aspettative di mercato sulle prospettive di andamento economico delle società loro emittenti; Pagina 1 di 22

3 2) rischio generico o sistematico: è il rischio, tipico dei titoli di capitale (es. azioni), collegato alla variabilità dei loro prezzi, risentendo gli stessi delle fluttuazioni dei mercati sui quali tali titoli sono negoziati; 3) rischio di interesse: è il rischio, tipico dei titoli di debito (es. obbligazioni), collegato alla variabilità dei loro prezzi derivante dalle fluttuazioni dei tassi di interesse di mercato; queste ultime, infatti, si ripercuotono sui prezzi (e quindi sui rendimenti) di tali titoli in modo tanto più accentuato, soprattutto nel caso di titoli a reddito fisso, quanto più lunga è la loro vita residua: un aumento dei tassi di mercato comporterà una diminuzione del prezzo del titolo stesso e viceversa; b) rischio emittente: è il rischio, tipico dei titoli di debito (es. obbligazioni), connesso all eventualità che l Ente Emittente, per effetto di un deterioramento della sua solidità patrimoniale attuale e prospettica, non sia in grado di pagare l interesse o di rimborsare il capitale; il valore dei titoli risente di tale rischio variando al modificarsi delle condizioni creditizie degli Enti Emittenti; c) rischio connesso alla liquidità/liquidabilità: la liquidità/liquidabilità degli strumenti finanziari, ossia la loro attitudine a trasformarsi prontamente in moneta senza perdita di valore ed in ogni condizione di mercato, dipende dalle caratteristiche del mercato in cui gli stessi sono trattati. In linea di massima, i titoli trattati su mercati regolamentati sono più liquidi/liquidabili e, quindi, meno rischiosi, in quanto vi è una probabilità più elevata che siano smobilizzabili in condizioni di mercato avverse dei titoli non trattati su detti mercati. L assenza di una quotazione ufficiale può rendere più complesso l apprezzamento del valore effettivo del titolo, la cui determinazione può essere rimessa a valutazioni discrezionali; d) rischio di cambio: per i fondi in cui è prevista la possibilità di assumere posizioni in valute diverse da quella in cui è denominato il fondo stesso occorre tenere presente la variabilità del rapporto di cambio tra la valuta di denominazione del fondo e la valuta estera in cui sono denominati i singoli componenti dello stesso e degli effetti che questa variabilità potrebbe portare sul valore dell investimento; e) altri fattori di rischio: le operazioni sui mercati emergenti potrebbero esporre l investitore a rischi aggiuntivi connessi al fatto che tali mercati potrebbero essere regolati in modo da offrire ridotti livelli di garanzia e protezione agli investitori. Sono poi da considerarsi i rischi connessi alla situazione politico-finanziaria del paese di appartenenza degli emittenti. Il valore del capitale investito in quote dei Fondi interni può variare in relazione alla tipologia di strumenti finanziari e ai settori d investimento, nonché ai diversi mercati di riferimento. 3. CONFLITTI DI INTERESSE L Impresa, nell espletamento delle attività connesse alla gestione dei contratti, si pone in una situazione di conflitti di interesse in relazione a rapporti intrattenuti con società del Gruppo derivanti dalla gestione degli investimenti ovvero da rapporti di consulenza e di custodia degli investimenti stessi. In particolare l investimento dei Fondi interni è rappresentato da quote del fondo comune multicompartimentale lussemburghese Fideuram Fund, fondo comune di investimento gestito da Fideuram Gestions S.A. società di gestione appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo. L Impresa vigila per l individuazione di conflitti di interesse ed è dotata di procedure per l individuazione e la gestione delle situazioni di conflitti di interesse originate da rapporti di gruppo o da rapporti di affari propri o di società del gruppo. L Impresa, in ordine ai rapporti di gruppo o di affari propri o di società del gruppo, si attiene ai limiti quantitativi previsti dalla legge e dalle disposizioni emanate dall autorità di vigilanza (in particolare, i limiti stabiliti dalla Sezione 3 della Circolare ISVAP n. 474/D del 21 febbraio 2002). Pertanto, l Impresa, pur in presenza dell inevitabile conflitto di interesse segnalato, opera in modo da non recare pregiudizio agli Investitori-Contraenti, si impegna a ottenere il miglior risultato possibile indipendentemente dall esistenza di tali situazioni e assicura un equo trattamento dei prodotti indipendentemente da tale conflitto. Le eventuali utilità ricevute dall Impresa in virtù di accordi di retrocessione vengono integralmente riconosciute agli Assicurati. L Impresa assicura che il patrimonio dei Fondi interni gestiti non è gravato da alcun onere altrimenti evitabile o escluso dalla percezione di utilità a essi spettanti. L Impresa non ha stipulato accordi né con intermediari negoziatori né con soggetti terzi per il riconoscimento di utilità a suo favore in relazione all acquisto ed alla gestione degli strumenti finanziari impiegati a copertura delle riserve tecniche. 4. RECLAMI Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale, richieste di chiarimenti, informazioni o invio della documentazione devono essere inoltrati per iscritto a: Pagina 2 di 22

4 Fideuram Vita S.p.A. - Relazioni Clienti Via Ennio Quirino Visconti, Roma - Italia fax: Per questioni inerenti al contratto: Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all ISVAP Servizio Tutela degli Utenti Via del Quirinale, Roma, telefono , fax oppure , corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dall Impresa. Per questioni attinenti alla trasparenza informativa: Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi alla CONSOB Via G.B. Martini, Roma, o Via Broletto, Milano, telefono / , corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dall Impresa. Per ulteriori questioni l esponente potrà rivolgersi alle Autorità amministrative competenti; in particolare, in relazione all interpretazione ed esecuzione del contratto, resta ferma la competenza dell Autorità giudiziaria. In ogni caso, l Investitore-Contraente che volesse ottenere informazioni in merito al suo contratto può contattare l Assistenza Clienti, Numero Verde , servizio appositamente istituito dall Impresa che è a disposizione per fornire tutti i chiarimenti utili. Il sito internet dell Impresa è a disposizione dell Investitore-Contraente e dell Assicurato per eventuali consultazioni. B - INFORMAZIONI SUL PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED 5. DESCRIZIONE DEL CONTRATTO E IMPIEGO DEI PREMI 5.1 Caratteristiche del contratto Il prodotto consente di investire il premio unico iniziale e gli eventuali premi unici aggiuntivi, al netto dei costi, in Fondi interni dal cui valore dipendono le prestazioni finanziarie e assicurative previste dal contratto. Ogni premio versato dall Investitore-Contraente nel corso del periodo di differimento viene investito, al netto dei costi, nel Fondo interno F.A.P. 3 costituito nell anno in cui ha luogo il versamento e la cui scadenza coincide con il termine del periodo di differimento del contratto. Al contratto risultano, quindi, collegati tanti Fondi interni quanti saranno stati i versamenti di premio effettuati negli anni fino alla scadenza del contratto. Poiché l Impresa all inizio di ogni anno solare mette a disposizione un nuovo numero di Fondi interni F.A.P. 3 pari a tutte le possibili durate residue del periodo di differimento dei contratti appartenenti alla serie Financial Age Protection 3, ne deriva che l Investitore-Contraente negli anni successivi a quello di sottoscrizione potrà investire i premi aggiuntivi nei Fondi interni resi disponibili per le durate residue di contratto. L Impresa garantisce un capitale minimo di importo pari al capitale investito nei Fondi interni (corrispondente al totale dei premi complessivamente versati ed investiti, al netto dei costi, nei Fondi interni) purché non siano stati effettuati riscatti. Oltre all investimento finanziario, il prodotto prevede una copertura assicurativa in caso di decesso dell Assicurato dovuto ad infortunio o che si verifica dopo 18 mesi dalla conclusione del contratto; tale copertura consiste nel pagamento di un capitale minimo pari al 102,5% dei premi versati fino alla data del decesso e non riscattati. Il contratto offre inoltre la possibilità di anticipare o prorogare il termine del periodo di differimento e di convertire in rendita il capitale maturato al termine del periodo di differimento. Il prodotto pertanto è destinato a chi vuole investire nei mercati finanziari con la garanzia della conservazione del capitale investito nei Fondi interni e di un capitale minimo in caso di decesso prima della scadenza del contratto. Pagina 3 di 22

