Firma digitale e marcatura temporale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Firma digitale e marcatura temporale"

Transcript

1 CENTRO DI ECCELLENZA ITALIANO SULLA CONSERVAZIONE DIGITALE Firma digitale e marcatura temporale SILVIO SALZA Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica Work supported by the European Community under the Information Society Technologies (IST) program of the 7th FP for RTD SILVIO SALZA - Università di Roma project La APARSEN, Sapienza ref. Firma digitale e marcatura temporale SILVIO SALZA - Università di Roma La Sapienza 1

2 LICENZA DI DIRITTO D AUTORE Questo materiale è rilasciato sotto licenza Creative Commons CC BY-NC-ND Questa licenza implica che: È possibile copiare e distribuire liberamente questo materiale, a patto che non vengano apportate modifiche e che vengano mantenute le indicazioni di chi è l'autore dell'opera. Ciò è però consentito esclusivamente quando avvenga per scopi non commerciali. Non è consentito di distribuire opere derivate, cioè contenenti qualsivoglia modifica rispetto al materiale originale. Per maggiori dettagli si rimanda direttamente alla licenza: Riassunto della licenza: Licenza completa: SILVIO SALZA - Università di Roma La Sapienza 2

3 Autenticazione del documento informatico Autenticazione del documento informatico: la validazione del documento informatico attraverso l associazione di dati informatici relativi all autore o alle circostanze, anche temporali, della redazione. CAD art. 1, comma 2 L idea è quella di associare al documento un insieme dei dati (la firma elettronica) che permettano di identificarne l autore Un ulteriore passo è quello di vincolare la firma al contenuto del documento nell istante in cui è stato sottoscritto Il CAD prevede una (eccessiva) varietà di tipologie di firma digitale: ciò è fonte di grande confusione Le discuteremo nel seguito 3

4 Autenticazione tramite cifratura La quasi totalità dei metodi di firma elettronica sono basati sulla cifratura: Il firmatario genera una versione cifrata del documento usando un sistema di chiavi di cifratura in suo possesso Il documento può essere decifrato e riportato in chiaro solo disponendo del sistema di chiavi usato per cifrarlo Siccome questo è univocamente associate al firmatario ciò attesta la provenienza del documento La versione cifrata (firmata) del documento risulta univocamente associata al possessore del sistema chiavi

5 Cosa garantisce la cifratura? L autenticazione tramite cifratura garantisce l autenticità del documento, ma va anche al di là di quanto richiesto dalla definizione base del CAD Infatti si può osservare che: a) E impossibile produrre falsi a meno che non si disponga del sistema di chiavi di cifratura b) E impossibile alterare il contenuto documento agendo sulla versione cifrata: la decifratura non andrebbe a buon fine. Questo garantisce oltre all autenticità anche l integrità del documento, cioè il fatto che il suo contenuto sia esattamente quello che è stato oggetto della procedura di autenticazione 5

6 Schemi di cifratura E(m,k E ) = m, D(m,k D ) = m m : messaggio m : messaggio cifrato E : funzione di cifratura D : funzione di decifratura k E : chiave di cifratura k D : chiave di decifratura Serve a proteggere la riservatezza dell informazione trasmessa tra due corrispondenti, ma anche a proteggere i contenuti da azioni che ne violino l autenticità Occorre, nel caso generale, una coppia di chiavi k E per cifrare e k D per decifrare Le funzioni di cifratura e decifratura si suppongono note a tutti La sicurezza del sistema è legata alla segretezza delle chiavi 6

7 Codici a chiave privata KPRIV KPRIV m ENCR m SOURCE DECR DESTINATION m La chiave di cifratura coincide con quella di decifratura in un unica chiave KPRIV La conoscenza della chiave compromette il codice E lo schema di crittografia tradizionale. Ma c è un grosso problema: i corrispondenti si devono scambiare la chiave. Questo ne rende l uso difficele (impossibile) su Internet 7

8 Codici a chiave pubblica KPUB KPRIV m ENCR m SOURCE DECR DESTINATION m Codifica effettuata con la chiave pubblica K PUB, nota a tutti Decodifica effettuata con la chiave privata K PRIV La chiave pubblica non consente di decodificare i messaggi Nessun problema nella distribuzione della chiave pubblica E lo schema ideale per Internet, dove i corrispondenti non si sono necessariamente incontrati (per scambiarsi la chiave) prima di doversi trasmettere informazioni riservate. 8

9 Autenticazione con codici a chiave pubblica KPUB KPRIV m ENCR m SOURCE DECR DESTINATION m Codifica effettuata con la chiave privata Il possessore della chiave privata firma il messaggio Chiunque, con la chiave pubblica può verificare che il messaggio sia stato effettivamente cifrato dal possessore della chiave privata Occorre comunque accertarsi di come ci si è procurati la chiave pubblica. Per questo servono terze parti attendibili 9

10 Impronte digitali (digest) Una impronta digitale (digest) è un piccolo file estratto da un grosso documento con proprietà molto particolari Dato un documento D, speciali funzioni matematiche (hash) consentono di ottenere piccole impronte di lunghezza fissa Documenti diversi generano impronte diverse Se il documento è modificato, anche di un singolo bit, allora l impronta cambia Il processo non è reversibile: non è possibile capire come modificare un documento lasciando l impronta invariata Ricavare l impronta di un documento e custodirla serve a garantirne l integrità: per verificarla ricalcolo l impronta, se è cambiata ciò indica che il documento è stato modificato 10

11 Verifica dell integrità tramite impronta message Documento message Calcolo SHA dell impronta SHA Impronta Digest Digest del of of documento the the nella Original Original versione message message originale Impronta Digest Digest of of del current current documento nella message versione messageattuale The The two Le two due digests digests impronte are are the coincidono? the same? same? same same SI different different NO DOCUMENTO INTEGRO DOCUMENTO MODIFICATO 11

12 Generazione e verifica della firma digitale La firma digitale è ottenuta cifrando non l intero documento, ma una sua impronta usando la propria chiave privata: PASSO 1: si calcola l impronta del documento PASSO 2: si cifra l impronta con la propria chiave privata Un documento firmato è composto da due parti: Il file documento che viene sottoscritto La firma digitale costituita dall impronta cifrata e dall indicazione di chi ha apposto la firma La verifica della firma può essere effettuata da chiunque: PASSO 1: ci si procura la chiave pubblica del firmatario PASSO 2: decifra la firma ottenendo l impronta originale PASSO 3: si calcola l impronta del documento PASSO 4: si confrontano le due impronte 12

13 Generazione della firma digitale message Documento message Calcola SHA SHA impronta Impronta digest digest Chiave RSA RSA private private privata key key Cifratura RSA RSA signature signature Firma 13

