CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015"

Transcript

1 COMUNE DI ARZACHENA Provincia di Olbia - Tempio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA TRIENNALE RC AUTO PER I VEICOLI COMUNALI LIBRO MATRICOLA CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015 Pagina 1 di 9

2 DEFINIZIONI Assicurazione: garanzia data con il contratto; Assicurato: soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione; Bonus/malus: formula tariffaria che prevede l applicazione di riduzioni o aumenti di premio in funzione della sinistrosità rilevata nel periodo di osservazione; Compagnia (o Società): impresa di assicurazione; Conducente: persona fisica che guida il veicolo; Contraente: soggetto che stipula il contratto di assicurazione (Comune di Arzachena); Franchigia: parte del danno a carico dell assicurato; Indennizzo: somma dovuta dalla compagnia all assicurato in caso di sinistro; Normativa: Decreto Legislativo n 209 del 7 settembre 2005 codice delle assicurazioni private e successivi aggiornamenti; Massimale: limite fino al quale la compagnia presta assicurazione; Polizza: documento che prova l assicurazione; Premio: somma dovuta dal contraente alla compagnia; Regolazione del premio: ulteriore somma dovuta dal contraente alla compagnia Risarcimento; somma dovuta dalla compagnia in caso di sinistro al terzo danneggiato; Rischio: la probabilità che si verifichi il sinistro; Sinistro: il verificasi dell evento dal quale scaturisce il danno; Veicolo: mezzo a motore per il quale si stipula la polizza assicurativa; Pagina 2 di 9

3 INDICE ART. 1 - OGGETTO ART. 2 - ESTENSIONE TERRITORIALE ART. 3 DURATA ART. 4 - LIBRO MATRICOLA ART. 5 DICHIARAZIONI RELATIVE ALLO STATO DI RISCHIO ART. 6 PREMIO ART. 7 - REGOLAZIONE DEL PREMIO E RIVALSA ART. 8 COASSICURAZIONE ART. 9 ONERI FISCALI ART. 10 REVISIONE PREZZI ART ESCLUSIONI DELLA GARANZIA E RIVALSA ART TARIFFE E MASSIMALI ART. 13 PERIODO DI OSSERVAZIONE ART. 14 COMUNICAZIONI CONTRAENTE/COMPAGNIA ART. 15 DENUNCIA SINISTRI ART. 16 PERIZIA DEL DANNO ART. 17 ATTESTATO DI RISCHIO ART GARANZIE ACCESSORIE ART FRANCHIGIA ART. 20 PRESTAZIONI E ADEMPIMENTI ART RECESSO CONTRATTUALE ART. 22 ACCETTAZIONE SENZA RISERVE ART FORO COMPETENTE Pagina 3 di 9

4 CONDIZIONI ART. 1 - OGGETTO La polizza ha per oggetto la copertura dei rischi della responsabilità civile a norma di legge, derivanti dalla circolazione dei mezzi a motore elencati nel libro matricola (o elenco veicoli). La polizza copre i seguenti rischi per la circolazione su aree pubbliche o private purché sia consentita dalle leggi e dalle normative di riferimento: a) Danni causati ad altri veicoli compresi conducente e passeggeri; b) Danni causati a strade, beni mobili ed immobili di proprietà di terzi; c) Danni subiti dai passeggeri del veicolo assicurato purché lo stesso veicolo sia omologato per il trasporto di altre persone oltre il conducente; d) Danni causati dal veicolo assicurato a terze persone; La polizza comprende la garanzia accessoria infortuni al conducente morte, invalidità permanente e) Danni subiti dal conducente del veicolo assicurato Le somme a titolo di indennizzo e/o risarcimento dovranno essere corrisposte, entro il limite del massimale convenuto, comprensive di capitale, interessi e spese sostenute dal soggetto danneggiato in conseguenza del sinistro. (Punti a, b, c, d, garanzie obbligatorie - punto e garanzia accessoria) ART. 2 - ESTENSIONE TERRITORIALE L assicurazione ha validità su tutto il territorio nazionale, sul territorio dell Unione Europea, Città del Vaticano, Repubblica di San Marino, Principato di Monaco, Croazia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera e tutti i paesi facenti parte del sistema della Carta Verde purché la relativa sigla presente sulla carta stessa non sia barrata; ART. 3 DURATA La durata della polizza di assicurazione è di anni 3 (TRE) con decorrenza della copertura dalle ore 24 del 31/12/2015 e fino alle ore 24 del 31/12/2018. La copertura dovrà essere continuativa cioè senza interruzioni (salvo il caso di cui all art.6). Il contratto cesserà alla scadenza senza obbligo di disdetta. Il contratto non è rinnovabile. Qualora si renda necessario la compagnia dovrà concedere al contraente una proroga alle stesse condizioni per un periodo non superiore ai sei mesi, da richiedere entro 30 giorni dalla scadenza. Pagina 4 di 9

