Divisione Viaggi. keep the knowledge flowing. Zainetto. verde. Education Provider

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Divisione Viaggi. keep the knowledge flowing. Zainetto. verde. Education Provider"

Transcript

1 eep the nowledge owing keep the knowledge flowing Divisione Viaggi Zainetto

2 SICILIA: La produzione agricola funzionale all attività agrituristica: fra Etna e Agrigento Nei luoghi consacrati da Andrea Camilleri, si trova questa azienda rurale storica, dove di generazione in generazione si sono volute mantenere le varietà colturali del Mediterraneo. L azienda agricola è il cuore pulsante di un imprenditoria che si è diversificata nell ospitalità, ma che conserva nella cura architettonica, nel museo contadino e nelle ricette tradizionali, le ragioni di un successo imprenditoriale non slegate dalle proprie radici Estensione aziendale 10 ha Coltivazione Ulivi, piante da frutto, ortaggi destinati al consumo del ristorante Alloggi disponibili Camere quadruple Ristorazione fino a 350 coperti Cucina: gestita da Chef professionista Attività pratiche in azienda Partecipazione ai lavori agricoli in campo Corsi di cucina

3 Tutor Aziendali: Il titolare che segue operativamente la parte colturale, lo chef che potrà proporre la preparazione di ricette legati al territorio Attività teoriche in azienda Introduzione ai prodotti autoctoni e loro utilizzo in cucina Quote di partecipazione Le nostre proposte di visita hanno valore puramente indicativo e possono essere personalizzate in base alle esigenze didattiche della scuola. Potete richiedere un preventivo con partenza dalla vostra località, compilando il modulo di richiesta preventivo nel link in alto su questa pagina, oppure compilando il modulo a pagina 35 del catalogo pdf ed inviandolo tramite mail al nostro indirizzo oppure tramite fax al numero

4 Condizioni di vendita? Zainetto Verde srl svolge l attività di Tour Operator in Lucca Via Viaccia 140 S.Anna Lucca - P.iva , iscritta al n del Registro delle Imprese di Lucca, Autorizzazione Amministrativa della Provincia di Lucca. Legale rappresentante sig. Vincenzo Falco, Direttore Tecnico sig.ra Mara Fabbri. Il presente contratto, sottoscritto tra Zainetto Verde srl, Tour Operator in Lucca Via Viaccia 140 S.Anna Lucca - P.iva , iscritta al n del Registro delle Imprese di Lucca, Autorizzazione Amministrativa della Provincia di Lucca per l organizzazione di viaggi secondo quanto previsto dalla normativa vigente, nella persona del suo Legale rappresentante sig. Vincenzo Falco, nato a Lucca il 03/08/1964, cod. fiscale FLCVCN64M03E715R, di seguito indicato anche come tour operator, e la Scuola che ha inviato la scheda di conferma prenotazione del viaggio, disciplina l organizzazione del viaggio indicato nella suddetta scheda di conferma ed è disciplinato come segue: 1) DISCIPLINA APPLICABILE Il contratto è regolato dalle previsioni che seguono e dal Decreto Legislativo N 79/2011 (c.d. Codice Turismo ), nonché per quanto richiamato dal Decreto Legislativo 206/2005 (c.d. Codice del Consumo ) e dalle convenzioni internazionali in materia, ed in particolare dalla Convenzione di Bruxelles del 23 aprile 1970, resa esecutiva con la legge 27 dicembre 1977, n. 1084, dalla convenzione di Varsavia del 12 ottobre 1929 sul trasporto aereo internazionale, resa esecutiva con legge 19 maggio 1932, n. 41, dalla Convenzione di Berna del 25 febbraio 1961 sul trasporto ferroviario, resa esecutiva con la legge 2 marzo 1963, n. 806 in quanto applicabili ai servizi oggetto del pacchetto turistico, nonchè dalle previsioni in materia del codice civile e delle altre norme di diritto interno, in quanto non derogate dalle previsioni del presente contratto. 2) PRENOTAZIONI Sottoscrivendo il presente contratto la Scuola richiede la prenotazione dei servizi sopra indicati. Tale richiesta di prenotazione è impegnativa per la Scuola che, quindi, assume tutti gli obblighi nei confronti di Zainetto Verde srl. L accettazione delle prenotazioni da parte di Zainetto Verde srl è subordinata alla disponibilità di posti e si intenderà perfezionata al momento della restituzione di copia del presente contratto debitamente firmata dal legale rappresentante di Zainetto Verde srl. Zainetto Verde srl si riserva il diritto di non effettuare il viaggio, qualora non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti eventualmente indicato nel catalogo e/o nel preventivo (salvo diversi accordi presi per iscritto tra le parti), informandone la Scuola in forma scritta almeno 10 gg. prima della data prevista per l inizio del soggiorno. La Scuola si impegna a fornire tempestivamente tutti i dati richiesti da Zainetto Verde srl per