14 Verifica della firma digitale Firma signature signature digitale Documento message message Chiave Public pubblica Public RSA RSA key key del of firmatario of the the signer signer Decifratura RSA RSA Calcola SHA SHA impronta Impronta Digest Digest of of del the the documento message message When When originale it it was was signed signed Impronta Current Current del Digest documento Digest of of the the attuale message message Le impronte Are Yes the coincidono? Are the same? SI same? No NO VALIDA NON VALIDA 14

15 Autorità di Certificazione Come mi procuro la chiave pubblica del firmatario? Occorre un autorità credibile e super partes Una Certification Authority (Certificatori) Identifica ed autentica gli utenti Genera coppie di chiavi Consegna la chiave privata al richiedente Conserva le chiavi pubbliche È ritenuta credibile da tutti gli utenti Fornisce a richiesta le chiavi pubbliche Per la firma digitale in Italia, il CAD e le relative regole tecniche prevedono precise e dettagliate procedure di autorizzazione e di controllo per i Certificatori. 15

16 Certificati digitali Un certificato digitale è un file che contiene, in un formato prefissato, le informazioni relative ad un soggetto abilitato a generare firme digitali I certificatori pubblicano i certificati firmandoli con la propria chiave privata Ciascun certificato include Identificazione del certificatore Timestamp di validità del certificato Nome e dati dell utente La chiave pubblica dell utente Al fine di garantire l interoperabilità, il formato dei certificati digitali è regolato da norme emanate da organismi internazionali di standardizzazione (ITU, IETF) 16

17 Certificati digitali (ITU X-509) ITU (International Telecommunication Union) X-509 IETF (Internet Engineering Task Force) RFC

18 La normativa italiana La normativa italiana in materia di firma digitale è molto articolata (per usare un eufemismo) Vengono previsti diversi tipi di firma digitale, e non sempre le differenze sono chiare: Firma elettronica Firma elettronica avanzata Firma elettronica qualificata Firma digitale Un ulteriore problema è che le nuove regole tecniche, che dovevano essere emanate dopo l ultima versione del CAD, sono ancora allo stato di bozze 18

19 Il quadro normativo (solo il più recente!) Direttiva europea 1999/93/CE del 13 dicembre 1999 DPCM 13 gennaio 2004 (regole tecniche) Deliberazione CNIPA n. 4 del 17 febbraio 2005 Regole per il riconoscimento e la verifica del documento informatico Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 Codice dell amministrazione digitale Protocollo di intesa del 16 febbraio 2006 per la firma digitale nel formato PDF Decreto legislativo 4 aprile 2006 n. 159 Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 recante Codice dell amministrazione digitale Deliberazione CNIPA n. 34 del 18 maggio 2006 Regole tecniche per la definizione del profilo di busta crittografica per la firma digitale in formato XML DPCM del 30 marzo 2009 Decreto legislativo 30 dicembre 2010, n. 235, (versione aggiornata del Codice dell amministrazione digitale) DPCM 22 febbraio 2013 Nuove regole tecniche sulla firma digitale. 19

20 Firma elettronica Firma elettronica: l'insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodo di identificazione informatica CAD art. 1, comma 1 q) E il tipo generico e può essere realizzata con qualsiasi strumento (password, PIN, digitalizzazione della firma autografa, tecniche biometriche, ecc.) in grado di conferire un certo livello di autenticazione a dati elettronici Il documento informatico, cui è apposta una firma elettronica, sul piano probatorio è liberamente valutabile in giudizio, tenuto conto delle sue caratteristiche oggettive di qualità, sicurezza, integrità e immodificabilità (CAD art. 21). 20

21 Firma elettronica avanzata Firma elettronica avanzata: insieme di dati in forma elettronica allegati oppure connessi a un documento informatico che consentono l identificazione del firmatario del documento e garantiscono la connessione univoca al firmatario, creati con mezzi sui quali il firmatario può conservare un controllo esclusivo, collegati ai dati ai quali detta firma si riferisce in modo da consentire di rilevare se i dati stessi siano stati successivamente modificati CAD art. 1, comma 1 q-bis) La differenza è nel fatto che consente di identificare in modo univoco il firmatario e sul collegamento ai dati Garantisce cioè l evidenza di modifiche all oggetto firmato apportate dopo la sottoscrizione Allo stato dell arte solo il sistema a chiave pubblica può garantire queste proprietà 21

22 Firma elettronica qualificata Firma elettronica qualificata: un particolare tipo di firma elettronica avanzata che sia basata su un certificato qualificato e realizzata mediante un dispositivo sicuro per la creazione della firma. CAD art. 1, comma 1 r) Il certificato qualificato è quello previsto dalla norma europea L altro aspetto importante rispetto alla firma avanzata è quello del dispositivo sicuro: cosa sia è specificato dalla norma europea che prevede chi e come deve certificarlo La firma qualificata è in tutto e per tutto equivalente alla firma autografa Di fatto la firma qualificata in Italia coincide nella stragrande maggioranza dei casi con la firma digitale 22

23 Firma digitale Firma digitale: un particolare tipo di firma elettronica avanzata basata su un certificato qualificato e su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l'integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici; CAD art. 1, comma 1 s) E un particolare tipo di firma elettronica qualificata, quello che corrisponde alla normativa italiana sui certificatori etc. Anche come tale ha la stessa validità della firma autografa 23

24 Firma autenticata 1. Si ha per riconosciuta, ai sensi dell'articolo 2703 del codice civile, la firma elettronica o qualsiasi altro tipo di firma avanzata autenticata dal notaio o da altro pubblico ufficiale a ciò autorizzato. 2. L'autenticazione della firma elettronica, anche mediante l acquisizione digitale della sottoscrizione autografa, o di qualsiasi altro tipo di firma elettronica avanzata consiste nell'attestazione, da parte del pubblico ufficiale, che la firma è stata apposta in sua presenza dal titolare, previo accertamento della sua identità personale, della validità dell eventuale certificato elettronico utilizzato e del fatto che il documento sottoscritto non è in contrasto con l'ordinamento giuridico CAD art. 25, commi 1 e 2) 24

25 Firma digitale in formato pkcs#7 (p7m) E il formato base della firma digitale in Italia La procedura di firma genera un file con extension.p7m, detto busta crittografica, il quale contiene al suo interno: Il documento firmato (in chiaro) La firma digitale (impronta crittografata) Il certificato del firmatario con la sua chiave pubblica I file p7m non sono direttamente leggibili, ma richiedono l intermediazione di apposite applicazioni che sono fornite dai certificatori con i kit di firma digitale Il formato p7m contribuisce alla meritata fama scarsa usabilità di cui gode firma digitale italiana. Fra l altro non si può nemmeno visualizzare il file firmato anche se non si desidera controllare la firma 25

26 Firma digitale in formato PDF La firma digitale è già prevista dallo standard PDF Tramite una convenzione tra CNIPA e Adobe ne è stata riconosciuta la validità legale Occorre ovviamente usare certificati qualificati etc. L aspetto positivo è dato dal fatto che la firma rimane in fatto interno al file E possibile visualizzare il file nel modo consueto La firma può essere apposta anche con le applicazioni gratuite (es. Acrobat Reader) La firma digitale in PDF ha molto aumentato l usabilità della firma digitale, grazie anche alla grandissima diffusione del formato. Oltretutto spinge l utente ad usare un formato non proprietario e con aspetti positivi anche sul versante della conservazione 26