5 5.2 Durata del contratto La durata del periodo di differimento corrisponde all arco di tempo che intercorre fra la data di conclusione del contratto ed il 31 dicembre dell anno in cui termina il periodo di differimento stesso. Tale durata è espressa in anni e mesi e, trascurando la frazione di anno, deve essere compresa tra un minimo di 10 anni e un massimo di 30 anni, estremi inclusi. Nel 2012 sarà possibile scegliere, trascurando le frazioni di anno, durate esclusivamente pari a 10, 15, 20 e 30 anni. 5.3 Versamento dei premi Il contratto può essere sottoscritto nella forma a premio unico; il premio corrisposto in unica soluzione alla stipula del contratto non può risultare inferiore a 2.500,00 euro. È facoltà dell Investitore-Contraente effettuare il versamento di un premio unico aggiuntivo in qualsiasi momento successivo alla data di conclusione del contratto. I premi unici aggiuntivi non possono risultare inferiori a 500,00 euro. B.1 - INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO I premi versati al netto dei costi di caricamento (c.d. capitale investito) sono investiti in quote di Fondi interni della famiglia Financial Age Protection 3. Il valore del capitale a scadenza o al momento del riscatto è determinato dal numero di quote moltiplicato per il loro valore unitario rilevato alla data di valorizzazione prevista per ciascun caso di rimborso. 1. Proposta di investimento: FAP3 2012/2022 D Premio Unico (codice: 58_D_PU) Fondo interno: F.A.P /2022 (codice: 58) Gestore del Fondo interno: Fideuram Vita S.p.A., società di nazionalità italiana con sede legale in via E.Q. Visconti, Roma, appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo. Finalità della proposta di investimento: la proposta d investimento consente, mediante il versamento alla sottoscrizione di un premio unico, di investire con grado di rischio medio-alto in quote del fondo interno F.A.P /2022. Il Fondo interno collegato alla proposta d investimento si propone di conseguire nel corso della sua durata il più elevato incremento del valore della quota compatibilmente con l obiettivo minimo, a scadenza, di conservazione del capitale investito. Il rischio del Fondo interno collegato al contratto tende a ridursi con l approssimarsi della scadenza del Fondo interno, fino a diventare nullo in data coincidente con la scadenza dello stesso. La proposta d investimento prevede inoltre una garanzia di capitale minimo a scadenza ed una maggiorazione del capitale in caso di decesso dell Assicurato prima della scadenza. 2. Proposta di investimento: FAP3 2012/2027 D Premio Unico (codice: 63_D_PU) Fondo interno: F.A.P /2027 (codice: 63) Gestore del Fondo interno: Fideuram Vita S.p.A., società di nazionalità italiana con sede legale in via E.Q. Visconti, Roma, appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo. Finalità della proposta di investimento: la proposta d investimento consente, mediante il versamento alla sottoscrizione di un premio unico, di investire con grado di rischio alto in quote del fondo interno F.A.P /2027. Il Fondo interno collegato alla proposta d investimento si propone di conseguire nel corso della sua durata il più elevato incremento del valore della quota compatibilmente con l obiettivo minimo, a scadenza, di conservazione del capitale investito. Il rischio del Fondo interno collegato al contratto tende a ridursi con l approssimarsi della scadenza del Fondo interno, fino a diventare nullo in data coincidente con la scadenza dello stesso. La proposta d investimento prevede inoltre una garanzia di capitale minimo a scadenza ed una maggiorazione del capitale in caso di decesso dell Assicurato prima della scadenza. 3. Proposta di investimento: FAP3 2012/2032 D Premio Unico (codice: 68_D_PU) Fondo interno: F.A.P /2032 (codice: 68) Gestore del Fondo interno: Fideuram Vita S.p.A., società di nazionalità italiana con sede legale in via E.Q. Visconti, Roma, appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo. Finalità della proposta di investimento: la proposta d investimento consente, mediante il versamento alla sotto- Pagina 4 di 22

6 scrizione di un premio unico, di investire con grado di rischio alto in quote del fondo interno F.A.P /2032. Il Fondo interno collegato alla proposta d investimento si propone di conseguire nel corso della sua durata il più elevato incremento del valore della quota compatibilmente con l obiettivo minimo, a scadenza, di conservazione del capitale investito. Il rischio del Fondo interno collegato al contratto tende a ridursi con l approssimarsi della scadenza del Fondo interno, fino a diventare nullo in data coincidente con la scadenza dello stesso. La proposta d investimento prevede inoltre una garanzia di capitale minimo a scadenza ed una maggiorazione del capitale in caso di decesso dell Assicurato prima della scadenza. 4. Proposta di investimento: FAP3 2012/2042 D Premio Unico (codice: 78_D_PU) Fondo interno: F.A.P /2042 (codice: 78) Gestore del Fondo interno: Fideuram Vita S.p.A., società di nazionalità italiana con sede legale in via E.Q. Visconti, Roma, appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo. Finalità della proposta di investimento: la proposta d investimento consente, mediante il versamento alla sottoscrizione di un premio unico, di investire con grado di rischio alto in quote del fondo interno F.A.P /2042. Il Fondo interno collegato alla proposta d investimento si propone di conseguire nel corso della sua durata il più elevato incremento del valore della quota compatibilmente con l obiettivo minimo, a scadenza, di conservazione del capitale investito. Il rischio del Fondo interno collegato al contratto tende a ridursi con l approssimarsi della scadenza del Fondo interno, fino a diventare nullo in data coincidente con la scadenza dello stesso. La proposta d investimento prevede inoltre una garanzia di capitale minimo a scadenza ed una maggiorazione del capitale in caso di decesso dell Assicurato prima della scadenza. 5. Proposta di investimento: FAP3 2012/2022 H Premio Unico (codice: 58_H_PU) Fondo interno: F.A.P /2022 (codice: 58) Gestore del Fondo interno: Fideuram Vita S.p.A., società di nazionalità italiana con sede legale in via E.Q. Visconti, Roma, appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo. Finalità della proposta di investimento: la proposta d investimento consente, mediante il versamento alla sottoscrizione di un premio unico, di investire con grado di rischio medio-alto in quote del fondo interno F.A.P /2022. Il Fondo interno collegato alla proposta d investimento si propone di conseguire nel corso della sua durata il più elevato incremento del valore della quota compatibilmente con l obiettivo minimo, a scadenza, di conservazione del capitale investito. Il rischio del Fondo interno collegato al contratto tende a ridursi con l approssimarsi della scadenza del Fondo interno, fino a diventare nullo in data coincidente con la scadenza dello stesso. La proposta d investimento prevede inoltre una garanzia di capitale minimo a scadenza ed una maggiorazione del capitale in caso di decesso dell Assicurato prima della scadenza. 6. Proposta di investimento: FAP3 2012/2027 H Premio Unico (codice: 63_H_PU) Fondo interno: F.A.P /2027 (codice: 63) Gestore del Fondo interno: Fideuram Vita S.p.A., società di nazionalità italiana con sede legale in via E.Q. Visconti, Roma, appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo. Finalità della proposta di investimento: la proposta d investimento consente, mediante il versamento alla sottoscrizione di un premio unico, di investire con grado di rischio alto in quote del fondo interno F.A.P /2027. Il Fondo interno collegato alla proposta d investimento si propone di conseguire nel corso della sua durata il più elevato incremento del valore della quota compatibilmente con l obiettivo minimo, a scadenza, di conservazione del capitale investito. Il rischio del Fondo interno collegato al contratto tende a ridursi con l approssimarsi della scadenza del Fondo interno, fino a diventare nullo in data coincidente con la scadenza dello stesso. La proposta d investimento prevede inoltre una garanzia di capitale minimo a scadenza ed una maggiorazione del capitale in caso di decesso dell Assicurato prima della scadenza. 7. Proposta di investimento: FAP3 2012/2032 H Premio Unico (codice: 68_H_PU) Fondo interno: F.A.P /2032 (codice: 68) Gestore del Fondo interno: Fideuram Vita S.p.A., società di nazionalità italiana con sede legale in via E.Q. Visconti, Roma, appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo. Finalità della proposta di investimento: la proposta d investimento consente, mediante il versamento alla sottoscrizione di un premio unico, di investire con grado di rischio alto in quote del fondo interno F.A.P /2032. Il Fondo interno collegato alla proposta d investimento si propone di conseguire nel corso della sua durata il più elevato incremento del valore della quota compatibilmente con l obiettivo minimo, a scadenza, di conservazione del capitale investito. Il rischio del Fondo interno collegato al contratto tende a ridursi con l approssimarsi della scadenza del Fondo interno, fino a diventare nullo in data coincidente con la scadenza dello stesso. La proposta d investimento prevede inoltre una garanzia di capitale minimo a scadenza ed una maggiorazione del capitale in caso di decesso dell Assicurato prima della scadenza. Pagina 5 di 22

