Offerta dei Servizi Offerta dei servizi 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Offerta dei Servizi 2012 1. Offerta dei servizi 2012"

Transcript

1 Offerta dei Servizi Offerta dei servizi 2012

2 Indice 1. Premessa 2. Livelli di servizio 3. Servizi di connettività 3.1 Accesso extranet 3.2 Connettività Intranet 3.3 Connettività Accessoria 3.4 Connessioni FreeWifi NEW 3.5 Mantenimento dei nomi a dominio 3.6 Hosting caselle posta eletronica 3.7 Hosting e servizio PEC 3.8 Web hosting 4. Servizi data centre 4.1 hosting personalizzato 4.2 Housing virtuale 4.3 Backup centralizzato 4.4 Videosorveglianza NEW 4.5 Portale interno NEW 5. Servizi di comunicazione elettronica 5.1 Linee ToIP 5.2 Trunk SIP NEW 5.3 Fax server NEW 5.4 SMS gateway NEW 5.5 stazione VDC 5.6 Personal VDC NEW 5.7 Gatekeeper VDC NEW 5.8 WebTV NEW 5.9 PID NEW 6. Servizi GIS 6.1 Cartografia Digitale 6.2 Pubblicazione WebGis Offerta dei Servizi

3 1 Premessa Il presente documento rappresenta un elenco, suddiviso per categorie, di servizi che il Consorzio può proporre ai propri enti consorziati. Di ognuno si presenta una scheda riassuntiva che ne descrive la sostanza e la finalità, i modi di erogazione e le risorse impiegate. 2 I livelli di servizio Questo paragrafo descrive i livelli di servizio garantiti su tutti i servizi elencati di seguito. I servizi sono erogati in maniera continuativa (24h/365gg). E disponibile un servizio di assistenza Help-Desk per la segnalazione di eventuali guasti o disservizi. Le attività di risoluzione del guasto saranno eseguite all interno dell orario di lavoro come meglio descritto nella seguente tabella: Orario Giorni Helpdesk 8:00-18:00 8:00-13:00 Lun-Ven Sab Risoluzione guasti bloccanti 8:30-13:00/14:00-17:30 Lun-Ven Gli strumenti a disposizione per le segnalazioni e l interazione con l helpdesk sono: un numero verde ( ) casella portale gestione dei trouble ticket (tt.ctcnet.it) 3 Servizi di connettività Appartengono a questa categoria i servizi fondamentali che il Consorzio propone e che spesso rappresentano la condizione abilitante per le successive categorie. 3.1 Accesso Extranet Attraverso questo servizio è possibile accedere alla rete privata e proprietaria del Consorzio Terrecablate con la quale si realizza la comunità informatica degli enti consorziati. Aderendo alla Extranet l ente ottiene accesso diretto alla Server Farm del Consorzio e quindi ai servizi ICT in essa presenti fra cui l accesso alle reti pubbliche (Internet, RTRT,SPC ecc.). Il servizio è rilasciato tramite apparato L3 router/fw di cui il Consorzio garantisce la configurazione iniziale (da concordare con il referente tecnico dell ente) e la manutenzione. Le credenziali di accesso all apparato sono rilasciate al referente tecnico dell ente per la gestione delle policy di sicurezza interna alla rete dell ente. La connettività e realizzata in doppia via dorsale (ad eccezione del tratto terminale di acceso) che garantisce una maggiore affidabilità del collegamento. Sono possibili 2 modalità di erogazione: diretta: realizzato con fibra ottica proprietaria; estesa: realizzata attraverso l utilizzo di risorse di rete fornite da un operatore selezionato sul mercato; Non sono impostate limitazioni della banda trasmissiva di accesso per consentire il massimo delle prestazioni per gli usi interni alla rete provinciale. Sono invece definite policy di limitazione del traffico dei collegamenti verso le reti pubbliche. Offerta dei Servizi