27 Firma digitale in formato XML Le regole tecniche introducono, a partire dal 2006 una procedura per la firma dei file in formato XML Si tratta di un tipo alternativo di busta crittografica XML in realtà non è un formato, ma un linguaggio che permette di generare file con strutture complesse e nidificate Molti documenti destinati a processamento automatico sono in formato XML Documenti in formato XML assumono grande rilievo in settori quali quello bancario e quello sanitario 27

28 HSM (Hardware Security Module) Dispositivi crittografici ad alte prestazioni, contengono una o più dispositivi di firma (smartcard o altro) La firma viene apposta dal HSM previa autenticazione del firmatario (anche remoto) Usati in sistemi di firma massiva (es. conservazione documentale): alle centinaia alle migliaia di firme al secondo Tramite gli HMS è possibile realizzare sistemi di firma remota: l utente viene autenticato tramite token: Generatori di OTP (One Time Password) SIM di telefoni cellulari Alcuni sistemi sono già attivi, ma mancano ancora regole precise. Il complesso HSM + sistema di autenticazione può essere considerato come estensione del dispositivo di firma 28

29 Valore probatorio del documento sottoscritto A. Il documento su cui è apposta una firma elettronica, sul piano probatorio è liberamente valutabile in giudizio B. Il documento informatico sottoscritto con firma elettronica avanzata, qualificata o digitale, formato nel rispetto delle regole tecniche di cui all'articolo 20, comma 3 (rimanda alle regole tecniche!), che garantiscano l'identificabilità dell'autore, l'integrità e l'immodificabilità del documento, ha l'efficacia prevista dall'articolo 2702 del codice civile. L'utilizzo del dispositivo di firma si presume riconducibile al titolare, salvo che questi dia prova contraria. (art. 21 del CAD) Tuttavia per la firma avanzata, introdotta nell ultima versione del CAD mancano ancora le necessarie regole tecniche. 29

30 Validazione temporale La marcatura temporale consiste nella generazione, da parte di una terza parte fidata, di una firma digitale del documento cui è associata l'informazione relativa ad una data e ad un'ora certa Un file marcato temporalmente ha estensione m7m e contiene: Validazione temporale: il risultato della procedura informatica con cui si attribuiscono, ad uno o più documenti informatici, una data ed un orario opponibili ai terzi. CAD art. 1, comma 1, aa) Il documento validato temporalmente La marca temporale La marca viene conservata per 20 anni dal certificatore 30

31 Validazione temporale: modalità alternative Modalità alternative di validazione temporale sono previste dalle nuove regole tecniche a) il riferimento temporale contenuto nella segnatura di protocollo; b) il riferimento temporale ottenuto attraverso la procedura di conservazione dei documenti, ad opera di un pubblico ufficiale o di una pubblica amministrazione; c) il riferimento temporale ottenuto attraverso l'utilizzo di posta elettronica certificata d) il riferimento temporale ottenuto attraverso l'utilizzo della marcatura postale elettronica (EPCM di Poste Italiane). 31

32 Validità nel tempo della firma digitale I certificati hanno una scadenza, ma possono anche essere revocati o sospesi Come si verifica la firma dopo la scadenza del certificato? Occorre collocare nel tempo la firma (es. marcatura temporale, ma anche i metodi alternativi) Non è necessario che il certificato del firmatario sia stato conservato È comunque necessario disporre del certificato del certificatore con cui esso ha firmato il certificato del firmatario E verificare che esso fosse valido al tempo della firma (del certificato) Saggia prassi, in molti contesti, è verificare il prima possibile e registrare il fatto che la verifica è stata effettuata 32

33 Un esempio di firma digitale remota Presso l Università La Sapienza è in avanzato stato di sperimentazione la firma digitale dei verbali d esame 1. Il docente apre un appello 2. Gli studenti si iscrivono telematicamente 3. Il docente verbalizza via web l esito dell esame per tutti gli studenti iscritti (presente + voto/rinuncia/assente) 4. I dati vengono immessi nel DB 5. Il docente chiude l appello 6. Viene generato un verbale (documento pdf) 7. Il docente si autentica e firma remotamente il verbale 8. Lo studente riceve una comunicazione via In base al nuovo CAD non sarebbe nemmeno necessario generare il verbale in pdf, basterebbe firmare i dati 33

34 Visualizzazione del verbale SILVIO SILVIO SALZA SALZA - Università - Università di Roma di Roma La La Sapienza Sapienza - Validazione Firma digitale del e documento marcatura temporale informatico Gestione informatica dei documenti archivistici - Roma, 15 giugno

35 Chiusura del verbale 35

36 Autenticazione e firma remota Il certificato digitale di ciascun docente è contenuto in un dispositivo HSM per la firma digitale remota Il docente è autenticato in maniera forte, in base ad un PIN, che deve ricordare, e ad un token, cioè un oggetto posseduto Il token è la SIM del cellulare del docente che è stata a suo tempo registrata Oltre al PIN è richiesta anche una chiave di sessione, visualizzata tramite web subito dopo la chiusura del verbale La denuncia di furto della SIM annulla tutte le firme apposte successivamente all evento Quelli che vengono usati sono in realtà i dati contenuti nel DB, il verbale può servire solo in caso di contestazione 36

37 Il codice di sessione 37

38 Verifica dei certificati 38

PEC - Posta Elettronica Certificata

PEC - Posta Elettronica Certificata CENTRO DI ECCELLENZA ITALIANO SULLA CONSERVAZIONE DIGITALE PEC - Posta Elettronica Certificata SILVIO SALZA Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l

Dettagli

Documenti cartacei e digitali. Autenticità. Cosa si vuole garantire? Riservatezza. Integrità 11/12/2012. PA digitale: documenti e firme (I.

Documenti cartacei e digitali. Autenticità. Cosa si vuole garantire? Riservatezza. Integrità 11/12/2012. PA digitale: documenti e firme (I. Università degli studi di Catania Pubblica Amministrazione digitale Elementi tecnici sulla firma digitale Ignazio Zangara Agatino Di Bella Area della Formazione Gestione dell archivio (novembre dicembre

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE. Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1

LA FIRMA DIGITALE. Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1 LA FIRMA DIGITALE Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1 COPYRIGHT NOTES: I contenuti del sito codice di script, grafica, testi, tabelle,

Dettagli

Firma Digitale. Firma digitale Definizione. SeQ dei servizi su internet. 2009 Università degli Studi di Pavia, C.Parisi 1

Firma Digitale. Firma digitale Definizione. SeQ dei servizi su internet. 2009 Università degli Studi di Pavia, C.Parisi 1 Firma Digitale Definizione La definizione di firma digitale è contenuta nel Dlgs. del 4/04/2006 n.159 che integra il Codice dell amministrazione digitale in vigore dal 1/01/2006. è un particolare tipo

Dettagli

La Firma Digitale. Manuale d uso Fornitore. Introduzione alla Firma Digitale. Aprile 2015

La Firma Digitale. Manuale d uso Fornitore. Introduzione alla Firma Digitale. Aprile 2015 Manuale d uso Fornitore Introduzione alla Firma Digitale Cenni generali sulla Firma Digitale La firma digitale può essere definita come un sistema di autenticazione di documenti digitali tale da garantire

Dettagli

Firma digitale INTRODUZIONE

Firma digitale INTRODUZIONE Firma digitale INTRODUZIONE La firma digitale costituisce uno dei dieci obiettivi del Piano per l e-government. Per quanto riguarda la PA, l obiettivo, abilitante allo sviluppo dei servizi on line, si

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI s.pigliapoco@unimc.it Il nuovo codice dell amministrazione digitale (CAD) Il decreto legislativo 30 dicembre 2010, n. 235, adottato a norma

Dettagli

La firma digitale. Come firmare i documenti informatici MANUALE

La firma digitale. Come firmare i documenti informatici MANUALE Come firmare i documenti informatici MANUALE Sommario Premessa Questo breve manuale intende diffondere al personale e a tutti gli utenti della CCIAA l utilizzo PREMESSA - Le firme elettroniche degli strumenti

Dettagli

La firma digitale CHE COSA E'?

La firma digitale CHE COSA E'? La firma digitale La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti scambiati e archiviati con mezzi informatici, al pari

Dettagli

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato. La dematerializzazione dei documenti amministrativi La normativa di riferimento (cenni al DL 179/2012 in vigore dal 20 ottobre 2012) La formazione del documento digitale Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it

Dettagli

Sicurezza e Protezione. Problemi. Obiettivi della gestione della sicurezza. Parte VIII. Sicurezza e protezione

Sicurezza e Protezione. Problemi. Obiettivi della gestione della sicurezza. Parte VIII. Sicurezza e protezione Sicurezza e Protezione Parte VIII Sicurezza e protezione Sicurezza Insieme di problemi relativi alle discipline di accesso e modifica delle informazioni gestite da un sistema di elaborazione Protezione

Dettagli

Firma di un documento informatico con la Carta Regionale dei Servizi

Firma di un documento informatico con la Carta Regionale dei Servizi Firma di un documento informatico con la Carta Regionale dei Servizi Validità della firma e modalità operative di utilizzo A cura di Pasquale Curcio 1 Codice Amministrazione Digitale e Firme elettroniche

Dettagli

Firma Digitale. dott. Andrea Mazzini

Firma Digitale. dott. Andrea Mazzini Firma Digitale dott. Andrea Mazzini La Crittografia La prima persona che usò la crittografia fu Giulio Cesare! Egli doveva inviare messaggi ma non si fidava dei messaggeri, così inventò un metodo per codificare

Dettagli

Progettare la segreteria digitale delle Istituzioni scolastiche Le norme, i modelli organizzativi, le opportunità di miglioramento

Progettare la segreteria digitale delle Istituzioni scolastiche Le norme, i modelli organizzativi, le opportunità di miglioramento Progettare la segreteria digitale delle Istituzioni scolastiche Le norme, i modelli organizzativi, le opportunità di miglioramento cüéya fàxytçé c zä tñévé Riccione 10 e 11 ottobre 2013 Il Codice dell

Dettagli

RIASSUNTO DEL CONVEGNO SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE TRIESTE 3 FEBBRAIO 2011. a cura dell Avv.

RIASSUNTO DEL CONVEGNO SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE TRIESTE 3 FEBBRAIO 2011. a cura dell Avv. RIASSUNTO DEL CONVEGNO SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE TRIESTE 3 FEBBRAIO 2011 a cura dell Avv. Stefano Corsini PEC è l acronimo di Posta Elettronica Certificata. E un sistema che

Dettagli

DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A.

DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A. DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A. Udine, 11 giugno 2013 Evoluzione della normativa Fonte: P. Ridolfi «Il nuovo codice dell

Dettagli

Norme principali di riferimento per la formazione, classificazione e conservazione dei documenti amministrativi

Norme principali di riferimento per la formazione, classificazione e conservazione dei documenti amministrativi Il documento informatico formazione, classificazione e conservazione sostitutiva Norme principali di riferimento per la formazione, classificazione e conservazione dei documenti amministrativi DPR 445

Dettagli

Seminario formativo. Firma Digitale

Seminario formativo. Firma Digitale Coordinamento territoriale per l Amministrazione Digitale della provincia di Viterbo Seminario formativo sull utilizzo della Firma Digitale Viterbo 7 febbraio 2011 (Ce.F.A.S.) Viterbo 22 febbraio 2001

Dettagli

Il modello OAIS SILVIO SALZA. Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica

Il modello OAIS SILVIO SALZA. Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica CENTRO DI ECCELLENZA ITALIANO SULLA CONSERVAZIONE DIGITALE Il modello OAIS SILVIO SALZA Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica salza@dis.uniroma1.it

Dettagli

Il CAD e il Dlgs. 33. Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014

Il CAD e il Dlgs. 33. Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014 Il CAD e il Dlgs. 33 gli obblighi delle scuole: trasparenza, dematerializzazione, archiviazione sostitutiva Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014 Il CAD e le Istituzioni scolastiche: dal documento

Dettagli

La fattura elettronica

La fattura elettronica La fattura elettronica L. 69 del 2009 art. 32 Eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documenti in forma cartacea Dal 1 gennaio 2010 Pubblicazione sui siti web con effetti legali..salvo

Dettagli

PKI PUBLIC KEY INFRASTRUCTURES

PKI PUBLIC KEY INFRASTRUCTURES Premesse PKI PUBLIC KEY INFRASTRUCTURES Problemi Come distribuire in modo sicuro le chiavi pubbliche? Come conservare e proteggere le chiavi private? Come garantire l utilizzo corretto dei meccanismi crittografici?

Dettagli

Firma Elettronica Avanzata in modalità Grafometrica Documento riassuntivo delle caratteristiche tecniche del Servizio

Firma Elettronica Avanzata in modalità Grafometrica Documento riassuntivo delle caratteristiche tecniche del Servizio Firma Elettronica Avanzata in modalità Grafometrica Documento riassuntivo delle caratteristiche tecniche del Servizio 1/20 1 Introduzione al documento...4 1.1 Scopo e campo di applicazione... 4 1.2 Riferimenti

Dettagli

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www. studiolegalefinocchiaro.it 1 Il quadro normativo Percorso lungo e complesso: normativa

Dettagli

Dematerializzazione dei documenti amministrativi, utilizzo della PEC e delle firme digitali nell'informatizzazione e automazione dei procedimenti

Dematerializzazione dei documenti amministrativi, utilizzo della PEC e delle firme digitali nell'informatizzazione e automazione dei procedimenti Dematerializzazione dei documenti amministrativi, utilizzo della PEC e delle firme digitali nell'informatizzazione e automazione dei procedimenti Il ciclo di vita del documento informatico e le comunicazioni

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dario Obizzi

LA FIRMA DIGITALE E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dario Obizzi LA FIRMA DIGITALE E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dario Obizzi Premessa L utilizzo sempre più diffuso delle nuove tecnologie e quindi di elaboratori e di sistemi informatici e telematici ha creato profondi,

Dettagli

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e

Dettagli

Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo

Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo Hanno inviato pratiche 76 professionisti Pratiche inviate al 17/10/2014: 164 Hanno inviato pratiche 76 professionisti Pratiche

Dettagli

FIRMA ELETTRONICA AVANZATA

FIRMA ELETTRONICA AVANZATA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA Informativa Caratteristiche tecnologiche del servizio di firma elettronica avanzata Documento predisposto dalle Compagnie del Gruppo Assicurativo ERGO Versicherungsgruppe ai

Dettagli

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Roma 15 ottobre 2009

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Roma 15 ottobre 2009 Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri Roma 15 ottobre 2009 :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità

Dettagli

DEL DOCUMENTO INFORMATICO

DEL DOCUMENTO INFORMATICO Sistema LA VERIFICAZIONE Itinerario DEL DOCUMENTO INFORMATICO Dal disconoscimento della firma elettronica agli accertamenti tecnici di possibile verifica in funzione della tipologia di firma: A) debole

Dettagli

LegalCert Family: soluzioni per la firma digitale. LegalCert FIRMA DIGITALE E SICUREZZA FAMILY

LegalCert Family: soluzioni per la firma digitale. LegalCert FIRMA DIGITALE E SICUREZZA FAMILY LegalCert Family: soluzioni per la firma digitale LegalCert FAMILY FIRMA DIGITALE E SICUREZZA L innovazione al servizio delle informazioni. Autentiche, integre, sicure. E con valore legale. LegalCert Family:

Dettagli

La disciplina normativa della firma digitale

La disciplina normativa della firma digitale ICT E DIRITTO Rubrica a cura di Antonio Piva, David D Agostini Scopo di questa rubrica è di illustrare al lettore, in brevi articoli, le tematiche giuridiche più significative del settore ICT: dalla tutela

Dettagli

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA Firma digitale e conservazione sostitutiva Gabriele Faggioli MIP Politecnico Milano Milano, 18 gennaio 2007 Aspetti introduttivi L evoluzione e la diffusione delle

Dettagli

La Firma Grafometrica

La Firma Grafometrica La Firma Grafometrica...un processo di firma elettronica avanzata Ing. Andrea Sassetti Direttore Servizi di Certificazione Gruppo Aruba Roma, 26 Maggio 2015 Contenuti della Presentazione Il Gruppo Aruba

Dettagli

Elementi di Crittografia e Firma digitale

Elementi di Crittografia e Firma digitale Elementi di Crittografia e Firma digitale Appunti della lezione del Prof. Stefano Russo docente di Informatica giuridica alla LUISS Guido Carli 1 FIRMA DIGITALE come fenomeno tecnico-giuridico La firma

Dettagli

Internet. Cos è Il Web La posta elettronica. www.vincenzocalabro.it 1

Internet. Cos è Il Web La posta elettronica. www.vincenzocalabro.it 1 Internet Cos è Il Web La posta elettronica www.vincenzocalabro.it 1 Cos è E una RETE di RETI, pubblica. Non è una rete di calcolatori. I computer che si collegano ad Internet, devono prima essere collegati

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE DEL SISTEMA REALIZZATO DA UNIPOL ASSICURAZIONI PER L'USO DELLA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA (ai sensi dell'art.57, lett.

CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE DEL SISTEMA REALIZZATO DA UNIPOL ASSICURAZIONI PER L'USO DELLA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA (ai sensi dell'art.57, lett. CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE DEL SISTEMA REALIZZATO DA UNIPOL ASSICURAZIONI PER L'USO DELLA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA (ai sensi dell'art.57, lett. e) Regole tecniche in materia di generazione, apposizione

Dettagli

Soluzioni tecnologiche per la firma e la marcatura temporale

Soluzioni tecnologiche per la firma e la marcatura temporale Soluzioni tecnologiche per la firma e la marcatura temporale LA FIRMA DIGITALE una chiave che apre le porte al futuro Monza, Sporting Club 8 Marzo 2013 Il gruppo Aruba In sintesi Gruppo composto da 29

Dettagli

Crittografia. Crittografia Definizione. Sicurezza e qualità dei servizi su internet. 2009 Università degli Studi di Pavia, C.

Crittografia. Crittografia Definizione. Sicurezza e qualità dei servizi su internet. 2009 Università degli Studi di Pavia, C. Definizione La crittografia è la scienza che utilizza algoritmi matematici per cifrare e decifrare i dati. La criptoanalisi è la scienza che analizza e decifra i dati crittografati senza conoscerne a priori

Dettagli

Le Smart Cards e la nuova Tessera Sanitaria.

Le Smart Cards e la nuova Tessera Sanitaria. L'Identità in rete per i servizi della PA Le Smart Cards e la nuova Tessera Sanitaria. Prima Parte Introduzione Normativa Roberto Resoli LinuxTrent 22 Novembre 2010 Sommario La nuova Tessera Sanitaria

Dettagli

PkBox Concetti Generali. Vers.1.0.6

PkBox Concetti Generali. Vers.1.0.6 PkBox Concetti Generali Vers.1.0.6 18 aprile 2013 Le informazioni contenute in questo documento sono da considerarsi CONFIDENZIALI e non possono essere utilizzate o riprodotte - sia in parte che interamente

Dettagli

Ai fini di legge la Firma Grafometrica è considerata una Firma Elettronica Avanzata.

Ai fini di legge la Firma Grafometrica è considerata una Firma Elettronica Avanzata. FIRMA ELETTRONICA AVANZATA ( FirmaEA ) CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE DEL SISTEMA REALIZZATO DALLA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA PER L'USO DELLA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA (ai sensi dell'art. 57, lett.

Dettagli

POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO. Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007

POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO. Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007 POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007 1 POSTA ELETTRONICA TRADIZIONALE e POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA 2 POSTA ELETTRONICA

Dettagli

L'autenticazione avanzata di Namirial: dal token e certificato pubblico alla firma con tavoletta biometrica

L'autenticazione avanzata di Namirial: dal token e certificato pubblico alla firma con tavoletta biometrica La sicurezza nei dispositivi e token per scambio dati cifrati Trento, 07 maggio 2012 L'autenticazione avanzata di Namirial: dal token e certificato pubblico alla firma con tavoletta biometrica Ing. Luigi-Enrico

Dettagli

NOTE TECNICHE allegate al MANUALE OPERATIVO ALLA CLIENTELA PER GLI ADEMPIMENTI VERSO DI ESSA PRESCRITTI IN MATERIA DI FIRMA ELETTRONICA AVANZATA

NOTE TECNICHE allegate al MANUALE OPERATIVO ALLA CLIENTELA PER GLI ADEMPIMENTI VERSO DI ESSA PRESCRITTI IN MATERIA DI FIRMA ELETTRONICA AVANZATA NOTE TECNICHE allegate al MANUALE OPERATIVO ALLA CLIENTELA PER GLI ADEMPIMENTI VERSO DI ESSA PRESCRITTI IN MATERIA DI FIRMA ELETTRONICA AVANZATA (Documento 1 predisposto ai sensi del DPCM 22.2.2013 2 )

Dettagli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti

Dettagli

FIRMA GRAFOMETRICA MANUALE OPERATIVO

FIRMA GRAFOMETRICA MANUALE OPERATIVO FIRMA GRAFOMETRICA MANUALE OPERATIVO Versione 1.1 Redatto da : Orietta Tedesco - Camera di Commercio di Padova Verificato da: Luigi Pallottini - Infocamere ScpA Approvato da: Maurizio Pirazzini - Camera

Dettagli

Sicurezza digitale. requisiti: confidenzialità, integrità, autenticazione, autorizzazione, assicurazione, riservatezza. soddisfatti mediante

Sicurezza digitale. requisiti: confidenzialità, integrità, autenticazione, autorizzazione, assicurazione, riservatezza. soddisfatti mediante Sicurezza digitale requisiti: confidenzialità, integrità, autenticazione, autorizzazione, assicurazione, riservatezza soddisfatti mediante crittografia = codifica dei dati in forma illeggibile per assicurare

Dettagli

Di seguito vengono riportate le principali componenti tecnologiche utilizzate nella soluzione

Di seguito vengono riportate le principali componenti tecnologiche utilizzate nella soluzione Strumenti tecnologici utilizzati La firma elettronica avanzata in modalità grafometrica si ottiene dal rilevamento dinamico dei dati calligrafici della firma effettuata con penna elettronica. Il processo

Dettagli

CHE COS E LA FIRMA DIGITALE

CHE COS E LA FIRMA DIGITALE CHE COS E LA FIRMA DIGITALE La firma digitale può essere definita l'equivalente elettronico di una tradizionale firma apposta su carta, assumendone lo stesso valore legale. E' associata stabilmente al

Dettagli

La Firma Grafometrica (la firma apposta su tablet con una particolare penna) è ammessa e anzi favorita dalla normativa vigente, ed in particolare:

La Firma Grafometrica (la firma apposta su tablet con una particolare penna) è ammessa e anzi favorita dalla normativa vigente, ed in particolare: FIRMA ELETTRONICA AVANZATA ( FirmaEA ) CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE DEL SISTEMA REALIZZATO DALLA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA PER L'USO DELLA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA (ai sensi dell'art. 57, lett.

Dettagli

FIRMA ELETTRONICA AVANZATA GRAFOMETRICA CONDIZIONI DI UTILIZZO

FIRMA ELETTRONICA AVANZATA GRAFOMETRICA CONDIZIONI DI UTILIZZO FIRMA ELETTRONICA AVANZATA GRAFOMETRICA CONDIZIONI DI UTILIZZO Premesse Banco Popolare (di seguito anche Banca ), nell'ambito di un proprio progetto di dematerializzazione documentale, ha acquisito e propone

Dettagli

NOTA INFORMATIVA SULLA FIRMA GRAFOMETRICA

NOTA INFORMATIVA SULLA FIRMA GRAFOMETRICA NOTA INFORMATIVA SULLA FIRMA GRAFOMETRICA Documento predisposto da Reale Mutua Assicurazioni ai sensi dell articolo 57, commi 1 e 3, del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22/02/2013,

Dettagli

Seminario Formativo. La Posta Elettronica Certificata (PEC)

Seminario Formativo. La Posta Elettronica Certificata (PEC) Comune di Viterbo Prefettura di Viterbo Provincia di Viterbo Coordinamento territoriale per l Amministrazione Digitale della provincia di Viterbo Seminario Formativo La Posta Elettronica Certificata: aspetti

Dettagli

PEC e Firma Digitale. Relatore dott. Andrea Mazzini

PEC e Firma Digitale. Relatore dott. Andrea Mazzini PEC e Firma Digitale Relatore dott. Andrea Mazzini PEC Posta Elettronica Certificata PEC e Firma Digitale - 2 PEC Posta Elettronica Certificata La posta elettronica certificata è un sistema attraverso

Dettagli

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica.

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica Fabio Burroni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Siena burronif@unisi unisi.itit La Sicurezza delle Reti La presentazione

Dettagli

Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione

Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione Guida alla Firma Digitale Versione 1.3 aprile 2009 SOMMARIO 1. Scopo e destinatari del documento...4 2. Definizioni...5 3. Il quadro normativo...6

Dettagli

Documenti informatici e firme elettroniche:

Documenti informatici e firme elettroniche: Documenti informatici e firme elettroniche: Ma chi li conserva? Avv. Andrea Lisi Presidente ANORC Coordinatore Digital&Law Department www.studiolegalelisi.it Oggi gestire correttamente i propri documenti

Dettagli

Firma HSM. A cura di: Enrico Venuto. Politecnico di Torino Coordinatore sicurezza informatica di ateneo

Firma HSM. A cura di: Enrico Venuto. Politecnico di Torino Coordinatore sicurezza informatica di ateneo Firma HSM A cura di: Enrico Venuto Politecnico di Torino Coordinatore sicurezza informatica di ateneo Politecnico di Torino 23 novembre 2012 Firma digitale Firma digitale La firma digitale fa uso di un

Dettagli

Firma digitale aspetti tecnologici

Firma digitale aspetti tecnologici Firma digitale aspetti tecnologici Gianni Bianchini Firenze Linux User Group giannibi@firenze.linux.it Firenze, Palazzo Vecchio, 14 Giugno 2003 Copyright c 2003 Gianni Bianchini La copia letterale integrale

Dettagli

AWN ArchiWorld Network * * * * * FD Firma Digitale PEC Posta Elettronica Certificata CARATTERISTICHE E FUNZIONALITÀ

AWN ArchiWorld Network * * * * * FD Firma Digitale PEC Posta Elettronica Certificata CARATTERISTICHE E FUNZIONALITÀ Pag. 1 / 9 * * * * * FD Firma Digitale PEC Posta Elettronica Certificata Roma, rev. 1 13 marzo 2008 INDICE 1. FD > Caratteristiche...2 1.1 Note generali...2 1.2 La normativa di riferimento...2 2. FD >

Dettagli

Procedure di utilizzo e di descrizione applicativa

Procedure di utilizzo e di descrizione applicativa 1 Procedure di utilizzo e di descrizione applicativa SOMMARIO Descrizione SmartSign Versione Desktop Descrizione applicazione... 3 2 Caratteristiche delle soluzioni di Firma Elettronica Avanzata... 3 Processo

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE IN PILLOLE

LA FIRMA DIGITALE IN PILLOLE LA FIRMA DIGITALE IN PILLOLE Che cos'è la firma digitale e che cosa garantisce? La firma digitale è, in sostanza, l equivalente elettronico di una tradizionale firma apposta su carta, assumendone lo stesso

Dettagli

TT Graphometric Signature

TT Graphometric Signature TT Graphometric Signature processo di firma grafometrica Per gestire i documenti informatici nativi che prevedono l apposizione di una o più firme autografe Il nuovo CAD: passo avanti per la dematerializzazione

Dettagli

Firma digitale e PEC: facili e sicure

Firma digitale e PEC: facili e sicure Firma digitale e PEC: facili e sicure Trento, 23 Novembre 2012 Ing. Andrea Gelpi Commissione Ingegneria dell'informazione Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento Firma Digitale La Firma digitale

Dettagli

White Paper. Adobe. Andrea Valle

White Paper. Adobe. Andrea Valle White Paper Adobe PDF per la Firma Digitale Caratteristiche e applicazioni Andrea Valle Adobe PDF per la Firma Digitale Caratteristiche e Applicazioni Sommario 1. Introduzione...2 2. Il formato PDF per

Dettagli

MANUALE UTENTE 1. INTRODUZIONE... 4 2. SCOPO DEL DOCUMENTO... 5. 2.1 Cosa è la firma digitale... 5. 2.2 Cosa è la cifratura... 6

MANUALE UTENTE 1. INTRODUZIONE... 4 2. SCOPO DEL DOCUMENTO... 5. 2.1 Cosa è la firma digitale... 5. 2.2 Cosa è la cifratura... 6 Client di firma del notariato italiano: Versione: 03 Data: 18/05/2011 Pagina 1 di 38 e-sign INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 2. SCOPO DEL DOCUMENTO... 5 2.1 Cosa è la firma digitale... 5 2.2 Cosa è la cifratura...

Dettagli

www.cineca.it Ing. Francesca Merighi CINECA Tel. 051 6171916 e-mail: f.merighi@cineca.it

www.cineca.it Ing. Francesca Merighi CINECA Tel. 051 6171916 e-mail: f.merighi@cineca.it Ing. Francesca Merighi CINECA Tel. 051 6171916 e-mail: f.merighi@cineca.it Introduzione Dematerializzazione documentale Definizione e normativa sulla Firma Digitale Dematerializzazione e Firma Digitale

Dettagli

Dispositivo di firma Insieme di dispositivi hardware e software che consentono di sottoscrivere con firma digitale documenti informatici.

Dispositivo di firma Insieme di dispositivi hardware e software che consentono di sottoscrivere con firma digitale documenti informatici. ARCHVIAZIONE DIGITALE SOSTITUTIVA E FIRMA DIGITALE Questo documento si rivolge ai cittadini, alle imprese ed alle pubbliche amministrazioni che intendono effettuare l Archiviazione Digitale Sostitutiva

Dettagli

http://tlc.diee.unica.it/

http://tlc.diee.unica.it/ A.A. 2014/15 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni http://tlc.diee.unica.it/ Nell ambito del Corso di Diritto dell Informatica e delle Nuove Tecnologie Docente: Massimo Farina

Dettagli

Sicurezza dei sistemi informatici Firma elettronica E-commerce

Sicurezza dei sistemi informatici Firma elettronica E-commerce Sicurezza dei sistemi informatici Firma elettronica E-commerce Il contesto applicativo Commercio elettronico Quanti bit ho guadagnato!! Marco Mezzalama Politecnico di Torino collegamenti e transazioni

Dettagli

Manuale d uso firmaok!gold

Manuale d uso firmaok!gold 1 Manuale d uso firmaok!gold 2 Sommario Introduzione... 4 La sicurezza della propria postazione... 5 Meccanismi di sicurezza applicati a FirmaOK!gold... 6 Archivio certificati... 6 Verifica dell integrità

Dettagli

I riflessi della responsabilità notarile nell attività amministrativa. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it

I riflessi della responsabilità notarile nell attività amministrativa. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it I riflessi della responsabilità notarile nell attività amministrativa L atto notarile informatico e l atto amministrativo informatico Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it Trieste 18 ottobre 2013 1

Dettagli

Firme elettroniche. Obiettivo. Lezione n. 11. Aspetti tecnologici delle firme elettroniche Aspetti giuridici delle firme elettroniche

Firme elettroniche. Obiettivo. Lezione n. 11. Aspetti tecnologici delle firme elettroniche Aspetti giuridici delle firme elettroniche Firme elettroniche Lezione n. 11 Obiettivo Aspetti tecnologici delle firme elettroniche Aspetti giuridici delle firme elettroniche Firme elettroniche: due aspetti che convivono la definizione tecnologica:

Dettagli

LA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA SU TABLET

LA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA SU TABLET LA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA SU TABLET DESCRIZIONE DEL SERVIZIO L operatività della Banca con i suoi Clienti normalmente si avvale dell utilizzo di documenti cartacei; detti documenti: abilitano l attivazione

Dettagli

DiKe Family. Software di Firma Digitale

DiKe Family. Software di Firma Digitale DiKe Family Software di Firma Digitale Data 1 gennaio 2012 Pagina 2 di 10 Data: 1 gennaio 2012 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Riferimenti Normativi... 3 3. Dike Util: la gestione della smart card...

Dettagli

Token USB V1 - Guida rapida

Token USB V1 - Guida rapida Token USB V1 - Guida rapida 1 Indice Indice... 2 1 Informazioni sul documento... 3 1.1 Scopo del documento... 3 2 Caratteristiche del dispositivo... 4 2.1 Prerequisiti... 4 2.1.1 Software... 4 2.1.2 Rete...

Dettagli

Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi. Milano,

Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi. Milano, Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi Milano, Premessa digitale Il presente documento ha la finalità di supportare le Amministrazioni che intendono dotare il proprio personale di digitale, illustrando

Dettagli

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC.

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Avviso di mancata consegna L avviso, emesso dal sistema, per indicare l anomalia

Dettagli

I NUOVI FORMATI DELLA FIRMA DIGITALE

I NUOVI FORMATI DELLA FIRMA DIGITALE I NUOVI FORMATI DELLA FIRMA DIGITALE Giovanni Manca Ufficio Standard e tecnologie d identificazione AGENDA Il quadro normativo di riferimento. I principi base dell interoperabilità. La verifica del documento

Dettagli

La firma digitale e le sue possibili applicazioni

La firma digitale e le sue possibili applicazioni Il documento informatico e la firma digitale nelle applicazioni pratiche La firma digitale e le sue possibili applicazioni dott. Enrico Zimuel (enrico@zimuel.it) Pescara, 15 febbraio 2008 Centro Studi

Dettagli

La CRS: strumento abilitante anche per i pagamenti?

La CRS: strumento abilitante anche per i pagamenti? La CRS: strumento abilitante anche per i pagamenti? A cura di Daniele Crespi Direzione Sistemi Regione/ Resp. Funzione Sviluppo Servizi Innovativi e CRS Lombardia Informatica Milano, gioved ì 31 maggio

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI. Crittografia. La crittografia

RETI DI CALCOLATORI. Crittografia. La crittografia RETI DI CALCOLATORI Crittografia La crittografia La crittografia è la scienza che studia la scrittura e la lettura di messaggi in codice ed è il fondamento su cui si basano i meccanismi di autenticazione,

Dettagli

IDENTITÀ DIGITALE 1 Ing. Angelo Cavallaro AC2 sr.l.-anorc angelocavallaro@email.it

IDENTITÀ DIGITALE 1 Ing. Angelo Cavallaro AC2 sr.l.-anorc angelocavallaro@email.it IDENTITÀ DIGITALE 1 Ing. Angelo Cavallaro AC2 sr.l.-anorc angelocavallaro@email.it AGENDA Introduzione Identità Fisica e Digitale Aspetti normativi Strumenti per l Identità Digitale SPID Firma Digitale

Dettagli

Certificati di Attributi

Certificati di Attributi Certificati di Attributi Sicurezza dei dati in rete La rete è un mezzo non sicuro I messaggi in rete possono essere intercettati e/o modificati a cura di: R.Gaeta, F.Zottola Sicurezza dei dati in rete

Dettagli

Firma digitale Definizione

Firma digitale Definizione FIRMA DIGITALE Firma digitale Definizione La definizione di firma digitale è contenuta nel Dlgs. Del 4/04/2006 n.159 che integra il Codice dell amministrazione digitale in vigore dal 1/01/2006. Firma digitale

Dettagli

TRASMISSIONE DI DATI VIA INTERNET

TRASMISSIONE DI DATI VIA INTERNET TRASMISSIONE DI DATI VIA INTERNET 2.0 1 11 Sommario SOMMARIO...2 1. STORIA DELLE MODIFICHE...3 2. TRASMISSIONE DATI VIA INTERNET...4 2.1 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 2.2 INTRODUZIONE...4 3. FORMATO DEI DOCUMENTI...5

Dettagli

Introduzione. www.cineca.it. Dematerializzazione documentale Definizione e normativa sulla Firma Digitale

Introduzione. www.cineca.it. Dematerializzazione documentale Definizione e normativa sulla Firma Digitale Ing. Francesca Merighi CINECA Tel. 051 6171916 e-mail: f.merighi@cineca.it Introduzione Dematerializzazione documentale Definizione e normativa sulla Firma Digitale Dematerializzazione e Firma Digitale

Dettagli

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale Utilizzo pratico Ing. Solieri Matteo 6 Febbraio 2010 OBIETTIVI Il servizio PEC fornito dal CNI Come si utilizza con particolare riferimento ad alcune funzionalità

Dettagli

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 IL DOCUMENTO INFORMATICO E LA SUA GESTIONE Enrica Massella Ducci Teri

Dettagli

Documento di presentazione. Posta Elettronica Certificata Firma digitale

Documento di presentazione. Posta Elettronica Certificata Firma digitale Posta Elettronica Certificata Firma digitale LUGLIO 2007 INDICE Introduzione... 3 1 La Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Funzionalità...4 1.2 Benefici...5 1.3 Quando usare la PEC...6 1.4 Requisiti

Dettagli

La Firma Digitale e le sue applicazioni

La Firma Digitale e le sue applicazioni La Firma Digitale e le sue applicazioni Ing. Francesca Merighi CINECA Tel. 051 6171916 e-mail: f.merighi@cineca.it Sommario Introduzione Dematerializzazione documentale Definizione e normativa sulla Firma

Dettagli

Firma Elettronica Avanzata in modalità Grafometrica Manuale Operativo del Servizio

Firma Elettronica Avanzata in modalità Grafometrica Manuale Operativo del Servizio Firma Elettronica Avanzata in modalità Grafometrica Manuale Operativo del Servizio 1/23 1 Introduzione al documento... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...4 1.2 Riferimenti normativi e tecnici...4 1.3

Dettagli

Massimo Masson ITE P. F. C@ALVI. 29 novembre 2014. Istituto Tecnico Economico Belluno

Massimo Masson ITE P. F. C@ALVI. 29 novembre 2014. Istituto Tecnico Economico Belluno Fattura elettronica alla P.A. Il punto della situazione Massimo Masson 29 novembre 2014 ITE P. F. C@ALVI Istituto Tecnico Economico Belluno Indice della presentazione Riferimenti normativi Soggetti e scadenze

Dettagli

www.bit4id.com info@bit4id.com Ufficio Roma: Piazza G. Marconi, 15 00144 Roma Tel +39 06 32803708 Fax +39 06 99335481

www.bit4id.com info@bit4id.com Ufficio Roma: Piazza G. Marconi, 15 00144 Roma Tel +39 06 32803708 Fax +39 06 99335481 KEY4 Manuale Utente Bit4id srl sede legale ed operativa: Via Coroglio, 57 Città della Scienza 80124 Napoli Tel. +39 081 7625600 Fax. +39 081 7352530 ISO 9001 2008 Capitale sociale: 100.000 EUR Iscritta

Dettagli

Dubbi e opportunità nella firma elettronica avanzata. PAVIA Collegio Ghislieri 17 novembre 2011

Dubbi e opportunità nella firma elettronica avanzata. PAVIA Collegio Ghislieri 17 novembre 2011 Dubbi e opportunità nella firma elettronica avanzata PAVIA Collegio Ghislieri 17 novembre 2011 Lo scenario di riferimento Il 25 gennaio 2011 è entrato in vigore il decreto legislativo 30 dicembre 2011,

Dettagli

Token USB V1 - Guida rapida

Token USB V1 - Guida rapida Token USB V1 - Guida rapida 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 4 3.1 Prerequisiti... 4 3.1.1 Software... 4 3.1.2

Dettagli

Autorità per l informatica nella Pubblica Amministrazione. La firma digitale: i servizi per gli utenti. Seminari di sensibilizzazione

Autorità per l informatica nella Pubblica Amministrazione. La firma digitale: i servizi per gli utenti. Seminari di sensibilizzazione Autorità per l informatica nella Pubblica Amministrazione La firma digitale: i servizi per gli utenti Seminari di sensibilizzazione Roma, 19 febbraio 2001 Sommario Generalità: normativa, crittografia,

Dettagli

PkBox Technical Overview. Ver. 1.0.7

PkBox Technical Overview. Ver. 1.0.7 Ver. 1.0.7 14 settembre 2015 Le informazioni contenute in questo documento sono da considerarsi CONFIDENZIALI e non possono essere utilizzate o riprodotte - sia in parte che interamente - senza un permesso

Dettagli