7 8. Proposta di investimento: FAP3 2012/2042 H Premio Unico (codice: 78_H_PU) Fondo interno: F.A.P /2042 (codice: 78) Gestore del Fondo interno: Fideuram Vita S.p.A., società di nazionalità italiana con sede legale in via E.Q. Visconti, Roma, appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo. Finalità della proposta di investimento: la proposta d investimento consente, mediante il versamento alla sottoscrizione di un premio unico, di investire con grado di rischio alto in quote del fondo interno F.A.P /2042. Il Fondo interno collegato alla proposta d investimento si propone di conseguire nel corso della sua durata il più elevato incremento del valore della quota compatibilmente con l obiettivo minimo, a scadenza, di conservazione del capitale investito. Il rischio del Fondo interno collegato al contratto tende a ridursi con l approssimarsi della scadenza del Fondo interno, fino a diventare nullo in data coincidente con la scadenza dello stesso. La proposta d investimento prevede inoltre una garanzia di capitale minimo a scadenza ed una maggiorazione del capitale in caso di decesso dell Assicurato prima della scadenza. 6. TIPOLOGIA DI GESTIONE DEL FONDO INTERNO a) Tutti i fondi interni della famiglia Financial Age Protection 3 hanno tipologia di gestione a obiettivo di rendimento/protetta. Avvertenza: l obiettivo di rendimento/protezione non costituisce garanzia di rendimento minimo dell investimento finanziario. b) Obiettivo della gestione: le proposte di investimento offrono la garanzia di restituzione del capitale investito nei Fondi interni (pari ai premi complessivamente versati ed investiti, al netto dei costi, nei Fondi interni) alla scadenza dei Fondi interni, coincidente con il termine del periodo di differimento. Pertanto alla data di costituzione del singolo Fondo interno l Impresa opera la ripartizione degli investimenti, tra componente Zero Coupon e componente non Zero Coupon, tenendo conto della garanzia di restituzione del capitale investito e della durata del Fondo stesso. La ripartizione iniziale viene costantemente modificata in funzione della durata residua del Fondo interno, sempre nel rispetto dell obiettivo di conservazione del capitale investito. c) Qualifica dei Fondi interni: garantito d) Valuta di denominazione dei fondi interni: Euro 7. ORIZZONTE TEMPORALE D INVESTIMENTO CONSIGLIATO Proposta d investimento Orizzonte temporale d investimento consigliato FAP3 2012/2022 D Premio Unico 10 FAP3 2012/2027 D Premio Unico 15 FAP3 2012/2032 D Premio Unico 20 FAP3 2012/2042 D Premio Unico 30 FAP3 2012/2022 H Premio Unico 10 FAP3 2012/2027 H Premio Unico 15 FAP3 2012/2032 H Premio Unico 20 FAP3 2012/2042 H Premio Unico PROFILO DI RISCHIO DEL FONDO INTERNO e) Grado di rischio: Il grado di rischio di ciascun Fondo interno assicurativo dipende in larga misura dalla composizione del portafoglio degli stessi e, in particolare, dalle oscillazioni che si registrano nel valore unitario delle quote degli attivi in cui sono investite le disponibilità allocate nei Fondi interni assicurativi. L esposizione al rischio dei Fondi interni viene rappresentata attraverso sei classi ordinate in modo crescente così denominate: basso, medio-basso, medio, medio-alto, alto e molto alto. Pagina 6 di 22

8 Fondo interno FAP3 2012/2022 FAP3 2012/2027 FAP3 2012/2032 FAP3 2012/2042 Grado di rischio medio-alto alto alto alto f) Nella seguente Tabella si riportano gli scenari probabilistici dell investimento finanziario al termine dell orizzonte temporale d investimento consigliato basati sul confronto con i possibili esiti dell investimento in un attività finanziaria priva di rischio al termine del medesimo orizzonte. Per ogni scenario sono indicati la probabilità di accadimento (probabilità) e il controvalore finale del capitale investito rappresentativo dello scenario medesimo (valori centrali). FAP D - Premio Unico (58_D_PU) SCENARI PROBABILISTICI PROBABILITÀ DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO Il rendimento è negativo ** 0,33% 97,46 Il rendimento è positivo ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 39,41% 126,24 Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio 58,09% 177,73 Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 2,17% 354,81 FAP D - Premio Unico (63_ D_PU) SCENARI PROBABILISTICI PROBABILITÀ DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO Il rendimento è negativo ** 0,65% 97,00 Il rendimento è positivo ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 39,64% 143,65 Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio 57,37% 258,06 Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 2,34% 765,79 FAP D - Premio Unico (68_ D_PU) SCENARI PROBABILISTICI PROBABILITÀ DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO Il rendimento è negativo ** 0,98% 97,00 Il rendimento è positivo ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 40,91% 162,02 Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio 55,96% 378,12 Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 2,15% 1.540,52 FAP D - Premio Unico (78_ D_PU) SCENARI PROBABILISTICI PROBABILITÀ DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO Il rendimento è negativo ** 2,43% 97,00 Il rendimento è positivo ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 37,55% 179,56 Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio 57,95% 622,34 Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 2,07% 4.467,36 Pagina 7 di 22

9 FAP H - Premio Unico (58_H_PU) SCENARI PROBABILISTICI PROBABILITÀ DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO Il rendimento è negativo ** 0,13% 100,00 Il rendimento è positivo ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 38,73% 126,88 Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio 59,23% 177,72 Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 1,91% 372,96 FAP H - Premio Unico (63_ H_PU) SCENARI PROBABILISTICI PROBABILITÀ DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO Il rendimento è negativo ** 0,28% 100,00 Il rendimento è positivo ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 41,12% 147,12 Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio 56,24% 265,25 Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 2,36% 796,77 FAP H - Premio Unico (68_ H_PU) SCENARI PROBABILISTICI PROBABILITÀ DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO Il rendimento è negativo ** 0,76% 100,00 Il rendimento è positivo ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 40,94% 168,18 Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio 56,24% 388,32 Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 2,06% 1.688,98 FAP H - Premio Unico (78_ H_PU) SCENARI PROBABILISTICI PROBABILITÀ DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO Il rendimento è negativo ** 0,52% 100,00 Il rendimento è positivo ma inferiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 87,48% 158,63 Il rendimento è positivo e in linea con quello dell attività finanziaria priva di rischio 11,62% 650,74 Il rendimento è positivo e superiore a quello dell attività finanziaria priva di rischio 0,38% 4.663,06 * i valori esposti sono relativi ad un ipotesi di versamento unico di 100 euro ** in caso di rendimento negativo l Impresa riconosce il rimborso del capitale investito Avvertenza: I valori indicati nelle Tabelle sopra riportate hanno l esclusivo scopo di agevolare la comprensione del profilo di rischio dell investimento finanziario. Per maggiori informazioni si rinvia alla Parte III, Sez. B, par. 8 del presente Prospetto d offerta. 9. POLITICA DI INVESTIMENTO E RISCHI SPECIFICI DEL FONDO INTERNO g) Categoria dei Fondi interni: Protetto h.1) Principali tipologie di strumenti finanziari e valuta di denominazione dei Fondi interni 1 : In particolare e in via principale l investimento di ciascun Fondo interno è rappresentato da quote del Fondo comune multicompartimen- 1 In linea generale, il termine principale qualifica gli investimenti superiori in controvalore al 70% del totale dell attivo del fondo interno; il termine prevalente investimenti compresi tra il 50% e il 70%; il termine significativo investimenti compresi tra il 30% e il 50%; il termine contenuto tra il 10% e il 30%; infine, il termine residuale inferiore al 10%. I termini di rilevanza suddetti sono da intendersi come indicativi delle strategie gestionali del fondo interno. Pagina 8 di 22

10 tale lussemburghese Fideuram Fund istituito e gestito da Fideuram Gestions S.A., appartenente allo stesso gruppo di appartenenza di Fideuram Vita S.p.A. ovvero Gruppo Intesa Sanpaolo. Il Fondo interno non investe in depositi bancari. Il Fondo interno può investire in comparti del Fideuram Fund denominati in tutte le valute con la possibilità di essere investito anche interamente in Euro. h.2) Aree geografiche/mercati di riferimento dei Fondi interni: Alcuni comparti di Fideuram Fund investono prevalentemente in strumenti finanziari di natura obbligazionaria o monetaria, altri in strumenti finanziari di natura azionaria, differenziati per area geografica e/o settore industriale. I comparti azionari diversificati per area geografica contengono titoli azionari di emittenti aventi sede sociale o attività economica principale in determinate aree geografiche (in via prevalente Italia, Francia, Giappone, Europa, Nord America, Pacifico, Paesi emergenti) ed in quest ultime quotate in borsa o negoziate. Alcuni comparti azionari sono diversificati anche per settore di attività economica prevalente (industria, finanza, tecnologia, telecomunicazioni, energia, materie prime, utilities, prodotti di consumo, salute e benessere) e per stile dell investimento (growth/value). h.3) Categorie di emittenti dei Fondi interni: I comparti verso cui i Fondi interni indirizzano gli investimenti contengono in via principale titoli di debito e di capitale emessi da stati, organismi internazionali e società private. h.4) Specifici fattori di rischio dei Fondi interni: I comparti del Fideuram Fund possono investire in strumenti finanziari di natura azionaria emessi da società a bassa capitalizzazione (small cap) ed in strumenti finanziari c.d. strutturati. h.5) Operazioni in strumenti derivati dei Fondi interni: I Fondi interni non effettuano operazioni in strumenti finanziari derivati, tuttavia i comparti di Fideuram Fund investono in strumenti derivati con lo scopo di ridurre il rischio di investimento senza comunque alterare le finalità, il grado di rischio e le altre caratteristiche dei comparti. i) Tecnica di gestione dei Fondi interni: La gestione di ciascun fondo interno è orientata a conseguire implicitamente la protezione dell investimento finanziario mediante una modalità di costruzione del portafoglio di investimento del fondo interno che prevede due componenti: una componente investita in comparti Zero Coupon di Fideuram Fund che consente di conseguire, a scadenza, l obiettivo di protezione del capitale investito; una componente, pari alla restante parte del portafoglio, che viene investita in comparti di Fideuram Fund non Zero Coupon, la cui composizione è definita mediante una strategia di investimento che si basa sia su analisi e previsioni macroeconomiche e relative ai mercati finanziari che su analisi e valutazioni di tipo specifico (di settore e di singola società). Il meccanismo di protezione consente di calcolare il valore del Fondo interno da investire in comparti Zero Coupon, valore che viene ottenuto moltiplicando il valore cumulato del capitale investito nel fondo per un fattore di sconto determinato a partire dalla curva zero coupon dei tassi di interesse di mercato. Per maggiori informazioni si rinvia alla Sez. B della Parte III del presente Prospetto d offerta. j) Destinazione dei proventi dei Fondi interni: Accumulazione 10. GARANZIE DELL INVESTIMENTO La garanzia prestata direttamente dall Impresa di assicurazione su tutte le proposte di investimento prevede: in caso di vita dell Assicurato al termine del periodo di differimento, il rimborso ai Beneficiari designati dall Investitore-Contraente di un capitale minimo di importo pari al capitale investito nei Fondi interni (corrispondente ai premi complessivamente versati ed investiti, al netto dei costi, nei Fondi interni). in caso di decesso dell Assicurato dovuto ad infortunio oppure che si verifica dopo 18 mesi dalla data di conclusione del contratto, il rimborso ai Beneficiari designati dall Investitore-Contraente di un capitale minimo pari al 102,5% dei premi versati fino alla data del decesso. La garanzia di restituzione del capitale minimo è prevista a condizione che non siano stati effettuati riscatti. Pagina 9 di 22