4 Per l esercizio di questo servizio sono impiegate principalmente risorse di rete proprietarie del Consorzio appartenenti a quella parte della rete provinciale non concessa in affitto alla società Terrecablate Reti e Servizi. Devono invece essere reperite sul mercato le seguenti risorse: banda Internet e trasporto RTRT (da operatore accreditato) da ridistribuire agli enti collegati; collegamenti VPN per lo più in tecnologia xdsl per la modalità estesa ; apparati attivi di terminazione della rete e consegna del sevizio (Firewall); Ad ogni collegamento di questo tipo è abbinato un arco di indirizzi IP pubblici (almeno /29 salvo casi di comprovata necessità aggiuntiva) che il Consorzio assegna all ente che ne è responsabile dell utilizzo. Il Consorzio provvede alla registrazione dei dati di ogni ente beneficiario presso le competenti autorità internazionali (RIPE). All ente socio è richiesta una quota di adesione (canone periodico) proporzionale alla dimensione dell ente nonché un rimborso una tantum dei costi di attivazione. 3.2 Connettività Intranet Il servizio di connettività Intranet prevede la realizzazione di collegamenti dedicati per la raccolta delle sedi remote dell ente per la realizzazione o l estensione della propria rete interna. Eventuali necessità di configurazione dell instradamento del traffico interno sono concordate con il personale tecnico dell ente e sono attuate dal Consorzio. Sono possibili collegamenti in doppia via che prevedono una maggiorazione del canone. Sono possibili 2 modalità di erogazione: diretta: realizzato con fibra ottica proprietaria; estesa: realizzata attraverso l utilizzo di risorse di rete fornite da un operatore selezionato sul mercato; Non sono impostate limitazioni della banda trasmissiva di accesso per consentire il massimo delle prestazioni per gli usi interni alla rete privata dell ente. Per l esercizio di questo servizio saranno impiegate principalmente risorse di rete proprietarie del Consorzio appartenenti a quella parte della rete provinciale non concessa in affitto alla società Terrecablate Reti e Servizi. Devono invece essere reperite sul mercato le seguenti risorse: collegamenti VPN per lo più in tecnologia xdsl per la modalità estesa ; apparati attivi di terminazione della rete e consegna del servizio (switch/router); All ente che aderisce al servizio è richiesto il pagamento di un canone periodico e di un rimborso una tantum dei costi di attivazione per ogni singolo collegamento attivato. 3.3 Connettività Accessoria Il servizio di connettività accessoria è stato introdotto dal Consorzio per soddisfare i bisogni di connettività degli enti per le terminazioni in cui non è presente personale ma la cui connessione con la propria rete intranet oppure con la rete geografica del consorzio rappresenta una condizione necessaria alla fruizione d un servizio. Offerta dei Servizi

5 A esempio rientrano in questa categoria i collegamenti funzionali alla realizzazione della rete di videosorveglianza, oppure allacciamento di hotspot wifi e/o altri punti rete non destinati a persone fisiche che necessitano di accesso intranet/internet. L erogazione avviene sempre in modalità diretta. La realizzazione dei collegamenti prevede l utilizzo di fibra ottica in singola via, ma in certi casi possono essere predisposte delle installazioni radio p.to-p.to. Per l esercizio di questo servizio saranno impiegate principalmente risorse di rete proprietarie del Consorzio appartenenti a quella parte della rete provinciale non concessa in affitto alla società Terrecablate Reti e Servizi. All ente che aderisce al servizio è richiesto il pagamento di un canone periodico e di un rimborso una tantum dei costi di attivazione per ogni singolo collegamento attivato. 3.4 Connessioni FreeWiFi new Il servizio ha come oggetto la realizzazione di Access Point radio in modalità HotSpot WiFi per conto degli enti soci che così realizzano una rete civica dei servizi accessibile in modalità wireless, per mezzo della quale rendono disponibili a cittadini e turisti che hanno la disponibilità di un dispositivo portatile di accesso WiFi (NetBook, NoteBook, palmari e smartphone), servizi di natura istituzionale (albo pretorio, anagrafe, ecc.), informazioni turistiche e culturali, aggiornamenti in tempo reale sulla mobilità, news, eventi, ecc. e l accesso condizionato e limitato alla rete Internet. La stessa rete civica può essere integrata con la rete interna dell ente e permettere un accesso in mobilità ai propri dipendenti agli applicativi interni (vigili, operai, ecc.). Il Consorzio erogherà un servizio di tipo IT (Information Technology) mettendo a disposizione (eventualmente ricorrendo ad operatori di mercato) la piattaforma informatica necessaria per il controllo e gestione degli utenti in conformità con quanto previsto dalla normativa e dalle specifiche delle principali federazioni pubbliche in ambito WiFi (FreeitaliaWiFi). Nel dettaglio, le funzioni principali della piattaforma informatica sono le seguenti: controllo centralizzato degli Host-Spot: configurazione, gestione e monitoraggio per bilanciamento dei carichi, ; captive Portal: intercettazione delle sessioni e ridirezione su una welcome page per registrazione, accettazione delle condizioni del servizio, lista dei servizi liberi; identificazione, autenticazione, autorizzazione degli utenti secondo norma; tracciamento degli accessi; controllo condizionato nel tempo e nelle funzioni degli accessi alla rete Internet; Il servizio non prevede la connettività dell Access Point che deve essere già disponibile. Sono comprese nel servizio le attività di installazione, manutenzione, la gestione del sistema di controllo degli accessi ed i servizi di supporto agli utenti. All Ente che aderisce al servizio è richiesto il pagamento di un canone periodico per la gestione del servizio oltre che un rimborso una tantum dei costi di attivazione per ogni singolo hotspot wifi. 3.5 mantenimento dei nomi a dominio Il servizio prevede il mantenimento dei nomi a dominio e gestione dei file di zona. Il Consorzio Terrecablate effettua la registrazione presso il NIC dei domini dell utente e assicura il mantenimento dei file di zona sui propri DNS server. Offerta dei Servizi

6 Presso la sala server del Consorzio sono presenti 2 server DNS in modalità master/slave, continuamente sincroni, che garantiscono una alta affidabilità del servizio. Per il mantenimento dei nomi a dominio sono utilizzati i profili registrati presso le autorità internazionali (NIC/RIPE). Livelli di servizio specifici Le richieste relative alle registrazioni dei domini o alle modifiche sono raccolte ed espletate all interno del normale orario di lavoro (8:30-13:00/14:00-17:30 da Lun a Ven). Il servizio per il dominio primario dell ente ed un suo alias son compresi nella quota di adesione. Ad esso sono inoltre abbinati, a formare un unico pacchetto,i servizi 3.6 hosting per domini di posta elettronica, 3.7 hosting per caselle PEC e 3.8 web hosting (sotto descritti). Per ogni dominio aggiuntivo dovrà essere remunerato un pacchetto intero che prevede un canone periodico di gestione ed un costo iniziale di configurazione. 3.6 hosting per domini di posta elettronica Il servizio prevede la disponibilità di un contenitore delle caselle di posta elettronica relative al dominio istituzionale dell ente. La consultazione della posta può avvenire mediante i protocolli POP3, IMAP o attraverso lo strumento Webmail fruibile da qualunque punto della rete Internet con un normale browser. Il Consorzio Terrecablate garantisce la manutenzione straordinaria delle caselle (assistenza sistemistica): rimane a cura del personale dell ente la manutenzione ordinaria che potrà essere effettuata attraverso un interfaccia web messa a disposizione dal Consorzio Terrecablate. Questo strumento consente all amministratore designato dall ente di gestire le attività ordinarie relative alle caselle di posta elettronica. Con questo strumento, l amministratore o postmaster può autonomamente: - creare nuove caselle; - modificare o cancellare caselle esistenti; - gestire le redirezioni dei messaggi destinati agli utenti del proprio dominio; - attivare risponditori automatici; - gestire le liste di distribuzione; Il servizio è corredato del controllo dei flussi entranti ed uscenti della posta elettronica per il filtraggio della posta infetta (antivirus) e indesiderata (antispam) e della garanzia di inoltro della posta (SMTP Relay). E disponibile una nuova piattaforma di collaboration suite che alle caratteristiche sopra descritte aggiunge le funzione di calendari e agende condivise e la possibilità di sincronizzazione mobile. Ogni ente può disporre un numero di caselle proporzionale alla sua dimensione a partire dagli enti maggiori il cui limite di riferimento è 500 caselle. Ogni casella avrà le seguenti caratterisitche: Spazio per ogni casella: 2 GB Dimensione max messaggio: 30 MB Report periodico AS/AV: (su richiesta) Il servizio viene assicurato con l utilizzo di risorse hardware proprietarie del Consorzio e l utilizzo prevalente di software open source. Devono invece essere reperite sul mercato le seguenti risorse: banda Internet; software specifici per Antispam/Antivirus; Vedi quanto descritto alle modalità di remunerazione del servizio 3.5. Offerta dei Servizi

7 3.7 hosting per caselle di PEC Il servizio prevede la predisposizione di indirizzi e caselle di Posta Elettronica Certificata da destinare all ente richiedente. La consultazione della posta può avvenire mediante i protocolli POP3, IMAP o attraverso lo strumento Webmail fruibile da qualunque punto della rete Internet con un normale browser. Il Consorzio Terrecablate garantisce l attivazione ed il rinnovo (attraverso un soggetto certificatore esterno) oltre che la manutenzione straordinaria delle caselle (assistenza sistemistica). Rimangono a cura del personale dell Ente le normali attività di manutenzione ordinaria che potranno essere effettuate attraverso un apposita interfaccia web. La casella standard messa a disposizione dall ente avrà le seguenti caratteristiche: Tipo: Spazio per ogni account: 1 GB Numero invii giornalieri: illimitato WebMail PEC: Sì Accesso via client: Sì Anti spam: Sì Spazio per archivio: 1 GB Notifica via SMS: Sì Il servizio viene erogato in virtù di appositi accordi commerciali con soggetti certificatori esterni accreditati. Il servizio prevede la corresponsione di un contributo di mantenimento annuo della casella, da corrispondersi dall indirizzo successivo al primo che invece è previsto nel pacchetto descritto al punto Web Hosting Con questo servizio si prevede di ospitare all interno di server del Consorzio i contenuti dei siti (istituzionali e non) degli enti o applicativi gestionali (web application)e la loro pubblicazione sulle reti pubbliche (Extranet, Internet ecc.). Sono disponibili diverse piattaforme con varie combinazioni di application server e DBMS per soddisfare tutti i possibili requisiti dell ente. Le caratteristiche tecniche del servizio sono le seguenti: - utilizzo di server HTTP virtuali in alta affidabilità con interfaccia 1 Gbps per la garanzia di continuità della pubblicazione; - accesso controllato da doppio firewall in configurazione stateful failover; - backup periodico; - servizio statistiche degli accessi; - accesso FTP per profilo administrator e guest; La realizzazione iniziale dei contenuti e il loro aggiornamento (redazione del sito) non rientra in questo servizio. Pertanto, il Consorzio non è responsabile dei contenuti pubblicati. Ogni ente può disporre di spazio disco illimitato e fino a 3 database esterni per un totale di 1 GB di dati. Non esistono restrizioni sulla banda e sul numero degli accessi. Il servizio viene assicurato con l utilizzo di risorse hardware proprietarie del Consorzio e l utilizzo prevalente di software open source. Devono invece essere reperite sul mercato le seguenti risorse: banda Internet; licenze software per sistemi operativi Windows e DBMS; Offerta dei Servizi

