Rassegna stampa del 11/11/2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna stampa del 11/11/2009"

Transcript

1 Ufficio Stampa Rassegna stampa del - Prodotta da Kikloi s.r.l.

2 Rassegna stampa del Il Resto del Carlino Ravenna 'Non ha violentato la moglie (prima pagina Lugo)(Prime Pagine) Rapina alla Cubana, 7 anni (prima pagina)(prime Pagine) Intimfashion verso la resa dei conti(cotignola) Bedeschi lascia, subentra Raffaella Ridolfi(Lugo) Iva, questa sconosciuta(lugo) Musica, balli e castagne: per San Martino si fa festa nelle case protette di Fusignano e di Conselice(Unione Bassa Romagna) Nuove pagine al Granaio(Fusignano) Un pianoforte al Rossini(Lugo) Il Corriere Romagna di Ravenna Crisi, ammortizzatori a rischio (prima pagina)(prime Pagine) La relazione di Bersani(Lugo) Da Ginevra al Museo Baracca(Lugo) Dai cantanti e dai vip calciatori oltre euro di solidarietà(massa Lombarda) Droga, arrestato un 48enne(Fusignano) Lavoratori sempre più esasperati(cotignola) La Voce di Romagna Ravenna Moschea: il referendum cè (prima pagina)(prime Pagine) Referendum Bersani dica sì(alfonsine) Le condizioni del centro sono preoccupanti(lugo) Danneggiamento e spaccio: trentanni e 6 mesi(conselice) Cara Iva quanto costi(lugo) Dottori al mercato(cotignola) Under 100 castagne e vin brulé(unione Bassa Romagna) Gli elicotteri arriveranno anche di notte(lugo) Il Sole 24 Ore Centro Nord Più efficienza per l'acqua(pubblica Amministrazione) - Prodotta da Kikloi s.r.l.

3 Il Sole 24 Ore Piano casa da accelerare Vale l'8% del Pil edilizio(pubblica Amministrazione) Lombardia apripista sul patto di stabilità(pubblica Amministrazione) Disponibilità da Fitto per l'authority sull'acqua(pubblica Amministrazione) Italia Oggi Certificati anagrafici alle poste(pubblica Amministrazione) Contabilità, governo battuto(pubblica Amministrazione) Fabbricati rurali, sull'ici c'è il caos(pubblica Amministrazione) I consolati comunicano tramite Pec(Pubblica Amministrazione) I mali della giustizia ai raggi X(Pubblica Amministrazione) La burocrazia perde i pezzi(pubblica Amministrazione) Piano casa paracadute dell'edilizia(pubblica Amministrazione) - Prodotta da Kikloi s.r.l.

4 press LIETE PesTo del k\ 4 arliro il Resto dei Carlino RAVENNA FAE MA.LuG 9 Mercoledì 11 novembre Via Pl ~atl~ F.vIN L Rà ' ei..cm, Fai 35I5, 8 t Redazione : via XX settembre 15, Faenza - Tel Fax n Pubblicità : S.P.E. via della Repubblica, 2 Fusignano - Tel / Fax 'Non ha violentato la moglie' Imprenditore assolto. Il pm ha preannunciato appello Servizio a pagina 1 3 Il meglio della buona tavola a `Enologica' Piano del Nuoto Club 2000 per un altra vasca Intimfashion, sciopero ad oltranza Telefonate privat e ma a carico del Comun e Raccolta di firme : «Evitare la chiusura della Rsa» Inrznco in q ibunele d processo a carico di due dipendenti rccusa a di truffe e pecuhato_ Bollette astronomiche c cartellin i cmarcan' indebitamento Servizio a pngina 16 5 Servizio, la7 ìna 1 3 Sti ininac zucu la,dredda sti rategn dell'az volt e penclizz.a re i residenti che non dovrebbero ere costretti : sotto.turo a ridsfeme L go coi R. vcnn:i'u SeMZÌOe pngina 1 7 CUCINA TIPICA ROMAGNOLA E PESC E TUTTI I GIORNI PAELLA PER PRENOTAZIONI Tel / Chiuso il lunedì Via Staffa, 16 - S. Maria in l'ahriago - 1,ugo (RA) Traslochi e Sgombero cantine 's e appartamenti Piccole manutenzioni e casalingh e Montaggio mobili Via Meticci, 5/A - Faenza e, Celi Tel

5 press LIETE il PesTo d Larbno E ii Resto dei Carlino RAVENNA ThUl rl_e YfCE DESTR E EGRI IL 55%, I EU.ri SPESA N 5 ANNI, AILA PRAfCA PE I l hi # NESSUNA SFESA MUNTIVI Mercoledì 11 novembre t Redazione : via Salara 40, Ravenna - Tel Fax n Pubblicità : S.P.E. - Ravenna - L.B. Alberti, 60 - Tel / Fax Rapina alla Cubana, 7 ann i Due ravennati condannati con rito abbreviato per il colpo del 2008 sa Servizio a pagina 5 Trovato in spiaggia il cadavere del pescatore I VACCINI ARRIVANO COL CONTAGOCCE Il Carlino offr e un caffè ai suoi lettori Porto e industria, arrivano segnali di ripresa Concerto speciale di Gianni Morand i a casa di Tiziana Dopo cmrnane di paralisi quasi [orale, ieri i rradiri portuali son o ripresi a buon rivno_ Restano l e preoccupazioni per la situazion e critica di molte aziende Puzza Gnutsaldi n Cenata gremiv a di fan per l'arrivo del cantante ch e ha poi raggiunto casa Di Retro per un'esibizione 'in famiglia ' ripresa dalle telecamere di Rarun. MO11N E RISTORANTE IDI./ I L t,. CHIUSO PER FERIE, RIAPRIA O GIOVEDr 19 NOVEMBRE nave com. L3gsk rrsy-rxxgsz yn t arv s ' ~rx'bis p,tg.n i RIbiTit;

6 press LIETE il Resto dei Carlino RAVENNA `Intimfashion' verso la resa dei conti Lo sciopero ad oltranza prosegue fino al 16. Sindacati divisi: c'è chi preme per il fallimento A ORMAI una settimana le maestranze dell'intimfashion hanno ricominciato ad incrociare le braccia do - po aver visto naufragare le speran - ze del versamento delle mensilità residue e di una effettiva ripresa dell'azienda. Lunedì scorso da - vanti ai cancelli dell'intimfashion, sotto una pioggia battente che non dava tregua, i dipen - denti in agitazione hanno manife - stato assieme ai rappresentanti sindacali e deciso di proseguire l o sciopero ad oltranza sino al 16 no - vembre. Dopo quella data, se non venisse trovata una soluzione a questo grave stato di crisi, il sinda - co di Cotignola si è detto disposto a dar vita ad un nuovo incontr o tra le parti, ma al momento la si - tuazione sembra molto difficile. L'AZIENDA non ha mantenuto alcune delle promesse fatte e la mensilità di agosto non è stata an - cora pagata, come del resto anche quelle di settembre e di ottobre. Rabbia, sfiducia e indignazione erano i sentimenti che serpeggia - vano tra gli operai davanti ai can - celli dell 'azienda cotignolese, stanchi di questo stato di cose ch e perdura da troppo tempo. Tensio - ne anche tra le organizzazioni sin - dacali, divise riguardo al mod o con cui affrontare gli ultimi sviluppi di questa crisi. I quattro so - ci che dovrebbero rilevare 1 'Intimfashion o mettere in atto una cessione di ramo sino ad ora no n hanno messo in campo alcuna ini - ziativa concreta e il mancato paga - mento, già concordato, delle mensilità di agosto ha ulterior - mente depresso il quadro delle aspettative dei dipendenti. LA UIL HA manifestato l 'intenzione di raccogliere senza altri in - dugi le firme per avviare l'istanza di fallimento dell 'azienda, men - tre la Cisl è contraria a questa dra - stica decisione che precluderebb e ogni possibilità di salvataggi o dell'intimfashion. «Noi afferma Silvia Foschini della Cisl dobbiamo rimanere attaccati ad ogn i filo che ci possa fare intravvedere la possibilità di una ripresa dell'azienda. Non ci assumiam o la responsabilità di farla fallire e vogliamo ancora attendere per tro - vare una soluzione, perché c'è an - cora la possibilità che venga costi - tuita una nuova società». Daniele Filippi L'ingresso dell o stabiliment o dell a Intimfashion

7 press LIETE il Resto del Carlino RAVENNA BAllONI RINGRAZIA IL DIRIGENTE DIMESSOSI DAL CONSIGLIO PROVINCIAL E Bedeschi `lascia', subentra Raffaella Ridolfi CONSIGLIERE provinciale FI-Pdl, Cesare Bedeschi, commercialista, ha rassegnato le dimissioni «per motivi professionali legati al grosso impegno d i conduzione del proprio avviato studio, essendo egli anche stato eletto consigliere comunale a Lugo». «Bedeschi dice Gianguido Bazzoni, coordinatore provinciale del Pdl è stato un pilastr o del gruppo dirigente di Forza Italia fin dagli inizi, come ora è uno stimato dirigente del Popolo della Libertà». «Con Rodolfo Ridolfi, Luciano Spada e Raffaella Ridolfi, che lo sostituirà in Consiglio provinciale aggiunge Bazzoni mi sono incontrato con lui per ringraziarlo de l grande impegno profuso in questi anni e che continuerà nel partito e nel Consiglio comunale di Lugo. Eguale ringraziamento viene da parte del capogruppo Vincenzo Galassini a nome di tutti i colleghi del gruppo FI-Pdl». Pagina 1 6 'InlimLbIìiun',ciw la Veci dei Ohnli

8 press LIETE il Resto dei Carlino RAVENNA Iva, questa sconosciuta PER IL ciclo di incontr i `Economicamente' dedica - ti alla `Contabilità per i non addett i ', è in program - ma questa sera alle un nuovo appuntament o nello studio Lorizzo-Barberini, in via Matteotti a Lugo. Sul tema `Iva: come, quanto, perchè' è prevista una relazione della commercialista Roberta Pasi.

9 press LIETE il Resto del Carlino RAVENNA Musica, balli e castagne: per San Martino si fa fest a nelle case protette di Fusignano e di Conselice IN OCCASIONE della ricorrenza di San Martino, oggi l e case protette di Fusignano e Conselice organizzano feste per gli ospiti, i loro familiari e gli amici. Alle l a `Giovannardi e Vecchi' di Fusignano sarà animata d a musica, canti, balli e tante castagne. Dalle alle 17 si fa festa anche alla `Jus Pascendi' di Conselice, con castagne, vi n brulé, canti e altre sorprese organizzate con il Gruppo alpini. La festa cui parteciperanno anche il sindac o Filipucci, il parroco don Pelliconi, monsignor Mongardi e i responsabili dell'asp si aprirà con l'esibizione del cor o dell'asp dei Comuni della Bassa Romagna `Under 100'.

10 press LIETE il Resto dei Carlino RAVENNA Nuove pagin e al Granaio PROSEGUE al Granaio di Fusignano la nuova edi - zione di `Pagine di casa no - stra', che propone autori e vicende letterarie locali di recente pubblicazione. Questa sera alle 21 sarà presentato il nuovo romanzo di Rosemary Randi `La se - duzione della normalità '. A presentare la scrittric e sarà Patrizia Randi.

11 press LIETE il Resto dei Carlino RAVENNA Un pianoforte al Rossini' APPUNTAMENTO con gli Amici dell 'arte questa sera alle nel teatro Rossini. Il pianista Giusep - pe Aneomanti eseguirà musiche di Chopin. Diplo - mato in pianoforte e composizione al conservatori o `Verdi' di Milano, Aneomanti svolge un'intensa attività in Italia e al l'estero e ha ottenuto molti prestigiosi riconoscimenti.

12 press LITE CrM'ere di Ravenn a di Ravenna Faenza-Lugo e Imola euro 1,20 Anno XVII E N REDAZIONE E PUBBLICITÀ: VIA DE GASPERI, 5 - RAVENNA TEL: FAX : SPEDII. IN A.P. -45% ART2 COMMA2018 LEGGE FILIALE DI FORLÌ. ALTRE SEDI: RIMINI ( ). FORI ( ), CESENA ( ),FAENZA-LUGO ( ), IMOLA ( ), RSM ( ) - RAVENNA000RRIEREROMAGNA, IT- IN ABBINAMENTO CON LA STAMPA MERCOLED Ì 11 NOVEMBRE 2009 Ravenna, Ferrario salierìl la sfid a dell'ey a Terni Piccola frattura 42 a 1111,1 cavi a per 1)o\ zioso Sara. Emani racconta il trionfo in I <edeni ion cup TAVOLO DELL'ECONOMIA. Allo studio nuovo accordo con le banche per sostenere le famiglie in difficolt à Crisi, ammortizzatori a rischio Cassa integrazione: in provincia colpite 25mila persone Gli ammortizzatori non garantiranno tutto il RAV EN NA. La crisi economi- i In provincia, dall'inizio nel Tavolo economico - stanno che permetta di dare sostegn o ca è seria e, soprattutto, gli am- della crisi sono stati colpiti dal pensando a nuovi interventi di alle numerose famiglie e all e mortizzatori sociali non garan- provvedimento lavora- sostegno. E' allo studio un ac- imprese colpite dalla crisi. tiranno la copertura per tutto tori. Le istituzioni - riunite ieri cordo con gli istituti di credito SERVIZIO a pagina 3 Cadavere trovato a Casal Borsetti Il mare restituisce il corpo del marinai o disperso da giorn i RAVENNA. Ieri mattina i l mare ha restituito il corpo di Angelo Chiarelli, il marinarl o 45enne di Goto disperso da un a settimana. Il cadavere è stat o ritrovato a Casal Borsetti. ROSSI a pagina 5 Rapina a ristoratore Condannati a6 anni e 8 mesi RAVENNA. Tre anni e otto mesi per Gianluca Siretti, tre anni pe r Giampiero Beltrami, 47 anni. Que - ste le pene di primo grado per la ra - pina avvenuta i121 aprile del 2008 ai danni di un ristoratore di Marina. DOMINI a pagina 6 Dipendenti comunali a processo : «Noi vittime» RAVENNA. Truffa, falso e peculato. Queste le accuse a due dirigenti del Comune di Alfon - sine e di Lugo da ieri a process o che si difendono : «Noi vittime». DOMINI a pagina 1 2 Gianni Morandi in salotto, come uno di famiglia Gianni Morandi a Cervia per il "Concerto a domicilio" (foto Fiorentini). ANGELI a pagina 27 Neonato morto, cinque indagati all 'Ausl Imola: inchiesta su un bimbo deceduto dieci giorni dopo ilpart o IMOLA. La Procura d i Bologna ha aperto un'inchiesta dopo la morte, avvenuta il 6 novembre a l Milano Marittima : Sant'Orsola, di un bambino nato il 28 ottobre all'ospedale di Imola e che ha riportato danni cerebrali, probabilmente da a- sfissia. Cinque gli indagati. SERVIZIO a pagina 1 9 BEDESCHI a pagina 1 3 =k. W rimossala bomba i ' nella scuola Mazzini - FAENZA Torna Enolog4c a la fiera del gusto dal 20 al 23 novembre FAENZA. Enologica torna dal 20 al 2 3 novembre, con tre giornate dedicate agli appassionati. GIORGI a pagina 1 0 RAVENN A "Art & Ciocc ", torna la tre giorn i del cioccolato RAVENNA. Torna "Art & Ciocc" e da venerdì a domenica delizierà i palati di ravennati e turisti. SERVIZIO a pagina 8 IMOLA Al Baccanale protagonisti garganello e cereal i I MOLA. I garganelli e i cereali al centro della giornata odierna de l Baccanale con assaggi e una conferenza. SERVIZIO a pagina 15 v t` q g 8 l NISSAN CITY CARS GPL. PER UNA GUIDA SENZA RINUNCE. SOLO A NOVEMBRE FINO A C 5.000" DI VANTAGGI. L I Ql Auto. :.u.i'.:mj:: RAVENNA : Via Faentina, 17 3 Tel

13 press LIf1E CrM'ere di Ravenn a IL PD La relazione di Bersan i Dopo aver letto le "osservazioni" di Gasparri, Bondi, Capezzone e Cicchito, mi sono convinto che la relazione del ne o segretario del PD, Bersani, è eccezionale. Alessandro Marini Lugo di Romagna Pagina 4

14 press LIf1E CrM'ere di Ravenn a Da Ginevra al Museo Baracca LUGO. Un gruppo di circa 40 persone, composto d a studenti e insegnanti della facoltà di Ingegneria meccanica dell'università di Gi - nevra, ha visitato il Museo Baracca, nell'ambito di un tour che includeva anche il Museo Ducati di Bologna e la Galleria Ferrari di Mara - nello. La comitiva è stata accolta dal responsabile del Museo Daniele Serafini e da Alceo Bucchi del Comitato Scientifico, che ha illustrato ai visitatori i velivol i Spad VII e Fiat G91Y. Pagina 1 2 Pcculatn. Ii pendenti comunali a processo

15 press L.If1E CrM'ere di Ravenn a Dai cantanti e dai vip calciatori oltre euro di solidarietà, MASSA LOMBARDA. Grande successo della giornata di solidarietà (ha coinvolto le città d i Massa Lombarda e di Morda - no) che ha visto sfidarsi all o stadio comunale "Dini e Salva - lai" la Nazionale italiana can - tanti e le All Stars Emilia-Romagna. La partita, caratterizza - ta anche da apprezzabili spunt i tecnici, contro le previsioni d i una netta supremazia dei bi g della canzone, è stata equilibra - ta anche nel risultato finale di 1 a 1. Le All Stars sono andate in vantaggio con un gol di Daniele Bassi, pareggiato da un'autore di Alberto Bortolotti su tiro d i Matteo Beccucci. Dopo la sfida, l'iniziativa d i solidarietà è proseguita co n l'incontro conviviale (con oltre 200 persone) e una lotteri a all'hotel ristorante Ville Panazza di Mordano. L'intero ricavato dei due appuntamenti, implementato da un generoso con - tributo dei Lions Club di Castel San Pietro Terme, ammonta a euro e sarà devoluto in parte all'associazione nazionale di volontariato "Cornelia de Lange" che si occupa della ricerca e della sensibilizzazione su una grave malattia genetic a di cui è affetto un bambino di Massa Lombarda, e in parte a i progetti per l'infanzia del territorio di Mordano all'asilo nido "Lora Galeati" e alle scuole paritarie "Balla Cogolli" e "Sacra famiglia" di Bubano. Il commento corale dei pro - motori della iniziativa: «Lo straordinario risultato ottenuto è frutto dell'impegno di tanti, dagli sponsors ai volontari, dal - le associazioni ai tanti cittadini che hanno voluto, con la loro partecipazione, dare un sens o concreto alla parola solidarietà». (a.r.g.) Pagina 1 2 l'ccalatn. Ii pendenti comunali a processo

16 press LIf1E CrM'ere di Ravenn a Droga, arrestato un 48enne Su di lui pesa una grave condanna. Manette anche afusignano LUGO. Era stato condannato in primo grado a Cosenza l'anno scorso a 3 0 anni, l'hanno arrestato ieri i carabinieri del Norm e quelli della stazion e di Conselice. A finire in manette è un imprenditore di 48 anni, residente nel Lughese, responsabile di associazione fi - nalizzata al traffico di sostanze stupefacenti così come ipotizzato dall a Dda di Catanzaro. A un anno di distanza, l'uomo è stato rintracciato nel Lughese, dove h a amici e familiari, e quindi arrestato e poi portato in carcere a Ravenna in attesa di un suo probabile trasferimento a Catanzaro. In una seconda operazione, a Fusignano, i militari della Stazione hann o arrestato un 58enne, sulla base di un ordine di carcerazione: deve scontare la pena residua di 5 mesi di reclusion e per il reato di danneggiamento commesso a Godo. Pagina 1 2 Pcculatn. Ii pendenti comunali a processo

17 press LIf1E CrM'ere di Ravenn a Cotignola. Si fa pesante la vertenza all'intimfashion. Ieri pomeriggio assemblea Lavoratori sempre più esasperati 1105 dipendenti in sciopero. Stipendi arretrati non pagati COTIGNOLA. E' sempr e più incerta la situazion e all'intimfashion. Ieri pomeriggio le maestranze (105 u - nità), in sciopero di protesta per il mancato rispetto degl i impegni assunti dall'azienda, hanno fatto il punto sulla delicata situazione che li ve - de protagonisti di una seri e di impegni (da parte aziendale) non mantenuti, ultim o dei quali il mancato versa - mento del salario arretrato di agosto, come concordato a metà del mese di ottobre in occasione di un vertice isti - tuzionale. Si scontano gli effetti negativi del mercato e la mancanza di liquidità causata dai grossi investi - menti strutturali effettuati dalla proprietà negli ultimi anni. Per gli esponenti sindacali di categoria, per i rap - presentanti del personale e per tutti i lavoratori, gli elementi prospettati dalla proprietà (acconto del salario di luglio, scaletta per l'intera retribuzione pregressa, versamenti dei fondi integrati - vi) indussero a interrompe - re la protesta sindacale, con - vinti della determinazione della proprietà a continuare, seppure con un ridimensionamento dell'apparato produttivo, la propria attività. Pronti comunque a riprendere lo sciopero qualora i nuovi impegni fossero disattesi. «Come purtropp o si è verificato - lamentano i lavoratori -. Servono garanzie reali, partendo dalla definizione del subentro di un o o più acquirenti, intenzionati a tenere attiva. Lo esigon o tra l'altro i molteplici ordin i in atto». Un elemento positi- La sede dell'aziend a di Cotignol a vo, quest'ultimo, a fronte della carenza di commesse in altre aziende. In effetti, nonostante la crisi del setto - re, l'impresa cotignolese, at - tiva da un decennio nel settore della calzetteria e dell'intimo, nella propria ca - tena produttiva dispone di u - na nicchia di articoli alta - mente competitivi e senza troppi concorrenti. Sarà il prossimo incontro istituzio - nale, previsto per il 18 od il 19, a permettere di verificare se esistano le condizioni ope - rative dell'azienda. Lo auspica anche il sindaco Anto - nio Pezzi, che segue con attenzione, investendone anche il Consiglio comunale, l'evolversi della vicenda. Di - versamente, come temono i lavoratori, non resterebb e che il fallimento, con tutte le ripercussioni negative su l loro futuro e sulla perdita d i un polo produttivo importante per il territorio. Amalio Ricci Garotti Pagina 1 2 Pcculatn. Ii pendenti comunali a processo

18 Il press LJfE 1AVOC Ravenna RL,agn a Mercoledì 11 novembre 2009 Anno XII N ,1llll1II o ingrandire i i.l. Comune assicura d'è aliteremo la capre..~. Troppi sul nuovo progetto. lista civica avanti al piano di Emani Servadei a ang. 1 1 Altre otto personefei e Frane a Ischia Un fiume di fango Muore benne ili e li.,dehi a re te :oassiuna,t re 200 perso - ne. Per il resto, secondo Lista per ci sono troppi dubbi so piul.. sul fatto che in futuro non vena ingrandito il progetto. c_ estri che il capo; ;p-.o per Ravenna, Alvaro Anroporrà al comitati nr forcnrium che si duna `no di fora]"''^"' ' sito per arda -ch I l "ragazza il Lata", Sidney Rtline, tonta vela statua 39 anni d Coi fio, ricordi ' primo Ne s.rn tttttr tttt Se i politici ammettessero uli en-ori Mancini a pag. 1 0 se i men o tirano di più don Gesti a pag 1 1 Btu t Bisogna partire da quella della politica lit Baccani a pag 1 6 Commercianti sn Morte di Elisa Idubbi sul. ciu l : Un perito dovrà dire se è a norma i oppure no nel i: lisa Sartini la ragazza :orla nel canale di guerra: solo danni e essun beneficio tco.una ; delle i lisa or. f I'Ansaldo Brada, nel 2008 ha rag, dato il reggia di bilancio con un anno d'anticipo rispetto ai tempi previsti. is il 2009 è andato an - o coca meglio. I dipendenti sono 2500 e il failn - rato2009 si sta aggirando sugli 800 milioni. Merito di importanti forniture da Turchia, Taisoan, Arabia Saudita, Brasile e Usa. Primo fornitore ferroviario negli Stateti, ha ricevuto una commessa per 100 treni dall'amministrazione di Los Angeles è l'anno del tien - i Inc sul mercato italiano, con forniture a Ferro vie Nord, metropolitane dì Napoli e M ma., Circumvesuviana e alle regioni per i treni iacali di loro competenza. Inoltre, Ansaldo Breda vorrebbe entrare nella gara per l'alta ::loc i ità con il V300 Zefiro, che si avviale delle tec - nologie del 1250, il treno ad alta velocr - attivo in 1gio e Ola to. 'omrna star fermi e a nerder.' il trenn- &W N 'A - Una Bel inutile per una strada poro traili la. Così `a pensano i di dell a zona che ieri, aie nshlea neon di._ a crarun alla ^ va d cll'assessore al}r, rbar :m Gahrio Moraklt hanno fatto sentire l e ce ragioni, presenti anche le as - sociazioni dì categoria. "Data alrovra hanno detto - n profeti ro -n t e operatori in questa pare del antro". A palina 1 3 rar., vin Teofilo Folengo agina delle lettele) :iemolizioni IN SICUREZZA GRATI S H N e= 5- la a1 ] stat.11tameni" E?I.Pr'OLI23`.)N ANCHE F4.lr TAL I

19 press LJfE 1AVOC Ravenna RL,àgn a Romagn a Referendum Bersani dica sì Il 7 novembre il nuovo Segretari o del P.D., Pierluigi Bersani, all'assemblea Nazionale, ha tracciato i punti chiave del partito. Fra questi figura il Federalismo sul quale, il nuove Presidente si è espresso i n questi termini: "Mobilitazione co n un'assemblea di mille amministra - tori del PD aperta ad amministratori di ogni schieramento per denunciare il federalismo delle chiacchiere ed affermare quello dei fatti". Bene! dico io e sono d'accordo co n Bersani su quel principio, ma chiedo anche dove inizia e dove finisc e il federalismo, ma anche quando s i comincia con i fatti. Ora, l'on. Bersani spieghi cosa vuol dire per lui federalismo, dal momento che tutti i suoi predecessori e la gran parte dell'attuale nomenclatura di partito hanno sempre (forse voluta - mente) confuso federalismo (che riguarda la gente) con regionalism o (che riguarda il potere politico locale). Cosa ne pensa poi, l'on. Bersani, del referendum (previsto dall a Costituzione) che possa far si che i romagnoli si esprimano liberamente e democraticamente per decidere se diventare o meno una nuova regione italiana in una nazione unita, federale e solidale. Vediamo cosa vuol dire l'on. Bersani con il suo "affermare quello dei fatti". Si pronunci pure, anche sul fatto che il PD, ma anche la stragrande maggioranza dei partiti italiani, in campagna elettorale, sbandierarono l'eliminazione delle province, per poi ritrattare il tutto, forse per interessi di partito, di poltrone e di potere. La prima parte del'art. 132 dell a Costituzione cita: "Si può, con legge costituzionale, sentiti i Consigli regionali, disporre la fusione di Regioni esistenti o la creazione di nuove Regioni con un minimo di un milione di abitanti, quando ne facciano richiesta tanti Consigli comunali che rappresentino almeno un terzo delle popolazioni interessate, e la proposta sia approvata con referendum dalla mai oranza dell e popolazioni stesse". Oggi in detta situazione si trova solamente la Romagna, quindi perché non mettere la penna in mano ai romagnoli per fargli esprimere un si o un no? I n questo modo si può dimostrare veramente che non si tratta più di parole ma si passa ai fatti. Perché continuare a bloccare i diritti costituzionali dei cittadini, limitando così la loro libertà. E' di questi giorni l a ricorrenza della caduta del muro di Berlino. Il fatto occorso vent'anni or sono è stato certamente un bene per il popolo tedesco che, specialmente nella parte orientale, ne ha avuto un grande beneficio. E' stata la dimostrazione che le ideologi e mal condotte o mal interpretat e possono essere superate dalle idee. Purtroppo in Italia abbiamo ancora diversi muri di Berlino per i quali non c'è volontà di abbatterli. Vediamo se il nuovo PD, appunto per quella D che vuol dire Democratico, saprà rendersi promotore anche nei confronti degli altri partiti opposti, di una riforma morale ed eti - ca della politica che sappia operare nell'interesse di tutti gli italiani di qualunque colore essi siano e no n continui ognuno a commettere l'errore di barricarsi dietro a muri ideologici o posizioni preconcette. Ugo Cortesi - Alfonsine Pagina 10

20 press LJfE IAVOCR : Ravenna àgn a Lugo Ilpresidente della consulta chiede interventi per il rilancio del salotto buon o "I,e condizioni del centro sono preoccupanti " LUGO - "La condizione del centro di Lug o è preoccupante e le difese d'ufficio da par - te del Partito democratico di certo non aiutano a migliorarla". Il presidente della Consulta di Lugo Centro, Andrea Sartori, ricorda all'amministrazione e ai partiti di maggioranza che "le decine di esercizi che han - no abbandonato il centro negli ultimi ann i non sono affatto un'invenzione". Sartori sta con il PdL che aveva denunciato una progressiva desertificazione del salotto cittadino, e critica chi (il capogruppo del Pd, Giacomo Baldini) "nella veste di difensor e d'ufficio dell'amministrazione comunal e ritiene che solo un abitante dell'equator e possa descrivere in tale modo la realtà". La difficoltà di coordinare le varie inizia - "L'amministrazione ignora la realtà di una progressiva desertificazione " Andrea Sartori presidente della consulta del quartiere "Lug o centro" tive che possono rendere più attraente i l centro non sono la trovata ad effetto di ch i sa solo criticare :"Ricordo che qualche anno fa - ricorda l'ex capogruppo Udc i n Consiglio comunale - promossi dalla Con - tesa Estense, si svolsero a Lugo i Campionati Nazionali sbandieratori. Centinaia se non migliaia di persone per due fine settimana hanno animato il centro di Lugo : l'amministrazione è stata praticamente assente. E gli esempi potrebbero continuare". "Se dunque, come credo, le cose non van - no, occorre chiedersi se è possibile fare d i più e meglio, magari non rifiutando a priori qualche critica e neppure escludendo autocritiche. L' aver concentrato in u n unico assessorato la delega per le Attivit à produttive e per il Turismo - conclude Sartori - fa sperare che per il futuro Lugo sappia meglio sfruttare le occasioni che s i presentano per farsi conoscere. Piuttost o che di difese d'ufficio c'è bisogno dell'im - pegno di tutti coloro che a vario titolo, anche come semplici cittadini, possono contribuire a rendere il centro vitale ed attraente anche dal punto di vista economico". Pagina 2 1 LuGo

21 press LJfE 1AVOC Ravenna RL,àgn a L'Arm a Danl amento e Taccio: trent'anni e6me Due gli arresti più recenti messi a segno dai carabinieri dell a Compagnia di Lugo in esecuzione di ordini di carcerazione emesse da diverse autorità giudiziarie, in particolare, a Fusignano, i militari della locale stazione hanno proceduto abile - sto di un cittadino italiano eli 5 8 anni 58, in ottemperanza ad un ordine di carcerazione emess o dallautorità Giudiziaria di Ravenna dovendo scontare la pena residua di mesi cinque di reclusione per il reato di danneggiamento commesso a Godo cl i Russi. A Conselice, i militar i della locale stazione e del Nucleo operativo e radiomobile cl i Lugo, hanno procedetuo all'arresto di un imprenditore cli 4 8 anni, residente nel lughese, colpito da un provvedimento cautelare relativamente ad un a condanna in primo grado a 3 0 anni cli reclusione per associazione finalizzata al traffico di so - stanze stupefacenti, disposto a l giudice collegiale del tribunal e di Paola (Cs) su richiesta della Dcla cli Catanzaro. Pagina 2 1 LuGo

22 press LJfE 1AVOC Ravenna RL,àgn a Cara Iva quanto costi LUGO - Nell'ambito dell a terza edizione del ciclo d i appuntamenti di natura economica "Economicamente", si svolge oggi il secondo de - gli incontri dedicato alla "Contabilità per i non ad - detti", ciclo di seminari legati al tema. L'appuntamento dal titolo " Iva: come, quanto, perché", sarà affrontato dalla commerciali - sta Roberta Pasi, nello studio Lorizzo-Barberini di vi a Matteotti a Lugo a partir e dalle 20,30. Il terzo e ultim o appuntamento, conclusiv o del ciclo di incontri dedica - ti all'iva, è in programm a per mercoledì 18 novembr e e affronterà l'argoment o "Chiusura dei conti : tiriam o le somme". Info : Pagina 22

23 press LJfE IAVOC Ravenna À Dottori al mercato LUGO - Nell'ambito delle iniziative di lotta per il rinnovo del contratto nazionale di categoria della sanità privata, i sindacati Fp Cgil, Ci - sl Fp, Uil Fpl della provincia di Ravenna e la Rsu de i lavoratori della clinica privata Villa Maria Cecilia Hospital di Cotignola organizzano per questa mattina u n presidio nell'area del mercato di Lugo. Nel corso de l presidio, in programma dal - le 9 alle 12,30 e che rappresenta in assoluto la prima iniziativa del genere mai organizzata dai dipendenti d i Villa Maria, verranno distribuiti volantini e materiale informativo per porre all'attenzione dell'opinione pubblica la condizione dei lavoratori del settore. In particolare i lavoratori della sanità privata sono senza rinnovo del contratto da quattro anni; questo nonostante il fatt o che Villa Maria Cecilia Hospital operi in un regime d i accreditamento con la Regione Emilia Romagna. I l presidio non interferirà i n alcun modo con le normal i attività della clinica privat a di Cotignola dove tutti i turni di lavoro si svolgerann o regolarmente (il personal e aderente all'iniziativa, m a che non potrà assentarsi dal luogo di lavoro, indosser à un tesserino in cui sarann o indicate le ragioni della pro - testa). Un'analoga iniziativ a si svolgerà sabato in occasione del mercato di Faenza e coinvolgerà i lavorator i dell'altra azienda del gruppo, la clinica San Pier Damiano Hospital di Faenza. Pagina 22

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Convegno LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Finanziamenti alle Imprese: nuove politiche di prezzo e nuove strategie commerciali delle Banche Perché la disciplina sul capitale di vigilanza delle banche

Dettagli

- comunicato stampa -

- comunicato stampa - - comunicato stampa - SPESA PUBBLICA E FEDERALISMO : L ITALIA SPRECA 26 MILIARDI DI EURO Il presidente Tessari: Gli enti periferici gestiscono il 37% della spesa pubblica complessiva col 42% del personale,

Dettagli

LA REGOLAZIONE TARIFFARIA DEGLI INVESTIMENTI NEI SERVIZI PUBBLICI

LA REGOLAZIONE TARIFFARIA DEGLI INVESTIMENTI NEI SERVIZI PUBBLICI Convegno LA REGOLAZIONE TARIFFARIA DEGLI INVESTIMENTI NEI SERVIZI PUBBLICI Esperienze a confronto e prospettive per i servizi idrici 14 dicembre 2011 Intervento di Luciano Baggiani, Presidente dell ANEA

Dettagli

CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO L AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO, REQUISITI, REGIME TRANSITORIO DOPO LA LEGGE 220/2012, LA PROROGATIO, L AMMINISTRATORE IN FORMA SOCIETARIA. Rosolen Monia ANNO 2013

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

16-02- 04 ENI E SAIPEM. ACQUE AGITATE Resto del Carlino. 16-02- 04 VERSALIS. SCIOPERO BIS ALL'ENI Corriere Ravenna

16-02- 04 ENI E SAIPEM. ACQUE AGITATE Resto del Carlino. 16-02- 04 VERSALIS. SCIOPERO BIS ALL'ENI Corriere Ravenna 16-02- 04 RASSEGNA STAMPA 16-02- 04 LA CGIL, PORTO, INACCETTABILE LO SCONTRO TRA AUTORITA' E ISTITUZIONI Resto del Carlino 16-02- 04 ENI E SAIPEM. ACQUE AGITATE Resto del Carlino 16-02- 04 VERSALIS. SCIOPERO

Dettagli

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa APPROVATO IL BILANCIO Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa Banca Carige prepara l'aumento di capitale da 800 milioni e se l'obiettivo è fare in modo che resti

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

mercoledì 25 settembre 2013

mercoledì 25 settembre 2013 Rassegna Stampa CISL Bergamo mercoledì 25 settembre 2013 mercoledì 25 settembre 2013 CASAZZA La Diocesi di Bergamo nomina Enrico Madona amministratore delegato della Fondazione Piccinelli. Ma Madona

Dettagli

Legge di Stabilità 2015 Norme relative al lavoro Scheda di lettura e commento. Finanziamento Fondo Occupazione e ammortizzatori sociali in deroga

Legge di Stabilità 2015 Norme relative al lavoro Scheda di lettura e commento. Finanziamento Fondo Occupazione e ammortizzatori sociali in deroga Legge di Stabilità 2015 Norme relative al lavoro Scheda di lettura e commento Finanziamento Fondo Occupazione e ammortizzatori sociali in deroga Il Fondo Sociale per l occupazione e la formazione è finanziato

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A X I I I L E G I S L A T U R A N. 4180 D I S E G N O D I L E G G E d iniziativa dei senatori RUSSO SPENA, CÒ e CRIPPA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 28 LUGLIO 1999 Nuove

Dettagli

I flussi elettorali fra le elezioni europee del 2009 e le regionali del 2010 in nove grandi città

I flussi elettorali fra le elezioni europee del 2009 e le regionali del 2010 in nove grandi città I flussi elettorali fra le elezioni europee del 2009 e le regionali del 2010 in nove grandi città Anche se l espressione flussi elettorali viene spesso usata impropriamente per intendere qualsiasi analisi

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 Si può essere quotati in Borsa e avere un ottica di lungo periodo? E come recuperare un merito creditizio

Dettagli

Ddl Brunetta collegato alla finanziaria: i contenuti della Carta dei doveri della Pubblica Amministrazione e delle altre norme approvate TITOLO I

Ddl Brunetta collegato alla finanziaria: i contenuti della Carta dei doveri della Pubblica Amministrazione e delle altre norme approvate TITOLO I Ddl Brunetta collegato alla finanziaria: i contenuti della Carta dei doveri della Pubblica Amministrazione e delle altre norme approvate TITOLO I - SEMPLIFICAZIONE DELLA TENUTA DEI LIBRI SOCIALI: si modifica

Dettagli

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio Credito agrario Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio di Giorgio Setti Tavola rotonda organizzata a Modena da Bper Banca su agricoltura e prodotti tipici, con la partecipazione

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/6 MISSIONE IN CALABRIA 11 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 15.00. PRESIDENTE. Buongiorno. La Commissione la ringrazia. Ci scusiamo, ma come sempre siamo in

Dettagli

Federsanità Servizi TITOLO I DENOMINAZIONE E SOCI - SEDE OGGETTO DURATA

Federsanità Servizi TITOLO I DENOMINAZIONE E SOCI - SEDE OGGETTO DURATA Federsanità Servizi STATUTO STATUTO TITOLO I DENOMINAZIONE E SOCI - SEDE OGGETTO DURATA Art. 1) Denominazione e Soci 1.1 In base all art. 20 dello statuto della Confederazione Federsanità-ANCI nazionale

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 Sono 383.883 le imprese nate nel 2012 (il valore più basso degli ultimi otto anni e 7.427 in meno rispetto al 2011), a fronte delle quali 364.972 - mille ogni

Dettagli

FUSIONE TRA CVS E POLESINE ACQUE: UN PROGETTO PER GARANTIRE CHE L ACQUA RESTI BENE COMUNE

FUSIONE TRA CVS E POLESINE ACQUE: UN PROGETTO PER GARANTIRE CHE L ACQUA RESTI BENE COMUNE PROGETTO DI FUSIONE CVS POLESINE ACQUE 26/08/2015 FUSIONE TRA CVS E POLESINE ACQUE: UN PROGETTO PER GARANTIRE CHE L ACQUA RESTI BENE COMUNE Avviata la gara per la due diligence, fotografia dello stato

Dettagli

LE FONTI DEL DIRITTO IN MATERIA POSTALE

LE FONTI DEL DIRITTO IN MATERIA POSTALE LE FONTI DEL DIRITTO IN MATERIA POSTALE PREMESSA Questo scritto non ha la velleità di ripercorrere la storia del servizio postale italiano, esso cerca, più modestamente, di delineare la sua attuale struttura,

Dettagli

STATUTO del CIFA Onlus Centro Internazionale per l Infanzia e la Famiglia

STATUTO del CIFA Onlus Centro Internazionale per l Infanzia e la Famiglia STATUTO del CIFA Onlus Centro Internazionale per l Infanzia e la Famiglia ART. 1 É costituita una Associazione denominata C.I.F.A. ONLUS - CENTRO INTERNAZIONALE PER L INFANZIA E LA FAMIGLIA, abbreviabile

Dettagli

Fism. Le sezioni primavera senza finanziamenti statali La denuncia della Federazione delle scuole materne

Fism. Le sezioni primavera senza finanziamenti statali La denuncia della Federazione delle scuole materne TUTTOSCUOLA.COM Fism. Le sezioni primavera senza finanziamenti statali La denuncia della Federazione delle scuole materne La FISM (Federazione Italiana delle Scuole Materne) denuncia la mancanza totale

Dettagli

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE VOLONTARIO

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE VOLONTARIO PROTOCOLLO D INTESA tra PROVINCIA di Cuneo e ENTI LOCALI, CONSORZI, SOGGETTI PUBBLICI, ENTI DEL PRIVATO SOCIALE, PARTI SOCIALI PER LA PROMOZIONE, L ELABORAZIONE, LA GESTIONE DI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE

Dettagli

La Camera di Conciliazione istituita presso l Ordine degli Avvocati di Grosseto (di seguito:

La Camera di Conciliazione istituita presso l Ordine degli Avvocati di Grosseto (di seguito: CAMERA DI CONCILIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI GROSSETO REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE 1. AMBITO DI APPLICAZIONE. La Camera di Conciliazione istituita presso l Ordine degli Avvocati di Grosseto (di

Dettagli

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 Inaugurazione dell anno scolastico 2015-2016 a Napoli Qualche attento lettore di ANPInews (in particolare del n. 174 della scorsa

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

BILANCIO 2014, PER CVS 11,3 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI REALIZZATI

BILANCIO 2014, PER CVS 11,3 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI REALIZZATI BILANCIO CVS E BOLLETTA SOCIALE 28/04/2015 BILANCIO 2014, PER CVS 11,3 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI REALIZZATI Il consuntivo 2014 approvato oggi dall assemblea dei Sindaci: 55,73 euro di investimenti

Dettagli

La mediazione civile e commerciale

La mediazione civile e commerciale D Lvo 4mar2010 n 28 presentazione La mediazione civile e commerciale Il decreto legislativo 4 marzo 2010, n.28 (pubblicato nella G.U. n.53 del 5 marzo 2010) sulla mediazione in materia civile e commerciale

Dettagli

LE FASI DELLA MEDIAZIONE

LE FASI DELLA MEDIAZIONE LE FASI DELLA MEDIAZIONE Tesista: Rigon Mattia Guigno 2014 Ente Formatore: I.CO.TE.A.C.A.T. Srl 1 INDICE 1. INTRODUZIONE..Pag. 3 2. MATERIE OBBLIGO DELLA MEDIAZIONE..Pag. 3 3. AGEVOLAZIONI FISCALI. Pag.

Dettagli

Lombardia/406/2010/PRSE

Lombardia/406/2010/PRSE Lombardia/406/2010/PRSE REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: Dott. Nicola Mastropasqua Presidente Dott. Antonio Caruso Dott. Giuliano

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

QUANTO COSTA LA MEDIAZIONE CIVILE PRESSO RES AEQUAE ADR SRL/IO CONCILIO.COM?

QUANTO COSTA LA MEDIAZIONE CIVILE PRESSO RES AEQUAE ADR SRL/IO CONCILIO.COM? QUANTO COSTA LA MEDIAZIONE CIVILE PRESSO RES AEQUAE ADR SRL/IO CONCILIO.COM? LA MEDIAZIONE CIVILE COSTA DI PIU O DI MENO DI UNA CAUSA NORMALE? Costa molto di meno. Per una mediazione relativa ad una lite

Dettagli

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Piano Nazionale di edilizia abitativa Visto il decreto legge 25 giugno 2008, n 112 convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008, n 133, recante

Dettagli

Etica, pratica e sostenibilità del volontariato nell attualità delle Sezioni. Il volontariato costituisce la struttura portante del CAI fin dalla sua

Etica, pratica e sostenibilità del volontariato nell attualità delle Sezioni. Il volontariato costituisce la struttura portante del CAI fin dalla sua Etica, pratica e sostenibilità del volontariato nell attualità delle Sezioni del Club Alpino Italiano.- Il volontariato costituisce la struttura portante del CAI fin dalla sua nascita, e tutti noi abbiamo

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. ALBI Le pagelle della formazione Il sole24ore pag 6 del 08/02/2016

RASSEGNA STAMPA. ALBI Le pagelle della formazione Il sole24ore pag 6 del 08/02/2016 lunedì 8 febbraio 2016 RASSEGNA STAMPA ALBI Le pagelle della formazione Il sole24ore pag 6 del 08/02/2016 PROFESSIONI Corte dei Conti all angolo Italia Oggi pag. 34 del 06/02/2016 ORDINI Scuole gestite

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

RASSEGNA COMUNE BOLOGNA SPORT URBANISTICA, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

RASSEGNA COMUNE BOLOGNA SPORT URBANISTICA, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE RASSEGNA COMUNE SPORT CORRIERE DI 31/08/11 Caso Sterlino, oggi il summit 2 IL DOMANI - L'INFORMAZIONE DI 31/08/11 Oggi l'incontro per il salvataggio dello Sterlino 3 URBANISTICA, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Dettagli

COMITATO DI GESTIONE FONDO SPECIALE PER IL VOLONTARIATO EMILIA ROMAGNA. Regolamento 2012-2014 INDICE

COMITATO DI GESTIONE FONDO SPECIALE PER IL VOLONTARIATO EMILIA ROMAGNA. Regolamento 2012-2014 INDICE COMITATO DI GESTIONE FONDO SPECIALE PER IL VOLONTARIATO EMILIA ROMAGNA Regolamento 2012-2014 Data di approvazione 11 settembre 2012 INDICE Pag. 2 Art. 1 Istituzione Art. 2 Finalità Pag. 3 Art. 3 Ordinamento

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli

Siamo una cooperativa sociale prevalentemente al femminile composta da educatori, operatrici socio assistenziali, assistenti sociali e psicologi

Siamo una cooperativa sociale prevalentemente al femminile composta da educatori, operatrici socio assistenziali, assistenti sociali e psicologi Cooperativa sociale E.T.I.C.A. Onlus "Mi chiamo Patrizia e questa comunità è casa mia. Qui mi accettano anche quando urlo perché sono arrabbiata. Qui capiscono quando sto nervosa e voglio mollare tutto

Dettagli

Roma 17 luglio 2008 DOCUMENTO CONGIUNTO DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLE FORZE DI POLIZIA

Roma 17 luglio 2008 DOCUMENTO CONGIUNTO DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLE FORZE DI POLIZIA Roma 17 luglio 2008 DOCUMENTO CONGIUNTO DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLE FORZE DI POLIZIA Il recente decreto-legge 112/2008, emanato dal Governo il 25 giugno scorso e riguardante la manovra correttiva

Dettagli

Università. Il metodo, naturalmente, è. Lo scudetto va alle piccole

Università. Il metodo, naturalmente, è. Lo scudetto va alle piccole Torino che si gode il primato tra i mega atenei e tra i politecnici. Padova che piazza ben tre facoltà al top. E poi le oasi Siena e Camerino. E il Sud in ritardo che si salva solo con Salerno e Cosenza.

Dettagli

Giornata di studio. Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno

Giornata di studio. Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno Giornata di studio Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno Enna, 19 novembre 2010 Intervento di Luciano Baggiani, Presidente ANEA Pagina 1 di

Dettagli

Legge di Stabilità. agevolazioni commisurate al valore ISEE e semplificazioni per i dati del conto corrente

Legge di Stabilità. agevolazioni commisurate al valore ISEE e semplificazioni per i dati del conto corrente MAP Legge di Stabilità: nuove agevolazioni commisurate al valore ISEE e semplificazioni per i dati del conto corrente A cura di Cecilia Rabagliati Dottore Commercialista e Revisore contabile in Cuneo La

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

La Cassa Depositi e Prestiti viene da lontano ed il suo lungo percorso storico è caratterizzato da tre

La Cassa Depositi e Prestiti viene da lontano ed il suo lungo percorso storico è caratterizzato da tre (bozza non corretta) Accesso al credito: il ruolo di Cassa depositi e prestiti. Gli strumenti di sostegno alle PMI ed alle Pubbliche Amministrazioni" GIOVEDI' 14 GIUGNO 2012 FERMO (Sala dei Ritratti -

Dettagli

Le novità normative in tema di rapporto di lavoro pubblico: il D.Lgs. 150/2009

Le novità normative in tema di rapporto di lavoro pubblico: il D.Lgs. 150/2009 Le novità normative in tema di rapporto di lavoro pubblico: il D.Lgs. 150/2009 Parma, Sala aurea C.C.I.A.A., Via Verdi 2 Gaetano Palombelli La riforma del lavoro pubblico nel contesto della riforma istituzionale

Dettagli

COLLEGHE E COLLEGHI INTERVENGO IN NOME DELLE OO. SS. UNIVERSITARIE FLC-CGIL, CISL UNIVERSITA, UIL PA UR E CONFSAL/CISAPUNI-SNALS.

COLLEGHE E COLLEGHI INTERVENGO IN NOME DELLE OO. SS. UNIVERSITARIE FLC-CGIL, CISL UNIVERSITA, UIL PA UR E CONFSAL/CISAPUNI-SNALS. Documento delle OO.SS. dell Università della Sapienza di Roma CGIL CISL UIL SNALS presentato all Assemblea dell Ateneo indetta dal Rettore sui provvedimenti del Governo adottati del decreto Legge 112/2008

Dettagli

STATUTO SOCIALE TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO - SEDE DURATA

STATUTO SOCIALE TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO - SEDE DURATA STATUTO SOCIALE TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO - SEDE DURATA Art. 1 - E' costituita in Napoli un'associazione denominata "A.I.R.F.A. - Associazione Italiana per la Ricerca sull'anemia di Fanconi (in seguito

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO D ASSOCIAZIONE SENZA FINI DI LUCRO

ATTO COSTITUTIVO D ASSOCIAZIONE SENZA FINI DI LUCRO ATTO COSTITUTIVO D ASSOCIAZIONE SENZA FINI DI LUCRO Alle ore 11.30 del giorno 28 del mese di luglio anno 2007, in Codogno (Via Diaz, 31), si sono riuniti, per costituire un Associazione senza scopo di

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI BOLOGNA - 2 TRIMESTRE 2015 -

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI BOLOGNA - 2 TRIMESTRE 2015 - MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI BOLOGNA - 2 TRIMESTRE 2015 - Sono 96.369 le imprese registrate alla Camera di commercio al 30 giugno 2015,

Dettagli

Traduzione dal romeno

Traduzione dal romeno Traduzione dal romeno Ziua pag. 3 Il Presidente della Commissione per Problemi d Immigrazione del Parlamento italiano, Sandro Gozi, ammonisce che, se la situazione continua, l Italia adottera misure dure

Dettagli

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA ELEZIONI DELEGATO ARCHITETTI PER LA PROVINCIA DI VICENZA 2015-2020 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

Dettagli

La voce dei donatori

La voce dei donatori La voce dei donatori Uno studio sul grado di soddisfazione e di efficienza percepita dai Donatori nei confronti dell organizzazione e delle attività dell Avis Comunale RE www.avis.re.it Gli obiettivi della

Dettagli

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini Nota Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca On. Stefania Giannini Roma, 28 maggio 2014 Premessa Come è noto le Province si occupano del funzionamento, della manutenzione

Dettagli

Statuto dell'associazione Culturale di Promozione Sociale

Statuto dell'associazione Culturale di Promozione Sociale Statuto dell'associazione Culturale di Promozione Sociale Articolo 1 TITOLO I - Denominazione - Sede Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana, in ossequio a quanto previsto dagli artt.36

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE LE GRANDI RIFORME Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE Il sistema giudiziario inefficiente penalizza fortemente cittadini e imprese I PUNTI PRINCIPALI DELLA RIFORMA Semplificazione

Dettagli

L'anno.., il giorno. tra

L'anno.., il giorno. tra BOZZA SCHEMA DI CONVENZIONE QUADRO TRA IL PRESIDENTE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO EX D.L. 74/2012 E CASSA EDILE DELLE MAESTRANZE EDILI E AFFINI DELLA PROVINCIA DI PARMA

Dettagli

Roma, 26 novembre 2012

Roma, 26 novembre 2012 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 26 novembre 2012 Direzione Centrale Servizi ai contribuenti OGGETTO: Sisma maggio 2012 Finanziamento per il pagamento di tributi, contributi previdenziali e premi assicurativi obbligatori

Dettagli

Proposta di emendamenti

Proposta di emendamenti DDL A.C.2561 Conversione in legge del Decreto Legge 01/07/2009 n. 78, Provvedimenti anticrisi, nonché proroga di termini e della partecipazione italiana a missioni internazionali Proposta di emendamenti

Dettagli

STATUTO "ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S." ART. 1 E' costituita ai sensi dell'art.10 del Decreto Legislativo 4/12/1997, n.

STATUTO ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S. ART. 1 E' costituita ai sensi dell'art.10 del Decreto Legislativo 4/12/1997, n. STATUTO "ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S." ART. 1 E' costituita ai sensi dell'art.10 del Decreto Legislativo 4/12/1997, n. 460, una Associazione denominata: "ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S. o in forma abbreviata

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012. Cassa a Pomigliano, colpa del mercato. Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop

SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012. Cassa a Pomigliano, colpa del mercato. Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012 Corriere della Sera Uff.Stampa Fismic La Stampa Agi Asca Gr1/TM News Prima Pagina Cassa a Pomigliano, colpa del mercato Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop Fismic,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA AI FINI DELLA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO A BANCHE O INTERMEDIARI FINANZIARI

PROTOCOLLO D INTESA AI FINI DELLA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO A BANCHE O INTERMEDIARI FINANZIARI PROTOCOLLO D INTESA AI FINI DELLA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO A BANCHE O INTERMEDIARI FINANZIARI L anno 2009, il giorno 5 di Agosto, in Arezzo, presso la Sede della Provincia di Arezzo, sono presenti:

Dettagli

CrM'ere. Pagina 1 2. press LIf1E

CrM'ere. Pagina 1 2. press LIf1E press LIf1E CrM'ere di Ravenn a BAGNACAVALL O Alimentazione e sport Proseguono gli incontr i di "apprendimento guidato" per promuovere u- na sana alimentazione e una corretta attività motoria, nell'ambito

Dettagli

FORMAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2016 2018. a cura del Dipartimento Finanza Locale

FORMAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2016 2018. a cura del Dipartimento Finanza Locale FORMAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2016 2018 a cura del Dipartimento Finanza Locale Il disegno di legge di stabilità 2016 contiene le seguenti principali disposizioni concernenti gli enti locali: 1) Soppressione

Dettagli

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA Informative e news per la clientela di studio Oggetto: IL 5 PER MILLE ENTRA A REGIME È partita lo scorso 26 marzo la procedura che enti e associazioni devono seguire per richiedere ai contribuenti la destinazione

Dettagli

Per distinguersi in un mercato fortemente concentrato,

Per distinguersi in un mercato fortemente concentrato, DALLE TARIFFE ALLA CRESCITA UN ASSICURATORE GLOBALE CHE COPRE I BISOGNI DEL CLIENTE ANCHE IN AMBITI COME LA SALUTE, L ABITAZIONE, LA SICUREZZA PATRIMONIALE. TRA RIGORE TECNICO, RICHIESTA DI FLESSIBILITÀ

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi.

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. LA CENTRALE RISCHI Di Emanuele Bellano MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. Noi volevamo avere qualche informazione per un mutuo. Allora

Dettagli

Newsletter 8/2015. Via Ovidio, 20-00193 Roma tel. 06.684094201 www.fonservizi.it segreteria@fonservizi.it

Newsletter 8/2015. Via Ovidio, 20-00193 Roma tel. 06.684094201 www.fonservizi.it segreteria@fonservizi.it Newsletter 8/2015 Via Ovidio, 20-00193 Roma tel. 06.684094201 www.fonservizi.it segreteria@fonservizi.it Legge Madia: il commento del Presidente di ASSTRA Massimo Roncucci Finanziamenti FONSERVIZI: la

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

Livello A2. Unità 6. Ricerca del lavoro. In questa unità imparerai:

Livello A2. Unità 6. Ricerca del lavoro. In questa unità imparerai: Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro In questa unità imparerai: a leggere un testo informativo su un servizio per il lavoro offerto dalla Provincia di Firenze nuove parole del campo del lavoro l uso dei

Dettagli

COME MALAGROTTA HA SALVATO ROMA DALLA EMERGENZA RIFIUTI

COME MALAGROTTA HA SALVATO ROMA DALLA EMERGENZA RIFIUTI malagrotta_def_layout 1 04/01/12 10.24 Pagina 2 COME MALAGROTTA HA SALVATO ROMA DALLA EMERGENZA RIFIUTI ROMA, 1 GENNAIO 2012 Città delle Industrie Ambientali malagrotta-interno_layout 1 04/01/12 10.22

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ANIMALCORTILE ATTO COSTITUTIVO E STATUTO. Art. 1 Costituzione. Art. 2 Finalità e attività

ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ANIMALCORTILE ATTO COSTITUTIVO E STATUTO. Art. 1 Costituzione. Art. 2 Finalità e attività ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ANIMALCORTILE ATTO COSTITUTIVO E STATUTO Art. 1 Costituzione E costituita tra i sottoscriventi una libera associazione di volontariato avente la seguente denominazione: Associazione

Dettagli

CREDITO ALLE INDUSTRIE

CREDITO ALLE INDUSTRIE CREDITO ALLE INDUSTRIE COFIRE: CONSORZIO FIDI DELL INDUSTRIA DI REGGIO EMILIA ASSEMBLEA DI BILANCIO 2015. OLTRE 36 MILIONI DI EURO EROGATI NELL ESERCIZIO NETTA CRESCITA SU ANNO PASSATO. RIPRESI GLI INVESTIMENTI

Dettagli

FONDO ESPERO: RINNOVO ASSEMBLEA DELEGATI 28, 29 E 30 APRILE SI VOTA!

FONDO ESPERO: RINNOVO ASSEMBLEA DELEGATI 28, 29 E 30 APRILE SI VOTA! Sito Snals www.snals.it/cn NUMERO SPECIALE ELEZIONI FONDO ESPERO Pensando di fare cosa gradita, il presente notiziario è inviato -a fini informativi- a tutti gli iscritti Snals, indipendentemente se aderenti

Dettagli

Edizioni L Informatore Agrario

Edizioni L Informatore Agrario www.vitaincampagna.it Edizioni L Informatore Agrario Tutti i diritti riservati, a norma della Legge sul Diritto d Autore e le sue sucessive modificazioni. Ogni utilizzo di quest opera per usi diversi da

Dettagli

STATUTO Associazione. LA MAGNOLIA -Amici del Liceo Musicale del Conservatorio G.Verdi di Milano

STATUTO Associazione. LA MAGNOLIA -Amici del Liceo Musicale del Conservatorio G.Verdi di Milano STATUTO Associazione LA MAGNOLIA -Amici del Liceo Musicale del Conservatorio G.Verdi di Milano Articolo 1 - Denominazione ed oggetto sociale È costituita l Associazione LA MAGNOLIA - Amici del Liceo Musicale

Dettagli

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI Dall anno 2003 l Unione Province Piemontesi raccoglie, con la collaborazione

Dettagli

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio:

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio: allegato 1) PUNTO N. 3 all O.d.G.: Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina meccanica. Cedo la parola al Sindaco. MARCO FABBRI Sindaco: Sì, grazie

Dettagli

CONTRO LA CRISI ECONOMICA IN CAMPO AIUTI CONCRETI

CONTRO LA CRISI ECONOMICA IN CAMPO AIUTI CONCRETI CONTRO LA CRISI ECONOMICA IN CAMPO AIUTI CONCRETI 22 25 MILIONI DI EURO PER AIUTARE LE FAMIGLIE E I LAVORATORI IN DIFFICOLTà PERCHÉ L INTERVENTO Le difficoltà di cittadini e famiglie a stare al passo con

Dettagli

STATUTO Art. 1 - Costituzione "Veterinari Italiani Diplomati dei Colleges Europei" (VIDiCE). Art. 2 Finalità e Scopi sociali

STATUTO Art. 1 - Costituzione Veterinari Italiani Diplomati dei Colleges Europei (VIDiCE). Art. 2 Finalità e Scopi sociali STATUTO Art. 1 - Costituzione 1.1 - È costituita l associazione "Veterinari Italiani Diplomati dei Colleges Europei" (VIDiCE). 1.2 - La durata dell associazione è illimitata. 1.3 - L associazione ha sede

Dettagli

DENUNCIA NOMINATIVA DEI LAVORATORI OCCUPATI

DENUNCIA NOMINATIVA DEI LAVORATORI OCCUPATI Regolamento Cassa Edile Macerata di cui all art 7 dello Statuto del 02.03.2012, approvato dal Comitato di Gestione n 346 del 5 novembre 2014. (In rosso le modifiche apportate) ARTICOLO 1 DENUNCIA NOMINATIVA

Dettagli

Protocollo d Intesa TRA. PROVINCIA di CUNEO ENTI LOCALI, CONSORZI, ASSOCIAZIONI, SOGGETTI PUBBLICI, ENTI DEL PRIVATO SOCIALE, E PARTI SOCIALI

Protocollo d Intesa TRA. PROVINCIA di CUNEO ENTI LOCALI, CONSORZI, ASSOCIAZIONI, SOGGETTI PUBBLICI, ENTI DEL PRIVATO SOCIALE, E PARTI SOCIALI Protocollo d Intesa TRA PROVINCIA di CUNEO E ENTI LOCALI, CONSORZI, ASSOCIAZIONI, SOGGETTI PUBBLICI, ENTI DEL PRIVATO SOCIALE, E PARTI SOCIALI Per la promozione, l elaborazione, la gestione di Progetti

Dettagli

IL MERCATO DELLE OPERE PUBBLICHE NELLE PROVINCE DI: MILANO, MONZA E BRIANZA E LODI

IL MERCATO DELLE OPERE PUBBLICHE NELLE PROVINCE DI: MILANO, MONZA E BRIANZA E LODI per IL MERCATO DELLE OPERE PUBBLICHE NELLE PROVINCE DI: MILANO, MONZA E BRIANZA E LODI ELEMENTI DI SINTESI INVESTIMENTI IN OPERE PUBBLICHE: 3,9 miliardi il valore degli investimenti in opere pubbliche

Dettagli

Allegato alla deliberazione di G.C. n. 133 del 13/10/2011

Allegato alla deliberazione di G.C. n. 133 del 13/10/2011 Allegato alla deliberazione di G.C. n. 133 del 13/10/2011 PROTOCOLLO D INTESA PROMOSSO DALLA PREFETTURA DI BOLOGNA TRA TRIBUNALE DI BOLOGNA, REGIONE EMILIA-ROMAGNA, PROVINCIA DI BOLOGNA, COMUNI DELLA PROVINCIA

Dettagli

VIII RAPPORTO SULL ECONOMIA ITALIANA

VIII RAPPORTO SULL ECONOMIA ITALIANA 1 VIII RAPPORTO SULL ECONOMIA ITALIANA 11 Giugno 2014 - ore 9,30-18,00 Roma, Via delle Coppelle 35 Palazzo Baldassini - Istituto Luigi Sturzo Sala Perin del Vaga II LE PREVISIONI EXECUTIVE SUMMARY 2 EXECUTIVE

Dettagli

La denuncia di sinistro

La denuncia di sinistro Capitolo 1 La denuncia di sinistro Bibliografia: Legislazione: C. BUZZONE-M. CURTI, Formulario RC auto, Ipsoa, Milano 2006. D.P.R. n. 254/2006. La denuncia di sinistro ha lo scopo di portare all attenzione

Dettagli

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Gentili ospiti Signore e Signori, Autorità e colleghi Costruttori, vi ringrazio della vostra presenza oggi alla

Dettagli

INSIEME PER IL VOLONTARIATO

INSIEME PER IL VOLONTARIATO INSIEME PER IL VOLONTARIATO FARE SISTEMA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ BERGAMASCA Bergamo, 24 gennaio 2013 Intervento di Carlo Vimercati Presidente Comitato di Gestione Fondi Speciali Lombardia Il convegno

Dettagli

LA FORMAZIONE POST DIPLOMA,

LA FORMAZIONE POST DIPLOMA, LA FORMAZIONE POST DIPLOMA, LA FORMAZIONE PROFESSIONALE, LA FORMAZIONE INTEGRATA, LA FORMAZIONE CONTINUA DI SERGIO TREVISANATO * * Segretario Regionale Formazione Lavoro - Regione Veneto Sergio Trevisanato

Dettagli

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA Anno 2015 N. 3076 Data 30/11/2015 OGGETTO: COSTITUZIONE IN GIUDIZIO INNANZI IL CONSIGLIO DI STATO NEI RICORSI IN APPELLO: RICORSO R.G.N. 8461/2015 AVVERSO LA SENTENZA

Dettagli

RIFORMA DEI TRATTAMENTI DI DISOCCUPAZIONE DISOCCUPAZIONE AGRICOLA

RIFORMA DEI TRATTAMENTI DI DISOCCUPAZIONE DISOCCUPAZIONE AGRICOLA PROTOCOLLO 23 LUGLIO 2007 GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI NEL SETTORE AGRO-ALIMENTARE PRESENTAZIONE Il protocollo concordato tra Governo e Parti Sociali il 23 luglio 2007 è stato approvato con alcune modifiche

Dettagli

PROCEDURE DI RECLAMO E DI COMPOSIZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE

PROCEDURE DI RECLAMO E DI COMPOSIZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE PROCEDURE DI RECLAMO E DI COMPOSIZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE La Cassa di Risparmio di Asti S.p.A., così come il Gruppo omonimo, è da sempre attenta alle esigenze dei propri Clienti; le Banche

Dettagli

i dossier IL GOVERNO GIOCA COI PENSIONATI: RESTITUISCA I SOLDI O VADA A CASA Editoriale per Il Giornale, 17 maggio 2015

i dossier IL GOVERNO GIOCA COI PENSIONATI: RESTITUISCA I SOLDI O VADA A CASA Editoriale per Il Giornale, 17 maggio 2015 1024 www.freefoundation.com www.freenewsonline.it i dossier IL GOVERNO GIOCA COI PENSIONATI: RESTITUISCA I SOLDI O VADA A CASA Editoriale per Il Giornale, 17 maggio 2015 17 maggio 2015 a cura di Renato

Dettagli

AICAT ANGOLO ANIO ANOLF ANTEAS

AICAT ANGOLO ANIO ANOLF ANTEAS La Conferenza Permanente delle Associazioni, Federazioni e Reti di Volontariato (Convol), costituitasi nel 1991, è la principale organizzazione nazionale che associa le più importanti e diffuse associazioni,

Dettagli

Altri Servizi. Guida all uso. www.accessogiustizia.it SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO

Altri Servizi. Guida all uso. www.accessogiustizia.it SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO Guida all uso www.accessogiustizia.it Altri Servizi SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie soluzioni telematiche,

Dettagli