11 Si rinvia alla Parte III, Sez. B, del presente Prospetto d offerta per ulteriori informazioni. Si rinvia alla Parte III, Sez. A, par. 3 del Prospetto d offerta per le informazioni relative a Fideuram Vita S.p.A., soggetto obbligato alla garanzia di rendimento minimo dell investimento finanziario. 11. PARAMETRO DI RIFERIMENTO (C.D. BENCHMARK) In considerazione dello stile di gestione adottato, per i Fondi interni collegati al prodotto non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di gestione adottata, in suo luogo l Impresa di assicurazione ha individuato, per ogni proposta d investimento, la seguente misura di volatilità con riferimento all orizzonte temporale d investimento consigliato per la singola proposta: Proposta d investimento Misura di volatilità FAP3 2012/2022 D Premio Unico 9,01% FAP3 2012/2027 D Premio Unico 11,54% FAP3 2012/2032 D Premio Unico 13,15% FAP3 2012/2042 D Premio Unico 13,24% FAP3 2012/2022 H Premio Unico 9,01% FAP3 2012/2027 H Premio Unico 11,54% FAP3 2012/2032 H Premio Unico 13,15% FAP3 2012/2042 H Premio Unico 13,24% 12. RAPPRESENTAZIONE SINTETICA DEI COSTI Le seguenti tabelle illustrano l incidenza dei costi sull investimento finanziario riferita sia al momento della sottoscrizione sia all orizzonte temporale d investimento consigliato. Con riferimento al momento della sottoscrizione, il premio versato al netto dei costi delle coperture assicurative dei rischi demografici e delle spese di emissione previste dal contratto rappresenta il capitale nominale; quest ultima grandezza al netto dei costi di caricamento e di altri costi iniziali rappresenta il capitale investito. A fronte di un ipotesi di versamento di un premio unico pari a ,00 euro e Classe di Patrimonio Potenziale (CPP) D, si riporta di seguito una rappresentazione dei costi certi del prodotto: Proposta d investimento: FAP3 2012/2022 D - Premio Unico MOMENTO DELLA SOTTOSCRIZIONE ORIZZONTE TEMPORALE D INVESTIMENTO CONSIGLIATO (valori su base annua) VOCI DI COSTO A Costi di caricamento 3,00% 0,30% B Commissioni di gestione 2,50% C Costi delle garanzie e/o immunizzazione D Altri costi contestuali al versamento E Altri costi successivi al versamento F Bonus, premi e riconoscimenti di quote G Costi delle coperture assicurative 0,05% H Spese di emissione COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO I L = I (G+H) M = L (A+C+D F) Premio Versato Capitale Nominale Capitale Investito ,00% Pagina 10 di 22

12 Proposta d investimento: FAP3 2012/2027 D - Premio Unico MOMENTO DELLA SOTTOSCRIZIONE ORIZZONTE TEMPORALE D INVESTIMENTO CONSIGLIATO (valori su base annua) VOCI DI COSTO A Costi di caricamento 3,00% 0,20% B Commissioni di gestione 2,50% C Costi delle garanzie e/o immunizzazione D Altri costi contestuali al versamento E Altri costi successivi al versamento F Bonus, premi e riconoscimenti di quote G Costi delle coperture assicurative 0,05% H Spese di emissione COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO I L = I (G+H) M = L (A+C+D F) Premio Versato Capitale Nominale Capitale Investito ,00% Proposta d investimento: FAP3 2012/2032 D - Premio Unico VOCI DI COSTO A B C D E F G H COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO I L = I (G+H) M = L (A+C+D F) MOMENTO DELLA SOTTOSCRIZIONE ORIZZONTE TEMPORALE D INVESTIMENTO CONSIGLIATO (valori su base annua) Costi di caricamento Commissioni di gestione Costi delle garanzie e/o immunizzazione Altri costi contestuali al versamento Altri costi successivi al versamento Bonus, premi e riconoscimenti di quote Costi delle coperture assicurative Spese di emissione 3,00% 0,15% 2,50% 0,05% Premio Versato Capitale Nominale Capitale Investito ,00% Pagina 11 di 22

13 Proposta d investimento: FAP3 2012/2042 D - Premio Unico MOMENTO DELLA SOTTOSCRIZIONE ORIZZONTE TEMPORALE D INVESTIMENTO CONSIGLIATO (valori su base annua) VOCI DI COSTO A Costi di caricamento 3,00% 0,10% B Commissioni di gestione 2,50% C Costi delle garanzie e/o immunizzazione D Altri costi contestuali al versamento E Altri costi successivi al versamento F Bonus, premi e riconoscimenti di quote G Costi delle coperture assicurative 0,05% H Spese di emissione COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO I L = I (G+H) M = L (A+C+D F) Premio Versato Capitale Nominale Capitale Investito ,00% A fronte di un ipotesi di versamento di un premio unico pari a ,00 euro e Classe di Patrimonio Potenziale (CPP) H, si riporta di seguito una rappresentazione dei costi certi del prodotto: Proposta d investimento: FAP3 2012/2022 H - Premio Unico Proposta d investimento: FAP3 2012/2027 H - Premio Unico Proposta d investimento: FAP3 2012/2032 H - Premio Unico Proposta d investimento: FAP3 2012/2042 H - Premio Unico MOMENTO DELLA SOTTOSCRIZIONE ORIZZONTE TEMPORALE D INVESTIMENTO CONSIGLIATO (valori su base annua) VOCI DI COSTO A Costi di caricamento B Commissioni di gestione 2,50% C Costi delle garanzie e/o immunizzazione D Altri costi contestuali al versamento E Altri costi successivi al versamento F Bonus, premi e riconoscimenti di quote G Costi delle coperture assicurative 0,05% H Spese di emissione COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO I L = I (G+H) M = L (A+C+D F) Premio Versato Capitale Nominale Capitale Investito Avvertenza: La tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per un illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C. Pagina 12 di 22