8 Vedi quanto descritto alle modalità di remunerazione del servizio Servizi di Data Centre La struttura hardware del Consorzio Terrecablate è dimensionata e predisposta ad accogliere tutti quei servizi tipici del data centre la cui remotizzazione (possibile tramite reti in fibra ottica) determina una sorta di virtualizzazione del data centre stesso. Il Consorzio dispone di 2 Data centre (Siena e Torrita) dotati di sistemi evoluti di controllo degli accessi, di rilevamento incendi, di continuità elettrica e condizionamento. Le caratteristiche della nuova architettura di Data Centre sono: capacità 25 TB; Diversificazione dei volumi con possibilità di replica sincrona; Collegamento in doppia via diversificata con banda aggregata disponibile 12 Gbps; I benefici che si otterranno sono: possibilità di attivare servizi in alta affidabilità; possibilità di azzerare la perdita di dati in caso di guasto o grave calamità naturale (RPO=0); possibilità di azzerare il tempo di ripartenza dei sistemi (RTO=0); Tutte queste potenzialità saranno essenziali per garantire il disaster recovery dei sistemi e la continuità operativa dei servizi e delle procedure degli enti, e fondamentali per la stesura dei Piani per la Continuità operativa previsti dal D.Lgs. 235/2010 Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale. 4.1 Hosting personalizzato Prevede la realizzazione di un servizio di Hosting su base progetto. L Ente committente insieme ai tecnici del consorzio individuerà la piattaforma di hosting su cui far girare i propri applicativi, Possono sussistere varie modalità, attraverso l uso di piattaforme hosting diverse, quali motori web (IIS e Apache) o database (MS-SQL, MySQL, PostGreSQL). E garantito: il backup giornaliero dei dati; il monitoraggio e la gestione sistemistica, finalizzati al pieno controllo e gestione dell ambiente applicativo e del sistema operativo; la protezione da accessi indesiderati operata mediante doppio sistema firewall (Fail Over) con funzioni IDS/IPS; Suite software di server farm. Il servizio si basa sul modello cloud PaaS (Platform as a service). Verrà corrisposto un canone periodico di gestione ed un costo iniziale di configurazione per ogni webapplication ospitata (a progetto). 4.2 Housing virtuale Il servizio consiste nella attivazione, all interno della server farm, di server dedicati per uso esclusivo dell ente che ne fa richiesta. Il servizio è basato su infrastruttura virtuale realizzata con le più innovative tecnologie informatiche di virtualizzazione e permette l'utilizzo in remoto di risorse Hardware distribuite, seguendo il paradigma Cloud Computing (Iaas Infrastructure as a Service). Su ogni server virtuale è attivabile a richiesta la funzione di HA (alta affidabilità) e DR (Disaster Recovery). Offerta dei Servizi

9 Il Consorzio garantisce: la continuità elettrica e la manutenzione hardware; la pubblicazione su reti pubbliche senza limiti di banda e con volumi di traffico illimitato; l allocazione di IP pubblico (da valutare un numero maggiore se realmente necessario); la raggiungibilità da remoto al personale interno all ente o da esso incaricato; il backup periodico della macchina; la protezione da accessi indesiderati operata mediante doppio sistema firewall (Fail Over) con funzioni IDS/IPS; Per questo servizio sono disponibili i seguenti profili: o BASE: le macchine virtuali messe a disposizione dell ente avranno le seguenti caratteristiche dimensionali: fino a 40 GB di capacità disco fino a 4 GB di memoria RAM allocata 2 CPU Sistema Operativo Win o Linux o TOP: le macchine virtuali messe a disposizione dell ente avranno le seguenti caratteristiche: capacità disco 500GB fino a 16 GB di memoria RAM fino a 4 CPU Sistema Operativo Win o Linux La modalità di base è unmanaged, cioè il server viene consegnato con il sistema operativo prescelto già installato e la gestione viene demandata all ente. Su richiesta può essere attivata la modalità managed (quotazione a progetto). Il servizio viene assicurato con l utilizzo di risorse hardware proprietarie del Consorzio e l utilizzo in maniera marginale di software open source. Devono invece essere reperite sul mercato le seguenti risorse: banda Internet; licenze software per sistemi di virtualizzazione; licenze software per sistemi operativi; Per ogni server attivato l ente corrisponde un canone periodico di mantenimento ed un costo iniziale di configurazione differenziati a seconda del profilo (BASE/TOP). Eventuali licenze per sistemi operativi (a scelta dell utente) non sono comprese nel canone annuo. 4.3 Backup centralizzato new Il servizio prevede la realizzazione di un sistema per la gestione remota del backup/restore di dati informativi dell Ente secondo le seguenti attività operative: Individuazione degli host Dimensionamento sistema Definizione delle policy backup Offerta dei Servizi

10 Definizione degli schedule backup Definizione procedure di recovery Predisposizioni di rete (networking) Installazione Client Tivoli Predisposizione Storage Assistenza sistemistica Il servizio prevede l utilizzo dell assets rete (accesso extranet) e dell architettura di server farm Accesso Extranet Policy di sicurezza delle reti (VPN dedicate) Hardware di storage dedicato Il Consorzio riserva per l utente una capacità di storage proporzionale alla dimensione dell ente, a partire da un massimo di 0,5 TB. Il servizio si basa sul modello cloud PaaS (Platform as a service). Verrà corrisposto un canone periodico di gestione ed un costo iniziale di configurazione per ogni server oggetto di backup. 4.4 Videosorveglianza new Il servizio consiste nella gestione centralizzata e installazione di punti di osservazione con telecamere IP, hosting dei sistemi di visione on-line e trattamento a norma dell archiviazione dei flussi video. Il servizio prevede: Individuazione dei punti di videosorveglianza Analisi ed adeguamento dei collegamenti (connettività accessoria) Dimensionamento del sistema Definizione delle policy di storage Predisposizioni di rete (networking) Installazione Videocamere IP Predisposizione nodo centrale di controllo (interfacce web) Assistenza Il sistema prevede una parte di implementazione sul campo (progettazione esecutiva e realizzazione impianti) e una componente di controllo remoto affidata agli incaricati di pubblica sicurezza (a cura dell ente). Il servizio si basa sul modello cloud PaaS (Platform as a service). Risorse esterne per la fornitura di sistemi professionali di videosorveglianza, risorse di rete per la parte di connettività mentre la componente server ed applicativi verrà appoggiata su infrastruttura di server farm Consorzio. Verrà corrisposto un canone periodico di gestione ed un costo iniziale di configurazione calcolati a partire dal numero di punti di video sorveglianza realizzati. Oltre al servizio di videosorveglianza verrà corrisposto un canone relativo alla connettività accessoria alle telecamere IP (se necessaria). Offerta dei Servizi

11 4.5 Portale interno new Sviluppo e hosting del portale interno dell ente, che raccolga i principali strumenti di comunicazione, produttività personale e gestione documentale. Il sistema portale interno può interfacciarsi con la banca dati degli utenti già esistente (Microsoft Active Directory o LDAP) per permettere il single sign on e si completa della funzione Gestore Documentale Integrata, nata per soddisfare le esigenze del personale, degli uffici dei gruppi interni di redigere e gestire i propri documenti in modo condiviso ed ordinato. Sistema WEB di accesso a risorse e sistemi condivisi su piattaforme centralizzate (modalità Cloud) in modalità SaaS (Software as a Service). Architettura documentale Alfresco e sistema Web content LifeRay Verrà corrisposto un canone periodico di gestione ed un costo iniziale di configurazione calcolati sulla base dei servizi inclusi nella piattaforma di consultazione/accesso oltreché sull effettiva personalizzazione del template utilizzato dall ente. 5 Servizi di Comunicazione Elettronica 5.1 linee ToIP La telefonia su IP è un servizio a valore aggiunto che consente di sfruttare al meglio la rete dati proprietaria del Consorzio Terrecablate per veicolare anche il flusso voce su IP, concorrendo così ad un effettivo abbattimento dei costi. Il Consorzio ha implementato una piattaforma per la gestione e l erogazione del sistema di telefonia su IP (ToIP) in grado di interconnettere gli IP-PBX (centralini sviluppati in tecnologia Voice over IP) degli Enti raggiunti dal servizio Extranet. La possibilità di effettuare traffico voce sulla rete dati proprietaria, e quindi a costo zero per le chiamate tra Enti serviti dal servizio, è affiancata dalla capacità del Consorzio realizzare direttamente le piattaforme telefoniche (VoIP) dei vari Soci. Il servizio prevede l attivazione delle linee telefoniche interne (terminali) all ente. La fornitura, installazione e configurazione dei sistemi funzionali all attivazione delle linee terminali (telefoni IP, IP-PBX, eventuali GW) sono a cura del Consorzio. In tale modalità si prevede l attivazione di una porta dedicata all ente presso il nodo centrale del Consorzio (trunk SIP successivamente descritto). Restano a carico dell ente la scelta dell operatore telefonico (o affidarsi a quello scelto dal Consorzio) e il piano di numerazione con eventuali portabilità numeriche. Per l attivazione del servizio sono impiegate le seguenti risorse: a) Lato ente: Fornitura apparati telefonici in comodato d uso: Fornitura di un sistema di telefonia (centralino) in tecnologia VoIP nativa; Fornitura di apparati telefonici (telefoni voip) in tecnologia VoIP nativa di tipologia standard Fornitura di apparati telefonici (telefoni voip) in tecnologia VoIP nativa in tipologia segreteria e post-operatore; Fornitura di modulo di espansione per funzionalità portineria; Offerta dei Servizi

12 Fornitura di un Gateway BRI ISDN per l interfacciamento con la rete telefonica pubblica; Fornitura di un Gateway FXS per l interfacciamento con la rete telefonica pubblica (opzionale analogico FAX); b) Lato Consorzio: Rete di trasporto in fibra con routing dedicato alle applicazioni voce su IP; Risorse server farm (Hw e Sw) virtuali per il nodo di intercomunicazione tra Enti; Appliance e gateway (Hw e Sw) VoIP (modalità Hosted) Installazione Apparati telefonici con l ausilio di partner certificati e muniti d autorizzazione ministeriale di 1 grado. Manutenzione Sistemistica con sostituzione del pezzo guasto in modalità 8 x 5 NBD Importi di remunerazione All utente che aderisce al servizio è richiesto il pagamento di un canone periodico e di un rimborso una tantum dei costi di attivazione per ogni singola terminazione telefonica attiva oppure la corresponsione di un canone unico annuale di servizio con possibilità di riscatto finale dell intera fornitura. Restano escluse dalle precedenti voci le corresponsioni degli importi dovuti al traffico telefonico verso l esterno (off net) effettuato dall ente. 5.2 Trunk SIP new E il servizio d interconnessione al nodo VoIP centralizzato del Consorzio. L interconnessione VoIP al nodo del Consorzio permette le chiamate gratuite verso gli altri enti connessi e lo sfruttamento delle uscite telefoniche sulle linee del Consorzio ereditando così il vantaggio sulle tariffe applicate dal gestore al consorzio stesso. Il servizio vene erogato attraverso il servizio di connettività Extranet attivo nell Ente e prevede la presenza di un centralino IP-BX. L attivazione del servizio è condizionata alla verifica di interoperabiltà del centralino IP- PBX con il nodo centrale del Consorzio. E disponibile una modalità on net che consente solo chiamate all interno della rete del Consorzio (gratuite). In questo caso il Consorzio si occupa solo ed esclusivamente di instradare le chiamate interne e di popolare il server delle rubriche telefoniche condivise (LDAP). Tutta l architettura centralizzata VoIP del consorzio: Nodo SER Nodo LDAP Nodo ENUM Nodo VDR Gateway PRI Gateway GSM Gateway UMTS All Ente che aderisce al servizio è richiesto il pagamento di un canone periodico e di un rimborso una tantum dei costi di attivazione parametrizzato sul numero di utenze telefoniche attive sul servizio. Restano escluse le spese dovute al traffico telefonico effettuato dall ente che saranno rimborsate al Consorzio senza ricarico alcuno, previa presentazione di resoconto. Offerta dei Servizi

13 5.3 Fax Server new Servizio di diffusione/ricezione centralizzata di FAX. Il servizio, accessibile via web permette all Ente di Inviare e ricevere i propri fax attraverso un server centralizzato in modo del tutto analogo al servizio di posta elettronica. L ente sarà dotato di opportuni accounts fax, che attraverso un processo di login accederanno all interfaccia di consultazione ed invio dei fax, oltre che ad un utile strumento di rubrica dei propri contatti ed alla gestione storica delle comunicazioni Il servizio è accessibile via web, attraverso il portale dei servizi del Consorzio oppure tramite applicazioni come il Portale Interno (sopra descritto). Il servizio può essere attivato: modalità centralizzata: viene utilizzata un istanza faxserver comune che sfrutta le linee uscenti/entranti del consorzio (viene assegnato un numero per l ente appartenente all arco di numerazione del Consorzio) modalità dedicata: l ente disporrà di una istanza fax server dedicata, attiva su proprie linee e numerazioni ed interfacciabile al proprio centralino IP-PBX ed ai propri gateway ISDN. Architettura del nodo centrale VoIP: Nodo SER Nodo LDAP Nodo ENUM Nodo VDR Nodo FAXSERVER Gateway PRI All Ente che aderisce al servizio è richiesto il pagamento di un canone periodico e di un rimborso una tantum dei costi di attivazione. Restano escluse le spese dovute al traffico telefonico effettuato dall ente, o agli adeguamenti tecnologici richiesti per attivare la modalità dedicata. 5.4 SMS gateway new Servizio di diffusione SMS massivi. Con questo servizio l ente disporrà di una o più credenziali per accedere via WEB ad un servizio di invio massivo di SMS attraverso apparati SMS -gateway che utilizzano linee GSM del Consorzio Terrecablate. Il sistema prevede un meccanismo di riconoscimento dell utente, ed il tracciamento degli SMS inviati ai fini della fatturazione finale. L ente potrà implementare le proprie rubriche di contatti e formare gruppi d invio tematici. La redazione dei testi è a carico dell ente. Il servizio è accessibile via web, attraverso il portale dei servizi del Consorzio oppure tramite applicazioni come il portale interno. I lotti a disposizione dell ente sono a blochhi di 1500/mese non cumulabili. Sistemi centralizzati del consorzio: Server SMS-Gateway Offerta dei Servizi

14 Server Web di pubblicazione Il servizio prevede la corresponsione di un canone annuale d utilizzo, parametrizzato su lotti di SMS a disposizione dell Ente. 5.5 Videoconferenza Il Consorzio ha implementato una piattaforma MCU (MultiConferenceUnit) per l erogazione del servizio di videoconferenza in modalità Full-HD tra le postazioni installate sulle rete in fibra ottica. Attraverso il servizio Extranet, considerata la capacità di banda e la possibilità di collegare tutti gli Enti, il Consorzio ha realizzato una rete dedicata per le applicazioni Videoconferenza, aderendo al servizio, tutti gli Enti soci potranno disporre di apparati per videoconferenza HD da utilizzare sia in ambito interno alla rete del Consorzio che verso tutti i soggetti che dispongono di tale tecnologia (come ad esempio la Regione Toscana), oltre che di servizi di web-streaming. Il Consorzio fornirà in comodato d uso una postazione di videoconferenza e si occuperà della riconfigurazione e adeguamento del servizio Extranet (la cui presenza e condizione necessaria all attivazione). Per l esercizio di questo servizio il Consorzio impiegherà le seguenti risorse: Lato ente: Postazione videoconferenza; Apparati di connettività e/o porte d accesso dedicate al servizio Extranet Lato Consorzio: Rete di trasporto in fibra con routing dedicato alle applicazioni VDC (VideoDataConference) Risorse server farm (HW e SW) virtuali per il nodo di intercomunicazione MCU/Gatekeeper Appliance e gateway (HW e SW) VoIP (modalità Hosted) Importi di remunerazione All utente che aderisce al servizio è richiesto il pagamento di un canone periodico e di un rimborso una tantum dei costi di attivazione per ogni stazione di videoconferenza attivata, molto variabile a seconda della tipologia di stazione utilizzata. 5.6 Personal VDC new Il servizio di personal Video-Data-Conference, o videocomunicazione personale consiste nell attivazione di una stanza virtuale presso il nodo centralizzato del Consorzio ed è fruibile da ogni postazione o personal computer dell Ente. Il destinatario, attraverso la propria webcam ed il proprio PC potrà collegarsi ad una stanza virtuale (propria o dell ente che lo ospita) destinata all effettuazione di riunioni tra enti soci e con soggetti sulla rete internet. Il servizio è accessibile via web, attraverso il portale dei servizi del Consorzio oppure tramite applicazioni come il Portale Interno. E disponibile inoltre la versione mobile per tablet, previa installazione di specifica APP. Architettura Video-Data-Conference Offerta dei Servizi

15 MCU Applicazioni desktop server VDC Client VDC WebCAM (il Consorzio fornisce una webcam HD per ogni ente) Interfaccia web di accesso All utente che aderisce al servizio è richiesto il pagamento di un canone periodico e di un rimborso una tantum dei costi di attivazione per ogni stanza virtuale attivata. 5.7 Gatekeeper new E il servizio d interconnessione al nodo di videoconferenza centralizzato del Consorzio. L interconnessione al nodo del consorzio permette di programmare le proprie videoconferenze sfruttando l architettura MCU e il Gatekeeper del consorzio. Il servizio prevede la presenza di una stazione di videoconferenza presso l ente. Il Consorzio provvederà a fornire le informazioni necessarie alla registrazione della stazione presso il nodo MCU o, se richiesto, supporterà il personale tecnico dell ente nella configurazione. L attivazione del servizio è condizionata alla verifica di interoperabiltà della stazione esistente con il nodo MCU del Consorzio. MCU Applicazioni gatekeeper server VDC All utente che aderisce al servizio è richiesto il pagamento di un canone periodico di servizio. 5.8 WebTV new E il portale di pubblicazione dei contenuti video dedicato dell ente. Il portale può ospitare video registrati (on demand) o trasmettere eventi in diretta (real time). Video On Demand - E il servizio streaming di video prodotti e/o registrati dall Ente e resi disponibili su uno spazio web raggiungibile attraverso un mini-sito web dedicato. L interfaccia di caricamento video è gestibile direttamente dall Ente e fornita con accesso protetto. RealTime streaming - A differenza del precedente il servizio realtime streaming permette al Comune la diffusione di eventi in diretta streaming sul web. Riguardo al servizio Video on Demand, il consorzio fornisce lo spazio fisico di conservazione dei video (fino a 500 GB) e la funzionalità di accesso al modulo di gestione. Per ciò che concerne il RealTime streaming esistono due modalità di offerta del servizio: Modalità non assistita - A partire da una ripresa (generalmente televisiva) sempre a carico e cura dell Ente il flusso audio-video veicolato da un sistema d encoding dell Ente stesso, si interfaccerà automaticamente con i server del Consorzio e permetterà la diffusione via web del segnale generato durante la ripresa dell evento. Nessun intervento da parte dei tecnici del Consorzio è fornito durante lo svolgimento dell evento Offerta dei Servizi

16 Modalità assistita Sempre a partire da una ripresa realizzata a cura dell Ente il flusso audio-video verrà veicolato sul sistema Encoder del Consorzio, gestito in loco da un tecnico del Consorzio stesso il quale si occuperà all interfacciamento con i server del e permetterà la diffusione via web del segnale generato durante la ripresa dell evento. Architettura WEB-TV del Consorzio Sistema d encoder (modalità realtime streaming assistita) Banda Internet dedicata Il servizio prevede la corresponsione d una una tantum di attivazione ed un canone di servizio che copre un bundle dati di spazio d archiviazione video. Verranno corrisposti degli importi aggiuntivi in caso d ampliamento di spazio necessario (maggior numero d eventi) oppure nel caso che venga richiesta assistenza per le trasmissioni realtime (modalità realtime streaming assistita). 5.9 PID new Il servizio PID (pannelli Informativi Digitali) prevede la fornitura da parte del Consorzio di sistemi per la diffusione di contenuti audio e video in modalità Digital Signage, predisponendo in prossimità delle sedi dell Ente monitor digitali collegati alla rete del Consorzio per la ricezione dei contenuti istituzionali, informativi e turistico-attrattivo. L installazione è prevista in luoghi coperti e presso gli enti collegati alla rete del Consorzio. Si privilegia luoghi protetti o presidiati, in cui è disponibile un collegamento di rete interna dell ente. Il sistema prevedrà due livelli di predisposizione e diffusione dei contenuti: Frames Locali: parte della struttura riservata alla comunicazione dell ente, come avvisi, eventi, informazioni del territorio comunale ecc. La redazione di questi contenuti è a cura dell ente. Frames Generali: parte della struttura visiva riservata alla comunicazione generale, con informazioni generiche di interesse comune (meteo, news nazionali, ecc.). La redazione di questi contenti è a cura del Consorzio. Per l esercizio di questo servizio saranno impiegate principalmente risorse di rete proprietarie del Consorzio oltre ai sistemi di gestione centralizzati. Verranno predisposti sul territorio vari punti d installazione dei monitor gestiti e monitorati al livello centralizzato. È prevista una prima parte coperta da un progetto di finanziamento per aree ad obiettivo; gli altri enti interessati al progetto corrisponderanno una quota una tantum a copertura dei costi di realizzazione del singolo punto PID più un canone annuo di gestione e manutenzione. 6 Servizi GIS 6.1 Cartografia digitale Il Consorzio Terrecablate, per conto delle amministrazioni consorziate, può occuparsi di servizi legati al mondo GIS; le attività riguardano la predisposizione digitale di file cartografici georeferenziati, la loro stampa e predisposizione per la diffusione (masterizzazioni ed attività grafiche). Offerta dei Servizi

17 Il servizio viene coordinato dal Consorzio che si avvale di collaborazioni esterne. Per ogni attività verrà aperto un progetto di cui il personale tecnico interno ne sarà responsabile dal momento dell attivazione alla consegna. Per l esercizio di questo servizio possono essere impegnate tutte le risorse informatiche presenti nella server farm del consorzio (databases, repository files system) oltre che appositi client e software specifici per la predisposizione dei dati. E obiettivo del Consorzio tendere all utilizzo di software open source. Importi di remunerazione L ente che accede ai servizi cartografici digitali, concorderà con il Consorzio i termini del progetto ed il corrispettivo economico necessario alla remunerazione dei costi interni del Consorzio stesso. 6.2 Pubblicazioni web-gis Attraverso la piattaforma di pubblicazione web, il Consorzio può offrire servizi di pubblicazione specifica webgis; partendo dal dato cartografico digitale georeferenziato (vettoriale o raster) il Consorzio si occupa della definizione delle interfacce di pubblicazione web-gis, dei servizi di consultazione e stampa dei dati pubblicati e dei sistemi gestionali per il trattamento e la diffusione dei dati geografici. Implementazione di pubblicazioni all interno del sistema Realizzazione di siti tematici dedicati (es: Architettura GIS e WEB-GIS del Consorzio: Repository File server GIS GEO-DATABASEs Server WEBGIS Server MAPGIS Importi di remunerazione Verrà corrisposto un canone periodico di gestione ed un costo iniziale di configurazione per ogni sito cartografico ospitato. Offerta dei Servizi

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL PROPRIO PATRIMONIO INFORMATIVO E DEL PROPRIO KNOW-HOW IMPRENDITORIALE. SERVIZI CREIAMO ECCELLENZA Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [CF] Domain & Space - Dominio di 2 Liv. (.IT,.COM) 1 1 1 - Dominio di 3 Liv. (mapping IIS/Apache) 1 10 100 - Disk

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai!

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il Prodotto WiSpot è il nuovo prodotto a basso costo per l'allestimento

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based

Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based Prof. Franco Sirovich Dipartimento di Informatica Università di Torino www.di.unito.it franco.sirovich@di.unito.it 1 Definizioni

Dettagli

Web Hosting. Introduzione

Web Hosting. Introduzione Introduzione Perchè accontentarsi di un web hosting qualsiasi? Tra i fattori principali da prendere in considerazione quando si acquista spazio web ci sono la velocità di accesso al sito, la affidabilità

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

Field Marketing CE Febbraio 2015. Carrello Nuvola Store

Field Marketing CE Febbraio 2015. Carrello Nuvola Store Field Marketing CE Febbraio 2015 Carrello Nuvola Store Il catalogo Nuvola Store https://www.nuvolastore.it 2 WI FI Space Offerta WI FI Space : offri ai tuoi clienti la possibilità di navigare gratis nel

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Informazioni sul documento Redatto da Ruben Pandolfi Responsabile del Manuale Operativo Approvato da Claudio Corbetta Amministratore Delegato

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business

OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business (Copia per Telecom Italia S.p.A.) DATI DEL RICHIEDENTE OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business ADSL BUS_Del.274/07/CONS_07_08_v1 La/il sottoscritta/o (Ragione sociale/nome e cognome)..... partita

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Comoda, sicura, conveniente. Legale.

Comoda, sicura, conveniente. Legale. Comoda, sicura, conveniente. Legale. 80.000 caselle attivate. E voi, cosa aspettate? InfoCert è il più importante gestore di Posta Elettronica Certificata. Legalmail è il servizio pensato per professionisti,

Dettagli

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100%

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite è una moderna piattaforma gestionale, web based (ovvero ad utenze gestionali illimitate, nessun acquisto di singole licenze client e/o server),

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli