Ordini Provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ordini Provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri"

Transcript

1 AREA DELLA PREVIDENZA E.N.P.A.M. ENTE NAZIONAl-E di PREVIDENZA od ASSISTENZA del MEDICI e degli OOONTOIATRI Data: 15/10/2013 Amm:ENPAM u Prot Spett.li Ordini Provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri LORO SEDI OGGETTO : Pagamento rateale dei contributi "Quota B" del Fondo di previdenza Generale -Attivazione àddebito diretto Le conseguenze dell'attuale congiuntura economica che hanno interessato negativamente anche i medici e gli odontoiatri non sono sfuggite ali' attenzione della Fondazione ENP AM. TI Consiglio di Amministrazione, infatti, ha deliberato già da questa estate la possibilità di procedere - a decorrere dal prossimo anno (redditi prodotti nel 2013) - al pagamento rateale del contributo previdenziale relativo alla "Quota B" mediante addebito diretto in conto corrente (delibera n , ali. 1). Recentemente, vista la particolare gravità della situazione economica, il Consiglio ha altresì stabilito di anticipare parzialmente gli effetti di tale provvedimento anche per i contributi dovuti entro il prossimo 31 ottobre (redditi prodotti nel2012; delibera n. 70/2013, ali. 2). In particolare è stato previsto, per i soggetti che hanno supito nel corso del corrente anno una consistente riduzione del proprio reddito rispetto a quello dell'anno precedente (almeno il 30%), la possibilità, previa specifica domanda, di corrispondere il contributo "Quota B" in forma rateale. Per i contributi in scadenza il 31 ottobre non è prevista l'immediata attivazione dell'addebito in çonto corrente (tenuto conto dei tempi tecnici necessari) ma il pagamento mediante bollettini MA V. Per usufruire di questa misura anticrisi gli iscritti interessati devono compilare e inviare il relativo modulo di domanda (ali. 3), disponibile sul sito entro e non oltre il15 novembre Gli utenti registrati possono compilare direttamente on-line tale modulo accedendo alla propria Area riservata del portale. I medici e gli odontoiatri che faranno domanda non sono tenuti a pagare i contributi sulla libera professione in un'unica soluzione entro il 31 ottobre prossimo ma riceveranno tre bollettini con scadenza 31 Fondazione E.N.P.A.M. - Via Torino, ROMA- Fax

2 dicembre 2013, 28 febbraio 2014 e 30 aprile Alle somme dovute saranno aggiunti i soli interessi legali e minime spese di incasso. ' Gli iscritti che aderiscono al pagamento rateale per i contributi "Quota B" in scadenza il prossimo 31 ottobre dovranno autorizzare, a partire dal 2014, l'addebito diretto su conto corrente di tutti i contributi dovuti al Fondo di previdenza generale (sia "Quota A" che "Quota B"). Anche questi addebiti potranno essere effettuati a rat~, secondo le modalità stabilite dall'allegata delibera n. 61/2013. Dal 2014 la possibilità di rateazione sarà estesa a tutti i professionisti che sceglieranno la domiciliazione bancaria per il pagamento dei propri contributi, indipendentemente dalla predetta condizione della diminuzione del 30% del reddito imponibile presso la "Quota B". Per eventuali ulteriori chiarimenti è possibile contattare la Fondazione ai seguenti recapiti: tel. ~(riservato agli Ordini) owero (per tutti gli iscritti); Nel ringraziare anticipatamente per la collaborazione che potrà essere prestata nell'opera di divulgazione ed informazione ai medici ed agli odontoiatri, si porgono i più cordiali saluti. Ali. 3 Fondazione E.N.P.A. M.-VIa Torino, R OMA- Fax

3 All.1.:-,,: ~ E n t e Nazionale di Previdenza ed Assistenza del Medici e degli Odontolabi. : } ~.: ':.. i. ~... "'.. - :., _;.... '. ~. -~. :! (. ; l \. ' l ERBALE N. 11/2013 Riunione del Consic!lio eli Annninistrazione... Seduta del 12 luglio DELIBERA N. 61/ ~ i IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE, Visto l'art. 6, comma 2 de.l Regolamènto del Fondo Previdenza Generale in base al quale il contributo dovuto alla Quota s deve essere versato all'ente secondo modalità e termini fissati dal Consiglio di Amministrazione; Visto altresl il proweclimento n. 9/2003 in base al quale il Consiglio ha deliberato che il predetto versamento deve essere effettuato in un'unica soluzione entro il 31 ottobre di ogni anno mediante bollettini MAV personalizzati trasmessi dagli Uffici; Considerata la congiuntura economica sfavorevole nonché le modifiche regolamentari entrate in vigore il 1 gennaio 2013 a seguito delle quali il predetto contributo subirà un graduale incremento; -~. ;. :.... ~ - Rawisata l'opportunità di consentire, a det~rminate condizioni, la dilazione del suddetto pagamento anche alla luce delle nùmerose richieste formulate in tal senso dagli isaitti; Vista la facoltà degli isaitti di effettuare, in sede di riscossione bonaria del contributo.f dovuto alla "Quota A, il versamento mediante addebito diretto su conto _corrente;. - : ; :!.-:::: :.. ' :.. :.:. ;r.... '~ :::.Visto l'art. 17, comma 1 dello Statuto deii'e.n.p.a.m.;.. :-r~.. ~. ' t '..'::. :1. l;ii:li ru-~5:!:~; ;{. rn!j~~.~-:-:: 't.. Su proposta del Direttore dell'area della Previdenza;. " 'r".....~...

4 \. Acquisito il prescritto parere del Comitato Consultivo del Fondo di Previdenza della libera Professione; - Sentito il parere favorevole del Direttore Generale; DEL l aera 1. Fermo restando il versamento del contributo "Quota s entro la scadenza del 31 ottobre mediante i bollettini MAV- personalizzati trasmessi dalla Fondazione, è prevista, a decorrere dai redditi prodotti. nel corso del 2013, la possibilità di effettuare il pagamento mediante addebito diretto su conto corrente. In tal caso l'iscritto può optare per una delle seguenti forme di versamento: unica soluzione (31 ottobre); due rate (31 ottobre; 31 dicembre); cinque rate (31 ottobre, 31 dicembre, 28 febbraio- 29 nel caso di anno bisestile - 30 aprile e 30 giugno); 2. in caso di addebito diretto con opzione per la dilazione del contributo, le rate versate nell'anno successivo a quello in cui è dovuto il contributo saranno maggiorate del tasso di interesse nella misura del saggio legale pr~tempore vigente; 3. ferme restando le attuali scadenze del 30 aprile, 30 giugno, 30 settembre e 30 novembre, l'opzione di addebito diretto in favore dell'ente sarà riferito automaticamente anche al versamento del contributo dovuto alla "Quota N del medesimo Fondo; 4. su espressa richiesta degli iscritti, l'addebito diretto potrà essere esteso anche alle ulteriori forme di contribuzione dovuta all'ente (es. riscatti, ricongiunzioni, regime sanzionatorio ) :.:. ; :....-: ~: 1 ::\,~

5 ALL.~ l. ' E n t e Nazionale di Previdenza ed Assistenza del Medici e degli Odontolatrl ERBALE N. 14/ ' Riunione del Consiglio di An1n1i11istrazione Seduta del 4 ottobre....: ; DELIBERA. N. 70/2013 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE, - Visto l'art. 6, comma 2 del Regolamento del Fondo Previdenza Generale in base al quale il contributo dovuto alla "Quota e deve essere versato all'ente secondo modalità e termfni fissati dal Consiglio di Amministrazione; Visto altresì il provvedimento n. 9/2003 in base al quale il Consiglio ha deliberato che il predetto versamento deve essere effettuato in un'unica soluzione entro il 31 ottobre di ogni anno mediante bollettini MAV personaliz:z~ti trasmessi dagli Uffici; Attesa la delibera n. 61/2013 in pase alla quale il Consiglio ha previsto la possibilità, a decorrere dai redditi da dichiarare nel corso del 2014, di optare per il pagamento rateate del contributo dovuto alla "Quota e mediante accesso alla domiciliazione bancaria e che, in caso di scelta, essa è automaticamente estesa anche al pagamento del contributo dovuto alla "Quota A ; Tenuto conto della congiuntura economica sfavorevole e delle numerose richieste di dilazione formulate dagli iscritti in relazione al versamento del contributo auota B", da effettuarsi entro il 31 ottobre 2013; :. Tenuto conto, altresl, della richiesta formulata in tal senso dal Comitato Consultivo della Libera Professione Quota a del Fondo Generale;.:;;~.. :/.:.<. ~~P2:f:,t:::~.

6 Ravvisata l'opportunità di anticipare gli effetti della predetta delibera n. 61/2013 al fine di tutelare gli iscritti che si trovino in una grave e comprovata situazione di difficoltà legata alla congiuntura economica; - Preso atto dei tempi tecnici necessari all'attivazione della procedura di addebito diretto e del relativo allineamento bancario; - Visto l'art. 17, comma 1 dello Statuto deii'e.n.p.a.m.; - Su proposta del Direttore dell'area della Previdenza; - Sentito il parere favorevole del Direttore Generale; DELIBERA Ferma restando la scadenza del 31 ottobre 2013, è prevista la possibilità di optare per la dilazione del pagamento del contributo "Quota s. relativo ai redditi prodotti nel corso del2012, mediante bollettini MAV, alle condizioni di seguito riportate. 1. L'iscritto deve sottoscrivere e trasmettere, a pena di inammissibilità, entro il 15 novembre 2013, l'apposito modello predisposto dagli Uffici nel quale: autocertifica una riduzione di almeno il 30% del reddito imponibile presso la "Quota B" che sarà prodotto nel 2013 rispetto a quello dichiarato per il 2012; richiede, in via transitoria, il versamento rateale del contributo ~auota s dovuto nell'anno 2013 (reddito prodotto nel 2012) mediante bollettini MAV aventi scadenza 31 dicembre 2013, 28 febbraio 2014 e 30 aprile 2014; autorizza la Fondazione a procedere all'addebito diretto dei contributi dovuti al Fondo di Previdenza Generale a decorrere dall'anno 2014 (''Quota N : contributo dovuto per l'anno :2014; Quota B": redditi professionali prodotti nel 2013) in conformità alla delibera del Consiglio di Amministrazione n. 61/ Le rate saranno maggiorate dell'interesse legale pro tempore vigente e degli oneri connessi alla rateazione (spese di spedizione e costo bancario di emissione del MAV). 3. In caso di mancato pagamento entro i termini, le sanzioni dovute saranno comunque calcolate dalla scadenza del 31 ottobre.

7 ALL..~ E. N. P.A. M. DOMANDA DI RATEAZIONE DEl CONTRIBUTI DEL FONDO DI PREVIDENZA GENERALE E AUTORIZZAZIONE ADDEBITO DIRETTO (Delibere Consiglio di Amministrazione n. 61/2013 e n. 70/2013) INVIARE A "ENPAM SERVIZIO CONTRIBUTI E ATTIVITÀ ISPETTIVA" FAX. N (allegando un documento d'identità) lo sottoscritto/a =~= NOME COGNOME nato il_/_/ Codice Enpam Cod. Rsc. indirizzo tenuto conto che il reddito Imponibile presso la "Quota 8", prodotto nel2013, sarà Inferiore a quello dichiarato per il2012 di almeno il30% Chiedo la dilazione del pagamento del contributo "Quota 8" dovuto per quest'anno mediante bollettini Mav con scadenza 31 dicembre 2013, 28 febbraio 2014 e 30 aprile 2014; Autorizzo la Fondazione a riscuotere, a decorrere dall'anno 2014, l contributi dovuti al Fondo di previdenza generale mediante addebito diretto (''Quota A": contributo dovuto per l'anno 2014; "Quota B": redditi professionali prodotti nel 2013). l l l l l l l J l COOICE ENPAM ISCRITTO/A BANCA DELL1SCRITIO (PSP): AGENZIA IBAN CONTO CORRENTE (27 CARATTERI) l l l l 1JJ 11 l~ RIFERIMENTO MANDATO GG MM AAAA DATA DI COMPILAZIONE sjojoj1jsj1j1jolslalo SOTIOSCRITTORE DEL MODULO. (da compiara obbllgaloriamen18 solo sa diyerio dal'lsattto) - COGNOME NOME 1 l 1 1JJ l Jlllll CODICE FISCALE lo sottosèritto/a autorizzo: la Fondazione Enpam a disporre sul conto corrente sopra indicato addebiti In via continuativa; - la Banca ad eseguire l'addebito secondo le disposizioni impartite dalla Fondazione Enpam Dati della Fondazione Enpam (creditore) Indirizzo: VIa Torino 38, Roma codice Identificativo: IT58ZZZ Il rapporto con la Banca è regolato dal contratto stipulato dall'iscritto (debitore) con la Banca stessa. L'iscritto/a (debitore) ha facoltà di richiedere al PSP (Banca) Il rimborso di quanto addebitato, secondo quanto previsto nel suddetto contratto; eventuali richieste di rimborso devono essere presentate entro e non oltre 8 settimane a decorrere dalia data di addebito in conto. N.B. l diritti dell'iscritto (debitore) riguardanti l'autorizzazione sopra riportata sono Indicati nella documentazione ottenlblle dal PSP. MODALITÀ ADDEBITO DIRETTO CONTRIBUTI FONDO GENERALE CONTRIBUTO "QUOTA A" L'addebito sarà effettuato alle scadenze di rata previste (30 aprile, 30 giugno, 30 settembre, 30 novembre), a decorrere dal30 aprile Se si desidera l'addebito in unica soluzione (non rateale), barrare la casella O CONTRIBUTO " QUOTA B" L'addebito sarà effettuato in cinque rate, con scadenza 1131 ottobre, 31 dicembre, 28 febbraio, 30 aprile e 30 giugno. È possibile comunque scegliere l'addebito: - in unica soluzione {non rateale) entro la scadenza fissata daii'enpam, barrare la casella O -in due rate (31 ottobre; 31 dicembre), barrare la casella D ULTERIORI PAGAMENTI lo sottoscritto chiedo Inoltre che anche gli altri versamenti dovuti alla Fondazione Enpam, per l quali sarà attivato il servizio di pagamento con addebito diretto, vengano addebitati In modo permanente sul c/c sopra indicato, barrare la casella O luogo e data firma (del dichiarante)

Notizie Flash marzo 2011

Notizie Flash marzo 2011 Notizie Flash marzo 2011 Quota A - pagamento contributi 2011 Nel mese di aprile Equitalia Esatri S.p.A. di Milano avvia l attività di notifica degli avvisi di pagamento. I contributi possono essere versati

Dettagli

Quota A - pagamento contributi 2010

Quota A - pagamento contributi 2010 Flash portale giugno 2010 Quota A - pagamento contributi 2010 Il 30 giugno scade la seconda rata del contributo di Quota A. Qualora l avviso pervenga dopo la scadenza di una o più rate, il pagamento delle

Dettagli

Notizie Flash. Quota A - pagamento contributi 2010. Contributi di riscatto. Quota B - redditi professionali 2009

Notizie Flash. Quota A - pagamento contributi 2010. Contributi di riscatto. Quota B - redditi professionali 2009 Notizie Flash Quota A - pagamento contributi 2010 Il 30 giugno è scaduta la seconda rata del contributo di Quota A. Qualora l avviso sia pervenuto dopo la scadenza di una o più rate, il pagamento delle

Dettagli

Aprile 2010. Quota A - pagamento contributi 2010

Aprile 2010. Quota A - pagamento contributi 2010 Aprile 2010 Quota A - pagamento contributi 2010 Nel mese di aprile Equitalia Esatri S.p.A. di Milano ha avviato l attività di notifica degli avvisi di pagamento. I contributi possono essere versati in

Dettagli

NOTIZIE FLASH Ottobre 2011

NOTIZIE FLASH Ottobre 2011 NOTIZIE FLASH Ottobre 2011 Terremoto Abruzzo sospensione riscossione contributi Il decreto legge del 29 dicembre 2010, n. 225 (c.d. milleproroghe ), convertito con modificazioni dall art. 1, comma 1, L.

Dettagli

NOTIZIE FLASH novembre 2011

NOTIZIE FLASH novembre 2011 NOTIZIE FLASH novembre 2011 Quota A: riscossione contributo 2011 Il 30 novembre scade la quarta rata del contributo Quota A. In caso di smarrimento o mancato ricevimento dell avviso di pagamento deve essere

Dettagli

Notizie Flash giugno 2011

Notizie Flash giugno 2011 Notizie Flash giugno 2011 Terremoto Abruzzo sospensione riscossione contributi Il decreto legge del 29 dicembre 2010, n. 225 (c.d. milleproroghe ), convertito con modificazioni dall art. 1, comma 1, L.

Dettagli

Notizie Flash Luglio 2011

Notizie Flash Luglio 2011 Notizie Flash Luglio 2011 Terremoto Abruzzo sospensione riscossione contributi Il decreto legge del 29 dicembre 2010, n. 225 (c.d. milleproroghe ), convertito con modificazioni dall art. 1, comma 1, L.

Dettagli

DICHIARAZIONE DE. Nell area riservata del sito

DICHIARAZIONE DE. Nell area riservata del sito Dall area riservata del sito dell Enpam si può scaricare quello che serve per la dichiarazione dei redditi. Con i documenti a portata di clic è più semplice risparmiare sulle tasse Nell area riservata

Dettagli

Si evidenzia che il contributo di maternità 2014 è stato fissato in 23,50 e deve essere pagato, a norma di regolamento, entro la scadenza del saldo.

Si evidenzia che il contributo di maternità 2014 è stato fissato in 23,50 e deve essere pagato, a norma di regolamento, entro la scadenza del saldo. FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA Divisione Attività di Istituto Gestione Separata Agrotecnici Circolare 2/2015 Roma, 22 giugno 2015

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO TELEMATICO

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO TELEMATICO Istruzioni per la compilazione della comunicazione telematica del reddito professionale e per il pagamento dei contributi a saldo REDDITI ANNO 2014 INDICE INTRODUZIONE 1. Chi deve compilare e inviare la

Dettagli

Guida Tematica CONTRIBUTI

Guida Tematica CONTRIBUTI Guida Tematica CONTRIBUTI Tipologia Gli iscritti sono tenuti al versamento di: un contributo soggettivo, pari al 10% del reddito professionale (ovvero, su opzione dell iscritto, pari al 14%, al 16%, al

Dettagli

Autorizzazione per l addebito in conto corrente delle disposizioni SEPA CORE DIRECT DEBIT

Autorizzazione per l addebito in conto corrente delle disposizioni SEPA CORE DIRECT DEBIT Autorizzazione per l addebito in conto corrente delle disposizioni SEPA CORE DIRECT DEBIT Cognome e Nome / Ragione sociale del Debitore Indirizzo N N CAP Provincia Località Paese Nome e cognome del sottoscrittore

Dettagli

LA PREVIDENZA DEI LIBERI PROFESSIONISTI

LA PREVIDENZA DEI LIBERI PROFESSIONISTI Fondazione E.N.P.A.M. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI LA PREVIDENZA DEI LIBERI PROFESSIONISTI 1 ENTE NAZIONALE PREVIDENZA ED ASSISTENZA MEDICI ED ODONTOIATRI Il

Dettagli

INFORMATIVA SANATORIA DEI CONTRIBUTI ENPAM DOVUTI PER LA LIBERA PROFESSIONE

INFORMATIVA SANATORIA DEI CONTRIBUTI ENPAM DOVUTI PER LA LIBERA PROFESSIONE INFORMATIVA SANATORIA DEI CONTRIBUTI ENPAM DOVUTI PER LA LIBERA PROFESSIONE Scadenza: 31 maggio 2008 Su richiesta dell Anaao Assomed dell ottobre del 2007, l ENPAM ha riaperto i termini per sanare i contributi

Dettagli

Ufficio Relazioni con gli Iscritti

Ufficio Relazioni con gli Iscritti Istruzioni per la compilazione della riferita al reddito professionale prodotto nel 2013 e per il pagamento dei contributi a saldo (ai sensi degli art. 7, 10 e 11 del Regolamento dell ENPAP) Iscritti titolari