14 B.2 - INFORMAZIONI SUL RIMBORSO DELL INVESTIMENTO 13. RIMBORSO DEL CAPITALE A SCADENZA (CASO VITA) In caso di vita dell Assicurato al termine del periodo di differimento, è previsto il rimborso ai Beneficiari designati dall Investitore-Contraente, di un capitale di importo pari al controvalore delle quote presenti sul contratto, comprese quelle accreditate a seguito dell eventuale versamento di premi unici aggiuntivi. Il controvalore delle quote si ottiene moltiplicando il numero delle quote di ciascun Fondo interno presenti sul contratto al termine del periodo di differimento per il corrispondente valore unitario della quota e sommando i risultati così ottenuti. Il valore unitario della quota è quello determinato il 31 dicembre dell anno in cui termina il periodo di differimento; in mancanza di tale valore si farà riferimento al valore unitario della quota relativo al giorno antecedente più prossimo per il quale tale valore è disponibile. L importo del capitale liquidabile al termine del periodo di differimento può risultare inferiore al totale dei premi versati sul contratto, per effetto dei costi prelevati dai premi. L investimento dei Fondi interni in quote del fondo comune multicompartimentale lussemburghese Fideuram Fund non genera crediti d imposta. Si rinvia alla Sez. C, par. 18, per l illustrazione dei costi complessivamente gravanti sul capitale maturato. 14. RIMBORSO DEL CAPITALE PRIMA DELLA SCADENZA DEL CONTRATTO (C.D. RISCATTO) Il prodotto riconosce la facoltà di riscattare il capitale, totalmente o parzialmente, a condizione che sia trascorso almeno un anno dalla data di conclusione del contratto. Il riscatto delle quote corrispondenti al versamento di ciascun premio unico aggiuntivo è consentito a condizione che sia trascorso almeno un anno dalla data del relativo versamento. In caso di riscatto l Impresa non garantisce alcun capitale minimo. Riscatto totale Il riscatto totale comporta la liquidazione di tutte le quote presenti sul contratto e l estinzione del contratto stesso. Il valore di riscatto è pari al controvalore delle quote accreditate a seguito del versamento di ciascun premio e presenti sul contratto alla data in cui l Impresa ha ricevuto la richiesta di riscatto, moltiplicato per il relativo coefficiente di riscatto indicato alla Sez. C, par della presente Parte I, e determinato con i criteri descritti nell Allegato II delle Condizioni contrattuali. Il controvalore delle quote oggetto di riscatto è calcolato sulla base del valore unitario della quota di ciascun Fondo interno cui risulta collegato il contratto alla data in cui l Impresa ha ricevuto la richiesta di riscatto. Il valore unitario della quota è quello determinato: il secondo lunedì successivo alla data in cui l Impresa ha ricevuto la documentazione completa di cui all art. 15 lettera a) delle Condizioni contrattuali, se tale documentazione risulta pervenuta in un giorno della settimana compreso tra il lunedì ed il giovedì, estremi inclusi; il terzo lunedì successivo alla data di ricevimento della documentazione sopra citata, se tale documentazione risulta pervenuta in un giorno della settimana compreso tra il venerdì e la domenica, estremi inclusi. Riscatto parziale Il riscatto parziale comporta la liquidazione di una parte delle quote presenti sul contratto alla data di ricevimento della richiesta di riscatto da parte dell Impresa. Pagina 13 di 22

15 L importo liquidabile in caso di riscatto parziale è determinato sulla base dei criteri sopra descritti per il riscatto totale, con riferimento alle sole quote oggetto di riscatto. Il riscatto parziale comporta una diminuzione dell importo del capitale minimo liquidabile in caso di sopravvivenza dell Assicurato al termine del periodo di differimento e dell importo del capitale minimo liquidabile in caso di decesso dell Assicurato entro il termine del periodo di differimento, secondo le modalità descritte al punto B) dell art. 10 delle Condizioni contrattuali. Si precisa che il riscatto anticipato totale o parziale possono determinare conseguenze economiche negative per l Investitore-Contraente, dal momento che l importo da liquidare può risultare inferiore al totale dei premi versati per effetto: dei costi prelevati dai premi, indicati alla Sez. C, par ; di eventuali variazioni sfavorevoli del valore unitario della quota dei Fondi interni cui risulta collegato il contratto, correlate alle oscillazioni di valore delle attività finanziarie in cui investono i Fondi interni ed ai costi gravanti sui Fondi stessi, indicati alla Sez. C, par. 18.2; dei coefficienti di riscatto indicati alla Sez. C, par della presente Parte I. Per informazioni di dettaglio sulle modalità di esercizio del diritto di riscatto, si rinvia alla Sez. D, par. 22 della presente Parte I. L investimento dei Fondi interni in quote del fondo comune multicompartimentale lussemburghese Fideuram Fund non genera crediti d imposta. 15. OPZIONI CONTRATTUALI Anticipazione del termine del periodo di differimento L Investitore-Contraente ha la facoltà di richiedere, una o più volte, che il termine del periodo di differimento sia anticipato di uno o più anni, a condizione che la durata del periodo di differimento, calcolata a partire dalla data di effetto dell anticipazione, non risulti inferiore a 5 anni. L operazione di anticipazione è subordinata all effettiva esistenza ed operatività del relativo Fondo interno di destinazione. La data di effetto dell anticipazione è posta al 31 dicembre dell anno di richiesta, se pervenuta all Impresa entro il 30 novembre, altrimenti al 31 dicembre dell anno successivo a quello di richiesta. La richiesta di anticipazione deve essere inoltrata dall Investitore-Contraente all Impresa, utilizzando l apposito modulo fornito dall Impresa stessa. Proroga del termine del periodo di differimento L Investitore-Contraente ha la facoltà di richiedere, una o più volte, che il termine del periodo di differimento sia posticipato di uno o più anni, a condizione che la durata del periodo di differimento, calcolata a partire dalla data di effetto della proroga, non risulti superiore a 30 anni. L operazione di proroga è subordinata all effettiva esistenza ed operatività del relativo Fondo interno di destinazione. La data di effetto della proroga è posta al 31 dicembre dell anno di richiesta, se pervenuta all Impresa entro il 30 novembre, altrimenti al 31 dicembre dell anno successivo a quello di richiesta. La richiesta di proroga deve essere inoltrata dall Investitore-Contraente all Impresa entro il 30 novembre dell anno in cui termina il periodo di differimento, utilizzando l apposito modulo fornito dall Impresa stessa. Conversione in rendita del capitale liquidabile al termine del periodo di differimento L Investitore-Contraente può altresì richiedere di convertire il capitale liquidabile in caso di sopravvivenza dell Assicurato al termine del periodo di differimento, in una delle seguenti rendite d opzione: a) rendita posticipata sulla testa dell Assicurato, pagabile in modo certo fino all 85 anno di età dell Assicurato e successivamente vitalizia; b) rendita vitalizia posticipata sulla testa dell Assicurato; c) rendita vitalizia posticipata su due teste (l Assicurato e un altra persona designata dall Investitore-Contraente), reversibile totalmente oppure parzialmente (50% o 75%) sulla seconda testa se sopravvivente; Pagina 14 di 22

16 d) rendita posticipata sulla testa dell Assicurato, pagabile in modo certo per 10 anni e successivamente vitalizia. La conversione in rendita del capitale liquidabile in caso di sopravvivenza dell Assicurato al termine del periodo di differimento è possibile a condizione che: 1) l importo da convertire non sia superiore a ,00 euro; 2) l importo annuo della rendita d opzione non sia inferiore a 3.000,00 euro; 3) l età dell Assicurato (e dell eventuale seconda testa designata dall Investitore-Contraente) all epoca della conversione sia compresa tra 55 e 90 anni (per le opzioni di cui alle lettere a, b e c del precedente elenco) oppure tra 55 e 75 anni (per l opzione d). La rendita d opzione può essere erogata, a scelta dell Investitore-Contraente, in rate posticipate con cadenza annuale, semestrale, trimestrale o mensile. La richiesta di conversione in rendita deve essere comunicata per iscritto dall Investitore-Contraente all Impresa, al più tardi 90 giorni prima del termine del periodo di differimento. La data di effetto della conversione in rendita coincide con la data in cui termina il periodo di differimento. La rivalutazione della rendita d opzione avverrà in conformità ai criteri descritti all art. 14 delle Condizioni contrattuali. Deve essere, peraltro, tenuto presente che il tasso da utilizzare per la suddetta rivalutazione potrà risultare nullo o negativo; in tal caso la rendita rimarrà invariata rispetto all anno precedente. Per un maggior dettaglio, si rinvia alla normativa vigente in materia di assicurazioni sulla vita. L Impresa di assicurazione, al più tardi entro 60 giorni dalla data prevista per l esercizio delle opzioni previste dal contratto fornisce per iscritto all avente diritto una descrizione sintetica di tutte le opzioni esercitabili. L Impresa si impegna inoltre a trasmettere, prima dell esercizio dell opzione, il Fascicolo informativo relativo alle coperture assicurative per le quali l avente diritto abbia manifestato il proprio interesse qualora i costi e le condizioni economiche non siano già contenuti nelle Condizioni contrattuali consegnate all Investitore-Contraente alla decorrenza del contratto. B.3 - INFORMAZIONI SULLE COPERTURE ASSICURATIVE DEI RISCHI DEMOGRAFICI (CASO MORTE, ALTRI EVENTI ASSICURATI) 16. PRESTAZIONI ASSICURATIVE CUI HA DIRITTO L INVESTITORE-CONTRAENTE O IL BENEFI- CIARIO 16.1 Copertura assicurativa caso morte In caso di decesso dell Assicurato durante il periodo di differimento è previsto il pagamento ai Beneficiari designati dall Investitore-Contraente di un capitale di importo pari al controvalore delle quote presenti sul contratto alla data del decesso dell Assicurato, comprese quelle accreditate a seguito dell eventuale versamento di premi unici aggiuntivi. Il controvalore delle quote si ottiene moltiplicando il numero delle quote di ciascun Fondo interno presenti sul contratto alla data del decesso dell Assicurato per il corrispondente valore unitario della quota, e sommando i risultati così ottenuti. Il valore unitario della quota è quello determinato: l ultimo lunedì del mese in cui l Impresa ha ricevuto la documentazione completa di cui all art. 15 lettera b) delle Condizioni contrattuali, se tale documentazione risulta pervenuta nella prima quindicina del mese; il terzultimo lunedì del mese successivo a quello in cui l Impresa ha ricevuto la documentazione sopra citata, se tale documentazione risulta pervenuta dopo la prima quindicina del mese. Se il decesso dell Assicurato è dovuto ad infortunio o si verifica dopo 18 mesi dalla data di conclusione del contratto, l Impresa garantisce un capitale minimo che, qualora non siano stati effettuati riscatti, è pari al 102,5% dei premi versati fino alla data del decesso. L integrazione a carico dell Impresa, pari alla differenza, se positiva, tra il capitale minimo liquidabile in caso di decesso dell Assicurato ed il controvalore delle quote, non potrà comunque risultare superiore a: ,00 euro quando il totale dei premi versati corrispondenti alle quote presenti sul contratto alla data del decesso sia uguale o superiore a ,00 euro; Pagina 15 di 22