5 consentire la prenotazione dei servizi e la corretta esecuzione del contratto. 3) PAGAMENTI Alla firma del presente contratto la Scuola verserà un acconto pari al 25% della quota di partecipazione. Nel caso in cui il viaggio preveda l uso di mezzi aerei e/o ferroviari, e/o marittimi, il costo dei relativi biglietti sarà versato contestualmente al pagamento dell acconto. Il mancato pagamento delle somme sopra specificate costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinare, da parte del Tour Operator, la risoluzione di diritto. Il saldo dovrà essere versato entro 5 giorni dal rientro dal viaggio, previo invio della fattura da parte di Zainetto Verde srl. Potranno essere concesse deroghe e/o dilazioni differenti da quanto previsto nel presente contratto, previo accordo scritto tra le parti. L ingiustificato ritardo nel pagamento comporterà l applicazione di interessi di mora calcolati secondo quanto previsto dalle norme vigenti. La rimessa delle spettanze a Zainetto Verde srl dovrà essere pari all importo delle fatture emesse senza ingiustificato trattenimento di costi e oneri bancari e/o postali. 4) CESSIONE/ RECESSO 4.1. Cessione della prenotazione. La Scuola nel caso in cui uno o più studenti siano nell impossibilità di usufruire del viaggio prenotato, potrà sostituire le prenotazioni con altri studenti che soddisfino tutte le condizioni richieste per il viaggio, dopo avere informato Zainetto Verde srl a mezzo fax che dovrà pervenire entro e non oltre 4 giorni lavorativi prima della partenza, indicando le generalità del cessionario (nome, cognome, data di nascita, sesso, cittadinanza). Tuttavia Zainetto Verde srl non sarà responsabile della eventuale mancata accettazione del nuovo nominativo da parte dei terzi fornitori di servizi. La Scuola sarà responsabile per il pagamento di eventuali spese supplementari che dovessero risultare da detta cessione, come stabilite al successivo articolo Recesso ed Annullamento (art. 40, 41 e 42 D.lgs 79/2011) Per l organizzazione dei propri viaggi Zainetto Verde srl assembla una serie di servizi acquistati da fornitori terzi. Per garantire che, a seguito delle prenotazioni effettuate dalla Scuola ed accettate da Zainetto Verde srl, i servizi vengano effettivamente resi disponibili dai singoli fornitori, Zainetto Verde srl deve assumere precisi obblighi contrattuali nei confronti dei fornitori stessi. In virtù di quanto sopra, e considerato che per il combinato disposto degli art e 1373 c.c. la facoltà di recesso rappresenta una eccezione rispetto al generale principio della vincolatività del contratto, al di fuori delle ipotesi espressamente disciplinate dal D. Lgs.79/2011, il recesso può essere consentito esclusivamente a condizione che la Scuola tenga indenne Zainetto Verde srl da costi, spese e perdite che la stessa andrà a sostenere a causa di tale recesso. Pertanto la disciplina contrattuale del recesso viene delineata al punto successivo Qualora il recesso avvenga al di fuori delle ipotesi di cui al successivo art , la Scuola è tenuta a versare, quale corrispettivo per il recesso ex. art.1373, III comma, c.c., quanto in appresso specificato da calcolare sull importo totale del viaggio (il calcolo dei giorni non include quello del recesso, la cui comunicazione deve pervenire, esclusivamente per iscritto, in un giorno lavorativo antecedente a quello di inizio del viaggio: a) recesso fino a 30 giorni prima dell inizio del viaggio: 25% sull importo totale della quota di partecipazione, oltre al 100% della biglietteria eventualmente non rimborsabile; b) recesso da 30 a 21 giorni prima dell inizio del viaggio: 50% sull importo totale della quota di partecipazione, oltre al 100% della biglietteria eventualmente non rimborsabile; c) da 20 a 11 giorni prima dell inizio del viaggio: 75% sull importo totale della quota di partecipazione, oltre al 100% della biglietteria eventualmente non rimborsabile; d) recesso nei