Dettagli

Pagamento rateizzato tasse e contributi universitari A. A. 2009/2010 Dati dello studente. Il sottoscritto Cognome nome.matricola

Pagamento rateizzato tasse e contributi universitari A. A. 2009/2010 Dati dello studente. Il sottoscritto Cognome nome.matricola Pagamento rateizzato tasse e contributi universitari A. A. 2009/2010 Dati dello studente Il sottoscritto Cognome nome.matricola nat_ a (Prov ) il residente in Via n.località. Cap. Città...(Prov. ) Tel

Dettagli

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO Art. 1 PREMESSE L Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per i Biologi, in ottemperanza alle finalità di cui all art. 3,

Dettagli

COMUNE DI ANCONA AREA WELFARE E DEI SERVIZI AI CITTADINI DIREZIONE POLITICHE SOCIALI SERVIZI SCOLASTICI EDUCATIVI

COMUNE DI ANCONA AREA WELFARE E DEI SERVIZI AI CITTADINI DIREZIONE POLITICHE SOCIALI SERVIZI SCOLASTICI EDUCATIVI Prot. n. 73107/VII.01 del 16 Giugno 2015 Oggetto: presentazione domande di iscrizione al servizio mensa anno scolastico 2015-2016. Gentile utente, con questa nota Le diamo informazioni utili sul servizio

Dettagli

CIRCOLARE INFORMATIVA URGENTE

CIRCOLARE INFORMATIVA URGENTE CIRCOLARE INFORMATIVA URGENTE Oggetto: obbligo di pagamento e invio telematico dei modelli F24 Con la legge n. 248 del 4 agosto 2006, pubblicata nel S.O. n. 183 alla G.U. n. 186 del 11 Agosto 2006, è stato

Dettagli

CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI

CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI La Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti, è l Ente previdenziale della nostra Categoria, privatizzato e trasformato

Dettagli

Circolare N.85 del 7 Giugno 2011. Giornalisti. Entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla Gestione Separata INPGI

Circolare N.85 del 7 Giugno 2011. Giornalisti. Entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla Gestione Separata INPGI Circolare N.85 del 7 Giugno 2011 Giornalisti. Entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla Gestione Separata INPGI Giornalisti: entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO F24 ACCISE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO F24 ACCISE MODELLO F24 ACCISE Sommario SOMMARIO Presentazione... 1 Modalità di presentazione... 1 Caratteristiche del modello... 2 Modalità di compilazione F24 ACCISE... 3 Tabella codici tributi... 5 Modalità di

Dettagli

4. Se non ho prodotto alcun reddito da libera professione, che sia un medico attivo o pensionato, devo comunque presentare il modello D?

4. Se non ho prodotto alcun reddito da libera professione, che sia un medico attivo o pensionato, devo comunque presentare il modello D? Dichiarazione dei redditi professionali 2014 I medici e gli odontoiatri che nel 2014 hanno svolto attività libero professionale devono dichiarare all Enpam i relativi redditi entro il 31 luglio. Già da

Dettagli

INTEGRAZIONI PREVIDENZIALI

INTEGRAZIONI PREVIDENZIALI INTEGRAZIONI PREVIDENZIALI ENPAM - RISCATTI ACCONTI,VERSAMENTI INTEGRATIVI 2010 I Medici interessati ai riscatti, anche al fine di poter fruire del beneficio della totale deducibilità dell'imponibile determinato

Dettagli

SCHEDA ACQUISIZIONE CLIENTE

SCHEDA ACQUISIZIONE CLIENTE SCHEDA ACQUISIZIONE CLIENTE COGNOME: NOME: AZIENDA: CODICE FISCALE: PARTITA IVA: REFERENTE: E-MAIL: TELEFONO/ FAX: TELEFONO CELLULARE: DOMICILIO: POSIZIONE INPS POSIZIONE INAIL PIN CENTRO PER L IMPIEGO

Dettagli

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE _l _ sottoscritt Cod. Fisc. Nat_ a: il / / Residente a prov. in Via: n. C.A.P. tel. cell. e-mail Data 1^ iscrizione a previdenza complementare

Dettagli

COMUNE DI CENTO Servizi alla Persona e Servizi Culturali Servizi Scolastici

COMUNE DI CENTO Servizi alla Persona e Servizi Culturali Servizi Scolastici COMUNE DI CENTO Servizi alla Persona e Servizi Culturali Servizi Scolastici Gentile utente - - 1) I PROPRI DATI ANAGRAFICI E FISCALI (validi per l invio di ogni comunicazione, compreso i bollettini di

Dettagli

Riscatto anni di studio e servizio militare. ENPAM-INPS( Ex-INPDAP)

Riscatto anni di studio e servizio militare. ENPAM-INPS( Ex-INPDAP) Riscatto anni di studio e servizio militare ENPAM-INPS( Ex-INPDAP) ENPAM Riscatto di Laurea, Specializzazione, Servizio militare o civile Requisiti generali Età inferiore a quella di pensionamento di vecchiaia

Dettagli

CONFSAL, FESICA-CONFSAL E CONFSAL-FISALS

CONFSAL, FESICA-CONFSAL E CONFSAL-FISALS Direzione centrale Organizzazione Direzione centrale Entrate contributive Direzione centrale Finanza, Contabilità e Bilancio Direzione centrale Sistemi informativi e Telecomunicazioni Roma, 17 Novembre

Dettagli

FAC SIMILE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEI CHIMICI (da presentare in carta resa legale - marca Euro 14,62)

FAC SIMILE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEI CHIMICI (da presentare in carta resa legale - marca Euro 14,62) Marca da bollo 14,62 FAC SIMILE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEI CHIMICI (da presentare in carta resa legale - marca Euro 14,62) Al Presidente dell Ordine Provinciale dei Chimici di Matera Via

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE INVIARE A:Piazza Cola Di Rienzo 80A 00192Roma 1. DATI DELL ADERENTE Comune di nascita: Prov: ( ) Tel.: Indirizzo di residenza: CAP: e-mail: 2. RICHIESTA ANTICIPAZIONE Il

Dettagli

CASSA EDILE BRESCIA VIA OBERDAN 122 25128 BRESCIA TEL. 030 289061 FAX 030 3756321 www.cassaedilebrescia.it e-mail: info@cassaedilebrescia.

CASSA EDILE BRESCIA VIA OBERDAN 122 25128 BRESCIA TEL. 030 289061 FAX 030 3756321 www.cassaedilebrescia.it e-mail: info@cassaedilebrescia. www.cassaedilebrescia.it e-mail: info@cassaedilebrescia.it SERVIZI INFORMATIVI Mod. 02.12.imp Ed. 01 Rev. 00 ACCOGLIENZA ALLE IMPRESE EDILI 1. EDILIZIA: ORGANISMI PROVINCIALI A CARATTERE BILATERALE 2.

Dettagli

DOCUMENTO ESPLICATIVO

DOCUMENTO ESPLICATIVO DOCUMENTO ESPLICATIVO IL REGIME SANZIONATORIO CIPAG 2015 Sommario SOMMARIO 1 Premessa... 1 2 Regolarizzazione del pagamento dei contributi... 2 3 Sanzioni sui pagamenti... 4 4 Sanzioni sulle dichiarazioni...

Dettagli

Conferenza Stampa. Bergamo 27 aprile 2015

Conferenza Stampa. Bergamo 27 aprile 2015 Conferenza Stampa Bergamo 27 aprile 2015 IMPORTO MINIMO ISCRIVIBILE A RUOLO 9,00 SUDDIVISIONE IN RATE DA A RATE SCADENZE 9,00 300,00 1 31 maggio 301,00 3.000,00 2 31 maggio - 31 luglio oltre 3.000,00 4

Dettagli

DOCUMENTO ESPLICATIVO

DOCUMENTO ESPLICATIVO DOCUMENTO ESPLICATIVO IL REGIME SANZIONATORIO CIPAG 2014 Sommario SOMMARIO 1 Premessa... 1 2 Regolarizzazione del pagamento dei contributi... 2 3 Sanzioni sui pagamenti... 4 4 Sanzioni sulle dichiarazioni...

Dettagli

COD.PROMO. Proposta di Contratto per Clienti Domestici SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E ENERGIA ELETTRICA DOCUMENTO D'IDENTITA' * / / FAC-SIMILE

COD.PROMO. Proposta di Contratto per Clienti Domestici SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E ENERGIA ELETTRICA DOCUMENTO D'IDENTITA' * / / FAC-SIMILE CODICE CONVENZIONI CODICE INCARICATO COD.PROMO PER INFORMAZIONI E COMUNICAZIONI SUL CONTRATTO servizio clienti 800 900 700 fax 800 909 962 web eni.com Eni spa - mercato retail g&p, Casella Postale n.71

Dettagli

COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI

COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 16 DEL 18.05.2011

Dettagli

~cn&?t& de/?&:~#u; ~Mzad~. :9J~. ~/WnU' e :9Jodai 3[;~ ~~4C- ~d!:c{j:«.jax~à. AS/sb Ai Presidenti degli Ordini Provinciali LORO SEDI

~cn&?t& de/?&:~#u; ~Mzad~. :9J~. ~/WnU' e :9Jodai 3[;~ ~~4C- ~d!:c{j:«.jax~à. AS/sb Ai Presidenti degli Ordini Provinciali LORO SEDI ~cn&?t& de/?&:~#u; ~Mzad~. :9J~. ~/WnU' e :9Jodai 3[;~ ~~4C- ~d!:c{j:«.jax~à g~..~ gu>é.no 1289/2010 AS/sb Ai Presidenti degli Ordini Provinciali ~ 24/02/20 l O dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE TRA ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE. - ENPAPI (di seguito anche Ente) E......

SCHEMA DI CONVENZIONE TRA ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE. - ENPAPI (di seguito anche Ente) E...... SCHEMA DI CONVENZIONE TRA ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA - ENPAPI (di seguito anche Ente) E...... (di seguito Istituto bancario) PER IL FINANZIAMENTO DELL AVVIO

Dettagli

DATI SOCIETA / DITTA INDIVIDUALE DATI LEGALE RAPPRESENTANTE / TITOLARE DENOMINAZIONE/RAGIONE SOCIALE FORMA GIURIDICA

DATI SOCIETA / DITTA INDIVIDUALE DATI LEGALE RAPPRESENTANTE / TITOLARE DENOMINAZIONE/RAGIONE SOCIALE FORMA GIURIDICA REGISTRAZIONE AL SISTEMA PER LA GESTIONE DEL FONDO PFU PER I VEICOLI FINE VITA Con Decreto n. 82/2011, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha regolamentato la gestione dei

Dettagli

DISPOSIZIONI PER LA LIQUIDAZIONE DEI FINANZIAMENTI AD ARTISTI

DISPOSIZIONI PER LA LIQUIDAZIONE DEI FINANZIAMENTI AD ARTISTI DISPOSIZIONI PER LA LIQUIDAZIONE DEI FINANZIAMENTI AD ARTISTI (Decreto del Presidente della Giunta provinciale 11 novembre 1988, n. 30 "Approvazione del testo coordinato delle leggi provinciali sulle consulte

Dettagli

Modulo di Adesione. per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione

Modulo di Adesione. per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione Modulo di Adesione per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n 5003. Il presente modulo di sottoscrizione

Dettagli

- - - - - - - - - 1/2

- - - - - - - - - 1/2 - - - - - - - - - 1. 2. 3. 1 Le pagine inviate a numeri nazionali eccedenti le 20 incluse nel mese saranno fatturate al prezzo riportato nella sezione Invio Fax. L eventuale numero di pagine in invio non

Dettagli

NOTA TECNICA. Oggetto: Programma Rinegoziazione Enti Locali 2014.

NOTA TECNICA. Oggetto: Programma Rinegoziazione Enti Locali 2014. NOTA TECNICA Oggetto: Programma Rinegoziazione Enti Locali 2014. Cassa depositi e prestiti società per azioni (di seguito CDP ) rende nota con la presente comunicazione la propria disponibilità alla rinegoziazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER I VERSAMENTI CONTRIBUTIVI AGGIUNTIVI

REGOLAMENTO PER I VERSAMENTI CONTRIBUTIVI AGGIUNTIVI PREVICOOPER Fondo Pensione Complementare Nazionale a capitalizzazione dei dipendenti delle imprese della distribuzione cooperativa VIA C. B. PIAZZA, 8 00161 ROMA Associazione r iconosciuta con D. M. lavoro

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web BANCA

Dettagli

Roma, 13/12/2007. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali. A tutte le Amministrazioni/Enti con personale iscritto all INPDAP

Roma, 13/12/2007. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali. A tutte le Amministrazioni/Enti con personale iscritto all INPDAP istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica Direzione Centrale Pensioni Ufficio I Normativa Tel. 0651017626 Fax. 0651017625 e-mail: dctrattpensuff1@inpdap.it Roma, 13/12/2007

Dettagli

Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti. Oggetto. Contribuzione Enasarco dovuta dagli. agenti e rappresentanti di commercio

Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti. Oggetto. Contribuzione Enasarco dovuta dagli. agenti e rappresentanti di commercio Roma, 10/01/2015 Spett.le Cliente Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti Dottore Commercialista e Revisore Contabile Piazza Gaspare Ambrosini 25, Cap 00156 Roma Tel 06/41614250 fax 06/41614219

Dettagli

Circolare n. 1250 Siena, 21 luglio 2015

Circolare n. 1250 Siena, 21 luglio 2015 Circolare n. 1250 Siena, 21 luglio 2015 A TUTTI I SOCI SERVIZIO SANITÀ: INTERVENTO PER CURE DENTARIE Il Consiglio di Amministrazione della Cassa, nell intento di rispondere sempre più alle aspettative

Dettagli

A tutti i Collegi Provinciali e Circondariali dei Geometri Liberi Professionisti Loro Sedi. Oggetto: modifiche regolamentari in vigore dal 1.1.

A tutti i Collegi Provinciali e Circondariali dei Geometri Liberi Professionisti Loro Sedi. Oggetto: modifiche regolamentari in vigore dal 1.1. CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA DEI GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI --------------------- LUNGOTEVERE A. DA BRESCIA, 4 00196 ROMA --------------------- Cod. Fisc. : 80032590582 Part. I.V.A. :

Dettagli

L Istituto di Credito con sede in Via iscritto al Registro delle Imprese

L Istituto di Credito con sede in Via iscritto al Registro delle Imprese ALLEGATO 1 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA tra L Associazione Pistoia Futura Laboratorio per la Programmazione Strategica della Provincia di Pistoia, con sede in Pistoia Piazza San

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE CHIEDE

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE CHIEDE - 10137 TORINO Telefono 011/00.47617 - Fax 011/00.47973 MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE..l.. sottoscritt...... nat.. a... il / / residente a... Via.......... n.... Prov.... Cap.... Codice Fiscale Telefono.

Dettagli

CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI 00199 ROMA VIA SALARIA 229

CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI 00199 ROMA VIA SALARIA 229 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI 00199 ROMA VIA SALARIA 229 OGGETTO: COMUNICAZIONE ANNUALE OBBLIGATORIA PER LE SOCIETÀ DI PROFESSIONISTI

Dettagli

Le confermeremo l avvenuta gestione tramite un contatto ai recapiti che ci indicherà nel modulo.

Le confermeremo l avvenuta gestione tramite un contatto ai recapiti che ci indicherà nel modulo. Gentile Cliente, con il presente documento, Lei ha la possibilità di diventare cliente Sorgenia, subentrando al contratto di fornitura in essere di un Nostro cliente, secondo le modalità previste dall

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro Spa, tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web

Dettagli

TRA PREMESSO. c) che con Determinazione Dirigenziale n. 100/DA1008 del 15 novembre 2007 è stata impegnata la somma di euro 2.932.

TRA PREMESSO. c) che con Determinazione Dirigenziale n. 100/DA1008 del 15 novembre 2007 è stata impegnata la somma di euro 2.932. CONVENZIONE PER IL CONCORSO NEL FINANZIAMENTO LEGGE REGIONALE 23/2002 Bando diretto alla concessione di prestiti agevolati mediante fondo rotativo per la realizzazione di impianti fotovoltaici di piccola

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

COD.PROMO. Proposta di Contratto per Clienti Domestici SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E ENERGIA ELETTRICA

COD.PROMO. Proposta di Contratto per Clienti Domestici SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E ENERGIA ELETTRICA CODICE CONVENZIONI CODICE INCARICATO COD.PROMO PER INFORMAZIONI E COMUNICAZIONI SUL CONTRATTO servizio clienti 800 900 700 fax 800 909 962 web eni.com Eni spa - mercato retail g&p, Casella Postale n.71

Dettagli

Scritto da Lunedì 04 Febbraio 2013 12:11 - Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Febbraio 2013 13:39

Scritto da Lunedì 04 Febbraio 2013 12:11 - Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Febbraio 2013 13:39 SOMMARIO: - ERRATA CORRIGE BROCHURE ENPAF - Contributi - riscossione 2013 - Prestazioni - invio CUD ERRATA CORRIGE BROCHURE ENPAF Si riportano di seguito le correzioni alla versione della brochure dell'enpaf

Dettagli

Riscatto anni di studio e servizio militare. ENPAM-INPS( Ex-INPDAP)

Riscatto anni di studio e servizio militare. ENPAM-INPS( Ex-INPDAP) Riscatto anni di studio e servizio militare ENPAM-INPS( Ex-INPDAP) ENPAM Riscatto di Laurea, Specializzazione, Servizio militare o civile Fondo di Previdenza Generale Requisiti Età inferiore a quella di

Dettagli

Regolamento per i versamenti contributivi aggiuntivi SOMMARIO ARTICOLO 1 OGGETTO... 3 ARTICOLO 2 VERSAMENTI CONTRIBUTIVI AGGIUNTIVI...

Regolamento per i versamenti contributivi aggiuntivi SOMMARIO ARTICOLO 1 OGGETTO... 3 ARTICOLO 2 VERSAMENTI CONTRIBUTIVI AGGIUNTIVI... SOMMARIO ARTICOLO 1 OGGETTO... 3 ARTICOLO 2 VERSAMENTI CONTRIBUTIVI AGGIUNTIVI... 3 PARTE PRIMA: CONTRIBUZIONE AGGIUNTIVA PER IL TRAMITE DEL DATORE DI LAVORO CON PRELIEVI DALLA RETRIBUZIONE... 3 ARTICOLO

Dettagli

Al Comune di Ravenna Area Servizi e Partecipazione dei cittadini U.O Politiche Sociali e Pianificazione Socio Sanitaria Ufficio Politiche di Sostegno

Al Comune di Ravenna Area Servizi e Partecipazione dei cittadini U.O Politiche Sociali e Pianificazione Socio Sanitaria Ufficio Politiche di Sostegno Al Comune di Ravenna Area Servizi e Partecipazione dei cittadini U.O Politiche Sociali e Pianificazione Socio Sanitaria Ufficio Politiche di Sostegno RICHIESTA PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI IN FAVORE

Dettagli

La Comunicazione Periodica

La Comunicazione Periodica Roma, 17 febbraio 2011 Prot. 12667/AM Alla cortese attenzione di: Iscritti al Fondo Pegaso Fonti istitutive Delegati all Assemblea di Pegaso Aziende associate -Direzioni del personale -RSU aziendali La

Dettagli

INDICE Art. 1 - Oggetto 3 Art. 2 Abitazione posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in

INDICE Art. 1 - Oggetto 3 Art. 2 Abitazione posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in Allegato alla deliberazione di C.C. n. 4 del 12.03.2012 COMUNE DI VENTOTENE Provincia di Latina Regolamento Comunale per la disciplina dell Imposta Municipale Propria I.M.U. 1 INDICE Art. 1 - Oggetto 3

Dettagli

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2015 pag. 108. I destinatari della Dichiarazione precompilata

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2015 pag. 108. I destinatari della Dichiarazione precompilata SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2015 pag. 108 26 marzo 2015 36/FS/om Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti - Circolare dell'agenzia delle Entrate n. 11 del 23 marzo 2015 Sintesi Primi importanti chiarimenti

Dettagli

ISCRIZIONE IMPRESE EDILI CON SOLO IMPIEGATI

ISCRIZIONE IMPRESE EDILI CON SOLO IMPIEGATI CASSA EDILE BRESCIA VIA OBERDAN 122 25128 BRESCIA TEL. 030 289061 FAX 030 3756321 www.cassaedilebrescia.it e-mail: info@cassaedilebrescia.it ISCRIZIONE IMPRESE EDILI CON SOLO IMPIEGATI Dal mese di gennaio

Dettagli

SCHEMA DI ACCORDO PER L ANTICIPAZIONE DEI CONTRIBUTI PAC. tra

SCHEMA DI ACCORDO PER L ANTICIPAZIONE DEI CONTRIBUTI PAC. tra ALLEGATO SCHEMA DI ACCORDO PER L ANTICIPAZIONE DEI CONTRIBUTI PAC tra l Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura - AGEA, con sede in Roma, via Palestro 81, codice fiscale P.I.: 06234661004 - Codice fiscale:

Dettagli

CIRCOLARE N. 3/2005. Premessa. PROT. n 14511

CIRCOLARE N. 3/2005. Premessa. PROT. n 14511 CIRCOLARE N. 3/2005 PROT. n 14511 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: Direzione dell Agenzia Modalità di gestione della Convenzione per la riutilizzazione commerciale dei documenti, dei dati e delle informazioni

Dettagli

Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Entrate. Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali

Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Entrate. Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma,

Dettagli

Dic.14. (Copia per Telecom Italia S.p.A.)

Dic.14. (Copia per Telecom Italia S.p.A.) (Copia per ) INFORMAZIONI PER I CONSUMATORI NELLA FORNITURA DI SERVIZI E BENI IN CONFORMITA' AL CODICE DEL CONSUMO (D.LGS. 6 SETTEMBRE 2005, N. 206) COME MODIFICATO DAL D.LGS. 21 FEBBRAIO 2014, N. 21 Il/La

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DELL AQUILA E L ISTITUTO DI CREDITO...

CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DELL AQUILA E L ISTITUTO DI CREDITO... SCHEMA DI CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DELL AQUILA E GLI ISTITUTI DI CREDITO CHE VI ADERIRANNO PER L ATTIVAZIONE DEL FONDO A FAVORE DEI LAVORATORI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALE CONVENZIONE TRA

Dettagli

Pensione vecchiaia calcolo retributivo disciplinata dagli artt. 2 e 34, comma 1, Regolamento Previdenza;

Pensione vecchiaia calcolo retributivo disciplinata dagli artt. 2 e 34, comma 1, Regolamento Previdenza; Alla CASSA ITALIANA PREVIDENZA GEOMETRI Area Servizi Istituzionali Servizio Erogazione Trattamenti ed Iscrizione Ufficio Istruttoria e Liquidazione pensioni vecchiaia e anzianità Lungotevere Arnaldo da

Dettagli

Sistemi evoluti di pagamento per gli adempimenti amministrativi degli Studenti dell Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.

Sistemi evoluti di pagamento per gli adempimenti amministrativi degli Studenti dell Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria. Sistemi evoluti di pagamento per gli adempimenti amministrativi degli Studenti dell Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria. Modalità e strumenti. NUOVA MODALITA DI PAGAMENTO CONTRIBUTI

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO Allegato n. 2 alla delibera n. 11 del 12.12.05 SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO..., con sede in.., Codice

Dettagli

IL REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO DELLE SEZIONI A.I.A.

IL REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO DELLE SEZIONI A.I.A. IL REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO DELLE SEZIONI A.I.A. All. D) ART. 1 RESPONSABILITÀ SEZIONALE L amministrazione delle sezioni è demandata al Presidente, il quale vi provvede di concerto con il Consiglio Direttivo

Dettagli

Inarcassa notizie 5/2011

Inarcassa notizie 5/2011 a cura di Arch. Claudia Niccolini _ Delegato Inarcassa Architetti Pisa Via Pisana, 69 56025 Pontedera (PI) cell. 328-2751645 c.niccolini@awn.it Dott.ssa Rossana Bernardini_ Responsabile Nodo periferico

Dettagli

ENPAM VALUTAZIONE STRESS LAVORO CORRELATO CERTIFICATO DI MALATTIA ON-LINE

ENPAM VALUTAZIONE STRESS LAVORO CORRELATO CERTIFICATO DI MALATTIA ON-LINE 19 Gennaio 2011 numero 106 Newsletter della Sezione Provinciale del Sindacato dei Medici di Medicina Generale LA SEGRETERIA PROVINCIALE INFORMA a cura di Ivana Garione, Marco Morgando e Aldo Mozzone ENPAM

Dettagli

Servizi Previdenziali

Servizi Previdenziali Servizi Previdenziali Fondo Nazionale di Previdenza Complementare per i lavoratori addetti ai servizi di trasporto pubblico e per i lavoratori dei settori affini Loro Sedi Alle Associazioni Asstra Anav

Dettagli

Elenco Comuni appartenenti all ambito, così come individuati dai provvedimenti regionali:

Elenco Comuni appartenenti all ambito, così come individuati dai provvedimenti regionali: Ambito territoriale n.19 Elenco Comuni appartenenti all ambito, così come individuati dai provvedimenti regionali: BRA, CERESOLE D'ALBA, CHERASCO, LA MORRA, NARZOLE, POCAPAGLIA, SANFRE', SANTA VITTORIA

Dettagli

ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI

ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI Fondo Pensione Dipendenti del Gruppo Enel COMUNICATO AGLI ISCRITTI N. 6-2011 ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI Si informano gli associati che, a partire dal 1 ottobre 2011,

Dettagli

ISTANZA DI RATEAZIONE AI SENSI DELL ART. 19 D.P.R. N. 602/1973

ISTANZA DI RATEAZIONE AI SENSI DELL ART. 19 D.P.R. N. 602/1973 ALLEGATO 5 A RISCOSSIONE SICILIA S.p.A. AGENTE DELLA RISCOSSIONE SEDE PROVNICIALE DI SPORTELLO DI ISTANZA DI RATEAZIONE AI SENSI DELL ART. 19 D.P.R. N. 602/1973 SOCIETÀ DI PERSONE IN CONTABILITA ORDINARIA

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE: N. 117261 /2009 protocollo Approvazione delle modalità di effettuazione della comunicazione di adesione ai contenuti degli inviti al contraddittorio ai fini delle imposte dirette e I.V.A. nonché delle

Dettagli

SINTESI BANDO X LE FAMIGLIE VALORE VACANZA 2014

SINTESI BANDO X LE FAMIGLIE VALORE VACANZA 2014 SINTESI BANDO X LE FAMIGLIE VALORE VACANZA 2014 N. 2 BENEFICI A CONCORSO: VALORE VACANZA IN ITALIA Italia junior Per giovani nati tra il 1 gennaio 2003 e il 31 dicembre 2007 Durata dei soggiorni, a scelta,

Dettagli

CHIEDE. AI SENSI DELL ART. 3 del Regolamento di Previdenza (cfr punto 1 lett a) note esplicative)

CHIEDE. AI SENSI DELL ART. 3 del Regolamento di Previdenza (cfr punto 1 lett a) note esplicative) Alla CASSA ITALIANA PREVIDENZA GEOMETRI Area Servizi Istituzionali Servizio Erogazione Trattamenti ed Iscrizione Ufficio Istruttoria e Liquidazione pensioni vecchiaia e anzianità Lungotevere Arnaldo da

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE SPECIALE DELL ALBO DELLE SOCIETA TRA PROFESSIONISTI

DOMANDA DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE SPECIALE DELL ALBO DELLE SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Marca da Bollo 16,00 Spett.le ORDINE MEDICI-CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA DOMANDA DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE SPECIALE DELL ALBO DELLE SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Informativa ai

Dettagli

P R O V I N C I A D I C A G L I A R I

P R O V I N C I A D I C A G L I A R I Allegato alla deliberazione del C.P. n del P R O V I N C I A D I C A G L I A R I PROVINCIA DE CASTEDDU PROPOSTA DI DELIBERAZIONE N. 0091205310003 IL CONSIGLIO PROVINCIALE Proponente: ASSESSORATO FINANZE

Dettagli

PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) COGNOME NOME SESSO LAVORATORE DIPENDENTE

PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) COGNOME NOME SESSO LAVORATORE DIPENDENTE PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) MODULO DI ADESIONE N.. QUESTO MODULO DI ADESIONE È PARTE INTEGRANTE E NECESSARIA DELLA NOTA

Dettagli

FONDO PENSIONI DEL GRUPPO SANPAOLO IMI

FONDO PENSIONI DEL GRUPPO SANPAOLO IMI PIAZZA SAN CARLO 156-10121 TORINO ISCRITTO AL N. 1380 DELL ALBO DEI FONDI PENSIONE Prot. n. 362/GP Torino, 25 maggio 2007 COGNOME nome Unità Amministrativa Oggetto: attivazione del Comparto Garantito.

Dettagli

Prorogata al 31.03.2014 la rottamazione dei ruoli

Prorogata al 31.03.2014 la rottamazione dei ruoli CIRCOLARE A.F. N. 39 del 14 Marzo 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Prorogata al 31.03.2014 la rottamazione dei ruoli Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che la proroga del pagamento

Dettagli

La nuova cartella di pagamento. Introduzione

La nuova cartella di pagamento. Introduzione Introduzione A partire dal 1 ottobre 2010 i ruoli consegnati agli Agenti della Riscossione saranno emessi utilizzando il nuovo modello di cartella di pagamento, approvato con Provvedimento dell Agenzia

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Chirografario per il Credito al Consumo finalizzato. VIA LIBERA abbattimento barriere

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Chirografario per il Credito al Consumo finalizzato. VIA LIBERA abbattimento barriere 1. Identità e contatti della Banca Finanziatore Indirizzo BCC DI ROMA VIA SARDEGNA, 129 00187 - ROMA (RM) Telefono 06/5286 1 Email info@roma.bcc.it Fax 06/52863305 Sito web www.bccroma.it 2. Caratteristiche

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB D ITALIA. DIREZIONE CENTRALE AMMINISTRAZIONE E FINANZA Ufficio Contabilità Periferiche. Sigg. DIRETTORI UFFICI PROVINCIALI

AUTOMOBILE CLUB D ITALIA. DIREZIONE CENTRALE AMMINISTRAZIONE E FINANZA Ufficio Contabilità Periferiche. Sigg. DIRETTORI UFFICI PROVINCIALI AUTOMOBILE CLUB D ITALIA DIREZIONE CENTRALE AMMINISTRAZIONE E FINANZA Ufficio Contabilità Periferiche Sigg. DIRETTORI UFFICI PROVINCIALI e, p.c. Sigg. DIRETTORI REGIONALI E INTERREGIONALI Sigg. DIRETTORI

Dettagli

Oggetto: Nota informativa per il corretto adempimento degli obblighi previsti dal Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate n.

Oggetto: Nota informativa per il corretto adempimento degli obblighi previsti dal Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate n. Oggetto: Nota informativa per il corretto adempimento degli obblighi previsti dal Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate n. 32583/2009 In attuazione del Provvedimento del Direttore dell

Dettagli

DOMANDA DI PENSIONE IN TOTALIZZAZIONE ai sensi del D.Lgs. n. 42/06

DOMANDA DI PENSIONE IN TOTALIZZAZIONE ai sensi del D.Lgs. n. 42/06 Associazione di Diritto Privato Via Mantova, 1 00198 - Roma C.F. 80021670585 DOMANDA DI PENSIONE IN TOTALIZZAZIONE ai sensi del D.Lgs. n. 42/06 Il/la sottoscritt / / fiscale (prov. ), Via c.a.p., tel.

Dettagli

Protocollo: 350/Pres./2010 Al Dott. Ing./Arch. Professionista iscritto Professionista non iscritto LORO SEDI

Protocollo: 350/Pres./2010 Al Dott. Ing./Arch. Professionista iscritto Professionista non iscritto LORO SEDI CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI PRESIDENZA Protocollo: 350/Pres./2010 Al Dott. Ing./Arch. Professionista iscritto Professionista non iscritto

Dettagli

Oggetto: Legge regionale 14 maggio 2009 n. 1, art. a

Oggetto: Legge regionale 14 maggio 2009 n. 1, art. a Oggetto: Legge regionale 14 maggio 2009 n. 1, art. a 2. 2 Direttive e linee guida in materia di riscossioni. L Assessore della Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio informa la Giunta

Dettagli

ALLEGATO B ) Spett.le

ALLEGATO B ) Spett.le da sottoscrivere in ogni foglio a pena di esclusione istanza da sottoscrivere con firma non autenticata purchè sia allegata fotocopia documento di identità del dichiarante MARCA DA BOLLO DA 14,62 ALLEGATO

Dettagli

SINTETICAMENTE I DATI SUL TEFA RICHIESTI AI COMUNI SI POSSONO COSI RIASSUMERE

SINTETICAMENTE I DATI SUL TEFA RICHIESTI AI COMUNI SI POSSONO COSI RIASSUMERE Prot. Generale n. 11405/5.6/2015 Torino, 31/07/2015 Struttura Ea3 PEC Circolare n. 2-2015/TEFA Ai Comuni della Città metropolitana di Torino Alle Società e Consorzi affidatari del servizio di riscossione

Dettagli