17 50.000,00 euro quando il totale dei premi versati corrispondenti alle quote presenti sul contratto alla data del decesso sia uguale o superiore a ,00 euro ma inferiore a ,00 euro; ,00 euro quando il totale dei premi versati corrispondenti alle quote presenti sul contratto alla data del decesso sia uguale o superiore a ,00 euro ma inferiore a ,00 euro; ,00 euro quando il totale dei premi versati corrispondenti alle quote presenti sul contratto alla data del decesso sia inferiore a ,00 euro. Il costo della copertura assicurativa in caso di decesso dell Assicurato è a carico di ciascun Fondo interno ed è prelevato dall Impresa nella misura e con le modalità indicate alla Sez. C, par lettera b) della presente Parte I. Qualora il decesso dell Assicurato si verifichi entro 18 mesi dalla data di conclusione del contratto per cause diverse dall infortunio, l Impresa non garantisce alcun capitale minimo. I termini di pagamento concessi all Impresa sono pari a 30 giorni dal ricevimento della documentazione completa oltre i quali sono dovuti gli interessi di mora. Si ricorda che l art del codice civile dispone che i diritti derivanti dal contratto di assicurazione si prescrivono in due anni da quando si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda. Per la documentazione che l Investitore-Contraente o il Beneficiario sono tenuti a presentare per ogni ipotesi di liquidazione delle prestazioni assicurative, si rinvia all art. 15 delle Condizioni contrattuali Altre coperture assicurative Non previste. 17. ALTRE OPZIONI CONTRATTUALI Non previste. C - INFORMAZIONI ECONOMICHE (COSTI, AGEVOLAZIONI, REGIME FISCALE) 18. REGIME DEI COSTI DEL PRODOTTO 18.1 Costi direttamente a carico dell Investitore-Contraente Spese di emissione Non previste Costi di caricamento Il contratto prevede, per la copertura dei costi di acquisizione e per far fronte alle spese amministrative di gestione del contratto stesso e di incasso dei premi, un costo pari a una percentuale di ciascun premio versato. Il caricamento prelevato da ciascun premio versato dall Investitore-Contraente è variabile in funzione della Classe di Patrimonio Potenziale assegnata al contratto e del Cumulo di Versamenti Netti effettuati sul contratto stesso. La Classe di Patrimonio Potenziale (CPP) viene assegnata al contratto al momento della stipula, sulla base del valore complessivo dei premi che l Investitore-Contraente prevede di versare, e non può in alcun caso essere modificata nel corso del periodo di differimento: Classe D: contratti per i quali viene espressa la previsione di versare un importo complessivo inferiore a ,00 euro; Pagina 16 di 22

18 Classe E: contratti per i quali viene espressa la previsione di versare un importo complessivo pari o superiore a ,00 ma inferiore a ,00 euro; Classe F: contratti per i quali viene espressa la previsione di versare un importo complessivo pari o superiore a ,00 euro ma inferiore a ,00 euro; Classe G: contratti per i quali viene espressa la previsione di versare un importo complessivo pari o superiore a ,00 euro ma inferiore a ,00 euro; Classe H: contratti per i quali viene espressa la previsione di versare un importo complessivo pari o superiore a ,00 euro. Il Cumulo di Versamenti Netti (CVN) viene calcolato ad ogni versamento effettuato dall Investitore-Contraente ed è pari: per il versamento a premio unico, al premio versato; per i versamenti a premio unico aggiuntivo, al totale dei premi complessivamente versati sul contratto e non riscattati. Nella tabella seguente sono indicate le percentuali di caricamento prelevate da ciascun premio versato. CUMULO VERSAMENTI NETTI (CVN) (in euro) CLASSE DI PATRIMONIO POTENZIALE (CPP) D E F G H da 0,00 a meno di ,00 3,00% 2,60% 2,20% 1,65% da ,00 a meno di ,00 2,85% 2,40% 2,00% 1,35% da ,00 a meno di ,00 2,70% 2,20% 1,80% 0,90% da ,00 in su 2,50% 2,00% 1,60% 0,75% Costi di rimborso del capitale prima della scadenza (C.D. COSTI DI RISCATTO) I costi a carico dell Investitore-Contraente in caso di riscatto totale o parziale del contratto prima del termine del periodo di differimento sono pari ad una percentuale del controvalore delle quote oggetto di riscatto, prelevata attraverso l applicazione dei coefficienti di riscatto. I coefficienti di riscatto vengono determinati in funzione degli anni interi trascorsi dalla data di versamento del premio. Nella tabella seguente sono riportati i coefficienti da applicare al controvalore delle quote per ottenere l importo liquidabile in caso di riscatto. Versamenti a premio unico o a premio aggiuntivo ANNI TRASCORSI DALLA DATA DI VERSAMENTO COEFFICIENTI DI RISCATTO 1 0, , , , ,995 Più di 5 1,000 A titolo di esempio, per un contratto sottoscritto nella forma a premio unico, il riscatto anticipato esercitato dopo un anno dalla data di versamento del premio prevede l applicazione di un coefficiente di riscatto pari a 0,975, corrispondente ad un costo a carico dell Investitore-Contraente pari al 2,5% del controvalore delle quote. L applicazione dei coefficienti di riscatto determina un abbattimento del controvalore delle quote. L abbattimento tende a ridursi con l aumentare del numero di anni trascorsi dalla data del relativo versamento, e diventa nullo trascorsi 5 anni dalla suddetta data. Per maggiori dettagli sulle modalità di applicazione dei coefficienti di riscatto si rimanda all Allegato II delle Condizioni contrattuali. Pagina 17 di 22

19 18.2 Costi indirettamente a carico dell Investitore-Contraente a) Oneri di gestione A carico di ciascun Fondo interno viene imputata, contabilizzata con cadenza settimanale, una commissione di gestione pari al 2,50%, su base annua, del patrimonio netto del Fondo interno. Tale commissione comprende le spese per il servizio di asset allocation dei Fondi interni svolto dall Impresa e per l amministrazione dei contratti. Su ciascun Fondo interno gravano, in via indiretta, le commissioni di gestione prelevate sui comparti del Fondo comune multicompartimentale lussemburghese Fideuram Fund, verso il quale sono attualmente indirizzati in misura principale gli investimenti dei Fondi interni. Le commissioni prelevate sono differenziate per comparto e sono indicate nella tabella seguente: COMPARTI COMMISSIONE ANNUA GRAVANTE SUGLI OICR Monetari 0,75% Obbligazionari max 1,2% Azionari max 2,15% Tuttavia l Impresa di assicurazione riconosce ai Fondi interni quanto retrocesso dalla Società di gestione degli OICR in cui investono i Fondi interni stessi con l effetto che la misura percentuale delle commissioni applicate dalla suddetta Società di gestione per i comparti monetari è pari a 0,41%, mentre quella massima per i comparti obbligazionari è pari a 0,66% e per quelli azionari è pari a 1,18%. b) Costi delle coperture assicurative previste dal contratto Il costo della copertura assicurativa è a carico dei Fondi interni ed è pari allo 0,05%, su base annua, del patrimonio del Fondo interno. Tale costo è contabilizzato settimanalmente Altri costi Fermi restando i costi indicati al punto 18.1, sono a carico dell Investitore-Contraente anche i seguenti ulteriori costi: costi per oneri amministrativi, applicati alle operazioni di modifica del termine del periodo di differimento, quantificati in 50,00 euro e prelevati dal controvalore delle quote oggetto di trasferimento; costo applicato nel caso in cui l Investitore-Contraente eserciti il diritto di recesso dal contratto, quantificato in 50,00 euro. Fermi restando gli oneri di gestione indicati al punto 18.2, sono a carico dei Fondi interni anche i seguenti oneri: costi per la verifica contabile da parte della Società di Revisione; costi di pubblicazione del valore unitario della quota. 19. AGEVOLAZIONI FINANZIARIE I caricamenti indicati al precedente punto non vengono applicati se l Investitore-Contraente è: dipendente, consigliere o sindaco dell Impresa di assicurazione o di sua controllata; dipendente, consigliere o sindaco di Banca Fideuram S.p.A. o di società da quest ultima controllata; private banker di Banca Fideuram S.p.A.; private banker di Sanpaolo Invest SIM S.p.A.. La perdita dei requisiti in corso di contratto comporterà il ripristino delle condizioni standard dei costi. 20. REGIME FISCALE Detrazione fiscale dei premi I premi versati sul contratto non sono deducibili dal reddito imponibile e non beneficiano di alcuna detrazione di imposta. Tassazione delle somme corrisposte Le somme dovute dall Impresa in dipendenza del contratto, se corrisposte in caso di decesso dell Assicurato, sono esenti dall IRPEF e dall imposta sulle successioni. Negli altri casi, la tassazione sul rendimento finanziario dipende dalle modalità di erogazione della prestazione (in capitale o in rendita). Per maggiori dettagli si rinvia alla Parte III del Prospetto d offerta. Pagina 18 di 22

20 D - INFORMAZIONI SULLE MODALITA DI SOTTOSCRIZIONE E RISCATTO 21. MODALITA DI SOTTOSCRIZIONE, REVOCA E RECESSO 21.1 Modalità di sottoscrizione La sottoscrizione del contratto avviene esclusivamente mediante l apposito modulo di proposta. Il contratto si intende concluso, e quindi perfezionato, nel giorno in cui l Impresa ha acquisito la valuta del mezzo di pagamento utilizzato per corrispondere il premio dovuto alla stipula secondo le tempistiche indicate nella seguente tabella: MEZZI DI PAGAMENTO Assegni bancari emessi dall Investitore-Contraente a favore di Fideuram Vita S.p.A. con clausola di non trasferibilità Assegni bancari o circolari girati dall Investitore-Contraente a favore di Fideuram Vita S.p.A. con clausola di non trasferibilità Bonifici da conti correnti bancari a favore di Fideuram Vita S.p.A. Addebiti su c/c presso Banca Fideuram S.p.A. a favore di Fideuram Vita S.p.A. Girofondi da liquidazione di gestioni patrimoniali/oicr gestiti da Società controllate da Banca Fideuram S.p.A. DATA DI VALUTA Terzo giorno lavorativo successivo alla data di ricevimento del titolo presso Fideuram Vita S.p.A. Terzo giorno lavorativo successivo alla data di ricevimento del titolo presso Fideuram Vita S.p.A. Giorno lavorativo successivo alla data di ricevimento della disposizione presso Fideuram Vita S.p.A. ovvero, se successiva, quella indicata dall Investitore-Contraente nella disposizione di bonifico Giorno lavorativo successivo alla data di ricevimento della disposizione presso Fideuram Vita S.p.A. Giorno in cui la Società di Gestione del Fondo mette a disposizione di Fideuram Vita S.p.A. l importo liquidato Nel caso di utilizzo di più mezzi di pagamento, la data di conclusione del contratto coincide con l ultima data di valuta dei mezzi di pagamento utilizzati. Le coperture assicurative previste dal contratto decorrono alle ore del giorno di conclusione del contratto che coincide con la decorrenza dello stesso. Il numero di quote da accreditare al contratto a fronte di ogni premio versato si ottiene dividendo il suddetto premio, al netto dei costi, per il valore unitario della quota del corrispondente Fondo interno, determinato il lunedì successivo alla data in cui matura la valuta del mezzo di pagamento utilizzato per la corresponsione del premio. Se la data in cui matura la valuta del mezzo di pagamento cade di venerdì, il valore unitario della quota da utilizzare è quello determinato il secondo lunedì successivo a tale data. Per ulteriori informazioni si rinvia alla Sez. C, par. 8, della Parte III del Prospetto d offerta. Successivamente all emissione del contratto, l Impresa si impegna ad inviare all Investitore-Contraente apposita lettera di conferma entro il termine di 7 giorni lavorativi dalla data di investimento del premio corrisposto alla stipula del contratto. Per maggiori dettagli circa il contenuto della lettera di conferma si rinvia alla Parte III del Prospetto d offerta Modalità di revoca della proposta L Investitore-Contraente può revocare la proposta di assicurazione prima della conclusione del contratto. A tal fine, l Investitore-Contraente deve inviare all Impresa una lettera raccomandata A.R. con l indicazione di tale volontà indirizzata a: Fideuram Vita S.p.A. - Via Ennio Quirino Visconti, Roma - Italia L Impresa è tenuta al rimborso delle somme eventualmente pagate dall Investitore-Contraente, entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione. Gli obblighi assunti dall Investitore-Contraente e dall Impresa cessano dalla data di spedizione della lettera raccomandata A.R.. Pagina 19 di 22

Discovery OFFERTA AL PUBBLICO DI PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED

Discovery OFFERTA AL PUBBLICO DI PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED ED. febbraio 2011 OFFERTA AL PUBBLICO DI Discovery PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED Si raccomanda la lettura della (Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative),

Dettagli

Documento Informativo relativo alla sottoscrizione del contratto AZ INFINITY LIFE Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked

Documento Informativo relativo alla sottoscrizione del contratto AZ INFINITY LIFE Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked Documento Informativo relativo alla sottoscrizione del contratto AZ INFINITY LIFE Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked Data di validità: 21 marzo 2012 1. IMPRESA DI ASSICURAZIONE AZ Life

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL) La presente documentazione si compone delle

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Offerta al pubblico di CREDEMVITA GLOBAL VIEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Assicurazione a vita intera ed a premi liberi - Codice Tariffa 60064) Si raccomanda la lettura della

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico (Mod. V70SSISCL137-0415) Pagina

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Offerta al pubblico di MEDIOLANUM PIÙ 2012/1 prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked

Offerta al pubblico di MEDIOLANUM PIÙ 2012/1 prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked MEDIOLANUM Offerta al pubblico di MEDIOLANUM PIÙ 2012/1 prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA E' un prodotto di Distribuito da SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La

Dettagli

Scheda Sintetica - Informazioni Generali

Scheda Sintetica - Informazioni Generali Scheda Sintetica - Informazioni Generali La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni generali

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONE IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Offerta al pubblico di CREDEMVITA Opportunità prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Assicurazione a vita intera ed a premi liberi - Codice Tariffa 60063) Si raccomanda della lettura della

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Financial Age Pension

Financial Age Pension - Prodotti assicurativi della linea Financial Age Pension Distribuito da Assicurazioni Internazionali di Previdenza S.p.A. - Uffici Amministrativi: Via E. Q. Visconti, 80-00193 Roma - Italia - Tel. +39

Dettagli

Programma Garantito. Arco

Programma Garantito. Arco Il presente prodotto è distribuito da Poste Italiane S.p.A. Offerta al pubblico di Programma Garantito Arco Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Index Linked (codice prodotto 03071) Scheda Sintetica

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RV)

Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RV) Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RV) Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni sull'investimento e sulle

Dettagli

FULL OPTION ED. 2009

FULL OPTION ED. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION ED. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Euroquota Aggressiva a premio periodico limitato (Mod. VM2SSISEA138-0414

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD)

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

ISPL Unit Private Style

ISPL Unit Private Style Prospetto d offerta Offerta al pubblico di ISPL Unit Private Style Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni sull investimento e sulle coperture

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

PRINT CUP. Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione

PRINT CUP. Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione PRINT CUP Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni generali da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

Life Income 360. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (codice prodotto 750)

Life Income 360. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (codice prodotto 750) Offerta al pubblico di Life Income 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (codice prodotto 750) Unit linked Prospetto d offerta Condizioni di contratto Regolamento dei Fondi Interni

Dettagli

PARTE I DEL PROSPETTO INFORMATIVO - INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE

PARTE I DEL PROSPETTO INFORMATIVO - INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE La presente Parte I è stata depositata in CONSOB il 27 agosto 2008 ed è valida a partire dal 27 agosto 2008. PARTE I DEL PROSPETTO INFORMATIVO - INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE

Dettagli

Uniplan 5 Bonus. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Uniplan 5 Bonus. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Uniplan 5 Bonus Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica Informazioni Generali Informazioni Specifiche Condizioni di Assicurazione

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017)

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) 1 - ISTITUZIONE, DENOMINAZIONE E CARATTERISTICHE DEL FONDO INTERNO CREDITRAS VITA S.p.A. (di seguito Società) ha istituito e gestisce,

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Codice della proposta di investimento e del fondo interno: QF

Codice della proposta di investimento e del fondo interno: QF Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

A) INFORMAZIONI GENERALI. Pagina 1 di 32

A) INFORMAZIONI GENERALI. Pagina 1 di 32 PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE La Parte I del Prospetto di offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di POPOLARE VITA VALORE NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (T542.10708)

Offerta pubblica di sottoscrizione di POPOLARE VITA VALORE NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (T542.10708) Il presente prodotto è distribuito da: Banca Popolare di Novara S.p.A. Banca Popolare di Lodi S.p.A. Banca Popolare di Mantova S.p.A. Credito Bergamasco S.p.A. Banca Popolare di Verona S. Geminiano e S.

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di Veneto Global Profile unit linked, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di Veneto Global Profile unit linked, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Skandia Vita S.p.A. Impresa di assicurazione appartenente al Gruppo Skandia Il presente prodotto è distribuito da Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali ed Artigiane del Veneto Offerta pubblica di

Dettagli

Arca Formula II EuroStoxx 2015

Arca Formula II EuroStoxx 2015 Arca Formula II EuroStoxx 2015 PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

Offerta al pubblico di MEDIOLANUM SYNERGY 4 YEARS 2011/7. prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica

Offerta al pubblico di MEDIOLANUM SYNERGY 4 YEARS 2011/7. prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica Offerta al pubblico di MEDIOLANUM SYNERGY 4 YEARS 2011/7 prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Scheda Sintetica Prodotto distribuito da Banca Mediolanum SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le informazioni

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Scheda sintetica informazioni specifiche

Scheda sintetica informazioni specifiche Scheda sintetica informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

LOMBARDA VITA STRATEGY UBI EDITION

LOMBARDA VITA STRATEGY UBI EDITION appartenente al Gruppo Cattolica Assicurazioni Offerta al pubblico di LOMBARDA VITA STRATEGY UBI EDITION prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked () Le parti Informazioni Generali e Informazioni

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata INA ASSITALIA PRIMO Piano pensionistico

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL10RV)

Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL10RV) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL10RV) Scheda Sintetica - Informazioni Generali - Informazioni

Dettagli

PRINT CUP. Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione

PRINT CUP. Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione PRINT CUP Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni generali da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONI IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

Obbligazionario Mercati Emergenti Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7

Obbligazionario Mercati Emergenti Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Offerta al pubblico di CARISMI PIU' VALORE CORPORATE GOLD prodotto finanziario di capitalizzazione

Offerta al pubblico di CARISMI PIU' VALORE CORPORATE GOLD prodotto finanziario di capitalizzazione San Miniato Previdenza S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Offerta al pubblico di CARISMI PIU' VALORE CORPORATE GOLD prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto 056) Le parti Informazioni

Dettagli

LifeMotiv a Premi Ricorrenti

LifeMotiv a Premi Ricorrenti LifeMotiv a Premi Ricorrenti PROSPETTO D OFFERTa. Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente: Nota Informativa, comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA

BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA DI CESENA 11/05/2009 11/11/2011 TF

Dettagli

Il Prospetto d Offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d Offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. OFFERTA AL PUBBLICO DI Reale Quota Protetta Prodotto finanziario di tipo unit-linked (Tariffe 492A e 493A). Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative),

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RI)

Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RI) Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RI) Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni sull'investimento e

Dettagli

LOMBARDA VITA SOLUZIONE INVESTIMENTO GLOBALE MULTIMANAGER

LOMBARDA VITA SOLUZIONE INVESTIMENTO GLOBALE MULTIMANAGER Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Offerta al pubblico di LOMBARDA VITA SOLUZIONE INVESTIMENTO GLOBALE MULTIMANAGER prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked () Le parti Informazioni

Dettagli

MILANO ASSICURAZIONI S.p.A. Via Senigallia, 18/2-20161 MILANO - www.milass.it

MILANO ASSICURAZIONI S.p.A. Via Senigallia, 18/2-20161 MILANO - www.milass.it Gruppo Assicurativo UNIPOL Offerta al pubblico di prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked (tariffa UL20U) La Scheda sintetica del deve essere consegnata all Investitore-contraente, unitamente

Dettagli

BNI New Strategy. Gruppo Aviva. Offerta pubblica di sottoscrizione di BNI NEW STRATEGY, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked.

BNI New Strategy. Gruppo Aviva. Offerta pubblica di sottoscrizione di BNI NEW STRATEGY, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked. BNI New Strategy Offerta pubblica di sottoscrizione di BNI NEW STRATEGY, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked. Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti:

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli

Univalore Stars. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Univalore Stars. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Univalore Stars Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica Informazioni Generali Informazioni Specifiche Proposta Certificato Condizioni

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz.

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di. Accumula Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked a vita intera ed a premio ricorrente

Offerta pubblica di sottoscrizione di. Accumula Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked a vita intera ed a premio ricorrente Chiara Vita S.p.A. appartenente al Gruppo Assicurativo Svizzero Helvetia Offerta pubblica di sottoscrizione di Accumula Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked a vita intera ed a premio ricorrente

Dettagli

Fideuram Progetto Pensione

Fideuram Progetto Pensione Fideuram Progetto Pensione CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA A PREMIO UNICO RICORRENTE DESTINATO AD ATTUARE FORME PENSIONISTICHE INDIVIDUALI Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni generali

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL9RI)

Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL9RI) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL9RI) Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni

Dettagli

Univalore Plus. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Univalore Plus. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Univalore Plus Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica Informazioni Generali Informazioni Specifiche Condizioni di Assicurazione Aviva

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Offerta al pubblico di CAPITAL TOP PLUS prodotto finanziario di capitalizzazione

Offerta al pubblico di CAPITAL TOP PLUS prodotto finanziario di capitalizzazione Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Offerta al pubblico di CAPITAL TOP PLUS prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto 632) Le parti Informazioni Generali e Informazioni

Dettagli

Finanza & Previdenza Reddito

Finanza & Previdenza Reddito Finanza & Previdenza Reddito Mod. F001083 - Edizione maggio 2015 Contratto di Assicurazione sulla vita multiramo determinato dalla combinazione di un prodotto assicurativo con partecipazione agli utili

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica è un prodotto di Retro di copertina 1/4 INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni

Dettagli

Offerta al pubblico di CAPITAL 2011 prodotto finanziario di capitalizzazione

Offerta al pubblico di CAPITAL 2011 prodotto finanziario di capitalizzazione Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Offerta al pubblico di CAPITAL 2011 prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto 900) Le parti Informazioni Generali e Informazioni Specifiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Parte I del Prospetto d offerta

Parte I del Prospetto d offerta Parte I del Prospetto d offerta INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE La Parte I del Prospetto di offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP Banca Popolare del Lazio Step Up 24/11/2009 24/11/2012, Codice Isin IT0004549686 Le presenti Condizioni

Dettagli

PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CODICE ISIN IT0004471485 DENOMINATO Banca Popolare Pugliese s.c.p.a. 2009/2013 Tasso Fisso 2,50 Serie 257

PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CODICE ISIN IT0004471485 DENOMINATO Banca Popolare Pugliese s.c.p.a. 2009/2013 Tasso Fisso 2,50 Serie 257 Società Cooperativa per Azioni * Codice ABI 05262.1 Sede Legale: 73052 Parabita (Le) Via Provinciale per Matino, 5 Sede Amministrativa e Direzione Generale: 73046 Matino (Le) Via Luigi Luzzatti, 8 Partita

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A. Gruppo Assicurativo Unipol

POPOLARE VITA S.p.A. Gruppo Assicurativo Unipol Gruppo Assicurativo Unipol Offerta al pubblico di BELDOMANI VALORE PROGRAMMA RISPARMIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked (Codice prodotto:t553.10910) Si raccomanda la lettura della

Dettagli

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

Univalore Stars. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Univalore Stars. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Univalore Stars Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica Informazioni Generali Informazioni Specifiche Proposta Certificato Condizioni

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM CAPITAL NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM CAPITAL NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM CAPITAL NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Scheda Sintetica è un prodotto di Retro di copertina 1/5 INFORMAZIONI GENERALI La parte

Dettagli

TORO CASH PIÙ Scheda Sintetica Informazioni generali

TORO CASH PIÙ Scheda Sintetica Informazioni generali TORO CASH PIÙ Scheda Sintetica Informazioni generali La parte Informazioni generali, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al PROSPETTO DI BASE SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al PROSPETTO DI BASE SUL PROGRAMMA Società per Azioni Sede Legale in Aprilia (LT), Piazza Roma, snc Iscrizione al Registro delle Imprese di Latina e Codice Fiscale/Partita Iva n.00089400592 Capitale sociale al 31 dicembre 2009 Euro 6.671.440

Dettagli

Programma Garantito. Titanium

Programma Garantito. Titanium Il presente prodotto è distribuito da Poste Italiane S.p.A. Offerta al pubblico di Programma Garantito Titanium Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Index Linked (codice prodotto 03070) Scheda Sintetica;

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Capitalizzazione AZIENDE Scheda Sintetica

Capitalizzazione AZIENDE Scheda Sintetica Capitalizzazione AZIENDE Scheda Sintetica INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO Collocatore Pagina 1 di 12 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA funzionamento. Denominazione, tipologia e durata del

Dettagli

Appendice. Classe Articolazione di un fondo/oicr in relazione alla politica commissionale adottata e ad ulteriori caratteristiche distintive.

Appendice. Classe Articolazione di un fondo/oicr in relazione alla politica commissionale adottata e ad ulteriori caratteristiche distintive. Appendice GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA Data di deposito in Consob del Glossario: 10/11/2011 Data di validità del Glossario: dal 14/11/2011 Appendice Documento che forma

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni generali

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno. 1 - PROFILI DI RISCHIO DEL FONDO

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Allegato 4 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Art. 1 - Denominazione del Fondo Interno La Società gestisce, con le modalità stabilite dal presente Regolamento, un portafoglio di valori

Dettagli