5 ART. 4 - LIBRO MATRICOLA L assicurazione ha per base un elenco di veicoli denominato libro matricola. Il libro matricola dovrà contenere tutti i veicoli oggetto di copertura assicurativa che il contraente detiene a titolo di proprietà, come da intestazione P.R.A., oppure di comodato o altra forma contrattuale. Nel libro matricola sono evidenziati per ciascun veicolo: marca, modello, tipo veicolo, targa, anno di immatricolazione. La classe di merito CU sarà desumibile dagli attestati di rischio che saranno messi a disposizione dei concorrenti appena saranno disponibili. Il numero dei veicoli iscritto inizialmente è successivamente variabile in funzione di nuove acquisizioni o di cessazioni. Pertanto le movimentazioni del libro matricola potranno avvenire per le cause sottoelencate e dovranno tempestivamente essere comunicate per iscritto (fax, mail rr, lettera controfirmata) alla compagnia: a) acquisizioni in tal caso vi sarà una regolazione attiva del premio calcolata in funzione della data di comunicazione dell iscrizione con copertura assicurativa avente decorrenza dalle ore 24 dello stesso giorno; b) cessazione (rottamazione, cessione, furto o distruzione del veicolo per qualsiasi causa) - in tal caso vi sarà una regolazione passiva del premio calcolata in funzione della data di comunicazione della cancellazione con cessazione della copertura assicurativa avente decorrenza dalle ore 24 dello stesso giorno; c) sostituzioni avviene nel caso in cui le operazioni di cui ai punti a) e b) avvengono nella stessa annualità assicurativa ed i veicoli interessati appartengono alla stessa tipologia. In tal caso il veicolo entrante prenderà la classe di merito del veicolo uscente, con relativo conguaglio del premio (da liquidare in sede di regolazione). ART. 5 DICHIARAZIONI RELATIVE ALLO STATO DI RISCHIO In sede di stipula della polizza assicurativa e durante il corso della stessa il contraente è tenuto a comunicare tutte le circostanze aggravanti il rischio al fine di consentire alla compagnia un esatta valutazione e collocazione dei veicoli assicurati all interno della classe di merito CU di pertinenza, nonché l applicazione di eventuali penali (pejus). Il risarcimento del danno è comunque garantito anche in caso di omissione di tale comunicazione, eccetto per i casi di dolo, salvo il diritto al rimborso della compagnia, nel momento in cui la stessa viene a conoscenza di circostanze aggravanti che comportino una maggiorazione del premio. ART. 6 PREMIO Il premio sarà calcolato in ragione di 1/360 per ogni veicolo assicurato ed il totale costituirà il premio unico complessivo da pagarsi annualmente in via anticipata e dovrà essere corrisposto entro il 31 di gennaio dell anno di competenza, salvo ulteriore dilazione del termine concessa dalla compagnia assicuratrice. La copertura assicurativa dovrà essere garantita dal 1 gennaio di ogni anno. Nel caso in cui il contraente non provveda al pagamento entro il termine fissato (eccetto per i casi di ulteriore dilazione del termine), la compagnia potrà sospendere la copertura assicurativa e riattivarla dalle ore 24 del giorno in cui viene effettuato il pagamento. Pagina 5 di 9

6 ART. 7 - REGOLAZIONE DEL PREMIO E RIVALSA La regolazione del premio relativa agli incrementi (regolazione attiva) o ai decrementi (regolazione passiva) del numero delle unità presenti nel parco veicoli assicurato, dovrà avvenire in base all appendice di regolazione emessa dalla compagnia ed il pagamento dovrà avvenire entro il 31 gennaio dell anno successivo a quello di competenza salvo ulteriore dilazione del termine concessa dalla compagnia assicuratrice. Nel caso in cui il contraente non provveda alla regolazione del premio entro tale termine la compagnia potrà esercitare nei confronti del contraente il diritto di rivalsa relativamente ai sinistri pagati causati dai veicoli oggetto della regolazione del premio non effettuata. Esclusa. ART. 8 COASSICURAZIONE ART. 9 ONERI FISCALI Gli oneri fiscali relativi all assicurazione sono a carico del contraente. ART. 10 REVISIONE PREZZI La compagnia si impegna formalmente a non operare durante l intero contratto, alcuna revisione dei prezzi e/o rivalutazione di qualsiasi genere in aumento. ART ESCLUSIONI DELLA GARANZIA E RIVALSA L assicurazione non è operante nei seguenti casi: a) se conducente non è abilitato alla guida (non patentato o con provvedimento restrittivo dell autorità competente) ; b) se il conducente al momento del sinistro è in stato di ebbrezza o sotto l influenza di sostanze stupefacenti; c) nel caso di veicolo utilizzato per esercitazioni di guida, senza l osservanza delle disposizioni di legge; d) nel caso di veicolo in circolazione di prova utilizzato senza l osservanza delle disposizioni di legge; e) per i danni ai passeggeri, quando il veicolo non ne è abilitato al trasporto dalle disposizioni di legge; f) nel caso di veicolo utilizzato per lo svolgimento di gare, anche sportive regolarmente autorizzate; g) per i danni provocati alla sede stradale da veicoli su cingoli o ruote prive di gommatura; Nel caso in cui la compagnia provveda alla liquidazione del danno in presenza dei suddetti casi, la stessa potrà esercitare nei confronti del contraente il diritto di rivalsa, salvo rinuncia volontaria. Pagina 6 di 9

7 ART TARIFFE E MASSIMALI TIPO VEICOLO FORMA TARIFFARIA AUTOVETTURE BONUS/MALUS MOTOCICLI E CLICLOMOTORI BONUS/MALUS AUTOCARRI E MOTOCARRI BONUS/MALUS MACCHINE AD USO SPECIALE TARIFFA FISSA (Pejus) AUTOBUS E SCUOLABUS TARIFFA FISSA (Pejus) Bonus/Malus - per l applicazione della tariffa Bonus/Malus si fa riferimento alle norme riportate sul provvedimento CIP n 10 del 05/05/1993 (s.o. n 46 della G.U. n 106/1993) nonché alle disposizioni ISVAP di cui alla circolare n 555/D del 17/05/2005, oggi IVASS ai sensi dell art.13, co.42 della legge n 135 del 7 agosto Tariffa fissa l applicazione della tariffa fissa prevede la maggiorazione del premio per sinistrosità (Pejus), senza franchigia. Pertanto in caso di 2 sinistri pagati nel periodo di osservazione l annualità successiva, relativamente alla quota-parte del veicolo interessato, sarà aumentata del 15%. Con 3 o più sinistri la maggiorazione sarà del 25%. L applicazione della maggiorazione Pejus fa riferimento alle disposizioni di cui al provvedimento CIP n 10 del 05/05/1993 (s.o. n 46 della G.U. n 106/1993). In caso di sinistro il contraente avrà la facoltà di scegliere se rimborsare alla compagnia gli importi da essa liquidati. In tale ipotesi la compagnia non applicherà sul premio successivo la maggiorazione Pejus ed il sinistro non sarà rilevato nel periodo di osservazione. Nel caso di inserimento di nuovi veicoli nel libro matricola la compagnia dovrà quantificare il relativo premio utilizzando gli stessi criteri adottati per i veicoli già presenti, tendo conto dell eventuale differenza di categoria, garantendo il principio dell equità. In caso contrario è data facoltà al contraente di contestare la tariffa non ritenuta equa richiedendo alla compagnia tutti i chiarimenti relativi al calcolo del premio, che dovranno essere presentati per iscritto. Qualora tali chiarimenti non risultassero esaustivi, il contraente potrà ricorrere per la tutela dei propri interessi alle autorità competenti per la vigilanza sulle assicurazioni pubbliche o all autorità giudiziaria; I massimali dovranno essere pari o superiori a quelli stabiliti dalla normativa vigente. ART. 13 PERIODO DI OSSERVAZIONE Al fine dell applicazione delle regole evolutive i periodi di osservazione sono così determinati: - 1 periodo decorre dal primo giorno di copertura assicurativa e termina 60 giorni prima della scadenza della prima annualità assicurativa; - periodi successivi - decorrono dalla scadenza del periodo precedente ed hanno una durata di 12 mesi. Pagina 7 di 9

8 ART. 14 COMUNICAZIONI CONTRAENTE/COMPAGNIA Le comunicazioni di qualsiasi genere tra il contraente e la compagnia potranno avvenire in qualsiasi forma scritta, purché comprovata da ricevute o notifiche di avvenuta ricezione (fax e.mail - lettere). ART. 15 DENUNCIA SINISTRI La denuncia del sinistro dovrà avvenire entro 30 giorni dal momento in cui l evento si è verificato. La denuncia dovrà avvenire con modulo CID, in caso constatazione amichevole, o su carta intestata dell Amministrazione (contraente) con l indicazione di data, luogo, descrizione dell evento, dati del conducente, presenza di eventuali testimoni e descrizione del danno. ART. 16 PERIZIA DEL DANNO La compagnia quantifica il danno subito dall assicurato a mezzo dei propri legali e periti. Tuttavia nel caso in cui il contraente non ritenga equo il risarcimento e/o l indennizzo, lo stesso contraente può nominare a proprie spese un altro legale o perito. In caso di disparità sulla valutazione del danno le parti nominano un arbitro le cui spese saranno equamente ripartite. In caso di ulteriore disaccordo le parti faranno ricorso all autorità competente che è quella del luogo di residenza del contraente. ART. 17 ATTESTATO DI RISCHIO Alla fine di ciascun periodo di osservazione (art.13) la compagnia dovrà tempestivamente rilasciare al contraente una attestazione contenente, i riferimenti contrattuali, il numero dei sinistri, nonché la situazione aggiornata delle classi di merito relativa al periodo successivo, in funzione dei sinistri verificatisi. L attestazione dovrà riportare tutte le informazioni previste dalla legislazione vigente. In sede di stipula del contratto di assicurazione, lo stato di rischio dei veicoli a libro matricola è quello risultante polizze assicurative di provenienza. ART GARANZIE ACCESSORIE Il contratto dovrà prevedere oltre alla garanzia di responsabilità civile prevista dalla legge e dal regolamento, anche la garanzia accessoria infortuni al conducente morte, invalidità permanente, compresi i rimborsi per spese mediche e diarie giornaliere per ricovero. Sono, escluse le altre forme di garanzie accessorie con pagamento di premio quale: furto, incendio, eventi socio-politici, eventi atmosferici, atti vandalici, kasco ed altre di qualsiasi genere. Dette garanzie accessorie potranno essere offerte solo senza il pagamento del corrispettivo (titolo gratuito), ed incideranno sull aggiudicazione del contratto solo in caso di assoluta parità delle offerte migliori. Pagina 8 di 9

9 MASSIMALI INFORTUNI AL CONDUCENTE (IMPORTI MINIMI) CASO MORTE E INVALIDITA PERMANENTE ,00 SPESE MEDICHE ,00 DIARIA GIORNALIERA PER RICOVERO. 50,00 ART. 19 FRANCHIGIA La polizza di cui al presente capitolato dovrà essere attivata senza l applicazione della franchigia. ART. 20 PRESTAZIONI E ADEMPIMENTI Tutti gli adempimenti relativi alla sottoscrizione ed alla consegna della polizza principale, eventuali polizze integrative, certificati di assicurazione, attestati di rischio e altra documentazione di qualsiasi genere, dovranno essere eseguiti a carico della compagnia aggiudicataria presso il domicilio del contraente o luogo da esso indicato. I contrassegni di assicurazione dovranno essere consegnati al contraente presso il proprio domicilio (o luogo da esso indicato) almeno 4 gg lavorativi prima dell inizio del periodo di copertura. Qualora, nella gestione dei rapporti fra le parti, ci si avvalga di un agenzia, sub agenzia o altra struttura delegata, l Amministrazione contraente provvederà comunque a regolare, liquidare e pagare il premio nei confronti della compagnia aggiudicataria; ART RECESSO CONTRATTUALE È garantito ad entrambe le parti il diritto di recedere dal contratto alla fine di ogni annualità assicurativa con preavviso a mezzo di raccomanda A.R. da spedirsi almeno 60 giorni prima della scadenza della annualità. ART. 22 ACCETTAZIONE SENZA RISERVE La polizza/contratto di assicurazione dovrà essere strutturata in piena conformità al presente capitolato. In caso di dubbi sull interpretazione delle condizioni riportate, le stesse dovranno intendersi a favore dell assicurato. La compagnia aggiudicataria si dovrà formalmente impegnare all accettazione senza riserve delle condizioni riportate nel presente capitolato. ART FORO COMPETENTE In caso di controversie il foro competente è quello del territorio in cui ha sede il contraente. Il Dirigente del Settore Finanziario F.to dott. Antonio Asara Pagina 9 di 9

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SETTORE AVVOCATURA SERVIZIO APPALTI CONTRATTI E ASSICURAZIONI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA R.C.A. E INFORTUNIO DEL CONDUCENTE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO, VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI MONTECICCARDO (PU)

CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO, VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI MONTECICCARDO (PU) CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO, VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI MONTECICCARDO (PU) EFFETTO: 31.12.2006 SCADENZA PRIMA RATA: 31.12.2007 SCADENZA CONTRATTO 31.12.2010 POLIZZA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

Lotto 1. Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi. Autobus. Scheda di offerta tecnica

Lotto 1. Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi. Autobus. Scheda di offerta tecnica Spett.le ATAP S.p.A. Lotto 1 Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi Autobus Scheda di offerta tecnica Il concorrente dovrà indicare le eventuali varianti

Dettagli

Comune di Trapani. Pagina 1 di 9

Comune di Trapani. Pagina 1 di 9 Comune di Trapani Assicurazione della responsabilità civile auto, dell incendio, degli eventi atmosferici e socio-politici, degli infortuni dei conducenti, della tutela legale Capitolato contenente le

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO MOD. 1500N VIAGGIARSICURI PLUS DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurato : la persona fisica

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO Il servizio ha per

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Contraente / Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Partita I.V.A. COMUNE DI GUALTIERI 00440630358 sede legale c.a.p. Località Piazza Bentivoglio 26 42044 GUALTIERI

Dettagli

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto POLIZZA NAUTICA per l assicurazione di unità da diporto Condizioni di Assicurazione Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione valide per tutte le garanzie 3 Garanzie: Responsabilità

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ORGANI ISTITUZIONALI E AA.GG. Servizio Provveditorato ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE ART. 1. OGGETTO 1.A.

Dettagli

SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO

SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO Definizioni Nel testo che segue si intendono: per Legge : la legge 24 dicembre 1969, n. 990, sull assicurazione

Dettagli

LOTTO N.08 CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO E AUTO RISCHI DIVERSI VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI ROTTOFRENO (PC)

LOTTO N.08 CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO E AUTO RISCHI DIVERSI VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI ROTTOFRENO (PC) LOTTO N.08 CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO E AUTO RISCHI DIVERSI VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI ROTTOFRENO (PC) CONTRAENTE COMUNE DI ROTTOFRENO (PC) EFFETTO: 31.12.2009 SCADENZA

Dettagli

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO Ottobre 2015 DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, indicati nella polizza, significano : Contraente TPER S.p.A. che stipula il contratto

Dettagli

CONDIZIONI DEL CONTRATTO BASE OBBLIGATORIO DI RCA (RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO)

CONDIZIONI DEL CONTRATTO BASE OBBLIGATORIO DI RCA (RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO) Regolamento PROVVISORIO (*) recante la definizione del «contratto base» di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, di cui

Dettagli

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO GUIDEpratiche L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO UN UTILE GLOSSARIO PER LA POLIZZA AUTO COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE ASSICURAZIONI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI. Guida Liguria RESPONSABILITÀ CIVILE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 2

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI. Guida Liguria RESPONSABILITÀ CIVILE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI Guida Liguria Pag. RESPONSABILITÀ CIVILE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 2 CONDIZIONI AGGIUNTIVE per i rischi non compresi nell Assicurazione

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA OBBLIGATORIA R.C.A. INFORTUNI CONDUCENTE DEGLI AUTOMEZZI DELL ENTE C.I.

CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA OBBLIGATORIA R.C.A. INFORTUNI CONDUCENTE DEGLI AUTOMEZZI DELL ENTE C.I. ENTE PARCO DELLE MADONIE Piazza Gramsci, 7 90027 Petralia Sottana Tel. 0921684080 CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA OBBLIGATORIA R.C.A. INFORTUNI CONDUCENTE DEGLI AUTOMEZZI DELL

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA. ATTO DI NOTORIETA (ARTT. 4, 19 e 47 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) DICHIARA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA. ATTO DI NOTORIETA (ARTT. 4, 19 e 47 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) DICHIARA All. 1a UFFICIO DEL P.R.A. DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ATTO DI NOTORIETA (ARTT. 4, 19 e 47 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il/La sottoscritto/a nato/a il / / a prov. (¹) residente a via consapevole delle sanzioni

Dettagli

COMUNE DI MASSA MARITTIMA

COMUNE DI MASSA MARITTIMA COMUNE DI MASSA MARITTIMA DISCIPLINARE CONDIZIONI COPERTURA ASSICURATIVA R.C. VEICOLI DEL COMUNE DI MASSA MARITTIMA A) ASSICURAZIONE RESPONSABILITA' CIVILE AUTOMEZZI (n. 17 veicoli) Copertura assicurativa

Dettagli

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it CAPITOLATO TECNICO Art. 1 Oggetto dell appalto. 1.1 L appalto ha per oggetto i servizi assicurativi per le annualità 2015 e 2016 richiesti dalla Opera Pia Pubblica Assistenza di Terni, comprendenti le

Dettagli

RC AUTO VEICOLI PROPRIETA COMUNALE

RC AUTO VEICOLI PROPRIETA COMUNALE 76 Comune di Recco Provincia di Genova LOTTO N 5 RC AUTO VEICOLI PROPRIETA COMUNALE KASKO VEICOLI IN MISSIONE Importo complessivo annuo posto a base di gara Euro 17.300,00 Allegato sub A5 RESPONSABILITA

Dettagli

Comune di Alcamo. Sezione Responsabilità civile auto

Comune di Alcamo. Sezione Responsabilità civile auto Comune di Alcamo Assicurazione della responsabilità civile auto, dei Rischi Diversi Auto, degli infortuni dei conducenti dei mezzi del Comune, degli infortuni del Dipendente che utilizzi il proprio mezzo

Dettagli

PROVINCIA DI FROSINONE

PROVINCIA DI FROSINONE PROVINCIA DI FROSINONE Settore Presidenza PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO DEL SERVIZIO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA R.C.A. (RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI

Dettagli

Allegato A - «CONTRATTO DI ASSICURAZIONE» Sezione I DEFINIZIONI

Allegato A - «CONTRATTO DI ASSICURAZIONE» Sezione I DEFINIZIONI Allegato A - «CONTRATTO DI ASSICURAZIONE» Nel testo che segue si intendono: Sezione I DEFINIZIONI per "Codice": il Codice delle assicurazioni private di cui al decreto legislativo 7 settembre 2005, n.

Dettagli

SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE COSA ASSICURA COSA ASSICURA 2.1 OGGETTO DEL CONTRATTO Reale Mutua tiene indenne l Assicurato, entro i massimali convenuti in polizza, di quanto questi sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile

Dettagli

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia LOTTO E CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RCA

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia LOTTO E CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RCA C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia LOTTO E CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RCA CONDIZIONI CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE 1.1) OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società tiene indenne l

Dettagli

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 OGGETTO: art. 123 del decreto legislativo n. 175 del 17 marzo 1995: obblighi di informativa nei contratti di assicurazione diretta diversa dalla assicurazione sulla vita.

Dettagli

LOTTO 2 CAPITOLATO DI APPALTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA DEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO (POLIZZA RCA)

LOTTO 2 CAPITOLATO DI APPALTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA DEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO (POLIZZA RCA) LOTTO 2 CAPITOLATO DI APPALTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA DEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO (POLIZZA RCA) Art.1: Beni assicurati I beni assicurati mediante il presente

Dettagli

Lotto 1. Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi. Scheda di offerta tecnica

Lotto 1. Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi. Scheda di offerta tecnica Spett.le COMUNE DI BORGOMANERO Lotto 1 Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi Scheda di offerta tecnica Il concorrente dovrà indicare le eventuali varianti e/o

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. Art. 2 Modifiche all assicurazione. Le eventuali modificazioni dell Assicurazione devono essere provate per iscritto.

COMUNE DI PALERMO. Art. 2 Modifiche all assicurazione. Le eventuali modificazioni dell Assicurazione devono essere provate per iscritto. COMUNE DI PALERMO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA ANNUALE R.C.A. ED A.R.D. DEGLI AUTOMEZZI DI PROPRIETÀ DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI PALERMO. Premessa

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO APPALTI CONTRATTI - ASSICURAZIONI DEMANIO E PATRIMONIO Via Irno, 63 84135 SALERNO Tel. 089/667417 Fax 089/667418 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA R.C.A. E INFORTUNIO DEL CONDUCENTE CAPITOLATO

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "assicurazione": il contratto di assicurazione; per "polizza": il documento che prova l'assicurazione;

Dettagli

All atto della stipulazione il contratto è assegnato alla classe di merito CU ed Aziendale 14 se relativo a:

All atto della stipulazione il contratto è assegnato alla classe di merito CU ed Aziendale 14 se relativo a: CRITERI DI INDIVIDUAZIONE DELLA CLASSE DI MERITO BONUS/MALUS CU ED AZIENDALE Le sotto riportate regole hanno validità dal 01 Ottobre 2010 al 30 Giugno 2011 All atto della stipulazione il contratto è assegnato

Dettagli

APPLICAZIONE Documento contrattuale che attua la Polizza con riferimento ad un singolo veicolo.

APPLICAZIONE Documento contrattuale che attua la Polizza con riferimento ad un singolo veicolo. CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE RCA PER VEICOLI A MOTORE (Ai sensi degli articoli 122 e seguenti del Decreto Legislativo n 209 del 7 settembre 2005- Nuovo Codice delle Assicurazioni Private ) DEFINIZIONI

Dettagli

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ACQUI TERME e Decorrenza ore 24.00 del 31/3/2008 Scadenza ore 24.00 del 31/3/2011

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI LOTTO N

PROVINCIA DI TERNI LOTTO N PROVINCIA DI TERNI LOTTO N 7 R.C.A. LIBRO MATRICOLA VEICOLI DI PROPRIETA' DELLA PROVINCIA DI TERNI R.C.A. LIBRO MATRICOLA Contraente : PROVINCIA DI TERNI Codice Fiscale: 00179350558 Domicilio : VIALE DELLA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE Affidamento polizze assicurative RCA veicoli del Comune di Salice Salentino per l anno 2015

CAPITOLATO SPECIALE Affidamento polizze assicurative RCA veicoli del Comune di Salice Salentino per l anno 2015 COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** CAPITOLATO SPECIALE Affidamento polizze assicurative RCA veicoli del Comune di Salice Salentino per l anno 2015 DEFINIZIONI - per Legge: - per Regolamento:

Dettagli

COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA VIA CARNIA LIBERA 1944 N. 29 33028 TOLMEZZO UD Partita IVA 01216420305 Codice Fiscale 93002260300

COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA VIA CARNIA LIBERA 1944 N. 29 33028 TOLMEZZO UD Partita IVA 01216420305 Codice Fiscale 93002260300 COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA VIA CARNIA LIBERA 1944 N. 29 33028 TOLMEZZO UD Partita IVA 01216420305 Codice Fiscale 93002260300 DISCIPLINARE CONDIZIONI COPERTURA ASSICURATIVA R.C. VEICOLI DELLA COMUNITA

Dettagli

Convenzione FUNZIONARI E DIPENDENTI UGL (incluso pensionati ex dipendenti) e loro familiari conviventi

Convenzione FUNZIONARI E DIPENDENTI UGL (incluso pensionati ex dipendenti) e loro familiari conviventi DIVISIONE UNIPOL Agenzia Generale Roma 2174 Via Nizza 67 00198 Roma tel. 06.44252499 fax 06.44252595 mail: roma.nizza.agente@agenzia.unipol.it Convenzione FUNZIONARI E DIPENDENTI UGL (incluso pensionati

Dettagli

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LE COPERTURE ASSICURATIVE DEL COMUNE DI LOGRATO Art. 1) OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la stipulazione dei contratti assicurativi

Dettagli

Comune di Villa di Tirano

Comune di Villa di Tirano Comune di Villa di Tirano! "" #$% &' ( CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio

Dettagli

Contratto di assicurazione di responsabilità civile per le autovetture

Contratto di assicurazione di responsabilità civile per le autovetture linea auto/natanti Contratto di assicurazione di responsabilità civile per le autovetture Edizione 10/2011 1 di 28 AutoPlus SASA Condizioni di Assicurazione di responsabilità civile per la circolazione

Dettagli

Riviera Trasporti SpA Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2000 N 16038 Via Nazionale 365 - IMPERIA

Riviera Trasporti SpA Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2000 N 16038 Via Nazionale 365 - IMPERIA Riviera Trasporti SpA Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2000 N 16038 Via Nazionale 365 - IMPERIA DOCUMENTO ALLEGATO AL DISCIPLINARE DI GARA ANNO 2012 MODALITA OPERATIVE CON LE INDICAZIONI NECESSARIE

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254

D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254 397 D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254 Art. 1 2. D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254. Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell articolo

Dettagli

POLIZZA AUTO. Nota informativa

POLIZZA AUTO. Nota informativa POLIZZA AUTO Nota informativa La presente nota informativa è stata predisposta dall impresa Credemassicurazioni S.p.A. in conformità alle indicazioni contenute nel D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, nelle

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

ROMA, 12 GIUGNO 2014. Gli intermediari iscritti nella sezione B del RUI

ROMA, 12 GIUGNO 2014. Gli intermediari iscritti nella sezione B del RUI ROMA, 12 GIUGNO 2014 1. I reclami concernenti l accertamento dell osservanza delle disposizioni del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 disciplinanti la trasparenza e le modalità di offerta al

Dettagli

SKIPPERASSICURATO. Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI

SKIPPERASSICURATO. Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI SKIPPERASSICURATO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI Definizioni Nel testo che segue si intendono: per Alienazione: trasferimento a qualsiasi titolo della

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI Gara n. 15/2007 CIG 0101596FA7 ALLEGATO A) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI Articolo 1 Oggetto L appalto ha per oggetto la fornitura del servizio

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI

CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI DEFINIZIONI - CONTRAENTE : CRAL ASL 14 - SEDE LEGALE : CHIOGGIA Strada Madonna Marina, 500-30015 - SOCIETA : FONDIARIA SAI S.p.a. - ASSICURATI : DIPENDENTI ASL 14,

Dettagli

LOTTO N.7 POLIZZA RCA A LIBRO MATRICOLA

LOTTO N.7 POLIZZA RCA A LIBRO MATRICOLA LOTTO N.7 POLIZZA RCA A LIBRO MATRICOLA Capitolato di Polizza di Assicurazioni della Responsabilità Civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore dell AMG Energia S.p.A amministrata a Libro

Dettagli

Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino. Codice CIG: 03477181F8

Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino. Codice CIG: 03477181F8 ALLEGATO 2 Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino Codice CIG: 03477181F8 ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA CIG :

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA CIG : CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA CIG : CONTRAENTE AZIENDA U.L.S.S. 13 Via Luigi Mariutto, 76 30035 MIRANO (VE) P.I. 02799530270 DECORRENZA ORE 24.00 DEL

Dettagli

COMUNE di RAGUSA. Capitolato Polizza di Assicurazione DANNI ACCIDENTALI VEICOLI. Lotto n. 3

COMUNE di RAGUSA. Capitolato Polizza di Assicurazione DANNI ACCIDENTALI VEICOLI. Lotto n. 3 COMUNE di RAGUSA Capitolato Polizza di Assicurazione DANNI ACCIDENTALI VEICOLI Lotto n. 3 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; per POLIZZA: Il

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 VIA VALVERDE, 42 37122 VERONA (VR) C.F. 02573090236 ANNUALE

AZIENDA ULSS 20 VIA VALVERDE, 42 37122 VERONA (VR) C.F. 02573090236 ANNUALE ASSICURAZIONE R.C. AUTO LIBRO MATRICOLA CAPITOLATO SPECIALE CONTRAENTE AZIENDA ULSS 20 VIA VALVERDE, 42 37122 VERONA (VR) C.F. 02573090236 DECORRENZA ORE 24.00 DEL 31.12.2010 SCADENZA ORE 24.00 DEL 31.12.2013

Dettagli

PROVINCIA di POTENZA Piazza Mario Pagano 85100 Potenza

PROVINCIA di POTENZA Piazza Mario Pagano 85100 Potenza PROVINCIA di POTENZA Piazza Mario Pagano 85100 Potenza Capitolato di Polizza di Assicurazioni della Responsabilità Civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e Garanzie Accessorie amministrata

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA Comune di Bassano del Grappa Capitolato di Assicurazione Responsabilità Civile Auto Libro Matricola CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE. LOTTO n 3 CAPITOLATO KASKO VEICOLI PRIVATI UTILIZZATI PER SERVIZIO POLIZZA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE. LOTTO n 3 CAPITOLATO KASKO VEICOLI PRIVATI UTILIZZATI PER SERVIZIO POLIZZA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE LOTTO n 3 CAPITOLATO KASKO VEICOLI PRIVATI UTILIZZATI PER SERVIZIO POLIZZA DEFINIZIONI Nel tesato delle presenti Condizioni di

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di RAGUSA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli Lotto 3 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

POLIZZA MOTO CONDIZIONI CONTRATTUALI

POLIZZA MOTO CONDIZIONI CONTRATTUALI POLIZZA MOTO CONDIZIONI CONTRATTUALI POLIZZA MOTO INDICE Pag. Nota informativa al Contraente................................................................... 3 Definizioni...................................................................................

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE

D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INDICE Avvertenza... Elenco delle abbreviazioni.... V XVII D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE PARTE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DEI VEICOLI E DEI NATANTI OBBLIGO DI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA 1 D E F I N I Z I O N I Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione

Dettagli

INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento

INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento INDICE 03 04 05 06 07 08 Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento Come e quando disdire la polizza rca Esempio di disdetta

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO

COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO Spett.le Comune di Bardonecchia Piazza De Gasperi 1 10052 Bardonecchia (TO) COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO Scheda di offerta tecnica Premesso che

Dettagli

3. Polizza R.C.: Il soggetto assicurato deve intendersi, oltre al personale della scuola l Amministrazione Scolastica M.I.U.R.

3. Polizza R.C.: Il soggetto assicurato deve intendersi, oltre al personale della scuola l Amministrazione Scolastica M.I.U.R. Via Boccaccio n. 2/e - 2002 Cerro Maggiore - Milano Tel: 01 519055 01 5176 - Fax: 01 517879 L offerta dovrà prevedere prodotti che soddisfino le condizioni sottoindate,dal punto 1 al punto 11, allo scopo

Dettagli

Richiesta del: / / _ inviata per: fax 0862 310197; email iscrizione@registroriva.it

Richiesta del: / / _ inviata per: fax 0862 310197; email iscrizione@registroriva.it Richiesta del: / / _ inviata per: fax 0862 310197; email iscrizione@registroriva.it R.I.V.A. Iscrizione (gratuita) - Modello IS-AMT-privati Richiesta informazioni per veicoli iscritti PRA sino al 2004

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di PEDARA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli LOTTO 5 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI Introduzione La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non è soggetto alla

Dettagli

Libretto di Polizza. EDIZIONE 1 Dicembre 2010. Responsabilità civile AUTOVETTURE

Libretto di Polizza. EDIZIONE 1 Dicembre 2010. Responsabilità civile AUTOVETTURE Libretto di Polizza EDIZIONE 1 Dicembre 2010 Responsabilità civile AUTOVETTURE INDICE PAG. Condizioni Generali di Assicurazione Vincoli Condizioni Aggiuntive per la Copertura di Rischi non compresi nell

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico Gaetano Martino AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino" Capitolato Polizza di Assicurazione Danni accidentali ai veicoli (Kasko) LOTTO n 2 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

Guida a SaraFree. Garanzia RCA

Guida a SaraFree. Garanzia RCA Guida a SaraFree Garanzia RCA Mod. 269/C ed. 01/2006 1 Condizioni Particolari di Assicurazione SaraFreeDay (cod. 272/B) 2 GARANZIE DI RESPONSABILITÀ CIVILE 1. Regolamentazione contrattuale La presente

Dettagli

mini guida L assicurazione nei contratti profilati

mini guida L assicurazione nei contratti profilati mini guida L assicurazione nei contratti profilati Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del L ASSICURAZIONE NEI CONTRATTI PROFILATI Al momento della sottoscrizione del un

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO

CAPITOLATO D APPALTO CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DELL'OPERA NAZIONALE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO CIG 6201196CD0

Dettagli

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014 Ritiro Patente Modello D03 - Edizione maggio 2014 Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b)

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- motocicli e ciclomotori contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei veicoli a motore modello n.1060 del 1 dicembre

Dettagli

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate LE CARATTERISTICHE Che cosa è E una polizza collettiva contro gli infortuni professionali ed extraprofessionali, che può essere sottoscritta esclusivamente dai titolari di conti correnti di una delle Banche

Dettagli

SCHEDE SINTETICHE PER LA IDENTIFICAZIONE, ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE SUE CARATTERISTICHE GENERALI DATI GENERALI DELL AMMINISTRAZIONE

SCHEDE SINTETICHE PER LA IDENTIFICAZIONE, ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE SUE CARATTERISTICHE GENERALI DATI GENERALI DELL AMMINISTRAZIONE SCHEDE SINTETICHE PER LA IDENTIFICAZIONE, ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE SUE CARATTERISTICHE GENERALI DATI GENERALI DELL AMMINISTRAZIONE Referente per le assicurazioni: INFORMAZIONI SPECIFICHE

Dettagli

RC Natanti. Edizione 03/06. MRA - Mod. 3004. Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03

RC Natanti. Edizione 03/06. MRA - Mod. 3004. Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03 RC Natanti MRA - Mod. 3004 Edizione 03/06 Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03 INDICE DEFINIZIONI pag. 1 CONDIZIONI GENERALI pag. 2 CONDIZIONI SPECIALI

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

Mod. ATD/AA/GP0007 ed. 03/2014

Mod. ATD/AA/GP0007 ed. 03/2014 AXA MPS Guidare Protetti Nota informativa al contratto di assicurazione di Responsabilità Civile per la circolazione dei Veicoli a motore Autobus, Veicoli adibiti al trasporto di cose, Macchine operatrici

Dettagli

COMUNE DI ALTOPASCIO

COMUNE DI ALTOPASCIO COMUNE DI ALTOPASCIO PROVINCIA DI LUCCA C.A.P. 55011 tel. 0583 / 216455 c.f. 00197110463 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO per affidamento incarico del servizio di brokeraggio assicurativo 1 INDICE ART.1 Oggetto

Dettagli

GUIDA LIGURIA. Condizioni Generali di Assicurazione AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI. (edizione luglio 2013)

GUIDA LIGURIA. Condizioni Generali di Assicurazione AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI. (edizione luglio 2013) GUIDA LIGURIA Condizioni Generali di Assicurazione AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI (edizione luglio 2013) GUIDA LIGURIA Condizioni Generali di Assicurazione AUTOVETTURE e AUTOTASSAMETRI (Settori I e II) DEFINIZIONI

Dettagli

PRODOTTI e SERVIZI ASSICURATIVI

PRODOTTI e SERVIZI ASSICURATIVI Allegato 3 Convenzione Nazionale CISL - UGF PRODOTTI e SERVIZI ASSICURATIVI Condizioni riservate alle Strutture Sindacali (Nazionali, Regionali, Territoriali e di Categoria) e alle Società ed Enti di loro

Dettagli

CAPITOLATO GENERALE D ONERI PER COPERTURE ASSICURATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE S.ANNA DI PISA

CAPITOLATO GENERALE D ONERI PER COPERTURE ASSICURATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE S.ANNA DI PISA CAPITOLATO GENERALE D ONERI PER COPERTURE ASSICURATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE S.ANNA DI PISA Art. 1 - Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto la stipulazione delle polizze assicurative contro i rischi

Dettagli

Periodico informativo n. 67/2012. R.c. auto nel D.L. liberalizzazione

Periodico informativo n. 67/2012. R.c. auto nel D.L. liberalizzazione Periodico informativo n. 67/2012 R.c. auto nel D.L. liberalizzazione Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che il decreto liberalizzazione

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia Cottimo fiduciario per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di Cannara per l anno 2014 LOTTO C CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE KASKO - DIPENDENTI IN MISSIONE CON MEZZI PROPRI C O M U N E D I C

Dettagli

CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A.

CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. E CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. TRA CUSI CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO con sede in Roma 00195 Via A. Brofferio,7 di seguito denominato

Dettagli

Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293)

Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293) Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293) Misure per favorire l iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza Capo III DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RC AUTO 1

Dettagli

REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 L IVASS

REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 L IVASS REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

OPODO int Zero Gap 201012 pag. 1 di 6

OPODO int Zero Gap 201012 pag. 1 di 6 OPODO int Zero Gap 201012 pag. 1 di 6 Caratteristiche del prodotto OPODO e MONDIAL ASSISTANCE sono lieti di offrirvi una copertura assicurativa per il noleggio del veicolo prenotato sul sito web di OPODO.

Dettagli

UDF Il ramo auto Il contratto Il proprietario del veicolo Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA) Le garanzie corpi veicoli terrestri (CVT)

UDF Il ramo auto Il contratto Il proprietario del veicolo Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA) Le garanzie corpi veicoli terrestri (CVT) Il ramo auto Il contratto la struttura e le particolarità del contratto auto Il proprietario del veicolo individuare chi è l assicurato; il caso del leasing Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA)

Dettagli