6 10 giorni prima dell inizio del viaggio: 100% sull importo totale della quota di partecipazione, oltre al 100% della biglietteria eventualmente non rimborsabile. Alle penali sopra specificate, dovrà essere aggiunto, a carico della Scuola, il costo pratica di euro 100. Le medesime somme dovranno essere corrisposte nel caso alcuni studenti non potessero effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei previsti documenti personali di espatrio. Nessun rimborso spetta alla Scuola che decida di interrompere il viaggio già intrapreso o nel caso alcuni studenti non possano effettuare il viaggio per mancanza o inesattezza dei previsti documenti personali necessari per l espatrio La Scuola potrà recedere dal contratto di viaggio, senza versare il corrispettivo per il recesso di cui al precedente art in caso di modifica significativa da parte di Zainetto Verde srl, di uno degli elementi essenziali del contratto, quali (a titolo esemplificativo e non esaustivo): aumento del prezzo di viaggio tutto compreso superiore al 10% del prezzo globale; modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposti dal tour operator dopo la conclusione del contratto stesso, ma prima della partenza e non accettata dal consumatore. In tal caso la Scuola sarà tenuta a comunicare entro due giorni lavorativi dal ricevimento della comunicazione di modifica, se intende esercitare il diritto di recesso, ovvero accettare la modifica. In assenza di comunicazione da parte della Scuola, la modifica si intenderà accettata. Nel caso in cui la Scuola eserciti il diritto di recesso ai sensi del presente art , la stessa potrà richiedere di usufruire di un altro viaggio di pari valore, ovvero, qualora non sia disponibile, di valore superiore, senza supplemento di prezzo, ovvero di valore inferiore, ed in tal caso gli dovrà essere restituita la differenza di prezzo. Se non intende usufruire di altro viaggio, la Scuola potrà richiedere il rimborso delle somme già versate, che gli verranno corrisposte entro 7 giorni dalla ricezione della comunicazione del recesso e della intenzione di non usufruire di proposte alternative. Comunque, come previsto dall art 42 comma 3 D.lgs 79/2011, non sarà riconosciuto alla Scuola alcun risarcimento del danno qualora la cancellazione del pacchetto turistico dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti eventualmente richiesto e la Scuola sia stata informata in forma scritta almeno venti giorni prima della data prevista per la partenza, oppure da causa di forza maggiore Nell ipotesi in cui, prima dell inizio del viaggio, Zainetto Verde srl comunichi la propria impossibilità di eseguire il viaggio prenotato, la Scuola avrà facoltà di scegliere se essere rimborsata della totalità delle somme già versate, ovvero di usufruire di altro viaggio di pari valore, ovvero, qualora non sia disponibile, di valore superiore, senza supplemento di prezzo, ovvero di valore inferiore, ed in tal caso gli dovrà essere restituita la differenza di prezzo. Se non intende usufruire di altro viaggio, la Scuola potrà richiedere il rimborso delle somme già versate, che gli verranno corrisposte entro 7 giorni dalla ricezione della comunicazione della intenzione di non usufruire di proposte alternative. 5) OBBLIGHI DELLA SCUOLA E DEI PARTECIPANTII partecipanti dovranno essere muniti di passaporto individuale o altro documento valido per tutti i paesi toccati dall itinerario, nonchè dei visti di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente necessari. Sarà precipuo onere di ogni partecipante e della Scuola verificare, prima della partenza, gli adempimenti da espletare per il possesso dei documenti necessari, nonché che l informativa resa da Zainetto Verde Srl sia rispondente alle esigenze e condizioni personali, impegnandosi a fornire a Zainetto Verde Srl ogni informazione utile in tal senso. Tale verifica potrà essere effettuata per i cittadini

7 italiani presso le locali Questure ovvero presso Ministero degli Affari esteri tramite il sito; per i cittadini stranieri presso le relative Ambasciate o Consolati. Zainetto Verde srl, resa l informativa di cui all art 37 D.lgs 79/2011, in assenza di tale verifica non potrà essere pertanto ritenuta responsabile per problemi di mancata partenza causati dai documenti non in regola. I partecipanti dovranno attenersi all osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza e a tutte le informazioni amministrative e legislative relative al pacchetto turistico. La Scuola sara chiamata a rispondere di tutti i danni che il tour operator dovesse subire a causa dell inadempienza dei partecipanti al viaggio. La Scuola è tenuta a fornire al Tour operator tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso, relativamente ai partecipanti al viaggio, utili perchè lo stesso possa esercitare il diritto di surroga nei confronti di terzi responsabili del danno, ed è responsabile verso Zainetto Verde srl del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione. 6) PARTICOLARI ESIGENZE DELLA SCUOLA La Scuola è tenuta a far presente per iscritto, al momento della prenotazione, eventuali particolari esigenze dei partecipanti. Zainetto Verde srl si riserva di accettare per iscritto dette particolari richieste, dopo aver verificato la disponibilità dei fornitori che dovranno erogare le prestazioni. Zainetto Verde srl farà pervenire quanto prima alla Scuola una comunicazione relativa ai costi supplementari originati da dette richieste, sempre che le stesse siano realizzabili. 7) MODIFICHE RICHIESTE DALLA SCUOLA Le modifiche richieste dalla Scuola dopo che la prenotazione è già stata confermata da Zainetto Verde srl, comportano spese operative per Zainetto Verde srl e talvolta anche l addebito di penali da parte dei fornitori o rischi di una diminuzione dell occupazione dei voli, con i danni che ne conseguono. Tali costi saranno addebitati alla Scuola che, sottoscrivendo il presente contratto, si obbliga a rimborsarli a Zainetto Verde srl. La diminuzione del numero dei viaggiatori all interno di una pratica è da intendersi come annullamento parziale e, quindi, regolamentato dal punto 4.2, recesso. 8) RESPONSABILITA 8.1. La responsabilità di Zainetto Verde srl nella sua qualità di Tour operator, nei confronti dei viaggiatori e delle cose di loro proprietà è regolata dalle Leggi e dalle Convenzioni Internazionali richiamate al precedente art. 1. La responsabilità di Zainetto Verde srl non può in alcun caso eccedere i limiti previsti dalle Leggi e Convenzioni citate e più in particolare i limiti per singolo danno di seguito specificato: 8.2. a) danni alla persona dipendenti dall inadempimento o dalla cattiva esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto di viaggio da parte di Zainetto Verde srl, dei suoi incaricati, ovvero dei terzi prestatori di servizi, durante l espletamento del viaggio. La responsabilità di Zainetto Verde srl per i detti danni non può in alcun caso eccedere i limiti delle convenzioni internazionali di cui al precedente art 1. b) Danni, perdita, furto, relativi alle cose di proprietà dei partecipanti (es. bagaglio), dipendenti dall inadempimento o dalla cattiva esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto di viaggio da parte di Zainetto Verde srl, dei suoi incaricati, ovvero dei terzi prestatori di servizi. La responsabilità di Zainetto Verde srl non può eccedere i limiti delle Convenzioni internazionali di cui al precedente art. 1 c) Danni conseguenti a ritardi: sono quantificati forfettariamente e saranno risarciti da Zainetto Verde srl secondo quanto disposto dal seguente art Zainetto Verde srl non sarà, in alcun caso, responsabile dei danni, di qualsiasi genere, allorchè l inadempimento o la cattiva esecuzione del contratto non siano imputabili nè a sua colpa,

8 nè a colpa di altro fornitore di servizi, in quanto le mancanze constatate nell esecuzione del contratto: sono imputabili alla Scuola e/o ai partecipanti; sono imputabili ad un terzo estraneo alla fornitura delle prestazioni previste dal contratto e/o sono dovute a cause di forza maggiore o ad un avvenimento che Zainetto Verde srl non poteva, con tutta la necessaria diligenza, prevedere o risolvere (scioperi di qualsiasi natura, modifiche operative/orari di compagnie di trasporti di linea ecc.) Zainetto Verde srl non sarà, inoltre, in nessun caso responsabile dei danni: a) conseguenti alla inosservanza da parte della Scuola e/o dei partecipanti di raccomandazioni o avvertenze del tour operator o della guida turistica in loco; b) derivanti da prestazioni di servizi forniti da terzi e non facenti parte del pacchetto turistico organizzato da Zainetto Verde srl; c) derivanti da iniziative autonome della Scuola e/o dei partecipanti al viaggio. 9) PREDISPOSIZIONE DI SOLUZIONI ALTERNATIVE Se, al momento e dopo la partenza, una parte essenziale dei servizi contemplati dal contratto di viaggio non viene fornita alla Scuola (ad esempio, non sia disponibile un mezzo di trasporto per raggiungere una destinazione del viaggio), Zainetto Verde srl predisporrà, ove possibile, soluzioni alternative senza supplementi di prezzo a carico della Scuola, affinchè il viaggio possa continuare, ed eventualmente risarcirà la Scuola nei limiti della differenza tra le prestazioni previste e quelle fornite. Ove non sia possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero se la Scuola non accetti la soluzione propostagli per validi e comprovati motivi, Zainetto Verde srl, ove necessario, fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto per il rientro, equivalente a quello inizialmente previsto per il ritorno al luogo di partenza o ad altro luogo convenuto, a condizione che detto mezzo di trasporto sia disponibile in modo sistematico ed abituale e vi siano posti disponibili. Ove detta soluzione non sia possibile per cause esterne alla volontà di Zainetto Verde srl, essa indennizzerà la Scuola nei limiti della differenza fra le prestazioni previste e quelle effettivamente fornite, o, in alternativa, a scelta della Scuola, rilascerà un buono per la fruizione di una prestazione sostitutiva, di valore pari ai servizi non goduti. 10) CLASSIFICAZIONE ALBERGHI Per quei Paesi ove esista la classificazione Ufficiale stabilita da enti turistici governativi, la stessa è riportata da Zainetto Verde srl nel materiale informativo, nella scheda tecnica e/o nel preventivo inviato alla Scuola. 11) MODIFICHE CONCERNENTI DATA E AEROPORTO DI PARTENZA Qualora intervengano modifiche concernenti data e/o aeroporto di partenza, in relazione a voli di linea, si applicano le disposizioni del regolamento CEE n. 295del 4 febbraio ) OBBLIGO DI SEGNALAZIONE Ogni mancanza nell esecuzione del contratto, rilevata dal Docente accompagnatore, dovrà essere segnalata immediatamente in loco al prestatore di servizi interessato e a Zainetto Verde sul numero di emergenza attivo 24h su 24 h (e comunicato alla Scuola), affinchè il tour operator possa intervenire tempestivamente per risolvere l inconveniente. La Scuola, inoltre, entro il termine di decadenza di 10 gg. dalla data del rientro, sarà tenuta a segnalare la mancanza a Zainetto Verde srl a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno (ex art.49 D.lgs 79/2011). 13) PREZZO-REVISIONE Le quote di viaggio o di soggiorno sono stabilite in base al corso dei cambi ed ai costi dei servizi in vigore al momento della redazione dei programmi di viaggio o soggiorno, individuati con riferimento ai parametri indicati in Catalogo o nel preventivo consegnato alla Scuola. Tale prezzo potrà essere modificato soltanto in dipendenza di variazioni del costo del

9 trasporto, del carburante, dei diritti e delle tasse, quali (a titolo esemplificativo e non esaustivo) le tasse di imbarco/sbarco nei porti e negli aeroporti o del tasso di cambio applicato. La revisione del prezzo sarà determinata in proporzione alla variazione dei citati elementi e alla Scuola verrà fornita l indicazione della variazione dell elemento di prezzo che ha determinato la revisione stessa. Il prezzo stabilito nel contratto non potrà, comunque, essere aumentato nei 20 gg. precedenti la data prevista per la partenza. La Scuola ha facoltà di recedere dal contratto, ai sensi del precedente articolo , in caso di aumento del prezzo di viaggio superiore al 10%, purché ne dia comunicazione scritta a Zainetto Verde srl entro due giorni lavorativi dal ricevimento della comunicazione relativa all aumento. In ogni caso non saranno comunque accettate contestazioni sul prezzo del viaggio, o sulle singole componenti del prezzo durante o alla fine del viaggio. 14) ASSICURAZIONI Zainetto Verde srl è coperta da polizza assicurativa per la responsabilità civile di cui all articolo 50 D.lgs 79/2011 accesa presso Filo Diretto spa. Inoltre, Zainetto Verde comprende espressamente nel prezzo speciali polizze assicurative stipulate in nome e per conto della Scuola e dei partecipanti a garanzia di: responsabilità civile studenti, responsabilità civile docenti, infortuni, rimborso spese mediche per malattia e infortunio, assistenza alla persona in viaggio, teleconsulto medico all estero, annullamento del viaggio, spese mediche e sanitarie, bagaglio, tutela legale. Le condizioni integrali di polizza saranno inviate da Zainetto Verde alla Scuola insieme ai documenti di viaggio. La Scuola prende visione delle polizze stipulate per suo conto e per conto dei partecipanti al viaggio da Zainetto Verde srl e si impegna ad osservare le modalità comunicate per la denuncia di eventuali sinistri, pena decadenza del diritto al rimborso. Eventualmente, la Scuola può richiedere a Zainetto Verde srl di stipulare polizze integrative facoltative, il cui costo sarà addebitato da Zainetto Verde alla scuola stessa. 15) COMPORTAMENTO DEI PARTECIPANTI AL VIAGGIO Qualora il partecipante tenga un comportamento contrario alle misure di correttezza e civiltà, o non conformi agli usi locali, Zainetto Verde srl ha il diritto di risolvere il contratto e di rimpatriare il partecipante a spese della Scuola. La Scuola sarà chiamata a rispondere di tutti i danni che il tour operator dovesse subire a causa dell inadempienza dei partecipanti. I partecipanti sono tenuti obbligatoriamente a versare il deposito cauzionale eventualmente richiesto dall hotel a garanzia di eventuali danni. La Scuola, nell interesse stesso dei partecipanti al viaggio, darà le necessarie disposizioni al Docente accompagnatore per effettuare la ricognizione della struttura, in contradditorio con il personale dell hotel, sia al momento dell arrivo che al momento della partenza, al fine di segnalare su apposito modulo, che sarà sottoscritto dalle parti, i danni già presenti all arrivo. 16) BAGAGLIO Con l invio del programma di viaggio sarà comunicata la compagnia aerea con l indicazione del peso, dimensioni e numero dei bagagli sia a mano che da imbarcare. Eventuali eccessi saranno a carico dei partecipanti e non saranno rimborsabili. 17) FONDO NAZIONALE DI GARANZIA PER I SERVIZI TURISTICI Ai sensi dell art. 51D.Lgs.79/2011 è prevista l istituzione di un fondo di garanzia presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. I programmi pubblicati sono conformi alla Legge Regionale Toscana; i cataloghi, le schede pubblicate sul sito internet sono validi per l anno 2014/2015; Organizzazione tecnica: Zainetto Verde srl; Direttore Tecnico: Mara Fabbri. Responsabile trattamento dati personali: Zainetto Verde srl.

10 La Scuola e Zainetto Verde srl si danno reciproca autorizzazione al trattamento dei dati, in ottemperanza alla vigente normativa sula privacy.

11 Assicurazione? Zainetto Verde s.r.l. in collaborazione In attuazione della DIR. 314/90/CEE in materia di pacchetti turistici. Il Pacchetto Assicurativo più completo, incluso nella quota di assicurazione obbigatoria, che ti assicura prima e durante la vacanza, pensato per la tutela dei ragazzi e la serenità dei familiari ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO AMI ASSISTANCE, indennizzerà l Assicurato ed un compagno di viaggio, con deduzione di una franchigia, delle somme pagate (esclusa la quota di iscrizione) ed a lui non rimborsabili, trattenute da Zainetto Viaggi srl in base a quanto riportante nelle Condizioni Generali di partecipazione al viaggio, in ottemperanza dei disposti delle leggi regionali, se il viaggio stesso deve essere annullato in seguito ad uno delle seguenti circostanze, involontarie ed imprevedibili al momento della prenotazione e documentabili: malattia, infortunio o decesso dell Assicurato o di un suo familiare (v. definizione); per gli Assicurati ed i loro familiari si intendono incluse in garanzia le malattie preesistenti. Danni materiali all abitazione, allo studio od all impresa dell Assicurato che ne rendano indispensabile la presenza. Impossibilità di raggiungere il luogo di partenza del viaggio a seguito di guasto o incidente occorso al mezzo di trasporto durante il tragitto, calamità naturali improvvise, avvenimenti stradali che impediscano la normale circolazione di mezzi pubblici. Furto dei documenti dell Assicurato necessari all espatrio e comprovata impossibilità materiale per il loro rifacimento Variazione della data della sessione di esami scolastici. In caso di sinistro l Assicurato o chi per esso è obbligato, entro le ore 24 del giorno successivo al giorno dell evento, a fare immediata denuncia telefonica contattando il numero oppure via internet sezione Denuncia on line oppure dall estero 039/ attivo 24 ore su 24 ed infomare l Agenzia di Viaggio presso la quale è stato prenotato il viaggio. In caso di malattia o infortunio che determinano l annullamento del viaggio, AMI ASSISTANCE rimborserà fino a 500,00 le spese mediche sostenute per la diagnosi e la cura della malattia ed 600,00 in caso di

12 infortunio. In assenza di spese o di idonea documentazione, e comunque in alternativa, riconoscerà un indennizzo forfetario pari ad 200,00. ASSISTENZA ALLA PERSONA Centrale Operativa in funzione 24 ore su 24, tutti i giorni dell anno e in tutto il mondo che, anche in collaborazione con i medici sul posto, attiverà le garanzie e le prestazioni di assistenza ritenute più opportune(in caso di necessità chiamare il numero oppure dall Estero ) ovvero: consulenza medica telefonica, anche per accertare lo stato di salute dell assicurato, oppure invio gratuito di un medico, per le urgenze in Italia, dalle ore 20:00 alle ore 8:00 e festivo accertata l urgenza, trasferimento in ambulanza al più vicino pronto soccorso segnalazione di un medico specialista se il viaggio è all estero trasporto sanitario organizzato dal centro medico ove sono state prestate le prime cure ad un centro medico meglio attrezzato rimpatrio / rientro sanitario organizzato alla residenza o ad altro ospedale attrezzato dei famigliari purchè assicurati o del compagno di viaggio rientro di un minore assicurato rientro anticipato dell Assicurato per il decesso di un familiare viaggio di andata e ritorno e relativo soggiorno di un familiare per assistere l Assicurato ricoverato in ospedale per malattia e infortunio pagamento delle spese di prolungamento del soggiorno (max 100 al gg per 10 gg)rientro dell Assicurato convalescente reperimento ed invio di medicali urgenti irreperibili sul luogo, ma regolarmente registrati in Italia, trasmissione di messaggi urgenti rimpatrio della salma anticipo di denaro per spese di prima necessità fino a 8.000,00 a fronte di adeguata garanzia ritenuta idonea costituzione della cauzione penale fino a ,00 a seguito di fatto colposo dell Assicurato accaduto all estero spese telefoniche documentate fino a 100,00 in caso di infortunio le spese di ricerca e di soccorso sono garantite fino a 1.500,00 per persona a condizione che le ricerche siano effettuate da un organismo ufficiale in caso di ricovero ospedaliero all estero o di procedura giudiziaria per fatti colposi avvenuti all estero organizzerà il reperimento di un interprete fino ad un costo massimo di 1.000,00 tutela legale fino a 2.600,00. ASSICURAZIONE RIMBORSO SPESE MEDICHE AMI ASSISTANCE trasporto dal luogo dell evento al centro medico più vicino ricovero ospedaliero intervento chirurgico onorari medici spese farmaceutiche, se sostenute in seguito a prescrizione medica spese ospedalieri in genere cure dentarie urgenti (max 200,00) cure ricevute successivamente al rientro dal viaggio e sostenuto entro 60 giorni dalla data dal rientro Massimali Assicurati per le spese eccedenti 1.000,00 l Assicurato deve richiedere la preventiva autorizzazione della Centrale Operativa ed il pagamento deve avvenire tramite Bonifico Bancario o Carta di Credito Viaggi in Italia nel limite di 1.000,00 Viaggi all Estero nel limite di ,00

13 Powered by TCPDF (www.tcpdf.org) Zainetto Assicurazione Bagaglio - Effetti personali ed acquisti di prima necessità Bagaglio AMI ASSISTANCE indennizzerà l Assicurato dei danni materiali e diretti a lui derivati da: furto, scippo, rapina, mancata riconsegna da parte del vettore aereo, incendio del bagaglio personale Massimali assicurati: Viaggi in Italia ed all estero nel limite di 800,00 Entro i predetti massimali, ma comunque con il limite di 300,00 a persona, AMI ASSISTANCE pagherà il rimborso delle spese per rifacimento/duplicazione del passaporto, della carta di identità e della patente di guida. Entro i predetti massimali, ma comunque con il limite di 300,00 a persona, il rimborso delle spese sostenute per l acquisto di indumenti di prima necessità a seguito del furto del bagaglio o di consegna da parte del vettore dopo più di 12 ore dall arrivo a destinazione dell Assicurato stesso SERVIZIO DI TELECONSULTO MEDICO DI ASSISTENZA ALL ESTERO TRAVEL CARE L Assicurato in viaggio all estero che incorra in infortunio o malattia, recandosi presso una delle strutture sanitarie dotate delle stazioni di tele medicina Net For Care, ha la possibilità di ricevere un tele consulto medico specialistico online direttamente da primarie strutture sanitarie italiane e internazionali. Il servizio è attivo 24 ore su 24, 365 giorni l anno LA NOVITÁ ESCLUSIVA PER IL CORPO DOCENTE RESPONSABILITÁ CIVILE TERZI AMI ASSISTANCE si obbliga a tenere indenne il Docente / Accompagnatore assicurato di quanto questo sia tenuto a pagare quale civilmente responsabile ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitale, interessi e spese) per danni involontariamente cagionati a terzi per more, lesioni personali e danneggiamenti a cose in conseguenza al comportamento degli alunni partecipanti alla gita scolastica trovantisi sotto la responsabilità degli assicurati stessi ASSOLUTA NOVITÁ ASSICURAZIONE RCT STUDENTI RESPONSABILITÁ CIVILE TERZI AMI ASSISTANCE si obbliga a tenere indenne lo studente assicurato di quanto questi sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitali, interessi e spese) di danni involontariamente cagionati a terzi per morte, lesioni personali e danneggiamenti a cose in conseguenza al proprio comportamento. Il testo delle garanzie e prestazioni è da intendersi puramente indicativo e non vincolante. Esclusioni, disposizioni e limitazioni sono elencati nelle condizioni di polizza che saranno consegnati al gruppo con i documenti di viaggio. In caso di sinistro, o per qualsiasi esigenza, contattare il numero della centrale operativa. RCT PROFESSIONALE Zainetto Verde Compresi eventi catastrofali, con massimale assicurato di

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dal D.Lgs. 23/05/2011,

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it Allegato 4) Regolamento... li... ALLA SRT - SOCIETA PUBBLICA PER IL RECUPERO ED IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI S.p.A. Strada Vecchia per Boscomarengo s.n. 15067 NOVI LIGURE AL Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni ASSISTENZA ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI SERVIZIO Il presente documento costituisce un estratto delle Condizioni di Servizio, il cui testo integrale è depositato presso la sede legale del contraente, oppure

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 INDICE Presupposti... 2 Modalità di fruizione... 4 Particolari tipologie di rapporto di

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2)

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) Il/La sig./soc. (1) di seguito denominato/a locatore (assistito/a da (2) in persona

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

La Consegna dei Lavori

La Consegna dei Lavori La Consegna dei Lavori Il contratto viene posto in esecuzione dall Amministrazione con La consegna dei lavori. Si tratta, complessivamente, di una serie di atti di carattere giuridico e di operazioni materiali,

Dettagli

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355 Pagamenti Per iscriversi a uno dei corsi di lingua italiana della Scuola Romit è necessario il pagamento della tassa di iscrizione di 50 euro più l importo equivalente al 20% del totale costo del corso,

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA

CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA ALLEGATO E) CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA Regione Toscana DG Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale Settore Politiche di Welfare regionale, per la famiglia e cultura della legalità, C.F.

Dettagli

Presentazione pag. 2. Pacchetti Turistici pag. 5

Presentazione pag. 2. Pacchetti Turistici pag. 5 sommario Presentazione pag. 2 Pacchetti Turistici pag. 5 Agenzia e Tour Operator Revisione del prezzo Modifiche delle condizioni contrattuali Disdetta prima della partenza Ritardi nelle partenze Turisti

Dettagli

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE La presente guida descrive le procedure operative che gli Assistiti dovranno seguire per accedere alle prestazioni garantite

Dettagli

Fattura elettronica: esenzioni

Fattura elettronica: esenzioni Fattura elettronica: esenzioni Con l entrata in vigore del sistema della fatturazione elettronica, istituita dall articolo 1, commi da 209 a 213 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 e regolamentata dal

Dettagli

LA TERRITORALITÀ IVA DEI SERVIZI RIFERITI AGLI IMMOBILI

LA TERRITORALITÀ IVA DEI SERVIZI RIFERITI AGLI IMMOBILI INFORMATIVA N. 204 14 SETTEMBRE 2011 IVA LA TERRITORALITÀ IVA DEI SERVIZI RIFERITI AGLI IMMOBILI Artt. 7-ter, 7-quater e 7-sexies, DPR n. 633/72 Regolamento UE 15.3.2011, n. 282 Circolare Agenzia Entrate

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Regno del Marocco (qui

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Il Presidente del Consiglio dei Ministri Vista la legge 8 luglio 1998, n. 230, recante Nuove norme in materia di obiezione di coscienza, e successive modificazioni ed integrazioni; Vista la legge 6 marzo

Dettagli

INPS - Messaggio 12 febbraio 2015, n. 1094

INPS - Messaggio 12 febbraio 2015, n. 1094 INPS - Messaggio 12 febbraio 2015, n. 1094 Decreto n. 85708 del 24 ottobre 2014 del Ministro del lavoro e delle politiche sociali di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze per il prolungamento

Dettagli

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003)

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003) Sezione della logistica Repubblica e Cantone Ticino Via del Carmagnola 7 Dipartimento delle finanze e dell'economia 6501 Bellinzona Divisione delle risorse Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni

Dettagli

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro Il luogo della prestazione lavorativa è un elemento fondamentale del contratto di lavoro subordinato. Per quanto nella maggior

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Testo aggiornato a febbraio 2015 FOGLIO INFORMATIVO E DOCUMENTO DI SINTESI 10INFCHG0215 PER LE SEGUENTI CARTE DI PAGAMENTO EMESSE DA AMERICAN EXPRESS

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo La modulistica nella

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

FONDO MUTUALISTICO ALTRI SEMINATIVI

FONDO MUTUALISTICO ALTRI SEMINATIVI PREMESSA Si assiste sempre più spesso ad andamenti meteorologici imprevedibili e come tali differenti dall ordinario: periodi particolarmente asciutti alternati ad altri particolarmente piovosi. Allo stesso

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME

ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME ABSTRACT ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME Con l inizio del periodo d imposta pare opportuno soffermarsi sulla disciplina degli elenchi INTRASTAT, esaminando le novità in arrivo e ripercorrendo

Dettagli

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24 ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE, DERATTIZZAZIONE, SANIFICAZIONE E CURA DEL VERDE DA EFFETTUARSI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI ROMA. Lotto Allegato 5 Schema

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. R CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli